Pubblica amministrazione

Filtri attivi

I concorsi per il personale...

Tabacchi Carlo
Alpha Test

Disponibile in 3 giorni  
CONCORSI VARI

24,90 €
Il manuale, aggiornato e specifico per prepararsi alle prove di selezione della pubblica amministrazione, propone la teoria essenziale e più di 700 esercizi risolti e commentati su tutte le principali materie oggetto d'esame: logica e comprensione di brani; diritto amministrativo; diritto degli Enti locali; diritto del lavoro; diritto costituzionale; contabilità di Stato; scienza delle finanze; diritto civile; informatica; lingua inglese. Il volume si chiude con una simulazione di prova ufficiale e un'appendice legislativa aggiornata.

Status quo. Perché in Italia è così...

Perotti Roberto
Feltrinelli

Disponibile in 3 giorni  
POLITICA

9,00 €
Tutti i cittadini italiani sanno che è difficilissimo cambiare le cose in Italia, soprattutto quando si parla di spesa pubblica, impieghi statali, poltrone. Le giustificazioni di questo stato di cose sono infinite, le ragioni storiche spesso indagate, ma la realtà resta nascosta: come si prendano le decisioni nelle stanze del potere non è dato sapere. Roberto Perotti ha frequentato per oltre un anno quelle stanze. E quel che ha scoperto, nel merito e nel metodo, getta una luce del tutto nuova sulle ragioni per cui in Italia è così difficile cambiare le cose. Certo, le riforme non si fanno, o si fanno male, anche per il solito problema degli interessi di parte e dei veti incrociati. Ma secondo Perotti il motivo principale è molto spesso diverso: pigrizia intellettuale, mancanza di informazione sui problemi, formalismo giuridico senza molta preoccupazione per i risultati, disorganizzazione, disinteresse dei vertici per i dettagli, e la colpevole illusione che a piccole misure possano corrispondere grandi effetti salvifici. E poi la regola aurea della politica: mai toccare i privilegi esistenti. Dai costi della politica al Jobs Act, dalla Buona Scuola ai programmi per la lotta alla povertà, Perotti passa in rassegna i tentativi di cambiare le cose in Italia e, da economista quale è, analizza le cifre, si affida a studi quantitativi, sottrae le questioni al tiro incrociato delle polemiche politiche, mettendo sotto gli occhi dei lettori la realtà nuda e cruda.

177 funzionari amministrativi...

Edizioni Giuridiche Simone

Disponibile in libreria  
CONCORSI VARI

52,00 €
Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAE CI) ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di 177 unità di personale non dirigenziale da inquadrare nel profilo di funzionario amministrativo, contabile e consolare, III area funzionale, fascia retributiva F1, aperto a tutte le lauree dell'area umanistico-sociale o scientifico-tecnologica. La gestione del concorso è stata affidata al RIPAM. Questo manuale è finalizzato alla preparazione a tutte le prove del concorso: preselettiva, scritte e orale. A tale scopo, seguendo il programma del bando, esso è così strutturato: Parte I: Quiz di logica e ragionamento critico RIPAM; Parte II: Diritto civile; Parte III: Diritto internazionale privato; Parte IV: Diritto amministrativo; Parte V: Contabilità di Stato; Parte VI: Diritto consolare. Per favorire l'esercitazione il volume è corredato da questionari sulle materie d'esame, nonché di quesiti per la prova di Lingua inglese vertente su argomenti di attualità internazionale. Il volume, inoltre, per venire incontro alle esigenze di quegli utenti che non hanno una formazione giuridica e per i quali potrebbe, dunque, risultare difficile lo studio di talune materie, prevede espansioni online semplificate di Diritto civile, Diritto amministrativo e Contabilità di Stato, in cui vengono spiegati, con linguaggio semplice ed esempi, i concetti fondamentali e le parole chiave indispensabili per comprendere le due discipline. Le espansioni online semplificate sono disponibili nei formati PDF e audio (MP3). Il testo è arricchito, poi, da un software, per infinite simulazioni della prova preselettiva, e da ulteriori espansioni online di approfondimento, il tutto accessibile tramite il QR Code inserito nel volume.

44 funzionari promozione culturale...

Edizioni Giuridiche Simone

Disponibile in libreria  
CONCORSI VARI

45,00 €
Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di 44 unità di personale non dirigenziale da inquadrare nel profilo di funzionario per l'area della promozione culturale, III area funzionale, fascia retributiva F1, aperto a tutte le lauree dell'area umanistico-sociale e scientifico-tecnologica. La gestione del concorso è stata affidata al RIPAM. Questo manuale è finalizzato allo studio delle materie specialistiche la cui conoscenza è richiesta dal bando del concorso per potere superare le prove: preselettiva, scritte e orale. A tale scopo, esso e cosi strutturato: Parte I: Patrimonio culturale italiano: letterario, storico, artistico, musicale e dello spettacolo; Parte II: Diritto amministrativo; Parte III: Contabilità di Stato; Parte IV: Economia e gestione delle imprese culturali; - Parte V - Informatica (per la prova orale); Parte VI: Lingua inglese (Temi su argomenti di attualità internazionale). Il volume, per venire incontro alle esigenze di quegli utenti che non hanno una formazione giuridica e per i quali potrebbe risultare difficile lo studio di talune materie, prevede, inoltre, espansioni online semplificate di Diritto amministrativo e Contabilità di Stato, in cui vengono spiegati, con linguaggio semplice ed esempi, i concetti fondamentali e le parole chiave indispensabili per comprendere le due discipline. Le espansioni online semplificate sono disponibili nei formati PDF e audio (MP3). Il testo è arricchito, poi, da ulteriori espansioni di approfondimento, accessibili tramite il QR Code inserito nel volume. Per completare la preparazione e per esercitarsi in vista della prova preselettiva, che, ricordiamo, consisterà in quesiti a risposta multipla sulle materie specialistiche e per l'accertamento delle capacità di logicità del ragionamento, consigliamo il volume 44 Funzionari per la promozione culturale MAECI - 2300 quiz (codice 347/1), il quale contiene un'ampia selezione di test di logica e ragionamento RIPAM, oltre, ovviamente, ad una nutrita serie di quesiti a risposta multipla su tutte le altre discipline specialistiche.

44 funzionari per la promozione...

Edizioni Giuridiche Simone

Disponibile in 3 giorni  
CONCORSI VARI

25,00 €
Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di 44 unità di personale non dirigenziale da inquadrare nel profilo di funzionario per l'area della promozione culturale, III area funzionale, fascia retributiva F1, aperto a tutte le lauree comprese nell'area umanistico-sociale o scientifico-tecnologica. Il concorso sarà gestito dal RIPAM. Il volume contiene test a risposta multipla su tutte le materie previste per la prova preselettiva del concorso. A tale scopo, esso è così strutturato: Parte I: Quiz di logica e ragionamento RIPAM. Tutti i quesiti presentati sono tratti da precedenti banche dati ufficiali di concorsi gestiti dal RIPAM; inoltre, per questa parte sono state predisposte schede esplicative per la risoluzione dei test; Parte II: Questionari sulle discipline specialistiche: Patrimonio culturale italiano: letterario, storico, artistico, musicale e dello spettacolo; Diritto amministrativo; Contabilità di Stato; Economia e gestione delle imprese culturali; Lingua inglese. Grazie al software, accessibile tramite il QR Code rinvenibile nel testo, è possibile cimentarsi in infinite simulazioni e prepararsi al meglio in vista della prova. Per la preparazione teorica delle materie specialistiche consigliamo il manuale 44 Funzionari area promozione culturale MAECI (codice 347), nonché il volume 1700 quiz attitudinali RIPAM (codice 344) svolti e commentati.

Amministrazioni pubbliche e nuovi...

Cammelli
Il Mulino 2019

Disponibile in 3 giorni

55,00 €
Dagli anni '70 del secolo scorso l'amministrazione pubblica italiana e il suo diritto sono profondamente cambiati: attuando la Costituzione sono state istituite le Regioni, riformate le relazioni tra centro e periferia, è stato ridato un senso alle autonomie, non solo locali, e ripensato il rapporto tra amministrazioni e cittadini. Un attento osservatore di tali processi è stato Marco Cammelli, che con i suoi scritti ha seguito passo dopo passo l'evoluzione delle nostre istituzioni pubbliche. Le sue analisi, oltre che concentrarsi sui fattori costituzionali e amministrativi, illustrano anche le loro principali ricadute, in riferimento all'ambito europeo e all'interazione tra pubblici poteri ed economia. Uno sguardo avvertito e lucido, pronto a cogliere le innovazioni e a segnalare i rischi insiti nelle scelte legislative o amministrative, attento alla società e ai suoi bisogni. La scelta di scritti qui proposta copre un arco temporale che va dal 1976 a oggi e ricostruisce i momenti più rilevanti dell'itinerario scientifico di uno dei più importanti conoscitori della macchina amministrativa e del suo diritto.

Il quinto rischio

Lewis
Einaudi 2019

Disponibile in libreria  
POLITICA

17,00 €
Dopo le elezioni del 2016, i dipendenti del dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti - luogo chiave per l'economia e la sicurezza - sono andati al lavoro incerti su cosa aspettarsi dalla nuova leadership. Hanno atteso a lungo, ma nessuno si è presentato. Quando le amministrazioni precedenti avevano già decretato le 'top ten people' a capo del dipartimento sistemando gran parte dei dipendenti negli uffici, Trump ne aveva nominate tre, mostrando disinteresse e disinformazione. Nella lista stilata da John MacWilliams (il primo 'chief risk officer' del dipartimento) sui principali rischi nazionali per gli Stati Uniti, il più pericoloso si è rivelato il «quinto rischio»: quello che corre una società impreparata, che minimizza i problemi e risponde con soluzioni precarie alle questioni di lungo termine. Questo saggio non è soltanto il ritratto del presidente Trump e del suo entourage. È anche un richiamo generale alle necessità di competenza e senso dello Stato nell'ambito della pubblica amministrazione.

Territori e potere. Un nuovo ruolo...

D'Orlando Elena
Forum Edizioni 2019

Disponibile in 3 giorni

7,00 €
La progressiva erosione della sovranità statale, apprezzabile non solo nella prospettiva esterna all'ordinamento statale ma anche in quella interna, spinge verso forme nuove di territorializzazione del potere di tipo centrifugo, che si scontrano con tendenze opposte determinate dalla reazione degli organi centrali a crisi di carattere socio-economico di portata globale. Ciò rende necessario un ripensamento dello Stato nella sua essenza concettuale, cercando di sistematizzare la complessa rete di governo in cui si articola oggi il rapporto tra territori e potere, che dissimula il venir meno della perfetta corrispondenza tra rappresentanza politica elettiva e dimensione personale e territoriale degli interessi da tutelare.

La Corte dei Conti del Regno...

Festa Massimo
Aletti 2019

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
La tesi di laurea sulla Corte dei conti, dal 1862 al 1900, è un viaggio indietro nel tempo al fine di scoprire l'affascinante mistero di un organo sconosciuto. Per capire la ratio dell'attuale Corte - il massimo organo di controllo esterno della pubblica amministrazione, nonché magistratura speciale - è necessario andare nella storia e rinvenire le origini delle norme ora vigenti. Diceva Cicerone (106 a.C. - 43 a.C.): "La storia è testimonianza del passato, luce di verità, vita della memoria, maestra di vita, annunciatrice dei tempi antichi". E diceva Nietzsche (1844 - 1900): "Il futuro influenza il presente tanto quanto il passato". In ogni ordinamento democratico è previsto che la gestione delle risorse pubbliche sia sottoposta ad un controllo il cui scopo è quello di perseguire l'informazione dei poteri pubblici e della popolazione tramite la pubblicazione di relazioni obiettive. Quindi ogni cittadino dovrebbe conoscere le Relazioni della Corte dei conti al Parlamento. Queste Relazioni sono regolarmente diffuse nel sito dell'Istituto.

Effetto domino. Pubblico si può

Perini Paola
Fausto Lupetti Editore 2018

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Questo libro è la sintesi di un appuntamento che si rinnova ogni giorno lungo dieci anni con un territorio, Terred'acqua, la sua comunità, le sue famiglie, i nonni e le nonne. Con il vivere all'angolo di tanti genitori e le sofferenze e il malessere di tanti bambini e di tante persone differenti, con la generosità delle associazioni dei volontari e con quelli che da soli dedicano il loro tempo ai più deboli. E con le persone che accompagnano le scelte dei Comuni, dell'Azienda Sanitaria, dei Sindacati. Un esempio di amministrazione illuminata e provocatrice di qualità e di sviluppo. Questo libro consegna un metodo che è possibile seguire in qualsiasi altra organizzazione. A certe condizioni...

Comunicare la salute. Metodi e...

Gola Elisabetta
Carocci 2018

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
I social network sono strumenti dalle molte potenzialità e utili per migliorare il rapporto tra cittadini e pubblica amministrazione, che è purtroppo ancora poco social, così come la sanità. La teoria e la pratica della comunicazione pubblica, il presente e il futuro della comunicazione sociale (e social) in sanità sono i punti cardine del volume, che propone spunti di riflessione e alcune buone pratiche. La pubblica amministrazione e la sanità sono terreno fertile per introdurre innovazione e facilitare la vita dell'utente: erogando sempre più servizi online, incentivando il dialogo continuo con i pazienti, informando, ma soprattutto comunicando, in base ai principi di trasparenza, partecipazione e informazione. Partendo da questi presupposti il libro studia la comunicazione social applicata ai settori pubblici, analizza le sue criticità e individua stili e soluzioni innovative.

La prossima città

Ferrari G. F.
Mimesis 2018

Disponibile in 3 giorni

58,00 €
Oggi metà degli abitanti del pianeta vive in città e si stima che nei prossimi 10 anni questa quota raggiungerà il 75% della popolazione mondiale; tale percentuale è già stata raggiunta in Europa, dove vi sono ben 468 città con almeno 100.000 abitanti. Le città occupano solo il 2% della superficie mondiale ma consumano i tre quarti delle risorse; allo stesso tempo le prime 25 città del pianeta producono metà della ricchezza dell'umanità. Le aree urbane europee consumano il 70% dell'energia dell'intera Europa, che genera il 75% delle emissioni di gas serra. Globalmente stiamo consumando in 282 giorni le risorse che il pianeta produce in 365. La soluzione di questi problemi richiede l'adozione di un "nuovo modello di città", di comunità locale, di fruizione della città e dei suoi servizi, che sappia coniugare innovazione, efficienza, sostenibilità, inclusione e sviluppo.

115 Tecnici Regione Lazio....

Editest 2018

Disponibile in 3 giorni

32,00 €
Volume per chi deve sostenere le prove di selezione (preselettiva e scritte) del concorso per 115 Assistenti area tecnica per il Servizio NUE 112 nella Regione Lazio (G.U. 27-2-2018, n. 17). Il testo riporta le nozioni teoriche necessarie per affrontare in modo efficace le prove con una trattazione dei seguenti argomenti: elementi di diritto costituzionale e dell'Unione europea; elementi di diritto amministrativo; normativa in materia di protezione dei dati personali; normativa concernente il Numero Unico dell'Emergenza (NUE); nozioni di informatica e strumenti web. Tra le estensioni: Statuto della Regione Lazio, Legge regionale Lazio 6/2002 e Regolamento regionale Lazio 1/2002. Il software online, accessibile gratuitamente nell'area riservata, consente di effettuare ulteriori verifiche e simulare lo svolgimento della prova preselettiva con questionari che riportano test psicoattitudinali, di cultura generale e sulle materie specifiche previste dal bando.

Né smart né open, intanto città....

Caporossi Paola
Rubbettino 2018

Disponibile in libreria  
PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

18,00 €
La macchina amministrativa pubblica non funziona ed è un freno per lo sviluppo del Paese. Ma perché cambi non servono le continue critiche: per quanto malandata, quella macchina consente di aprire scuole, ospedali, tribunali, autostrade, ogni mattina e per tutti. Non servono neppure le grandi riforme, perché buone norme già esistono. Né servono nuove sanzioni per le inadempienze, che sono previste da tempo. Per riparare e innovare la macchina pubblica serve rendere conveniente il cambiamento, con un sistema di incentivi e disincentivi. Il primo incentivo è di tipo finanziario: i Comuni, le Regioni e tutte le PA devono ricevere risorse in base al merito, misurato su trasparenza e performance, per cui chi fa meglio, deve avere più soldi dallo Stato. Il secondo incentivo è di tipo reputazionale: la comparazione innesca una sana competizione tra i Comuni, con un ritorno di consenso e di fiducia dei cittadini verso gli amministratori più virtuosi. Per incentivare, però, serve prima valutare e per valutare serve prima conoscere: ad oggi, invece, nessuno ha la diagnosi completa degli oltre 8.000 Comuni e di tutte le altre PA. E non per mancanza di trasparenza: i dati pubblicati oggi sono molti, ma spesso incompleti, non aggiornati e disomogenei. Il rating pubblico è uno strumento concreto che permette di elaborare le informazioni disponibili e di tradurle in un indice sintetico immediatamente comprensibile per i cittadini: maggiore è il rating, migliore è la performance del Comune. La principale innovatività del rating pubblico sta nell'adottare il punto di vista degli stakeholder delle PA, e in particolare dei cittadini, che sono non solo utenti, ma anche "azionisti", tramite il prelievo fiscale. Hanno, pertanto, il diritto di conoscere non solo "quanto" spende il loro Comune, ma anche "come" e "per cosa". Per questo, il decreto trasparenza del 2013, modificato nel 2016, riconosce ai cittadini un ruolo di monitoraggio diffuso sull'utilizzo delle risorse pubbliche, da affiancare a quello di Anac. Trasparenza e performance devono diventare non più adempimenti burocratici, ma il fulcro su cui dirigenti e assessori devono essere valutati all'esterno. Questa è la città davvero open e smart: una città che funziona per il bene di tutti. Prefazione di Giovanni Vetritto.

Social media per la pubblica...

Baù Alessio
Apogeo 2018

Disponibile in 3 giorni

24,90 €
Negli ultimi anni la comunicazione digitale si è radicata nelle abitudini della maggior parte degli italiani, influenzando in modo significativo i rapporti con le istituzioni. Per chi opera nel settore pubblico affrontare la sfida non è però scontato. Questo manuale nasce per insegnare a gestire la comunicazione pubblica, politica e istituzionale attraverso i social media. Si parte definendo il perimetro e le piattaforme in cui avviene lo scambio tra istituzioni e cittadinanza. Quindi si passa al delicato tema di come presentarsi in rete, definire una strategia di comunicazione e costruire un piano editoriale. Vengono analizzate le modalità con cui si sviluppa la conversazione pubblica online senza dimenticare che cosa bisogna fare per superare le situazioni più critiche. Un testo di ampio respiro che si rivolge a chi si occupa di comunicazione nella sfera pubblica a diverso livello: community manager, blogger e naturalmente amministratori e politici.

115 Tecnici Regione Lazio....

Editest 2018

Disponibile in 3 giorni

90,00 €
Il kit contiene: "115 Tecnici Regione Lazio. Assistenti area tecnica per il Servizio NUE 112", "La prova a test di cultura generale. Teoria ed esercizi commentati"; "La prova a test logico-attitudinale. Teoria ed esercizi commentati". Ebook inglese e software di simulazione.

Concorso MEF. 80 Collaboratori...

Edizioni Giuridiche Simone 2018

Disponibile in 3 giorni  
CONCORSI VARI

40,00 €
Nella G.U. del 6 aprile 2018, n. 28 è stato pubblicato il bando di concorso presso il MEF per 80 collaboratori amministrativi con orientamento giuridico nell'ambito dei servizi amministrativi trasversali (Codice concorso 06). Il concorso si articola in una prova preselettiva, due prove scritte e una prova orale. Questo volume costituisce un ottimo strumento di studio in vista della prova preselettiva, oltre che della prova scritta e della prova orale, giacché approfondisce gli argomenti del programma previsto dal bando, tutti molto specifici e altamente professionalizzanti. Il testo, aggiornato alle più recenti novità normative, sviluppa, infatti, le seguenti materie: Diritto pubblico e costituzionale; Diritto amministrativo; Diritto dell'Unione europea; Diritto civile; Contabilità di Stato e degli enti pubblici. Per ogni materia, oltre alla trattazione teorica, è fornita una nutrita batteria di quiz a risposta multipla. Il volume si arricchisce, infine, di alcune espansioni online con aggiornamenti e approfondimenti, accessibili tramite il QrCode. Si ricorda che la prova preselettiva consiste in una serie di quesiti a risposta multipla aventi ad oggetto, oltre che le materie sopra elencate, anche quiz di logica e di comprensione del testo nonché di conoscenza della lingua inglese. A tal fine, si consiglia il volume n. 348 (400 Collaboratori amministrativi) utile per tutti i profili dei concorsi MEF recentemente banditi: questo testo è corredato di un software, comprensivo di tutte le materie in programma, per infinite simulazioni della prova preselettiva.

La sostenibilità è comune. Il caso...

Luzzani Gloria
Mattioli 1885 2018

Disponibile in 3 giorni

9,90 €
Il Comune è l'ente locale che rappresenta la propria comunità, ne cura gli interessi e ne promuove lo sviluppo, per questo la sostenibilità è Comune, ma non solo: la sostenibilità è anche comune perché riguarda tutti, il singolo e la collettività, essa non è elitaria, ma per definizione è inclusiva. Questo libro propone una riflessione su strumenti, pratiche e azioni che i Comuni hanno a disposizione per percorrere la strada dello sviluppo sostenibile.

Zero al Sud. La storia incredibile...

Esposito Marco
Rubbettino 2018

Disponibile in libreria  
ANTROPOLOGIA SOCIALE

14,00 €
Per quindici decenni si è discusso della Questione Meridionale. Ma con il federalismo fiscale il quadro è cambiato. Lo Stato ha misurato, Comune per Comune, fabbisogni, costi e servizi con l'obiettivo di attribuire a ciascun territorio le risorse corrette. I conteggi hanno dato un risultato inatteso: si pensava di far emergere la cattiva spesa del Sud e ci si è trovati davanti al dettaglio del profondo divario tra le due Italie. L'uguaglianza ha un costo miliardario e così si è imboccata la scorciatoia di piegare le regole in modo da attribuire al Sud meno diritti e meno soldi. Lo Stato invece di costruire gli asili nido o i binari dove mancano ha stabilito che, nei territori di tipo "B", il fabbisogno è zero. Ha dimezzato la perequazione dove la Costituzione garantiva che fosse "integrale". Si è aperta la strada al federalismo differenziato, con maggiori autonomie, risorse e diritti nelle Regioni ricche. Il saggio offre gli elementi per aprire, finalmente, il dibattito pubblico. Prefazione di Gianfranco Viesti.

La salute (non) è in vendita

Remuzzi Giuseppe
Laterza 2018

Disponibile in libreria  
MEDICINA E INFERMIERISTICA

12,00 €
Prima di sparare a zero sul Servizio Sanitario Nazionale fermatevi un attimo e pensate all'ultima persona cara che ha ricevuto le cure per il cancro, o fatto un trapianto di cuore o di fegato. È stata curata senza spendere nulla. A noi italiani sembra normale. Ma non è così. In molte parti del mondo - anche in paesi ricchi - avere in famiglia un malato può voler dire indebitarsi fino a perdere tutto. Ecco perché il Servizio Sanitario Nazionale è un bene preziosissimo che va difeso con forza da chi oggi vorrebbe smantellarlo favorendo l'intervento dei privati. L'appassionato pamphlet di uno dei medici più stimati e noti del nostro paese.

Ludocrazia. Quando il gioco...

Sgueo Gianluca
EGEA 2018

Disponibile in 3 giorni  
ANTROPOLOGIA SOCIALE

16,00 €
Punti, classifiche, preferenze, una grafica accattivante e una struttura semplice: partecipare a Rousseau, la piattaforma digitale del Movimento 5 Stelle attraverso cui i cittadini possono avanzare proposte ed esprimere le loro candidature, ricorda da vicino un videogioco. A Mosca, Madrid e Barcellona chi ha una proposta per migliorare la città la condivide online: se riceve abbastanza "like" può vedere la propria idea realizzata, vincere due biglietti per il teatro o addirittura essere invitato a fare colazione con il sindaco. In Australia, nel 2014, il Dipartimento nazionale di statistica, per sensibilizzare la popolazione sul proprio lavoro, ha studiato un vero e proprio videogioco che consente di cimentarsi alla guida di un centro urbano immaginario, utilizzando però dati presi dalla realtà. È la gamification: l'applicazione delle dinamiche proprie dei videogiochi in contesti non ludici, una tecnica sviluppata nel marketing e oggi in rapida diffusione in ambiti diversi, dalla comunicazione politica al giornalismo, passando per le attività di lobbying e di governo. Ma cosa succede quando i cittadini si rendono conto che dietro le dinamiche di gioco si nasconde il tentativo di educarli o spingerli a prendere decisioni per il bene della collettività cui appartengono? Fino a che punto è eticamente ammissibile per un regolatore pubblico investire sui giochi? Che cosa accade a chi non gioca? Questo libro esplora il potenziale, e descrive i limiti, dell'uso della gamification nel settore pubblico, provando a immaginare come potrebbe trasformarsi l'esercizio del potere in un futuro a noi vicino, con le sue promesse ma anche con i suoi rischi.

Guida alla tracciabilità dei...

Cuzzola Enzo
Maggioli Editore 2018

Disponibile in libreria  
PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

34,00 €
La normativa sulla tracciabilità dei flussi finanziari, introdotta dalla Legge n 136/2010, è stata di recente oggetto di intervento da parte dell'ANAC che, con la delibera n. 556/2017, ha provveduto ad aggiornare le precedenti determinazioni in materia (in particolare la n. 4/2011). Anche il Legislatore nazionale è intervenuto con la recente Legge di bilancio 2018, prevedendo alcune novità in materia di controlli Equitalia propedeutici ai pagamenti. La disciplina trova applicazione nella quasi totalità dei contratti di appalto e di concessione posti in essere dalla Pubblica Amministrazione ed interessa, di conseguenza, in particolare l'ufficio finanziario ed il responsabile del procedimento. Ogni ufficio della PA deve inserire nei contratti apposite previsioni in funzione delle norme sulla tracciabilità dei pagamenti. Il mancato rispetto delle norme in materia di tracciabilità comporta responsabilità disciplinari, penali ed erariali in capo al responsabile del servizio. La recente Legge di Bilancio 2018 ha modificato inoltre la disciplina dei controlli obbligatori da effettuare dagli enti prima dei pagamenti, abbassando il limite dell'obbligo di verifica da 10.000 ? a 5.000 ?. In questo modo i controlli da effettuare sui pagamenti diventano molto più frequenti rispetto al passato. Proprio le novità normative introdotte impongono una guida pratica che possa essere di ausilio agli operatori degli Enti locali, utile nella risoluzione delle problematiche che possono presentarsi nella prassi.

Potere e partecipazione....

Di Liso Saverio
la meridiana 2018

Disponibile in 3 giorni

15,50 €
Il rapporto tra potere e popolo, governanti e governati, amministrazione e cittadino è profondamente cambiato rispetto al passato, perché la società non è più chiusa in se stessa, ma appare aperta ad affrontare qualsiasi questione in maniera attiva, perciò anche l'amministrazione pubblica deve organizzarsi in modo tale da divenire un'amministrazione dedita all'ascolto delle proposte e del sano confronto. È in questo contesto che la partecipazione dei cittadini sostanzia ed estende la democrazia che si svela in una nuova forma che è la democrazia partecipativa, diversa da quella rappresentativa, perché supera il modello della delega, ma non alternativa, e da quella diretta, in quanto i cittadini non assumono da soli e direttamente decisioni. Si parla dunque di "amministrazione condivisa", definizione, questa, che indica il sistema secondo il quale tra amministrazione e cittadini dovrebbe esistere un rapporto di assoluta collaborazione, affinché tutto proceda per il meglio, nell'amministrazione della "cosa pubblica". L'efficacia del rapporto di collaborazione è data dalla reciprocità e dalla fiducia delle parti, cittadino da una parte, amministrazione pubblica dall'altra, in un contesto in cui il cittadino non è più destinatario passivo dell'azione pubblica, ma risorsa umana ricca di competenze, capacità, esperienze delle quali l'amministrazione pubblica deve far tesoro per governare al meglio il territorio e la stessa comunità. Questo nuovo rapporto tra amministratore e amministrato richiede non solo fiducia, ma anche un comune senso di responsabilità e soprattutto un nuovo modo di partecipare, con assiduità e frequenza, ai processi decisionali che legano l'individuo alla comunità di appartenenza e legittimano l'affermarsi di una sovranità maggiormente partecipata. Il paradosso della democrazia partecipativa consiste però esattamente in questo: ambisce a includere tutti, ma in pratica riesce a coinvolgere solo qualcuno, spesso solo una piccolissima parte della popolazione interessata. Attraverso il racconto di una breve esperienza locale di amministrazione e governo del territorio, questo libro dimostra come il rapporto tra potere e partecipazione realizzi, da una parte, una democrazia aperta, matura e impenetrabile a spinte reazionarie e, dall'altra, un'amministrazione del territorio più chiara, più partecipata e più coesa, che diventa più forte e quindi più incidente sulla vita dei cittadini ai fini dell'assunzione di decisioni condivise.

Il burocrate e il povero....

Dubois Vincent
Mimesis 2018

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Gli sportelli dell'amministrazione pubblica sono luoghi che solitamente ispirano descrizioni negative della burocrazia, a causa delle code, della routine e della spersonalizzazione. Nel caso francese, la relazione diretta con l'amministrazione è stata, sin dalla fine degli anni Novanta, al centro di riforme e di tentativi di modernizzazione. Sono macchine burocratiche anonime o la sede di rapporti di servizio neutrali? "Il burocrate e il povero" descrive l'esperienza del rapporto con l'amministrazione dello Stato. L'attenzione è rivolta agli incontri faccia a faccia fra impiegati e cittadini, mettendo in evidenza la complessa relazione fra i funzionari del welfare - stretti fra il loro ruolo istituzionale e i loro sentimenti - e i cittadini più poveri, mentre tentano di ottenere il massimo dalle loro richieste. "Il burocrate e il povero" descrive queste interazioni nella prospettiva delle strutture sociali, delle relazioni di classe, delle appartenenze di genere e di quelle categorizzate come razziali.

Concorso segretari comunali e...

Narducci Fiorenzo
Maggioli Editore 2018

Disponibile in libreria  
CONCORSI VARI

98,00 €
Il Ministero dell'Interno è stato autorizzato con D.P.C.M. 24 aprile 2018 ad avviare le procedure concorsuali per 224 segretari comunali e provinciali e a procedere alle relative assunzioni. La figura del Segretario comunale e provinciale è centrale nell'organizzazione degli enti locali, rappresentando primaria figura di riferimento con funzione direzionale unica di vertice apicale a prescindere dalle dimensioni demografiche dell'ente. La rilevanza e delicatezza istituzionale del ruolo svolto e le conseguenti competenze professionali che deve possedere chi si accinge a svolgerlo implicano la necessità di una formazione specifica incentrata, al contempo, su solide fondamenta giuridiche e significative capacità manageriali, su elementi di esperienza operativa e sull'apertura a nuovi orizzonti professionali, che laGuida Normativa ha da sempre unito e sviluppato in linea con il pensiero del suo Fondatore e Direttore Fiorenzo Narducci, Segretario generale emerito. Le dieci aree tematiche in cui si sviluppano le 67 parti che compongono la Guida Normativa, anche nell'Edizione Speciale "Guida per la preparazione al concorso", testimoniano sia la completezza della trattazione sia il grado di approfondimento garantito nelle diverse materie trattate dai più prestigiosi Autori nel campo delle autonomie locali, in grado quindi di fornire un contributo unico per coloro che si accingono a sostenere il concorso. Delle molte funzioni che complessivamente costituiscono le competenze attribuite ai Comuni ed agli stessi richieste dalla popolazione sono illustrate nell'opera, compiutamente, le regole giuridiche, gli strumenti finanziari che ne sostengono l'esercizio, l'organizzazione che consente di attuarle, assicurando al candidato la conoscenza profonda di ogni attività che lo impegnerà come Segretario comunale nel suo ruolo al vertice dell'ente locale e consentendogli di partecipare al concorso con una preparazione completa. La Guida Normativa costituisce dal 1987 il punto di riferimento imprescindibile per gli enti locali, ed ha indirizzato e supportato con certezza di riferimenti generazioni di operatori, dirigenti ed amministratori locali. La Direzione, gli Autori e l'Editore sono lieti di presentare questa Edizione Speciale predisposta appositamente per chi si accinge a sostenere il concorso per ricoprire il prestigioso ruolo di Segretario comunale, confidando che, con l'apporto fornito, i nuovi Segretari potranno superare con sicurezza il concorso e continuare a svolgere le funzioni di primario riferimento organizzativo delle istituzioni locali più direttamente chiamate a corrispondere ai bisogni dei cittadini e delle comunità amministrate.

Concorso 177 funzionari...

Cotruvo G.
Maggioli Editore 2018

Disponibile in libreria  
CONCORSI VARI

48,00 €
Il presente volume costituisce un utilissimo strumento di preparazione alla prova preselettiva e alla prova scritta del concorso per 177 posti di funzionario amministrativo, contabile e consolare presso il MAECI, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 17 luglio 2018, n. 56. Il testo è diviso in due parti. Nella prima si affrontano i quesiti a risposta multipla di logica del RIPAM/FORMEZ ed in particolare: comprensione verbale; ragionamento verbale; ragionamento critico verbale; ragionamento numerico; ragionamento numerico deduttivo; ragionamento critico numerico; ragionamento astratto e capacità visive. Grazie all'analisi delle modalità di svolgimento delle prove e delle specifiche tecniche di risoluzione dei quesiti, il candidato potrà padroneggiare gli strumenti per risolvere i quiz. Le tante batterie di quiz proposte garantiscono la possibilità di verificare il livello di preparazione raggiunto. La seconda parte presenta invece una sezione manualistica e una sezione di quesiti a risposta multipla di: Diritto civile, Diritto amministrativo, Diritto consolare, Diritto internazionale privato e Contabilità di Stato. L'ultima parte del volume è composta di numerose batterie di quesiti a risposta multipla di lingua inglese. L'opera è inoltre completata dalle videolezioni dell'autore Giuseppe Cotruvo, su metodi e trucchi per risolvere i quiz di logica, disponibili online su approfondimenti.maggioli.it. Quando disponibile, sarà, inoltre, messa a disposizione la banca dati ufficiale da cui saranno estratti i quesiti oggetto della prova. (G.U. 17 luglio 2018, n. 56)

Concorso 148 Allievi Dirigenti SNA...

Editest 2018

Disponibile in libreria  
CONCORSI

40,00 €
Volume per la preparazione al concorso per l'ammissione di 148 Allievi al 7° corso-concorso selettivo di formazione dirigenziale organizzato dalla Scuola Nazionale dell'Amministrazione (SNA), indetto con bando pubblicato in G.U. n. 70 del 4-9-2018. L'opera riporta una trattazione manualistica delle materie giuridiche ed economiche per affrontare in modo efficace la preselezione, la prima e la seconda prova scritta e il colloquio. Le materie oggetto di questo volume sono: Diritto costituzionale; Diritto amministrativo; Diritto dell'Unione europea e delle organizzazioni internazionali; Economia politica; Politica economica; Economia delle amministrazioni pubbliche; Management pubblico; Analisi delle politiche pubbliche. Per esercitarsi nella soluzione dei quesiti in vista della preselezione, tra le estensioni online sono riportate numerose batterie di test di verifica che ripercorrono fedelmente tutti i capitoli del libro, consentendo di coniugare lo studio teorico con la verifica della propria preparazione. Aggiornata ai più recenti provvedimenti normativi di interesse. Con software online di simulazione della prova preselettiva.

Concorso 89 funzionari...

Editest 2018

Disponibile in 3 giorni

42,00 €
Volume per il concorso 89 Funzionari amministrativi nell'ASPAL (Agenzia Sarda per le Politiche Attive del Lavoro), indetto con bando in G.U. n. 69 del 31-8-2018. L'opera riporta una trattazione manualistica per affrontare in modo efficace tutte le prove del concorso (preselezione, prova scritta e colloquio). Ogni capitolo è completato da quesiti che consentono di verificare il livello di preparazione raggiunto. Le materie oggetto di questo volume sono: diritto amministrativo; istituzioni di diritto del lavoro e sindacale; istituzioni di diritto comunitario; elementi di statistica; sociologia del mercato del lavoro; organizzazione della Regione Sarda. Aggiornato al decreto sulla privacy (D.Lgs. 101/2018) e alla legge di conversione del cosiddetto decreto dignità (L. 96/2018 di conversione del D.L. 87/2018). Con il software online è possibile effettuare ulteriori verifiche e simulare lo svolgimento della prova preselettiva con questionari che riportano domande di tutte le materie, inclusi quesiti di informatica e lingua inglese.

Kit completo concorso 148 Allievi...

Rovito Rosaria
Editest 2018

Disponibile in 3 giorni  
CONCORSI VARI

90,00 €
Kit composto da tre volumi per la preparazione completa alle prove selettive del concorso per l'ammissione di 148 Allievi al 7° corso-concorso selettivo di formazione dirigenziale organizzato dalla Scuola Nazionale dell'Amministrazione (SNA), indetto con bando pubblicato in G.U. n. 70 del 4 settembre 2018: teoria e test sulle materie giuridiche ed economiche (diritto costituzionale; diritto amministrativo; diritto dell'Unione europea e delle organizzazioni internazionali; economia politica; politica economica; economia delle amministrazioni pubbliche; management pubblico; analisi delle politiche pubbliche); la prova di lingua inglese; la prova logico-attitudinale. In omaggio con il kit, il software di preparazione alla prova preselettiva e il video-corso di logica.

123 dirigenti nella pubblica...

Drago
Alpha Test 2018

Disponibile in libreria  
CONCORSI VARI

24,50 €
Il volume permette una preparazione mirata ed efficace alla prova selettiva del concorso per 123 dirigenti indetto dalla Pubblica Amministrazione il 4 settembre 2018. Il libro è diviso in cinque parti e offre centinaia di esercizi su tutti gli argomenti richiesti. La prima è dedicata all'analisi e spiegazione delle domande di ragionamento logico e comprensione verbale. La seconda è dedicata ai quesiti di Diritto costituzionale, amministrativo, dell'Unione europea e delle organizzazioni internazionali, Diritto privato e commerciale, del lavoro, diritto tributario e Scienza delle finanze. La terza parte propone quesiti relativi all'Economia politica e delle Amministrazioni pubbliche, di Politica economica, Management Pubblico e Statistica. La quarta è dedicata ai quesiti di informatica e di conoscenza della lingua inglese. Completa il volume una sezione dedicata alle simulazioni della prova selettiva.

Ruolo del management nel servizio...

Tanese Angelo
EGEA 2018

Disponibile in 3 giorni

32,00 €
A quarant'anni dall'istituzione del Servizio Sanitario e oltre venti dalla nascita delle aziende sanitarie, il libro propone una riflessione originale sul ruolo del management in sanità. Con uno stile narrativo ma al tempo stesso rigoroso nell'utilizzo delle fonti documentali e di ricerca, l'Autore ci accompagna in un viaggio all'interno del SSN e della sua evoluzione in questi decenni. Lo scopo è duplice. Da un lato comprendere, a posteriori, potenzialità e limiti della riforma introdotta dal D.Lgs. 502/92, analizzando il clima di entusiasmo e di aspettativa che ha caratterizzato i primi passi delle aziende sanitarie nella seconda metà degli anni '90 e approfondendo poi le ragioni di una progressiva disattenzione nei confronti della figura del Direttore Generale e delle aziende stesse, in anni difficili caratterizzati da spinte neocentraliste e Piani di Rientro. Dall'altro, Angelo Tanese ci invita a guardare avanti senza anacronistiche fascinazioni per modelli del passato, tenendo conto dell'evoluzione in atto dei sistemi sanitari regionali e delineando una nuova mission per le aziende sanitarie come produttrici di welfare locale e un nuovo ruolo per il management in sanità. Siamo all'inizio di una terza fase dell'aziendalizzazione, in cui garantire sostenibilità e innovazione nel Servizio Sanitario richiede una classe dirigente in grado di assumere decisioni in contesti ad alta complessità e costruire relazioni di fiducia per guidare e realizzare cambiamenti. Un testo che coniuga la riflessione teorica con l'esperienza e che propone un ragionamento e nuove sfide per un Servizio Sanitario pubblico e di qualità.

Diritto delle amministrazioni...

Sorace Domenico
Il Mulino 2018

Disponibile in libreria  
PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

48,00 €
La nona edizione, aggiornata alle ultime novità del diritto amministrativo, conserva la struttura originale e le caratteristiche di sistematicità, chiarezza del linguaggio e ampio ricorso alle esemplificazioni. È un efficace strumento di apprendimento dei fondamenti della materia, grazie anche alla possibilità di utilizzazione flessibile e personalizzata dell'edizione digitale che la completa (dai link interni a quelli relativi al materiale normativo, al glossario, alle slides, alle flashcards, ai test e agli esercizi). I completi riferimenti normativi, giurisprudenziali e bibliografici, insieme agli spunti storici e comparativi, ne fanno inoltre una solida base per ogni ulteriore approfondimento.

Management strategico nelle...

Bernhart Josef
Giappichelli 2018

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
La monografia scientifica "Management strategico nelle amministrazioni pubbliche locali" presenta concetti ed esperienze di 'gestione strategica delle amministrazioni pubbliche' in prospettiva transfrontaliera sviluppate negli ultimi tre decenni. Particolare attenzione è data al collegamento tra 'gestione strategica delle istituzioni pubbliche' e 'sviluppo territoriale', soprattutto in ottica di 'sviluppo sostenibile', allo snodo tra 'management' e 'leadership politica', alle 'logiche partecipate' con gli 'stakeholder' della 'governance locale', ad un approccio gestionale interdisciplinare di 'brand management territoriale'. Ad un'esposizione sistematica dei concetti di gestione e 'pianificazione strategica' in ambito pubblico si affiancano esperienze sviluppate nell'Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino con il coordinamento scientifico dell'autore. L'orientamento alla ricerca applicata rende il libro "Management strategico nelle amministrazioni pubbliche locali" adatto sia per il mondo accademico che per i professionisti.

L'Unione Valdera 10 anni dopo....

Tagete 2018

Disponibile in 3 giorni

8,00 €
I dieci anni dell'Unione Valdera: un volume che costituisce un momento di riflessione per gli addetti ai lavori e per i cittadini sulla strada percorsa dall'Unione Valdera nei suoi dieci anni di vita.

Il consigliere comunale. Poteri,...

Camarda Lorenzo
Key Editore 2018

Disponibile in libreria  
PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

17,00 €
In passato il cursus honorum iniziava con la carica di consigliere comunale: una funzione che obbliga a rapportarsi con i problemi concreti della città e che spazia, a trecentosessanta gradi, su tutta la politica del territorio e dei servizi dell'ente civico. Attività esplorata dal manuale "Il consigliere comunale" che si articola in due parti: la prima focalizza l'attenzione sul consigliere nella sua individualità; la seconda si sofferma sul consigliere all'interno dell'organo collegiale. Sotto il primo profilo viene evidenziato lo status del consigliere con tutti i diritti , i doveri e le prerogative che accompagnano il consigliere nell'esercizio del suo mandato. Sotto il secondo profilo vengono analizzate le funzioni di indirizzo e di controllo che caratterizzano il Consiglio. Infine vengono analizzate tutte le cause di scioglimento del Consiglio che anticipatamente mettono fine alla vita dell'assemblea consiliare e del consigliere. Sotto traccia, il manuale, nato dalla pratica, mette in evidenza il delicato rapporto tra sfera politica e sfera burocratica che sono legate tra loro dal principio di distinzione-integrazione, stante il concatenamento di atti condivisi.

Teoria e test. Diritto per i...

Nld Concorsi 2018

Disponibile in libreria  
ESAMI DI STATO

35,00 €
Per l'anno 2019, al fine di consentire il turn over degli organici attualmente impiegati all'interno della Pubblica Amministrazione, è stato previsto un maxi piano di assunzioni che coinvolgerà circa 450.000 unità nel triennio 2019 -2021. Il presente volume si pone lo scopo di consentire una conoscenza globale delle materie più frequentemente oggetto di concorso, così da permettere al candidato di iniziare la sua preparazione in attesa della pubblicazione dei diversi bandi nei differenti settori della Pubblica Amministrazione. Nello specifico, il testo si compone di una parte teorica e di una parte pratica costituita da quesiti a risposta multipla sulle seguenti materie: Diritto amministrativo; Diritto degli enti locali; Diritto costituzionale; Contabilità dello Stato, enti pubblici ed enti territoriali; Scienze delle finanze; Diritto del lavoro, sindacale e sicurezza sui luoghi di lavoro; Diritto civile e commerciale; Procedura penale; Diritto comunitario. ll volume è altresì aggiornato alle ultime novità legislative che hanno interessato le discipline trattate. Il Manuale permette l'accesso gratuito al simulatore on line con il quale è possibile esercitarsi con batterie di domande a risposta multipla consultabile con apposita password presente nel retro del volume.

Lavoro pubblico fuori dal tunnel?...

Dell'Aringa C.
Il Mulino 2017

Disponibile in 3 giorni

42,00 €
È da almeno 40 anni che si susseguono riforme della Pubblica Amministrazione che, nelle intenzioni dei proponenti, avrebbero dovuto diminuire i costi e aumentare la qualità dei servizi pubblici. I risultati, però, non sono stati esaltanti. La stessa sorte sembra sia toccata alla riforma che va sotto il nome di "privatizzazione" del rapporto di lavoro dei pubblici dipendenti: è in campo da più di venti anni e, con successive modifiche e integrazioni, avrebbe dovuto trasferire nel pubblico impiego le prassi virtuose seguite dalle imprese private al fine di aumentare impegno e professionalità in un mondo che è spesso caratterizzato da pratiche burocratiche inutili e costose. La riforma della Pubblica Amministrazione è stata in cima all'agenda politica ed è importante che gli sforzi fatti in questi anni possano essere continuati in futuro. L'Italia ha bisogno di "riforme" per tornare ad essere competitiva sulla scena globale e la riforma della P.A. è sentita da tutti come strategica e necessaria. Da qui l'idea di questo volume. Oltre venti studiosi sono stati chiamati a dare il proprio contributo, avvalendosi dell'esperienza accumulata in questi anni in cui la politica ha fortemente tentato di riformare il "lavoro pubblico". I saggi qui raccolti analizzano criticamente quello che è stato fatto in alcuni ambiti importanti, come ad esempio il legame tra retribuzioni e produttività, le attività di valutazione, le innovazioni organizzative, il ruolo della dirigenza. Lo scopo è quello di partire dall'analisi per arrivare a formulare suggerimenti su ciò che occorrerebbe fare. Un filo unico lega i diversi capitoli: la convinzione che non basta fare buone leggi per far funzionare meglio la Pubblica Amministrazione. La sfida, ben più difficile da vincere, è costruire l'ambiente favorevole e creare le condizioni perché una buona riforma possa trovare applicazione. Questa è, forse, la mancanza più grave di tutti questi anni. Ed è per questo che siamo ancora in mezzo al "tunnel".

Ho visto cose. Tutti i trucchi per...

Pierobon Alberto
Ponte alle Grazie 2017

Disponibile in libreria  
INCHIESTE

14,00 €
Un manager pubblico racconta da insider il mondo della pubblica amministrazione, senza tralasciare quello delle imprese private, e svela i trucchi più articolati per intascare i soldi della comunità: appalti truccati, mazzette, dati di bilancio manipolati, fino a scavare nell'universo dei rifiuti, dove le truffe ai danni dei contribuenti toccano vette inimmaginabili. Alberto Pierobon - consulente pubblico di lunga esperienza -racconta il suo percorso nella zona grigia del nostro mercato, in cui pubblico e privato si incrociano e manager blasonati ottengono prebende da capogiro costruite su risultati inesistenti, contribuendo ad alimentare lo stillicidio di una crisi che sembra non avere fine. "Ho visto cose" è un viaggio nell'Italia che non vuole cambiare, quella dei sotterfugi, delle collusioni, dove pochi alti papaveri si tengono aggrappati gelosamente al loro posto e gli imprenditori onesti fanno fatica a risalire la china, osteggiati in tutti i modi possibili. Personaggi alla ricerca frenetica di un altro limone da spremere, nella baldanzosa certezza dell'impunità garantita da una burocrazia giuridica farraginosa e distratta. Un libro coraggioso, diretto, tristemente vero, frutto di decenni di esperienza, di battaglie contro i mulini a vento e di bruschi voltafaccia, tutto in nome del dio denaro.

Social media e P.A. La...

Citarella Pietro
Franco Angeli 2017

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
«I social media sono più che comunicazione: sono anche un posto in cui viviamo». Lo afferma Daniel Miller, coordinatore del progetto Why We Post, grazie al quale un team di antropologi ha analizzato l'uso dei social network in diverse parti del mondo, scoprendo che sono le persone a plasmare gli usi della tecnologia e non il contrario. La diffusione dei social media ha radicalmente trasformato le modalità con cui gli utenti accedono alle notizie di loro interesse e questo vale anche per le pubbliche amministrazioni. La comunicazione è diventata bidirezionale, il cittadino si aspetta di essere ascoltato e soprattutto cerca un dialogo di fronte al quale le istituzioni non possono sottrarsi. Questo rapporto continuo, in tempo reale e spesso fuori dai classici orari di ufficio, richiede una nuova organizzazione del lavoro da parte delle strutture deputate alle attività di comunicazione delle P.A. In questo libro proveremo a raccontare cosa fanno le pubbliche amministrazioni italiane sui social media, descrivendo buone pratiche e scelte innovative, ma anche incidenti di percorso ed errori da cui imparare. Vedremo che non è sempre facile tenere distinti gli aspetti politici della comunicazione da quelli più strettamente istituzionali, soprattutto quando i cittadini tendono ad identificare l'amministrazione con gli organi politici, finendo con il confondere l'una con gli altri.

Concorso carriera prefettizia 2017:...

Ruscica Serafino
La Tribuna 2017

Disponibile in 3 giorni  
CONCORSI VARI

40,00 €
Questo volume, che si rivolge in modo particolare ai candidati al Concorso alla carriera prefettizia, vuole riprodurre sia la sequenza delle prove scritte proponendo una serie di trattazioni aventi ad oggetto il diritto amministrativo/costituzionale, il diritto civile, la storia contemporanea con riferimenti alla storia del Corpo Prefettizio, sia una selezione di casi pratici inerenti le materie classiche dell'ordinamento prefettizio (la protezione civile, l'immigrazione, i controlli sugli enti locali, l'ordine pubblico). I temi ed i casi pratici sono altresì arricchiti da uno schema logico di svolgimento preliminare e dall'indicazione della normativa di riferimento.

Burocrazia e riforme. L'innovazione...

Mattarella Bernardo Giorgio
Il Mulino 2017

Disponibile in 3 giorni

23,00 €
Il sistema amministrativo italiano si evolve continuamente ma è intensamente disciplinato da leggi che spesso si concentrano sui dettagli e non governano le linee fondamentali di evoluzione. Nell'affrontare le riforme amministrative in atto, il volume spiega sia le tendenze di lungo periodo, sia le numerose riforme avviate o realizzate negli ultimi anni. Dopo avere delineato il quadro costituzionale, al quale si riconducono alcune delle ragioni della complicazione burocratica, descrive i motivi ispiratori delle riforme, i loro principali contenuti, gli attori e i processi, evidenziando le resistenze e i problemi attuativi.

Strabuttanissima Sicilia. Quale...

Buttafuoco Pietrangelo
La nave di Teseo 2017

Disponibile in 3 giorni  
INCHIESTE

12,00 €
"Questo libro nasce a Sciacca. Alla presentazione dei 'Baci sono definitivi' mi rendo conto di quello che per tutta l'estate, come a Mussomeli la sera precedente - o ancora prima a Scicli, a Montalbano Elicona, a Gagliano Castelferrato - fa da prepotente sottofondo. Ed è la politica. Tutti ne hanno sete e torno allora a 'Buttanissima Sicilia', il saggio che Elisabetta Sgarbi volle pubblicare quando le urgenze su una terra abbandonata da tutti, innanzitutto dagli stessi siciliani, esplodevano: dalla mafia dell'antimafia fino al conclamato fallimento dello Statuto speciale. ecco, dunque, questo libro. È la mia compagna elettorale contro una campagna elettorale che confermerà - purtroppo chiunque vinca - l'impossibilità di governare la Sicilia." (Pietrangelo Buttafuoco)

Buroriforma. Per una sociologia...

Braga Adolfo
Donzelli 2017

Disponibile in 3 giorni

27,00 €
Da sempre percepita come un'entità statica e poco reattiva, la pubblica amministrazione sta vivendo oggi un momento di cambiamento e modernizzazione, legato soprattutto all'inserimento nella gestione pubblica di principi di intervento mutuati dalle imprese private e diretti ad assicurare efficienza ed efficacia ai servizi operativi. La crisi però permane, soprattutto a causa dei profondi limiti del complesso sistema organizzativo rappresentato dalle strutture pubbliche. C'è un assoluto bisogno di un'amministrazione pubblica migliore, a cui la riforma Madia ha cercato di dare una risposta, proseguendo il processo di deregolamentazione già in atto con l'obiettivo di eliminare tutti quei vincoli che sono di ostacolo all'innovazione e alla crescita della produttività dei servizi pubblici. Il nodo che permane nel processo di riforma della pubblica amministrazione è il coinvolgimento degli attori interessati: una riforma così importante non deve appartenere solo al governo che l'ha varata, ma essere condivisa e partecipata da chi lavora nel comparto pubblico e dai cittadini. Dunque non si tratta solo di «tagliare», di ottenere un efficientamento economico, ma di far sì che la pubblica amministrazione produca risultati, sul versante dei servizi tradizionali e di quelli che possono garantire il miglioramento delle attività economiche per il rilancio del paese.

Status quo. Perché in Italia è così...

Perotti Roberto
Feltrinelli 2016

Disponibile in 3 giorni  
POLITICA

16,00 €
Tutti i cittadini italiani sanno che è difficilissimo cambiare le cose in Italia, soprattutto quando si parla di spesa pubblica, impieghi statali, poltrone. Le giustificazioni di questo stato di cose sono infinite, le ragioni storiche spesso indagate, ma la realtà resta nascosta: come si prendano le decisioni nelle stanze del potere non è dato sapere. Roberto Perotti ha frequentato per oltre un anno quelle stanze. E quel che ha scoperto, nel merito e nel metodo, getta una luce del tutto nuova sulle ragioni per cui in Italia è così difficile cambiare le cose. Certo, le riforme non si fanno, o si fanno male, anche per il solito problema degli interessi di parte e dei veti incrociati. Ma secondo Perotti il motivo principale è molto spesso diverso: pigrizia intellettuale, mancanza di informazione sui problemi, formalismo giuridico senza molta preoccupazione per i risultati, disorganizzazione, disinteresse dei vertici per i dettagli, e la colpevole illusione che a piccole misure possano corrispondere grandi effetti salvifici. E poi la regola aurea della politica: mai toccare i privilegi esistenti. Dai costi della politica al Jobs Act, dalla Buona Scuola ai programmi per la lotta alla povertà, Perotti passa in rassegna i tentativi di cambiare le cose in Italia e, da economista quale è, analizza le cifre, si affida a studi quantitativi, sottrae le questioni al tiro incrociato delle polemiche politiche, mettendo sotto gli occhi dei lettori la realtà nuda e cruda.

La coprogettazione sociale....

Brunod M.
Erickson 2016

Disponibile in 3 giorni

24,00 €
Nel campo dei servizi sociali alla persona e dei sistemi di welfare locali si sta assistendo a un profondo cambiamento del ruolo di enti pubblici e attori privati. Come giungere a forme di collaborazione più ravvicinate, in grado di incrementare la condivisione di responsabilità, di rischi e di vantaggi tra i soggetti coinvolti nella realizzazione dei servizi di welfare locale? Come evitare un'applicazione meramente formale della coprogettazione - vista spesso come procedura dissimulata di affidamento di appalto di servizio - per valorizzarne invece le potenzialità in vista di un welfare sociale realmente relazionale e sussidiario? Questo volume mira a fornire indicazioni metodologiche e organizzative e strumenti normativi regolativi utili per impostare la coprogettazione sociale nel proprio contesto, coniugando le diverse risorse culturali, professionali ed economiche e instaurando una collaborazione sussidiaria tra ente pubblico e privato sociale. Il libro, arricchito dal contributo di diversi autori, ognuno dei quali ha maturato un'esperienza diretta di lavoro negli enti locali e nella cooperazione sociale, si rivolge dunque in particolare a chi opera in enti locali, consorzi, cooperative, associazioni e servizi sociali. Completa il volume una "Proposta di regolamento locale della coprogettazione" che si rivelerà strumento utile per la disciplina e la gestione in partenariato pubblico/privato sociale di servizi e interventi sociali d'ambito.

Le politiche pubbliche. Concetti,...

Ieraci Giuseppe
UTET Università 2016

Disponibile in 3 giorni

21,00 €
Come scrisse nel 1953 David Easton, la politica pubblica "consiste in una rete di azioni e decisioni che alloca valori". Basta questa definizione per farci capire quanto sia importante conoscere quali siano i meccanismi che regolano le politiche pubbliche, perché ci riguardano direttamente. Come e perché si decide di costruire una nuova bretella autostradale o la ristrutturazione di una vecchia area industriale per trasformarla in un centro commerciale? Delineando i principali approcci allo studio delle politiche, i concetti e i metodi impiegati, infine servendosi della disamina di diversi casi studio, "Le politiche pubbliche" ci spiega appunto da chi dipendono scelte così delicate e importanti per tutti noi e svela così come funziona la macchina amministrativa e politica.

La coprogettazione. La partnership...

De Ambrogio Ugo
Carocci 2016

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Per coprogettazione si intende una modalità di costruzione, affidamento e gestione di iniziative e interventi sociali attraverso una partnership tra pubblica amministrazione e soggetti del privato sociale. Le esperienze di coprogettazione stanno avendo una sempre maggiore diffusione. Di qui la sollecitazione a sviluppare riflessioni e valutazioni sul loro funzionamento e la loro efficacia. Gli enti locali e i soggetti del privato sociale si trovano, infatti, ad agire in una cornice che supera il tradizionale rapporto committente-fornitore a favore di una relazione caratterizzata da partenariato e corresponsabilità. Ciò richiede nuovi strumenti e metodologie sia dal punto di vista operativo sia dal punto di vista relazionale e organizzativo. Il volume propone un'analisi dettagliata dei processi di coprogettazione, presentando alcune esperienze ed evidenziandone le potenzialità come opportunità di sviluppo di politiche di welfare adeguate ai contesti e capaci di affrontare i problemi sociali dei territori. Il libro è rivolto agli studenti di Sociologia e di Servizio sociale, ai responsabili e agli operatori pubblici e del terzo settore.

La questione territoriale. Il...

Cardia Geronimo
Gn Media 2016

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Il gioco pubblico è al centro di un conflitto politico che mina alle fondamenta il principio di sussidiarietà. Ecco una raccolta di scritti che ripercorre il contenzioso dalle origini ricercandone le cause e analizzandone gli sviluppi provando a trovare possibili soluzioni.

Burocrazia stop! Come vivono la...

SPE Confartigianato Vicenza
Franco Angeli 2016

Disponibile in libreria  
PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

16,00 €
La sensazione diffusa è che la rigidità e l'inefficienza della burocrazia non siano affatto in diminuzione. Anzi, cresce tra i cittadini, le imprese e le organizzazioni, la consapevolezza di essere spesso al servizio della Pubblica Amministrazione e non viceversa. Ciò che viene richiesto con forza da più parti della società civile è un cambio di mentalità: la burocrazia dovrebbe prima di tutto rappresentare un sistema di regole ben concepite e applicate con buonsenso, utili a fare chiarezza, a ridurre la complessità, a favorire la cultura democratica e la trasparenza. Se il vero problema non sta quindi nella burocrazia stessa, ma nel fatto che ce n'è troppa e che quasi sempre funziona male, ne esiste una giusta quantità? È possibile invertire la tendenza costante della Pubblica Amministrazione a soddisfare i propri meccanismi a scapito dell'utilità generale? Una dose corretta di burocrazia è garanzia di equità e di trasparenza; una dose eccessiva uccide la convivenza civile perché porta alla proliferazione di comportamenti scorretti e illegali. Tutte queste considerazioni emergono dalla ricerca condotta dalla Scuola di Politica ed Economia (SPE) di Confartigianato Vicenza qui presentata insieme a una serie di saggi di approfondimento e a un focus dedicato alla burocrazia dei mass media e del web.

Vademecum del cerimoniale. Le...

Sgrelli Massimo
Di Felice Editore 2016

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Il testo è una sintesi scrupolosa, attenta e ragionata del volume sopra ricordato e costituisce una guida di rapida consultazione in grado di fornire in maniera precisa e concisa tutte le principali nozioni inerenti al cerimoniale. È un testo che fornisce le regole fondamentali e il modo con cui trasferirle nella realtà operativa di tutti i giorni. Si tratta, in definitiva, di un testo molto più breve di quello originale pur riportando i suoi elementi cardine: contiene, cioè, solo quelli principali per chi deve organizzare eventi o manifestazioni ufficiali e di lavoro. È un testo che interessa tutti gli appassionati del settore e, in particolare, risulta essere una guida indispensabile per tutti i dirigenti e funzionari di relazioni esterne o di uffici di direzione di amministrazioni pubbliche e private, di imprese, di enti, di organismi e a quanti comunque hanno interesse a mantenere relazioni corrette. Inoltre è utile anche per tutte le cariche elettive (sindaci, presidenti di comunità montane, province e regioni, deputati, senatori ecc.).

Scippo di stato. Così ci hanno...

Martini Daniele
PaperFIRST 2016

Disponibile in 3 giorni  
INCHIESTE

12,00 €
Treni che non funzionano, strade tappezzate di buche, uffici postali che chiudono, municipalizzate che pensano solo ai profitti dei soci privati di minoranza: questa è la fotografia dell'Italia che "torna a correre" nell'era di Matteo Renzi. Nonostante le parole del premier, forse era meglio quando Fs, Poste e Anas erano quelle inguardabili aziende statali, dependance ministeriali un po' sonnacchiose, regno delle mazzette, brulicanti di funzionari di partito, infarcite da amici e parenti. Assurdo ma vero: i boiardi non potevano sottrarsi a un percorso a suo modo efficace e la stessa politica che con una mano imponeva la corruzione pretendeva con l'altra un minimo sindacale di efficienza diffusa. Questione di voti. Poi arrivano 3 manager-padroni. Daniele Martini racconta per la prima volta i retroscena delle finte privatizzazioni dei grandi gruppi statali, svela i nomi dei dirigenti e delle loro cricche che si stanno arricchendo a discapito del cittadino costretto a pagare sempre più tasse a fronte di servizi ormai inaccettabili. Il tutto nello stile di Paper First e del Fatto quotidiano: senza sconti per nessuno.

Non ci credo, ma è vero. Storie di...

Amendola Ciro
Historica Edizioni 2016

Disponibile in 3 giorni  
POLITICA

12,00 €
Quali sono i "Dieci comandamenti" a cui si attiene quotidianamente il pubblico impiegato? È plausibile che nel 2015 il Parlamento italiano abbia approvato una legge per istituire la "giornata del dono"? Se viene trovato un geco in un ufficio pubblico intervengono gli ispettori sanitari per sopprimerlo? È possibile che la Guardia forestale abbia fatto causa alla Guardia di finanza sul colore delle divise? Perché ogni anno la Legge finanziaria (ora Legge di stabilità) ha un solo articolo con centinaia di commi? Cosa accadde veramente quando la capitale fu trasferita da Firenze a Roma? Leggi, decreti, provvedimenti e circolari. Vini, sfogliate, ministeri e ministeriali. Il dott. Ciro Amendola si confronta non solo con il mondo del diritto e della pubblica amministrazione, ma anche con cucina, scaramanzia, napoletanità. Un'occasione per far conoscere ancora meglio la vita del Direttore ai suoi appassionati lettori, anche con un'incursione nella gioventù di Ciro. Autobiograficamente.

Da qui all'eternità. L'Italia dei...

Rizzo Sergio
Feltrinelli 2016

Disponibile in libreria  
POLITICA

9,00 €
È accettabile, in un paese martoriato da una crisi infinita, che un deputato regionale cinquantenne, con l'età di Brad Pitt e Monica Bellucci, incassi un vitalizio dopo solo qualche mese di legislatura? E prendendo più del doppio di un operaio inchiodato 42 anni in fabbrica? Come possono i cittadini esposti da anni al massacro dei loro diritti, dall'innalzamento inarrestabile dell'età pensionabile al taglio degli assegni previdenziali, rassegnarsi all'intoccabilità dei privilegi ingiustificati di altri cittadini, considerati di serie A? Quello delle rendite perenni e spropositate, dei vitalizi scandalosi o delle poltrone perpetue è il più odioso dei vizi nazionali. Pubblici e privati: perché chi entra nel circolo vizioso del potere burocratico finisce per rimanervi felicemente intrappolato per sempre. Ci sono dirigenti pubblici pressoché inamovibili anche ben oltre la pensione. E poi ancora consiglieri regionali, assessori provinciali, generali, ambasciatori, top manager di banche e imprese che possono contare su infinite prebende e inappellabili incarichi a vita, sindacalisti a cui la politica garantisce sistemazioni eterne con vitalizi da favola. La colpa spesso è delle regole. Regole che hanno spalancato un abisso fra il Palazzo e il paese. Per rimettere in moto l'Italia si deve ripartire da qui. Mettere in discussione i privilegi eterni. Abbattere le rendite parassitarie. Cambiare le regole assurde che rischiano di distruggere il paese.

Bolli, sempre bolli,...

Stella Gian Antonio
Feltrinelli 2016

Disponibile in 3 giorni

9,00 €
Anziani obbligati dall'Asl a pesare i pannoloni dopo l'uso. Cassazione alle prese con processi per lo sgocciolio di una camicia o la brucatina di un'asina. Miracolate a Lourdes alle quali è vietato rinunciare alla pensione d'invalidità. Porti collaudati ufficialmente dopo 36 anni. Cittadini vivi e vegeti che faticano a dimostrare di non essere morti dal 2008. Decreti attuativi mai fatti al punto che Renzi ne ha ereditati un'enormità: 513. Ministeri che sbrigano ricorsi dopo 31 anni e intimano al ricorrente: risponda immediatamente. Dirigenti asserragliati nella trincea del burocratese e pagati in media il triplo che in Germania. Terremotati alle prese con 1109 leggi e leggine impossibili da rispettare. Norme surreali sui velocipedi "alti al massimo metri 2,20", gli "effetti letterecci" o la pesca dei trichechi. Gian Antonio Stella racconta la burocrazia italiana. Un reportage spassoso e insieme inorridito sulle regole, i meccanismi, gli uomini, i deliri, gli sprechi e i privilegi più folli e offensivi di un mondo a parte che non vuole cambiare. E pesa sul paese per almeno 70 miliardi di euro.

Dinosauri. Nessuna riforma ci...

Giustiniani Corrado
Sperling & Kupfer 2015

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
I dirigenti pubblici incassano molto ma restituiscono poco. Con o senza "tetto" retributivo, restano i più pagati al mondo, e allo stipendio aggiungono un premio di risultato. Erogato a tutti, capaci e meno capaci, e ottenuto purché si rispetti la routine, senza imporre indicatori che migliorino i servizi destinati ai cittadini. Alti burocrati dei ministeri e di Palazzo Chigi, del parastato, delle agenzie fiscali, delle regioni e degli enti locali: duecentomila dirigenti sulla carta, ma settantamila con compiti effettivi di guida. È possibile trasformare questa armata in un corpo amministrativo efficiente e responsabile? Corrado Giustiniani ha spulciato una babele di leggi, decreti e contratti, ha dato la caccia a dati ben protetti, ha confrontato privilegi e posizioni. Un viaggio nel presente, arricchito da tappe quasi esotiche: nel mondo degli ambasciatori e in quello dei giudici costituzionali, degli avvocati dello Stato e dei dipendenti del Parlamento. Un viaggio nel passato, lungo i nove anni impiegati nella macchinosa ricostruzione di un tetto retributivo che è risultato pieno di buchi fra le tegole. E ancora indietro sino alla metà degli anni Settanta, quando scoppiò sui giornali il bubbone della giungla retributiva, che indusse Sandro Pertini a dimettersi da presidente della Camera. Ma un viaggio anche nel futuro, oltre l'indignazione e la protesta, per mostrare le vie da battere perché la nuova burocrazia sia di stimolo e non di freno allo sviluppo.

Management delle istituzioni pubbliche

Borgonovi E.
EGEA 2015

Disponibile in 3 giorni

30,00 €
Il volume propone la ricerca di convergenza e sintesi tra due filoni culturali diversi che si riferiscono allo stesso fenomeno: come far funzionare al meglio istituzioni le cui finalità sono di definire e perseguire l'interesse generale e orientare - tramite la funzione di regolazione - istituzioni private a operare nell'interesse comune. Il libro presenta quindi un progetto che, consolidando le conoscenze finora sviluppate nell'ambito dell'economia aziendale applicata al settore pubblico, potrà renderle sempre più solide sul piano teorico e al tempo stesso vicine al mondo reale. Si pone come un ponte tra comunità scientifica degli aziendalisti che si occupano di amministrazioni pubbliche e operatori (politici, dirigenti, ecc.) interessati a sistematizzare concettualmente le loro esperienze. L'auspicio è che questo libro possa suscitare l'interesse degli studenti verso futuri percorsi formativi, lauree magistrali in public management o policy, che sviluppano alte professionalità orientate alla promozione dell'interesse pubblico. L'edizione 2015 si caratterizza per la sostituzione dei capitoli 11 e 15. Il primo affronta il tema dell'etica e della corruzione, che continua ad avere una sua valenza d'attualità. Il capitolo 15 riguarda la gestione delle risorse umane e si focalizza sui temi chiave dell'attrazione dei talenti migliori e la costruzione di percorsi di sviluppo delle professionalità.