Sturzo Luigi

Sturzo Luigi

Appello ai siciliani

Sturzo Luigi
Rubbettino

Disponibile in libreria in 5 giorni

7,00 €
Nel 1920, dopo 15 anni trascorsi alla guida amministrativa di Caltagirone come pro-sindaco, Luigi Sturzo lasciò la Sicilia per trasferirsi a Roma. Un anno prima era stato nominato segretario politico del Partito Popolare Italiano. Nel lasciare la sua terra

Scritti di sociologia integrale

Sturzo Luigi
Bonanno

Disponibile in libreria in 5 giorni

16,00 €
Questo modesto volume può essere inteso come un particolare contributo alla riscoperta del pensiero di Sturzo; particolare in quanto presenta soltanto un aspetto della teoria sociologica di Sturzo che, sembra, non sia stato mai affrontato in una pubblicazione specifica. Attraverso un'antologia ragionata, si cerca di presentare l'aspetto più originale, inquietante e controverso, si potrebbe dire perfino scomodo, della sua sociologia integrale; nozione a cui, peraltro, non ricorse mai nei suoi scritti. Sociologia integrale perché parte dal paradigma che l'esperienza del soprannaturale, tramite diverse espressioni religiose, fa parte integrante della realtà umana influendo sulla condizione sociale dell'uomo. In altri termini, il suo presupposto fondamentale è la tesi sulla storicizzazione del soprannaturale.

Sulle questioni sociali

Sturzo Luigi
Bonanno

Disponibile in libreria in 3 giorni

10,00 €
I profondi mutamenti che investono la società italiana nel periodo post-unitario offrono un retroterra interessante in cui inquadrare le vicende e l'opera di quegli intellettuali, come Luigi Sturzo, che hanno inciso e vissuto con partecipazione un periodo della storia d'Italia ricco di trasformazioni ed incertezze. Il suo pensiero contribuisce al controverso dibattito sociologico nel periodo fascista, incentivando l'osservazione dei fenomeni sociali a partire da categorie analitiche proprie dell'umanesimo europeo. Tale contributo va rintracciato oltre che nei suoi scritti esplicitamente dedicati alla sociologia anche nei saggi e nei vibranti articoli volti a definire criticamente le dinamiche di relazione tra i soggetti attivi della società storicamente determinata. Lo stile asciutto ed incisivo che risuona nelle pagine di Sturzo mostra con sorprendente lucidità ed attualità vizi e virtù della società e della politica italiana. Tali indubbie capacità analitiche ed i nterpretative declinano la posizione sturziana come caratterizzata dalla forza delle idee che si uniscono, in modo ineludibile, all'azione.

Carteggio (1891-1948). Vol. 4

Sturzo Luigi
Rubbettino

Disponibile in libreria in 5 giorni

40,00 €
Il volume raccoglie il carteggio tenuto da Sturzo con la sorella gemella Emanuela. Il carattere familiare delle lettere consente al lettore di approfondire la vicenda biografica di Luigi Sturzo mediante la conoscenza di aspetti meno noti e insoliti. Vittor

Carteggio (1924-1940). Appendice...

Sturzo Luigi
Rubbettino

Disponibile in libreria in 5 giorni

24,00 €
Il volume raccoglie le 402 lettere recentemente ritrovate nell'Archivio di Luigi Sturzo, che vanno ad aggiungersi alle 2100 lettere già pubblicate da Gabriele De Rosa nel 1985. Le lettere pubblicate in questa Appendice sono tutte di Mario, a eccezione di 8

I mali della politica italiana

Sturzo Luigi
Armando Editore

Disponibile in libreria in 5 giorni

12,00 €
Nel presente volume sono stati raccolti alcuni pensieri, tratti da sei tomi dell'opera di Luigi Sturzo "Politica di questi anni. Consensi e critiche". Tali pensieri sono stati ordinati alfabeticamente secondo l'argomento trattato e consentono di cogliere agevolmente quelli che per Sturzo costituivano i mali che affliggevano la vita politica Italiana.

Il Mezzogiorno e l'Italia

Sturzo Luigi
Studium

Disponibile in libreria in 5 giorni

14,50 €
Il volume propone due classici del pensiero meridionalista: Il Mezzogiorno e la politica italiana, discorso pronunciato da Luigi Sturzo nella Galleria Principe di Napoli il 18 gennaio 1923, e il saggio di Antonio Gramsci del 1926, scritto alla vigilia del

La libertà in Italia

Sturzo Luigi
Storia e Letteratura

Disponibile in libreria in 5 giorni

12,50 €
La libertà in Italia fu uno dei tre libri di Luigi Sturzo editi da Piero Gobetti. Si tratta certamente delle opere più importanti composte dal fondatore del Partito Popolare e tra le più care all'autore. Piero Gobetti si era occupato per la prima volta in modo diffuso di Sturzo nel numero doppio della maggiore delle sue riviste, "La Rivoluzione Liberale", nel 1922. Gobetti ebbe modo di conoscere personalmente il segretario del Ppi a Torino il 20 dicembre 1922. La collaborazione iniziò solo più tardi, dopo le forzate dimissioni di Sturzo dalla segreteria del Partito Popolare. Ne La libertà in Italia Sturzo si premurava innanzi tutto di combattere la tesi di quanti ritenevano il fascismo un fenomeno tipicamente italiano e quindi non esportabile. Sbagliavano anche coloro che contro ogni evidenza dei fatti speravano ancora che il fascismo potesse avere il suo sbocco nella normalità costituzionale. Il volume è dunque un grande elogio della libertà: "Amo la libertà più della ricchezza; amo la libertà più dei piaceri; amo la libertà più del potere; amo la libertà più della vita". E concludeva: se la riconquista delle libertà costituzionali tarda a realizzarsi, "il nostro cuore ne soffrirà, ma la nostra speranza non verrà mai meno. La storia dei popoli non si scrive in un momento; ma è fatta di grandi sacrifici, di grandi attese, e di grandi lotte...".

Pensiero antifascista

Sturzo Luigi
Storia e Letteratura

Disponibile in libreria in 5 giorni

35,00 €
"Pensiero antifascista", pubblicato da Gobetti nel marzo 1925, poco prima di "La libertà in Italia" dello stesso autore, raccoglie gli ultimi scritti della battaglia politica svolta in Italia da Luigi Sturzo. Suddiviso in tre sezioni, la prima (Battaglie e