GIURISPRUDENZA E ARGOMENTI D'INTERESSE GENERALE

Filtri attivi

  • Categorie: Diritto di famiglia

Diritto d'amore

Rodotà Stefano
Laterza 2017

Disponibile in libreria  
ANTROPOLOGIA SOCIALE

10,00 €
Parlare di diritto d'amore non serve a legittimarlo, l'amore non ha bisogno di legittimazione. L'amore vuol farsi diritto per realizzarsi pienamente. Le parole diritto e amore sono compatibili o appartengono a logiche conflittuali? Nell'esperienza storica, il diritto si è impadronito dell'amore. Lo ha chiuso in un perimetro, l'unico giuridicamente legittimo: il matrimonio. Un contratto di diritto pubblico, sorvegliato dallo Stato, basato sulla stabilità sociale, la procreazione, l'educazione dei figli e portatore di una morale ritenuta prevalente, quella cattolica. Obbedienza e subordinazione per le donne, logica autoritaria e patrimonialistica, un blocco compatto nel quale l'amore riusciva con fatica ad aprire qualche breccia. Oggi troviamo il futuro declinato in modo ben diverso dal passato e sembriamo prendere congedo da un diritto ostile all'amore. La Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea vieta ogni discriminazione e legittima, in condizioni di parità, unioni diverse da quella matrimoniale. La Corte costituzionale italiana ha cominciato a riconoscere alle persone dello stesso sesso il diritto fondamentale di vivere liberamente una condizione di coppia. Ma se rivolgiamo lo sguardo alla società italiana, cogliamo ancora troppe tracce di una politica del disgusto che continua a ritenere inaccettabili i diritti dell'amore. Una politica che si nutre di pregiudizi, sorda ai richiami dell'Europa, ostacola l'abbandono delle discriminazioni e nega alle persone diritti fondamentali, come l'accesso paritario di tutte le coppie al matrimonio.

L'eguaglianza di genere tra...

Vantin Serena
Pacini Giuridica 2018

Disponibile in libreria  
CONTROVERSIE ETICHE

15,00 €
Attraverso una chiave di lettura giusfilosofica, il volume propone una riflessione su alcuni aspetti fondamentali del diritto antidiscriminatorio, a partire dalle questioni di genere. In particolare, mediante una specifica interpretazione dei principi di eguaglianza e di libertà personale, mira a cogliere l'impatto delle discriminazioni di genere, delle strategie di gender mainstreaming e di women's empowerment (così come stabilite dalla Conferenza di Pechino del 1995 e con riferimento a una dimensione "relazionale" dell'autonomia), nonché delle trasformazioni prodotte dalle tecnologie informatiche nei rapporti tra i sessi.

Frantumi di autonomia. Temi di...

Di Raimo Raffaele
Edizioni Scientifiche Italiane 2018

Disponibile in libreria  
FAMIGLIA

24,00 €
La crisi economica ha modificato, via via sempre più profondamente, il ruolo anzitutto politico dell'autonomia privata entro le linee di un diritto patrimoniale a sua volta connotato da parimenti profonde tensioni e da conseguenti istanze di rinnovamento di tradizionali strumenti tecnici oltre che delle proprie categorie concettuali fondanti.

Diritto di famiglia

Ruscello Francesco
Pacini Editore 2017

Disponibile in libreria  
FAMIGLIA

29,00 €
Il volume sintetizza gli studi svolti nel corso degli anni dall'autore nell'ambito delle tematiche familiari. Con linguaggio prevalentemente - ma non soltanto - rivolto agli studenti degli anni successivi al primo, si affrontano tutti i tradizionali argomenti del diritto di famiglia (matrimonio, rapporti personali e patrimoniali, crisi della famiglia, filiazione e interventi dell'autorità giudiziaria) unitamente a una parte conclusiva destinata al «diritto sociale della famiglia». Le tematiche sono aggiornate con te più recenti riforme normative (filiazione, negoziazione assistita, convivenze e unioni civili) e tengono conto degli orientamenti giurisprudenziali essenziali europei e nazionali.

Effettivo pregiudizio e nullità

Aprati Roberta
CEDAM 2018

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

32,00 €
Con la locuzione "effettivo pregiudizio" si indica un giudizio volto a verificare se la violazione di una prescrizione processuale, la cui osservanza è prevista a pena di nullità, abbia offeso realmente il valore tutelato dalla disposizione non rispettata. Per dichiarare una nullità, dunque, sarebbe prima necessario accertare la ricorrenza di un danno. La Corte di cassazione si è ormai appropriata di questo argomento interpretativo, in quanto strumento elettivo per la semplificazione del sistema penale processuale. L'effettivo pregiudizio sta allora diventando un vero è proprio principio del sistema. Di qui la necessità di un'indagine volta a comprendere il funzionamento e la legittimità di un così dirompente canone, capace di mutare il sistema delle nullità, trasformandolo da formale in sostanziale.

Nuove relazioni familiari,...

Key Editore

Disponibile in libreria  
FAMIGLIA

33,00 €
Pubblicazione a cura di CAMMINO - Camera Nazionale Avvocati per la persona, le relazioni familiari e i minorenni.

Le controversie in materia di...

CEDAM 2010

Disponibile in libreria  
FAMIGLIA

42,00 €
Il volume ripercorre le tappe della evoluzione delle vicende relative alla dichiarazione giudiziale di paternità, dal 1942 al 1975 e fino ai giorni nostri, tenendo conto della più importante giurisprudenza sul tema. Negli ultimi vent'anni l'azione di dichiarazione giudiziale di paternità ha avuto uno sviluppo dirompente guidato dalla giurisprudenza con una serie di pronunce della Corte di cassazione ed un intervento significativo della Corte costituzionale. Nell'epoca attuale, anche se non mancano ancora passi da compiere, sono stati realizzati indiscutibili progressi ed il minore gode di appropriate protezioni. Forme di tutela riguardano anche l'accertamento del rapporto di filiazione e le altre possibili controversie in tema, oggetto del presente volume. In esso viene posta particolare attenzione ai problemi che l'epoca attuale propone e, quindi, oltre a discussioni sui temi tradizionali, vengono svolti adeguati approfondimenti in tema di diritto internazionale privato e controversie transnazionali relative alla sottrazione dei minori. Il lettore troverà anche valide disamine giuridiche di questioni ancora attuali,come il diritto della madre all'anonimato o la facoltà per la donna coniugata di dichiarare che il nato non è figlio del marito ma di un terzo. L'opera è corredata da un importante contributo dal titolo "La dichiarazione giudiziale di paternità: dal divieto di accertamento della paternità al favor veritatis" del prof. Carlo Rimini.

L'amministratore di sostegno

Loddo
CEDAM 2019

Disponibile in libreria  
DIRITTO CIVILE

65,00 €
L'opera è rivolta a tutti coloro che, a vario titolo, si trovino a confrontarsi con l'istituto, ormai sempre più diffuso, dell'amministrazione di sostegno. Il taglio pratico si coniuga con un elevato livello di approfondimento dottrinale e giurisprudenziale, per fornire non soltanto soluzioni concrete, ma un rigoroso inquadramento giuridico di tutte le principali tematiche affrontate. Dopo aver illustrato i principi generali - presupposti della misura, beneficiari, prassi applicative - e i rapporti con le altre misure di protezione, il testo si sofferma in particolar modo sugli aspetti procedurali, sul ruolo e sulle responsabilità dell'amministratore, nonché sulla gestione dell'incarico, con particolare riferimento alla cura degli interessi personali e patrimoniali del beneficiario. Ampio spazio è dedicato alla trattazione del complesso tema degli "atti personalissimi" e a questioni non prive di risvolti etici e filosofici, come il tema del consenso informato e del "testamento biologico" di cui alla legge n. 219/2017. Alla disamina delle questioni più prettamente giuridiche, si affiancano contributi provenienti da altre discipline, che arricchiscono il testo e lo completano. Così, nel capitolo relativo alla gestione degli interessi patrimoniali del beneficiario, è stato inserito il contributo di due economisti specializzati in ambito finanziario. In un linguaggio semplice e accessibile, sono illustrate le strategie finanziarie e patrimoniali idonee alla tutela dei soggetti deboli. Sono fornite anche alcune basilari nozioni in materia finanziaria e assicurativa. Analogamente, nella parte dedicata alla cura della persona, i contributi di professionisti di area sociale ed educativa offrono ulteriori spunti e strumenti di intervento. L'utilizzo di casi pratici, il ricorso a schemi grafici e tabelle rendono la consultazione del volume particolarmente agevole e stimolante. Completano la trattazione, i modelli dei principali atti processuali (ricorsi, decreti, inventario e rendiconto) e le schede di approfondimento sugli aspetti più operativi.

Nuove famiglie

Albanese
Pacini Giuridica

Disponibile in libreria  
FAMIGLIA

74,00 €

Trattato sulla famiglia. Tra...

Leone Domenica
Key Editore 2018

Disponibile in libreria  
FAMIGLIA

80,00 €
Il volume, attraverso i pregevoli contributi di noti esperti del settore, assume come elemento cardine della sua strutturazione il nucleo familiare con le sue sfaccettature e cospicue implicazioni di natura giuridica e meta-giuridica; per mezzo di un'analisi scientifica multidisciplinare e multiprospettica. Prefazione di Antonio Felice Uricchio.