Lavori sociali

Filtri attivi

L'operatore sociosanitario:...

Petrini Roberto
Carocci 2019

Disponibile in 3 giorni

21,00 €
Scritto da docenti di corsi per operatori sociosanitari che da tanti anni si dedicano alla definizione di questa figura professionale attraverso la declinazione delle sue competenze, il libro è pensato per gli OSS che vogliono autovalutarsi o preparare una qualsiasi prova di esame sia durante il percorso di studi, sia per l'ingresso nel mondo del lavoro. Il percorso di valutazione delle conoscenze e delle competenze dell'OSS proposto nel volume è composto da 30 questionari a risposta multipla, con 750 domande complessive, e da 40 procedure relative alle prestazioni più comuni dell'OSS da riordinare in sequenza logica e cronologica. Nel suo insieme il testo offre una sistematica definizione delle competenze dell'OSS in ambito sanitario, alla luce dello sviluppo che questa figura professionale ha conosciuto, risultando ai nostri giorni l'operatore responsabile dell'assistenza di base.

Sociologia e servizio sociale....

Tarsia Tiziana
Carocci 2019

Disponibile in libreria  
SOCIOLOGIA

15,00 €
Attraverso la ricerca si impara a guardare il mondo e si rende possibile l'emancipazione: questo assunto è centrale nella tradizione del servizio sociale. Ancora oggi studenti, docenti, comunità professionale - e anche utenti - possono praticarla per costruire insieme il sapere degli operatori e dei servizi. Il libro mette a fuoco tre nodi: il rapporto tra sociologia, ricerca e servizio sociale; il senso del domandare per un sociologo e un assistente sociale; l'apporto della ricerca sul campo nella formazione e nella pratica professionale.

Lavorare nel sociale. Una...

Marcon G.
Edizioni dell'Asino 2015

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Un manuale insolito e polemico, ricco di informazioni e consigli pratici per intervenire nei modi migliori negli ambiti del lavoro sociale. Attraverso le testimonianze di molte pratiche efficaci e l'analisi dei molti profili lavorativi, gli autori (educato

Il consultorio familiare. Un...

Simeone Domenico
Vita e Pensiero 2014

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Il volume nasce dalla necessità di identificare nuovi spazi per l'attività consultoriale e l'urgenza, per il consultorio, di ripensare la propria funzione, la propria organizzazione, il proprio rapporto con il territorio di appartenenza, identificando modalità operative inedite che forniscano risposte adeguate alle domande delle famiglie di oggi. Il consultorio familiare deve porsi come luogo di prevenzione e di promozione della realtà familiare, individuando spazi operativi nei quali intervenire in collaborazione con le istituzioni locali. Si pensi all'educazione delle nuove generazioni alla vita matrimoniale e familiare, all'educazione sessuale, all'aiuto alla famiglia nelle varie fasi di sviluppo e nell'assunzione dei relativi compiti educativi che ne accompagnano l'evoluzione, alla preparazione e allo sviluppo delle funzioni genitoriali, alle esigenze tipiche delle diverse fasce di popolazione. Il consultorio può diventare così un presidio educativo territoriale, che, attraverso la propria dimensione pedagogico-educativa, non soltanto aiuta le persone a risolvere i problemi della vita quotidiana, ma soprattutto le sostiene nel dare senso e significato alla propria esperienza.

La leadership nella RSA

Zanutto Oscar
Maggioli Editore 2013

Disponibile in 5 giorni

13,00 €
Oggi è sempre più conoscenza comune che il fattore "leadership" è assolutamente determinante nel raggiungere grandi successi imprenditoriali. L'esempio di Bill Gates o di Steve Jobs sono conosciuti da tutti, ma è sufficiente parlare con qualsiasi piccola impresa locale, molto meno nota, per vivere questa sensazione: ogni organizzazione di successo, per quanto piccola, è guidata da un leader che traina gruppi di persone che sanno fare squadra, condividono obiettivi, sono molto impegnati, a volte sono anche stanchi per il tanto lavoro, ma sono ottimisti, si divertono... nel senso che fanno volentieri il proprio lavoro... perché è una parte di realizzazione di sé e della squadra alla quale appartengono. Essere leader all'interno dei servizi residenziali per gli anziani vuol dire guidare le professioni socio-sanitarie verso la realizzazione di obiettivi di salute all'interno di una rete di stake- holders complessa che pone importanti sfide e stress a chi si occupa della gestione organizzativa. Per fronteggiare tale impegno le competenze manageriali rappresentano un punto di partenza e di garanzia per il perdurare dell'organizzazione nel tempo, certo. Ma ciò che fa la differenza ed il successo del servizio di presa in cura delle persone è la capacità di ispirare e motivare i collaboratori a dare il meglio di sé nel contesto lavorativo producendo in loro senso di appartenenza e identificazione con la vision aziendale.

Fatica e bellezza del prendersi cura

Longoni Beatrice
Maggioli Editore 2012

Disponibile in 5 giorni

15,00 €
Un contenitore formativo insolito, rappresentato da laboratori di scrittura professionale, che interrogano, coinvolgono e danno voce agli operatori in modo creativo ed efficace; alcuni gruppi di figure professionali diverse, che si confrontano nel lavoro quotidiano con problemi di sempre e nuove sfide, legati alle questioni essenziali del "prendersi cura" e alle trasformazioni della domanda e dell'utenza; una cooperativa sociale sorta negli anni '80, che si è progressivamente ampliata ma ha mantenuto nel tempo gli obiettivi iniziali e le scelte etiche e gestionali di fondo. Sono questi gli ingredienti del progetto "Comunicare la professione", realizzato dalla Cooperativa Sociale Rieducazione Motoria (CRM) di Milano con educatori, fisioterapisti e ASA/OSS di servizi domiciliari, diurni e residenziali. Il volume testimonia questa esperienza, rendendola fruibile anche ad altre organizzazioni e figure professionali, e sottolinea il potere incredibile dello scrivere, come forma raffinata ma praticabile del "prendersi cura di sé", da parte di operatori e servizi. Nel lavoro sociale e socio-sanitario la scrittura documentativa ha faticato ad affermarsi; ancora da scoprire e valorizzare è la scrittura riflessiva, su cui è importante investire, perché può aprire a inedite e sorprendenti dimensioni condivise di pensiero, riflessione e comunicazione.

The mistery of social work....

Folgheraiter Fabio
Erickson 2012

Disponibile in 3 giorni

9,00 €
Alla ricerca del senso del lavoro di operatori sociali: è questo l'intento del presente saggio, edito in formato bilingue (inglese e italiano). L'occasione è stata fornita dal processo di revisione della Definizione Ufficiale approvata a Montréal nel 2000

Il servizio sociale. In principio...

Certomà Giuseppe
Sensibili alle Foglie 2012

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Questo libro viene da un lento e tortuoso cammino che ha comportato unacerta dose di avventura e persino un perdersi nell'esperienza. Esso è stato pensatonon come il metodo della logica formale caratterizzato dalla continuità. Perché il pensiero non segue sempre, in qualsiasi momento, il metodo puramente razionale. "La coscienza" scrive Maria Zambrano "si stanca, declina e lavita dell'uomo, per molto cosciente e molto amante del conoscere che sia, nonè impiegata continuamente in ciò". Questo significa che il metodo deve intendersicome ciò che "apre il cammino all'esperienza umana e non semplicemente come ciò che struttura un ordine, una forma mentis". Il servizio sociale è una forma concreta di esperienza che, per la sua frammentarietà e incompletezza,non si lascia innalzare al cielo dell'oggettività. Il servizio sociale reclama la pratica, il sapere dell'esperienza, l'attività dell'agire e del trasformare.

Fondamenti di metodologia...

Folgheraiter Fabio
Erickson 2011

Disponibile in 3 giorni

38,00 €
Il volume, versione rivista e aggiornata de La logica sociale dell'aiuto (2007), approfondisce il paradigma sociale (relazionale) nelle pratiche di welfare e delinea le insospettabili potenzialità del "prendersi reciprocamente cura" (caring) accanto alle c

Essere nel fuoco. Gestire la...

Mindell Arnold
Terra Nuova Edizioni 2011

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Interiore ed esteriore vanno assieme. Politica e lavoro interiore quotidiano non sono separabili. Non si può muovere una critica al mondo senza essere disposti a guardare il mondo di cui siamo portatori, l'universo composito della nostra stessa persona. In questo libro Mindell ci parla di worldwork, ossia di come persone di differente nazionalità ed estrazione sociale possano incontrarsi per indagare assieme i problemi del mondo e allo stesso tempo la propria persona, dimostrandoci come il fuoco della diversità e del conflitto anziché condurre alla discordia, all'intolleranza e alla reciproca ostilità può divenire carburante per generare rapporti autentici, filiali, facendoci scorgere l'umanità che ci accomuna dietro ogni ferita. Sino ad oggi la psicologia, la fisica ed i cambiamenti sociali sono rimasti campi separati. Mindell invece porta la psicologia oltre il lavoro su se stessi, nelle aree ad alta tensione della coscienza sociale; conduce la politica al di là degli interessi immediati e dei problemi mondani e la indirizza verso la costruzione della comunità, il più antico e sacro obiettivo degli esseri umani. Un libro per chiunque si senta impegnato a costruire un nuovo modello di società, indipendentemente dalla propria professione e dal proprio ruolo nel mondo.

Il personale nelle RSA e nelle...

Iurlaro Franco
Maggioli Editore 2010

Disponibile in 5 giorni

26,00 €
I livelli di integrazione fra settore sanitario, sociale e socio-sanitario, sono carenti nel nostro Paese. Il percorso logico del volume parte dallo scenario socio-politico e legislativo, passando dalla cultura organizzativa e di gestione delle risorse umane, per poi arrivare al cuore del tema, offrendo una panoramica completa, sotto i più diversi punti di vista, di alcune tra le figure professionali di riferimento nei servizi socio-sanitari alla persona. A partire dall'approfondimento della significativa risorsa dell'operatore di base del sistema assistenziale, si disegnano le linee lungo le quali costruire un management efficace, che garantisca un'efficiente allocazione delle risorse e dei risultati nei termini dell'effettivo miglioramento della qualità di vita della persona oggetto di cure. In particolare, viene dato risalto a tre argomenti: le differenti posizioni di inquadramento contrattuale degli operatori del settore, facenti capo a enti diversi tra loro con una forte difformità dei trattamenti e dei relativi costi del lavoro; le forme di esternalizzazione della produzione dei servizi; la figura dell'OSS, elemento chiave nell'assistenza alla persona fragile, come mansione attuativa delle indicazioni che vengono da figure maggiormente qualificate, come quelle infermieristiche. Il volume, pur completo e complesso, è proposto con un linguaggio accessibile ed è proposto ad operatori socio-sanitari, amministrativi, responsabili di cooperative e manager del sociale.

Cento anni di Croce Rossa Italiana...

Barbé Giuseppina
Giacché Edizioni 2009

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Una storia al femminile che inizia nel 1908 con Maria Ginocchio che "si unì volontariamente alle Dame infermiere" nel soccorso del terremoto calabro-siculo. Una storia spezzina quella delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa che dal 1915, data di fondazione del corpo, operano sui campi di guerra, aiutano a fronteggiare la terribile epidemia di spagnola (1918-1920) e soccorrono i feriti rientrati dal fronte della guerra di Spagna (1936-1939). Non mancano raccolte di medicinali e spedizioni di aiuti come quella in Albania (1943). Dopo l'8 settembre, il Corpo opera anche quando manca ogni cosa, dai medicinali alla stoffa per le divise, alla Spezia sotto i pesanti bombardamenti, con la sede distrutta e le ambulanze che non riescono più a circolare. Al fronte si distinguono per il loro coraggio e l'abnegazione; inviano aiuti ai prigionieri dei lager in Germania, soccorrono i feriti in Russia. Una storia che ci conduce fino ai giorni nostri, con il Corpo Infermiere impegnato nelle missioni di pace e umanitarie, come sul territorio italiano, sempre e ovunque prestando fede al giuramento di neutralità.

Educazione degli adulti, sviluppo...

Nanni Silvia
Franco Angeli

Non disponibile

18,00 €
L'espressione "sviluppo di comunità" designa «l'insieme dei processi mediante i quali gli abitanti di una determinata zona uniscono i loro sforzi a quelli dei pubblici poteri, allo scopo di migliorare la situazione economica sociale e culturale della comunità, di associarla alla vita della nazione, di porla in grado di contribuire al progresso del paese. Perché possa tuttavia parlarsi di sviluppo della comunità occorre creare un vincolo di solidarietà». Con queste parole si apre il report preliminare al "Progetto Pilota Abruzzo", condotto per quattro anni, con cui Angela Zucconi (Terni 1914 - Anguillara Sabazia 2000) motiva la mission del suo lavoro e dell'intera équipe professionale che ha operato in quattordici comuni montani abruzzesi fra le province dell'Aquila e di Chieti. Era il 1958. Ancora oggi, 60 anni dopo, potremmo provare a riflettere sull'idea di comunità, di condivisione, di "coscientizzazione", di sviluppo individuale e collettivo a partire proprio da quella vecchia e mai sufficientemente conosciuta pionieristica esperienza, nata sotto forti convincimenti democratici e sempre da essi ispirata nelle sue formulazioni operative. Il progetto pilota, finalizzato allo sviluppo delle capacità dei cittadini coinvolti, e per loro tramite, dell'intera comunità, può rappresentare pienamente un modello di educazione critica. Il lavoro di Angela Zucconi - letterata, educatrice, "attivista", direttrice del progetto - ha sempre proceduto in tale direzione. Il volume, nel ripercorrere la storia e il senso del suo operato, lo proietta verso le più attuali problematiche affrontate dall'educazione degli adulti e dalla Learning city (-community).

Analisi e innovazione dei processi...

Fausto Lupetti Editore 2019

Non disponibile

18,00 €
FQTS è un progetto di formazione, innovazione e trasformazione, che vuole valorizzare le competenze del Terzo Settore e fornire appropriati strumenti di creatività ed economia sociale per costruire benessere e crescita per lo sviluppo del Paese. Il progetto intende valorizzare il ruolo di corpo intermedio del Terzo Settore per renderlo un protagonista della coesione sociale nelle comunità in Italia, in Europa e nel mondo. I promotori del progetto FQTS, Forum Terzo Settore, CSVnet con l'Università di Roma TRE e la Fondazione Con Il Sud, consapevoli che l'apprendimento permanente sia la rivoluzione copernicana del ventesimo secolo, hanno voluto affrontare il tema con lo sguardo rivolto ai propri quadri e dirigenti: un disegno per l'individuazione e messa in trasparenza delle competenze al fine di mettere in valore gli Enti di Terzo Settore. Nel Paese è necessario cercare le strategie per la formazione permanente, per questo abbiamo affrontato la categoria concettuale di "competenza strategica" intesa "come capacità di mobilitare in modo significativo un ampio affresco di modelli di conoscenza e di azione".

Il social work con le persone non...

Corradini Francesca
Erickson 2019

Non disponibile

18,00 €
Per effetto delle dinamiche demografiche e della crisi delle risorse fiscali disponibili per i sistemi di welfare, accade che s'imponga sempre più alla nostra attenzione la condizione di non autosufficienza, sia quella che riguarda persone adulte con disabilità sia, soprattutto, quella legata all'età anziana. Il volume intende indagare, attraverso un metodo di ricerca originale, il tema del fronteggiamento sociale dei problemi di vita e della maniera in cui esso può essere facilitato dai professionisti dell'aiuto. L'indagine, di sicuro interesse per professionisti del settore e studiosi, mostra il lavoro effettivamente svolto dagli assistenti sociali nelle situazioni di non autosufficienza, con l'obiettivo di mettere in luce le caratteristiche distintive del loro apporto e di identificare le pratiche professionali che possono risultare maggiormente efficaci nell'innestare e sostenere i processi di assistenza.

Dalla povertà al povero. Relazioni...

Gabbi Luca
Erickson 2019

Non disponibile

13,00 €
"I Centri di Ascolto (CdA) sono il cuore dell'accoglienza di ogni realtà ecclesiale e parte integrante dell'attuale welfare. Basandosi sui lunghi anni di esperienza maturati presso una Caritas diocesana, l'Autore si interroga sull'identità del CdA e sulla formazione dei suoi operatori, destinati a diventare veri e propri animatori di comunità. L'obiettivo dei CdA - è la tesi del libro - deve essere, infatti, quello di guardare non più alla povertà, ma alla persona, secondo una prospettiva che esige un continuo aggiornamento, in quanto i bisogni sociali e i contesti economici e culturali evolvono e pongono di fronte a sempre nuove sfide. L'idea del libro è che Servizi ecclesiali più competenti e sicuri potrebbero trasferire, incontrandosi alla pari nei territori con Organizzazioni di altro orientamento ideale, il germe delle profonde intuizioni metodologiche derivanti da esperienze e prassi caritative autenticamente cristiane" (dalla Prefazione di Fabio Folgheraiter, Università Cattolica del S. Cuore).

Come aprire una casa famiglia per...

Incubatore Creaimpresa 2018

Non disponibile

39,00 €
L'Italia, come dimostrano i dati dei servizi sociali, è sempre più un paese bisognoso di assistenza, anche residenziale, per quanto riguarda le fasce più deboli, minori, donne, disabili, ex-tossicodipendenti, ecc. I presidi socio-assistenziali residenziali attuali non riescono a fronteggiare le richieste. Una risposta è rappresentata dalle case famiglia e comunità alloggio, strutture residenziali in grado ospitare gli utenti in un ambiente domestico. Per diventare coordinatori di una casa famiglia non sono necessari requisiti particolari, né investimenti impegnativi, poiché si può trasformare in presidio socio-assistenziale la propria abitazione. Il kit start up (Guida-business plan + Cd-Rom) consente di non perdere tempo e di non commettere errori. Il kit contiene tutte le informazioni per progettare e realizzare con successo l'attività: i prodotti/servizi che si possono offrire, come trovare i clienti, come organizzare l'attività ecc. Il Cd contiene un foglio di calcolo per analizzare investimenti, ricavi e costi, tutti gli adempimenti necessari, contributi a fondo perduto e altre agevolazioni, legislazione, forme giuridiche possibili, oltre a molte foto sull'attività.

Del coraggio, dell'altruismo e...

Facchetti Gianfelice
Longanesi

Non disponibile

14,90 €
Gianfelice Facchetti negli ultimi anni si è ritrovato a mettersi in gioco su un terreno particolarmente difficile e che per sua natura rappresenta gli sbagli, anche i più gravi, che l'uomo può commettere: il carcere. Quest'anno ha deciso di seguire i detenuti della Casa circondariale di Monza in un nuovo progetto: la partecipazione della squadra del carcere al campionato regionale di calcetto. Per i detenuti ha scelto il meglio che potesse trovare: ad allenarli è infatti l'allenatore della Nazionale italiana, Cesare Prandelli, che da sempre incarna un modo nuovo di vivere i valori dello sport e dell'agonismo come occasione per migliorarsi e trovare il proprio ruolo nella vita prima ancora che sul campo. Da questa esperienza è nato questo libro, che raccoglie le idee di Prandelli sul calcio come scuola di vita, le storie dei detenuti-calciatori, il racconto dei loro incontri con l'allenatore. Una storia di crescita e di riscatto, perché nella partita della vita, come nel calcio, è soltanto alla fine del secondo tempo che si può capire chi sono i veri vincitori.

Giovani verso l'occupazione....

Leone L.
Franco Angeli 2017

Non disponibile

16,00 €
Il testo presenta in modo sistematico i risultati di un lavoro di valutazione degli impatti del Servizio Civile Nazionale (SCN) sugli ex volontari ospitati dalle cooperative sociali aderenti a Confcooperative. La valutazione, nata da una felice intuizione di Federsolidarietà-Confcooperative, mira a verificare dove e come il nesso tra occupabilità e occupazione riesce a risolversi in una sinergia tra vantaggi individuali e collettivi e offre spunti di riflessione anche sulle politiche di promozione dell'occupazione giovanile. Sono stati in passato valutati, in particolare all'estero, gli effetti del SCN sullo sviluppo delle "competenze trasversali" e sui cambiamenti di atteggiamenti e pratiche di cittadinanza. Gli studi non si sono soffermati sugli impatti positivi "imprevisti" di tipo occupazionale; impatti indiretti sinora trascurati sebbene fosse nota la relazione tra competenze trasversali, capitale sociale e ricadute occupazionali. È, dunque, in un periodo caratterizzato da forti incertezze per i giovani, assenza di prospettive, alti tassi di NEET e debole voce come cittadini che occorrono idee e nuove suggestioni per il disegno di misure effettivamente in grado di ridurre il profondo gap di opportunità tra generazioni e tra macro-regioni. Esiste, infatti, una possibile sinergia tra SCN fondato sui valori di solidarietà e cittadinanza e interesse dei giovani all'autorealizzazione come cittadini e singoli soggetti. Nel testo si illustrano quali sono le condizioni e i contesti per cui tale felice connubio può realizzarsi. I lettori a cui ci rivolgiamo sono tutti coloro che con ruoli diversi ? decisori istituzionali impegnati nel ridisegno della misura del SCN, dirigenti e operatori del movimento cooperativo e del terzo settore, ricercatori ? si occupano di SCN, di politiche giovanili e politiche attive del lavoro, di pratiche di cittadinanza attiva, di economia sociale e di promozione dello sviluppo umano ed economico.

Il servizio civile universale. Una...

De Cicco Raffaele
Aracne 2017

Non disponibile

15,00 €
Il servizio civile universale rappresenta una rivoluzione culturale. Il cambiamento è epocale e investe le dinamiche che hanno retto il servizio civile nazionale fino alla riforma. È cambiata la direzione dei processi, laddove si è passati da una dinamica che andava dalla società civile alle istituzioni a una dinamica che, nel quadro di una programmazione triennale, va dalle istituzioni alla società civile. Senza tradire il paradigma originario della difesa della Patria, il servizio civile universale pone al centro della riforma i giovani, offrendo delle chance in più per il loro futuro. Una scelta coraggiosa, effettuata nella consapevolezza che, se si lacera il rapporto tra giovani e istituzioni democratiche, il Paese non ha un futuro con il quale potersi misurare. Presentazione di Giovanni Bastianini.

Scritti scelti. Teoria e...

Folgheraiter Fabio
Erickson 2016

Non disponibile

23,00 €
Il volume presenta una selezione di testi sul metodo relazionale di rete, osservato nelle sue diverse dimensioni: vengono forniti approfondimenti sull'applicazione del metodo, riflessioni di politica sociale, analisi teoriche e metodologiche e indicazioni per le professioni sociali. L'approccio relazionale di rete si è rivelato un quadro di riferimento teorico ed epistemologico imprescindibile per tutta l'area dell'aiuto sociale, tanto più a partire dalla perdurante crisi. La rilettura del Welfare state ha permesso di consolidare uno sguardo più relazionale in cui ciascun soggetto, singolare o plurale, pubblico o privato, o anche proveniente dal mondo della vita, possa contribuire con il suo proprio carattere a costruire una società in cui il benessere sia il più ampio possibile e la caratura etica più solida. Questa raccolta di saggi testimonia un percorso di sviluppo, rielaborazione e proiezione originale che, a partire dalle origini fino agli scritti più recenti, mostra al contempo la permanenza dei tratti fondativi del metodo di rete, mettendone in luce sempre il carattere relazionale, e insieme la presenza di aggiustamenti e di sfumature nuove che hanno affinato la riflessione.

La nascita delle reti della carità

Erickson 2016

Non disponibile

15,00 €
Nell'estate del 2013, in uno dei momenti più drammatici della recente crisi economica che ha investito anche l'Italia, nascono le Reti della carità, con l'obiettivo di collegare in una logica non gerarchica, ma orizzontale e dialogica, realtà consimili, attive a vario titolo nel campo della prevenzione e della lotta alla povertà e alle discriminazioni. Si tratta di realtà disseminate sul territorio nazionale, fra loro molto diverse, ma tutte capaci di portare "un contributo cruciale per la coesione dei nostri quartieri, delle nostre città e dell'intero nostro Paese". Tutte, soprattutto, animate dalla volontà di scambiare esperienze, analisi, progetti, e di diffondere quella cultura dell'accoglienza che è "attesa e costruzione di un futuro motivo di speranza". A sostenere questa speranza contribuiscono, del resto, le parole e l'esempio di Papa Francesco, che proprio nel 2013 dà l'avvio a una stagione che si annuncia gravida di novità, non unicamente all'interno della Chiesa. Un libro non solo per "addetti ai lavori", ma anche per quanti abbiano il desiderio di scoprire un'Italia inedita, accogliente e creativa, diversa da quella, cinica e rassegnata, che si racconta spesso.

Perle, pirati e sognatori....

Carrino Luciano
Franco Angeli 2016

Non disponibile

29,00 €
Questo libro è per chi ama la cooperazione e vorrebbe che servisse davvero a rendere lo sviluppo molto migliore di com'è oggi. Per farlo, dovrebbe superare i vecchi schemi dell'aiuto, che non hanno dato i risultati sperati, e andare verso i cambiamenti epocali indicati dall'Agenda ONU verso il 2030. Ma come tradurre finalmente in azioni efficaci l'immenso patrimonio della solidarietà che oggi è disperso in migliaia di progetti frammentari? Come realizzare, nel mondo globalizzato, una nuova cooperazione internazionale adeguata ai tempi? In questo libro, dopo una riflessione critica sulle vecchie forme di aiuto, si cerca d'imparare dalle bellissime esperienze che, nonostante tutto, sono realizzate in tanti paesi. Si espongono gli argomenti in favore di un movimento per la riforma della cooperazione internazionale che abbia come protagoniste le collettività locali del Sud e del Nord, e come suo asse portante i nuovi metodi dell'approccio territoriale allo sviluppo. S'ipotizza che la cooperazione possa finalmente diventare un laboratorio del cambiamento, come probabilmente avrebbe dovuto fare da tempo. Ma un libro non può dire tutto. La sua utilità è di aiutare a vedere ciò che non funziona, a capire perché, a stimolare la discussione e a immaginare una realtà che oggi sembra solo un sogno.

Dall'obiezione di coscienza al...

Fortin D.
Il Margine 2015

Non disponibile

12,00 €
C'era una volta il servizio militare obbligatorio. C'era una volta l'obiezione di coscienza. Oggi il Trentino ha istituito il servizio civile universale provinciale; una risposta politica alla forte richiesta del "Manifesto per un servizio civile universale" espressa a Villa Sant'Ignazio - la culla, all'inizio degli anni Settanta, del primo nucleo di obiettori - da un centinaio di testimoni privilegiati rappresentanti degli enti di servizio civile. Il volume approfondisce questo grande tema civile, sociale e politico attraverso differenti punti di vista senza tralasciare mai l'aspetto educativo. Quali implicazioni pedagogiche ha, da un lato, la disponibilità di diritti universali e, dall'altro, l'imposizione di obblighi da parte dello Stato ai giovani cittadini? Quali interpretazioni ci offrono le scienze e le pratiche dell'educazione? Che ruolo hanno o dovrebbero avere il mondo adulto, le istituzioni e lo Stato nella promozione di doveri, responsabilità e opportunità per le ragazze e i ragazzi?

Motivare responsabilizzare agire....

Fondazione Città solidale onlus
Rubbettino 2014

Non disponibile

10,00 €
Il lavoro educativo si fonda e punta al cambiamento. La domanda alla quale il presente volume ha cercato di dare una risposta è: quale ruolo l'educazione deve svolgere per favorire il cambiamento e quale deve essere la sua finalità sociale? Il testo si propone di offrire un contributo utile a chi è interessato alla tematica educativa e sociale, specialmente a quanti vogliono rafforzare la motivazione a lavorare in questo settore, ridefinire le strategie e gli strumenti di lavoro, l'identità e la responsabilità di ciascuno e di ogni specifico servizio, riflettere sul ruolo professionale, tutto in funzione della costruzione di un modello educativo. Vuole essere inoltre uno strumento di riflessione, confronto e condivisione per i professionisti del sociale (educatori, assistenti sociali, operatori, oss, animatori, pedagogisti, psicologi, mediatori culturali e familiari, insegnanti, formatori) che hanno responsabilità, oltre che nell'educazione, anche in campo formativo. il volume è utilissimo non solo a quanti operano nelle organizzazioni del terzo settore (privato sociale), ma anche a quelli impegnati nella pubblica amministrazione.

Libera terra. La strada per...

Ascione Giovanni
Rubbettino 2014

Non disponibile

38,00 €
Si trovano a New York ed a Tokyo, a Londra e Parigi, a San Francisco e Berlino, oltre che sulle tavole di milioni di italiani. Sono i prodotti di Libera Terra, i prodotti delle Cooperative che gestiscono beni confiscati alle mafie, i prodotti che raccontano più di ogni altra cosa di come certe guerre si possano vincere e di come le meravigliose terre del nostro meridione meritino palcoscenici e successi migliori. Avevamo un piccola grande sfida davanti a noi, riuscire a raccontare tutto questo nella maniera più forte e naturale possibile, senza ricorrere a luoghi comuni o indulgenze. Per questo, gli unici testi che troverete in questo libro provengono dalle didascalie delle foto, senza commenti, senza spiegazioni. Perché la forza delle terre ed il segno che lascia l'opera delle cooperative sono talmente chiari ed immediati che ogni sillaba sarebbe di troppo. La vera eccellenza dell'agroalimentare italiano, e meridionale in particolare, viene dall'unicità dei luoghi, dalla forza interiore straordinaria ed unica che riescono a trasmettere solo attraversandoli. Ed a noi il compito di provare a raccontare tutto questo. A noi il dovere di rendere chiaro, con le sole immagini, un percorso imprenditoriale di gran livello, in cui la missione di fondo viene sublimata con la sfida alle fasce più difficili del mercato, dove l'acquisto ed i tanti riacquisti successivi rispondono soprattutto ad una logica di piacere di consumo, riconoscimento di valore, soddisfazione completa.

Vita vera. Voci di persone che...

Franco B.
Società Editrice Fiorentina 2014

Non disponibile

10,00 €
Il libro dà voce a persone che hanno donato parte di loro stessi in sfide che non avevano scelto. Spesso ci troviamo immersi in cose che hanno a che fare con il "capitato" e non con il programmato. Siamo travolti da eventi che non pensavamo potessero accadere proprio a noi. Le nostre risorse interiori danno vita a comportamenti inaspettati che esaltano le nostre doti di solidarietà e amore. L'essere umano è nato per la prossimità, per la vicinanza, per il sostegno, per il dono. Nessuno può pensare di intraprendere traiettorie di vita da solo e questa condizione probabilmente è la vera patologia incurabile dell'umanità. È un paradosso, ma la sofferenza, la malattia, la non autosufficienza attivano comportamenti che avvicinano le persone e che le fanno sentire meno sole e questo non è tutto. Di fronte a una nuova situazione che si realizza, di fronte a una nuova esperienza che impone un atteggiamento resiliente, l'individuo partorisce elementi trasformativi che rispolverano vecchi valori. Il valore, la dimensione etica, le profondità più recondite e meno di moda hanno riempito le pagine di questo libro trasformandolo in uno scrigno di esperienze dalle quali ogni lettore ha la possibilità di intraprendere un vero e proprio viaggio attraverso gli occhi e il cuore di chi li ha vissuti davvero: e trasformandosi a sua volta per affrontare la propria vita vera arricchito di nuove esperienze condivise.

L'orto de Pecci e le sue storie....

Friscelli Andrea
Betti 2014

Non disponibile

12,00 €
"All'Orto decopertina orto pecci' Pecci siam rotolati..." Inizia così una delle poesie di Roberto Caracciolo, Robertone per chiunque lo abbia conosciuto, uno dei personaggi indimenticabili che hanno attraversato la storia della cooperativa La Proposta e an

Manuale di igiene e organizzazione...

Maggioli Editore 2014

Non disponibile

40,00 €
Nello scenario italiano della residenzialità mancava uno strumento in grado di rispondere alle molte domande di gestori e operatori sull'organizzazione integrata del lavoro e delle attività. Rivolgendosi in particolare alle figure professionali che rivestono il ruolo di responsabile, nel volume viene tracciato un percorso informativo, in ambito organizzativo, legislativo e della prevenzione, con l'intento di facilitare il "processo decisionale". Nel momento in cui si ridiscute tutta l'organizzazione dei servizi territoriali, diventa sempre più importante che ogni segmento del sistema sia in grado di dare il massimo delle proprie potenzialità, per evitare squilibri o trattamenti inadeguati della persona bisognosa di cura. La residenzialità in tutte le sue forme rappresenta un punto forte del sistema; pur riconoscendo l'importanza dei servizi che si devono sviluppare attorno al domicilio della persona fragile, vi sono situazioni di difficoltà delle condizioni di salute e di autonomia che richiedono la competenza di operatori e la disponibilità di strumenti che solo le residenze possono offrire.

Lavorare in team. Manuale per i...

Mariani Vittore
Elledici 2013

Non disponibile

16,00 €
Il volume affronta, in maniera essenziale ma senza rinunciare alla profondità della riflessione, la metodologia del lavoro in team nei servizi alla persona, finalizzata alla promozione integrale di quanti ne usufruiscono, nelle diverse condizioni ed età della vita. Il testo si suddivide in due parti. La prima propone un itinerario per maturare e consolidare uno stile di vita comunitario, irrinunciabile per impostare e realizzare un lavoro in team efficace. La seconda offre proficui spunti operativi concretizzabili nei vari servizi alla persona e nei diversi ambiti e relative intersezioni: educativo, scolastico, assistenziale, sociale e sanitario.

Servizio sociale e lavoro sociale:...

Canevini M. D.
Il Mulino 2013

Non disponibile

20,00 €
Il libro, frutto della ricerca di alcuni fra i maggiori esperti italiani e internazionali del servizio sociale e delle professioni sociali, si propone di colmare il vuoto esistente nella letteratura del servizio sociale del nostro paese sui nessi fra "lavoro sociale" e "servizio sociale", e di dare una definizione delle rispettive caratteristiche disciplinari e professionali. In un confronto serrato tra diversi approcci teorici, gli autori chiariscono i termini da un punto di vista epistemologico e storico-semantico, collocando l'analisi nell'evoluzione storica dei processi di modernizzazione dei sistemi di welfare e dei cambiamenti nei paradigmi delle scienze umane e sociali. Viene indagata la specificità del servizio sociale italiano, in relazione con il "social work" europeo e internazionale, in base all'analisi delle esperienze specifiche e, in un'ottica comparata, con un'attenzione specifica alle prospettive di evoluzione e di trasformazione che attraversano il settore del lavoro sociale. Il volume offre un contributo originale sui contenuti etici e deontologici delle professioni sociali e fa il punto sulla formazione universitaria degli assistenti sociali e dei social workers.

Se due milioni vi sembran pochi....

Caselgrandi N.
Carocci 2013

Non disponibile

29,00 €
Più di due milioni di persone (soprattutto donne, soprattutto immigrate) sono presenti nelle nostre case con compiti di collaborazione domestica e assistenza familiare. In parole povere, più di due milioni di colf e di badanti. La cifra parla da sola, ma dice ancora poco di quanto la loro presenza contribuisca agli equilibri economici e sociali del Paese. Eppure, a fronte di un'indubitabile consistenza, questo settore manca di riconoscimento e di "rappresentanza". Il volume si propone di correggere questa situazione: sia ricostruendo analiticamente la configurazione delle attività, sia stimandone il peso sulla formazione del Prodotto interno lordo, sia collocandole in un quadro di riferimento concettuale (il paradigma della cura) in grado di valorizzarne le caratteristiche.

Dalla Bessarabia alla Pianura padana

Gatti Antonella
Lampi di Stampa 2013

Non disponibile

16,90 €
"... siam madri migranti e ci chiamano badanti..." Basta la frase di questa canzone per mostrarci, in un attimo e con altri occhi, la persona a cui affideremo le cure di un familiare. Troppo spesso ci si dimentica che il care giver che abbiamo davanti, il quale magari neppure parla nostra lingua, ha un vissuto dietro di sé fatto di cultura, affetti, emozioni e che solo una sorta di "sliding doors" l'ha portata di fronte a noi. Un viaggio, a tratti rocambolesco, nel mondo sommerso del badantato. Riproduzione a richiesta.

Prove e test per operatori...

D'Addio Laura
Carocci 2013

Non disponibile

19,00 €
Un libro pensato per gli operatori socio-sanitari (OSS) e per i docenti che debbano affrontare una qualsiasi forma di valutazione delle competenze. In particolare questo volume si rivolge a candidati a concorsi per l'assunzione di operatori socio-sanitari in strutture pubbliche. In questa nuova edizione sono state aggiunte tipologie di prove pratiche rispondenti alla nuova normativa in tema di sicurezza.

Lavori di pubblica utilità....

Tosi Marzia
FDE Institute Press 2013

Non disponibile

10,00 €
Questo testo vuole offrire al lettore una panoramica delle possibilità applicative dell'istituto dell'attività non retribuita in favore della collettività: da un lato verrà analizzata la normativa italiana di riferimento e le conseguenti esperienze pratiche che sono andate sviluppandosi sul nostro territorio, dall'altro verranno messi in luce il quadro sovranazionale e lo sviluppo che l'istituto ha avuto in altri Paesi europei, evidenziando sin d'ora la multiforme natura che può di volta in volta assumere la misura, che trova inquadramento in quel contesto in espansione consistente nelle alternative alla detenzione.

Comunità sostenibili. Le nuove...

Fortini D.
Maggioli Editore 2012

Non disponibile

12,00 €
120 pagine di immagini e parole per narrare l'esperienza di gruppi di pubbliche amministrazioni che, in modo volontario, hanno scelto di federarsi per sperimentare l'avvio di un cambiamento secondo i principi della sostenibilità. Un impegno preso affinché le popolazioni locali possano modificare i propri stili di vita, in aderenza ai più recenti dettami dello sviluppo sostenibile. Un cambiamento fatto anche di conoscenze aggiornate e nuovi saperi condivisi forniti agli attori locali. Delle concrete occasioni perché i portatori di interesse possano scegliere di fare "la cosa giusta". Un racconto a sostegno della "partecipazione", da intendersi come un atto creativo, che faccia proprie e superi la difesa di interessi e l'uso di strumenti e metodi, per tenere viva l'idea del progetto ecologico socialmente fondato.

Il mentoring con i minori....

Dolan Pat
Erickson 2012

Non disponibile

18,00 €
L'importanza della presenza di un adulto in funzione di "guida amica" per lo sviluppo sociale ed emotivo dei giovani sta acquistando un'evidenza sempre maggiore a livello delle buone prassi professionali. Il supporto di adulti che accompagnino in modo non

Understanding deviance. Normalità...

Paternostro Silvia
Sacco 2012

Non disponibile

19,90 €
Dagli esiti di una ricerca sperimentale sulla Casa Circondariale di La Spezia, osservando anche la più complessa realtà carceraria italiana, è nato uno studio, necessariamente e volutamente influenzato dal background professionale e accademico degli autori, che partendo dalla Prospettiva Sociale ed Empirica interseca la Ricerca-Intervento attuata dal Sociologo con la prospettiva Sociocriminologica, divenendo, di fatto, una criminologia osservata da un punto di vista avanzato.

Storie di un operatore sociale. Del...

Arrivo Giuseppe
Youcanprint 2012

Non disponibile

11,00 €
"Un operatore sociale, o mette in discussione, con la propria vita, tutto quello che porta alla sofferenza delle persone che incontra, oppure non è, non ha ragione d'esistere! L'operatore sociale deve essere in grado di rappresentare percorsi alternativi di felicità rispetto ai percorsi di felicità surrogati che proprio le persone che soffrono, con i loro visibilissimi sintomi, dimostrano di rifiutare".

Inventarsi il futuro. Sogni,...

Castelli V.
Franco Angeli 2011

Non disponibile

25,00 €
Il volume dà voce a un gruppo di giovani che hanno vissuto l'affascinante esperienza di effettuare il servizio civile in Italia attraverso la realizzazione del progetto "Cives - Libertà e responsabilità" finanziato dal Ministero della Gioventù: ragazzi e ragazze tra i 25 e i 29 anni che sono stati richiamati non "alle armi" ma alle "arti", immaginandosi inventori del proprio futuro, attori (una volta tanto) protagonisti, per consolidare capacità e competenze acquisite negli anni a partire dall'esperienza del servizio civile realizzato presso i vari centri della Federazione Italiana delle Comunità Terapeutiche. Il risultato è una sorta di caleidoscopio che mette insieme, in un armonico métissage, riflessioni sul mondo giovanile, in un percorso tra normalità e devianza, e ipotesi di futuri possibili in cui si intravedono le prime tracce dell'abitare, del progettare, del lavorare, del comunicare. Nel testo vengono anche riportate le idee lavorative dei giovani partecipanti al progetto "Cives", che hanno progettato ipotesi interessanti ed elaborato azioni performanti messe in atto, in una sorta di sperimentazione virtuosa, nell'arco del periodo progettuale. Interventi di rete, peer education, progettazione strategica, animazione di strada, mercato equo e solidale, imprenditoria giovanile: tanti sono stati i progetti realizzati, per capire quale futuro ci sia a partire dalle proprie capacità e competenze.

Servizio civile: un bene comune....

Croce Flavio
Plus 2011

Non disponibile

14,00 €
Il servizio civile è un bene comune. In Italia è un'istituzione repubblicana per la difesa civile non armata e nonviolenta: quali possibili forme di integrazione con le analoghe esperienze europee? Partendo dall'esperienza dei volontari impegnati nel proge

Il servizio civile nazionale fra...

Plus 2011

Non disponibile

10,00 €
Il servizio civile sta vivendo un momento di crisi. I temi di prospettiva e le visioni del futuro sono sistematicamente frustrate dai tagli economici. Le difficoltà sono sotto gli occhi di tutti: non è bene tacerle né sottovalutarle. Il libro raccoglie i c

Verso il largo. Dieci anni di Vela...

Pandimiglio Mauro
Rai Libri 2010

Non disponibile

12,00 €
Nell'attuale panorama internazionale, l'Italia è tra i paesi di punta per la quantità e la qualità dei progetti legati alla vela solidale, disciplina che ha aperto nuovi orizzonti nella pedagogia e nella didattica speciale. Mauro Pandimiglio ha avuto in questa vicenda un ruolo di primo piano nel diffondere percorsi di riabilitazione sociale, grazie anche all'esperienza di "Handy Cup". In questo libro l'autore si racconta e ne racconta con calore e onestà limiti, successi e approdi, ripercorrendo, tra storie di giovani disabili e riflessioni educative, dieci anni di solidarietà sul mare.

Il benessere che nasce dallo stress...

Elli Lara
Tecniche Nuove 2010

Non disponibile

12,90 €
Quali risorse sono nascoste nella condizione di "stress"? È possibile che, se ciascuno si occupa del proprio piacere di lavorare, questo diventi piacere anche per tutti gli altri? Traendo spunto dalla letteratura sul tema e dall'esperienza maturata dall'autrice nel campo della formazione e dello sviluppo delle risorse umane, il libro illustra, in forma di dialogo e con un linguaggio semplice, i principali meccanismi generatori di stress, i processi che tale condizione attiva a livello cognitivo e fisiologico, il ruolo del sostegno sociale, le strategie di coping e gli atteggiamenti che possono trasformare lo stress in risorsa. Un importante capitolo è dedicato alla lettura in chiave organizzativa dello stress occupazionale. Il testo è ricco di esempi ricavati dall'esperienza quotidiana di educatori, medici, assistenti sociali, psicologi, operatori socioassistenziali e sociosanitari, coordinatori di servizi e molti altri. Ampliando lo sguardo, il contenuto del libro è diretto a tutti coloro che vorrebbero imparare ad amare il proprio lavoro, anzi, ad amare se stessi quando lavorano.

Impegno e passione. Il modello del...

Cossetta Anna
Bonanno 2010

Non disponibile

22,00 €
L'esperienza svolta in Liguria costituisce un vero e proprio modello a livello nazionale, di quello che può e deve essere il ruolo del Servizio Civile. Un approccio fatto di attenzione al territorio, alle istanze dei cittadini, alle loro capacità di essere protagonisti come individui ed attraverso le formazioni sociali in cui essi esprimono sé stessi e la loro personalità, che possono essere definite un esempio reale di una autentica "democrazia di prossimità". Il volume raccoglie le attività e le ricerche svolte in Liguria nell'ambito del Servizio Civile Nazionale e Regionale nell'arco temporale che va dal 2006 fino al 2009. Un corpus di politiche, di sperimentazioni, di esperienze e di attività di analisi e di valutazione che costituisce un supporto utile a operatori, dirigenti scolastici, insegnanti, amministratori pubblici per portare avanti e diffondere in maniera crescente percorsi di servizio civile per i giovani, dai sedici ai ventinove anni.

Il capitale umano del terzo...

Benevene Paula
Maggioli Editore 2009

Non disponibile

12,00 €
Il terzo settore è tra i pochi ambiti in cui l'occupazione è in crescita, ma pochissime sono le pubblicazioni su due temi fondamentali come la gestione delle risorse umane e la formazione dei dirigenti. Sono senza dubbio temi frequentati nell'ambito delle organizzazioni profit e del settore pubblico, ma la situazione cambia decisamente se siosserva il terzo settore. Infatti le organizzazioni del terzo settore, proprio per la loro peculiarità di essere non profit, ossia non guidate in via prioritaria da considerazioni di tipo economico - ma soprattutto per la forte presenza di personale volontario non retribuito - sono sembrate realtà molto lontane dall'applicabilità di teorie pratiche e tecniche proprie del profit. Il volume è pensato proprio per rispondere a questa carenza e colmare in piccola parte la distanza tra il terzo settore e la psicologia del lavoro e delle organizzazioni. Offre innanzitutto una descrizione sintetica del mondo non profit, approfondendo però gli aspetti più specifici che caratterizzano queste organizzazioni in materia di gestione delle risorse e formazione. Poi, il cuore del volume, vengono esplorati alcuni aspetti cruciali: la relazione tra la cultura organizzativa e il capitale umano delle organizzazioni del terzo settore; la formazione e la gestione delle risorse umane dei dirigenti; lo "stato di salute lavorativa" nel terzo settore italiano, e per far ciò vengono utilizzati i costrutti del benessere organizzativo, del burnout e della percezione di precarietà di vita.