Pubblica opinione e sondaggi

Active filters

Ambiente e opinione pubblica....

Tacchi Enrico M.
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

21,50 €
Quali sono i problemi ecologici che destano le maggiori preoccupazioni nell'opinione pubblica? A chi vengono attribuite le maggiori responsabilità per il degrado ambientale? Che cosa si sarebbe disponibili a fare, quanto si sarebbe pronti a pagare per un ambiente migliore? Come dovrebbero comportarsi le Amministrazioni pubbliche? Sono questi alcuni dei temi esplorati in questa ricerca empirica, che è stata condotta in tre Comuni dell'area metropolitana milanese, su di un campione rappresentativo della popolazione maggiorenne. In particolare si mettono in evidenza le differenze di atteggiamento e di opinione disaggregate per il luogo dell'intervista, nonché per il sesso, l'età e lo status sociale dei soggetti intervistati.

Blogdemocrazia. Come si forma oggi...

Stringa Paola
Carocci

Disponibile in libreria in 5 giorni

17,60 €
I media partecipativi hanno cambiato le relazioni personali, i processi di socializzazione e quelli di opinion making e si sono rivelati strumenti utili alla mobilitazione e alla diffusione della democrazia all'interno di alcuni regimi, rendendo evanescente il concetto di sovranità territoriale. Blog e social network sono davvero in grado di migliorare la qualità del dibattito pubblico? Possono assicurare ai cittadini del villaggio globale una più incisiva partecipazione e l'esercizio di una vera libertà di scelta a fronte di un'effettiva trasparenza informativa? Il testo analizza lo sviluppo dell'opinione pubblica ieri e oggi in rapporto ai mass media che hanno caratterizzato le epoche storiche e alla luce dei più recenti cambiamenti in atto.

Capi di governo, telefonini, bagni...

Caprara Gian Vittorio
Cortina Raffaello

Disponibile in libreria in 3 giorni

21,00 €
Cosa spinge, davanti agli scaffali di un supermercato, a mettere nel carrello il bagnoschiuma di una certa marca? Perché al momento di acquistare un telefonino, ci si affida proprio a "quella" compagnia? E quali sono le determinanti che portano ad esprimere un "certo" voto elettorale? L'Italia ha riscoperto con i sondaggi il gusto di interrogare la gente e di scoprirne preferenze e inclinazioni. Uno sviluppo favorito dal progresso delle tecnologie informatiche che permette di interrogare a distanza grandi campioni di popolazione. Gli autori spiegano come l'acquisto di un bagnoschiuma, il voto elettorale e la stipulazione di un contratto di telefonia possano essere analizzati attraverso lo stesso modello interpretativo.

Come si forma l'opinione pubblica....

Ferri Mascia
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

18,00 €
Walter Lippmann è uno degli autori che meglio ha espresso il concetto di opinione pubblica in senso dinamico e progressivo, non confinandolo nelle teorie delle comunicazioni di massa, ma dimostrando come possa infiltrarsi nella psicologia individuale e collettiva, nella politica, nell'economia e nel diritto. Il volume ricostruisce quindi la figura del giornalista e saggista americano, privilegiando una lettura poliedrica, su più livelli, apprezzabile da parte sia degli studenti sia dei lettori non addetti ai lavori.

Comunicazione e civic engagement....

Bartoletti R.
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

30,00 €
Crisi della politica, antipolitica e sfiducia nelle istituzioni sono temi che accompagnano la nostra vita quotidiana e rimandano all'immagine di un'opinione pubblica delusa e rinunciataria. Se questa è una delle rappresentazioni offerte dalle narrazioni mediali, contestualmente i media digitali testimoniano luoghi, percorsi ed esperienze di nuove dimensioni di partecipazione e di vissuti di cittadinanza. È una galassia articolata che comprende sia movimenti che nascono e si sviluppano in rete, sia forme di cittadinanza attiva radicate nei contesti urbani, percorsi che spesso si intrecciano reciprocamente. Basti pensare agli Indignados, ai movimenti per i beni comuni o a quelli più orientati ai diritti di cittadinanza. Il volume si interroga sulle dinamiche complesse che ridefiniscono continuamente il rapporto tra media, nuove forme di engagement e civic agency. Come si intrecciano le forme di partecipazione "nei media" e "attraverso i media"? Come si ridefiniscono i confini tra pubblico e privato, attraverso l'agire di cittadini, pubblici e consumatori? In quali contesti l'engagement si traduce in pratiche di partecipazione? Questi sono alcuni dei nodi del dibattito in cui intervengono gli autori, nell'ambito di diverse prospettive, che vanno da media e Internet studies, a studi culturali e scienza politica.

Consumatori del nord lavoratori del...

Mutunga Willy
EMI

Non disponibile

10,00 €
Il fenomeno della globalizzazione ha portato all'attenzione di tutti il problema delle strategie mondiali dell'economia, finora considerate questioni riservate ai "tecnici" dei governi. Ovunque nel mondo va diffondendosi la consapevolezza che il rispetto dei diritti umani e dei diritti dei lavoratori non può avere pesi e misure diverse in differenti regioni o presso popoli distinti. E se l'attuale mondializzazione del mercato allarga la forbice tra ricchi e poveri, è anche vero che la globalizzazione dell'informazione favorisce i contatti e la comunicazione tra le nazioni e le realtà più lontane. Sono nate così, insieme a tante altre iniziative, alleanze e collaborazioni tra organizzazioni del Nord e associazioni del Sud, impegnate a tracciare le vie di una società e di un'economia più giuste e solidali anche a livello internazionale. Questa sensibilità sta crescendo lentamente e costantemente. Talvolta, però, le lotte per i diritti riscontrano successi più rapidi e inaspettati che danno soddisfazione e rafforzano la motivazione per andare avanti. È il caso della campagna kenyana presentata in questo libro e raccontata non per mettersi contro qualcuno, ma per testimoniare a favore della giustizia e della solidarietà tra consumatori del Nord e lavoratori del Sud.

Da Decatur a Facebook. L'influenza...

Antenore Marzia
Aracne

Non disponibile

12,00 €
Il volume ripercorre gli studi sul ruolo dell'influenza personale in campagna elettorale a partire dai classici lavori sul comportamento di voto condotti dai ricercatori del Bureau of Applied Social Research della Columbia University, sino alle ricerche più recenti connesse allo sviluppo delle Information and Communication Technologies.

Dare i numeri. Le percezioni...

Pagnoncelli Nando
EDB

Disponibile in libreria in 3 giorni

10,00 €
La discussione pubblica italiana rischia di partire da una somma di percezioni clamorosamente sbagliate. Una distanza rispetto alla realtà che può fare comodo alla politica per cavalcare gli allarmi sociali ai fini del consenso. E ai media per aumentare l'audience. Un'indagine condotta in 33 Paesi su un campione di oltre 25 mila individui consente di misurare le percezioni dei cittadini su aspetti sociali, demografici ed economici. Dal numero degli immigrati a quello dei giovani adulti che ancora vivono con i genitori. Dall'occupazione all'obesità. Dalla presenza delle donne in politica agli accessi a internet. Dalla ricchezza all'andamento demografico. Dal sentimento religioso alla vita in campagna. Le discrepanze tra percezione e realtà consentono di creare un "indice di ignoranza" che classifica i Paesi dal meno al più informato.

Demoskoppiati?

Mannheimer Renato
Jaca Book

Disponibile in libreria in 5 giorni

12,00 €
Cosa pensano gli italiani sui principali temi sociali dibattuti nel nostro paese? In che misura e con quanto interesse seguono gli avvenimenti politici? Come giudicano, ad esempio, gli immigrati? 0 i matrimoni gay? E la recente evoluzione di partiti e sindacati? Renato Mannheimer affronta queste e molte altre tematiche di attualità con lo strumento delle ricerche sociali, offrendo una descrizione agile e al tempo stesso rigorosa e accurata dello stato dell'opinione pubblica attraverso i dati di sondaggi recentissimi. Ma hanno valore questi sondaggi? Gli ultimi insuccessi della capacità previsionale dei sondaggi sulle intenzioni di voto in diversi paesi hanno suscitato dubbi e perplessità sullo strumento stesso. Si tratta di obiezioni talvolta fondate e talvolta no. Per permettere al lettore di farsi un'idea in merito, l'autore risponde ad alcuni quesiti ricorrenti sui sondaggi e sulla loro attendibilità. Ne emerge un quadro articolato, indispensabile per capire davvero i meriti e i demeriti delle ricerche di opinione e il ruolo che esse ricoprono oggi nei paesi in cui sono diffuse.

Filosofia dell'opinione pubblica

Verzola Amalia
Universitalia

Non disponibile

12,00 €
Che cos'è l'opinione pubblica? Cosa si intende per opinione corrente? Il concetto di opinione pubblica stimola da sempre il dibattito intellettuale. Che si intenda l'opinione pubblica come l'opinione prevalente presso una collettività, come un dibattito ragionato oppure come un meccanismo di controllo e integrazione sociale, una cosa è certa: l'opinione pubblica continua a rappresentare uno tra i principali oggetti di studio di filosofi, sociologi, esperti di comunicazione e di politica. Per quale motivo l'opinione pubblica esercita tutto questo sex appeal? Da Jürgen Habermas ad Elisabeth Noelle-Neumann, da Walter Lippmann a Daniel Boorstin, passando per Alexis de Tocqueville, questo libro vuole fornire delle coordinate teoriche a tutti coloro che intendono avvicinarsi per la prima volta ad un oggetto di studio così affascinante e così complesso al tempo stesso.

Grammatica dell'indignazione

Pepino L.
EGA-Edizioni Gruppo Abele

Non disponibile

16,00 €
L'indignazione è maggioranza nel Paese (come dimostrano voti, sondaggi e conversazioni sul tram...) ma rischia di non contare nulla a livello istituzionale o di veicolare risposte populiste e demagogiche di corto respiro. Per questo è utile provare a mettere ordine, a trasformare un sentimento diffuso in proposta di cambiamento (e/o di conservazione di ciò che, invece, va mantenuto e di cui troppi vorrebbero liberarsi, dalla Costituzione al welfare). Per costruire la bozza di una grammatica dell'indignazione abbiamo scelto di partire da alcune parole chiave. Non tutte quelle possibili, ovviamente. E non tutte omogenee, come eterogenei sono - a volte - gli autori. Per la ragione decisiva che l'indignazione è trasversale e che a questa trasversalità, pur senza smarrire valori e principi, occorre dar voce.

Gramsci, Manzoni e mia suocera....

Diamanti Ilvo
Il Mulino

Disponibile in libreria in 5 giorni

10,00 €
Gli esperti di politica fanno sempre più fatica a orientarsi in un territorio mobile, di cui è facile smarrire la mappa. Anche perché concentrano l'attenzione sui protagonisti della ribalta politica - i governi, le istituzioni, i partiti - e trascurano il retroscena sociale. In particolare, ignorano quei "microclimi d'opinione" che improntano i mondi locali e i rapporti interpersonali. In questo modo, però, molti fenomeni diventano invisibili e inspiegabili. Per ritrovare la bussola, nello spazio ai confini tra politica e società, Diamanti chiama in aiuto due padri nobili della cultura italiana. E non esita a cogliere i suggerimenti di una "politologa pop" che gli sta vicino...

I sondaggi

Barisione Mauro
Il Mulino

Non disponibile

7,23 €
Affidabili o imprecisi, scientifici o improvvisati, i sondaggi fanno parte della nostra vita. Attraverso di essi, i media ci presentano gli atteggiamenti dell'"opinione pubblica" su questioni di rilievo; i pubblicitari se ne servono per lanciare prodotti o per registrarne il gradimento, e a essi ricorrono i partiti politici per conoscere gli orientamenti dei cittadini. Ma che cosa sono in grado di dirci esattamente i sondaggi? Gli autori di questo libro spiegano come si è sviluppata questa tecnica, indicano quali basi statistiche la sorreggono e insegnano a leggere i dati che ci vengono proposti: e, alla discussione sulla loro affidabilità, si affianca la riflessione sul ruolo che possono svolgere nella vita democratica.

I sondaggi

Barisione Mauro
Il Mulino

Non disponibile

11,00 €
Affidabili o imprecisi, scientifici o improvvisati, i sondaggi fanno parte della nostra vita. Attraverso di essi, i media ci presentano gli atteggiamenti dell'"opinione pubblica" su questioni di rilievo; i pubblicitari se ne servono per lanciare prodotti o per registrarne il gradimento, e a essi ricorrono i partiti politici per conoscere gli orientamenti dei cittadini. Ma che cosa sono in grado di dirci esattamente i sondaggi? Gli autori di questo libro spiegano come si è sviluppata questa tecnica, indicano quali basi statistiche la sorreggono e insegnano a leggere i dati che ci vengono proposti: e, alla discussione sulla loro affidabilità, si affianca la riflessione sul ruolo che possono svolgere nella vita democratica.

Il Leviatano invisibile. L'opinione...

Lenci Mauro
ETS

Disponibile in libreria in 3 giorni

17,00 €
Sin da quando si affermarono le prime democrazie rappresentative, all'epoca delle rivoluzioni americana e francese, ci si chiese come fare a conoscere la volontà del popolo negli intervalli che separavano un turno elettorale dall'altro. I cittadini, presenti in carne ed ossa al momento delle elezioni, sembravano scomparire subito dopo nelle viscere di un Leviatano invisibile che avrebbe ricevuto il nome di opinione pubblica. All'opinione pubblica tutti avrebbero prestato il proprio orecchio, dell'opinione pubblica tutti si sarebbero fatti interpreti. Da dove proveniva questa nuova creatura, qual era e qual è il significato di quelle due parole, quale il cammino che hanno compiuto sino ad oggi? Questi gli interrogativi a cui questo libro cerca di dare una risposta ripercorrendo, per grandi linee, il cammino del concetto di opinione pubblica dagli albori della storia del pensiero politico sino ai nostri giorni, caratterizzati dal dibattito sulla democrazia deliberativa e dalla discussione intorno alle possibilità inusitate aperte alla partecipazione politica dall'avvento dei nuovi mass media quali la radio, la televisione, il personal computer e le tecnologie comunicative dell'era di internet.

Il più grande bestseller di tutti i...

Blauw Sanne
GARZANTI

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,00 €
Viviamo immersi in un mondo fatto di numeri, e ne siamo quasi ipnotizzati: ci affidiamo totalmente ad algoritmi basati su big data, e sempre più spesso a prendere le decisioni non sono persone ma modelli matematici. Mentre le parole vengono facilmente criticate, le cifre offrono più credibilità, vengono considerate più obiettive, e così determinano ciò che mangiamo, quanto guadagniamo, per chi votiamo. Ma i numeri hanno anche un lato nascosto, e in questo libro Sanne Blauw ce lo svela con lucidità e passione: psicologi che camuffano il loro razzismo con le statistiche; magnati del tabacco che interpretano capziosamente i dati sulla salute distruggendo milioni di vite; politici in grado di commissionare sondaggi sempre in loro favore. Per prendere sul serio le cifre, infatti, dobbiamo innanzitutto riconoscere che sono tante le cose che non dicono: il PIL, per esempio, è solo una misura della produzione, non del benessere, e il QI non è niente di più che il punteggio ottenuto in un test, e nulla ha a che fare con la nostra vera intelligenza. Le cifre vengono continuamente gonfiate di convinzioni e pregiudizi fino a renderle ciò che non sono, e l'unico modo che abbiamo per non essere vittime dei numeri e delle loro interpretazioni è imparare a dominarli. Come insegna il titolo di questo libro.

Il sondaggio d'opinione. Regole,...

Gasperoni G.
Carocci

Non disponibile

21,00 €
Il volume traccia l'evoluzione del ruolo delle inchieste campionarie in Italia, descrive come i loro contenuti vengono veicolati dai mezzi di informazione, ne delinea il quadro normativo, esamina la loro capacità predittiva in campo elettorale e ne analizza l'effetto sul comportamento di voto. Il testo si rivolge a studiosi, a studenti universitari e al pubblico colto interessato ad argomenti quali l'opinione pubblica, il comportamento elettorale, i media studies e la metodologia della ricerca sociale.

Intervistare col telefono

Sapignoli Michele
Bonanno

Disponibile in libreria in 5 giorni

18,00 €
L'espansione della rilevazione telefonica è avvenuta per gradi negli ultimi decenni, insieme alla diffusione del telefono. A partire dagli anni '80 tuttavia l'intervista telefonica ha sostituito, presso le ditte di sondaggi, l'intervista faccia-a-faccia come procedura standard. Nel volume si affrontano i principali aspetti legati all'impiego di questa tecnica: l'impiego di strumenti informatici nel processo di rilevazione, i problemi di metodo nella scelta degli intervistati, quelli legati alla fedeltà dei dati raccolti. Infine viene proposta una sintesi dei vantaggi e degli svantaggi di questa tecnica di rilevazione.

L'arte di far credere

Borgato Renata
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

15,50 €
Questo libro nasce dalla passione civile che accomuna gli autori. Essi non nascondono il loro disagio di cittadini di fronte a una qualità sempre più scadente del dibattito pubblico, a una sorprendente omologazione dell'opinione pubblica e a un'inquietante caduta dello spirito critico. Al centro della riflessione vi è la situazione italiana. L'ormai lunga stagione del "berlusconismo", del dominio del populismo mediatico, spinge a evidenziare tecniche e strumenti utilizzati in Italia nella costruzione e nel condizionamento dell'opinione pubblica. Gli autori conducono la loro ricerca sul filo di un dialogo serrato con i testi classici e con le tesi dei più importanti studiosi moderni di media e di opinione pubblica: Aristotele e Quintiliano, Le Bon e Freud, Mac Luhan e Castells vengono ampiamente utilizzati per interpretare e decodificare le dinamiche della vita politica e culturale italiana. In tanti si interrogano sulla povertà e sul degrado del dibattito pubblico italiano: a questi cittadini il libro offre spunti di riflessione e categorie interpretative inedite. Il volume è di interesse anche per tutti coloro che sono animati da passione politica: le analisi e le categorie interpretative qui proposte sono a un tempo inconsuete, illuminanti e di stringente attualità.

L'Europa in Italia. Élite, opinione...

Cotta M.
Il Mulino

Disponibile in libreria in 5 giorni

28,00 €
Il volume illustra il ruolo svolto dalle questioni europee sulla scena politica italiana nell'interazione tra leadership e masse, attraverso l'analisi di sondaggi (alcuni dei quali risalenti agli anni Cinquanta), di documenti (di partito e di governo) e di processi decisionali. In particolare si sofferma su tre decisioni cruciali (riguardanti il Sistema monetario nel 1979, l'Atto unico nel 1985 e il Trattato di Maastricht nel 1992).

L'indagine campionaria e il...

De Rose Carlo
Carocci

Disponibile in libreria in 3 giorni

34,00 €
Muovendo da una preliminare delimitazione del perimetro delle scienze sociali, il volume introduce alla logica e ai processi della ricerca focalizzata sui metodi e le tecniche afferenti all'approccio di tipo quantitativo. Gli argomenti trattati riflettono la sequenza delle questioni metodologiche affrontate dai ricercatori sociali: dalla definizione iniziale dell'oggetto e degli obiettivi delle rilevazioni empiriche fino alla selezione del campione e all'analisi dei dati. Particolare attenzione viene riservata all'indagine campionaria e al sondaggio d'opinione, ovvero a quei metodi della ricerca sociale fondati su procedure standardizzate di raccolta ed elaborazione delle informazioni, con ampi approfondimenti sulla progettazione e sui criteri di utilizzo del questionario quale strumento privilegiato delle ricerche quantitative.

L'Italia che comunica in digitale

Bonanno

Non disponibile

20,00 €
Associazione PA Social e Istituto Piepoli, in considerazione delle numerose attività condotte nel corso degli anni sul tema della nuova comunicazione (web, social network, chat, intelligenza artificiale) e verificate le importanti trasformazioni che negli ultimi anni hanno coinvolto la vita quotidiana dei cittadini italiani, con particolare riferimento al rapporto con la Pubblica Amministrazione, i servizi pubblici, le imprese, dovute alla nascita e allo sviluppo di nuovi strumenti di comunicazione, istituiscono l'Osservatorio sulla Comunicazione Digitale. L'Osservatorio, di cui è direttore Livio Gigliuto, rappresenta il naturale sbocco di una lunga collaborazione tra i due Enti fondatori, che ha prodotto una profonda e articolata serie di studi sul rapporto tra italiani, comunicazione digitale, pubblica amministrazione e imprese.

L'onda anonima. Scritti...

Cristante S.
Booklet Milano

Non disponibile

20,00 €
Clima di opinione, sondaggi di opinione, leader di opinione, opinion-makers: nell'impetuoso flusso multimediale globale degli ultimi decenni il concetto e il ruolo dell'opinione pubblica si sono insinuati in modo capillare e pervasivo nel nostro vivere quo