Elenco dei prodotti per la marca I Libri di Emil

I Libri di Emil

Vite corte. Storia e identità delle...

Rinaldi Vittorio
I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 3 giorni

19,00 €
Le gang giovanili di strada rappresentano un fenomeno emergente da tempo in America Centrale le cui origini restano poco conosciute in Italia. Sulla scorta di una ricerca durata vari anni, "Vite corte" ne ricostruisce per la prima volta l'itinerario evolutivo prendendo le mosse dalla prime manifestazioni di banditismo sociale apparse nelle comunità messicane della California, per arrivare sino alle vicende più recenti delle due organizzazioni principali del panorama centroamericano: Barrio 18 e Mara Salvatrucha 13. Nel ripercorrere i retroscena e le tragiche peripezie delle due celebri gang, l'opera rilegge i trascorsi dei giovani tatuati nel quadro dei grandi mutamenti politico-economici occorsi nella regione durante il 900. Al lettore si offre una visione approfondita delle radici e dei cruenti sviluppi del fenomeno, permettendo al contempo di osservare da vicino il complesso di simboli e comportamenti che permeano la cultura della violenza distintiva delle "maras" contemporanee.

Pubblicit? e letteratura

I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 3 giorni

19,00 €
Questo volume raccoglie i contributi presentati durante il Seminario «Dalla Ricerca alla Pratica: Letteratura e Pubblicità» organizzato dal Master CLE - Culture Letterarie Europee e dal gruppo di ricerca HEAD - Humanities Entre¬prises Annual Dialogue - e svoltosi a presso l'Università di Bologna il 23/24 gennaio 2020. Un percorso mirato all'approfondimento delle dinamiche della comunica¬zione pubblicitaria costruito per rispondere all'evoluzione e al cambiamento culturale in atto negli ultimi anni mostrando la ricchezza che possono offrire, come contenuti e come metodo, la letteratura e la critica letteraria. L'obiettivo è quello di fornire un punto di vista innovativo agli operatori della pubblicità e agli studiosi di letteratura giocando sulla costruzione e sull'analisi dell'imma¬ginario costruito grazie alla cultura letteraria. Il Seminario si iscrive in un più ampio progetto di ricerca che si propone di sviluppare nuovi orizzonti di ricer¬ca e professionali relativi al rapporto tra mondo del lavoro e Scienze Umane. Il volume è dedicato a professionisti della pubblicità, del marketing e dello storytelling, a ricercatori e docenti ambito letterario, linguistico e sociologico.

Bologna come teatro nel...

Budriesi Laura
I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 3 giorni

26,00 €
A Bologna, come in molte città, nel Quattrocento il teatro si inventa. Nella seconda metà del secolo, l'età di Sante e di Giovanni II Bentivoglio (1446-1506), la città è teatro di significativi eventi festivi, nelle strade, nei cortili, nei palazzi, aperti a un'ampia fruizione. Entro spazi e tempi non quotidiani convergono uomini, linguaggi e forme espressive, specchio, qui come altrove, di una società che si propone nella sua dimensione ideale. Le grandi feste per nozze del secondo Quattrocento bolognese sono indagate facendo ricorso a varie tipologie di fonti, espressione del clima culturale della città che è centro potente e organizzato di promozione laica della cultura, finalizzata alla strategia politica della famiglia dominante, i Bentivoglio, che avvertono la convenienza della produzione di occasioni spettacolari volte ad affermare la propria potenza e autonomia, anche a costo di coagulare, intorno allo splendore, il dissenso, fino alla tragica caduta della dinastia (1506).

Poesie

Rink Monica
I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Nella poesia di Monika Rinck l'esplorazione dell'universo dei significati avviene nella consapevolezza di come la lingua sia stratificata, gravida di una storia che è fissata nell'etimologia delle sue componenti. La lingua è carica non solo dell'immaginabile, ma anche di tutto ciò che non ha superato la soglia dell'indicibilità e trovato una forma linguistica nell'astrazione del concetto. È a fronte di un'attenzione costante per gli spazi apparentemente sottratti alle fissazioni di senso che Rinck paragona il componimento poetico a un filtro che può trattenere così come rilasciare quanto passa attraverso di lui. Cos'è dunque a costituire la poesia? Ciò che resta impigliato nel filtro, o piuttosto quel che vi fuoriesce?

Fumetto, spaesamento e straniamento

I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 3 giorni

13,50 €
Yvan Alagbé, Paolo Cattaneo, Nora Krug, Chris Reynolds raccontano la loro storia, la loro ricerca e la loro poetica in conversazioni pubbliche con Paul Gravett, Gianluca Morozzi, Chiara Sambuchi, Ilaria Tontardini, Wu Ming 2. Autori di fama internazionale riflettono sulla memoria e sulla narrazione del presente, tra fumetto e illustrazione in un continuo dialogo con altre discipline artistiche e le potenzialità narrative di altri media.

Ancora una volta... C'era una volta...

I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
Le relazioni tra fiaba e letteratura si articolano da sempre in numerosi modi e direzioni, a volte anche dalla fiaba d'autore verso la tradizione orale. Nel contemporaneo il format fiabesco continua a dialogare con antiche tradizioni di racconti folkloristici di origine orale e con canoniche rielaborazioni d'autore, ma anche con il fantasy e perfino il giallo. Si assiste a un trionfo del crossover non solo di letteratura per l'infanzia e per adulti ma anche di codici generici, di gender, e di diverse versioni intermediali. Molti autori e autrici rivisitano la novellistica sia europea che arabo-islamica: una contaminazione di tradizioni culturali che nella contemporaneità di globalizzazione spinta si presenta sempre più spesso. Esempio illustre è quello del regista Michel Ocelot, in opere come la serie di cortometraggi animati cinesi, in cui adatta le antiche tecniche del teatro delle ombre asiatico al film di animazione e dà vita a una suggestiva narrazione fiabesca transmediale e transculturale. I saggi raccolti in questo volume ci offrono uno sguardo sulle dinamiche e sulle prospettive che caratterizzano l'evoluzione della fiaba nel contemporaneo letterario, sociale, culturale.

Festivaliana. Festival, culture e...

Taddeo Giulia
I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
Espressione di un paese ormai in procinto di vivere il proprio miracolo economico, il Festival Internazionale del Balletto di Nervi e il Festival dei Due Mondi di Spoleto - nati rispettivamente nel 1955 e nel 1958 - assumono due posizioni diverse ma ugualmente importanti nel panorama italiano della danza, che ne ricava aperture internazionali e respiro artistico. Il volume tratteggia le politiche culturali che danno forma a queste due manifestazioni tra la fine degli anni Cinquanta e l'inizio dei Sessanta interrogandone l'impostazione complessiva, le forme di auto-narrazione e i criteri di composizione dei programmi, al contempo riflettendo sul tipo di accoglienza riservata agli artisti, specie quando provenienti dall'estero. Collocata nello scenario globale della Guerra Fredda, la trattazione prende le mosse dalla dimensione organizzativa dell'evento-festival per poi aprirsi a questioni di più ampia portata nella storia (non solo italiana) della danza del Novecento: il nodo fra rappresentazione e politicizzazione delle identità nazionali, gli usi strumentali del concetto di "classico", la sofferta rivendicazione di una italianità della danza del secolo scorso. ?

1789. Il romanzo della rivoluzione....

Gallingani Daniela
I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 3 giorni

19,00 €
Quel segmento di letteratura francese che comprende il romanzo che si snoda tra la fine del Settecento e il primissimo Ottocento, soltanto di recente riuscito a scalfire il vuoto storiografico che l'aveva a lungo caratterizzato. L'autrice si propone di approfondire, ampliare e modificare, alcune tematiche affrontate in un suo precedente volume che risale al 1990, "Forme del romanzo in Francia tra Rivoluzione e Impero" (Bologna, B.E.R.F., Edizioni Analisi) e che rappresentuno dei primi tentativi di analizzare un periodo della Storia letteraria e della cultura francese a lungo trascurato dalla critica. Alla luce degli studi pirecenti, per lo piappartenenti ad autori francesi, la prospettiva e l'impianto dell'attuale edizione sono necessariamente diversi da quelli formulati nel primo volume, e tentano di tracciare con maggiore coerenza e profonditalcuni dei molteplici percorsi in cui si dirama il romanzo francese di fine Settecento e che ne caratterizzano l'attualit

Appunti sulla Guerra civile...

Jacurti Stefano
I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 5 giorni

19,00 €
Dopo anni di studi Stefano Jacurti completa un libro a tre volti sulla guerra di secessione. Il volume comprende una corposa parte storica con i profili dei personaggi, gli scontri armati, le campagne e le motivazioni sul conflitto fratricida. Seguono una sezione cinematografica riguardo ai film ambientati nella civil war a cui si unisce la parte finale del libro, il diario di viaggio dello spettacolo teatrale, il primo realizzato in Italia come ambientazione storica: "Dalla Guerra civile al West", con testi di Stefano Jacurti e Alessandro Iori. Insieme a Jacurti interprete per la prima volta in un teatro italiano del generale Grant, si unisce il ricordo dell'incontro sul palco con il generale Lee. Speranze e sogni dietro le quinte dello spettacolo di un artista sulle piste del West fra narrativa, teatro e cinema indipendente. Prefazione di Gian Mario Mollar.

Gli scrittori si traducono....

I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 3 giorni

17,00 €
L'autotraduzione una cosa strana. una pratica molto comune e allo stesso tempo merce piuttosto rara, almeno in certi ambienti - su tutti quello letterario. Se chiediamo a un buon lettore di nominarci un autotraduttore, nella migliore delle ipotesi tirerfuori dal cilindro Samuel Beckett. Nella peggiore, niente del tutto. Anzi, probabile che ci chieda, stranito: perch esistono scrittori che si autotraducono? La risposta s questi scrittori esistono. Quando si tratta di parlare della propria esperienza, per non sono molto loquaci. Le testimonianze di cui disponiamo sono rare e per di pi appartenendo alla produzione non letteraria, meno commerciale dunque, dei loro autori, hanno solo di rado varcato i confini linguistici entro cui erano state concepite. Da questa osservazione nasce l'idea del libro che tenete tra le mani, e che raccoglie una serie di testimonianze di autotraduttori mai pubblicate prima in italiano. La speranza che il loro incontro-dialogo in un unico luogo favorisca il confronto tra posizioni diverse, espresse in momenti altrettanto diversi da diversi autori, pio meno noti nel nostro paese.

Il corpo d'amore

Piazzi Giuliano
I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 3 giorni

12,00 €
Il saggio di Giuliano Piazzi dal titolo "Il Corpo d'Amore" è l'ultimo suo manoscritto, redatto e definitivamente messo a punto tra la primavera e gli inizi dell'estate del 2014, grazie anche all'aiuto del figlio Nicola. Il testo, con apposta una dedica commossa dell'autore ai suoi due nipoti e l'aggiunta di alcune pagine conclusive avvenuta con ogni probabilità proprio negli ultimi giorni della sua vita, è stato consegnato personalmente alla figlia Antonia che insieme al figlio Piero hanno poi voluto affidarne la pubblicazione a Giorgio Manfré, l'ultimo dei numerosi e affezionati suoi allievi accademici.

Gadda e i classici latini

I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 5 giorni

25,00 €
Questo numero di Schede umanistiche. Antichi e moderni, grazie alla collaborazione di studiosi di diversa provenienza, propone originali letture del rapporto tra lo scrittore e alcuni dei classici più noti, come Cicerone, Catullo, Orazio, Virgilio e Cesare. A questi contributi si accompagna l'inventario dei classici latini conservati nelle biblioteche di Gadda, utile strumento di lavoro per ulteriori indagini critiche, e il Contributo alla storia romana, dalla morte di Cesare a quella di Cicerone, scritto nel 1889, da una giovanissima Adele Lehr, la madre di Gadda.

Deserto e spiritualit? nella...

I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 5 giorni

26,00 €
Nelle varie accezioni di terra desolata o di spazio incolto e disabitato, di luogo verde lussureggiante o putrescente, di regione solitaria arida o semi-arida, oltre che nelle sue numerose risemantizzazioni mitiche e allegoriche, simboliche e metaforiche, dai vuoti urbani o esotici alle terre guaste o alle immense distese d'acqua, dalle valli di cenere ai luoghi abbandonati o alle devastazioni post-industriali, il deserto non solo sempre stato un tema centrale e ossessivo della scrittura americana ma anche emerso come un vero e proprio concetto critico che ha orientato ricerche e analisi letterarie e artistiche, culturali e storico-geografiche tra le pidiverse. La nozione di deserto a sua volta inevitabilmente richiama, per contrasto e/o corrispondenza, un confronto con la piampia e diversificata idea di spiritualitche non ha mai smesso di informare la tradizione americana fin dalle origini coloniali. Su questo confronto paradigmatico tra deserto e spiritualitsi concentrano i contributi raccolti in questo volume, riarticolati e approfonditi dopo una loro prima presentazione e discussione in sede convegnistica ad Assisi, uno dei luoghi a sua volta pisuggestivi della spiritualitcristiana d'Occidente. Il volume studia il paradigma deserto/spiritualitnella tradizione nord-americana in relazione a vari periodi, autori, generi letterari e sistemi di segni. I saggi in esso contenuti ripercorrono continuite discontinuitdella cultura dominante, dalla teologia dei padri puritani del Seicento e del Settecento ai paradossi della democrazia jacksoniana della prima metdell'Ottocento; si addentrano poi nel Novecento ed esplorano le rielaborazioni del lascito eco-critico e naturalistico del romanticismo, il romanzo realistico tra le due Guerre, e alcune voci liriche tra le piprofonde e suggestive del secolo; giungono alle pirecenti culture di immigrazione che si sono distinte in vari campi dell'arte verbale, visuale e drammatica quali il romanzo e la video-arte, il teatro del dopo "11 settembre" e la poesia contemporanea; per oltrepassare infine impensate frontiere interplanetarie, come quelle marziane della letteratura e del cinema, o riattraversare quelle pinote, transatlantiche, con lo sguardo europeo della settima arte.

La grande guerra del figlio....

Avellini L.
I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 5 giorni

26,00 €
Nel Fondo Olindo Guerrini di Bologna, custodito con cura dalle eredi Liliana e Paola Foresti Forti, accanto a carte, carteggi e biblioteca del Poeta, trovano spazio le missive di Guido al padre e alla famiglia inviate dal fronte della grande guerra. La sezione di lettere e cartoline qui pubblicata termina con la morte di Olindo, nell'ottobre 1916. Per gran parte a senso unico, ma illuminata qua e là da proposte e risposte della penna sempre fantasiosa e umoristica del padre stampate anni fa da Ennio Dirani attingendo alla Biblioteca Oriani di Ravenna, questa corrispondenza si rivela preziosa per molti settori storiografici del Novecento.

Storia dell'antinomia scritto/parlato

Orletti Franca
I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
Nella percezione attuale delle scienze del linguaggio scritto e parlato appaiono come due sistemi semiotici distinti, che non si differenziano solo nella materia, grafica e fonica, attraverso cui si manifestano. La comunicazione parlata, rispetto a quella scritta, fortemente ancorata al contesto, inteso sia in senso fisico, che cognitivo e sociale, e si avvale, nella comunicazione dei messaggi, dell'ampiezza dei canali che i partecipanti all'interazione hanno a disposizione. Grazie a questa visione la ricerca linguistica si faticosamente staccata dal modello grafo-centrico per elaborare apparati categoriali e descrittivi del tutto autonomi rispetto alla lingua scritta, anche se l'influsso della concezione tradizionale ancora molto forte. Si giunti a questa consapevolezza attraverso un lungo percorso di studi, che dalla originaria antitesi del Fedro platonico, si sviluppa per 2500 secoli, con un andamento discontinuo e a volte non immediatamente rilevabile, per il suo carattere quasi carsico. Scopo di questo volume ricostruire il modo di manifestarsi dell'antinomia scritto e parlato nei secoli, con un focus particolare per il mondo greco e italiano, e con un excursus sul pensiero linguistico cinese.

La navigazione fluviale...

Mocci Nicola
I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 3 giorni

25,00 €
La storia di una società di navigazione del periodo coloniale, per il suo ruolo centrale nella mobilità di persone e di merci, costituisce il prisma attraverso cui analizzare alcuni aspetti essenziali del processo di trasformazione delle società asiatiche e delle economie colonizzate.

Cito cito volans. Lettere di...

Capaci
I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 5 giorni

20,00 €
Aspetto fondamentale dell'epistolario di Lucrezia Borgia è l'assenza di qualsiasi segno di donna relicta, di eroina che scrive per compiangersi. La dimensione diplomatica della lettera soffoca in parte l'abbandono all'autocommiserazione, rafforzando nello stesso tempo l'ethos di chi scrive a contatto con le esperienze più gravi della propria esistenza. Così, mancando il compianto, si accentua la dimensione individuale dello scrivere con ferma mano e diremmo ferma voce, solo a tratti incrinata da una piega malinconica del discorso che viene subito rassettata. Le lettere, con il loro contenuto pubblico e privato, percorrono i meandri della vita, attraversano le circostanze personali e politiche, promuovono la ricerca di istanze e favori, anche di natura molta delicata. Prefazione di Loredana Chines. Postfazione di Elisabetta Selmi.

Giacomo carissimo... Lettere...

Capaci
I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Galileiano d'alcova, sperimentatore per definizione, Casanova scrive in francese e pensa sia nella lingua di Ariosto sia in quella di Voltaire ,ma in ogni piega del suo discorso c'è infine il teatro. Egli è attore delle due commedie sia quella all'improvviso sia di quella in cui la partitura è scritta giorno per giorno e poi di nuovo, alla fine della propria vita, con un talento felice e una dedizione allo scrittorio non inferiore a quella avuta per il tavolo da gioco. Monumentale e pluridialogica la sua Histoire de ma vie mette in relazione il modello umorale della Vitadi Cellini con l'ossessiva trasparenza promossa dalle Confessions di Rousseau. Ora questo scrittore dal successo postumo, ma sempre più accreditato, va finalmente interrogato dalla parte di lei, perché l'uomo sovrastato dai meriti del narratore possa finalmente riemergere con tutte le sue debolezze e risorse incontrando il lettore che ha così ben circuito, come un seduttore imperfetto ma tenace. Le lettere scritte a Casanovafanno tacere l'avventato parere di chi ritiene che il rapporto con l'altro sesso sia un'arte di ovidiana sagacia e frivola compostezza e non quella pericolosa esperienza che è mescolare vita con l'altrui vita. Così le donne di carta smetteranno di essere figurine di alcova per rientrare nella loro esistenza settecentesca, sfarzosa e precaria e, più di ogni altra cosa, non arrendevole. Postfazione di Piermario Vescovo.

Filosofia e stile. Studi...

Campi Riccardo
I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 5 giorni

11,00 €
Riferiti alla letteratura filosofica del Settecento francese, termini quali "stile" e "filosofia" non esprimono la tradizionale dicotomia di forma e contenuto, come se la scrittura costituisse l'involucro, più o meno elegante e stilisticamente riuscito, di un pensiero teorico astratto e separato dalle forme nelle quali trovò espressione. Al contrario, nel caso di autori come Fontenelle, Paradis de Moncrif, Voltaire, Vauvenargues, La Mettrie, Duclos, è nella forma stessa della loro scrittura che, al di là di ogni affinità, diversità e divergenza di pensiero, si condensa il sapere filosofico dei Lumi, inteso non come un insieme di idee, dottrine e teorie disparate, bensì come un orizzonte discorsivo plurale e vario, magari ricco di contraddizioni irrisolte, ma comunque unitario. E come tale, gli studi raccolti nel presente volume intendono trattare questo sapere, nella convinzione che esso esiga di essere analizzato, compreso e interpretato, in primo luogo, come uno stile di pensiero.

Fra norma e obbedienza

I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
I saggi raccolti in questo libro hanno in comune, pur nelle differenze di metodo e prospettiva di lavoro, la volontà di approfondire, in un dialogo virtuoso, una questione multidisciplinare che attraversa la storia culturale dell'Italia postridentina, fra la metà del XVI e i primi decenni del XVIII secolo: il rapporto, mai scevro da problematicità, fra letteratura e immagini sacre. Gli autori qui presi in esame dagli studiosi, dopo ampi e dettagliati quadri generali di storia letteraria e figurativa, sono Luigi Tansillo, Anton Francesco Doni, Angelo Grillo, Giulio Cortese, Francesco Pona e GiovanMario Crescimbeni.

Le università telematiche italiane....

Trombetti Anna Laura
I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 5 giorni

32,00 €
La ricerca di Anna Laura Trombetti e Alberto Stanchi, che da tempo si dedicano ad approfondire aspetti del sistema universitario italiano ed europeo, colma una lacuna nella riflessione sull'e-learning universitario in Italia. Intende illustrare, in sintesi, le modalità di funzionamento delle 11 università telematiche italiane, tutte private, attive da circa 10 anni, descrivendone le caratteristiche, gli enti promotori, gli schemi di governance, il numero e il profilo degli studenti, le tasse di iscrizione, l'offerta formativa. Ampio spazio è dedicato al tema della ricerca scientifica, presentando i risultati conseguiti nei due esercizi nazionali di valutazione della qualità della ricerca (VQR), e all'accreditamento delle sedi e dei corsi da parte dell'ANVUR. I dati offerti, tutti desunti da fonti pubbliche, permettono al lettore di orientarsi in questo mondo complesso che, nelle intenzioni del legislatore, doveva dare risposta a un'esigenza senza dubbio avvertita: un'università rivolta alle esigenze degli studenti che, per i motivi più diversi, non sono in grado di accedere alle università tradizionali. La parte conclusiva del volume è dedicata alle principali università telematiche europee, realtà ben più consolidate delle nostre. Il confronto con l'Europa consente di collocare l'esperienza italiana, per molti versi singolare, in un contesto più ampio e ricco di nuove proposte e di aprire un dibattito sul tema dell'efficacia della nostra offerta formativa, in un Paese che - è bene ricordarlo - si colloca al penultimo posto in Europa per percentuale di laureati sulla popolazione.

Il salotto africano

Pucci Pierfranco
I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 5 giorni

17,00 €
"Il salotto africano" è un romanzo composto come un mosaico: ogni pagina un racconto. Le vicende narrate hanno il loro inizio in un contesto apparentemente improbabile, il salotto africano, appunto. Si dipanano poi in ambienti, i più vari: in una città in riva all'Adriatico, nella città "la Dotta, la Grassa", in un antico borgo a due passi da Arezzo, in diverse località toscane, sui monti, nel bel mezzo di fatti bellici. Alcuni di questi trovano riscontro in mappe. All'inizio di ogni capitolo è posta un'immagine, quasi a segnalarne il tema. Un romanzo inconsueto, popolato da numerosi personaggi, ciascuno con i propri segni caratteriali. Una vera passerella di umanità. Le vicende toccano il passato e il presente, intrecciandosi. Tutte giungono al loro compimento.

L'arte della solitudine

Boraschi Aldo
I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 3 giorni

14,00 €
Sante Bruni è un giornalista,vive a Bologna con la moglie Elide, combattuto tra le insoddisfazioni professionali e il dolore per la paternità che non arriverà mai. Eppure la sua vita non è solo questo. Fuori dalla sua casa, in fuga da se stesso e da ataviche domande senza risposta, incontra Duilio, Serena, il mondo degli ultimi, avanzi di mondo. Passato e futuro si incontrano, inesorabilmente, davanti al deserto della verità presente.

Tasso tra «Liberata» e...

Ghidini Ottavio
I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 5 giorni

24,00 €
Il legame di Torquato Tasso con la cultura religiosa del suo tempo ha sempre goduto di un'attenzione peculiare da parte degli studiosi: lo scrittore vive nell'epoca del Concilio di Trento e in tale contesto storico il suo itinerario poetico si caratterizza per vastità e ricchezza di riferimenti culturali, non solo letterari, ma anche filosofici, nonché, in misura crescente con il passare degli anni, teologici. Il volume di Ottavio Ghidini esamina i rapporti stabiliti dalla Gerusalemme liberata e dalla Conquistata con i testi biblici, patristici e liturgici conosciuti dal poeta cinquecentesco. Oltre a un confronto personale e sempre più ravvicinato con la Sacra Scrittura, Tasso si dedica allo studio dei Padri e dei Dottori della Chiesa, da Agostino d'Ippona a Tommaso d'Aquino, da Basilio di Cesarea a Bernardo di Chiaravalle, da Gregorio di Nazianzo allo Pseudo-Dionigi Areopagita. Questo saggio considera l'evoluzione dell'autore relativamente al genere eroico e segue dunque uno sviluppo diacronico, pur osservando, a latere, i legami sincronici con le altre opere, in specie di argomento religioso, via via scritte da Tasso lungo il corso della sua vita.

Bellezza della volgar poesia

Crescimbeni Giovan Mario
I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 5 giorni

30,00 €
"La Bellezza della volgar poesia", pubblicata originariamente nel 1700 dal Custode dell'Arcadia, Giovan Mario Crescimbeni, è tra i documenti che meglio illustrano la poetica riformatrice promossa dall'accademia. Fondato sull'affermazione del primato della «volgar poesia» rispetto a quella classica, sul rilancio del platonismo rinascimentale e sulla condanna più formale che sostanziale della poesia barocca, questo trattato in forma di dialogo è una fonte straordinariamente preziosa per sondare la cultura e l'estetica letteraria della prima Arcadia. In questa sede ne viene proposta l'edizione commentata, a partire dall'esame di un esemplare della princeps conservato presso la Biblioteca Vaticana, contenente numerose postille - tutte inedite - non soltanto dell'autore, come precedentemente creduto, ma anche di Anton Maria Salvini. Nel 1712, quando in Arcadia si era da poco consumata la scissione con Gian Vincenzo Gravina e i suoi allievi, Crescimbeni decise di ristampare la Bellezza, aggiungendo un dialogo sul gusto della poesia contemporanea, e integrando le postille di Salvini. La presente edizione, oltre a pubblicare per la prima volta queste postille, e a indagare il percorso evolutivo della scrittura crescimbeniana tra la prima e la seconda impressione del trattato, offre nuovi, importanti elementi per comprendere a fondo le dinamiche poetiche e politico-culturali di una stagione significativa della cultura italiana.

Nativi americani. I primi abitanti...

Tono Francesco
I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Un libro che per la prima volta ci racconta la storia dei nativi americani restituendoci la loro realtà attuale, non considerandoli quindi come progenitori di un popolo scomparso bensì come nostri contemporanei. Non si tratta della summa di quanto c'è da sapere sull'argomento - che sarebbe operazione velleitaria- ma di una mappa orientativa. Più che per 'addetti ai lavori', questo libro vorrebbe essere una sorta di manuale destinato a coloro che si avvicinano per la prima volta all'argomento, di per sé talmente ampio e articolato che ogni capitolo meriterebbe un volume a sé. Vuole aprire una serie di porte - o di interrogativi, se vogliamo - che potranno servire da stimolo per ulteriori approfondimenti.

Lucia

Bernardi Vittorio
I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 5 giorni

15,00 €
Lucia, nata in Romagna da famiglia benestante, ha un'infanzia libera e spensierata. La sua formazione culturale si compie in un istituto magistrale di alta qualità, dove si respira l'influenza dell'era fascista. Lucia poi, frequenta con entusiasmo la facoltà di lingue "Ca' Foscari" a Venezia. Sente il desiderio di affrontare l'esperienza d'insegnamento in oriente a Rodi, nella colonia italiana del Dodecanneso. Condivide la sua avventura con l'amica Gloria, con la quale vivrà il dramma del campo di concentramento tedesco e di internamento inglese. Il suo carattere ribelle la porterà a mettere in atto pericolosi tentativi di evasioni dal campo. La nostalgia per la famiglia e per la Romagna l'accompagnerà sempre come un senso di colpa per aver disobbedito ai consigli dei genitori. Vittorio Bernardi fa emergere i ricordi della sua esperienza e racconta le sue disavventure in quel triste epilogo della seconda guerra mondiale.

Ironica follia

Gardella Marzia
I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,00 €
Mia Bartet è una pubblicitaria giovane ed ambiziosa, ma non è assolutamente disposta a scendere a compromessi per ottenere una promozione. È inoltre convinta che il sesso sia di gran lunga sopravvalutato... Durante una serata con i suoi due migliori amici, organizzata per tirarle su il morale dopo l'ennesima delusione lavorativa, si scontrerà con l'unica persona in grado di capovolgere il suo mondo. Tra incontri bollenti, furiose discussioni e molte incomprensioni, Mia sarà in grado di abbandonarsi all'ignoto o metterà in primo piano la carriera e proteggerà il suo cuore malandato?

Schede umanistiche. Rivista annuale...

I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 3 giorni

35,00 €
Questo numero della rivista presenta i seguenti saggi: Veronica Copello, "Un problema di giustizia e di verità: Vittoria Colonna e la restituzione di Colle S. Magno"; Matteo Bosisio, "L'Amor di virtù di Beatrice Del Sera tra il Filocolo e la trattatistica sulla vita claustrale"; Paola Ugolini, «Voi del vostro honor habiate cura». Note sul sonetto 94 di Gaspara Stampa. Clara Stella, Lucia Bertani dell'Oro (1521-1567): un'«ardita roca augella» del Rinascimento; Sandra Carapezza, "Un oratorio tutto per sé. La contemplazione mariana nel Breve discorso sopra la vita della Vergine di Chiara Matraini Nicla Riverso; Isabella Andreini, "Self-fashioning through Letter-writing".

Terribile visione

Magnani Leonardo
I Libri di Emil

Disponibile in libreria in 5 giorni

13,00 €
"La tristezza mi piange sul foglio di vermiglio crudele cordoglio; la tristezza si chiama utopia di qualcosa che non fugga via. Di qui intendo gridare certezza, nominandola 'Strofa Perfetta', se d'intorno l'umano ripone la perduta lontana ragione."