Educazione degli adulti, formazione continua

Active filters

Le competenze chiave per...

Zaccaro Amalia
Aracne

Non disponibile

10,00 €
Le competenze chiave sono quelle di cui ogni persona ha bisogno per la realizzazione e lo sviluppo personali, la cittadinanza attiva, l'inclusione sociale e l'occupazione, e che rinforzano il percorso di apprendimento continuo (lifelong learning). Il volume affonta l'argomento partendo dal riferimento alla "Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio" approvata dal Parlamento Europeo il 18/12/2006.

Gli 8 passi per apprendere ad...

Mattoni Daniele
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

24,00 €
Le capacitdi apprendimento solo in minima parte sono delle abilitinnate. Lo scopo di questo libro di aiutarvi a migliorarle. Una guida per gli studenti, ma anche per chiunque operi in un contesto di formazione (docenti, coach, formatori, ecc.). La maggior parte di noi non riesce ad apprendere quanto in realtpotrebbe. Il motivo? Siamo ancorati ad abitudini disfunzionali acquisite nel tempo o a credenze limitanti. E questo succede proprio mentre la ComunitEuropea ha individuato nell'"imparare a imparare" una delle competenze chiave che tutti gli individui hanno bisogno di acquisire per "la propria autorealizzazione e sviluppo personali, per esprimere una cittadinanza attiva, per assicurare inclusione sociale e occupazione"! Con questo libro vi offriamo gli stimoli necessari a ri-attivare e a sviluppare pienamente il vostro potenziale di apprendimento, permettendovi di svincolarvi da automatismi improduttivi, come convinzioni limitanti o auto-sabotaggi che lo frenano, per sostituirli con le strategie pifunzionali ed efficaci. Riuscirete cos a prendere coscienza del vostro modo di apprendere e a migliorarlo; a scoprire e a valorizzare le vostre capacite il vostro stile di apprendimento; a sviluppare ed esercitare la vostra creativit a risvegliare la fiducia nel vostro potenziale, la vostra curiosite il vostro desiderio di apprendere; a far emergere in voi stessi nuovi insight e possibilit ad apprendere e sperimentare nuove strategie; a riconoscere e superare i blocchi che frenano il vostro potenziale. Il taglio assolutamente pragmatico: esercizi, questionari, domande, form e suggerimenti pratici accompagnano sempre la parte espositiva, aiutando a sperimentare concretamente nuove modalite a realizzare - passo dopo passo - nuovi obiettivi di apprendimento. Una guida per chiunque sia impegnato in contesti di apprendimento (studenti, apprendisti, educatori, docenti, formatori, coach, manager ecc.).

John Dewey e l'educazione degli...

Bellatalla Luciana
Anicia (Roma)

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Le due autrici propongono, in versione italiana, un saggio breve di Dewey del 1909, nel quale egli riprende e rivede un lungo articolo di parecchi anni prima. E lo fanno perchhanno individuato in esso un testo significativo, all'interno dello sviluppo del pensiero deweyano e in particolare della sua idea di educazione: non a caso in esso al centro un tema cruciale per la riflessione sull'educazione, vale a dire il rapporto tra educazione e morale. A partire dallo sfondo teorico generale, le autrici hanno affrontato la lettura del lavoro, da due prospettive distinte. Luciana Bellatalla ha privilegiato una lettura di carattere generale e tutta interna allo sviluppo del pensiero deweyano con l'intento di mettere in luce come questo saggio si pone al crocevia tra la riflessione passata e la riflessione futura di Dewey, fin da "How we think," che esce solo un anno dopo questo lavoro. Maddalena Pennacchini raccoglie uno dei tanti spunti che Dewey ha offerto ai suoi lettori ed ai suoi interpreti, vale a dire quello dell'educazione permanente. Qui l'analisi del testo lasciata volutamente sullo sfondo a favore di un dialogo, assai serrato, tra le riflessioni deweyane e le posizioni contemporanee di studiosi (italiani e stranieri) che hanno dedicato le loro ricerche agli adulti ed alla loro educazione. Insomma, in entrambi i casi, un'occasione per leggere un testo ingiustamente dimenticato di un "classico" dell'educazione, sulla base di una domanda antica, ma sempre intrigante: esistono davvero opere "minori" nella produzione di un autore e specialmente di un "classico"?

La formazione nella learning society

Ciaffaglione Vincenza
Youcanprint

Non disponibile

10,00 €
Questo testo si propone come manuale per insegnanti e operatori che affrontano le problematiche legate alla formazione e all'orientamento, considerando le grandi trasformazioni della società contemporanea e l'emergere di un concetto di apprendimento durante tutta la vita. La dimensione della formazione in tale società si caratterizza sempre di più come processo lifelong, finalizzato all'acquisizione e allo sviluppo delle competenze necessarie ad affrontare i compiti di ruolo nella vita, nel lavoro e nei diversi contesti sociali. La prospettiva del lifelong learning costituisce il nuovo scenario in cui l'orientamento può iscriversi, inteso come un agire che si fonda sulla centralità del soggetto e delle sue competenze, per affrontare il bisogno di progettarsi e riprogettarsi in molteplici circostanze della vita. In questo quadro, si è messa in rilievo la funzione educativa-formativa dell'orientamento come strategia per abilitare il soggetto durante tutto l'arco della vita a operare in modo autonomo nella società, avendo la capacità di prendere decisioni, di scegliere, di autovalutarsi grazie anche allo strumento del bilancio delle competenze.

Senso e prospettive del lavoro di...

Zamengo Federico
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

25,00 €
Il volume prende le mosse da una ricerca condotta sul tema del lavoro di comunità nelle zone di Saluzzo e della Valle Varaita, in provincia di Cuneo. Ne emerge un dialogo a più voci tra gli autori dei saggi, ciascuno dei quali riflette su un altro dialogo a più voci, quello attivo tra i protagonisti del lavoro di comunità: educatori, assistenti sociali, operatori socio-sanitari, decisori politici e cittadini "portatori di interessi". Riconoscendo la ricchezza del sapere della pratica, infatti, il lavoro parte dalle testimonianze raccolte sul campo attraverso la metodologia delle interviste narrative. Con uno sguardo interdisciplinare, il volume indaga cosa significhi "sviluppare" comunità in una prospettiva socio-educativa, analizzando alcune questioni di fondo tra loro collegate: a quale concezione di comunità ci si riferisce? Cosa significa progettare il lavoro educativo di comunità? Quali sono le logiche d'azione che lo caratterizzano? Quali sono le rappresentazioni degli operatori del settore? Qual è il ruolo dell'associazionismo? Le risposte a questi interrogativi permettono, da un lato, di rendere visibile un lavoro spesso nascosto, implicito e poco riconosciuto, dall'altro di evidenziare la ricchezza pedagogica di un approccio orientato allo sviluppo di comunità, a cui dovrebbero corrispondere competenze professionali specifiche. In questi termini il lavoro di comunità è rappresentato contemporaneamente come un processo, teso a dare vita a trasformazioni di tipo comunitario, e come l'esito mai concluso di un'azione volta alla costruzione di contesti locali capacitanti.

La formazione. Come si fa

Borgato Renata
IPSAI

Non disponibile

10,00 €
Come si fa? E soprattutto esiste un modo giusto per fare formazione? Quel che è certo è che la buona riuscita di un corso non dipende da un solo fattore, ma dalla combinazione di più elementi messi in gioco. Un corso di formazione è la realizzazione di un progetto che ne definisce obiettivi, destinatari, risorse, contenuti, docenti, strumenti, programmazione e fasi di svolgimento. Se si tratta di formazione obbligatoria con persone adulte come destinatari, il formatore è consapevole di trovarsi a gestire la trasmissione di informazioni in una situazione di complessità non scontata. Questo manuale si pone l'obiettivo di fornire, in forma sintetica ed essenziale, un approccio e un metodo per realizzare la formazione, attraverso la scelta di una precisa modalità di conduzione del corso e nella consapevolezza delle variabili possibili che possono insidiarne la buona riuscita. È uno strumento operativo che aiuta il formatore a capire come muoversi, a riconoscere il tipo di aula, le modalità di relazione, i principali stili di apprendimento, ma soprattutto a realizzare nel modo più efficace possibile la propria azione formativa.

La formazione. Come si prepara

Borgato Renata
IPSAI

Non disponibile

10,00 €
Chi è il formatore? E soprattutto esiste un formatore ideale? Quel che è certo è che l'intervento formativo si compone di tre momenti fondamentali: progettazione (ante), attuazione (durante), valutazione (post). Spesso però si compie senza che i tre momenti abbiano un adeguato spazio, fino ad essere uno, l'attuazione, prevalente a discapito degli altri due, completamente ignorati. Questo manuale si pone l'obiettivo di fornire, in forma sintetica ed essenziale, un percorso di progettazione in cui il formatore incontrerà sequenzialmente tutte le fasi del processo di progettazione. Analisi di contesto, analisi dei bisogni, definizione degli obiettivi, risultati attesi e risorse disponibili, caratteristiche dei destinatari. Uno strumento operativo, che aiuta il formatore a individuare i concetti chiave, a riconoscere l'essenziale, ma soprattutto a organizzare in modo logico il pensiero, a fissare le priorità. A ottimizzare il tempo.

Istituzioni, apprendimento e nuovi...

Unipress

Non disponibile

30,00 €
La prima parte presenta una serie di contributi di carattere eminentemente scientifico, di ricerca e di teorizzazione clinico-tecnica su diversi aspetti dell'istituzione, del lavoro con e per le istituzioni, i gruppi di lavoro e gli operatori che le compongono. L'intenzione è quella di offrire una gamma di punti di vista da parte di autori che con grande esperienza e competenza operano a livello internazionale nel campo istituzionale a partire dall'utilizzo del linguaggio e dello strumento psicoanalitico applicato all'istituzione e al gruppo di lavoro. Nella seconda parte si trovano contributi provenienti prevalentemente dall'esperienza operativa all'interno dei servizi e delle organizzazioni del lavoro psico-socio-educativo della rete consortile di Sol.Co. Mantova.

L'istruzione degli adulti in...

Borri Matteo
ETS

Non disponibile

12,00 €
Cosa sono i Centri Provinciali per l'Istruzione degli Adulti? Quali sono i problemi e quali, invece, i punti di forza di questa "nuova scuola" che è attiva in Italia da pochi anni? Questo volume, che rappresenta uno dei primi risultati della ricerca INDIRE, intende rispondere a queste e ad altre domande, offrendo un contributo sui principali aspetti non solo pratici ma anche teorici, confrontandosi con la letteratura internazionale di settore, e mostrando al tempo stesso attraverso la voce dei Dirigenti Scolastici la realtà dei CPIA. "Ciò di cui il nostro Paese ha bisogno è una cultura condivisa sul tema dell'istruzione degli adulti e del suo più ampio contesto di riferimento che è l'apprendimento permanente [...]. Non si dovrebbe mai infatti smettere di porci, rispetto alla nostra quotidianità, alla società, all'Europa, in situazione di ascolto e di apprendimento. Per arrivare a ciò, almeno per quanto riguarda il settore degli adulti nella scuola, è necessario puntare su una formazione continua che porti a una sensibilizzazione ampia sul tema dell'istruzione degli adulti: i CPIA stanno già compiendo questa azione di sistema ovvero la formazione continua" (Lorenzo Fioramonti, ministro dell'Istruzione, dell'università e della ricerca).

Il posto delle fragole. Intimità e...

Castiglioni Micaela
ETS

Non disponibile

19,00 €
L'interesse per la vecchiaia più sovente indicata come età anziana o terza età, secondo un tabù concettuale e terminologico della contemporaneità occidentale, è riconducibile a saperi quali la geriatria, la neurologia, la psichiatria o la psicologia che di essa forniscono una lettura biomedica orientata a evidenziarne i fattori di criticità e di perdita, in chiave preventiva e non. In ambito pedagogico la vecchiaia rappresenta un oggetto di ricerca indagato tramite uno sguardo sfaccettato ma pur sempre debole rispetto alla vita interiore, emotiva e affettiva di chi sta vivendo l'ultima stagione della vita. Il testo "Il posto delle fragole. Intimità e vecchiaie" si propone di legittimare nuovamente il termine vecchiaia dentro un complessivo e articolato processo culturale e sociale - già in corso - di ripensamento delle diverse età della vita, indagando al contempo i molteplici e differenti profili delle vecchiaie di oggi. L'attenzione in modo più specifico è rivolta a un vissuto e a un'esperienza del tutto inesplorati come quella dell'intimità e del sentire intimo, considerati nelle loro articolate forme e manifestazioni. Ciò, tramite il contributo di conversazioni con esperti e di riferimenti letterari e filmici.

Psicopedagogia dell'adultità

Amendolagine Vincenzo
Libellula Edizioni

Non disponibile

13,00 €
Nella società del presente l'educazione degli adulti deve essere concepita come educazione al cambiamento, alla flessibilità, all'imprevedibilità, alla sobrietà, alla semplificazione e alla costruzione attiva del proprio futuro. Per raggiungere queste finalità bisogna fornire gli strumenti perché l'adulto possa sviluppare la propria autoformazione, intesa come processo continuo del ciclo di vita, che incrementa la fiducia in sé, l'empowerment personale e la cultura dell'impegno. Il libro traccia, attraverso tre capitoli, un percorso per l'educazione degli adulti, offrendo spunti riflessivi e operativi. Il primo capitolo analizza gli archetipi fondanti dell'attuale educazione degli adulti, il secondo illustra l'educazione al cambiamento e il terzo delinea alcuni nodi concettuali dell'adultità contemporanea.

Costruire resilienza insieme. Un...

Ferraro Bologna Gabriella
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 3 giorni

17,00 €
Questo libro tratta di come costruire un gruppo di lavoro capace di trasformare i vincoli e le risorse in occasioni di evoluzione personale e professionale, di come superare lo stress derivante dall'indefinitezza del ruolo professionale e si interroga se la responsabilità possa indurre la paura di sbagliare. Mostra anche come la sinergia tra approcci differenti e la costruzione di una particolare metodologia possano dare origine a un modello formativo in grado di promuovere il cambiamento in un gruppo di lavoro. Il testo fornisce a educatori e assistenti sociali a rischio di burnout elementi per riflettere su una realtà lavorativa di una comunità residenziale per minori. Esplora alcune caratteristiche fondamentali del ruolo dell'educatore e formula domande che possano stimolare riflessioni in ambito psicosociale ed educativo. La descrizione degli strumenti usati con le relative schede operative permette ai professionisti della relazione di aiuto e agli operatori psicosociali di riprodurre nei vari contesti, a livello individuale e collettivo, lo stesso percorso verso la resilienza illustrato dalle autrici. Questo libro propone a quanti operano nel mondo dell'educazione e ai formatori un modello di lavoro d'aula orientato a stimolare la resilienza che aiuta a ri-trovare le proprie speranze e a riconoscere le proprie difficoltà. Si rivolge a coloro che desiderano promuovere un cambiamento nelle relazioni nei vari contesti di riferimento e, infine, a coloro che vanno alla ricerca di risposte a domande che chi subisce un trauma formula a se stesso e a chi lo accompagna nel processo resiliente.

Il role playing. Progettazione e...

Boccola Fabiana
Carocci

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Progettare e gestire interventi formativi per adulti richiede conoscenze e prassi specifiche. Facilitare il processo di apprendimento implica l'uso di tecniche interattive e metodologie didattiche esperienziali, fra le quali rientra a pieno titolo il role

L'età adulta. Teorie dell'identità...

Demetrio Duccio
Carocci

Disponibile in libreria in 5 giorni

13,50 €
L'argomento affrontato in questo libro è spesso trascurato dalla ricerca di psicosociologia e pedagogia. Questo probabilmente perchè  l'età adulta è ritenuta un approdo più che un momento dal quale la crescita può ricominciare o comunque proseguire. Il volume, dopo una prima sezione dedicata all'esame delle più importanti teorie che hanno tentato di decifrare l'identità della personalità adulta, si sofferma a considerare la relazione tra questa fase della vita e i processi di cambiamento. 'Lultima parte è dedicata ai compiti dei servizi e degli operatori che agiscono nel campo dell'educazione territoriale degli adulti. Il testo non è quindi solo uno strumento per comprendere, ma anche una guida per intervenire concretamente rispetto ai bisogni socio-educativi di donne e uomini giunti all'età di mezzo.

Educazione in età adulta. Ricerche,...

Federighi Paolo
Firenze University Press

Non disponibile

19,90 €
Il volume presenta l'esito di una serie di incontri e seminari che, a più livelli, hanno contribuito alla costruzione del Convegno Internazionale "La ricerca sull'Educazione in età Adulta nelle università italiane" tenutosi all'Università di Firenze il 23 e 24 novembre 2017. I vari contributi hanno provato a dare risposta alla domanda sull'origine e lo sviluppo dell'educazione degli adulti in Italia all'interno dei contesti accademici. Cosa significa occuparsi di tale ambito di ricerca? Le direttrici indagate hanno riflettuto su una molteplicità di approcci di ricerca e hanno ricostruito la varietà delle teorie, dei modelli, degli autori che hanno tratteggiato lo sviluppo della disciplina in Italia negli ultimi cinquant'anni. Tra i temi trattati: accrescimento della qualità educativa dei luoghi di lavoro, comprensione dell'educazione incorporata nei luoghi di lavoro, studio delle finalità dell'educazione nei luoghi formali e informali. Si è giunti così a un tema originalmente rilevato, ma non toccato dalla letteratura nazionale, ovvero la questione delle diseguaglianze e la povertà relativa, fenomeni importanti per comprendere lo sviluppo delle società del futuro.

Quanta e quale educazione...

Ghisellini Fabrizio
Minerva Bancaria

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Nel momento di effettuare le loro scelte in tema di investimenti e di indebitamento, i cittadini subiscono l'impatto negativo di un gap di conoscenza rispetto a mercati finanziari globali e a una pluralità di strumenti sempre più complessi. Ecco perché negli ultimi anni un numero crescente di governi si è dedicato a elaborare e attuare strategie di educazione finanziaria. In molti casi la necessità dell'educazione finanziaria viene tuttavia considerata un dato acquisito. Occorrerebbe invece preliminarmente dimostrare l'esistenza di alcune precondizioni come la reale possibilità di scelte di investimento alternative e la effettiva sub-ottimalità delle decisioni prese. La misura in cui tali precondizioni esistono è investigata con riferimento al caso italiano. Il lavoro mostra la consistenza e dinamica delle scelte di portafoglio delle famiglie italiane e la valutazione di tali scelte in un'ottica che supera l'impianto neoclassico e la teoria dei mercati efficienti (rivelatisi inadeguati per lo scarso realismo, come dimostrato da molti autorevoli economisti, fra cui il premio Nobel Robert Shiller).

Come avviare un'attività di...

Montefinale Daniela
Incubatore Creaimpresa

Non disponibile

39,00 €
Sono sempre di più le persone che richiedono corsi di formazione per aumentare competenze professionali e/o conoscenze hobbystiche. Avviare un'attività per organizzare corsi di formazione è un'idea d'impresa che può contare su un mercato in continua espansione e consente di realizzare buoni guadagni a fronte di investimenti molto contenuti. Il kit start up (guida-business plan + cd-rom) consente di non perdere tempo e di non commettere errori. Il kit contiene tutte le informazioni per progettare, valutare, realizzare e lanciare con successo l'attività: i prodotti/servizi che si possono offrire, come trovare i clienti, come organizzare l'attività, ecc. Il cd contiene un foglio di calcolo per analizzare investimenti, ricavi e costi e prevedere quanto si può guadagnare, tutti gli adempimenti necessari, contributi a fondo perduto e altre agevolazioni, legislazione, forme giuridiche possibili, oltre a molte foto sull'attività.