Orientamento professionale

Filtri attivi

La rivoluzione dell'attenzione....

Wallace B. Alan
Astrolabio Ubaldini 2008

Disponibilità immediata

17,50 €
La tesi di questo libro è che si può non solo accrescere la durata e la concentrazione dell'attenzione, ma addirittura aumentare radicalmente tali qualità. Mentre è notevole l'assenza di cognizioni scientifiche sulla cura dei disturbi di attenzione, nelle tradizioni contemplative lo sviluppo dell'attenzione stabile, nota nel buddhismo col termine "samatha", rappresenta da millenni un elemento chiave, originando un vasto insieme di pratiche e tecniche dovute essenzialmente al fatto che la mente non addestrata, oscillando fra agitazione e torpore, e fra irrequietezza e noia, è del tutto inadatta a qualsiasi genere di meditazione. Quadro di riferimento del presente volume, una vera e propria guida sul sentiero dello "samatha", è la celebre opera di Kamalasila, maestro buddhista dell'VII secolo, che individua dieci stadi nello sviluppo graduale dell'attenzione. Se solo raggiungesse il secondo dei dieci stadi, la maggior parte degli individui noterebbe un grande miglioramento nella propria vita, e nonostante tale livello di sviluppo richieda un certo sforzo, può essere ottenuto da persone che svolgono una vita piena d'impegni professionali e familiari, purché siano disposte a riservare un po' di tempo alla meditazione.

Dopo la scuola. Come costruire il...

Skuola.net; Grassucci D. (cur.); Masci R. (cur.)
Sperling & Kupfer 2019

Disponibile in 3 giorni

15,90 €
Che fare dopo la maturità? È la prima, importante scelta comune a tanti ragazzi, che di solito preoccupa i genitori. E che richiede una valida attività di orientamento. Rivolgendosi a tutti gli studenti delle superiori, Skuola.net propone un metodo che permette di scegliere tenendo conto dei veloci cambiamenti del mondo del lavoro. Chi avrebbe pensato, solo dieci anni fa, di fare l'operatore di droni o lo sviluppatore di app? In questa guida, agile quanto un buon tutorial, vengono ribaltati molti luoghi comuni e si scopre, per esempio, che una laurea umanistica è ancora spendibile; che è meglio essere flessibili che superspecializzati; che per i selezionatori di personale allenare una squadra di calcio dopo le lezioni è un punto a favore nel curriculum ... Inoltre, qui si possono trovare gli strumenti più aggiornati per decidere il proprio percorso: informazioni sull'università e le possibili alternative, test per misurare le proprie potenzialità, testimonianze di ragazzi di successo, come lo youtuber Leonardo Decarli e la pastry chef Isabella Potì, e altri meno noti che hanno raggiunto risultati straordinari. Da loro si impara il segreto per imboccare la strada giusta: fissare gli obiettivi incrociando passioni, talenti e studio e mettersi alla prova al più presto. Un libro che dà idee ai ragazzi, rassicura i genitori e rischiara il futuro con una buona notizia: c' è un posto per tutti.

Coach ricco coach povero. Come...

Panico Antonio
Uno Editori 2019

Disponibile in 3 giorni

12,90 €
Si tratta di un libro scritto per i coach e per i professionisti, manager e imprenditori, che vogliono diventare coach. In un mondo sempre più frenetico e caratterizzato da cambiamenti repentini delle tendenze di mercato, delle regole del gioco e degli scenari, le esigenze della maggior parte delle persone sono cambiate. Le persone, in tutti gli ambiti della vita, vogliono essere aiutate a fare, piuttosto che essere indottrinate sulle strategie. Questo cambia il paradigma della formazione rendendo la figura del coach centrale. Ecco perché questa professione è in rapida ascesa. Eppure nel mercato italiano esiste un divario enorme tra i coach di successo e una fitta e sempre più numerosa schiera di coach che non raggiungono un reddito annuo ragionevole. "Coach ricco coach povero" ha l'obiettivo di aiutare un coach ad ottenere successo e questo successo, secondo l'opinione dell'autore, passa attraverso il compimento di una necessità spirituale, attraverso il reddito annuo, la reputazione e la capacità di mantenere fidelizzati i propri clienti.

La formazione iniziale e in...

Domenici G. (cur.)
Armando Editore 2018

Disponibile in 3 giorni

30,00 €
Questo volume dà conto, in forma essenziale, delle linee di analisi critico-propositive sulla formazione degli insegnanti e dei resoconti di ricerca su questo specifico tema presentati in un apposito Convegno di studi promosso dalla Conferenza Universitaria Nazionale di Scienze della Formazione, anche in vista della messa a punto del DL.vo su reclutamento e formazione dei docenti previsto dalla Legge 107/2015, qui pubblicato in Appendice. Due particolari elementi che hanno caratterizzato il Convegno, conferiscono a questo lavoro un carattere del tutto peculiare e degno di nota. Innanzi tutto, la presenza di contributi di docenti e ricercatori della quasi totalità dei quarantadue Atenei che fanno parte della Conferenza; dei presidenti delle Società scientifiche nazionali di area educativa e dei responsabili di due delle più rappresentative Associazioni professionali degli insegnanti del nostro Paese. L'altro elemento distintivo è dato dalla compresenza di contributi sia a carattere politico-educativo sia scientifico-documentale, con riflessioni, proposte e illustrazioni dei risultati essenziali di ricerche e di esperienze sul campo decisamente innovative. L'auspicio è che non poche iniziative di prima formazione e formazione in servizio dei docenti possano trovare nei numerosi apporti dati a questo volume, elementi utili per poterle meglio qualificare. Contributi di: Laura Sara Agrati, Guido Franco Amoretti, Maja Antonietti, Giuseppe Bagni, Massimo Baldacci, Chiara Bertolini, Raffaella Biagioli, Valeria Biasi, Fabio Bocci, Giacomo Bozzo, Fausta Cacciabue, Antonio Calvani, Roberta Cardarello, Giuseppe Carrus, Maria G. Catalano, Lerida Cisotto, Laura Clarizia, Cristina Coggi, Enricomaria Corbi, Michele Corsi, Angela Costabile, Lucio Cottini, Luigi D'Alonzo, Marina D'Amato, Rossella D'Ugo, Orlando De Pietro, Giuseppe Desideri, Liliana Dozza, Loretta Fabbri, Giuliano Franceschini, Luciano Galliani, Chiara Gemma, Manuela Ghizzoni, Maria Lucia Giovannini, Luigi Guerra, Silvia Kanizsa, Alessandra La Marca, Pierpaolo Limone, Patrizia Magnoler, Daniela Manno, Massimo Marcuccio, Umberto Margiotta, Massimo Margottini, Fridanna Maricchiolo, Ersilia Menesini, Laura Messina, Giuseppe Micheli, Rita Minello, Luigina Mortari, Marinella Muscarà, Elisabetta Nigris, Annalaura Nocentini, Achille Notti, Antonella Nuzzaci, Annalisa Palermiti, Benedetta Emanuela Palladino, Pascal Perillo, Paola Perucchini, Milena Santerini, Lucia Scipione, Simonetta Ulivieri, Andrea Traverso, Antonella Valenti, Ira Vannini, Nicoletta Varani, Giovanni Maria Vecchio, Giuseppe Zanniello, Tamara Zappaterra.

La competenza personale tra...

Sandrone Giuliana
Studium 2018

Disponibile in 3 giorni

16,50 €
La polisemia che continua ad accompagnare il concetto di competenza e, di conseguenza, il suo riconoscimento e la sua valutazione, sia a scuola che in ambito lavorativo, rischia di vanificare il prezioso potenziale formativo che porta con sé. Perché questo non accada e la competenza personale diventi, invece, la manifestazione dinamica e situata dell'intreccio virtuoso tra il sapere e il fare riflessivo che ogni persona manifesta quando agisce "bene" per sé e per gli altri, a scuola, come nel lavoro, come nella vita personale, occorre riscoprirne la dimensione unitaria e integrale, che trova fondamento epistemologico nel principio dell'alternanza formativa. Questo libro segue questa prospettiva e cerca di mostrare come, così intesa, la competenza rappresenti un vero e proprio "ponte" educativo tra il mondo della formazione e quello del lavoro. Un altro elemento di attenzione è rappresentato dalla normativa nazionale che, su pressione delle politiche europee, ha introdotto l'alternanza scuola lavoro, il sistema di certificazione delle competenze non solo nei sistemi formali, ma anche non formali e informali e particolare attenzioni ai momenti delle transizioni lavorative. Il rischio di tutte queste pratiche è la loro riduzione ad adempimento burocratico e cartaceo. Il che ne segnerebbe il destino. Per questo, l'ultimo capitolo presenta alcune esperienze, tratte dal mondo della scuola e delle transizioni lavorative, che questo rischio hanno cercato di evitare.

La ricreazione è finita. Scegliere...

Abravanel Roger
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli 2016

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
La disoccupazione giovanile nel nostro Paese ha cause ben più profonde e lontane della crisi economica. Il problema è che i ragazzi italiani non sono preparati al lavoro del Ventunesimo secolo. E le famiglie, con i loro pregiudizi, stereotipi e luoghi comuni, sono spesso le prime fabbriche di disoccupati. Quello che i datori di lavoro cercano oggi nei giovani è molto diverso da ciò che volevano cinquant'anni fa: meno "mestiere" e più senso di responsabilità, spirito critico e capacità di comunicare con gli altri. Per questo i genitori non riescono a capirlo. E per questo la scuola e l'università, a parte poche eccezioni, non riescono a insegnarlo. Ma i giovani italiani e le loro famiglie non possono aspettare la riforma epocale di cui l'istruzione italiana avrebbe bisogno. Hanno domande alle quali è urgente dare una risposta. Quale percorso scolastico scegliere? Perché la laurea non basta più? Quali esperienze extrascolastiche sono più utili? Come trovare il lavoro giusto? Come si può correggere il tiro quando il percorso scelto non porta i risultati sperati? Roger Abravanel e Luca D'Agnese, attraverso l'analisi dei dati più significativi sull'istruzione e sull'occupazione, interviste a imprenditori e responsabili delle risorse umane e racconti in presa diretta di tanti ragazzi che "ce l'hanno fatta", mostrano come questo sia possibile. Si deve provare da soli a costruire il percorso migliore per sé, perché disegnare il proprio futuro si può.

Viaggio nelle tribù professionali....

Ziglio Corrado
CLUEB 2015

Disponibile in 3 giorni

24,00 €
Questo libro presenta la metodologia di lavoro che consente di studiare un qualsiasi contesto professionale. L'approccio è antropologico-etnografico, perché per capire un ambiente di lavoro è fondamentale comprenderne la cultura e la subcultura. In questo modo si è in grado sia di diagnosticare i bisogni formativi che di progettare e realizzare affascinanti percorsi di formazione. È soprattutto nelle subculture dei contesti professionali che si nascondono gli elementi virali determinanti per i climi dei luoghi di lavoro, con le inevitabili ricadute sulle prestazioni professionali. Capire la natura di quegli elementi diventa l'arma vincente di ogni analista dei bisogni formativi. Per questo, il libro può essere considerato un manuale del formatore, attraverso uno stile narrativo. E sebbene questo lavoro sia dedicato principalmente alle attività professionali della Polizia di Stato, è un lavoro di comparazione professionale che fa intravvedere come in tutte le professioni, svolte in contesti ospedalieri, scolastici, aziendali, ecc., l'identità professionale abbia dei denominatori in comune, pur considerando tutte le differenze di ruolo e di funzione.

Competenze trasversali e scelte...

Di Nuovo Santo
Erickson 2013

Disponibile in 3 giorni

19,50 €
Un libro di grande aiuto per gli insegnanti e gli educatori che sostengono gli alunni e gli studenti nei percorsi formativi. Il volume presenta materiali riguardanti: - autovalutazione delle competenze - valutazione dei valori professionali - valutazione d

Percorrere la propria vita....

Draperi Jean-François
ERGA 2012

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Il testo presenta nel dettaglio la pratica dell'autobiografa ragionata. Sperimentata e poi formalizzata dal sociologo francese Henri Desroche (1914-1994), l'autobiografa ragionata è utilizzata oggi come strumento di orientamento e autoformazione in varie università e centri di formazione e orientamento. Nel concreto, l'autobiografa ragionata è un colloquio semi-direttivo teso a ricostruire la traiettoria personale dell'intervistato, che viene chiamato persona-progetto. Chi gestisce il colloquio è chiamato invece persona-risorsa, e ha il solo compito di vigilare sul suo corretto svolgimento, fornendo un contenitore alla persona-progetto. La successiva condivisione in gruppo delle diverse storie di vita è spesso il momento che coincide con la fase progettuale della ricerca-azione. In questo modo, l'autobiografa ragionata esce da un registro prettamente personale per diventare strumento di azione sociale.

L'orientamento a scuola. Una...

Van Esbroeck Raoul; Di Fabio A. (cur.)
Giunti Psychometrics 2011

Disponibile in 3 giorni

29,00 €
Nella società postmoderna, caratterizzata dal cambiamento e dalla non prevedibilità, è aumentato a dismisura il numero delle scelte con cui confrontarsi e di conseguenza anche il numero e la qualità delle competenze decisionali che i giovani devono apprendere a scuola, per compiere scelte scolastiche e professionali per il proprio progetto di vita, sia esso più tradizionale o più innovativo e imprenditoriale. Questo volume si concentra pertanto sull'importanza, durante il periodo scolastico, dell'empowerment decisionale, attraverso la presentazione di interventi adeguati di orientamento e career counseling, che preparino efficacemente i giovani a riconoscere, costruire e realizzare il proprio Sé professionale quando, durante la successiva vita adulta, dovranno affrontare i vari snodi decisionali. Viene presentato, per la prima volta in lingua italiana, il modello di intervento di orientamento realizzato nelle Fiandre (Belgio), modello che ha il proprio focus in ambito scolastico, e in cui si integrano in rete istituzioni, livelli diversi di professionalità degli operatori e componente genitoriale, riuscendo così a collocarsi in una prospettiva life-long, olistica, contestuale e preventiva. Rivolto a dirigenti scolastici, insegnanti, psicologi, orientatori ma anche a formatori interessati a offrire il proprio contributo nella costruzione del progetto professionale dei giovani, questo workbook è ricco di esercitazioni e materiali di lavoro.

Formare il professionista...

Schön Donald A.
Franco Angeli 2006

Disponibile in 3 giorni

39,00 €
Nell'ambito degli scenari socio politici e culturali di una società in profondo cambiamento, è sempre più evidente una "crisi di fiducia" nelle professioni, determinata dalla necessità di una nuova visione dell'"epistemologia della pratica" che consenta ai professionisti di ripensarsi non più come "risolutori di problemi strumentali" ma come artefici creativi e "riflessivi" del proprio agire. Ciò richiede una profonda revisione delle epistemologie che informano i modelli della formazione professionalizzante allo scopo di disegnare nuove tipologie di percorsi formativi per "insegnare ed apprendere" il sapere professionale come sapere empiricamente situato.

Formazione outdoor: apprendere...

Rotondi Marco
Franco Angeli 2004

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
La formazione outdoor è una metodologia innovativa che consente di incidere più efficacemente sul cambiamento dei comportamenti. Questo manuale è stato scritto per essere utile a chi vuole conoscerla, sperimentarla e realizzarla. Per poterne cogliere tutti i risultati d'apprendimento occorre, però, saper realizzare interventi formativi di elevato profilo qualitativo. Rivolto a formatori che operano in società formative o all'interno delle aziende, ma anche ai manager che vogliono orientare il comportamento organizzativo di colleghi e collaboratori, il libro offre una serie di tecniche e strumenti per realizzare programmi outdoor di qualità e una visione di applicabilità, campi di efficacia, tipologie e limiti delle metodologie outdoor.

Psicologia dell'orientamento...

Guichard Jean
Cortina Raffaello 2003

Disponibile in 3 giorni

30,00 €
Gli autori presentano una sintesi delle ricerche sulla psicologia dell'orientamento verso lo studio, la formazione e le professioni, dei giovani ancora studenti e degli adulti. Vengono analizzate le principali tendenze dell'educazione all'orientamento e le

Il futuro oggi. Storie per...

Scandella Ornella
Franco Angeli 2019

Disponibile in 5 giorni

24,00 €
Questo libro si occupa di orientamento, di come le persone compiono scelte per affrontare momenti di transizione, delle caratteristiche personali che mettono in campo, dell'influenza dei contesti di vita su tali scelte. L'autrice indaga questo ambito utilizzando l'autobiografia sull'orientamento di persone appartenenti al mondo della politica, dell'arte, dello sport, della cultura, dell'imprenditoria che hanno fatto le prime scelte formative in epoche diverse. Il repertorio di storie che il libro propone nella prima parte - arricchite da quelle riportate nell'allegato online - può rispondere a diverse curiosità, ispirare pensieri circa decisioni da prendere in campo formativo e professionale. Può rappresentare, inoltre, uno strumento da utilizzare nelle attività di accompagnamento dei processi di scelta, in contesti scolastici, università e strutture di orientamento. Il volume - che si avvale anche dei contributi di Laura Nota e Salvatore Soresi - si rivolge ai giovani ma anche a coloro che sono interessati a conoscere che cosa può accadere quando si fanno scelte di vita importanti come quelle di studio e lavoro, e dedica ai genitori, insegnanti, orientatori e orientatrici i capitoli della seconda parte.

Atlante di pedagogia del lavoro....

Alessandrini G. (cur.)
Franco Angeli 2018

Disponibile in 5 giorni

40,00 €
Come leggere le nuove "geografie" del lavoro? Perché è fondamentale la dimensione pedagogica? Quali sono gli ambiti di ricerca più rilevanti? Quale il contributo alle politiche del lavoro e della formazione? Come e perché l'unico modo di incrementare innovazione e sviluppo include l'investimento in educazione e formazione anche verso gli scenari di Industry 4.0? L'Atlante di Pedagogia del lavoro disegna alcuni percorsi narrativi proposti da una rosa di Autori tra i più rappresentativi della disciplina a livello nazionale ed internazionale (OCSE, Cedefop, Vetnet, EERA). Le "narrazioni" si traducono in approcci di ricerca e raccomandazioni per le policies sociali. Il lettore può trovare risposte sulle questioni più rilevanti oggi e nel prossimo futuro sul rapporto tra formazione e lavoro. Il volume è destinato agli studenti e ai dottorandi dei Dipartimenti di Scienze dell'educazione, ai formatori, agli studiosi delle discipline relative al lavoro, agli insegnanti e ai dirigenti impegnati nell'innovazione scolastica e professionale. Il volume contiene scritti di G. Alessandrini, G. Bertagna, M. Costa, F. d'Aniello, D. Dato, P. Ellerani, M. Gessler, P. Malavasi, V.M. Marcone, U. Margiotta, E. Massagli, A. Mele, D. Morselli, M. Mulder, P. Nardi, C. Pignalberi, A. Potestio, K. Pouliakas, F. Roma, H. Salling Olesen, A. Vischi, G. Zago.

Un dialogo immaginario ma non...

Ghisla Gianni
Casagrande 2016

Disponibile in 5 giorni

18,00 €
Tre personaggi chiave della storia della formazione professionale in Ticino, attivi in tempi diversi, sono magicamente convocati da Gianni Ghisla, in un qui e ora immaginario. Con l'obiettivo preciso di dare voce a un dialogo sull'apprendistato e quindi anche sullo sviluppo di un capitolo importante per la stessa economia del nostro Cantone. Il dialogo risulta illuminante proprio nella misura in cui dalla messa in scena dei vissuti dei protagonisti, in un rincorrersi di domande e risposte orchestrate con intelligenza e abilità, sono affrontati aspetti per lo più trascurati della storia della scuola e della formazione in generale. Una finzione, dunque. Ma una finzione animata dall'intenzione precisa di penetrare con incisività questa storia, illustrando soprattutto i fattori cui dobbiamo la sua peculiarità, rispetto ad altre regioni della Svizzera.

Prima e dopo il diploma. Studenti...

Olagnero M. (cur.)
Guerini e Associati 2013

Disponibile in 5 giorni

21,50 €
Il mondo contemporaneo si configura sempre di più come una "società della conoscenza": individui e istituzioni sono sollecitati ad acquisire, elaborare, aggiornare il sapere, chiave dei processi di sviluppo e di integrazione sociale, bene immateriale di crescente valore strategico. Le richieste che la società della conoscenza avanza in merito alla costruzione di nuovi ruoli professionali investono profondamente la scuola, crocevia cui giungono domande di formazione e di promozione della cittadinanza e su cui si scaricano gli effetti di diseguaglianze sociali di partenza. In uno scenario di politiche orientate a riprogettare l'istruzione e la formazione, gli attori sociali indagati nella ricerca - scuola, famiglie, studenti e stakeholder - immaginano e preparano un futuro cui danno forma sia le nuove chance di vita e di lavoro, sia le inerzie del presente e le eredità del passato. Il volume, attraverso l'analisi di "carriere" e aspettative degli studenti alle soglie del diploma, e tramite l'ascolto di esperienze e attese provenienti dal mercato del lavoro in Piemonte, mette in luce come e perché la scuola secondaria superiore sia uno dei tasselli principali del processo di costruzione di attori sociali preparati ad entrare e rimanere nella Knowledge Society. E come, in Italia, lo scollamento tra formazione e mondo del lavoro costituisca un problema che non può più attendere. Con i contributi di: Giulia Maria Cavaletto, Marianna Filandri, Tania Parisi, Roberto Ricucci, Arianna Santero.

Orientamento e mondo del lavoro. Un...

Schiavone N. (cur.)
Carocci 2012

Disponibile in 5 giorni

22,00 €
Come aiutare i giovani a scegliere a ragion veduta i percorsi di studio? Come aiutarli a riconoscere le proprie competenze e a proporle su questo mercato del lavoro? Che cosa realisticamente si può fare per ridurre il divario e i tempi di incontro tra domanda e offerta di competenze? Sono tre classiche domande che vengono poste agli agenti dell'orientamento: consolidare la loro cultura del lavoro può servire ad accrescere le capacità di risposta. La Provincia di Torino ha realizzato nel 2012 un ciclo di seminari, dedicato a chi opera nelle reti formali e informali di orientamento, per diffondere una migliore conoscenza del mondo del lavoro: dalla percezione della sua complessità al reperimento e alla lettura dei dati, alle informazioni utili ad attivare i contatti nelle filiere e tra le filiere coinvolte (istruzione; servizi per l'impiego; sistema produttivo). Per ogni tema sono stati proposti - d'intesa tra scuola, formazione professionale e parti sociali - i riferimenti essenziali (saper minimo) e la riflessione di una voce autorevole: Luciano Gallino, Alberto De Toni, Dario Nicoli, Pietro Terna, Anna Grimaldi, Mariella Enoc. Il libro riprende e porta a sintesi le informazioni e le analisi raccolte in questo percorso di avvicinamento alla cultura del lavoro.

La mia vita è uno yo-yo. Diventare...

Cuconato Morena
Carocci 2011

Disponibile in 5 giorni

23,50 €
Il volume si propone di collegare diversi filoni di ricerca delle Scienze dell'educazione per illustrare a tutto tondo la relazione tra gli aspetti strutturali delle transizioni alla vita adulta e la motivazione individuale dei giovani a impegnarsi attivamente nella costruzione della propria biografia. Lo studio è frutto di una ricerca triennale finanziata dalla Commissione Europea, che ha coinvolto, insieme ai ricercatori del networkàì ricerca europeo EGRIS (European Group for Integrated Social Research), giovani e professionisti dell'educazione in nove paesi europei. Il testo analizza la misura e le condizioni in cui i setting partecipativi diventano strumento di rilancio della motivazione giovanile all'apprendimento, svelando al tempo stesso le ambivalenti ripercussioni della retorica della società della conoscenza sulle possibilità di integrazione socio-lavorativa delle nuove generazioni europee. Il suo obiettivo principale è contribuire al dibattito europeo sulla partecipazione e la cittadinanza giovanile, aprendo uno sguardo critico sull'efficacia delle attuali politiche europee per le transizioni all'età adulta.

Prospettive per l'orientamento....

D'Angelo M. G. (cur.); Guglielmi D. (cur.)
Carocci 2011

Disponibile in 5 giorni

29,00 €
Il libro in ricordo di Maria Luisa Pombeni, docente universitaria che ha dedicato la sua carriera al tema dell'orientamento scolastico e professionale, sviluppa le prospettive teoriche dell'orientamento in diversi ambiti di applicazione: la scuola, la formazione, il lavoro e il sociale. Oltre all'analisi teorica, i contributi presenti nel volume consentono anche un approfondimento operativo attraverso lo sviluppo di due direttrici che hanno caratterizzato l'apporto di Pombeni alla crescita dell'orientamento in Italia. La prima fa riferimento al supporto ai decisori (dalla Carta di Genova alla governance dell'orientamento), la seconda al supporto agli operatori (gli strumenti per la gestione delle azioni orientative).

Riflettere per trasformare....

Carocci 2011

Disponibile in 5 giorni

16,50 €
Il volume vuole condividere le riflessioni che nascono da una esperienza di sviluppo realizzata nell'ambito del Progetto Reflector con professionisti dell'orientamento in diversi contesti organizzativi. I suoi referenti sono soprattutto i formatori, i professionisti della comunità di pratiche dell'orientamento, le organizzazioni in cui tali professionisti operano, le organizzazioni, le associazioni e le istituzioni operanti nel territorio. Il gruppo che ha contribuito alla redazione del testo ha applicato in questa esperienza una metodologia riflessiva che, messa a punto nel corso del precedente progetto del programma "Leonardo da Vinci", denominato Reflect, è stata ulteriormente sviluppata all'interno di un approccio metodologico participatory and appreclative action and reflection - sperimentato dall'Associazione Reflective Learning uk. Il suo acronimo, paar (partecipazione, apprezzamento, azione, riflessività), sintetizza la confluenza di diverse tradizioni di pratica riflessiva in una prospettiva particolarmente efficace per sostenere processi di valorizzazione e di cambiamento sia organizzativo che professionale. L'intervento è stato possibile grazie al coinvolgimento appassionato di un nucleo importante di operatori (task force). Il ruolo del gruppo di progetto è stato essenzialmente quello di facilitare il loro lavoro.

Sprechi e affari della formazione...

Florenzano Francesco
EdUP 2007

Disponibile in 5 giorni

10,00 €
L'1,2% del PIL, ovvero circa 15 miliardi di euro, è la spesa complessiva per la formazione in Italia (esclusa la Scuola e l'Università). Un fiume di denaro che rende tutti contenti, per cui nessuno vede, sente e parla. Questo libro è un'inchiesta sull'utilizzo dei fondi Europei e su quelli che i singoli cittadini, lavoratori e non, investono per il loro futuro. Tutti questi soldi non producono lavoro e inoltre, in buona parte, non formano nessuno. Il libro svela le truffe nei confronti dell'Europa: milioni di euro che vengono sottratti attraverso società fantasma, corsi che non vengono realmente erogati e nominativi fittizi dati ai partecipanti. L'autore svela come si perpetua lo spreco e come si realizzano gli affari, fino al momento dell'intervento dei Carabinieri.

Voglio un lavoro. Percorsi per una...

Carocci 2006

Disponibile in 5 giorni

16,90 €
Gli autori propongono agli studenti di compiere un itinerario di "orientamento al lavoro" di tipo riflessivo attraverso un confronto tra sé, la classe e gli insegnanti. I temi sono i valori, gli interessi, la prospettiva temporale, le strategie di coping e i livelli decisionali in vista di una consapevole e motivata scelta occupazionale. Lo scopo è attuare un comportamento di co-regolazione in cui il soggetto tiene conto di sé, del campione normativo (i coetanei), degli adulti significativi (genitori e insegnanti) e del contesto (le aziende). Questo percorso si costruisce come un modello sia perché insegnanti e alunni concorrono attraverso momenti di auto-osservazione a potenziare le proprie capacità, sia perché i promotori della ricerca hanno fatto valere ognuno le proprie esigenze istituzionali. Il volume si propone come una "buona pratica" di collaborazione tra università, azienda e istituzione regionale.

Uomini senza qualità. La formazione...

Bonetti S. (cur.); Fiorucci M. (cur.)
Guerini e Associati 2006

Disponibile in 5 giorni

18,50 €
Il titolo del libro - Uomini senza qualità - è volutamente provocatorio e si riferisce al fatto che gli immigrati, assai spesso, vengono considerati "cittadini di seconda classe" perché occupano il segmento più basso del mercato del lavoro italiano e sembrano costretti a dovervi rimanere ancorati. Articolato in più contributi tematici, il libro sostiene un approccio alla formazione intesa come leva del cambiamento della relazione asimmetrica tra bisogni-competenze dei lavoratori stranieri e loro effettivo inserimento nel mercato del lavoro. L'analisi del fenomeno migratorio e quindi condotta in connessione con la situazione del mercato del lavoro italiano e con l'offerta di formazione professionale e continua per la popolazione immigrata.

Liberare la domanda di formazione....

Federighi Paolo
EdUP 2006

Disponibile in 5 giorni

13,00 €
A chi serve e per cosa sono utili gli investimenti pubblici nelle politiche della formazione? Questo libro individua alcune possibili risposte a partire da una angolazione che intreccia la dimensione economica, con quella politica, con quella della scienza della formazione. La politica può intervenire sul mercato della formazione con misure che facciano sviluppare la domanda degli individui e delle organizzazioni e la loro propensione all'investimento in formazione. L'Italia ha bisogno di nuove politiche nel campo della formazione e quelle pubbliche dovrebbero promuovere una politica di crescita della domanda di formazione, eliminando le attuali barriere.

Formare al cambiamento. Dal sapere...

Bianchi Francesca
Carocci 2005

Disponibile in 5 giorni

16,40 €
Quale è stata l'evoluzione del modello italiano di formazione professionale? Si può parlare dell'esistenza di un vero e proprio sistema? Quali effetti, attesi e non attesi, possono derivare dal progressivo affermarsi del life long learning? Sono questi alcuni degli interrogativi attorno ai quali ruota la riflessione del presente studio. Francesca Bianchi è dottore di ricerca in Sociologia politica. Insegna Sociologia dell'educazione e dei processi formativi e Formazione e politiche delle risorse umane presso l'Università di Firenze.

Sviluppo professionale e processi...

Rossi B. (cur.)
Carocci 2005

Disponibile in 5 giorni

18,00 €
Partendo dall'indagine su un contesto situato e locale, il volume delinea uno spaccato dei più generali processi di cambiamento delle organizzazioni lavorative, dei mondi professionali e dei processi di apprendimento che ogni innovazione chiama in causa. Per la sua impostazione (elaborazione concettuale a partire dalla narrazione-ricostruzione di un'esperienza situata) e la concretezza dei contenuti, il volume si propone ad un target di utenti composito: operatori del settore, interlocutori politico-istituzionali, studenti dei corsi di laurea orientati alle professioni sociali.

L'orientamento: teorie, strumenti e...

Amoretti Guido
Carocci 2005

Disponibile in 5 giorni

12,00 €
In una società in rapida evoluzione, la domanda di orientamento scolastico e professionale aumenta in modo consistente e determina la richiesta di strumenti, strategie e attività di formazione adeguati. Il volume offre spunti per riflettere su se stessi e indicazioni su quali informazioni/strumenti scegliere, come utilizzarli e dove trovarli avvalendosi delle potenzialità offerte da Internet e dai siti web. Si rivolge ai giovani che devono decidere se proseguire o meno il proprio percorso formativo, agli insegnanti e ai genitori, agli studenti universitari e agli operatori del settore.

Professionalità competenti. Lo...

Patrizi P. (cur.)
Carocci 2005

Disponibile in 5 giorni

19,70 €
Questo volume - rivolto a manager, consulenti, formatori e a quanti, con diverse funzioni, si occupano di crescita professionale - si propone un duplice obiettivo: offrire una chiave di lettura psicologico-sociale per interpretare ed accompagnare i percorsi della professionalità in azione; fornire strumenti per orientare strategie di sviluppo delle persone, dei gruppi di lavoro, dei contesti organizzativi in cui persone e gruppi si muovono. Inoltre, intende sottoporre al professionista risorse conoscitive e proposte di impegno per favorire la consapevolezza del proprio progetto di vita lavorativa.

L'integrazione lavorativa e fasce...

Carocci 2005

Disponibile in 5 giorni

12,50 €
L'inserimento lavorativo dei soggetti deboli è stato da sempre un obiettivo centrale nel lavoro degli operatori del settore. È però ormai opinione condivisa che nessun inserimento lavorativo di cittadini svantaggiati può essere significativo se non è accompagnato da un reale inserimento sociale che permetta un concreto abbattimento delle barriere sociali e culturali. Il volume vuole appunto essere la proposta di un modello d'intervento innovativo volto a facilitare l'inserimento lavorativo di cittadini discriminati per motivi fisici, psicologici, sociali, di genere e di etnia, ma anche a integrarli nel contesto sociale.

La valutazione riconoscente. La...

Varchetta Giuseppe
Guerini e Associati 2005

Disponibile in 5 giorni

18,00 €
La valutazione è l'atto principale con cui gli individui attribuiscono valore alle cose; orientano le loro esperienze di apprendimento, prendono decisioni per cambiare. Ma cosa accade della valutazione in una società che cambia, imprevedibile e rischiosa come la nostra? Quali nuovi strumenti adoperare per migliorare la valutazione dell'apprendimento delle donne e degli uomini che lavorano nelle organizzazioni?

Destinazione lavoro. Un nuovo...

Guerini e Associati 2005

Disponibile in 5 giorni

25,00 €
Il volume illustra la proposta di intervento attuata in Sicilia che prevede la creazione di un sistema integrato scuola-chiesa-istituzioni-impresa-lavoro con l'obiettivo di promuovere fra i disoccupati e gli inoccupati, in particolare i giovani e le donne in cerca di prima occupazione, l'informazione relativa alle opportunità esistenti per inserirsi nel mercato del lavoro.

Narrare la formazione. Grande...

Maifreda G. (cur.); Roncaglia S. (cur.)
Guerini e Associati 2005

Disponibile in 5 giorni

20,50 €
La formazione aziendale, da rilanciare con forza come leva strategica: questo è il filo che accomuna le interviste di questo libro, rivolte ai professionisti della formazione delle più importanti organizzazioni, come Finmeccanica, Trenitalia, Isvor Fiat, Cgil, Cisl e Uil. Emerge la nuova frontiera dell'esperienza formativa delle imprese: valorizzare le persone e gestire contestualmente formazione, informazione, comunicazione e knowledge. Le organizzazioni sono sistemi complessi in cui diverse aree aziendali devono contribuire allo sviluppo dei manager e in cui anche la tecnologia diventa uno strumento formativo importante.

La formazione degli insegnanti....

Nigris E. (cur.)
Carocci 2004

Disponibile in 5 giorni

21,00 €
È indubbio che il tirocinio insieme ai laboratori didattici costituisca l'elemento più innovativo della formazione iniziale degli insegnanti nell'ambito del nuovo corso di laurea in Scienze della formazione primaria, in particolare per quanto riguarda l'introduzione delle nuove figure dei supervisori, insegnanti in servizio a tempo parziale o totale presso l'università, che operano in collaborazione fra questa e la scuola. Il volume prende in esame l'esperienza del tirocinio svolta nei primi anni del nuovo corso di laurea presso l'Università di Milano-Bicocca, mettendo a fuoco gli elementi qualificanti e le prospettive future di questo itinerario di formazione e di ricerca.

Capitale umano. La ricchezza...

Vittadini G. (cur.)
Guerini e Associati 2004

Disponibile in 5 giorni

15,00 €
L'apporto del fattore umano sulla produzione e sulla produttività è di gran lunga superiore a quanto si creda. Per questo è necessario investire sulle persone, ossia sull'educazione. Obiettivo di questo studio è far luce sul capitale umano e interrogarsi su come sia possibile colmare il ritardo strutturale italiano in materia di investimento nell'educazione.

Adultità. Vol. 20: Metodi per la...

Guerini e Associati 2004

Disponibile in 5 giorni

20,00 €
Alcuni tra i più rappresentativi esperti di formazione in Italia espongono le principali metodologie formative: la lezione in aula, il lavoro di gruppo, il teatro, lo storytelling, il social dreaming. Ognuno di questi metodi è analizzato in riferimento al campo di applicazione: la grande azienda, la piccola struttura e la pubblica amministrazione.

Strumenti del nuovo sviluppo. I...

Dandolo Patrizia
Ediesse 2003

Disponibile in 5 giorni

9,00 €
I Fondi per la formazione continua sono organismi gestiti congiuntamente dalle organizzazioni sindacali e imprenditoriali, che dovranno organizzare, dirigere e finanziare piani di formazione per i lavoratori occupati nelle imprese italiane, utilizzando lo 0,30% del monte salari che da anni viene versato all'Inps per questo scopo. Le parti sociali in Italia e in tutta Europa hanno scommesso sulle risorse umane come punto di sintesi tra gli interessi dell'impresa e quelli dei lavoratori e del sindacato. Il libro offre un'informazione sulla genesi, la configurazione e il futuro utilizzo di tali strumenti, fornendo un vademecum per tutti coloro che nel sindacato, nelle associazioni d'impresa e nel sistema formativo se ne dovranno occupare.

La formazione continua dei...

Coronas Gianfranco
Ediesse 2003

Disponibile in 5 giorni

10,00 €
Il volume intende ripercorrere le tappe fondamentali dell'itinerario normativo che ha consentito nell'ultimo decennio di porre le basi, in Italia, del sistema di formazione continua. Nella prima parte si rivisitano i momenti della politica europea in materia. Dopo aver analizzato il ruolo e le caratteristiche dei fondi strutturali, si espongono i risultati prodotti dagli investimenti compiuti attraverso le risorse dell'Obiettivo 4 della programmazione 1994-99 del Fondo sociale europeo. La parte finale si occupa della nuova programmazione 2000-2006 dei Fondi strutturali e, in particolare, analizza i contenuti del Quadro comunitario di sostegno - Obiettivo 3, che riguarda gli investimenti del Fondo sociale europeo sulle risorse umane.

Kanbrain. Vol. 2: Competenze...

Alessandrini G. (cur.)
Guerini e Associati 2003

Disponibile in 5 giorni

14,50 €
Le competenze trasversali sono sempre più riconosciute a livello sociale come importante componente di una buona prestazione lavorativa. Competenze relative alla relazionalità, alla capacità di risolvere i problemi, di leggere i contesti, di diagnosticare situazioni complesse. Il riconoscimento di competenze non legate strettamente a una professionalità specifica, parcellizzata, è estremamente importante nel quadro di un "lifelong learning". L'individuo non si identifica con una specializzazione, con una laurea o un master, ma con un insieme armonioso e integrato di caratteristiche e di conoscenze, che possono aprire l'accesso a professioni differenti, a diverse tipologie di formazione ulteriore, a nuove prospettive di vita e di lavoro.

Job etiquette

Cusina Luisa
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

10,00 €
Job étiquette, nato per caso, su richiesta di molti studenti e neolaureati, è diventato un piccolo saggio che ha l'obiettivo di far riflettere, con leggerezza e ironia, sui più comuni errori che si compiono nell'affrontare sia l'università che il mondo del lavoro. Gli studenti sottovalutano la forma, perché la considerano come qualcosa di superato e superfluo. Così si rivolgono a docenti e a potenziali datori di lavoro in modo assolutamente spontaneo, ma altrettanto inadeguato. Job étiquette parte dalla scelta del percorso di studi universitario; prosegue con l'impostazione della tesi di laurea e accompagna il laureato all'ingresso nel mondo del lavoro. Come scrivere una lettera di assunzione, compilare un curriculum vitae, fare una telefonata, formulare un mail corretto, affrontare i non sempre facili rapporti con colleghi e superiori, partecipare a riunioni nazionali ed internazionali, cene e viaggi di lavoro sono gli argomenti trattati con molti esempi e semplici spiegazioni.

Job 100. Le professioni più...

Sarno Rosamaria
Aliberti 2020

Non disponibile

14,90 €
Nel bel mezzo della crisi economica mondiale, paragonata dai media al crollo della borsa di Wall Street del 1929, un libro si propone come guida per quanti, giovani e già occupati, sono in cerca di una collocazione professionale oppure di migliori opportunità lavorative. In un periodo in cui il tasso di disoccupazione tende a salire, questo manuale di facile consultazione offre un'attenta disamina delle cento professioni più richieste dal mercato del lavoro nei vari settori e funzioni: finanza, fashion, organizzazione, marketing, comunicazione, progettazione, benessere, turismo. Per ciascuna figura traccia un profilo corredato da ogni tipo di informazione utile: dall'iter scolastico agli sbocchi occupazionali, con riferimenti utili sulle associazioni e sui corsi e istituti di formazione cui rivolgersi. Indicazioni preziose per potersi orientare nel mare magnum del recruiting.

La memoria della regina. Pensiero,...

Fabbri Montesano Donata
Guerini e Associati 2020

Non disponibile

14,50 €
Un libro per comprendere e gestire i cambiamenti organizzativi tra nuovi modi di pensare e vecchi, ma consolidati, processi di conoscenza. Alice e la Regina - gli stessi personaggi di Carroll - rappresentano il nuovo e il vecchio a confronto: se Alice è l'incarnazione delle certezze, dei percorsi lineari, la Regina si fa portavoce del diverso che irrompe e sconvolge, ma per ricostruire secondo canoni alternativi e innovativi, a partire dalle solide basi delle conoscenze acquisite.

Costruire futuro a scuola. Che...

Batini Federico
Loescher 2020

Non disponibile

8,70 €
L'orientamento è ormai ritenuto fondamentale all'interno del sistema di istruzione italiano. La sua importanza e l'obbligatorietà di dedicarvi tempo e risorse sono sancite da circolari, direttive, normative nazionali. Si tende oggi ad assegnare all'orientamento una funzione formativa: orientarsi, allora, non assomiglia più a un'azione puntuale, come "fare una scelta", ma piuttosto a sviluppare competenze progettuali, a individuare materiali e significati utili a riconoscere e costruire la propria identità attuale, e molto altro. Potremmo perciò parlare di orientamento come processo di empowerment, attraverso il quale ciascuno può acquisire maggior potere e maggior controllo sulla propria vita e sulle proprie decisioni. Questo volume sintetizza il percorso storico dell'orientamento, propone modelli di riferimento, riferisce sulle norme e sui documenti istituzionali in tema, chiarisce ruoli e funzioni di insegnanti ed esperti, propone strumenti e attività immediatamente utilizzabili.