Psicologia dell'invecchiamento

Active filters

Una certa et?. Per una nuova idea...

Andreoli Vittorino
Solferino

Disponibile in libreria

17,00 €
In un mondo dove l'uomo crede di avere in mano il suo destino, corriamo un grande rischio: non ammettere che il filo rosso dell'esistenza si possa indebolire e spezzare e non comprendere gli aspetti positivi di ogni trasformazione a partire dalla bellezza di invecchiare. Vittorino Andreoli ci racconta la vecchiaia come capitolo originale dell'esistenza e non come un'etmalata. Chi ha danzato a lungo col tempo ha maggiore capacitdi sperimentare la gioia e considerare il piacere. Talvolta sufficiente un sorriso, un nipote che si mostra interessato ad ascoltare, l'affiorare di un sentimento puro. Il piacere si lega alla tenerezza, a una nuova intimit alla lentezza di un gioco che impegna tutto il corpo e che si fa sempre picreativo, slegato com'dai modelli prestazionali della cosiddetta vita attiva. Siamo passati dalle generazioni biologiche a quelle psicologiche e, infine, a quelle digitali, che hanno ribaltato i rapporti tra giovani e vecchi, mettendo in crisi l'idea di saggezza e di autorevolezza. Ma solo recuperando il ruolo cruciale dell'ultima etche possiamo iniziare a riparare la societin cui viviamo, sostituendo ai concetti meccanici di salute e malattia una nuova dimensione del bendessere.

Maledetta solitudine

De Leo Diego
San Paolo Edizioni

Disponibile in libreria

16,00 €
«La solitudine nelle varie fasi della vita è mortale». Questa forte affermazione è stata utilizzata dal governo USA per suscitare attenzione nella popolazione e nei luoghi deputati a intervenire verso un aspetto drammatico della vita sociale del nostro tempo. Anche altri Stati si sono mossi in questa direzione, dal Regno Unito, dove è stato istituito un Ministero contro la solitudine, all'Australia, ai paesi nordici. In Italia solo di recente è cresciuta la preoccupazione per le troppe persone che essendo sole non possono contare su nessuno nel momento del bisogno. Solitudine nemica dell'uomo del nostro tempo e delle comunità: dati sociologici, psicologici e anche clinici, oltre che, in generale, umani, confermano senza incertezze questa realtà. Il volume presenta in modo articolato sia le condizioni che costringono milioni di persone del nostro tempo a vivere da soli sia gli effetti che questa dimensione della vita provoca sul benessere, la salute, la stessa sopravvivenza. La solitudine rende vulnerabili, imperfetti, timorosi, cioè umani; il problema è comprendere dove si situa il confine tra una vulnerabilità che caratterizza l'essere umano e quella che invece lo travolge: è il tallone d'Achille che non è possibile nascondere, mentre è necessario difendersi contro le aggressioni di Paride alla nostra debolezza.

Vecchiaia per principianti

Cester
Laterza

Disponibile in libreria

14,00 €
C'è una buona notizia: l'Italia è una delle nazioni con più elevate speranze di vita. La cattiva notizia è che non siamo preparati ad affrontare una vita longeva. Diciamoci la verità: invecchiare fa paura a tutti. Il nostro corpo inizia a tradirci, la salute è altalenante, dare un senso nuovo al proprio vissuto può non essere una cosa semplice. Ma con un po' di saggezza, seguendo i consigli di un appassionato geriatra, possiamo fare una scoperta molto confortante, risolutiva: non esiste una sola vecchiaia. Se è vero che in parte la nostra salute è determinata dai geni ereditati dai nostri genitori, moltissimo dipende da noi, dal nostro stile di vita, dalla volontà di vivere positivamente questa nuova stagione. Ecco perché Alberto Cester ci indica quali pratiche seguire già a partire dai 50 anni: ci istruisce sul nostro corpo, sulle sue trasformazioni, sulla sua cura, in una virtuosa valorizzazione delle risorse che continuiamo ad avere dentro di noi.

Nemica solitudine. Analisi e...

Il Poligrafo

Disponibile in libreria in 3 giorni

22,00 €
Molteplici sono le facce della solitudine: essa non rappresenta soltanto una condizione di reale isolamento, ma colpisce anche se circondati da molte persone. Ci sentiamo soli se non capiti dagli altri, se non abbiamo costruito rapporti significativi, se non riusciamo a creare un dialogo profondo, se ci sembra di venire in qualche modo rifiutati. Queste diverse solitudini si sono insinuate radicandosi nel mondo contemporaneo, fondato paradossalmente su una connettività costante. Diverse ricerche hanno dimostrato che la solitudine può diventare patogena, predisponendo a depressione, demenza, aumentando il rischio di altre malattie. Il volume si sofferma sulle molte sfaccettature della solitudine - dalle implicazioni etiche e filosofiche alle riflessioni biologiche e clinico-psicologiche - e fornisce un approfondimento attento e multidisciplinare a questo fenomeno, sempre più pervasivo nella società odierna, con effetti negativi comprovati sul benessere fisico e sulla salute, interferendo con la qualità della vita.

Adulti si vecchi mai. Vademecum...

Zanin Anita
Libreria Al Segno Editrice

Non disponibile

12,00 €
Con il pensionamento ci si trova a vivere un forte periodo di cambiamenti: si è davanti a un bivio: o si imbocca una strada o se ne sceglie un'altra. Per non rimanere imbrigliati e prigionieri di questi eventi serve un carattere che possegga la forza e l'energia per riprendere la propria vita...

I processi psicologici...

Baroni M. Rosa
Carocci

Disponibile in libreria in 3 giorni

12,00 €
La psicologia dell'invecchiamento studia i cambiamenti dei nostri processi mentali in funzione del tempo e alla luce delle influenze biologiche e ambientali. Nella prospettiva della psicologia dell'arco di vita, l'invecchiamento è soggetto a molte variabil

Ricomincio da 60. Storie, idee e...

Festini Harris Wally
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

20,00 €
Si dice che i 60 anni siano i 50 di un tempo. Ma sarà poi vero? Le donne famose sembrano aver fatto un patto col diavolo: hanno figli a 50 anni, si candidano a presidente a 70 anni, si innamorano e si sposano quando potrebbero essere nonne e mostrano immagini folgoranti anche in tarda età. E tutte le altre? E la 60enne della porta accanto? Con questo libro abbiamo cercato di dare idee e speranza proprio a tutte le altre, pur senza negare gli svantaggi che l'età comporta soprattutto per le donne. Questa età infatti, che più o meno coincide con la pensione, apre spazi sconfinati in una nuova stagione della vita. Perché infatti non sviluppare nuovi interessi o non recuperare capacità che abbiamo coltivato nei ritagli di tempo e che solo ora possiamo approfondire? La longevità e un po' di coraggio ci offrono la possibilità di realizzarci magari in un modo diverso di quello che ci è stato offerto nella prima parte della vita. Dunque un libro di donne "comuni" che però fanno anche attività poco comuni o che svolgono in modo poco comune attività comuni. Ma il libro non trascura problemi famigliari nuovi e vecchi per una "generazione sandwich" tra figli spaesati e genitori anziani. E a 60 anni non vogliamo di certo rinunciare alla vita affettiva e a una vita di coppia almeno soddisfacente. Tanti contributi diversi, tante esperienze con cui identificarsi o idee nuove per "crescere".

Nel mezzo della vita

Stein Murray
Moretti & Vitali

Disponibile in libreria in 5 giorni

18,00 €
Murray Stein è psicoanalista, membro dell'Associazione Internazionale di Psicologia Analitica, di cui è stato presidente. Ha studiato nella Yale University e nello Yung Institut di Zurigo. In questo volume l'autore analizza essenzialmente la mezza età e ciò che oggi chiamiamo "la transizione della metà della vita" o, con espressione più drammatica, "la crisi della mezza età".

Non ho l'età. Storie, scienza e...

Schiavi Giangiacomo
Centauria

Non disponibile

13,90 €
La vecchiaia è inevitabile ma non per questo deve essere una condanna. La verità è che oggi è possibile invecchiare meglio del whisky, mantenendo vitalità e autonomia fino a età impensabili solo un decennio fa, e che quattro anziani su cinque vivono in modo autosufficiente. I segreti sono molti: un corretto regime alimentare, un'intensa vita di relazione con famigliari, amici e conoscenti, esercizi per tenere corpo e mente allenati in modo adatto all'età che cambia. Ma dal prolungamento dell'attività sessuale alle nuove frontiere della genetica e della farmacologia, anche la scienza ha parecchio da dire su come tutelare la salute in questo tempo, sempre più esteso, del nostro percorso umano. Un anziano è come un'astronave, sostiene Carlo Vergani: quanto a lungo resterà in orbita dipende da come è stata costruita ma anche dalla manutenzione... Questo libro, ricco di dati, interviste, storie e analisi aggiornate, racconta come cambia e come si può affrontare quello che un tempo si chiamava viale del tramonto e che oggi è la «nuova longevità», una risorsa indispensabile per una società che cambia.

Senescenza: dalla biologia alla...

Corsaro Mauro
Universitalia

Non disponibile

12,00 €
Questo libro si occupa di senescenza, ovvero del processo di invecchiamento. L'età senile rappresenta un periodo di fragilità fisica e psicologica, e raramente viene trattata come si dovrebbe. Eppure con l'innalzamento dell'aspettativa media di vita la nostra società è cambiata, e la popolazione anziana è aumentata. Con l'allungarsi della vita l'essere umano si trova esposto a sintomatologie specifiche dell'età senile (ma non solo), fisiche, neuropsicologiche, e psicoemotive. Per tale ragione in questo lavoro vengono trattati aspetti neurologici, neuropsicologici e psicologici con l'intento di fornire al professionista una panoramica essenziale utile al trattamento del paziente in età senile.

Le età della memoria. Nostalgia,...

Draaisma Douwe
Mondadori Bruno

Non disponibile

15,00 €
Durante la vecchiaia giungiamo alla conclusione che siamo diventati emigranti. Anche se siamo rimasti sempre nello stesso luogo, cresciuti nell'ambiente che ci era familiare, le nostre reminiscenze ci dimostrano, senza ombra di dubbio, che non siamo più nella terra della nostra infanzia. Ci ritroviamo all'estero senza essere mai partiti. Viaggiando a ritroso nella memoria constatiamo che molte cose continuano a esistere soltanto nel nostro ricordo. Il riaffiorare dei vecchi ricordi, o "effetto reminiscenza" è un fenomeno enigmatico. Sappiamo infatti che, col trascorrere del tempo, diminuisce la capacità di ricordare. Per contro, è tipico della vecchiaia il ripresentarsi di ricordi prima cancellati. Su questo tema si concentra il nuovo libro di Draaisma, studioso di fama internazionale dei meccanismi della memoria e docente di Storia della psicologia all'Università di Groningen. Utilizzando sia casi reali che esempi letterari, l'analisi tocca temi nodali legati alla vita quotidiana di ciascuno: la perdita di memoria in età avanzata con i luoghi comuni e le paure a essa connessi; il significato globale che i ricordi del passato tendono ad assumere quando osservati a distanza; il processo di costruzione della propria biografia così come è stato affrontato da alcuni scrittori; il fenomeno della nostalgia, indagato a partire dai ricordi struggenti di emigrati che hanno passato gran parte della loro vita lontani dal paese d'origine. Con un'intervista a Oliver Sacks.

Guida pratica per la stimolazione...

Busato Valentina
CLEUP

Non disponibile

22,00 €
La guida descrive in modo pratico e dettagliato gli interventi cognitivi e affettivo relazionali che possono essere attuati all'interno delle strutture residenziali per anziani. Il volume si compone di una breve parte teorica e di due sezioni di carattere pratico, l'una focalizzata sui trattamenti cognitivi e l'altra sulle tecniche affettive e relazionali. Ciascuna parte, oltre alla descrizione dei protocolli e delle metodiche di trattamento, contiene delle schede operative riproducibili. Ideali fruitori di questa pubblicazione sono gli educatori professionali che si avvicinano per la prima volta al mondo dell'anziano per acquisire tecniche e strategie di intervento.

L'identità ieri oggi domani....

Fiorelli Fabio D.
Armando Editore

Disponibile in libreria in 5 giorni

12,00 €
La concezione dell"identità in relazione allo sviluppo e alle trasformazioni delle età della vita è una diretta integrazione e un completamento della "teoria psicosociale su base psicoanalitica" di Erik H. Erikson, che l'autore ha analizzato in un suo precedente lavoro. Le innovazioni proposte nella prima parte di questo testo riguardano il completamento di due diagrammi di Erik H. Erikson integrati con gli stadi di vita: "fase prenatale e nati pretermine" e "età senile avanzata", e con l'introduzione di due Nuove Linee Evolutive relative ai principi socio-economici e scientifico-tecnologici con riferimento anche rispettivamente a Karl Marx e a Jean Piaget. Nella seconda parte applicativa e divulgativa, il libro tratta dell'Identità, oltre che alla "fase prenatale e nati pretermine", in relazione alla Salute, allo Sviluppo psico-sessuale, all'Ecologia, alla Scuola, al Lavoro, ad Arti-Spettacolo-Mass Media, allo Sport e al Turismo, cercando di tracciare un percorso!