Diritto societario

Filtri attivi

Assetti adeguati e modelli...

Zanichelli 2020

Disponibilità immediata

205,00 €
L'obbligo di costruire, da parte degli amministratori di società per azioni, assetti organizzativi, amministrativi e contabili adeguati è certamente una delle maggiori novità della riforma del diritto societario. La centralità, nel sistema complessivo degli obblighi degli amministratori, del dovere di corretta amministrazione e della sua declinazione (ovvero gli assetti adeguati) è un dato ormai acquisito. Il ruolo assegnato dal legislatore agli assetti appare poi via via crescente; ogni giorno, o quasi, si aggiungono nuovi tasselli: si pensi, da ultimo, agli assetti in tema di antiriciclaggio o alle procedure concernenti le operazioni con parti correlate e, in prospettiva, alla riforma Rordorf. Parimenti gli artt. 6 e 7 del d.lgs. 231/2001 impongono agli amministratori di dotarsi di modelli organizzativi adeguati. Una criticità con cui le società di capitali devono necessariamente misurarsi ogni giorno. Il tema come un prisma presenta numerose facce: dai profili concernenti le clausole generali della corretta amministrazione e della adeguatezza a quelli relativi al contenuto concreto degli assetti; dagli aspetti riguardanti i ruoli assegnati dal legislatore ai vari soggetti (consiglio di amministrazione, organi delegati, collegio sindacale, dirigente preposto, presidente, amministratori indipendenti, organismo di vigilanza) ai diversi ed ulteriori tipi societari o raggruppamenti tenuti alla costruzione degli assetti.

Le società con azioni quotate nei...

Cera Mario
Zanichelli 2020

Disponibilità immediata

24,00 €
Questo manuale tratta della disciplina speciale delle società quotate ed è destinato agli studenti dei corsi universitari specificamente dedicati alla materia. Tale finalità ha comportato l'esigenza di una trattazione essenziale e quanto più possibile snella e scorrevole, evitandosi approfondimenti problematici o diffusi sulle varie questioni. L'obiettivo è di fornire una disamina sostanzialmente integrativa della disciplina codicistica comune delle s.p.a., che si presume conosciuta, valorizzando la «specialità» delle norme del t.u.i.f. del 1998 e in particolare sottolineandone la valenza, di principio, imperativa. Tuttavia, vari e significativi sono i riferimenti alla prassi, volti a stimolare l'interesse alle implicazioni reali ed economiche della complessa normativa.

La costituzione della società per...

Visentini Gustavo
Dike Giuridica Editrice 2019

Disponibilità immediata

40,00 €
Il volume offre un'accurata analisi della disciplina della costituzione della società per azioni e delle norme che ne regolano il capitale e analizza le questioni attraverso una rigorosa declinazione delle norme, come interpretate dalla migliore dottrina e applicate dalla giurisprudenza, fornendo le principali linee guida adottate in ambito notarile. L'opera presenta una completa ricognizione giurisprudenziale, di merito e di legittimità, e se ne serve quale base per aiutare l'interprete a meglio orientarsi nel pluralistico panorama dottrinario, offrendo risposte operative alle domande e alle questioni pratiche con cui frequentemente deve confrontarsi l'operatore di settore.

Organismo di vigilanza ex. D.Lsg....

Pesenato Alberto; Pesenato Elisa
Ipsoa 2019

Disponibilità immediata

85,00 €
Il Manuale ha l'obiettivo di fornire un adeguato «know how» per poter predisporre il Modello di Organizzazione Gestione e Controllo previsto dal D.Lgs. 231/2001. Propone la metodologia denominata del Risk Approach richiamata dalla Circolare GdF 83607/2012 e dalle linee guida di Confindustria, che consiste nella gestione del rischio (Risk Management) conseguente alla valutazione dello stesso (Risk Assessment) dopo aver valutato le procedure esistenti (As is analysis) ed il loro grado di copertura.

Le tutele aziendali. «Dal modello...

Scarpino Franco; Scarpino Andrea
Laruffa 2019

Disponibilità immediata

15,00 €
Il presente testo rappresenta uno strumento di consultazione per i liberi professionisti "giuristi ed economisti", nonché per gli studiosi e studenti universitari del diritto, su tematiche legate alla tutela dei patrimoni aziendali e personali. Vengono trattati argomenti utili all'individuazione delle numerose strategie attuabili in tema di "limitazione del rischio patrimoniale aziendalistico" nella gestione commerciale e societaria.

La prelazione societaria....

Busi Carlo Alberto
CEDAM 2019

Disponibilità immediata

60,00 €
Le ultime novità normative del legislatore dedicate alla circolazione delle partecipazioni hanno ampliato notevolmente la possibilità di limitare il trasferimento di azioni e quote, risolvendo, spesso con soluzioni di compromesso, i contrasti interpretativi sorti in vigenza della vecchia disciplina.Le nuove disposizione hanno dunque esaltato la funzione societaria di dette clausole limitative, prevedendone l'introduzione nei patti sociali a maggioranza e riconoscendo ai soci dissenzienti il diritto di recesso.

Codice civile. Società e bilancio

Il Fisco 2019

Disponibilità immediata

13,00 €
Il Pocket "Codice Civile 2019 - Società e bilancio" riporta le disposizioni del codice civile relative al bilancio, alle scritture contabili ed alle società, aggiornati con le novità introdotte dalla legge di bilancio 2019 e dai decreti correttivi ed integrativi pubblicati fino a marzo 2019. In Appendice sono riportati, in estratto, i provvedimenti in materia di: bilancio consolidato; collegio sindacale, revisione e governance delle società con azioni quotate;principi contabili internazionali; attività di revisione legale dei bilanci. Struttura: il R.D.16 marzo 1942, n. 262 (stralcio); D.Lgs. 9 aprile 1991, n. 127 (bilancio consolidato);; D.Lgs. 24 marzo 1998, n. 58 (Collegio sindacale, revisione e governance delle società con azioni quotate;; D.Lgs. 28 febbraio 2005, n. 38 (Principi Contabili Internazionali); il D.Lgs. 27 gennaio 2010, n. 39 (attività di revisione legale dei bilanci).

Società di persone e SRL. Aspetti...

Dammacco Renato; Dammacco Salvatore
Edizioni Giuridiche Simone 2019

Disponibilità immediata

68,00 €
Una completa disamina delle società di persone (s.n.c., s.a.s., società di fatto e altre cogestioni aziendali) e delle s.r.l., ovvero delle più diffuse società commerciali con scopo di lucro. Per ogni forma giuridica societaria si analizzano le problematiche più ricorrenti, con continui richiami, argomento per argomento, alla giurisprudenza della Corte di Cassazione. Si parte dalla costituzione per spaziare, poi, tra le modifiche dell'atto costitutivo, il funzionamento degli organi sociali, le criticità connesse ai processi evolutivi delle società (cessioni di quote, recesso, esclusione, trasformazione in impresa individuale ecc). Gli adempimenti iniziali e periodici sono analizzati con riferimento agli aspetti civilistici, amministrativi, contabili, fiscali e con particolare riguardo all'IVA e all'imposizione diretta. L'uso sistematico di prospetti sinottici e di esemplificazioni rende la lettura più agevole e di facile comprensione.

Società in nome collettivo

Serlenga Emmanuele
Key Editore 2019

Disponibilità immediata

17,00 €
L'opera si propone di analizzare le peculiarità e le problematiche legate alla società in nome collettivo, tentando di riassumerne le vicende mantenendo un equilibrio tra riflessioni dottrinali e contributi giurisprudenziali.

Consorzi e società consortili

De Stefanis Cinzia; Quercia Antonio
Maggioli Editore 2019

Disponibilità immediata

40,00 €
L'alleanza fra imprese permette di realizzare sinergie di gruppo ed economie di scala: per questo sono sempre più frequenti gli accordi di collaborazione, finalizzati a disciplinare i rapporti tra due o più aziende oppure a regolare lo svolgimento di determinate fasi dell'attività d'impresa. Il volume esamina tali accordi, privilegiando le tipologie più diffuse, ovvero i consorzi e le società consortili - di cui si forniscono indicazioni anche in merito alla disciplina tributaria - senza tuttavia tralasciare altre forme, di respiro più ampio e internazionale - come le ATI, il GEIE, le Joint Ventures e i Trust - ovvero di taglio nazionale e di sempre maggior diffusione, come la Srl semplificata. La trattazione - che tiene conto della più recente produzione giurisprudenziale in materia - è improntata alla praticità operativa, grazie alla presenza di schemi, tabelle, grafici e, soprattutto, di oltre 60 formule e facsimile degli atti menzionati, scaricabili anche online, per la personalizzazione e la stampa.

Società 2019

Ipsoa 2019

Disponibilità immediata

165,00 €
Il volume analizza la disciplina delle società, partendo dagli istituti di carattere generale per poi affrontare le varie tipologie: di persone e di capitali, professionali, europee, start up innovative e gruppi societari. Tratta in maniera approfondita anche il tema della responsabilità amministrativa degli enti. Contenuti in sintesi: costituzione, funzionamento, bilancio, strumenti finanziari, operazioni straordinarie, regime fiscale. Aggiornato con il Decreto sulla crisi d'impresa e insolvenza e con il Decreto semplificazioni.

Società a responsabilità limitata....

Studio Verna Società Professionale (cur.)
Maggioli Editore 2019

Disponibilità immediata

56,00 €
Le caratteristiche della Srl ? La costituzione della Srl ? I conferimenti e le quote di partecipazione ? L'amministra-zione ? Le decisioni dei soci ? I controlli sulla gestione e sulla contabilità ? Le modifiche dell'atto costitutivo ? Titoli di debito ? Lo sciogli-mento del singolo rapporto sociale ? I libri sociali e il bilancio ? I gruppi di società ? Le start up e le PMI innovative ? La Srl semplificata ? Scioglimento e liquidazione ? Snc, Spa o Srl? Arricchita da un'ampia disamina delle disposizioni legislative e delle interpretazioni suggeri-te dalla prassi e dalla giurisprudenza, la trattazione è completa di un ricco Formulario, che conta oltre 100 moduli (atti, verbali, statuti, lettere e comunicazioni), disponibili anche on line per la personalizzazione, dedicati ai seguenti aspetti: > Costituzione e aumento di capitale > Soci e trasferimento di partecipazioni > Amministratori > Decisioni dei soci > Controllo sulla gestione e sulla contabilità > Liquidazione D'immediata fruibilità grazie all'indice per parole chiave, che consente la ricerca degli argomenti e delle formule operative.

La liquidazione volontaria delle...

Dammacco Renato; Dammacco Salvatore
Maggioli Editore 2019

Disponibilità immediata

52,00 €
Il Manuale approfondisce le norme del Codice Civile attraverso gli orientamenti della dottrina e l'uso di tabelle di sintesi degli adempimenti civilistici, tenuto conto delle più recenti pronunce in tema di liquidazione. L'analisi fiscale verte soprattutto sulle problematiche connesse alle imposte dirette e indirette, risolte con il supporto della prassi ministeriale. Il volume dedica inoltre ampio spazio agli aspetti economico-patrimoniali delle operazioni liquidatorie ed alla loro rappresentazione nel bilancio di esercizio, fornendo numerosi esempi di scritture contabili. L'Opera è completata da uno Scadenzario, sia per le società di persone che di capitali, e dal Cd-Rom allegato, contenente un pratico Formulario personalizzabile, con esempi di atti, la principale normativa e prassi del settore e una corposa raccolta giurisprudenziale, consistente in: Massimario notarile, Massimario e sentenze con testo integrale della Corte di Cassazione, Ordinanze della Corte Costituzionale. Questa edizione è aggiornata Legge di bilancio 2019 e giurisprudenza 2018/2019.

Il Decreto Legislativo n. 231 del...

Taliento Giovanni
La Tribuna 2019

Disponibilità immediata

30,00 €
Questo volume fornisce un percorso metodologico, che vuole essere di ausilio alle aziende che si prefiggono l'obiettivo di identificare i confini dei rischi potenziali di applicazione del d.lgs. 231/2001 oltre che, se economicamente e organizzativamente opportuno, procedere alla progettazione e implementazione di adeguati modelli organizzativi atti a prevenire e controllare la condotta dei propri dipendenti e collaboratori. Il contenuto di quest'opera è rivolto anche a tutti coloro che, tecnici, manager o semplici curiosi, hanno desiderio di comprendere la logica alla base di una norma innovativa, che è stata invece sottoposta a interpretazioni e applicazioni lontane dalla sua immediatezza pratica e dalla sua facilità di adozione e attuazione. Il volume è arricchito da utili schemi e diagrammi di facile comprensione.

Le fondazioni. Nascita, gestione e...

Guzzi Davide
FAG 2019

Disponibilità immediata

32,00 €
La crisi dello stato sociale ha stimolato anche in Italia un crescente interesse per gli enti senza scopo di lucro, che nel loro complesso rappresentano un'interessante alternativa ai modelli pubblicistici di intervento nel sociale. Esistono diverse tipologie di enti non-profit, ma una sola di esse vanta origini millenarie e, al contempo grandi potenzialità per il futuro: la fondazione. Questo volume, giunto alla nona edizione e completamente rivisto alla luce dell'attuale digital transformation, analizza le fondazioni con una chiave di lettura interdisciplinare, idonea a meglio comprendere i diversi profili di questi istituti. Gli aspetti giuridici, fiscali, organizzativi ed economici della nascita, crescita e gestione di una fondazione vengono esaminati con numerosi esempi e tabelle di sintesi, offrendo al lettore una guida pratica e di facile utilizzo per affrontare con successo le realtà più diverse. Il testo si rivolge sia alle persone intenzionate a costituire una fondazione sia a chi opera per conto di fondazioni già esistenti, o comunque voglia approfondirne il funzionamento.

Golden powers. Profili di diritto...

Donativi Vincenzo
Giappichelli 2019

Disponibilità immediata

32,00 €
Il volume è dedicato all'approfondimento dei risvolti societari della disciplina sui c.d. "golden powers", ovverosia i poteri speciali che il Governo può esercitare per porre il veto o per imporre condizioni a fronte di determinate deliberazioni o operazioni o di acquisti di partecipazioni o di assets rilevanti per la tutela della difesa o della sicurezza nazionale o in settori strategici per gli interessi nazionali. Il tema è in continua evoluzione ed è sempre più alla ribalta del dibattito anche politico, in ragione della intensificazione di investimenti esteri diretti (soprattutto, ma non solo, da parte di "fondi sovrani") che postulano una articolata valutazione dell'impatto sugli interessi strategici nazionali. La crescente attenzione dedicata al tema dei poteri speciali è testimoniata, tra l'altro, dal fatto che nel solo 2019 sono stati predisposti ben tre decreti legge, di cui uno convertito in legge (un altro non convertito e il terzo ancora in fase di conversione quando il presente lavoro era già in bozze), con lo scopo di rafforzare i poteri speciali e di perfezionare la disciplina in argomento. Sul piano dell'esercizio in concreto dei poteri, poi, è sufficiente rammentare l'enfasi che è stata attribuita, agli interventi (attuati o anche solo ventilati) del Governo relativamente ad operazioni, contratti e acquisizioni nel campo dei servizi di comunicazione elettronica a banda larga basati sulla tecnologia 5G e alle prospettate possibili acquisizioni del controllo di gestori di mercati finanziari regolamentati, con i connessi rischi sul piano della sicurezza delle "infrastrutture finanziarie".

I fiduciary duties nel quadro delle...

Sbarbaro Ferruccio Maria
Eurilink 2018

Disponibilità immediata

20,00 €
La posizione degli amministratori di una società quotata in pendenza di OPA ostile - leggasi: a essi sgradita - sfugge in parte alla riconduzione nell'ambito delle categorie tipiche del diritto civile (e, in specie, alla consecutio tra doveri del mandatario, conflitto di interessi, responsabilità), nel senso che una simile lettura, pur consentendo l'applicazione di una serie di normi e principi sostanzialmente uniformi, non ne coglie alcuni profili significativi. Al di fuori dei casi di interesse precipuo rispetto a un determinato esito dell'operazione, i quali possono liquidarsi come eventuali violazioni del dovere di lealtà, emerge infatti in capo al target's board una funzione di intermediazione nella contrattazione tra acquirente e venditore della partecipazione societaria che difficilmente può ricondursi all'interno della delega gestoria sottesa al rapporto fiduciario e che, per certi versi, può risultare riduttivo risolvere semplicemente riparametrando i confini dell'interesse sociale. In questo senso, l'ordinamento statunitense costituisce un essenziale terreno di indagine per almeno due ordini di ragioni: innanzitutto la struttura manageriale della moderna corporation, fondata sulla separazione tra proprietà e controllo, porta al limite le tensioni di corporate govemance e gli agency costs nei rapporti tra soci e amministratori; in secondo luogo, la matrice prettamente giurisprudenziale della disciplina dei fiduciary duties e della takeover defense ha favorito negli U.S.A. la proliferazione di numerose ed eterogenee tattiche difensive. Dopo una necessaria premessa - comparatistica - sul tema generale del conflitto di interessi nei trasferimenti del controllo e un focus sui fiduciary duties, il lavoro si concentra dapprima sulla struttura operativa delle tattiche difensive e poi sulla definizione del relativo perimetro di legittimità, affiancando all'elaborazione giurisprudenziale elementi di diritto positivo e riscontri dottrinali. Alle conclusioni è affidato, poi, il compito di riassumere criticità e prospettive dell'esperienza statunitense nell'ottica della circolazione del modello. Introduzione di Oreste Cagnasso.

Il diritto delle società...

Vella Francesca; Genco Roberto; Morara Pier Luigi
Il Mulino 2018

Disponibilità immediata

25,00 €
Il libro offre un compendio della società cooperativa, in una prospettiva giuridica come premessa per comprenderne la funzione economica. La presente edizione, interamente riveduta e aggiornata alle più recenti novità normative, delinea, anche attraverso un confronto con forme di impresa affini (impresa sociale e società benefit), i temi fondamentali del funzionamento delle imprese mutualistiche, come, ad esempio, governance aziendale, procedure di controllo e di crisi, struttura finanziaria. Il testo è corredato da utili materiali applicativi.

Il concorso di azioni. Vol. 1:...

Gaboardi Marcello
EGEA 2018

Disponibilità immediata

38,00 €
Il concorso di azioni è un fenomeno processuale che si verifica ogni qualvolta un certo risultato pratico sia alternativamente conseguibile mediante due o più azioni processuali. Il rapporto di concorrenza tra le azioni riflette, pertanto, un rapporto di concorrenza tra i diritti soggettivi che sono deducibili in giudizio mediante le azioni concorrenti. Se la scelta dell'attore di esercitare una delle azioni in luogo dell'altra può dirsi astrattamente idonea a prevenire situazioni di conflitto, non è tuttavia in grado di evitare completamente il rischio di duplicazione della tutela giurisdizionale in relazione al medesimo soggetto o al medesimo interesse economico. Di qui la necessità - comune alla riflessione sulla tutela giurisdizionale dei diritti - di regolare il rapporto tra le azioni concorrenti mediante un bilanciamento tra il diritto del privato di scegliere gli strumenti processuali più efficienti in rapporto al caso concreto e l'interesse dell'ordinamento ad evitare indebiti arricchimenti e il rischio di giudicati contrastanti. Il volume mira, pertanto, ad esaminare il fenomeno concorsuale in una prospettiva eminentemente processuale, evidenziandone i caratteri fondamentali ed illustrando le tipologie in cui esso viene a manifestarsi. La duplice valenza - processuale e sostanziale - del fenomeno consente, in particolare, di valorizzare sia le problematiche relative alla proposizione delle domande alternative in via di cumulo subordinato e alla formazione del processo cumulativo, sia le vicende sostanziali in cui il fenomeno del concorso di azioni si manifesta con maggiore evidenza e problematicità. Sotto quest'ultimo profilo, il volume dedica particolare attenzione ai rapporti tra le azioni poste a tutela del contraente non inadempiente, tra le azioni di impugnativa del contratto e della delibera assembleare, e tra le azioni risarcitorie in ambito contrattuale ed extracontrattuale.

L'esercizio dell'attività d'impresa...

Ardizzone Luigi
EGEA 2018

Disponibilità immediata

34,00 €
Il fenomeno economico dei fondi di private equity si caratterizza frequentemente per l'interesse degli investitori a un comportamento da parte del gestore volto non solamente a individuare società target, ma altresì ad attuare azioni finalizzate a incrementarne il valore, al fine di una (auspicabilmente) lucrosa successiva vendita delle relative partecipazioni. In questa prospettiva, l'attività della società di gestione risulta composta non solo dall'esercizio del diritto di voto nelle assemblee delle società partecipate, ma potenzialmente anche dal coinvolgimento nell'amministrazione delle medesime società. Ciò può accadere, a maggior ragione, nel caso di assunzione del controllo. L'obiettivo di questa monografia consiste, quindi, nel valutare se il gestore di fondi di private equity possa esercitare attività di direzione e coordinamento delle società controllate, nell'interesse degli investitori. Dalla risposta affermativa consegue il posizionamento del fondo - pur privo di soggettività - al vertice di un gruppo di imprese, quale centro di imputazione degli effetti della gestione delle imprese stesse, in un contesto di equivalenza funzionale tra patrimonio autonomo e personalità giuridica. A tale risultato si perviene a fronte del generale processo di normazione di istituti caratterizzati dalla segregazione patrimoniale per perseguire una specifica destinazione. Il fondo di private equity, da mero mezzo di investimento, diventa, dunque, strumento per l'esercizio di un'attività di impresa di gestione delle partecipazioni, ulteriore e autonoma rispetto all'attività propria della società di gestione.

231 e abusi di mercato....

Labianca Giuseppe
Pacini Giuridica 2018

Disponibilità immediata

24,00 €
Il Volume analizza i profili di responsabilità ai sensi del d.lgs. n. 231 del 2001, in cui la società quotata e il suo management possono essere coinvolti in relazione agli abusi di mercato. Tratteggiati i profili di disciplina generale della responsabilità "penale" delle persone giuridiche, vengono approfonditi i reati di abuso di informazioni privilegiate e di manipolazione del mercato e le corrispondenti figure di illecito amministrativo, con uno sguardo volto alla normativa eurounitaria e con un primo commento al recentissimo d.lgs. 10 agosto 2018, n. 107, recante le norme di adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del Regolamento (UE) n. 596/2014. Vengono, poi, prese in esame le linee guida di Confindustria e di Consob per la gestione delle informazioni privilegiate e i presidi specifici per la prevenzione degli abusi di mercato che le società quotate sono chiamate ad adottare, anche ai fini esimenti della responsabilità ex 231.

Diritto del governo societario. La...

Chiappetta Francesco
CEDAM 2017

Disponibilità immediata

33,00 €
Il volume, ormai giunto alla quarta edizione, delinea i temi centrali della Corporate Governance delle società quotate, con attenzione anche alla prospettiva internazionale e ai fenomeni economici sottostanti disciplina normativa e, in generale, regolazione. Muovendo realisticamente dalla considerazione delle ed. "determinanti" della Corporate Governance (modelli di capitalismo e assetti proprietari), il volume ha ad oggetto temi centrali quali appunto quelli della disciplina degli assetti proprietari, degli organi sociali (ruolo e rapporto tra essi), dei controlli interni ed esterni, dei poteri degli azionisti e degli obbligazionisti, del trasferimento del controllo. Senza dimenticare temi di grande attualità come il risk management e la executive's remuneration o l'informazione societaria. Il tutto secondo un approccio teoricamente solido ma anche di respiro operativo, per essere d'ausilio a studiosi e studenti ma anche operatori pratici e professionisti.

Diritto dell'impresa e...

Vella Francesco; Bosi Giacomo
Il Mulino 2017

Disponibilità immediata

24,00 €
Nel fornire un quadro completo del diritto commerciale la seconda edizione aggiornata del manuale segue, come la prima, un'impostazione innovativa e interdisciplinare, basata sul dialogo costante tra diritto ed economia. Con questo approccio sono illustrati i fondamenti del diritto italiano dell'impresa e affrontate le tematiche di più recente evoluzione giuscommercialista, come le regole di trasferimento elettronico della ricchezza, la disciplina del contratto di rete, le relazioni tra rischio economico e rischio giuridico delle attività produttive e le responsabilità dell'impresa.

Controllo e impresa. Itinerari di...

Colangelo G. (cur.); Granieri M. (cur.); Ubertazzi T. M. (cur.)
Il Mulino 2015

Disponibilità immediata

23,00 €
Questo volume è il primo contributo di un laboratorio scientifico itinerante che, annualmente, affronta tematiche trasversali alla riflessione giuridica contemporanea nel dominio del diritto privato del mercato. Nei contributi qui raccolti, gli autori si cimentano in modo approfondito e articolato sul tema dei rapporti tra controllo e impresa. Il controllo societario esterno, attuato per mezzo di accordi, rappresenta un fenomeno sempre attuale, soprattutto all'interno dei gruppi di società, ma ha riflessi e ripercussioni che interessano la disciplina della concorrenza e della distribuzione, della cooperazione tecnologica, dell'abuso di dipendenza economica, della gestione aziendale e dei rapporti con i creditori e le banche nelle situazioni di crisi d'impresa. Questa lettura di diritto rappresenta una fonte aggiornata sul controllo societario esterno.

La revisione legale negli ISA...

Maggioli Editore 2015

Disponibilità immediata

80,00 €
Ideato e progettato con il decisivo apporto della Commissione nazionale "Principi di Revisione" del CNDCEC, questa nuova opera si configura come uno strumento operativo per effettuare la revisione legale dei bilanci nelle società, alla luce dei nuovi principi ISA Italia in vigore dal 1° gennaio 2015. L'approccio pratico e il ricorso sistematico a schemi, tabelle, esempi e grafici ha lo scopo di facilitare l'applicazione degli ISA Italia al lavoro di revisione legale, guidando il revisore e/o il sindaco in tutte le fasi del ciclo annuale dei controlli da effettuare in modo completo, ordinato e sistematico. Ogni fase è corredata di piani, check-list e modelli di calcolo. L'individuazione degli argomenti è immediata grazie al supporto di schede numeriche che identificano paragrafi ed elementi grafici, all'interno della trattazione.

Diritto dell'impresa e dell'economia

Vella Francesco
Il Mulino 2014

Disponibilità immediata

22,00 €
Nel fornire un quadro completo e aggiornato del diritto commerciale, il manuale segue un'impostazione innovativa, con un approccio interdisciplinare fondato su un costante dialogo tra diritto ed economia. Sono affrontate alcune delle tematiche che segnano la più recente evoluzione del diritto dell'impresa come le regole di trasferimento elettronico della ricchezza, la disciplina del contratto di rete, le relazioni tra rischio economico e rischio giuridico delle attività produttive.

Il diritto dei gruppi di società....

Lemme Giuliano
Il Mulino 2013

Disponibilità immediata

14,00 €
La previsione di una disciplina per i gruppi di imprese, sulla scorta delle esperienze straniere, ha costituito uno dei punti qualificanti della riforma del diritto societario del 2003. Il volume ne illustra analiticamente le caratteristiche fondamentali, attraverso la ricostruzione della disciplina positiva e l'analisi puntuale delle norme degli artt. 2497 segg. ce. Particolare attenzione è dedicata all'analisi comparativa con le discipline di Germania, Francia, Inghilterra, Stati Uniti, Brasile e Giappone. Sono poi illustrate le peculiarità dei gruppi cosiddetti "speciali" (bancario, finanziario e assicurativo, ma anche cooperativo e no profit), per chiudere con la disciplina della crisi del gruppo, in modo da fornire una lettura organica di un settore fra i più importanti del diritto commerciale.

Fehlerhafte...

Mangano Renato
Torri del Vento 2013

Disponibilità immediata

20,00 €

Il governo dell'impresa. Economia e...

Bosi Giacomo
Il Mulino 2012

Disponibilità immediata

29,00 €
Questo manuale offre un panorama completo della corporate governance: interessi presenti nell'impresa, strumenti di controllo, analisi comparata dei modelli di governo societario. Sono illustrati poi i principali istituti del diritto societario, per dare conto dei cambiamenti nella disciplina delle società di capitali partendo dal modo in cui evolvono i loro fondamenti giuridici. Gli autori utilizzano gli strumenti dell'analisi economica e dell'analisi giuridica dell'economia in modo integrato, con l'obiettivo di fornire una base di competenze comune agli economisti e ai giuristi.

La grandezza dei piccoli. Lo...

Vignali Raffaello
Guerini e Associati 2012

Disponibilità immediata

18,00 €
Si parla spesso delle piccole e medie imprese italiane, senza tuttavia raccontare mai chi sono davvero i nostri piccoli imprenditori: sei milioni di italiani che non si rassegnano di fronte alle difficoltà e a un contesto che pare congiurare contro di loro, che vogliono vivere la vita da protagonisti. Intraprendenti, orgogliosi del lavoro ben fatto, capaci di coniugare funzionalità e bellezza come nessun altro al mondo sa fare. Il libro racconta di loro: un universo di lavoratori (non di padroni e dipendenti), di uomini (non di risorse umane), di fiducia (data e non solo richiesta). Dalla preoccupazione di rendere visibili questi milioni di cittadini invisibili, che rischiando in proprio contribuiscono in modo decisivo alla creazione del PIL e all'occupazione nel nostro Paese, e sulla scia dello Small Business Act dell'Unione Europea, è nata l'idea dello Statuto delle imprese, approvato con voto unanime dal Parlamento nell'autunno 2011. Una presa d'atto, coraggiosa e necessaria in questo momento storico, della centralità dell'economia reale, e quindi delle micro, piccole e medie imprese, nel tessuto produttivo del nostro Paese, di cui rappresentano più del 99 per cento delle imprese, il 60 per cento della forza lavoro e il 60 per cento della ricchezza nazionale. Prefazione di Dario De Vico.

Le regole della finanza. Diritto...

Enriques Luca
IBL Libri 2012

Disponibilità immediata

22,00 €
In che modo il diritto societario può essere utile a perseguire l'obiettivo prioritario di favorire la nascita, la crescita e la competitività delle imprese? In che misura, dopo le riforme attuate in questi anni, il diritto societario italiano svolge questa funzione? Quale dovrebbe essere il ruolo dell'Unione Europea nella disciplina della corporate governance? Quale ruolo essa ricopre effettivamente? Il libro raccoglie vari saggi su corporate governance e diritto societario, apparsi tra il 2001 e il 2009 in riviste italiane e internazionali, alcuni dei quali per la prima volta disponibili in italiano. Il filo conduttore che lega i vari capitoli è l'attenzione che Enriques ripone per il dato economico ed empirico, e uno scetticismo di fondo sull'attitudine dei policymaker a produrre regole che effettivamente servano gli interessi dei privati e ne migliorino le condizioni di contesto per lo svolgimento di attività economiche, specialmente in mancanza di concorrenza tra ordinamenti. Piuttosto, anche nel campo del diritto societario, le regole si rivelano spesso una fonte di rendite per ben specifici gruppi di interesse.

Il sovventore

Grazioli Mariacristina
Youcanprint 2012

Disponibilità immediata

15,00 €
La riforma del diritto societario del 2005 ha aperto una grande stagione di innovazioni circa la disciplina delle società cooperative. Oggi sono ormai risolti molti dei quesiti che la vecchia riforma delle società cooperative del 1992 aveva lasciato aperti. Tuttavia, rileggere in senso storico ed ermeneutico le origini di quegli istituti può fare ancora molto riflettere sul senso attuale da attribuire all'articolo 45 della Costituzione italiana. C'è ancora, dunque, una nozione di "mutualità" contrapposta allo "scopo di lucro"? È questa senza dubbio la domanda sottesa in ogni singola pagina di questa ricostruzione dottrinale.

Il diritto delle società

Associazione Disiano Preite (cur.)
Il Mulino 2012

Disponibilità immediata

33,00 €
Con questo volume l'Associazione Disiano Preite, da tempo attiva nel campo dello studio e della ricerca sui grandi temi del diritto dell'economia, offre un esaustivo compendio di diritto societario, aggiornato alla luce delle più recenti novità legislative

Consorzi e società consortili. Con...

De Stefanis Cinzia; Quercia Antonio
Maggioli Editore

Disponibilità immediata

38,00 €
L'alleanza fra imprese permette di realizzare sinergie di gruppo ed economie di scala: per questo sono sempre più frequenti gli accordi di collaborazione, finalizzati a disciplinare i rapporti tra due o più aziende oppure a regolare lo svolgimento di determinate fasi dell'attività d'impresa. Il volume esamina tali accordi privilegiando le tipologie più diffuse, ovvero i consorzi e le società consortili - di cui si forniscono indicazioni anche in merito alla disciplina tributaria - senza tuttavia tralasciare altre forme, di respiro più ampio e internazionale, come le ATI, il GEIE, le Joint Venture e i Trust. La trattazione è improntata alla praticità operativa, grazie alla presenza di schemi, tabelle, grafici e, soprattutto, di oltre 90 formule e facsimili degli atti menzionati, riportate per intero sul Cd-Rom allegato per la personalizzazione e la stampa. L'edizione, che tiene conto della più recente produzione giurisprudenziale in materia, è aggiornata con: la Legge n. 208/2015 (Legge di Stabilità 2016), che ha previsto l'applicazione dell'inversione contabile alle prestazioni di servizi rese dalle imprese consorziate al consorzio di appartenenza aggiudicatario di una commessa nei confronti di un ente pubblico, a cui sia tenuto a fatturare in regime di "split payment"; le novità contabili in tema di bilancio, conseguenti al recepimento della Direttiva 2013/34/UE, intervenuto per mezzo del Decreto Bilanci (D.Lgs. n. 139/2015).

La tutela del debitore nella...

Di Feo Cira
Maggioli Editore

Disponibilità immediata

38,00 €
Alla luce della riforma fallimentare, pubblicata in G.U. il 14 febbraio 2019, emerge un maggiore rispetto per il debitore: vengono infatti messi a sua disposizione diversi strumenti, allo scopo di gestire al meglio le situazioni di crisi e consentire la continuità del ciclo produttivo. I nuovi istituti di composizione della crisi e dell'insolvenza danno la possibilità di assommare le posizioni debitorie in un unicum procedurale che non necessariamente va gestito in tribunale, ma che può essere trattato, preliminarmente, presso gli OCC o gli OCRI. Non solo, attraverso un maggiore controllo interno ed esterno in seno alle aziende, che a volte potrebbe sembrare eccessivo ed invasivo, esse saranno tenute a monitorare la propria situazione economica e finanziaria, i propri equilibri, la propria gestione proprio al fine di prevenire e gestire la crisi in maniera adeguata, anche attraverso la previsione di misure premiali, per chi cerchi di affrontare le prime avvisaglie della crisi. In questo testo, non ci si limita ad affrontare la crisi dal punto di vista del debitore imprenditore, ma la si affronta anche dal punto di vista del debitore artigiano o professionista, nonché dal punto di vista del debitore rappresentato da privati cittadini o nuclei familiari e dal debitore vittima dei reati di usura ed estorsione. Accanto ad un'analisi giuridica, processuale, procedimentale e normativa che permea la trattazione, a ben vedere, tra le righe vi è sempre un approccio che parte dalla massima considerazione per il debitore.

Diritto ed economia di banche e...

Vella Francesco; Bosi Giacomo
Il Mulino 2019

Disponibile in 3 giorni

37,00 €
Lo studio della disciplina delle banche e dei mercati finanziari non può più ormai prescindere da un approccio interdisciplinare che, attraverso un costante dialogo tra diritto ed economia, sappia cogliere il contesto nel quale le regole operano e i loro effetti. Procedendo sulla innovativa strada già intrapresa con i precedenti manuali, gli autori presentano i fondamenti giuridici ed economici della normativa dei mercati finanziari, illustrando l'evoluzione dell'ordinamento che nell'ultimo quinquennio ha ridisegnato l'assetto nazionale e comunitario. Istituti e regole sono analizzati seguendo un ordine dapprima orizzontale (attività, prodotti, intermediari, mercati), quindi verticale (disciplina di sistema e profili specifici). Particolare attenzione è dedicata non solo ad un inquadramento del Testo unico bancario, ma anche ai temi più complessi e dibattuti, quali i poteri delle autorità creditizie europee, l'attività di vigilanza micro e macro prudenziale, le misure per la gestione e il risanamento delle crisi finanziarie, la corporate governance e la disciplina del bilancio delle banche, la struttura dei gruppi cooperativi.

Codice della crisi d'impresa e...

Primiceri Editore 2019

Disponibile in 3 giorni

8,00 €
Il volume contiene il testo del nuovo codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza (Decreto legislativo 12 gennaio 2019, n.14 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, Serie Generale n.38 del 14-02-2019 Supplemento Ordinario n.6). Il testo è comprensivo delle note e delle modifiche intervenute al codice civile.

Art. 2506-2506 quater. Scissione...

Bertolotti Angelo
Zanichelli 2020

Non disponibile

81,70 €
I quattro articoli del Codice civile che concernono la scissione disciplinano l'istituto negli aspetti che maggiormente lo caratterizzano quale operazione volta alla scomposizione di un ente preesistente, in particolare per ciò che attiene alle modalità in cui può essere attuata, alla sorte degli elementi attivi e passivi del suo patrimonio, ai criteri di distribuzione delle azioni o quote nelle beneficiarie, alla tutela dei creditori, agli effetti; per il resto essa è, sotto il profilo normativo, ampiamente tributaria della fusione. Lo dimostra l'art. 2506-ter, nel richiamarne un gran numero di disposizioni, a partire da quelle che concernono gli atti preparatori del progetto, sino alla regola, di particolare rilievo, relativa all'invalidità; senza escludere neppure i casi in cui l'operazione coinvolga società di cui una detenga l'intero capitale (od una quota comunque non inferiore al novanta per cento) di un'altra. Di fronte a così estesi rinvii, è parso opportuno, per una doverosa completezza di esposizione, prendere in esame le regole di volta in volta richiamate, non solo per verificarne i termini di applicabilità ad una scissione, ma anche per esaminare, sia pure in modo non esaustivo non si pensi ad un parziale trattato sulla fusione gli aspetti e le questioni più rilevanti loro riferibili; sì da evitare al lettore, almeno entro certi limiti, la necessità di consultare ogni volta testi specificamente loro dedicati.

Libro quinto: Art. 2462-2483....

Zanichelli 2020

Non disponibile

141,00 €
Lo studioso troverà via via il commento a tutti gli interventi legislativi che hanno interessato il tipo società a responsabilità limitata: a partire dall'introduzione della società unipersonale e dalle modifiche al regime di circolazione delle quote, per giungere alla vera e propria Riforma del diritto societario, fino alla disamina delle norme più recenti, relative, tra l'altro, all'abolizione del libro soci, alla nuova figura del sindaco unico, alla società a responsabilità limitata semplificata, a quella ordinaria a capitale unitario, alle start-up innovative e alle società tra professionisti. Ovviamente, nei commenti non ci si è potuti esimere da uno sguardo comparatistico ai modelli dei Paesi più vicini a noi e dall'offrire spunti su problematiche tuttora aperte in tema di s.r.l.

Conciliazione, arbitrato e gestione...

Mantucci D. (cur.)
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

Non disponibile

20,00 €
Il volume raccoglie gli atti del convegno tenutosi a San Benedetto del Tronto il 25 giugno 2004. La presentazione del nuovo corso di laurea in Economia, mercati e gestione d'impresa è stata l'occasione per aprire un confronto tra studiosi, professionisti e imprenditori sui problemi posti, ma anche sulle opportunità offerte, dalla riforma del processo societario, con particolare riguardo alla definizione stragiudiziale delle controversie e al superamento dei contrasti gestionali. Gli interventi non trascurano la possibile incidenza delle diverse soluzioni ermeneutiche sull'efficienza operativa dell'impresa. Lo stesso tema del convegno evidenzia una prospettiva da tempo coltivata nel Dipartimento di Scienze sociali dell'Università Politecnica delle Marche, volta a ravvisare nella conciliazione, nell'arbitrato e, più in generale, negli strumenti di giustizia alternativa, fondamentali fattori di sviluppo del sistema economico.