Diritto del lavoro

Filtri attivi

Anticipo pensionistico. APE e...

Bonati Gabriele; Gremigni Pietro
Maggioli Editore 2020

Disponibilità immediata

19,00 €
Il volume descrive i nuovi strumenti di anticipo pensionistico, entrati ufficialmente in vigore a seguito del decreto attuativo (D.P.C.M. n. 150/2017) e ulteriormente disciplinati dalla Legge di bilancio 2018: l'anticipo finanziario a garanzia pensionistica (APE) volontario, il prepensionamento con indennità per alcune categorie "protette" (APE sociale), la cosiddetta RITA (rendita integrativa temporanea anticipata) che l'assicurato può richiedere se iscritto ad un fondo pensione a contribuzione definita, per concludere con l'APE aziendale, a carico del datore di lavoro. La trattazione è ricca di esempi pratici, schematizzazioni, tabelle riepilogative, conteggi svolti e facsimile di comunicazioni, istanze e accordi: tutto quanto occorre per orientarsi fra le varie possibilità che i nuovi istituti propongono e valutare la scelta più conveniente per la propria situazione previdenziale. ARGOMENTI TRATTATI - APE volontario - APE sociale - Rendita integrativa temporanea anticipata - APE aziendale GABRIELE BONATI  Consulente aziendale, docente in numerosi corsi di aggiornamento per consulenti del lavoro, aziende e associazioni di categoria. Autore di volumi e collaboratore per quotidiani e diverse riviste in materia di gestione e amministrazione del personale. PIETRO GREMIGNI Consulente aziendale esperto di problematiche in materia di lavoro e previdenza sociale. Docente in corsi di aggiornamento, autore di volumi e monografie e collaboratore per diverse riviste in materia.

I contratti di lavoro dei...

Cappelli Natalino
Maggioli Editore 2020

Disponibilità immediata

44,00 €
La presente raccolta si propone di facilitare la lettura del nuovo CCNL comparto Funzioni locali Triennio 2016 - 2018 e dei diversi contratti collettivi nazionali di lavoro vigenti, stipulati nel corso degli anni, offrendone una visione unitaria e sistematica. Esso è stato redatto attraverso la collazione delle clausole contrattuali vigenti, raccolte in modo sequenziale rispettando l'ordine temporale. Inoltre, per favorire una più agevole consultazione, sono state aggregate tutte le clausole afferenti a ciascun istituto contrattuale, anche quelle definite in tempi diversi nell'ambito di differenti CCNL, e riportate in ordine alfabetico in un indice analitico che permette una ricerca rapida ed efficace. Si tratta, pertanto, di un testo ad uso degli operatori dove sono state omesse le clausole contrattuali progressivamente disapplicate nel succedersi dei rinnovi contrattuali o non più efficaci per effetto di sopravvenute disposizioni legislative. Natalino Cappelli, già Dirigente al Comune di Santarcangelo di Romagna. Segnalazioni bibliografiche > Il CCNL delle Funzioni Locali 2016/2018, Guida per l'applicazione del nuovo contratto del personale di Regioni ed Enti Locali, a cura di Pasquale Monea e Massimo Cristallo > Il lavoro pubblico dopo i decreti Madia, Aspetti giuridici, retributivi e sindacali, a cura di Carmine Russo > Rapporto di lavoro e gestione del personale nelle regioni e negli enti locali, a cura di Pasquale Monea, Massimo Cristallo e Marco Mordenti

Compendio di diritto del lavoro

Irollo Daniela; Irollo Gaetano
Maggioli Editore 2020

Disponibilità immediata

22,00 €
Una trattazione di tutti i profili istituzionali del diritto del lavoro, che affronta in modo semplice e sistematico le tematiche rilevanti per lo studio della materia. Questa nuova edizione è aggiornata: - al D.Lgs. 25 maggio 2017, n. 75 (c.d. decreto Madia), recante modifiche e integrazioni al D.Lgs. 30 marzo 2001, n. 165 (testo unico del pubblico impiego) in attuazione della delega legislativa conferita con legge 7 agosto 2015, n. 124; - al D.L. 17 marzo 2017, n. 25, che ha abrogato la normativa relativa al lavoro accessorio, eliminando, di fatto, la possibilità di ricorrere ai buoni lavoro (c.d. voucher) per il pagamento di prestazioni lavorative di natura occasionale e non subordinata; - alla L. 11 dicembre 2016, n. 232 (Legge di Bilancio per il 2017), che ha introdotto l'anticipo finanziario a garanzia pensionistica (cd. APE), ha previsto l'APE sociale e ha istituito la rendita integrativa temporanea anticipata (RITA). Come di consueto, il volume si avvale di specifici accorgimenti grafici (caratteri di stampa diversi per distinguere gli argomenti fondamentali dagli approfondimenti, utilizzo del grassetto per una più efficace memorizzazione) e mirati apparati didattici (normative fondamentali, sentenze storiche) per evidenziare i punti che richiedono maggiore attenzione e fornire informazioni supplementari per una migliore comprensione degli argomenti trattati.

Il punto lavoro (2020). Con CD-ROM....

Il Sole 24 Ore 2020

Disponibilità immediata

52,00 €
175 schede relative ai più importanti Contratti collettivi nazionali illustrati in sintesi chiare e operative, arricchito con nuove schede contrattuali. Nel Cd-Rom tabelle retributive vigenti e previgenti dei principali settori.

Diritto del lavoro

Ghera Edoardo; Garilli Alessandro; Garofalo Domenico
Giappichelli 2020

Disponibilità immediata

50,00 €

Il nuovo testo unico del pubblico...

Monea P. (cur.); Kranz S. (cur.); Gaglioti D. (cur.)
Maggioli Editore 2020

Disponibilità immediata

21,00 €
Dopo una prima versione del TUPI tascabile, che faceva seguito alla legge delega "Madia" (legge n.124/2015 ed ai decreti attuativi), le ulteriori disposizioni legislative che si sono susseguite nel tempo richiedono un aggiornamento del Testo Unico tascabile contenente le disposizioni sul lavoro pubblico più importanti. Il decreto legislativo n. 165/2001 ha subito recenti modifiche, non solo con la legge di bilancio 2019, ma anche con le disposizioni in tema di anticorruzione (la legge n.3/2019) che hanno integrato e modificato vari aspetti. Da queste considerazioni nasce l'esigenza di riproporre un codice tascabile, aggiornato al 2019, per offrire un prezioso quadro delle disposizioni vigenti raggruppate per argomenti. Il presente codice verrà elaborato da tre esperti della materia del lavoro pubblico, i quali, ognuno per la parte di rispettiva competenza, selezioneranno le norme vigenti sui generali temi del pubblico impiego, sulla valutazione e sulle responsabilità disciplinari. La selezione delle disposizioni tiene conto di un utilizzo nell'attività scientifica e di studio, ma anche nella concreta attività quotidiana degli uffici di gestione del personale sia a livello centrale che locale, rappresentando, quindi, uno strumento di uso quoti-diano di particolare utilità.

Lavoro e previdenza 2019

Ipsoa 2019

Disponibilità immediata

119,00 €
Il volume tratta l'intera materia esaminando le singole fasi del rapporto di lavoro - dalla costituzione all'estinzione - attraversando i vari momenti che lo contraddistinguono quali la malattia, gli infortuni e la maternità. Prende in considerazione gli aspetti economici e previdenziali che si configurano come la retribuzione e gli aspetti contributivi, assicurativi e pensionistici, le condizioni di igiene e sicurezza, la privacy, per concludersi con gli aspetti legati alla cessazione del rapporto e all'apparato sanzionatorio.

La busta paga. Lettura e...

Prudente Maria Cristina
Maggioli Editore 2019

Disponibilità immediata

18,00 €
Una guida sintetica per il controllo quotidiano della busta paga e la lettura di tutti gli elementi da indicare sul cedolino. Ricco di esempi pratici di compilazione, il testo si pone come utile strumento per individuare gli elementi della retribuzione, le trattenute e la loro determinazione e interpretazione. Le norme in continua variazione - e soprattutto le eccezioni che il cedolino pone - richiedono un continuo aggiornamento dei soggetti coinvolti (lavoratori dipendenti, datori di lavoro, iscritti a corsi di formazione, Caf, segreterie amministrative, uffici HR e studi professionali di consulenza del lavoro), che, in fondo, è l'obiettivo dell'autrice. Argomenti trattati: La lettura e la compilazione; Il lavoro straordinario; La "banca ore"; La reperibilità; I riposi; Le assenze; I permessi; Le prestazioni pagate dall'INPS; L'assegno per il nucleo familiare; Le indennità; Le mensilità aggiuntive; I contributi previdenziali; Le imposte; Le detrazioni; Il conguaglio di fine anno; Le addizionali IRPEF; Il preavviso; Il trattamento di fine rapporto.

Lavoro: racconto per tutti

Vallebona Antonio
Giappichelli 2019

Disponibilità immediata

8,00 €
Questo racconto ha lo scopo di rendere chiara alla gente comune, ossia ai non giuristi, l'evoluzione del diritto del lavoro, con concetti semplici e sintetici. I lettori, quindi, capiranno, leggendo i giornali o guardando la televisione o i social, se le notizie e i commenti relativi alla disciplina del lavoro sono esatti oppure provengono da una persona incompetente.

Codice del lavoro e leggi...

Rinaldi Manuela
Key Editore 2019

Disponibilità immediata

14,00 €
Il codice è aggiornato alle seguenti leggi: Legge 8 marzo 2019 n. 20 Delega al Governo per l'adozione di disposizioni integrative e correttive dei decreti legislativi adottati in attuazione della delega per la riforma delle discipline della crisi di impresa e dell'insolvenza, di cui alla legge 19 ottobre 2017, n. 155. D. Lgs. 12 gennaio 2019 n. 14 Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza in attuazione della legge 19 ottobre 2017, n. 155 Legge 9 agosto 2018, n. 96. Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 12 luglio 2018, n. 87, recante disposizioni urgenti per la dignità dei lavoratori e delle Imprese. Legge 22 maggio 2017, n. 81. Misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l'articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato. Decreto Legislativo 20 luglio 2017, n. 118. Disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 20 giugno 2016, n. 116, recante modifiche all'articolo 55-quater del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, ai sensi dell'articolo 17, comma 1, lettera s), della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di licenziamento disciplinare. Legge 30 novembre 2017, n. 179. Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell'ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato.

Lavoro 2019

Indicitalia (cur.)
Ipsoa 2019

Disponibilità immediata

119,00 €
Il volume garantisce inquadramento di sintesi degli argomenti corredato da un'ampia selezione di fonti normative; completezza dei temi trattati; aggiornamento con le più recenti disposizioni normative e con i chiarimenti della prassi amministrativa; praticità grazie alla ricchezza di esempi e casi particolari vicini alla pratica quotidiana. È una guida operativa per la gestione dei rapporti di lavoro nelle sue diverse fasi (costituzione, svolgimento ed estinzione) e nei suoi vari aspetti (civili, previdenziali e fiscali). Il testo tiene conto degli ultimi interventi legislativi in materia di lavoro e previdenza, tra i principali: il D.L. 12 luglio 2018, n. 87 (c.d. Decreto Dignità); il D.L. 28 settembre 2018, n. 109 (c.d. Decreto Genova); la L. 30 dicembre 2018, n. 145 (c.d. Legge di Bilancio 2019); il D.L. 28 gennaio 2019, n. 4 (in tema di Reddito di cittadinanza). Completano l'opera le tabelle contributive e fiscali e un dettagliato indice analitico. Il volume è aggiornato con le novità intervenute con il D.L. n. 4/2019, convertito con modificazioni in legge n. 26/2019, in tema di Reddito di cittadinanza e Quota 100.

Le vittime del dovere

Esposito Gregorio; Proietti Marco; Venanzoni Andrea
Key Editore 2019

Disponibilità immediata

25,00 €
L'opera intende raccogliere il materiale normativo e giuridico relativo alle indennità spettanti alle vittime del dovere, del terrorismo e della criminalità organizzata, analizzando le criticità, i casi di incongruenze e le prospettive per la migliore tutela dei dipendenti pubblici.

Guida pratica lavoro 2019/1

Bonati G. (cur.); Gremigni P. (cur.)
Il Sole 24 Ore 2019

Disponibilità immediata

56,00 €
"Guida pratica lavoro" con efficace sintesi e con taglio operativo analizza tutti i temi fondamentali del diritto del lavoro e della amministrazione del personale, guidando il lettore direttamente alla soluzione del caso concreto esposto e risolto alla luce della normativa e delle circolari vigenti. La sua struttura ipertestuale, arricchita dalla presenza costante di tabelle di sintesi, diagrammi di flusso e schemi logici, permette di reperire con immediatezza ogni informazione utile.

Compendio di diritto del lavoro

Irollo Daniela; Irollo Gaetano; Zincani M. (cur.)
Maggioli Editore 2019

Disponibilità immediata

23,00 €
Il presente volume tratta gli istituti del diritto del lavoro a tutto tondo, con un approccio sistematico, funzionale alla preparazione di esami e concorsi. L'opera è aggiornata al D.L. 28 gennaio 2019, n. 4, contenente disposizioni urgenti in materia di reddito di cittadinanza e di pensioni, nonché alla L. 9 agosto 2018, n. 96, di conversione del D.L. 12 luglio 2018, n. 87 (c.d. decreto dignità) e alla L. 30 dicembre 2018, n. 145 (legge di bilancio per il 2019).

Il lavoro autonomo

Rinaldi Manuela
Key Editore 2019

Disponibilità immediata

12,00 €
Il lavoro analizza gli articoli del codice civile che riguardano il lavoro autonomo, ovvero dall'articolo 2222 al 2238. Si tratta del lavoro autonomo e delle differenze, in tema di inquadramento della tipologia, con il lavoro subordinato di cui all'articolo 2094 c.c. Vengono analizzate le varie tipologie di lavoro anche con riferimento al nuovo lavoro agile di cui alla legge n. 81/2017, con particolare riferimento alla vasta e corposa casistica giurisprudenziale sul tema. Attenzione è stata rivolta anche all'opera intellettuale ed al credito del professionista, con riferimento al tema delle responsabilità connesse.

Il punto lavoro (2019). Vol. 4:...

Valsiglio C. (cur.)
Il Sole 24 Ore 2019

Disponibilità immediata

40,00 €
Il Prontuario Irpef nasce come un manuale di carattere prettamente operativo, utile a consulenti del lavoro, commercialisti, avvocati-tributaristi e agli uffici dell'amministrazione del personale delle aziende. Il volume analizza, con ampie esemplificazioni, la gestione del reddito di lavoro dipendente e ad esso assimilato, le componenti di reddito utili ai fini della determinazione della base imponibile da assoggettare a prelievo fiscale, soffermandosi sugli elementi che non concorrono, anche solo parzialmente, alla formazione del reddito. Ampio spazio è dedicato alle tipologie di tassazioni del reddito di lavoro: ordinaria, separata, del TFR, degli importi trattenuti per pignoramento, del reddito di lavoro prestato all'estero e dei premi di produttività. Da ultimo sono affrontati in modo operativo gli obblighi del sostituto d'imposta relativamente all'assistenza fiscale, al versamento dell'imposta, agli obblighi certificativi e dichiarativi. Tra le novità di questa edizione si segnala in particolare: il trattamento fiscale e contributivo di tutte le indennità di licenziamento e del welfare aziendale; le agevolazioni fiscali per il rientro in Italia dei "cervelli"; le novità relative alle detrazioni di imposta, certificazione unica e modello 770.

Il punto lavoro (2019). Vol. 5:...

Il Sole 24 Ore 2019

Disponibilità immediata

40,00 €
"Dati e tabelle" fornisce i valori e le percentuali indispensabili per la corretta compilazione della busta paga e per un'efficiente gestione amministrativa del personale. Tra le novità presenti in questo volume segnaliamo: l'art. 8 del D.L.4/2019, convertito con modificazioni nella legge 26/2019, che ha introdotto, con decorrenza 29.01.2019, incentivi a favore dei datori di lavoro che assumono beneficiari di Reddito di Cittadinanza (RdC) e a favore degli enti di formazione accreditati, qualora questi concorrano all'assunzione dei suddetti beneficiari, nonché incentivi a favore dei beneficiari stessi del RdC, in caso di avvio di una attività lavorativa autonoma o di impresa individuale o di cooperativa entro i primi 12 mesi di fruizione del RdC; la circolare n. 27/2019 dell'INPS che ha fornito le istruzioni operative per l'accesso ai benefici contributivi previsti a favore delle aziende pubbliche o private che organizzano attività produttive o di servizi, all'interno degli istituti penitenziari, impiegando persone detenute o internate.

Il punto lavoro (2019). Vol. 3:...

Il Sole 24 Ore 2019

Disponibilità immediata

40,00 €
Tra le novità presenti in questo volume segnaliamo: l'aggiornamento dei minimali, delle retribuzioni convenzionali e dei massimali, utili per il corretto calcolo della contribuzione obbligatoria per il 2019; la legge di Bilancio 2019 che è intervenuta in modo significativo in materia di lavoro in particolare riguardo all'esonero contributivo per l'assunzione di giovani eccellenze. Il Prontuario Contributi affronta questi e molti altri argomenti relativi all'amministrazione del personale con chiarezza e compiutezza, senza mai perdere di vista le reali esigenze operative che i professionisti del settore (consulenti del lavoro, commercialisti, uffici di amministrazione del personale) incontrano nell'espletamento delle loro attività.

Codice del lavoro

Ciafardini L. (cur.); Del Giudice F. (cur.); Izzo F. (cur.)
Edizioni Giuridiche Simone 2019

Disponibilità immediata

49,00 €
Questa edizione del Codice del lavoro vede la luce all'indomani della conversione in legge del D.L. 4/2019, che ha introdotto nel nostro ordinamento il cosiddetto «reddito di cittadinanza». Si tratta di una forma di sostegno che aspira a non assumere soltanto i contorni di un sussidio assistenziale, ma che ha l'ambizione di costituire anche il volano per una politica di sviluppo dell'occupazione. Il punto di partenza è l'assenza, in capo al beneficiario, di redditi superiori ad una certa soglia, ma per accedere al beneficio occorre impegnarsi in percorsi di formazione o riqualificazione attraverso apposite agenzie di formazione, mettendo a disposizione un certo numero di ore di lavoro gratuito per la collettività e dichiarandosi disponibili ad accettare almeno una delle offerte di lavoro che i centri per l'impiego proporranno al destinatario della misura, durante il periodo in cui egli godrà del supporto economico, pena l'esclusione dal programma e la perdita del beneficio stesso. Si tratta di un ingente impegno economico, in un periodo di sostanziale stagnazione, che può assumere il volto di una scommessa azzardata, qualora il complesso apparato immaginato per il funzionamento del sistema, e non ancora del tutto approntato, non dovesse riuscire a fronteggiare la mole di adempimenti necessari. Non resta, dunque, che prendere atto dell'evoluzione della disciplina lavoristica, cercando quantomeno di offrire agli interpreti uno strumento agile e completo per orientarsi nell'intricata normativa, interessata da ripetuti interventi novellatori, succedutisi a distanza di poco tempo. L'opera raccoglie i provvedimenti legislativi in modo da agevolarne la consultazione, con i testi ordinati secondo un criterio cronologico, calato tuttavia nell'ambito di una sistemata organizzazione dei singoli istituti di riferimento. Il codice si rivolge non solo agli operatori professionali (magistrati, avvocati, consulenti del lavoro, pubblici funzionari, dirigenti aziendali e sindacali), ma anche agli studenti universitari, che possono contare su un validissimo ausilio formativo, idoneo a limitare l'incertezza cagionata dalle continue modifiche della materia specialistica in esame. Basti elencare gli interventi normativi di cui si è dato conto nel volume, per comprendere l'ampiezza e la portata delle innovazioni. E così, tra i più rilevanti, si ricordano: il D.L. 12 luglio 2018, n. 87, conv. in L. 9 agosto 2018, n. 96 (Disposizioni urgenti per la dignità dei lavoratori e delle imprese); il D.Lgs. 10 agosto 2018, n. 101 (Disposizioni per l'adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE); il D.Lgs. 13 dicembre 2018, n. 147 (Attuazione della direttiva (UE) 2016/2341 del Parlamento europeo e del Consiglio del 14 dicembre 2016, relativa alle attività e alla vigilanza degli enti pensionistici aziendali o professionali); la L. 30 dicembre 2018, n. 145 (Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2019); il D.L. 14 dicembre 2018, n. 135, conv., in L. 11 febbraio 2019, n. 12 (Disposizioni urgenti in materia di sostegno e semplificazione per le imprese e per la pubblica amministrazione); il D.Lgs. 12 gennaio 2019, n. 14 (Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza in attuazione della legge 19 ottobre 2017, n. 155); il D.Lgs. 19 febbraio 2019, n. 17 (Adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) n. 2016/425 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 9 marzo 2016, sui dispositivi di protezione individuale e che abroga la direttiva 89/686/CEE del Consiglio); la già citata L. 28 marzo 2019, n. 26 di conv. del D.L. 28 gennaio 2019, n. 4 in materia di reddito di cittadinanza e di pensioni.

Expatriates all'estero e esteri in...

Valente Piergiorgio; Mattia Salvatore; Burragato Guglielmo
Ipsoa 2019

Disponibilità immediata

45,00 €
"Expatriates all'estero e esteri in Italia" tratta le questioni di natura fiscale, previdenziale e giuslavoristica relative al trasferimento dei lavoratori in Paesi esteri e che richiedono un'applicazione coordinata della normativa internazionale, europea e nazionale. Vengono analizzati in dettaglio gli istituti della trasferta, del trasferimento e del distacco che assumono notevole importanza sotto il profilo contrattuale ai fini dell'attività svolta all'estero da parte del personale dipendente delle imprese. Di particolare rilevanza è l'istituto del distacco internazionale il quale soddisfa le esigenze organizzative relative alle missioni all'estero in considerazione dello specifico interesse di natura produttiva, commerciale e amministrativa del distaccante all'invio all'estero del lavoratore distaccato.

Il punto lavoro. Prontuario...

De Sanctis G. (cur.); Cappelli A. (cur.)
Il Sole 24 Ore 2019

Disponibilità immediata

43,00 €
Aggiornato alle più recenti novità normative, il Prontuario Sanzioni Rapporto di Lavoro descrive nel dettaglio l'apparato sanzionatorio vigente in materia lavoristica, senza tralasciare gli aspetti concernenti la previdenza e l'assistenza sociale. L'opera è stata divisa in macroaree tematiche, in modo da rendere agevole la ricerca delle fonti sanzionatorie. Il libro si connota per il suo taglio marcatamente operativo, indicando, attraverso il puntuale richiamo alle norme vigenti, le singole condotte illecite e le sanzioni conseguenti, unitamente alle diverse procedure di pagamento e alle varie ipotesi di pagamento agevolato. Nello specifico, l'analitico elenco delle principali ipotesi sanzionatorie in materia di rapporto di lavoro prevede, per ogni sanzione, l'indicazione di: fonte normativa; condotta illecita; criteri di determinazione degli importi da pagare; modalità procedurali per il pagamento. Gli autori si propongono di offrire un testo di consultazione, chiaro e concreto, in grado di fornire soluzioni pratiche ai problemi che, ogni giorno, vengono affrontati da magistrati, avvocati, consulenti del lavoro, ispettori del lavoro, studenti e professionisti del settore.

L'effettività delle tutele dei...

Romeo C. (cur.)
Pacini Giuridica 2019

Disponibilità immediata

18,00 €
Il presente volume raccoglie le relazioni, gli interventi e le comunicazioni riguardo al Convegno di studio che si è tenuto presso l'Università di Catania nei giorni 17 e 18 maggio 2019. Specifico oggetto di approfondimento è stato quello relativo ai trattamenti normativi, economici e previdenziali dell'area della dirigenza privata.

Codice del lavoro. Ediz. minore

Ciafardini L. (cur.); Del Giudice F. (cur.); Izzo F. (cur.)
Edizioni Giuridiche Simone 2019

Disponibilità immediata

24,00 €
Questa edizione del Codice del Lavoro minor prende posto negli scaffali delle librerie giuridiche verso la fine di un anno, il 2019, che è stato caratterizzato da una pluralità di interventi normativi, sia nazionali che sovranazionali, di grande rilievo. Sotto il primo profilo, il legislatore, convertendo in legge il d.l. 4/2019 (L. 28 marzo 2019, n. 26), ha introdotto nel nostro ordinamento il cosiddetto "reddito di cittadinanza", che nelle intenzioni del Governo (allora) in carica, aspirava non tanto a costituire un (ennesimo) sussidio assistenziale, quanto piuttosto il volano per una politica di sviluppo dell'occupazione. La disciplina, infatti, è incentrata sull'impegno del beneficiario a partecipare a percorsi di formazione o riqualificazione nonché ad accettare almeno una delle offerte di lavoro che i centri per l'impiego proporranno al destinatario della misura, durante il periodo in cui egli godrà del supporto economico, pena l'esclusione dal programma e la perdita del beneficio stesso. Sono purtroppo note alle cronache successive le difficoltà incontrate per mettere a regime il complesso apparato immaginato per il funzionamento del sistema. Il nuovo Governo insediatosi dopo la crisi-lampo estiva non pare abbia intenzione - stando alle notizie che filtrano sui lavori preparatori della legge di bilancio per il 2020 e sui decreti a quest'ultima collegati - di abbandonare la strada intrapresa. Altro provvedimento di rilievo del legislatore nazionale che occorre segnalare, questa volta sul versante del lavoro pubblico, è costituito dalla Legge 19 giugno 2019, n. 56, recante «Interventi per la concretezza delle azioni delle pubbliche amministrazioni e la prevenzione dell'assenteismo». Il codice non manca di dare conto anche della produzione normativa rilevante a livello europeo, nella quale spicca il Regolamento 20 giugno 2019, n. 2019/1149/UE, che istituisce l'Autorità europea del lavoro. Infine, si è ritenuto di riportare anche il più recente intervento in materia lavoristica (rispetto alla data di chiusura in redazione), costituito dal decreto legge 3 settembre 2019, n. 101 (Disposizioni urgenti per la tutela del lavoro e per la risoluzione di crisi aziendali), sebbene non ancora convertito in legge. In definitiva, il Codice del Lavoro minor continua ad offrire agli interpreti uno strumento agile e completo per orientarsi nell'intricata normativa, interessata da ripetuti interventi novellatori, succedutisi a distanza di poco tempo. L'Opera raccoglie i provvedimenti legislativi in modo da agevolarne la consultazione, con i testi ordinati secondo un criterio cronologico, calato tuttavia nell'ambito di una sistemata organizzazione dei singoli istituti di riferimento. Il codice si rivolge non solo agli operatori professionali (magistrati, avvocati, consulenti del lavoro, pubblici funzionari, dirigenti aziendali e sindacali), ma anche agli studenti universitari, che possono contare su un validissimo ausilio formativo. Anche per la intelligente e pronta (e pertanto insostituibile) collaborazione della Redazione, fonte di preziosi suggerimenti per gli autori, il lavoro, ricco di note e richiami intertestuali, si completa con un utilissimo corredo di indici sistematico, analitico e cronologico.

Il lavoro occasionale in Italia....

Marinelli Francesca
Giappichelli 2019

Disponibilità immediata

19,00 €
Il saggio affronta, da una angolazione prettamente giuslavoristica e con intento scientifico-sistematico, la recente figura del lavoro occasionale dando conto del suo passato, del suo presente, nonché delle possibili prospettive future. Il primo capitolo, di impianto storico, ripercorre in modo dettagliato tutte le fasi che hanno caratterizzato l'evoluzione normativa dell'istituto dalle origini - risalenti alla c.d. Riforma Biagi (d.lgs. n. 276/2003) - a oggi. Il secondo capitolo analizza la disciplina vigente, cercando, da un lato, di dare organicità all'assai complesso art. 54-bis del d.l. n. 50/2017 conv. con mod. in l. n. 96/2017 nelle sue due varianti delle prestazioni occasionali tramite Libretto Famiglia (LF) e tramite Contratto di prestazione occasionale (CPO) e, dall'altro, di dare conto delle criticità - soprattutto interpretative - che il disposto solleva. Il terzo e ultimo capitolo propone un inquadramento civilistico del lavoro occasionale, finalizzato - in prospettiva de iure condendo - a valorizzare tale tipologia contrattuale allo scopo di applicarla al lavoro tramite app, con l'intento di arginare lo spinoso problema - presente nell'attuale mercato del lavoro (virtuale e non) - della competizione tra, da un lato, coloro che entrano nel mercato con l'intento di esaurire in esso l'intera capacità di lavoro e, dall'altro, il variegato mondo dei lavoratori occasionali.

Diritto del lavoro

Del Punta Riccardo
Giuffrè 2018

Disponibilità immediata

59,00 €
Aggiornato alla L. N. 96/2018 (conversione D.L. "Dignità").

Il lavoro all'estero. Oltre 370...

Rodella Luigi
Maggioli Editore 2018

Disponibilità immediata

42,00 €
Questo manuale propone una chiave di lettura utile ad interpretare le disposizioni di legge, gli accordi e le convenzioni internazionali, che si presentano di volta in volta all'utente, quando si appresta a trattare la complessa tematica che riguarda i lavoratori all'estero. Il testo intende affrontare la materia in modo un po' inusuale rispetto agli schemi tipici, presentando i temi sotto due prospettive: la prima, vista dall'autore, il quale cerca di seguire una linea di esposizione tradizionale; l'altra, dalla parte degli utenti, ascoltando le loro richieste - sempre molto particolari, puntuali e critiche - cercando di fornire risposte ai loro quesiti, che in molte occasioni vertono su aspetti non solamente fiscali, ma anche previdenziali e assistenziali: è stata quindi dedicata una sezione apposita a questi argomenti. Nella presente edizione è stato inserito un nuovo capitolo, che riguarda gli incentivi fiscali riconosciuti a quei lavoratori operanti all'estero che rientrano in Italia. L'opera tiene conto del Decreto sull'applicazione delle retribuzioni convenzionali (pubblicato in G.U. del 18 gennaio 2018) e delle relative istruzioni operative, contenute nella Circolare Inps n. 16 del 29 gennaio 2018.

Ispezioni. Procedure e strumenti di...

Rausei Pierluigi
Ipsoa 2018

Disponibilità immediata

40,00 €
Guida asl sistema delle ispezioni in materia di lavoro e di previdenza e assistenza obbligatoria ad uso di addetti paghe, consulenti del lavoro, avvocati e amministratori del personale ma anche dello stesso personale ispettivo. Offre risposte complete ed esaustive alle problematiche dell'ispezione del lavoro dopo l'istituzione dell'INL.

Formulario del rapporto di lavoro....

Bonati Gabriele
Il Sole 24 Ore 2018

Disponibilità immediata

72,00 €
Il "Formulario del rapporto di lavoro" si conferma strumento per l'attività lavorativa quotidiana dei professionisti del lavoro e degli addetti all'amministrazione del personale in quanto permette di avere a disposizione tutte le formule che consentono la gestione dei rapporti di lavoro dipendente nelle loro forme e modalità (a tempo indeterminato, determinato, part time, apprendistato ecc.) dalla fase di costituzione e di stipula dei contratti individuali di lavoro a quella del loro svolgimento, in cui assumono specifico rilievo - per esempio - l'attribuzione delle qualifiche, il regime dei riposi, dei permessi e dei congedi, la malattia, la retribuzione. Completo, di facile consultazione e di semplice utilizzo, il volume consente a tutti i lettori di contestualizzare il particolare istituto del rapporto di lavoro nel quadro della normativa di riferimento. Ogni singola scheda, infatti, è sviluppata secondo un preciso ordine logico: disposizione di riferimento, funzione, sanzioni, aspetti fiscali e contributivi. Il software allegato consente la creazione di formule standard o personalizzabili. L'utente, inoltre, ha la possibilità di integrare ogni formula con i dati dell'anagrafica dell'azienda e del dipendente e con quelli del CCNL applicato, selezionando quest'ultimi direttamente dall'archivio di tutti i contratti collettivi in vigore organizzati in forma di schede sintetiche ed estremamente operative. Le formule create, infine, possono essere stampate, modificate e salvate sul proprio computer.

Lavoro autonomo e agile

Rausei Pierluigi
Ipsoa 2017

Disponibilità immediata

35,00 €
La Guida analizza i contenuti della legge 22 maggio 2017, n. 81 entrata in vigore il 14 giugno 2017, con specifico riguardo al lavoro agile (Smart work) e alle novità normative introdotte per il lavoro autonomo, e il D.L. 24 aprile 2017, n. 50 convertito dalla legge 21 giugno 2017, n. 96, che introduce il Contratto di Prestazione Occasionale e il Libretto famiglia. La guida è suddivisa in tre Parti: 1) La Prima Parte esamina il lavoro agile diritti e doveri del rapporto, tutele e garanzie riconosciute come la disciplina degli infortuni e della sicurezza, la forma scritta, i tempi di riposo, la privacy, il recesso. 2) La Seconda Parte si occupa invece del lavoro autonomo, alla luce delle novità previste dalla legge n. 81/2017 il lavoro autonomo a partita IVA, il lavoro autonomo occasionale, il contratto d'opera e le collaborazioni personali e continuative, illustrando caratteristiche e contenuti di ciascuna tipologia di contratto. 3) La Terza Parte illustra il nuovo Contratto di Prestazione Occasionale e il Libretto famiglia, il primo destinato alle microimprese e l'altro alle persone fisiche che non esercitino attività professionale o d'impresa. La guida si completa con il testo di legge, i modelli contrattuali, nonché la prassi più recente. > LEGGI IL CAPITOLO "NUOVE AGEVOLAZIONI FISCALI PER I LAVORATORI AUTONOMI"

Il diritto al lavoro e il diritto...

Proudhon Pierre-Joseph; Perna A. (cur.)
Edizioni Immanenza 2016

Disponibilità immediata

12,00 €
"... il diritto al lavoro è la sola base di legittimità della proprietà, e questa non può essere garantita senza garantire a maggior ragione il diritto al lavoro..." "Quando dico che c'è opposizione necessaria, antagonismo fatale fra il diritto al lavoro, o, se si preferisce, fra l'organizzazione del lavoro e il diritto di proprietà, cioè fra due principî altrettanto legittimi, indistruttibili e fondamentali; quando dico che il primo è la negazione del secondo, che tende continuamente ad assorbirlo, e deve alla fine, trasformandolo, farlo scomparire, non affermo qualcosa proprio solo del lavoro e della proprietà; enuncio solamente uno dei casi particolari della legge più generale dell'intelletto umano, della formula suprema della creazione e della società."

Le tutele per i licenziamenti e per...

Ghera E. (cur.); Garofalo D. (cur.)
Cacucci 2015

Disponibilità immediata

35,00 €
In attuazione della legge delega sul lavoro 13 dicembre 2014 n. 183, c.d. Jobs Act 2, il Governo ha emanato i d.lgs. 4.3.2015, nn. 22 e 23 concernenti, il primo, i nuovi trattamenti di disoccupazione e, il secondo, il nuovo regime di tutela contro i licenz

Contratti di lavoro, mansioni e...

Garofalo Domenico
Cacucci 2015

Disponibilità immediata

55,00 €
In attuazione della legge delega sul lavoro 13 dicembre 2014, n. 183, c.d. Jobs Act 2, il Governo ha emanato i decreti legislativi 15 giugno 2015, nn. 80 e 81, concernenti, il primo, le misure di conciliazione delle esigenze di cura, vita e lavoro, e il secondo, la disciplina organica dei contratti di lavoro e la revisione della normativa in tema di mansioni. Il volume si propone di offrire un primo commento dei due provvedimenti, avvalendosi del contributo di esponenti dell'accademia, della magistratura e dell'avvocatura, le cui voci, a volte discordanti, testimoniano la vivacità del dibattito ed offrono al lettore una visione ampia e diversificata delle tematiche affrontate.

Intermediazione illecita di...

Cacucci Francesco
Key Editore 2015

Disponibilità immediata

13,00 €
Il volume si prefigge, innanzitutto, l'obiettivo di fornire un quadro sintetico ed estremamente pratico sulle fattispecie di reato connesse al ricorso agli istituti tipizzati dal d.lgs 276/2003 e successive modificazioni (c.d. "Riforma Biagi") di "esternalizzazione del lavoro" (somministrazione ed intermediazione di manodopera, appalto e distacco) ed alle diverse forme di sfruttamento del lavoro punite dall'art.603 bis c.p. La seconda parte dell'opera, aggiornata al d.lgs.109/2012 ("Attuazione della direttiva 2009/52/CE che introduce norme minime relative a sanzioni e a provvedimenti nei confronti di datori di lavoro che impiegano cittadini di Paesi terzi il cui soggiorno è irregolare") esamina le disposizioni di diritto penale contenute nel d.lgs 268/1998 ("Testo unico dell'immigrazione") riguardanti l'occupazione dei lavoratori stranieri, soffermandosi in particolare sulle problematiche interpretative esistenti ed affrontate dalla giurisprudenza (si pensi, ad esempio, alla questione della permanenza della rilevanza penale delle condotte punite dal d.lgs.286/1998 nell'ipotesi di successiva adesione all'Unione europea dello Stato di appartenenza del lavoratore irregolarmente assunto).

Le discipline dei licenziamenti in...

Pedrazzoli M. (cur.)
Franco Angeli 2014

Disponibilità immediata

48,00 €
Dopo decenni di dilazioni e inconcludenze, la riforma Fornero (l. 28 giugno 2012, n. 92) ha inciso sulla nevralgica materia dei licenziamenti, innovandone le norme in un modo complicato, e anche farraginoso, per allinearle a canoni, distinzioni, strumenti e criteri invalsi altrove e ormai diffusi. Ben consapevoli che il principio costituzionale di libertà economica ha pure l'effetto di rendere il lavoro risorsa scarsa e opportunità svilita nella feroce concorrenza della globalizzazione, gli autori presentano nei saggi di questo libro i temi e i problemi odierni del licenziamento pure da noi riformato, alla luce delle normative adottate in alcuni importanti paesi europei con assetti economici paragonabili. Ne viene un riscontro sistematico, e pure precisamente documentato, di tali esperienze, grazie al quale le soluzioni ora da noi escogitate trovano un primo collaudo, nel quale si rende conto della diversità degli approcci, delle tecniche di tutela e degli accorgimenti normativi che si muovono nei licenziamenti. Scritti di: Marcello Pedrazzoli, Luca Nogler, Adalberto Perulli, Riccardo Del Punta, Luca Ratti, Sabrina Grivet Fetà, Giulio Centamore, Chiara Pederzoli, Federico Martelloni.

Whistleblowing e rapporto di lavoro

Pizzuti Paolo
Giappichelli 2020

Disponibile in 3 giorni

38,00 €
La monografia si occupa di analizzare la disciplina della segnalazione di illeciti nell'ambito del rapporto di lavoro subordinato (c.d. "whistleblowing"), tema di particolare attualità alla luce della recente approvazione definitiva della Direttiva UE n. 2019/1937, dedicata alla protezione di coloro che segnalano violazioni del diritto dell'Unione. La trattazione, a carattere preminentemente scientifico, è condotta partendo dalla ricostruzione dei princìpi cardine delle discipline vigenti nei sistemi giuridici di common law che per primi hanno conosciuto il whistleblowing, per poi passare all'approfondimento delle fonti internazionali e della disciplina interna (L. n. 179/2017). Prefazione di Giampiero Proia.

Il licenziamento nel settore privato

Cosentino Maria Giulia
Maggioli Editore 2020

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Con un approccio per quesiti e problemi, si offre una panoramica della normativa in tema di licenziamenti nei rapporti di lavoro privato, le cui disposizioni si sono stratificate e sovrapposte nel tempo in relazione alla natura e alle dimensioni occupazionali del datore di lavoro, al settore, alla qualifica, alla data di assunzione, alla data di licenziamento, al tipo di rapporto, creando un sistema difficilmente intellegibile per l'operatore. Verrà illustrato come distinguere il licenziamento dalle ipotesi affini, quale forma deve rivestire e per quali motivi si può legittimamente licenziare, con quale procedura e con quale tempistica; come impugnare un licenziamento, attraverso quali adempimenti da compiere prima del giudizio e come evitare le decadenze di legge, come impostare un ricorso avverso un licenziamento illegittimo e quali sono le caratteristiche del rito da seguire. Saranno passati in rassegna i principali vizi che possono affliggere l'atto espulsivo, indicato con quali mezzi dimostrarne la sussistenza, come si riparte l'onere della prova, e, in parallelo, quale tutela è stata accordata dal legislatore al lavoratore nelle diverse e sofferte fasi evolutive della disciplina della materia (legge n. 604/1966, legge n. 300/1970, legge n. 92/2012, D.Lgs. n. 23/2015, D.L. n. 87/2018 ed altre): in particolare, in quali casi viene accordata la reintegra nel posto di lavoro e in quali casi è disposto il risarcimento del danno, nonché le diverse modalità per la sua quantificazione. Per ciascun argomento verrà dato conto dello stato della giurisprudenza sulle principali problematiche sollevate dalla normativa, anche con riferimento al diritto dell'Unione Europea.

Il lavoro e i suoi luoghi

Bocchino Antonella
Vita e Pensiero 2019

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
La dimensione del luogo di lavoro ha sempre rappresentato uno snodo di lettura delle relazioni professionali che riflette interrogativi fondamentali sull'agire umano. Oggetto di attenzione fin dalle origini del Diritto del lavoro, oggi la questione "logistica" risente particolarmente del dinamismo dei mercati e dei metodi di produzione, per la velocità delle innovazioni tecnologiche e degli interventi del legislatore sulle tipologie contrattuali. I mutamenti di scenario non solo interessano stili di vita e di comportamento, e quindi la condizione personale dei lavoratori, ma anche toccano nel profondo la relazione essenziale tra diritto e tecnica, sollecitando quel sistema di pensiero sul lavoro che sta alla base della riflessione giuridica. Il volume propone un'analisi a più voci sul tema dei luoghi del lavoro da una prospettiva a tre dimensioni: la città, il mercato e la distanza. L'obiettivo è offrire un'indagine sulle questioni più urgenti della condizione lavorativa nel contemporaneo rispetto all'efficacia di recenti soluzioni normative volte a migliorare l'equilibrio, mai definitivo, tra le esigenze delle imprese e il rispetto della dignità delle persone che lavorano o che cercano un'occupazione.

Concorso per Navigator presso...

Edizioni Giuridiche Simone 2019

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Il bando per la selezione dei Navigator, coloro che, assunti dall'Anpal Servizi, dovranno "accompagnare" nel mercato delle offerte di lavoro i beneficiari del reddito di cittadinanza è ormai prossimo. In base al Capitolato tecnico pubblicato dall'Anpal a marzo, per diventare navigator sarà necessario affrontare e superare un test composto da 100 domande a risposta multipla sulle seguenti materie: cultura generale; quesiti psicoattitudinali; logica; informatica: modelli e strumenti di intervento di politica del lavoro; reddito di cittadinanza; disciplina dei contratti di lavoro; sistema di istruzione e formazione; regolamentazione del mercato del lavoro; economia aziendale. Tomo I (cod. 329/1) che comprende oltre 1900 quiz a risposta multipla svolti e commentati di Cultura generale, Logica e Informatica. Nel presente volume in particolare i quesiti sono suddivisi in tre Parti: Parte I Cultura generale, che comprende quiz commentati di: Lingua italiana; Letteratura italiana; Storia (antica, medievale, moderna, contemporanea); Educazione civica; Geografia (d'Italia, d'Europa, dei continenti extraeuropei); Storia dell'arte; Scienze sociali (Antropologia, Pedagogia, Psicologia, Sociologia); Matematica (Aritmetica, Algebra, Geometria); Scienze naturali (Biologia, Scienze della Terra, Chimica, Fisica); Parte II Logica che comprende quiz commentati su: Comprensione di brani; Sinonimi e contrari; Termini e frasi da completare; Coppie di parole; Analogie concettuali; Deduzioni logiche; Sillogismi; Relazioni di ordine e grandezza; Insiemi; Serie numeriche; Numeri e lettere mancanti; Ragionamento matematico e problem solving; Equazioni simboliche; Grafici e tabelle; Capacità di attenzione e precisione; Quiz figurali; Parte III Informatica, comprensiva di quesiti commentati sui principali programmi del "pacchetto Office" e su Internet. A completamento dell'opera, un utilissimo software (scaricabile tramite il QR-Code riportato nell'ultima pagina del volume) con migliaia di quiz, per rendere lo studio più efficace e dinamico mediante infinite esercitazioni e simulazioni della prova di esame.