Gruppi sociali in base all'età: bambini

Filtri attivi

Figli del sole. Children of the Sun

West Morris
La Città del Sole 2019

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
...I miei amici italiani sorridevano ogni volta che mi sentivano parlare di questo libro. "Napoli è troppo grande" dicevano, "troppo grande, troppo vecchia, troppo complessa perché tu possa comprenderla". Non ero d'accordo con loro. Ancora no. La maggior parte di loro non era mai stata nei bassi. Nessuno di loro aveva mai trascorso lì metà del tempo che vi avevo passato io. Altrimenti avrebbero saputo che la vita lì è molto semplice, semplice come la nascita e la morte e l'atto d'amore. Non ci sono misteri nei bassi, solo il mistero di come così tante persone sopravvivano con così poco. Camminate per le strade, di giorno e di notte, e vi renderete conto che è possibile assistere di persona ad ogni momento del ciclo della vita, dal concepimento all'ultimo respiro... ...I bambini di Napoli non hanno voce. Mi sono impegnato a dargliene una. Un bambino non ha ideologia politica, non ha nazionalità. Ha solo il diritto di vivere, il diritto di sperare. Se questi diritti gli vengono negati, si compie un crimine contro l'umanità, ed ogni uomo onesto deve alzare la voce contro di esso.

Gli ultimi testimoni

Aleksievic Svetlana
Bompiani

Disponibile in 3 giorni  
STORIA CONTEMPORANEA

12,00 €
Nell'estate del 1941 le truppe tedesche invadono la Bielorussia e occupano Minsk. Gli eroi di questo libro sono bambini e ragazzi bielorussi e russi che hanno vissuto la terribile quotidianità di quegli anni di guerra e sono cresciuti nell'orrore del più disumano dei conflitti. Pubblicato per la prima volta nel 1985 e censurato dal regime sovietico, "Gli ultimi testimoni" compare oggi nella sua versione definitiva, per raccontarci una storia diversa da quella ufficiale, letta attraverso i ricordi e gli occhi innocenti dei più piccoli. Agli interrogativi cui Svetlana Aleksievic cerca di dare risposta attraverso le sue interviste non c'è che una conclusione: non esiste azione attuata per il bene universale che possa giustificare anche "una sola lacrima di bambino".

Io sono Iqbal

Crofts Andrew
Piemme 2019

Disponibile in libreria  
10-12 NARRATIVA

12,90 €
Nel piccolo villaggio pakistano, frotte di bambini giocano a rincorrersi, ridono felici. Iqbal li vede dal finestrino del furgone che lo sta riportando a casa, al tramonto. Quei giochi erano anche i suoi, un tempo. Prima che ogni mattina all'alba venissero a prelevarlo per portarlo alla fabbrica di tappeti. Prima che fosse costretto a trascorrere le giornate attaccato a un telaio, in una stanza afosa, senza staccare gli occhi dal lavoro, altrimenti volano le botte. Prima. Non se li ricorda nemmeno più i giochi da bambini, Iqbal. Eppure non ha ancora dieci anni. Sei anni prima è stato ceduto dalla famiglia per coprire un debito di dodici dollari, contratto dal fratello maggiore per sposarsi. Un debito che non si estingue mai. Da allora è stato uno schiavo, sottomesso a padroni senza scrupoli, a sorveglianti crudeli, abbrutiti dalla miseria e dalla paura. Ha vissuto incatenato al telaio, inginocchiato per quindici ore al giorno, a tessere con le sue piccole mani quei bellissimi tappeti apprezzati in tutto il mondo. Insieme ad altri bambini come lui. Ma Iqbal è diverso, in lui c'è una scintilla che niente riesce a spegnere, la sua mente è attenta e vigile, il suo senso di giustizia innato. Non tutti i bambini sono costretti a lavorare, pensa guardando il mondo dal finestrino di un furgone, quindi ci deve essere un modo. Così, dopo un tentativo fallito e pagato a caro prezzo, Iqbal riesce finalmente a fuggire. Ha un solo obiettivo in testa, un sogno: far sapere al mondo cosa succede in Pakistan, liberare tutti i bambini dalla schiavitù. E ridare loro quell'infanzia che hanno provato a rubargli.

La psicoterapia psicodinamica con i...

Burchartz Arne
Koiné Centro Psicologia

Disponibile in 3 giorni

47,00 €
La psicoterapia fondata sulla psicologia del profondo è una forma di trattamento che si base sulla psicoanalisi ed è un metodo di cura che viene spesso utilizzato con i bambini e gli adolescenti. L'autore guida il lettore nell'affrontare le diverse problematiche che possono emergere dalla prima telefonata di prenotazione di una seduta di terapia fino alla conclusione del trattamento, privilegiando il metodi della "terapia focale". le diverse tematiche affrontate vengono illustrate e spiegate con la descrizione di numerosi casi clinici. E' un manuale completo che colma una lacuna in questo ambito. Libro adatto ai professionisti e agli specializzandi.

Le emozioni dei bambini

Filliozat Isabelle
Piemme 2019

Disponibile in 3 giorni

9,90 €
Avere l'intelligenza del cuore significa non solo saper amare e capire gli altri, ma anche essere capaci di rimanere se stessi in tutte le situazioni. Si tratta insomma della capacità di essere felici, di non lasciarsi dominare dalle avversità, di scegliere la propria vita e di stabilire relazioni armoniose con gli altri. Chi non desidera questo per i propri figli? Traendo spunti ed esempi dal vivere quotidiano, Isabelle Filliozat, psicoterapeuta, ci aiuta a capire il significato di tanti comportamenti e a trovare le parole e i modi "giusti" per risolvere anche le situazioni che paiono più difficili.

Se i bambini dicono: adesso basta!

Tonucci Francesco
Zeroseiup 2019

Disponibile in 3 giorni

24,00 €
"Se i bambini dicono: adesso basta!", scritto nel 2002, è il seguito e l'aggiornamento di "La città dei bambini", ma, invece di raccontare le esperienze delle diverse città, preferisce dare direttamente la parola ai più piccoli. 26 frasi, proposte o proteste di bambine e bambini diventano l'argomento dei 26 capitoli del libro. In ogni capitolo l'autore risponde a due domande: perché un bambino dice questo? Cosa si potrebbe fare ascoltandolo? Ne nasce un'ampia analisi della condizione infantile di oggi e un vasto repertorio delle iniziative, delle attività e delle esperienze realizzate nelle città in questi anni. Ma anche di quelle realizzabili per dare concrete risposte alle loro attese e alle loro esigenze. Un libro diretto agli amministratori e ai tecnici delle città, ai progettisti, agli insegnanti, agli studenti, ai genitori..., ma anche ai bambini. Prologo di Romano Prodi.

1938. Storia, racconto, memoria

Giuntina 2018

Disponibile in libreria  
FASCISMO E NAZISMO

15,00 €
A 80 anni dalla promulgazione delle "leggi razziali", scrittori e storici si incontrano in questo volume che raccoglie, con lo spirito di un esperimento, tredici racconti ispirati da documenti ed eventi reali legati alla persecuzione dei diritti da parte del regime fascista. Pensando a un futuro prossimo in cui la memoria non sarà più trasmessa dai testimoni diretti ed esplorando quella linea di confine lungo la quale storia, racconto e ricordo possono interagire, questi testi, che coinvolgono e commuovono il lettore, aspirano nel loro insieme ad essere un laboratorio che stimoli riflessioni inedite sul futuro della Memoria stessa. I racconti di questa antologia costituiscono anche un monito contro il risorgere dell'intolleranza nella nostra società e contro ogni futura forma di discriminazione delle minoranze e dei più deboli.

Atlante dell'infanzia a rischio...

Ist. Enciclopedia Italiana 2018

Disponibile in libreria  
ANTROPOLOGIA SOCIALE

14,90 €
Uno dei problemi dei bambini e dei ragazzi delle periferie italiane è rappresentato dalla pigrizia mentale con cui da decenni continuiamo a rappresentare i contesti in cui sono nati e cresciuti. Titolo dopo titolo, immagine dopo immagine, a lungo andare abbiamo contribuito a creare delle etichette indelebili che alimentano rabbia e frustrazione. Se la nomea di alcuni quartieri rischia di marchiare a fuoco le aspirazioni e i sogni di tanti giovani, il termine periferia ricorre in maniera così ossessiva da aver perso quasi ogni significato. La nona edizione dell'Atlante dell'infanzia a rischio cerca di comprendere che cosa si nasconde dietro questa parola sfuggente e cosa rappresenta oggi per tanti bambini e ragazzi che la vivono sulla loro pelle, con l'aiuto di una stratificazione di fonti (statistiche, geografiche, urbanistiche, sociologiche, antropologiche, economiche ecc.) e attraverso l'esperienza diretta di quanti nelle periferie ci vivono e ci lavorano da anni. Ma l'Atlante delle periferie non è un esercizio di fenomenologia fine a se stesso. Utilizza questo concetto labile e sfuggente come categoria operativa per scandagliare, in maniera più approfondita, in una prospettiva pragmatica e operativa, alcuni contesti e meccanismi dell'infanzia a rischio per contribuire a ridefinire le priorità delle politiche nella direzione di un'auspicata opera di rigenerazione, anche generazionale, dei nostri territori e delle nostre città.

Bambini. Un manifesto politico

Meschiari Matteo
Armillaria 2018

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Perché bambini? Perché è tempo di svegliarsi. Perché per disinnescare la forza eversiva dell'infanzia, la biopolitica famigliare e sociale non si limita a intervenire in età scolare e prescolare, ma risale alle fasi precoci: svezzamento, parto, gravidanza. Assimilato a un pet da investire di cure, deresponsabilizzato rispetto a corpo, alterità e ambiente, iperresponsabilizzato come un piccolo adulto, il bambino è onnipresente a livello mediatico ma è il perenne assente politico. La delega elettorale scoraggia la partecipazione diretta, i guru dell'azione paralizzano l'individuo con macroproblemi inaffrontabili. È probabilmente arrivato il momento di elaborare delle tattiche di resistenza domestica, di ripensare l'idea di comunità a partire dal bambino. Perché concentrarsi sui piccoli di Sapiens non significa propugnare un'assurda bambinocrazia o avallare una retorica del futuro a tutti i costi, ma vuol dire selezionare un tema sociale occulto, esplorarlo, metterlo a nudo, per criticare i fondamenti di un'ideologia totalitaria. La nostra.

Belle e forti. Ragazze che voglio...

Parker Kate T.
Il Castoro 2018

Disponibile in 3 giorni  
FOTOGRAFIA

19,00 €
La vera bellezza non è portare una certa taglia, comportarsi in un certo modo, indossare gli abiti giusti o avere sempre i capelli in ordine. La vera bellezza è essere autenticamente se stesse, al cento per cento. Kate T. Parker è una fotografa professionista che ha saputo trovare la vera bellezza nelle protagoniste dei suoi scatti: bambine e ragazze dai cinque ai diciotto anni, colte in momenti schietti e spontanei che colpiscono per la loro vitalità. Eccole, dunque: indomite, divertenti, avventurose, determinate, rumorose, creative. Ragazze atletiche e ragazze amanti dell'arte. Combattenti. Sopravvissute. Ragazze che si fasciano i piedi callosi prima di danzare sulle punte, ragazze in divisa da football, truccate come guerriere. Ragazze irriverenti e orgogliose, che mostrano con fierezza le cicatrici, i capelli spettinati, i piedi sporchi. Ragazze che corrono sotto la pioggia, che ridono, che saltano all'unisono di fronte al tramonto. Ragazze che alzano la mano e dicono quello che pensano, ragazze che rivendicano la loro indipendenza di fronte alle avversità. "Belle forti" trasmette un messaggio potente a tutte le ragazze, ma anche a ogni madre e padre, a ogni allenatore e mentore e insegnante che si è assunto il difficile e meraviglioso compito di accompagnarle nel loro cammino. Che possano crescere salde, forti e sicure di sé, qualunque sia il percorso che sceglieranno.

Con gli occhi dei bambini. Come...

Favretto Anna Rosa
Il Mulino 2018

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Il volume si colloca nell'ambito della riflessione sui diritti dei minori, in particolare sul diritto alla salute. Frutto di una visione scientifica che considera i bambini soggetti attivi e competenti, esso esplora il loro rapporto con la malattia e le importanti competenze che imparano a sviluppare e utilizzare per fronteggiare l'esperienza dell'essere malati. Grazie ai risultati di una ricerca sul campo, le autrici fanno dialogare fra loro tre differenti punti di vista: quello dei bambini che hanno sofferto esclusivamente di malattie sporadiche ed episodiche, quello dei bambini affetti da malattie croniche e quello degli adulti che di essi si prendono cura, perché il rapporto con la malattia e l'acquisizione delle competenze infantili si strutturano anche attraverso la relazione con gli adulti. Imparare a conoscere queste competenze e la loro natura sfaccettata e dinamica è un passo importante verso un riconoscimento più ampio dell'agency infantile nelle relazioni terapeutiche, e verso il riconoscimento a tutti, anche ai più piccoli, del diritto all'ascolto e alla partecipazione ai percorsi di cura in qualità di soggetti attivi e consapevoli.

I bambini di Moshe. Gli orfani...

Luzzatto Sergio
Einaudi 2018

Disponibile in 3 giorni  
FASCISMO E NAZISMO

32,00 €
Sergio Luzzatto racconta qui l'avventura di un numero sorprendente di bambini ebrei, scampati alla Soluzione finale e rifugiati nell'Italia della Liberazione: circa settecento giovanissimi polacchi, ungheresi, russi, romeni, profughi dopo il 1945 tra le montagne di Selvino, nella Bergamasca. E racconta l'avventura di Moshe Zeiri, il formidabile ebreo galiziano che, ponendosi alla guida dei bambini salvati, consentirà loro di rinascere da cittadini del nuovo Israele. Questa è la storia di una redenzione. Tragicamente privati di una famiglia, di una casa, di una lingua, irreparabilmente derubati di ogni loro passato, gli orfani della Shoah vedono dischiudersi, grazie agli emissari sionisti, la prospettiva di un futuro nella Terra promessa: un futuro da costruire tutti insieme, maschi e femmine, come in una grande famiglia riunita in un «kibbutz Selvino». I bambini di Moshe sono orfani della Shoah rinati alla vita nell'Italia della Liberazione. Sono giovanissimi ebrei d'Europa centrale e orientale sfuggiti allo sterminio nazista, che nel 1945 hanno incontrato un uomo come Moshe Zeiri: il militante sionista che fondò e diresse a Selvino, nella Bergamasca, l'orfanotrofio più importante dell'Europa postbellica. Falegname per formazione, teatrante per vocazione, Moshe faceva parte di un piccolo gruppo di ebrei a loro volta originari dell'Europa centro-orientale. Giovani immigrati in Palestina negli anni Trenta, che fra il 1944 e il 1945 hanno risalito l'Italia come soldati volontari nel Genio britannico, per cercare di salvare il salvabile. Se non il loro «mondo di ieri», la civiltà yiddish irrimediabilmente distrutta, almeno gli ultimi resti del popolo sterminato. Dopo il drammatico suo incontro con i bambini sopravvissuti, Moshe Zeiri li organizza a Selvino in una specie di repubblica degli orfani, e attraverso l'educazione sionistica li prepara a una seconda vita. Non più la vita rassegnata delle vittime, «laggiù», nelle terre di sangue della Soluzione finale, ma la vita libera e forte dei coloni di Eretz Israel, nella Terra promessa. D'altra parte, la storia dei bambini di Moshe è anche la storia di un'illusione. Perché dopo la guerra d'indipendenza del 1948, l'utopia del «kibbutz Selvino» avrebbe finito per scontrarsi, nello Stato di Israele, con la realtà di nuovi (e brutali) rapporti di forza.

I bambini e il pensiero...

Magrone Paola
Carocci 2018

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
"The Preparation of the Child for Science" ("La preparazione del bambino alla scienza", 1904) - del quale si presenta la traduzione italiana integrale - affronta con sapienza pedagogica l'accostamento dei ragazzi alla scienza, alla tecnologia e alla matematica. In questo saggio, la studiosa britannica Mary Everest Boole (1832-1916) discute un tema più che mai attuale - in tempi di formazione avanzata e di carriere professionali identificate sotto la sigla STEM (Science, Technology, Engineering, and Mathematies) -, mostrando l'efficacia di offrire ai più piccoli una visione umanistica dell'attività scientifica attraverso la bellezza, l'immedesimazione e la meraviglia di fronte a concetti che spingono il pensiero oltre il senso comune.

Il bagaglio. Storie e numeri del...

Attanasio Luca
Albeggi 2018

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
La seconda edizione, aggiornata e ampliata, dell'inchiesta che ha fatto luce sul fenomeno dei minori stranieri non accompagnati in Italia. Il libro riporta dati, interviste ad operatori, educatori, rappresentanti delle istituzioni e politici e dà voce ai veri protagonisti del fenomeno, i ragazzi stranieri giunti da minorenni soli nel nostro Paese dopo viaggi drammatici. Una sezione del libro, intitolata "Deserto", interamente scritta dai giovani immigrati, documenta dall'"interno" la tragica esperienza del viaggio. Roberto Saviano ne firma la prefazione. Tra le tante storie, resta centrale quella di Mohammed Keita, partito a 13 anni dalla Costa D'Avorio e giunto a Roma a 17 anni. Oggi Keita è un fotografo affermato. Lo sguardo che "buca" la copertina è un suo scatto.

Il bambino in ospedale. Dal curare...

Armando Editore 2018

Disponibile in libreria  
MEDICINA E INFERMIERISTICA

16,00 €
Come si può rimanere insensibili di fronte alla sofferenza di un bambino e all'angoscia della sua famiglia? La sensibilità della società odierna pretende maggiori attenzioni e tutele nei confronti dei minori. In questa prospettiva, gli Autori di questo saggio si sono riuniti intorno a un progetto che ha come perno centrale il benessere nei reparti pediatrici e come fine quello di dare inizio a una nuova esperienza di "scuola in ospedale". Gli autori hanno messo a confronto le loro esperienze di dirigenti scolastici, psicologici, pediatri ed educatori, dando vita a un'alleanza terapeutica, e tra persone caratterizzata da un forte senso di solidarietà.

Il curatore speciale del minore nel...

Grimaldi Ida
Dike Giuridica Editrice 2018

Disponibile in libreria  
DIRITTO

23,00 €
Il volume: analizza la figura del curatore speciale del minore, ovvero il soggetto che compie uno o più atti specifici in sostituzione e nell'interesse del minore nel caso in cui i genitori o gli esercenti la responsabilità genitoriale non possano espletarli; mette in evidenza la delicatezza e l'insostituibilità della funzione del curatore speciale; illustra i rapporti del curatore speciale con il tutore e il difensore, la nomina nelle questioni patrimoniali, nelle azioni di Stato, nei procedimenti di adottabilità e in quelli de potestate, nel processo penale minorile; pone unaparticolare attenzione sia all'analisi della giurisprudenza di merito e di legittimità, sia agli aspetti pratici ed applicativi.

Influencer kids & mamme digital. I...

Istria Marzia
Lupetti 2018

Disponibile in 3 giorni  
MARKETING E VENDITE

19,50 €
Questo libro ha l'obiettivo di fornire una visione di scenario utile a comprendere l'universo dei bambini che, sempre più connessi, condizionano lo stile di vita delle famiglie. Accanto ai bambini, però, ci sono le mamme, che oramai del digital non possono e non vogliono fare a meno e che, oggi più che mai, hanno il compito di imparare a relazionarvisi al meglio, per e con i propri figli. Il digital ha contribuito a rendere la società "kid friendly": tutti i bambini oggi sono immersi totalmente e quotidianamente in un doppio livello di realtà, quello del mondo in cui vivono e quello del digital. Cominciano presto a utilizzarlo perché è intuitivo e sempre a portata di mano e imparano dai grandi, i genitori in primis. Ma il digital è anche "mom friendly": offre alle mamme la possibilità di confrontarsi con tante colleghe, coltivare hobbies e relazioni, intrattenere i figli quando devono occuparsi di altro. Il testo analizza l'impatto della tecnologia su stili di vita, tempo libero e consumi di entrambi i target: ne esplora i tratti, l'andamento, le linee evolutive, prendendo in considerazioni le ricerche più aggiornate e autorevoli - corredate da grafici e infografiche -, alcune case histories aziendali e le testimonianze di figure di riferimento. Basato sul racconto di tanti aspetti della nostra vita quotidiana, è un saggio dedicato non solo agli addetti ai lavori, ma a chiunque voglia conoscere meglio o riconoscersi nel vivace mondo dei bambini e delle mamme digital. Introduzione di Anna Zinola.

L'approccio bioenergetico alla...

Ventling Christa D.
Franco Angeli 2018

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
L'analisi bioenergetica è un approccio psicoterapeutico orientato sul corpo la cui particolare rilevanza è costituita dal fatto che Alexander Lowen (1910-2008), il suo fondatore, ha dato forma a un modello di notevole ricchezza e rigore intorno a una pratica denominata "grounding", ampiamente descritta in questo testo. Il libro non solo fornisce le basi teoriche a questo nuovo campo di applicazione e di ricerca, ma propone la prima raccolta di descrizioni di pratica clinica bioenergetica con i bambini, svolta anche in contesti istituzionali come ospedali e servizi pubblici. La pratica del gioco e quella del disegno infantile vengono riprese e collegate: alla lettura del corpo; alle esperienze corporee che lavorano sulle connessioni tra vissuti emotivi, memoria implicita e comportamenti espressivi; alla consapevolezza del controtransfert corporeo del terapeuta. Viene, inoltre, dedicata particolare attenzione al tema della sintonizzazione tra caregiver e bambino attraverso esempi di interazione e la descrizione di percorsi di recupero. In quest'ambito vengono proposti degli interventi che misurano diagnosticamente la qualità della relazione. Scopo della raccolta è anche quello di portare all'attenzione di un vasto pubblico le tecniche di terapia bioenergetica adattate al trattamento di bambini traumatizzati. Psicoterapeuti, psicologi, psichiatri e pediatri potranno scoprire in questa pubblicazione una nuova dimensione della terapia, così come tutti coloro che si occupano di bambini vi potranno trovare una nuova prospettiva e spunti di riflessione. Gli autori intendono, in generale, fornire un arricchimento alla psicoterapia infantile classica, e sperano di trovare dei colleghi che si sentano intrigati dalla prospettiva offerta tanto da voler utilizzare alcune delle tecniche proposte con i loro giovani pazienti.

L'infanzia dei dittatori

Chalmet Véronique
Baldini + Castoldi 2018

Disponibile in 3 giorni  
BIOGRAFIE STORIA

17,00 €
Il Novecento è stato non solo il «secolo breve» ma anche quello con la maggior concentrazione di dittature e quindi di dittatori. Ma personaggi come Hitler, Mussolini o Franco, Saddam Hussein o il sanguinario Bokassa, come hanno potuto diventare quello che poi sono diventati? Nella loro infanzia e prima adolescenza cosa ha scatenato la crudeltà che sarebbe esplosa nell'età adulta? Hitler e Stalin venivano picchiati dai padri ubriaconi. Saddam Hussein aveva un patrigno che lo trattava da schiavo e un amato zio materno, generale e golpista, che lo ha trasformato in un torturatore. Franco non perdonò mai al padre le sue scappatelle; da cui la morale rigida del franchismo. Certo, gli scenari familiari dei grandi dittatori erano disastrosi. Ma più che alla banalità del male, questo libro fa pensare ai disastri prodotti dall'assenza del padre, comune denominatore ai profili sanguinari raccontati da Véronique Chalmet in questo curioso saggio a cavallo fra psicologia, storia e cronaca familiare. E ci ricorda anche che, con la giusta dose di orrore, paura e violenza, in quell'età cruciale che è l'infanzia, forse ognuno di noi può trasformarsi in un mostro sanguinario.

La mendicità contemporanea....

Campana Francesco
Valentina Trentini Editore 2018

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
La mendicità è un fenomeno sociale tanto visibile quanto sconosciuto. I mendicanti popolano le nostre città e imbattersi in uno di loro è un accadimento pressoché giornaliero. Molto più difficile incontrarli nelle scienze sociali, dove il fenomeno dell'elemosina non è certo un oggetto di studio privilegiato, sebbene stia aumentando nell'opinione pubblica la consapevolezza che la mendicità non possa più essere considerata solamente una mera strategia di sopravvivenza di persone senza dimora.

Le stelle di Lampedusa. La storia...

Bartolo Pietro
Mondadori 2018

Disponibile in libreria  
VERITA NARRATIVA

18,00 €
Quando Pietro Bartolo, medico di Lampedusa, vide Anila per la prima volta rimase di sasso. Quella bambina non avrà avuto più di dieci anni. Che cosa ci faceva una creatura così piccola, da sola, in una nave piena di naufraghi disperati? Di solito, ragionò, i bambini di quell'età arrivano qui in Italia accompagnati dai genitori, o da un amico di famiglia o da qualche altro adulto conosciuto lungo il viaggio. Allo stupore di quel primo istante seguì una certezza: l'arrivo a Lampedusa per Anila non era la fine di un lungo viaggio ma solo una tappa intermedia, un nuovo punto di partenza verso il suo vero obiettivo, trovare la mamma «da qualche parte in Europa» e salvarla. Da tutto. Dalla prostituzione, dal vudù africano che la teneva in scacco, dalla non meno malefica burocrazia occidentale, ma soprattutto dai suoi stessi sensi di colpa. Pietro Bartolo accetta di accompagnare Anila lungo questo suo nuovo percorso. E, attraverso i suoi occhi neri e profondissimi, si proietta dentro l'interminabile incubo dei tanti migranti bambini che negli anni sono arrivati - da soli - sulle coste italiane: la miseria di Agades, la traversata del deserto, gli orrori delle carceri libiche, il terrore del naufragio nelle acque gelide di un Mediterraneo invernale e ostile. A metà strada esatta tra un romanzo di formazione e un documentario, queste pagine ci permettono di toccare con mano, di scoprire in prima persona che cosa c'è davvero dall'altra parte dell'«allarme immigrazione», quello che troviamo rilanciato negli slogan più beceri di questo medioevo permanente in cui la politica ci ha catapultati. Un libro per capire l'importanza di essere testimoni. Perché, alla fine, l'unico pericolo che corre davvero la nostra civiltà davanti al tumultuoso flusso migratorio di quest'epoca è quello dell'incomprensione e della stupidità.

Rinnega tuo padre

Tizian Giovanni
Laterza 2018

Disponibile in libreria  
CRIMINALITA' ORGANIZZATA

16,00 €
Per un boss la famiglia conta più dei soldi e del potere. Perché mogli, figli, nipoti garantiscono la continuità dell'impero. La 'ndrangheta - la mafia più potente e ramificata al mondo - fonda la sua forza sui vincoli di sangue. È molto più di un semplice fenomeno criminale: è una cultura intrisa di violenza e di morte che si tramanda di generazione in generazione. Come le madrasse dello Stato Islamico indottrinano migliaia di adolescenti per trasformarli in martiri di Allah, così le 'ndrine allevano i bambini e li formano per un futuro da padrini. Oggi però ammaestrare la prole con le leggi non scritte del crimine ha delle conseguenze irreversibili: l'allontanamento dei minori dal nucleo familiare. È questo il nuovo fronte della lotta alle cosche. Una guerra senza esclusione di colpi, che si combatte dall'ufficio di frontiera del Tribunale dei minorenni di Reggio Calabria. Dal 2012 sono quasi 50 i giovani strappati dai padrini. Questo è il racconto delle loro vite: un viaggio-inchiesta (con documenti e interviste esclusive) nell'abisso di famiglie falcidiate da un distorto senso dell'onore. Storie di figli che rinnegano i padri, e di madri coraggiose che hanno scelto di abbandonare al proprio destino i mariti fedeli solo alla legge del clan.

Riprendiamoci i nostri figli. La...

Polito Antonio
Marsilio 2018

Disponibile in libreria  
FAMIGLIA PSICOLOGIA

17,00 €
Nel mondo di oggi, che mette in discussione ogni forma di autorità, la sfida educativa dei genitori diventa sempre più complicata. Se il conflitto tra generazioni non è certamente una novità, quello che sta accadendo è però qualcosa di diverso, di molto più serio: una vera e propria interruzione del tradizionale passaggio di valori dai padri ai figli. I genitori sono soli, insidiati da mille modelli alternativi che li contraddicono, parlano un'altra lingua, dettano altre priorità. Diventato padre in due momenti diversi e distanti della sua vita, Antonio Polito entra nel vivo di una battaglia culturale volta a smascherare i nemici dei genitori: le idee e le figure che tendono a sabotarne l'autorità o che semplicemente hanno smesso di aiutarli. Dai social alla scuola, dalla politica alla Chiesa, dai cattivi maestri fino alla famiglia stessa, che ha commesso gravi errori, importando stili di vita che ne minano il ruolo. Davanti all'urgenza di rifondare l'autorità dei genitori, la soluzione sta forse nel tornare al più classico dei compiti: trasmettere cultura, comportamenti, esperienze e valori, primo tra tutti l'amore e il rispetto per la vita. «A padri e madri bisognerebbe dire: non credete più a chi vi colpevolizza, riprendetevi 1 vostri figli, ribellatevi a chi sta alienando la vostra potestà, credete di nuovo possibile la vostra missione».

Riprendiamoci i nostri figli. La...

Polito Antonio
Marsilio 2018

Disponibile in 3 giorni

9,00 €
Nel mondo di oggi, che mette in discussione ogni forma di autorità, la sfida educativa dei genitori diventa sempre più complicata. Se il conflitto tra generazioni non è certamente una novità, quello che sta accadendo è però qualcosa di diverso, di molto più serio: una vera e propria interruzione del tradizionale passaggio di valori dai padri ai figli. I genitori sono soli, insidiati da mille modelli alternativi che li contraddicono, parlano un'altra lingua, dettano altre priorità. Diventato padre in due momenti diversi e distanti della sua vita, Antonio Polito entra nel vivo di una battaglia culturale volta a smascherare i nemici dei genitori: le idee e le figure che tendono a sabotarne l'autorità o che semplicemente hanno smesso di aiutarli. Dai social alla scuola, dalla politica alla Chiesa, dai cattivi maestri fino alla famiglia stessa, che ha commesso gravi errori, importando stili di vita che ne minano il ruolo. Davanti all'urgenza di rifondare l'autorità dei genitori, la soluzione sta forse nel tornare al più classico dei compiti: trasmettere cultura, comportamenti, esperienze e valori, primo tra tutti l'amore e il rispetto per la vita. «A padri e madri bisognerebbe dire: non credete più a chi vi colpevolizza, riprendetevi 1 vostri figli, ribellatevi a chi sta alienando la vostra potestà, credete di nuovo possibile la vostra missione».

Storie di bambini Zoom. Oltre la...

Trotta D.
Iemme Edizioni 2018

Disponibile in 3 giorni

12,90 €
I «Quaderni di Storie di Bambini» è una nuova collana della casa editrice Iemme di Napoli dedicata alla civiltà dell'infanzia, che accompagna il progetto/mostra itinerante di Letizia Galli nelle sue varie tappe di approfondimento di diversi temi, affrontati da autorevoli specialisti con un approccio pluriscisciplinare. Nella sua colorata veste grafica illustrata, e nel taglio dialogico-divulgativo dei suoi contenuti, la collana si presenta come un agile strumento operativo di aggiornamento, confronto e (in)formazione per chiunque abbia a cuore la condizione di bambine, bambini e ragazzi in un'ottica di comunità educante contro la povertà educativa. Il primo Quaderno raccoglie le testimonianze di una giornata internazionale di dialoghi 'Oltre la frontiera' su «identità e visioni dell'infanzia tra letteratura e illustrazione», ospitata all'Istituto degli Innocenti di Firenze il 7 aprile 2017. Contributi di Elena Pasoli, Donatella Trotta, Maria Grazia Giuffrida, Carla Poesio, Anna Maria Bertazzoni, Janine Kotwica, Pino Boero, Walter Fochesato, Letizia Galli, Antonella Vincenzi, Carme Solé Vendrell, Emilio Varrà, Giusi Quarenghi, Silvana Sola, Roberto Innocenti. Prefazione di Elena Pasoli.

Tutori volontari per minori...

Maggioli Editore 2018

Disponibile in libreria  
MANUALI DI SOCIOLOGIA

25,00 €
Il presente volume prende le mosse dal recente intervento legislativo in materia di misure di protezione dei minori stranieri non accompagnati (Legge n. 47/2017), che ha introdotto la nuova figura del Tutore volontario e si propone di illustrare l'iter di accoglienza, riconoscimento, vigilanza, gestione, coordinamento e rappresentanza nei confronti dei soggetti vulnerabili che fanno ingresso nel nostro Paese, con le modalità più disparate, alla ricerca di una vita migliore. In particolare, il testo ha l'obiettivo di costituire un vero e proprio strumento di analisi, approfondimento e vademecum per agevolare l'attività di tutti coloro che hanno aderito all'invito di cittadinanza attiva, mettendo a disposizione competenze, tempo ed energia per assumere la tutela di un minore straniero non accompagnato. La rilevanza della figura si trae dai compiti che le sono attribuita dalla legge istitutiva: dall'integrazione giuridica, offerta dallo strumento della tutela nella pienezza della sua funzione, all'integrazione sociale, intesa come capacità di elaborare un progetto di vita intorno a ciascun minore che tenga conto dei suoi desiderata e delle sue inclinazioni, attraverso il coinvolgimento delle Istituzioni e della Rete scolastica, sanitaria, sociale e sportiva. In questo quadro, un ruolo di primaria importanza acquistano i processi formativi: la selezione dei Tutori è affidata alla struttura regionale del Garante dell'Infanzia e dell'Adolescenza, mediante attuazione di appositi corsi specifici. Tale organismo istituzionale si attiva sul territorio per la verifica e il monitoraggio del nuovo sistema, facendosi interprete dei disagi e delle criticità che i Tutori affrontano nella quotidiana gestione e dei piccoli (ma decisivi) successi umani che seguono alla realizzazione di progetti di vita.

Atlante dell'infanzia a rischio...

Cederna G.
Ist. Enciclopedia Italiana 2017

Disponibile in libreria  
INCHIESTE

14,90 €
Quest'anno l'Atlante dell'infanzia è dedicato alla scuola. Entra sul tema da un punto di vista preciso: quello dei bambini e degli adolescenti che sono nelle condizioni di maggior rischio e per i quali la scuola rappresenta, da sempre e in tutto il mondo, una delle poche ancore di salvezza. Vi sono scuole che hanno svolto e svolgono un ruolo anticipatore, di avamposto, con un artigianato intelligente, un pensiero pratico. Accanto a tante eccellenze, nelle scuole italiane si incontrano tuttavia situazioni inaccettabili, di analfabetismo didattico, precarietà organizzativa, carenze strutturali, deserti relazionali, vere e proprie discriminazioni e ingiustizie che fanno pagare un prezzo enorme proprio ai bambini più svantaggiati, così come testimoniano i dati su quella grave emergenza che Save the Children ha definito povertà educativa. Com'è possibile che il meglio e il peggio coesistano nella più grande infrastruttura educativa del Paese? Come agire sulle cause delle diseguaglianze educative che segnano intere generazioni? Come rileggere, a partire da queste contraddizioni, l'autonomia scolastica, la distribuzione delle risorse, la formazione e lo statuto professionale degli insegnanti, e un tema spinoso come quello della valutazione? Per riformare davvero la scuola si potrebbe cominciare investendo nella trasformazione delle zone più a rischio in comunità educanti, che nel concreto significa non lasciare da sola la scuola a combattere la povertà educativa. Con la costruzione di comunità educanti dove oggi regnano il degrado urbano e la criminalità si va a lavorare in frontiera: quella che segna l'orizzonte del nostro Paese e della nostra democrazia.

Bellissime. Baby miss, giovani...

Piccinni Flavia
Fandango Libri 2017

Disponibile in 3 giorni  
MODA

16,00 €
Ci sono bambine che imparano presto a truccarsi, a sorridere, a essere simpatiche e maliziose. Sognano di fare le miss o le modelle. Hanno mamme disposte a guidare ore e ore nella notte per portarle a sfilare a Pitti Bimbo e padri capaci di organizzare tour de force per trovare il vestito adatto a un casting. Sono bambine di quattro, cinque, sei anni che popolano un mondo poco noto, spesso nascosto, che si declina attraverso riviste patinate, cataloghi e pubblicità. Un mondo sommerso che non può superare il metro e trenta di altezza, e che è destinato a farsi perpetuo laboratorio di stereotipi fra promesse di futuro e frustrazioni. Dai centri commerciali del napoletano alle periferie toscane, passando per la riviera romagnola e l'hinterland milanese, Flavia Piccinni ha seguito decine di selezioni, sfilate e concorsi di bellezza. Attraverso un viaggio memorabile nell'infanzia di oggi, "Bellissime" racconta di baby miss e di madri, di sogni che a volte si trasformano in incubi, di ambizioni e di speranze, svelando come nascono i modelli di comportamento e di gusto che tutti acquisiamo attraverso i media, e di cosa questi modelli possono produrre sulla nostra pelle e su quella dei più piccoli. Firmando un ritratto toccante e realistico, Flavia Piccinni accende una luce nel mondo delle bambine di oggi che molto avranno a che fare con quello che sarà l'Italia nei prossimi trenta, quaranta, cinquant'anni.

Come crescere bambine ribelli &...

Vale Allison
Sperling & Kupfer 2017

Disponibile in 3 giorni  
FAMIGLIA PSICOLOGIA

17,90 €
Cresciute negli anni Settanta, né Allison Vale né Victoria Ralfs pensavano di avere bisogno del femminismo. Ma anni di prepotenze subite al campo giochi, di fughe dagli esibizionisti del quartiere e di battaglie per trovare un equilibrio fra il lavoro e gli impegni di casa le hanno fatte riflettere. Perché è così difficile, per le donne, sentirsi alla pari con i maschi? Perché, ancora oggi, ci sono differenze nel crescere bambine e bambini? In questo libro le autrici hanno raccolto le loro esperienze di madri, educatrici, narratrici e donne per raccontare come sono arrivate a mettere al centro dell'educazione dei figli proprio il femminismo. Un principio che non ha niente a che fare con un atteggiamento rivendicativo o con l'odio per gli uomini, e che racchiude gli insegnamenti più importanti per tutti, femmine o maschi che siano: il rispetto per se stessi e per gli altri; la considerazione per le regole e il coraggio di infrangerle, quando è giusto farlo; l'empatia e l'autostima; l'indipendenza e la capacità di affrontare i fallimenti. Con passione e ironia, attraverso quadri di vita quotidiana, cronache buffe e tenere, confessioni aperte e toccanti, Allison e Victoria mostrano come sopravvivere alle tante prove che i genitori si trovano a sostenere mentre i figli crescono. Senza la pretesa di essere perfetti, di fare in ogni situazione la cosa giusta, ma tenendo sempre presente l'obiettivo di costruire una famiglia intima e sicura, dove ciascuno possa trovare ascolto e uno spazio di libertà, e dove bambine e bambini imparino a capire chi sono e che cosa vogliono e a darsi da fare per ottenerlo.

Dillo con la Voce. Metodo...

Simonelli Ivana
Bookstones 2017

Disponibile in libreria  
INFANZIA

18,00 €
Il metodo psicopedagogico "Dillo con la Voce" fornisce indicazioni specifiche per il riconoscimento, la legittimazione e l'elaborazione delle emozioni dei bambini dai primi mesi di vita ai 10 anni. Genitori, docenti, educatori, terapeuti possono avere a disposizione una guida chiara e di immediata applicazione per comprendere gli stati d'animo dei piccoli e aiutarli ad esprimere emozioni attraverso le parole. Sostiene il riconoscimento, la legittimazione e la condivisione delle emozioni tra bambini-bambini, bambini-adulti, adulti-adulti. Permette agli adulti (genitori, insegnanti, educatori, terapisti e terapeuti) di utilizzare modalità di individuazione, comprensione, legittimazione, rielaborazione degli aspetti emotivi indicando nelle parole una modalità funzionale per esprimere emozioni, stati d'animo, sentimenti.

Giro Giro Tondo. Design for...

Mondadori Electa 2017

Disponibile in 3 giorni

49,00 €
"Giro Giro Tondo. Design for children" nasce dalla volontà di indagare il nesso fra design e infanzia, fra cultura del progetto e cultura pedagogica. Arredi, Giochi, Architetture, Segni, Animazioni, intervallati da approfondimenti dedicati a figure di spicco, come Bruno Munari e Riccardo Dalisi o Maria Montessori e Mario Lodi, e alla iconicità dell'affabulazione, come Pinocchio. Il vero protagonista è il bambino. Lo è in quanto persona e in quanto punto di vista sul mondo e sulle cose.

Gotham city. Viaggio segreto nella...

Di Meo Simone
Piemme 2017

Disponibile in 3 giorni  
CRIMINALITA' ORGANIZZATA

18,50 €
Escono in moto per compiere Le famigerate "stese": sparano con pistole e mitra, a caso, in pieno giorno per seminare il terrore. Uccidono senza pietà barboni, immigrati o anche solo chi rifiuta di offrire una sigaretta. Inondano di cocaina a basso costo il centro di Napoli. Spendono cifre da capogiro nei locali più alla moda della città, dove si sballano di alcol e droga. Parcheggiatori abusivi e prostitute sono i loro occhi e le loro orecchie. Sono divisi in gruppi, distinti dai tatuaggi, come le bande di latinos. Hanno riti di affiliazione crudeli, loro codici di comportamento e nessuna regola morale. Hanno riempito il vuoto lasciato dai vecchi boss della camorra, decaduti o in prigione. Vogliono prendersi Napoli, il traffico di droga, tutto. Sono poco più che bambini. Frutto di un accurato lavoro d'inchiesta sul campo, di interviste "off the record" dell'autore a baby boss, anziani camorristi, investigatori, e da una profonda conoscenza delle carte processuali, questa è una storia tremendamente reale. I personaggi hanno nomi inventati, ma le situazioni in cui si muovono sono tutte vere. Di fantasia c'è quel poco che basta per riempire i vuoti di una realtà che supera l'immaginazione. È la storia del delirio di onnipotenza di un clan di ragazzi in una sanguinosa faida di camorra, che ha trascinato un'intera città nelle atmosfere cupe di Gotham City. Ma senza supereroi.

Il bambino nella sua famiglia....

Sintesi Infomedica 2017

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
Questo libro può costituire un supporto e un riferimento autorevole a sostegno di una genitorialità consapevole per risolvere dubbi e soddisfare la voglia di saperne di più, di approfondire, di "comprendere" e di prendersi cura dei figli con la supervisione e l'alleanza del pediatra di fiducia, che rimane comunque il punto di riferimento principale per la salute del bambino.

Il manicomio dei bambini

Gaino Alberto
EGA-Edizioni Gruppo Abele 2017

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
"Avevo tre anni quando un'assistente sociale mi portò a Villa Azzurra che di quel colore non aveva proprio nulla. Ci finii perché quella buona donna di mia mamma mi aveva avuto da un uomo che della paternità se ne infischiò allegramente, non l'ho mai incontrato. Lei era giovane e sola". Comincia così - con una storia terribilmente simile a molte altre - questo libro scritto per non dimenticare; per ricordare a chi è vissuto al tempo dei manicomi e per informare chi non c'era. Ma scritto anche per smontare l'illusione che oggi la fabbrica della follia sia altro da quanto era in passato: fenomeno di massa, fenomeno di poveri, manicomi (o realtà troppo simili) come discariche umane e sociali.

Medito e sono felice. Il manuale...

Baudouin Bernard
Sonda 2017

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Oggi i bambini e i ragazzi sono sempre più stressati, a scuola, nel tempo libero e in famiglia, con impegni e scadenze che causano loro «ansia da prestazione». Il disagio si manifesta in nervosismo, insicurezza, paure, fobie e asocialità. La meditazione è un'arte antica - non una tecnica, come si tende spesso a equivocare - in grado di rispondere anche alle esigenze profonde dei bambini a partire dai 5 anni, come hanno dimostrato i più recenti studi scientifici. La meditazione infatti - almeno la meditazione di consapevolezza o mindfulness - è un invito a fare diversamente le attività della vita quotidiana, sia per grandi che per piccini. A semplificare le proprie giornate, a rallentare la corsa, a fare una cosa per volta lasciando da parte il multitasking. Pierre Baudouin conosce bene gli effetti benefici della meditazione che coinvolge tutti gli aspetti della vita del bambino, e gli permette di avere a disposizione gli strumenti semplici e potenti per mantenere la consapevolezza delle proprie risorse interiori e l'equilibrio emotivo. In altre parole, per imparare a vivere bene nella propria pelle.

Nasci, cresci e posta. I social...

Cosimi Simone
Città Nuova 2017

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Sui social network esistono degli spazi non presidiati da adulti, sui quali i bambini sono liberi di muoversi in completa libertà e i gestori di piattaforme possono ottenere dati e informazioni su di loro senza passare per le leggi a tutela dei minori. E questo accade perché i bambini sono un target molto facile da colpire in termini di marketing. Per crescere in un contesto del genere è necessario che i bambini imparino a parlare prima che a utilizzare le emoji, che provino a esprimere i propri sentimenti di fronte a un altro essere umano senza utilizzare uno smartphone, che riescano a distinguere un palcoscenico dalla vita reale, e per tutto questo, che piaccia o no, serve la testimonianza vera, e per questo anche imperfetta, di un adulto.

W(h)o-man. L'educazione dei giovani...

Candelaresi Orietta
Venturaedizioni 2017

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Il breve saggio vuol essere uno spunto di riflessione sulle questioni legate alla violenza di genere dal punto di vista pedagogico. In particolare si sofferma ad analizzare quanto nelle pratiche educative, non solo per le bambine (come una ampia letteratura ha messo bene in evidenza a cominciare dal famoso ed ancora attuale testo di Giannini Belotti Dalla parte delle bambine), ma anche per i maschi, si perpetuino ancora determinati stereotipi, che li ingabbiano in un' idea di virilità fuorviante, irrealistica, che tende a misconoscere importanti parti del sè. Attraverso la decostruzione di tali stereotipi e azioni educative attente allo sviluppo della individualità di ciascuno, nella sua complessità e unicità, forse si potrà costruire un mondo di uomini e donne più fedeli a se stessi e vivere relazioni più felici ed autentiche.

Acconciature per bambine

Strebe Jenny
Red Edizioni 2016

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Le acconciature preferite da tutte le ragazzine (e dalle loro mamme!) in un libro. Incontri con gli amici, feste di compleanno, giornate a scuola... Questo libro presenta 50 pettinature per ogni occasione. Con spiegazioni chiare, illustrazioni passo per passo e foto per ispirarvi, queste pettinature possono essere realizzate con facilità a casa propria. Inoltre vi sono anche consigli per la cura dei capelli, idee sull'uso di accessori come nastri, mollette ecc. Che si sia in cerca dello chignon ideale per la lezione di danza o dell'acconciatura per una festa di compleanno, questo libro è perfetto per aiutare ogni ragazzina a trovare il proprio stile.

Al posto sbagliato. Storie di...

Palermo Bruno
Rubbettino 2016

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Le mafie hanno sempre ucciso i bambini. Le regole per le quali donne e bambini non vanno toccati sono un falso mito. Un mito smentito dai 108 nomi racchiusi nelle storie di minori vittime innocenti di mafia contenute in questo lavoro. Storie che servono per fare e costruire memoria. Conservarla, tramandarla. Storie note e meno note che diventano veri e propri simboli della barbarie umana. Ogni nome, ogni racconto diventa parte di un dolore collettivo. Un moto di resistenza civile che nasce dal sangue innocente delle vittime e dal dolore dei loro familiari. Non esiste né un posto sbagliato, né un momento sbagliato per bambini e ragazzi vittime di mafia: un campo di calcetto, il portone di casa, la pizzeria, la piazza, l'auto dei genitori. Al posto sbagliato ci sono sempre assassini e mafiosi. Prefazione di Luigi Ciotti. Postfazione di Francesca Chiavacci.

Atlante dell'infanzia a rischio 2016

Cederna G.
Ist. Enciclopedia Italiana 2016

Disponibile in libreria  
INCHIESTE

14,90 €
Batman, Spiderman, Jeeg Robot, una fitta schiera di umani e umanoidi multiaccessoriati fuoriesce a ciclo continuo dalle sale cinematografiche, dalla televisione e dal mondo del fumetto, per accompagnarci e infonderci sicurezza nella vita di tutti i giorni. E accaduto storicamente nei momenti difficili, dalla Grande depressione alla Guerra fredda, e si ripete puntualmente oggi, negli anni della crisi globale. A volte prendono le fattezze dei giovani orfani di futuro di cui ci parlano le statistiche, come in Lo chiamavano Jeeg Robot. Le loro prodezze ci ricordano da vicino quelle dei bambini più disagiati che, per poter farcela nella vita, devono imparare a superare ostacoli fin da piccoli: barriere economiche, abitative, di salute, educative. Gli esponenti di quell'infanzia 'a rischio' protagonista dell'Atlante, nati e cresciuti in una situazione di privazione e di separazione forzata dalle consuete opportunità formative. Bambini e ragazzi a rischio sotto molteplici dimensioni, per i quali i principi della Convenzione dell'ONU per i diritti dell'infanzia rischiano di restare soltanto un miraggio. Un viaggio ad altezza di bambino nel mondo delle diseguaglianze e di quei superpoteri che potranno guidarli a ritrovare un futuro: la resilienza, la motivazione, l'ascolto, la collaborazione, il gioco.

Generazione touch. Come educare i...

Chapman Gary
Hoepli 2016

Disponibile in 3 giorni

19,90 €
Oggi i bambini non giocano più a nascondino all'aperto né si rannicchiano sul letto a leggere un buon libro. Per contro, sono esposti a un mondo di costante divertimento digitale attraverso televisione, videogame, tablet e cellulari. E seppure la tecnologia avrebbe un certo potenziale per aggiungere valore alla vita della famiglia, in realtà erode il senso di unione familiare e ostacola di fatto lo sviluppo emotivo e sociale del bambino. "Generazione touch" fornisce gli strumenti necessari per prendere in mano la situazione e apportare i cambiamenti più opportuni, a partire da oggi. Attraverso testimonianze dirette, perle di saggezza e tanto buon senso, scoprirete come salvare la vostra famiglia dall'eccessiva dipendenza dagli schermi digitali (il cosiddetto screen time). Non solo: apprenderete a insegnare i cinque talenti da 10 e lode che ogni bambino dovrebbe arrivare a padroneggiare: affetto, riconoscenza, gestione della collera, scuse e attenzione.

Giochiamo a rilassarci. La...

Panatero Marina
Feltrinelli 2016

Disponibile in 3 giorni

7,50 €
Sì, anche i bambini sono sotto stress! E spesso lo traducono diventando essi stessi fonte di stress per gli adulti che se ne occupano. I bambini di oggi appaiono agitati, dispersivi, con problemi di attenzione e di concentrazione, ansiosi o insicuri, difficilmente rilassati. La meditazione però può aiutarci a crescerli più sereni e presenti e a far sbocciare le loro potenzialità. Con semplicità, questo libro illustra le diverse tecniche meditative, i processi fisiologici e neurologici implicati e i vantaggi che ne derivano. Nella seconda parte, la teoria si fa concreta e tutti gli interrogativi pratici trovano una risposta. Un ricco capitolo conclusivo propone meditazioni guidate originali e appositamente concepite per fasce d'età e problematiche (iperattività, ansia, sviluppo della creatività e così via), rispettose dei tempi dei bambini, facili da insegnare, adatte al nostro mondo occidentale, piacevoli da fare e "pronte all'uso". Che siate genitori, zii, nonni, insegnanti, educatori o terapeuti dell'infanzia, avrete a disposizione uno strumento semplice eppure efficace, privo di controindicazioni, che ha dato risultati straordinari e riconosciuti anche dal mondo scientifico e permetterà una qualità di vita migliore a voi e ai vostri bambini! In questo libro, il lettore viene guidato un passo alla volta ad apprendere come accompagnare i bambini nell'esperienza della meditazione, trovando risposta a numerose domande.

I disturbi alimentari nell'infanzia...

Montecchi Francesco
Franco Angeli 2016

Disponibile in 3 giorni

49,00 €
Questa nuova edizione affronta in modo aggiornato i disturbi alimentari precoci (0-8 anni) e quelli adolescenziali (8-18) ma anche una miriade di altri disturbi alimentari psicogeni, manifesti, parziali o mascherati, non sempre riconosciuti e ben-trattati nelle strutture sanitarie dedicate, e che mostra il limite delle formulazioni categoriali dei manuali diagnostici del DSM e dell'ICD. È un testo che: offre una visione integrata dei vari aspetti organici, psicologici, psicopatologici, nutrizionali ecc. dei disturbi del comportamento alimentare; fornisce gli indicatori predittivi di rischio, utili per il precoce rilevamento; indica modelli teorici, diagnostici e terapeutici, medico-psicologici integrati, approfondendo sia gli aspetti organici sia psicodinamici, riletti anche in chiave junghiana, in cui trovano ampio spazio i metodi psicoterapeutici, in particolare "il gioco della sabbia" di Dora Kalff. Utile per il clinico, ma fruibile anche da chi non appartiene alle professioni sanitarie, per capire come questi disturbi siano "psicologici" e non dell'"alimentazione", non nascano come "capricci" di chi ne è affetto e non possano essere risolti con la stigmatizzazione, con un atto educativo o facendo appello alla "buona volontà", ma richiedano un impegno clinico di un team terapeutico integrato.

Il bagaglio. Migranti minori non...

Attanasio Luca
Albeggi 2016

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Negli anni tra il 2013 e il 2015 gli arrivi di minori stranieri non accompagnati in Italia sono aumentati del 10%, giungendo a superare la cifra di 15 mila. Da dove vengono questi bambini-Ulisse? Che storie hanno? Perché partono? Cosa succede loro durante il viaggio? Il libro fornisce dati, analisi e interviste a minori non accompagnati, operatori, esperti, forze di polizia, organismi di accoglienza e identificazione. La parte analitica è anche accompagnata da alcune storie, in particolare quella, incredibile, di Keita, che assiste appena tredicenne alla morte dei propri genitori uccisi dalla guerra civile in Costa D'Avorio e, rimasto solo, decide di partire. Analfabeta, senza soldi, ignaro dei principi minimali della geografia, si accoda a un gruppo di profughi che lasciano a piedi il Paese terrorizzati dal conflitto. Passerà una serie infinita di confini, montagne, deserti, mari e situazioni, conoscerà la crudeltà degli uomini, vedrà con i suoi occhi scuri l'abiezione del mondo, conquistandosi il suo futuro in Italia. Contributi di Giusi Nicolini e Stefano Trasatti.

Il cappellino verde. Infanzia,...

Cardarello Roberta
Anicia (Roma) 2016

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Quello verde è il cappello della creatività secondo la nota metafora di De Bono. Sulla testa dei bambini avrà dimensioni ridotte ma non sarà meno magico. Il volume affronta i segnali di qualità creativa che si possono riscontrare già nell'infanzia, e li esamina per ritrovarvi suggerimenti e linee di azione didattica. Con un approccio psicopedagogico il volume si confronta con alcune attività ordinarie nella scuola dell'infanzia e indaga condizioni e contesti che possono promuovere nei bambini, senza forzature, posture di pensiero sia razionale che immaginativo, in particolare nei contesti di gioco, di lettura e di esplorazione.

L'età del transito e del conflitto....

Bacchi M.
Il Mulino 2016

Disponibile in 3 giorni

40,00 €
Quali fili collegano le vicende dei ragazzi ebrei provenienti dai paesi dell'Europa centro-orientale nascosti e salvati a Villa Emma (Nonantola) tra il 1942 e il 1943 e quelle dei bambini e degli adolescenti che oggi arrivano sulle coste del Mediterraneo in fuga da guerre e povertà? Che ruolo hanno avuto e possono avere le comunità che accolgono, le relazioni educative, gli incontri con i coetanei, nella possibilità di riparare i traumi subiti e di darsi un futuro? Come e quando i memoriali che ricordano storie di bambini e adolescenti nelle guerre e nei genocidi, anche recenti, aprono la strada a un presente che garantisca diritti e prospettive a chi è ancora minorenne? Questo libro raccoglie, inquadrandole dal punto di vista storico, antropologico e giuridico, voci di chi ha vissuto l'infanzia durante la Shoah, le guerre di disgregazione della Jugoslavia, le partenze dall'Afghanistan dei talebani, le pericolose rotte delle fughe dall'Africa attraverso il Mediterraneo. I temi del trauma, della violenza subita, del complesso rapporto con la parola e con la narrazione s'intrecciano con i problemi legati a un modo di accogliere e di educare che possibilmente faccia leva sulla valorizzazione della soggettività, nonché sulla capacità di resistenza che ragazzi e ragazze possono ricavare da un gruppo forte di coetanei: il "collettivo", come lo chiamavano a Villa Emma.

Minori che migrano da soli....

Pizzi Fabrizio
La Scuola 2016

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
I minori stranieri presenti nel nostro Paese eostituiscono un gruppo eterogeneo: alcuni hanno fatto in prima persona l'esperienza della migrazione, insieme con i genitori o arrivando successivamente in virtù del dispositivo legislativo del ricongiungimento familiare, altri sono nati in Italia da genitori stranieri. Un'ulteriore tipologia è rappresentata dai minori che intraprendono il viaggio migratorio da soli: definiti a livello legislativo "minori non accompagnati", si trovano in Italia privi di assistenza e rappresentanza da parte di genitori, tutori o affidatari sulla base di un provvedimento formale. Sono ragazzi originari dei Paesi del Nord Africa, dell'Africa sub sahariana, del Medio Oriente e dell'Asia. Migrano per sfuggire a condizioni economiche e sociali svantaggiate, in alcuni casi per evitare un futuro da "bambini-soldato". Giovani protagonisti di storie migratorie differenti, di complessa interpretazione. Questo volume si avvale delle analisi fatte a livello nazionale e internazionale su un fenomeno da leggere con cautela, per evitare generalizzazioni che tendono ad uniformare percorsi diversi, e delle riflessioni elaborate sulla base di una ricerca condotta "sul campo".

Perché non mi dai un bacio? Una...

Caminoli Francesca
Jaca Book 2016

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
"Perché non mi dai un bacio?", questa domanda di un bambino che dormiva in una ruota di camion in un misero quartiere di Managua cambiò la vita di Zelinda Roccia, premio Tiziano Terzani 2013 per le Culture di Pace: lasciò il suo lavoro di insegnante e di artista di teatro per vivere con i ragazzi di strada del Nicaragua dove, con i primi quindici, iniziò 25 anni fa il progetto Los Quinchos. Oggi ne ospita più di 200, ma, negli anni, ne sono passati migliaia. Questa è la sua storia, dall'infanzia nel circo di famiglia, ai viaggi da sola tra gli indios Tarahumara, al teatro itinerante, ed è soprattutto la lunga storia dei Quinchos, con le gioie e le tragedie di bambini e bambine, ragazzi e ragazze che non hanno mai conosciuto l'affetto di una famiglia e che vedono in lei la loro mamita. Una madre che dà amore ma che sa essere anche severa, come lo è, nell'intervista che conclude il libro, con le ricche agenzie di cooperazione internazionale che fanno "star bene quelli che ci lavorano, non quelli per cui lavorano".

Bambini nei guai. Storie e percorsi...

Bertoncello P.
Città Nuova 2015

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Storie di Bambini "senza ali". Uno sguardo sulle inconcepibili difficoltà che si possono trovare a vivere i bambini. Storie di vita difficili, estreme. Storie di bambini che nell'età della spensieratezza hanno conosciuto malattia, disabilità, emarginazione, dolore, solitudine, abbandono. Quelle dei bambini Rom, dei bambini "senza ali" che vivono in carcere, delle piccole vittime di conflitti familiari o di abusi psicologici e sessuali, dei malati oncologici e dei bambini affetti dalla sindrome di Down. Il volume intende aprire uno squarcio su queste realtà "invisibili" mettendo in luce le difficoltà a volte inconcepibili in cui i bambini possono venire a trovarsi, ma anche le buone prassi attuate nel mondo della scuola, in quello della cura pediatrica e del sociale.