Economia monetaria

Active filters

Analogie tra Gold Standard e il...

Provitina Arcangelo
LBE - La Bonifaciana

Non disponibile

13,00 €
Storicamente i metalli preziosi, in particolare l'oro, si sono affermati come moneta per eccellenza. Tuttavia, per lungo tempo le monete dei vari Paesi sono state coniate in leghe metalliche diverse. Indubbiamente erano sempre compresi l'oro e l'argento come metalli prevalenti. La diversità di coniazione comunque comportava seri intralci nel commercio internazionale a causa delle difficoltà nello stabilire dei rapporti uniformi di cambio. Pertanto, partire dall'esegesi delle norme costituzionali, permette di creare dei parametri per valutare quanto l'orientamento delle scelte di politica economica del Governo vadano verso la direzione del benessere collettivo, così come intesa e voluta dal potere costituente.

Il denaro

Coughlin Charles
Mimesis

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
Una sorta di catechismo del denaro, composto da una lunga serie di domande e risposte sul significato del denaro: da dove viene, chi lo distribuisce, perché ha valore, e soprattutto perché gli Istituti bancari, enti privati a scopo di lucro, non ne sono i proprietari legittimi. Il denaro appartiene al popolo che gli dà rilevanza accettandolo come misura del valore negli scambi. Prefazione di Giorgio Galli.

L'unione economica e monetaria....

Porta Angelo
Università Bocconi Editore

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,50 €
Negli ultimi anni il futuro dell'Unione economica e monetaria europea stato spesso al centro di un dibattito tanto acceso quanto superficiale ed estemporaneo. Questo libro nasce dall'esigenza di riportare chiarezza in un momento in cui la situazione dei paesi europei appare particolarmente complicata e attraversata da profondi cambiamenti. Senza un riferimento preciso al passato non possibile capire il presente, ntantomeno guardare al futuro con consapevolezza: questa la convinzione da cui parte l'autore, rivolgendosi specialmente alle nuove generazioni, quando afferma che non possibile comprendere i problemi che assediano l'Unione monetaria europea se non si hanno chiare le vicende storiche che hanno portato alla sua realizzazione. Altrettanto essenziale poi la conoscenza di numerosi aspetti tecnici che qui si trovano illustrati con un linguaggio accessibile, pur senza rinunciare al rigore su alcune questioni di fondo troppo spesso banalizzate nel dibattito attuale. Sulla base di queste premesse, il libro segue con particolare attenzione gli sviluppi della politica europea durante la crisi finanziaria, per poi volgere lo sguardo sul futuro dell'Unione e su alcuni problemi che dovranno essere affrontati ginel corso del 2020.

Blockchain, criptovalute, smart...

Contaldo
Pacini Giuridica

Disponibile in libreria

24,00 €
Blockchain, smart contract, criptovaluta, industria 4.0: sono i temi di attualità che tratta il volume secondo un'ottica giuridica. Il lavoro ha una finalità di base: fare il punto della situazione su questioni in evoluzione sotto il profilo delle definizioni concettuali, rispetto agli ambiti giuridici; aprire una riflessione sul diritto che accompagna l'impiego della blockchain nella industria 4.0. Temi della nostra epoca che devono essere trattati con un'attenta analisi, con un approccio "equilibrato", senza fughe in avanti, pensando a "stravolgimenti giuridici". Il libro si caratterizza nel "non dare risposte" a tutte le problematiche presentate, per non stabilire certezze giuridiche la cui provvisorietà potrebbe essere sconfessata dall'evoluzione tecnologica in essere; invece crea una serie di "dubbi" e alimenta criticità concettuali per individuare categorie a cui riportare le evoluzioni del settore. È un contributo che sarà sicuramente utile a tutti coloro che credono in questa nuova società digitale, all'alba dell'emissione della prima criptovaluta (denominata "Libra") da parte di Facebook.

L'occupazione e i nuovi soldi. La...

Lofaro Alessio
StreetLib

Non disponibile

13,99 €
"Mancano i soldi", "ce lo impone l'Europa", queste sono le giustificazioni ricorrenti e monotone con le quali le pubbliche amministrazioni giustificano le loro inadempienze verso i cittadini, l'ambiente, e le generazioni future; "eppure ci sarebbero, e dipende solo da voi" è la tesi, rafforzata da una proposta, che percorre questo libro. Serve predisporre nuovi e potenti strumenti monetari, che non facciano più dipendere i governi da una moneta europea antiquata e monopolista, affiancata da monete private innovative e oligopoliste, com'è nel caso dei bitcoin, e come saranno la libra di Facebook, e le altre che verranno. Non si tratta di contrastare l'Europa, ma di creare le condizioni necessarie per realizzare una politica di finanziamento dell'economia che realizzi nuovi equilibri macroeconomici sia internazionali sia regionali. Ogni ritardo causerà costi rilevanti. In particolare, è forte il rischio che si accentui, con esiti disastrosi, il clima diffuso di sfiducia e di conflitto, che già si percepisce e influenza le scelte di vita e il comportamento elettorale; lo spazio per essere ottimisti sembra esiguo. Al suo interno si può collocare la politica di nuova concezione: la flat tax finanziata integrando la moneta legale con denaro complementare, che può "arricchire il grande/ paese di cuccagna ch'è il domani". Prefazione di Gilberto Pichetto Fratin.

Cosa succede se usciamo dall'euro?

IBL Libri

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,00 €
Cosa succede se l'Italia esce dall'euro? Tra piani A, piani B, minibot e pugni sul tavolo, pressoché tutti i partiti politici hanno caldeggiato, esorcizzato, pubblicamente negato e privatamente accarezzato l'ipotesi del ritorno a una moneta sovrana. Questo libro intende presentare le modalità, le conseguenze e i costi di tale prospettiva. I contributi raccolti in questa nuova edizione aggiornata e ampliata - scritti da Carlo Amenta e Carlo Stagnaro, Sandro Brusco, Lorenzo Codogno e Giampaolo Galli, Natale D'Amico, Veronica De Romanis, Eduardo Fernández Luiña, Paolo Manasse, Tommaso Monacelli, Alberto Saravalle, Filippo Taddei - gettano luce sugli aspetti meno conosciuti e più critici: come dovrebbe avvenire l'uscita? Quali implicazioni avrebbe sulla partecipazione italiana al mercato interno? Chi ne trarrebbe vantaggio, e chi ne pagherebbe i costi? La risposta è che per il nostro Paese l'uscita dall'euro sarebbe un disastro.

Dall'oro al bitcoin

Tonelli Stefano
Youcanprint

Non disponibile

7,80 €
"Dall'oro al bitcoin", in questa seconda edizione rivista e corretta, propone un viaggio nel denaro moderno per scoprirne i segreti e le dinamiche di creazione e moltiplicazione. Un'analisi profonda ma di facile lettura che permette di comprendere, anche a chi non abbia mai letto un testo di economia, i meccanismi e le distorsioni che sono all'origine delle sempre più frequenti e devastanti crisi finanziarie ed economiche. Nella scena monetaria dominata dalle valute a corso legale, bitcoin si inserisce come elemento di rottura e quale nuovo paradigma monetario; aspetti decisamente più ricchi e interessanti rispetto alla semplice visione speculativa di solito evocata dai mass-media quando affrontano, spesso in modo superficiale, l'argomento delle crypto-valute. Il libro si rivela un valido strumento per conoscere bitcoin e capire l'attuale sistema monetario, fornendo gli elementi necessari per immaginarne i possibili futuri sviluppi.

Moneta locale. Come introdurla...

North Peter
Arianna Editrice

Non disponibile

18,00 €
Una guida pratica e dettagliata che ci aiuta a capire cos'è una valuta locale e come possiamo introdurla nella nostra collettività. L'esperto di transizione e membro fondatore della "Transition South Liverpool" Peter North, ci mostra come le monete locali possono aiutarci a liberare il potere delle nostre comunità per costruire un futuro economico resiliente. L'autore ci spiega come costruire reciprocità e lealtà fra produttori, commercianti e consumatori locali, invitandoci a creare e utilizzare denaro locale per non "sprecare" ricchezza a favore della grande distribuzione organizzata. North illustra come le valute alternative possono funzionare con banche territoriali e cooperative di credito per rafforzare l'economia di prossimità, sostenendo la produzione locale di beni necessari, come cibo e energia, e nel contempo aiutando a ridurre le emissioni di carbonio della comunità.

Elogio del contante. Propaganda e...

Facco Leonardo
goWare

Non disponibile

9,99 €
La difesa del contante è semplicemente la difesa del solo, ultimo centimetro rimasto di libertà monetaria. Un ultimo centimetro importantissimo dal punto di vista economico per varie ragioni discusse in questo libro, che smonta tutte le "giustificazioni" insensate e spiega perché l'eliminazione del contante, in quanto ultimo tassello mancante al totale controllo del sistema monetario e creditizio, oltre a violare ulteriormente la libertà avrebbe effetti economici di lungo periodo ancor più distruttivi in termini di ricchezza e di crescita economica rispetto alla pur negativa situazione attuale. Inoltre, così come l'infernale crociata contro l'evasione fiscale (controbilanciata da un continuo aumento di tasse, imposte e accise) non ha ridotto l'evasione, analogamente, con la lotta al contante è accaduto che la gente non solo non ha evaso meno, ma ha speso meno e speso altrove, anche facendo uso di altre monete. Una società senza contante è un incubo per le persone libere. Per coloro a cui sta a cuore la libertà, difendere la libera circolazione del contante è un dogma, un principio intoccabile.

L'euro

Bini Smaghi Lorenzo
Il Mulino

Non disponibile

6,20 €
Il primo gennaio 1999 è la data che segna la nascita dell'euro, la moneta unica europea. Questo evento senza precedenti completa la realizzazione del grande mercato europeo, assicura stabilità economica all'Europa, la dota di uno strumento monetario adeguato alla sua importanza economica e fa da contrappeso al dollaro nel sistema monetario internazionale. Il volume spiega le ragioni, le regole, le tappe del passaggio all'euro e ne illustra le conseguenze per i consumatori, le imprese, il mercato del lavoro, i mercati finanziari. Delinea inoltre la gestione della nuova politica monetaria unificata con i suoi effetti sulle politiche economiche nazionali.

Il debito pubblico

Musu Ignazio
Il Mulino

Non disponibile

8,00 €
Quando il governo spende di più di quanto incassa: i meccanismi, le politiche di aggiustamento, la storia del debito pubblico in Italia.

Moneta, informazione e incertezza

Goodhart Charles A.
Il Mulino

Non disponibile

25,82 €
Nel volume sono affrontati sia i temi microeconomici, come la domanda di moneta, la funzione degli intermediari, il ruolo della Banca Centrale, sia le questioni di carattere macroeconomico come la determinazione dei tassi d'interesse e gli effetti delle politiche. Importante lo sforzo dell'autore di confrontare continuamente i modelli e le proposizioni teoriche con esempi concreti di politica monetaria in vari paesi. Per questo motivo la traduzione italiana ha richiesto numerosi interventi di adattamento alla realtà istituzionale italiana che sono stati introdotti da Giacomo Vaciago e Giovanni Battista Pittaluga.

Il mercato unico europeo

Santaniello Roberto
Il Mulino

Non disponibile

6,20 €
All'indomani della Seconda Guerra Mondiale, in Europa c'era un mondo da ricostruire, sia economico che politico. La prima tappa fu il mercato comune; ora siamo proiettati verso l'unione monetaria: un lungo cammino per uno spazio europeo senza frontiere.

La teoria della moneta moderna

Roberts Michael
Asterios

Disponibile in libreria in 3 giorni

12,00 €
La Teoria Moderna della Moneta (MMT) si basa sostanzialmente sull'idea, in passato sostenuta dai cartalisti, che sia lo stato a creare moneta, di conseguenza il denaro circolante è denaro emesso dal governo per cui non occorre la tassazione dei cittadini perché lo stato possa disporre della valuta corrente. Caso mai la tassazione potrebbe contribuire al regolare funzionamento del sistema in quanto permetterebbe di attenuare una eventuale inflazione. La "teoria" moderna della moneta si è sviluppata come reazione ad una "austerity" prolungata e sono sempre di più coloro che fanno affidamento su politiche economiche definite rozzamente come "sovraniste".

La banca centrale europea

Papadia Francesco
Il Mulino

Non disponibile

6,20 €
Nata da un lungo lavoro di preparazione, sancita formalmente nel trattato di Maastricht, la Banca centrale europea è un organo indipendente e sovrannazionale che ha lo straordinario potere di creare moneta e di stabilire il tasso al quale questa viene data e presa in prestito negli undici paesi dell'Unione che hanno adottato l'euro. Suo compito è quello di definire e gestire la politica monetaria unificata della Comunità, con il fine primario di assicurare la stabilità dei prezzi. Questo libro racconta la storia e illustra le funzioni, strutture e responsabilità della nuova istituzione per orientare il lettore sulla grande trasformazione in corso. porcellane esposte in mostra a Venezia dal 21 febbraio al 20 maggio 1998.