STORIA

Filtri attivi

Gli armistizi del 1940

Schipsi Domenico
Gruppo Albatros Il Filo - 2019

Disponibilità Immediata

19,00 €
Gli Armistizi del 1940 nei territori francesi d'oltremare è il frutto di un'accurata ricerca storiografica che di fatto colma un vuoto tra le numerose pubblicazioni che concernono la situazione politica, storica e sociale dell'Italia in tale contesto. Primo obiettivo di questo esame, sottolinea Domenico Schipsi, è quello di carattere storico, e cioè di sollevare il velo che ricopre l'opera degli organi armistiziali italiani, strumento utilizzato per disegni inutilmente grandiosi. In tal modo il lavoro offre uno scorcio della storia militare della Seconda guerra mondiale, di cui si fornisce un punto di osservazione inusuale sull'evoluzione delle norme armistiziali, il cui contenuto fu progressivamente barattato con necessità di basi militari o semplicemente con i bisogni di un'economia di sopravvivenza e con le esigenze del rifornimento delle armate italo-tedesche che combattevano in Africa Settentrionale, ovvero con le crescenti necessità produttive per la campagna russa.

Francia sola andata. Chi ha paura del fronte...

Galimberti; Durno
Asterios - 2019

Disponibilità Immediata

12,00 €
Francia sola andata è un viaggio inchiesta sull'ascesa del Front National nel Paese che va al voto. Il viaggio di due giovani giornalisti da un capo all'altro di Francia: dalla frontiera di Ventimiglia alla "Giungla" di Calais, dalle piazze di Parigi dove si manifesta contro la Loi Travail (il Jobs Act francese) alle banlieues di Marsiglia passate sotto il controllo dell'estrema destra, proprio come le regioni del nord abitate da ex-minatori, rimasti senza lavoro e delusi dalle amministrazioni di sinistra. Le elezioni di aprile-maggio costituiranno una svolta nella storia politica del Vecchio Continente. La linea tracciata da Madame Le Pen è chiara: la leader del primo partito di Francia propone una visione alternativa del nostro futuro che passa per il ritorno agli stati nazionali, alla sovranità monetaria, alla chiusura dei confini. Temi che, si presenteranno per lungo tempo nelle agende politiche dei governi, che oggi si trovano a rincorrere i "populisti" senza avere proposte convincenti da mettere sul tavolo. Oggi abbiamo solo una certezza: comunque andranno le elezioni francesi, l'Unione Europea non potrà più essere quella che abbiamo imparato a conoscere.

Il dovere di non collaborare. Storie e idee...

Polito Pietro
Edizioni SEB27 - 2019

Disponibilità Immediata

15,00 €
Il racconto della R/resistenza attraverso un susseguirsi di personaggi, idee ed eventi alla luce della teoria e della prassi della "non collaborazione". Tra la scelta partigiana e l'obiezione di coscienza, tra la Costituzione e la disobbedienza civile, tra l'idea nonviolenta di Aldo Capitini e un inedito di Norberto Bobbio, si dipana un itinerario in cui si confrontano e si alternano i ritratti di Franco Antonicelli, Antonio Giolitti, Ada Gobetti, Bianca Guidetti Serra, Piero Gobetti, Silvio Trentin, Claudio Pavone, Paolo Gobetti, Andrea Caffi, Piero Calamandrei, Massimo Mila, Danilo Dolci, Lorenzo Milani, Pier Paolo Pasolini, Guido Calogero, Claudio Baglietto. L'autore di questo volume ci propone così un viaggio in cui ogni idea coincide con una storia, ogni storia corrisponde a una persona. Un gioco di specchi dal quale emergono le ragioni storiche della Resistenza e una preferenza per la nonviolenza intesa né acriticamente né fideisticamente: il modello della "non collaborazione" possibile strumento delle rivoluzioni future. Prefazione di Paolo Borgna.

Storia del tabacco nell'Italia moderna (secoli...

Levati Stefano
Viella - 2019

Disponibilità Immediata

29,00 €
La diffusione del tabacco nel corso del XVII secolo rappresentò una grande novità per la popolazione della penisola italiana, e introdusse non solo nuovi consumi ma anche nuove pratiche sociali. La rapida e massiccia estensione dell'uso della foglia americana attirò immediatamente l'attenzione dei governanti, alla continua ricerca di nuove fonti fiscali in grado di sostenere le crescenti spese belliche. Con una conseguenza: la tassazione del tabacco e il relativo aumento dei prezzi ne alimentarono immediatamente il contrabbando, attività i cui protagonisti furono in gran parte ceti e categorie privilegiate (clero, nobiltà e militari). E così questo studio sul tabacco finisce per fornire un ampio affresco dell'antico conflitto tra diritti collettivi dello Stato e sacche di privilegio personale e territoriale, a partire dalle prime testimonianze seicentesche sulla sua diffusione fino alla stagione napoleonica, allorché le autorità "italiane" seppero dare compiuta realizzazione a molti progetti abbozzati o avviati nel corso dei secoli precedenti.

Naufragi

Cuzzi M. (cur.)
Il Saggiatore - 2019

Disponibilità Immediata

22,00 €
La lista dei disastri marittimi dell'ultimo secolo è piuttosto lunga e dolorosa: dal Titanic all'Andrea Doria, dalla petroliera Luisa alla Moby Prince fino al recentissimo incidente della Costa Concordia all'Isola del Giglio. Grazie alla sua capacità di leggere e interpretare la storia con verve appassionata, Marco Cuzzi ha selezionato undici racconti per accompagnare il lettore a bordo di altrettante sfortunate imbarcazioni. Il risultato è una narrazione costellata di incontri e digressioni, aneddoti e curiosità, che restituiscono non solo uno spaccato di storia d'Italia, ma anche un affresco vivido e attuale del nostro paese e della sua anima più autentica.

Umberto II

Magnani Bosio Maria Enrica
UmbertoSoletti Editore - 2019

Disponibilità Immediata

15,00 €
Bello, elegantissimo, raffinato, noto in tutta Europa come il Prince Charmant, Umberto II, fu il quarto e ultimo Re d'Italia: venti anni di dittatura, una guerra rovinosa, l'8 settembre, la fine del conflitto, il breve regno, l'esilio ordirono la trama di una vita che si trasformò in un'amara vicenda umana e privata, intrecciandosi con gli avvenimenti che concorsero a creare l'Italia di oggi. Nel gioco delle parti regnò brevemente su un paese devastato e pagò, per colpe non sue, cercando con coraggiosa determinazione e grande umiltà di tutelare la Monarchia. Partendo salvò l'Italia da una sanguinosa e inutile guerra fratricida: gli italiani, di allora e di oggi, gli devono molto ma forse ancora non lo sanno.

Regine di Napoli

Vocino Michele
Grimaldi & C. - 2019

Disponibilità Immediata

26,00 €

Esilio, memoria e libertà. Storia della...

Duranti Andrea
Stampa Alternativa - 2019

Disponibilità Immediata

20,00 €
Prima monografia in lingua italiana a raccontare la storia della "diaspora iraniana" dal 1811 a oggi, "Esilio, memoria e libertà" offre al lettore una nuova chiave di lettura per comprendere le trasformazioni politiche di uno dei paesi più strategici del Medio Oriente, influenzate e guidate dalla comunità di esuli, studenti, diplomatici, operai e mercanti insediati in Europa, negli Stati Uniti e nella vicina Turchia. Dall'Inghilterra vittoriana alla Germania di Weimar, dalle proteste giovanili del '68 all'America di Trump, il libro ripercorre i passi degli iraniani in esilio, presentando una prospettiva completa e multidisciplinare della storia e della cultura della diaspora, che comprende oggi una vera e propria 'Exilliteratur'.

Quei misteri irrisolti della seconda guerra...

De Risio Carlo
IBN - 2019

Disponibilità Immediata

18,00 €
Scaffali di libri sulla seconda guerra mondiale degli autori più diversi: storici, memorialisti, diplomatici, militari. Eppure, fitto rimane il mistero su taluni fatti e circostanze. È esistito per davvero il carteggio Churchill-Mussolini? Che fine ha fatto lo scambio epistolare tra Vittorio Emanuele III e il Presidente francese Albert Lebrun, prima dell'intervento in guerra dell'Italia? Quale era stata la compromissione dei duchi di Windsor con i nazisti, e lei, la duchessa, Wallis Windsor, accarezzò per davvero il disegno di diventare regina d'Inghilterra, sorretta dalle baionette tedesche? Perché gli storici russi si ostinano a negare che avvenne un incontro segreto, nel 1943, tra Molotov e von Ribbentrop, per esercitare una pressione-ricatto sugli Alleati sul "secondo fronte", che tardava ad aprirsi? Perché continuiamo a non conoscere dove e come furono uccisi Mussolini e Clara Petacci?

La falange di Cristo. Per una storia dei...

Leoni Luca
Odradek - 2019

Disponibilità Immediata

18,00 €
Il 1948 vide una schiacciante vittoria della Democrazia Cristiana e il prevalere di un sistema economico, politico e valoriale (quello occidentale a guida USA) su un altro (quello orientale a guida URSS). Vittoria dovuta anche ai Comitati Civici, fondati e organizzati da Luigi Gedda per sostenere la «crociata anticomunista»; essi divennero il motore di una macchina propagandistica che investì con le sue parole d'ordine, i suoi slogan, il suo attivismo politico l'intero Paese divenendo quella «voce di Dio» in grado di guidare le masse italiane, appena riemerse dalle macerie materiali della guerra e da quelle morali della dittatura fascista, verso un approdo non solo conservatore ma anche, nella sua misura ideologica, «integrista».

La memoria dell'Occidente

Mazzocchi Antonio
Minerva Edizioni (Bologna) - 2019

Disponibilità Immediata

10,00 €
Chi pensa che l'ISIS si possa sconfiggere con bombardamenti o con l'impiego di droni, non ha ancora compreso che in ballo c'è una nuova ideologia di vita che, per la prima volta, sta mettendo in discussione la presunta superiorità dell'Occidente. Un'ideologia del genere può essere contrastata con principi di vita altrettanto forti e con essa in antitesi, ma l'Europa e l'Occidente hanno dimostrato di essere divenuti un involucro vuoto, privo di quella fede per la quale un uomo è pronto anche a morire. È proprio questo il centro del ragionamento. Per quali valori e principi morali noi, uomini e donne nati e vissuti in un territorio che ci garantisce qualsiasi espressione di libertà, siamo realmente disposti a sacrificare la nostra vita?

Polpo immondo

Sole Giovanni
Rubbettino - 2019

Disponibilità Immediata

13,00 €

Gli spirdati

Ceravolo Tonino
Rubbettino - 2019

Disponibilità Immediata

18,00 €

Il miserabile

Sicuri F. (cur.)
Mattioli 1885 - 2019

Disponibilità Immediata

10,00 €

La Repubblica Romana. 1849, prove di democrazia...

Carocci Roberto
Odradek - 2019

Disponibilità Immediata

20,00 €
Nei cinque mesi di esistenza della Repubblica Romana del 1849, il Risorgimento italiano si traduceva in un'insurrezione sociale finalmente vittoriosa, dando vita a uno straordinario tentativo di democrazia radicale al cui interno si mossero e si misurarono tensioni più esplicitamente socialistiche. Cacciato il regime clericale paternalista e autoritario di Pio IX, la popolazione romana diede vita a un esperimento di autogoverno e di ridistribuzione della ricchezza che, nel farsi della modernità e in assenza di concentrazioni produttive, esprimeva l'affermazione di una nuova borghesia liberale e di un giovane proletariato urbano. Se pure per un breve ma intenso periodo di tempo, dopo secoli di oscurantismo, Roma si trasformava nel cuore pulsante del Risorgimento, capitale di un'idea di nazione, repubblicana ed egalitaria, cui aderirono le maggiori e più dinamiche personalità del suo tempo, bruscamente interrotta dalla violenta reazione europea.

Spionaggio biblico e nell'impero assiro

Fassone Alessia; Morello Nathan
Nuova Argos - 2019

Disponibilità Immediata

10,00 €
Una ricerca sull'intelligence degli albori per cogliere le diverse sfaccettature che lo spionaggio ha assunto nei secoli, mutando al variare del tempo, adeguandosi ai contesti culturali e sociali in cui opera.

Roc Maol e Mompantero. Il codice Dell'Oro

Dell'Oro Hermil Matilde; Tomatis Mariano; Gastaldo Davide
Tabor - 2019

Disponibilità Immediata

10,00 €
In un libro che sfugge a qualsiasi classificazione, l'autrice Matilde Dell'Oro Hermil (1843-1927) chiama all'appello imperatori e contadini, empirici e maghi, professori e ciarlatani, dai frati dell'Abbazia di Novalesa a Dante Alighieri, dalle streghe del Pampalù a Victor Hugo; traccia percorsi che tengono insieme fantasmi e folletti, UFO ante litteram e apparizioni sinistre... Un coacervo di stimoli variegati ed eterogenei: evidenze archeologiche e voci leggendarie, etimologie discutibili ed elementi della tradizione esoterica, cronache medievali e allusioni astrologiche, magnetismo e alchimia.

Senza ritorno. L'esodo istriano-fiumano-dalmata

Ros Nicoletta; Vador Luigino
Pontegobbo - 2019

Disponibilità Immediata

13,00 €
Quest'opera, un vero e proprio diario di vita, trova le sue radici più profonde nella memoria che vien su dagli anni della guerra vissuta in Istria, per poi traslocare sui poderi magri di San Quirino. La sensibilità e la preziosa premura degli autori a restar fedeli alle tante vicende testimoniate dalle famiglie istriane alzano il valore del testo a un livello di storiografia romanzata. Senza aggiunte di fantasia o di sdolcinature sentimentali. Si tratta di storie di vicende diverse, legate però a un filo intrecciato da una comune sventura: essere costretti senza colpa a perdere tutte le cose della vita, a schivare la morte violenta per mano di feroci criminali, a tentar di rinascere più per i propri piccoli che per sé. È un libro di ricordi dolorosi, eppure colmo di pace. Senza richiesta di vendette o di ritorsioni. La grande testimonianza, resa attraverso i racconti personalizzati, vuole essere questa: aiutare la pace e la giustizia a crescere sempre di più.

La strega

Bavent Madeleine; Franchetti A. L. (cur.)
Edizioni Clichy - 2019

Disponibilità Immediata

14,00 €