Educazione degli adulti, formazione continua

Filtri attivi

Preparati all'incertezza

Grosso L. (cur.); La Gioia A. (cur.)
EGA-Edizioni Gruppo Abele - 2019

Disponibilità Immediata

14,00 €

Active ageing

Amoretti G. (cur.); Spulber D. (cur.); Varani N. (cur.)
Carocci - 2019

Disponibilità Immediata

26,00 €

Psicopedagogia dell'adultità

Amendolagine Vincenzo
Libellula Edizioni - 2019

Disponibilità Immediata

13,00 €
Nella società del presente l'educazione degli adulti deve essere concepita come educazione al cambiamento, alla flessibilità, all'imprevedibilità, alla sobrietà, alla semplificazione e alla costruzione attiva del proprio futuro. Per raggiungere queste finalità bisogna fornire gli strumenti perché l'adulto possa sviluppare la propria autoformazione, intesa come processo continuo del ciclo di vita, che incrementa la fiducia in sé, l'empowerment personale e la cultura dell'impegno. Il libro traccia, attraverso tre capitoli, un percorso per l'educazione degli adulti, offrendo spunti riflessivi e operativi. Il primo capitolo analizza gli archetipi fondanti dell'attuale educazione degli adulti, il secondo illustra l'educazione al cambiamento e il terzo delinea alcuni nodi concettuali dell'adultità contemporanea.

Costruire resilienza insieme. Un modello...

Ferraro Bologna Gabriella; Gualtieri Maria Grazia
Franco Angeli - 2019

Disponibilità Immediata

17,00 €
Questo libro tratta di come costruire un gruppo di lavoro capace di trasformare i vincoli e le risorse in occasioni di evoluzione personale e professionale, di come superare lo stress derivante dall'indefinitezza del ruolo professionale e si interroga se la responsabilità possa indurre la paura di sbagliare. Mostra anche come la sinergia tra approcci differenti e la costruzione di una particolare metodologia possano dare origine a un modello formativo in grado di promuovere il cambiamento in un gruppo di lavoro. Il testo fornisce a educatori e assistenti sociali a rischio di burnout elementi per riflettere su una realtà lavorativa di una comunità residenziale per minori. Esplora alcune caratteristiche fondamentali del ruolo dell'educatore e formula domande che possano stimolare riflessioni in ambito psicosociale ed educativo. La descrizione degli strumenti usati con le relative schede operative permette ai professionisti della relazione di aiuto e agli operatori psicosociali di riprodurre nei vari contesti, a livello individuale e collettivo, lo stesso percorso verso la resilienza illustrato dalle autrici. Questo libro propone a quanti operano nel mondo dell'educazione e ai formatori un modello di lavoro d'aula orientato a stimolare la resilienza che aiuta a ri-trovare le proprie speranze e a riconoscere le proprie difficoltà. Si rivolge a coloro che desiderano promuovere un cambiamento nelle relazioni nei vari contesti di riferimento e, infine, a coloro che vanno alla ricerca di risposte a domande che chi subisce un trauma formula a se stesso e a chi lo accompagna nel processo resiliente.

Il posto delle fragole. Intimità e vecchiaie

Castiglioni Micaela
ETS - 2019

Disponibilità Immediata

19,00 €
L'interesse per la vecchiaia più sovente indicata come età anziana o terza età, secondo un tabù concettuale e terminologico della contemporaneità occidentale, è riconducibile a saperi quali la geriatria, la neurologia, la psichiatria o la psicologia che di essa forniscono una lettura biomedica orientata a evidenziarne i fattori di criticità e di perdita, in chiave preventiva e non. In ambito pedagogico la vecchiaia rappresenta un oggetto di ricerca indagato tramite uno sguardo sfaccettato ma pur sempre debole rispetto alla vita interiore, emotiva e affettiva di chi sta vivendo l'ultima stagione della vita. Il testo "Il posto delle fragole. Intimità e vecchiaie" si propone di legittimare nuovamente il termine vecchiaia dentro un complessivo e articolato processo culturale e sociale - già in corso - di ripensamento delle diverse età della vita, indagando al contempo i molteplici e differenti profili delle vecchiaie di oggi. L'attenzione in modo più specifico è rivolta a un vissuto e a un'esperienza del tutto inesplorati come quella dell'intimità e del sentire intimo, considerati nelle loro articolate forme e manifestazioni. Ciò, tramite il contributo di conversazioni con esperti e di riferimenti letterari e filmici.

L'istruzione degli adulti in Italia. I CPIA...

Borri Matteo; Calzone Samuele
ETS - 2019

Disponibilità Immediata

12,00 €
Cosa sono i Centri Provinciali per l'Istruzione degli Adulti? Quali sono i problemi e quali, invece, i punti di forza di questa "nuova scuola" che è attiva in Italia da pochi anni? Questo volume, che rappresenta uno dei primi risultati della ricerca INDIRE, intende rispondere a queste e ad altre domande, offrendo un contributo sui principali aspetti non solo pratici ma anche teorici, confrontandosi con la letteratura internazionale di settore, e mostrando al tempo stesso attraverso la voce dei Dirigenti Scolastici la realtà dei CPIA. "Ciò di cui il nostro Paese ha bisogno è una cultura condivisa sul tema dell'istruzione degli adulti e del suo più ampio contesto di riferimento che è l'apprendimento permanente [...]. Non si dovrebbe mai infatti smettere di porci, rispetto alla nostra quotidianità, alla società, all'Europa, in situazione di ascolto e di apprendimento. Per arrivare a ciò, almeno per quanto riguarda il settore degli adulti nella scuola, è necessario puntare su una formazione continua che porti a una sensibilizzazione ampia sul tema dell'istruzione degli adulti: i CPIA stanno già compiendo questa azione di sistema ovvero la formazione continua" (Lorenzo Fioramonti, ministro dell'Istruzione, dell'università e della ricerca).

Quanta e quale educazione finanziaria per...

Ghisellini Fabrizio
Minerva Bancaria - 2018

Disponibilità Immediata

15,00 €
Nel momento di effettuare le loro scelte in tema di investimenti e di indebitamento, i cittadini subiscono l'impatto negativo di un gap di conoscenza rispetto a mercati finanziari globali e a una pluralità di strumenti sempre più complessi. Ecco perché negli ultimi anni un numero crescente di governi si è dedicato a elaborare e attuare strategie di educazione finanziaria. In molti casi la necessità dell'educazione finanziaria viene tuttavia considerata un dato acquisito. Occorrerebbe invece preliminarmente dimostrare l'esistenza di alcune precondizioni come la reale possibilità di scelte di investimento alternative e la effettiva sub-ottimalità delle decisioni prese. La misura in cui tali precondizioni esistono è investigata con riferimento al caso italiano. Il lavoro mostra la consistenza e dinamica delle scelte di portafoglio delle famiglie italiane e la valutazione di tali scelte in un'ottica che supera l'impianto neoclassico e la teoria dei mercati efficienti (rivelatisi inadeguati per lo scarso realismo, come dimostrato da molti autorevoli economisti, fra cui il premio Nobel Robert Shiller).

Educazione in età adulta. Ricerche, politiche,...

Federighi P. (cur.)
Firenze University Press - 2018

Disponibilità Immediata

19,90 €
Il volume presenta l'esito di una serie di incontri e seminari che, a più livelli, hanno contribuito alla costruzione del Convegno Internazionale "La ricerca sull'Educazione in età Adulta nelle università italiane" tenutosi all'Università di Firenze il 23 e 24 novembre 2017. I vari contributi hanno provato a dare risposta alla domanda sull'origine e lo sviluppo dell'educazione degli adulti in Italia all'interno dei contesti accademici. Cosa significa occuparsi di tale ambito di ricerca? Le direttrici indagate hanno riflettuto su una molteplicità di approcci di ricerca e hanno ricostruito la varietà delle teorie, dei modelli, degli autori che hanno tratteggiato lo sviluppo della disciplina in Italia negli ultimi cinquant'anni. Tra i temi trattati: accrescimento della qualità educativa dei luoghi di lavoro, comprensione dell'educazione incorporata nei luoghi di lavoro, studio delle finalità dell'educazione nei luoghi formali e informali. Si è giunti così a un tema originalmente rilevato, ma non toccato dalla letteratura nazionale, ovvero la questione delle diseguaglianze e la povertà relativa, fenomeni importanti per comprendere lo sviluppo delle società del futuro.

La formazione autobiografica in gruppo

Benelli Caterina; Pedretti Anna Maria
Unicopli - 2017

Disponibilità Immediata

19,00 €
Il contributo qui presentato ha lo scopo di prendere in esame la valenza formativa del gruppo come luogo privilegiato per la formazione individuale e collettiva nel contesto dell'approccio autobiografico come si è venuto consolidando nella teoria e nella pratica della Libera Università dell'Autobiografia di Anghiari, diretta dal prof. Duccio Demetrio. Il testo presenta nella prima parte alcuni contributi teorici in relazione sia alla tematica del gruppo come luogo di formazione sia alle specificità della progettazione e conduzione di atelier e corsi di formazione in ambito autobiografico, ma anche all'importante ruolo della figura del tutor. È arricchito dalla introduzione del prof. Demetrio che affronta nello specifico che cosa significa pensare e ripensare il proprio essere formatori in campo autobiografico. Nella seconda parte vengono raccontati nel dettaglio alcuni progetti esemplari realizzati in ambiti diversi dai corsisti del corso di studi Morphosis-Mnemon della Lua dell'anno 2014.

Quando l'adulto impara. Andragogia e sviluppo...

Knowles Malcolm
Franco Angeli - 2016

Disponibilità Immediata

39,00 €
Insegnare agli adulti, si sa, è molto diverso da insegnare ai bambini. Le motivazioni, le aspettative, le esperienze e le strategie dell'adulto che impara non sono infatti quelle del bambino. Eppure, un attento esame delle teorie dell'apprendimento e l'analisi dei metodi di insegnamento generalmente adottati ci fa convenire, con Malcolm Knowles, che spesso si insegna agli adulti come se fossero bambini e senza tenere conto delle loro caratteristiche. Per migliorare il processo di apprendimento dell'adulto e renderlo più significativo ed efficace sono quindi necessari nuovi metodi di insegnamento, nuovi programmi, "nuovi" insegnanti e formatori che sappiano individuare e valutare le capacità e gli obiettivi dei discenti, sintonizzando su di essi il processo di insegnamento. Quando l'adulto impara offre gli strumenti teorici e operativi necessari. L'opera classica di Malcolm Knowles è stata infatti aggiornata da Elwood Holton e Richard Swanson - due autorità nel settore della formazione e dello sviluppo delle risorse umane - e si struttura ora in tre parti: la prima presenta le radici e i principi dell'andragogia; la seconda approfondisce le dinamiche dell'apprendimento in età adulta alla luce delle ricerche più recenti; la terza offre ai professionisti della formazione strumenti operativi quali il Questionario sull'orientamento personale verso l'apprendimento degli adulti e la Guida alla diagnosi e alla pianificazione delle competenze fondamentali.

La teoria dell'apprendimento trasformativo....

Mezirow Jack
Cortina Raffaello - 2016

Disponibilità Immediata

22,00 €
Nel 1978 Jack Mezirow introdusse nel dibattito internazionale sull'educazione degli adulti l'espressione "apprendimento trasformativo". Da allora, la sua proposta metodologica ha goduto di grande fortuna, generando interesse nel mondo dell'insegnamento, dell'educazione, della formazione e della cura. Secondo le linee dell'apprendimento trasformativo, un adulto può davvero cambiare se nella propria vita e nella propria storia di formazione si imbatte in un "dilemma disorientante", un problema per il quale le sue esperienze e conoscenze pregresse non forniscono soluzioni. A partire dagli effetti di questo dilemma si inaugura nel processo formativo una fase di riflessione, di messa in discussione, di nuova consapevolezza e di cambiamento che coinvolge quelle che Mezirow chiama le "prospettive di significato", schemi di riferimento personali entro i quali sono assimilate e trasformate le nuove esperienze. Questo libro offre al lettore italiano la possibilità di approfondire il pensiero di Mezirow degli ultimi venticinque anni, un pensiero che continua a ispirare il lavoro sul campo di educatori, formatori e ricercatori in tutto il mondo.

Apprendimento corsaro. Come ottenere il massimo...

Provana Roberto
Anteprima Edizioni - 2016

Disponibilità Immediata

21,00 €
Il "corsaro dell'apprendimento", protagonista di questo libro, è caratterizzato da curiosità intellettuale e conoscenza delle tecniche di studio (dalla concentrazione alla memorizzazione, dalla lettura rapida alla selezione e gestione delle informazioni strategiche), da ambizione e consapevolezza di sé. Impara meglio degli altri, più velocemente e in modo più efficace, grazie a nuovi approcci comportamentali e sfruttando al massimo le soluzioni tecnologiche offerte oggi al mercato delle informazioni. Soprattutto impara sempre, in ogni luogo e momento - a casa e in ufficio, per strada e nei tempi morti -, valorizzando anche gli errori che costituiscono il fertilizzante di ogni esperienza. Pensato per tutti coloro che hanno compreso l'importanza di "imparare a imparare", in una società nella quale la knowledge mobility - la conoscenza multidimensionale - fa parte della vita quotidiana ed è sempre più richiesta dal mercato del lavoro, questo testo, semplice e concreto, ci offre tutto quello che la scuola non dà in termini di metodologie per apprendere e pensare. Rappresenta quindi un investimento indispensabile per chiunque voglia ampliare il proprio potenziale cognitivo ed essere artefice del proprio futuro nella realtà globale in cui viviamo.

Gramsci, Freire e l'educazione degli adulti....

Mayo Peter
Delfino Carlo Editore - 2016

Disponibilità Immediata

16,50 €
Questo libro è incentrato su Antonio Gramsci e Paulo Freire, due figure di massimo rilievo nel dibattito sull´educazione degli adulti d´impronta radicale e prettamente di sinistra. L´autore si focalizza su tre aspetti del processo pedagogico, vale a dire le relazioni sociali, i luoghi della pratica socio-educativa ed il contenuto.

Migranti a Lampedusa, studenti a Milano. Un...

Rossi Davide
Pgreco - 2016

Disponibilità Immediata

8,00 €
Un cammino di cittadinanza, di partecipazione, di apprendimento, capace di riscattare ragazze e ragazzi giunti da ogni angolo del pianeta e arrivati al CPIA, il Centro Provinciale Istruzione Adulti di Milano, vincendo la marginalità a cui li aveva relegati un mondo ingiusto, governato dalla violenza, dal razzismo, dal'esclusione sociale promossa da leggi economiche fondate sul profitto e sulla speculazione finanziaria, oltreché sulla rapina delle materie prime energetiche e alimentari, praticata dall'Occidente a danno e contro tutti gli altri popoli della terra. Dentro il CPIA di Milano questi studenti hanno trovato un luogo di cultura in cui costruire i saperi insieme al loro professore, un luogo in cui parlare ed essere ascoltati, un luogo in cui chiedere trovando risposte. Molti di loro hanno vinto il mare, con il coraggio che si può avere solo da adolescenti. Hanno visto le onde e la morte, ma sanno che la miseria è riscattabile con la giustizia sociale. Davide Rossi, che dell'eguaglianza tra tutti gli esseri umani fa da tempo la ragione della sua vita, sia come categoria di analisi storica, sia come metodo educativo, praticandolo nel solco di don Lorenzo Milani e attuandone il pensiero con radicale energia e passione, ci regala, pagina dopo pagina, la possibilità di cogliere il senso profondo di un percorso di emancipazione e di riscatto che passa anche attraverso i saperi e la scuola.

Coaching e sviluppo delle soft skills

Tucciarelli Massimo
La Scuola - 2014

Disponibilità Immediata

19,50 €
Prendendo le mosse dalla classificazione delle competenze emotive di Daniel Goleman, l'autore propone una nuova classificazione delle competenze trasversali, che, oltre ad essere solidamente giustificata sul piano teorico, risulta facilmente comprensibile ed utilmente applicabile. La sua analisi è corredata da uno strumento per l'autovalutazione di tali competenze. L'autore illustra quindi i principi fondamentali del coaching, mostrando come tale disciplina sia più adatta, rispetto al training, per favorire lo sviluppo delle soft skills nelle dimensioni di base, che hanno radice nel carattere. Riporta stralci di sessioni di coaching che consentono di capire come i principi descritti vengono applicati alle situazioni concrete. Il libro si rivolge: a chi vuole sapere di più sulle soft skills e sul coaching; ai formatori; ai genitori e agli insegnanti che desiderano impostare la relazione educativa secondo lo stile del coaching. A questi ultimi viene fornito uno strumento diagnostico che consente loro di individuare le proprie aree di miglioramento e proporsi cambiamenti.

Formarsi «lifelong» e «lifewide». Narrazione,...

De Carlo M. Ermelinda
Unicopli - 2014

Disponibilità Immediata

12,00 €
Il decreto legislativo 13/2013 in vigore dal 2 marzo 2013 in attuazione della riforma Fornero (L. 92/2012) ridisegna la nuova cornice istituzionale dell'Università, che deve garantire il diritto all'Apprendimento Permanente. L'allargamento degli accessi e le procedure di riconoscimento e certificazione delle competenze formali, non formali e informali, rendono necessario un rinnovamento delle metodologie e dei curricula. Il volume si pone come uno spazio di riflessione epistemologica e di problematizzazione dei processi, dei paradigmi, dei metodi e degli strumenti della didattica accademica, il più delle volte, ancora, distante dall'adult learner e dall'idea di una lifelong learning University. Le narrazioni diventano meta-metodologie che tracciano il quadro delle variabili di analisi e di sintesi per ripensare, costruire e formalizzare logiche e dinamiche di apprendimento, non adattive, ma riflessive e proattive, che promuovano la centralità del soggetto e valorizzino le sue risorse esperienziali.

Diventare adulti. Formazione e nuovi modelli...

Mariani A. Marina
Unicopli - 2014

Disponibilità Immediata

19,00 €
L'analisi del volume prende avvio dalla denuncia di una luttuosa e tutta contemporanea sparizione dalle vie delle nostre città, e cioè quella degli adulti. In quale caverna dall'entrata sbarrata sono rimasti bloccati gli adulti di oggi? Una vibrante richiesta si alza, infatti, a più voci: dove è finito l'adulto? Nel passato, pur senza volerlo idealizzare affatto, con il progredire dell'età del soggetto si parlava di sforzo per 'migliorare' se stessi, oggi ci si accontenta di 'cercare' se stessi, chiara indicazione di un'identità rubata, di un ruolo adulto offuscato se non del tutto perduto. L'educazione e l'autoformazione dell'adulto hanno il compito di seguirlo in questa terra dalle mille opportunità affinché neanche una di queste vada sprecata, perché non più solo di alfabetizzare ci si deve occupare ma di una formazione che consenta di affrontare l'impegno di vivere. Nessuno può ri-darci l'adultità, se non ciascuno di noi con il proprio impegno ad auto-educarsi per tutta la vita e a essere occasione di formazione per altri. L'adulto c'è, basta voler esserlo.

Il counseling formativo. Individui, gruppi e...

Ulivieri Stiozzi Stefania
Franco Angeli - 2014

Disponibilità Immediata

19,00 €
Quali sono le criticità che attraversano i servizi educativi oggi, nell'epoca della crisi dell'educativo? Di quale ordine e densità sono le difficoltà affrontate dagli operatori educativi per rispondere a un mandato sempre più rarefatto, impalpabile e di difficile definizione? Come è possibile prendersi cura della crescita del processo educativo interno alla cultura di un servizio dalla prospettiva di un consulente che lavora, come figura di secondo livello, per sostenere gli educatori nel dare forma ai pensieri e ai significati che emergono dalla materialità del lavoro sul campo? Il testo affronta il tema della consulenza nella prospettiva di dispositivo di cura, formazione e ricerca utile a promuovere nei servizi educativi e nei contesti di lavoro d'équipe una consapevolezza del proprio mandato e una valorizzazione della propria cultura interna. Attraverso un approccio trans-disciplinare che fa dialogare lo sguardo organizzativo con quello pedagogico e psicoanalitico, il testo indaga la complessità del ruolo consulenziale chiamato a pensare insieme i livelli in cui si declina il mandato di un servizio educativo. Il libro intende porsi anche come testimonianza incarnata di una pratica di lavoro consulenziale a contatto con i bisogni che nascono nel rapporto con i servizi e con le loro domande di cura. Un consulente pedagogico formato a una sensibilità psicoanalitica è in grado di comprendere e di dipanare l'intreccio tra il piano razionale dell'organizzazione e quello più immateriale.

Formazione continua in Italia e in Europa....

Associazione Smile (cur.)
Ediesse - 2013

Disponibilità Immediata

10,00 €
I Fondi Interprofessionali svolgono un ruolo fondamentale nella governance della formazione continua, nel favorire la crescita della domanda di formazione non solo in termini quantitativi ma soprattutto qualitativi. Il testo ripercorre i principali snodi che, in alcuni Paesi europei (Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito), hanno costituito la base per la costruzione di un sistema di formazione continua, differenziandosi a seconda di vari fattori, quali: l'assetto istituzionale e la struttura del sistema di istruzione e formazione; l'approccio al mercato, all'organizzazione del lavoro e alle risorse umane; il ruolo e la forza delle organizzazioni di rappresentanza, evidenziando il ruolo delle parti sociali. A partire dai dati riportati nel XIII Rapporto ISFOL sulla formazione continua vengono evidenziati alcuni punti utili per orientare l'attività di contrattazione della formazione, in termini di accesso alla stessa, di definizione dell'idea di sviluppo economico, sociale e professionale che intende contribuire a generare, di superamento delle disuguaglianze sociali. Viene inoltre ripercorso il lavoro svolto dall'Unione Europea nell'incentivare l'impulso alla formazione continua e quello svolto dai sindacati italiani, in particolare la CGIL, nel promuovere progetti tesi a diffondere una cultura della formazione, anche attraverso gli accordi che hanno condotto alla costituzione dei Fondi Interprofessionali.

Ripensare nella crisi la cultura della formazione

Pavan Annalisa
Armando Editore - 2013

Disponibilità Immediata

16,00 €
Il lifelong learning movement che si fa strada nelle odierne società, come effetto delle grandi trasformazioni di questi decenni, sta innovando tutte le concezioni e le politiche educative. Le tre intense ricerche propongono di entrare nel vivo del processo di questa innovazione, cercandone la radice nei potenziali del diritto umano all'educazione, e cogliendone il fattore dinamico propulsivo nel bisogno di una nuova cultura dello sviluppo personale e sociale, oltre la crisi del modello economico-sociale dominante. Nel passaggio dall'ottica funzionale delle competenze all'ottica sostanziale delle capacità viene riconosciuta la nuova frontiera della cultura della formazione.

Il significato dell'educazione degli adulti di...

Marescotti Elena
Anicia (Roma) - 2013

Disponibilità Immediata

26,00 €
Il volume presenta la prima edizione italiana di Eduard C. Lindeman, "The Meaning of Adult Education", New York, New Republic Inc., 1926. Si tratta di un'opera di grande spessore, teorico e storico, nel settore dell'educazione degli adulti, per le idee e per le argomentazioni che offre relativamente al senso dell'educazione, alle sue finalità, alle sue implicazioni per l'individuo (per tutti gli individui) preso tanto nella sua soggettività quanto nella dimensione politico-sociale; non ultimo, è un'opera che avanza lucide riflessioni e indicazioni per la prassi, affinché l'ideale educativo possa incisivamente rapportarsi con la realtà e con i suoi problemi. Al testo originale, è qui affiancata la traduzione in lingua italiana, corredata da un puntuale commento esplicativo e da un saggio critico che contestualizzano le questioni affrontate, approfondiscono la figura di Eduard C. Lindeman e mirano a fare emergere gli elementi costitutivi dell'educazione degli adulti, nella loro pregnanza e attualità. Primi fra tutti la democraticità, la gratuità, la libertà e la razionalità, che nella loro sinergia attestano come l'educazione è per la vita, nella vita e, soprattutto, la vita.

Manuale per form-attori. Strumenti pratici...

Buccolo Maria
Audino - 2013

Disponibilità Immediata

18,00 €
Negli ultimi anni il Teatro si sta dimostrando uno strumento sempre più valido in campo formativo sia per migliorare la comunicazione, sia per promuovere la cura e il benessere della persona nelle organizzazioni. Nato dal dialogo e dalla contaminazione della pedagogia con il mondo delle arti in generale, il teatro nelle organizzazioni si pone l'obiettivo di sviluppare le potenzialità umane a partire dalla dimensione cognitiva, emotiva e corporea del soggetto. La rappresentazione della propria storia personale e professionale attraverso l'interpretazione di un personaggio è l'occasione, per il soggetto, di intraprendere un percorso di conoscenza di sé, di crescita e di attivazione per il cambiamento. A partire dalla loro esperienza, le tre autrici fondatrici della società di formazione "FVS La Formazione va in scena" evidenziano che la figura del form-attore costituisce una professione legata al sapere e alla conoscenza ricollegabile alle più recenti acquisizioni della pedagogia, in grado di rispondere a una serie di esigenze proprie del soggetto in formazione. Il libro - che si presenta come una guida utile e pratica che orienta attori, registi e drammaturghi nell'essere form-attori e nell'applicare la metodologia teatrale nei diversi contesti- organizzativi affianca alla parte teorica e metodologica utili strumenti pratici, esempi di percorsi formativi, giochi ed esercizi per applicare il teatro nei diversi territori dove il soggetto è al centro del processo formativo come attore.

Metafore del corpo. Teoria e pratiche di...

Orefice Carlo
Liguori - 2012

Disponibilità Immediata

12,99 €
Partenendo da una personale esperienza didattica, l'autore utilizza alcune metafore indicate dagli studenti per richiamare immagini e convinzioni mentali su cosa il loro corpo è, debba o possa essere, per portare un contributo critico su questioni che si reputano urgenti tra quanti desiderano interrogarsi sulla costruzione di una identità professionale all'interno delle Scienze del movimento e dello sport. Restituire centralità pedagogica al corpo non significa infatti solo addentrarsi nell'ambito dell'educazione sportiva o dell'attività motoria intesa in senso addestrativo, ma riflettere su tematiche inerenti la costruzione dell'identità personale, la dimensione della socializzazione, i significati che riveste nella nostra società l'idea di un corpo "in declino", nonché su quei luoghi fisici nei quali la corporeità si trova reclusa.

Educazione degli adulti. Identità e sfide

Marescotti Elena
Unicopli - 2012

Disponibilità Immediata

15,00 €
Il saggio si compone di due parti, solidali l'una all'altra. La prima parte intende rispondere alla necessità di definire, sia pure e sempre provvisoriamente, l'identità dell'educazione degli adulti, focalizzandosi tanto sugli aspetti epistemologici che la considerano una pista di ricerca ineludibile della Scienza dell'educazione quanto sulle peculiarità del soggetto adulto, alla luce della sua permanente potenzialità educativa e teso alla significazione della sua autonomia, consapevolezza, intenzionalità, maturità e responsabilità. La seconda parte prende in esame alcune sfide, sostanziali ed epocali al tempo stesso, con cui l'educazione degli adulti è chiamata a confrontarsi: il raccordo con la scuola, la formazione lavorativa, la gestione del tempo libero, le problematiche della disabilità e dell'età senile. Dalla riflessione condotta emerge un quadro complesso, irto di ostacoli, ma anche e soprattutto un'indiscussa valorizzazione dell'educazione - del suo senso e delle sue finalità - come costante compagna dell'essere umano in tutti i suoi tentativi di interpretazione e di trasformazione migliorativa del mondo in cui vive.

Realtà educative. Contributi di critica pedagogica

Aglieri M. (cur.); Ardizzone P. (cur.)
Unicopli - 2012

Disponibilità Immediata

14,00 €
Di fronte alla complessità del mondo attuale l'educazione deve rivedere e ampliare i propri strumenti di verifica e di intervento. Il volume, frutto del lavoro di condivisione e di ricerca di competenze diverse, esplicita alcune essenziali direttrici pedagogiche legate a luoghi e temi della cultura attuale (dal consumo, alla musica, al gioco etc.) per vedere, osservare e rileggere gli accadimenti formativi, tenendo presente che quello pedagogico si propone come sapere ad alto contenuto critico-riflessivo al servizio della progettualità umana. Il libro si rivolge a tutti coloro che abbiano, a titolo professionale o personale, interesse ad alzare i toni della propria riflessione e responsabilità.

Vivere e crescere nella comunicazione....

Dozza L. (cur.)
Franco Angeli - 2012

Disponibilità Immediata

29,00 €
Si apprende in differenti contesti: non solo a scuola, ma anche nella rete web, che sta trasformando il modo di comunicare e di apprendere (Y, Z, I generation), nelle agenzie educative e formative, in particolare tramite le relazioni intergenerazionali e interculturali, dove apprendimento e comunicazione formativa sempre richiedono elevati profili di professionalità, intenzionalità e humanitas. Il presente volume, che raccoglie larga parte degli interventi all'omonimo convegno internazionale, affronta tale tematica da diverse prospettive disciplinari, avvalendosi tra gli altri dei contributi di Franco Cambi, Steven Higgins, Giulia Cavrini, Laura Cerrocchi, Elena Pacetti, Roberto Albarea, Chiara Biasin, Andrea Porcarelli, Antonio Gariboldi. Apprendimento e comunicazione formativa sono visti come strumento e bene pubblico, come condizione per una partecipazione effettiva e informata alla vita e alla convivenza sociale e civile, nella pienezza dei diritti umani e delle differenti dimensioni esistenziali.

Longlife-longwide learning. Per un trattato...

Baldacci Massimo
Mondadori Bruno - 2012

Disponibilità Immediata

16,00 €
Il contesto internazionale sta mutando profondamente, e con esso il modo in cui la formazione può contribuire allo sviluppo economico e sociale dei Paesi europei. Per le istituzioni, le università, gli insegnanti, i cittadini, emerge sempre più forte la necessità di ripensare il paradigma educativo, in modo da armonizzarlo con la natura dinamica e complessa dell'attuale società della conoscenza. Il volume presenta la prospettiva sistematica di alcuni dei maggiori pedagogisti italiani sui cambiamenti, in atto e all'orizzonte, del sistema formativo europeo: dalle nuove realtà sorte in seguito alla crisi del welfare state - segnate dal lifelong learning e dall'interazione tra la formazione formale e quella informale - ai percorsi diretti verso un learnfare efficace ed equo, che renda universale, oltreché centrale e permanente, l'accesso alle conoscenze e il loro apprendimento.

Educare senza escludere. Studi e ricerche sulla...

Susi Francesco
Armando Editore - 2012

Disponibilità Immediata

15,00 €
I saggi contenuti nel presente volume nascono dalle riflessioni e dalle esperienze compiute nel corso degli anni nel campo dell'educazione degli adulti e della formazione nelle organizzazioni. Si tratta, in particolare, di azioni formative rivolte ad un pubblico di lavoratori adulti, di giovani, di donne, generalmente caratterizzati da deboli livelli di scolarità, in una prospettiva che considera l'istruzione come un diritto soggettivo indisponibile e un "bene in sé", condizione necessaria per l'esercizio della cittadinanza.

Scritture adulte

Aleandri Gabriella
Armando Editore - 2012

Disponibilità Immediata

12,00 €
In un contesto sociale caratterizzato dalla frammentarietà, dalla glocalità, dal rischio, la scrittura rappresenta un efficace strumento per recuperare le dimensioni di senso, di identità, di storia. Il percorso d'analisi e ricerca compiuto in questo volume si inserisce nell'ambito dell'educazione degli adulti, inscritta nella prospettiva del lifelong e lifewide learning e education. Il titolo intende espressamente lasciar trasparire un'impostazione di base che è aperta, anzi sollecita la piena e libera espressione/espressività intese in senso pluralistico e democratico, in tutte le sue forme.

Il role playing. Progettazione e gestione

Boccola Fabiana
Carocci - 2012

Disponibilità Immediata

15,00 €
Progettare e gestire interventi formativi per adulti richiede conoscenze e prassi specifiche. Facilitare il processo di apprendimento implica l'uso di tecniche interattive e metodologie didattiche esperienziali, fra le quali rientra a pieno titolo il role

Prendere forma per dare forma. L'azione...

Madriz Elisabetta
Armando Editore - 2011

Disponibilità Immediata

16,00 €
Esito di una ricerca-azione condotta presso i servizi educativi del Comune di Gorizia, il testo presenta una specifica concezione della formazione articolata in una pluralità di figure e percorsi professionali di ordine educativo. Il testo espone i presupposti teorici e gli esiti pratici dell.attivazione del nesso "teoria-prassi-teoria" nel quadro della ricerca empirica svolta, finalizzata a reperire i cambiamenti generati in prospettiva epistemologica, sul piano della formazione professionale e a documentare una dettagliata analisi dell'azione educativa professionale.

Educazione permanente nella prospettiva del...

Aleandri Gabriella
Armando Editore - 2011

Disponibilità Immediata

18,00 €
Nella nostra epoca l'educazione sembra assumere e consolidare sempre di più un ruolo strategico, non soltanto per affrontare le difficili sfide poste dalle società della complessità, ma anche per gestirne e indirizzarne azioni, obiettivi e fini. L'attuale idea di lifelong e lifewide learning e education pone le sue basi su un concetto di educazione volto alla crescita globale e integrale della persona, coinvolta in un processo continuo di costruzione della propria identità e personalità, in quanto pienamente inserita nell'ambiente familiare, comunitario, nonché planetario.

Tecnologie, formazione, professioni. Idee e...

Cattaneo A. (cur.); Rivoltella P. C. (cur.)
Unicopli - 2010

Disponibilità Immediata

17,00 €
Il volume nasce come risultato del comune percorso di ricerca tra il CREMIT (Centro di ricerca sull'educazione ai media all'informazione e alla tecnologia) dell'Università Cattolica di Milano e il gruppo di ricerca attivo presso lo IUFFP di Lugano e si propone, a partire da un ricco bagaglio di esperienze di ricerca e di formazione condotte negli ultimi dieci anni, di abbozzare una sintesi sulle possibilità didattiche offerte dalle tecnologie. Destinato a studenti universitari, docenti, formatori di adulti, formatori aziendali, il testo si compone di due parti: la prima vuole fornire uno sguardo d'insieme sul mondo della formazione, dando alcuni quadri concettuali di ampio respiro sulle modalità per condividere la conoscenza, attraverso processi di rappresentazione, comunicazione, costruzione; la seconda, più operativa, si propone di offrire al lettore alcune tecniche e alcuni strumenti specifici di intervento didattico-formativo, passando progressivamente dall'analisi delle pratiche, ai metodi di formazione, ai singoli "attrezzi del mestiere" disponibili quando si parla di integrazione delle tecnologie nei processi di insegnamento-apprendimento.

Imparare da adulti, insegnare ad adulti le lingue

Begotti Paola
Guerra Edizioni - 2010

Disponibilità Immediata

16,00 €
Questo volume si prefigge di focalizzare gli aspetti teorici e scientifici a fondamento dell'apprendimento di una lingua da parte di un adulto, in modo tale che il docente possa coniugarli con una proposta operativa coerente ed efficace. Dopo un'esplorazione delle origini della formazione dell'adulto, questo saggio offre una panoramica degli studi effettuati finora in ambito psicologico andragogico, per poi passare - in glottodidattica - ad illustrare le caratteristiche dell'apprendimento in età matura e le variabili personali che possono favorire o inibire l'acquisizione di una lingua da parte di un adulto. Vengono enumerati anche gli approcci e i metodi più efficaci utilizzabili in glottodidattica con discenti adulti, in particolare le tecniche adattate dalla ludolinguistica, secondo gli insegnamenti di Anthony Mollica, precursore di questa nuova disciplina applicata alla glottodidattica. Il libro termina con uno sguardo alle relazioni dell'apprendente con il docente, i compagni e il materiale didattico in autoapprendimento, nonché alla valutazione e autovalutazione.

Imparare a fare ricerca. Il ruolo della...

Laneve Cosimo
La Scuola - 2009

Disponibilità Immediata

18,00 €
Il volume intende sottolineare, da un lato, l'importanza che la scrittura, intesa in tutte le sue forme (dagli appunti alle note, dalle osservazioni alle riflessioni), assume durante il "viaggio del dottorato". Dall'altro, invece, vuole leggere e scoprire l'esperienza della "formazione alla ricerca" proprio attraverso le testimonianze che i giovani dottori offrono attraverso il racconto scritto.

Apprendimento corsaro. Come ottenere il massimo...

Provana Roberto
Anteprima Edizioni - 2009

Disponibilità Immediata

19,00 €
Il «corsaro dell'apprendimento», protagonista di questo libro, è caratterizzato da curiosità intellettuale e conoscenza delle tecniche di studio (dalla concentrazione alla memorizzazione, dalla lettura rapida alla selezione e gestione delle informazioni strategiche), da ambizione e consapevolezza di sé. Impara meglio degli altri, più velocemente e in modo più efficace, grazie a nuovi approcci comportamentali e sfruttando al massimo le soluzioni tecnologiche offerte oggi al mercato delle informazioni. Soprattutto impara sempre, in ogni luogo e momento - a casa e in ufficio, per strada e nei tempi morti -, valorizzando anche gli errori che costituiscono il fertilizzante di ogni esperienza. Pensato per tutti coloro che hanno compreso l'importanza di «imparare a imparare», in una società nella quale la knowledge mobility - la conoscenza multidimensionale - fa parte della vita quotidiana ed è sempre più richiesta dal mercato del lavoro, questo testo, semplice e concreto, ci offre tutto quello che la scuola non dà in termini di metodologie per apprendere e pensare. Rappresenta quindi un investimento indispensabile per chiunque voglia ampliare il proprio potenziale cognitivo ed essere artefice del proprio futuro nella realtà globale in cui viviamo.

L'osservazione in campo educativo

Bondioli A. (cur.)
Junior - 2007

Disponibilità Immediata

16,80 €
Il Quaderno "L'osservazione in campo educativo" raccoglie una serie di contributi elaborati in occasione di un seminario di studio sul tema dell'osservazione pedagogica organizzato nel Maggio 2006 dalla Cattedra di pedagogia dell'Università di Pavia. Gli invitati, ricercatori ed esperti in ambito psicopedagogico, erano accomunati dal fatto di rivestire il duplice ruolo di ricercatori e di formatori in ambito educativo. Nel seminario si intendeva infatti mettere in evidenza e discutere la particolare declinazione delle procedure di osservazione in contesti educativi a fini sia di ricerca sia formativi. Questi gli interrogativi su cui i relatori sono stati chiamati a discutere: Quando al termine "osservazione" uniamo l'aggettivo "pedagogica" che cosa intendiamo? Che cosa rende un'osservazione, appunto, "pedagogica"? L'oggetto, coloro che compiono l'osservazione, i destinatari dei dati osservativi, la finalità per cui l'osservazione viene compiuta? E gli aspetti che contraddistinguono un'osservazione "pedagogica", qualunque sia il senso che vogliamo dare a questo termine, influenzano il modo con cui l'osservazione viene compiuta, la metodologia, le tecniche e gli strumenti da utilizzare? Organizzati in due sezioni: "Osservazione e interpretazione" e "Piste di analisi e di ricerca", i saggi del volume prospettano, da angolature inedite e attraverso concreti esempi di ricerca, alcune risposte mantenendo, anche nella struttura, l'impostazione seminariale da cui hanno preso le mosse.

Gli adulti e la musica. Luoghi e funzioni della...

Rebaudengo A. (cur.)
EDT - 2005

Disponibilità Immediata

10,00 €
In anni nei quali con crescente chiarezza si manifesta l'importanza della musica come disciplina formativa, e fioriscono gli studi e i metodi dedicati all'approccio alla musica nella prima o primissima infanzia, alla mente di molti potrebbe affacciarsi un bruciante interrogativo: e gli adulti? Fino a che età è opportuno mettersi nella condizione di "imparare" la musica? Passati i vent'anni si può ancora provare a suonare uno strumento? E quali problemi pedagogici e didattici comporta il confronto con un allievo adulto? Alcune articolate risposte si trovano raccolte in questa riflessione destinata ai docenti di musica, agli adulti che hanno iniziato gli studi, e a coloro i quali stanno considerando se lanciarsi o meno in una simile avventura.

Educazione adulta. Manuale per una formazione...

Mariani M. (cur.); Santerini M. (cur.)
Unicopli - 2002

Disponibilità Immediata

17,50 €
Nel volume si presenta un inquadramento dell'educazione degli adulti in chiave di riflessione sulle modalità di apprendimento, di riorganizzazione cognitiva, di progettualità autonoma e consapevole e di emancipazione civile e culturale dei soggetti adulti coinvolti in processi di cambiamento.

Maturità e saggezza. Lo sviluppo psicologico in...

Vandenplas Holper Christiane
Vita e Pensiero - 2000

Disponibilità Immediata

16,00 €
Alla tradizionale visione del ciclo vitale come succedersi di crescita e declino, delineata da alcuni studiosi della prima metà del XX secolo, si oppone oggi la più complessa concezione della psicologia dello sviluppo lungo tutta la vita: con gli anni alcune capacità si accrescono, altre declinano, intrecciandosi in un processo dinamico determinato dall'azione congiunta di più fattori, quali l'età stessa, la storia, gli eventi critici dell'esistenza. Così lo sviluppo nell'età adulta e anziana può essere considerato in relazione ad alcuni snodi essenziali, come la maturità, la saggezza, la ricerca del senso della vita, l'acquisizione di un controllo crescente di sé e dell'ambiente, facendo risaltare un itinerario di arricchimento e integrazione progressiva della personalità. Maturità e saggezza, delineate nei termini dell'integrità morale, dell'impegno sociale, dell'attitudine a pensare e ad agire in spirito di autonomia e di responsabilità, risultano obbiettivi fondamentali dello sviluppo, secondo un orientamento psicologico retto da una chiara tensione antropologica ed etica e attento ai suoi risvolti sociali e educativi. Concorrono a delineare tale visione evolutiva i capitoli del presente volume, ciascuno dei quali aiuta a chiarirne i fondamenti scientifici, sul piano sia dei modelli teorici sia dei risultati della ricerca psicologica nei diversi settori di approfondimento.

Scrivere meglio

Ascoli Francesco
Stampa Alternativa - 1998

Disponibilità Immediata

12,00 €