Reati e criminologia

Filtri attivi

  • Disponibilità: Non disponibile

Escobar. El patron

Piccoli Guido
Mondadori

Non disponibile

16,00 €
L'epilogo romanzesco e tragico della grande epopea criminale di Pablo Escobar, l'ultimo imperatore del narcotraffico sudamericano. Dalla prigione dorata che si costruì a proprio comodo e misura, alla fuga nella giungla di Medellín (braccato da 2000 uomini, tra agenti della CIA e paramilitari colombiani), fino alla morte avvenuta il 2 dicembre 1993.

Turno di notte. Indagini, sfide e...

Cattaneo Cristina
Mondadori

Non disponibile

9,00 €
Per chi, come Cristina Cattaneo, si trova quotidianamente alle prese con il crimine, la violenza e spesso anche la morte, la notte diventa più importante del giorno. È durante le ore notturne che avvengono i peggiori crimini, i più efferati delitti o i più macabri incidenti. Ed è durante il 'turno di notte' che più spesso il medico legale deve intervenire con rapidità e precisione sulle scene del delitto, sul luogo di un attentato o di una tragedia. L'autrice scrive dieci nuove storie vere in cui il lavoro del medico legale, dell'antropologa forense e della esperta di casi criminali si svolge nelle ore notturne, in quel mondo oscuro e parallelo che si anima quando gli altri dormono.

Scomparsi. Le vite sospese di chi...

Pozza Tasca Elisa
Sperling & Kupfer

Non disponibile

18,00 €
Spariscono, all'improvviso, senza lasciar detto nulla. Lasciano un vuoto che i loro cari non riusciranno mai a colmare, né a comprendere. Non fanno notizia, e se la fanno è per ragioni drammatiche. Gli "scomparsi" in Italia sono oltre 30.000. Al loro dramma ne corrisponde uno altrettanto tremendo, quello delle famiglie che restano ad aspettarli per sempre. Alcune delle storie più significative, note e meno note, e fornendo un prezioso contributo alla comprensione di un fenomeno spesso taciuto e dalle dimensioni insospettabili.

La devianza come sociologia

Cipolla C.
Franco Angeli

Non disponibile

46,00 €
La devianza, nella sua accezione originaria di scostamento dalla norma statistica, è uno dei concetti di base della sociologia. Da fatti, fenomeni, soggetti e culture devianti sono nate le teorie e le scuole che maggiormente hanno contribuito a dare alla sociologia dignità di scienza autonoma. Durante il secolo scorso la devianza è diventata sempre più appannaggio della criminologia, ma non per questo la sociologia, nel suo eclettismo e nella sua pluridimensionalità, può dimenticarsi delle forme di devianza nella loro totalità, si tratti di conflitto, droga, malattia, prostituzione o follia. La strutturazione del volume nella forma del glossario permette la fruizione dei suoi contenuti anche in maniera segmentata e non lineare, in quanto in ogni lemma sarà possibile conoscere storia e autori di riferimento o pratiche e protocolli operativi, tecniche di indagine e teorie epistemologiche o ricerche attuali e condizioni sociali. Il filo conduttore del volume è sottolineare il ruolo della devianza che, per la sociologia, è più importante della normalità.

Dizionario criminale

Mastronardi Vincenzo Maria
Newton Compton

Non disponibile

14,90 €
Celebri congiure e regicidi, da Nerone all'Unità d'Italia. Disastri nazionali, come la frana del Vajont e l'incidente ferroviario di Viareggio. Delitti tra le mura domestiche, come il caso di Cogne e l'omicidio della giovane Sarah Scazzi. Crimini politici, dal caso Matteotti all'assassinio di Marco Biagi. E ancora le stragi, quella di piazza Fontana e di Ustica, per citarne due ancora avvolte dal mistero. E poi i gruppi terroristici che hanno fatto tremare la nazione, tra cui i NAP e le Brigate Rosse. Le bande criminali, da quella della Magliana alla Mala del Brenta; i serial killer, i sequestri di persona, le organizzazioni mafiose, le sette sataniche. Sono solo alcuni dei fatti e dei personaggi che hanno sconvolto, nei secoli, il nostro Paese. Quest'opera, curata dall'illustre criminologo Vincenzo Maria Mastronardi, si presenta al lettore come una completa storia criminale italiana.

Il sistema

Fiorito Franco
Chiarelettere

Non disponibile

14,60 €

Manuale di autodifesa metropolitana

Bruzzone Roberta
Imprimatur

Non disponibile

15,00 €
Sono innumerevoli le situazioni di pericolo a cui ci esponiamo semplicemente camminando per strada in una qualsiasi città italiana. Che ci si trovi a fronteggiare un banale furto del portafogli o un allarme terroristico, Roberta Bruzzone stila una serie di tecniche e comportamenti per ridurre i rischi e non farsi cogliere impreparati. Dalla semplice conoscenza del territorio quartieri e strade da evitare - all'elenco dei più diffusi raggiri - finti tecnici del gas, sconosciuti amichevoli - fino ad alcune semplici mosse di autodifesa in caso di aggressione, l'importante è mantenere la lucidità e il controllo di sé.

Aula 309. Storia del giudice Guido...

Agasso Renzo
Alpha Test 2019

Non disponibile

11,50 €
Il 19 marzo 1980, a Milano, un commando di Prima Linea uccide il giudice istruttore Guido Galli, che sta indagando sul terrorismo rosso lombardo. Gli sparano nei corridoi dell'Università degli Studi, dove Galli si sta recando a tenere lezione nell'aula 309. Questo libro ci fa conoscere non solo la storia e il lavoro di questo giudice, ma la sua personalità, la sua alta concezione della giustizia e dello Stato, l'etica profonda con cui Guido Galli ha assolto il suo incarico in magistratura. Tutto è narrato dalla voce diretta di chi lo ha conosciuto, frequentato e amato, restituendo a tutto tondo una figura di straordinaria umanità. L'autore riscostruisce anche il lavoro di indagine di Galli e la storia di Prima Linea. All'interno di questo gruppo, infatti, maturò la decisione di uccidere il giudice: agli occhi dei terroristi, proprio gli uomini migliori dello Stato erano i peggiori nemici, da eliminare ad ogni costo. Un libro necessario, una storia da conoscere e ricordare.

Elementi di criminologia. Vol. 1

Pettinicchi Maria Clotilde
Gruppo Editoriale Viator

Non disponibile

30,00 €
L'obiettivo di questa stesura di "Elementi di criminologia" è di indurre nei giovani cultori di scienze criminologiche e forensi un cambiamento di ottica attraverso un modello di pensiero che potrebbe essere utile per valutare il "fenomeno crimine" con un approccio più articolato, meno standardizzato in "profili" che non sempre rappresentano l'essere umano nella sua complessità.

La sicurezza nelle organizzazioni....

Tonellotto Maurizio
Franco Angeli

Non disponibile

25,00 €
Il volume analizza la security d'impresa in un'ottica socio-criminologica. La sicurezza, bisogno primario dell'uomo, diviene oggi presupposto e necessità per la sopravvivenza delle aziende che operano all'interno di un mercato sempre più globale. L'impresa è vista come un micro-organismo sociale in continua interazione osmotica con il mondo esterno, dal quale interscambia costantemente le aspettative, il vissuto, la cultura, le esperienze degli individui: attori sociali dentro e fuori l'impresa stessa. L'autore affronta il tema della sicurezza attraverso l'analisi delle dinamiche presenti all'interno del perimetro aziendale anche attraverso l'assunto lewiniano che relaziona il comportamento umano allo spazio di vita ed alla persona, proponendo quindi l'esistenza di un legame tra le dinamiche organizzative, il clima e la sicurezza. Il testo esamina poi, da un punto di vista più tecnico, lo stato dell'arte della security industriale, evidenziandone gli aspetti organizzativi e normativi.

Nel nido delle gazze ladre. Il...

Dianese Maurizio
Milieu

Non disponibile  
GIALLI

14,90 €
Venezia non è solo la città dei poeti e degli innamorati, dell'arte e della bellezza, della Biennale e della Mostra del cinema, è anche una città che ha coltivato nei decenni una curiosa malavita, che saccheggia "con amore e rispetto" questo posto incantato, unico al mondo. Nel nido delle gazze ladre racconta la città alla rovescia, quel mondo invisibile e sconosciuto che ora è in difficoltà perché anche a Venezia sono arrivate mafia, 'ndrangheta e camorra e solo alcuni ex della banda di Felice Maniero cercano di opporsi alle infiltrazioni mafiose. Ne scaturisce una guerra per bande che colleziona agguati sanguinari e rapine milionarie in cui i protagonisti sembrano scambiarsi di continuo le parti. E all'improvviso entra in scena anche un protagonista della storia malavitosa del Nordest che era scomparso da oltre vent'anni. Con il suo arrivo tutto cambia e nessuno capisce quel che sta succedendo. Anche la Squadra Mobile di Venezia guidata da Antonio Datteri è in difficoltà e pure Guido Bonetti, il giornalista che da sempre racconta fatti e misfatti della malavita, è sconcertato. Ma arriva una rapina in piazza San Marco a rimettere a posto tutti i pezzi del puzzle...

Cesare Battisti. Storia di...

Turone Giuliano
Garzanti Libri

Non disponibile

10,00 €
Da decenni ormai il «caso Battisti» ritorna regolarmente sulle prime pagine dei giornali e suscita accesi dibattiti. Per alcuni Cesare Battisti è perseguitato dal sistema giudiziario italiano: una vittima della legislazione speciale antiterrorismo e delle delazioni dei pentiti. Per altri è solo un criminale che deve scontare diversi ergastoli per quattro omicidi. Giuliano Turone ha voluto fare chiarezza sulla vicenda, uno dei casi giudiziari più lunghi e intricati degli ultimi anni. Il libro racconta le azioni di uno dei gruppi «minori» (ma non per questo meno feroci) della lotta armata degli anni Settanta. Ne ricostruisce le motivazioni ideologiche esaminando i rapporti tra criminalità comune e terrorismo politico. Ripercorre le indagini, rilegge gli atti, discute le sentenze. Emerge così il clima di una delle pagine più drammatiche della nostra storia: un passato che continua a pesare sul nostro presente, con i suoi conti mai chiusi, con le sue ferite ancora aperte.

Il delitto Alinovi e il caso...

Metteucci Victor
Sovera Edizioni

Non disponibile

14,00 €
Una ricostruzione accurata del delitto di Francesca Alinovi avvenuto a Bologna nel 1983, un processo lungo e macchinoso contro l'imputato Francesco Ciancabilla e di contorno un'Italia in crisi in un'epoca di transizione profonda.

Da Lolita a Lacan

Colombo Luigi
Alpes Italia

Non disponibile

12,00 €
Pur essendo una violenza contro la libertà della persona il delitto sessuale non è necessariamente violento. Può prendere le forme della seduzione, come in Lolita di Vladimir Nabokov, in cui l'inclinazione deviante dell'adulto si manifesta in una interazione priva di impulsività e richiede il coinvolgimento della vittima. Il libro cerca di focalizzare alcuni aspetti fondamentali di questa materia triste, ostica e faticosa, utilizzando la prospettiva psicoanalitica, secondo l'orientamento di Jacques Lacan, e quella criminologica prospettando alcune ipotesi e spiegazioni originali. Il lettore troverà una visione realistica delle motivazioni e dell'atteggiamento dell'autore della condotta, che consente di non azzerare e mettere sotto silenzio la posizione soggettiva della vittima. Il punto di vista criminologico avrà un ruolo importante perché la conoscenza di questa realtà deve passare attraverso una conoscenza minuziosa della condotta lesiva. È importante comprendere il senso della violenza sessuale. L'io del soggetto è catturato da una immagine che è incarnata dall'oggetto e la ricerca di un soddisfacimento assoluto lo conduce sulla strada del delitto.

Greenpark

Nocera Enrico
Round Robin Editrice

Non disponibile

13,00 €

Il caso Pantani. Doveva morire

Steffenoni Luca
Chiarelettere

Non disponibile

6,90 €
Una morte da rockstar e il caso è chiuso. Ma qui non siamo a Los Angeles, siamo nel paese dei misteri irrisolti, dei depistaggi e delle doppie verità. State per leggere un giallo scritto da un criminologo che entra nella scena di un suicidio troppo imperfetto per essere vero. Una storia che deve essere raccontata anche dopo che l'iter processuale ha detto la sua ultima parola. Una storia che ci porta dritti nel territorio di una verità indicibile e clamorosa. Marco Pantani era un fuoriclasse troppo irregolare. In un giro di scommesse clandestine la criminalità organizzata aveva puntato cifre folli sulla sconfitta del Pirata. Gli elementi rilevanti per un criminologo fanno ritenere del tutto improbabile l'ipotesi del suicidio. Allora il caso non può essere chiuso. L'autore chiede l'intervento della Commissione parlamentare antimafia, forse l'unica strada per stabilire una verità che rischia ancora di far saltare troppi intoccabili. L'ultima strada per rendere giustizia a un uomo fragile e a un grande campione.

Ho visto Chicca volare

Pisani Angelo
Graus Editore 2019

Non disponibile

16,00 €
Una telefonata insistente, una richiesta disperata irrompe nella vita del civilista Angelo Pisani, sconvolgendola completamente: "Avvocato, lei deve venire subito a Caivano. I mostri sono ovunque, in tutto il Parco". D'un tratto, l'affabile e determinato avvocato napoletano si ritrova catapultato in un mondo ai limiti della realtà, coinvolto in una terribile e oscura storia; una storia di bambini che volano giù dalle finestre, una storia di paura, omertà e terribili segreti in cui tutti sono, contemporaneamente, vittime e carnefici. La tragedia di Fortuna Loffredo, l'angelo caduto dal cielo, fa in breve tempo il giro dei notiziari, arriva alle orecchie di tutti, turbando un tranquillo giorno di fine giugno, periodo in cui l'aria, nella terra del sole, è più insopportabile che mai. "Un incidente", dicono i giornalisti. "È caduta perché si è sporta troppo", scrivono i quotidiani. Angelo Pisani, però, la pensa diversamente, la telefonata che ha ricevuto lo ha scosso, forse la donna dice la verità. Pisani, con caparbietà, istinto, professionalità e perspicacia, attraverso una fitta rete di indagine, testimoni che si fanno avanti e l'eroismo, spesso ingenuo, ma spudoratamente sincero, dei bambini, distrugge il velo di omertà e bugie, portando alla luce la verità.

La guerra per il Mezzogiorno....

Pinto
Laterza

Non disponibile  
STORIA CONTEMPORANEA

28,00 €
Il brigantaggio fu l'eroica resistenza meridionale al colonialismo sabaudo o la sfida allo Stato di bande criminali? La guerra per il Mezzogiorno concluse la crisi del Regno delle Due Sicilie, determinò il successo dell'unificazione italiana e marcò la complicata partecipazione del Mezzogiorno alla nazione risorgimentale. Iniziò nel settembre del 1860, dopo il successo della rivoluzione unitaria e garibaldina, e si protrasse per un decennio, mobilitando re e generali, politici e vescovi, soldati e briganti, intellettuali e artisti. Non fu uno scontro locale, perché coinvolse attori politici e militari di tutta la penisola e d'Europa, ma non fu neppure una guerra tradizionale: i briganti, le truppe regolari italiane, i volontari meridionali si sfidarono nelle valli e nelle montagne in una guerriglia sanguinosa, del tutto priva dei fasti risorgimentali. Si mescolarono la competizione politico-ideologica tra il movimento nazionale italiano e l'autonomismo borbonico; l'antico conflitto civile tra liberalismo costituzionale e assolutismo; la lotta intestina tra gruppi di potere, fazioni locali, interessi sociali che avevano frammentato le città e le campagne meridionali. Questo libro, per la novità di materiali e documenti usati e per la vastità delle ricerche compiute, offre una prospettiva sulla guerra di brigantaggio che innova interpretazioni fino a oggi date per acquisite.

Gang giovanili. Perché nascono, chi...

Prina
Il Mulino

Non disponibile

11,00 €
Le bande di ragazzi violenti, le «paranze» del consumismo e della rabbia, le compagnie della noia e del vuoto. Di gang giovanili si parla ogni qualvolta gruppi di ragazzi, a volte poco più che bambini, si rendono protagonisti di aggressioni, compiono reati predatori, vandalizzano strutture, mezzi e spazi pubblici. Si tratta di un fenomeno dai contorni sfuggenti che si manifesta - non certo solo da oggi - in Italia come in molti altri paesi. Chi sono i ragazzi che sperimentano queste forme di aggregazione devianti? Perché lo fanno? Cosa pensano? Come si rapportano al mondo degli adulti? L'autore ci guida attraverso i vissuti e i bisogni dei protagonisti e ci aiuta a capire come possiamo aiutarli e quali alternative costruire per loro.

Pasolini

Calvi Guido
Castelvecchi

Non disponibile

16,00 €

Vite strappate in Italia dagli anni...

Betti Antonella
Editrice Italia Semplice 2019

Non disponibile

16,00 €
Libro inchiesta sulle testimonianze dei "sequestri di Stato" , ovvero gli allontanamenti coatti dei minori dalle loro case d'origine.

Mindhunter

Douglas John
Longanesi

Non disponibile

18,60 €
C'è un solo modo per riuscire a dare la caccia ai serial killer in attività: comprendere come pensano, capirne i ragionamenti per quanto contorti, perversi e letali possano essere, e anticiparne così le mosse. Ma c'è un solo modo per entrare nella mente di un serial killer: parlare con i suoi «colleghi» e predecessori. Questa è stata l'intuizione di John Douglas, l'uomo che ha inventato il Criminal Profiling dell'FBI e che, per farlo, ha dovuto confrontarsi con le più atroci menti criminali del suo tempo. Per anni, John Douglas ha interrogato in carcere gli assassini e gli stupratori seriali, indagandone le ossessioni e le perversioni, fronteggiando in prima persona l'orrore e l'orgoglio di questi mostri, per poter dare la caccia ad altri mostri. Infinite conversazioni con uomini come Charles Man-son. il più famigerato serial killer della storia. Con John Wayne Gacy, l'uomo che, vestito da clown, uccideva senza pietà. Con James Earl Ray, sicario di Martin Luther King... Questa è la storia vera e agghiacciante di un uomo che non ha avuto paura di affrontare il Male nella sua peggior incarnazione contemporanea, pagando anche un alto prezzo personale. Ed è per questo che la vita e la carriera di John Douglas sono la «bibbia» non ufficiale di tutti gli scrittori e gli sceneggiatori che hanno riscritto il concetto di «crime fiction» così come oggi lo conosciamo e amiamo.

I-Kill: passato e presente dei...

Forbus Jason R.
StreetLib 2019

Non disponibile

12,49 €
"Dalle sue mitiche origini nell'Antico Testamento passando attraverso il Giappone feudale, la Sicilia mafiosa e i giorni nostri: un affascinante viaggio nel mondo segreto dei killer professionisti, ripercorso nei suoi momenti chiave, che accompagna il lettore fino al contraddittorio presente. Che siate eccitati dalla prospettiva o atterriti al pensiero, sappiate che il killer professionista cammina tra noi, in tutti i modi, alcuni apparenti, altri velati. Ed è proprio in questa opacità inquietante ma avvincente che Forbus punta il faro dell'analisi." (David Inglis, Rettore del Dipartimento di Sociologia presso l'Università di Aberdeen, Gran Bretagna).

I-Kill: passato e presente dei...

Forbus Jason R.
StreetLib 2019

Non disponibile

12,49 €
"Dalle sue mitiche origini nell'Antico Testamento passando attraverso il Giappone feudale, la Sicilia mafiosa e i giorni nostri: un affascinante viaggio nel mondo segreto dei killer professionisti, ripercorso nei suoi momenti chiave, che accompagna il lettore fino al contraddittorio presente. Che siate eccitati dalla prospettiva o atterriti al pensiero, sappiate che il killer professionista cammina tra noi, in tutti i modi, alcuni apparenti, altri velati. Ed è proprio in questa opacità inquietante ma avvincente che Forbus punta il faro dell'analisi." (David Inglis, Rettore del Dipartimento di Sociologia presso l'Università di Aberdeen, Gran Bretagna).

Menti criminali

Tonacci Fabio
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

Non disponibile

11,00 €
Nessuno li conosce ancora, ma in Italia agisce una squadra di élite investigativa specializzata in crimini violenti. Sono i profiler italiani, una squadra di investigatori, psicologi criminali, esperti di telecomunicazioni e intercettazioni pronta a interv

Mai ci fu pietà. La banda della...

Camuso Angela
Castelvecchi 2019

Non disponibile

17,50 €
Una vicenda criminale che non smette di porre interrogativi inquietanti e le cui propaggini arrivano fino ad oggi, come svelato dall'inchiesta Mafia Capitale sulla nuova cupola capeggiata da Massimo Carminati. È la storia della banda della Magliana, un gruppo nato alla fine degli anni Settanta e composto agli inizi da malavitosi di borgata, figli maledetti del popolo e della miseria ma scaltri abbastanza per mettersi al servizio di poteri occulti, della mafia e delle frange eversive che miravano a destabilizzare il Paese. Scritto con il ritmo narrativo del romanzo e con una rigorosa aderenza ai fatti, Mai ci fu pietà ripercorre le tappe di un sodalizio che ancora ai nostri giorni occupa un posto di rilievo nell'olimpo della malavita imprenditoriale. Angela Camuso, che ha attinto per il suo lavoro a centinaia di documenti giudiziari, compresi quelli di Mafia Capitale, fa parlare i protagonisti senza omettere nomi, luoghi e circostanze in una sequenza agghiacciante di delitti e misteri: dall'omicidio del giornalista Mino Pecorelli al sequestro Moro, dal rapimento di Emanuela Orlandi alla misteriosa morte, nel 2012, di Angelo Angelotti, il bandito che tradì Renatino De Pedis.