Psicologia della famiglia

Filtri attivi

Cosa resta del padre? La paternità...

Recalcati Massimo
Cortina Raffaello 2017

Disponibilità immediata

12,00 €
Nel tempo dell'evaporazione del padre e dello smembramento della famiglia tradizionale, cosa può avere una funzione di guida per il soggetto? Cosa resta del padre al di là del suo Ideale? Cosa rende possibile, nell'epoca del tramonto dell'Edipo, una trasmissione efficace del desiderio? Cosa significa "ereditare" la facoltà di desiderare? Come il desiderio e la Legge possono ancora accordarsi? Attraverso Sigmund Freud e Jacques Lacan e alcune figure tratte dalla letteratura (Philip Roth e Cormac McCarthy) e dal cinema (Clint Eastwood), si delineano i tratti di una paternità indebolita, ma comunque vitale, priva di ogni aura teologica e fondata sul valore etico della testimonianza singolare.

Il complesso di Telemaco. Genitori...

Recalcati Massimo
Feltrinelli 2014

Disponibilità immediata

8,50 €
Edipo e Narciso sono due personaggi centrali del teatro freudiano. Il figlio-Edipo è quello che conosce il conflitto con il padre e l'impatto beneficamente traumatico della Legge sulla vita umana. Il figlio-Narciso resta invece fissato sterilmente alla sua immagine, in un mondo che sembra non ospitare più la differenza tra le generazioni. Le nuove generazioni appaiono sperdute tanto quanto i loro genitori. Questi non vogliono smettere di essere giovani, mentre i loro figli annaspano in un tempo senza orizzonte. Telemaco, il figlio di Ulisse, attende il ritorno del padre; prega affinché sia ristabilita nella sua casa invasa dai Proci la Legge della parola. In primo piano una domanda inedita di padre, una invocazione, una richiesta di testimonianza che mostri come si possa vivere con slancio e vitalità su questa terra. Il processo dell'ereditare, della filiazione simbolica, sembra venire meno e senza di esso non si dà possibilità di trasmissione del desiderio da una generazione all'altra e la vita umana appare priva di senso. Eppure è ancora possibile, nell'epoca della evaporazione del padre, un'eredità autenticamente generativa: Telemaco ci indica la nuova direzione verso cui guardare, perché Telemaco è la figura del giusto erede. Il suo è il compito che attende anche i nostri figli: come si diventa eredi giusti? E cosa davvero si eredita se un'eredità non è fatta né di geni né di beni, se non si eredita un regno?

Un genitore quasi perfetto

Bettelheim Bruno
Feltrinelli 2013

Disponibilità immediata

12,00 €
Non bisogna cercare di essere genitori perfetti o, tantomeno, aspettarsi che perfetti siano i figli. Il segreto ­ dice Bruno Bettelheim ­ sta nell'essere un genitore "quasi" perfetto, cercare di comprendere le ragioni dei propri figli, mettersi nei loro pa

Lettera alla tua famiglia

Andreoli Vittorino
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli 2013

Disponibilità immediata

10,00 €
In questo libro, Vittorino Andreoli si rivolge alla famiglia nel suo complesso, l'organismo fondamentale all'interno del quale si pongono le basi di un sereno sviluppo personale o da cui possono trarre origine conflitti, lacerazioni e traumi destinati a segnare intere esistenze. Il tono scelto da Andreoli non è quello del saggio specialistico: questa lettera comunica pensieri e sentimenti rivolti alla sensibilità di ciascun membro della famiglia. Ognuno è chiamato a mettersi in gioco, a esaminare i propri atteggiamenti e giudizi e le loro conseguenze sugli altri familiari, a riflettere con serenità sulle dinamiche e sui valori che, in modo esplicito o implicito, caratterizzano ogni famiglia.

Crescere con la Tv e Internet

Arcuri Luciano
Il Mulino 2020

Disponibile in 3 giorni

8,80 €
Televisione, giochi al computer, internet, cellulari. Sono i nuovi parco-giochi dei teenager che trascorrono in media più di 5 ore al giorno usando qualche strumento di comunicazione. Ma quali sono i rischi di questo nuovo scenario? A scuola o tra le mura di casa, come aiutare i ragazzi a essere informati e protetti?

Intelligenza emotiva per la coppia

Gottman John; Silver Nan
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli 2020

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
L'intelligenza emotiva è una delle grandi scoperte della psicologia degli ultimi anni. Il suo impatto in moltissimi settori della vita di relazione è stato rivoluzionario. Ma c'è un ambito in cui l'unica intelligenza veramente indispensabile è quella fondata sull'empatia, sull'attenzione all'altro, sulla tenacia, sull'autocontrollo, sull'abilità di comprendere i sentimenti altrui al di là delle parole: l'intelligenza emotiva appunto.

Gli interventi focalizzati...

Steele H. (cur.); Steele M. (cur.); Riva Crugnola C. (cur.)
Cortina Raffaello 2020

Disponibile in 3 giorni

54,00 €
Questa guida clinica raccoglie gli interventi basati su solide basi scientifiche rivelatisi efficaci nel promuovere un attaccamento sicuro. Il manuale si concentra sul lavoro con genitori, neonati e bambini vulnerabili, ma descrive anche interventi rivolti a ragazzi in età scolare, adolescenti a rischio e coppie, con particolare attenzione al coinvolgimento dei padri nelle cure genitoriali. Il trattamento del trauma è un tema comune a molti capitoli. Le strategie di intervento clinico includono programmi di home visiting, il lavoro sulla relazione genitore-bambino, terapie di gruppo e familiari. Gli autori descrivono come hanno sviluppato i rispettivi interventi e a quale popolazione clinica si rivolgono. In ogni capitolo vengono presentati le basi concettuali ed empiriche di ogni approccio, in che modo sono strutturate e condotte le sessioni, le procedure di valutazione, le particolari tecniche utilizzate e gli obiettivi del training.

Il mestiere più difficile del...

Ammaniti Massimo; Conti Paolo
Solferino 2019

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
È un compito difficile, o addirittura «impossibile» come scriveva Sigmund Freud, fare i genitori? È sicuramente difficile perché più o meno consciamente si vorrebbe a propria immagine e somiglianza un figlio che, invece, può prendere strade imprevedibili e inattese. Troppo spesso si desidera letteralmente costruirlo, mentre si può solo preparare il terreno in cui crescerà, curandolo, proteggendolo e amandolo. Questo libro illustra come sono cambiate le famiglie negli ultimi anni e come sono cambiati i padri e le madri. Le famiglie si sono ristrette, nascono sempre meno bambini e vengono al mondo quando i genitori, nella maggior parte dei casi, hanno superato i trent'anni. Così i piccoli vivono fin dall'inizio la vita degli adulti, vanno con loro in pizzeria o in viaggio, condividono le loro conversazioni e i loro litigi, situazioni in cui sfumano i confini generazionali. Questo libro, inoltre, ripercorre le varie tappe della nascita e della crescita dei bambini di oggi, capaci fin dai primi giorni di vita di interagire con i genitori e di condividere scambi, ritmi, emozioni e stati d'animo. E sottolinea come siano papà e mamma a dover trasmettere i codici delle interazioni e delle comunicazioni affettive, che consentiranno ai figli di affrontare le tappe successive dell'infanzia e dell'adolescenza e di entrare nel mondo adulto.

Psicologia dei legami familiari

Scabini Eugenia; Iafrate Raffaella
Il Mulino 2019

Disponibile in 3 giorni

24,00 €
Il libro prende avvio da due interrogativi che hanno segnato il percorso storico-teorico della riflessione delle scienze psicosociali sulla famiglia: qual è l'identità della famiglia? come leggere le trasformazioni cui essa va incontro? La storia familiare è il prodotto del tipo di legame che si instaura tra generazioni familiari che sono anche generazioni sociali: in essa si gioca un interscambio tra famiglia e società. È fondamentale dunque mettere al centro dell'indagine i legami familiari nelle loro connessioni plurigenerazionali e nelle loro transizioni cruciali che ci consentono di leggere «dall'interno» e «nel vivo» le trasformazioni e i mutamenti sociali e culturali odierni.

Aiutare i genitori ad aiutare i...

Nardone Giorgio
Ponte alle Grazie 2019

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Quando in una famiglia un figlio manifesta un problema di tipo psicologico la tendenza attuale è di mandarlo dallo psicoterapeuta. La società si è molto psicologizzata, e persino la scuola ha degli sportelli psicologici per il disagio adolescenziale, per la dislessia, per i bambini difficili, per il deficit d'attenzione. Ma quando un bambino, un ragazzo, un figlio è in crisi, il sistema più sicuro e più efficace di aiutarlo è di passare per i genitori e metterli in grado di intervenire sui disagi del figlio. Questo libro mette i genitori in grado di ascoltare, capire e intervenire sulle difficoltà dei figli quando sono piccoli fino ai problemi dell'età adulta. Un libro utile per imparare a gestire la famiglia in tutto il suo ciclo di vita.

Ce la faccio? Il carico mentale...

Buzyn Etty
Giunti Editore 2019

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Oggi come oggi sempre più donne si sentono schiacciate dalla quantità di impegni e responsabilità che sono richieste loro in quanto madri e in quanto lavoratrici, tanto che spesso, e non senza un certo senso di colpa, si trovano a desiderare di mollare tutto e a pensare che, forse, la vita sarebbe stata più semplice se non avessero avuto figli... Se avete tra le mani questo libro è probabile che anche voi vi sentiate in qualche modo toccate dal problema, eppure è un tema che per molti versi resta ancora un tabù. L'idea che la maternità possa essere per una donna qualcosa di ben diverso dalla sua massima realizzazione, che, anzi, il ruolo di madre rischi di portarla all'esaurimento è ben lungi dall'essere accettata dalla società. Etty Buzyn, psicologa clinica e psicanalista specializzata nell'ambito dell'infanzia, mette finalmente a fuoco questo tema aiutando le mamme a riconoscere i sintomi del sovraccarico mentale e a condividerne il peso. Perché è giunto il momento di affrontare apertamente questo problema e di dire alle donne che non hanno motivo di colpevolizzarsi se si sentono esaurite, sopraffatte, e soprattutto che non sono le sole a vivere quel tipo di situazione. È giunto anche il momento di passare all'azione, perché accettare e riconoscere il problema è il primo importante passo per affrontarlo e gestirlo. E perché no, per superarlo.

Zitta! Le parole per fare pace con...

Pellai Alberto; Tamborini Barbara
Mondadori 2019

Disponibile in 3 giorni

12,50 €
Tra le relazioni d'amore, quella con la figura materna risulta fondamentale. Se la madre non è in grado di fornirci un amore e un sostegno che vadano oltre il semplice accudimento, è probabile che tutta la nostra vita verrà segnata da una ferita originaria che condizionerà il nostro futuro. Questo è quanto accade a Angela, la protagonista di "Zitta!". Da sempre Angela avverte un rifiuto da parte della madre - che già alla nascita sceglie di non allattarla -, incapace com'è di stabilire un rapporto positivo con questa figlia, così diversa da lei, che vada oltre la critica dei suoi comportamenti e il confronto continuo con la sorella, mite e laboriosa. Questo trauma mai ricomposto la porterà, nonostante l'affetto che prova verso i suoi fratelli più piccoli, ad allontanarsi presto dalla casa dei genitori. Ed è solo l'inizio: la storia di Angela è una storia di fughe, soprattutto da chi cerca di amarla. Fuga dal primo innamorato, fuga, emotiva se non fisica, dal marito Alfredo, che non riesce a coglierne la complessità. Ma non sempre una ferita d'amore all'origine porta a risultati così catastrofici. Anche Chiara, la figlia di Angela, è cresciuta da una madre dal comportamento ambivalente, eppure si mostrerà più adulta di quei due genitori rimasti prigionieri del passato e ingessati in ruoli di cui non riescono a liberarsi. Fino a un evento tragico che rimetterà tutto in gioco e costringerà i protagonisti a una riflessione sulle proprie relazioni, per giungere a un finale imprevedibile. Questo romanzo, che richiama la «teoria dell'attaccamento» di John Bowlby, ci aiuta a capire come funzioniamo nelle relazioni della nostra storia personale. Ogni capitolo infatti è seguito da un approfondimento che trae spunto da una parola chiave relativa al capitolo stesso e che ci guida verso quelle domande che ci fanno riflettere e fanno luce sulla nostra esperienza personale. Un romanzo «terapeutico» che aiuta chi ha vissuto relazioni disfunzionali a trovare una nuova coscienza di sé e del proprio stile relazionale.

Crescere figli maschi

Biddulph Steve
TEA 2019

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
I ragazzi non diventano adulti in modo indolore. Non basta rimpinzarli di cereali e rifornirli di magliette pulite perché un bel giorno si risveglino uomini. È necessario seguire una strategia. Chiunque trascorra del tempo con loro resterà affascinato da come cambiano e dalla gamma di umori e dalla quantità di energie che di volta in volta rivelano. Il problema è capire cosa è loro necessario e quando. Steve Biddulph prende in considerazione diversi ambiti significativi per la comprensione dei maschi, come i tre distinti stadi di sviluppo, i poderosi effetti degli ormoni maschili sulla loro psicologia e le nuove importanti scoperte sulla vulnerabilità del cervello nei ragazzi.

Mio figlio mi adora. Figli in...

Pigozzi Laura
Nottetempo 2019

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Mai come oggi i modelli familiari che ci circondano sembrerebbero essersi ampliati e dinamizzati, mettendo in questione il principio stesso della famiglia "naturale" e mostrandone il carattere ideologico. Eppure, a un'analisi piú profonda, anche dietro le famiglie ricostituite, allargate, monogenitoriali e omogenitoriali si rivela un'allarmante immagine della famiglia concepita e custodita come nido inclusivo ed esclusivo: un Uno chiuso in sé, come una sorta di corpo uterino, che ritiene di contenere tutto ciò di cui i suoi membri hanno bisogno. Cedendo all'attrazione del legame "claustrofilico" con i figli e alla sua modalità simbiotica e autoappagante, il mondo viene risucchiato all'interno della famiglia, dimenticando che la crescita è fatta anche di opposizioni, affrancamento, dissonanze, negoziazioni con l'esterno - con l'Altro. In questo testo acuto e provocatorio, Laura Pigozzi infrange la retorica asfittica della famiglia all'inclusive e quella di un certo tipo di maternità e genitorialità che circolano in modo pervasivo, mostrando come "la vera filiazione è aver ricevuto dai propri genitori la possibilità di lasciarli" se è vero, come dice Hannah Arendt, che "gli uomini sono nati per incominciare".

Complessità e psicoterapia....

Barbetta P. (cur.); Telfener U. (cur.)
Cortina Raffaello 2019

Disponibile in 3 giorni

27,00 €
Quale eredità hanno lasciato i fondatori del Centro Milanese di Terapia della Famiglia? Il primo insegnamento di Boscolo e Cecchin è stato l'infedeltà, intesa come irriverenza nei confronti del dogma. È per questo che gli autori dei saggi qui raccolti partono dal solco dei maestri ma guardano all'innovazione. Il secondo insegnamento, conforme al primo, è la ricerca attiva. Se è vero che la persona, con la sua complessità sempre in divenire, non può essere ridotta a un insieme di sintomi, si deve superare il concetto statico di "guarigione", uscire dalle pareti e dalle regole del setting e insistere sulla cura del paziente intrapresa con partecipazione. Attraverso l'esposizione di riflessioni teoriche e nuove pratiche cliniche, in queste pagine prende forma il lavoro compiuto dagli eredi del Milan Approach in contesti di grande attualità: violenza domestica, psicologia dell'emergenza, situazioni di affido, conflitti familiari e della coppia.

I figli, che bella fatica. Il...

Honneger Fresco Grazia
Edizioni dell'Asino 2019

Disponibile in 3 giorni

14,90 €
In un contesto sociale sempre più difficile, condizionato dall'invasività dei media e del consumo, dalla crisi del sistema scolastico e delle strutture portanti della società. II mestiere di genitore rimane tuttavia il più centrale di tutti: suggerimenti e consigli per affrontare nel modo più sereno e responsabile questo dovere all'interno di un mondo in continua mutazione.

Famiglie interrotte. Relazioni...

Benatti F. (cur.); Filippi F. (cur.); Magro T. (cur.)
Franco Angeli 2019

Disponibile in 3 giorni

26,00 €
La famiglia in "crisi", specialmente nel momento in cui attraversa la separazione o il divorzio, presenta spesso peculiari caratteristiche e dinamiche relazionali capaci di originare effetti acuti e/o cronici sui singoli membri della famiglia e, soprattutto, sui figli. Triangolazioni e conflitti inter-genitoriali possono influire direttamente o indirettamente nell'adattamento dei bambini e possono influenzare la qualità della relazione genitore-figlio, producendo spesso disagi che compromettono le relazioni affettive significative che li riguardano. La sfida per i professionisti che, a diverso titolo, operano in questo terreno relazionale consiste nello studio di queste dinamiche allo scopo di costruire e consolidare nuove teorie e modelli di intervento, che permettano di accompagnare i membri della famiglia nell'attraversare le diverse fasi di cambiamento e nelle, spesso inevitabili, disfunzionalità ad esse connesse. In quest'ottica, il testo, vuole proporre con un'impostazione teorico-pratica spunti utili per una riflessione clinica e psicogiuridica sui meccanismi e le dinamiche che si innescano con l'evento separativo. Gli autori illustrano, in linea generale, teorie e studi sul tema delle disfunzionalità familiari e alcuni modelli relativi all'adozione di azioni volte a salvaguardare i diritti dei figli, riportando esemplificazioni di casi e di interventi utili alla famiglia in difficoltà relazionale. Vengono descritti protocolli di intervento per la presa in carico della famiglia separata, che si configurano come tecniche di risoluzione alternativa delle controversie di relazione coniugale, co-genitoriale e di quella parentale. Altri programmi presentati, di tipo psicoeducativo, esperienziale e terapeutico (in particolare nel mondo anglosassone), si propongono l'obiettivo della riunificazione relazionale favorendo una connessione reciproca tra genitori e figli in un setting ricostruttivo, riattivando la responsabilità genitoriale, favorendo la correzione di credenze non adattive e l'emersione di sentimenti e di vissuti genuini. Il libro si rivolge ai professionisti che lavorano in ambito clinico privato o pubblico nei Servizi sociali, in quello giuridico, agli avvocati e agli specializzandi dei corsi di psicologia giuridica.

Maternità e sacrificio

Dufourmantelle Anne
Castelvecchi 2019

Disponibile in 3 giorni

5,00 €
Come può una madre assassinare il figlio? L'infanticidio è un gesto impensabile, soprattutto se compiuto da chi ha il potere di donare la vita. Eppure accade e si cerca di comprenderne le ragioni da sempre. Basti pensare al mito di Medea, che uccide la sua prole per vendicarsi di Giasone, facendo prevalere il suo essere donna sul suo essere madre. Ma è possibile una lettura diversa di questo mito? Anne Dufourmantelle preferisce la moderna versione di Christa Wolf: Medea non uccide direttamente i figli, ma li abbandona in mezzo a una folla inferocita dopo aver scoperto il crimine su cui si fonda l'intera città. Lei sa di non essere in grado di salvarli; per lei sono già morti. Leggendo questa riscrittura della storia, la psicanalista francese ha intuito che spesso le madri uccidono i figli perché non riescono a sopportare il movimento di separazione dal bambino e per questo cedono alla pulsione di morte. Dufourmantelle restituisce anche parte della colpa alla società di consumo non assolta «dai suicidi che ammette e dalle innumerevoli sofferenze che genera». Introduzione di Marisa Fiumanò.

Genitori di genitori. Diventare...

Bortolotti Alessandra
Mondadori 2019

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
"Ciao nonni, forse ancora non sapete che sto per arrivare, così ho deciso di dirvelo io! [...] La mia mamma e il mio papà hanno ancora tanto bisogno di voi: stanno per fare i loro primi passi da genitori, e quando sarò nato si confronteranno con voi e con il loro essere stati bambini. Sì, perché sono ancora i vostri bambini, anche se stanno per diventare genitori. Vi ricordate quando hanno cominciato a camminare e poi a correre? E ricordate quando, pur non avendo più bisogno della vostra mano, si voltavano a guardarvi cercando conferma nel vostro sguardo? Sarete i loro genitori e i miei nonni per sempre, e fino all'ultimo dei vostri giorni cercheranno il vostro sorriso, il vostro conforto, la vostra accoglienza e il vostro incoraggiamento per essere genitori migliori, per spiccare il volo insieme a me." Prima di diventare nonni si è stati genitori ed è impossibile dimenticarselo. Questo libro vuole unire le generazioni e dare strumenti per andare d'accordo quando nasce un nipotino. A tutte le età è necessario fare un passo indietro, condividere il passato per godersi il presente del neonato rispettando le scelte dei neogenitori.

Come vivere con lui ed essere...

Romano Toscani Rosa
Alpes Italia 2019

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Un modo spiritoso, ironico, paradossale per parlare della coppia, del divertente, noioso, delirante, gratificante modo di stare o "non stare" insieme. Afferma Paolo Bertrando che esiste una correlazione tra terapia e umorismo, esso è una via d'uscita dalla prigionia del quotidiano, ed è forse questa la motivazione che mi ha spinto, ascoltando da più di trent'anni situazioni di difficoltà tra moglie e marito, a cercare analogie, somiglianze da cui far emergere paradossi relazionali. I paradossi sono la materia prima della comunicazione umana ed essi sono inscritti in regole mutevoli che richiedono di essere continuamente ridefinite. La libertà di parlare in modo assurdo e di ammettere alternative illogiche, di ignorare la teoria dei tipi, è essenziale per relazioni umane soddisfacenti. Ci sono varie tipologie di matrimonio e questo libro vuole occuparsi soltanto di quello più comune. La moglie oblativa, madre, amica e il marito un po' sprovveduto. È questo il tipo di rapporto in cui gli aspetti di masochismo e di sadismo impediscono all'Eros di fluire liberamente e creano legami duraturi, sì, ma sofferenti da entrambe le parti. Presentazione di Anna Maria Nicolò. Prefazione di Domenico Chianese.

Il sacro femminile nelle...

Verderi Sara
Fallone Editore 2019

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
"Il sacro femminile nelle costellazioni familiari" è un saggio tanto agile quanto utile, nel quale Sara Verderi ripercorre la sua esperienza personale e professionale, partendo dal metodo delle costellazioni familiari, messo a punto da Bert Hellinger, e offrendo al lettore chiavi ermeneutiche interessanti e inedite. Tale approccio vede nei sistemi familiari una condensazione di meccanismi, positivi e negativi, che tendono a reiterarsi di generazione in generazione, spesso senza che il soggetto ne sia consapevole, ed è finalizzato alla liberazione dai vincoli familiari e alla piena realizzazione dell'individuo che vi si accosti. L'autrice propone con autorevolezza una sua interpretazione della psicodinamica del comportamento femminile, riconoscendo, e dimostrando con ampia casistica, che le maggiori turbe relazionali nascono dal conflitto tra il maschile e il femminile; riproduce, inoltre, una genealogia significativa delle linee matriarcali, anche in chiave metafisica, incentrando l'attenzione sulla componente sacrale che alberga in ogni essere vivente. "Il sacro femminile nelle costellazioni familiari" è dedicato a Bert Hellinger, morto il 19 Settembre 2019.

Psicogenealogia. Indizi che parlano...

Altemura Lucia
Giovane Holden Edizioni 2019

Disponibile in 3 giorni

9,00 €
La psicogenealogia è una disciplina che attraverso metodi di lavoro e vari strumenti concettuali consente la rappresentazione grafica della storia di una famiglia per almeno tre generazioni. In questo breve saggio Lucia Altemura descrive il percorso che ha compiuto con B., per compilare il geno-sociogramma della donna. Il geno-sociogramma consiste, nello specifico, in un albero psicogenealogico fatto a memoria e di memoria dove si inseriscono gli avvenimenti importanti della propria vita familiare, oltre a date di nascita, di morte, anniversari, nonché il ripetersi di particolari traumi psichici e fisici di generazione in generazione. Per prima cosa si definisce l'obiettivo da raggiungere. Per B. l'obiettivo era: "Perché ho tanta difficoltà dimenticare il mio ex marito e ad avere una nuova relazione?" Per rispondere al suo quesito Lucia Altemura l'ha accompagnata in un viaggio alla scoperta delle sue radici. Intraprendere un percorso di questo tipo è importante per chi desidera vivere una relazione piena ed appagante con il partner, con i figli, con gli amici; per chi ambisce a vivere il proprio ambito professionale con pienezza e soddisfazione; per chi è interessato ad affrontare disagi fisici anche cronici, cogliendo il significato e il senso del sintomo stesso per trasformarlo in un passaggio di crescita e di ritrovata salute. Perché nessuno di noi è esente da nodi emozionali irrisolti.

La mente ampliada. I gruppi di...

Solimando Simona E.; Cocchi Cristina; Rivolta Silvia
in.edit 2018

Disponibile in 3 giorni

7,90 €
Il paziente psicotico fa fatica a creare una propria identità perché bloccato in una situazione simbiotica con uno dei genitori o con entrambi, tale situazione genera nel soggetto isolamento relazionale e comunicativo spiegato dalle "identificazioni patogene" con il genitore, una vera e propria prigione in cui il paziente viene intrappolato non potendo costruire un proprio vero sé. Il gruppo multifamiliare, costituito da più famiglie, ciascuna con un componente psicotico, lascia emergere nella scena del setting le identificazioni patogene, l'intero gruppo le può osservare e raccontare, in questo modo è possibile interromperle e creare una propria identità per differenziazione.

Papà, fatti sentire. Come liberare...

Andreoli Stefania
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli 2018

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
"Da che mondo è mondo, alle mamme tocca tutto, dall'inizio alla fine. E i papà, allora?" Oggi molte delle funzioni simboliche che da sempre sono state attribuite al ruolo di padre sono ormai scomparse. Abbandonato lo stile autoritario, i padri di oggi cambiano i pannolini, giocano con i figli, passano del tempo libero con loro. Ma allora perché il loro modello è ancora percepito come fortemente in crisi? Perché i padri di oggi non hanno trovato del tutto la propria dimensione all'interno della famiglia? E cosa possono insegnare senza la loro occasione di mettersi tra il figlio e la madre? Stefania Andreoli negli ultimi anni ha incontrato sempre più figli con una sofferenza in comune: la mancanza di comunicazione emotiva da parte dei papà. Impreparati a sostenere la vita perché non capiscono come la affrontano i genitori, questi ragazzi chiedono di sentire l'emotività dei loro padri per poi raccogliere il testimone: una sorta di anteprima di come ci si dovrebbe sentire a essere uomini e svilupparsi pienamente. E attraverso la sua esperienza clinica, grazie alle parole stesse dei ragazzi, ci spiega cosa ancora oggi i padri non sanno fare, e come possono evolvere per dare ai figli un supporto reale: dotarsi di empatia e condividere esperienze affettivamente significative, esprimere le loro, emozioni perché farlo solo con le mamme ai figli non basta più. Diventare complici, facendosi sentire. Ecco dunque che passo dopo passo Stefania Andreoli ci insegna a liberare e trasmettere il nostro mondo interiore. E regalarlo ai nostri figli i quali, dietro ogni apparenza, attendono da noi proprio questo dono.

Basi biologiche della funzione...

Venuti Paola; Simonelli Alessandra; Rigo Paola
Cortina Raffaello 2018

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Argomenti trattati: Basi teoriche ed evidenze empiriche; Fattori neurobiologici nel genitore che predispongono a prendersi cura del bambino; Fattori neurobiologici e psicofisiologici nel bambino che predispongono alla cura da parte dell'adulto; Aspetti neurobiologici della relazione genitore-bambino; La teoria dell'attaccamento. Dall'etologia alle neuroscienze; Attaccamento; caregiving e neuroscienze. Un approccio intergenerazionale; La funzione genitoriale con figli affetti da disturbi del neurosviluppo.

Madri guerriere

D'Apice Paola
Lombardi 2018

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Questo libro può costituire la "stella polare" per tante madri che iniziano il loro viaggio eroico nella vita quando scoprono la diversità dei loro figli e la paura di non saper dare le risposte dovute. Il lavoro di Paola D'Apice, psicologa e psicoterapeuta, è frutto di interesse scientifico ma è anche un "bel leggere" con continue citazioni e spunti poetici.

Legami generazionali. Strumenti di...

Cigoli Vittorio; Scabini Eugenia; Gennari Marialuisa
Edra 2018

Disponibile in 3 giorni

19,90 €
A partire dalla matrice di pensiero che caratterizza il Modello Relazionale- Simbolico, gli autori presentano nel dettaglio metodologia, procedura, e criteri di analisi scientifica di tre strumenti di assessment inteso in senso clinico-terapeutico. Si tratta del Disegno Congiunto, del Family Life Space e dell'Intervista Clinica Generazionale. Già oggetto di vari studi, essi vengono qui presentati nella loro più recente e innovativa applicazione. Un testo di clinica familiare che si rivolge sia agli studenti di Laurea Magistrale e di Master graduate, sia agli specializzandi delle Scuole di Psicoterapia e ai professionisti che si occupano di legami familiari-generazionali.

La famiglia come sistema educativo....

D'Antone Alessandro
Adda 2018

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Il volume - collocandosi nella Pedagogia generale e sociale - tratta "La famiglia come sistema educativo" e ne restituisce un'"analisi e messa a punto del setting di educativa familiare a valenza pedagogica" (con particolare riferimento anche alle tipologie dell'Educativa Domiciliare e dello Spazio Neutro). A livello conoscitivo e progettuale la famiglia viene assunta come sistema educativo complesso che, da un lato, pone specifici bisogni delle età della vita e/o dell'educazione (segnati dai fattori di genere, di profilo psicofisico, di classe sociale e di gruppo etnico-antropologico) entro un lavoro di rete e, dall'altro, pone la necessità dell'Educazione degli Adulti sia nei termini del sostegno alla genitorialità che della formazione iniziale e in servizio delle figure a valenza pedagogica.

Il segreto del figlio. Da Edipo al...

Recalcati Massimo
Feltrinelli 2018

Disponibile in 3 giorni

8,00 €
Lo splendore di un figlio consiste nel suo segreto, che si sottrae alla retorica dell'empatia e del dialogo oggi conformisticamente dominante. Un figlio è un'esistenza unica, distinta e irriducibile a quella dei suoi genitori. Contro ogni autoritarismo e contro una pedagogia falsamente libertaria che vorrebbe annullare la differenza simbolica tra le generazioni, Recalcati afferma il diritto del figlio a custodire il segreto della sua vita e del suo desiderio. Il confronto tra due figure mitiche di figlio - quella dell'Edipo di Sofocle e quella del figlio ritrovato della parabola lucana, alle quali fanno eco quelle di Isacco e di Amleto - offre una prospettiva particolare attraverso la quale osservare il segreto del figlio. Edipo resta imprigionato in un destino che non gli lascia scampo, dove tutto è già scritto sin dall'inizio: il tentato figlicidio del padre si rovescia nel parricidio e nell'incesto del figlio. Diversamente, il figlio ritrovato di cui Gesù narra la vicenda è colui che sa, pur nell'erranza e nel fallimento, distinguersi dalle sue origini. L'abbraccio del padre, in questo caso, non vuole soffocare o punire il figlio, ma riconoscerlo nella differenza incomprensibile e incondivisibile di una vita diversa.

La natura dei legami familiari e i...

Polizzi Maria Iside
Nulla Die 2018

Disponibile in 3 giorni

16,50 €
Il noto pediatra e psicanalista D. W. Winnicott, in una sua celebre frase, disse che non vide mai un bambino, intendendo che non lo avesse mai visto senza la sua mamma, la principale figura di attaccamento. Il saggio analizza la portata scientifica e umana della teoria dell'attaccamento di Bowlby, mettendo in luce la pregnanza delle relazioni primarie. Gli esiti della mancanza o disfunzionalità di tale "nutrimento" possono essere significativi in termini di disadattamento e malessere interiore sino all'età adulta. La maggior parte dei terapeuti si scontra con problematiche che afferiscono ad antichi dolori derivati dalle primissime relazioni, e tramite la relazione cercano di mettere insieme quelle perle sparse per terra insieme al paziente, in una metafora di Sheldon Bach.

A tutela della famiglia

Bertoni Patrizio; Zinetti V.; Mortari V.
Solfanelli 2018

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
"Una società in disordine è frutto di una famiglia debole". Vi è oggi un grande interrogativo nel dialogo che guarda verso il domani: chi sarà l'elemento costitutivo delle nuove società? Saranno, come molti profetizzano, degli individui apolidi, atomici e asessuati? E saranno queste tre alfa privative a renderli uomini finalmente liberi? Oppure sarà la cellula comunitaria originale, l'istituto della Famiglia, a riaffermarsi come fondamento del vivere insieme?

Terapia cognitivo comportamentale...

Dattilio Frank M.; Montano A. (cur.)
Erickson 2018

Disponibile in 3 giorni

34,00 €
Questo volume rappresenta il primo manuale completo di terapia cognitivo-comportamentale per le coppie e le famiglie in difficoltà, in cui vengono integrati concetti chiave delle teorie neurobiologiche, sistemiche, dell'attaccamento e della regolazione emozionale. Lo scopo del libro è quello di fornire al terapeuta una vera e propria guida dettagliata, da utilizzare passo per passo nella pratica clinica. Le tecniche di assessment e intervento sono chiaramente illustrate tramite esemplificazioni cliniche, con particolare attenzione al lavoro sugli schemi e al ruolo del processo di accettazione e della mindfulness. Vengono inoltre illustrate le strategie per superare i più comuni ostacoli terapeutici e presentati alcuni casi particolari, quali il divorzio, la coppia omosessuale, le violenze domestiche, l'uso di sostanze, le relazioni extraconiugali. Un volume per tutti i terapeuti che intendano lavorare con le coppie o le famiglie, ma anche per coloro che, nell'ambito di una terapia individuale, si trovino a dover comprendere e gestire indirettamente le dinamiche relazionali che ogni paziente riporta.

Non succede per caso. Percorsi...

Buday Elena; Trevisan Federico Lupo
Franco Angeli 2018

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Il fenomeno dell'omogenitorialità è ormai diffuso e in costante crescita: per questo si trova spesso al centro di un acceso dibattito etico, politico, sociale e culturale, che assume talora i toni di un duro scontro tra "favorevoli" e "contrari". Attraverso quali percorsi si giunge alla scelta genitoriale? Come viene vissuto il percorso dell'attesa e della nascita? Quali sono i tratti caratterizzanti dell'esercizio dell'omogenitorialità? In cosa questi genitori condividono le stesse paure, fatiche e difficoltà di tutti gli altri, e in che cosa, invece, il loro vissuto presenta aspetti specifici? Quali fattori di rischio o possibile sofferenza, e quali risorse per affrontarli? Quali le specifiche esigenze nell'eventuale incontro con i servizi di supporto alla genitorialità? Il testo vuole dare risposte a queste e altre domande per offrire una descrizione dell'esperienza affettiva degli omogenitori a quanti sono interessati a conoscere e comprendere dal punto di vista psicologico, e non solo, questa forma di relazione familiare.

Il plusmaterno. La solitudine delle...

Pigozzi L. (cur.)
Poiesis (Alberobello) 2018

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
"[...] era una questione d'incesto, come ogni volta lo è se non è possibile separarsi dal bambino. Incesto è dormire con la madre ogni notte e magari fino a età improbabili, è essere allattati ben oltre la dentizione, o anche tenersi per mano con la madre nell'età da fidanzati, avere il genitore come referente principale nel corso della vita adulta, o dirsi ti amo o baciarsi sulla bocca tra genitori e figli (se pensiamo a un padre che bacia sulla bocca la sua figliola siamo curiosamente più sconcertati che quando il bacio è della madre). La plusmadre è incestuosa nel senso di una intrusione psichica, mentre la legge del desiderio può esistere solo fuori dall'incesto. Incesto è quando una madre si occupa di un figlio, e lo cura, a partire dalle proprie pienezze: il suo corpo a portata di mano ogni notte, che non gli si sottrae mai, così come il suo seno sempre offerto, sono un troppo, un plus che arriva al bambino come un trauma travestito, imbellettato da godimento."

Anima in affitto. E se la vera...

Randone Valeria
LEIMA Edizioni 2018

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
"Amare un uomo sposato significa essere l'altra, la poco di buono, la rovina famiglie, la zoccola, significa essere la seconda scelta; anzi, la non scelta, significa le festività da sola. La sala d'attesa dell'infelicità, la solitudine. Il compromesso, il sabato sera senza sabato. La domenica senza domenica, il cielo in una stanza. Senza cielo e senza stanza. Significa sbirciare dalla serratura la vita altrui, significa essere la «donna altra» che si crede l'unica, significa avere l'anima in affitto. E vivere in usta d'attesa, significa «non sono mai abbastanza», bugie, compromessi, menzogne e maschere, briciole di presenza, macigni di assenza, questo, e tanto altro, significa essere l'altra."

Il segreto del figlio. Da Edipo al...

Recalcati Massimo
Feltrinelli 2017

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Massimo Recalcati lavora sulla fisionomia psichica dei figli nel mondo di oggi e indica la possibilità di un superamento dell'Edipo, a partire dalla parabola evangelica del figliol prodigo, che apre una possibilità invisibile al mito greco: quella del ritorno alla legge del padre e della capacità del padre di festeggiare quel ritorno. Perché i nostri figli vivono immersi in un mondo che mai come oggi è quello del godimento cieco e vuoto, e a volte sembrano lontani, forse perduti. Tuttavia, come Recalcati indica, attingendo alla sua esperienza clinica, ma anche lavorando su figure di figlio come Amleto o Isacco, c'è sempre la possibilità che un figlio si ritrovi, e venga ritrovato.

Teatri di famiglia. La parola e la...

Onnis Luigi
Bollati Boringhieri 2017

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
Gli sviluppi recenti delle neuroscienze e un'epistemologia della costruzione e della complessità hanno cooperato, su fronti diversi, a mettere ancor più in valore quello spostamento dalla dimensione intrapsichica alla scena relazionale familiare che caratterizza la psicoterapia sistemica. Tra i massimi teorici di questo indirizzo, Luigi Onnis espone qui gli esiti del suo lungo lavoro di ricerca clinica, aperta agli orientamenti che hanno conferito rilievo al linguaggio emozionale del corpo. Il dolore e il disagio che non trovano accesso alla parola possono infatti essere oggetto di rappresentazione in senso teatrale. Spazialità e corporeità diventano per Onnis elementi-chiave di una efficace drammaturgia della cura. All'interno dello spazio scenico la famiglia sofferente, abituata a «parlare» attraverso il sintomo del «paziente designato» - soprattutto se la malattia è psicosomatica -, riesce a esprimersi con sorprendente inventività proprio grazie al registro comunicativo analogico-metaforico, con cui il terapeuta è chiamato a entrare in sintonia. L'insieme di posture, gesti, fisionomie, reciproca vicinanza/distanza, gioco degli sguardi dà voce all'«inconscio familiare condiviso» inizialmente inibito a livello verbale, lasciando finalmente affiorare vincoli difensivi di lealtà, sentimenti di dipendenza, alleanze transgenerazionali disfunzionali, timori di infrangere una pseudoarmonia: tutti i «miti di unità» e i «fantasmi di rottura» che ostacolano ogni trasformazione evolutiva. Dalle sequenze del «teatro di famiglia», vere narrazioni per immagini, l'intero mondo affettivo esce allo scoperto e trova le risorse per rimettere in moto il tempo che si era fermato.

Interventi clinici con la coppia in...

Tamanza Giancarlo
Il Mulino 2017

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Lo scenario della separazione, spesso contraddistinto da una conflittualità molto intensa e pervasiva, presenta per lo psicologo che opera in questo tipo di contesti sfide diverse da quelle consuete. Attraverso esemplificazioni cliniche, il volume illustra le modalità di intervento (procedura, tecniche, strumenti) più idonee alla consultazione con coppie in separazione. L'obiettivo è costruire condizioni tali da rendere affrontabile il conflitto, sbloccando il processo separativo, accompagnando i genitori verso la riappropriazione delle proprie capacità e responsabilità, e facilitando una riorganizzazione funzionale delle relazioni familiari.

Clinica del divorzio e della...

Cigoli Vittorio
Il Mulino 2017

Disponibile in 3 giorni

26,00 €
I legami familiari nella cultura occidentale hanno vissuto trasformazioni profonde. I tassi di divorzialità mostrano oggi punte di rottura assai elevate. Quali le conseguenze sui partner, sui figli, sulle famiglie di origine e allargate? Nel volume l'autore analizza il dolore del legame infranto con i suoi molteplici effetti, illustrando una serie di modalità di intervento per supportare i familiari in questo delicato passaggio esistenziale. Far luce sulle forme di sofferenza può e deve accompagnarsi alla costruzione di spazi di fiducia e di speranza nel legame con l'altro e con la vita.

I miei genitori crescono bene

Mariani Ulisse; Schiralli Rosanna
Mondadori 2017

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Nel loro precedente saggio, "Nostro figlio", Ulisse Mariani e Rosanna Schiralli hanno spiegato ai genitori come applicare i principi dell'Educazione Emotiva. Ma cosa succederebbe se per una volta si desse la parola a loro, ai protagonisti del processo educativo, cioè ai bambini e agli adolescenti? In questo libro i due autori si mettono dalla parte dei figli e raccontano cosa significa davvero crescere. Un cambio di prospettiva che diventa un vero aiuto a mamme e papà per comprendere il mondo del loro piccolo e aiutarlo a diventare un adulto consapevole e sereno.

Conoscere la famiglia. Strumenti...

Tafà M. (cur.)
Università La Sapienza 2017

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
In questo momento si sente parlare molto di "famigliE" e non più di famiglia perché tante sono le fisionomie che essa può assumere attualmente. Oggi più che mai essa è al centro di discussioni tra chi la vorrebbe ancora ferma alla sua forma tradizionale e chi, pur riconoscendone il suo valore cardine nella nostra società, la vorrebbe invece flessibile e aperta ai cambiamenti. Nel "Manuale" troverete quindi, oltre alla famiglia tradizionale, anche le famiglie monogenitoriali, ricostituite, immigrate, interculturali, omogenitoriali. Ma il dibattito sulla famiglia è iniziato già molti anni fa. Di famiglie hanno iniziato a parlare in termini scientifici i Pionieri della terapia familiare di cui verranno poi delineati i principi teorici. Essi ci hanno suggerito di avvicinarci alla famiglia innanzitutto andando oltre quello che di visibile la caratterizza: ci hanno insegnato cioè a guardare oltre le singole individualità per concentrarci sulle relazioni, trasformando i singoli in un'organizzazione familiare governata da regole invisibili... Il testo è quindi dedicato a quanti vogliono orientarsi nel mondo familiare, che vengono accompagnati in un viaggio dove incontreranno il "Genogramma", l' "Ecomappa", le "Domande Relazionali", ma anche la "Scultura Familiare", la "Metafora"... il "Faces IV": strumenti clinici e di ricerca che possono essere usati per aumentare la conoscenza delle famiglie. Tali strumenti vanno comunque affiancati al colloquio con la famiglia. Infatti uno strumento, da solo, non riesce a fornire un quadro esaustivo della complessità delle relazioni familiari poiché, per comunicare, talvolta le parole non bastano o si possono esprimere anche attraverso il silenzio. È necessario pertanto contestualizzare tali informazioni attraverso il colloquio psicologico.

Insieme possiamo farcela. Come...

Rosenberg Marshall B.
Esserci 2017

Disponibile in 3 giorni

5,90 €
In oltre 40 anni di mediazione dei conflitti tra genitori e figli, mariti e mogli, manager e lavoratori, polizia e comunità e tra popolazioni in guerra in tutto il mondo, Marshall Rosenberg ha imparato che è possibile risolvere pacificamente i conflitti per la soddisfazione di tutti. In Insieme possiamo farcela vi aiuterà a: - Risolvere i conflitti in modo soddisfacente per entrambe le parti - Vedere "l'umanità" delle persone con cui siete in disaccordo - Trasformare le immagini di nemico e i giudizi moralistici che spesso portano a conflitti - Promuovere il rispetto e la cooperazione, concentrandosi sui bisogni insoddisfatti nascosti dietro al problema - Prevenire eventuali conflitti futuri, facendo richieste chiare e precise - Sviluppare relazioni professionali e personali basate sul rispetto reciproco, l'empatia e la cooperazione

Il linguaggio segreto della...

Hogg Tracy; Blau Melinda
Mondadori 2017

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Più di dieci anni fa, Tracy Hogg è diventata un'autrice di riferimento fondamentale per i genitori di tutto il mondo con il suo bestseller "Il linguaggio segreto dei neonati". In questo libro, che Melinda Blau ha portato a termine dopo la scomparsa di Tracy, il tema si amplia alla famiglia nel suo insieme, per aiutare genitori e figli a costruire un rapporto equilibrato, aperto, fondato sull'ascolto, sulla comunicazione e sul sostegno reciproco. Il nucleo familiare diventa così una "cooperativa", in cui le necessità di ciascun "socio" vengono prese in considerazione con la giusta attenzione, ricordando però che l'elemento più importante è la somma delle individualità. Il segreto per una famiglia felice è andare oltre la relazione esclusiva tra genitore e figlio, imparare dai propri errori e vivere nel presente agendo con responsabilità, empatia e autenticità. I genitori dovrebbero trasformarsi in leader amorevoli, capaci di coltivare i talenti dei figli facendoli allo stesso tempo sentire parte di un gruppo e lasciandoli liberi di esplorare il mondo in sicurezza, coinvolgendoli nell'ambiente che li circonda. La chiave di lettura del linguaggio segreto della famiglia è la consapevolezza: non siete un nucleo isolato e non combattete da soli, ma fate parte di un universo globale con il quale potete confrontarvi per trarre sostegno e ispirazione. Questo saggio vi aiuterà a rallentare e capire di cosa ha davvero bisogno la vostra famiglia.

Teoria e pratica dei gruppi...

Mandelbaum Eduardo; Canzio C. (cur.); Zurkirch V. (cur.)
Nicomp Laboratorio Editoriale 2017

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Il gruppo multifamiliare consiste in riunioni di intere famiglie pluri-generazionali che si incontrano e lavorano conversando tra di loro, coordinati da uno o più specialisti formati ad hoc, che funzionano in co-terapia e in équipe. Questo dispositivo permette un'ottimizzazione delle risorse, oltre che una più adeguata ed efficace risposta al disagio psicologico da parte degli operatori, dei servizi, dell'istituzione e di tutte le professionalità (psichiatri, neuropsichiatri infantili, psicologi, psicoterapeuti, educatori professionali, assistenti sociali, infermieri, ecc.) che gravitano intorno a situazioni multi-problematiche degli individui e delle famiglie.

L'ambiguo paterno

Morgagni Enzo; Morini Ivan
Fernandel 2017

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Esiste l'istinto paterno? Si è padri naturalmente o culturalmente? Chi sono i nuovi padri? Quali iniziative di sostegno a queste nuove forme di paternità si stanno sviluppando? Cosa pensano, cosa fanno e come si differenziano i movimenti dei padri, in Italia e all'estero? Queste le domande a cui si è cercato di dare una risposta nel convegno "Ambiguo paterno", organizzato dall'associazione Femminile Maschile Plurale nel febbraio 2016, due anni dopo l'analogo incontro dedicato all'ambiguo materno, che affrontava la problematica della genitorialità dal versante femminile (vedi "Ambiguo materno", Fernandel, 2017). In questa nuova occasione di approfondimento ogni autore ha esaminato il tema con un approccio diverso: dalla ricerca sociologica alla riflessione psico-antropologica; dalla documentazione di interventi innovativi alla narrazione dell'esperienza della paternità nella coppia omossessuale; dalla ricerca su modelli di paternità consolidati nella tradizione iconico-pittorica del passato a quelli espressi dalla produzione cinematografica.

Le mani della madre. Desiderio,...

Recalcati Massimo
Feltrinelli 2016

Disponibile in 3 giorni

9,00 €
Dopo aver indagato la paternità nell'epoca contemporanea con "Il complesso di Telemaco" e altri libri, Massimo Recalcati volge lo sguardo alla madre, andando oltre i luoghi comuni, anche di matrice psicoanalitica, che ne hanno caratterizzato le rappresentazioni più canoniche. Attraverso esempi letterari, cinematografici, biblici e clinici, questo libro racconta i volti diversi della maternità mettendo l'accento sulle sue luci e le sue ombre. Non esiste istinto materno; la madre non è la genitrice del figlio; il padre non è il suo salvatore. La generazione non esclude fantasmi di morte e di appropriazione, cannibalismo e narcisismo; l'amore materno non è senza ambivalenza. L'assenza della madre è importante quanto la sua presenza; il suo desiderio non può mai esaurire quello della donna; la sua cura resiste all'incuria assoluta del nostro tempo; la sua eredità non è quella della Legge, ma quella del sentimento della vita; il suo dono è quello del respiro; il suo volto è il primo volto del mondo.

La nascita della psicoterapia...

Bowen Murray
Astrolabio Ubaldini 2016

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Una raccolta di preziosi documenti che ripercorre da un punto di vista teorico e tecnico i primi passi del concetto di "famiglia come unità", fondamentale per lo sviluppo della terapia familiare e per il trattamento della schizofrenia. Grazie al Family Study Project Bowen identificò alcuni modelli di relazione familiare che si sarebbero rivelati imprescindibili: reciprocità, divorzio emotivo e alternanza superadeguata-inadeguata, per citarne solo alcuni. L'idea di famiglia come unità emotiva è sempre stata alla base della teoria boweniana, e l'approccio ad hoc che comporta pone nuove sfide al terapeuta, modificando profondamente l'alleanza con i pazienti. Proprio alla complessa gestione della simbiosi nelle diadi madre-figlia da parte degli operatori è dedicato il primo capitolo di questo volume. Gli altri tracciano, attraverso documenti d'archivio e contributi di Bowen e dei colleghi che lo hanno accompagnato in questo percorso (Dysinger, Brodey e Basamania) un quadro completo delle fasi che hanno portato alla nascita e allo sviluppo del Family Study Project. Un approccio ancora oggi valido, che presenta in nuce il cambio di paradigma completato nel successivo "Dalla famiglia all'individuo", proponendo dalla viva voce di Bowen intuizioni, dubbi, ostacoli e soluzioni che il terapeuta ha affrontato e superato nel corso dei primi anni di pratica clinica.

Mio servo, mio padrone. Legami...

Iacone Stefano
Mimesis 2016

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Parlare di perversioni è parte integrante oramai dei discorsi comuni, comprendere invece il senso ultimo di questo universo iper-sessualizzato e disumanizzato rimane un'operazione ardua e sfuggente. Eppure questo sembra oggi essersi esteso dalla sfera privata ad un ambito sociale molto vasto, dai best seller soft-porno al multiforme universo di internet ed ha colonizzato l'immaginario erotico delle coppie. Questo libro persegue l'intento di esplorare questo universo trasgressivo e mortifero alla luce dei contributi delle nuove scienze della mente che offrono oggi prospettive sul funzionamento mentale ? e le sue patologie ? inedite ed originali. Il re-inquadramento naturalistico delle perversioni ci porta così ad ipotizzare che il fulcro di questa problematica sia un default dell'intersoggettività dando così vita a legami non empatici. Il legame perverso si fonda sulla pretesa di creare una connessione mentale "negativa" con il partner, esplorando i confini del piacere e del dolore. Il "Noi" perverso, che sorge come qualità emergente da questo incontro, diventerà poi quella creatura che incarna le loro pretese di onnipotenza, ma anche i loro incubi di sprofondare in abisso crudele e violento.

Si fa presto a dire famiglia

Cavallo Melita
Laterza 2016

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Questo libro propone una galleria di storie vere e insieme esemplari: troveremo i casi di Remo e Katia, vittime di una madre anaffettiva e incurante; di Lira, che a otto anni comprende e accetta l'amore omosessuale del padre; di Lina, madre adottiva alla ricerca disperata dei genitori naturali del figlio diciottenne; di zia Flora e zia Rosa, due anziane signore che si prendono cura di una bambina appena nata; di Lucia, vittima di abusi da parte del compagno della madre; e poi di Luca, figlio felice di una coppia omogenitoriale... Queste e altre testimonianze ci fanno entrare nel vivo delle vite di bambini e famiglie che si affacciano ogni giorno nelle aule del Tribunale per i minorenni, in cui l'autrice ha operato per oltre trent'anni. L'obiettivo è non solo quello di far luce sui cambiamenti profondi della famiglia, ma anche di sollecitare scelte efficaci in tutti coloro che hanno un ruolo educativo verso bambini e ragazzi.

Oltre il giardino. Verso una...

Grattagliano Ignazio
la meridiana 2016

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Se fino a qualche anno fa era concezione comune parlare di crisi del settimo anno riferendosi al matrimonio, ora le crisi - ci dicono le statistiche - arrivano prima e le unioni, anziché durare una vita, non vanno oltre i tre anni. Sono cambiati i rapporti familiari e i ruoli nella famiglia e nella coppia. I cambiamenti sociali ed economici degli ultimi decenni fotografano realtà diverse tra loro e differenti dal passato. Affidarsi alla nostalgia di ciò che fu o recriminare ciò che non è, non aiuta le coppie ad attraversare le crisi e a maturare nel sentimento che le ha portate a scegliersi. La vita di coppia che gli autori narrano in questo libro è ben lontana da quella lineare e semplice che abitualmente viene rappresentata, per questo l'analisi proposta avviene secondo molteplici angoli visuali.Il risultato complessivo è un'opera piena di suggestioni e provocazioni, seria e insieme vivace, apparentemente lieve, ma piena di riflessioni profonde. Gli autori affrontano l'argomento da più punti di vista: quello individuale e di coppia, quello dei gruppi e della collettività, sia in chiave di lettura positiva, con particolare riguardo al "romanzo dei sentimenti", che nelle manifestazioni patologiche. Discutono con chiarezza e competenza di temi in genere di pertinenza di linguisti, sociologi ed etno-psicologi, aiutando il lettore a riflettere sulla differenza esistente tra parole come "fedeltà" e "lealtà", "sincerità" e "segreto", "libertà" "post-freudiana" e "post-moderna", se non addirittura "post-umana", soffermandosi anche a riflettere su cosa vuol dire essere genitori oggi.Un libro intriso di una morale laica, reso prezioso dalla leggerezza delle vignette di Giuliana Maldini e dalle citazioni tratte dalla letteratura, dalla musica leggera e dai film.

Inferni familiari. Storie bizzarre...

Lia Antonella
Nulla Die 2016

Disponibile in 3 giorni

21,00 €
"Inferni familiari" demolisce la retorica della famiglia, propone un modo sano di intendere la vita, evidenzia l'origine dei problemi emotivi, orienta le persone tra gli inferni in cui vivono. Perché inferno? Talora la famiglia soffoca la gioia di vivere: scambia la spontaneità per cattiva educazione o impone l'amore come dovere, trasformando la vita in una catena di sacrifici. E tiene più al potere, al prestigio e all'apparente rispettabilità che alla felicità. Il libro indaga i disturbi emotivi (quelli alimentari e quelli narcisistici, la violenza di genere, lo stalking, la dipendenza affettiva e il disamore) all'interno di vere e proprie bolge infernali ambientate in famiglie come le nostre. Dall'inferno esce chi apprezza la vita, rifugge dal potere, insegna ai bambini il rispetto per le regole con l'esempio e non con i sensi di colpa. O chi cura gli anziani per affetto, non per timore di critiche e ricatti. L'amore nasce dal piacere, mai dal dovere.

Se un figlio dichiara la propria...

La Mesa Anna
Franco Angeli 2016

Disponibile in 3 giorni

27,00 €
All'interno del grande tema dell'omosessualità, dove si intrecciano sfaccettature sociali, personali e interpersonali, questo testo affronta il momento più complesso e potenzialmente doloroso: il momento in cui il figlio dichiara alla propria famiglia una nuova definizione di sé e la famiglia deve impegnarsi ad accettarla al proprio interno in modo sano e costruttivo. L'approccio teorico e terapeutico qui proposto si inserisce nel filone dell'orientamento sistemico-relazionale, volutamente attento alle dinamiche di tutti i membri della famiglia, alle loro interazioni e alle loro forme di comunicazione. Dalla lettura del libro, anche grazie al linguaggio discorsivo e non eccessivamente tecnico, tutti i lettori, siano essi psicologi e psicoterapeuti o persone interessate al tema, possono trarre importanti spunti di riflessione.

Il grande manuale delle...

Ulsamer Bertold
L'Età dell'Acquario 2016

Disponibile in 3 giorni

24,00 €
Il disagio familiare è un tema di scottante attualità, una malattia sociale che tende ad allargarsi a macchia d'olio. Il metodo terapeutico delle costellazioni familiari - ideato in Germania da Bert Hellinger e teorizzato in una serie di pubblicazioni a partire dagli anni '90 - si propone di combatterlo alla radice, individuandone le cause profonde e apparentemente indecifrabili. Hellinger, lavorando sulle dinamiche familiari, si è accorto che in alcuni casi i figli si portano dietro tematiche emotive non risolte di antenati e di altri componenti della famiglia. E soltanto attraverso un lavoro di «riconoscimento» di questi legami («irretimenti») possono ritrovare equilibrio e armonia. Seguendo il percorso tracciato da Hellinger, Ulsamer insegna al lettore le regole che dovrà seguire l'aspirante «conduttore» (cioè colui che guiderà il gruppo terapeutico). «Dove si conseguono la guarigione e il successo, sono all'opera energie che vanno al di là dell'individuo» sostiene Ulsamer, per il quale «la realtà rende liberi e forti se viene vista e riconosciuta». Forse ognuno di noi può trovare in queste pagine lo stimolo per conseguire una maggiore consapevolezza della realtà in cui vive e anche uno strumento prezioso per indagare nel proprio mondo interiore e portare alla luce conflitti che, annidati nelle pieghe più nascoste dell'anima, intossicano la nostra esistenza quotidiana rendendo più problematici i rapporti con gli altri. Non a caso questa terapia si è spinta oltre i confini dell'ambito familiare, investendo per esempio la scuola e l'ambiente di lavoro, ma anche addentrandosi nel torbido legame che si crea fra carnefici e vittime di atroci tragedie collettive.

L'amore imperfetto. Perché i...

Attili Grazia
Il Mulino 2016

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Madri accoglienti o intrusive, distanti o iperprotettive, madri fredde o incoraggianti, madri che sbagliano: amor di madre o "mal di madre"? Le madri possono essere molto diverse da come ce le aspetteremmo: possono assicurare il benessere psicologico dei figli ma anche arrecare loro gravi danni psicologici, o addirittura essere così violente da ucciderli. Come mai? E i padri? Padri autorevoli, autoritari, assenti, padri "mammo". Quanto è cambiato questo ruolo nel corso della storia? E come mai è così diverso da quello materno? Due storie parallele nella loro complessità che l'autrice scandaglia a partire da fattori evoluzionistici che ci fanno capire cosa può rendere ambivalente l'amore dei genitori. Tra letteratura, cinema, mitologia e cronaca, ancora una volta le vicende storiche e culturali affondano nella biologia.