Elenco dei prodotti per la marca BraDypUS

BraDypUS

Un parroco e la sua comunit? nel...

Montella Fabio
BraDypUS

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Attraverso gli occhi di don Enrico Bussetti, sacerdote in alcune piccole ma importanti comunitdella Diocesi di Carpi nella prima metdel Novecento, l'autore racconta alcuni passaggi-chiave della storia del secolo degli estremi e dei conflitti. La vita di questo parroco della bassa pianura emiliana appare paradigmatica di quella figura di prete sociale affermatasi all'inizio del Novecento; un sacerdote non pifunzionario di Dio e amministratore di sacramenti, ma impegnato a risolvere i problemi materiali della comunita lui affidata.

E-Review. Rivista degli Istituti...

BraDypUS

Disponibile in libreria in 3 giorni

70,00 €
Annale 2018 di E-Review, la Rivista degli Istituti Storici dell'Emilia Romagna in Rete. In questo numero il Dossier intitolato: "I molti territori della Repubblica fascista. Amministrazione e societnella RSI" ed curato da Roberto Parisini, Roberta Mira e Toni Rovatti.

Lessico latino

Calzascia Sonja Caterina
BraDypUS

Disponibile in libreria in 3 giorni

25,00 €
Questo "Lessico latino" offre uno strumento per la conoscenza e l'apprendimento del vocabolario. Pidi 20000 termini, ordinati in quasi 3800 famiglie lessicali su base etimologica, comprendono vocaboli tratti dai pisvariati ambiti, dalla lingua poetica al lessico specialistico delle scienze e delle arti, senza trascurare i volgarismi e le formazioni scherzose o artificiose. Di ogni termine viene fornita un'etimologia basata sui risultati scientifici pirecenti. Un indice alfabetico permette di trovare immediatamente qualunque parola. Per facilitare lo studio e la consultazione si sono messe in evidenza pidi 3000 parole del lessico di base e quasi 7600 parole piuttosto diffuse o presenti soprattutto in autori molto studiati, come ad esempio Cicerone, Catullo, Virgilio o Livio. Il "Lessico" pucosessere utile non solo per leggere testi latini di vario genere senza dover ricorrere continuamente all'uso del vocabolario tradizionale, ma anche per approfondire la riflessione linguistica.

Genere, salute e lavoro dal...

BraDypUS

Disponibile in libreria in 3 giorni

25,00 €
Nella storiografia dedicata al tema "lavoro e salute" mancata fino a ora una esplicita prospettiva di genere. Questo volume costituisce un primo tentativo di porre al centro dell'attenzione il rapporto tra genere, salute e lavoro, a partire da una pluralitdi sguardi, contesti e scansioni cronologiche. Il periodo compreso tra gli anni Venti e Settanta del Novecento appare centrale non solo per l'industrializzazione italiana, ma anche per il maturare di una riflessione medico-scientifica che, dagli anni del secondo dopoguerra, si salda con una significativa azione politico-sindacale, dispiegatasi compiutamente nei suoi caratteri innovativi negli anni della grande conflittualit(1968-1973).

Archeologia e tecnologie di rete....

Bogdani Julian
BraDypUS

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
"Archeologia e tecnologie di rete. Metodi, strumenti e risorse digitali" è un volume che fa il punto sulle applicazioni delle tecnologie di rete alla metodologia delle ricerca archeologica. L'archeologia è sempre stata una disciplina estremamente curiosa nei confronti delle innovazioni tecnologiche, e ha sperimentato precocemente ciò che le scienze informatiche hanno messo di volta in volta a disposizione.La rapida e capillare diffusione delle tecnologie di rete, e soprattutto la nascita del World Wide Web alla fine degli anni Ottanta del secolo scorso, non potevano dunque non avere un importante impatto sui vari aspetti della ricerca archeologica. La pubblicazione dei dati, la possibilità di collaborare in tempo reale attraverso sistemi informativi condivisi e l'opportunità di ricerca offerta dal Web semantico e dai dati aperti e collegati (LOD) hanno aperto nuove frontiere, ma hanno anche riportato in luce vecchi e nuovi problemi.

Fare rete. Lo sport nel Comune di...

Menzani Tito
BraDypUS

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Lo sport, nelle sue varie declinazioni, rappresenta un ingrediente importante per una comunità, in termini di elementi aggregativi, di formazione giovanile, di benessere per il corpo, di proficuo utilizzo del tempo libero, di sana cultura della competizione ma anche della cooperazione. Questa ricerca sulla storia delle discipline sportive nel Comune di Monte San Pietro ha voluto indagare l'evoluzione di tali pratiche tra il secondo dopoguerra e oggi, con particolare riferimento a tre aspetti. Il primo è quello più eminentemente culturale, ovvero come il modo di fare sport è mutato del corso del tempo in termini di discipline più diffuse. Il secondo è quello della realizzazione degli impianti sportivi ad opera del Comune, talvolta con il supporto economico di sponsor. Il terzo è quello dei protagonisti della narrazione suaccennata, per dare conto anche di coloro che a vario titolo hanno concorso alla crescita e alla pratica dello sport a Monte San Pietro. Tra i tanti citati e ricordati, emerge Giampaolo Degli Esposti, recentemente scomparso; l'amministrazione si è formalmente impegnata a intitolargli il campo sportivo. Un ricco apparato fotografico impreziosisce il volume.

Storicamente. Laboratorio di...

BraDypUS

Disponibile in libreria in 3 giorni

60,00 €
L'Annale 2016 offre in formato cartaceo il dossier 2016 e una selezione dei saggi e degli articoli dell'ultima annata dell'e-journal Storicamente.org, Laboratorio di Storia.

Propaganda addio. La FGCI a Modena...

Capelli Claudia
BraDypUS

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Ripercorrere oggi l'esperienza della Fgci modenese negli anni Ottanta significa leggere gli ultimi anni di storia del Partito comunista italiano da un'angolazione inedita. In questo tassello di un ampio mosaico si intrecciano alcuni dei temi chiave del decennio - la comunicazione politica, il nuovo mondo giovanile, le epocali trasformazioni di fine secolo - oltre che un'importante fase del percorso della Federazione nazionale, quella della sua rifondazione.

La democrazia delle donne. I Gruppi...

Orlandini Laura
BraDypUS

Disponibile in libreria in 5 giorni

20,00 €
L'esperienza dei Gruppi di Difesa della Donna, un'organizzazione femminile che operò nella vita civile durante i lunghi mesi dell'occupazione nazista, ha goduto di ben poca attenzione nella storiografia dedicata alla Resistenza. Questo studio, attraverso un'analisi inedita, su scala nazionale, dei documenti prodotti dall'organizzazione, si propone di ricostruirne compiutamente la storia, dalla fondazione a Milano nel novembre del 1943 fino all'estesissima partecipazione raggiunta nei territori occupati alla vigilia della liberazione. Una realtà trasversale che ambiva a unire tutte le donne in lotta contro il nazifascismo, non solo supportando la guerra partigiana nelle sue esigenze primarie, ma anche dando vita a numerose azioni di protesta civile, dalle rivendicazioni di carattere annonario alle varie forme di resistenza collettiva contro le rappresaglie e le violenze dell'esercito occupante. Una componente tutt'altro che secondaria, e anzi per molti aspetti decisiva, della Resistenza, rimasta tuttavia a lungo nascosta nella successiva elaborazione della memoria resistenziale che ha spesso rubricato la partecipazione femminile a fenomeno spontaneo e sostanzialmente individuale.

Legami di carta. Soldati in...

Bertani M. G.
BraDypUS

Disponibile in libreria in 10 giorni

40,00 €
Il progetto didattico "Legami di carta. Soldati in trincea, alunne tra i banchi: intersezioni tra archivi della Grande Guerra", raccoglie i risultati del concorso "Io Amo i Beni Culturali", 2012-2013, promosso dall'Istituto per i Beni Culturali (IBC) dell'Emilia-Romagna, svolto da cinque classi del Liceo "Laura Bassi" in collaborazione con il Museo Civico del Risorgimento di Bologna. Tema del volume è la microstoria della Scuola Normale femminile "Laura Bassi" tra il 1914 e il 1919, e in particolare i riflessi della guerra sulla vita delle alunne e dei loro familiari, degli insegnanti e dell'istituzione scolastica nel suo complesso. A cura di Maria Giovanna Bertani, con contributi di Maria Giovanna Bertani, Simonetta Corradini, Mirtide Gavelli, Otello Sangiorgi, Patrizia Tranchina e degli alunni della sezione E 2012-2013 del Liceo "Laura Bassi" di Bologna.

E-Review. Rivista degli Istituti...

Magagnoli S.
BraDypUS

Disponibile in libreria in 3 giorni

70,00 €
Annale 2016 di E-Review, la Rivista degli Istituti Storici dell'Emilia Romagna in Rete. Il dossier di questo numero è intitolato: "Made in Emilia Romagna. Produzione e consumo alimentare tra frugalità e abbondanza" ed è curato da Stefano Magagnoli e Agnese Portincasa.

L'arte degli elementi. 14ª Rassegna...

BraDypUS

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Il volume edito da Bradypus "L'arte degli elementi" a cura di Mirco Garzonio è il catalogo della quattordicesima Rassegna Biennale Artisti Varesini, svoltasi ad Arsago Seprio tra 19 ottobre e 3 Novembre 2019. Il tema della XIV Rassegna Biennale degli Artisti Varesini è incentrato sui cinque elementi: Acqua - Legno (Aria)  - Fuoco - Terra - Metallo, gli elementi appunto, che, grazie alla loro potenza evocativa, mettono in dialogo la materia organica e quella più creativa e concettuale.

Clionet. Per un senso del tempo e...

BraDypUS

Disponibile in libreria in 3 giorni

40,00 €
Il secondo volume (2018) della rivista "Clionet. Per un senso del tempo e dei luoghi", diretta da Carlo De Maria. Parliamo di tutto ciò che possa favorire il racconto, l'interpretazione e la comprensione del contemporaneo, facendo da "ponte" tra sensibilità e curiosità diverse. Come l'Associazione che la promuove, la rivista di Clionet è indipendente e autonoma. Esce un volume all'anno, gli aggiornamenti online sono trimestrali.

Istituzioni locali e processi...

BraDypUS

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Nella consapevolezza che per contestualizzare la storia amministrativa di Pesaro tra anni Settanta e Ottanta sia necessario muovere dalla riflessione sul tema Stato-autonomie che si sviluppa a partire dagli anni Sessanta, in questo volume si è voluto mettere in relazione l'azione amministrativa del Comune di Pesaro con le trasformazioni dell'economia locale, dell'urbanistica e della politica culturale alla ricerca di implicazioni e sinergie da inscrivere in un'ampia visione della storia urbana. La cultura amministrativa del riformismo pesarese si avvalse per un lungo lasso di tempo della rielaborazione del pragmatismo caratteristico del riformismo emiliano, aggiungendovi però una peculiare attenzione al versante giuridico-istituzionale. Nel corso degli anni Ottanta il "modello pesarese" si caratterizzò per alcuni elementi di grande originalità, a partire dall'idea che le azioni politiche avessero bisogno di intelligenze e competenze tecniche integrate nelle istituzioni locali. Una cultura di governo non localistica, ricca di apporti e contaminazioni che derivavano da una circolazione sovralocale di pratiche amministrative e da stretti legami con il mondo della cultura.

L'alto medioevo. Artigiani,...

BraDypUS

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Dedicato al vetro, questo quarto volume sull'artigianato nell'alto medioevo vuole concentrarsi, più che su singole categorie di manufatti - sui quali esiste un'abbondante e specifica letteratura - su temi e fenomeni di ampio raggio affrontati con un approccio il più possibile globale, sempre cercando, come di consueto in questa collana, di adottare una prospettiva multidisciplinare.

La libertà è uno stato d'animo. La...

Lusuardi Chiara
BraDypUS

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
La figura di Mario Bisi (1919-2016) abbraccia quasi un secolo di storia e rappresenta ancora oggi un punto di riferimento nella provincia di Modena per il suo impegno civile. Partigiano con incarichi di responsabilità, presidente Anpi della sezione di Soliera e vicepresidente provinciale, consigliere dell'Istituto storico di Modena: nel corso dei decenni, la sua crescita personale e morale si è declinata in campi d'azione molto diversi che l'hanno reso un importante interlocutore per alcune realtà associative e per le istituzioni. Oltre a un'attività plurale e assidua nel tempo, Mario Bisi è ricordato per l'attualità e la schiettezza delle sue riflessioni e dei suoi discorsi. Segnato in maniera indelebile dall'esperienza della Seconda guerra mondiale, il suo messaggio non si è mai fossilizzato sul passato, ma ha sempre scrutato l'orizzonte con sguardo silenzioso, curioso, indagatore.

Arsago Seprio. Paesaggi storici e...

Rosso Martino
BraDypUS

Disponibile in libreria in 3 giorni

25,00 €
I monumenti e le peculiarità storiche e naturalistiche di un territorio non ne definiscono solo il paesaggio da un punto di vista architettonico e geografico, ma rappresentano anche testimonianze di storia e di vita di una comunità. Un libro fotografico e descrittivo dedicato ad Arsago Seprio, ampio e particolareggiato, perché alle strutture murarie aggiunge scorci e ambienti naturali. Lasciare tracce del proprio vissuto e delle trasformazioni che si sono succedute negli anni è sempre stata una prerogativa dell'uomo e salvaguardarle significa voler fare memoria, voler ricordare a tutti come eravamo e come siamo diventati. Significa far conoscere qualcosa che domani potrebbe non esserci più e che proprio per questo va tramandato.

Di seta e d'oro. Antichi paramenti...

BraDypUS

Disponibile in libreria in 3 giorni

25,00 €
Questo volume rappresenta la possibilità di valorizzare oggetti preziosi fino a oggi gelosamente custoditi nelle sacrestie delle chiese di Arsago Seprio, Gallarate e Somma Lombardo e per lo studioso di tessile un'occasione straordinaria per studiare tesori insospettati che nei secoli si sono sedimentati in questi territori rurali lombardi. La scelta è caduta su un gruppo di paramenti atti a rappresentare differenti tipologie tessili così da testimoniare i mutamenti del gusto e lo sviluppo dei disegni che contraddistinsero quest'arte nel XVIII secolo, a torto considerata minore fino a pochi decenni fa. Il Settecento, infatti, fu uno dei secoli più vivaci per quanto riguarda lo sviluppo del disegno tessile e tutte le più importanti innovazioni decorative sono presenti nei pezzi scelti per questa pubblicazione.

Cinema e Resistenza. Immagini della...

BraDypUS

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Il cinema è stato ricchissimo di spunti e di capolavori negli anni immediatamente successivi alla guerra e riconsiderarlo, oggi, significa soprattutto approfondire il tema del complesso passaggio dal fascismo alla Repubblica, dalla guerra al dopoguerra. Come evidenzia Carlo De Maria nella prefazione, il presente lavoro pone una peculiare attenzione alla pluralità delle vite e alla varietà dei percorsi biografici che si addensano attorno a un grande evento spartiacque come la Seconda guerra mondiale, davanti al quale ciascuno fu costretto a fare i conti con se stesso e con la storia. Postfazione di Goffredo Fofi.

Differenza Emilia. Teoria e...

BraDypUS

Disponibile in libreria in 3 giorni

25,00 €
Questo volume completa il percorso di ricerca storica e public history realizzato dal progetto Madri della res publica, promosso dal Centro documentazione donna di Modena in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna, in occasione del 70° anniversario del primo voto delle italiane. L'obiettivo è stato quello di rendere visibile la profonda novità dell'ingresso delle donne nella sfera pubblica in quanto elette nei Consigli comunali. Le attività realizzate dal progetto (mostra land art, seminari e ricerca storica) hanno messo in luce sia la storia collettiva che le storie personali delle prime amministratrici locali, aprendo nuovi interrogativi e originali piste di indagine in relazione all'identità della Regione Emilia-Romagna.

Brisighella zona di guerra 1915-1918

Serena Marco
BraDypUS

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Le vicende dei brisighellesi, militari e civili, durante la Prima guerra mondiale raccontata attraverso i documenti dell'archivio storico comunale, le testimonianze e le fotografie dell'epoca. Una storia poco conosciuta di 100 anni fa. Completano il volume l'Albo d'Oro dei 376 caduti, a oggi censiti, del comune di Brisighella e l'elenco dei decorati al Valor Militare.

Diario fotografico della grande...

Pezzi Siboni Pietro
BraDypUS

Disponibile in libreria in 3 giorni

30,00 €
Pietro Pezzi-Siboni (1874-1965), militare di carriera di cavalleria, combattè la guerra di Libia e prese parte alla Prima guerra mondiale come capitano del 12° Reggimento "Cavalleggeri di Saluzzo". Ricoprì per molti mesi l'incarico di ufficiale di collegamento presso il II Corpo d'Armata nel settore Plava-Isonzo e, successivamente, nel XVIII Corpo in Val Brenta-Val Cismon. Nel 1917, divenuto maggiore, ebbe il comando di un gruppo di squadroni di "Cavalleggeri di Udine", quindi, nel 1918, di un gruppo di "Cavalleggeri di Ca- serta". Promosso tenente-colonnello nel marzo dello stesso anno, guidò, negli ultimi giorni del conflitto, i "Cavalleggeri di Aquila", protagonisti della storica carica di Paradiso (UD). Nel corso della guerra, grazie ai vari incarichi ricoperti, potè spostarsi e visitare ampi settori del fronte italo-austriaco scattando migliaia di fotografie che oggi ci testimoniano quelle vicende lontane 100 anni.

La grande guerra di Luigi Farolfi....

BraDypUS

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Luigi Farolfi (1896-1918) era uno dei tanti giovani di Brisighella che, nel dicembre 1915, venne chiamato alle armi. Dopo aver frequentato la scuola di artiglieria a Brescia prestò servizio al fronte con il grado di sottotenente prima con il 16° Reggimento di artiglieria nella zona di Vesio e, successivamente, con la 7a Batteria del 34° Reggimento di artiglieria da campagna. Con questa unità condivise l'esperienza del fronte carsico monfalconese, la rotta di Caporetto, e l'attestarsi a difesa sul Piave nel settore di Musile. Qui, durante la Battaglia del Solstizio del giugno 1918, morì accanto al proprio pezzo nel tentativo di arrestare l'avanzata austro-ungarica e permettere il ripiegamento dei cannoni di grosso calibro. Per il gesto eroico fu insignito della Medaglia d'Argento al Valor Militare e della Croce al Merito di Guerra. A cent'armi dalla fine di quel tremendo confitto, di lui restano 4 quaderni-taccuini, diverse cartoline e lettere inviate ai famigliari che testimoniano la semplicità e il senso del dovere con cui questo ragazzo romagnolo affrontò le dure prove della Prima guerra mondiale.

Il Sessantotto lungo la via Emilia....

Gambetta William
BraDypUS

Disponibile in libreria in 3 giorni

25,00 €
Tra il 1967 e il 1969 l'onda conflittuale del Sessantotto attraversa tutte le principali città dell'Emilia e della Romagna. Come nel resto del paese, e ben oltre i suoi confini, anche qui alcune realtà svolgono un ruolo propulsivo ma nessuna è in grado di sintetizzare il movimento nel suo insieme. Le agitazioni studentesche che si diffondono dalle università alle scuole superiori avanzano istanze, elaborazioni teoriche e forme di lotta comuni ma si configurano come un fenomeno policentrico, con percorsi e intensità differenti a seconda dei territori.

Il rettore di Poitiers

Neri Francesco
BraDypUS

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
A Bellavalle, località di vacanza estiva dell'Appennino tosco-emiliano, arriva un misterioso personaggio che si presenta come Anchise Iorio, rettore dell'Università di Poitiers. In pochi giorni la sua presenza sconvolge le tranquille abitudini dei villeggianti in un intreccio di amori e sospetti che culmina con il ritrovamento del cadavere di una donna, orribilmente mutilato. Indagini e rivelazioni sul caso produrranno un risultato del tutto inaspettato, tra ironia e colpi di scena.

Fibule a disco di VI-VII secolo in...

Dalceggio Martina
BraDypUS

Disponibile in libreria in 3 giorni

25,00 €
Lo studio cronotipologico delle spille circolari di età longobarda in Italia prende forma da un aggiornamento del catalogo di S. Fuchs e J. Werner, Die Langobardischen Fibeln aus Italien, pubblicato nel 1950 e mai più rivisitato. Attualmente, sulla base per lo più dell'edito, si possono contare oltre centrotrenta esemplari, la maggior parte dei quali conservati in Italia e all'estero. Allo scopo di coniugare gli aspetti tecnici e formali che caratterizzano l'eterogenea serie di fibule a disco italiane del periodo VI-VII secolo, sono stati individuati diversi tipi e sottotipi, nell'insieme abbastanza omogenei, dai quali sono emerse forme più complesse realizzate in prevalenza in oro e in argento e forme più semplificate in bronzo.