Elenco dei prodotti per la marca Aboca Edizioni

Aboca Edizioni

Vita e natura. Una visione...

Capra Fritjof
Aboca Edizioni

Disponibile in libreria

34,00 €
Negli ultimi trent'anni, nella scienza d'avanguardia, emersa una nuova concezione sistemica della vita. Complessit reti, network e pattern di organizzazione hanno ricevuto una rinnovata attenzione portando a un approccio innovativo, detto approccio "sistemico".

Goccia a goccia. Lo spreco...

Ramirez Florencia
Aboca Edizioni

Disponibile in libreria

18,00 €
Goccia a goccia un libro necessario, se si considera che entro il 2030 metdella popolazione mondiale subirgli effetti della scarsitidrica. Ma anche un viaggio entusiasmante, denso di curiosit arricchito da una serie di utili e gustose ricette selezionate da Florencia Ramirez per consentirci, a tutti gli effetti, di "mangiare" meno acqua. "Cicon cui sceglieremo di imbandire le nostre tavole puriscrivere completamente la storia delle siccitche colpiscono tante popolazioni nel mondo. Siate parte di un'onda di mutamento capace di fare la differenza per ruscelli, torrenti, fiumi, falde acquifere e oceani di tutto il pianeta. Iniziate stasera, dalla tavola della vostra cucina".

Disuguali. Politica, economia e...

Zamagni Stefano
Aboca Edizioni

Disponibile in libreria

14,00 €
Stefano Zamagni, da anni una delle voci piautorevoli dell'economia italiana, apprezzato in tutto il mondo per aver promosso i principi di una "economia civile", affronta ora un tema cruciale della societcontemporanea: la disuguaglianza. Ricordandoci che le disuguaglianze non sono un dato di natura da accettare come qualcosa di ineluttabile, analizza i principali fattori responsabili del fenomeno distinguendo le cause di natura socio-politica, quelle di natura economico-finanziaria e quelle che interessano la matrice culturale della societ suggerendo poi delle linee guida chiare che mettono l'accento sull'urgenza di superare la concezione individualistico-libertaria dell'azione umana. La sfida che secondo Zamagni siamo chiamati ad affrontare quella di adoperarsi con coraggio e intelligenza per trasformare dall'interno il modello economico che si consolidato negli ultimi quarant'anni: il mercato non dovrpisolamente essere in grado di produrre ricchezza, e di assicurare una crescita sostenibile, ma dovrporsi al servizio dello sviluppo umano integrale, di uno sviluppo ciocapace di tenere in armonia tre dimensioni: materiale, socio-relazionale e spirituale. Non c'nulla di irreversibile nel capitalismo: sbagliato pensare che sia necessario intervenire solamente sul lato delle opportunit vale a dire sul lato delle risorse e degli incentivi, bisogna invece insistere sulla speranza, che si alimenta con la creativitdell'intelligenza politica e con la purezza della passione civile. la speranza che sprona all'azione e all'intraprendenza, perchcolui che capace di sperare anche colui che capace di agire per vincere la paralizzante apatia dell'esistenza.

La vita e i segreti delle farfalle....

Williams Wendy
Aboca Edizioni

Disponibile in libreria in 5 giorni

24,00 €
Le farfalle sono gli insetti piamati al mondo, fra i pochi a cui abbiamo permesso di entrare nelle nostre vite: le ammiriamo, le collezioniamo, siamo affascinati dalla loro bellezza. Ma cosa sappiamo realmente di loro? Da dove vengono? Qual il loro ruolo? Cos'hanno di cosmagico da indurre alcuni a rischiare - e perdere, a volte - il patrimonio o la vita pur di catturarne una? L'autrice e giornalista scientifica Wendy Williams ha scritto un saggio unico nel suo genere, in cui ci svela i segreti di queste creature, veri e propri "fiori volanti", molto piintelligenti e forti di quanto pensiamo. Ci insegna che le farfalle comunicano attraverso i loro splendidi e abbaglianti colori, che nel XVII secolo il loro studio rivoluzionla nostra comprensione della natura ponendo le basi dell'ecologia, che la loro alleanza con altri esseri viventi alla base della vita sul nostro pianeta e che possono addirittura migliorare la nostra esistenza in molti modi concreti offrendo nuovi e sorprendenti modelli alla tecnologia medica. Scopriremo tante curiositinteressanti - le farfalle monarca, ad esempio, migrano per migliaia di chilometri ogni anno dal Canada al Messico, altre specie, invece, hanno imparato a ingannare le formiche in modo che queste si prendano cura di loro - ma purtroppo impareremo anche quanto le popolazioni di farfalle e falene siano in declino, un processo che ha cause diverse e noi potremmo fare molto per fermarlo... Visiteremo gli habitat delle farfalle di tutto il mondo e conosceremo anche gli scienziati che hanno dedicato la loro vita a studiarle.

Quando guardi il mondo e non lo vedi

Tong Ziya
Aboca Edizioni

Disponibile in libreria

22,00 €
A occhio nudo vediamo solo una minima parte della realtche ci circonda. Le nostre capacitnaturali sono nettamente inferiori rispetto ai raggi X che scrutano attraverso la pelle, ai microscopi in grado di distinguere, ad esempio, le principali componenti del sangue, ai sistemi di sorveglianza ad alta tecnologia gestiti tramite l'intelligenza artificiale. O rispetto a quelle degli animali che possono vedere gli infrarossi, gli ultravioletti, o addirittura a 360 gradi: queste creature vivono nello stesso mondo in cui viviamo noi, ma hanno accesso a qualcosa di molto diverso quando si guardano intorno. In questo saggio, che Naomi Klein ha definito "caleidoscopico" per la ricchezza e la varietdelle ricerche che affronta, Ziya Tong illumina diversi aspetti dell'individualite della societda prospettive nuove. Espone prima di tutto i limiti delle nostre capacitvisive, mostrandoci come la scienza e la tecnica hanno potuto permetterci di superarli, nel tempo, grazie a una strumentazione sempre piavanzata. Poi, illustra i punti ciechi "collettivi", evidenziando quanto poco sappiamo sulla provenienza del cibo o dell'energia o sulla destinazione finale dei nostri rifiuti, procurandoci pidi qualche shock con la descrizione dei processi dell'industria alimentare... Infine, si sofferma su quei modi di pensare il mondo che sembrano naturali o inevitabili, ma che srivelano solo concezioni ereditate, tramandate di generazione in generazione.

Salviamo il nostro futuro! Il mio...

Fonda Jane
Aboca Edizioni

Disponibile in libreria

18,00 €
Con la passione, la forza, l'intelligenza e la determinazione che caratterizzano da sempre le sue battaglie, Jane Fonda ci chiede a gran voce di stare uniti e di lottare insieme per la difesa dell'ambiente, non tanto per salvare il nostro futuro immediato, ma quello delle generazioni a venire. "troppo tardi per essere moderati, dobbiamo agire subito!" Nell'autunno del 2019, frustrata dall'inazione dei politici e ispirata da Greta Thunberg, Naomi Klein e dagli scioperi studenteschi, Jane Fonda ha deciso che sarebbe scesa in piazza per protestare contro il cambiamento climatico di fronte al Campidoglio, a Washington D.C. L'11 ottobre ha inaugurato cosi Fire Drill Fridays, i "venerddell'esercitazione antincendio", e da allora, ogni settimana, ha guidato migliaia di persone in una disobbedienza civile non-violenta di grandissimo successo, che l'ha portata a essere arrestata pivolte. In questo libro, che non vuol essere solo l'ultimo atto di testimonianza di una donna che si sempre battuta per l'ambiente ma soprattutto una call to action pratica che fornisce gli strumenti necessari perchtutti possano darsi da fare, Jane Fonda intreccia il suo viaggio personale con le testimonianze di esperti, ambientalisti, attivisti che si sono uniti alla sua lotta per analizzare in profonditle questioni cruciali del nostro tempo: la condizione degli oceani e la scarsitdell'acqua, la necessitdi leadership femminile, i migranti, i diritti umani, gli effetti della guerra e del militarismo sul clima, la plastica, l'agricoltura sostenibile... Tutte tematiche profondamente legate tra loro che evidenziano come la situazione che stiamo affrontando non sia soltanto un'emergenza climatica, ma una crisi di portata ben piampia in cui le conseguenze negative dell'inquinamento si riflettono su precisi contesti razziali, economici, di genere e di potere: non solo l'ecosistema della Terra che si sta sgretolando, ma tutto il nostro tessuto sociale. "I problemi che stiamo affrontando ora richiedono che ognuno di noi si unisca alla lotta. Una lotta non solo per il nostro futuro immediato, ma per il futuro delle generazioni a venire".

Brevi lezioni di meraviglia. Elogio...

Carson Rachel
Aboca Edizioni

Disponibile in libreria

10,00 €
In questa opera Carson cattura l'essenza dell'universo pieno di meraviglia dei bambini, risvegliando in noi quell'antico desiderio di comunione con il mondo vivente. Rammentando come il suo occhio ricettivo alle bellezze della natura si fosse affinato in compagnia della madre durante l'infanzia, Carson ci spiega che un bambino ha bisogno di almeno un adulto con cui vivere questo tipo di esperienze, purchl'adulto adotti l'atteggiamento del bambino. La natura, del resto, un'arena piena di gioie da condividere e nell'avventura della scoperta ci rende tutti uguali. Apparso per la prima volta nel 1956, sulla rivista "Woman's Home Companion", e poi pubblicato da Harper nel 1965.

Bye bye plastica. Come ridurre...

Aboca Edizioni

Disponibile in libreria

14,00 €
Le conseguenze dell'inquinamento da plastica sulla vita nei mari sono disastrose. Non passa giorno senza che i giornali rivelino nuove prove scientifiche sull'avvelenamento che flagella i nostri mari. Ma non si tratta soltanto dei rifiuti o dell'impatto che questi hanno sulla natura. Nei pesci, oggi, vengono trovati sempre pispesso, e in quantitsempre maggiori, frammenti di plastica. Dobbiamo ancora capire quali effetti avranno sulla nostra salute, ma non sembra una prospettiva troppo incoraggiante. Per ridurre la quantitdi spazzatura nei nostri mari dobbiamo rivedere, in maniera accurata e severa, il modo in cui tutti abbiamo scelto di vivere. Attraverso il racconto di una giornata qualsiasi della nostra vita - dal momento in cui ci svegliamo fino a quando ci prepariamo per andare a letto - questo libro ci insegnera scegliere con attenzione i prodotti da bagno, evitare i cibi venduti in confezioni di plastica, chiedere un drink senza cannuccia, comprare vestiti in cotone o in lana, riflettere sull'uso che facciamo degli oggetti di plastica in tutte le situazioni, dal lavoro al tempo libero. Qui troveremo i consigli giusti per riciclare, riutilizzare, eliminare la plastica non necessaria ogni volta che se ne presenterl'occasione. Ma soprattutto ci renderemo conto come una minima correzione nel nostro stile di vita possa portare a un grande cambiamento per il futuro del pianeta. La transizione da una societusa e getta a un'economia circolare richiede una trasformazione radicale nel modo in cui produciamo e consumiamo. Ma come disse una volta un filosofo cinese, anche un viaggio lungo mille miglia comincia con un semplice passo.

Il nemico invisibile. Difendersi...

Zaller Johann G.
Aboca Edizioni

Disponibile in libreria

20,00 €
Se pensate che il tema dei pesticidi vi possa interessare soltanto marginalmente, perchnon siete agricoltori o non possedete un giardino, grazie a questo informatissimo e autorevole saggio dell'ecologo austriaco Johann Zaller scoprirete che vi sbagliate. Di fatto, purtroppo, impossibile non venire a contatto con i pesticidi nella vita di tutti i giorni. In Europa, solo nel settore agricolo, ogni anno vengono utilizzate circa 200 mila tonnellate di pesticidi diversi. E rispetto al 1950 la quantitaumentata di 50 volte. Il loro impiego largamente diffuso eppure si sa ancora poco della loro composizione, ma soprattutto si ignorano gli effetti che possono produrre nel corso del tempo. Il dato allarmante che l'uso di alcuni tra questi prodotti, classificati come "probabilmente cancerogeni" dall'Organizzazione Mondiale della Sanit non ancora stato vietato. I pesticidi pernon sono impiegati soltanto in agricoltura. Nel mondo ci sono molti altri settori che ne fanno un uso sistematico e cospicuo, ad esempio quello ferroviario: per mantenere libere le rotaie dalle erbe spontanee, infatti, si disperde nell'ambiente un'incredibile quantitdi glifosato, il famigerato diserbante totale, inquinando zone adiacenti, magari densamente popolate, e preziose aree verdi protette... Nonostante i dati sconfortanti, Zaller ci informa che per fortuna non tutto perduto e che una soluzione esiste. Con il suo accurato lavoro, ci dimostra che nutrire il mondo in maniera sostenibile, senza l'ausilio dei pesticidi chimici, possibile. Quella dello scienziato austriaco una posizione etica e politica che pronuncia a voce alta, con la chiarezza che esige una situazione di estremo pericolo, ciche ognuno di noi deve ormai considerare come una vera e propria missione, ciascuno per se per il ruolo che ricopre nella societ il bene del pianeta e la salute degli esseri viventi.

Tutto in un granello. Come la...

Beiser Vince
Aboca Edizioni

Disponibile in libreria in 5 giorni

22,00 €
Questo libro parla di qualcosa a cui la maggior parte di noi non pensa quasi mai e di cui, per non pufare a meno. Si tratta della sostanza solida piimportante sulla Terra, letteralmente il fondamento della civiltmoderna: la sabbia. Dopo l'acqua e l'aria, la sabbia la risorsa naturale che consumiamo di piin assoluto, persino pidel petrolio. Ogni singolo palazzo, ogni strada asfaltata, ogni schermo, ogni microchip: sono tutti fatti di sabbia. Dalle piramidi d'Egitto al telescopio di Hubble, dal grattacielo pialto del mondo ai marciapiedi, dalle vetrate della cattedrale di Chartres ai cellulari, la sabbia ci offre riparo, ci fa sentire forti, ci coinvolge e ci ispira. E l'elemento che rende possibile l'esistenza delle citt della scienza, delle nostre vite e del nostro futuro. E, sorprendentemente, sta per finire. Tutto in un granello l'avvincente storia vera di una risorsa naturale e delle persone che la estraggono, la vendono, la usano per costruire il mondo coscome lo conosciamo. E che arrivano perfino a uccidere per averla. Ma anche un'indagine, scomoda quanto documentata, sui costi umani e ambientali che derivano dal fatto che siamo a tutti gli effetti dipendenti dalla sabbia e pur di estrarla danneggiamo in maniera disastrosa l'ecosistema in cui viviamo. Vince Beiser, celebre e acclamato giornalista, accompagna i lettori in un vero e proprio viaggio che dagli Stati Uniti arriva fino agli angoli piremoti della Cina, passando da Dubai e dall'India, e ci spiega perchla sabbia diventata coscruciale nella nostra vita. Lungo il cammino incontreremo imprenditori, innovatori, costruttori di isole, guerriglieri del deserto, pirati. Tutto in un granello una lettura sorprendente, illuminante, piena di curiosite ricca di personaggi incredibili di cui ora non ignoreremo pil'esistenza.

Si pu? fare! Per una nuova economia...

Felber Christian
Aboca Edizioni

Disponibile in libreria in 5 giorni

20,00 €
Il commercio la linfa vitale dell'economia globale, ma pochi lo considerano un bene comune. Anzi, le nostre opinioni a riguardo si sono polarizzate su due estremi: da una parte il libero mercato, che trasforma il commercio in un fine in s e dall'altra il protezionismo, che lo considera una forza da contenere. Ma c'un'altra via, che non mette al centro i profitti ma gli interessi delle persone e che l'economista austriaco Christian Felber, fondatore del movimento internazionale dell'Economia del Bene Comune, illustra come un paradigma alternativo: quello del commercio etico. Dopo aver ripercorso le tappe fondamentali della "religione" del libero commercio che domina da Adam Smith in poi, Felber espone il suo modello in cui il commercio viene messo al servizio dei valori fondamentali della collettivitdemocratica, senza tralasciare le questioni chiave del nostro tempo: i diritti umani, il cambiamento climatico e il crescente divario tra paesi poveri e ricchi. Propone, quindi, l'idea di una zona di commercio etico: gli Stati che rispettano, appunto, i diritti umani, i diritti dei lavoratori e tutti gli altri accordi dell'ONU, potrebbero commerciare piliberamente tra loro, neutralizzando il dumping in ogni ambito e proteggendosi da quanti lo praticano. L'ingresso alla zona di commercio etico, inoltre, potrebbe dipendere dai risultati di un bilancio del bene comune che deve essere universale (deve ciotenere conto di tutti i valori fondamentali), quantificabile, confrontabile, pubblico, comprensibile per la collettivite facilmente vincolabile a conseguenze legali. Un saggio provocatorio, in cui Felber ci dimostra che una nuova economia globale fondata sul commercio etico davvero possibile.

Ecopsicologia. Come sviluppare una...

Danon Marcella
Aboca Edizioni

Disponibile in libreria

18,00 €
C'bisogno di un'idea nuova con cui sfidare la crisi ambientale dei nostri giorni, un'idea che tenga conto della questione esistenziale sottostante tutti i ragionamenti sull'ecologia: chi l'essere umano e qual la sua collocazione nel mondo? su questo piano che possiamo e dobbiamo intervenire rapidamente se vogliamo trovare soluzioni nuove in grado di riorganizzare in maniera sostenibile il nostro essere e agire sulla Terra. Ed qui che entra in gioco l'ecopsicologia, nata nel 1989 all'interno dell'Universitdi Berkeley dalla necessitdi far dialogare ecologia e psicologia proprio alla luce della correlazione tra gli atteggiamenti che coltiviamo sul piano psicologico e quelli che mettiamo in atto su quello ambientale. L'ecopsicologia si rifalla concezione sistemica della vita - elaborata, tra gli altri, dal grande fisico e filosofo Fritjof Capra - per proporre una nuova visione del rapporto uomo-natura in cui l'ambiente naturale diventa punto di partenza e di arrivo di un percorso di crescita personale. una "psicologia del noi" capace di stimolare un senso di collettivitpivasto attraverso strategie concrete che applica in ambito terapeutico, educativo, ambientalista, formativo e comunitario. L'ecopsicologia un invito all'azione: dobbiamo fare qualcosa perchdi noi che si tratta, perchtra noi e il Pianeta c'la stessa relazione che intercorre tra una foglia e l'albero. Perchoccuparsi della salute del Pianeta significa guarire le nostre ferite e prenderci cura di noi stessi significa rispettare la Terra.

La medicina delle reti. Una nuova...

Loscalzo Joseph
Aboca Edizioni

Disponibile in libreria in 5 giorni

38,00 €
Davanti a noi c'una nuova frontiera della medicina. Big data, genomica e approccio quantitativo all'analisi basata sulle reti possono essere usati in sinergia per permettere alla medicina di ampliare i suoi orizzonti come mai prima d'ora. Un nuovo campo della ricerca medica in rapida trasformazione, che promette di rivoluzionare sia la diagnosi che la cura delle malattie dell'uomo, viene affrontato in questo saggio attraverso i contributi dei maggiori esperti che daranno ai lettori la sintesi di quanto stato fatto finora e di quanto ancora c'da fare. Per lunghissimo tempo i ricercatori hanno provato a individuare i difetti molecolari delle singole patologie con l'intento di sviluppare terapie mirate per curarle, ma questo paradigma ha trascurato l'intrinseca complessitdelle malattie umane e ha spesso portato a trattamenti inadeguati o a troppi effetti collaterali. Invece di forzare la patogenesi all'interno di un modello riduzionista, la medicina delle reti considera la molteplicitdei fattori che influenzano le malattie basandosi su diversi tipi di reti. Poichla maggior parte delle componenti cellulari sono connesse le une alle altre attraverso intricate relazioni a livello metabolico e proteina-proteina, l'analisi delle reti destinata a giocare un ruolo cruciale. A causa di queste interazioni, i difetti genici possono - attraverso una rete molecolare - influenzare l'attivitdi altri geni che invece non hanno difetti. Raramente, infatti, una malattia la conseguenza di un difetto di un solo gene quanto piuttosto delle perturbazioni di questa rete.

Antropocene, agricoltura e...

Barbera Giuseppe
Aboca Edizioni

Disponibile in libreria in 5 giorni

12,00 €
Ormai certo: il nostro tempo l'Antropocene. La lunga e variegata storia del pianeta che ci ospita rischia qui una frattura critica. L'idea di un'era connotata dalle attivitumane con negative, diffuse e globali conseguenze sul funzionamento del sistema Terra, ampiamente accettata nel dibattito tra scienziati di diverse provenienze culturali. E non si tratta tanto di certificare formalmente l'esistenza di un'etdell'uomo quanto precisarne l'origine, i caratteri, gli sviluppi, la possibilite le modalitdi influenzarli. In questo breve saggio, Giuseppe Barbera, autorevole storico della botanica, torna sulla questione a margine di un viaggio in Cina e riflette sul tema della responsabilitindividuale e collettiva di fronte ai cambiamenti demografici e ambientali del nostro tempo.

Il mondo di domani. La natura...

Thomas Chris D.
Aboca Edizioni

Disponibile in libreria in 5 giorni

20,00 €
ormai diventato un luogo comune affermare che l'uomo ha avuto un impatto devastante sulla natura del pianeta. Ha alterato il clima, acidificato gli oceani, avviato quella che probabilmente sarla sesta estinzione di massa. Una visione negativa dalla quale l'ecologo inglese Chris D. Thomas si distanzia in maniera provocatoria, chiedendosi se in questo scenario catastrofico non si nasconda invece qualcosa di buono. Numerose specie di piante e animali stanno infatti reagendo, traendo beneficio dalla presenza dell'uomo, aumentando la biodiversite la velocitevolutiva, che probabilmente non ha mai raggiunto livelli di crescita cosalti nella storia della Terra. Thomas ci conduce quindi in un viaggio avventuroso intorno al mondo per farci conoscere le creature piintraprendenti che hanno saputo sfruttare le nuove condizioni e continuano a prosperare: dalla farfalla virgola ai sialia (gli uccellini azzurri), dai bisonti ibridi al pukeko neozelandese. Ci troviamo giimmersi in un nuovo ecosistema in cui il continuo trasporto di animali, piante e persone ha causato vere e proprie collisioni biologiche: non sarquindi strano incontrare negli Stati Uniti e nei prati della Gran Bretagna alcune farfalle che, come i grilli australiani che ora vivono alle Isole Hawaii, stanno sviluppando nuove modalitevolutive per sopravvivere nel mondo alterato dall'uomo. Chris Thomas apre, dunque, le porte a un approccio piottimistico per liberarci dalle catene di una visione carica di pessimismo e di smarrimento, invitandoci a riconsiderare il rapporto dell'uomo con la natura e ricordandoci che in fondo la storia della vita da sempre una storia di diversificazione e rinnovamento. Forse non tutto compromesso nell'etdell'Antropocene...

Il sonno delle piante. Testo latino...

Linneo Carlo
Aboca Edizioni

Disponibile in libreria in 5 giorni

12,00 €
Pubblicato per la prima volta a Uppsala nel 1755, il "Somnus plantarum" uno scritto importante, ma poco conosciuto, del grande scienziato svedese Linneo, artefice del fondamentale sistema di classificazione delle piante, degli animali e dei minerali. Osservando la posizione assunta dalle foglie e dai rami di alcune piante durante la notte, Linneo ricavalcune sorprendenti riflessioni, molto in anticipo sulla moderna scienza botanica. Linneo cap infatti, che i movimenti notturni delle piante rispondono sempre a una legge generale del mondo vegetale. La tendenza durante il riposo a riprendere la posizione iniziale del germoglio, ad esempio, oppure la propensione al sonno in giovane et sono tratti comportamentali che il mondo vegetale condivide con il mondo animale. Stefano Mancuso, botanico, nella sua introduzione al "Sonno delle piante" afferma che "le osservazioni svolte negli ultimi anni dai ricercatori internazionali nel campo della neurobiologia vegetale dimostrano che le piante sono organismi in grado di dormire". Proprio come aveva ipotizzato Linneo. Postfazione di Manlio Pastore Stocchi.

L'intestino. Il sesto senso del...

Rossi Pier Luigi
Aboca Edizioni

Disponibile in libreria in 5 giorni

14,00 €
In questo nuovo libro il dottor Pier Luigi Rossi illustra in modo semplice e chiaro le piaggiornate acquisizioni della scienza sul vitale rapporto tra intestino e cervello. E ci mostra come la felicit la gioia o la tristezza nascono dalla biologia, correlata alla nutrizione molecolare e al metabolismo cellulare dell'intero sistema corporeo, non soltanto dai condizionamenti psicologici, sociali e affettivi.

Erbari. Origine ed evoluzione...

Arber Agnes
Aboca Edizioni

Disponibile in libreria in 5 giorni

24,00 €
Gli erbari sono testi botanici che, oltre alla descrizione delle singole specie (i "semplici" dotati di proprietmedicinali), sovente sono corredati da illustrazioni, in certi casi anche di straordinario valore artistico. "Erbari" di Agnes Arber, pubblicato originariamente nel 1912, ma ampiamente rivisto nei decenni successivi, rappresenta la ricerca piimportante in questo ambito, in particolare per il periodo che va dal 1470 al 1670, quando la botanica si distinta dall'erboristica come vera e propria disciplina scientifica.