Testamenti e successioni

Filtri attivi

Le successioni mortis causa nel...

Morella Gianluca
Key Editore 2019

Disponibilità immediata

18,00 €
L'opera evidenzia la stretta esigenza di regolamentare la materia giuridica delle successioni internazionali, la quale nasce dalla constatazione che circa 12,3 milioni di cittadini europei vivono in un altro Stato membro e ogni anno nell'UE si aprono circa 450.000 successioni per un valore di 120 miliardi di euro. Si ritiene indispensabile avere una Normativa compiuta e strutturata per garantire una certezza della materia giuridica delle successioni internazionali mortis causa.

Il testamento

Belgiorno Enrico Maria
Key Editore 2019

Disponibilità immediata

27,00 €
L'opera mira ad approfondire, in uno sguardo analitico d'insieme, le più importanti figure testamentarie e successorie del nostro ordinamento, non tralasciando di esaminare l'evoluzione storico-giuridica dei più importanti istituti riconnessi al fine di un utilizzo pratico e di immediata consultazione.

Successione, biotestamento,...

Povia Mariateresa Elena
Pacini Giuridica 2019

Disponibilità immediata

29,00 €
Il volume si indirizza agli avvocati e a tutti coloro che hanno necessità di un manuale chiaro e completo, che affronti tutte le problematiche connesse alla morte. La spiegazione dell'istituto è affiancata ai casi pratici, agli schemi, alle formule, alla giurisprudenza recente e alla normativa di settore. L'utile glossario e l'indice analitico rendono la ricerca degli istituti agevole. Le formule sono scaricabili da internet in formato editatile. È un manuale completo perché sono trattati tutti gli istituti; a titolo esemplificativo la cremazione, la denuncia di successione, il certificato successorio europeo, tutti gli aspetti delle successioni testamentaria, legittima e necessaria e la loro disciplina anche nelle unioni civili e nella convivenza, la tutela dei creditori e dell'erede, l'esito dei contratti stipulati dal de cuius, l'opposizione alla donazione, il testamento biologico, gli istituti alternativi al testamento, il patto di famiglia, la tutela dei soggetti deboli, i vincoli di destinazione come il fondo patrimoniale e il trust successorio, la divisione transattiva e la transazione divisorio, il giudizio di divisione ereditaria dinanzi al Tribunale.

Il patto di famiglia. L'accordo di...

Busani Angelo
CEDAM 2019

Disponibilità immediata

70,00 €
"Il patto di famiglia" analizza ogni aspetto civilistico e fiscale del patto di famiglia e offre approfondimento e soluzioni su tutti gli aspetti controversi dell'argomento, in particolare: se il patto di famiglia possa essere stipulato in assenza di taluno dei legittimari del disponente; se possa avere a oggetto qualsiasi quota di partecipazione a qualunque tipo di società; se possa essere il disponente a "liquidare" il legittimario non assegnatario; quale tutela abbiano i legittimari non partecipanti alla stipula del contratto e coloro che acquistino la qualità di legittimari dopo la sua stipula; una volta aperta la successione mortis causa del disponente, come si proceda - con riguardo alle attribuzioni contenute nel patto di famiglia - al calcolo della "riunione fittizia" e all'imputazione ex se. Il volume affronta, inoltre, la disciplina della imposizione indiretta applicabile al patto di famiglia e, specificamente, dell'agevolazione di cui all'art. 3, comma 4-ter, d.lgs. 346/1990. Precede la trattazione del patto di famiglia una prefazione dedicata all'accordo di famiglia, vale a dire il documento che, in alcuni contesti imprenditoriali familiari, si redige per esplicitare la "filosofia" della famiglia circa il governo dell'azienda di proprietà familiare. Chiude il volume una postfazione che analizza alcuni aspetti problematici inerenti alla fondazione di famiglia, altro strumento che, in talune situazioni, può rendersi utile per strutturare la trasmissione inter-generazionale dell'azienda di famiglia.

Le nuove frontiere del diritto...

Ipsoa 2018

Disponibilità immediata

35,00 €
Il volume raccoglie gli Atti del Convegno "Le nuove frontiere del diritto successorio: opportunità e risvolti applicativi" organizzato a Catanzaro il 23 giugno 2018. Il tema della successione è stato affrontato sotto diversi punti di vista, in particolare, sono stati analizzati i profili successoni nell'ambito della famiglia e dell'impresa, con uno sguardo attento alle novità giurisprudenziali relative a diversi settori, tra cui: l'accettazione dell'eredità, il mandato post mortem, l'interpretazione del testamento, la divisione e la prelazione tra coeredi, i patti successori, la revocazione testamentaria, la donazione di beni altrui, le liberalità d'uso, il trasferimento di strumenti finanziari per spirito di liberalità. Tematiche specifiche poi hanno riguardato: il contratto di affidamento fiduciario nella legge n. 122/2016 (cd. legge "Dopo di noi"); i nuovi profili della diseredazione; il testamento biologico; l'eredità digitale.

Testamento e autonomia

Trisolino Luigi
Key Editore 2018

Disponibilità immediata

15,00 €
L'opera apre una finestra logica sulla natura e sulle funzioni del testamento, tra norme, giurisprudenza, dottrina e analisi critiche dell'autore. Si approfondiscono i temi seguenti: diseredazione, revoca del testamento, revocazione della revoca, completezza e interpretazione delle disposizioni del testatore, fedecommesso assistenziale e connessi diritti della persona.

La revoca della disposizione...

Pasquili Raffaella
Pacini Editore 2018

Disponibile in 10 giorni

16,00 €
L'opera sviluppa una riflessione sul tema della revoca della disposizione testamentaria che si concreta nell'individuazione e nella ricostruzione della fattispecie negoziale revocatoria nelle sue diverse forme espressive.

Ereditare. Le successioni ai tempi...

De Filippis Bruno
Il Mulino 2020

Disponibile in 3 giorni

9,80 €
Tutti vorremmo uno zio d'America, la cui imprevista e ricca eredità possa risolvere i problemi che abbiamo e consentirci di realizzare qualche sogno. Eredità è una parola magica, capace di evocare immagini suggestive; nella realtà, tuttavia, è spesso sinonimo di problemi burocratici, contese giuridiche, truffe, ricorsi ad avvocati, perdite di tempo e contrasti nei rapporti tra parenti. Nel volume, dopo aver ripercorso storicamente la questione dell'eredità, si chiariscono i fattori in gioco - dal testamento alle tasse, alle leggi - spiegando quali sono e come funzionano tutte le regole che governano le successioni e cosa è cambiato negli ultimi decenni.

Il contenzioso ereditario

Marinelli Damiano; Sabatini Saverio
Maggioli Editore 2020

Disponibile in 3 giorni

54,00 €
L'opera affronta in maniera estremamente pratica la più interessante casistica giurisprudenziale in tema di diritto delle successioni, approcciando le singole questioni in ottica eminentemente pragmatica, per fornire un'ipotesi di soluzione. Fiore all'occhiello del testo sono le casistiche analizzate dagli autori sulla scorta di questioni realmente poste alla loro attenzione nella pratica quotidiana o sfociate in contenziosi dai medesimi curati nell'interesse ora del legittimario pretermesso, ora dell'erede preterito, ora dell'erede testamentario citato in giudizio. Il volume si completa, poi, di riferimenti dottrinari e giurisprudenziali, soffermandosi sulle tematiche più attuali ed ancora oggi dibattute, rivedendo in chiave critica talune tesi e fornendo anche un breve formulario.

Successioni e volture. CD-ROM

Group Analist
Maggioli Editore 2019

Disponibile in 3 giorni

110,00 €
Successioni e Volture è il software per l'invio delle Successioni semplice ed affidabile. Successioni e Volture contiene la funzione di Controllo Telematico che ti permette, senza avviare il Desktop Telematico, di effettuare direttamente nel software il controllo e creazione del file .xml utile al successivo invio telematico. Pertanto, il Desktop Telematico servirà solo per la successiva fase di Autentica ed Invio telematico. Successioni e Volture consente consente di verificare rapidamente eventuali errori nella dichiarazione e di correggerli direttamente con il software, velocizzando i tempi di creazione della successione telematica e con la certezza di averla compilata secondo le specifiche richieste dall'Agenzia delle Entrate. Successioni e Volture è il primo programma del suo genere ad includere funzioni di Intelligenza Artificiale. Da adesso chiunque potrà redige-re documenti con il supporto di un assistente virtuale che guiderà l'utente alla compilazione telematica più semplice e completa di sempre.

Manuale di diritto ereditario e...

Bonilini Giovanni
Utet Giuridica 2018

Disponibile in 3 giorni

38,00 €
Con l'espressione «diritto ereditario», e con quelle, equivalenti, «diritto delle successioni per causa di morte» o, semplicemente, «diritto delle suecessioni», si indica l'insieme delle norme disciplinanti la sorte dei rapporti giuridici che non si estinguono con la morte delle persone fisiche titolari dei medesimi. Le sue regole, pertanto, mirano ad assicurare la continuità nei rapporti, attivi e passivi, già facenti capo al defunto. I referenti normativi del fenomeno successorio non si immedesimano nelle disposizioni del Codice civile; invero, si pensi, a titolo di esempio, all'art. 42, quarto comma, della Costituzione. La parte più cospicua del regolamento del fenomeno successorio, non di meno, è collocata nel Codice civile, il cui Libro secondo ha per rubrica: «Delle successioni», senza specificazione alcuna, dato che le successioni, nella vita quotidiana e nel linguaggio dei giuristi, sono, per antonomasia, quelle ereditarie.

Ereditare. Manuale...

Guzzi Davide
FAG 2018

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Prima o poi ciascuno deve affrontare una successione ereditaria. Questo volume aiuta, con un'originale chiave di lettura, chi deve affrontare una successione, in particolare quando nel patrimonio del defunto rientrano società, ditte individuali o attività di lavoro autonomo. Il testo ne esamina le problematiche fiscali, giuridiche, organizzative, economiche e contabili; schemi e tabelle di sintesi, insieme a numerose esemplificazioni, offrono una guida pratica e di facile utilizzo per affrontare con successo le realtà più diverse. Il volume si rivolge non solo ai professionisti che si occupano di questioni successorie, ma anche alle persone che si trovano all'improvviso in un contesto ereditario e necessitano di un valido punto di riferimento.

Dichiarazione di successione dei...

Panecaldo Virginio
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

79,00 €
Il volume - realizzato da uno dei più autorevoli esperti in materia successoria e catastale - è un'accurata guida di taglio pratico, che fornisce un approfondito commento ai vari adempimenti della dichiarazione di successione e della voltura catastale. La trattazione, che prende in esame anche questioni particolari e casistiche pratiche maggiormente frequenti, è corredata da numerosissimi richiami e riferimenti normativi e impreziosita da esempi di calcolo e casi svolti, figure e modelli compilati, oltre che da un ricco formulario di atti, istanze, domande e ricorsi di natura sia extraprocessuale che contenziosa, riportati anche sul Cd-Rom allegato per la personalizzazione e la stampa. Questa trentacinquesima edizione tiene conto delle novità previste dai decreti legislativi che hanno dato attuazione alla c.d. Delega fiscale (D.Lgs. 24 settembre 2015, nn. 156, 158 e 159) in tema di rateazione dell'imposta di successione, di ricorsi tributari e contenzioso in materia successoria e della nuova disciplina del sistema sanzionatorio in caso di mancato o tardivo assolvimento delle imposte di successione e donazione, di registro, ipotecarie e catastali. Valore aggiunto all'opera è conferito dal software operativo per la Dichiarazione di successione, semplice e di utilizzo intuitivo, in grado di gestire l'archivio delle pratiche successorie, provvedere al riparto di imposte e tasse, compilare e stampare.

Profili del patto di famiglia....

Verdicchio Massimo
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

12,00 €
La legge 14 febbraio 2006, n. 55, ha introdotto nell'ordinamento italiano la novella figura contrattuale del patto di famiglia, inserendo nel corpo del titolo IV del libro II del codice civile il capo V-bis, espressamente intitolato al nuovo istituto, e modificando altresì l'art. 458 c.c. in tema di patti successori. La nuova disciplina - che, nelle intenzioni del legislatore, è finalizzata a risolvere gli ardui e spinosi problemi connessi alla successione nei beni produttivi (aziende e partecipazioni societarie) - sembra impattare in modo altamente innovativo, quando non dirompente, su regole e principi consolidati del nostro diritto successorio, ma, a causa della sua pessima fattura tecnica, favorisce il proliferare di una amplissima congerie di dubbi e di conseguenti opzioni interpretative.

Diritto delle successioni e delle...

Calvo R. (cur.); Perlingieri G. (cur.)
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

75,00 €
L'opera - risultato di una raccolta di scritti di un gruppo di autori, con esperienze e professionalità diverse - si pone l'obiettivo di sistemare gli istituti e i problemi successori senza sacrificare gli approfondimenti utili per un insegnamento progredito e per l'aggiornamento professionale. I contributi, aggiornati e corredati da indicazioni giurisprudenziali e dottrinali, sono caratterizzati da un'impostazione rispettosa della "tecnica" e dei "concetti" ma consapevole del loro stretto legame con il sistema, le sue "ideologie" ed i suoi "valori". Per lungo tempo invece il diritto delle successioni, pur progredito e modificato, è stato considerato un sistema a sé. Le diverse prospettive, tramandate di generazione in generazione, hanno riservato poca attenzione ai risultati raggiunti in altri settori del diritto civile e ai riflessi delle soluzioni sul negozio e sull'obbligazione, in una prospettiva ispirata alla legalità costituzionale e comunitaria.

Il divieto di patti successori...

Traisci Francesco P.
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

40,00 €
Il divieto di patti successori contenuto nell'art. 458 del Codice Civile rappresenta tuttora uno dei cardini del nostro sistema successorio. La lettera di questa norma pare purtroppo offrire la base giuridica per censurare qualsiasi forma di accordo sulla trasmissione mortis causa del patrimonio di un soggetto ancora in vita e rappresenta un serio ostacolo ad una efficace pianificazione del fenomeno successorio. Si tratta, questa, di una peculiarità del nostro ordinamento, atteso che in quasi tutti gli altri ordinamenti un simile divieto è sin dall'origine sconosciuto oppure è stato nel tempo abolito, ovvero, in quelli in cui è tuttora presente, appare ormai solo una enunciazione di principio ormai priva di reale efficacia.

Diritto delle successioni e delle...

Calvo R. (cur.); Perlingieri G. (cur.)
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

75,00 €
L'opera - risultato di una raccolta di scritti di un gruppo di autori, con esperienze e professionalità diverse - si pone l'obiettivo di sistemare gli istituti e i problemi successori senza sacrificare gli approfondimenti utili per un insegnamento progredito e per l'aggiornamento professionale. I contributi, aggiornati e corredati da indicazioni giurisprudenziali e dottrinali, sono caratterizzati da un'impostazione rispettosa della "tecnica" e dei "concetti" ma consapevole del loro stretto legame con il sistema, le sue "ideologie" ed i suoi "valori". Per lungo tempo invece il diritto delle successioni, pur progredito e modificato, è stato considerato un sistema a sé. Le diverse prospettive, tramandate di generazione in generazione, hanno riservato poca attenzione ai risultati raggiunti in altri settori del diritto civile e ai riflessi delle soluzioni sul negozio e sull'obbligazione, in una prospettiva ispirata alla legalità costituzionale e comunitaria.

Autonomia testamentaria e libertà...

Spatuzzi Angelo
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

35,00 €
La regolamentazione in via testamentaria della successione mortis causa sollecita, non di rado, ad una sistemazione dei rapporti trasmissibili che esorbita dal mero intento attributivo. Il tenore delle ultime volontà denuncia sovente la preoccupazione, in chi le predispone, ad orientare il futuro comportamento dei successori onde predisporlo all'appagamento di istanze più marcatamente ideali. L'indagine, muovendo dall'individuazione del fenomeno successorio nelle sue evoluzioni socio-culturali e vagliando gli strumenti posti a disposizione dell'autonomia testamentaria, dà conto delle delicate aderenze tra gli spazi di detta autonomia e i margini delle libertà personali eventualmente implicate, trovando a misurarsi con la criticità di non sacrificare, fin dove possibile, il fedele attuarsi di una voluntas di per sé fragile, siccome non più ripetibile dal suo defunto autore, e, contestualmente, di scorgere ed arginare intollerabili lesioni al potere di autodeterminazione di chi di tali statuizioni divenga destinatario.

Diritto delle successioni e delle...

Calvo Roberto; Perlingieri Giovanni
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

38,00 €
L'opera, risultato di una raccolta di scritti di un gruppo di autori, con esperienze e professionalità diverse, si pone l'obiettivo di sistemare gli istituti e i problemi successori senza sacrificare gli approfondimenti utili per un insegnamento progredito e per l'aggiornamento professionale. I contributi, aggiornati e corredati da indicazioni giurisprudenziali e dottrinali, sono caratterizzati da un'impostazione rispettosa della "tecnica" e dei "concetti" ma consapevole del loro stretto legame con il sistema, le sue "ideologie" ed i suoi "valori". Per lungo tempo invece il diritto delle successioni, pur progredito e modificato, è stato considerato un sistema a sé. Le diverse prospettive, tramandate di generazione in generazione, hanno riservato poca attenzione ai risultati raggiunti in altri settori del diritto civile e ai riflessi delle soluzioni sul negozio e sull'obbligazione, in una prospettiva ispirata alla legalità costituzionale e comunitaria.

Scopo non lucrativo e struttura...

Ceolin Matteo
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

27,00 €
L'opera tratta ed approfondisce la problematica concernente la fungibilità tra le strutture organizzative del Libro I e quelle del Libro V del Codice Civile, evidenziando come quello che ad oggi rileva principalmente sia la tipologia di scopo perseguito, indipendentemente dalla struttura organizzativa utilizzata. La distinzione tra enti con e senza scopo di lucro, originariamente tanto netta, è andata sempre più affievolendosi, essendo oggi assai frequente sia che enti del Libro I svolgano attività commerciale, sia che strutture societarie perseguano fini esclusivamente ideali: è da tempo, infatti, che si assiste ad una graduale dissociazione tra fine e struttura, da cui l'inevitabile erosione di una disciplina di soggetto (struttura), che ormai sotto diversi profili appare inadeguata o comunque inefficiente.

Profili sull'invalidità e la...

Pagliantini S. (cur.); Benedetti A. (cur.)
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

28,00 €
Le invalidità testamentarie sono da sempre un ambito vischioso che impegna l'interprete in un delicato vaglio di quell'ultima volontà dispositiva-regolamentare che l'ordinamento tutela se ed in quanto abbia trovato modo di esplicarsi in modo genuino e responsabile. Nell'esperienza attuale si assiste ad un processo di riscrittura giurisprudenziale delle disposizioni normative disciplinanti la materia nella prospettiva di meglio bilanciare i due fattori che sempre si fronteggiano: l'interesse del testatore ad un determinato assetto post mortem del proprio patrimonio ed i valori dell'ordinamento civilcostituzionale.

La prelazione nelle comunioni

Alpini Arianna
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

36,00 €
La rilettura in chiave promozionale della prelazione ereditaria conduce a superare antiche contrapposizioni alle quali l'istituto è rimasto ancorato in nome di una assoluta quanto astratta libertà di disposizione che non trova riscontro nei principi del sistema vigente. La prelazione non si contrappone all'autonomia negoziale ma la valorizza orientandola alla massima attuazione della solidarietà costituzionale, secondo la vocazione sociale connaturata alla libertà del singolo. Da questa prospettiva la barriera tra le cosiddette prelazioni moderne e la prelazione ereditaria cade e si intravedono nuovi ambiti di applicazione.

La nuova mediazione nelle...

Maggioli Editore 2020

Non disponibile

36,00 €
L'opera, aggiornata al cosiddetto decreto del fare D.L. 69/2013 convertito con modifiche in L. 98/2013 e alla Circolare del 27 novembre 2013 del Ministero della Giustizia, vuole essere uno strumento di ausilio per tutti i mediatori e avvocati che si trovan

La divisione dei beni ereditari....

Panecaldo Virginio
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

34,00 €
Il testo è una disamina di tutte le possibili casistiche di divisione ereditaria. L'analisi - corredata da precisi e dettagliati esempi pratici, con ipotesi di calcolo e casi svolti - è condotta attraverso svariate tipologie di beni (mobili, immobili e mobili registrati), in modo da coinvolgere l'interesse di molteplici figure professionali - quali notai, dottori commercialisti, legali e soprattutto "tecnici" (vale a dire geometri, ingegneri, periti e consulenti), nei frequenti casi in cui occorra predisporre la divisione del patrimonio immobiliare, da sottoporre poi alla ratifica notarile - ma anche di enti pubblici ed associazioni riconosciute. La trattazione è tuttavia impostata in modo da rendere accessibile la complessa disciplina anche a coloro che, non esperti, siano ad essa interessati per ragioni personali. Il carattere di guida pratico-operativa è infine accentuato dalla presenza di numerosi schemi, formule e facsimili di atti, necessari e utili in tali operazioni, replicati anche sull'allegato Cd-Rom, in modo da renderne possibile la compilazione personalizzata e la stampa. Questa edizione contiene un'approfondita trattazione della riforma catastale - di prossima attuazione - di cui si dà evidenza con esempi di calcolo già impostati secondo i nuovi parametri e con la determinazione dei redditi imponibili e delle nuove tariffe d'estimo applicabili alle unità immobiliari da censire.

Manuale pratico pr la successione...

Mazzon Riccardo
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

66,00 €
Il testo, aggiornato con il certificato successorio europeo entrato in vigore il 17 agosto 2015, vuole essere una guida per il professionista che si trova ad affrontare le problematiche sulla successione ereditaria. Con un pratico formulario in ogni capitolo e con una struttura di agevole consultazione tramite le sezioni di sintesi si rivela uno strumento utile per una ricerca rapida della soluzione da adottare al singolo caso di specie. I commenti sono accompagnati dalla giurisprudenza di riferimento. La sezione delle F.A.Q. (Domande Frequenti) riporta risposte a quesiti che con maggior frequenza vengono rivolti al professionista in sede di prima consultazione. Sul Cd-Rom allegato è riportato il formulario compilabile e stampabile.

Art. 679-712. Revocazione delle...

Albanese Antonio
Zanichelli 2020

Non disponibile

89,70 €
Con la revoca di un precedente testamento, il disponente può mantenere in vita la successione testamentaria, mutando o aggiungendo disposizioni o revocando solo in parte le precedenti o ripristinando un testamento precedente a quello revocato, ma può anche dar luogo alla successione legittima, limitandosi a revocare ogni precedente disposizione testamentaria senza null'altro disporre. La sostituzione ordinaria costituisce un momento di precipua attenzione per la scelta: il disponente ha l'occasione di perpetuare la propria scelta all'infinito (sostituzione successiva) e di modularla come meglio crede (sostituzione plurima e reciproca). Un congegno, dunque, la cui scarsa diffusione nella prassi è da attribuire alla scarsa conoscenza della sua utilità. La sostituzione fedecommissaria ha assunto un carattere esclusivamente assistenziale a seguito della riforma del diritto di famiglia; ma l'evoluzione della giurisprudenza e i recenti interventi normativi ripropongono sotto una nuova luce le questioni sottese all'istituto: il divieto di sostituzione fedecommissaria in ogni altra ipotesi, il fedecommesso de residuo, l'attribuzione separata del diritto di usufrutto e della nuda proprietà, la clausola "si sine liberis decesserit", il divieto di alienazione, i rapporti tra fedecommesso e trust, l'applicazione all'ipotesi di amministrazione di sostegno, l'usufrutto successivo.

Donazioni, atti gratuiti, patti di...

Del Prato E. (cur.); Costanza M. (cur.); Manes P. (cur.)
Zanichelli 2020

Non disponibile

152,80 €
Nella prima parte dell'opera si esaminano le nozioni di atto gratuito liberale e atto gratuito non liberale, la giustificazione non patrimoniale del contratto gratuito atipico, liberalità d'uso e donazioni di modico valore, donazione rimuneratoria, donazione modale, donazione mista, donazioni indirette, il configurarsi della fattispecie nell'ambito della fenomenologia successoria, capacità di donare, conferma delle donazioni nulla, la regola di gratuità degli atti di disposizione del corpo, forma e revocazione. Nella parte dedicata al patto di famiglia sono trattati i profili generali e la struttura dell'istituto, la compatibilità con la disciplina dell'impresa familiare, le analogie e le differenze rispetto alla donazione, l'utilizzabilità nel trasferimento di partecipazioni societarie, i profili fiscali. L'ultima parte analizza la figura del trust in riferimento al passaggio generazionale dell'azienda di famiglia e, più in generale, in ambito successorio. La trattazione si conclude con l'esame del testo di legge delega in materia di trust contenuto nel disegno di legge comunitaria approvato dal Consiglio dei ministri il 1° marzo 2010. Il Cd-Rom contiene il testo cartaceo interrogabile con ricerca libera, una banca dati giurisprudenziale di legittimità e di merito, in massima e per esteso, esempi di trusts e patti di famiglia, la recentissima legge della Repubblica di San Marino in materia di affidamento fiduciario, il disegno di legge delega al Governo sul trust.

Oggetto ed esenzioni nella...

Di Mauro Nicola
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

18,00 €
L'indagine, attraverso un'approfondita analisi ermeneutica del dato positivo corredata da una completa disamina degli orientamenti finora emersi in dottrina e giurisprudenza, si propone di individuare il profilo oggettivo dell'istituto della collazione, indicando ciò che, per legge o per disposizione negoziale, possa costituire oggetto dell'obbligo collatizio di conferimento oppure ne possa essere esentato.

Il testamento

Tatarano M. Chiara
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

78,00 €

La successione necessaria tra...

De Belvis Elisa
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

60,00 €
L'indagine ricostruisce, attraverso l'esame delle matrici storiche delle norme originarie del codice civile in tema di legittima, e mediante il confronto tra esse e i diversi strumenti di tutela previsti dai principali ordinamenti di civil law e di common law, le ragioni giustificative della disciplina e gli interessi da questa tutelati. Essa verifica in che misura le confliggenti esigenze della circolazione giuridica e gli interessi dei terzi giustifichino la riforma degli artt. 561 e 563 c.c., che ha introdotto la figura dell'opposizione alla donazione: a tal fine, esamina l'efficienza del nuovo onere nel contemperare gli interessi protetti dalla successione necessaria e quelli con essa confliggenti, ne evidenzia i problemi applicativi e ne valuta l'impatto complessivo sul sistema di tutela della legittima. Il confronto delle modifiche introdotte con questo sistema e con le soluzioni adottate da altri ordinamenti europei suggerisce di procedere a una riforma della successione necessaria che incida sugli strumenti di autonomia e, salva la modifica soggettiva e oggettiva del diritto di riserva, soprattutto operi sulla figura di qualificazione giuridica dell'interesse protetto.

La diseredazione. Profili evolutivi

Tatarano Marco
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

20,00 €
Il vivace dibattito sviluppatosi, anche di recente, sul tema della diseredazione rivela l'interesse mai sopito della dottrina e della giurisprudenza per un istituto che, nell'attuale sistema normativo, si presta ad una rilettura volta a coglierne i possibili profili evolutivi.

Le invalidità del negozio...

Landini Sara
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

20,00 €
L'opera propone una rinnovata riflessione sul tema del negozio testamentario, colto alla luce del problema delle invalidità dell'atto, nel tentativo di recuperare autonomia al diritto ereditario senza comunque dimenticare che questo non può essere considerato come un sistema normativo indipendente dal resto dell'ordinamento.

La comunione ereditaria

Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

34,00 €
Il volume ha per oggetto la disamina della comunione ereditaria, quale situazione derivante dalla successione, nel patrimonio del defunto, di più eredi, senza che la concreta porzione dell'asse, attribuita a ciascuno di essi, possa essere determinata e individuata immediatamente, sicché ad ogni coerede spetterà, unicamente, una quota astratta dell'eredità medesima. Della comunione ereditaria vengono approfonditi i profili maggiormente controversi, a partire dalla sua stessa nozione, per continuare con i soggetti, l'oggetto, l'amministrazione e la durata. Particolare attenzione è dedicata alla peculiare figura del retratto successorio, quale fattispecie tipicamente connessa alla titolarità del diritto di prelazione legale, spettante ai coeredi.

Dichiarazione di successione dei...

Panecaldo Virginio
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

59,00 €
Il volume - realizzato da uno dei più autorevoli esperti in materia successoria e catastale - è un'accurata guida di taglio pratico, che fornisce un approfondito commento ai vari adempimenti della dichiarazione di successione e della voltura catastale. La trattazione, che prende in esame anche questioni particolari e casistiche pratiche maggiormente frequenti, è corredata da numerosissimi richiami e riferimenti normativi e impreziosita da esempi di calcolo e casi svolti, figure e modelli compilati, oltre che da una serie di facsimile di atti, istanze, domande e ricorsi di natura sia extraprocessuale che contenziosa. Questa trentaseiesima edizione tiene conto della nuova modalità di effettuazione dei versamenti delle imposte, con decorrenza 1° gennaio 2017, utilizzando tassativamente il modello F24 (Provvedimento dell'Agenzia delle Entrate 17 marzo 2016), delle esenzioni sulle imposte di registro, ipotecarie e catastali previste per i soggetti disabili dalla Legge "Dopo di Noi" (Legge n. 112/2016) e della disciplina successoria per coppie di fatto e unioni civili (Legge 20 maggio 2016, n. 76).

Dichiarazione di successione dei...

Panecaldo Virginio
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

60,00 €
Il volume - realizzato da uno dei più autorevoli esperti in materia successoria e catastale - è un'accurata guida di taglio pratico, che fornisce un approfondito commento ai vari adempimenti della dichiarazione di successione e della voltura catastale. La trattazione, che prende in esame anche questioni particolari e casistiche pratiche maggiormente frequenti, è corredata da numerosissimi richiami e riferimenti normativi e impreziosita da esempi di calcolo e casi svolti, figure e modelli compilati, oltre che da una serie di facsimile di atti, istanze, domande e ricorsi di natura sia extraprocessuale che contenziosa. Questa trentasettesima edizione tiene conto del Provvedimento del 28 dicembre 2017 dell'Agenzia delle Entrate (approvazione del modello di dichiarazione di successione e domanda di volture catastali, delle relative istruzioni e delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica).

Profili generali del testamento

Di Mauro Nicola
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

20,00 €
L'indagine è rivolta alla disamina dell'istituto del testamento al fine di verificare, sotto il profilo della teoria generale del negozio giuridico e dell'autonomia privata riconosciuta a ogni individuo dall'ordinamento giuridico italiano, quale sia l'attuale ruolo di questo importante strumento giuridico percepito ancora oggi nella coscienza sociale di ogni individuo come un atto rilevantissimo della propria esistenza giacché determinante delle proprie ultime volontà.

Il certificato successorio europeo

Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

24,00 €
Il presente volume si inserisce nel solco dello spirito di questa collana di diritto europeo, che è quello di servire da supporto alle attività professionali. Anche in questo caso, però, vi è una eterogenesi dei fini, perché il suddetto spirito postula una ricerca di concretezza che dovrebbe essere alla base dell'impegno di coloro che, nei diversi ruoli, afferiscono alla costruzione, interpretazione ed applicazione delle norme giuridiche. I tempi cambiano, e se questa è un'affermazione scontata, lo è di meno se si pone mente, fra altro, al saggio di Natalino Irti sull'età della decodificazione, dove l'opera del giurista è correlata ai tempi, come dire che gli strumenti e le logiche valide per il primo novecento non sono tutte insieme altrettanto valide per un mondo globalizzato, sul quale ha inoltre influito la rivoluzione informatica.

Successione ereditaria, divisione...

Cerrai Cristina; Ciocchetti Stefania; La Vecchia Patrizia
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

56,00 €
Aggiornata alle più recenti novità normative e giurisprudenziali e corredato di un ricchissimo formulario (circa 140 formule), l'opera è un utile strumento professionale per gli operatori del diritto (avvocati, magistrati, notai e cancellieri). Ciascun capitolo presenta la medesima impostazione: una prima parte di carattere sostanziale, di analisi approfondita dei diversi istituti e della relativa interpretazione giurisprudenziale; una seconda parte di carattere processuale, dove sono proposte le formule per argomento. Queste ultime riportano spesso lo stesso titolo dei paragrafi e dei sottoparagrafi in cui è trattato l'istituto, in modo da garantire continuità tra aspetti sostanziali e processuali in un pratico strumento di consultazione. Sono in tal modo affrontati i seguenti argomenti: divieto di patti successori, poteri del chiamato, capacità di succedere e indegnità; accettazione dell'eredità, pura e semplice e con beneficio di inventario; separazione dei beni del defunto da quelli dell'erede; rinunzia all'eredità; eredità giacente; tutela della qualità di erede; successione dei legittimari; successione legittima; successione testamentaria; divisione; patto di famiglia; donazioni. Al volume sono collegati importanti risorse on line: grazie al codice riportato in coda al testo, dalla pagina www.approfondimenti.maggioli.it è possibile accedere all'intero formulario, in formato editabile e stampabile, e alla giurisprudenza di riferimento.

I «divieti» di patti successori nel...

Aceto di Capriglia Salvatore
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

48,00 €
Il diritto civile italiano è disseminato di previsioni che costituiscono altrettanti ostacoli in vista della trasmissione preordinata della ricchezza, tra i quali spicca, senza dubbio, il divieto dei patti successori, sancito dall'art. 458 c.c., che impedisce non solo di utilizzare il contratto per destinare i beni per il tempo successivo alla morte, ma anche di disporre dei diritti attesi dalla chiamata ereditaria - come pure di rinunziarvi - anteriormente all'apertura della successione. L'insofferenza verso tale proibizione traspare chiaramente dall'intensificarsi dei fenomeni parasuccessori, attuati mediante atti tra vivi aventi la finalità di dare un assetto stabile al patrimonio del disponente in vista della sua dipartita. Tale esperienza suggerisce di ripensare il dogma dell'unicità del testamento quale strumento di regolamentazione delle vicende successorie nel sistema di Civil law.

La petizione di eredità tra regole...

Sangermano Francesco
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

30,00 €
La petizione di eredità rappresenta un emblematico crocevia tra il diritto sostanziale e l'azione. Di fronte alle opinioni più critiche sulla autonomia ed universalità dell'h.p. si ha la sensazione, talvolta, di trovarsi in presenza di quella «filosofia» disgregatrice della singolare scientificità del diritto, che ha, come noto, attraversato la scienza giuridica privatistica in particolare negli anni '70. Il risvolto probatorio e processuale dell'istituto, come in un giuoco di specchi reciprocamente riflettenti, sembra in realtà confermare, sul piano del diritto sostanziale, una unitarietà di protezione, che presenta il compendio ereditario e che la controversa assimilazione con la categoria dell'universitas ha, invece, portato a misconoscere o a sottovalutare in maniera eccessiva.

La costituzione testamentaria di...

Barbaro Sonia Tullia
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

28,00 €
La peculiare funzione del testamento consente di estenderne il contenuto anche a istituti che non ricevono un'espressa investitura successoria o che sono inidonei a generare una disposizione ex art. 588 c.c. È quanto si verifica qualora il testatore destini suoi beni a uno scopo mediante il ricorso a istituti che, spesso impiegati fraudolentemente in sede di contrattazione inter vivos, potrebbero trovare nell'atto di ultima volontà il loro terreno di elezione.

Simulazione presuccessoria e tutela...

Musto Antonio
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

33,00 €
L'opera esamina la legittimazione del futuro riservatario ad agire in simulazione quando è ancóra in vita il disponente, per attivare strumenti di tutela conservativa di eventuali diritti ereditari. Tradizionalmente risolta in senso negativo dalla dottrina dominante nell'impianto originario del codice civile del 1942, la questione è oggetto di ripensamento anche alla luce dell'evoluzione normativa e giurisprudenziale successiva, segnatamente dopo la riforma dell'art. 563, comma 4, c.c.

Funzione e vicende dei legati. Il...

Migliaccio Emanuela
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

24,00 €
Lo studio propone un approccio al tema della successione a titolo particolare incentrato sulla valorizzazione degli interessi concretamente rilevanti nelle singole fattispecie: emerge così la necessità di ricostruire anche la disciplina dei legati secondo la funzione che le singole attribuzioni realizzano di volta in volta. In questa prospettiva, il legato di debito, momento di peculiare intersezione della normativa successoria con quella del rapporto obbligatorio, offre l'occasione di riflettere sul ruolo che la concreta funzione svolge in termini di individuazione della disciplina applicabile. La prospettiva funzionale e la lettura procedimentale consentono di affermare che il legato in favore del creditore va trattato alla stregua di un credito nei confronti dell'eredità, quando realizza l'interesse solutorio dell'obbligazione; ricondotto al contenuto atipico del testamento, quando svolge il ruolo della mera dichiarazione ricognitiva.

Il testamento: fisiologia e patologie

Volpe F. (cur.)
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

28,00 €
Il volume raccoglie le relazioni tenute al Convegno sul tema "Testamento: fisiologia e patologie", svoltosi a Bari, nel giorno 21 novembre del 2014, e organizzato dalla Scuola Pugliese di Notariato "Vincenzo Stifano" d'intesa con il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro".

Certificato successorio europeo

Riva Ilaria
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

28,00 €
Il lavoro propone in primis un'analisi dei contenuti più rilevanti per lo studioso del diritto privato del Regolamento UE n. 650/2012 sulle successioni internazionali, particolarmente significativo per le scelte in materia di legittima e di patti successori. In un'ottica più generale, emerge come il Regolamento segni un momento di svolta per il diritto delle successioni, ponendosi quale primo passo verso una possibile armonizzazione di una branca del diritto notoriamente refrattaria all'uniformazione e quale chiaro segnale dell'urgenza di una nuova attenzione a questa materia.

Caino contro Caino. La mediazione...

Viola Raffaella
Alpes Italia 2020

Non disponibile

15,00 €
Appendice giuridica a cura di Nadia Rubino. Le relazioni umane sono "la materia" di cui siamo fatti. Non di rado sostiamo all'interno di un conflitto, senza riuscire a trovare una via d'uscita o un possibile accordo perché "ostacolati" dalla pretesa di un risarcimento e di un riconoscimento per un bene insufficiente o disatteso, o per relazioni mancanti. Questa dinamica è ancor più evidente nelle questioni ereditarie. Dietro la lite per il bene economico (o per la gestione di genitori anziani) si cela per lo più il desiderio di ottenere economicamente quanto si ritiene non aver avuto affettivamente. Il "bene" diventa lo strumento per ottenere una risposta al bisogno di "relazione". La pratica della mediazione inter-familiare, si presenta come strumento elettivo per la gestione delle controversie ereditarie e non, tra fratelli. È in grado di accogliere il loro bisogno affettivo e relazionale e accompagnarli nella trasformazione della relazione. Il volume si rivolge a professionisti e non, cercando di offrire uno sguardo ampio che tenga conto di tutti i fattori che intervengono e agiscono nel corso di una mediazione tra fratelli.

Eredità, testamento e donazioni....

Tonalini Paolo
FAG 2019

Non disponibile

32,00 €
La corretta gestione del passaggio generazionale del patrimonio all'interno della famiglia presuppone la conoscenza di regole complesse, sotto il profilo sostanziale e fiscale, anche in vista del possibile futuro incremento delle tasse sulla successione, sotto forma di riduzione delle franchigie (cioè delle soglie di esenzione) o di aumento delle aliquote delle imposte. Le scelte fatte dagli interessati nella redazione del testamento, nel disporre donazioni, o comunque trasferire beni e diritti durante la vita, possono avere notevoli conseguenze sulla futura successione. Questo manuale affronta il tema della successione sotto tutti i punti di vista, dalla redazione alla pubblicazione del testamento, dalle quote di eredità spettanti per legge alla redazione della dichiarazione di successione, dalla donazione alla divisione ereditaria, per fornire indicazioni e consigli in modo chiaro e comprensibile a tutti, ma preciso e completo. Il volume si rivolge a chiunque voglia affrontare il tema dell'eredità, sia in via preventiva, redigendo il proprio testamento o anticipando in tutto o in parte il passaggio generazionale con donazioni, patti di famiglia o altri tipi di contratto, sia trovandosi a gestire una successione già aperta. Per la sua precisione e completezza, questo manuale si presta a essere utilizzato anche dagli addetti ai lavori, come guida di riferimento rapido per individuare, affrontare e risolvere i problemi che si presentano nella gestione quotidiana dei passaggi generazionali, sotto il profilo civilistico e fiscale.

Fondi patrimoniali trust e patti di...

Ceccaroni Sandra
FAG 2019

Non disponibile

28,00 €
Le attività economiche e professionali sono costantemente caratterizzate dal fattore "rischio", da una forte accelerazione dei processi di cambiamento e da un incremento dell'esigenza di salvaguardare il patrimonio personale. Il nostro panorama normativo offre una serie di istituti che si dimostrano validi strumenti di tutela del patrimonio. Occorre però valutare le peculiarità di ciascuno e prestare molta attenzione nell'utilizzo: un uso non corretto, o elusivo, ne potrebbe comportare la revocabilità. Il fondo patrimoniale, istituito con la riforma del diritto di famiglia, si presenta come valida "ancora di salvezza" in quanto consente di tutelare il patrimonio della famiglia che viene "separato" dai rischi derivanti dalle attività imprenditoriali o professionali. Il trust è un istituto giuridico fiduciario anglosassone di tradizione pluricentenaria che, basandosi su un concetto di "segregazione patrimoniale", si presta per la sua flessibilità e duttilità a soluzioni innovative e radicali risolvendo problemi che spesso la proprietà di un patrimonio crea in ambito fiscale, successorio e societario. Il trust del "dopo di noi" consente di tutelare specificatamente persone con disabilità grave. I vincoli/atti di destinazione offrono un'alternativa ai trust domestici. Il patto di famiglia consente al titolare di un'impresa o titolare di partecipazione societarie di disporre della propria successione per contratto e non più solo per testamento.

Successioni e volture. Gestione...

Analist Group (cur.)
Grafill 2019

Non disponibile

98,00 €
"Successioni e volture" è un software che consente la gestione di procedure di successioni legittime e testamentarie aperte dopo il 20 settembre 1975; il software è aggiornato al Provvedimento n. 0231243 del 27 dicembre 2016 che ha approvato il «Nuovo modello per presentare online la dichiarazione di successioni immobiliari e la domanda di volture catastali». Partendo da un semplificato input dati, "Successioni e volture" consente di ottenere subito: l'elenco completo dei successori e le rispettive quote millesimali; il calcolo automatico del valore degli immobili; l'importo di tutte le imposte da pagare; la stampa completa dei seguenti documenti: dichiarazione della successione; voltura catastale; prospetto di autoliquidazione delle imposte; modello di pagamento delle imposte e prospetto di liquidazione delle imposte con riparto delle quote che ciascun successore deve versare. Con "Successioni e volture" è possibile: calcolare le quote degli eredi in frazione e millesimi; importare all'interno della Successione l'asse ereditario di un'altra successione; utilizzare la tabella Usufrutto; generare autocertificazioni in .doc e .rtf. Oltre a creare e stampare il nuovo modello cartaceo, il software genera anche il file .suc necessario all'invio telematico della dichiarazione di successione. "Successioni e Volture," nona edizione, offre agli utenti 365 giorni di aggiornamenti gratuiti in modo da avere sempre a disposizione l'ultima release del software.