Elenco dei prodotti per la marca Foschi (Santarcangelo)

Foschi (Santarcangelo)

Favole della Sardegna. Fiabe...

Foschi (Santarcangelo)

Disponibile in libreria

15,00 €
Le fiabe piantiche sono italiane: pubblicate nel Cinquecento e nel Seicento, sono state la fonte di Perrault e dei Fratelli Grimm. Altrettanto ricco il nostro patrimonio popolare raccolto sul campo fra Otto e Novecento, dal quale Calvino ha tratto le sue Fiabe italiane. Con la collana "Fiabe antiche e popolari d'Italia" ci proponiamo di divulgare questo patrimonio, affiancando ai testi dialettali di ogni regione una nuova traduzione. Le fiabe - letterarie e popolari - che si sono formate nel corpo a corpo con popoli colonizzatori e colonizzati, sono insuperabili per pregnanza, varietdi motivi e potenza narrativa. Vero nutrimento per la mente di chi cresce, incantano come in passato, anche le nuove generazioni.

Il viaggio di Ausonia

Cerioli
Foschi (Santarcangelo)

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Ausonia e Valerio, due giovani della buona societdi Parma, coltivano il sogno di sfuggire al loro destino. Entrambi aspirano a una vita inimitabile seguendo il Vate Gabriele d'Annunzio a Fiume. Come loro anche Libero, anarchico e rivoluzionario, vuole fare la Storia. Romanzo ambientato tra Fiume, Parigi e la Guerra civile spagnola arriva fino agli inizi degli anni Cinquanta quando i fronti opposti si conciliano sotto il portico di una casa della campagna ravennate. Solo davanti al comune dolore il risentimento e i sensi di colpa vengono meno per lasciare spazio finalmente alla vita.

Agricola. Testo latino a fronte

Tacito P. Cornelio
Foschi (Santarcangelo)

Disponibile in libreria

12,00 €
Attraverso l'"Agricola", scritto nei primi anni di impero di Traiano (98 d.C), Tacito intende proporre la figura del suocero, valoroso generale a cui si deve la definitiva sottomissione della Britannia, quale esempio e modello etico per la nuova classe dirigente dell'impero. Ma l'autore latino non si limita a tracciare una biografia secondo gli schemi convenzionali: la vicenda umana e politica di Agricola si intreccia con l'ampio excursus etno-antropologico della Britannia, in cui sono illustrati i costumi delle varie popolazioni dell'isola, e con riflessioni di penetrante attualitsull'imperialismo romano, di cui si mette in luce, nel celebre discorso del comandante britanno Calgaco, la natura violenta e criminale.

I lavoratori del mare

Hugo Victor
Foschi (Santarcangelo)

Disponibile in libreria

17,00 €
Pubblicato nel 1866, "I lavoratori del mare" contiene tutti i temi cari all'autore francese, tra cui le sfumature dell'animo umano e la condizione degli umili, ma con l'aggiunta di un nuovo elemento: la volontà dell'uomo di contrastare, con astuzia e tenacia, la cieca forza della natura. Il protagonista Gilliat, marinaio emarginato dalla società, lotta contro le avversità dei mari per conquistare l'amore della bella Déruchette. Malauguratamente i suoi sforzi saranno vani, poiché non vi sarà per lui ostilità più grande che il rifiuto della donna amata.

La pedina sulla scacchiera

Némirovsky Irène
Foschi (Santarcangelo)

Disponibile in libreria

13,00 €
Leggendo "Una pedina sulla scacchiera", romanzo uscito a Parigi nella primavera del 1934, ci accorgiamo della modernità sempre viva di Némirovsky, capace di entrare nelle sottili trame psicologiche dei suoi personaggi, nel drammatico rapporto di un padre spregiudicato e un figlio inetto, annichilito, una semplice "pedina sulla scacchiera" che tenta di sfuggire gli obblighi di un lavoro monotono. Da una parte il mondo politico e quello dell'industria (l'impero del petrolio e dell'acciaio del padre), irrevocabilmente corrotti; dall'altra quello dei rapporti familiari e degli esami di coscienza. Un libro inequivocabile - un piccolo capolavoro - sulla "tirannia del denaro", l'umiliazione e la vergogna di esistere.