Massoneria e società segrete

Filtri attivi

  • Disponibilità: Disponibile in libreria

Gotha. Il legame indicibile tra...

Cordova Claudio
PaperFIRST 2019

Disponibile in libreria  
CRIMINALITA' ORGANIZZATA

16,00 €
Un'inchiesta che affonda le radici nella storia della 'ndrangheta svelando legami con massoneria, ambienti eversivi e mondo delle istituzioni. Emergono amicizie, relazioni e collegamenti tra uomini di altissimo livello e cosche. Un sistema di potere capace di rafforzarsi, rigenerarsi e mutare nonostante le sanguinose guerre tra clan, le morti e gli arresti. Attraverso fonti giudiziarie inedite il libro dimostra come le famiglie calabresi entrino prepotentemente in alcune delle storie più oscure d'Italia: dal tentato Golpe Borghese, alla strategia della tensione, passando per il rapimento di Aldo Moro, fino ad arrivare alla P2 e agli attentati contro le istituzioni negli anni '90. Una 'ndrangheta che si infiltra ovunque: nell'economia, nel sociale, nella chiesa e negli ambienti para-istituzionali, come i servizi segreti deviati. Prefazione di Federico Cafiero De Raho.

Magia e massoneria. Comprendere il...

D'Ascia Salvatore
Edizioni Mediterranee 2019

Disponibile in libreria  
MASSONERIA SOCIETA' SEGRETE

22,90 €
"Magia e massoneria" è un'opera di saggistica mainstream, ovvero priva di tecnicismi di genere, che affronta i temi più frequenti in occultismo, esoterismo e Libera Muratoria. In un percorso progressivo, viene infatti approcciato tutto il mondo tradizionale e viene spesso utilizzata la civiltà egizia come filtro di lettura, ma gli argomenti sono sempre considerati nella bi-direzionalità con il mondo contemporaneo, senza esuberanti giri di parole e viceversa con attenzione scientifica sin dalle loro basi storiche, ovvero in una discussione collegiale con i più importanti autori di genere. Con inaspettata pulizia e originalità vengono quindi trattate: iniziazione e contro iniziazione, definizioni e simbolismo basilare, metodo di studio esoterico, origini misteriche delle dottrine iniziatiche, archetipi ritualistici e di magia cerimoniale, tecniche di isolamento e trascendenza, astronomia e astrologia nelle pratiche sottili, storia, mitologia, filosofia, teologia, ermetismo e alchimia funzionalmente al percorso massonico, culto del centro e infine specifici ruoli, compiti e arsenale dell'azione magica e libero muratoria. Lo scopo del testo è dunque quello di chiarire, approfondire e vivificare gli insegnamenti tradizionali, sia dentro che fuori dal Tempio, definendo contenitori e spiegazioni essenziali, ma fornendo anche fonti rintracciabili e adeguate, moderni strumenti di rielaborazione e non ultima una godibile lettura.

Pane e compasso. Iniziative...

Graziani Massimo
BastogiLibri 2019

Disponibile in libreria  
MASSONERIA SOCIETA' SEGRETE

12,00 €
Il volume ricostruisce la storia delle iniziative di solidarietà ed educative della Massoneria nel Lazio all'indomani dell'unità d'Italia. Dopo un breve excursus storico sulle origini e sullo sviluppo della istituzione massonica, Massimo Graziani, attraverso una approfondita ricerca d'archivio, mette in evidenza le varie realizzazioni sociali di quegli anni, dalle biblioteche popolari alla pubblicistica, dagli educatorii ai ricreatorii, dai ricoveri per gli sfrattati alle università popolari e alla edificazione di monumenti a personaggi illustri, spesso martiri del libero pensiero.

Inchiesta storico-critica...

De Quincey Thomas
Stamperia del Valentino 2019

Disponibile in libreria  
MASSONERIA SOCIETA' SEGRETE

14,00 €
Risale al 1824 questo approfondimento di Thomas De Quincey sui rapporti tra la Libera Muratoria e i riferimenti - ad essa ovviamente precedenti - ai quali si sarebbe ispirata nell'individuare obiettivi e simbologie, nello strutturare rituali e organigrammi, ma soprattutto nell'adottare l'agglutinante arcano costituito dal Segreto iniziatico. Il titolo dichiara apertamente un'indagine sull'ascendenza della Rosa+Croce - prima germanica e poi anglosassone - ma la trattazione tocca e valuta altre sponde di possibile ispirazione, dalle religioni orientali alle civiltà risalenti, ma anche una possibile ascendenza templare. Quali i risultati di questa lucida analisi? Sicuramente la conoscenza di realtà storiche e di supposizioni che per la massa si fondono in un unico crogiuolo.

I riti egiziani della massoneria

Mallinger Jean
Tipheret 2019

Disponibile in libreria  
ESOTERISMO

10,00 €
"Che cos'è la Massoneria? Una domanda per niente facile. [...] È una forma storica della Tradizione, nata nel 1717, che la Tradizione ha custodito, sotto forma di simboli, rivestendo in una continuità ideale con le antiche società dei misteri, il ruolo di 'società segreta a carattere iniziatico'. Il 'segreto' si deve intendere come la realtà ultima delle cose, quello che gli intelletti cercano come spiegazione definitiva e che rimane lì, estraneo ad ogni possesso. La Massoneria parla per miti, riti e simboli. Cioè 'esprime' Verità. Ancora: custodisce il 'segreto' non nel senso che abbia una dottrina sconosciuta che altre culture non hanno e tiene ben a riparo, 'segreto' nel senso che vi orienta 'teleologicamente' quella che, già nel suo mito fondativo, chiama 'ricerca'. La 'ricerca' della Parola Perduta, ovvero il Compimento del Tempio di Re Salomone che i muratori, i 'massoni', stanno costruendo".

Simbologia e metodo della libera...

Roussel Alain
Armenia 2019

Disponibile in libreria  
ESOTERISMO

17,00 €
Il presente volume presenta al lettore alcuni aspetti dello studio del simbolismo e della metodologia implementata dai liberi muratori all'interno delle loro Logge. La Libera Muratoria trasmette ai suoi seguaci l'arte di decodificare i simboli che ha aggregato alla sua particolare tradizione. Simboli che possono essere ricevuti in modi diversi: ogni libero muratore, contemplandoli, esprime un punto di vista che è solo suo ed è la sua parte di verità. Questo modo di pensare e lavorare aiuta a respingere tutte le forme di settarismo. La Libera Muratoria si dà anche il dovere imperativo di estendere a tutta l'umanità i legami fraterni che uniscono i suol seguaci su tutta la superficie del globo.

La rete degli invisibili

Gratteri Nicola
Mondadori 2019

Disponibile in libreria  
CRIMINALITA' ORGANIZZATA

18,00 €
Anche nel sordido mondo della criminalità e dell'illegalità la sopravvivenza è regolata dalla legge darwiniana dell'evoluzione e dell'adattamento all'ambiente, come dimostra la storia della 'ndrangheta che, proprio in virtù della sua straordinaria capacità mimetica, è diventata una delle organizzazioni mafiose più ricche e potenti del pianeta. Ma come sono fatti gli 'ndranghetisti del terzo millennio? Come vivono? Come si vestono? Come gestiscono i loro affari? Come si riconoscono? Continuando nel loro infaticabile quanto meritorio tentativo di indagare una realtà criminale sommersa e misteriosa, e di dare un volto agli «invisibili», Nicola Gratteri, magistrato da trent'anni in prima fila nella lotta alla mafia calabrese, e Antonio Nicaso, docente universitario che da trent'anni le dedica la propria attività di studioso, analizzano la 'ndrangheta 2.0, sempre più collusiva e sempre meno violenta, e i suoi rapporti con i centri di potere economico, politico e finanziario, con la massoneria deviata, con il narcotraffico, con il «deep web» e con i social network. Ne descrivono i boss, inclini al basso profilo e ostili ai gesti eclatanti e alle clamorose dimostrazioni di forza, ma attivamente impegnati nello spietato governo del territorio, nella corruzione e infiltrazione delle istituzioni e dell'economia legale e nel soddisfare la «domanda di mafia» legata alla globalizzazione e alla creazione di un unico mercato mondiale, dove imprenditori e operatori economici, in Italia e all'estero, chiedono alla criminalità beni e servizi necessari per abbattere i costi di produzione, elevare i margini di profitto e acquisire competitività. Ma Gratteri e Nicaso raccontano anche l'altra faccia della 'ndrangheta, quella che lascia ora intravedere le prime crepe in un secolare e apparentemente inscalfibile muro di omertà: i rampolli dei boss che si decidono - o convincono i padri - a collaborare con la giustizia, le mogli e le figlie che si ribellano e gli affiliati che non hanno più paura di esibire pubblicamente la loro omosessualità. «Quella contro la 'ndrangheta» concludono gli autori «è una battaglia che è possibile vincere, ponendo mano ai codici nella speranza di trovare una forte convergenza politica su una battaglia di civiltà. Contro mafie e corruzione, due mali endemici che costituiscono una zavorra e una gravissima minaccia sul presente e sul futuro del nostro Paese».

Il poema regius. Il principale...

Freke Gould Robert
Tipheret 2019

Disponibile in libreria  
ESOTERISMO

20,00 €
Il "Poema (o manoscritto) regius" è il più antico manoscritto giunto fino a noi, dei cosiddetti "antichi doveri" della massoneria operativa medioevale inglese, e su di esso si basano le costituzioni e i doveri della moderna massoneria speculativa. Benché esso non sia l'unico o il più antico documento medievale relativo ai massoni, esso è massonico in un senso speciale e completo, essendo un documento non solo sui massoni, ma scritto per i massoni. Il poema rappresenta infatti le usanze del craft, il che conferisce a questo manoscritto un suo valore intrinseco; può essere preso come espressione della coscienza e dell'orgoglio del craft e della sua rivendicazione di antichità e status, di eccellenza nella lavorazione e di indipendenza nella propria gestione. A sua volta, Robert Gould non si limita a commentare il testo del "Manoscritto regius", ma, con l'approccio storico e scientifico che lo contraddistingue, ci fornisce un'affascinante carrellata sulla storia e sul contesto sociale sull'Inghilterra dei regni anglosassoni, periodo in cui è ambientato, fino al periodo normanno, quando è stato messo per iscritto il "Poema regius". Infine, lo storico inglese destina una particolare attenzione alla città di York (una presenza costante nei manoscritti della massoneria operativa medioevale), alla sua cattedrale e alla contea della Northumbria, con i suoi re, vescovi e santi; perennemente contesa tra anglosassoni, vichinghi danesi e re scozzesi; percorsa da bardi, menestrelli e ascetici culdei (gli eremiti della Chiesa cristiana celtica).

Storia della massoneria in Italia....

Mola Aldo A.
Bompiani 2018

Disponibile in libreria  
MASSONERIA SOCIETA' SEGRETE

23,00 €
Tra l'incudine della scomunica decretata dalla Chiesa cattolica sin dal 1738 e il martello di partiti politici ieri come oggi decisi a bandirli dalla società, i trentamila massoni italiani costituiscono un ordine iniziatico ammantato da un curioso paradosso: custodisce dei ''misteri'' ma non è affatto un'associazione segreta. Introdotta in Italia dall'estero, dal Settecento la massoneria è stata volano di ricerca scientifica e di progresso civile, e nel corso della sua storia si è battuta per la libertà di coscienza, l'istruzione obbligatoria, le riforme giuridiche, l'emancipazione femminile e l'elettività delle cariche pubbliche. Contaminata nel tempo da deviazioni, bersaglio di pregiudizi sprezzanti e in assenza di una legge che ne tuteli il nome, la massoneria va almeno conosciuta attraverso la via maestra: i suoi tre secoli di storia. Attraverso questa nuova sintesi che ne spiega le radici antiche fino alle vicende dei giorni nostri e sulla base di copiosi documenti inediti e di una aggiornata prospettiva storiografica, Aldo A. Mola, il più noto e riconosciuto storico della massoneria in Italia, getta una luce su vicende controverse del nostro passato. Tra gli altri, il rapporto tra la massoneria e il fascismo e i suoi gerarchi: Giuseppe Bottai, il "fascista critico", Italo Balbo, quadrumviro della Marcia su Roma, Edmondo Rossoni, capo dei sindacati fascisti, e il celebre Curzio Malaparte. Oppure sulle influenze dell'esoterismo all'interno delle obbedienze, e sul disastroso fratricidio massonico, un fiume carsico nel corpo gracile della massoneria in Italia, rimasta ai margini dello Stato e circondata da un'opinione pubblica sospettosa e ostile.

La repubblica delle stragi....

Borsellino Salvatore
PaperFIRST 2018

Disponibile in libreria  
CRIMINALITA' ORGANIZZATA

14,00 €
La storia occulta del nostro Paese viene scritta in sedici anni: dal 1978 al 1994. Il finto sequestro Sindona, la strage di Bologna, le bombe del Rapido 904, l'estate dell'Addaura e dell'assassinio Agostino, l'autoparco milanese di via Oreste Salomone e l'omicidio Mormile, i giorni della Falange Armata, quelli della Uno bianca e la militarizzazione del Paese con una serie di fatti di sangue e attentati apparentemente senza senso. Fino ad arrivare agli ordigni di Cosa nostra del '92 e del '93, segnali di una trattativa avviata dalla mafia con uomini delle istituzioni. Nel novembre 1993 però tutto sembra smorzarsi per poi tacere definitivamente nel febbraio 1994. Cos'è successo? Forse la criminalità organizzata ha ritrovato una forma di tacita convivenza con lo Stato? In quel momento sta morendo la politica e nasce la stagione degli apparati, della finanza, delle carriere e del consenso costruiti con la televisione, dei ricatti e dei servizi segreti. E l'alba della Seconda Repubblica nata sui corpi delle vittime delle stragi impunite, che arriva fino ai giorni nostri. Prefazione di Marco Travaglio.

Guida alle società segrete

Leone Michele
Odoya 2018

Disponibile in libreria  
ESOTERISMO

24,00 €
Guardando trasmissioni televisive o facendo un giro sul web è facile imbattersi in teorie del complotto e in società segrete, più o meno immaginarie, che governano il mondo. Questo libro, cercando di fare ordine tra simili teorie e sfatare luoghi comuni e inesattezze, ha la volontà di raccontare le vicende di quelle che sono state, e in alcuni casi sono, le società segrete che si sono avvicendate nella storia dell'uomo. Immaginiamo che, per pochi istanti, ci venga aperta una porta che dà su una Wunderkammer e che il nostro sguardo provi ad abbracciare tutte le meraviglie e le curiosità che questa custodisce. Riusciremmo forse ad avere una momentanea visione d'insieme e a soffermarci solo su alcuni oggetti o particolari che ci attirano maggiormente e da questi ricavare una prima fugace impressione. Questo volume non ha pretese di esaustività ma "racconta" lo sguardo su questa Camera delle Meraviglie. I nostri occhi si poseranno per familiarità su oggetti noti, per curiosità su oggetti ignoti, ma non avranno il tempo di soffermarsi su tutti gli elementi, perché alcuni resteranno avvolti nel mistero. Un percorso appassionante attraverso più di cinquanta società segrete, dalla Scuola Pitagorica ai Rosa+Croce, dai Filosofi Incogniti ai Magi, dal Collegium Pansophicum al Ku Klux Klan, dalla Fratellanza di Miriam ai Chlysty. Una guida per scoprire che il mondo delle società segrete non è solo fatto di tenebre e intrighi: al contrario, il più delle volte, è un mondo che dall'oscurità dell'ignoranza volge alla luce della conoscenza.

L'iniziazione nei versi d'oro di...

Ni.Bar
BastogiLibri 2018

Disponibile in libreria  
MASSONERIA SOCIETA' SEGRETE

13,00 €
Il presente saggio tratta dei Versi d'Oro di Pitagora, tradotti ex novo, e del Commento di Ierocle agli stessi, che notevolmente ne amplia il significato. In particolare si farà riferimento alla Libera Muratoria perché, se di iniziazione si parla, non si può fare a meno di confrontarsi con essa. Nel corso della trattazione l'autore nota come, contrariamente a quanto asserito in passato, i Versi non siano solo un elenco di precetti che qualsiasi uomo dotato di buon senso e specchiata moralità può mettere in pratica. Ben altro che questo è il fine dell'esoterismo e dell'iniziazione che da esso può conseguire; e man mano che ci si addentrerà nella lettura il loro vero valore risulterà ben evidente.

La bestia. Dai misteri d'Italia ai...

Palermo Carlo
Sperling & Kupfer 2018

Disponibile in libreria  
ESOTERISMO

19,90 €
2 aprile 1985: l'auto che porta Carlo Palermo al suo ufficio, nella Procura di Trapani, salta per aria. Lui e la scorta si salvano, muoiono invece una giovane donna e i suoi due bambini. Che cosa, nelle sue inchieste, ha scatenato la vendetta? Il giudice continua a indagare, anche dopo aver lasciato la magistratura. Le sue ricerche prendono corpo quando, nel 2016, scopre che pochi mesi prima di morire Giovanni Falcone aveva curato un'operazione segreta: l'estradizione negli Stati Uniti di un terrorista arabo, il primo fabbricatore di autobombe realizzate con l'esplosivo militare usato per gli attentati di Pizzolungo, dell'Addaura, di via D'Amelio. Una nuova luce sulle stragi «mafiose»? Di più. Vecchie carte e atti processuali rimasti per anni sepolti negli archivi conducono a un'inedita lettura di alcuni tra i più grandi misteri italiani, dall'omicidio di Aldo Moro all'attentato a papa Wojtyla, alle stragi del 1992-1993, e anche degli attacchi terroristici alle Torri gemelle e al Bataclan, a Parigi. Collegamenti criminosi documentati permettono di individuare incredibili attività concepite da un direttorio internazionale - radicato negli apparati politici e militari degli Stati, nella Chiesa, nei vertici delle oligarchie finanziarie - che ha manovrato la storia europea, gli equilibri nel Mediterraneo, la crescita dell'estremismo islamico, la democrazia incompiuta del nostro Paese fino al suo inesorabile declino. Le chiavi interpretative di questo complesso quadro sono massoniche. Sono nascoste nei palazzi del potere d'Italia, Francia, Svizzera, di Londra e New York. L'autore le insegue in una ricerca infaticabile tra misteri, occulte ispirazioni e macchinazioni diaboliche che riconduce, alla fine, a Trapani, proprio là dove, trent'anni prima, l'indagine ha avuto inizio.

La massoneria. Essenza e scopo

Tanferna Mario
Tipheret 2018

Disponibile in libreria  
MASSONERIA SOCIETA' SEGRETE

10,00 €
La pubblicazione è diretta prima di tutto ai "profani", ossia a quanti, non essendo massoni, desiderano comunque apprendere dalla viva voce di un Libero Muratore quale sia la ragion d'essere e lo scopo della Massoneria. Il testo intende anche fornire una valida documentazione storica sulle istituzioni massoniche e si sofferma su alcune importanti problematiche, particolarmente vive nel periodo in cui il testo fu pubblicato, come il falso contrasto fra il grande progresso scientifico e quello spirituale e l'apparente contraddizione tra il «libero pensiero», che l'Autore giudica sintesi di tutto il «sincretismo» filosofico della Massoneria, e "le grandi intuizioni espresse con il linguaggio del simbolo, qualche volta ermetico, dalle grandi scuole o società segrete del passato, delle quali la Massoneria si ritiene, a buon diritto, unica erede legittima". Infine l'Autore cerca di formulare "un primo schema di un «Credo» e di un «Decalogo» massonici" allo scopo di proporre "un'idea, sia pur sintetica, di quella che è la grande Architettura massonica, nel cui ambito possono armonicamente riconoscersi e svilupparsi le idealità e le azioni di tutti gli «uomini di buona volontà» della terra". Il testo costituisce così un prezioso documento di una stagione politica e culturale nella quale la Libera Muratoria, non ancora toccata dalle polemiche strumentali e dai sospetti, intendeva uscire dall'ombra per aprirsi alla società civile e instaurare un dialogo fecondo con le più importanti correnti del pensiero filosofico, politico e religioso.

Massoneria ed Europa. 300 anni di...

Fedele S.
Bonanno 2017

Disponibile in libreria  
MASSONERIA SOCIETA' SEGRETE

20,00 €
Nel trecentesimo anniversario della nascita della massoneria moderna, avvenuta a Londra il 24 giugno 1717, un gruppo di studiosi ripercorre la storia di una Istituzione le cui vicende sono intimamente connesse al divenire d'Europa e del mondo. Dalla complessa questione delle origini della massoneria al ruolo da essa svolto nelle grandi rivoluzioni dell'età moderna e nella fase culminante dell'affermazione della civiltà europea, dagli snodi cruciali dei rapporti col movimento operaio e socialista, della grande guerra e dell'avvento dei totalitarismi sino alle vicende più recenti, 300 anni di storia della Massoneria europea sono ripercorsi in un volume che approfondisce altresì i rapporti della Libera Muratoria con la tradizione esoterica, con la cultura musicale e con le fedi religiose. Il tutto in pagine che coniugano il rigore dell'argomentazione critica con la linearità e la scioltezza della trattazione di un'opera che si rivolge non solo agli studiosi ma anche al vasto pubblico dei non specialisti.

Storia della massoneria femminile....

Locci Emanuela
BastogiLibri 2017

Disponibile in libreria  
MASSONERIA SOCIETA' SEGRETE

15,00 €
Il tema della presenza femminile nella massoneria, è un argomento che per decenni ha innescato un acceso dibattito che ancora oggi rimane vivo all'interno del panorama massonico mondiale. Nel corso dei secoli il rapporto tra donne e massoneria ha attraversato fasi alterne che hanno però quasi sempre decretato l'esclusione delle donne dai tempi massonici.Lo scopo di questo volume è quello di offrire una mappatura e una disamina della storia della massoneria femminile, partendo dalle corporazioni di mestiere per arrivare all'attualità. I casi di studio riguardano tre paesi fondamentali per la storia dell'Istituzione, l'Inghilterra dove la massoneria è nata, e che quindi vanta una tradizione massonica impareggiabile, la Francia che ha subito fatto propria l'Istituzione e che per ciò che concerne nello specifico la massoneria femminile ospita un'obbedienza che funge da loggia madre delle altre obbedienze femminili, e per ultima l'Italia che rappresenta un unicum nel panorama massonico, sia per le traversie che la massoneria ha dovuto affrontare, sia per la quantità di esperienze massoniche che ha ospitato e che ospita tutt'ora.

Il priorato di Sion. Dalla...

Rigamonti Marco
BastogiLibri 2017

Disponibile in libreria  
ESOTERISMO

12,00 €
L'intento di questa opera è quello di delineare una panoramica generale nei riguardi di alcune tra le conoscenze principali delle quali il Priorato di Sion è depositario, rendendo disponibile una scorsa introduttiva in merito ad alcune conoscenze cardine dell'Ordine, che possa avviare il lettore sulla pista di ricerca iniziatico-spirituale. In modo particolare vengono trattate la natura dell'impatto che hanno gli insegnamenti di Sion e delle sue tradizioni, sulla crescita interiore della persona che ne viene a contatto. Esiste una conoscenza che viene tramandata per coadiuvare l'umanità nella sua crescita e sviluppo coi suoi insegnamenti, e tuttora è custodita da diverse società iniziatiche legittime e regolari, tra le quali il Priorato di Sion. Attraverso il percorso iniziatico in un Ordine regolare, è possibile accedere a quella antica conoscenza che può fare crescere l'uomo nella sua essenza, permettendogli di recuperare quanto la storia contemporanea gli sta negando.

Ivan Mosca. L'uomo, l'artista,...

Mimesis 2015

Disponibile in libreria  
MASSONERIA SOCIETA' SEGRETE

28,00 €
"Ivan Mosca - il Fratello Ivan Mosca - era uomo dagli interessi poliedrici: una sorta di 'intellettuale rinascimentale', trasposto nella modernità. Come l'intellettuale rinascimentale condivideva l'amore per la natura trasfigurata nella straordinaria passione per la pittura di cui sarà, nel panorama novecentesco, una importante figura: come si evince dalle molte (e prestigiose) mostre, dai giudizi di importanti critici - basta pensare alle parole di Eugenio d'Ors - e dai numerosi suoi dipinti, ospitati da musei e raccolte d'arte, pubbliche e private. Ma lo connotava - sempre in senso rinascimentale - la curiosità del viaggiatore, l'interesse per la ricerca, la cura nella scelta della parola e l'introspezione del Philosophus naturalis..." Prefazione di Stefano Bisi e Claudio Bonvecchio.

Le confessioni di un illuminato....

Zagami Leo Lyon
Harmakis 2015

Disponibile in libreria  
MASSONERIA SOCIETA' SEGRETE

23,00 €
Se credevate che Leo Lyon Zagami avesse detto tutto nella sua famosa "Trilogia" vi state sbagliando di grosso. L'autore vuole ora completare la sua opera di divulgazione forse più conosciuta "Le Confessioni di un illuminato" portandoci con il volume 4 un g

Storia della massoneria

Clavel F. T.
Edizioni Brancato 2012

Disponibile in libreria  
MASSONERIA SOCIETA' SEGRETE

21,00 €

Massoneria e religioni civili....

Conti Fulvio
Il Mulino 2008

Disponibile in libreria  
ESOTERISMO

26,00 €
Nell'affrontare un nuovo capitolo di storia della massoneria, Conti concentra la propria attenzione non sulla vita interna delle logge, ma sulla loro proiezione nella sfera pubblica e su quell'insieme di liturgie che, nel nome del laicismo e del progresso, alimentarono una forma di vera e propria religione civile. Dopo un'analisi del rapporto fra la massoneria e la politica, la questione educativa e il movimento pacifista, sono descritti il suo irradiamento nei paesi del Mediterraneo e la sua penetrazione nel capitalismo imprenditoriale e finanziario; è quindi evidenziato il ruolo da essa svolto nella costruzione del mito del Risorgimento e in particolare del culto di Mazzini e Garibaldi. Infine, nella gestione della morte e dei rituali funebri di personaggi illustri, massoni e non, l'autore intravede una chiave di lettura per comprendere la nascita delle religioni politiche dell'età contemporanea.