Reati e criminologia

Filtri attivi

  • Disponibilità: Non disponibile

Quatre heures à Chatila­Quattro ore...

Genet Jean
Stampa Alternativa 2002

Non disponibile

1,00 €
In "Quattro ore a Chatila" Jean Genet porta la sua tragica testimonianza su quanto avvenne nei campi palestinesi di Sabra e Chatila, a Beirut, nel settembre 1982: duemila persone tra donne, bambini e vecchi, massacrate e mutilate da oscuri miliziani con l'appoggio di un generale all'apparenza buffo e inconcludente, ma in realtà mosso da un ambizioso piano di morte: Ariel Sharon.

Il mostro di Firenze

Cecioni Alessandro
Nutrimenti 2002

Non disponibile

12,50 €
Un suicidio misterioso. Il destino di una pistola che uccide, passa di mano, scompare, una setta diabolica di mandanti. Il segreto nascosto dietro a un delitto passionale. La parabola di un gruppo di balordi di campagna dalle pratiche sessuali disperate, ma anche violenti e sanguinari. E poi le troppe morti sospette, l'ombra dei servizi segreti, l'ipotesi di feticci ordinati e pagati per compiere oscuri riti satanici. E' la storia del mostro di Firenze e dell'inchiesta infinita. Un viaggio dentro i misteri del grande "horror" italiano che abbraccia più di trent'anni della vita del nostro Paese coinvolgendo - talvolta travolgendo - intere generazioni di magistrati, investigatori, giornalisti.

Il falso è servito. Le...

Casillo Salvatore
Liguori 2001

Non disponibile

21,00 €
Le carni dei bovini non costituiscono, purtroppo, l'unico possibile pericolo nel quale ognuno di noi corre il rischio di imbattersi consumando il proprio pasto quotidiano. Manipolazioni illecite e falsificazioni non risparmiano nessun tipo di alimento o bevanda. L'autore propone un'indagine sui molteplici inganni che falsari privi di scrupoli pongono in atto prendendo di mira tutti i prodotti del settore alimentare: dal falso made in Italy ai prodotti scaduti e rietichettati con nuove date di scadenza, dai falsi dei prodotti realizzati aziende di prestigio, ai falsi della pubblicità.

La vittima del reato, questa...

Accademia Naz. dei Lincei 2001

Non disponibile

15,00 €
Tra gli scritti presenti nel volume: Cause ed effetti del ritardato sviluppo della vittimologia (A. Balloni); La rivelanza della vittima nel diritto penale sostanziale (A. Pagliaro); La tutela della persona offesa nel procedimento penale (R. E. Kostoris); La tutela del danneggiato nel processo penale (G. P. Voena); Il ruolo degli enti rappresentativi (M. Bargis); Sintesi conclusiva (G. Vassalli); An individual's right of reparation for violations of internationally protected human right and international humanitarian law norms (M. C. Bassiouni); La vittima del reato e la Convenzione Europea dei diritti umani (M. Chiavario); La vittima nel sistema dei tribunali penali internazionali (V. Fanchiotti).

Il dito contro. Memoriale del...

Ferraro Salvatore
Avagliano 2001

Non disponibile

12,39 €
Le memorie di Ferraro raccolte in questo libro vogliono rappresentare un momento significativo di rivelazione dei sentimenti e delle angosce che hanno accompagnato il caso giudiziario legato all'assassinio di Marta Russo nel cortile dell'Università "La Sapienza" a Roma. E' un libro personale, privato. Non contiene accorate dichiarazioni di innocenza né è un pampleth di denuncia sulla mala gestione della giustizia in Italia. E' piuttosto una traduzione emotiva della sua vicenda di imputato-mostro. Il racconto di un giovane e promettente studioso di diritto che, di punto in bianco, si trova scaraventato dentro una prigione con addosso la terribile accusa di omicidio. E' anche la cronaca dell'incontro con l'umanità carceraria.

Io, Pierre Rivière, avendo sgozzato...

Foucault M.
Einaudi 2000

Non disponibile

8,50 €
Nel giugno 1835 un giovane contadino normanno, Pierre Rivière, sgozza una sorella, un fratello e la madre per "liberare" il padre dalle persecuzioni della moglie. Perché? Michel Foucault e i suoi allievi hanno raccolto e discusso in questo volume tutta la documentazione apparsa sulla vicenda accaduta nel 1835. Gli autori hanno rinunciato agli scandagli psicoanalitici e dell'antropologia culturale per concentrare l'analisi sui rapporti tra scienza e potere, tra individuo e strutture sociali di controllo. Introduzione di Paolo Crepet.

Sequestro di persona. Il caso...

Scaccia Pino
Editori Riuniti 2000

Non disponibile

10,33 €
Una sera d'estate nel tribunale di Cagliari. Un giudice è interrogato da altri giudici. Un disonore. Quando capisce che forse sta per conoscere anche l'onta delle manette, decide di farla finita. Ma chi era veramente il giudice Lombardini? Un eroe della lotta ai rapimenti, oppure lo spregiudicato capo di una struttura parallela? Intorno ai sequestri che hanno tenuto l'Italia con il fiato sospeso (da Farouk Kassam a Silvia Melis, da Cesare Casella a Giuseppe Soffiantini) si sviluppa una trama intricata e oscura, nella quale spesso ritornano gli stessi personaggi.

Assassine

Tani Cinzia
Mondadori 1999

Non disponibile

7,88 € 10,50 € -25%
I più "bei delitti" al femminile dal Seicento: gelosia, vendetta, avidità, passione, follia, perversione erotica. Trentacinque storie che rivelano il cambiamento della condizione femminile.

La spiegazione del crimine. Un...

De Leo Gaetano
Il Mulino 1999

Non disponibile

16,00 €
A partire dai primi interessi bioantropologici, sociologici e psichiatrici, attraverso il dibattito sulla teoria dell'"etichettamento" e sul controllo sociale, il volume ricostruisce anzitutto il percorso storico della criminologia nelle sue tappe salienti. Gli autori avanzano poi la proposta di una prospettiva psicosociologica che abbia per oggetto i modi in cui il crimine si costruisce come comportamento e come problema sociale. L'azione deviante da una parte e l'azione di controllo dall'altra sono viste nella loro stratificata complessità, in cui si sovrappongono aspetti soggettivi e relazionali, simbolici e sociali.

Delitti dei deboli e dei potenti....

Ruggiero Vincenzo
Bollati Boringhieri 1999

Non disponibile

15,49 €
Nelle scienze sociali esiste un diffuso complesso di inferiorità che spinge gli studiosi a cercare le cause universali dei fenomeni, pena l'esclusione dalla comunità accademica. Negli "esercizi di anticriminologia" qui presentati, l'autore evita la ricerca di un peccato originale che spieghi i fenomeni criminali. Si limita a descrivere e analizzare dei casi, lasciando al lettore il giudizio sulla loro legittimità e sulle procedure che ne consentono la definizione come criminali. Ruggiero osserva, peraltro, che le cause sottese a una certa condotta criminale in un determinato contesto sono esattamente opposte alle cause che sottendono simili condotte in altri contesti. Questa "causalità degli opposti", che attraversa ognuno degli "esercizi" qui raccolti, viene applicata simultaneamente ai delitti dei deboli e ai delitti dei potente. Nella prima parte del libro si esaminano le attività criminali che ruotano intorno all'economia delle droghe illecite. La seconda parte si occupa del traffico illegittimo di materiali bellici e di esseri umani, e della corruzione politica e amministrativa in Italia, Francia e Regno Unito.

Modello investigativo e fenomeni...

Gallitelli Leonardo
CLUEB 1999

Non disponibile

21,00 €
Il testo non ha la pretesa di fornire un quadro esaustivo dei fenomeni criminali che affligono la società italiana. L'obiettivo è quello di fornire una visione d'insieme delle fenomenologie criminali di maggiore interesse e indicazioni metodologiche che consentano a studenti e lettori di sviluppare un'autonoma capacità di valutazione nel settore. Per questo motivo viene presentato un particolare modello investigativo, concepito sulla base delle esperienze operative maturate in quasi due secoli di contrasto al crimine ed aggiornato alla luce delle continue evoluzioni delle fenomenologie devianti, delle modificazioni normative e delle innovazioni tecnologiche.

Bugie di sangue in Vaticano. Il...

Discepoli di verità
Kaos 1999

Non disponibile

14,46 €
Il libro è una contro-inchiesta relativa al triplice delitto, avvenuto in Vaticano il 4 maggio 1998, che costò la vita al neo-comandante della Guardia svizzera pontificia colonnello Alois Estermann, a sua moglie Gladys Meza Romero, e al giovane vice caporale Cédric Tornay. Nella prima parte ("Sangue e bugie con 'certezza morale'"), il libro ricostruisce gli accadimenti subito successivi al rinvenimento dei tre cadaveri. Nella seconda parte ("L'agnello sacrificale"), vengono analizzate tutte le informazioni fornite dalla Santa Sede in merito a dinamica, autore e movente del triplice delitto. La terza parte del libro ("Per la verità") rivela i numerosi retroscena che hanno determinato la strage, arrivando a individuarne il retroterra, il possibile movente e la probabile dinamica. In appendice, la signora Muguette Baudat (madre del presunto omicida Cédric Tornay) racconta la sua battaglia.

Via col vento in Vaticano

I Millenari
Kaos 1999

Non disponibile

17,00 €
"L'alleanza di Dio con i poveri e gli umili è in contraddizione con l'arroganza di ogni potere che condanna e elimina l'innocente scomodo. Questo libro è un'eco raccolta nel deserto, un colombo libero con un messaggio nella zampa, una bottiglia in mare con dentro un ammonimento... Se Dio investe qualcuno del carisma di denunciare le rilassatezze, gli agi, i raggiri, gli intrallazzi, gli ozi, i privilegi di una certa classe clericale, da costoro, ammantati di mistico zelo per apparire i difensori della santità della Chiesa, lui, il denunciante, deve attendersi una reazione altrettanto feroce."

La guerra in casa

Rastello Luca
Einaudi 1998

Non disponibile

18,00 €
Il cecchino, figura principe nell'immaginario di una guerra sporca, carnefice per eccellenza, che prova a ricominciare a vivere in Italia. L'incubo di Izmet, prelevato dalla polizia di Spalato e massacrato perché mussulmano. L'assurda fine di Moreno Locatelli, ucciso a Sarajevo sul ponte di Vrbanja, durante una manifestazione di pace da lui stesso ostacolata perché inutile. E chi ha ucciso i tre italiani che trasportavano un carico di aiuti umanitari e avevano i documenti per espatriare una quarantina di vedove con i loro bambini? Grazie al lavoro compiuto da Rastello, fondatore del Comitato accoglienza profughi ex Jugoslavia di Torino, questo libro offre una serie di materiali e informazioni "veri", spesso trascurati da televisione e giornali.

Il boia di Albenga. Un criminale di...

Simone Gianfranco
Ugo Mursia Editore 1998

Non disponibile

16,50 €
Un'accurata ricerca su Luciano Luberti, il "boia di Albenga", dagli ultimi anni della seconda guerra mondiale, quando, entrato nella Wermacht e dislocato alla Fedelgendarmerie di Albenga, si rende responsabile di torture, maltrattamenti, persecuzioni personali, abusi sessuali ed esecuzioni nei confronti non solo di partigiani ma anche di civili. Ripercorrendo le vicende che lo portarono in carcere per l'omicidio della sua compagna e le frequentazioni spesso eccellenti che hanno caratterizzato la sua ambigua esistenza, l'autore ricostruisce la vicenda del Luberti, tracciando anche il ritratto psicologico di un personaggio inquietante.

Criminologia e sicurezza

Balloni A.
Franco Angeli 1998

Non disponibile

21,50 €
Nel libro sono affrontati i problemi che riguardano la tutela legale per i reati contro il patrimonio aziendale e le competenze operative necessarie per intervenire nell'ambito di professioni che richiedono un bagaglio culturale e adeguate conoscenze specialistiche. Al fine del conseguimento di tale obiettivo è innanzitutto necessario saper valutare adeguatamente il rischio che si concretizza nelle aziende pubbliche e private in rapporto all'evoluzione della criminalità, tenendo conto delle esigenze della selezione del personale. Il libro si rivolge agli studenti, ai criminologi, agli esperti e agli operatori di security management e di tecniche investigative.

Teorie e attualità in criminologia....

Sclafani Francesco
CLUEB 1998

Non disponibile

22,00 €
Il volume affronta gli approcci alla questione criminale, prendendo poi come campo della loro verifica lo sviluppo storico della criminologia e la fenomenologia della delinquenza, anche di tipo mafioso, in Russia. L'opera è destinata a quanti, attratti dalla problematica criminologica, desiderino approfondire l'apparato teorico criminologico e talune caratteristiche attuali della criminalità, tanto interessanti quanto non ancora sufficientemente esplorate.

Il giallo di via Poma. L'assassinio...

Lopez Beppe
Datanews 1998

Non disponibile

11,36 €
La storia dell'atroce morte di una ragazza, Simonetta Cesaroni, uccisa con 29 stilettate il 3 agosto del 1990 in un ufficio deserto del quartiere Prati in una Roma spopolata per le vacanze. Nessuno ha sentito, nessuno ha visto, nessuno parla. L'attivismo della polizia è frenetico, stampa e tv dedicano ampi spazi al feroce assassinio. Gli autori del volume descrivono passo passo le indagini che si sono succedute nei mesi successivi e con esse i depistaggi, gli errori degli inquirenti, le rivelazioni, basandosi esclusivamente sulle cronache di cinque quotidiani nazionali e di sette periodici.