Diritto dell'agricoltura

Active filters

I principi d'amministrazione...

Mattalia Maura
32,00 €
Il diritto amministrativo dell'agricoltura è un settore di studio sull'attività produttiva "primaria", che ha assunto una propria specificità rispetto agli altri diritti amministrativi speciali dell'ambiente, urbanistico o alimentare. L'essenzialità dell'agricoltura è riconosciuta dall'Unione europea sin dal Trattato di Roma che ne fa oggetto di politica comune, con tutela della libertà di circolazione, senza però imporne la soggezione alle regole di concorrenza del Trattato, ma lasciando tale scelta al Parlamento europeo e al Consiglio in ragione degli obiettivi di Politica agricola comune. Le regole di concorrenza in agricoltura non sempre sono adeguate ad assicurare l'integrazione tra Stati membri, né la creazione o il mantenimento di un mercato unico nel settore.

«Tracce» di diritto agrario

Masini Stefano
Cacucci

Non disponibile

25,00 €
Seguire le "tracce" che lo studio del diritto agrario ha lasciato nel campo dell'esplorazione scientifica comporta l'impegno di considerare la specificità di una materia che continua a presentare non trascurabili elementi differenziali e di identità. La lettura delle norme, insistendo sugli antecedenti applicativi e lasciando intuire i segni del divenire, compone la cifra storica di un'esperienza che varca i confini del fondo rustico e approda alla realtà dell'impresa agricola, allargandosi alla cura del territorio e dell'ambiente e alle possibilità di successo nella gara concorrenziale del mercato anche alimentare. Il diritto agrario è, oggi, contaminato da un'idea di vita sociale e comunitaria; agisce in un sistema degli scambi che non conosce limiti ed è capace di guardare alla dimensione dei problemi del consumo. Si tratta, così, di legare i fili di un discorso unitario e di un complesso itinerario.

Organic regulation. A legal and...

Leone Luca
Libellula Edizioni

Non disponibile

18,00 €
La pletora di significati, idee, concetti e valori legata all'agricoltura biologica rivela, nella filiera agroalimentare, l'attenzione che le istituzioni, i cittadini e gli operatori economici vieppiù rivolgono a forme di produzione agricola al crocevia tra tradizione e innovazione (anche digitale). Sullo sfondo del contesto politico e istituzionale entro cui è nato e si è evoluto il mercato dei prodotti biologici, questo libro ripercorre e discute le questioni normative e di policy, i dibattiti scientifici e gli aspetti etico-sociali che hanno contribuito al costituirsi e dispiegarsi della regolamentazione del settore biologico in Europa e negli Stati Uniti. Mettendo in rilievo i punti controversi che macchiano i quadri normativi di riferimento, il volume mostra, in ultima analisi, in che modo l'interrelazione tra scienza, policy e diritto abbia forgiato l'identità epistemico-normativa del 'biologico' nelle attuali società della conoscenza.

Manuale di diritto agrario

Germanò Alberto
Giappichelli

Non disponibile

32,00 €
"Questa ottava edizione del mio Manuale di diritto agrario è diretta soprattutto agli studenti che frequentano i corsi di diritto agrario nelle Università italiane. Dopo cinque anni dall'ultima edizione ho ritenuto opportuno presentare agli studenti un nuovo testo più agile pur nella completezza dei dati normativi che nel frattempo si sono aggiunti anche sui temi dell'agroalimentare e dell'agroambientale incisi notevolmente dalle ultime disposizioni dell'Unione europea. I lettori più curiosi potranno trovare indicati i rinvii alla settima edizione che, perciò, rispetto a questa ottava, si presenta più 'piena' per il maggior novero di problemi affrontati e, spero, adeguatamente risolti. Infine, per la necessità di contenere il numero delle pagine e, con esso, il costo, ho provveduto a 'tagliare' la bibliografia che, nelle altre edizioni, era contenuta nella parte finale del Manuale e che ora è formulata soltanto con l'indicazione delle ultime opere che la dottrina agraristica italiana ha pubblicato. Conseguentemente coloro che avessero bisogno di maggiori indicazioni bibliografiche dovranno consultare la Bibliografia della settima edizione, che è distinta capitolo per capitolo e, nel capitolo, paragrafo per paragrafo, ricorrendo anche ai saggi contenuti nelle annate 2011-2015 delle riviste agraristiche."

Agricoltura

Gavioli Federico
Ipsoa

Non disponibile

35,00 €
La guida rappresenta lo strumento per valutare quale regime scegliere perché più conveniente e adatto alle caratteristiche della produzione aziendale. Il volume è aggiornato con le disposizioni introdotte dalla legge sull'agricoltura sociale, approvata il 5 agosto 2015.

Prontuario di agricoltura....

Ribaudo Francesco
Hoepli

Disponibile in libreria in 3 giorni

56,90 €
La seconda edizione dell'ormai classico Prontuario di agricoltura risulta rinnovata e ampliata in tutti gli argomenti trattati: in particolare sono state aggiornate le tecniche produttive descritte, sono state inserite nuove colture ed altri allevamenti e sono stati rivisti tutti i dati tecnici ed economici che figurano. Tutta la normativa tecnica presente online e costantemente aggiornata. Un testo di riferimento fondamentale per tutti gli operatori di ambito agricolo, agrotecnico e agroalimentare. Con numerose figure e tabelle.

Le prelazioni agrarie. Una...

Calabrese Donato
Maggioli Editore

Disponibile in libreria

25,00 €
L'opera si propone come una costruzione della disciplina della prelazione agrarianelle sue varie fattispecie, ovvero del diritto di prelazione agraria, quale risulta - per ilsuo carattere di indirizzo - dalla giurisprudenza di legittimit(non mancando richiamidottrinari).La disciplina dell'istituto in parola viene infatti dedotta, secondo un disegno unitario,dalla lettura complessiva e variamente dispiegata della giurisprudenza di legittimitIn tale prospettiva l'opera si svolge in forma essenziale, ma puntuale, e alla streguadi una esposizione piana e definita, che, unite alla sua sistematicit fanno dell'operastessa un ausilio nella pratica professionale come nell'attivitdi mera consultazione. Donato Calabrese nato in Abruzzo (a Quadri, Chieti) ed entrato in Magistraturanell'ottobre 1969, esercitandone le diverse funzioni, di cui gli ultimi 16 anni qualeConsigliere della Corte di Cassazione.autore di due monografie (relative l'una alla stessa L. 26 maggio 1965 n. 590 el'altra alla L. 3 maggio 1982 n. 203, e successivi interventi legislativi) ed ha, neltempo, collaborato alle Riviste giuridiche Il Foro italiano, Giurisprudenza italiana,Giurisprudenza agraria italiana.

Il regime della «food security» nel...

Alabrese Mariagrazia
Giappichelli

Non disponibile

30,00 €
Le cause della food insecurity sono molteplici e, sebbene il commercio internazionale rappresenti solo uno dei fattori che possono influenzarla, esso, e quindi le regole che lo disciplinano, appaiono di crescente rilevanza in un sistema alimentare 'transnazionale', caratterizzato da spiccata interdipendenza. La monografia scientifica dal titolo "Il regime della food security nel commercio agricolo internazionale. Dall'Havana Charter al processo di riforma dell'Accordo agricolo WTO" è volta a determinare il regime della sicurezza alimentare che può farsi discendere dalla disciplina dell'Accordo agricolo e ad individuare quale nozione di food security emerga dal medesimo trattato e quale attenzione sia riservata al diritto al cibo in tale contesto. Il volume è destinato alla comunità scientifica interessata ai temi del diritto agrario e agroalimentare internazionale, così come alle istituzioni che operano nel settore della food security.

Nozioni pratiche di diritto agrario

Cinquetti Diego
StreetLib

Non disponibile

24,99 €
Capita sovente di affrontare questioni di diritto agrario con operatori di amministrazioni, società e organizzazioni chiamate ad assumere provvedimenti o ad adottare linee difensive che riguardano imprenditori agricoli o loro società. Da qui la necessità di offrire loro un compendio di facile consultazione, atto ad essere loro di aiuto in un'attività spesso complessa e concettualmente faticosa.

Spreco alimentare. Regole e limiti...

Maccioni Gioia
Giappichelli

Non disponibile

22,00 €
Di fronte all'incredibile paradosso dello spreco di più di un miliardo di tonnellate di cibo al giorno, il dibattito sulla regolazione dello spreco alimentare risulta frequentemente circoscritto e limitato negli ambiti di una logica di lotta alla fame ed alla povertà. Peraltro, nell'UE manca ancora una definizione condivisa di "spreco" ed emergono diverse incertezze su alcuni concetti frequentemente usati in modo atecnico, indistintamente, che dovrebbero essere chiariti, come quelli relativi alla differenza tra "spreco alimentare" e "rifiuto alimentare", oppure tra "recupero", "riciclaggio", "end of waste", "sottoprodotto" ed altri ancora. Ciò richiede di affrontare un percorso di analisi e di lettura che poggia su strategie regolamentari e di governance, si snoda tra diritto sopranazionale e nazionale, si avvale del contributo della giurisprudenza, mettendo in evidenza l'intreccio e la molteplicità di interessi, le ricadute e le prospettive che si stanno affermando e consolidando nell'ottica della sussidiarietà, in un complesso ed articolato processo di transizione verso modelli agroalimentari sostenibili.

I diritti della terra e del mercato...

Lucifero Nicola
Utet Giuridica

Non disponibile

160,00 €
L'opera raccoglie, in maniera sistematica, circa un centinaio di saggi inediti di studiosi, nazionali e internazionali, di diverse discipline giuridiche che, con il precipuo intento di celebrare il Prof. Alberto Germanò, indiscusso maestro, forniscono un quadro attuale delle diverse problematiche giuridiche relative al settore agroalimentare. In particolare, l'opera, che si presenta in due tomi, nel primo volume tratta questioni principalmente attinenti alla disciplina della proprietà fondiaria, dell'impresa agricola e dei contratti, mentre nel secondo si rinvengono i saggi che si incentrano sulle diverse questioni del mercato agroalimentare. Ancorché apparentemente distinti, i due nuclei su cui poggia l'opera, si presentano in modo unitario, fornendo al lettore, attraverso le riflessioni di autorevoli studiosi, un panorama complesso ed attuale del settore agroalimentare.

Impresa agricola e fondo rustico

Ragusa Vittorio E.
Bonanno

Disponibile in libreria in 5 giorni

20,00 €
La questione della rilevanza del fondo rustico nell'impresa agricola aveva diviso i giuristi del secolo scorso, ma sembra aver perso interesse dopo la riforma legislativa del 2001. Se infatti la versione originaria dell'art. 2135 lasciava poco spazio ad interpretazioni che consentissero di riconoscere qualifica agricola a coltivazioni in serra, ad allevamenti in batteria, e in genere a forme di agricoltura non "territoriale", il testo nato dalla riforma non esige più l'utilizzo del fondo. La giurisprudenza nei suoi pronunciamenti più recenti si è adeguata all'innovazione legislativa. Questa ricerca recupera attraverso l'analisi storica le ragioni intime della distinzione fra agrarietà e commercialità, e le individua nella valenza patrimoniale dell'esercizio tradizionalmente territoriale dell'agricoltura.

Come fare per accedere ai...

Zannoni Umberto M.
Homeless Book

Non disponibile

8,00 €
Questo trattato ha l'obiettivo di accompagnare il lettore nel campo dell'agricoltura e dei finanziamenti stanziati dalla Regione Emilia-Romagna con contributo dell'Unione Europea, introducendolo agli aspetti fondamentali di questo nuovo Piano di Sviluppo Rurale. Illustreremo come l'inserimento dei giovani in agricoltura sia agevolato mediante misure che incoraggiano investimenti in aziende agricole da parte di beneficiari del Primo insediamento, ed aiuti all'avviamento di imprese da parte di giovani agricoltori. Un esempio di ipotetica impresa che può essere costituita in armonia con i principi di questo PSR, riservando attenzione alla nascita di nuovi fenomeni di mercato, è rappresentata dal Birrificio agricolo.

I danni all'agricoltura dalla fauna...

Lucifero N.
Giappichelli

Non disponibile

53,00 €
"La decisione di pubblicare un volume sulla prevenzione e risarcimento dei danni da fauna selvatica non è dipesa da significative innovazioni legislative, dottrinali o giurisprudenziali che possono aver interessato la materia in questi ultimi tempi, quanto piuttosto dall'esigenza di una migliore messa a fuoco del tema d'indagine. Occorre sottolineare che la problematica dei danni causati dalla fauna selvatica si pone in termini di estrema urgenza e gravità per il loro incremento dovuto a quello progressivo della popolazione faunistica, per cui sempre più frequentemente si assiste a perdite di interi raccolti divorati dalla selvaggina, danni al bosco e, ancor peggio, a orrende mattanze di vitelli, agnelli, polli, conigli ad opera della stessa. Per contro, la crescente sensibilità nei confronti della biodiversità reclama una tutela della fauna selvatica che apre a nuovi scenari di contemperamento di interessi contrapposti. Gli interessi economici degli agricoltori talvolta si scontrano con quelli non economici di tutela ambientale, ma talaltra si coniugano ad essi in un circuito in cui non sempre è dato individuare gli interessi fondamentali."

Il rapporto di lavoro in agricoltura

Pelliccia Luigi
Maggioli Editore

Non disponibile

30,00 €
Il mercato del lavoro agricolo presenta caratteristiche peculiari, sia per quanto attiene alla tipologia di imprese, sia con riferimento alle categorie ed ai rapporti contrattuali dei lavoratori occupati, sia, infine, a causa delle diversificazioni produttive verificatisi negli ultimi anni, in cui, accanto alle tradizionali attivitdi coltivazione ed allevamento, se ne sono affiancate altre, quali la ricezione ed ospitalitturistica, la trasformazione e commercializzazione dei prodotti, i servizi conto terzi, la tutela del territorio, la produzione di biocarburanti e di energia elettrica. Lo scopo del presente libro appunto, di chiarire dette particolarit analizzando l'intero settore nelle sue diversificate sfaccettature giuslavoristiche, con i sottesi riflessi contrattualistici ed assicurativo-previdenziali e l'incidenza degli interventi di matrice comunitaria, legati in buona parte ad aiuti economici. L'edizione aggiornata con il rinnovo del CCNL per gli operai agricoli e florovivaisti, sottoscritto il 22 ottobre 2014.