GIURISPRUDENZA E ARGOMENTI D'INTERESSE GENERALE

Filtri attivi

  • Categorie: Diritto costituzionale e amministrativo

Teorie e tecniche del lobbying....

Petrillo
Il Mulino 2019

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
L'attività di lobbying caratterizza tutti gli attuali processi decisionali: per la sempre maggiore presenza dello Stato nella società e nell'economia, che induce gli interessi ad organizzarsi e a «premere» per soddisfare le proprie richieste; per il venir meno del ruolo di cerniera tra società e istituzioni svolto dai partiti politici; per il riconoscimento di diritti e libertà fondamentali connessi all'associazionismo. Il libro offre un'ampia analisi, aggiornata e organica, degli strumenti e delle strategie di lobbying ricorrendo a casi concreti, procedure ed esempi pratici; esamina e sistematizza inoltre le numerose normative presenti a livello mondiale, fornendo allo studioso e all'operatore un utile manuale di riferimento.

La Corte Costituzionale e...

Massa M.
Vita e Pensiero

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
La Parte I del libro raccoglie gli Atti del ciclo di incontri tra giudici costituzionali, economisti e giuristi tenutisi presso l'Università Cattolica di Milano da settembre 2016 a maggio 2017. I temi trattati sono i seguenti: La Corte costituzionale e le questioni con rilevanza economica (Interventi di Marta Cartabia, Dino P. Giarda e Vincenzo Ferrante); La Corte costituzionale, i diritti sociali e il welfare (Interventi di Enzo Balboni, Silvana Sciarra, Claudio Lucifora, Antonella Occhino, Vincenzo Ferrante); La Corte costituzionale, i diritti sociali e il welfare (Interventi di Aldo Carosi, Massimo Bordignon, Dino P. Guarda); La Corte costituzionale e la conformazione pubblica delle attività economiche private (Interventi di Luca Colombo, Daria de Pretis, Aldo Travi, Pippo Ranci, Salvatore Piccolo); La Corte costituzionale e la concorrenza (Interventi di Luca Colombo, Giuliano Amato, Enzo Balboni, Michele Grillo). La Parte II (disponibile in formato digitale) riprende, commenta e approfondisce i temi della Parte I attraverso cinque saggi, rispettivamente di Camilla Buzzacchi, Ylenia Guerra, Elio Sparacino, Alessandro Candido e Giovanni Boggero.

Diritto pubblico comparato. Le...

Frosini
Il Mulino 2019

Disponibile in 3 giorni

29,00 €
Nella convinzione che il diritto pubblico comparato nasca e si sviluppi come disciplina sempre protesa alla ricerca della libertà, il manuale mira a promuovere la conoscenza di istituti, organi, normativa e prassi costituzionale delle cosiddette «democrazie stabilizzate». Si tratta di quei paesi (gli Usa e molti di quelli appartenenti alla Ue) che si fondano sulle ragioni del costituzionalismo, che dimostrano una convinta difesa dei diritti di libertà e delle garanzie costituzionali, e il cui sistema di governo privilegia il criterio della separazione dei poteri quale baluardo dell'effettività della democrazia liberale.

I quattro codici. Costituzione....

Franchi Luigi
Hoepli 2019

Disponibile in libreria  
DIRITTO

27,90 €
Edizione aggiornata con le nuove disposizioni di legge e le sentenze della Corte costituzionale. In particolare si segnalano le più recenti modifiche o innovazioni legislative. Codice civile e codice di procedura civile: L. 11 feb. 2019, n. 12: Conversione del D.L. 14 dic. 2018, n. 135, recante disposizioni urgenti in materia di sostegno e semplificazione per le imprese e per la pubblica amministrazione; D.lgs. 12 gen. 2019, n. 14: Codice della crisi di impresa e dell'insolvenza; L. 9 gen. 2019, n. 3: Misure per il contrasto dei reati contro la pubblica amministrazione; D.M. 12 dic. 2018: Modifica del saggio di interesse legale. Codice penale e di procedura penale: L. 9 gen. 2019, n. 3: Misure per il contrasto dei reati contro la pubblica amministrazione, nonché in materia di prescrizione del reato e in materia di trasparenza dei partiti politici; L. 30 dic. 2018, n. 145: Legge di stabilità 2019; L. 1 dic. 2018, n. 132: Conversione del D.L. 4 ott. 2018, n. 113, recante disposizioni in materia di protezione internazionale, immigrazione, sicurezza pubblica e destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità.

Diritto pubblico

Frosini Eduardo
CEDAM 2019

Disponibile in 3 giorni

32,00 €
Scopo di questo libro è offrire allo studente una conoscenza del diritto pubblico. Il testo muove dalla trattazione dei temi classici del diritto pubblico: il concetto di stato e di ordinamento giuridico, le forme di stato e di governo, il sistema delle fonti normative, gli organi costituzionali e le loro relazioni, le autonomie politiche territoriali. Ampio spazio è dedicato anche al rapporto tra ordinamento della comunità internazionale e ordinamento statale. La trattazione darà conto sia dei concetti formativi della disciplina, sia del diritto positivo, cioè del diritto effettivamente operante alla luce della giurisprudenza e della prassi attuativa della costituzione. Si intende dunque offrire al lettore non una semplice esposizione di principi, ma anche una descrizione di quello che è il diritto pubblico vigente. I contenuti del volume sono mantenuti ampi, in modo da offrire al lettore una conoscenza documentata degli argomenti, con attenzione alle prassi e alla giurisprudenza.

Istituzioni di diritto pubblico

Mazziotti Di Celso Manlio
CEDAM 2019

Disponibile in 3 giorni

27,00 €
Manuale agile ed aggiornato, che offre agli studenti un'esposizione il più possibile sintetica e chiara del nostro diritto pubblico.

Compendio di diritto dell'Unione...

Cassandro Flavio
La Tribuna 2019

Disponibile in 3 giorni  
COMUNITARIO

20,00 €
Il volume si rivolge ai candidati ai concorsi pubblici, agli studenti universitari e a tutti coloro i quali siano chiamati a sostenere prove d'esame per l'abilitazione professionale, con particolare riguardo per l'esame orale di avvocato. Fra i punti di forza di ogni volume, segnaliamo: la suddivisione degli argomenti in paragrafi e sottoparagrafi; l'utilizzazione delle piste laterali di lettura, che permettono di individuare immediatamente i concetti fondamentali della materia trattata; la selezione di domande per l'autovalutazione immediata del proprio livello di apprendimento; l'alto livello di aggiornamento normativo e giurisprudenziale; la presenza dell'indice analitico alfabetico, che rende agevole la ricerca degli argomenti e degli istituti. Questo volume è aggiornato con tutte le ultime novità normative e giurisprudenziali.

Compendio di diritto costituzionale

Sciarabba Vincenzo
La Tribuna 2019

Disponibile in libreria  
DIRITTO PUBBLICO COSTITUZIONALE

25,00 €
Il volume si rivolge ai candidati ai concorsi pubblici, agli studenti universitari e a tutti coloro i quali siano chiamati a sostenere prove d'esame per l'abilitazione professionale, con particolare riguardo per l'esame orale di avvocato. Fra i punti di forza di ogni volume, segnaliamo: la suddivisione degli argomenti in paragrafi e sottoparagrafi; l'utilizzazione delle piste laterali di lettura, che permettono di individuare immediatamente i concetti fondamentali della materia trattata; la selezione di domande per l'autovalutazione immediata del proprio livello di apprendimento; l'alto livello di aggiornamento normativo e giurisprudenziale; la presenza dell'indice analitico alfabetico, che rende agevole la ricerca degli argomenti e degli istituti. Aggiornato con tutte le ultime novità normative e giurisprudenziali.

Il diritto all'autodeterminazione...

Chieffi Lorenzo
Giappichelli 2019

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
La legge 22 dicembre 2017, n. 219, che introduce nel nostro Paese le disposizioni anticipate di trattamento (DAT), è venuta a colmare un vuoto normativo determinatosi, in passato, a causa di un prolungato conflitto tra distinte posizioni sugli ambiti di protezione della vita umana in presenza della richiesta da parte dell'interessato di interromperne la prosecuzione. In considerazione di un veloce incedere delle conoscenze nel campo della medicina, questo importante intervento legislativo si è proposto di rendere possibile, perdurando lo stadio terminale della malattia, l'equilibrato bilanciamento tra le ragioni della scienza e la garanzia per l'individuo di disporre liberamente del proprio corpo, coerentemente ad una personale percezione della qualità della esistenza considerata degna di essere proseguita. In aggiunta a questa importante apertura all'esercizio dell'autonomia individuale, una recente ordinanza della Corte Costituzionale sul cd. caso Cappato ha aperto la strada a forme controllate di aiuto al suicidio.

L'Europa mortificata

Fragola Massimo
Giappichelli 2019

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
"Nell'immaginario collettivo, l'Unione europea è percepita come la causa di molte disgrazie che affliggono la maggior parte del continente europeo. La "percezione" tuttavia non risponde alla realtà delle cose. Come se l'unico e inesorabile problema dei nostri tempi, e per il nostro Paese in particolare, sia unicamente l'"Europa". Non c'è giorno che ne leggiamo pagine intere nei maggiori quotidiani nazionali. Per non parlare dei social network. Una vera e propria "guerriglia" mediatica che ci porterà verso un futuro incerto. Ma al di fuori dell'"Europa" non ci sono altre preoccupazioni "nazionali" meritevoli di approfondimento politico tali da occupare le prime pagine? E soprattutto auspicarne una soluzione concreta? L'integrazione dei popoli europei non è più percepita come il fenomeno giuridico-politico più importante del secolo scorso; come il veicolo continentale di pace e benessere? Le democrazie cc.dd. "occidentali" stanno soffrendo da tempo un'involuzione, forse irreversibile, che potrebbe portare di qui a qualche anno ad un nuovo e imprevedibile ordine mondiale. Ragionevolmente anche ad un nuovo ordine "europeo". Ma l'"Europa" anch'essa ha tradito i Popoli? L'Unione europea è ancora quella "comunità di diritto" che ha come soggetti non soltanto gli Stati e le istituzioni europee ma anche (e soprattutto) le persone, i cittadini, i Popoli? Occorre sicuramente ripensare l'Unione europea ma occorre altresì "fare gli europei" e così facendo si può ripartire insieme e chiederci: quale sarà il futuro dell'integrazione europea? Tra le tante utopie proposte e i tanti "ismi" - sovranismo, nazionalismo, statalismo - l'"europeismo" è un'opzione imprescindibile della storia d'Europa e del mondo e, mi sia consentito, un'esigenza non soltanto economico-commerciale bensì politico-morale irrinunciabile. Nonostante tutto."

Mini manuali. Diritto...

Grimaldi Luigi
Editest

Disponibile in libreria  
DIRITTO PUBBLICO COSTITUZIONALE

20,00 €
Il testo presenta diverse rubriche volte a facilitare lo studio, evidenziare passaggi particolarmente importanti ed effettuare verifiche: mappe normative, che esplicano il contenuto di una disposizione di particolare rilevanza; "All'esame", che riporta le domande più ricorrenti con la relativa risposta, aiutando a familiarizzare con la situazione che si presenterà in sede di esame; esempi, in un continuo passaggio dalla teoria del diritto alla pratica applicazione delle norme; domande di autovalutazione, per consentire un ripasso rapido ed efficace degli argomenti trattati; box di dottrina e giurisprudenza e di approfondimento. Volume aggiornato alla L. 132/2018, di conversione del D.L. 113/2018 (decreto sicurezza). Software di esercitazione e schede riepilogative disponibili online.

Ipercompendio diritto pubblico e...

Edizioni Giuridiche Simone 2019

Disponibile in libreria  
DIRITTO PUBBLICO COSTITUZIONALE

15,00 €
Questi manuali di ultima generazione, in linea con le più avanzate metodologie didattiche, si avvalgono di una nuova e più attenta impostazione: un'avanzata tecnica redazionale che, al contrario dei manuali tradizionali, consente al lettore di organizzare mentalmente la disciplina in tempi brevi; una grafica che fa uso del secondo colore per memorizzare parole e concetti cardine; un'esposizione sintetica ed esaustiva per arrivare al "cuore" delle problematiche di base e cogliere la corretta consequenzialità degli istituti; una mirata scelta qualitativa e quantitativa delle tematiche fondamentali, potenzialmente oggetto di domanda d'esame. In appendice: glossario dei termini specialistici e degli argomenti di approfondimento.

Schemi di diritto costituzionale e...

Valerio Vito
Neldiritto Editore 2019

Disponibile in libreria  
DIRITTO PUBBLICO COSTITUZIONALE

18,00 €
La collana "Il diritto in schemi" intende fornire un utile supporto per l'apprendimento e il ripasso delle principali discipline oggetto di esami e concorsi. Gli "Schemi" guidano lo studente e il concorsista nello studio delle materie, aiutandolo a focalizzare l'attenzione sulle nozioni fondamentali e sugli aspetti principali di disciplina di ogni argomento, sulle analogie e le differenze tra gli istituti, sui profili meritevoli di approfondimento perché oggetto di attenzione da parte della dottrina e della giurisprudenza. I volumi sono caratterizzati dalla schematizzazione degli argomenti, che rende possibile una chiara e immediata comprensione e un'agevole memorizzazione, ed in particolare contengono: schemi e tavole sinottiche; tabelle di comparazione tra istituti; box di approfondimento; particolari accorgimenti grafici, quali l'uso di simboli, elenchi puntati e grassetti, per sviluppare la memoria visiva. Tali elementi rendono i volumi una guida pratica per chi vuole prepararsi alla materia partendo dalle nozioni di base e dagli istituti fondamentali o per chi necessita di un ripasso veloce nell'imminenza della prova, fungendo anche da utile strumento da affiancare a manuali e compendi.

Schemi di diritto dell'Unione Europea

Grassi Sonia
Neldiritto Editore 2019

Disponibile in libreria  
COMUNITARIO

17,00 €
La collana "Il diritto in schemi" intende fornire un utile supporto per l'apprendimento e il ripasso delle principali discipline oggetto di esami e concorsi. Gli "Schemi" guidano lo studente e il concorsista nello studio delle materie, aiutandolo a focalizzare l'attenzione sulle nozioni fondamentali e sugli aspetti principali di disciplina di ogni argomento, sulle analogie e le differenze tra gli istituti, sui profili meritevoli di approfondimento perché oggetto di attenzione da parte della dottrina e della giurisprudenza. I volumi sono caratterizzati dalla schematizzazione degli argomenti, che rende possibile una chiara e immediata comprensione e un'agevole memorizzazione, ed in particolare contengono: schemi e tavole sinottiche; tabelle di comparazione tra istituti; box di approfondimento; particolari accorgimenti grafici, quali l'uso di simboli, elenchi puntati e grassetti, per sviluppare la memoria visiva. Tali elementi rendono i volumi una guida pratica per chi vuole prepararsi alla materia partendo dalle nozioni di base e dagli istituti fondamentali o per chi necessita di un ripasso veloce nell'imminenza della prova, fungendo anche da utile strumento da affiancare a manuali e compendi. Aggiornato alla: direttiva UE 2019/1 dell'11 dicembre 2018 sulle autorità garanti della concorrenza degli Stati membri.

La disciplina delle trasmissioni...

Borrello Roberto
Maggioli Editore 2019

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
Il presente volume affronta il delicato tema della disciplina delle trasmissioni radiotelevisive di rilevanza politica in Italia (più comunemente conosciuta come normativa sulla Par condicio). Il fenomeno della comunicazione politica, pur trovando, ormai, modo di manifestarsi, secondo modalità multiformi, attraverso la rete Internet (per le quali è già iniziato il dibattito sulla necessità della regolazione e di quale tipo di regolazione) mantiene ancora, ad avviso degli autori di questo volume, rilevanza nel settore radiotelevisivo. Tale tipo di mezzo di comunicazione rappresenta ancora lo strumento principale mediante il quale il cittadino acquisisce l'informazione, potendosi in tal modo, anzi, meglio orientarsi criticamente nell'oceano di voci che la nuova agorà telemaica fa giungere alla sua attenzione. La complessità della materia ha suggerito di suddividere la trattazione in più volumi. Il presente primo contributo è composto da una parte introduttiva (Cap. I), di carattere teorico e comparato, da una parte storica (Cap. II), predisposte entrambe da Roberto Borrello e dalla parte riguardante l'ordinamento italiano (Cap. III), dedicata specificamente al c.d. periodo ordinario, ascrivibile ad Andrea Frosini. Nei successivi volumi si tratteranno i periodi elettorale e referendario ed a parte, per la sua complessità, il sistema sanzionatorio. Solo alla fine dell'opera si cercherà di rassegnare una valutazione complessiva del sistema italiano di regolazione della comunicazione politica, anche alla stregua della modellistica europea esaminata nel Capitolo I.

Formulario ragionato degli atti...

Colli Fabrizio
La Tribuna 2019

Disponibile in libreria  
ESAMI DI STATO

20,00 €
Nella preparazione delle prove scritte dell'esame di avvocato la difficoltà forse maggiormente sentita dai candidati è quella relativa alla stesura dell'atto giudiziario. Detta prova comporta, infatti, un duplice ordine di problemi: da un lato deve essere risolta la questione sostanziale oggetto del quesito contenuto nella traccia, dall'altro deve essere composto un elaborato secondo le regole formali dettate dalla normativa processuale per quello specifico tipo di atto. In questa prospettiva si è pensato di fornire a coloro che si accingono a preparare l'esame scritto di avvocato uno strumento aggiornato rispetto alla scorsa edizione, efficace per l'esercitazione nella redazione degli atti giudiziari che più frequentemente vengono richiesti in sede di esame. Si tratta, in sostanza, di un formulario che si distingue innanzitutto per essere specificamente finalizzato alla preparazione dell'esame scritto per l'abilitazione professionale. Per i principali atti giudiziari in materia di diritto civile, diritto penale e di diritto amministrativo, infatti, vengono evidenziate le componenti essenziali minime e la soluzione compositiva più efficace, indicando altresì le formule comunemente impiegate per la redazione dei medesimi, sempre nell'ottica di consentire al candidato di realizzare un elaborato completo ed esaustivo. Altra peculiarità consiste nell'illustrare, con l'indicazione delle relative norme di riferimento, il ragionamento giuridico che supporta e giustifica le diverse componenti dell'atto, così da facilitarne l'apprendimento e la memorizzazione.

Codice dell'Unione Europea

La Tribuna 2019

Disponibile in libreria  
COMUNITARIO

40,00 €
L'Opera contiene tutte le principali norme di diritto costituzionale dell'Unione Europea; le disposizioni sullo spazio di cooperazione giudiziaria civile e le fonti di diritto italiano. Il volume è un ideale strumento di consultazione, indispensabile per soddisfare le esigenze di professionisti, studenti e concorsisti. L'Opera è aggiornata con le nuove norme sulla Corte di giustizia UE (Regolamento UE 17 aprile 2019 n. 629).

Città del Vaticano

Clementi Francesco
Il Mulino 2019

Disponibile in libreria  
CRISTIANESIMO

13,00 €
Razionalizzazione, efficienza e trasparenza: sono i criteri che hanno guidato la Riforma del Governo dello Stato Città del Vaticano, varata con un "Motu proprio" da Papa Francesco il 6 dicembre 2018, in vigore dal 7 giugno 2019. Un ulteriore e decisivo tassello nella strategia di rinnovamento intrapresa da Papa Francesco con il suo magistero, volta a modernizzare un ordinamento dall'assetto più che unico nel panorama mondiale degli stati.

Governare gli italiani. Storia...

Cassese Sabino
Il Mulino

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Siamo tutti scontenti dello Stato italiano. Governi e opinioni pubbliche delle altre nazioni europee, stupiti dalla mancanza di solidità e compattezza delle istituzioni e dalla loro difficoltà a governarci. I governanti nazionali, le cui politiche rimangono parzialmente inattuate. I governati, che lamentano costi e inefficienze dei poteri pubblici. I burocrati, frustrati e impotenti, per di più accusati del malfunzionamento dell'amministrazione. L'alta dirigenza, identificata come una casta. Le ragioni di questa situazione sono state ampiamente ricercate dagli storici. Mancava però una ricostruzione dall'interno della macchina statale italiana e un esame degli eventi esterni che ne hanno condizionato lo sviluppo nel secolo e mezzo di storia unitaria.

Compendio di diritto costituzionale

Natale Elpidio
Maggioli Editore 2019

Disponibile in libreria  
DIRITTO PUBBLICO COSTITUZIONALE

24,00 €
Il testo affronta il diritto costituzionale a 360 gradi, con un linguaggio tecnico ma fluido, funzionale alla preparazione di concorsi ed esami. L'opera è aggiornata alle novità in materia di legge elettorale, cittadinanza, iniziativa legislativa popolare e forma di governo.

Diritto costituzionale

Leonardi Gabriele
Key Editore 2019

Disponibile in libreria  
DIRITTO PUBBLICO COSTITUZIONALE

20,00 €
Il presente manuale si rivolge a chiunque desideri approfondire lo studio del diritto costituzionale, con particolare attenzione agli aspiranti avvocati. Il taglio, prettamente pratico e giurisprudenziale, permette una veloce comprensione del testo ed un'applicazione rapida al caso concreto. Nel manuale sono presenti numerosi schemi riassuntivi e tabelle tematiche che permettono un facile ripasso ed uno studio più veloce. Le parole chiave e i passaggi fondamentali sono evidenziati per garantire uno studio efficace.

Dallo stato partito allo stato dei...

CEDAM 2019

Disponibile in libreria  
DIRITTO PUBBLICO COSTITUZIONALE

25,00 €
Il volume, frutto di un convegno tenutosi il 29 novembre 2018, affronta il tema del partito politico nello Stato di massa (democratico o non) anche sulla base dell'opera di Vincenzo Zangara, emerito di Diritto costituzionale italiano e comparato nella facoltà di Scienze politiche dell'Università La Sapienza di Roma, il cui Archivio è stato recentemente donato dagli eredi alla Fondazione "Paolo Galizia-Storia e Libertà". La prolusione di Zangara al corso di Diritto pubblico comparato (1938) costituisce il punto di partenza per un "viaggio" che, dopo il crollo del partito unico (1943), affronta in epoca repubblicana la costruzione e la crisi dello Stato dei partiti senza regole. Il volume, sulla base di un approccio storico-istituzionale, vuole riflettere sul percorso effettuato e sulle prospettive future, ribadendo come negli ordinamenti democratici, oramai frammentati dai fenomeni di innovazione tecnologica e di globalizzazione, sia indispensabile una efficiente rappresentanza in campo politico ed una opportuna regolazione delle funzioni pubblicistiche del partito politico. Scritti di: Giuliano Amato, Salvatore Bonfiglio, Luca Borsi, Giulia Caravale, Agatino Cariola, Stefano Ceccanti, Roberto D'Orazio, Chiara Fiorelli, Massimiliano Gregorio, Piero Ignazi, Fulco Lanchester, Massimo Luciani, Oreste Massari, Giovanni Serges.

Compendio di diritto dell'Unione...

Edizioni Giuridiche Simone 2019

Disponibile in libreria  
COMUNITARIO

22,00 €
Anche questa XIX edizione del Compendio di diritto dell'Unione europea, presenta una trattazione chiara e sintetica del quadro istituzionale e delle politiche dell'Unione: l'evoluzione storica, la natura giuridica dell'Unione e il sistema istituzionale; le fonti, i rapporti tra l'ordinamento dell'Unione e gli ordinamenti degli Stati membri (con particolare riguardo alla questione dell'adattamento del diritto italiano alla normativa europea); le politiche interne e esterne dell'Unione. In questo volume si tiene conto del momento particolarmente difficile per il Regno Unito, dopo l'ennesima bocciatura dell'Accordo di recesso da parte del Parlamento inglese e all'indomani del Vertice straordinario del Consiglio europeo del 10 aprile 2019 a Bruxelles, che precede il periodo delle elezioni europee. Oltre ai recenti sviluppi politici, si segnalano in particolare le seguenti novità normative: la decisione (UE) 2019/584 dell'11 aprile 2019, che proroga il termine previsto dall'art. 50 parag. 3, TUE; la direttiva 2019/1 dell'11 dicembre 2018, che conferisce alle autorità garanti della concorrenza degli Stati membri poteri di applicazione più efficaci; il regolamento 2018/1727 del 14 novembre 2018 sull'istituzione della nuova unità Eurojust; il regolamento (UE) 2018/1725 del 23 ottobre 2018, sulla tutela delle persone fisiche riguardo al trattamento dei dati personali da parte delle istituzioni, degli organi e degli organismi dell'Unione e sulla libera circolazione di tali dati; la decisione (UE) 2018/937 del Consiglio europeo, del 28 giugno 2018, relativa alla distribuzione dei rappresentanti in seno al Parlamento europeo durante la legislatura 2019-2024. Il testo è completato da box di approfondimento, che offrono al lettore un'analisi dettagliata del panorama attuale, spunti di riflessione critica e dalle più ricorrenti domande d'esame riportate alla fine di ogni capitolo. Il Compendio, dunque, per le sue caratteristiche, costituisce un valido supporto per un'agevole preparazione a esami, concorsi e per l'aggiornamento professionale.

Manuale di diritto costituzionale

Del Giudice Federico
Edizioni Giuridiche Simone 2019

Disponibile in libreria  
DIRITTO PUBBLICO COSTITUZIONALE

27,00 €
Il Manuale di Diritto Costituzionale, giunto alla XXXIV edizione, analizza gli aspetti caratterizzanti dell'ordinamento costituzionale italiano, tra cui si segnala la L. 9 gennaio 2019, n. 3 (Misure per il contrasto dei reati contro la pubblica amministrazione, nonché in materia di prescrizione del reato e in materia di trasparenza dei partiti e movimenti politici), il D.L. 4 ottobre 2018, 113, conv. con modif. in L. 1 dicembre 2018, n. 132 (cd. Decreto sicurezza), nonché la Riforma organica del Regolamento del Senato (Gazzetta Ufficiale 19 gennaio 2018, n. 15). Allo scopo di consentire una conoscenza rigorosa ed esaustiva della disciplina, il testo ne illustra non solo gli istituti fondamentali, ma evidenzia anche le tematiche di maggiore importanza ed attualità riportando, in appositi riquadri, gli approfondimenti dottrinali e giurisprudenziali. Lo studio, inoltre, è facilitato dalla collaudata sistematica espositiva della manualistica Simone che si avvale di differenti corpi di stampa, uso sapiente del neretto e del corsivo, questionari di riepilogo alla fine di ogni capitolo. Per come è strutturato, questo Manuale garantisce, dunque, una preparazione completa e documentata in vista di esami universitari, abilitazioni professionali e concorsi pubblici.

Le riserve nell'ambito dei lavori...

Berloco Rosamaria
Grafill 2019

Disponibile in libreria  
APPALTI

35,00 €
Il volume è il frutto di un'attenta ed efficace ricostruzione sistematica dell'istituto delle riserve, con il quale l'Autrice da tempo si confronta sia in sede professionale che in sede formativa. In tal senso si rivolge tanto ai professionisti che affrontano, anche per la prima volta, la materia delle riserve, quanto agli operatori dall'approccio pratico che necessitano di indicazioni tecniche per la formulazioni delle loro richieste. Le recenti modifiche introdotte dal D.M. 7 marzo 2018, n. 49 hanno di fatto rimesso al momento negoziale le regole per la formulazione delle pretese dell'appaltatore. Il mutato quadro normativo impone una nuova riflessione analitica su quelle che possono essere definite Riserve 2.0 nella consapevolezza di una continua tensione tra due modelli, quello in cui può ritenersi che le riserve abbiano natura negoziale in senso stretto e quello maggiormente teso a valorizzare la natura funzionale delle riserve come strumento di controllo dei costi dell'appalto, consentendo quindi all'Amministrazione di verificare fatti suscettibili di determinare un incremento di costo dell'appalto, di avere una continua evidenza della spesa pubblica occorrente per la realizzazione dell'appalto e quindi di valutare eventualmente l'opzione del recesso per eccessiva onerosità dell'appalto. L'opera evidenzia come nell'esecuzione dell'appalto di opere pubbliche la formulazione da parte dell'appaltatore di pretese nei confronti dell'Amministrazione debba rispettare regole relative al tempo e alla forma; analizza i contenuti di esse, i presupposti delle riserve tecnico-contabili, le riserve di natura risarcitoria, arrivando nell'ultimo capitolo a legare il tema di indagine a quello più generale delle alternative dispute resolutions. Il volume è corredato di utili schemi (schema di riserva, schema di certificato di ultimazione dei lavori, schema di verbale di sospensione dei lavori, schema di atto aggiuntivo, schema di verbale di concordamento nuovi prezzi e atto di sottomissione) che concretizzano la ricostruzione teorica.

Compendio di diritto costituzionale

Del Giudice Federico
Edizioni Giuridiche Simone 2019

Disponibile in libreria  
DIRITTO PUBBLICO COSTITUZIONALE

19,00 €
Il "Compendio di diritto costituzionale" si caratterizza per un'esposizione chiara e priva di eccessivi approfondimenti teorici, consentendo di acquisire una preparazione completa di istituti di cui si sente sempre parlare ma di cui non si conoscono, in verità, fondamenti e contenuti. La collaudata sistematica espositiva dei Compendi Simone (differenti corpi di stampa, uso del neretto e del corsivo, questionari di riepilogo alla fine di ogni capitolo) caratterizza l'opera agevolando lo studio della disciplina. Pur esaminando in modo esaustivo i concetti tradizionali della materia, il volume, giunto alla XXIII edizione, si sforza di evidenziare la distanza tra la teoria generale e la realtà politico-giuridica effettiva. Chi studia, infatti, deve confrontare principi e valori enunciati dal Costituente con quanto concretamente si verifica nel nostro Paese, per una conoscenza consapevole e critica del diritto costituzionale.

Codice costituzionale

La Tribuna

Disponibile in libreria  
DIRITTO PUBBLICO COSTITUZIONALE

65,00 €
Quest'opera fornisce ai lettori il testo di tutte le norme di diritto costituzionale, elaborate secondo una pregevole sistematica, che consente un agevole ed immediato reperimento delle fonti normative. La selezione delle leggi complementari comprende materie fra le quali segnaliamo: Autonomie dei privati; Autonomie economiche e sociali; Autonomie politiche e territoriali; Corte costituzionale; doveri e diritti del cittadino; Organi costituzionali; Rapporti di diritto internazionale; Rapporti con l'ordinamento comunitario.

Le origini dello stato sociale in...

Buscema Giovanni
Eurilink 2019

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Quando è nato lo Stato sociale in Italia? Difficile stabilirlo con esattezza considerato che per esso si intende il coacervo di disposizioni normative mirate alla creazione di garanzie e protezioni per i lavoratori. Con questa opera pensata e realizzata da consulenti del lavoro, appassionati ed esperti della materia, si è inteso raccogliere ed esporre con sistematicità tutte le norme che si sono accavallate nel tempo e che trovano nel periodo che va dal 1920 al 1940 una fase di particolare incisività e resilienza, tanto da esplicare la propria efficacia tutt'oggi. Dalla Carta del Lavoro, vero manifesto politico sul lavoro e fonte di ogni intervento legislativo del periodo, ai diritti sociali e del lavoro senza tralasciare l'organizzazione dello stato corporativo, i rapporti di lavoro e la legislazione sociale. Questo il sentiero che il lettore percorre in un excursus, dove si coglie l'azione riformatrice volta ad un sostanziale riconoscimento sociale e morale del lavoro. Ponendo sullo stesso piano il lavoro intellettuale e quello manuale e riavvicinando le classi dei produttori, fonde gli opposti interessi nell'unico e supremo interesse della nazione. La presente analisi ripercorre gli interventi dell'epoca in materia di lavoro, offrendo al lettore qualche riferimento ed approfondimento in più su istituti che hanno segnato una conquista di molti diritti in materia di lavoro e legislazione sociale ma che, probabilmente, passano in secondo piano a causa del periodo storico in cui sono nati. Prefazione di Vincenzo Scotti.

Forme della tutela

Edizioni Efesto 2019

Disponibile in 3 giorni

35,00 €
"I contributi raccolti in questo volume presentano una panoramica ampia e aggiornata sulle azioni di tutela intraprese con successo dalle istituzioni preposte, nell'ambito delle quali opera in prima linea - dal 1969 - il Comando Carabinieri Tutela del Patrimonio Culturale. La celebrazione del cinquantennale di tale ricorrenza, proprio nell'anno appena iniziato, rappresenta dunque una felice convergenza con i temi qui trattati. L'incontro di studio dell'8 e 9 giugno 2018, di cui si pubblicano ora gli atti, è il frutto dell'interazione tra l'Università degli Studi Roma Tre, il Ministero per i beni e le attività culturali e il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, nell'ambito del master per 'Esperti nelle attività di valutazione e di tutela del patrimonio culturale'. Ed è proprio grazie a questa sinergia che, nel volume, è possibile seguire diverse prospettive di approccio al tema della tutela del patrimonio culturale, ovvero la sicurezza dei beni e dei luoghi in cui sono conservati." (dall'introduzione del generale di brigata Fabrizio Parrulli, comandante Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale)

Il governo delle programmazioni....

Esposito
Il Mulino 2019

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Politica e amministrazione sono i due volti di un sistema istituzionale da tempo in crisi, perché inadeguato a governare quei complessi e proteiformi processi di pianificazione dai quali largamente dipendono il buon andamento delle istituzioni, la produttività del Paese e, non ultimo, il rapporto tra spesa e debito pubblici. Nella traslazione dalle scienze economiche, da cui nasce, all'area dei poteri pubblici, la pianificazione ha subìto successivi adattamenti e altrettante applicazioni, come dimostra la sorprendente quantità di piani e programmi presenti nella legislazione europea e italiana. Rispetto a un eccesso di programmazioni, perciò, il problema fondamentale è quello di un governo delle azioni, che passa per un recupero della categoria dell'accordo sia per semplificare le decisioni interne all'apparato, sia per attrarre i privati nelle vicende amministrative in cui ciò è utile. È allora tempo di pensare a una riforma della funzione pubblica, che ridisegni a fondo il rapporto, non sempre univoco e proficuo, tra indirizzo e gestione, dalla cui tenuta dipendono in larga parte le sorti dell'Amministrazione Pubblica.

Interpretazione costituzionale e...

Pino Giorgio
Mucchi 2019

Disponibile in 3 giorni

8,00 €
L'interpretazione costituzionale è ormai da alcuni decenni un tema centrale e intensamente controverso nel dibattito filosofico-giuridico, e nella cultura giuridica in generale. Questo è vero in Italia, ovviamente, ma è anche vero in moltissimi altri ordinamenti giuridici contemporanei, in particolare quelli riconducibili al modello dello "Stato costituzionale", o "costituzionalismo dei diritti" - dotati di una costituzione "lunga", rigida, e garantita da qualche forma di controllo giudiziario di costituzionalità delle leggi. È noto infatti che, in contesti di questo tipo, per un verso l'interpretazione della costituzione, o comunque il riferimento a norme costituzionali, ha progressivamente assunto un ruolo quasi imprescindibile anche nelle più ordinarie operazioni argomentative svolte dai giuristi; e per altro verso si è sviluppato un denso dibattito attorno alla questione se l'interpretazione della costituzione abbia o no caratteristiche peculiari rispetto all'interpretazione della legge, e ad altre forme di interpretazione giuridica in generale. Questo contributo si occupa di interpretazione costituzionale in una maniera probabilmente un po' più indiretta di quanto si faccia normalmente.

L'atto amministrativo. Elementi...

Bassani Mario
Key Editore 2019

Disponibile in libreria  
DIRITTO AMMINISTRATIVO

12,00 €
L'opera contiene la descrizione sintetica, chiara, scorrevole ed approfondita con la giurisprudenza, dell'Atto amministrativo. Sono delineati con casi pratici gli aspetti principali degli Elementi essenziali (Dichiarazione, Contenuto, Causa, Forma) e degli Elementi accidentali (Condizione, Termine, Modo). L'opera corrisponde ai Dialoghi di Diritto Amministrativo che ciascuno degli Autori ha svolto con il Prof. Vittorio Italia, e che possono essere consultati gratuitamente in Key Editore la TV dei giuristi, Dialoghi di Diritto Amministrativo, numeri da 1 a 8. L'esame dei problemi, mediante la lettura dell'opera e dei Dialoghi a video, consentirà una rapida e sicura conoscenza di questo settore del Diritto Amministrativo.

Città metropolitane e strategie di...

Zuppetta Marialuisa
Maggioli Editore 2019

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Quella metropolitana è diventata una questione centrale per l'intero Paese, stante la sua ricaduta non solo in termini di nuova geografia istituzionale e amministrativa, non solo quanto a definizione di una nuova governance e di mutate modalità di governo del territorio, ma altresì per quanto concerne la capacità di concorrere a determinare l'andamento dei fenomeni economici e il raggiungimento di obiettivi di sostenibilità sociale, ambientale e finanziaria ottenibili solo "ascoltando" i territori sì da accrescerne le potenzialità. In un simile contesto la città metropolitana si pone come ente autorevole, formalmente e sostanzialmente nuovo, dotato di funzioni strategiche, sì da proporre una nuova soluzione organizzativa per il governo delle grandi aree urbane.

I modelli di atto giudiziario per...

De Gioia Valerio
Neldiritto Editore 2019

Disponibile in libreria  
ESAMI DI STATO

60,00 €
Il volume intende far fronte all'esigenza secondo cui l'approccio all'esame di avvocato non può prescindere dall'approfondita conoscenza dei principali istituti del processo, costituendo, ciò, la necessaria premessa per la risoluzione delle questioni con cui confrontarsi nel corso della prova scritta. Gli autori guidano l'aspirante avvocato verso la conoscenza di processi (civile, penale e amministrativo) complicati dai continui interventi del legislatore: è il caso, ad es., delle modifiche apportate al processo penale in attuazione della legge c.d. anticorruzione o spazzacorrotti e al processo civile per effetto dell'introduzione nel codice di rito della organica disciplina della azione di classe. L'opera, sin dall'illustrazione delle tecniche generali per la redazione dell'atto giudiziario, denuncia una finalità decisamente didattica, come attestato dai modelli di atti maggiormente ricorrenti nella pratica professionale, tutti ampiamente esplicati al fine di una più agevole lettura. Novità è sono le "guide ai modelli di atto", vere e proprie mappe che permettono al lettore di individuare più facilmente le singole formule orientandosi nelle fasi processuali nelle quali sono collocate. Degna di nota è la presenza di numerosi schemi di sintesi che, evidenziando i punti salienti di ogni questione problematica, ne consentono una immediata comprensione e una più facile memorizzazione; un ulteriore importante ausilio al lettore, infine, proviene dalla raccolta organica e ragionata dei provvedimenti resi dalla giurisprudenza con specifica indicazione, all'interno di ogni singola massima, del principio cardine.

Diritto costituzionale. Manuale di...

Edizioni Giuridiche Simone 2019

Disponibile in libreria  
DIRITTO PUBBLICO COSTITUZIONALE

17,00 €
Un supporto didattico di nuova concezione per la preparazione alla prova orale, organizzato per fornire al candidato, che già possiede nozioni di base della materia, ulteriori e più aggiornate conoscenze al fine di dare risposte più efficaci in sede d'esame. I Quaderni del Praticante Avvocato presentano sinteticamente l'intera disciplina e consentono soprattutto a quanti sono in ritardo con la preparazione, una lettura e un apprendimento rapido, privilegiando argomenti e istituti che più probabilmente possono costituire oggetto di domanda. A tal fine, in Appendice è proposto un elenco degli argomenti più frequentemente richiesti in sede di esame. Questo Quaderno di Diritto Costituzionale, pertanto, mette in condizione il praticante avvocato di superare brillantemente la prova orale.

Documentazione amministrativa e...

Pedaci Alessandra
Edizioni Giuridiche Simone 2019

Disponibile in libreria  
PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

16,00 €
Per molti anni, nell'immaginario collettivo, le farraginose e articolate attività di certificazione sono state ritenute il classico esempio di "pesantezza burocratica" di una pubblica amministrazione incapace di rinnovarsi. A questo stato di cose hanno cercato di porre rimedio alcuni interventi normativi, primo fra tutti il D.P.R. 445/2000, T.U. documentazione, con cui il legislatore ha semplificato l'intero sistema, istituzionalizzando le dichiarazioni sostitutive - che permettono al privato di sostituire atti e certificati mediante la presentazione di una propria dichiarazione - e gli accertamenti d'ufficio, così da ridurre gli oneri amministrativi a carico di cittadini e imprese. In seguito, il Codice dell'amministrazione digitale (D.Lgs. 82/2005), nella veste novellata dalle recenti riforme, ha posto le basi per il superamento della tradizionale amministrazione certificante e cartacea, predisponendo norme specifiche per la dematerializzazione dei documenti e per la trasmissione telematica degli stessi, nell'ottica di una azione amministrativa efficiente. Il volume, attraverso l'analisi dei principali testi legislativi in materia e delle innovative linee guida, nazionali ed europee, propone una sintetica ma completa trattazione della disciplina della documentazione amministrativa e della pubblica amministrazione digitale: semplificazione delle istanze e sistema delle autocertificazioni, accertamenti d'ufficio, documenti elettronici e firme digitali nel contesto della dematerializzazione, protocollo informatico e fascicolo elettronico, sicurezza informatica e tutela della privacy alla luce del Regolamento europeo n. 679/2016 (GDPR) sul trattamento dei dati personali. Dotato, infine, di numerosi box di approfondimento, di schemi esplicativi e di una serie di modelli posti in calce, il libro è particolarmente adatto a studenti e concorsisti, che sempre più spesso nei bandi di concorso devono confrontarsi con queste materie e, al contempo, si pone come rapido strumento di aggiornamento e consultazione per gli operatori del settore.

Autonomia. Ragioni e prospettive di...

Bertolissi Mario
Marsilio 2019

Disponibile in libreria  
POLITICA

14,00 €
Concepite per generare una discontinuità rispetto al passato, tutte le ipotesi di riforma dell'attività delle Regioni ordinarie hanno suscitato enorme clamore, ma quali conseguenze utili per il Paese? L'obiettivo di tradurre in pratica un sogno del Costituente, valorizzando il principio del buon andamento - ossia buon governo e buona amministrazione - non è stato raggiunto. Perché? E quali sono le mosse giuste per non perdere oggi un'altra preziosa occasione? Mario Bertolissi spiega i motivi per cui non sussistono più le condizioni di un tempo, quali sono i problemi reali e quanto corrispondono agli argomenti che animano il dibattito pubblico; esamina l'articolo «della discordia» - 116 comma 3 - della Costituzione e ricostruisce in breve le vicende legate a un federalismo mai compiuto; infine, numeri alla mano, analizza le ricadute concrete dell'attuazione della riforma come si prospetta oggi, evidenziando le urgenze indifferibili e la reale posta in gioco. Ne emerge come debito pubblico, disoccupazione giovanile ed emigrazione dei migliori talenti siano strettamente collegati alla riforma che deve quindi essere pensata come un reale rinnovamento dell'amministrazione.

Le politiche dell'Unione Europea

Martinelli Francesco
Edizioni Giuridiche Simone 2019

Disponibile in libreria  
COMUNITARIO

18,00 €
Il presente manuale offre un quadro completo del diritto materiale dell'Unione europea, attraverso un'esposizione chiara delle politiche dell'Unione: mercato interno, spazio di libertà, sicurezza e giustizia; altre politiche interne e azione esterna dell'Unione. Il testo, aggiornato alle più importanti novità normative, offre al lettore anche box di approfondimento per l'analisi del panorama attuale, nonché spunti di riflessione critica sulle politiche europee. Tra gli innumerevoli aggiornamenti si segnalano, in particolare, i seguenti atti: le conclusioni del Consiglio europeo a seguito del vertice UE, svolto il 20-21 giugno 2019; la raccomandazione del Consiglio del 9 aprile 2019, che prevede l'adozione di alcuni provvedimenti volti a migliorare la politica economica della zona euro; la direttiva 2019/1 dell'11 dicembre 2018, che conferisce alle autorità garanti della concorrenza degli Stati membri poteri di applicazione più efficaci; il regolamento (UE) 2018/1727 del 14 novembre 2018 sull'istituzione della nuova unità Eurojust. Il "Manuale delle politiche dell'Unione europea" risulta, pertanto, di particolare interesse per quanti seguono l'evoluzione dell'Unione e per coloro che devono sostenere esami, partecipare a corsi di specializzazione e per l'aggiornamento professionale.

Il problema amministrativo dei...

Miceli Carmelo
Key Editore 2019

Disponibile in libreria  
BANCA FINANZA

22,00 €
Nel libro si tiene conto degli interessi antagonisti nella vicenda dei derivati in mano pubblica e della flessibilità dei rimedi giuridici. Consapevoli che il diritto integrato resta agganciato alle linee di valore che la modernità esprime, e senza le quali il potere non potrebbe avanzare pretese di conformazione amministrativa. I moduli contrattuali assurgono a peculiare istituto di frontiera, in grado di assecondare i processi evolutivi della p.a. e i bisogni di rendicontabilità del suo agire. In tal modo si traduce il mito della discrezionalità, in dovere sostenibile di risultato, con ricadute sulla giustizia distributiva degli interessi e sullo specifico trattamento delle delusioni.

Riserva di scienza e tutela della...

Servetti
Pacini Giuridica 2019

Disponibile in libreria  
DIRITTO

28,00 €
Quando il legislatore o il giudice siano chiamati a esercitare le proprie funzioni alla luce di cognizioni e valutazioni tecnico-scientifiche, essi sono tenuti ad attingerle presso fonti qualificate, tanto sotto il profilo della competenza quanto sotto quello della affidabilità, e non possono contare meramente sull'esercizio delle rispettive forme di discrezionalità. Può così intendersi, in prima approssimazione, il nucleo essenziale di un principio di riserva di scienza, fondato su di una pluralità di norme costituzionali, per come esso emerge da una articolata giurisprudenza della Corte costituzionale avente ad oggetto la tutela della salute. Dallo studio di questa giurisprudenza, che disegna nel suo insieme un modello costituzionalmente orientato di rapporti tra scienza, diritto e politica, nonché tra legislazione, amministrazione e giurisdizione in ambiti scientificamente caratterizzati, muove l'indagine presentata in questo volume, la quale si propone di esaminare analiticamente i principi costitutivi di un simile modello e di discutere alcuni dei problemi sottesi alle vicende giunte all'attenzione del giudice costituzionale: dalla complessa condizione (di soggezione, ma anche di dominio) della legge di fronte all'esigenza di produrre norme science-related, fino ai criteri che guidano le diverse giurisdizioni alla soluzione di questioni scientifiche controverse, passando per il ruolo degli organi tecnico-scientifici dell'amministrazione quali soggetti principalmente (pur se non esclusivamente) responsabili dei processi di validazione della conoscenza a fini pubblici. La ricerca, che si avvale anche di uno studio in profondità di due casi di "pseudomedicina" (Di Bella e Stamina) emblematici dei cortocircuiti in cui possono incorrere legislazione e giurisdizione in presenza di forti istanze individuali di accesso a innovazioni scientifiche (o presunte tali), propone di leggere entro coordinate unitarie i predetti problemi e di adottare il principio della riserva di scienza quale risorsa ermeneutica in grado di individuare soluzioni soddisfacenti da un punto di vista sistemico, capaci in ultima analisi di bilanciare la tensione ad una tutela piena ed effettiva dei diritti con quella alla certezza dell'ordinamento giuridico.

Diritto dell'Unione Europea....

Edizioni Giuridiche Simone 2019

Disponibile in libreria  
COMUNITARIO

16,00 €
L'esame di avvocato ha sempre costituito per le Edizioni Simone un tassello importante della sua produzione editoriale; testi mirati alla preparazione dei praticanti per affrontare al meglio le prove d'esame sia scritte, sia orali. Su questa scia si pone la collana Quaderni del Praticante Avvocato che si indirizza proprio alle prove orali in quanto, il candidato, possedendo già le nozioni di base, necessita più che di testi istituzionali, di lavori sistematici e riassuntivi che gli consentano di «riorganizzare» le sue conoscenze in vista dell'esame. Tenendo conto, poi, che i potenziali interlocutori fondano le loro conoscenze sulla pratica professionale più che su un sapere accademico, modificando così l'ottica di inquadramento dei singoli istituti, nella trattazione si sono tenute presenti le indicazioni di quanti hanno superato con esito positivo le prove e, richiamandosi a Giustiniano, si è tagliato «il troppo e il vano». È nata così un'ultima generazione di testi: i Quaderni del Praticante Avvocato, mirati in modo specifico alla preparazione dell'esame orale. Con le edizioni 2019 la collana è stata completamente rivisitata, sia nella veste grafica sia nei contenuti, per offrire un approccio ancora più chiaro ed immediato alla disamina degli istituti trattati; in particolare, si è data evidenza a rubriche quali «Differenze», «Approfondimenti» e «Giurisprudenza» che consentono un veloce inquadramento dei punti nodali della materia. Anche queste edizioni si giovano di un ricco glossario che individua i potenziali argomenti oggetto di domande d'esame.