Diritto commerciale

Filtri attivi

Lineamenti di diritto commerciale

Cottino G. (cur.)
Zanichelli - 2020

Disponibilità Immediata

51,00 €
Un'opera che, rompendo il diaframma tra l'astrattezza delle formulazioni normative e i mutevoli volti della realtà, risulta utile e stimolante per chi si accinge all'apprendistato commercialistico: e non di meno, proprio per queste caratteristiche, per chiunque dovesse consultarla nell'ambito della sua attività professionale. Un'opera "in progress" e pertanto destinata a un costante aggiornamento non solo legislativo ma anche di pensiero e ripensamento critico degli aspetti problematici, lacunosi, oscuri emersi al confronto dei suoi primi naturali fruitori.

Codice delle cooperative

Paolucci Luigi F.
Maggioli Editore - 2019

Disponibilità Immediata

68,00 €
Il Codice delle società cooperative si pone come strumento utile per orientarsi nella moltitudine di norme speciali, rispondendo all'esigenza di avere un quadro completo della normativa realmente applicabile in materia. L'opera raccoglie tutta la normativa di riferimento, in te-sto vigente, presentando un commento d'autore ricco di citazioni di giurisprudenza e di richiami alla dottrina più rilevante e autorevole.

La responsabilità degli amministratori nella...

Abitabile Filippo
CEDAM - 2018

Disponibilità Immediata

12,00 €
Questa monografia, rivolta ai professionisti ma anche a chi intende approfondirsi nello studio della tematica della responsabilità degli amministratori, è una sintesi che evidenzia aspetti quali: la valutazione della responsabilità, che deve avvenire "ex ante", il diverso profilo di responsabilità tra gli amministratori delegati ed i consiglieri privi di deleghe, la crisi dell'impresa e le responsabilità in presenza della mancanza di continuità aziendale, di perdita del capitale sociale, l'irregolare tenuta della contabilità aziendale, il nesso tra condotta e danno, la prescrizione, l'azione di responsabilità del curatore fallimentare e quella promossa dal socio nella Srl. Un cenno ai profili della responsabilità nelle società a partecipazione pubblica termina il lavoro.

Diritto commerciale. Vol. 1: Diritto dell'impresa

Cian M. (cur.)
Giappichelli - 2017

Disponibilità Immediata

32,00 €
"L'opera esce, in questa sua seconda edizione (la terza, se si considera la ristampa aggiornata edita nel 2014), profondamente rinnovata nella struttura. Essa si sviluppa infatti ora in quattro volumi, essendosi articolato in una coppia di tomi distinti ciascuno dei due volumi dell'edizione originaria: al libro dedicato al diritto dell'impresa fa seguito quello, adesso autonomo, concernente il diritto della crisi d'impresa; al volume di diritto delle società se ne accompagnerà infine un quarto, sui temi del diritto del sistema finanziario. Questa articolazione ha consentito di approfondire adeguatamente quelle parti (il diritto industriale, ora arricchito da un nuovo capitolo in tema di invenzioni, disegni e modelli e dal robusto ampliamento del capo dedicato alla contrattazione d'impresa; e poi il diritto della crisi, quello dei sistemi finanziari) che, nella precedente edizione, per necessità di cose si erano dovute presentare in forma sintetica. Ha permesso altresì di dare ancora maggiore completezza di esposizione e di richiami alle Sezioni (componenti il diritto dell'impresa e delle società) cui già si era riservato ampio spazio sin dall'origine, con ciò perseguendo ulteriormente l'obiettivo che aveva animato curatore e autori nel dare vita all'opera. Sin dal suo concepimento, infatti, essa ha avuto l'ambizione di offrire, sia pure nelle forme brevi di una trattazione in pochi volumi, una presentazione quanto più possibile esaustiva della materia del diritto commerciale in tutti gli ambiti che gli appartengono. Ancor più di prima, dunque, l'opera si rivolge oggi non solo allo studente universitario (che potrà trovarvi tanto una prima illustrazione ragionata dei principi fondamentali della materia, quanto una esposizione curata dei suoi profili di dettaglio e problematici), ma anche allo studioso e al professionista che vogliano orientarsi e raccogliere indicazioni sintetiche, ma già complete, su uno specifico tema di ricerca; e in questa direzione si è curato non solo l'aggiornamento, ma anche l'arricchimento dei riferimenti bibliografici e giurisprudenziali, con una nuova, particolare attenzione agli orientamenti notarili, che tanta importanza vanno acquisendo nella formazione del diritto vivente e nel dibattito dottrinale. Si sono invece mantenuti e, semmai, affinati l'impianto generale del testo e le tecniche espositive, per la presentazione dei quali dunque rinvio alla prefazione alla prima edizione, che viene pubblicata nelle pagine che seguono. Debbo qui solo ribadire che l'opera, pur essendo il frutto dell'impegno, appassionato e attento, di autori diversi, è il risultato di un costante confronto tra i medesimi, sul piano dei contenuti, ed esprime un pensiero integralmente condiviso, su quello degli obiettivi che la animano." (Dalla Premessa)

Diritto commerciale. Vol. 3: Diritto delle società

Cian M. (cur.)
Giappichelli - 2017

Disponibilità Immediata

69,00 €
"L'opera esce, in questa sua seconda edizione (la terza, se si considera la ristampa aggiornata edita nel 2014), profondamente rinnovata nella struttura. Essa si sviluppa infatti ora in quattro volumi, essendosi articolato in una coppia di tomi distinti ciascuno dei due volumi dell'edizione originaria: al libro dedicato al diritto dell'impresa fa seguito quello, adesso autonomo, concernente il diritto della crisi d'impresa; al volume di diritto delle società se ne accompagnerà infine un quarto, sui temi del diritto del sistema finanziario. Questa articolazione ha consentito di approfondire adeguatamente quelle parti (il diritto industriale, ora arricchito da un nuovo capitolo in tema di invenzioni, disegni e modelli e dal robusto ampliamento del capo dedicato alla contrattazione d'impresa; e poi il diritto della crisi, quello dei sistemi finanziari) che, nella precedente edizione, per necessità di cose si erano dovute presentare in forma sintetica. Ha permesso altresì di dare ancora maggiore completezza di esposizione e di richiami alle Sezioni (componenti il diritto dell'impresa e delle società) cui già si era riservato ampio spazio sin dall'origine, con ciò perseguendo ulteriormente l'obiettivo che aveva animato curatore e autori nel dare vita all'opera. Sin dal suo concepimento, infatti, essa ha avuto l'ambizione di offrire, sia pure nelle forme brevi di una trattazione in pochi volumi, una presentazione quanto più possibile esaustiva della materia del diritto commerciale in tutti gli ambiti che gli appartengono. Ancor più di prima, dunque, l'opera si rivolge oggi non solo allo studente universitario (che potrà trovarvi tanto una prima illustrazione ragionata dei principi fondamentali della materia, quanto una esposizione curata dei suoi profili di dettaglio e problematici), ma anche allo studioso e al professionista che vogliano orientarsi e raccogliere indicazioni sintetiche, ma già complete, su uno specifico tema di ricerca; e in questa direzione si è curato non solo l'aggiornamento, ma anche l'arricchimento dei riferimenti bibliografici e giurisprudenziali, con una nuova, particolare attenzione agli orientamenti notarili, che tanta importanza vanno acquisendo nella formazione del diritto vivente e nel dibattito dottrinale. Si sono invece mantenuti e, semmai, affinati l'impianto generale del testo e le tecniche espositive, per la presentazione dei quali dunque rinvio alla prefazione alla prima edizione, che viene pubblicata nelle pagine che seguono. Debbo qui solo ribadire che l'opera, pur essendo il frutto dell'impegno, appassionato e attento, di autori diversi, è il risultato di un costante confronto tra i medesimi, sul piano dei contenuti, ed esprime un pensiero integralmente condiviso, su quello degli obiettivi che la animano." (Dalla Premessa)

Diritto commerciale. Vol. 2

De Angelis L. (cur.)
CEDAM - 2017

Disponibilità Immediata

32,00 €
L'opera analizza gli argomenti del corso universitario di Diritto commerciale grazie al contributo di numerosi studiosi, con un approccio originale e particolarmente interessante. Un punto di forza consiste proprio nell'essere un'opera collettanea, che offre ai lettori il portato di concezioni diverse, derivanti dall'appartenenza degli Autori a scuole diverse, frutto delle diverse esperienze da essi maturate, offrendo così uno spettro a tutto tondo dei possibili approcci ermeneutici alle norme di diritto positivo. Un altro aspetto importante è che, avendo nel tempo la materia del Diritto commerciale assunto un'estrema ampiezza, i singoli argomenti di cui consta l'opera siano trattati da specialisti, ossia da studiosi che, nel corso della loro attività scientifica ed accademica, li abbiano approfonditi ex professo.

Manuale diritto commerciale

Graziani Carlo Alberto; Minervini Gustavo; Belviso Umberto
CEDAM - 2017

Disponibilità Immediata

63,00 €
Il Manuale è giunto alla diciassettesima edizione conservando, come tradizione, la completezza nel trattare l'intera materia del diritto commerciale e la particolare attenzione alle novità legislative. A tale riguardo sono stati considerati, fra l'altro, il d.lgs. n. 3/2017 in tema di azioni per il risarcimento del danno per violazioni del diritto della concorrenza; il testo unico sulle società a partecipazione pubblica; le società benefit; le novità in tema di bilancio; l'attuazione della Mifid 2; le novità in tema di appalti pubblici; quelle in tema di depositari centrali di titoli; le novità in tema di concordato preventivo e di risanamento e risoluzione delle banche.

Diritto commerciale. Vol. 1: Impresa,...

Presti Gaetano
Zanichelli - 2013

Disponibilità Immediata

46,50 €
Il Corso di diritto commerciale è stato ideato e realizzato per gli studenti universitari delle facoltà ove si insegna il diritto commerciale. Mira a fornire agli studenti una preparazione essenziale e aggiornata su tutte le articolazioni del diritto commerciale basata non solo sulle nozioni, ma anche su un approccio critico che li aiuti a comprendere la collocazione dei singoli istituti nella cornice del sistema e nel contesto della prospettiva storica dell'evoluzione dell'ordinamento in relazione alla continua emersione di nuovi interessi bisognosi di protezione e al loro bilanciamento. Il primo volume dell'opera riguarda le materie dell'impresa, della concorrenza, dei contratti d'impresa, dei titoli di credito e delle procedure concorsuali; il secondo ha per oggetto il diritto delle società. Ai volumi cartacei si accompagna un'appendice informatica, consultabile al sito zanichelli.it/materiali/presti_rescigno, ove sono attivi i links ai documenti citati nelle sezioni "casi e materiali" e nella quale verranno inseriti gli aggiornamenti sulla nuova legislazione.

Manuale di diritto commerciale

Cian M. (cur.)
Giappichelli - 2019

Disponibile in 3 giorni

49,00 €
Il "Manuale di diritto commerciale" si rivolge agli studenti dei corsi di primo livello e ai neolaureati o a quanti vogliano accostarsi (o riaccostarsi) allo studio del diritto commerciale per mezzo di uno strumento agile, ma solido nell'esposizione e completo nelle tematiche trattate. Esso offre una presentazione ragionata, sistematicamente ordinata e chiara di una materia ormai vasta e multiforme, senza rinunciare a toccarne alcuna delle diverse aree tematiche che la compongono: il diritto dell'impresa in senso stretto, il diritto industriale, quello delle crisi d'impresa, il diritto delle società e quello dei sistemi finanziari. L'opera non propone al lettore una semplice, asettica sequenza di definizioni e di regole e dunque una massa nozionistica di dati, ma seleziona per ciascun argomento, pur nel rispetto delle esigenze di completezza irrinunciabili in un testo di questo genere, le informazioni giuridiche essenziali per un apprendimento delle sue basi istituzionali, inserendole con accuratezza nella cornice sistematica di riferimento, dandone una adeguata illustrazione sia sotto il profilo tecnico che sotto quello delle motivazioni economiche sottostanti e corredandone la presentazione con un costante richiamo alle applicazioni concrete nel tessuto socio-economico attuale. Questa nuova edizione del Manuale viene pubblicata a distanza di un anno dalla precedente. Essa si è resa necessaria anzitutto alla luce della promulgazione del nuovo Codice della crisi e dell'insolvenza, cui è dedicato un apposito capitolo, che illustra le novità della disciplina destinata ad entrare in vigore nell'estate del 2020. Le disposizioni di diritto dell'impresa e societario invece già entrate in vigore sono state approfonditamente e specificamente trattate nelle relative Sezioni (con una riarticolazione, in particolare, della Sezione dedicata all'organizzazione dell'impresa).

Corso di diritto commerciale. Con espansione...

Presti Gaetano; Rescigno Matteo
Zanichelli - 2019

Disponibile in 3 giorni

95,00 €
Il "Corso di diritto commerciale" è stato ideato e realizzato per gli studenti universitari delle facoltà ove si insegna il diritto commerciale. Mira a fornire agli studenti una preparazione essenziale e aggiornata su tutte le articolazioni del diritto commerciale basata non solo sulle nozioni, ma anche su un approccio critico che li aiuti a comprendere la collocazione dei singoli istituti nella cornice del sistema e nel contesto della prospettiva storica dell'evoluzione dell'ordinamento in relazione alla continua emersione di nuovi interessi bisognosi di protezione e al loro bilanciamento. Il primo volume dell'opera riguarda le materie dell'impresa, della concorrenza, dei contratti d'impresa, dei titoli di credito e delle procedure concorsuali; il secondo ha per oggetto il diritto delle società. Ai volumi cartacei si accompagna un'appendice informatica, consultabile al sito online: scuola.zanichelli.it/prestirescigno, ove sono attivi i link ai documenti citati nelle sezioni "casi e materiali" e nella quale verranno inseriti gli aggiornamenti sulla nuova legislazione.

Diritto commerciale. Vol. 2: Diritto della...

Cian M. (cur.)
Giappichelli - 2019

Disponibile in 3 giorni

29,00 €
L'opera esce, in questa sua seconda edizione (la terza, se si considera la ristampa aggiornata edita nel 2014), profondamente rinnovata nella struttura. Essa si sviluppa infatti ora in quattro volumi, essendosi articolato in una coppia di tomi distinti ciascuno dei due volumi dell'edizione originaria: al libro dedicato al Diritto dell'impresa fa seguito quello, adesso autonomo, concernente il Diritto della crisi d'impresa; al volume di Diritto delle società se ne accompagnerà infine un quarto, sui temi del diritto del sistema finanziario.

Un diritto per gli imprenditori. Il diritto...

Teti Raffaele
Donzelli - 2018

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
A differenza di altre discipline giuridiche, l'evoluzione del diritto commerciale non è stata oggetto di studi approfonditi. Eppure seguire il percorso di questa branca del diritto risulta di particolare importanza in quanto mette in luce i conflitti tra gli interessi dei diversi soggetti economici. Attraverso la lettura di testi legislativi, dei progetti di riforma e dei contributi della dottrina, il libro segue le varie tappe del diritto commerciale, ossia il diritto privato della borghesia capitalistica, dal primo Codice di commercio, quello francese del 1807, che rappresentò il modello per la maggior parte delle codificazioni europee, fino al Codice civile italiano del 1942. Se il "Code de commerce" non conteneva una disciplina dei contratti commerciali, con il primo codice dell'Italia unita (1865) si assiste al progressivo affermarsi di regole diverse da quelle previste dal Codice civile e idonee a soddisfare le esigenze di celerità degli scambi e di tutela del credito proprie delle attività produttrici di nuova ricchezza. Tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento, l'attenzione viene rivolta ai dibattiti sulla riforma del diritto commerciale, in un periodo in cui lo sviluppo della grande impresa industriale sollevava problemi inediti e faceva emergere nuovi interessi meritevoli di tutela. Successivamente, sotto il fascismo, si aprirà un'ampia discussione su come avrebbe dovuto essere il nuovo diritto commerciale nell'ordine giuridico del regime fascista. L'autore infine analizza il Codice del 1942, che realizzerà l'unificazione all'insegna della «commercializzazione del diritto privato»: quelle che un tempo erano regole riservate ai soli rapporti commerciali diventavano regole generali per i rapporti privati.

Diritto pubblico dell'economia

Conti Giorgio
SBC Edizioni - 2017

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Il diritto pubblico dell'economia concerne e regola i rapporti tra Stato e cittadino in ambito economico soprattutto per quanto riguarda i diritti di proprietà, impresa, commercio e ambiti connessi. Il testo, oltre ad illustrare il quadro normativo generale, ne approfondisce i singoli aspetti anche alla luce dei più recenti provvedimenti legislativi e di sentenze dei diversi gradi della magistratura che hanno introdotto significative innovazioni soprattutto negli strumenti di semplificazione e liberalizzazione dei rapporti economici.

Le antiche leggi del commercio. Produzione,...

Cian Marco
Il Mulino - 2016

Disponibile in 3 giorni

26,00 €
Tradizionalmente la nascita del diritto commerciale è collocata nel basso Medioevo, nel contesto di quei centri urbani che dopo l'anno 1000 cominciano a fiorire in Italia e in Europa. Come se l'antichità non avesse espresso alcun sistema di regole dell'economia degno di questo nome. Già l'esperienza giuridica delle prime civiltà (da quelle vicino-orientali alla Grecia) si rivela invece tutt'altro che primitiva; ricca, anzi, di soluzioni mature e talora significativamente elaborate, che possono definirsi moderne. In una indagine originale l'autore raccoglie notizie e materiali finora dispersi e poco esplorati, che dispiegano una visione assai ampia delle società di quel tempo e permettono di stabilire importanti connessioni con il sistema di interessi, concettuale e talvolta persino tecnico, del mondo giuridico attuale.

Complemento di diritto commerciale. Con...

Meruzzi Giovanni
EGEA - 2016

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Il volume nasce per soddisfare un'esigenza emersa nel rapporto con chi studia, nel proprio percorso accademico, i grandi manuali dedicati al Diritto commerciale: opere che, come noto, spesso sfiorano o addirittura superano il migliaio di pagine, rendendo difficile allo studente orientarsi nella necessaria selezione delle informazioni rilevanti di una materia caratterizzata da un'elevata tecnicità. Non un manuale, né un manuale breve o uno schema; bensì un percorso guidato sui temi del diritto dell'impresa e delle società, che partendo dal dato normativo illustri le prima legum cunabula del Diritto commerciale italiano. Il Complemento costituisce quindi uno strumento di approccio allo studio dei manuali di più analitica ed estesa esposizione della materia, individuandone i grandi temi e le nozioni essenzialissime. Offre, inoltre, a chi quei manuali ha già studiato, una veloce sintesi in vista dell'esame. L'approccio utilizzato lo rende di utilità anche per chi, dopo la laurea, si trova a riprendere in mano, nel percorso di ulteriore formazione e preparazione professionale, la disciplina del Diritto commerciale. Il testo è corredato da una selezione di quesiti online in forma di domande a risposta multipla, spesso usati nelle prove intermedie e qui volti a consentire allo studente di testare personalmente il livello della preparazione.

Lex mercatoria

Galgano Francesco
Il Mulino - 2016

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
"Lex mercatoria" è tale non solo per la materia regolata, ma anche e soprattutto perché diritto creato dagli stessi mercanti, e creato con i caratteri di un diritto universale dei mercati. Oggi vediamo emergere una nuova lex mercatoria, anch'essa direttamente creata dal ceto imprenditoriale, destinata come l'antica a reggere in modo uniforme, al di là dei confini nazionali, l'intero mercato mondiale. Nella storia del diritto commerciale il volume identifica una delle chiavi principali di comprensione della realtà giuridico-economica attuale.

Diritto societario comparato

Enriques L. (cur.)
Il Mulino - 2006

Disponibile in 3 giorni

27,00 €
Il volume traccia una sorta di anatomia del diritto sulla base di una ricerca transnazionale durata nove anni. Ne è emerso un testo che si distingue per la reale comparazione, condotta per singoli segmenti e funzioni, piuttosto che per paesi. Il libro fornisce gli strumenti per comprendere e analizzare tutti i tipi di società, pubblica e privata, nonché aspetti e problemi di governance in ogni contesto normativo; l'approccio funzionale, infine, mettendo in luce la logica economica che sottostà alle varie normative, e cercando di inquadrare le diverse culture giuridiche ed economiche, nonché le rispettive interazioni, in ogni singolo contesto, rende il volume di facile accessibilità anche agli economisti.

Compravendita di partecipazioni sociali. Dalla...

Renna Luca
Zanichelli - 2020

Non disponibile

99,50 €
Il contratto di compravendita di partecipazioni sociali presenta una complessità e una difficoltà tali che la negoziazione prima e la redazione poi meritano un'attenzione del tutto peculiare. Scopo del presente libro è quello di analizzare, in maniera dettagliata, tutte le fasi che portano alla conclusione dell'accordo: dalla fase delle trattative e della redazione dei documenti preparatori a quella della sottoscrizione del contratto, procedendo per la fase interinale fino a giungere al trasferimento della partecipazione sociale compravenduta, il c.d. closing. Si tratta di un contratto che fuoriesce dagli schemi propri del nostro ordinamento sollevando numerosi problemi non solo in tema di interpretazione e validità delle clausole in esso contenute, ma anche di interpretazione e corretta traduzione di alcuni termini giuridici utilizzati nei contratti stipulati soprattutto oltre oceano. Da qui la scelta di dotare il libro di numerosi riferimenti alla dottrina e alle decisioni giurisprudenziali.

Organizzazione societaria come sistema...

Scarpa Dario
Edizioni Scientifiche Italiane - 2020

Non disponibile

21,00 €
La monografia si propone di dare un contributo allo studio di un tema particolarmente innovativo all'interno del diritto commerciale, vale a dire, il ruolo dell'informazione nella organizzazione delle società quotate. La ricerca è partita dal ruolo della trasparenza nelle dinamiche societarie, quale valore fondamentale nell'ambito dei processi decisionali e nella gestione delle società quotate. In tale prospettiva, la ricerca ha analizzato in particolare lo statuto, che definiamo informativo, il quale viene ad assolvere in prevalenza la funzione informativa nei confronti dei terzi, costituendo il documento rappresentante la conoscibilità della struttura e dell'organizzazione d'impresa, dell'oggetto sociale, della ripartizione dei poteri, del funzionamento della società.

I contratti del consumatore e dell'utente tra...

Chiarella M. L. (cur.)
Edizioni Scientifiche Italiane - 2020

Non disponibile

32,00 €
Il volume raccoglie gli Atti del Convegno «I contratti del consumatore e dell'utente tra diritto comune e codificazioni di settore», svoltosi il 22 e 23 ottobre 2015 presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche, Storiche, Economiche e Sociali dell'Università Magna Græcia di Catanzaro. L'iniziativa è stata realizzata nell'ambito delle attività didattiche del Master in diritto civile «Il diritto privato della P.A.» e del Centro di ricerca «Rapporti privatistici della P.A.», al fine di coniugare filone consumeristico e governance pubblica. Il volume si inserisce, nello specifico, nel dibattito sulla giustizia contrattuale, considerando sia i rapporti inter-privati che quelli tra privati e pubblica amministrazione; i saggi raccolti sono altresì una riflessione sulla novella del Codice del consumo del 2014, in un dialogo a più voci, tra teorici e pratici del diritto.

Conflitto di interessi e autonomia negoziale

Nuccio Maria Rita
Edizioni Scientifiche Italiane - 2020

Non disponibile

42,00 €
Le tesi classiche sul conflitto di interessi si risolvono nella ricerca di un interesse soggettivo, intorno al quale ricostruire una situazione di contrasto con l'interesse perseguito nei modelli di agire in nomine alieno e di agire funzionale. Ove se ne accerti l'interferenza nella vicenda contrattuale, l'interesse, così individuato, è considerato motivo di abuso e termine di riferimento del contratto che impegna l'altrui sfera giuridica. Un'indagine attenta ai profili funzionali della legittimazione negoziale e alla natura degli interessi protetti rende meno incerta la fisionomia del fenomeno studiato. Il conflitto merita un'analisi in chiave oggettiva, che ne sveli l'immagine di patologia del contratto risultato di un'attività abusiva e lesiva dell'interesse alla base del potere esercitato in nome altrui o in attuazione di una funzione precostituita.

Interessi e tutele nei rapporti tra imprese

Marcello Daniela
Edizioni Scientifiche Italiane - 2020

Non disponibile

20,00 €
La lettura congiunta delle norme che prevedono ipotesi di invalidità nella legge antitrust e nelle leggi sulla subfornitura, sul franchising e sui ritardi nei pagamenti nelle transazioni commerciali rivela l'importanza del collegamento tra contratto, attività e mercato ed il ruolo che la tutela promozionale del mercato svolge nelle invalidità negoziali nei rapporti tra imprenditori. Lo scopo dell'analisi è quello di individuare un criterio ermeneutico ed applicativo delle nullità che tuteli efficacemente gli interessi protetti dalla norma invalidante e che consenta di individuare il regime della legittimazione ad agire, della rilevabilità d'ufficio e della parzialità della nullità nelle ipotesi in cui il legislatore non dispone sul punto. Si approfondiscono le ragioni del superamento della costruzione sistematica che pone la nullità codicistica come la figura di nullità generale, poiché essa non sembra offrire adeguata risposta alle esigenze di tutela emergenti dalle sopradette norme e, soprattutto, non sembra idonea a realizzare l'effettiva coerenza degli interessi specifici dell'impresa ai principi e ai valori ai quali essa deve aderire.

Diritto commerciale. L'imprenditore. Impresa....

Galgano Francesco
Zanichelli - 2020

Non disponibile

56,00 €
L'opera è aggiornata alla legge 17 dicembre 2012, n. 221. Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179, recante ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese.

Diritto commerciale africano

Mancuso Salvatore
Edizioni Scientifiche Italiane - 2020

Non disponibile

56,00 €
Il libro "Diritto commerciale africano" vuole essere un'analisi completa del sistema di diritto commerciale armonizzato in Africa ad opera dell'OHADA; pertanto, il lavoro ha riguardo non solo al quadro normativo attualmente in vigore, ma cerca anche di dare un'idea delle sue possibili linee di sviluppo futuro. Il libro, prima opera in Italia ad occuparsi di questo nuovo settore del diritto africano, intende costituire un nuovo tipo di pubblicazione sul diritto OHADA rispetto ai lavori monografici ad oggi esistenti in lingua straniera, non limitandosi soltanto ad essere un semplice manuale di con consultazione, ma prendendo in considerazione anche i dibattiti dottrinali le questioni interpretative relative a questo nuovo sistema normativo, avendo riguardo anche agli aspetti comparatistici ad esso inerenti.

Le nuove frontiere del diritto commerciale

Buonocore Vincenzo
Edizioni Scientifiche Italiane - 2020

Non disponibile

23,00 €
L'obiettivo che l'autore di questo volume si è proposto di raggiungere è duplice: in primo luogo, quello di delineare i nuovi "contenuti" del diritto commerciale e, in secondo luogo, quello di fornire agli studenti, soprattutto a quelli della laurea specialistica, e ai discenti delle scuole di formazione forense uno strumento didattico snello che permetta loro di avere una visione chiara di ciò che il diritto commerciale è stato e di ciò che in prospettiva sarà, e cioè diritto dell'impresa e del mercato. La formazione del giurista è sempre più minacciata dalla imperante deriva pragmatistica, dimentica dei principi, dei concetti e delle idee forti. L'attenzione all'esperienza quotidiana non può, infatti, essere disgiunta dall'humus di cui l'esperienza stessa si nutre, e cioè dal richiamo costante non alle ideologie che inesorabilmente passano, bensì ai concetti che "richiamano l'attività creativa e sono insieme gli strumenti del nostro lavoro e la materia sulla quale si lavora".

Diritto commerciale. Le società. Contratto di...

Galgano Francesco
Zanichelli - 2020

Non disponibile

63,00 €
L'opera è aggiornata alla legge 17 dicembre 2012, n. 221. Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179, recante ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese.

Norme internazionali e comunitarie sulle...

Galloro Carmine
Edizioni Scientifiche Italiane - 2020

Non disponibile

20,00 €
Il lavoro analizza, in sostanza, il problema della armonizzazione delle norme internazionali e comunitarie esistenti in materia societaria. Dopo una carrellata storico-giuridica sulla nozione di società e di impresa, si perviene ad una prima ricostruzione della natura stessa del sodalizio societario e dei rapporti esistenti tra le componenti interne ed esterne ad esso (amministratori, azionisti ma anche soci, creditori e terzi in generale). Dopodiché è possibile analizzare, in particolare, la ratio armonizzatrice di tutta una serie di regolamenti e direttive di matrice comunitaria e, dall'altro lato, le disarmonie tuttora esistenti tra i vari ordinamenti degli Stati membri, proprio a causa delle diverse concezioni culturali e tecniche della figura della società commerciale. Non manca la comparazione con l'esperienza del diritto U.S.A. - in seno al quale sono stati concepiti e sviluppati i princìpi di armonizzazione tra i sistemi giuridici nazionali e ordinamento federale - e quella dei Paesi che sono tra gli attori principali degli scambi e dei traffici a livello globale.

Il socio involontario

Locascio Aliberti Enrico
Edizioni Scientifiche Italiane - 2020

Non disponibile

28,00 €
La composizione della crisi bancaria, alla luce delle nuove regole introdotte dalla Direttiva 2014/59/UE, può oggi prevedere, tra le altre misure, una conversione forzosa dei diritti di credito in diritti partecipativi. Tale coazione, che, nell'ambito del bail-in, si atteggia come "esito estremo", ha luogo, pur con differenti fini e modalità, anche nell'ambito del concordato preventivo di un'impresa di diritto comune e persino in contesti estranei alla crisi di impresa. Ne deriva l'affermazione, per un verso, dell'esistenza di "soci involontari" e, per altro verso, della riconfigurazione della natura e del ruolo del creditore, o, più esattamente, del creditore volontario, il quale, non troppo diversamente dal socio, sceglie di sopportare il rischio d'impresa. Si considerano quindi l'assunzione volontaria del rischio d'impresa da parte del creditore e la sua natura di stakeholder, che, in quanto tale - e in particolar modo nell'ambito della società per azioni - viene coinvolto nella (gestione della) attività imprenditoriale: ciò che in definitiva consente di giustificare l'acquisto involontario, e persino coattivo, dello status socii.

Corso di diritto commerciale. Vol. 2: Società

Presti Gaetano; Rescigno Matteo
Zanichelli - 2019

Non disponibile

51,50 €
Il "Corso di diritto commerciale" è stato ideato e realizzato per gli studenti universitari delle facoltà ove si insegna il diritto commerciale. Mira a fornire agli studenti una preparazione essenziale e aggiornata su tutte le articolazioni del diritto commerciale basata non solo sulle nozioni, ma anche su un approccio critico che li aiuti a comprendere la collocazione dei singoli istituti nella cornice del sistema e nel contesto della prospettiva storica dell'evoluzione dell'ordinamento in relazione alla continua emersione di nuovi interessi bisognosi di protezione e al loro bilanciamento. Il primo volume dell'opera riguarda le materie dell'impresa, della concorrenza, dei contratti d'impresa, dei titoli di credito e delle procedure concorsuali; il secondo ha per oggetto il diritto delle società. Ai volumi cartacei si accompagna un'appendice informatica, consultabile al sito online: scuola.zanichelli.it/prestirescigno, ove sono attivi i link ai documenti citati nelle sezioni "casi e materiali" e nella quale verranno inseriti gli aggiornamenti sulla nuova legislazione.

La direzione e coordinamento delle imprese...

Agrusti Giovanni
Giuffrè - 2019

Non disponibile

29,00 €
Il lavoro si propone di verificare se, e in che misura, il consorzio sia preposto a dare vita ad una attività di direzione e coordinamento nei confronti delle imprese consorziate. L'analisi muove dalla verifica dei caratteri essenziali del consorzio, del loro modo di atteggiarsi in ragione della multiforme fenomenologia dell'istituto, anche alla luce della disciplina antitrust, valutando la portata mutualistica dell'istituto, per porre, quindi, in evidenza le analogie tra il collegamento consortile e il collegamento nei gruppi di società. Vengono, dunque, esaminati sia il concetto di fase di impresa che può essere rimessa al consorzio, anche alla luce delle moderne forme di integrazione aziendale, sia i meccanismi tipicamente consortili ai quali è rimesso il coordinamento dei consorziati: il potere di controllo del consorzio; il regime della responsabilità per le obbligazioni consortili; l'imputazione delle obbligazioni per i rapporti conclusi nell'interesse del consorziato. Quindi, viene ricostruito l'oggetto e la fonte della attività di direzione e coordinamento, per riscontrare la possibilità di rinvenire tale fattispecie in seno ai consorzi, individuandone, altresì, le ipotesi di esclusione. La natura del coordinamento consortile viene configurata in termini di controllo paritetico tra i consorziati e gerarchico tra consorziati e organizzazione consortile. Alla luce di tali presupposti, vengono esaminate quali, tra le previsioni di cui agli artt. 2497 e ss. cod. civ., possono trovare applicazione al consorzio che esercita attività di direzione e coordinamento.

Saggi di diritto economico e commerciale cinese

Castellucci I. (cur.)
Editoriale Scientifica - 2019

Non disponibile

19,00 €
In occidente il diritto cinese è poco conosciuto, e ancor meno compreso. Ciò è ancora vero in certa misura per i tratti generali dei sistema, di cui è ormai relativamente nota la complessità derivante dall'incontro tra le tradizioni imperiale e socialista e il diritto occidentale e globale; ed è particolarmente vero per gli specifici settori del diritto economico e commerciale, in cui la dimensione tradizionale e politica viene messa a sistema con un ambiente caratterizzato da alto tecnicismo giuridico, e da rapida evoluzione. Anche in questi settori le tradizioni cinesi e i formanti politico e amministrativo restano dominanti - ancorché visibili solo in controluce nella trama prodotta dalle fonti; e collegando i reticolati normativi alla cornice generale, politica e istituzionale, del sistema dell'economia socialista di mercato con caratteristiche cinesi. Le ricerche qui presentate scandagliano questi ambiti, sia per approfondirne la conoscenza che per contribuire alla descrizione generale del sistema.

Impresa e rischio. Profili giuridici del risk...

Cerrato S. A. (cur.)
Giappichelli - 2019

Non disponibile

48,00 €
Il volume costituisce una raccolta di scritti di autorevoli studiosi e operatori il cui "filo rosso" è rappresentato dall'analisi giuridica, anche in chiave critica e propositiva, del complesso e policromo tema della gestione del rischio. Tutte le più significative riforme degli ultimi anni in materia di impresa (e da ultimo il Codice della crisi al quale il volume è aggiornato) hanno posto in primo piano l'esigenza che l'imprenditore adotti e curi un adeguato sistema interno di rilevazione, gestione e controllo dei principali rischi aziendali. "Impresa e rischio. Profili giuridici del risk management" si pone l'obiettivo di esaminare i più rilevanti aspetti della gestione del rischio imprenditoriale: prevenzione della crisi di impresa, gruppi di società, settori vigilati, rischio corruzione e whistleblowing, "nuovi" rischi connessi al regolamento privacy (c.d. GDPR) e alla tutela ambientale, senza trascurare i riflessi penalistici collegati alla violazione dei c.d. Modelli 231 e alle pratiche di cooperative compliance con il Fisco. Un volume rivolto non solo a studiosi del diritto e dell'economia ma anche a operatori e imprese impegnati quotidianamente ad adottare le migliori prassi di risk management e compliance normativa. Introduzione di Paolo Montalenti.

Obbligazione

Gallo Paolo
Giappichelli - 2019

Non disponibile

38,00 €
Il quarto volume del Trattato di diritto civile di Paolo Gallo, dedicato all'obbligazione, costituisce una trattazione sistematica ed aggiornata con i più recenti riferimenti dottrinali e giurisprudenziali dell'intera disciplina dell'obbligazione in generale. Il lavoro costituisce una trattazione completa ed esaustiva dell'obbligazione in generale, di alto profilo scientifico particolarmente indicata anche per gli operatori professionali, quali magistrati, avvocati e notai; il testo, per la sua compattezza e chiarezza espositiva, risulta inoltre particolarmente adatto per la didattica universitaria e per la preparazione degli esami post universitari.

Riflessioni sul diritto delle privative del...

Caforio Giuseppe
Giappichelli - 2019

Non disponibile

20,00 €
Questo lavoro rappresenta l'esito di un lungo percorso avviato sin dal 1990 dalla Scuola di diritto industriale della facoltà di Giurisprudenza di Perugia, creata dal professor Vittorio Menesini, che ebbe inizio con il convegno internazionale tenutesi a Perugia, dal titolo "Biotechnology law forum" e al quale parteciparono giuristi esperti della materia, provenienti da tutto il mondo. Da allora, vi è stato un lungo percorso dottrinario, giurisprudenziale, nonché normativo, che associatosi agli sviluppi delle tecniche scientifiche di approccio al vivente, compreso l'uomo, ha aperto nuovi temi, ampliato l'ambito della discussione e al contempo raggiunto alcuni punti fermi. Vittorio Menesini ha continuato, come era suo solito, con passione, arguzia e intelligenza ad alimentare il dibattito delle biotecnologie connesso al tema delle privative, con una personale produzione scientifica che ancora oggi, nel rileggerla, appare attuale e piena di spunti. Nel tempo, oltre alla cattedra di Diritto industriale, presso Giurisprudenza, lo studio delle privative in materia biotecnologica è stato inserito nel programma didattico dei corsi di studio per la laurea in Biotecnologie e questa è stata l'occasione per ulteriore approfondimento, effetto anche di un contraddittorio con ambiti scientifici diversi, per dare vita a questo testo, frutto proprio delle riflessioni intervenute nel corso delle lezioni e del confronto avuto con studenti e docenti di altre specialità. La materia del vivente tecnologico ha fluidità per sua natura e per tale ragione questo scritto non può che essere una tappa di un percorso, che non può concludersi per le caratteristiche stesse dell'evoluzione degli studi biotecnologici, connessa al sistema delle privative.

Diritto penale industriale

Gambogi G. (cur.)
Giuffrè - 2019

Non disponibile

32,00 €
L'opera, attraverso una lettura, articolo per articolo, delle norme codicistiche, offre una panoramica completa sul "diritto penale industriale" con particolare attenzione alle problematiche e alle questioni controverse della materia. Focus della trattazione è altresì la lotta alla contraffazione. Il volume analizza anche la normativa speciale più rilevante, in particolare la legge sul Made in Italy e la legislazione europea.

Corso di diritto commerciale. Con espansione...

Presti Gaetano; Rescigno Matteo
Zanichelli - 2019

Non disponibile

47,50 €
Il "Corso di diritto commerciale" è stato ideato e realizzato per gli studenti universitari delle facoltà ove si insegna il diritto commerciale. Mira a fornire agli studenti una preparazione essenziale e aggiornata su tutte le articolazioni del diritto commerciale basata non solo sulle nozioni, ma anche su un approccio critico che li aiuti a comprendere la collocazione dei singoli istituti nella cornice del sistema e nel contesto della prospettiva storica dell'evoluzione dell'ordinamento in relazione alla continua emersione di nuovi interessi bisognosi di protezione e al loro bilanciamento. Il primo volume dell'opera riguarda le materie dell'impresa, della concorrenza, dei contratti d'impresa, dei titoli di credito e delle procedure concorsuali; il secondo ha per oggetto il diritto delle società. Ai volumi cartacei si accompagna un'appendice informatica, consultabile al sito online, ove sono attivi i links ai documenti citati nelle sezioni "casi e materiali" e nella quale verranno inseriti gli aggiornamenti sulla nuova legislazione.