Psicologia dell'invecchiamento

Filtri attivi

«...e divento sempre più vecchio»....

Spagnoli Alberto
Bollati Boringhieri 2019

Disponibile in libreria  
MANUALI DI PSICOLOGIA

17,00 €
«Della salute non mi posso lamentare e divento sempre più vecchio» scrive l'ottantenne Jung alla fine di una lettera a un suo corrispondente. Ed è questo il punto di partenza di Alberto Spagnoli per la sua riflessione sulla psicologia dell'invecchiamento. Fu proprio Jung, per la prima volta nella storia della psicologia del profondo, ad aprire all'invecchiamento un orizzonte positivo - diversamente dal maestro e sodale di gioventù Freud, la cui visione drammatica e amara ha contribuito ad allontanare la psicoanalisi dall'interesse per la vecchiaia. L'invecchiamento e le vicende della vita possono dare grandi sofferenze, di fronte alle quali non ci resta che l'accettazione; compito della psicologia del profondo è, però, superare la rimozione della prospettiva angosciante della vecchiaia e della morte, interrogarsi, e prendere finalmente coscienza anche di questa fase dell'esistenza, sempre più lunga, in modo da goderne e apprezzarne la potenziale pienezza.

Tutto quello che vorresti sapere...

Montano A.
Erickson 2019

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
Lo stereotipo contemporaneo di donna giovane, bella, sexy, professionalmente affermata ma al contempo in grado di gestire e accudire la famiglia ed essere adeguata in tutte le situazioni cozza contro l'esistenza di alcuni sintomi del tutto naturali (come le vampate o il mal di testa) e impedisce a tante donne di vivere serenamente i cambiamenti della menopausa. Se ti capita di provare disagio perché hai le vampate, presta attenzione a questo concetto: la causa di ciò che provi non è, spesso, nel sintomo vero e proprio (avere caldo, sudare) ma nei pregiudizi che, senza volerlo, hai interiorizzato, i quali causano emozioni di imbarazzo e vergogna difficili da tollerare. Se l'imbarazzo, inoltre, rende più difficile confrontarti con altre persone o andare alla ricerca di informazioni, può instaurarsi un circolo vizioso a tuo discapito. Questo, a sua volta, potrà influire negativamente sul tuo umore e indurti a mettere in atto comportamenti controproducenti, che possono condurti a uno stato di sofferenza psicologica. Leggere e documentarsi sono ottimi mezzi per contrastare il rischio di essere vittima dei propri stereotipi: per proseguire nell'esempio concreto, se diventi consapevole della tua tendenza a interpretare le vampate come un indice di inadeguatezza e senilità, questa tendenza avrà meno potere su di te. Una volta che avrai compreso i meccanismi psicologici alla base del disagio che provi per il sintomo otterrai una visione più realistica e meno angosciante di te stessa come donna in menopausa, perché diventerai capace di cambiare la convinzione erronea di essere inadeguata.

Nemica solitudine. Analisi e...

Il Poligrafo 2019

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Molteplici sono le facce della solitudine: essa non rappresenta soltanto una condizione di reale isolamento, ma colpisce anche se circondati da molte persone. Ci sentiamo soli se non capiti dagli altri, se non abbiamo costruito rapporti significativi, se non riusciamo a creare un dialogo profondo, se ci sembra di venire in qualche modo rifiutati. Queste diverse solitudini si sono insinuate radicandosi nel mondo contemporaneo, fondato paradossalmente su una connettività costante. Diverse ricerche hanno dimostrato che la solitudine può diventare patogena, predisponendo a depressione, demenza, aumentando il rischio di altre malattie. Il volume si sofferma sulle molte sfaccettature della solitudine - dalle implicazioni etiche e filosofiche alle riflessioni biologiche e clinico-psicologiche - e fornisce un approfondimento attento e multidisciplinare a questo fenomeno, sempre più pervasivo nella società odierna, con effetti negativi comprovati sul benessere fisico e sulla salute, interferendo con la qualità della vita.

La mia vita scritta con gli occhi....

Cuni O.
Erickson 2018

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
"La mia vita scritta con gli occhi" è la biografia di una donna affetta da SLA e immobilizzata a letto: pagine scritte grazie all'ausilio di uno strumento di videoscrittura sensibile ai movimenti delle pupille. È la storia di un tempo oramai custodito nei ricordi, il resoconto di una vita professionale conquistata con intelligenza e determinazione. È anche il racconto dell'iter di una terribile malattia, debilitante sotto il profilo fisico, ma soprattutto emotivo e psicologico, scritto nell'auspicio che possa essere per tutti un modello di aiuto e di coraggio. Il tema, attuale e drammatico, della disabilità e delle limitazioni è poi affrontato dal professor Rabih Chattat, che presenta la sua riflessione per quel che riguarda la salute in età senile. Il contributo tocca alcuni degli aspetti emergenti che vanno dalla nuova definizione di stato di salute, alle maggiori problematiche psicologiche correlate con l'invecchiamento, all'importanza dell'analisi dei bisogni. Prefazione di Lorenzo Aldini

La curiosità non invecchia. Elogio...

Ammaniti Massimo
Mondadori 2018

Disponibile in 3 giorni

9,75 € 13,00 € -25%
Questo libro è una riflessione sulla vecchiaia, stimolata anche dalle testimonianze di ottantenni e novantenni protagonisti della vita culturale e politica del nostro paese che raccontano di come e quanto è cambiato il loro modo di vivere i sentimenti e le esperienze propri della vita di ogni essere umano: la famiglia, l'amore, l'amicizia, il senso del tempo, i sogni, il desiderio, i ricordi, i lutti. Ammaniti ci mostra che continuare a coltivare affetti, interessi e passioni, rimanere agganciati al presente e fare progetti per il futuro, magari condividendo in maniera partecipe quelli di figli e nipoti, è il segreto per far sì che la vecchiaia non corrisponda a un periodo di vuota attesa della morte, ma sia una fase di straordinario arricchimento interiore e affettivo. Come quando il giorno concede al tramonto la sua luce più intensa e più vera.

Crisi biografiche. Occasioni di...

Lievegoed Bernard C.
Natura e Cultura 2017

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Il corso della vita umana, con le sue fasi caratteristiche, le crisi e le possibilità di sviluppo, è un tema centrale per chi cerca la realizzazione di sé e il senso della vita. In questo libro, nato dalla sua ricca esperienza professionale e umana, Lievegoed approfondisce il periodo della vita che va dall'adolescenza fino all'età avanzata, aiutando a capire meglio la propria e l'altrui biografia. In particolare, contribuisce a sviluppare consapevolezza e capacità creativa intorno a una domanda spesso sottesa, talvolta non riconosciuta e sempre fondamentale in certi momenti dell'esistenza: "Perché mi trovo in questa crisi?". Ispirata in senso scientifico spirituale, questa opera fornisce conoscenze e spunti di riflessione per imparare a comprendere e superare le fasi critiche. Se affrontate opportunamente, le crisi ci danno l'occasione di procurare basi salde e nuovi orizzonti alla nostra esistenza.

Invecchiamento positivo

Zambianchi Manuela
Carocci 2012

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Che cosa si intende per invecchiamento positivo o di successo? È possibile raggiungere questo traguardo da parte di un numero sempre maggiore di persone? Quali sono le risorse e le strategie che possono rivelarsi efficaci per conservare nel tempo una buona salute e un'elevata performance personale? Il libro presenta le più importanti teorie contemporanee sull'invecchiamento di successo e analizza i principali fattori protettivi e di rischio che possono, nel corso della vita, favorire oppure compromettere la salute fisica, cognitiva e sociale della persona che invecchia.

L'ultima creatività. Luci nella...

Cristini Carlo
Springer Verlag 2011

Disponibile in libreria  
CREATIVITA'

29,11 €
Il volume si pone l'obiettivo di scoprire, affrontare e analizzare un tema, l'ultima creatività, che la psicologia, le neuroscienze e la medicina non hanno mai pienamente esaminato. L'ultima creatività rappresenta la forza dello spirito innovativo, la tendenza a cogliere quanto l'esistenza propone, fino al termine: verso la conclusione della vita può mantenersi attiva la fantasia, non nel significato di evasione allegorica da una realtà che talora appare avversa, ma in quello di ricerca della verità narrativa e della sua realizzazione. Questo argomento può suscitare e incontrare interesse o curiosità presso studenti, ricercatori, professionisti della salute e tutte quelle persone che riconoscono nello svolgersi della vecchiaia un'opportunità di apprendimento, crescita e riscoperta di qualità e risorse. Il testo si colloca in uno spazio nuovo della ricerca sulla creatività, approfondendone il ruolo e il significato più profondo e forse anche quello più vero. Presentazione di Carlo Cipolli.

I processi psicologici...

Baroni M. Rosa
Carocci 2010

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
La psicologia dell'invecchiamento studia i cambiamenti dei nostri processi mentali in funzione del tempo e alla luce delle influenze biologiche e ambientali. Nella prospettiva della psicologia dell'arco di vita, l'invecchiamento è soggetto a molte variabil

Il corpo in cammino. L'intervento...

Bellotti G. G.
Unicopli 2009

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
In questo libro vengono proposte attività di psicomotricità che mirano alla salvaguardia ed al recupero non faticoso di una corporeità che nella tarda stagione della vita trova una sua nuova collocazione. La pratica psicomotoria descritta nel manuale può essere realizzata anche con persone anziane istituzionalizzate, con l'accorgimento di modularla in base alle capacità funzionali, ai bisogni espressivi, alla presenza di patologie invalidanti. Le proposte di lavoro contengono una breve trattazione teorica sull'argomento, gli obiettivi da raggiungere, le attività pratiche e gli strumenti di valutazione per misurare l'efficacia dell'intervento.

La forza del carattere. La vita che...

Hillman James
Adelphi 2007

Disponibile in libreria  
HILLMAN

13,00 €
Non sempre è giusto cedere al fascinoso luogo comune secondo il quale chi muore giovane è caro agli dei, perché "così come il carattere guida l'invecchiamento, l'invecchiamento guida il carattere". La senilità, quindi, non è un caso, né una dannazione, né l'abominio di una medicina moderna devota alla longevità, ma la condizione naturale e necessaria affinché si verifichino l'intensificazione e la messa a punto del nostro carattere, ossia della forma del nostro durare. Ma anche se il carattere sopravvive per immagini, invecchiare è una forma d'arte che ogni essere umano deve affrontare perché la vecchiaia si configuri come una "struttura estetica" che permetta di svolgere il ruolo archetipico di avo cui ogni anziano è chiamato.

L'invecchiamento. La prospettiva...

Cesa Bianchi M.
Unicopli 2004

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Il volume fornisce un aggiornamento scientifico-culturale sulle conoscenze relative all'invecchiamento e alle loro articolazioni. Il processo di invecchiamento riguarda sempre più una società in cui aumentano le percentuali di persone che raggiungono un'età avanzata. In questo contesto, si definisce una dicotomia tra anziani in grado di esprimersi a livelli di eccellenza e anziani non autonomi e non autosufficienti. Vengono indagate, da un lato, le funzioni psichiche come la percezione, la memoria, il linguaggio, il pensiero e i mutamenti legati ai processi di invecchiamento, dall'altro, gli aspetti come quello educativo e il trattamento in una prospettiva di organizzazione della vita nel corso di tutto il suo sviluppo.

Adulti si vecchi mai. Vademecum...

Zanin Anita
Libreria Al Segno Editrice 2019

Non disponibile

12,00 €
Con il pensionamento ci si trova a vivere un forte periodo di cambiamenti: si è davanti a un bivio: o si imbocca una strada o se ne sceglie un'altra. Per non rimanere imbrigliati e prigionieri di questi eventi serve un carattere che possegga la forza e l'energia per riprendere la propria vita...

Ricomincio da 60. Storie, idee e...

Festini Harris Wally
Franco Angeli 2016

Non disponibile

20,00 €
Si dice che i 60 anni siano i 50 di un tempo. Ma sarà poi vero? Le donne famose sembrano aver fatto un patto col diavolo: hanno figli a 50 anni, si candidano a presidente a 70 anni, si innamorano e si sposano quando potrebbero essere nonne e mostrano immagini folgoranti anche in tarda età. E tutte le altre? E la 60enne della porta accanto? Con questo libro abbiamo cercato di dare idee e speranza proprio a tutte le altre, pur senza negare gli svantaggi che l'età comporta soprattutto per le donne. Questa età infatti, che più o meno coincide con la pensione, apre spazi sconfinati in una nuova stagione della vita. Perché infatti non sviluppare nuovi interessi o non recuperare capacità che abbiamo coltivato nei ritagli di tempo e che solo ora possiamo approfondire? La longevità e un po' di coraggio ci offrono la possibilità di realizzarci magari in un modo diverso di quello che ci è stato offerto nella prima parte della vita. Dunque un libro di donne "comuni" che però fanno anche attività poco comuni o che svolgono in modo poco comune attività comuni. Ma il libro non trascura problemi famigliari nuovi e vecchi per una "generazione sandwich" tra figli spaesati e genitori anziani. E a 60 anni non vogliamo di certo rinunciare alla vita affettiva e a una vita di coppia almeno soddisfacente. Tanti contributi diversi, tante esperienze con cui identificarsi o idee nuove per "crescere".

La depressione nell'anziano....

Sacchetti Emilio
Edra 2016

Non disponibile

19,90 €
Le conoscenze attuali in tema di disturbi depressivi possono essere condensate in una serie di dati di fatto oggi abbastanza definiti. Alcuni di questi hanno valore generale, cioè sono validi a prescindere dall'età di chi ne è afflitto; altri, invece, si riferiscono specificamente alla depressione dell'anziano. Nonostante i disturbi depressivi coinvolgano una minoranza di persone anziane, la loro diffusione costituisce comunque un importante problema per il sistema sanitario e la società allargata. Sono quindi immediatamente intuibili la rilevanza e la necessità di un'onesta divulgazione sulla depressione rivolta alla collettività e di un approccio chiaro e competente per uscire da ogni impasse comunicativa. L'approfondimento delle conoscenze in tema di depressione da parte di una platea di non addetti ai lavori può portare chi sfortunatamente è già depresso o vive a fianco di un depresso a imparare a conoscere meglio il disturbo e a coglierne i cambiamenti - che siano in meglio o in peggio - così da supportare attivamente il clinico nelle sue scelte all'interno di un progetto finalmente condiviso in senso reale e non formale.

Senescenza: dalla biologia alla...

Corsaro Mauro
Universitalia 2013

Non disponibile

12,00 €
Questo libro si occupa di senescenza, ovvero del processo di invecchiamento. L'età senile rappresenta un periodo di fragilità fisica e psicologica, e raramente viene trattata come si dovrebbe. Eppure con l'innalzamento dell'aspettativa media di vita la nostra società è cambiata, e la popolazione anziana è aumentata. Con l'allungarsi della vita l'essere umano si trova esposto a sintomatologie specifiche dell'età senile (ma non solo), fisiche, neuropsicologiche, e psicoemotive. Per tale ragione in questo lavoro vengono trattati aspetti neurologici, neuropsicologici e psicologici con l'intento di fornire al professionista una panoramica essenziale utile al trattamento del paziente in età senile.

Una notte senza luna. Manuale di...

Turno Marcello F.
La Biblioteca by ASPPI 2013

Non disponibile

14,50 €
Questo libro nasce dalle lezioni del Corso di Scienze Psichiatriche e Riabilitative dell'anziano presso la Facoltà di Scienze della Formazione della LUMSA di Roma. La psicologia dell'invecchiamento, i luoghi della cura, i disturbi del comportamento, la val

Comunicare con l'anziano

Cristini C.
Franco Angeli 2012

Non disponibile

30,00 €
Ogni anziano ha una storia da raccontare a chi è disposto ad incontrarlo, ad ascoltarlo. Vi è solo quando essa viene pienamente compresa. Il racconto di sé esprime pensieri e sentimenti di una persona, il suo modo di essere, di intendere la vita, anche quando sembra smarrita. Nella relazione con l'anziano, soprattutto se non autosufficiente, diventa rilevante la comunicazione non verbale. Comunicare, in ambito sanitario, significa fondamentalmente interagire, favorire e costruire un rapporto di cura, con il paziente e i suoi familiari. Per gli anziani in difficoltà, sentirsi rassicurati rende spesso più sereni, facilita l'espressione emotiva e creativa. Anche i curanti devono però ricevere interventi di sostegno per continuare a svolgere in modo efficace e valido la loro attività. Quanto più approfondita è la conoscenza dell'anziano e di chi gli sta intorno tanto più chiara appare la comprensione del problema esistenziale e clinico. Vi è sempre un senso da ricercare nell'interazione con il vecchio, specialmente quando fatica ad esprimere e integrare ciò che vive fuori e dentro di sé. Il volume è stato ideato per studenti, ricercatori, professionisti della salute e per quanti considerano gli strumenti della comunicazione, dell'ascolto e della comprensione come supporti tecnici indispensabili per superare le barriere create nella relazione con e per gli anziani dalle differenze di mentalità, costumi, tradizioni, linguaggi, comportamenti, modelli di pensiero.

Le capacità di recupero...

Cristini C.
Franco Angeli 2011

Non disponibile

49,50 €
Il percorso di recupero in età senile viene influenzato da molti fattori e significati: dai modelli culturali a quelli applicativi e organizzativi, dall'individualità all'ambiente circostante con il quale si interagisce, dal valore attribuito alla perdita funzionale alla motivazione e agli obiettivi della proposta riabilitativa, dalla comunicazione e interazione fra l'anziano, i suoi familiari e gli operatori alla personalizzazione dei progetti e degli interventi, fino alla preparazione psicologica di chi assiste e cura. Organismo e psiche si intrecciano continuamente nel corso della vita, tuttavia nell'anziano sembrano allacciarsi in un modo ancor più incisivo, evidenziandosi nelle condizioni di disagio, di sofferenza, di rischio o di perdita della salute e dell'autonomia. Il recupero di un movimento articolare, di una postura, di un cammino il più corretto possibile, di una strategia cognitiva spesso si accompagnano al ripristino di atteggiamenti di fiducia, di autostima, di risorse affettive, motivazionali. Il volume utilizza un approccio interdisciplinare e transculturale nell'affrontare e sviluppare i vari temi legati alla complessa e variegata realtà della vecchiaia e dei suoi interpreti: gli indugi e le avversità, le aperture e le realizzazioni del vivere, oltre le limitazioni, le difficoltà, il declino del corpo e della mente. Il volume rappresenta quindi un utile strumento d'approfondimento per studenti, ricercatori, professionisti della salute.

Amarsi da grandi. Vivere con gioia...

Francescato Donata
Mondadori 2010

Non disponibile

19,00 €
L'allungamento della vita media e la sempre maggiore fragilità, oggi, dei rapporti amorosi e lavorativi hanno moltiplicato il numero delle persone che devono affrontare in età matura la fine di un legame oppure si trovano costrette a cambiare occupazione. Anche per coloro che hanno mantenuto un partner o un impiego stabile, gli "anta" comportano dei mutamenti epocali: cambia il corpo, i ruoli occupati in famiglia e nella società, la visione del futuro. Bisogna prendersi cura dei genitori anziani o dei nipoti, affrontare svolte decisive, prepararsi per la vecchiaia. Tutto questo sullo sfondo di una realtà in rapidissima evoluzione e sempre più spesso conflittuale. In un mondo che appare minaccioso è ancora possibile dare un senso positivo alla propria vita? Sì, risponde Donata Francescato, a patto di sviluppare il self-empowerment, ossia la capacità di prendere in mano le redini della nostra esistenza, e di imparare ad "amarci da grandi", non solo avendo maggiore cura del nostro corpo e delle nostre emozioni, ma volendo bene a noi stessi e agli altri in modo consapevole e "liberato" da condizionamenti familiari e mediatici. Basandosi su indagini psicologiche e su numerose storie reali, l'autrice ci illustra come valutare e, soprattutto, migliorare il nostro livello di empowerment, utilizzando le conoscenze e gli strumenti più recenti sviluppati dalle neuroscienze, dalla psicoanalisi, dalla psicologia di comunità, per aumentare la nostra capacità di realizzare i nostri desideri.

Il segreto della vecchiaia. Una...

Gecchele M.
Franco Angeli 2010

Non disponibile

21,00 €
Esiste un segreto che permetta, in età di vecchiaia, un approccio sereno e una buona qualità di vita? Da alcuni decenni questo tempo di vita è oggetto di ricerche da parte di studiosi di diverse discipline scientifiche. L'allungarsi della età media della vita ha come conseguenza positiva un aumento dell'ultima parte dell'esistenza, ma anche una serie di limitazioni personali e sociali, fisiche e psichiche che rendono questa "stagione della vita" un tempo spesso subìto e vissuto con difficoltà. Il testo, da più prospettive disciplinari, tratta il tempo della vecchiaia e, come in un caleidoscopio, offre visioni differenti per una buona qualità della vita. Più che di un unico segreto, esistono infatti dei suggerimenti che anche le scienze umane sono in grado di offrire, pur nella consapevolezza che le esperienze, gli esempi, le indicazioni, anche scientificamente fondate, non portano a risultati sicuri quando si tratta di eventi legati all'unicità della persona; ogni persona, infatti, invecchia a modo suo e con esiti diversi. Il segreto per una serena esistenza fino agli ultimi giorni è frutto della "scoperta" che ad ogni singolo è riservata; forse, come suggerisce il presente volume, è lo stesso segreto della vita, che va continuamente ricercato in ogni momento dell'esistenza; la vecchiaia è infatti il risultato di un progetto esistenziale che comincia fin dall'infanzia.

Il viaggio verso la saggezza. Come...

Cristini C.
Franco Angeli 2010

Non disponibile

35,00 €
Il processo di invecchiamento rappresenta il viaggio di ogni persona attraverso le esperienze vissute, fra memorie e prospettive, dubbi e sicurezze. L'acquisizione di sé continua per tutta la vita; non vi è un termine predefinito all'apprendere. Ogni giorno si può imparare, arricchire la propria storia di nuovi significati, anche da vecchi. Il viaggio verso la saggezza è l'avventura, la ricerca esistenziale, la meta possibile per molte persone. Non si diventa saggi per caso o per la buona sorte, d'improvviso; ma si impara costantemente, anche dalle vicende negative, dolorose. Vi sono anziani in difficoltà ed altri interpreti creativi della loro storia, esperti di quanto l'esistenza sa esprimere, trasmettere, insegnare. Imparando a vivere, a invecchiare, si apprendono i percorsi, gli itinerari verso la saggezza, la conoscenza, la comprensione di noi stessi e di quanto ci accade. Il volume raccoglie vari contributi che sottolineano l'importanza della formazione, dell'apprendimento, della memoria, della salute, della creatività, dell'esercizio, dell'ambiente, della ricerca nel procedere verso un invecchiamento forte e sereno, fiducioso e consapevole. Si diventa saggi imparando, a cominciare da giovani.

Anche da vecchie. Le donne nella...

Bonifacio Teresa
Franco Angeli 2010

Non disponibile

23,00 €
Mai come nel nuovo millennio la donna è stata vista come giovane, giovane, giovane. Eppure, la maggior parte della popolazione femminile che abita il pianeta giovane non è. La tendenza a parificare la bellezza e la salute alla giovinezza è un fenomeno del nostro tempo, amplificato dai media e dalla ricerca scientifica che ci promettono l'eterna adolescenza. Come nelle favole, però, esiste la donna vecchia, con la sua vita già vissuta e quella ancora da vivere. Il sessismo e l'ageism (la discriminazione in base all'età) ne fanno un oggetto sgradevole, forse pericoloso, comunque imbarazzante. Anche da vecchie analizza in modo appassionato e appassionante tutte le sfaccettature della collocazione sociale delle donne anziane, con particolare attenzione ai fenomeni psicologici e sociali legati all'età. Il volume è frutto di un paziente lavoro di ricerca nelle principali banche dati della letteratura psicosociale, ma prende in esame anche i contributi di altre discipline, le rilevazioni statistiche e le più recenti relazioni dei principali organismi nazionali ed internazionali. L'obiettivo è quello di documentare la specificità della condizione anziana femminile, per come si presenta oggi e per come potrebbe presentarsi domani. È uno studio approfondito, chiaro e positivo, che getta una nuova luce su un fatto naturale: tutti invecchiamo. Ma, come sempre, c'è chi invecchia più degli altri.

Psicologia dell'invecchiamento

De Beni R.
Il Mulino 2009

Non disponibile

30,00 €
L'invecchiamento della popolazione è un fenomeno che nella nostra società sta acquisendo sempre maggiore rilevanza. Per capire i processi legati all'allungamento della vita è necessario affrontare l'argomento attraverso una prospettiva muitidimensionale. Si tratta, infatti, da un lato di dare conto dei cambiamenti che avvengono con l'età a livello cerebrale, cognitivo, di personalità, emotivo-affettivo e socioambientale, dall'altro di identificare i tipi di intervento attuabili per migliorare la qualità di vita della persona anziana e delle persone che se ne prendono cura. È quanto fa questo volume, che offre una panoramica completa e aggiornata della psicologia dell'invecchiamento illustrando con chiarezza caratteristiche e dinamiche salienti di un fenomeno che le differenze individuali e di gruppo rendono assai complesso.

Vecchio sarà lei! Muoversi,...

Cesa-Bianchi Marcello
Guida 2009

Non disponibile

15,00 €
Il progressivo invecchiamento della popolazione ha sempre più coinvolto l'interesse degli studiosi. Fra gli anziani si evidenzia una notevole variabilità: vecchi attivi, propositivi, autonomi e altri meno fortunati, in difficoltà, non autosufficienti. Le ricerche e gli interventi in ambito culturale e assistenziale potranno diminuire il divario fra l'una e l'altra posizione. L'opportunità di svolgere esercizi psicomotori, di esprimere le potenzialità affettive e creative, di comunicare con i coetanei e con i giovani, di trasmettere esperienze e memorie, di continuare a imparare, a realizzare se stessi, a occupare un ruolo in famiglia e nella comunità permette di invecchiare con maggiore serenità. Negli ultimi decenni la psicologia positiva e le neuroscienze hanno aperto nuove prospettive per l'affermarsi di un pensiero-anziano che possa contribuire alla conservazione di valori fondamentali. Il volume si propone di aiutare gli anziani attuali e quelli futuri, di ogni livello educativo e sociale, a ricercare un modo migliore di invecchiare e di consentire agli studenti e agli operatori della salute di scoprire e conoscere il mondo dei vecchi, i loro problemi e risorse. Nel testo compaiono anche racconti, esperienze riportate dagli anziani; storie e aneddoti che hanno caratterizzato la vita di ultracentenari. La vecchiaia non rappresenta un destino predefinito, ma un'avventura esistenziale da interpretare, a volte da scoprire e inventare, sempre da vivere.

Guida pratica per la stimolazione...

Busato Valentina
CLEUP 2009

Non disponibile

22,00 €
La guida descrive in modo pratico e dettagliato gli interventi cognitivi e affettivo relazionali che possono essere attuati all'interno delle strutture residenziali per anziani. Il volume si compone di una breve parte teorica e di due sezioni di carattere pratico, l'una focalizzata sui trattamenti cognitivi e l'altra sulle tecniche affettive e relazionali. Ciascuna parte, oltre alla descrizione dei protocolli e delle metodiche di trattamento, contiene delle schede operative riproducibili. Ideali fruitori di questa pubblicazione sono gli educatori professionali che si avvicinano per la prima volta al mondo dell'anziano per acquisire tecniche e strategie di intervento.

Le età della memoria. Nostalgia,...

Draaisma Douwe
Mondadori Bruno 2009

Non disponibile

15,00 €
Durante la vecchiaia giungiamo alla conclusione che siamo diventati emigranti. Anche se siamo rimasti sempre nello stesso luogo, cresciuti nell'ambiente che ci era familiare, le nostre reminiscenze ci dimostrano, senza ombra di dubbio, che non siamo più nella terra della nostra infanzia. Ci ritroviamo all'estero senza essere mai partiti. Viaggiando a ritroso nella memoria constatiamo che molte cose continuano a esistere soltanto nel nostro ricordo. Il riaffiorare dei vecchi ricordi, o "effetto reminiscenza" è un fenomeno enigmatico. Sappiamo infatti che, col trascorrere del tempo, diminuisce la capacità di ricordare. Per contro, è tipico della vecchiaia il ripresentarsi di ricordi prima cancellati. Su questo tema si concentra il nuovo libro di Draaisma, studioso di fama internazionale dei meccanismi della memoria e docente di Storia della psicologia all'Università di Groningen. Utilizzando sia casi reali che esempi letterari, l'analisi tocca temi nodali legati alla vita quotidiana di ciascuno: la perdita di memoria in età avanzata con i luoghi comuni e le paure a essa connessi; il significato globale che i ricordi del passato tendono ad assumere quando osservati a distanza; il processo di costruzione della propria biografia così come è stato affrontato da alcuni scrittori; il fenomeno della nostalgia, indagato a partire dai ricordi struggenti di emigrati che hanno passato gran parte della loro vita lontani dal paese d'origine. Con un'intervista a Oliver Sacks.

Restar giovani è questione di testa

Ladoucette Olivier de
Feltrinelli 2007

Non disponibile

10,00 €
Qual è la chiave della longevità? Come si fa a restare in buona salute e in forma fino a tarda età? Olivier de Ladoucette ci rassicura sul fatto che non sta scritto da nessuna parte come sarà la nostra vecchiaia: non dipende tutto dalla genetica né dalla storia personale precedente. Ma molto si può fare grazie allo stile di vita, già a partire dai quarant'anni. I fattori che maggiormente contribuiscono a un buon invecchiamento sono di carattere psicologico, e riconducibili a un atteggiamento curioso, positivo e intraprendente verso la vita e di cura verso se stessi. Senza essere fatalisti né improvvisarsi medici, è bene allora saper mediare le esigenze del corpo e quelle della mente, con moderazione, saggezza e seguendo alcune regole di comportamento. È importante prendersi cura del corpo, con l'aiuto di sport, diete e abitudini sane; ma anche una più positiva disposizione mentale si può apprendere con la pazienza, l'esercizio e la meditazione. Non bisogna dimenticare che il cervello è l'organo che invecchia meno rapidamente, può anche rigenerarsi e ha bisogno di allenamento costante per l'intelligenza e la memoria. Fondamentale è poi l'armonia con il mondo circostante: è bene coltivare una vita sociale e affettiva, mantenere viva la sessualità, stimolare la creatività e l'iniziativa.

Un'età da vivere. Invecchiare...

Sandrin Luciano
Paoline Editoriale Libri 2007

Non disponibile

9,50 €
L. Sandrin offre una interessante panoramica su quanto la psicologia dice dell'invecchiamento, sull'essere anziani e sul come invecchiare un po' meglio, con una mente meno preoccupata del passato (ricordi, rimpianti), più riconciliata col presente che scivola via ma che è ancora disponibile per i sogni che abitano il futuro. Oggi si parla di psicologia dell'invecchiamento piuttosto che di psicologia dell'anziano, per sottolineare come lo sviluppo dell'individuo non si ferma a una certa età, ma è un processo evolutivo che interessa tutta la vita. Ed è importante tenerne conto.

Psicologia dell'invecchiamento e...

Grano Caterina
Carocci 2005

Non disponibile

18,20 €
La rapida crescita della popolazione anziana rappresenta uno dei fenomeni demografici più marcati cui si è assistito negli ultimi decenni. L'invecchiamento della popolazione enfatizza la necessità di promuovere il benessere fisico, sociale e psicologico lungo il corso della vita e questo cambiamento culturale si riflette nella costruzione di nuovi modelli teorici in ambito gerontologico e nel passaggio da approcci normativi basati sulle modalità ottimali di invecchiamento a modelli che riconoscono e valorizzano qualità e aspetti distintivi della tarda età. Il volume si propone di descrivere le principali teorie psicologico-sociali legate a questo fenomeno.

Il futuro prolungato. Introduzione...

Di Prospero B.
Carocci 2004

Non disponibile

19,80 €
Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità l'Europa risulta essere il continente più vecchio: nel 2050 ben un terzo della popolazione avrà più di sessant'anni. L'Italia è in assoluto il paese in cui l'invecchiamento della popolazione ha l'intensità e la velocità maggiore nel mondo. Questo libro introduce allo studio della terza età, offrendo una panoramica dei cambiamenti più importanti che intervengono a livello neurologico, cognitivo, psicosociale, relazionale. Viene dato spazio anche agli sforzi che si stanno facendo negli ambiti teorico e pratico al fine di promuovere il recupero dell'anziano.

Tempo di vecchiaia. Un percorso di...

Cima Rosanna
Franco Angeli 2004

Non disponibile

20,00 €
Grazie alle voci di donne, incontrate in un istituto per anziani, il volume costruisce una prospettiva per fare "anima-azione", cioè un lavoro di cura, anche là dove i confini tra memoria e oblio, tra malattia e salute, non sono più nitidi, chiari e lineari. In questo particolare tempo la possibilità di intrecciare storie tra giovani e vecchi diviene la trama di un'operatività che accompagna anche le famiglie negli spazi di un'istituzione. Le storie di vita conducono personaggi e luoghi a prendere la parola in un copione in cui si nasconde o si mostra il modo di interpretare noi stessi ed il mondo. La pratica di lavoro con le storie di vita è un modo di stare nella relazione con coloro che abitano un tempo di vita sconosciuto a giovani e adulti.

Nel mezzo della vita

Stein Murray
Moretti & Vitali 2004

Non disponibile

18,00 €
Murray Stein è psicoanalista, membro dell'Associazione Internazionale di Psicologia Analitica, di cui è stato presidente. Ha studiato nella Yale University e nello Yung Institut di Zurigo. In questo volume l'autore analizza essenzialmente la mezza età e ciò che oggi chiamiamo "la transizione della metà della vita" o, con espressione più drammatica, "la crisi della mezza età".

Giovani per sempre? L'arte di...

Cesa-Bianchi Marcello
Laterza 2003

Non disponibile

8,00 €
Ognuno di noi, invecchiando, può scoprire un tesoro nascosto in se stesso. Questo il messaggio contenuto nel libro scritto da uno studioso della psicologia della terza età. Con il passare degli anni la nostra mente si trasforma: alcune capacità si attenuano, è vero, ma altre - è questa la tesi centrale di Cesa Bianchi - non solo si mantengono ma, se adeguatamente coltivate, possono addirittura migliorare.

Comprendere la persona anziana

Mémin Charlotte
Elledici 2002

Non disponibile

11,50 €
Il testo risponde a una serie di domande sui problemi dell'anzianità che l'autrice, psicologa esperta in gerontologia, si è sentita rivolgere in 25 anni di attività da parte di professionisti della terza età, volontari, famiglie, gente comune. I temi, molto rivelatori, sono definiti con rigore e precisione e i messaggi trasmessi costituiscono altrettanti riferimenti significativi in gerontologia.

Aging

Maire Paul
Libreria Editrice Vaticana 2001

Non disponibile

1,81 €

Anziani. Rappresentazioni e...

Tamanza Giancarlo
Franco Angeli 2001

Non disponibile

21,00 €
Il volume affronta il tema dell'invecchiamento e della condizione anziana da un punto di vista specificatamente familiare, analizzando cioè la posizione dell'anziano unitamente all'insieme delle relazioni familiari e sociali in cui egli è inserito. Si tratta di un approccio psicologico e sociale specifico, che si ancora al paradigma relazionale-simbolico messo a punto da Eugenia Scabini e Vittorio Cigoli e che costituisce un quadro concettuale e organico all'interno del quale esplorare e comprendere le rappresentazioni e le transizioni che costellano il percorso di invecchiamento.

Invecchiare

Maire Paul
Libreria Editrice Vaticana 2001

Non disponibile

1,81 €