Procedura penale

Filtri attivi

Codice di procedura penale e leggi...

Franchi Luigi
Hoepli 2019

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

17,90 €
Con le più recenti pronunce della Corte Costituzionale e i principali nuovi provvedimenti di cui si è tenuto conto. L. 9 gen. 2019, n. 3: Misure per il contrasto dei reati contro la pubblica amministrazione, nonché in materia di prescrizione del reato e in materia di trasparenza dei partiti politici. L. 1° dic. 2018, n. 132: Conversione del D.L. 4 ott. 2018, n. 113, recante disposizioni in materia di protezione internazionale, immigrazione, sicurezza pubblica e destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità. D.lgs. 2 ott. 2018, n. 124: Riforma dell'ordinamento penitenziario in materia di vita detentiva e lavoro penitenziario. D.lgs. 2 ott. 2018, n. 123: Riforma dell'ordinamento penitenziario in attuazione della delega di cui alla "legge Orlando" (L.103/2017). D.lgs. 2 ott. 2018, n. 122: Disposizioni per la revisione della disciplina del casellario giudiziale in attuazione della delega di cui alla "legge Orlando" (L.103/2017). D.lgs. 2 ott. 2018, n. 121: Disciplina dell'esecuzione delle pene nei confronti dei condannati minorenni in attuazione della delega di cui alla "legge Orlando" (L.103/2017). L. 21 set. 2018, n. 108: Conversione del D.L. 25 lug. 2018, n. 91, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative.

Codice di procedura penale e leggi...

Hoepli 2019

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

13,90 €
Con le più recenti pronunce della Corte Costituzionale e i principali nuovi provvedimenti di cui si è tenuto conto: L. 9 gen. 2019, n. 3: Misure per il contrasto dei reati contro la pubblica amministrazione, nonché in materia di prescrizione del reato e in materia di trasparenza dei partiti politici; L. 30 dic. 2018, n. 145: Legge di stabilità 2019; L. 1 dic. 2018, n. 132: Conversione del D.L. 4 ott. 2018, n. 113, recante disposizioni in materia di protezione internazionale, immigrazione, sicurezza pubblica e destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità; D.lgs. 2 ott. 2018, n. 121: Disciplina dell'esecuzione delle pene nei confronti dei condannati minorenni in attuazione della delega di cui alla "legge Orlando" (L.103/2017).

La falsa giustizia. La genesi degli...

Garofano
Infinito Edizioni 2019

Disponibile in libreria  
DIRITTO

17,00 €
I casi giudiziari, in particolare gli omicidi, hanno sempre suscitato grande interesse nell'opinione pubblica. Negli ultimi anni, tuttavia, il dibattito e il confronto tra "innocentisti" e "colpevolisti" ha registrato un notevole incremento, grazie anche ai media che hanno portato il processo nelle nostre case, denunciando indagini non sempre perfette e sentenze spesso discutibili che hanno intaccato la fiducia nella giustizia. Questo libro, anche attraverso lo studio di delitti famosi, vuole affrontare le cause spesso all'origine dell'errore giudiziario, come il ruolo e il valore della testimonianza o l'affidabilità dell'esame del Dna, e il rilevante contributo offerto dall'analisi della scena del crimine e dalla prova scientifica in generale. Il tutto, in un confronto approfondito e avvincente tra il sistema italiano e quello statunitense e con particolare attenzione a tutte le iniziative che vanno sotto il nome di "Progetto Innocenza", che sia in Italia sia oltreoceano sono dedicate a scagionare gli innocenti e a individuare i veri colpevoli. Prefazione di Manfredi Mattei Filo Della Torre, introduzione di Baldassare Lauria.

Giudizio abbreviato

Trinci Alessandro
Pacini Giuridica 2019

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

19,00 €

Codice penale e di procedura penale...

De Gioia Valerio
Key Editore 2019

Disponibile in libreria  
DIRITTO PENALE

28,00 €
Il codice intende assicurare all'operatore del diritto - avvocato, magistrato e aspiranti tali - una immediata individuazione e una agevole consultazione delle norme di interesse recando, quando necessario, anche la formulazione originaria o previgente.

Compendio di diritto processuale...

De Gioia Valerio
La Tribuna 2019

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

25,00 €
Il Compendio propone una riformulazione ragionata del diritto processuale penale, così da facilitarne lo studio, anche grazie ad una chiarezza espositiva, senza, tuttavia, impoverirne la trattazione. Vero punto di forza è l'approfondimento delle tematiche maggiormente "sensibili" in sede di esame - universitario o di abilitazione all'esercizio della professione forense -, a cominciare da quelle che hanno imposto l'intervento della Corte di Cassazione a Sezioni Unite o della Corte Costituzionale o sono state oggetto di modifiche legislative, esaminate alla luce delle preziose indicazioni offerte dalla più autorevole dottrina, così da permettere una più agevole e immediata assimilazione. La finalità squisitamente didattica perseguita dall'opera è attestata dal ricorso alle c.d. piste di lettura e agli schemi, dal rilievo dato, in ciascun paragrafetto (tramite un sapiente ricorso al grassetto), a una parola chiave o a una frase meritevole di memorizzazione e, infine, dalla presenza, al termine di ogni capitolo, di numerose domande di autovalutazione. Il testo è aggiornato ai provvedimenti che hanno inciso, anche indirettamente, sul diritto processuale penale - v., tra gli altri, la L. 9 gennaio 2019, n. 3 (c.d. spazzacorrotti) - e alle più recenti sentenze della giurisprudenza di legittimità e costituzionale (è il caso, ad esempio, di Corte Costituzionale 8 marzo 2019, n. 40 che ha considerato sproporzionata la pena minima di otto anni prevista per i reati non lievi in materia di stupefacenti). Una particolare cura, infine, è stata osservata nella redazione del dettagliatissimo indice analitico che consente una rapida individuazione delle tematiche di studio.

Codice di procedura penale. Leggi...

Edizioni Giuridiche Simone 2019

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

15,00 €
Questa nuova edizione del codice minor viene dato alle stampe aggiornato a tutte le modifiche intervenute in materia processuale penale. Tra le novità normative di cui si tiene conto in questa edizione si segnalano il D.L. 113/2018 conv. in L. 132/2018 (cd. Decreto Sicurezza) e la L. 9 gennaio 2019, n. 3 (Legge Anticorruzione). Il volume pertanto ha lo scopo di offrire uno strumento per tutti gli operatori del diritto che potranno avvalersi così di un codice pratico, maneggevole e di facile consultazione. Una mirata ed aggiornata selezione di leggi complementari fornisce, infine, una panoramica completa e aggiornata del rito penale. Un utile corredo di indici: sistematico, analitico-alfabetico e un dettagliato cronologico arricchiscono e completano il volume.

Codice di procedura penale e...

La Tribuna 2019

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

68,00 €
L'opera è aggiornata con: la L. 9 gennaio 2019, n. 3, misure di contrasto dei reati contro la pubblica amministrazione, nonché in materia di prescrizione del reato; il D.L. 4 ottobre 2018, n. 113 (Decreto sicurezza) convertito, con modificazioni, nella L. 1 dicembre 2018, n. 132; il D.L.vo 2 ottobre 2019, n. 121, di riforma dell'esecuzione delle pene nei confronti di condannati minorenni; il D.L.vo 2 ottobre 2019, n. 123, di riforma dell'ordinamento penitenziario. Si segnala che nella Sezione Modifiche intervenute in corso di stampa è pubblicato il testo del DDL sulla legittima difesa. Contenuto dell'opera: ogni articolo del Codice di procedura penale è accompagnato, in calce, da un ampio commento giurisprudenziale, aggiornato con le massime delle sentenze più recenti e significative, emesse dalla Corte di cassazione e dalla Corte costituzionale. Le massime giurisprudenziali offrono una panoramica degli indirizzi affermati fino ad oggi, evidenziando in modo particolare la composizione dei contrasti o il consolidamento degli orientamenti interpretativi operati dalle Sezioni Unite. Un accurato indice analitico-alfabetico facilita il reperimento degli argomenti. Questo volume si rivolge a: avvocati, magistrati, studenti, concorsisti.

I reati tributari relativi alla...

Palillo Erika
Ex Libris Edizioni 2019

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Il presente lavoro affronta i numerosi problemi derivanti dai "reati tributari relativi alla fase della riscossione", in passato disciplinati dalla legge n. 516 del 1982, denominata "manette agli evasori". Oggi trovano fondamento nel decreto legislativo n. 74 del 2000, che tra le linee guida evidenzia la rilevanza conferita a condotte in grado di recare effettiva e concreta lesione al fondamentale interesse giuridico protetto, ossia la completa e tempestiva riscossione da parte dell'erario dei tributi oggetto di attenzione normativa e la tutela della trasparenza dell'azione di accertamento. Il testo esamina i caratteri generali dell'illecito tributario con particolare attenzione ai concetti di evasione, elusione e frode fiscale e al processo evolutivo del decreto legislativo n. 74 del 2000. A seguire illustra i tratti riguardanti rispettivamente "L'omesso versamento di ritenute certificate", "L'omesso versamento dell'IVA" e "L'indebita compensazione".

L'abnormità dell'atto processuale...

Tuttolomondo Adriana
Ex Libris Edizioni 2019

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
In questo elaborato viene approfondito il concetto di abnormità nel contesto giuridico della procedura processuale penale; in tre capitoli viene ripercorso l'excursus storico del concetto stesso di abnormità, le sue origini, le evoluzioni e i campi di applicazione nel vigente sistema processuale, con una spiegazione delle relative riflessioni operate dalla dottrina. Il testo conclude il suo iter con una dettagliata rassegna dei diversi tipi di provvedimenti abnormi, quali quelli dell'Autorità Giudiziaria nella fase delle indagini preliminari e dell'udienza preliminare, i procedimenti speciali, gli atti abnormi nella fase predibattimentale, i provvedimenti del Giudice del dibattimento, del Giudice d'appello e della Cassazione; i provvedimenti del Giudice di Pace e le fattispecie residuali. La nozione di abnormità dell'atto processuale penale è frutto di una risalente elaborazione giurisprudenziale, derivante dalla necessità di creare uno strumento di controllo idoneo sulla legalità degli atti affetti da vizi gravi e grossolani, assolutamente imprevedibili dal legislatore.

Nuovo formulario annotato del...

De Simone Paolo Emilio
Maggioli Editore 2019

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

88,00 €
Con il presente formulario gli autori perseguono l'obiettivo di guidare l'operatore del diritto penale verso la conoscenza dei vari istituti che caratterizzano lo svolgimento di un procedimento penale attraverso un testo che si caratterizza per la sua finalità estremamente pratica e operativa, ma anche per la sua struttura snella che ne consente un'agevole e rapida consultazione. Il formulario, aggiornato a tutte le penetranti riforme del processo penale intervenute nel 2017 (c.d. Riforma Orlando) e nel 2018 (L. 11 gennaio 2018, n. 4; D. Lgs. 6 febbraio 2018, n. 11; D.Lgs. 1° marzo 2018, n. 21; D. Lgs. 2 ottobre 2018, n. 123), rappresenta, così, un valido strumento operativo di ausilio per l'avvocato penalista, ma anche per i giudici di pace o per gli aspiranti avvocati, mettendo a loro disposizione tutti gli schemi degli atti difensivi contemplati dal codice di procedura penale, contestualizzati con il relativo quadro normativo di riferimento, spesso connotato da un elevato tecnicismo, e corredati da annotazioni dirette ad inquadrare sistematicamente l'istituto processuale sotteso, ad evidenziare i punti salienti di ogni questione problematica, ma anche dalle più significative pronunce della Corte di Cassazione, oltre che a fornire i più opportuni suggerimenti per una loro migliore redazione. La sua struttura, divisa per sezioni seguendo sostanzialmente l'impianto del codice di procedura penale, consente la rapida individuazione degli atti correlati alle diverse fasi processuali.

Codice di procedura penale e leggi...

Edizioni Giuridiche Simone 2019

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

20,00 €
Questa nuova edizione del Codice di Procedura Penale viene data alle stampe a seguito delle innumerevoli modifiche intervenute con il D.L. 113/2018, conv. in L. 132/2018 (cd. Decreto sicurezza) e la L. 9-1-2019, n. 3 (cd. Spazzacorrotti). Il lavoro, quindi, per come si presenta costituisce uno strumento sempre aggiornato e coordinato della normativa processual-penalistica utile a quanti, per motivi di studio e/o lavoro, sono costretti quotidianamente ad approcciarsi ad una realtà processuale in continua evoluzione. Come di consueto il testo presenta un corredo di norme complementari (Amnistia e indulto; Avvocati; Collaboratori di giustizia; Corte costituzionale e giudizi d'accusa; Corti d'Assise; Depenalizzazione; Giudice di pace; Giusto processo; Mafia e misure di prevenzione; Mandato d'arresto europeo; Manifestazioni sportive; Minoranze linguistiche; Minori; Notificazioni e processo telematico; Ordinamento giudiziario; Ordinamento penitenziario; Ordine pubblico; Sequestro di persona ed estorsione; Spese di giustizia; Stupefacenti) che consentono una panoramica completa e aggiornata della normativa penal-processuale. Il lavoro, inoltre, è arricchito da una serie di indici (sistematico, analitico-alfabetico e cronologico) che ne facilitano la consultazione e permettono un immediato reperimento delle norme.

Schemi di diritto processuale penale

Rocchi Daniela
Neldiritto Editore 2019

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

18,00 €
La collana "Il diritto in schemi" intende fornire un utile supporto per l'apprendimento e il ripasso delle principali discipline oggetto di esami e concorsi. Gli "Schemi" guidano lo studente e il concorsista nello studio delle materie, aiutandolo a focalizzare l'attenzione sulle nozioni fondamentali e sugli aspetti principali di disciplina di ogni argomento, sulle analogie e le differenze tra gli istituti, sui profili meritevoli di approfondimento perché oggetto di attenzione da parte della dottrina e della giurisprudenza. I volumi sono caratterizzati dalla schematizzazione degli argomenti, che rende possibile una chiara e immediata comprensione e un'agevole memorizzazione, ed in particolare contengono: schemi e tavole sinottiche; tabelle di comparazione tra istituti; box di approfondimento; particolari accorgimenti grafici, quali l'uso di simboli, elenchi puntati e grassetti, per sviluppare la memoria visiva. Tali elementi rendono i volumi una guida pratica per chi vuole prepararsi alla materia partendo dalle nozioni di base e dagli istituti fondamentali o per chi necessita di un ripasso veloce nell'imminenza della prova, fungendo anche da utile strumento da affiancare a manuali e compendi.

Udienza preliminare e procedimenti...

Pretti Davide
Giappichelli 2019

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

52,00 €
Il testo si confronta con la disciplina dell'udienza preliminare e dei procedimenti speciali, esponendo esaustivamente e criticamente lo stato della riflessione giurisprudenziale - di legittimità e costituzionale - aggiornandola alle novità legislative introdotte dalla l. 23 giugno 2017, n. 103 (c.d. riforma Orlando) e dai relativi decreti di attuazione. La trattazione dei temi si distingue per l'organicità dell'esposizione delle questioni elaborate e risolte in sede applicativa, anche attraverso il riferimento ad un corpus giurisprudenziale ricco di oltre duemilacinquecento sentenze di legittimità, in larga parte inedite. L'opera, per l'analiticità e l'ampiezza delle questioni trattate, si rivolge principalmente a magistrati e professionisti.

Codice penale, codice di procedura...

Vigna Piero Luigi
Laurus Robuffo 2019

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

38,00 €
Importanti le novità in ambito legislativo intervenute nella seconda metà del 2018 e all'inizio del 2019, tra cui le più significative il c.d. "Decreto Salvini" e la legge 9 gennaio 2019 n. 3 in materia di anticorruzione, presenti in questa edizione. Ovviamente, come per il passato, i testi sono aggiornati anche alle più recenti sentenze della Corte Costituzionale. Il volume è arricchito da numerosi contenuti disponibili tramite QrCode. La completezza dell'aggiornamento consente, ancora una volta, di garantire uno strumento di consultazione e di studio agevole e completo.

Impugnazioni penali

Alesci Teresa
CEDAM 2019

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

65,00 €
Le impugnazioni rappresentano una parte importante del procedimento penale perché costituiscono un elemento fondamentale di garanzia per tutte le parti del processo, soprattutto per l'imputato. L'opera intende fornire una messa a fuoco di questo segmento processuale nella consapevolezza che si tratta di una parte di un percorso articolato ma che pur nella frammentazione rappresenta un dato che si innesta in quello che lo precede - l'accertamento - e in quello che lo segue - l'esecuzione della pena - esso pure, peraltro, al pari di provvedimenti intermedi - come le misure cautelari - suscettibili di impugnazione.Il profondo significato dei controlli si evidenzia attraverso una presenza che si consolida attraverso rimedi c.d. straordinari, successivi alla "definitività" delle decisioni "ordinarie" nella consapevolezza della possibilità di errori e del riconoscimento di garanzie non solo nazionali, ma anche sovranazionali. L'analisi dei vari strumenti di controllo è condotta con rigore scientifico, cui si affiancano profili pratici e casistici, nonché sistemi riassuntivi, suscettibili di coinvolgere l'operatore nella quotidianità dell'attività giurisdizionale che è sempre più complessa e richiede professionalità e aggiornamento. Il volume, dal taglio pratico e operativo, è arricchito dai dati dell'esperienza dei numerosi autori, un'accurata ricostruzione dell'istituto e un'attenta ricognizione giurisprudenziale, nonché da un'analisi delle prospettive future, casi e aspetti pratici, schemi, tabelle di raffronto e formule.

Codice di procedura penale...

Edizioni Giuridiche Simone 2019

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

42,00 €
Questa XXIII edizione del Codice Penale Esplicato ha mantenuto inalterata la formula di «esplicazione» per consentire, contestualmente allo studio manualistico, un immediato e costante confronto con le norme codicistiche. Il lavoro, infatti, con l'ausilio degli apparati di commento, si pone l'obiettivo di avvicinare gli studenti universitari al testo normativo nonché di risolvere i dubbi di operatori e cultori del diritto, fornendo gli strumenti necessari per fare il punto sugli istituti del diritto penale attraverso un'analisi della giurisprudenza più recente e della dottrina più significativa. Tra gli accorgimenti metodologici e tipografici segnaliamo: l'uso di caratteri chiari e leggibili per una lettura più scorrevole del testo; opportune definizioni che agevolano la comprensione dell'articolo; un ricco corredo di note esplicative a completamento dell'analisi del testo normativo, cui si aggiungono gli istituti sostanziali e processuali relativi alle singole figure criminose, puntualmente aggiornati alle più recenti novità normative; essenziali collegamenti ed opportuni rinvii alle definizioni, agli altri articoli, nonché puntuali riferimenti alle leggi speciali riportate in Appendice; tavole introduttive e riquadri di approfondimento (riportati su fondo grigio) per individuare la ratio di ogni singola disposizione; un'appendice con una mirata selezione di norme complementari corredate da una breve introduzione e da un essenziale glossario. Questa nuova edizione è aggiornata, fra l'altro, alla riforma della legittima difesa, approvata definitivamente in data 28 marzo 2019, ai correttivi strutturali e sanzionatori al sistema dei reati contro la pubblica amministrazione ed alle relative pene accessorie, nonché alla riforma della prescrizione del reato (L.9-1-2019, n. 3, cd. Legge spazzacorrotti), e alla reintroduzione della cd. «mendicità molesta» ed agli ulteriori correttivi codicistici dovuti al cd. Decreto sicurezza (D.L.4-10-2018, n. 113, conv. in L.1-12-2018, n. 132). Punto di forza del lavoro è costituito dall'indice analitico-alfabetico che accanto ad un puntuale indice cronologico agevolano la ricerca e la comprensione delle norme.

Ipercompendio diritto processuale...

Edizioni Giuridiche Simone 2019

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

16,00 €
Questi manuali di ultima generazione, in linea con le più avanzate metodologie didattiche, si avvalgono di una nuova e più attenta impostazione: un'avanzata tecnica redazionale che, al contrario dei manuali tradizionali, consente al lettore di leggere, organizzare mentalmente e memorizzare la disciplina in tempi brevi; una grafica che fa uso del secondo colore per fissare e memorizzare parole e concetti cardine; un'esposizione sintetica ed esaustiva che consente di arrivare al "cuore" delle problematiche di base e di cogliere la corretta consequenzialità degli istituti; una mirata scelta qualitativa e quantitativa delle tematiche fondamentali, potenzialmente oggetto di domanda d'esame; un prezzo competitivo per venire incontro alle esigenze degli studenti. In appendice: glossario dei termini specialistici e degli argomenti di approfondimento. Aggiornato alla L. 9 gennaio 2019, n. 3 (Legge Anticorruzione), L. 12 aprile 2019, n. 33 (Inapplicabilità del giudizio abbreviato).

Codice di procedura penale...

Edizioni Giuridiche Simone 2019

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

42,00 €
Questa edizione del "Codice di procedura penale esplicato" mantenendo inalterata la formula di «esplicazione» consente, contestualmente allo studio manualistico, un immediato e costante confronto con le norme codicistiche. Il lavoro viene dato alle stampe dopo una stagione di innumerevoli interventi normativi che a partire dalla riforma Orlando (L. 103/2017) e dai decreti attuativi emanati, hanno inciso profondamente sulla struttura del codice di rito. Tra i più recenti e significativi provvedimenti normativi intervenuti segnaliamo: la L. 12 aprile 2019, n. 33 per l'inapplicabilità del giudizio abbreviato ai delitti puniti con la pena dell'ergastolo; la L. 9 gennaio 2019, n. 3 per il contrasto dei reati contro la P.A. nonché in materia di prescrizione; il D.L. 113/2018 conv. in L. 132/2018 in materia di immigrazione, sicurezza pubblica e amministrazione e destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata. Grazie agli originali apparati di commento il volume si pone l'obiettivo di avvicinare gli studenti universitari al testo normativo nonché di risolvere i dubbi di operatori e cultori del diritto, fornendo gli strumenti necessari per fare il punto sugli istituti attraverso un'analisi della giurisprudenza più recente e della dottrina più significativa. Tra gli accorgimenti metodologici e tipografici segnaliamo: l'uso di caratteri chiari e leggibili per una lettura più scorrevole del testo; opportune definizioni che agevolano la comprensione dell'articolo; un ricco corredo di note esplicative a completamento dell'analisi del testo normativo; essenziali collegamenti e opportuni rinvii alle definizioni, agli altri articoli, nonché puntuali riferimenti alle formule dei principali atti processuali e alle leggi speciali riportate in appendice; tavole introduttive e riquadri di approfondimento (riportati su fondo grigio) per individuare la ratio di ogni singola disposizione; un'appendice con una mirata selezione di norme complementari: competenza penale del giudice di pace, mandato di arresto europeo, processo minorile e ordinamento giudiziario; un breve formulario dei principali atti per la pratica penale. Punto di forza del lavoro è costituito dall'indice analitico-alfabetico che accanto a un puntuale indice cronologico agevolano la ricerca e la comprensione delle norme.

Diritto processuale penale. Manuale...

Edizioni Giuridiche Simone 2019

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

17,00 €
Un supporto didattico di nuova concezione per la preparazione alla prova orale, organizzato per fornire al candidato, che già possiede nozioni di base della materia, ulteriori e più aggiornate conoscenze al fine di dare risposte più efficaci in sede d'esame. I "Quaderni del praticante avvocato", facendo tesoro della pluriennale esperienza delle Edizioni Simone, presentano sinteticamente l'intera disciplina e consentono soprattutto a quanti sono in ritardo con la preparazione, una lettura e un apprendimento rapido, privilegiando argomenti e istituti che più probabilmente possono costituire oggetto di domanda. A tal fine, in appendice è proposto un elenco degli argomenti più frequentemente richiesti in sede di esame. Questo Quaderno di diritto processuale penale, pertanto, mette in condizione il praticante avvocato di superare brillantemente la prova orale.

Codice di procedura penale...

Edizioni Giuridiche Simone 2019

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

20,00 €
I codici esplicati minor sono corredati da un essenziale commento al fine di: consentire al lettore, attraverso una spiegazione semplificata, un approccio più facile e diretto al singolo dato normativo; evidenziare l'essenza e la ratio dei principali articoli per cogliere nessi e collegamenti con le altre disposizioni. I codici esplicati minor mediano tra la trattazione manualistica (di taglio teorico ed avulso dal contesto normativo) e l'arida sequenza codicistica, a volte troppo specialistica e non sempre di immediata comprensione. I codici esplicati minor sono indirizzati soprattutto a quanti vogliano consultare un agile testo codicistico corredato da brevi note e commenti. Aggiornato alla L. 26 aprile 2019, n. 36 (Riforma della legittima difesa); L. 12 aprile 2019 (inapplicabilità del giudizio abbreviato); L. 9 gennaio 2019, n. 3 (Legge anticorruzione).

Codice di procedura penale...

Edizioni Giuridiche Simone 2019

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

79,00 €
Il "Codice di procedura penale operativo", giunto alla XIV edizione viene dato alle stampe per documentare non solo l'evoluzione normativa delle riforme apportate al codice, ma anche e soprattutto l'evoluzione del dibattito dottrinario e giurisprudenziale sui tanti ed intricati nodi del processo penale italiano. L'opera fornisce uno strumento indispensabile a tutti gli operatori del processo penale per comprendere da un lato la ratio degli istituti processuali e dall'altro godere di un privilegiato punto di osservazione sulle prassi giurisprudenziali più dibattute. Infatti sono riportate per estratto le soluzioni che la suprema Corte di cassazione ha dato sulle principali questioni sulle quali è intervenuta. Si tratta di un certosino lavoro compiuto monitorando tutte le massime del supremo collegio che sono state sintetizzate dando atto dei diversi orientamenti e delle soluzioni prospettate, nonché di nuovi istituti esplorati dalla interpretazione giurisprudenziale. Il testo è peraltro aggiornato con le più recenti modifiche intervenute sul codice di rito tra le quali la L. 12-4-2019, n. 33 per inapplicabilità del giudizio abbreviato ai delitti puniti con l'ergastolo; la L. 26-4-2019, n. 36 in materia di legittima difesa; la L. 9-1-2019, n. 3 per il contrasto dei reati contro la P.A. nonché in materia di prescrizione. Dunque il complesso quadro normativo costituito dal codice di procedura penale e la interpretazione delle sue norme è profondamente mutato: di qui la necessità per l'interprete di disporre di opere sempre aggiornate che riescano a sistematizzare la materia in modo da fornire agli operatori una guida sicura per trovare la norma giusta e soprattutto attualmente vigente, nonché la sua interpretazione più consolidata rispetto al caso di specie. In calce agli articoli i commenti tengono conto anche dei più recenti orientamenti della dottrina che nelle riviste, più che nei manuali, spesso commenta e si rapporta con gli indirizzi giurisprudenziali più recenti e significativi. La lettura dell'indice cronologico dà la misura degli aggiornamenti riportati, anche se punto di forza dell'opera resta l'articolato indice analitico-alfabetico, strumento essenziale per la consultazione del testo.

Scritti esame avvocato 2019. Codici...

Garofoli Roberto
Neldiritto Editore 2019

Disponibile in libreria  
PROCEDURA CIVILE

60,00 €
Con quest'opera si è inteso offrire uno strumento volto a segnalare le questioni più importanti e recenti emerse e trattate nella ultimissima giurisprudenza più significativa, relativa alle disposizioni del codice di procedura civile e del codice di procedura penale. A tal fine, le massime pretorie sono indicate con l'intento di evidenziare le differenti posizioni assunte dai giudici di legittimità e di merito sui singoli profili, nonché di porre a disposizione dell'aspirante avvocato e del professionista del diritto i principali approcci sposati a sostegno delle contrapposte opzioni ermeneutiche. L'obiettivo è quello di permettere all'aspirante avvocato ed all'operatore del diritto di cogliere con immediatezza e completezza lo stato del diritto vivente, superando i limiti di un tradizionale repertorio, mediante massime che lasciano trasparire le ragioni delle decisioni. Il volume contiene un'articolata selezione delle massime giurisprudenziali delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione e della giurisprudenza di legittimità e di merito 2017-2019, che rappresentano quelle di maggiore utilità per gli aspiranti avvocati. Spasmodico l'impegno profuso al fine di assicurare completezza e ricchezza di questioni trattate e richiami giurisprudenziali che danno conto anche della più significativa giurisprudenza costituzionale e europea. Dettagliatissimo l'indice analitico.

Compendio di diritto processuale...

Izzo Fausto
Edizioni Giuridiche Simone 2019

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

24,00 €
Questo nuovo Compendio di Procedura Penale giunto alla 31ª edizione viene data alle stampe dopo l'emanazione di numerosi provvedimenti legislativi che hanno inciso sul tessuto del codice di rito. Il volume in particolare risulta aggiornato al D.L. 113/2018 (conv. in L. 132/2018), in tema di sicurezza; ai D.Lgs. nn. 121, 123 e 124 del 2018 di Riforma dell'Ordinamento Penitenziario; alla L. 9-1-2019, n. 3, contenente norme di contrasto dei reati contro la P.A.; alla L. 12-4-2019, n. 33, che ha introdotto norme limitative all'accesso al rito abbreviato; nonché alla L. 26-4-2019, n. 36, che ha introdotto nel codice di rito disposizioni accessorie alla riforma della legittima difesa. Accanto alla disamina delle modifiche normative intervenute sul codice di rito, il lavoro di revisione e aggiornamento si è basato anche sulle più significative pronunce giurisprudenziali e sui più recenti interventi della Corte Costituzionale. Anche questa edizione continua a caratterizzarsi per l'originale rubrica «Spiegare le norme», con la quale si è inteso fornire all'utente uno strumento per andare al di là del semplice significato letterale dei termini usati dal legislatore e fornire l'accezione interpretativa più aderente al contesto applicativo della norma. Infine, per permettere di verificare la propria preparazione sono inseriti degli utili questionari riepilogativi alla fine dei capitoli e/o argomenti più problematici e/o interessanti. Come consuetudine, il lavoro si completa con un dettagliato indice analitico-alfabetico per un immediato reperimento dell'argomento ricercato.

Amministratore giudiziario....

Florio Paolo
CEDAM 2019

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

80,00 €
Il volume, aggiornato con le più recenti modifiche al d.lgs. n. 159/2011 (c.d. Codice Antimafia da sempre considerato il Testo Unico in materia di gestione ed amministrazione dei beni sequestrati e confiscati) attraverso un'approfondita analisi di dottrina, prassi e giurisprudenza, affronta in modo completo le tematiche relative a sequestro, confisca, gestione dei beni, funzioni di coadiutore e compensi, in relazione ai beni sequestrati e confiscati nell'ambito di procedimenti di prevenzione e penali. La grafica rinnovata, caratterizzata dalla presenza di approfondimenti, riepiloghi, tabelle, schemi esemplificativi, dati dell'esperienza e casi concreti supporta il lettore nella consultazione del testo, rendendola maggiormente agevole e fruibile. Il CD-ROM allegato riporta il testo di numerose formule utilizzabili con qualsiasi sistema di videoscrittura e adattabili al caso concreto.

Schemi & schede di diritto...

Edizioni Giuridiche Simone 2019

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

16,00 €
Da oggi «Schemi & Schede» rientra nella nuova collana «Schemari Simone». Questi volumi seguono i programmi tradizionali degli Atenei ponendosi come sussidio del manuale adottato per: delineare un quadro sistematico della materia; identificare, al pari delle «slides», i punti chiave e le linee generali della disciplina; dedicare maggiore attenzione agli argomenti «caldi» più frequentemente oggetto di domande d'esame; facilitare la lettura, agevolare la memorizzazione, velocizzare il ripasso. I volumi sono strutturati in pagine staccabili per essere facilmente inserite negli schedari a fogli mobili utilizzati per prendere appunti durante le lezioni. In particolare, gli Schemi & Schede di Diritto Processuale Penale, costituiscono, per quanti si apprestano ad affrontare questa complessa disciplina, un utile supporto per la propria preparazione. Il lavoro, strutturato in tavole sinottiche e schemi articolati, presuppone già una conoscenza di base della materia e se ne raccomanda la contestuale (o successiva) consultazione del manuale istituzionale. Questa XIV edizione si giova di una veste grafica più accattivante ed affianca agli schemi tre differenti rubriche: osservazioni, che approfondisce aspetti rilevanti della disciplina; differenze, che analizza aspetti particolari della materia, stimolando i confronti e i paralleli fra i diversi istituti; in sintesi, che offre un quadro riepilogativo degli argomenti affrontati.

Manuale di diritto processuale penale

Izzo Fausto
Edizioni Giuridiche Simone 2019

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

36,00 €
Questa nuova edizione del Manuale contiene le più importanti novità successive alla Riforma Orlando ed ai primi decreti delegati emanati in attuazione della L. 103/2017. Le citate novelle legislative hanno significativamente innovato il codice di procedura penale e ne abbiamo dato atto nelle precedenti edizioni del libro. Ma la stagione delle riforme non sembra essere ancora finita ed infatti, dapprima è intervenuto il decreto sicurezza del 2018 a modificare anche alcuni importanti istituti del codice di rito; poi è stata la volta della cd. legge Anticorruzione, nota anche come «Spazzacorrotti», fino ad arrivare alla recente L. 12 aprile 2019, n. 33, con la quale è stata sancita l'inapplicabilità del giudizio abbreviato per i delitti puniti con la pena dell'ergastolo. In mezzo a queste novità legislative ci sono stati interventi normativi «minori», non certo per importanza ed anche alcuni decisivi interventi giurisprudenziali, anche a livello sovranazionale. Per molti esperti giuristi e commentatori, le citate novità legislative oltre ad aver letteralmente stravolto l'impianto del codice di rito hanno portato ad un ulteriore arretramento del processo penale, sul piano dei diritti e delle prerogative delle parti in contesa. Questa regressione sembra essere ancor più marcata e preoccupante se si pensa anche alle modifiche ed alle novità che hanno caratterizzato in questi ultimi mesi il nostro codice penale. Su tutte, la duplice riforma della prescrizione - quella intervenuta dapprima con la Riforma Orlando e quella, più recente, della Spazzacorrotti non ancora entrata in vigore - che potrebbe ancor più gravare sul sistema Giustizia nel suo complesso, pregiudicandone irrimediabilmente l'efficacia e la credibilità. Ed ancora, l'ingresso nel codice di rito di strumenti tecnologici come il captatore informatico o trojan horse, che incidono nel cuore vivo delle garanzie dei cittadini senza che vi sia una adeguata tutela e controllo. E le riforme del processo penale non sono ancora finite, almeno a detta degli esponenti politici, dei rappresentanti e dei sostenitori del Governo pro tempore. Punto di forza del Manuale resta sempre il dettagliato indice analitico alfabetico, che permette di individuare e reperire con immediatezza l'argomento di interesse.

Prova scientifica e processo penale

Canzio G.
CEDAM 2018

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

75,00 €
La prova scientifica entra nei nostri tribunali con sempre maggiore ricorsività, chiamando gli operatori (avvocati, magistrati, forze di polizia) e gli studiosi del processo penale a risolvere inediti interrogativi e a reinterpretare le norme codicistiche alla luce d'un fenomeno di rilevante complessità. Il presente trattato mira a fornire al lettore le coordinate concettuali e gli strumenti ermeneutici per risolvere le questioni più controverse sull'impiego delle evidenze scientifiche nel sistema di giustizia penale. L'opera è divisa in tre differenti sezioni. Una prima dedicata ai profili generali (teoria della prova e della decisione; rapporti con il diritto sostanziale; risvolti sovranazionali). Una seconda riservata alla dinamica processuale (criteri di ammissione; problemi di assunzione; canoni valutativi; controlli impugnatori; esperienza comparata). Una terza rivolta all'analisi di singole prove scientifiche (dal test genetico agli esiti medico-legali; dalla digital evidence alle neuroscienze). Diretta da due dei maggiori esperti della materia, quest'opera racchiude contributi di docenti universitari, giudici di legittimità, magistrati inquirenti, avvocati e studiosi stranieri.

L'assistenza linguistica nel...

Gialuz Mitja
CEDAM 2018

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

50,00 €
Uno degli ostacoli più rilevanti di accesso alla giustizia è rappresentato dalla lingua. La mobilità interna all'Unione europea e i fenomeni migratori hanno incrementato in misura rilevante il numero di stranieri alloglotti coinvolti - come imputati e vittime - nel procedimento penale. Essi sono titolari di un meta-diritto che nasce e si sviluppa nel contesto europeo: un diritto pregiudiziale rispetto a tutti gli altri, plasmato dalla giurisprudenza di Strasburgo e poi riconosciuto dalla «first EU fair trial law», ossia la direttiva 2010/64/UE, e dalla direttiva 2012/29/UE. Nell'ordinamento italiano, il paradigma europeo è stato recepito solo superficialmente e permane, dunque, un problema di effettività del diritto all'assistenza linguistica: per un verso, si registra la pervicace resistenza della giurisprudenza alla sua piena attuazione; per altro verso, risulta del tutto carente la qualità del servizio di interpretazione e traduzione. L'auspicio è che si possano superare questi orientamenti e dare rigorosa attuazione alle direttive europee: fino a che il diritto all'assistenza linguistica non verrà preso sul serio, per un numero crescente di imputati e vittime che non parlano o non comprendono la lingua italiana, ci potrà essere soltanto un simulacro di processo giusto.

Sistema delle misure cautelari nel...

Colaiacovo Guido
CEDAM 2018

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

20,00 €
L'introduzione dell'euromandato nel sistema della cooperazione giudiziaria dell'Unione Europea ha consentito di superare il previgente modello estradizionale attraverso l'adozione di un meccanismo finalizzato a conferire efficacia e rapidità alle procedure di consegna tra Stati membri. Anche in questa nuova dimensione, il tema della tutela della libertà personale è centrale, cosicché meritano certamente di essere oggetto di indagine scientifica le regole che governano l'applicazione di misure cautelari nei confronti della persona richiesta in consegna. Il lavoro si propone di analizzare questo particolare aspetto dell'istituto del mandato d'arresto europeo: muovendo da una breve ricostruzione storica, si esamina la disciplina positiva, tenendo a mente le evoluzioni della dottrina e della giurisprudenza. Gli scopi della ricerca sono, da un lato, quello di verificare se questo insieme di disposizioni costituisce un sotto-sistema autonomo sia rispetto alla disciplina de libertate del codice di rito, sia rispetto a quella del procedimento estradizionale e, dall'altro lato, quello di sperimentarne la compatibilità con le previsioni della Costituzione che tutelano la libertà personale. Lo studio restituisce l'immagine di un istituto non esente da problemi - non solo sotto il profilo della meccanica procedimentale, ma anche dal punto di vista della coerenza costituzionale - dei quali si propongono i rimedi praticabili attraverso strumenti interpretativi o interventi correttivi.

Identificazione della voce nel...

La Regina Katia
CEDAM 2018

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

20,00 €
Nonostante l'Italia rappresenti una delle avanguardie nel settore della 'speaker identification', la strada che conduce all'identificazione della voce nel processo penale si mostra ancora lastricata da incertezze che sembrano originate dall'esistenza di una difficoltà, almeno per una certa parte della giurisprudenza, ad abbandonarsi all'impiego di nuove e non ancora incontroverse opzioni metodologiche e operative. Al centro sono posti i riconoscimenti di tipo soggettivo, in relazione ai quali, tuttavia, è costante la spinta verso prassi elusive che si alimentano della scarsa conoscenza della materia e della sopravvalutazione della innata capacità dell'uomo di riconoscere una qualunque percezione sensoriale.

Il patteggiamento tra prassi e...

Sanna Alessandra
CEDAM 2018

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

26,00 €
Il volume si propone di descrivere lo stato dell'arte del rito noto come "patteggiamento", all'esito di un percorso evolutivo durato un trentennio e di cui la giurisprudenza è stata l'indiscussa protagonista. Così il diritto vivente ha forgiato l'istituto sul solco di una progressiva erosione delle, pur scarne, forme codicistiche, secondo un disegno che sarà, infine, recepito dal Parlamento nella riforma Orlando. Se e come l'esito della deriva "acognitiva" si allontani dal quadro costituzionale è questione aperta.

L'acquisizione nel processo penale...

Andolina Elena
CEDAM 2018

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

23,00 €
Tradizionalmente considerata come metodologia di indagine dotata di capacità intrusiva minore di quella concernente la captazione del contenuto delle conversazioni e delle comunicazioni, l'attività acquisitiva dei dati esteriori delle comunicazioni telefoniche e telematiche, sebbene di per sé estranea, per definizione, ai contenuti comunicativi, si rivela tutt'altro che "neutra"; dimostrando una marcata attitudine ad aggredire un'ampia cornice di diritti fondamentali (dal diritto alla segretezza sul fatto storico dell'intervenuta comunicazione, al diritto alla tutela della sfera privata, a quello alla libera determinazione dei propri dati personali). È allora doveroso, da parte del legislatore, superare l'assunto della modesta "invasività" di questo pur utile strumento di acquisizione probatoria, così come ben rimarcato dalla storica sentenza Digital Rights Ireland e Seitlinger della Corte di Giustizia dell'Unione europea, predisponendosi, al contempo, un intervento novellatore, lungo le coordinate segnate dai princìpi di legalità e proporzione, ispirato a criteri e modalità garantistiche, in piena conformità alla cornice dei valori costituzionali coinvolti.

Le nuove impugnazioni penali dopo...

Conz Andrea
Dike Giuridica Editrice 2018

Disponibile in libreria  
PROCEDURA PENALE

18,00 €
Il volume analizza, con completezza argomentativa e immediata operatività, le disposizioni introdotte dal Decreto Legislativo n. 11 del 6 febbraio 2018 (in GU n. 41 del 19.2.2018), il quale apporta significative modifiche alla disciplina generale delle impugnazioni nel sistema processuale penale. Gli autori (docenti universitari, magistrati, avvocati, funzionari pubblici), avvalendosi della loro notevole esperienza sul campo e sulla scorta dell'approfondita analisi dei lavori parlamentari e dei testi normativi, hanno elaborato un corposo quadro ricostruttivo delle molteplici innovazioni di questa ampia riforma del sistema processuale penale, dando conto dell'impatto su ciascun istituto e delle ricadute applicative di ciascun intervento novellistico. Il Quadro di Confronto, infine, posto a chiusura di ciascun paragrafo agevola la delicata opera interpretativa del lettore.

Il principio di diritto...

Odorisio Emanuele
Giappichelli 2018

Disponibile in 3 giorni

52,00 €
Si tratta del primo lavoro monografico dedicato all'istituto disciplinato dall'articolo 363 del codice di procedura civile (principio di diritto nell'interesse della legge), profondamente rinnovato e rivitalizzato dalla riforma del 2006 (d.lgsl. non 40 del 2006). L'opera si articola in due parti. Nella prima parte vengono affrontati i profili storici e comparativi. Nella seconda parte viene invece analizzato il diritto vigente. L'autore., in particolare, dopo aver indagato la collocazione sistematica dell'attività svolta dalla Corte di cassazione nell'enunciazione del principio di diritto nell'interesse della legge, pervenendo alla conclusione della sua natura giurisdizionale, analizza i vari aspetti dell'istituto, soffermandosi soprattutto sul problema dell'individuazione delle fattispecie legittimanti la richiesta del Procuratore Generale e l'iniziativa officiosa della Corte e su quello dell'ambito della cognizione della Corte.

Extrema ratio ed ordini sociali...

Marra Gabriele
Giappichelli 2018

Disponibile in 3 giorni

32,00 €
"Extrema ratio e ordini sociali spontanei. Un criterio di sindacato sulle norme penali eccessive" è un lavoro monografico che approfondisce il rilievo costituzionale e sistematico dell'extrema ratio. Principio 'storico' che tuttavia conserva un rilievo essenziale per l'effettività di un diritto penale garantistico: soprattutto oggi, di fronte agli evidenti eccessi nell'uso della coercizione penalistica. L'analisi del diritto penale positivo, in particolare dell'articolo 1, comma 85, lett. q) legge n. 103/2007, è il punto di partenza di una riflessione sull'extrema ratio quale vincolo alla discrezionalità legislativa, così sindacabile dal giudice delle leggi, e quale criterio ermeneutico nei confronti degli interpreti ordinari. Limite fissato, questa la tesi di "Extrema ratio e ordini sociali spontanei", dalla reale capacità dell'autonomia sociale di ordinare momenti essenziali della convivenza civile. Lettura che impone un affinamento del significato di principi di garanzia quali la legalità penale e di categorie sistematiche come il bene giuridico. L'opera si rivolge in prevalenza agli studiosi offrendo, però, argomenti di interesse pratico.

Le indagini digitali. Profili...

Signorato Silvia
Giappichelli 2018

Disponibile in 5 giorni

45,00 €
La monografia, aggiornata alla disciplina più recente, si compone di due parti. La prima, muovendo dall'analisi del rapporto tra nozioni tecniche (elettronica, informatica, telematica, internet, darknet, cloud computing) e problematiche investigative, esamina poi i diritti fondamentali (privacy, inviolabilità del domicilio e nuovi diritti proposti dall'autore, quali il diritto all'intangibilità della vita digitale e il diritto a decisioni penali non basate esclusivamente su trattamenti automatizzati) e le caratteristiche (immaterialità, transnazionalità e necessaria cooperazione di soggetti terzi) delle indagini digitali nei loro riflessi processuali penali. La seconda parte focalizza invece l'attenzione sui singoli atti digitali tipici (ispezioni, perquisizioni, sequestri ed intercettazioni) e atipici (videoripresa, localizzazione, perquisizioni on line), approfondendo anche le questioni più recenti, ad esempio in tema di copia forense o di impiego del captatore. Chiude il volume l'esame delle indagini digitali preventive.

Sistema punitivo e concorso...

Silva Chiara
Giappichelli 2018

Disponibile in 3 giorni

49,00 €
La monografia "Sistema punitivo e concorso apparente di illeciti", dopo aver analizzato il percorso di progressiva convergenza dell'illecito penale e amministrativo, ormai ricondotti in seno a un più ampio "sistema punitivo", affronta l'argomento del concorso apparente di norme, ripercorrendo le numerose e diversificate teorie proposte nel tempo dalla scienza penalistica. Vengono esaminate le questioni in materia del principio di specialità e degli ulteriori criteri risolutivi del concorso apparente, dapprima limitatamente all'ordinamento penale e, poi, con riferimento al concorso infra-sistematico tra illecito penale e amministrativo. L'indagine si concentra altresì sulla possibile ricostruzione di un principio generale del 'ne bis in idem' sostanziale, di immediata precettività e rilevanza costituzionale. All'esito di tali approfondimenti, l'analisi approda infine alle numerose pronunce della Corte EDU e della Corte di Giustizia e agli odierni problemi giurisprudenziali in materia di 'ne bis in idem', concentrandosi in particolare sulla materia tributaria e su quella finanziaria. Nel ripercorrere le vicende di tale complicato quadro, nell'ambito di un difficile dialogo tra Corti e di un sistema ormai a fonti multilivello, il volume "Sistema punitivo e concorso apparente di illeciti" non affronta l'argomento nella prospettiva del 'ne bis in idem' processuale, ma in quella sostanziale del concorso apparente di norme verso una possibile, almeno parziale, risoluzione di taluni attuali problemi.

Scelte discrezionali del pubblico...

Ruggiero Rosa Anna
Giappichelli 2018

Disponibile in 5 giorni

29,00 €
La monografia "Scelte discrezionali del pubblico ministero e ruolo dei modelli organizzativi nell'esercizio dell'azione contro gli enti" affronta con taglio originale la materia della responsabilità da reato delle imprese, evidenziando i profili di discrezionalità che connotano l'agire del pubblico ministero e che fanno affiorare significativi punti di contatto tra il nostro sistema e quello statunitense di corporate criminal liability. Le ragioni di opportunità, che non di rado ispirano anche in Italia le decisioni dell'organo dell'accusa, emergono non solo con riferimento all'alternativa tra contestazione dell'illecito e archiviazione, ma anche prima che essa si ponga, sin dal momento in cui bisogna valutare se iniziare le indagini. Nonostante il legislatore abbia puntato molto sul d.lgs. n. 231 del 2001 e continui a scommetterci, come dimostrano per esempio l'ampliamento del catalogo dei reati presupposto e l'estensione dello strumento del whistleblowing anche al settore privato proprio attraverso la novellazione del decreto, la sua applicazione è inferiore alle aspettative. Allo stesso tempo, però, quando il d.lgs. n. 231 del 2001 trova impiego mostra soprattutto il suo volto punitivo, benché l'aspetto più qualificante della normativa sia rappresentato dalla valorizzazione dei modelli organizzativi e delle condotte riparatorie in un'ottica premiale finalizzata a promuovere la cultura della legalità dell'impresa. Pertanto, è quanto mai urgente una riforma con cui introdurre nuove occasioni di ravvedimento postumo dell'ente e riconoscere, in questi casi, una contropartita più allettante, quale potrebbe essere l'estinzione dell'illecito amministrativo da reato.

Codice di procedura penale...

Edizioni Giuridiche Simone 2018

Disponibile in 3 giorni  
PROCEDURA PENALE

42,00 €
Questa nuova edizione del "Codice di procedura penale esplicato" mantenendo inalterata la formula di "esplicazione" consente, contestualmente allo studio manualistico, un immediato e costante confronto con le norme codicistiche. Il lavoro, viene dato alle stampe dopo una stagione di innumerevoli interventi normativi che a partire dalla riforma Orlando (L. 103/2017) e dai decreti attuativi emanati, hanno inciso profondamente sulla struttura del codice di rito. Grazie agli originali apparati di commento il volume si pone l'obiettivo di avvicinare gli studenti universitari al testo normativo nonché di risolvere i dubbi di operatori e cultori del diritto, fornendo gli strumenti necessari per fare il punto sugli istituti attraverso un'analisi della giurisprudenza più recente e della dottrina più significativa. Tra i più recenti provvedimenti, di cui si è tenuto conto nell'aggiornamento vale la pena di segnalare: il D.Lgs. 1 marzo 2018, n. 21 (Riserva di codice nella materia penale); il D.Lgs. 6 febbraio 2018, n. 11 (Riforma delle impugnazioni); la L. 11 gennaio 2018, n. 6 (Protezione dei testimoni di giustizia); la L. 11 gennaio 2018, n. 4 (Crimini domestici); la L. 11 gennaio 2018, n. 3 (Professioni sanitarie). Tra gli accorgimenti metodologici e tipografici segnaliamo: l'uso di caratteri chiari e leggibili per una lettura più scorrevole del testo; opportune definizioni che agevolano la comprensione dell'articolo; un ricco corredo di note esplicative a completamento dell'analisi del testo normativo; essenziali collegamenti ed opportuni rinvii alle definizioni, agli altri articoli, nonché puntuali riferimenti alle formule dei principali atti processuali e alle leggi speciali riportate in appendice; tavole introduttive e riquadri di approfondimento (riportati su fondo grigio) per individuare la ratio di ogni singola disposizione; un'appendice con una mirata selezione di norme complementari: Competenza penale del Giudice di Pace, Mandato di Arresto europeo, Processo minorile e Ordinamento giudiziario; un breve formulario dei principali atti per la pratica penale. Punto di forza del lavoro è costituito dall'indice analitico-alfabetico che accanto ad un puntuale indice cronologico agevolano la ricerca e la comprensione delle norme.

Manuale del perito e del consulente...

Brescia Gennaro
Maggioli Editore 2018

Disponibile in libreria  
PROCEDURA CIVILE

84,00 €
Il manuale si compone in questa nuova edizione di sei parti. La prima parte costituisce una guida allo svolgimento dell'incarico in ambito civile: iscrizione all'Albo, nomina, adempimenti e operazioni di consulenza tecnica, verbale e relazione, responsabilità e sanzioni, oltre alla consulenza tecnica preventiva ex art. 696 c.p.c. La seconda parte approfondisce l'analisi della procedura in materia penale con particolare riferimento alla consulenza tecnica del P.M. e alla perizia disposta dal GUP e dal Tribunale penale. La terza parte, dedicata alla liquidazione dei compensi, commenta sistematicamente le disposizioni del Testo Unico delle spese di giustizia ed affronta gli aspetti pratici dell'attività in campo civile e penale attraverso l'illustrazione dell'attuazione pratica di una consulenza tecnica in sede civile e di una per il pubblico ministero (ex art. 359 C.p.p.), nonché di una perizia in sede penale. La consulenza tecnica d'ufficio nell'ambito del processo civile telematico è l'oggetto della quarta parte dell'opera. La quinta parte del volume prende in esame gli adempimenti del C.T.U. in materia di privacy - naturalmente alla luce del Regolamento UE/2016/679 (GDPR) applicabile dal 25 maggio 2018 - e due fattispecie particolari di consulenza tecnica: quella nel processo tributario e quella nelle cause che hanno ad oggetto la navigazione marittima. La sesta ed ultima parte è riservata alla delicata tematica della consulenza nell'ambito del giudizio arbitrale. Nella sezione On line sono riportati un corposo formulario personalizzabile, una rassegna della normativa e giurisprudenza di maggior rilevanza per il CTU ed un utile e pratico Programma per il calcolo della parcella.

«Error iuris» e sistema penale....

Lanzi Massimiliano
Giappichelli 2018

Disponibile in 3 giorni

54,00 €
La monografia tratta il tema dell'errore di diritto nella materia penale. La ricerca, muovendo dal superamento, ad opera della sentenza della Corte Costituzionale n. 364 del 1988, del tradizionale dogma dell'inescusabilità assoluta dell'ignoranza della legge penale, affronta, con una prospettiva verticale, l'interazione tra gli ordinamenti interno e sovranazionale. Si verifica in particolare, a questo riguardo, la tangenza tra colpevolezza e legalità, alla luce anche della centralità acquisita, nel dibattito penalistico, dalle categorie della conoscibilità e prevedibilità della norma e della sanzione. «Error Iuris e sistema penale» si confronta, quindi, con quegli ambiti dell'ordinamento (riconducibili al diritto penale dell'economia, in particolare societario e tributario) in cui le certezze del consociato sono maggiormente messe in crisi, a causa di fattispecie di reato costruite secondo categorie tecniche e rispetto alle quali lo stesso è incapace di orientarsi in maniera autonoma, tra formanti legislativi e giurisprudenziali farraginosi. In tali ambiti, l'errore di diritto assume carattere convenzionale e l'orientamento nelle scelte di azione si fonda in buona parte sulle consulenze ricevute da soggetti qualificati.