Gruppi sociali in base all'età: bambini

Filtri attivi

Erranza educativa e bambini di...

Vico Giuseppe
Vita e Pensiero 2005

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Questo volume offre un approccio teorico e narrativo ai problemi educativi dei bambini di strada. L'autore osserva e analizza le realtà delle emarginazioni-limite, come quelle della baraccopoli di Nairobi, ponendo l'accento su possibili teorie educative ch

Bambini e famiglie chiedono servizi...

Fortunati A.
Junior 2005

Disponibile in 3 giorni

14,90 €
Il volume affronta il tema della qualità dei servizi educativi nella convinzione che la qualità sia una "dimensione evolutiva contestualizzata del progetto dei servizi". La discussione si incentra sulle caratteristiche stesse del concetto di qualità e sulle tematiche dei servizi come rete integrata. A partire dal concetto di qualità, il volume passa in rassegna il quadro normativo e le esperienze più vive, mettendo a confronto l'immagine mediatica dei bambini con il dato statistico e focalizzando il tema dell'educazione familiare e i servizi per l'infanzia.

Itinerari nella storia...

Covato C.
Unicopli 2001

Disponibile in 3 giorni

23,50 €
Primo volume di una nuova collana che intende prendere in esame e rivalutare ambiti della storia dell'educazione solo parzialmente indagati: le indagini relative alla critica delle rappresentazioni sociali delle identità (dall'età al ceto o al genere) e al loro rapporto con i processi formativi nella storia dell'educazione e della società.

Soli per il mondo. Bambine e...

Di Bello Giulia
Unicopli 2001

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
La realtà della migrazione, oggi costituita da adulti e minori prevalentemente extraeuropei, ha interessato massicciamente anche la storia dell'Italia tra Otto e Novecento: il volume indaga le caratteristiche dell'infanzia migrante, le sue convinzioni di esistenza, le politiche sociali apprestate, la stessa rappresentazione letteraria di questo fenomeno.

Infanzia in tre culture. Giappone,...

Tobin Joseph J.
Cortina Raffaello 2000

Disponibile in 3 giorni

23,00 €
Partendo dalla descrizione di una "giornata" in una scuola dell'infanzia cinese, in una giapponese e in una americana, gli autori indagano come queste strutture riflettano e influenzino le opinioni di ogni paese sui temi dello sviluppo e dell'educazione dei bambini. La descrizione della vita dei bambini nei servizi si alterna alle voci degli insegnanti, dei genitori e dei direttori dell'una e dell'altra cultura.

Scugnizzi... silenzio, parlano i...

Topa Marina
Homo Scrivens

Non disponibile

12,00 €
Un divertente viaggio nel mondo dei bambini, attraverso gli episodi raccolti da un'insegnante nella sua più che ventennale esperienza all'interno della scuola dell'infanzia. Un testo che permetterà al lettore di passare momenti spensierati, ma anche di riflettere su quanto la semplicità e la schiettezza dei piccini siano da prendere a esempio in un mondo sempre più dominato dalla forma e dalle apparenze.

Ancora dalla parte delle bambine

Lipperini Loredana
Feltrinelli

Non disponibile

8,50 €
Le eroine dei fumetti le invitano a essere belle. Le loro riviste propongono test sentimentali e consigli su come truccarsi. Nei loro libri scolastici, le mamme continuano ad accudire la casa per padri e fratelli. La pubblicità le dipinge come piccole cuoc

Manuale di yoga per bambini. Il...

Ciolli Claudia
Gruppo Albatros Il Filo

Non disponibile

14,50 €
Un piccolo manuale dedicato non solo a genitori e bimbi, ma anche ad insegnanti di Yoga per bambini.

Le emozioni dei bambini

Filliozat Isabelle
Piemme 2019

Non disponibile

9,90 €
Avere l'intelligenza del cuore significa non solo saper amare e capire gli altri, ma anche essere capaci di rimanere se stessi in tutte le situazioni. Si tratta insomma della capacità di essere felici, di non lasciarsi dominare dalle avversità, di scegliere la propria vita e di stabilire relazioni armoniose con gli altri. Chi non desidera questo per i propri figli? Traendo spunti ed esempi dal vivere quotidiano, Isabelle Filliozat, psicoterapeuta, ci aiuta a capire il significato di tanti comportamenti e a trovare le parole e i modi "giusti" per risolvere anche le situazioni che paiono più difficili.

Prenditi cura della vista del tuo...

Roncagli Vittorio
Macro Edizioni 2019

Non disponibile

14,90 €
Esiste una correlazione tra i problemi visivi dei bambini e la loro postura? Quanto incide sulla vista il modo in cui vengono utilizzati libri, quaderni e matite nei primi anni di scuola? Il dottor Vittorio Roncagli in questo prezioso libro ci spiega l'importanza di adottare una postura adeguata, utilizzare una perfetta illuminazione, impugnare la penna in modo corretto e mantenere una giusta distanza e posizione davanti a uno schermo. Questi comportamenti sono fondamentali per aumentare il benessere dei bambini e per prevenire i difetti visivi derivanti da movimenti e posture scorrette. L'autore, in questo semplice manuale, fornisce suggerimenti rivolti a genitori, insegnanti (della scuola materna e della primaria) e bambini rispetto a piccole, ma fondamentali, azioni quotidiane da mettere in pratica: le giuste abitudini per evitare disturbi e affaticamenti visivi; le tecniche per adottare una postura adeguata; gli esercizi per imparare a impugnare penne e matite correttamente e mantenere una buona posizione durante la scrittura; i suggerimenti per superare problemi specifici di apprendimento ...e molto altro!

I bambini di Moshe. Gli orfani...

Luzzatto Sergio
Einaudi

Non disponibile

14,00 €
Sergio Luzzatto racconta qui l'avventura di un numero sorprendente di bambini ebrei, scampati alla Soluzione finale e rifugiati nell'Italia della Liberazione: circa settecento giovanissimi polacchi, ungheresi, russi, romeni, profughi dopo il 1945 tra le montagne di Selvino, nella Bergamasca. E racconta l'avventura di Moshe Zeiri, il formidabile ebreo galiziano che, ponendosi alla guida dei bambini salvati, consentirà loro di rinascere da cittadini del nuovo Israele. Questa è la storia di una redenzione. Tragicamente privati di una famiglia, di una casa, di una lingua, irreparabilmente derubati di ogni loro passato, gli orfani della Shoah vedono dischiudersi, grazie agli emissari sionisti, la prospettiva di un futuro nella Terra promessa: un futuro da costruire tutti insieme, maschi e femmine, come in una grande famiglia riunita in un «kibbutz Selvino». I bambini di Moshe sono orfani della Shoah rinati alla vita nell'Italia della Liberazione. Sono giovanissimi ebrei d'Europa centrale e orientale sfuggiti allo sterminio nazista, che nel 1945 hanno incontrato un uomo come Moshe Zeiri: il militante sionista che fondò e diresse a Selvino, nella Bergamasca, l'orfanotrofio più importante dell'Europa postbellica. Falegname per formazione, teatrante per vocazione, Moshe faceva parte di un piccolo gruppo di ebrei a loro volta originari dell'Europa centro-orientale. Giovani immigrati in Palestina negli anni Trenta, che fra il 1944 e il 1945 hanno risalito l'Italia come soldati volontari nel Genio britannico, per cercare di salvare il salvabile. Se non il loro «mondo di ieri», la civiltà yiddish irrimediabilmente distrutta, almeno gli ultimi resti del popolo sterminato. Dopo il drammatico suo incontro con i bambini sopravvissuti, Moshe Zeiri li organizza a Selvino in una specie di repubblica degli orfani, e attraverso l'educazione sionistica li prepara a una seconda vita. Non più la vita rassegnata delle vittime, «laggiù», nelle terre di sangue della Soluzione finale, ma la vita libera e forte dei coloni di Eretz Israel, nella Terra promessa. D'altra parte, la storia dei bambini di Moshe è anche la storia di un'illusione. Perché dopo la guerra d'indipendenza del 1948, l'utopia del «kibbutz Selvino» avrebbe finito per scontrarsi, nello Stato di Israele, con la realtà di nuovi (e brutali) rapporti di forza.

Quale bioetica per i bambini? Dai...

Felici Salvatore
Grafiser 2019

Non disponibile

10,00 €
Intendimento del presente volume è illustrare, dopo un'introduzione e una breve storia sulla nuova scienza bioetica, i fondamenti biblici e patristici dell'infanzia. Sono stati raccolti i dati del dibattito bioetico in materia di infanzia, considerando non solo le questioni legate ad alcune tematiche specifiche, ma, in particolare, analizzando il dibattito bioetico sia di area confessionale sia di area laica. Un approfondimento particolare è stato riservato al doloroso fenomeno dell'abuso sui bambini, non solo per il contesto di particolare attualità, ma anche per gli interventi recenti del Magistero della Chiesa. In appendice la tematica dell'aborto, la più grave forma di abuso nei confronti dei bambini non ancora venuti alla luce.

Atti della II e III Assemblea...

Gelsorosso 2019

Non disponibile

10,00 €
Occorre educare i bambini, e con loro gli adulti, al coraggio della verità disinteressata. Esattamente il contrario di ciò che ha fatto finora e continua a fare il sistema massmediale, che forma alla menzogna e all'interesse. È con questa convinzione e questo auspicio che il Forum "Bambini e Mass media" insiste nella promozione di una "rivoluzione culturale" che sappia porre al centro di ogni forma di comunicazione la persona, assolutamente prima delle regole del mercato. Ancor prima di essere e di considerarci consumatori, impegnati nella difesa dei propri interessi, è necessario che tutti, uno per uno, e l'intero sistema massmediale ci si convinca che alla base c'è una moltitudine di persone, ognuna diversa, per formazione, educazione, identità, cultura, sensibilità, condizionamenti e paure. E che ogni persona merita di essere rispettata e non considerata "target" di un messaggio che anteponga lo scopo del "vendere" alla relazione. Relazione vuol dire confronto, crescita culturale e sociale, personale e comunitaria, condivisione culturale, conoscenza dei limiti, dei condizionamenti e della manipolazione.

Le stelle di Lampedusa. La storia...

Bartolo Pietro
Mondadori

Non disponibile

14,00 €
Quando Pietro Bartolo, medico di Lampedusa, vide Anila per la prima volta rimase di sasso. Quella bambina non avrà avuto più di dieci anni. Che cosa ci faceva una creatura così piccola, da sola, in una nave piena di naufraghi disperati? Di solito, ragionò, i bambini di quell'età arrivano qui in Italia accompagnati dai genitori, o da un amico di famiglia o da qualche altro adulto conosciuto lungo il viaggio. Allo stupore di quel primo istante seguì una certezza: l'arrivo a Lampedusa per Anila non era la fine di un lungo viaggio ma solo una tappa intermedia, un nuovo punto di partenza verso il suo vero obiettivo, trovare la mamma «da qualche parte in Europa» e salvarla. Da tutto. Dalla prostituzione, dal vudù africano che la teneva in scacco, dalla non meno malefica burocrazia occidentale, ma soprattutto dai suoi stessi sensi di colpa. Pietro Bartolo accetta di accompagnare Anila lungo questo suo nuovo percorso. E, attraverso i suoi occhi neri e profondissimi, si proietta dentro l'interminabile incubo dei tanti migranti bambini che negli anni sono arrivati - da soli - sulle coste italiane: la miseria di Agades, la traversata del deserto, gli orrori delle carceri libiche, il terrore del naufragio nelle acque gelide di un Mediterraneo invernale e ostile. A metà strada esatta tra un romanzo di formazione e un documentario, queste pagine ci permettono di toccare con mano, di scoprire in prima persona che cosa c'è davvero dall'altra parte dell'«allarme immigrazione», quello che troviamo rilanciato negli slogan più beceri di questo medioevo permanente in cui la politica ci ha catapultati. Un libro per capire l'importanza di essere testimoni. Perché, alla fine, l'unico pericolo che corre davvero la nostra civiltà davanti al tumultuoso flusso migratorio di quest'epoca è quello dell'incomprensione e della stupidità.

Il consiglio dei bambini

Tonucci Francesco
Zeroseiup 2019

Non disponibile

18,00 €
Il Manuale sul Consiglio dei bambini, pubblicato nel 2011 grazie alla collaborazione con la Provincia di Roma è stato elaborato per accompagnare le città che intendono promuovere e realizzare la partecipazione dei bambini al governo della città. La pubblicazione di questo Manuale segue quella di "A scuola ci andiamo da soli", del 2006, realizzata grazie alla collaborazione con il Comune di Roma. A questo Manuale è seguito quello sulla Progettazione partecipata, pubblicato nel 2017 nell'ambito della collaborazione con la Regione Lazio. A distanza di alcuni anni dalla pubblicazione dei primi due Manuali, abbiamo ritenuto opportuno effettuare una ristampa degli stessi, aggiornando alcune parti che riteniamo particolarmente utili. La ristampa aggiornata del Manuale su Il Consiglio dei bambini, realizzata grazie al contributo della Regione Lazio, ha l'obiettivo di documentare le esperienze di nuove città che sono entrate nella Rete, alcune delle quali appartenenti alla Rete regionale del Lazio, quindi non presenti nelle versione precedente, e di fornire strumenti aggiornati per documentare e realizzare l'esperienza.

I piccoli incontri di Gesù. Messia...

Rocco Quaglia
StreetLib 2019

Non disponibile

9,99 €
"Piccoli incontri" raccoglie gli incontri fatti da Gesù con tutti i piccoli: piccoli sono i bambini, piccoli sono i semplici, piccoli sono tutti coloro che sentono nel loro cuore il bisogno dì un Padre. È Gesù che illumina con la sua presenza l'esistenza dei personaggi biblici, dà loro un volto e una personalità, manifestando quel che in essi da lungo tempo giaceva nascosto. Questi "Piccoli incontri" sono altresì fugaci ma la luce che emanano è eterna perché rischiara il più antico e il più vero dei bisogni dell'uomo, bisogno di essere chiamato e amato.

La Shoah dei bambini. La...

Maida Bruno
Einaudi

Non disponibile

13,00 €
Questo libro racconta la storia dei bambini ebrei che furono perseguitati e deportati dall'Italia, in una vicenda che si dipanò dal 1938 al 1945. Esso non ripercorre solo le complesse realtà che vissero gli adulti bensì riattraversa quegli anni "con occhi di bambino". È un'espressione, questa, che non significa solo collocare al centro della narrazione il punto di vista dell'infanzia e i percorsi di una memoria specifica, segnata da esperienze in parte diverse rispetto a quelle dei genitori. È un'espressione che sottolinea come nella ricostruzione storica della persecuzione e della deportazione dei bambini italiani ebrei vengano analizzate le strategie e i comportamenti della vita quotidiana - dal gioco allo studio, dal rapporto con gli altri famigliari agli oggetti e ai luoghi - che restituiscono un mondo articolato di paure e speranze, il libro racconta sia come vissero concretamente quei bambini, sia l'aspetto psicologico più strettamente legato al trauma, poiché fu un'esperienza che coincise con la fase della crescita, indirizzando per sempre alcuni elementi della loro identità e del loro rapporto con il mondo, il tema della mancata reintegrazione, in termini materiali e simbolici, da parte del nostro paese, induce l'autore a spingere la sua ricostruzione fino al dopoguerra, così da portare la riflessione sulle responsabilità collettive che tuttora ci interrogano.

Bambini esposti. L'infanzia nel...

Crocetti Guido
Armando Editore 2018

Non disponibile

10,50 €
L'esposizione dei bambini ripudiati dal padre è una pratica risalente all'antica Grecia, allora accettata e giustificata da retaggi magico-rituali, il cui scopo primario era, tuttavia, l'eliminazione degli esseri deformi e, per questo, "indegni di vivere". Tra i piccoli esposti moltissime erano le bambine. Oggi la ragione di questa pratica può essere ricercata nelle difficoltà economiche e nell'inerzia delle società antiche, così come le pratiche antifecondative e l'aborto trovavano la loro giustificazione nel fatto che il fanciullo era considerato un essere debole e senza importanza. Questo libro analizza le infinite sfaccettature di una pratica culturale antica eppure sempre attuale. A distanza di secoli, nel nostro mondo moderno, ci sono ancora bambini che sono concretamente ripudiati dal padre (rappresentato oggi dalla società o dalle istituzioni) e vengono dunque "esposti". Anche oggi, molte bambine sono esposte al sopruso di adulti perversi, talvolta addirittura con il consenso materno, e, a un secolo ormai dall'affermazione della psicologia evolutiva e dinamica, la stessa pedagogia familiare e scolastica continua a mantenere assunti didattici aberranti.

Tuo figlio, è un bambino cristallo?...

Travaglini Carmela
OM 2018

Non disponibile

15,00 €
Le particolari caratteristiche psicofisiche e spirituali proprie di questi ragazzi sono illustrate e spiegate anche grazie ai numerosi esempi di situazioni cliniche reali vissute in prima persona dalla autrice. Nel testo sono riportate con chiarezza le caratteristiche di questi soggetti della nuova era, come poterli riconoscere attraverso le loro emozioni, comportamenti, relazioni sociali, scelte delle attività sportive, i loro disegni e il loro aspetto fisico. Sono riportati alcuni consigli riguardo alla loro alimentazione e in particolare sui cibi da preferire o quelli da evitare affinché la loro crescita fisica ed emozionale possa svilupparsi al meglio. Nel libro sono inoltre suggerite alcune modalità di comportamento che genitori ed educatori dovrebbero seguire al fine di aiutare questi bambini a condurre non solo una vita più serena e positiva, ma anche a realizzare con maggior facilità il loro compito speciale che sono venuti a realizzare in questa vita.

L'inconscio del bambino. Dal...

Bonnaud Hélène
Quodlibet 2018

Non disponibile

18,00 €
Il bambino rappresenta oggi un meraviglioso ideale. Quando però non soddisfa più le aspettative dei genitori, crea problemi. Le tecniche comportamentali riducono il sintomo a una disfunzione, mentre la psicoanalisi gli attribuisce una dimensione di verità e lo recepisce come una manifestazione dell'inconscio. Cos'è l'inconscio del bambino? Cosa ci dice sul posto del bambino all'interno della sua famiglia? Lo psicoanalista invita a raccontare ciò che accade senza giudicare né gli adulti né i bambini, coinvolti nella storia dei loro genitori. Raccontare questi legami ha delle conseguenze su ciò che il bambino vive, desidera, ma anche sulla sua famiglia. Liberato dai nodi che l'ostacolano, ritrova la libertà di scegliere la sua vita e di relazionarsi agli altri. Per raccontarlo Hélène Bonnaud offre una lettura vivida dei concetti della psicoanalisi, accessibile ai genitori così come alle figure professionali che si occupano di infanzia.

I disturbi fonetici e fonologici...

Pinton Alessandra
Carocci 2018

Non disponibile

33,00 €
Le difficoltà a maturare adeguate competenze con i suoni della lingua costituiscono un ambito d'interesse clinico che non corrisponde a un quadro diagnostico omogeneo, ma a un campo di studio e d'intervento molto vario che impegna linguisti, medici, psicologi e logopedisti. Centrato sugli 'Speech Sound Disorders' di natura funzionale, il libro ripercorre quanto elaborato negli ultimi cinquant'anni dalle ricerche internazionali per comprendere la natura del disordine e definire l'intervento e, in modo organico, confronta teorie linguistiche, approcci nosografici, strumenti valutativi e metodi di trattamento.

Non ho paura perché so cosa...

Occhiuto Margherita
Nuova Cultura 2018

Non disponibile

47,00 €
Il volume presenta una descrizione articolata del funzionamento del Centro di Primissima Accoglienza di Roma Capitale (CPsA). Nella prima parte si illustra il punto di vista dei vari attori istituzionali a cui è stato chiesto di riflettere sulle implicazioni dell'introduzione del servizio nell'ambito del sistema di accoglienza capitolino rivolto ai minori stranieri non accompagnati. La seconda parte è dedicata ad una ricerca sul campo svolta all'interno del CPsA dove sono tate sperimentate innovative modalità di accoglienza e di gestione delle vulnerabilità. Una serie di riflessioni generali integra l'esposizione mettendo in luce punti di criticità e di forza dell'esperienza CPsA di Roma Capitale.

Racconti di un cammino. Le...

Editrice Il Nuovo Diario Messaggero 2018

Non disponibile

10,00 €
Con questa pubblicazione i gruppi scout di Imola ricordano il 60° anniversario della rinascita dello scautismo imolese. Sessanta anni di esperienze, di giochi, di avventure, di strada, di servizio alla città e ai suoi giovani raccontati dai protagonisti, non solo dai capi, ma anche dai ragazzi e dai genitori.

L'innocenza perduta di un uomo...

Bruno Giuseppe
Albatros (Scafati) 2018

Non disponibile

15,00 €
Come può un bambino, che nasce innocente, puro, diventare un terribile criminale? Quali sono i fattori negativi che inquinano la purezza dell'innocenza? Questo testo si propone di ripercorrere le fasi della costruzione dell'uomo criminale, offrendo al lettore una serie di consigli e spunti di riflessione, su argomenti odierni e problematici spesso sottovalutati. Nella prospettiva di preservare l'innocenza del minore, e di responsabilizzare ogni adulto che vive e interagisce con un giovanissimo. Inoltre, l'autore non si limita a esporre gli argomenti meramente in chiave teorica, bensì corona il tutto con una biografia di un bambino innocente diventato un uomo criminale. "Il futuro soggiace al passato. Le lacrime versate non fanno rumore, ma lasceranno un segno indelebile nella sua vita. Tu, testimone di questa vita innocente, agisci. E ricorda, che oggi è troppo tardi per rimediare a ieri".

Mister, sai una cosa?

Tarulli Antonio
Kimerik 2018

Non disponibile

14,00 €
Un giovane allenatore di un paesino di provincia ha deciso di tirar fuori dal baule quotidiano alcuni aneddoti su dei bambini di una scuola calcio, mantenendoli nella totale purezza, senza peli sulla lingua, con l'obiettivo di far scaturire spunti di riflessione e momenti esilaranti.

L'apprendimento dei fondamentali...

Rosso Gian Luca
Youcanprint 2018

Non disponibile

12,00 €
Si prende in esame l'apprendimento dei fondamentali individuali riferito ai bambini in età compresa fra i dieci e i dodici anni, ragazzi che fanno parte della categoria esordienti. Il gioco è la "chiave" al fine di entrare in sintonia con i bambini, rendere quindi la lezione divertente fa sì che il nostro piccolo calciatore apprenda giocando e quindi l'interesse aumenti fornendo risultati considerevoli. A questo proposito distinguiamo i giochi in diverse fazioni. Ricordiamo i giochi in libertà, quelli simbolici, quelli imitativi, quelli con regole e quelli di avviamento allo sport. Si prendono in esame le capacità coordinative che sono le capacità più importanti e fondamentali sulle quali l'istruttore deve lavorare nella categoria esordienti. Esse sono definite come le capacità di organizzare,controllare e regolare il movimento al fine di conseguire un determinato obiettivo. Dipendono dagli organi di senso e dal sistema nervoso centrale. Si suddividono in: capacità coordinative generali e capacità coordinative speciali. Quelle generali sono: le capacità di apprendimento motorio,quelle di direzione e controllo e quelle di adattamento.

L'orientamento legislativo...

Ferone Maria
Albatros (Scafati) 2018

Non disponibile

13,00 €
L'opera di Maria Ferone, "L'orientamento giuridico internazionale rispetto ai minori stranieri non accompagnati", è un ampio studio che ricade nell'ambito dei diritti umani, e in particolare quelli dei minori, a livello universale. A causa delle gravi e ripetute violazioni dei diritti umani cui stiamo assistendo negli ultimi anni, le nazioni ancora una volta (dalla fine del conflitto mondiale) devono provvedere alla creazione di forme di tutela adeguate, specialmente per i minori non accompagnati. Il forte fenomeno migratorio che caratterizza il nostro secolo è forse il perno principale della situazione in cui viviamo oggi. In questo libro l'autrice chiarisce le fasi chiave, da un punto di vista giuridico e umano, attraverso una scrittura tecnica ma allo stesso tempo diretta e precisa che aiuta anche il lettore meno informato a comprendere l'importanza dei diritti umani in ambito giuridico internazionale.

Promuovere e difendere i diritti...

Sbattella Fabio
Franco Angeli 2018

Non disponibile

25,00 €
Lavorare per la tutela e la promozione dei diritti dei minori significa pensare ai bambini e agli adolescenti come soggetti attivi, portatori di diritti specifici, non solo come a persone "incomplete", cariche di molti bisogni e alcuni desideri. Si tratta di una prospettiva originale e potenzialmente rivoluzionaria, che è contenuta in uno dei documenti che maggiormente hanno riscosso il consenso internazionale: la Convenzione per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. Anche in Italia questa prospettiva è stata scelta come prioritaria a partire dagli anni '90 e molte azioni sono state sviluppate per la sua implementazione. Un forte contributo hanno dato, nella costruzione di quest'opera, anche i professionisti e i ricercatori di area psicologica. Mancavano tuttavia ancora alcuni passi importanti. Questo testo mira dunque a colmare queste lacune. Innanzitutto, offrendo strumenti teorici e metodologici per impostare, realizzare e verificare interventi operativi efficaci per la difesa e la promozione dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. In secondo luogo, approfondendo in modo specifico alcuni esempi di progetti mirati: in particolare per la difesa e la promozione del diritto all'istruzione e al gioco, alla salute fisica e mentale, alla famiglia. Il volume si rivolge in primo luogo ai professionisti che desiderano formarsi come psicologi specializzati in questo ambito. Si propone, inoltre, come strumento utile anche a quanti sono interessati a comprendere come le conoscenze psicologiche possano contribuire alla realizzazione di azioni efficaci per la tutela e la promozione dei diritti dei minori e degli adolescenti.

Women and children in migration....

L'Harmattan Italia 2018

Non disponibile

29,00 €
Riflessioni sui diritti, la protezione, la recezione e l'integrazione delle pratiche rivolte ai migranti forzati in Italia, con focus sulle donne e i minori. Contributi in inglese di V. Rotondo, M. Ziccardi, C. Bucicone.

Home visiting. Un modello...

Pedrocco Biancardi Maria Teresa
Franco Angeli 2018

Non disponibile

18,00 €
Il Cismai - Coordinamento Italiano dei Servizi contro il Maltrattamento e l'Abuso all'Infanzia - da 25 anni si occupa della violenza fisica, emotiva, sessuale, assistita, educativa che bambini e ragazzi possono subire in famiglia. Questi eventi si traducono in una gamma di esperienze traumatiche che producono, nel delicato percorso evolutivo della personalità infantile o adolescenziale, difficoltà e ritardi a livello intellettivo, emotivo e sociale spesso con carattere di cronicità. Il pensiero della prevenzione è stato sempre presente ai professionisti e ai servizi pubblici e privati Cismai (a oggi 104), consapevoli della necessità di dare priorità ad azioni che intervengano prima che si sviluppi il maltrattamento. La svolta decisiva si è verificata nel 2006, quando l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha pubblicato il documento Preventing child maltreatment: a guide to taking action and generating evidence, che individuava nell'home visiting uno strumento efficace di autentica prevenzione. Il Cismai ha quindi istituito sul tema una Commissione Scientifica i cui componenti, già in fase di elaborazione e formulazione delle linee guida, hanno iniziato la sperimentazione del metodo per valutarne concretamente l'efficacia, nella consapevolezza che non è più possibile definire interventi preventivi, pur sempre indispensabili, che arrivino dopo che il bambino ha già subito qualche esperienza negativa in famiglia. Sono state quindi elaborate le "Linee Guida per gli interventi di home visiting come strumento nella prevenzione del maltrattamento intrafamigliare all'infanzia", che questo libro approfondisce e spiega nella sua interezza, oltre a contenerle in Appendice. Il primo volume della collana Cismai - che ha l'obiettivo di implementare gli scambi di pensiero scientifico e di esperienze fra soci e con il mondo scientifico circostante - contiene uno spazio introduttivo e una breve rivisitazione, a cura dell'attuale Presidente Gloria Soavi, di questi primi 25 anni di vita del Coordinamento. La presentazione delle linee guida è arricchita dal contributo di Marianna Giordano, membro attivo del comitato scientifico che ha prodotto le linee guida.

E... le stelle ci... guardano

Sozio Maria Paola
Gruppo Albatros Il Filo 2018

Non disponibile

14,50 €
Il saggio rappresenta un grido di aiuto rivolto alle autorità competenti perché ci si attivi efficacemente per la protezione dei bambini, tuttora indifesi, in tutti quei paesi che li costringono ad essere "bambini soldato". Vuole essere un messaggio forte contro la violenza dei potenti e delle multinazionali senza scrupoli che agiscono solo per il loro arricchimento personale, dimenticando il valore della vita umana. Questo libro rappresenta uno sforzo importante nel tentativo di immedesimarsi e comprendere le tante diversità etniche-culturali, religiose, e politiche in tutto il mondo, enfatizzando senza dubbio l'ottimo operato dei servizi sociali che lavorano con dedizione per la conquista di un "futuro migliore".

Atlante dell'infanzia a rischio...

Ist. Enciclopedia Italiana 2018

Non disponibile  
ANTROPOLOGIA SOCIALE

14,90 €
Uno dei problemi dei bambini e dei ragazzi delle periferie italiane è rappresentato dalla pigrizia mentale con cui da decenni continuiamo a rappresentare i contesti in cui sono nati e cresciuti. Titolo dopo titolo, immagine dopo immagine, a lungo andare abbiamo contribuito a creare delle etichette indelebili che alimentano rabbia e frustrazione. Se la nomea di alcuni quartieri rischia di marchiare a fuoco le aspirazioni e i sogni di tanti giovani, il termine periferia ricorre in maniera così ossessiva da aver perso quasi ogni significato. La nona edizione dell'Atlante dell'infanzia a rischio cerca di comprendere che cosa si nasconde dietro questa parola sfuggente e cosa rappresenta oggi per tanti bambini e ragazzi che la vivono sulla loro pelle, con l'aiuto di una stratificazione di fonti (statistiche, geografiche, urbanistiche, sociologiche, antropologiche, economiche ecc.) e attraverso l'esperienza diretta di quanti nelle periferie ci vivono e ci lavorano da anni. Ma l'Atlante delle periferie non è un esercizio di fenomenologia fine a se stesso. Utilizza questo concetto labile e sfuggente come categoria operativa per scandagliare, in maniera più approfondita, in una prospettiva pragmatica e operativa, alcuni contesti e meccanismi dell'infanzia a rischio per contribuire a ridefinire le priorità delle politiche nella direzione di un'auspicata opera di rigenerazione, anche generazionale, dei nostri territori e delle nostre città.

Le nuove frontiere della condizione...

Boccia Tamara
Editoriale Scientifica 2018

Non disponibile

16,00 €
Il colore amaranto e la sua scelta è stata compiuta con la consapevolezza che nell'antica Roma quel colore rappresentava protezione. Una città soggiogata, nei cui vicoli un confuso Enea prende in spalla il padre Anchise e per mano il piccolo Julio. È un affresco potente che evoca da millenni il desiderio dell'uomo di fratellanza e di libertà. Ma non solo; la solidarietà sociale che in tempi di profonde difficoltà è l'unica risposta possibile alle sofferenze individuali.

Dear Santa Claus. La pubblicità...

Di Giovine Jennifer
StreetLib 2018

Non disponibile

8,49 €
Il nostro "Canto di Natale" parte dalla supposizione che le pubblicità natalizie fungano per i bambini da catalogo di idee regalo per la stesura delle lettere indirizzate a Babbo Natale. Tale ipotesi si appella al forte legame che intercorre fra mass media e bambini, in generale, e pubblicità nello specifico. I piccoli sono divenuti infatti un target particolarmente sensibile a questa forma di comunicazione che risulterebbe essere uno strumento «efficiente» per attirare l'attenzione e persuadere la fascia di consumatori a cui si rivolge. Questa capacità di «colpire il target di riferimento» traspare maggiormente durante il periodo natalizio - come si evincerà da vari studi che hanno dimostrato che la pubblicità è generosa fonte di idee regalo. Natale, come periodo magico durante il quale oltre ai doni si scambiano sentimenti e magia, manifesterebbe il suo impatto emotivo se analizzato dal punto di vista degli effetti che le pubblicità natalizie hanno sui bambini e sulle scelte di consumo delle famiglie. Grazie all'aiuto degli "spiriti del Natale passato, presente e futuro" la tesi di partenza verrà verificata empiricamente attraverso la somministrazione di un questionario sulla televisione, pubblicità e il Natale a ottantadue bambini di una scuola elementare molisana. Questa trattazione aperta al più ampio pubblico non ambisce ad essere più che un semplice spunto di riflessione su una difficile questione, fotografia della nostra realtà sociale.

Angeli dal volto nero. Storie e...

Mazzi Benito
Il Rosso e Il Blu 2018

Non disponibile

15,00 €
Ristampa ampliata di "Come rondine vo", il libretto di Benito Mazzi uscito per i tipi di "Il Rosso e il Blu", di Santa Maria Maggiore, nel lontano 2003. La nuova edizione ripropone le memorie di vecchi spazzacamini ormai scomparsi che ripercorrono le loro allucinanti esperienze di "piccoli rüsca", di bambini sperduti e maltrattati dai padroni nell'inferno dei camini nelle nebbiose contrade della pianura Padana e riassume in modo più completo l'intero mondo dello spazzacamino, riportando, oltre alla dura vita dei protagonisti, alle canzoni, al dialetto (Taròm da rüsca), alle note storiche e alle foto d'epoca, le straordinarie vicende, inedite e ricche di colpi di scena, di alcuni spazzacamini vigezzini rimasti finora nell'ombra, l'unico dei quali ancora vivente è il noto pittore e scultore di Santa Maria Maggiore Carlo Mattei.

L'educazione emozionale...

Mazzaglia Sara
Morphema Editrice 2018

Non disponibile

10,00 €
Il libro presenta lo sport e l'educazione emozionale etico-spirituale come strumenti capaci di mettere al centro la persona del bambino con i suoi diritti umani. Allora lo sport sarà inteso non solo come movimento fisico ma anche etico in cui i bambini si rispecchieranno, trovandosi uniti al di là delle differenze, dei pregiudizi razziali e delle discriminazioni sociali.

Utopie di bambini. Il mondo rifatto...

Mori Luca
ETS 2017

Non disponibile

14,00 €
Nella città immaginata da Platone, nella "Repubblica", i bambini hanno un ruolo cruciale, perché il modo più semplice per attuare la nuova costituzione consiste, secondo il filosofo, nell'applicarla in una polis di cittadini che non abbiano superato i dieci anni di età. Ciò che Platone non considera è il punto a cui possono spingersi le ipotesi politiche di cui si è capaci fino ai dieci anni. Questo libro permette di farsi un'idea molto ampia al riguardo, perché presenta le utopie immaginate da bambine e bambini tra i cinque e gli undici anni, raccolte in oltre dieci anni di conversazioni, culminati nel 2016 in un viaggio di oltre 10.000 chilometri in diverse regioni d'Italia. Con citazioni costanti dagli interventi dei bambini, i capitoli permettono di seguire le loro posizioni su un gran numero di argomenti e il modo in cui esse persistono, oppure cambiano, al variare delle età e dei luoghi. Il risultato, per il lettore, è un viaggio del tutto inedito nell'immaginario utopico e politico dell'infanzia.

Play yoga. Ediz. a colori

Pajalunga Lorena Valentina
White Star 2017

Non disponibile  
SPORT

12,90 €
Serenità, fiducia in sé stessi e sviluppo della capacità di concentrazione: sono solo alcuni dei benefici destinati ai bimbi che fin da piccoli si avvicinano allo Yoga! In questo volume, sviluppato in collaborazione con l'Associazione Italiana Yoga per Bambini, venti posizioni, ispirate agli animali più amati dai piccoli, sono spiegate passo dopo passo. Accostarsi a questa antichissima disciplina non è mai stato così semplice e divertente! Età di lettura: da 10 anni.

La prima infanzia e la sua...

Merlo Giordana
Franco Angeli

Non disponibile

40,50 €
Il riconoscimento della sfera infantile come mondo separato, come categoria concettuale e problema sociale è il frutto di un lento percorso storico. All'interno di una storia dell'educazione dell'infanzia, questo lavoro si inserisce con autonomia e specificità, a cominciare dalla delimitazione temporale dell'infanzia a cui si fa riferimento: il bambino dalla nascita ai tre anni. La lunga durata e la prospettiva interdisciplinare sono le fondamenta metodologiche di questo contributo che cerca di cogliere le tracce di un'esistenza tanto certa quanto silenziosa. Pur nel necessario rimando a piani di formulazione concettuale diversi - da quello culturale in senso lato, a quello pedagogico-educativo a quello esistenziale - due sono le fonti privilegiate: le produzioni utopiche e la definizione di un sapere scientifico che connotano sempre più l'età infantile secondo proprie accezioni e aprono a sempre maggiori attenzioni educative.