Competenze e tecniche d'insegnamento

Filtri attivi

Come fare per gestire la classe...

D'Alonzo Luigi
Giunti EDU

Disponibile in libreria  
DIDATTICA

22,00 €
Nel volume vengono affrontati i molteplici aspetti che interessano la gestione della classe, nella scuola primaria e secondaria di I grado, attraverso un percorso che consente di affrontare la tematica in modo sistematico per inquadrarne i confini, acquisire le strategie e le metodologie per intervenire. È caratterizzata da un approccio operativo sostenuto da un quadro metodologico di riferimento che guida le piste di lavoro proposte. Il volume si articola in tre sezioni: "Che cos'è la gestione della classe" definisce il problema individuandone gli aspetti fondamentali e sottolineando la valenza che l'ambiente classe riveste dal punto di vista fisico e sociale; "Come fare per gestire..." chiarisce che cos'è il clima di classe e come si può fare per ottenerne uno positivo; "Cosa fare per..." propone 21 unità di lavoro dal taglio operativo in cui, attraverso casi concreti, si presentano le strategie e le soluzioni per gestione delle dinamiche di classe e della didattica, sia quella quotidiana sia quella diversificata per l'inclusione degli alunni con disabilità.

Universal design for learning e...

Giunti EDU 2019

Disponibile in libreria  
DIDATTICA

19,90 €
Progettare curricoli inclusivi non significa costruire programmi speciali, ma adattare il curricolo comune, ampliandolo e diversificandolo così che possa accogliere le esigenze di tutti gli studenti. Si tratta di ricercare i punti di contatto tra la programmazione individualizzata e quella curricolare, evitando di mettere in campo percorsi totalmente separati. L'Universal Design for Learning è un approccio che prevede di progettare fin dall'inizio, intenzionalmente e sistematicamente, i curricoli didattici in modo da renderli rispondenti alle esigenze dei singoli alunni. "Quello che è necessario per qualcuno, finisce per diventare utile per tutti". Come si fa a promuovere al meglio gli apprendimenti degli allievi considerando le differenze che li contraddistinguono? La Guida offre una risposta concreta a questa domanda, orientando l'attenzione principalmente sul curricolo, cioè sull'itinerario formativo indirizzato alle discipline, e spiega come costruirne di realmente inclusivi, identificando tre elementi che possono essere differenziati: contenuti disciplinari, processi di insegnamento/apprendimento e prodotti elaborati dagli allievi. Quattro sono le linee di intervento che individuano le ricorrenze su cui è necessario intervenire per realizzare un curricolo flessibile: la presentazione delle proposte agli allievi; l'organizzazione delle attività e delle risposte da parte degli allievi; l'elaborazione delle richieste da parte degli allievi; il supporto delle tecnologie per l'informazione e la comunicazione. Una pubblicazione per insegnanti curricolari e di sostegno, che aiuta a formarsi guidando l'applicazione della metodologia di progettazione riferita all'UDL attraverso la contestualizzazione delle singole discipline nelle unità didattiche realizzate in chiave inclusiva, per sviluppare proposte "per tutti e per ciascuno" da implementare nell'attività di classe. Lucio Cottini, insieme a un team di esperti, guida passo per passo questo percorso di lettura formativa, fornendo risposte e soluzioni per passare velocemente dalla metodologia alla pratica quotidiana negli ambiti di tutte le discipline riferite alla scuola primaria.

E se le parole non bastano? Il...

Caccioppola Federica
Anicia (Roma) 2019

Disponibile in 3 giorni

19,50 €
Cosa rende un insegnante un buon insegnante? Come si fa a valutare (e ad auto-valutarsi come) un buon insegnante? E, ancora, buoni insegnanti si nasce o si diventa? Al fine di rispondere a questi interrogativi il volume prende in esame la comunicazione non verbale dell'insegnante in classe, approfondendo le principali linee di tendenza nazionali e internazionali alla base della letteratura teorica e di ricerca. La tesi di fondo è che il non verbale sia di pari importanza rispetto al verbale, e che il modo di comunicare non possa prescindere dal suo contenuto. Come è stato ampiamente dimostrato dalla letteratura riportata all'interno del testo, azioni definite "non verbali", quali guardare negli occhi i propri studenti, avvicinarsi o sorridere, non solo migliorano il clima di classe, ma incidono anche sugli apprendimenti. La video-osservazione è proposta quale pratica valutativa finalizzata alla rilevazione del comportamento non verbale dell'insegnante in classe e allo sviluppo della riflessività docente.

Guide per l'osservazione. Come...

Claris Sonia
UTET Università 2018

Disponibile in libreria  
DIDATTICA

11,00 €
Questo libro presenta una serie di strategie e di strumenti per l'osservazione in classe, pensati per docenti della scuola dell'infanzia, primaria e secondaria. Il costrutto teorico dell'osservare viene focalizzato richiamando le principali teorie e gli autori che ne hanno analizzato le funzioni e le prospettive di impiego, i limiti e le potenzialità. Si è scelto di organizzare gli apporti e le proposte a seconda del grado di strutturazione dello strumento da impiegare: dagli approcci globali e contestuali fino alle griglie definite da indicatori puntuali e circoscritti, che vengono descritti e di cui si suggeriscono i possibili impieghi. La natura delle proposte è volta a sollecitare la riscoperta del ruolo centrale dell'osservazione nell'insegnamento-apprendimento, come modalità di rilevazione di dati e indicatori di azioni, setting, relazioni interpersonali, svolgimento di compiti autentici o di realtà, padronanza di competenze. Si tratta di un processo complesso e articolato, che richiede esercizio per affinarne la correttezza, ma, prima di tutto, richiede che ne siano chiariti a monte gli scopi: cosa si osserva? Perché? Come? Il volume è pensato in prospettiva operativa e riporta pertanto numerosi esempi, quali "guide per l'occhio", da cui si può trarre spunto.

La disciplina positiva per una...

Meazzini Paolo
Anicia (Roma) 2017

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Affrontare il problema della disciplina nella scuola non è affatto impresa di poco conto. Troppo pesante è l'influsso dell'ideologie che raramente essa è stato oggetto di un'analisi scientifica. Eppure gli strumenti ora non mancano! In altri universi culturali, dove questo peso è meno marcato, si è cercato con successo di analizzare il tema in tutte le sue componenti, approdando ad una conclusione di sicura ragionevolezza. Saper affrontare i problemi disciplinari richiede una serie piuttosto nutrita di abilità e di competenze, che investono non solo l'insegnante ma la scuola, intesa come sistema. Senza queste premesse la disciplina rischia di trasformarsi in anarchia o peggio in caos inaccettabile, fomentando contrasti di diversa natura. È, quindi, inevitabile creare accordo sulle finalità perseguite e sul ruolo affidato ad ogni singola componente del sistema scuola. Raggiunta questa premessa, ecco aprirsi le porte all'apprendimento delle modalità più adeguate per condurre la classe in modo rispettoso dei principi democratici, avvalendosi di programmi che in altri paesi hanno trovato una larga diffusione.

Progettare, programmare e valutare...

Lastrucci Emilio
Anicia (Roma) 2017

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
Mantenendo pressoché immutata l'architettura e la scansione tematica delle edizioni precedenti, nonché la sua finalità precipua di guida metodologica alla programmazione per obiettivi - introdotta da una discussione critica adeguatamente approfondita delle questioni-chiave che ne costituiscono il sostrato teoretico-problematico -, questa terza edizione di "Progettare, programmare e valutare l'attività formativa" è stata completamente aggiornata nel complesso dei riferimenti al quadro normativo, alla letteratura scientifica, al processo di evoluzione storica del nostro sistema scolastico-formativo e agli sviluppi maturati nell'ultimo decennio nell'elaborazione di modelli teorico-metodologici e di tecniche e strumentari operativi utili alla programmazione.

Apprendimento visibile,...

Hattie John
Erickson 2016

Disponibile in 3 giorni

21,00 €
Finalmente tradotto in Italia, questo volume sintetizza i risultati di un'ampia meta-analisi condotta sui fattori che influenzano l'apprendimento a scuola: più di quindici anni di ricerca che coinvolgono milioni di allievi in migliaia di scuole e rappresentano un grande repertorio di ricerca evidence-based sulle metodologie didattiche più efficaci per potenziare l'apprendimento in classe. Estremamente operativo e chiaro, il libro contiene una vera e propria guida su come preparare una lezione, interpretare i risultati di apprendimento dei propri studenti, restituire feedback durante e dopo la lezione, somministrare strumenti di valutazione, questionari, esercizi e documentare buone pratiche. Insegnanti, dirigenti, ricercatori vi troveranno una serie di principi facilmente applicabili nella propria classe e nella propria didattica, riuscendo a ottimizzare le tecniche di insegnamento/apprendimento, favorire la motivazione degli alunni e l'uso di strategie metacognitive, gestire la classe in un modo sensibilmente più efficace.

La qualità del fare scuola....

Bonazza Vincenzo
Anicia (Roma) 2016

Disponibile in 3 giorni

18,50 €
Il presente volume intende argomentare su due modelli didattici che possono contribuire a migliorare la qualità dell'istruzione. Il primo modello è il mastery learning debitamente aggiornato. Ci interessa precisare che non si tratta di un modello teorico elaborato a tavolino (faremmo altrimenti, come dice Benedetto Vertecchi, della "cattiva pedagogia"), ma di un modello sperimentato a più riprese a livello internazionale, come sottolineato anche dal recente dibattito sull'evidence based education. L'altro modello discusso è denominato flipped classroom. In esso si intende capovolgere ciò che tradizionalmente si realizza tra le pareti scolastiche: pertanto quello che per la maggior parte del tempo si faceva a casa, ora viene spostato in aula, mentre ciò che per la maggior parte del tempo si faceva in aula ora viene dirottato a casa. Si sposta la lezione frontale ai tempi domestici (mediante la realizzazione di videolezioni ad hoc), al fine di utilizzare il tempo scolastico per lo svolgimento di attività più gratificanti e coinvolgenti per gli allievi.

Gestire la classe

Molinari Luisa
Il Mulino 2015

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Che la gestione della classe sia un compito sempre più difficile è riconosciuto da più parti. Alunni e famiglie cambiano velocemente, nuovi bisogni emergono, progetti di riforma dell'insegnamento esigono di essere implementati. Questi temi sono spesso affrontati in relazione al mestiere di insegnante, chiamato a controllare e utilizzare strategie per affrontare la complessità e la multidimensionalità del gruppo e della classe. Ma l'insegnante non è il solo controllore e l'artefice unico di ciò che succede in aula: le richieste, le percezioni, la motivazione dei suoi studenti giocano un ruolo importante nel determinare da un lato la gestione delle azioni quotidiane in classe, dall'altro gli esiti di apprendimento e partecipazione. Con un duplice sguardo su insegnanti e studenti, questo volume affronta le principali questioni connesse al tema della conduzione dell'aula. Per ognuna, oltre alle teorie di riferimento, vengono presentate le metodologie didattiche e partecipative e i possibili interventi volti a migliorare la gestione e il clima di classe.

Nella terra di mezzo

Laneve C.
La Scuola 2014

Disponibile in 3 giorni

19,50 €
Una ricerca su una figura professionale che rappresenta una novità: il Supervisore del tirocinio degli insegnanti. Il significato di tale innovazione è collegato all'avvento, in Italia, della School Based Teacher Education, ovvero al riconoscimento che l'università non può fare, da sola, la formazione pre-servizio degli insegnanti e che si rende necessaria la collaborazione delle scuole e, in particolare, di insegnanti esperti. Anche la ricerca si presenta come una innovazione, sotto il profilo epistemologico e metodologico: è condotta dal punto di vista dell'attore, il Supervisore in servizio, e nelle forme dell'indagine partecipativa. Emerge la professione del Formatore pratico degli insegnanti pre-servizio - nel duplice ruolo del Supervisore e del Mentore - così come di fatto si è costituita in situazione, in corrispondenza del Laboratorio e del Tirocinio, le due forme complementari di una Didattica della professionalizzazione degli insegnanti. La ricerca è stata condotta dal Gruppo "Analisi delle Pratiche Educative" (APRED) e ha interessato le seguenti realtà universitarie: Bari, Cattolica di Milano (sede di Brescia), Macerata, Milano Bicocca, Milano SILSIS, Napoli, Padova-Verona, Palermo, Perugia, Torino.

Tutoring. L'insegnamento reciproco...

Topping Keith
Erickson 2014

Disponibile in 3 giorni

17,50 €
Gli insegnanti di oggi vivono sfide impegnative e complesse: contesti-classe sempre più eterogenei, un crescente abbandono scolastico, difficoltà e bisogni differenziati degli alunni. Per affrontarle con efficacia e successo, è imprescindibile l'uso di str

Intelligenze multiple e tecnologie...

McKenzie Walter
Erickson 2014

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Basato sulla teoria delle intelligenze multiple di Howard Gardner, il libro fornisce a educatori e insegnanti di ogni ordine e grado eccezionali spunti per comprendere la relazione tra intelligenza umana, tecnologia e insegnamento efficace. In particolare,

Apprendere in digitale. Come cambia...

Guerini e Associati 2014

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
"Uno dei principali valori di questo libro è che spiega bene che non bisogna innovare la scuola perché c'è il digitale, ma perché il mondo sta cambiando. Il digitale può dare un contributo di grandissimo valore al miglioramento dell'apprendimento. Il digitale può aiutarci a realizzare la scuola adatta ai nuovi tempi. Oggi, dicono gli autori, occorre far sì che i lavoratori possano essere dotati, oltre che di un'elevata competenza professionale, anche di autonomia e capacità di decisione. Occorre che siano in grado di governare la complessità e l'incertezza. Il libro è quindi un importante contributo di pensiero ma anche di azione per molti attori. Innanzitutto per coloro che nella scuola lavorano con passione e di cui molti sono già attori del cambiamento. Per i genitori che hanno più di tutti l'ansia per il futuro dei loro figli e vogliono giustamente una scuola che li aiuti a realizzarsi sviluppando i loro diversi talenti. Per le leadership studentesche che possono giocare un ruolo positivo in questa trasformazione. Per il governo che deve confermare senza esitazione e a tutto tondo l'innovazione della scuola tra le priorità per il rilancio del Paese." (Dalla prefazione di François de Brabant)

Insegnanti efficaci

Gordon Thomas
Giunti Editore 2013

Disponibile in 3 giorni

14,50 €
Cambiano i sistemi scolastici. Si introducono tecnologie nuove. Si modificano i contenuti dell'insegnamento. Ma non sempre i risultati rispondono alle attese. A volte sono addirittura fallimentari. Perché? I motivi possono essere tanti, ma il più delle volte il fallimento è dovuto ad un errato rapporto tra insegnanti e alunni. In questo libro Gordon, rifacendosi al pensiero di Rogers, presenta una serie di indicazioni per rendere efficace l'insegnamento in classe, per ottimizzare l'apprendimento delle discipline e per risolvere gli eventuali conflitti tra alunni e insegnanti, tra alunni, insegnanti e genitori. Il filo rosso che lega gli interventi suggeriti è la fiducia nel processo di maturazione e sviluppo della persona.

La didattica metacognitiva per la...

Mondelli Giacomo
Anicia (Roma) 2013

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
Oggi, a fronte delle straordinarie trasformazioni che stanno interessando la vita (la cultura, la formazione, la conoscenza, le relazioni, ecc.) delle donne e degli uomini, è necessario riprendere a pensare un'altra idea di scuola. La cui azione, se vuole risultare determinante per la crescita culturale, umana e civile delle persone che le sono affidate, deve puntare a rendere sempre più autonomo l'allievo nella costruzione delle sue competenze e, perciò, nella determinazione del suo progetto di vita proprio all'interno di contesti sociali in continuo mutamento. Il fine, allora, è quello di sfruttare tali trasformazioni a vantaggio degli allievi "attrezzandoli" a viverle promuovendo processi di insegnamento e di apprendimento che, improntati a forme di didattica costruttivista, si propongano di farli partecipare attivamente eresponsabilmente alle attività di studio. Ed è proprio questo il campo d'azione della didattica metacognitiva. D'altronde, riprendere - oggi - a pensare un'altra idea di scuola vuole, anche se non soprattutto, significare che questa deve fare i conti con due importanti processi che è chiamata a finalizzare verso la maturazione dell'alunno.

Principi dell'istruzione e...

Calvani Antonio
Carocci 2011

Disponibile in libreria  
DIDATTICA

16,00 €
Negli ultimi decenni il rapporto tra ricerca teorica e prassi didattica ha fatto considerevoli progressi soprattutto per lo sviluppo di quel settore che va sotto il nome di Instructional Design in un'ottica di Evidence Based Education. Il volume offre un sintetico resoconto dello stato attuale della ricerca scientifica in merito ai principi e criteri più affidabili che ogni docente dovrebbe conoscere per una didattica efficace in classe. Il libro sottolinea anche come nel mondo della scuola siano presenti, accanto a pratiche spontanee che si muovono in linea con i risultati della ricerca, anche mode e miti che, nati da pseudo-concezioni, sopravvivono negli anni nonostante la ricerca abbia ormai dimostrato che sono privi di fondatezza.

Modelli e strumenti di...

Santoianni Flavia
Carocci 2010

Disponibile in 3 giorni

12,50 €
Questo volume è un "manuale di ricette" per l'insegnamento che si articola attraverso un percorso che ogni docente può compiere per aggiornarsi nel riconoscimento delle diverse figure di insegnante rappresentate nei modelli della formazione tradizionali, attuali e sperimentali. Per il docente alle prime armi il libro è una utile guida per avere un quadro generale su che cosa significa oggi insegnare da un punto di vista teorico, metodologico e applicativo, senza dimenticare la tradizione e prendendo spunto anche dai trend di ricerca più recenti. Per il docente che ha già una propria esperienza il volume rappresenta un modo per confrontarsi con i modelli dell'insegnamento preesistenti attraverso un percorso individuale di riflessione che stimoli a consolidare oppure a modificare le proprie modalità didattiche. Il percorso proposto promuove un'acquisizione sempre più consapevole della propria identità professionale nel concreto da parte del docente e pertanto si divide, per ogni figura di insegnante, in modello teorico e ricetta applicativa. Destinatari del volume sono gli insegnanti di scuola di ogni ordine e grado, i formatori, gli educatori e gli studenti universitari. Lo stile volutamente semplice e immediato rende queste pagine leggibili anche da un pubblico semplicemente interessato all'argomento.

Nuova guida di animazione teatrale....

Beneventi Paolo
Sonda 2010

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
L'animazione teatrale è un'attività espressiva, ludica e cognitiva non solo propedeutica all'attività teatrale, ma anche alla corretta gestione da parte del bambino e del ragazzo del proprio corpo e delle sue espressioni, verso gli altri e nell'ambiente. A partire dalla loro lunga esperienza di ricercatori e di operatori "sul campo". Paolo Beneventi e David Conati hanno scritto a quattro mani una guida in cui spiegano come "fare animazione teatrale" costituisca un approccio globale al sapere e alla conoscenza, ricollegabile alle più recenti acquisizioni della psicologia dell'età evolutiva, in grado di rispondere a una serie di esigenze proprie dei bambini. In particolare, sottolineano il carattere non settoriale e specialistico di questa attività e la possibile e proficua "convivenza", nella pratica, del lavoro sul corpo con l'utilizzo della tecnologia: dalla televisione al computer, dai videogiochi a internet. Questa nuova edizione, ampliata e aggiornata dagli autori alla luce degli sviluppi culturali e tecnologici degli ultimi anni, affronta tematiche e approfondimenti inediti relativi all'animazione teatrale: dalle esperienze interculturali al ruolo del bambino "attore sociale", dalla presenza sempre più massiccia nella vita di tutti i giorni delle nuove tecnologie al modo in cui integrarle e condividerle nelle attività educative.

Il profilo motivazionale scolastico...

Alesi Marianna
Unicopli 2008

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Il testo che si propone come guida rivolta a psicologi e operatori nel campo scolastico nella prima parte affronta l'analisi dei costrutti motivazionali nel contesto dei diversi paradigmi teorici che si sono succeduti nel tempo e puntualizza la crucialità delle differenze individuali nella prospettiva della complessità dello sviluppo tipico e atipico. Si perviene ad una direzione di assessment che si focalizza su articolati profili motivazionali che chiariscono le diverse propensioni degli studenti all'apprendimento scolastico. Successivamente il testo affronta questioni metodologiche riconducibili alla problematicità della valutazione delle diverse componenti della dimensione motivazionale. Nella parte conclusiva viene presentato il PMS (Profilo Motivazionale Scolastico), uno strumento multimediale di assessment del profilo motivazionale.

Laboratorio colori. Attività di...

Seitz Marielle
Erickson 2007

Disponibile in 3 giorni  
DIDATTICA

19,00 €
Perché così tante donne, di fronte a un armadio pieno di vestiti, pronunciano con aria triste la famosa frase: "Non ho niente da mettermi"? Perché diciamo che siamo "neri" o chiamiamo la giovinezza "età verde"? Perché in novembre, dopo molte giornate grigi

Benvenuto in classe! Percorsi di...

Gatti Annamaria
Erickson 2006

Disponibile in 3 giorni

22,50 €
Per venire incontro all'esigenza di integrare bambini stranieri nella classe il volume propone un corso di italiano come L2 che affianca all'apprendimento intensivo della lingua anche i primi momenti del processo di letto-scrittura. I bambini che non conos

SOS apprendimento. Esperienze...

Alberti Virginia
Vita e Pensiero 2005

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Aprirsi all'innovazione è un tratto qualificante del docente che, facendo tesoro delle proprie risorse, aggiunge alle metodologie già collaudate nuove prassi, per rendere sempre più efficaci e fruttuosi gli interventi di insegnamento-apprendimento. Ciò val

Nuvole parlanti. Insegnare con il...

Tirocchi Simona
Carocci 2005

Disponibile in libreria

10,30 €
Il fumetto è un prodotto culturale "di consumo" le cui caratteristiche potrebbero sembrare inconciliabili con il mondo della scuola. Allo stesso tempo, però, rappresenta per i bambini una fondamentale chiave di accesso alla lettura e alla narrazione grazie alla sua straordinaria capacità di "raccontare per immagini". Questo libro ha il compito di dimostrare come un linguaggio espressivo così ricco possa diventare un "ambiente" per fare didattica e per reinventarne i contenuti, favorendo un coinvolgimento attivo dei bambini e un ripensamento delle pratiche di insegnamento.

Io mi arrabbio, noi parliamo......

Giuliacci Marilena
Carocci 2005

Disponibile in 3 giorni

10,30 €
Il libro, frutto di una lunga esperienza svolta nei CEMEA del Piemonte, propone dei percorsi concreti di attività per integrare nella didattica e nella relazione educativa la problematica del conflitto e della violenza a scuola. Lo scopo è quello di mettere i ragazzi in condizione di essere attivi, di esprimere la complessità delle proprie emozioni, di sperimentare possibilità di comunicazione diversificate per favorire processi di comprensione e gestione comune dei conflitti. L'insegnante non può risolvere da solo tutti i problemi, ma sarebbe un grave errore continuare a rimuovere queste tematiche.

Attività di potenziamento...

Fabio Rosa Angela
Erickson 2005

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Questo secondo volume sul potenziamento cognitivo integra e completa la metodologia presentata nel primo, del quale condivide l'originale impostazione, focalizzata sulle tre fasi che ogni compito cognitivo implica, cioè i momenti di ingresso (input), di elaborazione e di uscita (output) delle informazioni. Mentre nel primo libro il percorso di potenziamento riguardava i processi generali (ad esempio, l'attenzione uditiva e visiva, il pensiero logico e la memoria, la formulazione delle risposte), in questo i programmi entrano nel merito delle tre grandi aree di apprendimento: lettura, scrittura e matematica. Anche qui, tali competenze sono considerate nelle tre fasi di input, elaborazione e output delle informazioni.

Lavorare con il disturbo di...

Crispiani Piero
Junior 2005

Disponibile in 3 giorni

24,80 €
La trattazione, muovendo da una attenta esplorazione sulla fisiologia dell'attenzione, sulla sindrome e sul quadro sindromico che la connota, arriva alla annosa questione della diagnosi e del trattamento dell'ADHD che affronta nell'ottica del Sistema CO.CLI.T.E. (COgnitivo, CLInico, Trattamento Educativo). In tale direzione gli Autori progettano e propongono alcuni strumenti diagnostici.

Stili cognitivi e stili di...

Cadamuro Alessia
Carocci 2004

Disponibile in 3 giorni

16,50 €
Questo libro nasce dalla constatazione che, nel mondo della scuola, si avverte sempre più l'esigenza di lavorare sulle diversità tra gli alunni, piuttosto che sulle analogie. Il volume ha un doppio intento: teorico ed applicativo. Il primo consiste nel fornire una rassegna delle principali teorie sugli stili cognitivi e di apprendimento, integrando le acquisizioni classiche con i dati della ricerca più recente. La parte applicativa riguarda il modo in cui gli aspetti teorici possono essere utilizzati a fini didattici: vengono forniti suggerimenti di intervento utili a coloro che vogliano lavorare sugli stili cognitivi, con particolare riferimento alla didattica metacognitiva, al fine di mettere in pratica i metodi che la ricerca fa ritenere più idonei.

I modelli della didattica

Baldacci M.
Carocci 2004

Disponibile in 3 giorni

18,90 €
L'attuale esplosione della domanda di formazione determina un crescente bisogno di elevare la qualità delle pratiche d'insegnamento. Su questo sfondo culturale, la didattica si interroga sulla questione del rapporto tra senso dell'intervento formativo e tecniche d'insegnamento. Il volume propone una risposta non dogmatica capace di accogliere differenti istanze problematiche, ricostruendo un quadro sistematico dei modelli didattici e della loro dimensione operativa.

I bambini incontrano il cinema

Maci Rosa
Carocci 2004

Disponibile in 3 giorni

10,30 €
Da che cosa vengono colpiti i bambini in un film? Quali sono le immagini e i suoni che rielaborano? Quali processi di identificazione si attivano? Queste sono le problematiche che, attraverso il linguaggio, rivelano i nessi stabiliti tra la narrazione del film e l'interpretazione soggettiva dei bambini. I percorsi didattici contenuti nel libro descrivono una metodologia di insegnamento-apprendimento che permette di leggere "tra le righe" l'essere, l'agire, il sentire, il parlare, il guardare degli alunni attraverso una visione collettiva del film attenta alle richieste e alle emozioni dei piccoli spettatori.

Mappa per capire. Capire per mappe....

Gineprini Mario
Carocci 2004

Disponibile in 3 giorni

10,30 €
Un contributo alla diffusione consapevole, rigorosa ed efficace degli strumenti di rappresentazione e di organizzazione grafica delle conoscenze nella pratica didattica: questo l'intento che il volume si prefigge. Dopo aver richiamato e confrontato i presupposti teorici alla base dei diversi modelli operativi, si forniscono alcuni criteri fondamentali per strutturare ed articolare le differenti tipologie di mappe. Ampio spazio viene dedicato ai metodi e agli esercizi per proporre le rappresentazioni grafiche delle conoscenze degli allievi e per prospettare l'effettivo impiego nei diversi contesti formativi.

Costruire il gruppo. La promozione...

Girelli Claudio
La Scuola 1999

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Il volume presuppone che promuovere la dimensione socio-affettiva dell'esperienza scolastica costituisca la condizione necessaria per realizzare una didattica effettivamente personalizzante. Il testo si articola in due parti: la prima vuole aiutare gli insegnanti a scoprire questa dimensione socio-affettiva nell'esperienza scolastica affrontando la realtà della classe intesa come gruppo; la seconda propone alcune riflessioni per cogliere il valore affettivo e relazionale di ogni relazione didattica.

Il Progetto Personalizzato....

Carafoli Stefano
Erickson

Non disponibile

18,00 €
In tanti prevedono nelle loro organizzazioni l'adozione di progetti individuali o di piani assistenziali, ma pochi li usano nel concreto della loro quotidianità professionale. Il Progetto Personalizzato pone la persona al centro, in un'ottica bio-psico-sociale e valoriale, con la presa in carico dei problemi ma anche e soprattutto con un'attenzione particolare alle potenzialità. La costruzione e l'apprendimento di modalità condivise fra i diversi attori in causa (utenti, operatori, familiari, amici e volontari) sono inseriti in un setting relazionale che tiene conto dell'intero sistema di vita dell'utente e del suo contesto. Il testo propone, attraverso schede di facile comprensione e utilizzo, uno strumento per stilare progetti con le persone in carico ai servizi, nella consapevolezza dell'importanza della pratica oltre che delle informazioni necessarie. Il volume, grazie alla sua parte esclusivamente operativa (formazione itinerante), pone l'operatore nella condizione di affrontare al meglio la messa a punto del progetto, fornendo una cassetta degli attrezzi completa e adattabile ai singoli casi in reale connessione con il lavoro svolto a stretto contatto con la difficoltà.

Capitale sociale e rendimento...

Colozzi Ivo
Erickson 2019

Non disponibile

17,00 €
L' integrazione dei migranti di seconda generazione è divenuta una delle sfide più importanti per le politiche di coesione sociale. Più grande sarà la «distanza» in termini relazionali, formativi e, in prospettiva, di opportunità lavorative tra la popolazione immigrata e quella nativa, maggiore sarà la probabilità che crescano i fenomeni dell'esclusione sociale e dell'emarginazione, con gli associati costi in termini sia di mancato utilizzo di risorse che di aumento delle tensioni e dei problemi sociali. Nel contesto di tale sfida, le scuole, a partire da quelle primarie, svolgono un ruolo decisivo, spesso senza avere elaborato gli strumenti adatti per valutare l'efficacia dei modi scelti per realizzare questo compito. L'obiettivo del volume è di fornire ai dirigenti e agli operatori scolastici interessati, tramite un esempio concreto, una metodologia per misurare la capacità delle scuole di «integrare» i figli dei migranti sotto il duplice profilo della dimensione relazionale e del rendimento scolastico.

Tecnologie per l'educazione. Ediz....

Pearson 2019

Non disponibile

24,00 €
Un testo aggiornato focalizzato sull'innovazione delle tecnologie nel contesto educativo all'interno e all'esterno dell'ambito scolastico. L'attività didattica e di apprendimento del corso è proposta all'interno di un ambiente digitale per lo studio, che ha l'obiettivo di completare il libro offrendo risorse didattiche fruibili in modo autonomo o per assegnazione del docente. Il codice presente sulla copertina di questo libro consente l'accesso per 18 mesi a MyLab, una piattaforma digitale interattiva specificamente pensata per accompagnare e verificare i progressi durante lo studio. Le attività formative e valutative sono dettagliate nella pagina di catalogo dedicata al libro, consultabile all'indirizzo link pearson.it/B3E3A6A9 o tramite QR code.

Su il sipario! Chi è di scena a...

Conati David
Raffaello

Non disponibile

16,00 €
La pratica teatrale rappresenta una disciplina a tutti gli effetti che, introdotta regolarmente nella scuola, può aiutare insegnanti e allievi a conseguire risultati strepitosi sia per quanto riguarda l'acquisizione di conoscenze e di competenze, sia in rapporto alla socializzazione e alla comprensione di sé. Nel CD, 9 adattamenti teatrali tratti dal catalogo di narrativa per ragazzi Il Mulino a vento.

La gestione della classe

Santoriello Marianna
Nuova Prhomos 2019

Non disponibile

10,00 €
Promuovere la motivazione, mantenere la disciplina e stimolare apprendimenti soddisfacenti sono per un insegnante gli obiettivi più importanti. La difficoltà nell'attirare l'attenzione e la motivazione varia poiché tutti gli insegnanti e tutte le classi si differenziano tra loro e ciò che funziona in un contesto non funziona necessariamente in tutti gli altri. Il controllo in una classe è particolarmente importante poiché una classe organizzata e produttiva è una classe in cui alle capacità di ogni singolo sono offerte le dovute opportunità di sviluppo, in cui gli insegnanti possono adempiere la propria funzione agevolando l'apprendimento e dove l'alunno può acquisire consapevolmente e piacevolmente le tecniche per controllare e orientare i propri comportamenti.

La valutazione fattoriale....

Puricelli Ermanno
Studium 2019

Non disponibile

18,00 €
Il volume affronta uno dei temi cruciali caratterizzanti l'attuale fase storica della valutazione scolastica, quello della verifica/valutazione delle competenze. La riflessione sviluppata scaturisce da una profonda insoddisfazione per come tale tema è stato affrontato sul piano teorico e per le insufficienze riscontrabili nelle pratiche agite dai docenti. Non sembra accettabile, in effetti, l'attuale relativismo per cui, all'interno di uno stesso sistema scolastico, possono coesistere approcci alla valutazione delle competenze molto diversi tra loro, per non dire incompatibili; e non è neppure plausibile affrontare la questione della valutazione delle competenze come mero problema tecnico, senza considerare che l'aprirsi di questo nuovo "fronte" valutativo incide necessariamente sul quadro complessivo delle pratiche valutative; infine, non è pensabile che l'attuale predominio del "modello intuitivo", tutto affidato all'esperienza e al buon senso dei docenti, possa continuare ad essere considerato una soluzione praticabile. Per dare risposte a queste criticità, il volume sviluppa un percorso di pensiero il cui punto di ricaduta è costituito dalla proposta del modello fattoriale di valutazione, il cui senso e le ragioni sono molteplici; il modello intende predisporre un terreno di confronto e di incontro per le diverse prospettive teoriche che si fronteggiano; prospettare una via di uscita all'attuale frammentazione valutativa; mostrare la via concreta per emendare il "modello intuitivo" e portarlo su un piano di trasparenza e controllabilità.

Innovare al nido. La proposta...

Maggiolini Silvia
Scholè 2019

Non disponibile

25,00 €
La crescente attenzione che la realtà della prima infanzia e delle strutture ad essa deputate sono andate acquisendo negli ultimi anni, nel contesto nazionale e internazionale, ha contribuito ad alimentare il dibattito e incentivare la ricerca in merito ai possibili fattori in grado di incidere sulla promozione dei livelli di qualità che ne connotano, in senso lato, la progettazione. Favorire una logica di costante implementazione, in un gioco di equilibri tra innovazione e tradizione, significa dunque superare l'incalzare dell'emergenza, per riuscire a cogliere nella continuità e nella lenta costruzione che ogni processo organizzativo richiede gli elementi di successo in grado di determinare la riuscita di un'iniziativa e, più in generale, della gestione delle risorse. Il testo si inserisce all'interno di tale prospettiva: in esso l'indagine teorico-concettuale si intreccia con il sapere delle pratiche e dei processi educativi, favorendo un dialogo ricco, costruttivo e restituendo l'immagine di un'armonica sintesi tra elementi di riflessione e spazi di progettualità. È proprio in questo proficuo connubio che possono essere rintracciati alcuni punti di forza di tale lavoro. Ed è a quanti si stanno formando in ambito pedagogico e a coloro che non hanno mai smesso di credere nella necessità di riconoscersi sempre "allievi", anche una volta divenuti "maestri", che esso si rivolge, con l'ambizioso scopo di offrire un piccolo contributo in quel lungo e avvincente percorso che si articola nella costruzione di competenze e nella continua ricerca di senso e di passione educativa.

Per un corpo ben temperato

Misiti Alessia
Ex Libris Edizioni 2019

Non disponibile

15,00 €
Questo saggio, scritto a quattro mani da Alessia Misiti e Gino Pantaleone, è un supporto didattico per gli insegnanti con lo scopo di avviare i bambini a prendere consapevolezza del proprio corpo e delle proprie potenzialità. Gli allievi prenderanno «coscienza che il suono è energia e che le qualità psichiche che vengono espresse attraverso il suono e il movimento, nascono sempre dal rapporto tra l'interno e l'esterno, tra gli aspetti quantitativi e qualitativi del suono e l'intersoggettività in una forma che deve essere quanto più fluida possibile, ovvero, l'esaltazione della bellezza nell'esperienza».