Storia delle religioni

Filtri attivi

Le crociate viste dagli arabi

Maalouf Amin
SEI

Disponibilità immediata

11,00 €
Nell'intento di dare delle Crociate un'immagine nuova e diversa Amin Maalouf ha fatto ricorso agli scritti degli storici arabi, molti dei quali sconosciuti in Europa, gettando al di ldella barricata uno sguardo che ci riserva non poche sorprese: un affresco a colori violenti, ma anche un monito inquietante per i nostri tempi, di fronte alle prospettive di un futuro gravido di incognite.

Il cristianesimo antico. Da Ges? a...

Mattei Paul
Il Mulino

Disponibilità immediata

29,00 €
Nel giro di tre secoli, una piccola setta periferica riesce a diffondere e imporre il proprio messaggio, la propria legge, all'interno dell'impero romano. questa la vicenda, stupefacente e improbabile, della prima diffusione del cristianesimo, che questo volume ricapitola con chiarezza. Dopo aver tratteggiato il contesto religioso in cui sorse, cioil giudaismo tardo e i vari paganesimi vigenti nel territorio dell'impero romano, il volume descrive l'azione di Gese degli apostoli e l'intensa opera di proselitismo che questi iniziarono, la progressiva fissazione della dottrina, l'organizzazione delle comunit le persecuzioni di cui l'autore mette in luce in particolare l'importanza nel dar forma a un'idea di Chiesa come Chiesa di martiri e dunque a una particolare idea di santita partire dalla quale si svilupperun'imponente letteratura agiografica.

Julien Ries. Le sfide...

Petrosino S. (cur.)
Jaca Book

Disponibilità immediata

20,00 €
Il volume raccoglie gli interventi e altri saggi relativi al quarto Seminario Internazionale organizzato nel novembre 2013 dall'Archivio "Julien Ries" per l'Antropologia simbolica presso l'UniversitCattolica del Sacro Cuore (sede di Milano). Il 2013 stato l'anno della morte del grande storico delle religioni belga e l'Archivio ha deciso di dedicare il suo consueto Seminario annuale all'approfondimento del significato della sua opera, tenendo conto delle sfide che la "nuova antropologia religiosa fondamentale" si trovera vivere nell'immediato presente e nel prossimo futuro. Resistendo a ogni tentazione meramente celebrativa, si voluto restare fedeli il pipossibile allo spirito del pensiero di Ries il quale, nel corso della sua lunga vita da studioso, non ha mai separato l'analisi della storia delle religioni e l'attenzione per le scoperte della paleoantropologia da un'insistente e originalissima interrogazione sulla natura dell'uomo in quanto tale. I contributi raccolti in questo volume, oltre a fare il punto sulla nozione di homo religiosus e sulla conseguente idea di antropologia simbolica, vogliono altresindicare alcune prospettive di applicazione di una disciplina ricca di sviluppi possibili.

Il mito. Senso, natura, attualit?

Petrosino S. (cur.)
Jaca Book

Disponibilità immediata

20,00 €
Il volume raccoglie gli interventi e altri saggi relativi al quinto Seminario internazionale organizzato nel novembre 2014 dall'Archivio "Julien Ries" per l'antropologia simbolica presso l'UniversitCattolica del Sacro Cuore (sede di Milano). "Il mito riferisce avvenimenti che risalgono alle origini, nel tempo primordiale e favoloso degli inizi. Cosfacendo, esso si riferisce a realtche esistono nel mondo e di cui esso spiega le origini: cosmo, uomo, piante, animali, vita. Parlando dell'intervento di Esseri soprannaturali, esso descrive l'irruzione del sacro nel mondo" (J. Ries). L'Archivio "Julien Ries" per l'antropologia simbolica ha dedicato il Seminario internazionale 2014 al tema del mito come strumento di mediazione narrativo-simbolica tra lo spazio dell'umano e l'apertura del sacro, centrale nell'opera del grande studioso belga. Il Seminario ha inteso indagare il tema del mito in relazione ad ambiti antropologico-culturali a esso tradizionalmente legati come la religione e la filosofia, e proporre una lettura degli aspetti "mitici" o "mitologici" che agiscono inconsapevolmente in alcune manifestazioni della cultura e della societcontemporanee.

Il vento, lo spirito, il fantasma

Petrosino S. (cur.)
Jaca Book

Disponibilità immediata

20,00 €
Il volume frutto del secondo Seminario internazionale organizzato nel 2011 dall'"Archivio Julien Ries per l'antropologia simbolica" presso l'UniversitCattolica di Milano. All'origine del volume vi l'affermazione di Ries secondo la quale "L'uomo tenta di spiegare la propria esperienza e mantenere un rapporto con il numinoso creando tutta una serie di simboli che chiamano in causa diversi elementi cosmici come la luce, il vento, l'acqua, la folgore, gli astri, il sole, la luna [...]. Tutte le manifestazioni del sacro presuppongono l'esistenza di una via simbolica, poichil sacro non si manifesta mai allo stato puro". A conferma di questa concezione il volume sviluppa un'ampia e articolata riflessione sul simbolo dell'aria/spirito come ierofania fondamentale dell'esperienza religiosa affrontata sia nelle sue manifestazioni tradizionali (ebraismo, cristianesimo, islamismo, mondo indiano, Cina arcaica, mondo africano, cultura delle Grandi Pianure nordamericane), sia in alcune degenerazioni contemporanee. Uno strumento essenziale per comprendere la stessa sensibilitmetropolitana contemporanea fortemente attratta dal fascino discreto dello "spirituale", all'interno del quale, tuttavia, lo spirito si spesso trasformato in un vento portatore di fantasmi e di pericolosi feticci.

L'Ordine Equestre del Santo...

Scotto di Tella de' Douglas Luca; Cancelli Maurizio
Aracne

Disponibilità immediata

82,00 €
L'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme (in latino: Ordo Equestris Sancti Sepulcri Hierosolymitani, OESSH), chiamato anche Ordine del Santo Sepolcro o dei Cavalieri del Santo Sepolcro, un Ordine Cavalleresco Cattolico Romano posto sotto la protezione della Santa Sede. La Sua missione principale quella di "sostenere la presenza cristiana in Terra Santa". Secondo l'antica tradizione, i Cavalieri avevano il potere di creare altri Cavalieri, ottenendo cospersino il privilegio di far diventare Nobili anche quei Cavalieri che non erano Nobili dalla nascita. Inoltre, l'acquisizione della Nobiltproveniva anche dall'appartenenza all'Ordine. Tra i privilegi dell'Ordine, registrati dal Suo Guardiano nel 1553 e approvati dai Papi successivi, erano inclusi i pigrandi privilegi. Va ricordata l'antica tradizione papale, mai abrogata, che conferisce ai Cavalieri dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme il titolo, concesso dal Santo Padre quale Capo dello Stato Vaticano, del Conte Palatino "Comes Palatii" (ad personam) del Sacro Palazzo Lateranense. L'Ordine ha la precedenza nelle cerimonie e nei Palazzi Apostolici rispetto a qualsiasi altro Ordine Religioso-Cavalleresco e, secondo Esperti e Storici, nella gerarchia degli Ordini Pontifici verrebbe immediatamente dopo l'Ordine dello Sperone d'oro (attualmente quiescente), secondo l'antica usanza, sebbene questa regola sia attualmente in discussione. Prefazione di Edmond John Kersey de Polanie-Patrikios.

Furore Simbolo Valore

De Martino Ernesto
Il Saggiatore

Disponibilità immediata

22,00 €
"La materia etnologica partecipe degli interessi e dei problemi attuali della stessa civiltoccidentale ed esercita una innegabile influenza non solo sulle scienze storiche e sociali, ma su tutte le scienze dell'uomo, sulle arti figurative, sulla musica e sul costume". "Furore Simbolo Valore" raccoglie saggi scelti e ordinati da Ernesto De Martino che testimoniano i molteplici interessi che hanno alimentato le sue ricerche. Il lettore trover in successione, un saggio consacrato alla storia delle religioni ("Mito, scienze religiose e civiltmoderna"), uno studio che fa il punto sul ruolo della scienza etnologica ("Promesse e minacce dell'etnologia"); una serie di scritti ("Itinerari meridionali") che rimanda alla celebre trilogia inaugurata da "Morte e pianto rituale"; un insieme di testi che trattano del simbolico nelle societcontemporanee ("Furore Simbolo Valore").

Francesco e i Templari. Da Luni...

Spedicato Emilio Giuseppe; Calzolari Enrico
WriteUp Site

Disponibilità immediata

16,50 €
Il Tau: per molti simbolo di fede assoluta, di purezza, di comunione con il mondo, anche a attraverso il suo mistico portatore, Francesco d'Assisi. Eppure il simbolo del francescanesimo presenta numerose e inconsuete commistioni con la cultura americana de La Aguada. A infittire il mistero, le croci templari di Lunigiana si trovano spesso sui frontoni delle chiese insieme ai visi di ieratici cacique sudamericani. Caso? Combinazione?

Santuari d'Italia. Sardegna

Meloni M. G. (cur.); Schena O. (cur.)
De Luca Editori d'Arte

Disponibilità immediata

88,00 €
Nel volume Sardegna della collana Santuari d'Italia sono raccolte le informazioni relative a ottantasette santuari sparsi nel territorio dell'Isola, attestati come luoghi privilegiati di culto in epoche diverse, dall'ettardo-antica e medievale all'etmoderna e contemporanea. Come negli altri volume della collana, le schede relative ai singoli santuari sono suddivise per province e, all'interno di queste, in ordine alfabetico per comune. Ogni scheda riporta notizie sulle origini e la storia dell'edificio sacro, sullo sviluppo del culto, su tradizioni, rituali e pratiche devozionali, sugli ex voto, sulla struttura architettonica e sulla sua evoluzione, ed corredata da un apparato bibliografico e da un ricco corredo fotografico. I sei saggi introduttivi si focalizzano su alcuni aspetti particolarmente significativi della realtsantuariale sarda, evidenziandone le peculiarite consentendo di inquadrare meglio le singole schede. Quello che emerge una realtviva e variegata caratterizzata da un forte legame tra santuari e territorio, nella quale questi speciali luoghi di culto assumono, per la popolazione locale, una valenza non solo religiosa ma anche sociale, culturale e identitaria.

Il quindicesimo libro dei ritratti...

Sicari Antonio Maria
Jaca Book

Disponibilità immediata

15,00 €
I santi qui presentati hanno accompagnato la vita della Chiesa negli ultimi anni. Cinque di essi hanno illustrato il tema della misericordia vissuto durante l'anno giubilare voluto da papa Francesco: sono stati percirivisti e approfonditi i profili di Faustina Kowalska, Elisabetta Canori Mora, Damiano de Veuster, Alberto Chmielowski e Leopoldo Mandi Gli altri cinque sono stati scelti per illuminare alcuni drammi del nostro tempo. San Tommaso d'Aquino per contrastare la aggressione al Creatore di chi oggi pretende di ridisegnare perfino la natura umana, contrastando non soltanto la Parola rivelata di Dio, ma la stessa ragione. La serva di Dio Elisabetta Leseur, per mostrare i miracoli dell'amore che possono unificare, guarire e santificare anche le profonde lacerazioni radicate a livello di una diversa fede. Altri due ritratti han voluto raccontare l'entusiasmo della giovinezza cristiana, che si irradisia dal volto di un carabiniere ventiduenne (il servo di Dio Salvo D'Acquisto) che donla sua vita per coloro che doveva custodire; sia dal volto venerabile di un missionario ultranovantenne (il beato Clemente Vismara) che visse 65 anni nelle foreste della Birmania e morsenza essere mai invecchiato tanta era la gioia che continusempre a donare ai pipoveri tra i poveri. L'ultimo Ritratto atipico perchha voluto ricordare il centenario delle apparizioni di Fatima (1917-2017) evocandone il messaggio piardente e piurgente: la necessitche il mondo trovi davvero rifugio nel Cuore di Ges ma contemplandolo - ora all'inizio del terzo millennio - custodito e difeso nel Cuore Immacolato della sua Santissima Madre.

Il Reno si getta nel Tevere. Storia...

Wiltgen Ralph M.
Effedieffe

Disponibilità immediata

23,00 €
Il Reno si getta nel Tevere l'unico resoconto ufficiale e completo apparso per iscritto che spiega il Vaticano II integralmente, dall'interno e con imparzialit Opera celeberrima, stimata dagli ambienti tradizionalisti americani ed europei, per la prima volta viene tradotta e pubblicata in italiano da EFFEDIEFFE. Il libro di padre Ralph M. Wiltgen, S.V.D. - sacerdote cattolico, missionario, storico e giornalista - rappresenta una risorsa come nessun'altra, che permette al lettore di sentirsi egli stesso un testimone oculare di quello che avvenne all'interno ed all'esterno dell'assise Conciliare. Padre Wiltgen svela moltissimi eventi non noti (strategie, trame, divisioni, conversazioni segrete) scoprendo molti fatti occulti, il che rende la lettura della sua inchiesta particolarmente appassionante e avvincente. A chiunque voglia comprendere le dinamiche e le forze che oggi plasmano la direzione della Chiesa cattolica suggerita la lettura di questa opera.

I grandi iniziati. Rama, Krishna,...

Schuré Édouard
Newton Compton Editori

Disponibilità immediata

9,90 €
"Il mondo non ha mai conosciuto uomini d'azione pigrandi", scriveva Schura proposito dei grandi iniziati. E proseguiva: "Di loro, Rama non lascia scorgere che l'ingresso del tempio, Krishna ed Ermete ne danno la chiave, Mos Orfeo e Pitagora ne mostrano l'interno, GesCristo ne costituisce il tabernacolo". In questo libro ouard Schurripercorre la storia dei fondatori dei "misteri", collegandone gli insegnamenti in modo suggestivo, tale da far emergere un unico grande disegno, una religione "universale". "In questo libro il lettore troveruna sorta di sviluppo graduale, di rivelazione diacronica della dottrina nelle sue varie parti, attraverso i grandi iniziati ciascuno dei quali rappresenta una delle grandi religioni che hanno contribuito a formare l'umanitquale essa oggi " Introduzione di Emanuele Trevi.

L'eredit? immateriale. Carriera di...

Levi Giovanni
Il Saggiatore

Disponibilità immediata

24,00 €
Giovan Battista Chiesa un prete, un guaritore, un esorcista, un imbonitore. Il suo sandalo batte instancabile le sperdute campagne piemontesi di fine Seicento promettendo a tutti, contro le disposizioni del vescovo, la salvezza dell'anima e del corpo dall'influsso del demonio. Il bilancio di Giovan Battista Chiesa impressionante: sei guarigioni al giorno, poi addirittura diciotto, fino a oltre cinquecento in meno di due mesi; troppe perchil Santo Uffizio non se ne accorga e non lo metta sotto processo, imponendogli, dopo un complicato iter giudiziario con testimoni analfabeti e stravaganti documentazioni, di cessare la sua attivitdi sacerdote taumaturgo. Attraverso gli atti dei processi e altre fonti secondarie, lo storico Giovanni Levi penetra in questa vicenda apparentemente di poco conto e ne ricava un quadro dettagliato della societcontadina sotto l'Ancien Rime. Levi scava nella vita quotidiana della popolazione minuta e anonima che Giovan Battista Chiesa raccoglie attorno a se indaga per cerchi concentrici le strutture familiari e sociali, i rapporti economici e politici dell'universo rurale del tempo, svelando un micromondo attivo e consapevole, capace di rispondere con inventiva alla crisi della feudalite all'imporsi dello Stato assoluto. Uno scenario brulicante di avvenimenti silenziosi e protagonisti senza volto, in cui la trasmissione di ciche immateriale - il prestigio, le professioni, le cariche - diventa piimportante di qualunque bene terreno. L'ereditimmateriale un classico della storiografia contemporanea, un'opera che rovescia la prospettiva da cui siamo soliti guardare al nostro passato, permettendoci di osservare il grande quadro attraverso la lente di un microscopio e mettere cosa fuoco le esistenze di quei soggetti solitamente dimenticati dalle cronache ufficiali. Un libro fondamentale, che raccontandoci la lenta ma inarrestabile trasformazione della societdi fine XVII secolo ci rivela quanto instabili siano i nostri desideri individuali, le gerarchie e i valori condivisi.

La nudit? di Francesco. Riflessioni...

Bartoli Marco
Biblioteca Francescana

Disponibilità immediata

11,00 €
La manifestazione pubblica della propria nudittorna in almeno tre episodi importanti della vita di san Francesco: a Roma sul sagrato di S. Pietro, ad Assisi davanti alle autoritcittadine, e alla Porziuncola, al momento della morte. La spogliazione costituisce una delle chiavi di lettura piaffascinanti e meno studiate della vicenda personale del santo di Assisi. Da questa constatazione nasce il libro che presentiamo: una riflessione sulle intenzioni di Francesco e sulle interpretazioni di questo gesto fiorite subito dopo la sua morte, per cercare di comprendere sino in fondo la vita e il messaggio del Povero di Assisi.

Dossier Fatima. Tutti i misteri del...

Fezia Laura
Uno Editori

Disponibilità immediata

14,90 €
A Fatima, nel 1917, vi fu una delle pinote "apparizioni mariane" del XX secolo, o almeno quella che maggiormente catturl'attenzione dell'opinione pubblica a causa del celebre "Terzo segreto". La versione ufficiale, confermata nel 2000 dal Vaticano con la rivelazione del testo di Lucia dos Santos, ha perprovocato molte perplessit dando seguito a infinite domande che fanno ancora degli eventi occorsi alla Cova de Iria un giallo a tinte fosche sul quale la Chiesa sta forse combattendo la sua "battaglia finale". Con questo libro scoprirai: Tutta la vicenda di Fatima stata confusa ad arte? Quali inconfessabili veritsi celano dietro un mistero che la Chiesa impiegcinquantasei anni a sciogliere? Perchl'istituzione dovette ricorrere a un falso per trarsi d'impaccio? E ancora: Chi davvero Lucia dos Santos? Come puessere spiegato il "miracolo del Sole", cui assistettero settantamila persone? Quale filo sottile lega le sei apparizioni di Fatima a quella di La Salette? Prefazione di Enrica Perucchietti.

Il cristianesimo antico. Da Ges? a...

Mattei Paul
Il Mulino

Disponibilità immediata

15,00 €
Nel giro di tre secoli, una piccola setta periferica riesce a diffondere e imporre il proprio messaggio, la propria legge, all'interno dell'impero romano. questa la vicenda, stupefacente e improbabile, della prima diffusione del cristianesimo, che questo volume ricapitola con chiarezza. Dopo aver tratteggiato il contesto religioso in cui sorse, cioil giudaismo tardo e i vari paganesimi vigenti nel territorio dell'impero romano, il volume descrive l'azione di Gese degli apostoli e l'intensa opera di proselitismo che questi iniziarono, la progressiva fissazione della dottrina, l'organizzazione delle comunit le persecuzioni di cui l'autore mette in luce in particolare l'importanza nel dar forma a un'idea di Chiesa come Chiesa di martiri e dunque a una particolare idea di santita partire dalla quale si svilupperun'imponente letteratura agiografica.

Vedere Dio. Le apocalissi giudaiche...

Arcari Luca
Carocci

Disponibilità immediata

39,00 €
Il volume si concentra sugli scritti "apocalittici" prodotti tra giudaismo del secondo Tempio e protocristianesimo. L'intenzione quella di valorizzare l'elemento "visionario" che accomuna questi scritti al piampio filone dei resoconti visionari diffusi nelle culture del Mediterraneo antico, mostrando soprattutto le relazioni tra esperienze religiose e processi di "messa per iscritto" che hanno favorito la trasmissione di questi testi in reti di comunicazione sulla lunga durata.

Le crociate viste dagli arabi

Maalouf Amin
La nave di Teseo

Disponibilità immediata

20,00 €
Luglio 1096: fa molto caldo sotto le mura di Nicea. All'ombra dei fichi, nei giardini fioriti, circolano notizie inquietanti: una truppa formata da cavalieri, fanti, ma anche donne e bambini, marcia su Costantinopoli. Si dice che portino, cucite sulla spalla, delle croci in tessuto e che vengano a sterminare i musulmani fin dentro Gerusalemme. Resteranno due secoli in Terra Santa, saccheggiando e massacrando in nome del loro dio. Un'incursione barbara compiuta dall'Occidente contro il cuore del mondo musulmano segna l'inizio di un lungo periodo di decadenza e oscurantismo, e l'eco della violenza di quell'attacco si fa sentire ancora oggi. Nell'intento di raccontare le crociate da un punto di vista inedito e completo, Maalouf ha fatto ricorso agli scritti degli storici arabi, molti dei quali sconosciuti in Europa, gettando al di ldella barricata uno sguardo che ci riserva non poche sorprese: un affresco a colori violenti, ma anche un monito inquietante per i nostri tempi. Torna in libreria, arricchito da una nuova introduzione dell'autore, il primo saggio scritto da Amin Maalouf, pubblicato nel 1983 e da allora divenuto riferimento critico per la comprensione del rapporto e delle tensioni piprofonde fra il mondo arabo e quello occidentale.

Santi per attrazione. I...

Caffulli G. (cur.)
Terra Santa

Disponibilità immediata

10,00 €
Si chiamavano Berardo, Ottone, Pietro, Accursio e Adiuto. Furono i primi martiri dell'Ordine francescano, uccisi in Marocco il 16 gennaio 1220. Berardo, Pietro, Ottone, sacerdoti, Adiuto e Accursio, frati laici, provenivano da diverse localitnei dintorni della cittdi Terni. Furono tra i primi ad abbracciare la vita minoritica e tra i primi missionari inviati da Francesco d'Assisi nelle terre dei Saraceni. A Siviglia, in Spagna, iniziarono a predicare la fede di Cristo nelle moschee, ma furono presto malmenati, fatti prigionieri e condotti davanti al sultano almohade Muhammad al-Nasir, detto Miramolino, e in seguito trasferiti in Marocco con l'ordine di non predicare piin nome di Cristo. Nonostante il divieto, continuarono a proclamare, e per questo furono imprigionati e sottoposti pivolte a fustigazione. Le fonti francescane raccontano che all'annuncio della loro decapitazione, Francesco d'Assisi esclam Ora posso dire con sicurezza di avere cinque Frati minori. A ottocento anni dal martirio, i contributi di questa raccolta - a firma di studiosi del patrimonio francescano - gettano una nuova luce su aspetti storiografici e teologici poco sondati, rimettendo in primo piano il valore di esempio di queste figure lontane.

Pat? sotto Ponzio Pilato?...

Messori Vittorio
Ares

Disponibilità immediata

19,90 €
Questo libro prosegue e approfondisce Ipotesi su Ges il testo divenuto un classico, diffuso in Italia in pidi un milione di copie e tradotto con successo in decine di lingue. In quelle Ipotesi, Vittorio Messori passa al vaglio - con esposizione semplice, ma rigorosa - la veritstorica dei Vangeli. Giungendo alla conclusione che quel Testo che ha cambiato il mondo non nasce da favole e leggende: la fede cristiana fondata su eventi autentici e dimostrabili. In Patsotto Ponzio Pilato la lente di storico di Messori puntata sull'ultima (ma decisiva) parte del Vangelo: la condanna, la passione, la morte in croce di Ges L'autore un credente, ma la sua ricerca non guidata da convinzioni religiose, bensda documenti inconfutabili e dalla decifrazione di ogni parola evangelica. Anche questo volume ha ottenuto una vasta diffusione e pure gli specialisti della Scrittura ne hanno riconosciuto la seriete la fondatezza. A cominciare da Joseph Ratzinger-Benedetto XVI, che nel suo celebre libro su Gesha suggerito ai lettori, a proposito di quest'opera: Si veda l'importante libro di Vittorio Messori.

Ricerche storiche sulla Chiesa...

Centro Ambrosiano

Disponibilità immediata

24,00 €
Siamo lieti di poter offrire agli studiosi del passato religioso ambrosiano un nuovo ricco volume della nostra Collana, il XXXVII (2019). Il libro conferma la qualite l'interesse delle ricerche portate a termine dai diversi esperti.

Breve storia delle religioni. Ediz....

Donini Ambrogio
Newton Compton Editori

Disponibilità immediata

9,90 €
"Breve storia delle religioni" un punto di riferimento per tutti coloro che si interessano dell'argomento. Pubblicato per la prima volta nel 1959 ha conosciuto un grande successo in Italia ed stato tradotto in undici lingue. Pur mantenendo inalterata l'impostazione generale, il libro stato completamente riscritto rispetto alla prima stesura. L'autore ha infatti riveduto il testo, ha aggiornato i dati statistici e le indicazioni bibliografiche, ha aggiunto nuovi capitoli e ha trattato nuovi argomenti. Ne risulta un'opera di vasto respiro, che illustra la nascita e lo sviluppo delle religioni nelle successive fasi della societ dalle comunitprimitive e tribali all'economia schiavistica, fino ai primi albori dell' etmedievale e moderna.

Dio, uomini e dei. Breve storia...

Genisio Michele
Effatà

Disponibilità immediata

16,00 €
"Dio uomini e dei" traccia l'evoluzione della religione dagli albori del mondo fino ad oggi. Della religione si conosce o ci si interessa poco, eppure ha segnato la storia culturale e spirituale dell'Europa e del mondo ed probabile che continui a farlo. Saperne qualcosa di pipudunque essere utile. Con linguaggio accessibile e divulgativo, in queste pagine l'autore ripercorre la storia delle religioni cercando di individuare le direttrici che ne hanno segnato l'evoluzione. Infine, cerca di prospettare lo scenario che si va delineando e propone alcune tracce sulle quali la religione del XXI secolo potrebbe indirizzarsi, dal ruolo fondamentale dei laici e delle donne fino al destino dell'ecumenismo e dell'umanittutta. Un libro per avvicinarsi al fenomeno religioso, necessario per comprendere l'essere umano e le societche ha formato. E, di conseguenza, per comprendere meglio se stessi.

Initia Isidis. L'ingresso dei culti...

Coarelli Filippo
Agorà & Co. (Sarzana)

Disponibilità immediata

35,00 €
Negli ultimi decenni gli studi sulla presenza dei cosiddetti "culti orientali" nella societromana hanno conosciuto una crescita esponenziale, generando tra l'altro una massa bibliografica che nessuno ormai in grado di dominare interamente. Tuttavia, questo fiorire di studi - per la specializzazione estrema che ne stata la conseguenza - oltre a costituire un progresso, in veritpiquantitativo che qualitativo, ha avuto come esito una riduzione al minimo del contributo delle altre discipline e quindi delle problematiche storiche pigenerali. In questo volume si affronta un tema solo apparentemente marginale: la data d'introduzione dei culti egiziani a Roma e nel Lazio. In effetti, la tendenza diffusa di posticipare questo momento iniziale oltre il ragionevole, fino al punto di sostenere l'assenza di edifici di culto isiaci in Italia prima del periodo augusteo.

La nudit? di Francesco. Riflessioni...

Bartoli Marco
Biblioteca Francescana

Disponibilità immediata

11,00 €
La manifestazione pubblica della propria nudittorna in almeno tre episodi importanti della vita di san Francesco: a Roma sul sagrato di S. Pietro, ad Assisi davanti alle autoritcittadine, e alla Porziuncola, al momento della morte. La spogliazione costituisce una delle chiavi di lettura piaffascinanti e meno studiate della vicenda personale del santo di Assisi. Da questa constatazione nato questo libro, accolto con interesse e curiosit Esaurita la prima edizione, ne viene proposta una seconda arricchita da una bibliografia ragionata sul tema e da una postfazione del famoso storico del medioevo AndrVauchez.

Un metodo per il dialogo fra le...

Mazzanti A. M. (cur.)
Morcelliana

Disponibilità immediata

24,00 €
La comprensione del metodo con cui i Padri della chiesa svilupparono il rapporto con la cultura classica e, piin generale, con il contesto socio-culturale del mondo greco-romano in cui le comunitcristiane si trovavano a vivere, puoffrire contributi significativi di riflessione anche per gli uomini del nostro tempo, che, nell'attuale orizzonte di globalizzazione, hanno contatti sempre piravvicinati e intensi con tradizioni profondamente diverse. In riferimento all'opera di Christian Gnilka, che da tempo ha messo in rilievo la centralitdel concetto di "retto uso" (chris) come chiave di volta del metodo patristico, questo volume presenta vari contributi di studiosi italiani e stranieri che, da differenti prospettive disciplinari, illustrano e verificano alcuni dei piimportanti aspetti di tale fenomeno, mostrando come l'esercizio del discernimento (krisis) permetta ai Padri, alla luce della cognizione della natura umana, di vincere da una parte la tentazione dell'assimilazione e dall'altra quella opposta del rifiuto e della chiusura difensiva, per sviluppare invece un fecondo dialogo con le culture del loro tempo, valorizzandone in chiave cristiana gli apporti teorici ed esistenziali.

Sciismo e potere. Il peso della...

Kamel Lorenzo; Trombetta Lorenzo
Ist. per l'Oriente

Disponibilità immediata

13,00 €
Storia contemporanea dello sciismo in Iran, Libano e Iraq.

Gli Anglicani. Un profilo storico e...

Gugliermetto Gianluigi
Gabrielli Editori

Disponibilità immediata

16,00 €
Uno sguardo sintetico complessivo sulla storia e la teologia dell'anglicanesimo da un punto di vista coinvolto ma non polemico. La rottura con Roma durante il regno di Enrico VIII fu soltanto politica o aveva anche autentiche motivazioni religiose? Gli anglicani sono evangelici oppure no? Che cosa credono gli anglicani? A queste tipiche domande del lettore italiano il libro offre risposte complesse e stimolanti, nel tentativo di offrire un contributo al dialogo ecumenico. Il libro "Gli anglicani. Un profilo storico e teologico" nato dalla constatazione dell'assenza di un singolo volume in lingua italiana che presenti l'anglicanesimo in sintesi. Esistono studi specialistici che affrontano temi specifici e pochi altri scritti piuttosto datati o polemici. La posizione abbastanza singolare dell'autore di teologo anglicano bi-culturale (Italia e Stati Uniti) lo ha quasi obbligato a percorrere l'avventura di scrivere questo volume che si divide in tre parti: un profilo storico, un profilo teologico, e un'appendice di documenti tradotti in lingua italiana, oltre ad alcuni riquadri che spiegano singole parole o temi. La bibliografia finale tiene conto dei libri consultati, ma per ragioni di scorrevolezza sono state ridotte al minimo le citazioni dirette, specialmente nella parte storica. Sono stati inseriti dei rimandi interni al libro stesso tra i diversi capitoli che permettono al lettore di fare interagire specialmente la parte storica con quella teologica. La divisione stessa tra storia e teologia artificiale, ma parso necessario non appesantire il flusso del racconto storico con troppe specificazioni teologiche. In un certo senso, la seconda parte puessere letta come un approfondimento tematico della prima. La terza parte include alcuni documenti mai tradotti prima in lingua italiana moderna.

Breve storia delle religioni

Holloway Richard
Ponte alle Grazie 2016

Disponibilità immediata

22,00 €
In un'epoca come quella attuale, in cui le religioni hanno ricominciato a essere campo di durissimi scontri, questo libro è un benvenuto antidoto. Richard Holloway, già vescovo di Edimburgo, racconta la storia delle religioni - dalle prime credenze fino al ventunesimo secolo - con rispetto profondo per le diversità culturali e di fede. Il discorso prende le mosse dalle due domande fondamentali che stanno all'origine del sentimento religioso: "Che cosa succede dopo la morte? E da dove vengono il mondo e l'universo?" Da qui inizia il percorso in cui ci guida Holloway, alla scoperta dei concetti fondamentali e delle grandi dottrine, dottrine che hanno inizialmente fornito le risposte che gli uomini cercavano, senza dubbio, ma hanno anche armato schiere di fedeli mettendoli gli uni contro gli altri. La religione ha causato e continua a causare alcune delle peggiori forme di violenza della storia. Ed è per questo che dovremmo accostarla con grande cautela, avvicinandola con umiltà, riconoscendo sia il male sia il bene che ha fatto. Un trattato di tolleranza, scritto per i credenti e i non credenti, e soprattutto per lettori giovani, perché non crescano con pregiudizi e possano mantenere la loro mente aperta verso tutti i misteri.

La cattedrale sommersa. Alla...

Ronchey Silvia
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli 2019

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Da quali antichissime simbologie proviene la mezzaluna emblema dell'islam? A quale passato si riallacciano le distruzioni di statue dell'Isis? E in che modo il paganesimo si è ibridato con il cristianesimo? In altre parole, quanto passato c'è nel nostro presente e quanto presente nel nostro passato e quanto oriente nel nostro occidente? Oggi che il baricentro del mondo sembra essersi spostato, per dissipare pregiudizi e malintesi nati da interferenze nella trasmissione dei saperi o da vere e proprie falsificazioni, Silvia Ronchey ci accompagna in un viaggio avventuroso alla ricerca del sacro perduto, riportando alla luce una topografia rimossa dalla nostra coscienza storica e dalla nostra identità collettiva e facendo emergere dal profondo del tempo e della psiche l'edificio sommerso e complesso di ciò che l'uomo contemporaneo ha smarrito: i legami che generano quell'unica civiltà orientale-occidentale in cui oggi, in un tempo di rivolgimenti culturali e migrazioni epocali, siamo globalmente implicati e coinvolti.

Il declino

Secondino Agostino
Pasquale Gnasso Editore 2019

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Questo libro rappresenta la chiave di volta tecnico-scientifica, oltre che religiosa, capace di aprire le porte del sapere sul Sacro. Dodici i capitoli che possono rappresentare una guida per chi volesse analizzare la storia delle religioni e approfondirne l'evoluzione nella nostra epoca. Agostino Secondino scrive ed illustra al lettore, con molta semplicità, argomenti di un elevato spessore socio-culturale, elaborando il proprio pensiero in modo scientifico e offrendo gli elementi necessari che potranno servire al lettore per elaborare un pensiero razionale e personale sui vari temi trattati.

Giovanni XXIII. L'antipapa che...

Prignano Mario
Morcelliana 2019

Disponibile in 3 giorni

35,00 €
Baldassarre Cossa-Giovanni XXIII fu un antipapa sui generis. Vissuto durante lo Scisma d'Occidente (1378-1417), quando di papi se ne contavano addirittura tre, questo focoso ischitano rampollo di una famiglia dedita alla pirateria fu accusato dai suoi contemporanei di incredibili nefandezze, dipinto come un campione di avidità, violenza, depravazione, e, infine, dichiara- to «indegno» e deposto dal Concilio di Costanza, che lui stesso aveva convocato per risolvere lo scisma. La fuga clandestina da Costanza, il carcere duro, la liberazione (grazie all'oro dei Medici) e la sottomissione al pontefice legitti- mo Martino v non attenuano le colpe di Baldassarre Cossa. Ma, a seicento anni da quegli eventi, è forse il momento di guardare con più obiettività all'"altro Giovanni XXIII". E magari scoprire che, quando la confusione è massima, perfino un antipapa può contribuire a salvare l'unità della Chiesa.

I manoscritti di Nag Hammadi. Una...

Denzey Lewis Nicola; Grosso M. (cur.)
Carocci 2019

Disponibile in 3 giorni

21,00 €
Gli scritti scoperti nel 1945 nella località egiziana di Nag Hammadi, fonti preziose per conoscere il cristianesimo dei primi secoli, sono densi di fascino e ricchi di stimoli per il lettore odierno. Il volume è una guida introduttiva ai testi più significativi di questa straordinaria biblioteca: con un linguaggio chiaro e accessibile, l'autrice li presenta raggruppandoli secondo criteri inerenti ai temi e ai generi letterari e li inquadra entro il più ampio contesto dei fenomeni religiosi dell'età tardoantica, sciogliendo i loro enigmi più oscuri.

Rimozioni. Lercaro 1968

Melloni Alberto
Il Mulino 2019

Disponibile in 3 giorni

35,00 €
«Rimozione». Così nel 1986, con la pignoleria del canonista Giuseppe Dossetti qualificava pubblicamente ciò che era accaduto a Bologna all'inizio del 1968, quando una successione episcopale già scritta - da quattro mesi Antonio Poma era coadiutore con diritto di successione del cardinale arcivescovo Giacomo Lercaro - conobbe un'accelerazione violenta, che segnò il destino del postconcilio su scala universale, il ruolo delle chiese locali nella ricezione del Vaticano II, il clima della chiesa italiana. Un dossier inedito di carte private, gli archivi della Cia e del Quirinale, documenti politici ed ecclesiastici scoperchiano i contorni di quella vicenda: e alla fine resta l'obbedienza di un uomo demolito dal potere e reso libero dalla verità.

Il servizio ministeriale....

Cattaneo Enrico
Ancora 2019

Disponibile in 3 giorni

21,00 €
«Il tema del ministero sacerdotale è stato sempre attuale nella Chiesa, ma oggi lo è in modo particolare. Situazioni nuove hanno gettato un'ombra dolorosa sul sacerdozio cattolico, ponendo all'intera comunità ecclesiale una sfida molto impegnativa. In questo contesto è urgente dedicare una rinnovata attenzione alla formazione dei candidati al sacerdozio, non solo dal punto di vista spirituale, ma anche da quello umano. È necessario incoraggiare tutta la comunità cristiana a ritrovare il giusto sguardo di attenzione e di amore per i suoi sacerdoti. Proprio per questo non solo la Scrittura, ma anche i Padri della Chiesa continuano ad essere una fonte di ispirazione» (dalla Presentazione di p. Federico Lombardi S.I.). Nasce così questo libro, offerto alla lettura di sacerdoti e laici, perché tutti conoscano meglio il dono di Dio.

Il santo europeo del Sud. L'asceta...

D'Andrea Filippo
Grafichéditore 2019

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
"La Chiesa e la Calabria [...] siamo fortunati per avere con noi Francesco di Paola. Ma di sicuro lo è anche l'Europa e ogni luogo nel mondo dove il santo paolano è venerato. Del resto, la fama di santità trascende i confini territoriali, non conosce muri, si nutre di incontri fatti di fiducia e di preghiera. E così la nostra terra bruzia diventa la patria per chiunque, in Europa e nel mondo, riconosce nell'eremita padre dei minimi, un fratello, un testimone, un intercessore. Sarà la notorietà dei suoi interventi taumaturgici o l'austero rigore penitenziale della sua vita e del suo ordine, sta di fatto che Francesco di Paola con la sua vita ha gettato ponti - per usare una frase cara a papa Francesco - tra la nostra terra e il resto del mondo. Per questo motivo, il libro del professore D'Andrea, 'Il santo europeo del Sud', ci consegna una lettura [...] di come Francesco di Paola ha seguito Cristo nelle polverose strade della storia umana." (dalla prefazione di Giuseppe Schillaci)

Il primo cristianesimo in Asia....

Fedalto Giorgio
Mazziana 2019

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Fermandosi al XV secolo, le presenti ricerche si propongono un'analisi dettagliata soprattutto degli inizi del cristianesimo in aree del continente asiatico, fino ai territori mongoli-cinesi.Vengono in evidenza le prime missioni apostoliche e quelle di francescani, domenicani e di altri ordini religiosi. Particolare attenzione viene dedicata, dal punto di vista archeologico, alla stele di Xi'an, mentre si rileggono le opere di Guglielmo di Rubruk, Giovanni da Montecorvino, Odorico da Pordenone, Giovanni di Pian di Carpine e "Il Milione" di Marco Polo. Due studi specifici vengono dedicati in appendice alla Georgia e all'India. L'edizione è arricchita da un percorso iconografico sulla Via della Seta curato da Dario Costantini.

L'ordine degli Assassini. La lotta...

Hodgson Marshall G. S.
Adelphi 2019

Disponibile in 3 giorni

32,00 €
Gli «Assassini» sono noti come una cerchia di fanatici sicari musulmani, responsabili di un numero enorme di delitti efferati e di azioni suicide, che compivano nella convinzione di guadagnarsi così il Paradiso - questo almeno era quanto credevano dopo essersi storditi con l'hashish (donde il loro nome arabo Hasisiyyun, «assassini»). Sin qui la leggenda. Ma la vera storia dei Nizariti (questo il nome della setta) è ben più affascinante. Nati nel 1094 da uno scisma interno all'Ismailismo, a sua volta un ramo dello sciismo, i Nizariti conquistarono in breve tempo una serie di fortezze tra la Siria, l'Iraq e l'Iran e vi si asserragliarono. Da lì lanciarono una sfida all'intero mondo islamico, che li considerava temibili eretici, e per quasi due secoli seppero tenergli testa sia militarmente sia culturalmente, elaborando una versione dell'assetto sociale, politico e religioso dell'Islam radicalmente alternativa a quella sunnita che si andava allora affermando. E il coronamento di questa visione fu, nel 1164, la proclamazione della Qiy?ma o «Resurrezione», cioè l'abrogazione dei vincoli della sar?'a, la legge religiosa, e l'istituzione del Paradiso in terra con la rinascita dei fedeli nizariti a una vita spirituale immortale. In questo libro, divenuto subito un classico, Hodgson non solo traccia per la prima volta la complessa storia dei Nizariti, ma ne ricostruisce la raffinata e stupefacente dottrina, a partire dai testi sacri della setta e dai dotti scritti dei loro strenui oppositori.

Roma, Bisanzio, Mosca. Le...

Ivánka Endre von; Konrad M. (cur.)
Studium 2019

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Gli antichi romani pensavano che, grazie alla qualità ideale del loro ordinamento giuridico, potessero mirare a realizzare una comunità umana universale. Anche i cristiani, avendo ricevuto un mandato da parte di Dio di riunire tutti gli uomini in un solo popolo, si trovavano con una missione universale in questo mondo. Come coordinare queste concorrenti pretese di universalità da parte dell'Impero e della Chiesa? In questo libro, il bizantinista Endre von Ivánka affronta questa domanda esaminando differenti concezioni di "impero" e di "popolo di Dio" in tre epoche storiche: la prima dall'ascesa dell'imperatore Augusto fino alla caduta dell'Impero d'Occidente nel 476; la seconda dall'affermarsi dell'Impero Bizantino fino alla sua caduta nel 1453. L'ultima considera gli sviluppi all'interno dell'ortodossia russa fino alla Rivoluzione d'ottobre. Secondo von Ivánka, le importanti differenze tra cattolici e ortodossi nella concezione del rapporto tra Chiesa e Stato sono da ricondurre più a fattori storici che a eventuali influssi culturali sui bizantini, estranei alla tradizione europea. Alcuni importanti eventi storici degli ultimi due secoli potrebbero inoltre accendere la speranza di un riavvicinamento dei due ambiti culturali e religiosi.

La nascita del cristianesimo

Norelli Enrico
Il Mulino 2018

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Gesù di Nazaret suscitò, nella Galilea e Giudea del tempo dell'imperatore Tiberio, un movimento di "risveglio" rivolto a Israele e fondato sull'annuncio dell'apertura del regno di Dio. Perché la morte infamante di Gesù non mise fine al suo movimento, che anzi ne trasse spunto per un rilancio del suo messaggio anche oltre le frontiere d'Israele? In che modo si costituì, nel secondo secolo, un sistema di poteri e dottrine che sarebbe stato capace d'imporsi all'impero romano? Il libro ripercorre i modelli di fede in Gesù adottati dai vari gruppi di credenti, illustra la concezione del mondo e la pratica di vita che postulavano, e le ragioni per le quali alcuni di tali modelli risultarono vincenti.

Storia delle religioni e mitologia

Pettazzoni Raffaele; Casadio G. (cur.)
Mimesis 2018

Disponibile in 3 giorni

24,00 €
Raffaele Pettazzoni (1883-1959) è stato il più grande storico delle religioni del Novecento. Fu uno dei primi accademici a proporre uno studio laico e storico-critico della religione in chiave universale, preservandone allo stesso tempo il carattere autonomo, irriducibile a qualsiasi altra dimensione della natura umana. Come scrisse nel 1913, la scienza delle religioni fonda il suo metodo "sulla natura del suo proprio oggetto, cioè del fatto religioso indefinitamente vario e multiforme nel tempo e nello spazio, ma nell'essenza sua uno e definito". Filologo, archeologo ed etnologo rigoroso per formazione, nei suoi studi applica un metodo storico-comparativo, col quale fenomeni e mondi religiosi individuati storicamente vengono comparati nel loro sviluppo diacronico e interpretati alla luce delle dinamiche parallele o divergenti che li caratterizzano. I percorsi principali della sua ricerca, della quale egli percepì l'orizzonte visionario, la dimensione ascetica e la speciale funzione pedagogica, sono condensati in una serie di Saggi redatti nell'arco di venticinque anni e ristampati nel 1946 nella fase culminante della sua carriera con una illuminante "Prefazione". Essi ruotano attorno a tre nuclei fondamentali: il monoteismo, la confessione dei peccati e la fenomenologia storico-religiosa. Dopo quasi settant'anni, essi conservano gran parte della loro vitalità e acquistano ulteriore risalto dal confronto con le ricerche successive che da lui hanno esplicitamente o implicitamente preso le mosse, ricerche che sono presentate e criticamente discusse nella "Postfazione" del curatore.

Idolatria. I falsi dèi del nemico

Vanoli Alessandro
Salerno 2018

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Idolatra! Con quest'accusa l'infedele può diventare il nemico. Chi difende l'unico dio indica la colpa del proprio avversario: tu adori falsi dèi! In nome di questo peccato si scatenano guerre, vengono anneriti i dipinti, colpite le statue; le rovine di civiltà sepolte vengono distrutte, colpevoli di portare le tracce di idoli fasulli. L'accusa di idolatria è stata usata contro i pagani ma anche nei confronti di ebrei, cristiani o musulmani. È antica quanto il monoteismo eppure non è scomparsa. Questo libro ne ripercorre la storia: dalle prime attestazioni ebraiche, ai padri della chiesa, fino all'avvento dell'Islam; poi il Nuovo Mondo e i suoi simulacri, lo scontro tra protestanti e cattolici, e infine il Settecento dei lumi, quando l'idolatria smise di essere uno strumento per giudicare altre religioni. Almeno per un certo tempo: perché gli anni a noi più vicini hanno dimostrato che gli dèi son ben più tenaci di quello che molti storici avevano supposto. E qualcuno ne ha ancora paura.

I simboli nella storia dell'uomo

Spineto Natale
Jaca Book 2018

Disponibile in 3 giorni

49,00 €
Dalla preistoria alla contemporaneità, da Oriente a Occidente, un viaggio nel tempo e nello spazio alla scoperta dei simboli che hanno accompagnato la storia dell'uomo e contrassegnato l'espressione delle sue civiltà.

L'educazione del genere umano

Lessing Gotthold Ephraim; Ghisu S. (cur.); Cherchi G. (cur.)
Mimesis 2018

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Il grande filosofo illuminista Lessing riscrive in una parabola la storia della rivelazione biblica, dal Dio dell'Antico Testamento a Gesù Cristo, il Dio che si fa uomo. Una volta che la figura di Cristo ha mostrato, con il suo esempio, come ci si deve comportare e quali sono le verità che bisogna apprendere, ecco che l'uomo è avviato sulla strada della ragione e allora - dice Lessing, riprendendo la profezia del mistico medioevale Gioacchino da Fiore - verrà un terzo regno nel quale sia l'Antico sia il Nuovo Testamento saranno superati, non ci sarà più bisogno di religione, perché una sola sarà la religione, e sarà il regno della ragione - al quale però saremmo potuti giungere in virtù dei due pedagoghi che Dio ci ha messo a disposizione ovvero la legge mosaica e il cristianesimo. Per Lessing ciò che conta nella religione è la ragione e la convivenza pacifica.

Occultismo, stregoneria e mode...

Eliade Mircea; Cicortas H. C. (cur.)
Lindau 2018

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
I saggi che compongono questo volume sono stati raccolti da Eliade nella fase matura della sua vita, riprendendo una serie di conferenze e articoli scritti nel corso di dieci anni. Il celebre studioso romeno sentì infatti la necessità di tirare le fila delle sue ricerche per presentarle a un pubblico più vasto, soprattutto di non specialisti. Riteneva che le sue competenze di storico delle religioni potessero servire a mettere in luce i nessi fra molti fenomeni culturali contemporanei e gli universi di pensiero elaborati da comunità umane lontane nel tempo e nello spazio, permettendo così di capire meglio il presente, oltre che i meccanismi di funzionamento e l'evoluzione del pensiero. Le indagini compiute da Eliade vengono insomma poste al servizio di un'opera di decifrazione delle radici nascoste di movimenti letterari, filosofici o artistici contemporanei, e di credenze, miti e mode dell'uomo moderno, compresi l'interesse per l'occulto e la stregoneria o le mitologie della morte.

Il grande racconto delle religioni....

Filoramo Giovanni
Il Mulino 2018

Disponibile in 3 giorni

50,00 €
Nella straordinaria varietà di miti, simboli, forme, riti e valori in cui nelle diverse culture storiche trova espressione il sentimento religioso, il nucleo fondamentale è sempre lo stesso: il rapporto dell'uomo con il cosmo e con le sue forze potenti, misteriose e ingovernabili. Che si tratti di aborigeni, di nativi americani, di sumeri, cinesi, di cultura hindu, o di antichi greci, del credo mazdeo, di ebraismo, cristianesimo o islam, la visione religiosa del mondo garantisce ai credenti un punto di vista unitario sulla realtà, una bussola per orientarsi tra il bene e il male. Mentre alcune visioni hanno al loro centro il problema del rapporto con una natura selvaggia e minacciosa, altre insegnano all'uomo a vivere in armonia con il cosmo che lo circonda, lo ha creato e lo nutre. In altre ancora, ordinatrice del cosmo è una figura di sovrano divinamente ispirato. Tra VIII e VII secolo a.C. si fa strada una visione religiosa nuova: il monoteismo. Il divino non si manifesta più nella natura, non ha tratti antropomorfi, ma trascende radicalmente l'uomo. Con il Cristianesimo la concezione del Dio incarnato opera una svolta antropologica destinata a segnare la storia del pensiero occidentale. È di tutto questo che parla il libro: dell'eterno, inesausto bisogno umano di realizzare la pienezza dell'essere attraverso il sacro.

Storia degli esseni

Benamozegh Elia; Cassuto Morselli M. (cur.)
Marietti 2018

Disponibile in 3 giorni

22,50 €
Prima della scoperta dei rotoli di Qumran, sul Mar Morto, si conoscevano gli esseni solo grazie alle fonti antiche. I monaci ripudiavano i piaceri e disprezzavano la ricchezza, vivevano in ammirevole vita comunitaria, non temevano la morte e credevano nella risurrezione dei corpi. Le giornate si alternavano tra lavoro e preghiera, immersioni nelle acque vive e partecipazione alla "seudah", l'anticipazione del banchetto messianico. Negli esseni, Benamozegh vede i predecessori della Qabbalah e nella loro storia una fonte ricchissima di elementi utili per spiegare l'origine del cristianesimo.