Contratti di lavoro

Active filters

Il contratto collettivo nazionale...

Petrassi M.
Maggioli Editore

Disponibile in libreria

38,00 €
Il volume contiene i testi aggiornati e integrati dei Contratti Nazionali di Lavoro del personale non dirigente e dirigente sottoscritti da tutti gli enti associati all'AdEPP a gennaio del 2020, dopo quasi 10 anni dalla stipula dell'ultima intesa. Due lustri in cui il mondo della previdenza dei professionisti è cambiato enormemente e con esso le esigenze e le sfide lavorative del comparto.  I contratti, che recepiscono le rilevanti novità introdotte negli anni in materia di welfare, misurazione della produttività e lavoro agile, sono frutto di uno sforzo congiunto di entrambe le parti - AdEPP e Organizzazioni Sindacali - finalizzato a rendere disponibile uno strumento di regolazione contrattuale in grado di consegnare, da un lato, una base normativa aggiornata comune per tutte le Casse e contemporaneamente, dall'altro, favorire una contrattazione decentrata capace di garantire la regolazione delle specificità tipiche di un sistema eterogeneo quale quello della previdenza privata. Il presente lavoro parte dall'analisi dell'inquadramento normativo delle Casse, ripercorrendo e analizzando la continua trasfigurazione della qualificazione giuridica di questi enti che - seppure oggetto di privatizzazione (enti ex D.Lgs. 509/1994) ovvero nati come enti privati (enti ex D.Lgs. 103/1996) - si vedono nel corso del tempo ricondotti nell'alveo del "pubblico", con tutti i distinguo e le specificità delle diverse accezioni giuridiche del termine esistenti a livello nazionale ed europeo e i conseguenti effetti in relazione alla normativa applicabile nei rapporti di lavoro. Oltre ai testi del CCNL del personale non dirigente e di quello dirigente, il volume si completa del recente Accordo di integrazione con il quale, tra l'altro, al fine di superare alcuni aspetti interpretativi, è stata condivisa - per la prima volta - una qualificazione oggettiva del concetto di diligenza prevista dall'art. 2104 c.c. L'opera, corredata dalla principale normativa di riferimento e da una selezione della prassi e della giurisprudenza più significative, costituisce un testo completo per gli addetti ai lavori.

Licenziamento

Ipsoa

Disponibile in libreria

50,00 €
Il volume illustra gli aspetti formali e sostanziali connessi alla cessazione del rapporto di lavoro, con riferimento alle varie forme di recesso, agli aspetti sospensivi del rapporto di lavoro ed alle peculiarità dei rapporti di lavoro speciali. Aggiornato alla più rilevante giurisprudenza di merito e di legittimità, dà conto del quadro regolatorio vigente con riferimento, in particolare, al divieto di licenziamento individuale per giustificato motivo oggettivo e di licenziamento collettivo e alla sospensione automatica di tutte le relative procedure, introdotti dalla legislazione d'emergenza a contenimento e contrasto della pandemia da Covid-19 (da ultimo con la legge di Bilancio 2021), nonché agli effetti della sentenza della Corte cost. n. 150/2020. Tabelle sintetiche di raffronto guidano il lettore nella comprensione del regime sanzionatorio applicabile. La struttura si articola in tre Parti «Tipologie e caratteristiche», «Procedure e adempimenti», «Tutele e sanzioni». Il testo si completa con l'Appendice che contiene un "formulario essenziale" quale utile guida alla redazione delle lettere di licenziamento e alla procedura giudiziale e stragiudiziale.

Contratti delle pubbliche...

Giappichelli

Non disponibile

55,00 €
«Il volume nasce dalle riflessioni in tema di contratti pubblici svolte dai tre curatori con studiosi e operatori del settore a partire da un convegno presieduto dal professor Giampaolo Rossi e svoltosi nel settembre del 2017 presso la Scuola Superiore di Scienze delle Amministrazioni Pubbliche dell'Università della Calabria, e poi continuate in seguito in successive occasioni di confronto. Il titolo del convegno era "Contratti pubblici: questioni attuali", e i relatori erano stati chiamati ad intervenire su alcune questioni oggetto di particolare fermento (criteri di aggiudicazione ed offerte anomale, centralizzazione degli acquisti della p.a., c.d. rito superaccelerato, gratuità nei contratti pubblici, acquisto e cessione di partecipazioni sociali, accesso agli atti di gara, ecc.). Si era deciso di procedere rapidamente alla pubblicazione dei lavori in un volume collettaneo. Ci si è resi conto tuttavia che il titolo "questioni attuali", molto efficace per un convegno, è invece rischioso per un libro in materia perché la instabilità della disciplina e la relativa evoluzione giurisprudenziale sono tali da rendere complicato conciliare l'attualità di tutti i contributi del volume con i tempi di scrittura e di pubblicazione, e ciò anche quando il volume non si pone come strumento di semplice informazione e aggiornamento, ma ha carattere di maggiore approfondimento scientifico (...)» (dalla premessa)

Istituzioni di diritto del lavoro....

Tursi Armando
CEDAM

Disponibile in libreria in 3 giorni

45,00 €
L'ottava edizione di questo manuale di Diritto del lavoro è aggiornata alla più recente legislazione in materia ed in particolare alla l. 22 maggio 2017, n. 81 (Misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l'articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato), al d. l. 12 luglio 2018, n. 87 convertito dalla legge 9 agosto 2018, n. 96 (c.d. Decreto dignità), alla l. 30 dicembre 2018, n. 145 (Legge di bilancio per il 2019), al d. l. 28 gennaio 2019, n. 4 convertito dalla legge 28 marzo 2019, n. 26 (Disposizioni urgenti in materia di reddito di cittadinanza e di pensioni), al d. l. 30 aprile 2019, n. 34 (cd. Decreto crescita) convertito dalla legge 28 giugno 2019, n. 58 e al d. l. 3 settembre 2019, n. 101 (Disposizioni urgenti per la tutela del lavoro e per la risoluzione di crisi aziendali). Il volume dà conto, inoltre, della sentenza della Corte costituzionale n. 194/2018 in materia di licenziamenti individuali. Il volume si rivolge principalmente agli studenti dei corsi universitari di Diritto del lavoro ma intende rispondere anche alle esigenze di diverse categorie di lettori in virtù del contemperamento del rigore scientifico, che non può mancare in un testo universitario, con le esigenze specifiche di una più vasta platea. Esso si rivolge pertanto anche a giuristi non specialisti di diritto del lavoro che necessitano di un'informazione essenziale e rigorosa in materia quale premessa per approfondimenti specialistici, nonché ad operatori professionali di discipline non giuridiche che richiedono una formazione giuslavoristica di base. L'ampia ricostruzione del quadro normativo riguardante "i servizi per l'impiego e le politiche attive del lavoro" consente di includere tra i potenziali destinatari anche gli studenti di Master universitari a carattere specialistico e quelle figure professionali di estrazione non strettamente giuridica che si confrontano quotidianamente con il diritto del lavoro (operatori delle Agenzie di somministrazione, delle strutture regionali di politica attiva del lavoro e dei Centri per l'impiego nonché responsabili di strutture di formazione professionale che intendono promuovere attività formative intrecciate con rapporti di lavoro).

Licenziamento

Peirolo Marco
Ipsoa

Disponibile in libreria in 3 giorni

50,00 €
La guida operativa "Licenziamento" presenta gli aspetti formali e sostanziali connessi a licenziamenti individuali e collettivi e cessazione dei rapporti di lavoro con riferimento a recessi per: ragioni oggettive e soggettive; peculiarità dettate dai rapporti di lavoro "speciali" (dirigenti, soci lavoratori di cooperative, domestici, sportivi, lavoratori dello spettacolo, etc); i più ricorrenti aspetti fisiologici dei rapporti di lavoro (quali il periodo di prova, la malattia, la gravidanza, il matrimonio, etc). Il volume è suddiviso per percorsi tematici: tipologie e caratteristiche (capitoli 1-6); procedure e adempimenti (capitoli 7-10); tutele e sanzioni (capitoli 11-19). Si sviluppa attraverso un'analisi dei singoli istituti articolata anche attraverso l'individuazione e l'illustrazione delle aree di maggior criticità operativa, dei casi pratici più ricorrenti e dei contrasti giurisprudenziali più attuali. Il volume si completa con due appendici: la prima contenente un formulario essenziale contenete i fac simili utilizzati per la varie forme di recesso del datore di lavoro, la seconda contiene una selezione della più recente giurisprudenza di merito e legittimità. "Licenziamento" è realizzato con il metodo how to: una modalità espositiva che raccoglie, in una tabella di sintesi anteposta a ogni capitolo, le informazioni chiave per offrire, al lettore, una visione di insieme dei contenuti che saranno poi approfonditi all'interno dello stesso capitolo.

CCNL colf e Badanti

Masciocchi Pierpaolo
Maggioli Editore

Disponibile in libreria

19,00 €
Il volume fornisce il commento dettagliato ai principali articoli del CCNL Colf e badanti, rinnovato per il 2019 grazie all'accordo del 15 gennaio 2019 sui minimi retributivi, chiarendo le motivazioni e la ratio della disciplina concordata tra le parti.

Colf e badanti. Guida al rapporto...

Donati Antonella
Maggioli Editore

Non disponibile

40,00 €
La disciplina del lavoro domestico coinvolge un gran numero di operatori ed è in continua evoluzione. In questa breve guida, aggiornata con i contributi Inps 2019, tutto ciò che occorre sapere in merito alla gestione e tassazione del rapporto di lavoro domestico, con tutte le novità per l'anno in corso e una sezione di risposte a quesiti su casi pratici. L'opera è completata da contenuti extra, scaricabili online, ovvero: un applicativo in ambiente Microsoft Excel con estensioni Visual Basic, ideato da Alessandro Bazzan, che effettua il calcolo della busta paga, secondo il metodo orario ed il riporto automatico dell'orario di lavoro nei giorni del mese, archiviando la busta paga del mese, ne utilizza i valori per il calcolo trimestrale dei contributi da versare all'Inps tramite compilazione dei MAV, produce la CU e un prospetto riepilogativo annuale; un facsimile personalizzabile di lettera di assunzione di lavoratore domestico. Argomenti trattati: Contributi sulle assunzioni di giovani; Rapporto di lavoro; Orario di lavoro, riposi e straordinari; Malattie, infortuni e maternità; Assunzione e retribuzione; Busta paga; Versamento dei contributi; Detrazione per la badante; Libretto famiglia e Lavoro alla pari.

Medici specializzandi e...

Tortorano Paolo
Libellula Edizioni

Non disponibile

10,00 €
La necessità di approvare un disegno di legge che risolva, una volta e per tutte, la diatriba riguardante il riconoscimento di un'adeguata remunerazione per i medici che hanno frequentato una scuola di specializzazione tra il 1978 e il 2006 trae origine dalla circostanza che sono ormai oltre vent'anni che lo Stato italiano è stato coinvolto in un contenzioso di dimensioni enormi su tale materia (sarebbero, infatti, oltre centodiecimila i medici che avrebbero diritto a esser indennizzati per non aver riscosso un'adeguata remunerazione durante il proprio corso di formazione specialistica).

Il contratto di lavoro a tempo...

Calella Gerarda
Booksprint

Non disponibile

17,90 €
La disciplina del contratto a tempo determinato, sia in ambito pubblico che privato, necessita di un'attenzione particolare dovuta al fatto che si tratta di un contratto di lavoro sempre più spesso utilizzato nell'ambito della cosiddetta "flessibilità nel mondo del lavoro". La principale difficoltà nel comprendere le norme in materia si spiega con una volontà costante del legislatore di riformare più volte la disciplina, confrontandola e aggiornandola con le evoluzioni del mercato, ma anche nel rispetto della salvaguardia dei diritti fondamentali dell'uomo e del lavoratore così come tutelati dalla nostra stessa Carta Fondamentale e, ancor più recentemente, dalle direttive e dai regolamenti in ambito europeo. Il presente lavoro si concentra da un lato sull'evoluzione normativa del contratto a tempo determinato, passando anche per un'analisi della legge Fornero, del Job Acts e, ultimo in termini cronologici, del decreto dignità; dall'altro sulle principali differenze che sussistono tra il contratto di lavoro a tempo determinato nel settore privato e quello pubblico, focalizzandosi, infine, sulla tutela del lavoratore.

Contratto di lavoro pubblico,...

Monda Pasquale
Giappichelli

Non disponibile

40,00 €
La riforma del lavoro pubblico si inserisce nel passaggio da un'amministrazione incentrata sull'ossequio formale del principio di legalità a un'amministrazione impegnata nel complesso confronto con la realtà di riferimento. Un mutamento che si riflette tanto sul ruolo quanto sullo scopo del soggetto pubblico, tenuto a predisporre interventi tempestivi ed efficaci su bisogni sociali in rapida trasformazione. Si impone, così, l'attenzione verso il risultato e si creano le premesse per valorizzare il momento organizzativo: la capacità di conseguire risultati di qualità dipende da un'organizzazione flessibile, in grado, cioè, di elaborare programmi e perseguire obiettivi, nelle molteplici variabili di contesto, a fronte dei compiti individuati dalla legge. In tale scenario, la valutazione è volta a garantire le profonde connessioni tra gli indirizzi programmatici, l'organizzazione e il suo risultato: proprio questa finalità - secondo la Corte costituzionale -la rende assolutamente necessaria. Nonostante ciò il legislatore non regola né sostiene la valutazione con la dovuta incisività; anzi, trascorso più di un ventennio dalla ed. "prima privatizzazione", il relativo quadro normativo, da rinvenire principalmente nel d.lgs. n. 150/2009, presenta ancora numerose ambiguità, che hanno contribuito non poco alla sua ridotta diffusione empirica. Il volume offre la prima compiuta analisi giuridica della valutazione nelle pubbliche amministrazioni, considerandone le rilevanti implicazioni sul versante sia istituzionale sia lavoristico.

CCNL commercio 2015-2018. Per i...

Maggioli Editore

Disponibile in libreria in 3 giorni

49,00 €
Il CCNL per i dipendenti delle aziende del Commercio Distribuzione e servizi - rinnovato il 30 marzo 2015 tra Fisascat Cisl, Filcams Cgil, Uiltucs e Confcommercio e in vigore fino al 31/12/2017 - è stato oggetto di ulteriori Accordi di rinnovo sul trattamento economico del 24 ottobre 2016 e del 26 settembre 2017, di cui si dà conto in questa seconda edizione. Il testo segue l'articolato del CCNL evidenziando con grafiche diverse le ultime novità del recente rinnovo, rispetto ai precedenti, in modo da avere una chiara stratificazione normativa. Ciascun articolo viene commentato dagli Autori, per spiegarne le motivazioni e la ratio della disciplina concordata fra le parti.

Guida pratica del lavoratore 1998

Edizioni Lavoro

Non disponibile

10,33 €
La guida è concepita per essere un piccolo manuale di diritto del lavoro, consultabile da chiunque, annualmente aggiornato agli ultimi cambiamenti della legislazione in materia. Il testo contiene tutto ciò che riguarda il rapporto di lavoro e la normativa nazionale sui diritti dei lavoratori, con le novità introdotte dalla legge Treu.

Istituzioni di diritto del lavoro....

Vallebona Antonio
CEDAM

Non disponibile

65,00 €
Nuova edizione che si conferma un manuale autorevole e ricco di giurisprudenza. Il manuale espone i lineamenti fondamentali dei vari istituti ed è destinato, anche se non esclusivamente, a studenti digiuni della materia, fornendo loro gli strumenti per un orientamento consapevole, per procedere autonomamente nel corso della vita professionale ai necessari approfondimenti ed aggiornamenti.

Il contratto collettivo

Rinaldi Manuela
Key Editore

Non disponibile

12,00 €
Il lavoro analizza gli articoli del codice civile che riguardano il contratto collettivo, ovvero dall'articolo 2060 al 2081. Tale parte del codice civile è stata oggetto di soppressione ad opera dell'ordinamento corporativo. L'ordinamento corporativo è, infatti, stato soppresso con D.L.vo Lgt. 23 novembre 1944, n. 369. La contrattazione collettiva ed il contratto collettivo costituiscono una parte rilevante, per l'importanza rivestita dai temi trattati del diritto del lavoro ed in modo particolare della parte sindacale, affrontando la tematica delle relazioni sindacali e dei diritti dei lavoratori sul posto di lavoro, partendo, proprio dall'articolo 2060 c.c., dalla tutela del lavoro e della disciplina del rapporto di lavoro, per poi affrontare temi quali la libertà sindacale e la contrattazione di prossimità. Temi affrontati e di particolare importanza nel diritto sindacale sono poi nello specifico quello della inderogabiità del contratto collettivo e della efficacia, oggettiva e soggettiva, dello stesso anche alla luce dell'articolo 39 della Costituzione.