Elenco dei prodotti per la marca Addictions-Magenes Editoriale

Addictions-Magenes Editoriale

Missione Saint Lawrence

Capello Ezio
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria in 5 giorni

16,00 €
Giugno 1942. Durante una missione esplorativa nell'estuario del Saint Lawrence, in Canada, il sommergibile tedesco U-38 viene ripetutamente sorvolato da alcune formazioni di quadrimotori americani che volano in cerchio. Il fatto, alquanto insolito, convince il suo comandante dell'esistenza di una base per l'addestramento dei piloti lungo un affluente del Saint Lawrence, e a progettare un'azione di sabotaggio per impedire il trasferimento di quei bombardieri in Inghilterra, punto di partenza per le incursioni angloamericane sulla Germania. Maggio 1980. Mentre sta seguendo l'eruzione del vulcano St. Helens, negli Stati Uniti, Sarah Powell viene a conoscenza del ritrovamento di un sommergibile tedesco della Seconda guerra mondiale nel fiume Saguenay, nello Stato canadese del Québec, all'incredibile distanza di quasi novanta chilometri dal St. Lawrence. Il relitto dell'U-Boot è incagliato nel fondale alla profondità di 25 metri, con il boccaporto di poppa aperto, il che fa supporre che l'equipaggio fosse riuscito a mettersi in salvo. La presenza, durante la guerra, di una base aerea nelle vicinanze del luogo del ritrovamento, induce l'affascinante giornalista del National Geographic ad avviare una nuova inchiesta, ritenendo che fosse quello l'obiettivo dei tedeschi, stimolata soprattutto da una triplice sconcertante scoperta: la base non è mai stata attaccata, né risulta che l'equipaggio del sommergibile si sia arreso, e neppure che nelle zone circostanti sia mai stata segnalata la presenza di marinai del Terzo Reich che cercavano di sopravvivere nascondendosi alla meglio. Alla Powell rimane quindi un solo inquietante interrogativo: dove erano finiti i quaranta uomini che si trovavano a bordo di quell'U-Boot?

Milano. Il patrimonio dimenticato....

Schena Roberto
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria

25,00 €
Milano è una città straordinaria. I suoi occhi guardano al futuro brillando nelle luci dei suoi grattacieli ma le sue radici affondano in una storia antica. Questa sua anima così ricca, così piena, è ancora talvolta appena percettibile, ma ancora visibile, nei quartieri all'interno del territorio comunale, gli antichi borghi da cui è nata, o nelle zone periferiche, in specie a ovest, a sud e a est della città, che sono le più affascinanti, le più legate al territorio secolare e cariche di idee per l'ecofuturo. I borghi ducali, le monumentali cascine, le chiese, le strade, le rogge e i fontanili scavati dai monaci Umiliati nel XIII secolo, le abbazie e le antiche taverne, estensioni rurali rimaste quasi intatte dai tempi di Maria Teresa d'Austria: tutto questo è Milano, un patrimonio immenso che ancora vive e sopravvive, talvolta intatto, talvolta in rovina a causa di anni di abbandono e disinteresse, o dopo aver subito gli attacchi di una speculazione furiosa e cieca, ma proprio la spettacolare presenza di questi bellissimi luoghi, che sono visitabili, ricchi di arte e di storie, potrebbe cambiare il volto e il rapporto tra Milano e i suoi quartieri.

Velocypher

Barbazza Guido
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
C'è sempre un momento della storia in cui un romanzo anticipa il futuro. Lo spreco delle risorse, il tempo che corre, le forze che non possiamo controllare e la tecnologia, lo strumento più potente che abbiamo. Quali sono i possibili scenari futuri? In molti se lo chiedono e le risposte sono le più diverse, ma c'è una cosa su cui non possiamo avere dubbi: dobbiamo diminuire l'impatto sulle risorse e gli ambienti e migliorare i processi, crescere senza distruggere noi stessi e ciò che abbiamo intorno. In sintonia e simbiosi con la natura. C'è una grandissima opportunità che è anche la più semplice: è tempo di umanizzare la tecnologia, mettendola totalmente al servizio delle persone e dell'ambiente ed evitando che succeda il contrario. Come? Ce lo racconta Guido Barbazza, un manager che ha iniziato come macchinista sulle navi, in questo romanzo di avventure di mare, macchine, paure, conoscenza e coraggio.

La mala vita di Nicola Morra

Vescera Raffaele
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Nicola Morra, bandito solitario pugliese, alla macchia per un indesiderato duello che lo vide vincitore. Eroe romantico dell'Ottocento, Zorro mediterraneo, cavaliere irriverente, sbruffone e poeta, beffardo derisore di potenti e pietoso elemosiniere dei poveri, mai violento, avventuroso e burlone, amante infedele, giustiziere a cavallo e ladro di purosangue. Incarcerato per mezzo secolo, nelle galere incaricato dai capi liberali e carbonari, Luigi Settembrini e Silvio Spaventa, di unirsi alla camorra per farsi garante del loro patto scellerato contro il re Borbone, in nome dell'unitd'Italia. Poi, deluso dalla calata degli invasori sabaudi, diventa amico degli insorti rifugiati nei boschi, comandati dal generale dei briganti Carmine Donatelli Crocco, con il quale condivide gli ultimi anni di vita nel bagno penale di Santo Stefano. Infine condannato con lombrosiana sentenza per via del suo ghigno 'meridionale'. Le gesta del celebre bandito di Cerignola, vissuto nell'Ottocento, riempivano le fantasie dei pugliesi che le avrebbero cantate per il secolo a venire nelle canzoni popolari e nei dipinti naif. Il mito comune quello del fuorilegge suo malgrado, Robin Hood o Jesse James, del bandito gentiluomo che toglie ai ricchi per dare ai poveri, vittima della perfidia del potere. La bontdell'eroe si dava per scontata e le sue azioni erano giustificate in quanto dettate dalla necessitdella giusta punizione del malvagio o dell'osservanza di un codice d'onore dal quale non poteva prescindere. Prefazione di Pino Aprile.

La forza del controllo. Pensare...

Bardi Marco
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Dopo anni di agonismo e decine di vittorie Marco Bardi ha ben chiaro che il primo e più importante lavoro da fare è quello su se stessi, sulla propria testa, sulle proprie paure e ansie. Sono queste il primo e più grande ostacolo che ci impedisce di migliorare e raggiungere i nostri obiettivi sportivi, professionali o di qualsiasi altra natura. La capacità di controllare la paura, riconoscere i propri limiti e lavorare su questi, migliorare la capacità di concentrazione, la volontà e la determinazione sono facoltà che, al pari della forza fisica e della tecnica, possono e devono essere allenate. Come? Non solo teoria ma esercizi, racconti, esempi pratici, programmi per chiunque voglia capire, e sperimentare a sua volta, come lavorare su sé stessi e raggiungere i propri obiettivi. La pesca in apnea è una disciplina molto complessa che abbina in modo unico elementi tecnici, fisici e mentali, una scuola di profondo autocontrollo. Affrontare il buio e il freddo, scendere più in profondità, restare più a lungo sott'acqua in sicurezza, catturare più prede, gestire gli imprevisti, scegliere l'attrezzatura giusta: cosa fa la differenza? Come raggiungere il risultato prima e in modo più sicuro? I risultati non sono mai il frutto di doti aliene né di colpi di fortuna, ma un insieme di elementi che vanno cercati dentro sé stessi, nutriti, ottimizzati. Il metodo proposto nasce dalla sua lunga esperienza e presenta tutti gli elementi utili per far comprendere in modo chiaro e concreto come metterlo in pratica.

Allenamento specifico per l'apnea....

Pelizzari Umberto
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria in 3 giorni

29,00 €
L'obiettivo di questo testo, dopo il precedente sulla preparazione fisica ("Allenare l'apnea a secco"), quello di proporre un metodo di lavoro che permetta agli apneisti E ai pescatori subacquei di identificare e successivamente personalizzare un percorso di allenamento finalizzato all'ottimizzazione dei risultati. In questo volume Umberto Pelizzari fornisce preziose indicazioni su come strutturare le varie fasi di preparazione specifica nella calendarizzazione annuale dell'allenamento (sequenze, ordini, cadenze), quando alzare il carico di lavoro, in che modo e quando finalizzare il lavoro specifico a seconda della disciplina di gara. Propone inoltre innovative strategie di allenamento e nuovi esercizi specifici da combinare con quelli tradizionali, raccontando la sua esperienza e le sue metodologie di allenamento, e come queste ultime si sono evolute e adattate negli anni; e poi ancora intuizioni, idee e sperimentazioni mediche che gli hanno permesso di trovare nuove soluzioni per il superamento dei propri limiti. Il manuale rivolto agli apneisti di buon livello, ai pescatori subacquei e agli allenatori che cercano risposte nell'ambito dell'allenamento e della programmazione, ma anche a tutti i nuotatori che vogliono migliorare e allenare le proprie capacitin apnea per applicarle al proprio sport, comprendendo la rilevanza della parte apnea nel nuoto moderno, sia nelle distanze corte che in quelle pilunghe. Oltre 300 pagine con fotografie e grafici esplicativi che raccolgono il frutto di anni di esperienza di uno dei massimi apneisti a livello mondiale. Prefazioni di Enzo Maiorca e William Trubridge.

Scatti sommersi. Ediz. illustrata

Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria in 5 giorni

20,00 €
Nato a La Spezia nel 1975, istruttore subacqueo, fotografo freelance specializzato nell'immagine naturalistica sottomarina e grande appassionato di viaggi. In oltre 10 anni di attività ha collezionato più di 3000 immersioni in giro per i più bei paesi e fondali del mondo: Indonesia, Micronesia, Maldive, Filippine, Egitto, Sudan, Arabia Saudita, Messico, Tanzania, Madagascar sono solo alcuni dei luoghi da lui visitati e fotografati durante questi anni. In Italia svolge generalmente la sua attività in siti di immersione divisi tra Liguria e Toscana, immergendosi principalmente tra le acque del golfo dei Poeti a La Spezia, nel Parco Marino di Portofino, in quello delle 5 terre oppure tra i numerosi relitti che si trovano nella zona tra Savona, Genova e Sestri Levante. Negli ultimi anni si è dedicato con successo al mondo dei concorsi fotografici, ottenendo moltissimi premi e piazzamenti nelle maggiori manifestazioni di fotografia subacquea e naturalistica del mondo. Tanti i riconoscimenti a livello nazionale e internazionale tra cui spiccano sicuramente le affermazioni ai Sony awards, all'Underwater Photographer of the Year 2015 di Londra ed al GDT - European Wildlife Photographer of the Year. È giudice Federale FIPSAS (Federazione Italiana Pesca Sportiva ed Attività subacquee) per le gare nazionali di fotografia subacquea digitale ed è stato più volte chiamato a far parte di giurie nazionali ed internazionali in diversi concorsi fotografia subacquea. Collabora regolarmente con alcune riviste del settore italiane ed estere, i suoi scatti e reportage sono stati pubblicati su Mondo Sommerso, Il Subacqueo, Scuba Magazine, Touchen, EZdive, Scuba zone, Asian diver e molte altre; collabora assiduamente con alcuni tour operator specializzati in viaggi-sub organizzando viaggi e spedizioni fotografiche.

Perdonate, signore, questa ? la mia...

Surabhi Stea Liliana Isabella
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria in 5 giorni

22,00 €
"Quando ho scritto questo libro gli amici, incuriositi, mi chiedevano di cosa trattasse e mi sempre riuscito difficile rispondere brevemente, perchnon un lavoro 'lineare'; procede a zig-zag tra Storia negata, violenza taciuta ed esplorazione psicologica, intrapresa per comprendere le ragioni che portano i singoli individui, riuniti in popoli e nazioni, a compiere le loro azioni. Non quindi un libro di Storia, anche se la storia c' nun testo sulla violenza, anche se la violenza c' ndi pedagogia, e anche quella c' piuttosto una ricerca delle ragioni psicologiche ed educative per cui un singolo o un popolo diventa violento o non lo diventa, cosche la sua storia evolve in un modo piuttosto che un altro. Trattandosi di un lavoro ispirato dalle vicende che videro il Regno Borbonico scomparire dalla cartina geopolitica per diventare un generico Sud Italia diviso in regioni, noterete che sono emotivamente 'di parte', essendo quel regno la mia ritrovata Patria originaria, ma questo non mi ha impedito di riportare i fatti in modo obiettivo, coscome li ho trovati, anzi... come il mio paziente me li ha raccontati". "Stea fa una psicanalisi dell'Unitd'Italia, con visioni e strumenti mai adoperati. Questo induce a dover guardare le cose senza veli, con durezza, a non potersi salvare nel compromesso della ragion di Stato, o storica... Il risultato fu la nascita di una colonia e di una popolazione che ha sentimenti, opinioni (specie di s e un agire in tono minore, e a quella minoritvengono abbassati i diritti, l'attenzione del Paese, persino la stima (e l'autostima, ovvio), il rispetto, in una sorta di cittadinanza amputata." (Dalla prefazione di Pino Aprile)

Fiumi a mare. Parlando al Sud....

Fucile Pietro
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria in 3 giorni

12,00 €
I paesi dell'entroterra tra desolazione e desertificazione rischiano di perdere la loro funzione vivifica. Nel processo uniformatore della globalizzazione diventa essenziale la riscoperta della radice identitaria per far buon uso degli strumenti a ora disponibili, tra i quali la fusione dei comuni pudiventare la strategia per reinventare il paese. Prefazione di Erasmo Venosi.

Deep blue. Storie di relitti e...

Alpini Andrea
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria

25,00 €
Il libro racconta alcune delle più affascinanti immersioni condotte da Andrea 'Murdock' Alpini negli ultimi anni, tra relitti leggendari e luoghi inaspettati e unici al mondo. Con un corredo fotografico, ci accompagna in ogni fase della spedizione: la ricerca storica, la pianificazione, l'esplorazione, il rapporto con l'ambiente circostante. Il volume è diviso in tre parti e presenta oltre 20 relitti. La prima è dedicata a relitti affondati nei laghi alpini: Plinio (lago di Mezzola), France (lago di Annecy), FW58C (lago di Bourget) e la Gondola Lariana del lago di Como. La seconda mostra alcuni dei più bei relitti profondi del mar Ligure: il piroscafo Nina o 'delle catene', il cacciasommergibili UJ2208, il sommergibile tedesco U455, la maestosa Haven, la Bettolina Fluviale Armata AFP. La terza parte tratta l'esplorazione di relitti o luoghi insoliti come la miniera di Lavagna, Orda Cave negli Urali (il più grande sistema di grotte sommerse della Russia), la spedizione sull'HMHS Britannic (nave gemella del Titanic), la spedizione sul transatlantico italiano Motonave Viminale (conosciuta come l'ultima nave di Mussolini), e le spedizioni in Irlanda e nella baia di Scopa Flow in Scozia.

I reietti delle isole

Quadraroli Andrea
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
1867. La Russia vende l'Alaska agli Stati Uniti d'America. Ogni colonia e avamposto russo vengono smantellati; solo i componenti di una piccola comunità si rifiutano di rimpatriare, preferendo rimanere in una terra all'apparenza inospitale piuttosto che finire smembrata in Siberia. Da questa decisione nasce il folle progetto di cercare un'alleanza con la nazione indiana Tlingit per preservare il territorio dall'avanzata degli americani. In cinque si metteranno in viaggio, capitanati dal comandante Kornikov. Un viaggio verso l'ignoto, denso di pericoli, che si protrae per più di un mese, sino ad arrivare all'accampamento dei Tlingit più occidentali. Parallelamente l'Olympus, un moderno veliero della marina americana naviga verso nord per spianare il terreno ai futuri coloni. Dapprima i militari si stabiliscono in una piccola isola distante poche leghe dai vicini Haida, tribù con cui familiarizzano subito; poi, per un malinteso dovuto a troppa superficialità, le cose precipitano e dopo una furiosa battaglia l'Olympus salpa diretto sempre più a nord. Il destino dei personaggi di quattro diversi popoli si compirà in territorio Tlingit.

L'inquietudine dell'insolito...

Clemente Francesco
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
La lettura del pensiero di Ernesto De Martino proposta in questo saggio gravita attorno a un nucleo problematico fondamentale: la possibilità di argomentare sulla dimensione dell'ingestibile, ovvero della possibilità di uscire dalle maglie ingabbianti di ciò che Heidegger ha definito 'Gestellung', il potere incasellante della Tecnica, della sua vocazione all'onnipotenza gestionale. L'indagine di Ernesto De Martino, infatti, appare segnata da una particolare dialettica interna: da un lato, è evidente la dichiarata esigenza di affrontare la questione etnologica senza abbracciare posizioni irrazionalistiche, bensì affidandosi a una prospettiva storicistica e umanistica aperta al contributo investigativo interdisciplinare; dall'altro, la constatazione epistemologica maturata dallo stesso De Martino dell'irriducibilità in termini di razionalismo scientista e storicista della fenomenologia paranormale e della presenza intesa come 'stare al mondo' e della stessa dimensione magica. In ultima analisi, il saggio prende le mosse proprio dalla definitiva inspiegabilità di quel 'Iato oscuro', che pure gli intendimenti epistemologici di De Martino avrebbero voluto chiarire una volta per tutte, suggerendo così tre piste ermeneutiche: la rimeditazione degli interessi iniziali dell'antropologo napoletano per il paranormale; la riconsiderazione della sua teoria dell'esistenza così come sembra emergere dalle pagine de II mondo magico; lo sviluppo delle suggestioni provenienti dalla sua ultima opera, La fine del mondo, lette in un'ottica di confronto con il pensiero di Spengler e Jünger. Infine, l'autore di questa ricerca si è ritagliato uno spazio di riflessione sulla Tecnica e sul Sacro nel panorama contemporaneo a partire da alcune intuizioni demartiniane.

Lingua siciliana

Russo Salvatore
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Il testo presenta una peculiarità unica rispetto ad analoghe pubblicazioni sulla lingua siciliana. Le sue più importanti caratteristiche sono la profondità e rigore da un lato, la funzione pratico-precettiva ma in modo non rigido dall'altro. Esso parte dalla concezione del siciliano come lingua e non come somma di dialetti, partendo proprio dalla tradizione letteraria e artistica unitaria, e soprattutto dal bagaglio lessicale e grammaticale comune alla gran parte delle "parlate" siciliane. Si presenta come una guida a chi voglia scrivere e parlare un buon siciliano, ma senza alcuna pretesa strettamente normativa: orientato più a escludere forme sgrammaticate o troppo italianeggianti o troppo vernacolari, più che a dare un'unica versione possibile. La pluralità espressiva è in sé ricchezza, e ciò è particolarmente vero per le lingue non ufficiali come il siciliano. Basa sulla tradizione letteraria il proprio canone, ma non rinuncia a una razionalizzazione dell'esistente e alla proposta, tra le tante forme accettabili, di una forma presentata come "standard". Ancora, è difficile trovare un testo tanto completo: si pensi solo alla trascrizione fonetica, o alla minuta e distinta indicazione delle forme arcaiche, o alla profonda trattazione della sintassi, così come delle espressioni idiomatiche, introvabile altrove. In realtà la "grammatica" qui proposta colma un vuoto, non più trattazioni "dialettologiche" che disorientano anziché orientare lo scrittore in siciliano, né "antropologiche" come la celeberrima opera del Pitrè, né, ancora, dilettantesche, come non pochi altri volenterosi tentativi contemporanei. Un punto di riferimento per Accademie, Studiosi e Scrittori, che non può mancare nella biblioteca dei cultori e appassionati della Lingua Siciliana.

Allenare l'apnea a secco. Analisi e...

Pelizzari Umberto
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria in 3 giorni

29,50 €
L'obiettivo di questo manuale è proporre un metodo di lavoro che permetta agli apneisti e ai pescatori subacquei di identificare e successivamente personalizzare un percorso di allenamento mirato all'apnea. Oltre 300 pagine con centinaia di fotografie che raccolgono il frutto di anni di esperienza dei massimi esponenti dell'apnea italiana.

I borghi di mare più belli...

Pavia Valeria
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria

16,00 €
Oltre 7.800 chilometri di costa, spiagge di rena sottile e dorata, calette nascoste, insenature mozzafiato, golfi superbi, cittadine colorate, promontori a strapiombo su un'acqua limpida e cristallina, luoghi dove il tempo sembra essersi fermato nell'attimo di maggiore grazia. Questa è l'Italia sul mare: un patrimonio reso inestimabile da paesaggi tra i più vari e suggestivi, da ricchezze culturali e architettoniche custodite con orgoglio, dalla modernità lì dove rispettosa e consapevole. La storia e la vita dei borghi di mare si possono leggere tra le mura, i porticcioli, i vicoli, le piccole piazze e i ristoranti in cui sedersi dopo una giornata al sole o alla scoperta del territorio. L'idea per questa guida nasce dal desiderio di raccontare queste perle d'Italia, di omaggiare le località più note e dare uno spunto per la scoperta di tutte le altre, per un viaggio itinerante o una gita a pochi passi da casa.

Bimbi a bordo. Come programmare la...

Cestari Andrea
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria

14,00 €
Con semplicità e chiarezza il volume spiega: come scegliere la barca giusta e attrezzarla per la crociera con i bambini: lo scafo, la coperta e il pozzetto, lo specchio di poppa, il piano velico e le attrezzature, gli interni, i tendalini, il motore, l'impianto elettrico, le reti alle battagliole. Come adattare alle proprie esigenze i catamarani e la barca a noleggio. Come programmare la crociera e quali sono le rotte del Mediterraneo da preferire quando si hanno a bordo dei bambini, ogni quanto fare una sosta e se sia meglio in rada o in porto. Come preparare i bambini a vivere in una barca in mezzo al mare. E inoltre, la mamma a bordo: l'abbigliamento, la pulizia, l'alimentazione, la protezione dal sole e i giochi per i bambini. La vita a bordo in navigazione, in porto e in rada: quali sono le cose da evitare e da fare. Un lungo e dettagliato capitolo su come affrontare le emergenze pediatriche a bordo.

La questione meridionale. Nata nel...

Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria in 5 giorni

16,00 €
La dizione "questione meridionale" fu utilizzata per la prima volta nel 1873 dal deputato radicale lombardo Antonio Billia, che così etichettava la situazione economica del Mezzogiorno, secondo lui disastrosa se confrontata con quella di altre regioni dell'Italia unita, e viene adoperata ancora oggi nel linguaggio comune. Questo volume rilegge la "questione meridionale" come storia del meridionalismo e del neomeridionalismo (con una premessa sul periodo prima dell'unità, poi del primo parlamento unitario) attraverso i grandi pensatori che l'hanno qualificato e le vicende storiche che l'hanno accompagnato: la Prima guerra mondiale, il fascismo, la Seconda guerra mondiale, per sfociare nel neomeridionalismo con Nicola Zitara, i relativi movimenti, il neomeridionalismo 2.0 di Terroni e il Neomeridionalismo 3.0, cioè il futuro. Introduzione di Pino Aprile.

La coccarda rossa 1861

Rispoli Carlo
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria in 3 giorni

14,00 €
"Lo vedeva ogni giorno, sempre allo stesso posto e alla stessa ora, era sicuro di averlo già visto ma non ricordava né dove, né quando. Quella tiepida mattina di metà ottobre, passando davanti al solito locale di fronte a Saint Germain des Prés, Rocco decise di avvicinarsi." Quel signore dai modi eleganti è Francesco II di Borbone. Esule a Parigi, lontano dalla sua Napoli e dal suo stesso nome: per tutti ormai è il Duca di Castro. Ma un giovane aspirante scrittore, arrivato da poco in città, lo riconosce nello sguardo di quell'uomo anziano e fiero. Lo aveva visto tanti anni prima a Napoli, quando era bambino, e non lo aveva mai scordato. Il racconto del Re sugli anni che seguirono l'invasione piemontese non ha per protagonisti i grandi nomi della storia ma quelli di giovani coraggiosi, pronti a sacrificare tutto e combattere ancora per la propria patria. La coccarda rossa era il segno di riconoscimento che portavano all'occhiello. Erano briganti o eroi? Un romanzo storico che ripercorre le vicende di grandi uomini nell'Italia postunitaria.

Flumen. Viaggio sul Po

Papotti
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria

25,00 €
Un viaggio lungo il Po, il grande fiume d'Italia, attraverso le immagini oniriche e sospese della fotografa Alessandra Repossi, alla ricerca di segni del passato ed elementi di continuità con il presente: ponti, case abbandonate, barche solitarie, campi arati, fabbriche, uccelli e poi naturalmente acqua, tanta acqua. Per scoprire o riscoprire un territorio di grande bellezza. «All'improvviso, con quelle immagini negli occhi, capisco il senso di questo viaggio sul Po e di tutti i viaggi che facciamo: cogliere frammenti di bellezza, trovare qualcosa che ci lasci senza fiato per un momento, facendoci riscoprire la sacralità di ciò che abbiamo intorno, che si tratti di una piazza, una creatura o un fiume».

Paesi fantasma. Viaggio tra i più...

Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria

20,00 €
Arroccati sulle alture, nascosti tra le vallate, dispersi nelle campagne... centinaia di meravigliosi borghi fantasma. Strade deserte che non portano più da nessuna parte, la vegetazione che prende possesso delle case risalendo muri e penetrando le finestre rotte, da cui si intravedono le fotografie di famiglia appese alle pareti. Per quale motivo questi luoghi sono stati abbandonati? Progressivo spopolamento dovuto all'isolamento, calamità naturali, o che altro? Paesi dimenticati dal tempo, ormai silenziosi e disabitati: con coraggio, curiosità e un po' di incoscienza un gruppo di avventurosi fotografi ha percorso l'Italia per scoprire e riportare alla luce le loro incredibili storie.

La grande maratona Capri-Napoli

Castagna Maurizio
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Ci sono gare che entrano nella leggenda: la grande maratona di nuoto Capri-Napoli è una di queste. L'autore, grande atleta e già sette volte campione italiano, ha partecipato a due edizioni di questa gara, e ci accompagna insieme al protagonista di questo romanzo lungo tutti i 36 chilometri del tragitto, bracciata dopo bracciata, in un viaggio reale tra le correnti di quel tratto di mare, i venti, la fatica e la lucida determinazione, e in un viaggio di fantasia, immersi in un intrigo che coinvolge atleti, tecnici, camorristi e narcos. I protagonisti si muovono tra eventi e personaggi reali, dai grandi e piccoli eroi di questa storica gara ai ricordi personali dell'autore, in un crescendo di azione e mistero, che culmina in un inatteso finale. Il tempo della traversata che lega e divide le sponde di Capri da quelle di Napoli è anche l'occasione per l'autore di riflettere e far riflettere su diversi temi sociali, dal significato dell'agonismo alle difficoltà e ai pregiudizi che ancora permeano il Sud Italia. Il volume è corredato da una sezione di immagini che illustrano la storia della Capri-Napoli, dalle prime edizioni a oggi.

Fari del mondo. Ediz. illustrata

Mariotti Annamaria Lilla
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria

25,00 €
I fari sono le stelle del mare. La loro luce disegna una mappa nella notte che riporta i naviganti in porto. I fari sono circondati da un'aura di romanticismo e avventura, e tra storia e leggenda hanno da sempre affascinato chiunque li guardi. Quali sono le loro storie? Ci sono torri che salde come rocce hanno attraversato i secoli, altre che sono state inghiottite dal mare in una notte. Fari che sono stati costruiti a prezzo di enormi sacrifici su uno scoglio in mezzo all'oceano, o a picco su una scogliera. In cima a ogni faro c'era, e talvolta c'è ancora, un guardiano che ogni notte accendeva la lanterna, e doveva lottare se il vento e le onde volevano spegnerla. Racconti incredibili di fari, uomini e mare. L'autrice con lo sguardo del 'tecnico' descrive le caratteristiche, altezza, lampada, sequenza di luce... e con la curiosità del viaggiatore racconta le storie dei più incredibili fari del mondo.

Scatti sommersi. I maestri della...

Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria in 5 giorni

20,00 €
Malgrado siano trascorsi alcuni decenni da quelle prime diapositive e dalle serate che organizzavo con proiezioni artigianali, la voglia di portare sott'acqua anche chi non può bearsi del meraviglioso mondo sommerso non è mai venuta meno. Per fare ciò oggi produco fotografie distinguibili, di facile riconoscimento, senza cadere nell'esasperazione di close-up o nel sensazionalismo. Al contrario mi attengo alla poetica dell'immagine che rappresenta per me il concetto cardine su cui ruota l'identità, lo stile e le sensazioni artistiche dell'autore. Lo stile fa risaltare la differenza e l'innovazione di un fotografo rispetto a un altro, che non significa mettersi in competizione ma solo esprimere differenti interpretazioni. Studio, applicazione e sperimentazione nel corso degli anni hanno influenzato il mio linguaggio visuale, i valori tattili, la composizione spaziale. La continua evoluzione ha modificato la mia tecnica e stile illustrativo rendendomi un perenne studente. Sono avido nell'apprendere le tecniche più aggiornate, perché se impiegate e amalgamate con raziocinio e intelligenza consentono di stimolare la creatività e la crescita. Nel tempo dalla fotosub analogica sono passato al digitale, attraverso reportage per l'editoria o foto per racconto, alla rappresentazione tramite segno, forma e colore, fino a esaltare il movimento, l'eleganza e la relazione tra uomo e animale. Un rapporto tenero, che pone entrambi su un livello di gioiosa condivisione del mondo sottomarino, perché la vita è nel movimento, e compito di un fotografo è ridargli quella vita anche se l'immagine verrà vista un secolo dopo.

La minestra è maritata. Ritratto...

Avano Gennaro
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
Raccontare la storia del cibo, quando si parla di Italia, significa viaggiare sulle navi che trasportavano il prezioso olio d'oliva, sedere alla tavola dei re e camminare tra i vicoli delle città che crescevano, entrare nelle botteghe di pittori e scultori e poi partire per un giro intorno al mondo. Distesa nel cuore del Mediterraneo, l'Italia meridionale è stata il teatro in cui questa grande storia ha preso il via, anche grazie alle sue terre soleggiate e fertili. Il libro racconta la storia della gastronomia tra Napoli e la Sicilia nel corso dei secoli, partendo dagli ingredienti e arrivando ai grandi classici della cucina del Sud Italia, dalla pasta alla pizza, dalla mozzarella di bufala alla parmigiana, dal babà al cannolo siciliano. Così facendo ci racconta la storia delle culture che li hanno creati e di quella che li ha consacrati. Prefazione di Alfonso Iaccarino.

Fiorire nel vento. Educazione alla...

Lombardi Antonio
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria in 3 giorni

13,00 €
Un popolo che subisce la colonizzazione mentale e viene educato all'oblio di sé è un popolo perduto. Educare all'identità, allora, significa partecipare a una straordinaria forma di difesa nonviolenta, è afferrare una poderosa tenaglia per spezzare la catena della sottomissione. Ma che cos'è il processo di colonizzazione mentale? Che ruolo hanno i media, la scuola, la famiglia? E come si può invertire il processo? Ci sono esperienze da cui prendere esempio? "Fiorire nel vento" propone l'educazione all'identità come pratica liberatrice nonviolenta in grado di affrontare il trauma identitario, prospettando interrogativi e obiettivi su cui costruire piani educativi strutturati e utili nell'informalità delle relazioni quotidiane: per andare verso una comunità consapevole della propria storia e del proprio valore, pronta a lottare per la dignità e l'equità, rifiutando di collaborare con la pesante emarginazione che la opprime a partire dalla conquista del 1860. Questo libro è un invito alla consapevolezza e un sussidio, affinché sbocci in tutto il suo splendore il nostro sofferente popolo meridiano, in mezzo alla tempesta che lo sta spazzando via.

Una ragazza sul fondo del mare

Hass Lotte
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Lotte Hass fu la prima donna a rompere il tabù per cui le immersioni erano esclusivamente cosa da uomini. Si impose dapprima come modella subacquea, scontrandosi contro innumerevoli resistenze, e poi come fotografa subacquea. Fu una dei più grandi pionieri della subacquea, una delle prime donne a immergersi con un'attrezzatura autonoma e un'intrepida esploratrice del secolo scorso. Un modello che diede il coraggio ad altre donne di fare lo stesso, ignorando i confini virtuali fissati dalla società. Aprì la strada al mondo femminile in un settore dominato esclusivamente da uomini. Le spettacolari scene che la ritraggono mentre s'immerge impavida in mezzo agli squali, tra le mante e con tutti gli altri abitanti del mare solo con un autorespiratore a ossigeno, una lancia e un costume da bagno alla moda hanno reso memorabili e campioni d'incassi i film di Hass. Lotte fu la vera star di quelle pellicole e rubò la scena anche allo squalo più feroce. Hass, con i suoi trentadue libri pubblicati, i settantatré film girati e le innumerevoli conferenze, avvicinò il grande pubblico subito dopo la guerra al mondo sottomarino, un universo sconosciuto, e si è guadagnato un posto nella leggenda. Al suo fianco ci fu sempre Lotte, che apportò un contributo fondamentale al suo successo. Insieme erano la squadra: Hans e Lotte una meravigliosa simbiosi. È stata la prima donna europea a essere accolta tra le Woman Divers Hall of Fame, oltre ad aver ricevuto numerosi altri riconoscimenti nel corso della sua vita.

Dormire in un castello. Guida...

Pavia Valeria
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Tra le colline delle Langhe, sparsi trai vigneti delle Alpi, incastonati tra le sinuose colline del Chianti, affacciati sul mare con le spalle protette dalla catena appenninica, a picco sulle acque cristalline della Calabria: l'Italia è stata terra di principati, regni e signorie, e molti sono i castelli che oggi accolgono i visitatori in ambienti straordinari. Questa guida raccoglie i più belli e suggestivi, e oltre a fornire tutte le informazioni utili in pratiche schede vi aiuterà a scegliere anche in base ai vostri gusti, curiosità e desideri. Perché molte dimore offrono più di stanze da sogno: corsi d'arte, sport, percorsi enogastronomici o escursioni alla scoperta del territorio, che nasconde sempre tesori più o meno inaspettati. Ogni castello ha una storia unica da raccontare: che sia per un weekend o per un viaggio itinerante, per chi cerca una meta tranquilla in cui trascorrere qualche giorno di relax o per chi voglia scoprire qualcosa in più su questi luoghi (per esempio se sono infestati dai fantasmi).

Storie di corallari. Le avventure...

Ravazza Ninni
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria

25,00 €
In queste pagine si racconta la storia dell'epopea eroica e guascona della corsa all'oro rosso e dei corallari, suoi protagonisti, uomini che hanno scelto di sfidare le profondità pur di restare liberi. Con loro si narrerà di compagni di immersione che solo in casi rarissimi restano gli stessi per sempre, di capitani provetti o incapaci, di attrezzature inventate per andare sempre più profondo, di barche che sono entrate nella storia della navigazione come Argo dalla chiglia parlante, e di donne che hanno aspettato i loro cavalieri sulle banchine dei porti mediterranei, novelle Penelope nell'attesa di Ulisse. Allacciando i fili di quelle storie a un certo punto ti rendi conto di avere davanti una ragnatela fitta di vite legate una all'altra, fili che si intrecciano e si incrociano, esistenze parallele che per un attimo si sono avvicinate fino a toccarsi per poi divergere nuovamente...

Storie di pirati e piratesse del...

Mariotti Annamaria Lilla
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria

18,00 €
Tutti i pirati, più o meno famosi, facevano parte di un'unica confraternita, e avevano tutti il medesimo scopo: assalire e depredare quante più navi possibile per accumulare tesori. Ma quali sono le ragioni che spinsero alcuni marinai a mettersi per mare alla guida di una ciurma di disperati? Quali nazioni europee erano coinvolte nella (vera o presunta) guerra a questa piaga? Una battaglia che, fino al giorno d'oggi, non può dirsi vinta. ll libro, basato su accurate ricerche storiche compiute su antichi documenti e pubblicazioni del XVII e XVIII secolo, ci racconta una pagina unica e affascinante d'Europa e degli uomini del mare.

A piedi sui Pirenei. Dal...

Piccinelli Carlo
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria in 3 giorni

19,00 €
Dal mar Mediterraneo all'oceano Atlantico, a piedi tra foreste incontaminate e verdi vallate, vette magnifiche e laghi di un blu intenso. I sentieri sui Pirenei corrono lungo le linee tracciate dai pastori che seguivano le piste battute dagli animali, cui l'istinto indicava la migliore via, dai contrabbandieri in cerca del percorso più inaspettato, dai cavalieri che aprivano il passaggio per le carrozze di re e regine. Conducono in luoghi sorprendenti, in un susseguirsi di scenari talvolta di aspra bellezza, talvolta dolci e rassicuranti. In 40 giorni di cammino l'autore, partito da Banyuls sur Mer, ha raggiunto Hendaye quasi sempre lungo la Grande Randonnée 10, e il diario di viaggio diventa una guida utile per gli appassionati di trekking in montagna e per chi volesse ripercorrere, tutta o in parte, questa spettacolare via di collegamento tra mare e oceano. Come preparare il viaggio, come scegliere i percorsi in base ai propri desideri e alle proprie capacità. Mappe e cartine altimetriche, indicazione dei livelli di difficoltà di ogni tratto di sentiero. Informazioni su rifugi, campeggi, gîtes, cabannes e fonti d'acqua lungo il percorso.

Dov'è la vittoria. Le due Italie...

Forgione Angelo
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Il Calcio italiano è influenzato in modo fin troppo evidente dalle pulsioni che attraversano la nostra società e riflette perfettamente la condizione economico-sociale del paese. L'Italia continua a non perseguire una vera unità e il suo divario interno, che è un unicum nel panorama dei Paesi economicamente avanzati, incide anche sul movimento calcistico nazionale. La centocinquantennale "questione meridionale" è un aspetto latente, eppure assai decisivo, del pallone tricolore, dominato storicamente da tre squadre del Nord, espressioni del "triangolo industriale", che sfruttano i vantaggi di localizzazione e attingono al serbatoio di passione del centro-sud, le cui grandi società riescono a competere per la vittoria solo a cicli alterni. La squadra più vincente d'Italia è legata a una famiglia piemontese che ha fatto la storia dell'industrializzazione italiana del Novecento. È una delle squadre di Torino, prima capitale del Regno e città dei Savoia, la dinastia che forzò un più corretto percorso di Unità nazionale e "piemontesizzò" la penisola nel secondo Ottocento. Mentre si realizzava l'Unità geografica, in Inghilterra nasceva il "Foot-ball", Lo sport che, come tutti i costumi britannici, sarebbe divenuto uno strumento di affermazione egemonica della "perfida Albione" nel mondo. Il Regno Unito, che esercitò la sua forte influenza nel piano sabaudo di unificazione monarchica della penisola, avrebbe caricato i palloni da calcio a bordo delle proprie navi piene di merci e li avrebbe portati nei porti di mezzo mondo, compresi quelli italiani, importanti nella rotta verso il nuovo canale di Suez, realizzato per accordare le distanze con l'Oriente. Non a caso il football di casa nostra vide la luce a Torino e in quella Genova che ne era il principale sbocco sul mare, per poi approdare a Milano. Il "loro" campionato fu precluso alle squadre del sud per circa trent'anni e l'Albo d'Oro contempla quegli scudetti esclusivamente settentrionali, siglati prima che il ventennio fascista aprisse il confronto al resto del paese, procurando fastidio al movimento di quel settentrione che nel frattempo riceveva massicci favori nell'industrializzazione. Il dopoguerra consacrò il calcio industriale. E oggi cosa accade? Prefazione di Oliviero Beha.

Il relitto del transatlantico...

Ruberti Fabio
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria in 3 giorni

22,00 €
"Quando, nel 2004, Fabio Ruberti venne a trovarmi nella redazione di SUB per parlarmi di un ambizioso progetto legato alla sua formazione storica e subacquea non potei fare a meno di ascoltarlo con grande interesse. Allora, le riviste subacquee pubblicavano i servizi sui relitti di navi e di aerei limitandosi a parlare esclusivamente delle immersioni e trascurando quasi del tutto ciò che riguardava le ricerche in superficie per mare e in archivio, come se queste fossero parte di un'altra realtà. Avevamo bisogno di storie che travalicassero il mero aspetto subacqueo per raggiungere orizzonti più ampi, storie che permettessero di vivere la subacquea in tutta la sua molteplicità di interessi. Ma non tutte le storie andavano bene, e non tutti i relitti erano adatti a un lavoro del genere. Ci volevano fatti da raccontare, dati da rimettere in discussione, profondità da violare, attrezzi e metodi da sperimentare, accertamenti da fare. Tutte cose che Fabio Ruberti e i suoi uomini avevano già messo a punto e ci potevano dare." (Guido Pfeiffer, Direttore rivista SUB)

Tecniche evolute di fotografia...

Pacienza Francesco
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria in 3 giorni

25,00 €
La grande accelerata data dall'avvento del digitale, accentuata dalla proliferazione dei social network, ha contribuito alla produzione di moltissime immagini che, spesso, restano tali senza diventare vere e proprie fotografie. La storia della fotografia è piena di persone di talento che sono diventate dei maestri grazie all'educazione di questa dote, grazie alla conoscenza e alla padronanza della tecnica fotografica, tanto che talvolta hanno creato essi stessi tecniche nuove che sono tutt'oggi applicate. Se il talento non si può imparare, la tecnica fotografica si può imparare ed è necessaria per riuscire a realizzare immagini in grado di 'parlare' a chi le osserva. Certamente da sola non basta se non si ha la capacità di inserire le proprie emozioni nell'elemento fotografato, ma solo un'eccellente conoscenza del metodo ci dà gli strumenti per creare un codice comunicativo con il nostro soggetto, e riuscire così a trasmettere le proprie sensazioni all'osservatore finale. In questa pubblicazione ho voluto riassumere tutte le mie conoscenze sulle tecniche fotografiche, sulle possibilità di intervento direttamente in fotoca-mera e sulle tecniche speciali nella macrofotografia. Un compendio nuovo nel linguaggio utilizzato che, seppur tecnico, è fruibile sia dai neofiti sia dagli esperti, oltre che aggiornato su alcune tecniche che fanno 'tendenza' oltreoceano. In sintesi, il fotografo deve dominare completamente la tecnica, al punto che questa deve essere utilizzata in maniera del tutto naturale e non forzata perché essenza costitutiva di ogni vera fotografia.

Quando suona il gong, combatti e basta

Mattioli Rocky
Addictions-Magenes Editoriale

Disponibile in libreria in 3 giorni

14,00 €
Diventare campioni del mondo è un sogno da ragazzini. Perché, poi, chi è che ce la fa davvero? Rocky Mattioli ce l'ha fatta. Ha realizzato quel sogno. La sua vita sembra la trama di un film. Inizia come tante altre storie: la famiglia emigrata in Australia da Ripa Teatina (lo stesso paese di Rocky Marciano, ed è in suo onore che i genitori avevano scelto il suo nome). Le difficoltà dell'immigrato 'mangiaspaghetti', le prime scazzottate per strada, una vita sregolata ma mai troppo, la scoperta della boxe. Per caso: aveva accompagnato un cugino che voleva imparare a difendersi dai bulli australiani. Dopo i primi incontri da professionista Rocky viene notato da Umberto Branchini, lo storico manager italiano, che lo porta a combattere in Europa. Due anni dopo, nel pieno dell'epoca d'oro della boxe, Rocky Mattioli diventa campione del mondo. Mantiene il titolo per due anni, fino a quando non lo perde in un incontro che combatte con una mano rotta. Un'auto lo aveva colpito di striscio al braccio poco prima dell'incontro. E poi la nuova vita: istruttore alla storica palestra Doria, il tempio della boxe milanese, e al Club Francesco Conti. Per primo qui porta dagli Stati Uniti lo stretching e l'aerobica, che insegna urlando come con i suoi ragazzi sul ring. continua sull'altro risvolto Una vita unica, fatta di momenti inestimabili, intimi o che resteranno per sempre nella storia dello sport, raccontata da lui, con le sue parole e le sue immagini.