Malattia e dipendenza: aspetti sociali

Active filters

La malattia americana. Quattro...

Snyder Timothy
Rizzoli

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
Il 3 dicembre 2019 lo storico americano Timothy Snyder si presenta in un ospedale di Monaco, in Germania, con forti dolori addominali. Viene ricoverato, ma il mattino successivo lo dimettono. Di lì alla fine del mese si trova a lottare tra la vita e la morte: un'appendicite non diagnosticata per tempo ha causato un'infezione grave, che gli ha prima aggredito il fegato e poi si è trasmessa al sangue. Entro il marzo 2020 Snyder gira cinque ospedali, tra Europa e Stati Uniti, e viene operato più volte. Mentre riflette sulla propria condizione - tra rabbia ed empatia, paura e voglia di vivere - mette in fila pian piano i tasselli di un ragionamento più ampio. La salute è uno dei diritti umani fondamentali, eppure non sempre e non dappertutto è riconosciuta come tale; al contempo, le libertà civili di cui l'America e l'Occidente vanno tanto fieri non hanno alcun valore se i cittadini stanno troppo male per goderne. In altre parole, un governo che non si preoccupa di fornirci cure adeguate ci priva non solo della salute, ma anche della libertà. Nel frattempo esplode la pandemia del nuovo coronavirus e le considerazioni di Snyder si caricano di un senso più profondo, allargandosi a tutta l'umanità. I pazienti affetti da Covid-19 hanno messo in crisi gli ospedali di ogni Paese. Decine di migliaia di persone hanno perso la vita per la mancanza di personale medico, strumenti, farmaci o attrezzature; ma anche perché troppi politici hanno affrontato l'emergenza con un misto letale di ignoranza, calcolo personalistico e disonestà. Posto di fronte a un periodo decisamente buio della propria vicenda umana e della storia mondiale, Timothy Snyder riflette sulla condizione in cui ci troviamo, sui mali che affliggono le nostre «società avanzate» e sui fattori che ci hanno portati dove siamo. Il risultato è un appassionato grido d'allarme per il nostro futuro, ma anche un insieme di «lezioni» per poter uscire da questa impasse. Con la speranza di creare un mondo in cui tutti siano veramente liberi.

Malattia come metafora e L'AIDS e...

Sontag Susan
Nottetempo

Disponibile in libreria

18,00 €
Un classico, ha scritto Italo Calvino, non ha mai finito di dire quel che ha da dire. Cosa ci dicono, oggi, questi due saggi di Susan Sontag, intensissimi e intrepidi come da sua cifra, pubblicati per la prima volta nel 1978 e nel 1989? Che la malattia, nonostante l'illusione di oggettività che l'Occidente "scientifico" tende a coltivare, non è percepita né concepita secondo le sue coordinate reali, ma è una costruzione culturale, profondamente connotata in senso metaforico. La malattia non parla di se stessa, perché la facciamo sempre parlare di altro, attraverso il linguaggio figurato con cui la bardiamo nella comunicazione e nell'immaginazione. E poiché "è quasi impossibile prendere residenza nel regno dei malati senza lasciarsi influenzare dalle sinistre metafore architettate per descriverne il paesaggio", è in primo luogo ai malati che dobbiamo una resistenza e una liberazione dal cascame di queste metafore, particolarmente pericolose nel caso di malattie epocali, mitizzate (e mistificate) come "predatori malvagi e invincibili": il cancro e le epidemie infettive (peste, tbc, sifilide, Aids, e altre che potremmo aggiungere a partire dal presente). "Nel tentativo di comprendere il male 'radicale' o 'assoluto', andiamo alla ricerca di metafore adeguate", ma è solo togliendo potere a queste appropriazioni retoriche, afferma Sontag, che possiamo conoscere più a fondo la realtà della malattia e affrontarla con la necessaria consapevolezza.

Intossicarsi! Contributi su...

Biblioteca Clueb

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
Il desiderio di sperimentare un'alterazione dello stato di coscienza sembra essere una condizione innata nell'essere umano: testimonianze storiche della presenza di alcol e oppio sono state ritrovate sin nei più antichi testi egiziani e cinesi. Oggi questo desiderio può facilmente essere appagato per mezzo di sostanze come la cocaina, gli allucinogeni e persino gli psico-farmaci contro l'ansia o l'insonnia. Il fatto che un contesto sociale decida quali sostanze siano definibili come illegali e quali no elude il loro valore terapeutico o le caratteristiche farmacologiche, ma è determinato dal clima politico, dai contesti socio-culturali e dalle credenze religiose: basti ricordare come in passato caffè e tabacco siano stati considerati illegali in alcuni paesi occidentali.

Io vengo dall'inferno. Viaggio...

Micucci Paola
IlViandante

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
L'Inferno è una parola che descrive da sola un contenuto, tornare dall'Inferno dopo sette anni è una fortuna raccontarlo. L'autrice narra l'Inferno così come lo ha vissuto insieme al figlio David che vi era finito senza capirne il motivo e lei lo segue insegnandogli a sopravvivere, a resistere, per avere nel frattempo il modo di cercare la via di fuga, la verità e la salvezza. Con forte amore materno, nonostante tutto il tempo trascorso in quell'Inferno, riesce finalmente a fuggire e a portarlo in salvo offrendogli una scialuppa per fuggire in mare aperto verso la sua vita.

Azzardo. Un gioco? Conoscere per...

Molteni Carlo
Youcanprint

Non disponibile

18,00 €
Dai primi dadi cinesi del 5000 a. C. alle slot, le videolottery, l'azzardo online. E all'impressionante crescita del gioco d'azzardo in Italia dall'inizio del nostro secolo, con i risvolti economici, legali e illegali. L'autore, sfruttando una sua trentennale esperienza di formatore con ragazzi, adulti e anziani, propone un testo di informazione e di sensibilizzazione in funzione preventiva del Gioco d'Azzardo Patologico (GAP). Con stile rigoroso, adatto a un pubblico di non specialisti, si illustrano la storia del gioco d'azzardo, le reali probabilità di vincita, le leggi a riguardo. Particolare risalto viene dato alla psicologia del giocatore, distinguendo il gioco sociale da quello a rischio e da quello patologico e illustrandone le caratteristiche nelle varie fasce d'età. Per chi avverte problemi di gambling o ha familiari a rischio il libro offre documentazione aggiornata alle ultime ricerche e utili informazioni. Un'agile opera per genitori, insegnanti, per chi ha bisogno d'aiuto o per semplici lettori, curiosi di informarsi.

Il mio coinquilino diabete. Nuova...

Riva Camilla
M.T.E. Edu

Non disponibile

12,50 €
Un libro che tratta di diabete, non dal punto di vista medico, ma dalla prospettiva dell'autrice Camilla Riva, diabetica dall'età di 3 anni. Camilla ha voluto raccontare la sua storia, le sue sensazioni, le sue difficoltà e la sua convivenza con questa patologia. L'intento è quello di descrivere non solo gli ostacoli superati, ma anche la conseguente crescita personale, sperando di dare al lettore forza ed energia per affrontare al meglio il diabete. Un libro per chi soffre di questa malattia, ma anche per i genitori, per i parenti, per gli amici, per i medici e per chiunque sia a contatto con il diabete e abbia voglia di leggere; e rispecchiarsi nelle parole dell'autrice e trovare spunti o consigli e chissà... magari anche errori da non commettere!

Il gioco d'azzardo problematico....

Lucchini Fabio
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

16,00 €
Un testo per gli studenti dei corsi di Sociologia, Scienza politica ed Economia, ma anche per i policymaker interessati a conoscere dati e acquisire metodologie per affrontare un tema al centro del dibattito pubblico. È ormai riconosciuto quanto siano rilevanti le ripercussioni economiche, psicologiche e relazionali dei comportamenti di gioco eccessivo sull'individuo e il suo ambiente sociale. Con l'aumento delle occasioni di gioco a partire dai primi anni Duemila, anche in Italia questo tema è assurto agli onori della cronaca, generando allarme sociale, mobilitando l'opinione pubblica e attivando i decisori politici a livello locale e nazionale. Partendo da queste premesse, il volume intende approfondire in maniera sistematica l'impatto del gioco d'azzardo problematico, riflettendo sulla riconosciuta associazione tra indicatori di posizione sociale e fenomeni connessi alla salute. Dopo un'attenta descrizione delle politiche sul gambling e un'analisi sociologica del profilo dei giocatori problematici, nel volume viene presentata la più recente ricerca italiana dedicata ai costi sociali del fenomeno (sanitari, di disoccupazione e mancata produttività, associati a suicidi, rotture familiari e problemi legali).

Aostabellosguardo. Hysteros +...

Zemoz Alessio
Autopubblicato

Non disponibile

35,00 €
"Aostabellosguardo" è un progetto di ricerca artistica che interroga, per superarlo, il dualismo vita/morte nel merito della struttura ospedaliera pubblica Beauregard di Aosta la quale ospita, a distanza di un piano dall'altro, due reparti speciali, ovvero l'Hospice, struttura residenziale di cure palliative, e ostetricia e ginecologia, struttura complessa di ostetricia e ginecologia: a distanza di pochi metri si apre e si chiude un ciclo, qualunque cosa ciò possa voler dire. Perché l'esperienza della vita è di per sé disorientante e genera forme di senso inaspettate: è pur sempre l'uomo che, prima o poi de-finisce. E in questo senso "Aostabellosguardo" ci aiuta a ri-de-finire il perimetro del nostro pensiero rispetto ai temi quali cure palliative, terapia del dolore, fino a quelli sempre attuali di fine vita e autodeterminazione terapeutica, ma anche quelli di gravidanza, aborto, nascita, procreazione assistita, per arrivare ai temi legati ai linguaggi o alla memoria.

Cannabis: se la conosci, la eviti

Salvini Roberto
Youcanprint

Non disponibile

10,00 €
Proposito di questa indagine è quella di analizzare quelli che sono i riflessi della cannabis sulla salute umana. Attraverso l'esame di studi di portata internazionale, vedremo come l'assunzione di questa sostanza detiene importanti effetti sull'apparato neurologico, cardiovascolare, respiratorio, immunitario e non solo. Un'analisi che, come vedremo, implica quindi una importante riflessione sull'utilizzo della cannabis non solo a scopo personale ma anche terapeutico.

Per gioco. Voci e numeri del gioco...

Balocco Fabio
Neos Edizioni

Non disponibile

12,00 €
Per gioco, per il demone del gioco, tanti si sono impoveriti, hanno perso tutto, i loro beni, il lavoro, la famiglia, la vita. Dall'altra parte c'è chi se ne avvantaggia e trae un guadagno dalla disgrazia di un numero non ristretto di cittadini. Questo libro mette a confronto i dati del gioco d'azzardo nel nostro Paese e le voci di chi ne è rimasto invischiato.

Paradisi artificiali. Le droghe e...

Donfrancesco Orlando
Novalis

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,50 €
Le sostanze stupefacenti hanno accompagnato la storia dell'umanità sia come elemento fondamentale che come ostacolo all'evoluzione. Allora in che modo bisogna considerarle da un punto di vista scientifico-spirituale, oltre ai noti meccanismi chimico-fisici? Qual è la loro azione soprasensibile sull'uomo? E quale il loro significato esoterico nella nostra storia evolutiva? Orlando Donfrancesco ci accompagnerà in un viaggio nel mondo delle droghe lungo lo spazio e il tempo, ricco di citazioni letterarie, storiche e artistiche: dall'oriente della canapa all'occidente della coca, dalle prime civiltà che tramite l'oppio ritornavano verso i mondi spirituali, all'incarnazione materialistica del presente favorita dall'alcol, arrivando a esplorare le epoche future aperte dagli allucinogeni.

Sottovoci. Storie di San Patrignano

Mondadori Electa

Disponibile in libreria in 3 giorni

9,90 €
"'...San Patrignano e la sua Comunità è una grancassa che tenta da sempre l'acustica dei buoni destini.' dalla prefazione di Marco Missiroli. Dal 1978 a oggi, San Patrignano ha accolto oltre 25.000 persone, offrendo loro una casa, assistenza sanitaria e legale, studio, formazione professionale, e tutti quegli strumenti utili a esprimersi e a raccontarsi per ritrovare fiducia in sé stessi e riscoprire talenti e passioni, abbandonati chissà dove per inseguire chissà cosa. Si parla a San Patrignano, ci si racconta. Si usano parole mai dette e si ha il coraggio di ritornare a ricordi lasciati nascosti. Perché c'è sempre chi ascolta, senza giudicare mai. Raccontarsi aiuta a San Patrignano e aiuta chi potrebbe perdersi da un momento all'altro. Parlo di giovanissimi che incontriamo ogni giorno attraverso il progetto di prevenzione WeFree. Oltre 50 mila studenti di tutta Italia, ai quali raccontiamo delle storie: quelle dei ragazzi di San Patrignano. Giovani come loro che hanno deciso di mettersi in gioco, per lasciare nella mente e nel cuore di chi li ascolta un'emozione. Sono storie forti, intense, che lanciano messaggi chiari e diretti agli adolescenti alla ricerca della propria identità e del proprio posto nel mondo tra emozioni nuove e indecifrabili, il bisogno di essere accettati e ascoltati, la voglia di crescere e la paura che ciò accada. Sono storie di vita, come quelle raccolte in questo libro che i ragazzi di San Patrignano hanno scelto di fare conoscere, sperando che, leggendole, qualcuno non commetta i loro stessi errori." (Silvia Mengoli, responsabile Progetto di prevenzione di San Patrignano)

Architetture dell'azzardo....

Schull Natasha D.
Luca Sossella Editore

Non disponibile

20,00 €
Con quindici anni di ricerca sul campo a Las Vegas, l'antropologa Natasha Dow Schüll mostra come il ritmo elettronico delle slot spinga i giocatori in uno stato di trance che loro chiamano "la zona della macchina". In questa zona le preoccupazioni quotidiane, le pressioni sociali e anche la coscienza della propria dimensione fisica scompaiono. Una volta entrati nella zona, le persone continuano a giocare non per vincere ma per continuare a giocare, il più a lungo possibile. Se l'obiettivo delle persone è perdersi nel gioco, l'obiettivo dell'industria è massimizzare i profitti. Schüll descrive le strategie nascoste negli algoritmi delle macchine, nell'architettura degli spazi e nella gestione dell'ambiente in cui il gioco si svolge. Uno degli snodi cruciali su cui il libro si concentra è quello del "New God", il "dio" che ogni giocatore crede si agiti "dentro" la macchina: il generatore di numeri casuali da cui dipende ogni cosa. L'era del machine gambling ci consegna così schiere di giocatori curvi, solitari, silenziosi, immersi in una zona protetta dalla macchina.

Dipendenza e cultura delle...

Panebianco Daria
Rubbettino

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,00 €
La dipendenza, in tutte le forme in cui si esprime, è un fenomeno complesso la cui interpretazione deve rimandare alla struttura nella quale i soggetti sono "incastonati" e ai loro legami sociali. Coloro che agiscono comportamenti di dipendenza, infatti, sono persone isolate che soffrono una marcata vulnerabilità relazionale e hanno reti di supporto precarie. L'obiettivo di questo volume è quello di ripensare la dipendenza attraverso il ricorso ai paradigmi della social network analysis e del capitale sociale in quanto entrambi consentono di focalizzarsi sulle componenti del contesto sociale in cui il comportamento additivo si esprime e si consolida. Si riflette su come l'utilizzo di un approccio di rete nel processo di recupero possa generare una nuova cultura di addiction che cambia il modus operandi dei professionisti che si adoperano in questo campo.

Il disturbo da gioco d'azzardo....

Gisolo Dario
Sacco

Non disponibile

22,90 €
"La cosa principale è il gioco medesimo, giuro che non è la brama di vincere del danaro, sebbene ne abbia un bisogno grandissimo (...). Provavo soltanto un piacere incredibile dovuto al successo, alla vittoria, al potere (...). Fui assalito da un desiderio spasmodico di rischiare. Forse dopo aver provato tante sensazioni l'animo non si sente mai sazio, ma eccitato da esse, ne chiede sempre altre, sempre più intense fino alla totale estenuazione". Queste sono le parole con cui Dostoevskij, ne "Il giocatore" (1866), ostenta in maniera personale e soggettiva la sua brama di gioco e di vittoria. Questo è l'intento portato avanti in questo manoscritto: descrivere il gioco in ogni sua parte comprendendone lo sviluppo e l'evoluzione clinica: a partire da una situazione di normalità fino ad arrivare alla patologia conclamata, ossia il disturbo da gioco d'azzardo.

Per una prevenzione efficace

Il Sole 24 Ore

Non disponibile

27,00 €
Programmare e progettare interventi efficaci di prevenzione nell'area delle dipendenze richiede competenze tecniche e capacità di lettura dei sistemi e delle reti sociali e territoriali per riorganizzare il sistema di intervento e utilizzare al meglio le risorse a disposizione.

Male habitus. La malattia, come la...

Masci Giovanna
Rupe Mutevole

Non disponibile

15,00 €
La prima parte del libro è essenzialmente un saggio dove si discorre della malattia in senso lato, della sua ambivalenza in qualità di fattore negativo e positivo allo stesso tempo. L'originalità sta nel fatto che la reazione e il vissuto che innesca nel paziente è descritto non da chi vive in prima persona la malattia, ma da chi sta "dall'altra parte", ossia dalla parte di chi cura, del terapeuta che l'osserva dall'esterno. La seconda parte è costituita da nove racconti che sono degli exempla rappresentativi del rapporto dei pazienti con la loro malattia, che è un rapporto strettamente personale e che, per ognuno riflette lo spirito e la filosofia antecedenti la sua comparsa.

Quotidiani paralleli. Un percorso...

Chistè Luca
Publistampa

Non disponibile

16,00 €
I volti sono sereni, gli sguardi limpidi. I segni del tempo non sono enfatizzati ma accettati soltanto. I luoghi sono tanti e diversi: appartamenti borghesi, camere da letto, soggiorni, ambienti collettivi. Le situazioni sono quotidiane, non accade nulla di speciale. La vita scorre, senza enfasi, senza dolore apparente. Il viaggio per immagini che Luca Chistè ha realizzato nel mondo dell'Alzheimer si sposta di situazione in situazione, di volto in volto, di gesto in gesto, non interpreta, non giudica, registra. Nelle case nelle quali le famiglie convivono e gestiscono la presenza di una malattia che sembra allontanare gli affetti e che neppure paradossalmente li rende ancora più saldi. Nei centri deputati all'accoglienza, alla protezione e all'assistenza. La fotografia è lo strumento che lo ha accompagnato nel suo muoversi nelle diverse realtà, testimone degli incontri e della normalità di situazioni che normali diventano nonostante tutto.

La vita addosso. Cancro non ho...

Zaia Serena
Autopubblicato

Non disponibile

15,00 €
"La mia storia in poche pagine: una diagnosi di cancro al seno localmente avanzato, giunta all'età di ventisette anni. Una corsa contro il tempo: per sopravvivere, poi per vivere. La narrazione di come improvvisamente la vita cambia. Radicalmente! Si va avanti. Con timori e sofferenze, ma anche con sorrisi e traguardi raggiunti. Una vita normale si può fare! Dopo la diagnosi iniziale tre recidive. Fredde diagnosi di tumore ritornato troppo presto, senza lasciarmi il tempo di metabolizzare, di progettare un futuro. L'atteggiamento positivo dell'inizio ha lasciato, talvolta, spazio ad avvilimento e paura, mentre cercavo di convivere con un corpo che non percepivo più come mio. Ho riflettuto sulla vita, ma anche sulla morte. Ho guardato in faccia il dolore. Non volevo sprecare tempo! Non voglio sprecare tempo! Ho capito che avrei voluto vivere: fino all'ultimo respiro! Questo mi ha dato forza. Ora sono qua. Le statistiche più nefaste ipotizzano altre recidive, forse la morte! Sono e voglio essere positiva. E credo con convinzione nel futuro che mi aspetta. L'unica cosa che io sento è che, non fino all'ultimo respiro, ma oltre l'ultimo respiro, noi continueremo a vivere."

Come cambiare la tua mente

Pollan Michael
Adelphi

Disponibile in libreria

28,00 €
Nella consistente letteratura generata dalla sua scoperta a oggi, l'LSD è sempre stato presentato come una via d'accesso privilegiata - e niente affatto spiacevole - a dimensioni della coscienza che generalmente ci sono precluse. Negli ultimi anni, tuttavia, la ricerca scientifica più avanzata lavora su virtù molto diverse degli «acidi», a cominciare dalla loro efficacia contro patologie infide quali le dipendenze, l'emicrania, le fasi acute della depressione. È una materia densa e al tempo stesso scivolosa, nella quale solo Michael poteva addentrarsi, affidandosi alla leggerezza, alla precisione e all'ironia della sua scrittura. Ne è venuto fuori questo personalissimo incrocio fra un diario di viaggio e la cronaca di un lungo esperimento, dove Pollan incontra una serie di uomini e donne straordinari - guru veri o presunti, scienziati serissimi, medici di frontiera -, e poi decide di provare in prima persona che cosa intendessero i profeti del lisergico per «toccare dio». Scoprendo la luce strana, violenta e terribilmente fascinosa che la sostanza più stupefacente di tutte sembra gettare sul mistero definitivo, quello che tuttora resiste alle nostre, spesso affannose, ricerche: la mente.

Diario di una kemionauta

Messina Maura
Homo Scrivens

Disponibile in libreria in 5 giorni

15,00 €
Maura, nata nella terra dei fuochi, ha solo ventisei anni quando le diagnosticano un tumore. Ma non è tipa da piangersi addosso: decisa a combattere contro il nemico, si imbarca nella prova più dura della sua vita riuscendo a guardare con ottimismo al futuro. Nasce così un diario che, con delicatezza, sensibilità e un tocco d'ironia, racconta per parole e per immagini la storia di questa kemionauta in missione su un pianeta lontano dalla quale ritornerà piena di voglia di raccontare e testimoniare la forza salvifica della creatività. In questa nuova edizione, con 50 pagine inedite, l'autrice racconta come questo libro le ha cambiato la vita.

In bilico

Pizzo Francesco
Elpìs

Non disponibile

10,00 €
Francesco Pizzo, poliziotto di Palermo, racconta tra le pagine di questo romanzo la sua storia, fatta di lotte alla mafia, ma non solo. Ha dovuto affrontare infatti un nemico invisibile che rischiava di corroderlo da dentro. Con parole semplici ma dirette,

Il viaggio della vita

Paglia Giuseppina
Youcanprint

Non disponibile

16,00 €
L'autrice, convinta che spesso uno scritto possa rappresentare un mezzo per comunicare i propri sentimenti ad anime sensibili, sottopone il suo lavoro che, non presume possa essere considerato "opera poetica", bensì "naturale ispirazione", frutto di sentimenti dolorosamente vissuti: Nata a Taranto nel 1931, residente in Manduria dal 1949, sostenuta da una fede alimentata dalla ragione, e da una ragione alimentata dalla fede, fin da giovanissima lotta per poter affrontare e superare un raro handicap congenito. La lunga, dolorosa sofferenza non è mai sfociata nella disperazione; ancora oggi, non si lascia sopraffare dal pessimismo ma, volgendo lo sguardo dell'anima al disopra del limite terreno, attende da Dio, la risposta finale ad ogni umano perché. Con la sua continua ricerca, e sperimentazione, protratta nel tempo, ha inteso approfondire una "medicina consapevole", ma non ha voluto tenerne per se il brillante esito e lasciando la sedia a rotelle dove è rimasta emarginata per anni, "vola" fuori dal suo ambiente ovattato per cercare d'incontrare altre giovani vite emarginate dalla società.

Perché

Ozoeze Ifeoma
Masso delle Fate

Non disponibile

10,00 €
"Perché" è la storia della caduta agli inferi e del difficile percorso di risalita di Ifeoma Ozoeze. Brillante studentessa, ha studiato a Padova e Berkeley, primatista italiana di eptatlon, a ventiquattro anni ha visto la sua vita sconvolta da un dolore immenso che, improvvisamente, l'ha gettata in un vortice di sofferenza in apparenza senza soluzione. La depressione nella quale è precipitata l'ha portata a scivolare nella tossicodipendenza che, in un percorso di vera e propria autodistruzione, l'ha condotta in carcere, dove è finita a causa dei piccoli furti commessi per acquistare la droga. È da questo momento, dal punto più basso di una parabola discendente che sembrava non potersi arrestare, che Ifeoma ha cominciato a raccontare il suo cammino di ritorno alla luce. Ad aiutarla lungo la faticosa strada del riscatto è stata la riscoperta delle sue passioni, ed in particolare della scrittura. Come una bacchetta magica, infatti, scrivere è stato non solo uno strumento che le è servito a comprendere i perché di ciò che ha fatto, ma anche un mezzo per riprendere il controllo della sua vita in attesa del ritorno alla tanto desiderata libertà.

Un calcio alla SLA. Marco Scelza:...

Serravalle Gabriella
Neos Edizioni

Non disponibile

14,00 €
Anche la più terribile delle malattie, come è in effetti la SLA, non può cancellare una persona, il suo carattere, le emozioni, la sua storia familiare; anche se tutto viene inevitabilmente "toccato" dal male la vita mantiene un suo valore più alto e ogni giorno propone una sfida per confermare il proprio esserci per se stessi e per gli altri.

Un'esperienza di liberazione. Da un...

Hewo
Effatà

Disponibile in libreria in 5 giorni

14,00 €
Carlo e Franca Travaglino hanno vissuto per quasi cinquant'anni (dal 1968) in Eritrea e in Etiopia con malati di lebbra, di Aids, di tubercolosi, impegnandosi in un processo di liberazione della dignità e dell'umanità di ciascuno. Il loro racconto ci aiuta a comprendere quali ricchezze possono scaturire da comunità che sappiano dare vita a esperienze autentiche di condivisione e fraternità.

Il trattamento psicologico e...

Publiedit

Non disponibile

45,00 €
Manuale completo ed aggiornato sul trattamento psicologico e psicoteraputico del gioco d'azzardo patologico alla cui stesura hanno collaborato molti tra i più autorevoli clinici e ricercatori in ambito nazionale ed internazionale. Uno strumento completo per il professionista e per lo studente. Prefazione di Lia Nower. Postfazione di Federico Zanan.