Diritto contabile

Filtri attivi

Manuale per revisore legale dei conti per la...

Mainardi Marco
Nld Concorsi - 2019

Disponibilità Immediata

39,00 €
Il manuale è ideale per la preparazione all'esame di abilitazione per revisore legale e per dottore commercialista. Materie presenti: contabilità generale contabilità analitica e il controllo dei costi disciplina del bilancio di esercizio e del bilancio consolidato principi contabili nazionali e internazionali analisi finanziaria gestione del rischio e controllo interno principi di revisione nazionale e internazionali disciplina della revisione legale deontologia professionale ed indipendenza tecnica professionale della revisione diritto civile commerciale e societario diritto fallimentare diritto tributario diritto del lavoro e della previdenza sociale organizzazione dei sistemi informativi aziendali economia politica, aziendale e finanziaria matematica e statistica.

Codice della revisione legale. Con espansione...

Macario Giuseppe Pio
Neldiritto Editore - 2018

Disponibilità Immediata

38,00 €
Il Codice della Revisione Legale rappresenta uno strumento di conoscenza, preparazione e consultazione professionale per la figura del Revisore Legale e di tutti i Professionisti interessati (Dottori Commercialisti, Consulenti del Lavoro, Avvocati e Notai). Aggiornato ai recentissimi interventi normativi, il Codice raccoglie l'ampia regolamentazione europea e nazionale, in termini sia di legislazione sia di decreti ministeriali, determine e circolari, ivi comprese quelle di emanazione delle autorità di vigilanza, così come le linee guida operative e le norme di comportamento professionale, utili per una completa preparazione ed un sistemico aggiornamento del Revisore. Il Codice, editorialmente, si configura come un corpus unicum, realizzato in "opera cartacea" con una partizione digitale, denominata "estensione online", che accoglie distintamente le suddette linee e norme di comportamento, al fine di consentire l'utilizzo dell'opera cartacea durante le prove d'esame per l'abilitazione all'esercizio della revisione legale. Dall'Indice Sistematico emerge l'articolazione dei contenuti in tre Parti, modulate rispettivamente in Sezioni, secondo la vision del "trinomio dei valori" del Revisore Legale, che contraddistingue la progettazione del Codice: esattamente, "Essere" (Sezione Regolamentazione), "Saper Essere" (Sezione Modus Operandi) e "Saper Fare"(Sezione Attività Professionale). Il Codice si completa con un'Appendice che accoglie la normativa civilistica e fiscale a supporto della revisione del bilancio, principale strumento dell'informativa "economico-finanziaria" aziendale, alla quale si integra l'informativa "non finanziaria", oggetto di specifica novella normativa parimenti presente nel Codice.

Regimi contabili

Liburdi Duilio; Sironi Massimiliano
Il Fisco - 2019

Non disponibile

13,00 €

Manuale per revisore legale dei conti per la...

Mainardi Marco; Rossi Fabrizio
Neldiritto Editore - 2018

Non disponibile

39,00 €
Il manuale, oltre che di utilità per l'esercizio dell'attività di revisore legale, costituisce uno strumento per la preparazione dell'esame prescritto per l'accesso alla professione. Sono, infatti, esaminate tutte le materie previste per l'esame di revisore legale, suddivise in tre blocchi: 1. aziendalistico (contabilità generale, contabilità analitica e di gestione, disciplina del bilancio di esercizio e del bilancio consolidato, analisi finanziaria); 2. giuridico (diritto civile e commerciale, diritto societario, diritto fallimentare, diritto tributario, diritto del lavoro e della previdenza sociale); 3. tecnico (informatica e sistemi operativi, economia politica, aziendale e finanziaria, principi fondamentali di gestione finanziaria, matematica e statistica). Il manuale è principalmente destinato, quindi, ai candidati all'esame di ammissione al registro dei revisori legali e anche agli aspiranti dottori commercialisti che intendessero iscriversi al registro, per i quali le disposizioni vigenti prevedono una apposita prova integrativa proprio sulle materie caratterizzanti. Il d.lgs. 39/2010 prevede che per alcune materie (diritto civile e commerciale, diritto societario, diritto fallimentare, diritto tributario, diritto del lavoro e della previdenza sociale, informatica e sistemi operativi, economia politica, aziendale e finanziaria, principi fondamentali di gestione finanziaria, matematica e statistica) l'accertamento delle conoscenze teoriche e della capacità di applicarle è limitato a quanto necessario per lo svolgimento dell'attività di revisione. Il Manuale è aggiornato alle modifiche apportate ai principi di revisione ISA Italia con la determina del Ragioniere generale dello Stato n. 4993 del 12 gennaio 2018.

35 funzionari contabili. Amministrazione...

Edizioni Giuridiche Simone - 2018

Non disponibile

42,00 €
Il volume è indirizzato a coloro che si preparano al concorso, per esami, a n. 35 posti per il profilo professionale di Funzionario contabile, III Area funzionale, fascia retributiva F1, nei ruoli del personale del Ministero della giustizia-Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria (G.U. n. 1 del 2-1-2018). Il concorso consisterà in due prove scritte e una orale. Le prove scritte verteranno su: Ordinamento penitenziario con particolare riferimento all'organizzazione degli istituti e dei servizi penitenziari; Ragioneria pubblica e contabilità di Stato con particolare riferimento ai servizi amministrativo-contabili dell'amministrazione penitenziaria. La prova orale, oltre alle discipline oggetto delle prove scritte, riguarderà anche le seguenti materie: Elementi di economia politica, di scienza delle finanze e di statistica; Elementi di diritto costituzionale, elementi di amministrativo e rapporto di pubblico impiego. Inoltre, essa comprenderà anche l'accertamento della conoscenza di una lingua straniera scelta dal candidato - tra inglese, francese, tedesco o spagnolo - e dell'uso di apparecchiature e applicazioni informatiche. È più che probabile, inoltre, che le prove scritte siano precedute da una prova preselettiva, la quale consisterà in una serie di domande a risposta multipla su argomenti di cultura generale e sulle materie oggetto delle prove scritte e di quella orale. Il manuale, dunque, è stato pensato per guidare il candidato lungo tutto il percorso concorsuale.

Compendio di contabilità pubblica (contabilità...

Fratini Marco
Neldiritto Editore - 2018

Non disponibile

24,00 €
La Collana "I Compendi d'Autore" si indirizza agli studenti universitari, ai candidati a concorsi pubblici o ad esami di abilitazione professionale e in generale a tutti coloro che si apprestano ad affrontare una prova orale. In questa edizione si è proceduto ad un rinnovamento radicale dei volumi al fine di soddisfare al meglio le esigenze di chi ha poco tempo a disposizione per preparare la prova e incontra difficoltà per l'elevato numero di nozioni (anche di materie diverse tra loro) da memorizzare. "I Compendi d'Autore" sono gli strumenti giusti per superare queste due difficoltà grazie a: chiarezza e semplicità nell'esposizione delle nozioni e dei principi fondamentali; sinteticità ma al tempo stesso completezza nei contenuti. In particolare, i volumi si connotano per: articolazione chiara e immediata degli argomenti in paragrafi e sottoparagrafi interni; esposizione schematica "per punti" delle principali tesi sulle questioni più problematiche; evidenziazione, tramite l'utilizzo di grassetti e corsivi, dei concetti-chiave di ogni singolo istituto; attenta selezione delle più importanti e recenti decisioni della giurisprudenza, segnalate in appositi box contenenti "La giurisprudenza più significativa"; segnalazione delle principali domande d'esame alla fine di ogni capitolo, utili per un rapido riepilogo delle nozioni apprese e per "testare" il livello di preparazione raggiunto; dettagliato indice analitico-alfabetico, per agevolare la ricerca degli istituti. Si tratta di strumenti appositamente pensati per aiutare chi non può fare ricorso a trattazioni troppo lunghe e necessita di un'opera, che, in un limitato numero di pagine, fornisca in modo chiaro e completo tutto ciò che non è possibile non sapere per superare la prova!

Compendio di contabilità pubblica (contabilità...

Fratini Marco
Neldiritto Editore - 2018

Non disponibile

54,00 €
Il Compendio Superiore di Contabilità Pubblica è strutturato appositamente per tutti coloro che si apprestano alla preparazione delle prove scritte del concorso per magistrato della Corte dei Conti e dei concorsi pubblici per i quali è richiesta una conoscenza approfondita della contabilità dello Stato e egli enti pubblici. L'idea di fondo è quella di assicurare una preparazione solida, attraverso un volume che, in maniera sintetica, rechi una trattazione esaustiva non solo degli istituti, ma anche delle correlate tesi dottrinali ed elaborazioni giurisprudenziali, riportate in modo schematico. Il presente volume si connota per: chiarezza nella forma; completezza della trattazione, esaustiva e allo stesso tempo sintetica; esposizione schematica "per punti" delle principali tesi emerse sulle questioni più problematiche; attenta selezione della più significativa giurisprudenza. Il volume affronta le seguenti tematiche: le nozioni di contabilità, finanza ed economia pubblica; il bilancio finanziario dello Stato, alla luce delle riforme del 2016 (e del diritto dell'Unione europea, della Costituzione e della disciplina normativa primaria, con particolare riguardo ai seguenti profili: caratteri, principi e funzioni del bilancio statale; la struttura del bilancio; la manovra di bilancio; le variazioni al bilancio e la copertura delle spese; la contabilità economica e il budget dello Stato; il conto economico consolidato; il controllo e il monitoraggio dei conti pubblici; l'analisi e la valutazione della spesa (spending review); l'organizzazione finanziaria e contabile dello Stato); la gestione finanziaria delle Regioni e degli Enti locali, alla luce delle riforme del 2016 (con particolare riguardo all'autonomia finanziaria; al patto di stabilità interno e all'equilibrio di bilancio; alla gestione finanziaria delle Regioni; alla gestione finanziaria degli Enti locali; all'armonizzazione dei bilanci; alla finanza derivata); la gestione patrimoniale dello Stato e degli enti pubblici (beni pubblici, contratti pubblici, servizi pubblici e impresa pubblica, analisi economica); i controlli (i controlli interni, il controllo preventivo di legittimità, il controllo successivo di legittimità, il controllo sugli enti sovvenzionati, il controllo successivo sulla gestione, il controllo concomitante, il controllo sulle gestioni fuori bilancio, il controllo sulla contrattazione collettiva, il giudizio di parifica, i controlli della Corte dei conti nei confronti delle regioni e degli enti locali, ii controllo sulle spese dei gruppi consiliari regionali, il controllo sugli incarichi di ricerca, studio e consulenza, l'attività consultiva); la responsabilità amministrativa e contabile (natura, caratteri, struttura, elemento soggettivo, danno erariale, fattispecie tipiche, prescrizione); la giurisdizione della Corte dei conti; il processo contabile, alla luce del nuovo codice.

Revisore legale. Con Contenuto digitale per...

Pesenato Alberto
Ipsoa - 2018

Non disponibile

105,00 €
Il manuale fornisce ogni strumento necessario per poter eseguire in modo completo la revisione legale nell'ambito delle aziende industriali e commerciali nonché nelle PMI. Viene applicato il metodo del risk approach nelle sue 2 applicazioni (professionale/critica e statistica). Ogni strumento qui presentato fa esplicito riferimento ai P.R.I.S.A. Italia richiamandoli in tutte le carte di lavoro proposte. Tutti i questionari, programmi di revisione, formulari, check lists, memoranda e verbali sono tratti dai "Principi di revisione I.S.A. Italia", dalla «Pratica Professionale» italiana e internazionale (Auditing Guidelines), dai principi statuiti dalla Treadway Commission nei documenti CoSO Report I e III (considerati quale best practice per la costruzione di un efficace sistema di controllo interno) e nel Financial Reporting. Questa ottava edizione è stata aggiornata richiamando le determine Mef del 7 marzo riferita all'offerta formativa, del 15 giugno e 31 luglio 2017 riferite ai nuovi P.R.I.S.A. Italia. Le verifiche richieste dal P.R.I.S.A. Italia 250B sono proposte in formato excel e i verbali sono redatti per un facile utilizzo da parte del professionista. Oltre all'aggiornamento del testo si propone un nuovo capitolo riguardante i memoranda utili a determinare il rischio di revisione per ciclo operativo e relativa posta di bilancio. Il manuale è suddiviso in nove parti: concetti generali: l'organizzazione dell'intervento - metodologia riferita al risk approach; dossier generale: organizzazione dell'intervento di revisione, rischio di revisione e rischio intrinseco; verifica per cicli operativi del controllo interno: rischio di controllo e (rischio) livello di individuazione; verifica delle rimanenze e dell'inventario fisico; la revisione del bilancio d'esercizio; controllo della qualità, struttura e organizzazione nella società di revisione; P.M.I.: verifiche del revisore legale e collegio sindacale ex P.R.I.S.A. Italia 250B, direttiva 2014/56/UE2014; P.M.I.: pianificazione dei controlli, verbali del revisore legale e del collegio sindacale; verbali e memoranda del lavoro svolto dal revisore legale e dal collegio sindacale. Il cd-rom allegato contiene tutti i documenti necessari per svolgere la revisione legale con riferimento ai P.R.I.S.A. Italia. Ogni strumento evidenzia il capitolo di riferimento per un'immediata e facile consultazione. Si tratta di documenti necessari per lo svolgimento delle verifiche del revisore legale: check list, questionari, programmi di revisione, memoranda, carte di lavoro, lettere di conferma e schede standard (anche nelle principali lingue straniere) compilabili, archiviabili e stampabili, già predisposti al fine di un pratico utilizzo.

Il bilancio di esercizio nella teorica...

De Luca Francesco; Paolone Giuseppe
Franco Angeli - 2018

Non disponibile

31,00 €
Il volume intende porre all'attenzione degli Studiosi della Ragioneria un argomento centrale quale è quello del Bilancio di esercizio, inquadrabile nell'ambito del sistema informativo aziendale e, più precisamente, nell'ambito del subsistema delle rilevazioni quantitative e delle descrizioni qualitative d'azienda. Nella prima parte del volume viene affrontata la concezione teorica del bilancio di esercizio e, di seguito, l'evoluzione della sua funzione informativa in ambito legislativo e dottrinale, ponendo l'accento sui limiti di tale funzione e sui modi di superamento. La seconda parte è rivolta all'analisi delle norme giuridiche disciplinanti la materia, supportate dai principi contabili nazionali ed internazionali fino ad oggi emanati, ed alla determinazione del reddito imponibile nella legislazione fiscale.

Il bilancio di esercizio. Un'analisi critica...

Tieghi Marco; Del Sordo Carlotta
Franco Angeli - 2018

Non disponibile

29,00 €
Con il D. Lgs. 139/2015, attuativo della direttiva 2013/34/UE, il Legislatore nazionale ha ridisegnato il modello di bilancio di esercizio "civilistico" in maniera così rilevante da prefigurare una vera e propria svolta in relazione alle logiche fondanti, ai principi di redazione e ai comportamenti contabili che hanno storicamente connotato il linguaggio contabile delle imprese del nostro Paese. La ratio della direttiva comunitaria del 2013 era ispirata alla necessità di trovare un equilibrio tra le esigenze informative dei fruitori dei bilanci e le esigenze delle imprese di piccole e medie dimensioni di non essere eccessivamente gravate da obblighi amministrativo-contabili. Nella ricerca di tale equilibrio, quale direzione ha imboccato la legislazione contabile nazionale? La riforma del 2015 ha prodotto come esito una "frammentazione dell'obbligo contabile" in tema di bilancio di esercizio. A fronte delle significative semplificazioni previste per le "micro-imprese" e del mantenimento del bilancio in "forma abbreviata" per le imprese "minori", per le rimanenti - che rappresentano una netta minoranza - emerge invece un bilancio "ordinario" caratterizzato da una complessità ben più elevata rispetto a quella precedente e da una decisa progressiva convergenza verso il modello di bilancio di esercizio previsto dai principi contabili internazionali IAS/IFRS. Date queste premesse, il volume guida il lettore attraverso un'analisi delle linee evolutive che hanno contraddistinto l'impianto normativo civilistico in tema di bilancio di esercizio delle società, offrendo spunti di riflessione critica e formulando ipotesi di miglioramento.

Compendio di contabilità pubblica (contabilità...

Fratini Marco
Neldiritto Editore - 2017

Non disponibile

54,00 €
Il Compendio Superiore di Contabilità Pubblica è strutturato appositamente per tutti coloro che si apprestano alla preparazione delle prove scritte del concorso per magistrato della Corte dei Conti e dei concorsi pubblici per i quali è richiesta una conoscenza approfondita della contabilità dello Stato e degli enti pubblici. L'idea di fondo è quella di assicurare una preparazione solida, attraverso un volume che, in maniera sintetica, rechi una trattazione esaustiva non solo degli istituti, ma anche delle correlate tesi dottrinali ed elaborazioni giurisprudenziali, riportate in modo schematico. Il presente volume si connota per: chiarezza nella forma, semplice ed elegante; completezza della trattazione, esaustiva e allo stesso tempo sintetica; esposizione schematica "per punti" delle principali tesi emerse sulle questioni più problematiche; attenta selezione della più significativa giurisprudenza. Il volume affronta le seguenti tematiche: le nozioni di contabilità, finanza ed economia pubblica; il bilancio finanziario dello Stato, alla luce delle riforme del 2016 (e del diritto dell'Unione europea, della Costituzione e della disciplina normativa primaria, con particolare riguardo ai seguenti profili: caratteri, principi e funzioni del bilancio statale; la struttura del bilancio; la manovra di bilancio; le variazioni al bilancio e la copertura delle spese; la contabilità economica e il budget dello Stato; il conto economico consolidato; il controllo e il monitoraggio dei conti pubblici; l'analisi e la valutazione della spesa (spending review); l'organizzazione finanziaria e contabile dello Stato); la gestione finanziaria delle Regioni e degli Enti locali, alla luce delle riforme del 2016 (con particolare riguardo alrautonomia finanziaria; al patto di stabilità interno e all'equilibrio di bilancio; alla gestione finanziaria delle Regioni; alla gestione finanziaria degli Enti locali; all'armonizzazione dei bilanci: alla finanza derivata); la gestione patrimoniale dello Stato e degli enti pubblici (beni pubblici, contratti pubblici, servizi pubblici e impresa pubblica, analisi economica); 1 controlli (i controlli interni, il controllo preventivo di legittimità, il controllo successivo di legittimità, il controllo sugli enti sovvenzionati, il controllo successivo sulla gestione, il controllo concomitante, il controllo sulle gestioni fuori bilancio, il controllo sulla contrattazione collettiva, il giudizio di parifica, i controlli della Corte dei conti nei confronti delle regioni e degli enti locali, il controllo sulle spese dei gruppi consiliari regionali, il controllo sugli incarichi di ricerca, studio e consulenza, l'attività consultiva); la responsabilità amministrativa e contabile (natura, caratteri, struttura, elemento soggettivo, danno erariale, fattispecie tipiche, prescrizione); la giurisdizione della Corte dei conti; il processo contabile, alla luce del nuovo codice. Per agevolare la preparazione, dopo la trattazione degli istituti sono indicate delle tracce elaborate tenendo conto del dibattito più recente e, quindi, ad alta probabilità concorsuale. Completa il volume un corposo indice analitico-alfabetico, utile per la ricerca degli istituti e dei problemi.

Revisione legale

IPSOA-Francis Lefebvre - 2017

Non disponibile

107,00 €
"Il ruolo della revisione sta assumendo sempre maggiore importanza nel processo di comunicazione finanziaria delle imprese. I grandi scandali finanziari dei primi anni duemila (Enron e Parmalat) hanno fatto sorgere l'esigenza di tutelare meglio gli investitori attraverso norme più restrittive che hanno toccato sia il governo societario, sia i controlli sulla comunicazione finanziaria esercitati dai revisori e dalle autorità di vigilanza. La qualità dell'informazione finanziaria è una variabile critica per la tutela del risparmio: essa è stata l'obiettivo di norme legislative che si sono susseguite sia a livello italiano sia a livello europeo. Questa attività legislativa ha riguardato tanto le modalità di redazione dei bilanci, quanto il controllo degli stessi, con norme più rigorose per gli enti di interesse pubblico, principalmente società quotate, e i loro revisori. In Europa è stata portata a termine la riforma sulla revisione che tende a uniformare le modalità di svolgimento della professione. In Italia dal 2015 sono stati resi obbligatori gli ISA Italia per lo svolgimento delle revisioni legali che costituiranno anche la base per le verifiche di qualità sul lavoro svolto dai revisori legali. Con l'attuazione del DLgs 39/2010, che ha recepito in parte alcune delle direttive europee, si è disciplinata in Italia la governance delle società, stabilendo ruoli e responsabilità del collegio sindacale e del revisore legale. In passato la revisione dei conti era limitata alle controllate italiane di gruppi stranieri e l'obbligo della revisione contabile fu introdotto gradualmente per le società quotate, per le partecipazioni statali e per le imprese di altri settori che di volta in volta il legislatore ha trovato meritevoli di particolare attenzione. La riforma del diritto societario, entrata in vigore nel 2004, estese il controllo legale a tutte le società medio grandi, ma l'attività di revisione ha continuato a essere svolta con criteri molto differenti a seconda che fosse svolta dalle grandi società di revisione o dalle persone fisiche iscritte all'Albo dei revisori." (Dalla Presentazione)

La revisione legale dei conti. Profili di...

Reinero Silvia
Stamen - 2017

Non disponibile

18,00 €
Questo studio propone una trattazione completa in materia di revisione legale dei conti alla luce della recente riforma introdotta dal decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 39 (in attuazione della direttiva 2006/43/CE), nel quale sono definite nuove disposizioni normative in tema di revisione legale dei conti al fine di risolvere rilevanti e discusse questioni in dottrina.

Codice di contabilità pubblica

Fratini Marco
Dike Giuridica Editrice - 2017

Non disponibile

90,00 €
Il codice è organizzato in modo sistematico, grazie alla struttura dell'opera, che suddivide la contabilità pubblica per ambiti tematici, individuando per ciascun ambito la disciplina applicabile, dalle fonti del diritto dell'Unione europea fino alla normativa interna di dettaglio. L'indice è testimone di questa struttura: è, infatti, suddiviso in parti, ognuna delle quali è ulteriormente suddivisa in capi e sezioni, che individuano le disposizioni applicabili ad una più specifica materia. Il codice si contraddistingue anche per la presenza di un indice cronologico delle norme raccolte e di un indice analitico molto dettagliato, che consente di individuare con immediatezza la disciplina applicabile a una determinata materia. Per struttura, completezza e aggiornamento, costituisce un ausilio indispensabile per la consultazione nelle prove scritte dei concorsi per l'accesso nelle magistrature (Corte dei Conti, Tar e magistratura ordinaria), e uno strumento molto utile per tutti i professionisti e gli operatori del settore pubblico.

Il diritto di difesa tra vecchio e nuovo...

Pepe Renata
CEDAM - 2017

Non disponibile

38,00 €
Dopo la dovuta introduzione relativa alla giurisdizione contabile e all'individuazione costituzionale di tale istituto negli articoli 100 e 103 della Costituzione, viene svolta l'analisi dei principi cardine del processo contabile, enucleando la tipologia delle competenze, per poi soffermarsi sui suoi aspetti più propriamente processualistici relativi ai principi e alla struttura dell'organo giudiziario e successivamente sull'aspetto tecnico di questo (presupposti, parti, ricorsi, notificazioni, valutazione delle prove, estinzione del giudizio, provvedimenti del giudice). È stato esaminato, poi, il fondamento del diritto di difesa contenuto nell'art. 24 Cost., che l'inquadra tra i diritti fondamentali (inviolabili), e l'art. 3 Cost., nucleo dell'uguaglianza formale e sostanziale di ogni cittadino davanti alla legge, nonché l'art. 111, così come modificato dalla legge costituzionale n. 2/1999, a contenuto fortemente garantistico, ma punto di riferimento imprescindibile per ogni tipo di giurisdizione soprattutto in riferimento al principio del contraddittorio nella formazione della prova. Segue la disamina di tutte le fasi processuali contabili onde individuare, volta per volta, il rispetto del diritto di difesa.

Compendio di contabilità pubblica (contabilità...

Fratini Marco
Neldiritto Editore - 2017

Non disponibile

20,00 €
Il volume affronta le seguenti tematiche: le nozioni di contabilità, finanza ed economia pubblica; il bilancio finanziario dello Stato, alla luce delle riforme del 2016; la gestione finanziaria delle Regioni e degli Enti locali; la gestione patrimoniale dello Stato e degli enti pubblici; la responsabilità amministrativa e contabile; la giurisdizione della Corte dei conti; il processo contabile, alla luce del nuovo codice.

La riforma della revisione legale. Tutte le...

Sergiacomo Andrea
Maggioli Editore - 2016

Non disponibile

24,00 €
Con l'emanazione del Decreto di riforma della Revisione legale (D.Lgs. n. 135 del 17 luglio 2016) sono state apportate numerose modifiche al D.Lgs. n. 39/2010, in particolare in tema di: disciplina della formazione dei revisori legali; esame di idoneità professionale per l'abilitazione all'esercizio della revisione legale (materia recentemente disciplinata dal D.M. 19 gennaio 2016, n. 63); verifica del bilancio consolidato; indipendenza del revisore. La nuova normativa stabilisce, insomma, requisiti qualitativamente più elevati per l'accesso alla professione e si preoccupa di disciplinare anche la formazione successiva all'iscrizione nel registro, affinché i soggetti abilitati mantengano adeguati standard professionali. Nel volume si illustrano i diversi articoli del D.Lgs. n. 39/2010 come modificati dal nuovo D.Lgs. n. 135/2016, evidenziando le variazioni intercorse e commentando le differenze sostanziali introdotte. Al termine della trattazione, viene proposta un'utile tabella di raffronto fra il testo normativo ante e post riforma.

Il nuovo bilancio di esercizio

Provasi Roberta
Novecento Media - 2016

Non disponibile

10,00 €
II Decreto Legislativo 18 agosto 2015, n. 139 ha recepito la Direttiva 2013/34/UE in materia di bilanci d'esercizio e consolidati, apportando modifiche rilevanti alla disciplina prevista dal Codice civile. Questo volume analizza dettagliatamente e con spirito critico le novità introdotte, valutandone le conseguenze operative per i diversi soggetti interessati. Dopo un inquadramento dell'evoluzione storica della normativa, a livello italiano ed europeo, vengono esaminate le disposizioni più significative del D.Lgs. 139/2015, che sono entrate in vigore dal 1° gennaio 2016 e che, pur applicandosi ai bilanci di esercizi successivi a questa data, hanno riflessi anche sul bilancio chiuso al 31 dicembre 2015. I temi affrontati riguardano i principi di redazione del bilancio, gli schemi di bilancio, i nuovi criteri di valutazione e le modifiche a quelli precedenti.

Guida pratica alla revisione legale nelle PMI

Eutekne - 2016

Non disponibile

58,00 €
Il volume presenta un caso svolto (WinEXPO S.r.l.) di revisione legale dei conti relativo a un'impresa vitivinicola di piccole dimensioni. Illustra le fasi dell'incarico di revisione annuale, partendo dall'accettazione fino alla redazione della relazione di revisione. Il caso è sviluppato lungo dieci capitoli che si soffermano sulla metodologia e le caratteristiche del caso, per poi affrontare le tre "macro-fasi" del processo di revisione: la valutazione del rischio (accettazione dell'incarico, pianificazione della revisione, identificazione e valutazione del rischio), le risposte al rischio (configurazione generale delle risposte, procedure per i crediti verso clienti e per i debiti verso fornitori), il reporting (valutazione degli elementi probativi, relazione di revisione). Nel testo sono esposte e commentate le carte di lavoro relative a tutte le fasi della revisione, unitamente a box di approfondimento, riferimenti ai principi internazionali di revisione, ai documenti CNDCEC e consigli operativi.

Il diritto di difesa nel giudizio contabile

Pepe Renata
CEDAM - 2016

Non disponibile

28,00 €
Dopo una 'introduzione' sulla giurisdizione contabile e l'individuazione costituzionale di tale istituto negli articoli 100 e 103 della Costituzione, viene svolta l'analisi dei principi cardine del processo contabile, enucleando la tipologia delle competenze, per poi soffermarsi sui suoi aspetti più propriamente processualistici relativi ai principi e alla struttura dell'organo giudiziario e successivamente sull'aspetto tecnico di questo (presupposti, parti, ricorsi, notificazioni, valutazione delle prove, estinzione del giudizio, provvedimenti del giudice). Viene poi esaminato il fondamento del diritto di difesa contenuto nell'art. 24 Cost., che l'inquadra tra i diritti fondamentali (inviolabili), e l'art. 3 Cost., nucleo dell'uguaglianza formale e sostanziale di ogni cittadino davanti alla legge, nonché l'art. 111, così come modificato dalla legge costituzionale n. 2/1999, a contenuto fortemente garantistico, ma punto di riferimento imprescindibile per ogni tipo di giurisdizione. Segue la disamina di tutte le fasi processuali contabili onde individuare il rispetto del diritto di difesa. Opportuno l'approfondimento dei mezzi di impugnazione rispetto ai principi naturali del processo ispirati sempre all'art. 24 Cost. Il volume si chiude con i rilievi, conclusivi e critici, sui nuovi progetti di riforma e alla giurisprudenza della Corte costituzionale.

Revisore legale. Con CD-ROM

Pesenato Alberto
Ipsoa - 2015

Non disponibile

99,00 €
Questa settima edizione è stata aggiornata con le ultime novità in tema di revisione legale dei conti, in particolare: - l'approvazione dei principi di revisione 250B e 720B approvati con determina del Ragioneria Generale dello Stato n. 100736 del 23 dicembre 2014 - le più recenti indicazioni degli organismi professionali - l'emanazione della Direttiva 2014/56/UE del 16 aprile 2014, che modifica la direttiva 2006/43/CE relativa alle revisioni legali dei conti annuali e dei conti consolidati. Sono stati inseriti tre nuovi capitoli riguardanti l'antiriciclaggio e i controlli periodici per la determinazione del Rischio Intrinseco. Il Manuale fornisce, a chi svolge l'attività di Revisore Legale, ogni strumento necessario per poter eseguire in modo completo la Revisione Legale nell'ambito delle aziende industriali e commerciali (quotate e non quotate) nonché nelle PMI utilizzando il metodo del Risk Approach nelle sue due applicazioni (Professionale/Critica e Statistica). Ogni strumento qui presentato fa esplicito riferimento ai P.R. ISA Italia richiamandoli in tutte le carte di lavoro proposte.

Direttiva UE 34/13. Come cambierà il bilancio...

Avi Maria Silvia
Libreria Editrice Cafoscarina - 2015

Non disponibile

32,00 €
Il bilancio di esercizio civilistico: dal progetto di riforma OIC del 2006/2008 (per adeguamento della legislazione alle Direttive CE 2001/65/CE e 2003/51/CE) al recepimento della direttiva UE 34/2013.

Gli strumenti di programmazione degli enti...

Civetta Elisabetta
Maggioli Editore - 2015

Non disponibile

95,00 €
Nato come strumento di supporto per il responsabile del servizio finanziario degli enti locali nella redazione/revisione degli atti amministrativi, che generalmente vengono adottati nella predisposizione e gestione del bilancio di previsione, questo nuovo volume è suddiviso in capitoli corrispondenti ai sei strumenti della programmazione degli enti locali, individuati nel c.d. principio applicato della programmazione: Documento Unico di Programmazione; Bilancio di previsione e allegati; Piano esecutivo di gestione; Piano degli indicatori; Variazioni di bilancio; Assestamento di bilancio e salvaguardia degli equilibri. Ogni paragrafo è suddiviso in 3 diverse parti dedicate rispettivamente a: Commento, Schemi e prospetti, Legislazione. La parte relativa al Commento è dedicata ad una breve trattazione dell'argomento ed esamina aspetti significativi e di inquadramento generale. Nella parte relativa a Schemi e prospetti vengono riprodotti gli schemi contabili introdotti dal D.Lgs. 118/2011 fornendo, dove possibile, qualche chiarimento sul loro contenuto. Propone schemi tipo di atti amministrativi, prospetti e modelli relativi ad ogni argomento trattato. Gli schemi riprodotti non costituiscono un modello vincolante ma una semplice traccia di lavoro da personalizzare, integrare al fine di adattarlo al contesto specifico.

La gestione delle entrate e delle spese degli...

Civetta Elisabetta
Maggioli Editore - 2015

Non disponibile

65,00 €
La riforma contabile di cui al D.Lgs. 118/2011, ed in particolare il nuovo concetto di competenza finanziaria potenziata, sta comportando per gli Enti locali un radicale cambiamento che incide sulla fase di gestione delle entrate e delle spese e, conseguentemente, si traduce anche in novità che devono essere recepite nella redazione dei relativi atti amministrativi. Con il presente volume si passa dalla programmazione alla gestione pura del bilancio, attraverso la contabilizzazione delle operazioni afferenti alle entrate e alle spese. Il manuale - pensato come strumento di supporto per il Responsabile del servizio finanziario nella redazione/revisione degli atti gestionali di entrata e spesa - dopo un breve capitolo introduttivo è suddiviso in due parti: una relativa alla fase di gestione della spesa e l'altra relativa alla fase di gestione delle entrate. Il capitolo relativo alla fase di gestione della spesa analizza, per ogni singolo macroaggregato, i nuovi principi della competenza finanziaria potenziata, integrando l'analisi del quadro normativo con la riproduzione di alcuni schemi di atti amministrativi e prospetti che generalmente si adottano nelle fasi di impegno e liquidazione. Gli schemi proposti - disponibili anche nel Cd-Rom allegato al volume - non costituiscono un modello vincolante, ma una semplice traccia di lavoro da personalizzare e integrare al fine di adattarla al contesto specifico.

Equilibrio di bilancio, vincoli sovranazionali...

Lo Conte Giustino
Giappichelli - 2015

Non disponibile

28,00 €
"Convegni, dibattiti, seminari. E poi monografie, saggi e interventi vari. Negli ultimi tempi, per effetto prima della sottoscrizione del 'Fiscal Compact' (o 'patto di bilancio') e successivamente a seguito della riforma costituzionale del 2012 che ha introdotto il principio del pareggio di bilancio (e della correlata legge di attuazione), si è avuta una reviviscenza dell'interesse sull' art. 81 della Costituzione. Questi avvenimenti rappresentano soltanto alcune tra le tappe (non certamente le ultime) del cammino verso la blindatura delle politiche fiscali entro regole di condotta inflessibili, con un orientamento fortemente restrittivo, il cui allentamento diventa sempre più difficile. In particolare, negli Stati periferici dell'Unione economica e monetaria (UEM) gli effetti delle politiche di austerità si sono già rivelati di segno opposto a quelli attesi, traducendosi in recessione, disoccupazione, carenza di investimenti, peggioramento delle condizioni di vita e aumento della povertà e del rischio sociale. Economisti e giuristi concordano nel denunciare questa situazione e invitano l'Europa a cambiare rotta. Dopo un'iniziale fase di chiusura, le istituzioni europee, soprattutto la Commissione, sembrano ora disposte ad una revisione della propria impostazione, utilizzando in particolare i margini di flessibilità consentiti dalle norme vigenti in materia di bilancio."

Elementi di diritto contabile. Disciplina...

De Angelis Lorenzo
Giuffrè - 2015

Non disponibile

21,00 €
Il testo esamina i due assetti di principi contabili vigenti nel nostro ordinamento: quelli nazionali, fondati sulle norme del codice civile, interpretate ed integrate dall'O.I.C., e quelli degli Ias/Ifrs, che devono venire sussunti dalle società quotate, dalle banche e da altre importanti imprese societarie e possono esserlo anche dalle altre società che lo desiderino. Nella prima parte vengono analizzate le disposizioni civilistiche, come modificate e integrate dal d.lgs. n. 139/2015, in materia di contabilità e di bilancio. Quindi viene esaminata la disciplina specifica di alcuni bilanci, diversi da quello d'esercizio, da redigere per speciali finalità delle imprese e delle società: trasformazioni, fusioni, scissioni, determinazione del valore delle azioni o della quota del socio recedente, calcolo del sovrapprezzo in occasione dell'aumento di capitale a pagamento o dell'emissione di obbligazioni convertibili, liquidazione. La seconda parte è dedicata all'adozione dei principi contabili internazionali, con particolare riguardo alle principali differenze fra il sistema degli Ias/Ifrs e quello imperniato sulle norme del codice civile e sui princìpi contabili nazionali. La trattazione si conclude con un capitolo specificamente dedicato alla valutazione delle partecipazioni comprese tra i non-current assets secondo i princìpi contabili internazionali.

La revisione legale dei conti

Cadeddu L. (cur.); Portalupi A. (cur.)
Il Sole 24 Ore - 2015

Non disponibile

49,00 €
Questo manuale rappresenta un pratico sussidio per tutti coloro che intendano avvicinarsi all'attività di revisione con l'obiettivo di comprendere l'approccio di revisione basato sulla valutazione del profilo del rischio. Il testo riporta le principali procedure operative dettate dai nuovi principi di revisione Isa Italia e numerose esemplificazioni pratiche, con le modalità concrete di svolgimento del lavoro. Le modalità operative presentate nascono dall'esperienza maturata sul campo e pertanto sono da ritenersi rappresentative della più diffusa e condivisa prassi utilizzata dai professionisti che operano nel settore della revisione. La prima parte del volume approfondisce l'ambito di applicazione della normativa di riferimento e del framework dei principi di revisione all'interno del quale l'attività si sviluppa e opera, con particolare enfasi ai ruoli e alle responsabilità dell'incaricato all'attività di revisione. La seconda parte si occupa della definizione della strategia di revisione con l'analisi degli elementi necessari all'impostazione dell'approccio alla revisione. La terza parte è dedicata alla descrizione delle principali procedure, con casi pratici e schede operative utili allo svolgimento del lavoro di revisione contabile. La quarta parte illustra la natura e la tipologia dei giudizi professionali contenuti nella relazione di revisione, mentre l'ultima parte della pubblicazione affronta la tematica delle revisioni speciali.

Guida alle società 2014

Borgini Giovanni
Il Sole 24 Ore - 2014

Non disponibile

48,00 €
Manuale per la corretta costituzione e gestione di un'impresa in forma societaria. Analisi di tutte le diverse forme di società di persone e di capitali (nascita, funzionamento e modelli di governance, organi sociali, bilancio e scritture contabili, operaz

Compendio di contabilità pubblica (contabilità...

Fratini Marco
Neldiritto Editore - 2014

Non disponibile

54,00 €
Il compendio superiore di contabilità pubblica è strutturato appositamente per tutti coloro che si apprestano alla preparazione delle prove scritte del concorso per magistrato della Corte dei Conti e dei concorsi pubblici per i quali è richiesta una conoscenza approfondita della contabilità dello Stato e degli enti pubblici. L'idea di fondo è quella di assicurare una preparazione solida, attraverso un volume che, in maniera sintetica, rechi una trattazione esaustiva non solo degli istituti, ma anche delle correlate tesi dottrinali ed elaborazioni giurisprudenziali, riportate in modo schematico. Per agevolare la preparazione, dopo la trattazione degli istituti sono indicate tracce elaborate tenendo conto del dibattito più recente e, quindi, ad alta probabilità concorsuale. Completa il volume un corposo indice analitico-alfabetico, utile per la ricerca degli istituti e dei problemi.

Il bilancio di previsione 2014

Civetta Elisabetta
Maggioli Editore - 2014

Non disponibile

98,00 €
La presente opera in due volumi è dedicata al tema del bilancio di previsione 2014 e finalizzata all'analisi delle problematicità del bilancio nella sua fase di redazione e in quella successiva di gestione. Il volume "Il bilancio di previsione 2014. Note tecniche per la redazione" affronta le tematiche e le considerazioni che il ragioniere comunale deve effettuare nella fase di redazione e approvazione del bilancio e relativi allegati. Le leggi finanziarie e le varie manovre estive hanno reso più complessa la procedura di redazione del principale documento di programmazione dell'ente. Il manuale, partendo dai vari titoli di entrata e di spesa del bilancio, analizza le problematicità con riferimento al quadro normativo vigente, accompagnando il ragioniere comunale "passo dopo passo" alla redazione e approvazione del bilancio di previsione. Il volume "Il bilancio di previsione 2014. Note tecniche per la gestione" affronta le tematiche inerenti la gestione del bilancio ossia la fase successiva all'approvazione dello stesso. Partendo dalla struttura del bilancio e attraverso l'analisi dei codici SIOPE, vengono illustrate e risolte le particolarità e criticità derivanti dalla gestione delle singole tipologie di entrata e di spesa. Il manuale, che segue l'impostazione del bilancio e dei codici SIOPE, è integrato da un indice per voce, che permette una facile consultazione del testo in riferimento alle problematiche che giornalmente il ragioniere comunale affronta.

Elementi di diritto contabile. Disciplina...

De Angelis Lorenzo
Giuffrè - 2013

Non disponibile

17,00 €
Il volume prende in esame i due distinti assetti di principi contabili vigenti nel nostro ordinamento: quelli nazionali, fondati sulle norme del codice civile, come interpretate ed integrate dall'O.I.C., e quelli degli IAS/IFRS, che obbligatoriamente devono essere sussunti dalle società quotate, dalle banche e da altre importanti società. Le regole giuridiche dei due sistemi di princìpi contabili sono analiticamente esaminate, anche alla luce della loro progressiva evoluzione, e sono poste a confronto - per quanto attiene sia agli scopi a cui sono preordinate sia alle rispettive specificità di carattere tecnico-contabile - nell'intento di valutare gli effetti della loro adozione nell'ordinamento giuridico nazionale. La trattazione si conclude con una parte speciale la cui prima sezione è dedicata alla valutazione delle partecipazioni costituenti immobilizzazioni finanziarie (non-current assets) secondo i princìpi contabili internazionali, mirata a dimostrare in concreto le differenze tra i due complessi di regole in un campo tra i più delicati delle stime da compiersi nella formazione dei bilanci, d'esercizio e consolidati; mentre la seconda sezione tratta dei bilanci c.d. straordinari che devono essere redatti ai fini della liquidazione delle azioni o della quota del socio recedente, del calcolo del sovrapprezzo in caso di aumento del capitale sociale a pagamento e della determinazione del rapporto di conversione nel caso di emissione di obbligazioni convertibili.

Summa bilancio 2013

Antonelli Valerio
Il Sole 24 Ore - 2013

Non disponibile

120,00 €
Il volume contiene: oltre 2000 casi di valutazione OIC e IAS/IFRS; tutte le poste di bilancio con le riprese fiscali commentate; esempio completo di fascicolo di bilancio; check-list bilancio, Ires e Irap; bilanci abbreviato, intermedi, consolidati.

Guida alla revisione legale dei conti. Con CD-ROM

Ceradini Claudio
Il Sole 24 Ore - 2013

Non disponibile

45,00 €
Il volume è una vera e propria guida a tutto campo all'attività del revisione legale dei conti per società ed enti, dopo le recenti novità seguite alla riforma della revisione che ha modificato modalità operative e responsabilità del revisore. In particolare, il Dl. 5/2012 ha radicalmente modificato la normativa pre-esistente riguardo alla composizione dell'organo di controllo; inoltre sono stati approvati i regolamenti che disciplinano le modalità di iscrizione e cancellazione dal Registro dei revisori legali, nonché le disposizioni sul tirocinio. La Guida mette in luce le tecniche di revisione sia per il sindaco con la funzione di controllo contabile, sia per il revisore, con approccio concreto (check list ed indicazioni operative). Nel CD-Rom allegato una ricca raccolta di carte di lavoro personalizzabili.

Revisione legale

IPSOA-Francis Lefebvre - 2013

Non disponibile

99,00 €
Il volume è uno strumento pratico per la predisposizione delle carte di lavoro e la conservazione degli elementi probativi che consentono l'espressione del giudizio sul bilancio da parte del revisore legale e del collegio sindacale. È conforme sia ai principi di revisione nazionali sia a quelli internazionali richiesti dalle norme di legge e contiene numerose check-list ed esempi per l'organizzazione e la pianificazione dell'incarico di revisione. L'approccio orientato all'individuazione dei rischi di errori in bilancio e una chiara e semplice metodologia per validare le proprie conclusioni rendono il manuale uno strumento utile per adempiere agli obblighi formali richiesti al revisore legale.

Elementi di diritto contabile. Disciplina...

De Angelis Lorenzo
Giuffrè - 2013

Non disponibile

21,00 €
Il volume prende in esame i due distinti assetti di principi contabili vigenti nel nostro ordinamento: quelli nazionali, fondati sulle norme del codice civile, come interpretate ed integrate dall'O.I.C., e quelli degli IAS/IFRS, che obbligatoriamente devon

I ricavi sospesi

Fazi Valeria; Santacroce Edward
CEDAM - 2012

Non disponibile

18,00 €
Il presente lavoro proporre un'analisi sulla valutazione e sulla rappresentazione in bilancio dei lavori in corso su ordinazione. Per realizzare un quadro quanto più esaustivo possibile delle imprese che operano su commessa, si è ritenuto opportuno confrontare le diverse fonti esistenti in merito. Nello specifico, si è fatto riferimento al codice civile, ai principi contabili nazionali, internazionali e agli US GAAP.

Formulario del processo contabile

Della Ventura Piergiorgio
Giuffrè - 2012

Non disponibile

73,00 €
Il volume viene incontro alle esigenze dei numerosi operatori nel campo del diritto amministrativo e della contabilità pubblica - avvocati, funzionari degli uffici del contenzioso delle amministrazioni e degli enti pubblici, studiosi, partecipanti ai concorsi per le magistrature cosiddette superiori ai quali offre un ausilio nella concreta attività quotidiana di lavoro e di studio. Il volume presenta infatti un quadro aggiornato della giurisdizione contabile in tutte sue diverse espressioni (conti giudiziali, responsabilità, pensioni, giudizi ad istanza di parte in materia contabile), con specifico riferimento alle novità intervenute negli ultimi anni: la giurisdizione nei confronti di società e soggetti privati, sia in materia di conti di gestione che di responsabilità; il c.d. condono contabile dei giudizi d'appello per responsabilità; le recenti norme sul processo pensionistico e gli innovativi indirizzi giurisprudenziali per i giudizi ad istanza di parte in materia contabile; i nuovi strumenti di garanzia a disposizione del PM per la realizzazione dei crediti erariali; etc. L'impostazione teorico-pratica dell'opera è caratterizzata da una completa esposizione dei vari istituti processuali che tiene anche conto delle nuove tendenze della giurisprudenza e della concreta prassi operativa, con una selezione di formule (quasi 200) e di modelli di maggiore diffusione e flessibilità, agevolmente adattabile a casistiche simili.

Contabilità degli enti locali e...

Giuffrè - 2012

Non disponibile

38,00 €
L'attenzione sugli enti locali è in costante aumento, specie nell'ultimo decennio, in relazione alla riscrittura del titolo V della Costituzione ed alla più recente introduzione del federalismo fiscale, vista come soluzione per una più razionale distribuzione delle risorse sul territorio e spinta ad una razionalizzazione dei servizi resi ai cittadini. Il nuovo assetto normativo ha da poco trovato il suo completamento, con l'avvenuta approvazione dell'ultimo dei nove provvedimenti legislativi di secondo livello previsti dalla legge n. 42 del 2010 e ne è in corso la prima applicazione. La compiuta conoscenza dell'ordinamento delle realtà locali non è questione secondaria per chi è interessato alla complessa macchina pubblica ed un testo che tratti questa materia costituisce punto essenziale sia per un'adeguata formazione dei giovani studenti sia per tutti coloro che operando nel mondo degli enti locali curano con attenzione il loro aggiornamento. Questo nuovo trattato viene pubblicato anche in un momento particolare della finanza pubblica, costretta a misurarsi con le difficoltà e le tensioni che comporta la crisi economica ultra nazionale, che ha imposto l'adozione, tra le tante, di alcune misure che vanno ad incidere significativamente sugli enti locali.

Il bilancio di esercizio. La funzione e il...

Brusaterra Michele
Giuffrè - 2012

Non disponibile

30,00 €
Il volume analizza il bilancio di esercizio, il documento a maggiore rilevanza esterna che viene emesso da un.impresa e che fornisce i dati essenziali per conoscere la realtà aziendale. Esso, infatti, evidenzia la situazione patrimoniale, finanziaria ed economica del soggetto a cui si riferisce, dando modo di individuare punti di forza e punti di debolezza dell.impresa anche attraverso l'elaborazione di particolari margini o indici. All'interno del bilancio, vi è anche quello che si può definire il cuore dell'impresa, ossia il patrimonio netto che ricomprende, fra le altre, anche il capitale sociale. Esso rappresenta i mezzi propri che l'impresa possiede e, se venisse completamente azzerato, provocherebbe conseguenze estremamente gravi alla società stessa, fino al suo scioglimento. Viene, quindi, dedicata parte della trattazione all'esame del patrimonio netto e del capitale sociale, soffermandosi dapprima sulla sua formazione e poi sulle conseguenze derivanti dal suo intaccamento e da un eventuale coinvolgimento del capitale sociale. Conoscere bene il funzionamento di tale parte del bilancio significa riuscire anche a prevedere e, a volte, evitare conseguenze pericolose, per non dire "letali", per la stessa sopravvivenza giuridica dell'impresa.

L'evoluzione dell'informativa settoriale nei...

Cane Massimo
Giuffrè - 2012

Non disponibile

18,00 €
Nel panorama degli standard elaborati da organismi sia a livello nazionale sia internazionale per la predisposizione e presentazione in bilancio di un'adeguata informativa settoriale, il volume si propone di verificare, attraverso la raccolta e l'analisi di un significativo campione di bilanci reali, quelle che sono le principali modalità di applicazione dei Principi IASB scelte dalle società italiane ed i cambiamenti intervenuti nel passaggio obbligatorio tra IAS 14 e IFRS 18. Nella specie, il confronto fra gli standard anzidetti viene articolato secondo quattro aspetti fondamentali: finalità dei principi, ambito di applicazione, diverse modalità di definizione ed identificazione dei settori oggetto di informativa, accounting policy di settore ed informazioni da fornire per ciascun settore individuato.

Gli accordi di ristrutturazione del debito

Appio Caterina L.
Giuffrè - 2012

Non disponibile

22,00 €
Grazie alle modifiche apportate alla disciplina del concordato preventivo e all'introduzione dei nuovi istituti dei "piani attestati" di cui all'art. 67, comma 3, lett. d), l. fall. e degli "accordi di ristrutturazione dei debiti" di cui all'art. 182-bis, l. fall., il quadro normativo delle "soluzioni alternative" della crisi di una impresa è divenuto assai articolato, tanto da porre all'interprete, non solo problemi in punto di rielaborazione ermeneutica delle nuove disposizioni, ma anche e soprattutto rilevanti questioni di ordine sistematico. Ruolo centrale assumono, fra gli altri, gli interrogativi concernenti la possibilità, da un lato, di ricondurre o meno ad unità le tre figure attraverso l'individuazione di elementi in qualche modo unificanti, e, dall'altro, di prospettare o meno una articolazione interna a ciascuna figura, al punto da configurare delle sottofattispecie dotate di qualche autonomo giuridico rilievo. Nella consapevolezza che il concordato preventivo conserva una posizione preminente anche in virtù delle recenti novità legislative introdotte nel 2012, non può sottacersi che gli accordi di ristrutturazione rappresentano uno strumento sotto diversi profili, più duttile per l'imprenditore e più efficace nell'interesse del ceto creditorio. L'obiettivo che tale studio si propone è pertanto di verificare, attraverso un'analisi esegetica e sistematica delle disposizioni dedicate agli accordi di ristrutturazione.