Psicologia della famiglia

Filtri attivi

Eredità. Scritti sul...

Cheloni Roberto
Armando Editore

Disponibile in 3 giorni

26,00 €
In questo saggio ci troviamo a percorrere i territori della ricerca psicoanalitica, in particolare quelli dove la ricerca procede dall'esperienza ed è coniugata con i temi più alti della cultura europea. Il tema transgenerazionale è tema non nuovo e a cui fin dall'inizio gli psicanalisti hanno prestato attenzione: Lacan, per esempio, affermava che ci vogliono tre generazioni per fare uno psicotico; viene però qui trattato con un'attenzione innovativa, ma anche ripercorso attraverso l'analisi sottile del testo e della biografia di Kafka. Prefazione di Giovanni Sias.

Ti ho scelto per amore, ti ho...

De Santis Anna
Armando Editore

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Quando ci innamoriamo viviamo quel momento come unico e irripetibile. Ma cosa cambia quando non sentiamo più amore verso quella persona? Cos'è che ci fa innamorare di lui o di lei? Perché nasce l'attrazione che ci spinge verso qualcuno, mentre gli altri ci sono indifferenti? E perché continuiamo ad amarlo anche dopo essere stati traditi? Ma soprattutto cosa può spingere a tradire? Leggendo queste pagine il lettore prenderà consapevolezza di quelle sofferenze d'amore che rendono schiavi, per raggiungere definitivamente un rapporto migliore con se stessi e con gli altri.

Il mestiere più difficile del...

Ammaniti Massimo
Solferino 2019

Disponibile in libreria  
FAMIGLIA

17,00 €
È un compito difficile, o addirittura «impossibile» come scriveva Sigmund Freud, fare i genitori? È sicuramente difficile perché più o meno consciamente si vorrebbe a propria immagine e somiglianza un figlio che, invece, può prendere strade imprevedibili e inattese. Troppo spesso si desidera letteralmente costruirlo, mentre si può solo preparare il terreno in cui crescerà, curandolo, proteggendolo e amandolo. Questo libro illustra come sono cambiate le famiglie negli ultimi anni e come sono cambiati i padri e le madri. Le famiglie si sono ristrette, nascono sempre meno bambini e vengono al mondo quando i genitori, nella maggior parte dei casi, hanno superato i trent'anni. Così i piccoli vivono fin dall'inizio la vita degli adulti, vanno con loro in pizzeria o in viaggio, condividono le loro conversazioni e i loro litigi, situazioni in cui sfumano i confini generazionali. Questo libro, inoltre, ripercorre le varie tappe della nascita e della crescita dei bambini di oggi, capaci fin dai primi giorni di vita di interagire con i genitori e di condividere scambi, ritmi, emozioni e stati d'animo. E sottolinea come siano papà e mamma a dover trasmettere i codici delle interazioni e delle comunicazioni affettive, che consentiranno ai figli di affrontare le tappe successive dell'infanzia e dell'adolescenza e di entrare nel mondo adulto.

Io non ci sto più. Consigli pratici...

Bruzzone Roberta
De Agostini

Disponibile in libreria  
INNAMORAMENTO AMORE

15,90 €
Anziché limitarsi ad analizzare e commentare la tragedia del femminicidio, questo libro offre alle lettrici un approccio proattivo e pratico che può offrire spunti di riflessione e suggerire azioni concrete da intraprendere per uscire da situazioni di violenza psicologica e/o fisica prima che sfoci in tragedia. Roberta Bruzzone aiuta la lettrice a individuare un partner potenzialmente pericoloso fin dai primi appuntamenti. Grazie a un'immensa mole di esperienze, l'autrice svela in modo chiaro e diretto, con la schiettezza e la vivacità che la contraddistinguono e la fanno amare dal pubblico, quali sono gli indicatori che devono metterci in allarme a qualsiasi livello, dai primi tempi di una conoscenza ai passaggi in cui una situazione ormai consolidata rischia di trasformarsi in tragedia, e poi le strategie più efficaci per riuscire a evadere da un contesto che è diventato soffocante, riconoscendo in modo corretto chi può davvero essere d'aiuto e in che modo. Inoltre, per evitare di ricadere più volte nelle stesse dinamiche incarnate da persone differenti, l'autrice tratteggia con implacabile precisione (e perfino un tocco di ironia) i ritratti dei principali profili delle vittime, affinché chi legge possa riconoscersi e trovare una vita d'uscita per vivere meglio.

Dio li fa e poi li accoppia? Il...

Zamperlin Sara
Alpes Italia

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Ci mettiamo in coppia illudendoci che il sentimento che ci lega resterà identico nel tempo e che nulla cambierà. Tutti noi, quando ci innamoriamo, nel profondo, desideriamo che il nostro amore duri per sempre, ma tutti, prima o poi, dobbiamo confrontarci con la dimensione del cambiamento. La fatica ad affrontare questa fase spesso, però, ci fa entrare in crisi. A questo punto una delle esperienze più comuni è quella di volgere lo sguardo altrove, verso un nuovo partner che, pensiamo, ci garantirà la felicità. Non è immediato renderci conto che, dall'esterno, nessun altro può renderci felici. Accettare di essere noi i costruttori della nostra felicità è tuttavia l'unico modo per conquistare un reale appagamento. E, oltretutto, libera il partner dal compito impossibile di farci felici. L'amore è un percorso da costruire giorno per giorno, fianco a fianco... "io con i miei limiti e tu con i tuoi e non è (più) un problema". Se accettiamo davvero questa sfida, l'amore che dura nel tempo può diventare possibile per tutti noi.

Zitta! Le parole per fare pace con...

Pellai Alberto
Mondadori 2019

Disponibile in libreria  
NARRATIVA

12,50 €
Tra le relazioni d'amore, quella con la figura materna risulta fondamentale. Se la madre non è in grado di fornirci un amore e un sostegno che vadano oltre il semplice accudimento, è probabile che tutta la nostra vita verrà segnata da una ferita originaria che condizionerà il nostro futuro. Questo è quanto accade a Angela, la protagonista di "Zitta!". Da sempre Angela avverte un rifiuto da parte della madre - che già alla nascita sceglie di non allattarla -, incapace com'è di stabilire un rapporto positivo con questa figlia, così diversa da lei, che vada oltre la critica dei suoi comportamenti e il confronto continuo con la sorella, mite e laboriosa. Questo trauma mai ricomposto la porterà, nonostante l'affetto che prova verso i suoi fratelli più piccoli, ad allontanarsi presto dalla casa dei genitori. Ed è solo l'inizio: la storia di Angela è una storia di fughe, soprattutto da chi cerca di amarla. Fuga dal primo innamorato, fuga, emotiva se non fisica, dal marito Alfredo, che non riesce a coglierne la complessità. Ma non sempre una ferita d'amore all'origine porta a risultati così catastrofici. Anche Chiara, la figlia di Angela, è cresciuta da una madre dal comportamento ambivalente, eppure si mostrerà più adulta di quei due genitori rimasti prigionieri del passato e ingessati in ruoli di cui non riescono a liberarsi. Fino a un evento tragico che rimetterà tutto in gioco e costringerà i protagonisti a una riflessione sulle proprie relazioni, per giungere a un finale imprevedibile. Questo romanzo, che richiama la «teoria dell'attaccamento» di John Bowlby, ci aiuta a capire come funzioniamo nelle relazioni della nostra storia personale. Ogni capitolo infatti è seguito da un approfondimento che trae spunto da una parola chiave relativa al capitolo stesso e che ci guida verso quelle domande che ci fanno riflettere e fanno luce sulla nostra esperienza personale. Un romanzo «terapeutico» che aiuta chi ha vissuto relazioni disfunzionali a trovare una nuova coscienza di sé e del proprio stile relazionale.

Psicologia dei legami familiari

Scabini Eugenia
Il Mulino 2019

Disponibile in 3 giorni

24,00 €
Il libro prende avvio da due interrogativi che hanno segnato il percorso storico-teorico della riflessione delle scienze psicosociali sulla famiglia: qual è l'identità della famiglia? come leggere le trasformazioni cui essa va incontro? La storia familiare è il prodotto del tipo di legame che si instaura tra generazioni familiari che sono anche generazioni sociali: in essa si gioca un interscambio tra famiglia e società. È fondamentale dunque mettere al centro dell'indagine i legami familiari nelle loro connessioni plurigenerazionali e nelle loro transizioni cruciali che ci consentono di leggere «dall'interno» e «nel vivo» le trasformazioni e i mutamenti sociali e culturali odierni.

Da uomo a padre. Il percorso...

Pellai Alberto
Mondadori 2019

Disponibile in libreria  
FAMIGLIA

16,90 €
Chi sono i padri del terzo millennio? Sono quelli che mettono al mondo un figlio desiderosi di essere presenti nella sua vita. Quelli che vogliono diventare uomini migliori grazie alla paternità. Quelli che sanno essere disponibili e coinvolti e così facendo sostengono la crescita dei loro figli in modo autorevole e affettuoso. La paternità oggi è «contaminata» da bisogni emotivi nuovi per il mondo degli uomini. I «papà millennial» pensano ai propri figli e vivono loro accanto in modo completamente differente rispetto ai padri da cui sono nati. Non più solo «padri della legge», ma anche padri emotivi, affettivi, teneri, sensibili. Non più solo padri preoccupati di dare sicurezza, norme e protezione ai figli, attraverso il proprio lavoro, ma anche profondamente convinti del loro ruolo affettivo e educativo. Un saggio sulla paternità, scientificamente solido e basato sulle più recenti scoperte delle neuroscienze e sulle evidenze della teoria dell'attaccamento di John Bowlby, che è anche un percorso di self-help, in grado di aiutare gli uomini che stanno pensando di diventare padri, quelli che già lo sono e quelli che, non essendolo, stanno rielaborando la loro storia di figli a fianco del padre che li ha cresciuti. Casi clinici, storie di uomini alle prese con la paternità, ma anche informazioni e competenze che ogni uomo deve saper mettere in gioco nel passaggio da uomo a padre. Un saggio che si legge come un romanzo, perché arricchito da una serie di narrazioni sviluppate attraverso il metodo della NPO (narrativa psicologicamente orientata), di cui Alberto Pellai stesso ha teorizzato modello e metodo, realizzando molti libri per bambini e adulti. Un volume per aiutare gli uomini e le donne a comprendere in modo competente ed emozionale al tempo stesso che cosa succede nella mente degli uomini quando diventano padri e come rendere la paternità una tappa evolutiva nel proprio ciclo di vita, capace di rendere migliore ogni uomo che tiene per mano il proprio figlio lungo il percorso della crescita.

Aiutare i genitori ad aiutare i...

Nardone Giorgio
Ponte alle Grazie

Disponibile in libreria  
FAMIGLIA

16,00 €
Quando in una famiglia un figlio manifesta un problema di tipo psicologico la tendenza attuale è di mandarlo dallo psicoterapeuta. La società si è molto psicologizzata, e persino la scuola ha degli sportelli psicologici per il disagio adolescenziale, per la dislessia, per i bambini difficili, per il deficit d'attenzione. Ma quando un bambino, un ragazzo, un figlio è in crisi, il sistema più sicuro e più efficace di aiutarlo è di passare per i genitori e metterli in grado di intervenire sui disagi del figlio. Questo libro mette i genitori in grado di ascoltare, capire e intervenire sulle difficoltà dei figli quando sono piccoli fino ai problemi dell'età adulta. Un libro utile per imparare a gestire la famiglia in tutto il suo ciclo di vita.

Crescere figli maschi

Biddulph Steve
TEA 2019

Disponibile in libreria  
FAMIGLIA PSICOLOGIA

7,50 € 10,00 € -25%
I ragazzi non diventano adulti in modo indolore. Non basta rimpinzarli di cereali e rifornirli di magliette pulite perché un bel giorno si risveglino uomini. È necessario seguire una strategia. Chiunque trascorra del tempo con loro resterà affascinato da come cambiano e dalla gamma di umori e dalla quantità di energie che di volta in volta rivelano. Il problema è capire cosa è loro necessario e quando. Steve Biddulph prende in considerazione diversi ambiti significativi per la comprensione dei maschi, come i tre distinti stadi di sviluppo, i poderosi effetti degli ormoni maschili sulla loro psicologia e le nuove importanti scoperte sulla vulnerabilità del cervello nei ragazzi.

Il segreto dei bambini felici

Biddulph Steve
TEA 2019

Disponibile in libreria  
INFANZIA

7,50 € 10,00 € -25%
Un manuale che aiuta i genitori a comprendere i propri figli e a costruire con loro un buon rapporto. I problemi trattati sono quelli più comuni: come porre fine ai capricci prima ancora che inizino, come curare la timidezza dei piccoli, i problemi dei genitori singles, l'uso della televisione, l'educazione alimentare e infine una semplice ma efficace strategia per salvaguardare il proprio spazio di coppia.

Il pellicano

Aceti Ezio
San Paolo Edizioni

Disponibile in 3 giorni

12,00 €

Ce la faccio? Il carico mentale...

Buzyn Etty
Giunti Editore 2019

Disponibile in libreria  
PUERICULTURA

14,00 €
Oggi come oggi sempre più donne si sentono schiacciate dalla quantità di impegni e responsabilità che sono richieste loro in quanto madri e in quanto lavoratrici, tanto che spesso, e non senza un certo senso di colpa, si trovano a desiderare di mollare tutto e a pensare che, forse, la vita sarebbe stata più semplice se non avessero avuto figli... Se avete tra le mani questo libro è probabile che anche voi vi sentiate in qualche modo toccate dal problema, eppure è un tema che per molti versi resta ancora un tabù. L'idea che la maternità possa essere per una donna qualcosa di ben diverso dalla sua massima realizzazione, che, anzi, il ruolo di madre rischi di portarla all'esaurimento è ben lungi dall'essere accettata dalla società. Etty Buzyn, psicologa clinica e psicanalista specializzata nell'ambito dell'infanzia, mette finalmente a fuoco questo tema aiutando le mamme a riconoscere i sintomi del sovraccarico mentale e a condividerne il peso. Perché è giunto il momento di affrontare apertamente questo problema e di dire alle donne che non hanno motivo di colpevolizzarsi se si sentono esaurite, sopraffatte, e soprattutto che non sono le sole a vivere quel tipo di situazione. È giunto anche il momento di passare all'azione, perché accettare e riconoscere il problema è il primo importante passo per affrontarlo e gestirlo. E perché no, per superarlo.

Sul nascere madri e padri....

Rinaldi
Franco Angeli 2019

Disponibile in libreria  
FAMIGLIA PSICOLOGIA

21,00 €
In questo volume l'Autore propone l'idea di un nascere madri e padri accompagnato dalla gioia ma anche dai timori e dalle tensioni legati ad un cambiamento profondo ed inarrestabile. Questa nuova connotazione identitaria si costruisce attraverso esperienze interiori vicine ad una dimensione apparentemente antitetica che è quella del morire. Un morire di parti interne necessario affinché si dischiudano nuove forme del vivere. L'Autore, sulla base dell'esperienza clinica sviluppata in molti anni di incontri con madri e padri, propone una sua lettura del diventare madre e padre in cui individua come centrale la possibilità di avventurarsi in un viaggio interiore che costruisca la capacità di raggiungere zone interne che tengano e che consentano l'incontro con un figlio e con aspetti ancora poco conosciuti della propria identità in trasformazione. Nascere madri e padri comporta, inoltre, l'eventualità di sostare in indistinti, in dimensioni identitarie in cui segnalazioni del feto occupano il mondo corporeo, ideativo ed affettivo del materno e si articolano con un paterno in costruzione. Un viaggio a due, a tre, che necessita di scomparse, di nuove forme che si impongono, si scoprono, si inventano. Il libro si propone quindi come opportunità di arricchimento non esclusivamente per coloro che si occupano di queste tematiche nella loro attività terapeutica.

I figli, che bella fatica. Il...

Honegger Fresco Grazia
Edizioni dell'Asino 2019

Disponibile in 3 giorni

14,90 €
In un contesto sociale sempre più difficile, condizionato dall'invasività dei media e del consumo, dalla crisi del sistema scolastico e delle strutture portanti della società. II mestiere di genitore rimane tuttavia il più centrale di tutti: suggerimenti e consigli per affrontare nel modo più sereno e responsabile questo dovere all'interno di un mondo in continua mutazione.

Orizzonti di coppia. Individuarsi...

De Benedittis Fulvia
Moretti & Vitali 2019

Disponibile in 3 giorni

26,00 €
La "Psicologia analitica" di C.G. Jung può proporsi come percorso di cura per la coppia, oltre che per l'individuo? L'Individuazione, obiettivo della terapia junghiana, che persegue la realizzazione e l'integrazione di tutta la psiche, nell'uomo e nella donna, può essere concepita come un processo individuale e al contempo relazionale? Quale funzione svolge il partner nell'individuazione dell'altro? E la coppia intesa come unità diadica, come organismo unitario, può compiere un proprio percorso individuativo? Questi sono i principali interrogativi che hanno dato origine al libro, frutto di una ricerca metodica e rigorosa, iniziata dalle autrici già da molti anni. "Orizzonti di coppia" vuole essere un primo testo sistematico, teso a rivisitare puntualmente i concetti principali della psicologia junghiana, per poi evidenziarne la possibile valenza teorico-clinica nell'ambito di una psicologia e terapia delle coppie. Concetti quali l'Ombra, l'Anima e l'Animus, il Sé e più in generale gli archetipi e i complessi a tonalità affettiva possono essere concepiti, non solo, come nodi e snodi della psiche individuale, ma anche come forme nuove ed emergenti che assumono proprietà peculiari nel campo relazionale fra i partner. Il setting con le coppie, le fasi del percorso terapeutico, i sogni dei partner e l'uso del Gioco della Sabbia nella terapia, costituiscono temi centrali della clinica approfonditi ed esemplificati nella stesura del libro.

Complessità e psicoterapia....

Barbetta P.
Cortina Raffaello 2019

Disponibile in libreria  
MANUALI DI PSICOLOGIA

27,00 €
Quale eredità hanno lasciato i fondatori del Centro Milanese di Terapia della Famiglia? Il primo insegnamento di Boscolo e Cecchin è stato l'infedeltà, intesa come irriverenza nei confronti del dogma. È per questo che gli autori dei saggi qui raccolti partono dal solco dei maestri ma guardano all'innovazione. Il secondo insegnamento, conforme al primo, è la ricerca attiva. Se è vero che la persona, con la sua complessità sempre in divenire, non può essere ridotta a un insieme di sintomi, si deve superare il concetto statico di "guarigione", uscire dalle pareti e dalle regole del setting e insistere sulla cura del paziente intrapresa con partecipazione. Attraverso l'esposizione di riflessioni teoriche e nuove pratiche cliniche, in queste pagine prende forma il lavoro compiuto dagli eredi del Milan Approach in contesti di grande attualità: violenza domestica, psicologia dell'emergenza, situazioni di affido, conflitti familiari e della coppia.

Omogenitorialità. Ideologia,...

Giacobbi Secondo
Mimesis 2019

Disponibile in 3 giorni

8,00 €
Il tema dell'omogenitorialità attraversa tutta una serie di questioni nodali che coinvolgono il rapporto tra cultura e natura, tecnologia ed etica, desideri, bisogni e diritti, funzioni genitoriali (materna e paterna) e corpi (femminile e maschile), io culturale e strutture inconsce della mente. Affrontando questi temi, l'autore pone una serie di interrogativi più direttamente inerenti la dimensione clinica, segnalando alcune ricerche che comproverebbero possibili danni nello sviluppo dei figli di genitori omosessuali, di contro ad altre che li escludono. Il volume riflette dunque sugli assetti mentali e relazionali che caratterizzano da un lato la famiglia tradizionale e dall'altro le "nuove famiglie", analizzando anche il rapporto tra sessualità e generatività, profondamente trasformato dalle nuove tecnologie procreative.

Essere genitori. Prepararsi ad...

Honegger Fresco Grazia
Red Edizioni 2019

Disponibile in libreria  
FAMIGLIA PSICOLOGIA

12,00 €
Il mestiere del genitore è spesso dato per scontato. Un tempo, quando si viveva in famiglie numerose, i giovani imparavano dagli anziani, dalla cura data ai fratelli minori. Negli ultimi 20, 30 anni, questo è velocemente cambiato; le famiglie sono diventate minime ed erratiche alla ricerca di migliori condizioni di lavoro. Così i nuovi genitori si mettono in cerca di altri appoggi, di esperti "che sappiano". In risposta alle loro domande sono stati scritti molti libri, tra cui il nostro. Che in ogni caso non vuole essere un manuale, non contiene "consigli e ricette". Vuole invitare i genitori a stare vicini ai propri figli dando loro calore, ad ascoltarli guardandoli, a capirli. Seguiamo la via indicata da Maria Montessori, non per portare a casa materiali pensati per una vita di gruppo nella scuola, ma per scoprire che a casa una relazione non-violenta con i bambini, senza premi né ricatti, è possibile come presenza costante, rispettosa delle iniziative infantili. Dare fiducia ai figli perché sentano di potersi fidare di noi. Questo è in definitiva il centro dell'amore parentale.

Mio figlio mi adora. Figli in...

Pigozzi Laura
Nottetempo 2019

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Mai come oggi i modelli familiari che ci circondano sembrerebbero essersi ampliati e dinamizzati, mettendo in questione il principio stesso della famiglia "naturale" e mostrandone il carattere ideologico. Eppure, a un'analisi piú profonda, anche dietro le famiglie ricostituite, allargate, monogenitoriali e omogenitoriali si rivela un'allarmante immagine della famiglia concepita e custodita come nido inclusivo ed esclusivo: un Uno chiuso in sé, come una sorta di corpo uterino, che ritiene di contenere tutto ciò di cui i suoi membri hanno bisogno. Cedendo all'attrazione del legame "claustrofilico" con i figli e alla sua modalità simbiotica e autoappagante, il mondo viene risucchiato all'interno della famiglia, dimenticando che la crescita è fatta anche di opposizioni, affrancamento, dissonanze, negoziazioni con l'esterno - con l'Altro. In questo testo acuto e provocatorio, Laura Pigozzi infrange la retorica asfittica della famiglia all'inclusive e quella di un certo tipo di maternità e genitorialità che circolano in modo pervasivo, mostrando come "la vera filiazione è aver ricevuto dai propri genitori la possibilità di lasciarli" se è vero, come dice Hannah Arendt, che "gli uomini sono nati per incominciare".

La solitudine dei nativi digitali....

Riva Giuseppe
Gedi (Gruppo Editoriale) 2019

Disponibile in libreria  
MEZZI DI COMUNICAZIONE

9,90 €
Come comportarsi con un figlio che non si stacca mai dal cellulare e dai videogiochi? A che età si può consegnare il tablet a un bambino? E poi: siamo così sicuri che tutti i giochi elettronici e le app facciano "male"? Senza ricette precostituite, il secondo volume della collana risponde alle domande che più assillano le famiglie dei "nativi digitali", i bambini e i ragazzi nati dopo il 2000. Con un'ampia gamma di esempi tratti da situazioni reali che riguardano età, contesti e device differenti, l'autore fornisce le coordinate per orientarsi in un universo, quello delle nuove tecnologie, in costante evoluzione.

Amori 4.0. Viaggio nel mondo delle...

Prunotto Amalia
Alpes Italia 2019

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Amori 4.0 è un viaggio a 360 gradi attraverso il mondo delle relazioni del terzo millennio, una raccolta di contributi di professionisti che operano su tutto il territorio nazionale. Il progetto, nato nel gennaio 2018, ha cercato di porre sotto la lente di ingrandimento il tema dell'amore secondo prospettive e declinazioni contemporanee. Sono state prese in esame relazioni virtuali, nuovi assetti familiari, quali le famiglie allargate o omogenitoriali e definizioni di fenomeni quali la vampirizzazione, la manipolazione, il trauma da abuso narcisista, la dipendenza affettiva e il ghosting. Il volume rappresenta l'intento di costruire itinerari orientativi, dare forma a teorie e illustrare buone pratiche, valorizzando le peculiarità degli assetti teoretici diversi e la ricchezza di ognuno, con l'auspicio di accrescere la modesta presenza nella letteratura scientifica italiana di lavori di ricerca e di valutazione sul tema. Il risultato è una raccolta fruibile non solo da professionisti, ma anche da chiunque desideri avventurarsi nel mondo delle nuove relazioni per trovare risposte, riflessioni, suggerimenti che possano arricchire la propria quotidianità e storia personale.

Quando non è per sempre. Lasciarsi...

Cigoli Vittorio
San Paolo Edizioni 2019

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Le coppie si legano in una prospettiva di "per sempre" che viene da molto lontano nel tempo ma, quando questa promessa si spezza, cosa ne è dei figli? Quali sono gli effetti del divorzio su di loro, che costituiscono la generazione successiva? Sono le domande alla base di questo libro, che Vittorio Cigoli e Marialuisa Gennari sviluppano anche alla luce di storie di vita di coppia e familiari per mostrare gli effetti del divorzio, ma anche le possibilità concrete di affrontare il dolore e di non restare impigliati nelle trappole che il dolore stesso dissemina lungo il percorso. Perché si può smettere di essere coppia, ma genitori si rimane per sempre.

Basi biologiche della funzione...

Venuti Paola
Cortina Raffaello 2018

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Argomenti trattati: Basi teoriche ed evidenze empiriche; Fattori neurobiologici nel genitore che predispongono a prendersi cura del bambino; Fattori neurobiologici e psicofisiologici nel bambino che predispongono alla cura da parte dell'adulto; Aspetti neurobiologici della relazione genitore-bambino; La teoria dell'attaccamento. Dall'etologia alle neuroscienze; Attaccamento; caregiving e neuroscienze. Un approccio intergenerazionale; La funzione genitoriale con figli affetti da disturbi del neurosviluppo.

Zitta! Le parole per fare pace con...

Pellai Alberto
Mondadori 2018

Disponibile in 3 giorni  
NARRATIVA

16,90 €
«Noi siamo relazioni.» Quanto le relazioni, soprattutto quelle primarie, possono segnare la nostra vita personale e di coppia? Quanto possiamo invece liberarci del passato imparando a rapportarci con gli altri in modo sano e corretto? Tra le relazioni d'amore, quella con la figura materna risulta fondamentale. Se la madre non è in grado di fornirci un amore e un sostegno che vadano oltre il semplice accudimento, è probabile che tutta la nostra vita verrà segnata da una ferita originaria che condizionerà il nostro futuro. Questo è quanto accade a Angela, la protagonista di Zitta! Da sempre Angela avverte un rifiuto da parte della madre - che già alla nascita sceglie di non allattarla -, incapace com'è di stabilire un rapporto positivo con questa figlia, così diversa da lei, che vada oltre la critica dei suoi comportamenti e il confronto continuo con la sorella, mite e laboriosa. Questo trauma mai ricomposto la porterà, nonostante l'affetto che prova verso i suoi fratelli più piccoli, ad allontanarsi presto dalla casa dei genitori. Ed è solo l'inizio: la storia di Angela è una storia di fughe, soprattutto da chi cerca di amarla. Fuga dal primo innamorato, fuga, emotiva se non fisica, dal marito Alfredo, che non riesce a coglierne la complessità. Ma non sempre una ferita d'amore all'origine porta a risultati così catastrofici. Anche Chiara, la figlia di Angela, è cresciuta da una madre dal comportamento ambivalente, eppure si mostrerà più adulta di quei due genitori rimasti prigionieri del passato e ingessati in ruoli di cui non riescono a liberarsi. Fino a un evento tragico che rimetterà tutto in gioco e costringerà i protagonisti a una riflessione sulle proprie relazioni, per giungere a un finale imprevedibile. Un'opera che richiama la «teoria dell'attaccamento» di John Bowlby e ci aiuta a capire come funzioniamo nelle relazioni della nostra storia personale. Ogni capitolo infatti è seguito da un approfondimento che trae spunto da una parola chiave relativa al capitolo stesso e che ci guida verso quelle domande che ci fanno riflettere e fanno luce sulla nostra esperienza personale. Una sorta di "romanzo terapeutico" che aiuta chi ha vissuto relazioni disfunzionali a trovare una nuova coscienza di sé e del proprio stile relazionale.

Papà, fatti sentire. Come liberare...

Andreoli Stefania
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli 2018

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
"Da che mondo è mondo, alle mamme tocca tutto, dall'inizio alla fine. E i papà, allora?" Oggi molte delle funzioni simboliche che da sempre sono state attribuite al ruolo di padre sono ormai scomparse. Abbandonato lo stile autoritario, i padri di oggi cambiano i pannolini, giocano con i figli, passano del tempo libero con loro. Ma allora perché il loro modello è ancora percepito come fortemente in crisi? Perché i padri di oggi non hanno trovato del tutto la propria dimensione all'interno della famiglia? E cosa possono insegnare senza la loro occasione di mettersi tra il figlio e la madre? Stefania Andreoli negli ultimi anni ha incontrato sempre più figli con una sofferenza in comune: la mancanza di comunicazione emotiva da parte dei papà. Impreparati a sostenere la vita perché non capiscono come la affrontano i genitori, questi ragazzi chiedono di sentire l'emotività dei loro padri per poi raccogliere il testimone: una sorta di anteprima di come ci si dovrebbe sentire a essere uomini e svilupparsi pienamente. E attraverso la sua esperienza clinica, grazie alle parole stesse dei ragazzi, ci spiega cosa ancora oggi i padri non sanno fare, e come possono evolvere per dare ai figli un supporto reale: dotarsi di empatia e condividere esperienze affettivamente significative, esprimere le loro, emozioni perché farlo solo con le mamme ai figli non basta più. Diventare complici, facendosi sentire. Ecco dunque che passo dopo passo Stefania Andreoli ci insegna a liberare e trasmettere il nostro mondo interiore. E regalarlo ai nostri figli i quali, dietro ogni apparenza, attendono da noi proprio questo dono.

Crescere amandosi. Una sfida possibile

Albisetti Valerio
Paoline Editoriale Libri 2018

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
È una riedizione ampliata, aggiornata e integrata del libro Amore. Come stare insieme tutta la vita, del 1992, un vero best-seller, che ha raggiunto più di quindici ristampe. L'autore, pur lasciando intatta la struttura generale del testo, ha rivisto il tutto e ha aggiunto alcune considerazioni che ha maturato negli ultimi anni della sua attività professionale, raccogliendo in un nuovo capitolo attente valutazioni, riflessioni e indicazioni operative inerenti la realtà delle coppie di oggi, la fragilità e l'instabilità delle unioni familiari e le problematiche delle famiglie allargate. Il pensiero di fondo è che si può credere all'amore che dura una vita soltanto se si intraprende un percorso di maturità che esige anche una profondità spirituale. L'amore autentico deve saper affrontare e superare momenti di conflittualità, di sofferenza, di rinnovamento continuo della propria vita per essere capaci di accogliere l'altro e di crescere insieme.

Separazioni conflittuali....

Sacchelli Davide
Edra 2018

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Il fenomeno delle separazioni conflittuali sta diventando una questione di importante rilevanza sociale. Si tratta di un problema che sta aumentando numericamente in modo esponenziale e che genera vissuti psicologici profondamente drammatici negli adulti e nei bambini; gli individui sviluppano sintomatologie differenziate che possono includere la depressione e che in molti casi sfociano nella psicosi. A ciò va ad aggiungersi il problema dell'indigenza economica: molte famiglie cadono in povertà in seguito al protrarsi nel tempo del problema. Le risorse disponibili per affrontare il problema sia a livello dei servizi pubblici che privati.

Giovani in transizione e padri di...

Regalia C.
Vita e Pensiero 2018

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Da diversi decenni si parla e si scrive di crisi del ruolo paterno. Il volume intende affrontare la questione focalizzando l'attenzione sui padri dei giovani adulti odierni. Questi padri sono stati i giovani che negli anni Ottanta hanno affrontato la lunga transizione all'età adulta vivendo in famiglie in cui la figura paterna cominciava a manifestare il 'pallore' che negli anni a seguire verrà riconosciuto come tratto distintivo dei padri contemporanei. In un'ottica multidisciplinare, che spazia dalla psicologia alla letteratura, dalla sociologia all'economia, dalla demografia alla psicoterapia, i diversi contributi cercano di comprendere che padri - e di riflesso che madri - siano diventati quei giovani adulti alle prese con i primi padri pallidi, e che tipo di giovani adulti siano oggi i loro figli. L'obiettivo è capire se vi siano stati reali cambiamenti nel modo di intendere e vivere la paternità in questi anni, che eredità i padri degli attuali giovani adulti abbiano ricevuto, cosa abbiano modificato, se siano anche loro 'pallidi' o presentino nuove funzioni, quali effetti abbia l'assunzione del proprio ruolo paterno sulla costruzione dell'identità e sul benessere delle nuove generazioni che stanno diventando adulte.

Il segreto del figlio. Da Edipo al...

Recalcati Massimo
Feltrinelli 2018

Disponibile in libreria  
MANUALI DI PSICOLOGIA

8,00 €
Lo splendore di un figlio consiste nel suo segreto, che si sottrae alla retorica dell'empatia e del dialogo oggi conformisticamente dominante. Un figlio è un'esistenza unica, distinta e irriducibile a quella dei suoi genitori. Contro ogni autoritarismo e contro una pedagogia falsamente libertaria che vorrebbe annullare la differenza simbolica tra le generazioni, Recalcati afferma il diritto del figlio a custodire il segreto della sua vita e del suo desiderio. Il confronto tra due figure mitiche di figlio - quella dell'Edipo di Sofocle e quella del figlio ritrovato della parabola lucana, alle quali fanno eco quelle di Isacco e di Amleto - offre una prospettiva particolare attraverso la quale osservare il segreto del figlio. Edipo resta imprigionato in un destino che non gli lascia scampo, dove tutto è già scritto sin dall'inizio: il tentato figlicidio del padre si rovescia nel parricidio e nell'incesto del figlio. Diversamente, il figlio ritrovato di cui Gesù narra la vicenda è colui che sa, pur nell'erranza e nel fallimento, distinguersi dalle sue origini. L'abbraccio del padre, in questo caso, non vuole soffocare o punire il figlio, ma riconoscerlo nella differenza incomprensibile e incondivisibile di una vita diversa.

Accompagnamento formativo per...

Zini Paola
La Scuola 2018

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
In una società in cui la separazione e il divorzio sembrano aver acquisito i tratti della "normalità", questo volume mette l'accento sulla situazione di sofferenza che può coinvolgere genitori e figli a causa della rottura del legame coniugale. Il discorso pedagogico può offrire peculiari contributi per sollecitare le persone separate/ divorziate alla riprogettazione esistenziale, quindi alla trasformazione della condizione di criticità in cui si trovano in fattore di cambiamento personale e relazionale. Su tali assunti poggia la proposta dell'accompagnamento formativo, mediante il quale è possibile aiutare i genitori divorziati a non lasciarsi sopraffare dalla situazione di problematicità ma a ricercare inedite opportunità di crescita personale.

Le nuove frontiere dell'affidamento...

Camerini Giovanni Battista
Maggioli Editore 2018

Disponibile in libreria  
FAMIGLIA

20,00 €
Questo libro si pone l'obiettivo di affrontare il tema dell'affidamento dei figli, nell'ambito dei contenziosi civili di separazione dei genitori, attraverso una prospettiva teorica e pratica che mette in primo piano il diritto dei figli a mantenere un effettivo rapporto equilibrato e continuativo con entrambi i genitori e con gli ascendenti e con i parenti di ciascun ramo genitoriale. Attualmente in Italia l'affidamento condiviso appare di fatto eccessivamente sbilanciato a favore del genitore "collocatario" il quale diventerà gradualmente quello privilegiato e di riferimento agli occhi del figlio a discapito dell'altro genitore, confinato ai margini di una relazione disfunzionale triadica. Il leit motiv degli Autori del libro è l'attuazione di un affidamento partecipato che riconosca "pari opportunità" per il figlio e per i genitori (affidamento materialmente condiviso), a partire dalle valutazioni svolte in sede di consulenza tecnica d'ufficio (CTU). Vengono inoltre presentati i piani genitoriali che consentono la realizzazione di queste soluzioni ed illustrati gli ambiti ed i limi- ti applicativi della cosiddetta "coordinazione genitoriale", chia- rendo come tutti gli interventi con finalità di mediazione non possano prescindere dal consenso informato dei destinatari.

La natura dei legami familiari e i...

Polizzi Maria Iside
Nulla Die 2018

Disponibile in 3 giorni

16,50 €
Il noto pediatra e psicanalista D. W. Winnicott, in una sua celebre frase, disse che non vide mai un bambino, intendendo che non lo avesse mai visto senza la sua mamma, la principale figura di attaccamento. Il saggio analizza la portata scientifica e umana della teoria dell'attaccamento di Bowlby, mettendo in luce la pregnanza delle relazioni primarie. Gli esiti della mancanza o disfunzionalità di tale "nutrimento" possono essere significativi in termini di disadattamento e malessere interiore sino all'età adulta. La maggior parte dei terapeuti si scontra con problematiche che afferiscono ad antichi dolori derivati dalle primissime relazioni, e tramite la relazione cercano di mettere insieme quelle perle sparse per terra insieme al paziente, in una metafora di Sheldon Bach.

Adottiamo un bambino? Il percorso...

Genni Miliotti Anna
Franco Angeli 2018

Disponibile in 3 giorni  
FAMIGLIA PSICOLOGIA

19,00 €
In un momento di crisi delle adozioni, ma di aumentata ricerca di genitorialità da parte di tante coppie, occorre rilanciare il progetto, unico, di accoglienza totale e amorevole. E sostenerlo. Tanti bambini ne hanno bisogno! Questo è lo scopo del libro: promuovere l'adozione, fornendo una maggiore e più corretta informazione. Oggi infatti si tratta spesso di un'opzione residuale, anche per lo sviluppo delle tecniche di procreazione medica assistita sempre più disponibili in Italia e all'estero. Qual è il percorso per le coppie che hanno deciso di adottare un bambino? Meglio scegliere l'adozione nazionale o quella internazionale? Che differenze ci sono? I tempi? I costi? Quali problematiche possono sorgere dopo l'adozione? Su questi e altri temi l'autrice offre utili informazioni per poter operare la propria scelta. Il volume è inoltre arricchito dalla voce dei protagonisti, spesso sotto forma di intervista. Genitori grazie alla procreazione medicalmente assistita, genitori adottivi, figli biologici, figli adottati, nonni: tutti raccontano con sincerità le loro storie. Attraverso di esse vengono affrontate molte tematiche: l'incontro, l'inserimento familiare, i cambiamenti, i luoghi comuni sull'adozione, la ricerca delle origini. Le storie danno spunto a tante riflessioni e sono uno strumento ulteriore per saperne di più "affinché" - come sottolinea l'autrice - "la scelta di ognuno avvenga con assoluta consapevolezza".

Il complesso di Edipo nella...

Masi Luciano
Effatà 2018

Disponibile in libreria  
FAMIGLIA PSICOLOGIA

11,00 €
Agli inizi del XX secolo, Freud iniziò a esaminare le dinamiche familiari a partire dal complesso di Edipo. Sulla base di questa impostazione, molti terapeuti hanno continuato per decenni a leggere e interpretare le relazioni primarie, finché un impetuoso vento di cambiamento non ha scompaginato le carte in tavola. Rapidamente, si sono aperti scenari nuovi in cui gli schemi culturali precedenti non bastavano più. La famiglia di oggi, infatti, non è più quella che Freud aveva descritto. Nel cuore della famiglia allargata non c'è più un solo Edipo, ma molti, con diverse connotazioni, con «richieste» profonde che vanno a complicare il quadro iniziale. In queste pagine l'autore, alla luce della sua lunga esperienza clinica, affronta le grandi sfide che attendono i terapeuti e le madri, i padri, i bambini e gli adolescenti di oggi, cercando di indicare alcune possibili soluzioni non solo per «sopravvivere» a questo cambiamento epocale, ma anche per aspirare ad una nuova serenità. Che ne è dell'Edipo, disperso nel caos affettivo della famiglia allargata? Cosa fare e, soprattutto, cosa non fare?

Familiar-mente. Legami e...

Irtelli Floriana
Armando Editore 2018

Disponibile in libreria  
FAMIGLIA PSICOLOGIA

14,00 €
Gli autori propongono un nuovo modo di analizzare le relazioni familiari contemporanee, accostando un'ampia panoramica storica su teorie psicoanalitiche in merito alla famiglia e all'esplorazione di diverse ricerche scientifiche contemporanee, le quali: l'aumento del tasso di divorzi, la diffusione delle stepfamilies e l'uso dei social network. In virtù dei numerosi cambiamenti sociali in atto, la psicoanalisi si è interessata sempre più agli scenari iper-moderni che abbracciano soggetti, famiglie e società. Attraverso un singolare viaggio tra evoluzioni teoriche, ricerche scientifiche e pratica clinica, emerge l'importanza di approfondire il tema della famiglia poiché essa si rivela come entità sempre più complessa, sfaccettata e paradossalmente omogenea, sfumata, rinegoziabile, liquida e affettiva. Partendo da questi presupposti, nel libro viene esplorato lo "spirito del tempo" dell'epoca di Facebook confrontato con il tramonto della tradizione: la coppia, molto spesso, non è più retta dai dettami religiosi o sociali di un tempo e l'aumento delle nascite fuori dal vincolo matrimoniale ha portato a una (ri)definizione del matrimonio stesso. In questo ricco excursus si cerca anche la risposta ad alcuni interrogativi, tra i quali: come è possibile che i mezzi di comunicazione creati per facilitare la comunicazione interpersonale rappresentano, non di rado, un'arma a doppio taglio? Il tradimento è forse un segnale che invita a fare i conti con una necessaria ristrutturazione e rielaborazione della relazione? Si esplora dunque il ruolo della psicoanalisi anche in questo processo soffermandosi su vari esempi clinici e aprendo uno sguardo nuovo sulla crisi familiare, divorzio e genitorialità. Prefazione di Giulia Cavalli e prologo di Emanuela Saita.

Perché le mamme che lavorano si...

Giampino Sylviane
Salani 2018

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Quando una donna diventa madre capisce fino a che punto possa essere nello stesso tempo felice e angosciata, orgogliosa e depressa. Sul piano psicologico, infatti, la maternità scatena un insieme di emozioni nuove e contrastanti, che spesso si traducono in un frustrante e doloroso senso di colpa. Superarlo, fortunatamente, è possibile e questo libro mostra come riuscirci, fornendo utili consigli pratici e illustrando strategie psicologiche e di comportamento mirate. Sylviane Giampino mette in luce un nuovo tipo di complesso di colpa, che si aggiunge a quello frequente nelle madri: il senso di colpa 'nascosto', quello alimentato dalla società, che compromette il rapporto con i figli, la vita di coppia e professionale. Ne risulta un modo nuovo di concepire i bisogni del bambino e di soddisfarli, anche in assenza della madre. Un saggio che scardina gli stereotipi pseudoscientifici secondo i quali il primo sviluppo infantile si ridurrebbe al mero rapporto con la madre, e confuta i preconcetti sulla relazione tra la crescita e la condizione di madre lavoratrice.

La tutela del minore nella...

Consegnati Maria Rita
Franco Angeli 2018

Disponibile in 3 giorni  
FAMIGLIA PSICOLOGIA

34,00 €
Un manuale che propone la procedura corretta per il consulente tecnico di ufficio e di parte alla luce delle trasformazioni teoriche, culturali, sociali e legislative degli ultimi anni e che descrive e racconta, in maniera semplice e concreta, con l'aiuto di esempi e storie, schemi e strumenti, percorsi possibili. Il libro delinea il percorso della famiglia in cui i genitori agiscono, con modalità altamente conflittuali, attraverso il reciproco disconoscimento del valore genitoriale, l'evento separativo demandando all'istituzione giudiziaria le scelte per i fi gli. Il figlio e la tutela del suo benessere costituiscono dunque il nucleo centrale dell'intervento di CTU nell'ambito dei procedimenti di separazione e divorzio, ma la richiesta si è andata articolando prevedendo, oltre all'aspetto valutativo-diagnostico, anche quello trasformativo, inteso come percorso da sostenere "oltre la CTU" attraverso l'invio ad altri contesti. Dal progetto pensato per ogni singola famiglia sono nate negli anni proposte di intervento, di segno diverso, dalla mediazione familiare al più recente coordinamento genitoriale. L'attenzione alla procedura di valutazione, la presentazione dell'impianto metodologico, l'analisi del delicato ruolo del ctp e dei possibili errori del ctu (cosa fare e cosa non fare) rappresentano uno dei punti di forza di questo libro. Le autrici, impegnate da anni in questo settore, propongono assunti e prospettive attuali: la dimensione trasformativa che implica il passaggio dal conflitto distruttivo a quello costruttivo; la dimensione in cui la coppia separata si proietta nel futuro e si apre ad un progetto co-costruito con il ctu e i ccttpp.

A tutela della famiglia

Bertoni Patrizio
Solfanelli 2018

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
"Una società in disordine è frutto di una famiglia debole". Vi è oggi un grande interrogativo nel dialogo che guarda verso il domani: chi sarà l'elemento costitutivo delle nuove società? Saranno, come molti profetizzano, degli individui apolidi, atomici e asessuati? E saranno queste tre alfa privative a renderli uomini finalmente liberi? Oppure sarà la cellula comunitaria originale, l'istituto della Famiglia, a riaffermarsi come fondamento del vivere insieme?

La mente ampliada. I gruppi di...

Solimando Simona E.
in.edit 2018

Disponibile in 3 giorni

7,90 €
Il paziente psicotico fa fatica a creare una propria identità perché bloccato in una situazione simbiotica con uno dei genitori o con entrambi, tale situazione genera nel soggetto isolamento relazionale e comunicativo spiegato dalle "identificazioni patogene" con il genitore, una vera e propria prigione in cui il paziente viene intrappolato non potendo costruire un proprio vero sé. Il gruppo multifamiliare, costituito da più famiglie, ciascuna con un componente psicotico, lascia emergere nella scena del setting le identificazioni patogene, l'intero gruppo le può osservare e raccontare, in questo modo è possibile interromperle e creare una propria identità per differenziazione.

Genitori che trasmettono figli che...

Houzel Didier
Armando Editore 2018

Disponibile in 3 giorni  
FAMIGLIA PSICOLOGIA

15,00 €
Oggi, i genitori non sono più coloro che detengono potere e autorità: si chiede loro di rispondere di tutto ciò che riguarda i propri figli. Dopo più di trent'anni di forte responsabilizzazione, se non di colpevolizzazione eccessiva, c'è da chiedersi se i genitori debbano davvero essere schiacciati dal peso della loro funzione. Ma che cosa trasmettono e non trasmettono realmente i genitori ai figli? E quali sono le tracce consce e inconsce che lasciano loro? L'Autore cerca di comprendere se è possibile ridefinire in maniera precisa, moderata e più giusta la "missione" sostanziale dell'essere genitori.

Genitori d'acqua e figli di...

Falconi Marica
in.edit 2018

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
È un testo scritto a due mani nel quale la Psicologa Anna Salzano e la Life Coach Marica Falconi hanno racchiuso ed unito le loro professionalità ed esperienze in tema di genitorialità. È il racconto di storie di persone che hanno chiesto aiuto, è una raccolta di strumenti e di significati, è una proposta di esercizi che forniscono spunti pratici per una comunicazione bella, piena ed efficace tra genitori e figli. È la condivisione di fragilità, incertezze e difficoltà nelle quali anche altri genitori possano riconoscersi ed immedesimarsi, al fine di sentirsi meno soli, più "umani", gloriosamente fallibili come altre famiglie. È la condivisione di spiragli di luce, al fine di ritrovare speranza ed energia indispensabili per poter vivere al meglio la propria genitorialità e le relazioni famigliari.

Terapia cognitivo comportamentale...

Dattilio Frank M.
Erickson 2018

Disponibile in 3 giorni

34,00 €
Questo volume rappresenta il primo manuale completo di terapia cognitivo-comportamentale per le coppie e le famiglie in difficoltà, in cui vengono integrati concetti chiave delle teorie neurobiologiche, sistemiche, dell'attaccamento e della regolazione emozionale. Lo scopo del libro è quello di fornire al terapeuta una vera e propria guida dettagliata, da utilizzare passo per passo nella pratica clinica. Le tecniche di assessment e intervento sono chiaramente illustrate tramite esemplificazioni cliniche, con particolare attenzione al lavoro sugli schemi e al ruolo del processo di accettazione e della mindfulness. Vengono inoltre illustrate le strategie per superare i più comuni ostacoli terapeutici e presentati alcuni casi particolari, quali il divorzio, la coppia omosessuale, le violenze domestiche, l'uso di sostanze, le relazioni extraconiugali. Un volume per tutti i terapeuti che intendano lavorare con le coppie o le famiglie, ma anche per coloro che, nell'ambito di una terapia individuale, si trovino a dover comprendere e gestire indirettamente le dinamiche relazionali che ogni paziente riporta.

Il plusmaterno. La solitudine delle...

Poiesis (Alberobello) 2018

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
"[...] era una questione d'incesto, come ogni volta lo è se non è possibile separarsi dal bambino. Incesto è dormire con la madre ogni notte e magari fino a età improbabili, è essere allattati ben oltre la dentizione, o anche tenersi per mano con la madre nell'età da fidanzati, avere il genitore come referente principale nel corso della vita adulta, o dirsi ti amo o baciarsi sulla bocca tra genitori e figli (se pensiamo a un padre che bacia sulla bocca la sua figliola siamo curiosamente più sconcertati che quando il bacio è della madre). La plusmadre è incestuosa nel senso di una intrusione psichica, mentre la legge del desiderio può esistere solo fuori dall'incesto. Incesto è quando una madre si occupa di un figlio, e lo cura, a partire dalle proprie pienezze: il suo corpo a portata di mano ogni notte, che non gli si sottrae mai, così come il suo seno sempre offerto, sono un troppo, un plus che arriva al bambino come un trauma travestito, imbellettato da godimento."

Autismo e famiglia. Capire e...

Fiske Kate E.
Giovanni Fioriti Editore 2018

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
Una condizione dello spettro autistico può avere ripercussioni complesse sui genitori e sui fratelli. I genitori si trovano a fare i conti con gli effetti della diagnosi del figlio, a cimentarsi con la tensione tra ambizioni professionali e obblighi familiari, a lottare per mantenere sana l'unione con il partner. I fratelli e le sorelle possono ricevere minori attenzioni ed essere chiamati ad assumere un ruolo più adulto rispetto a quello per cui si sentono pronti, oppure si sforzano di raggiungere un contatto e una comunicazione più significativi con il fratello nello spettro autistico e con i genitori. Spesso i medici, gli insegnanti e gli altri professionisti che lavorano con il bambino a cui è stata diagnosticata una condizione dello spettro autistico si concentrano intensamente su di lui, ma questi stessi operatori possono costituire una risorsa inestimabile anche per la sua famiglia. Avvalendosi di ricerche cliniche e di interviste in prima persona con i familiari, questo libro aiuta il clinico a comprendere le esperienze dei genitori e dei fratelli del bambino nello spettro autistico dall'epoca della diagnosi fino all'età adulta, proponendo indicazioni chiare e precise per un supporto professionale attento e informato. In ogni capitolo Fiske chiarisce passo per passo argomenti di vitale importanza come: comprendere l'esperienza della diagnosi; riconoscere gli schemi dello stress genitoriale nel tempo; considerare gli effetti della condizione dello spettro autistico sulla relazione tra i genitori e orientarsi sull'argomento; coinvolgere i fratelli fornendo supporto; integrare i nonni e altri membri della famiglia allargata nell'assistenza e nel trattamento; comprendere la cultura della famiglia; individuare e sviluppare strategie di coping efficaci; costruire un rapporto di fiducia solido con i genitori e la famiglia; guidare i genitori nel trattamento della condizione e molto altro, compresa una serie di spunti chiave per aiutare la famiglia a gestire i sentimenti di dolore e di colpa, a orientarsi tra le opzioni di supporto, le risorse per il trattamento e le relative questioni economiche, e a calibrare la suddivisione dei compiti in casa. Autismo e famiglia fornisce al professionista tutte le basi necessarie per comprendere pienamente l'impatto di una condizione dello spettro autistico sul bambino, i suoi fratelli e i genitori, e per coltivare per l'intera famiglia un approccio empatico e solidale alle terapie.

Il mito delle proprie origini....

Conti Patrizia
Magi Edizioni 2018

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Partendo dal valore originale e originario del mito - in quanto narrazione universale dell'umano che va al di là del tempo e delle culture l'autrice dà avvio alla riflessione sulle famiglie adottive e sulla loro necessità di ricostruire «la propria storia», nella ricerca del fondamento reciproco e comune punto di partenza della relazione con il figlio adottivo. Prosegue, quindi, con la trama appena intessuta, trama familiare, unica, anche se in fondo molto simile a tante altre, nel costante ripetersi di passaggi e crisi di crescita e di appartenenza. Questo libro percorre una ad una tutte queste trame: quelle individuali del bambino, fatte di lacune nella memoria e nella storia e quelle dei genitori che lo incontrano e che arrivano a lui attraverso strade spesso vertiginose e tortuose. Il fil rouge di queste narrazioni è la ricerca di un senso di appartenenza reciproco nella dinamica degli affetti familiari, seppur a partire da rispettive «origini» spesso lontanissime e inconoscibili (o parzialmente indicibili). Quelle qui raccontate sono storie di genitori e di figli adottivi che, attraverso un intreccio con le trame del mito soggiacente a ogni vissuto, permettono di scoprire il significato e aiutano a ridare il senso a ogni percorso di adozione, a ogni percorso di vita.

Legami generazionali. Strumenti di...

Cigoli Vittorio
Edra 2018

Disponibile in 3 giorni

19,90 €
A partire dalla matrice di pensiero che caratterizza il Modello Relazionale- Simbolico, gli autori presentano nel dettaglio metodologia, procedura, e criteri di analisi scientifica di tre strumenti di assessment inteso in senso clinico-terapeutico. Si tratta del Disegno Congiunto, del Family Life Space e dell'Intervista Clinica Generazionale. Già oggetto di vari studi, essi vengono qui presentati nella loro più recente e innovativa applicazione. Un testo di clinica familiare che si rivolge sia agli studenti di Laurea Magistrale e di Master graduate, sia agli specializzandi delle Scuole di Psicoterapia e ai professionisti che si occupano di legami familiari-generazionali.

Il legame adottivo. Esperienze e...

Ricco Claudia
Franco Angeli 2018

Disponibile in 3 giorni

27,50 €
Il volume è dedicato a quanti desiderano addentrarsi nel campo dell'adozione e dei suoi delicati intrecci relazionali. Attraverso il coinvolgimento di "saperi diversi", esso offre un significativo contributo che tratteggia non solo l'aspetto pragmatico istituzionale e normativo più recente dell'adozione, ma penetra altresì nell'analisi del trauma della perdita subita dai bambini dichiarati adottabili e dei possibili interventi di riparazione, senza tuttavia trascurare l'analisi della genitorialità e dei cambiamenti che il percorso adottivo porta con sé. Prosegue poi verso la scoperta dei rispettivi mondi interni nel momento in cui adottati e adottandi si incontrano, poiché è nell'incontro relazionale che si risvegliano emozioni, affetti e sentimenti, la cui consapevolezza e gestione sono fondamentali per un buon adattamento reciproco e una qualità di vita familiare soddisfacente. Questo lavoro mette in luce quanto per la riuscita di una filiazione adottiva sia necessaria la capacità dei soggetti coinvolti di "mettere in gioco" le proprie interazioni all'interno di un "laboratorio simbolico", in cui condivisione e riflessione possano dare luogo a reciproche trasformazioni emozionali in grado di sviluppare nel bambino adottato un'individuazione integrata del proprio sé e della propria identità, indispensabile per sentirsi "esistere" nella famiglia adottiva. Inoltre, le testimonianze rilasciate dai genitori adottivi e le interviste concesse dagli esperti istituzionali forniscono preziosi elementi che aiutano il lettore a calarsi ulteriormente nella tematica del legame adottivo, al fine di poterne meglio comprendere le molteplici sfaccettature e le dinamiche psicologiche coinvolte. Gli autori propongono uno strumento utile ai professionisti che a vario titolo operano in questo ambito, agli aspiranti genitori adottivi, ma anche ai neofiti, per una lettura di forte attualità che stimola ad apprezzare la ricchezza e la profondità dell'esperienza adottiva.

Anima in affitto. E se la vera...

Randone Valeria
LEIMA Edizioni 2018

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
"Amare un uomo sposato significa essere l'altra, la poco di buono, la rovina famiglie, la zoccola, significa essere la seconda scelta; anzi, la non scelta, significa le festività da sola. La sala d'attesa dell'infelicità, la solitudine. Il compromesso, il sabato sera senza sabato. La domenica senza domenica, il cielo in una stanza. Senza cielo e senza stanza. Significa sbirciare dalla serratura la vita altrui, significa essere la «donna altra» che si crede l'unica, significa avere l'anima in affitto. E vivere in usta d'attesa, significa «non sono mai abbastanza», bugie, compromessi, menzogne e maschere, briciole di presenza, macigni di assenza, questo, e tanto altro, significa essere l'altra."

Psicologia della relazione adottiva

D'Amore Giuseppe
La Caravella Editrice 2018

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Le solide fondamenta giuridiche, emozionali e culturali dell'adozione sono poggiate su un terreno che è in massima parte costituito da due materiali altamente "infiammabili": l'abbandono che i bambini adottati hanno subito e la sterilità-infertilità che i genitori adottivi hanno subito. Se questi due aspetti non vengono elaborati si può avere uno scenario di questo tipo: persone adulte traumatizzate dalla sterilità/infertilità chiederebbero a dei bambini traumatizzati dall'abbandono di curare il loro trauma, che consiste nel non aver avuto figli propri, chiedendo ai figli di altri di fare finta di essere figli loro. Trauma della sterilità/infertilità messo vicino al trauma dell'abbandono: come dire nitro mischiato con la glicerina, che danno vita alla nitroglicerina, una miscela esplosiva, che può condurre al fallimento adottivo se non si interviene a disinnescare il potenziale pericolo. Da questo punto di vista l'adozione stessa può essere considerata un'azione altamente traumatica sia per i bambini sia per la coppia. Se non adeguatamente aiutati entrambi si possono fare tanto male cioè subire entrambi una seconda traumatizzazione.

Adolescenti da brivido. Problemi,...

Coslin Pierre G.
Armando Editore 2018

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Quali sono i comportamenti degli adolescenti riguardo alle devianze? In quest'opera l'autore, sotto la denominazione unica di "devianze", raggruppa una molteplicità di cambiamenti: alcuni si configurano come infrazioni alla legge e ai regolamenti e riguardano oggetti esterni all'individuo (delinquenza e criminalità); altri, invece, hanno come oggetto il corpo e vengono trattati con un approccio clinico. Di questi, solo alcuni sono qualificati sul piano giudiziario, come per il consumo di droghe illegali, a differenza di altri quali, per esempio, l'alcolismo. I giovani spaventano quando non sono il riflesso delle proiezioni degli adulti, quando osano mettere in atto quelle pulsioni che gli adulti hanno rimosso. Pierre Coslin guida il lettore alla scoperta della diversità dei comportamenti adolescenziali stimolando la riflessione sui modelli di riferimento che la società dovrà proporre per loro.

L'acqua del raccolto. La...

Gentili Augusto
Ibiskos Ulivieri 2018

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
"L'acqua del raccolto" è l'acqua che si dà alla vigna nel mese di luglio prima della vendemmia autunnale. È dunque "l'ultima acqua" e come tale porta con sé aspettative e speranze rispetto al raccolto: che i grappoli siano sani e maturi e il vino buono. Partendo da questa suggestiva metafora l'autore, in questo saggio, affronta soprattutto il tema della responsabilità genitoriale anche in relazione alle nuove tecniche di fecondazione e gestazione che spesso sconfinano nella potenziale "acquistabilità" di un figlio con le psicologie conseguenti. La società attuale appare più propensa a rivendicare diritti che a sottolineare doveri; in tale contesto la formidabile avanzata tecnologica può rimodellare la nostra mente e creare un nuovo "codice", una nuova rappresentazione di ciò che finora abbiamo considerato naturale e umano? Prefazione di Emanuele Ferrari.

Il genitore consapevole

Kabat-Zinn Jon
TEA 2018

Disponibile in 3 giorni

9,00 € 12,00 € -25%
Essere "genitori consapevoli" è un compito arduo, impegnativo e a volte stressante. Ma è importante, perché il modo in cui tale compito viene svolto influenza in misura decisiva il cuore, l'anima e la coscienza dei nostri figli da adulti. Questo manuale presenta una via convincente e saggia per coltivare questa consapevolezza, offrendo una serie di nuove prospettive illuminanti: abituarsi a immaginare il mondo dal punto di vita del bambino; intuire come ci vedono i nostri figli, come percepiscono i nostri gesti, le nostre parole; esercitarsi a considerare perfetti i propri figli per come sono e non per quello che vorremmo che fossero e riconsiderare alla luce di ciò le nostre aspettative su di loro. Un libro diverso e rassicurante che aiuta a nutrire di affetto, rispetto e attenzione la vita famigliare.