Diritto societario

Filtri attivi

Codice civile. Societ? e bilancio

Il Fisco 2020

Disp. in libreria

14,00 €
Il Pocket "Codice Civile 2020. Societe bilancio" riporta le disposizioni del codice civile relative al bilancio, alle scritture contabili ed alle societ aggiornati con le novitintrodotte dalla legge di bilancio 2020 e dai decreti correttivi ed integrativi pubblicati fino a marzo 2020. In Appendice sono riportati, in estratto, i provvedimenti in materia di: bilancio consolidato; collegio sindacale, revisione e governance delle societcon azioni quotate; principi contabili internazionali; attivitdi revisione legale dei bilanci.

Le societ? di persone

Lazoppina Girolamo
Primiceri Editore 2020

Disp. in libreria

15,00 €
Il volume, dal taglio pratico e di agile consultazione, tratta la disciplina delle societdi persone. Oltre alle descrizione dei singoli istituti, ampio spazio viene dato alla pirecente giurisprudenza in materia e alle modifiche intervenute con il nuovo codice della crisi di impresa e dell'insolvenza.

Societ? 2020

Ipsoa 2020

Disp. in libreria

119,00 €
Ipsoa Inpratica Societesamina tutte le tipologie di societ Societin genere; Societsemplice; Societin nome collettivo; Societin accomandita semplice; Societirregolari e di fatto; Societper azioni; Societin accomandita per azioni; Societa responsabilitlimitata; Altri tipi di societ Cooperative e consorzi. Per ogni tipo di societaffronta: la costituzione; il funzionamento; il bilancio; gli strumenti finanziari; le operazioni straordinarie; il regime fiscale; gli aspetti penali. Contiene inoltre un focus dedicato alla responsabilitamministrativa degli enti. Aggiornato con: il decreto legge 26 ottobre 2019, n. 124, in materia fiscale; le ultime pronunce giurisprudenziali di legittimite di merito e dell'Agenzia delle entrate.

La crisi d'impresa e gli strumenti...

Caradonna Marcella; Castagna Massimiliano
Revelino 2020

Disp. in libreria

35,00 €
Il volume nella prima parte analizza il sistema aziendale e le relazioni con l'ambiente interno e esterno all'unità produttiva. Descrive le condizioni degli equilibri economici e finanziari, le disfunzioni e le cause delle crisi aziendali. Analizza l'importanza del rendiconto finanziario ai fini di una gestione prospettica, volta a prevenire situazioni di crisi di liquidità. Successivamente gli autori analizzano gli strumenti giuridici a disposizione degli operatori, commercialisti, avvocati e gestori della crisi in genere, per il risanamento aziendale. Vengono trattate le modalità aziendali per la redazione del piano e gli strumenti giuridici previsti dalla riforma introdotta con il D.L.vo 12 gennaio 2019 n.14, codice della crisi d'impresa dell'insolvenza, in attuazione della legge 19 ottobre 2017 n.155, pubblicata nel supplemento ordinario.

Società a responsabilità limitata....

Studio Verna Società Professionale (cur.)
Maggioli Editore 2019

Disp. in libreria

58,00 €
Le caratteristiche della Srl ? La costituzione della Srl ? I conferimenti e le quote di partecipazione ? L'amministra-zione ? Le decisioni dei soci ? I controlli sulla gestione e sulla contabilità ? Le modifiche dell'atto costitutivo ? Titoli di debito ? Lo sciogli-mento del singolo rapporto sociale ? I libri sociali e il bilancio ? I gruppi di società ? Le start up e le PMI innovative ? La Srl semplificata ? Scioglimento e liquidazione ? Snc, Spa o Srl? Arricchita da un'ampia disamina delle disposizioni legislative e delle interpretazioni suggeri-te dalla prassi e dalla giurisprudenza, la trattazione è completa di un ricco Formulario, che conta oltre 100 moduli (atti, verbali, statuti, lettere e comunicazioni), disponibili anche on line per la personalizzazione, dedicati ai seguenti aspetti: > Costituzione e aumento di capitale > Soci e trasferimento di partecipazioni > Amministratori > Decisioni dei soci > Controllo sulla gestione e sulla contabilità > Liquidazione D'immediata fruibilità grazie all'indice per parole chiave, che consente la ricerca degli argomenti e delle formule operative.

La revisione legale negli ISA...

Maggioli Editore 2020

In libreria in 10 giorni

88,00 €
Ideato e progettato con il decisivo apporto della Commissione nazionale "Principi di Revisione" del CNDCEC, questa nuova opera si configura come uno strumento operativo per effettuare la revisione legale dei bilanci nelle societ alla luce dei nuovi principi ISA Italia in vigore dal 1 gennaio 2015. L'approccio pratico e il ricorso sistematico a schemi, tabelle, esempi e grafici ha lo scopo di facilitare l'applicazione degli ISA Italia al lavoro di revisione legale, guidando il revisore e/o il sindaco in tutte le fasi del ciclo annuale dei controlli da effettuare in modo completo, ordinato e sistematico. Ogni fase corredata di piani, check-list e modelli di calcolo. L'individuazione degli argomenti immediata grazie al supporto di schede numeriche che identificano paragrafi ed elementi grafici, all'interno della trattazione.

Rapporti di lavoro e procedure...

Nicolosi Marina
Edizioni Scientifiche Italiane 2020

In libreria in 10 giorni

42,00 €
Con il d.lgs. n. 14/2019, che introduce il Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza, viene predisposta, per la prima volta in assoluto, una disciplina organica per i rapporti di lavoro coinvolti da una procedura concorsuale liquidatoria: la liquidazione giudiziale, che sostituisce il fallimento di cui al r.d. n. 267/1942 (l. fallimentare). Sino al d.lgs. n. 14/2019, infatti, tali rapporti sono stati accomunati a tutti gli altri rapporti contrattuali pendenti dell'impresa fallita e pertanto sono stati disciplinati dalla l. fallimentare, attraverso l'applicazione estensiva di regole non perfettamente rispondenti alle complesse istanze avanzate dai lavoratori durante un fallimento. Il volume, attraverso una ricostruzione storico evolutiva, analizza la lunga ed articolata interazione tra la disciplina delle procedure concorsuali ed il diritto del lavoro, anche nella dimensione eurounitaria, con l'obiettivo di verificare se le nuove disposizioni siano idonee a risolvere le molteplici questioni interpretative sollevate durante la vigenza della l. fallimentare. Invero, sebbene il Codice contenga una disciplina organica dedicata allo stato dei rapporti di lavoro, alla disciplina dei crediti, a quella dei licenziamenti, e del trasferimento dell'impresa in stato di crisi, molte delle soluzioni adottate confermano l'assetto complessivo precedente, di cui replicano punti deboli ed incongruenze. Nel rinnovato contesto delle procedure concorsuali, continuitaziendale e rilevazione tempestiva della crisi costituiscono le due espressioni cardine della riforma, peraltro riprese nella versione aggiornata dell'art. 2086 c.c. Questo articolo, pertanto, viene indicato come criterio interpretativo su cui costruire modelli partecipativi, per una migliore diffusione della cultura della sicurezza, di cui lavoratori e rappresentanti sindacali si facciano partecipi, in una prospettiva preventiva della crisi dell'impresa e della sua insolvenza. Infine, a causa dell'emergenza sanitaria, che ha rinviato di un ulteriore anno l'entrata in vigore del Codice, l'insolvenza dell'impresa saraffidata alle regole del fallimento, e cispiega il metodo dell'analisi condotta, basato su un costante raffronto tra la disciplina del fallimento e quella della liquidazione giudiziale.

Soggetti giuridici digitali? Sullo...

Teubner Gunther; Femia P. (cur.)
Edizioni Scientifiche Italiane 2019

In libreria in 10 giorni

22,00 €
Sullo status privatistico degli agenti software autonomi.

Manuale delle società di capitali e...

Acerbi P. (cur.); Giorgianni M. F. (cur.)
Dike Giuridica Editrice 2018

In libreria in 10 giorni

105,00 €
Il volume è un manuale essenziale dal taglio pratico che analizza le società di capitali e cooperative ed esamina non solo la normativa specifica sulle predette società ma anche quella delle società benefit e quotate, delle start-up e pmi innovative, del bilancio e della responsabilità regolata dal D. Lgs. n. 231/2001. L'opera pone una particolare attenzione al contenzioso societario (tra cui arbitrato, impugnazione delle deliberazioni e responsabilità degli organi sociali). Il volume è aggiornato alla legge delega per la riforma della crisi di impresa (L. n. 155/2017) e alla legge di bilancio per l'anno 2018 (oltre alla delibera Consob del 17 gennaio 2018 in materia di crowdfunding). Contiene, infine, esempi di atti e schemi pratici utilissimi per l'operatore del diritto. Introduzione di Renato Rordorf.

231 e abusi di mercato....

Labianca Giuseppe
Pacini Giuridica 2018

In libreria in 10 giorni

24,00 €
Il Volume analizza i profili di responsabilità ai sensi del d.lgs. n. 231 del 2001, in cui la società quotata e il suo management possono essere coinvolti in relazione agli abusi di mercato. Tratteggiati i profili di disciplina generale della responsabilità "penale" delle persone giuridiche, vengono approfonditi i reati di abuso di informazioni privilegiate e di manipolazione del mercato e le corrispondenti figure di illecito amministrativo, con uno sguardo volto alla normativa eurounitaria e con un primo commento al recentissimo d.lgs. 10 agosto 2018, n. 107, recante le norme di adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del Regolamento (UE) n. 596/2014. Vengono, poi, prese in esame le linee guida di Confindustria e di Consob per la gestione delle informazioni privilegiate e i presidi specifici per la prevenzione degli abusi di mercato che le società quotate sono chiamate ad adottare, anche ai fini esimenti della responsabilità ex 231.

Il Testo Unico sulle società pubbliche

Meo G. (cur.); Nuzzo A. (cur.)
Cacucci 2016

In libreria in 10 giorni

32,00 €
Il Testo Unico delle società partecipate dalle pubbliche amministrazioni approvato con d.lgs. 19 agosto 2016, n. 175, costituisce uno dei tasselli più importanti della riforma amministrativa in corso. Si può dire anzi che si tratta di un testo normativo che, se attuato con il dovuto rigore, avrà un impatto concreto particolarmente rilevante. Gli obiettivi fondamentali, in vista dei quali la relativa delega legislativa è stata conferita ed esercitata, sono infatti il riordino della disciplina e la riduzione del numero delle società, che com'è noto, è aumentato notevolmente negli ultimi anni soprattutto in ambito locale. Il modo in cui ciascuno di questi due obiettivi è stato perseguito solleva numerosi e rilevanti problemi giuridici, che giustificano l'impegno degli studiosi e dimostrano l'interesse di volumi di commento come questo.

Societ? quotate e societ? diffuse....

Blandini Antonio
Edizioni Scientifiche Italiane

In libreria in 10 giorni

100,00 €
L'introduzione nel codice civile, con la riforma societaria del 2003, delle "societche fanno ricorso al mercato del capitale di rischio" risponde all'esigenza di prescrivere una disciplina unitaria per le societ"aperte al mercato", sda evitare la fuga dalla quotazione delle societche pur ne avrebbero i requisiti e di predisporre adeguate forme di tutela per i soggetti terzi ai partecipanti al gruppo di comando: l'obiettivo sarebbe quello di rafforzare il mercato.

La societ? a responsabilit?...

Fortunato Sabino
Giappichelli 2020

In libreria in 3 giorni

30,00 €
La s.r.l., dopo la riforma delle societdi capitali del 2003, diventata figura centrale del diritto societario sia sul piano didattico sia sul piano socio-economico. Le statistiche dimostrano che essa costituisce il modello societario pidiffuso tra gli operatori. Un corso sulla s.r.l., che rispetti un adeguato taglio semplificatorio, purisultare utile ad un'ampia platea di fruitori. Questa seconda edizione si segnala per l'aggiornamento alla disciplina sulle categorie di quote e alla configurabilitdi "s.r.l. aperte" tramite il crowdfunding, nonchalle innovazioni introdotte con il Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza.

Anche le società vanno in galera

Tassinari Davide; Vicari Davide
Foschi 2020

In libreria in 3 giorni

7,90 €
Pochi sanno che enti, società e associazioni possono essere chiamati, in determinati casi e in modo autonomo, a rispondere "penalmente" (D. Lgs. n. 231/2001, integrato dalla Legge n. 123/2007). Nei casi più gravi, società ed enti possono subire un contraccolpo economico così forte da non riuscire più a risollevarsi. Quali sono questi casi? Quali sono le conseguenze? Come è possibile evitare tutto questo? Tra i temi trattati: le origini della riforma, gli enti interessati, i reati puniti, la natura della responsabilità degli enti, gli elementi fondanti della responsabilità degli enti, la responsabilità per i reati commessi dai soggetti "apicali", la responsabilità per i reati commessi da soggetti in posizione subordinata, i modelli di organizzazione, i modelli post factum, l'organismo di vigilanza e controllo, la responsabilità dell'ente in materia antinfortunistica, misure cautelari, sistema sanzionatorio e disciplina processuale.

Diritto del lavoro e societ?...

Altimari Mirko
Giappichelli 2020

In libreria in 3 giorni

43,00 €
La regolamentazione dei rapporti di lavoro dei dipendenti delle societ"pubbliche" rappresenta una zona di confine fra diritto del lavoro pubblico e privato, che appare nel complesso ancora poco trattata nella dottrina, malgrado il rilievo economico delle imprese interessate, nonchl'indubbia centralit nell'ordinamento giuridico e nella realtsociale, dei servizi che tali aziende forniscono ai cittadini. La monografia ricostruisce innanzi tutto in chiave storico-sistematica l'evoluzione della normativa, a partire dalla disciplina applicata, nel corso del Novecento, al sistema delle aziende "municipalizzate", analizzando altresl'importante ruolo svolto dall'autonomia collettiva. Dagli anni Novanta la privatizzazione di tali aziende ha condotto alla costituzione di societcommerciali, nella gran parte dei casi controllate dagli enti locali e regolate a piriprese dal legislatore, sino all'emanazione di un Testo unico n. 175/2016 (Tusp) che detta altresalcuni importanti principi per la disciplina del rapporto di lavoro dei dipendenti. L'opera, ricostruite le novitintrodotte nell'ultimo decennio, si dedica all'analisi dei principali snodi teorici lasciati irrisolti dal Tusp, dalle selezioni per l'assunzione del personale - le quali danno applicazione, sebbene indiretta, all'art. 97 Cost. - all'istituto della reinternalizzazione nei ranghi delle amministrazioni pubbliche del personale adibito a servizi dapprima esternalizzati, da valutarsi alla luce dell'art. 2112 c.c. nonchdelle regole previste dall'ordinamento uni-europeo. La tesi di fondo che l'elemento di maggiore novitconnesso al d.lgs. n. 175/2016 consista non tanto nell'antica opzione privatistica, che resta confermata dall'art. 19 Tusp, bensnelle deroghe di matrice pubblicistica a tale regime che, pur se non numerose, riescono comunque a vincolare in profonditl'agire organizzativo e imprenditoriale delle societstesse. Con Prefazione di Antonio Viscome.

Dalla parte del Terzo Settore. La...

Fici Antonio; Rossi Emanuele; Sepio Gabriele
Laterza 2020

In libreria in 3 giorni

35,00 €
Il Terzo Settore quell'insieme di enti privati che, senza scopo di lucro, perseguono finalitciviche, solidaristiche e di utilitsociale e che, in attuazione del principio di sussidiariet promuovono e realizzano attivitdi interesse generale attraverso il volontariato, la mutualito la produzione e lo scambio di beni e servizi. un prezioso comparto della societe dell'economia nazionale, capace di creare fiducia e coesione sociale. Finalmente le tante leggi che hanno regolato questo mondo, in maniera a volte confusa, sono state riordinate e innovate dalla riforma del Terzo Settore. Il volume traccia il percorso riformatore nel suo complesso, analizzato dai suoi stessi protagonisti. Nella prima parte Emanuele Rossi ripercorre la storia della legislazione del Terzo Settore; Antonio Fici esamina i principi e i profili generali della Riforma; Gabriele Sepio approfondisce le numerose innovazioni di natura tributaria e fiscale; infine Paolo Venturi si concentra sugli aspetti peculiari della riforma dell'impresa sociale. La seconda parte dell'opera offre un commento dettagliato, articolo per articolo, del Codice del Terzo Settore e del decreto sull'impresa sociale.

Dal fallimento alla liquidazione...

Cherubini Giorgio
Maggioli Editore 2020

In libreria in 3 giorni

46,00 €
L'opera un commento sistematico al Nuovo Codice della crisi d'impresa, approvato in via definitiva dal Consiglio dei Ministri il 10 gennaio 2019 e pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 14 febbraio 2019 al termine di un lungo percorso che origina dalla Legge delega 19 ottobre 2017 n. 155, pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 254 del 30 ottobre 2017. La riforma modifica in maniera radicale il sistema delle procedure concorsuali, tuttora incentrato sulle disposizioni del Regio Decreto 267/1942 e l'opera riassume l'iter e le sue tappe e, successivamente, analizza i singoli articoli, in calce riportando per ciascuno di essi un sintetico commento. Tra le novitpisignificative, si segnala che il termine fallimento scompare dall'ordinamento giudiziario italiano e viene sostituito dal termine liquidazione giudiziale; inoltre, il curatore assume il ruolo di guida con poteri maggiori rispetto a quelli attuali. Un'altra novitrilevante, al fine di consentire una diagnosi precoce dello stato di difficolte salvaguardare la capacitimprenditoriale di coloro che vanno incontro a un dissesto dell'impresa dovuto a particolari contingenze, rappresentata dall'introduzione di una fase preventiva di allerta, attivabile direttamente dal debitore o d'ufficio dall'AutoritGiudiziaria. Si istituisce presso il Ministero della giustizia un albo dei soggetti destinati a svolgere funzioni di gestione o di controllo nell'ambito delle procedure concorsuali, con l'indicazione dei requisiti necessari all'iscrizione e si armonizzano le procedure di gestione della crisi e dell'insolvenza del datore di lavoro con forme di tutela dell'occupazione e del reddito. Nel trattare le proposte, prioritviene data a quelle che assicurano la continuitaziendale, purchfunzionali al miglior soddisfacimento dei creditori privilegiando, tra gli strumenti di gestione delle crisi e dell'insolvenza, le procedure alternative a quelle dell'esecuzione giudiziale e considerando la liquidazione giudiziale come extrema ratio, puntando anche a ridurre durata e costi delle procedure concorsuali e responsabilizzando gli organi di gestione. La riforma introduce anche alcune modifiche al Codice Civile che richiederanno a parecchie imprese di dotarsi di un assetto organizzativo, amministrativo e contabile adeguato a rilevare tempestivamente la crisi dell'impresa e la perdita della continuitaziendale.

La tutela del debitore nella...

Di Feo Cira
Maggioli Editore 2020

In libreria in 3 giorni

38,00 €
Di solito si guarda al debito da un punto di vista giuridico ed economico, senza considerare la figura del debitore e le situazioni che lo hanno generato, allo scopo di individuare quali strumenti possano essere adeguati per trovare una soluzione che vada a contemperare interessi del debitore e del creditore. Tutto cipossibile partendo da una analisi logico sistematica non solo della singola norma, ma del contesto normativo nella sua complessitallo scopo di individuare le cause che hanno condotto all'indebitamento e quali strumenti possano essere utilizzati, a seconda che si tratti di un consumatore ( cittadino ), di una piccola societ di una Srl, di un fideiussore di una Srl o addirittura di una vittima di reato. Il debito ha rilievi giuridici complessi e delicati al tempo stesso, poichle conseguenze di una situazione di insolvenza mal gestite possono comportare conseguenze deleterie per la vita del debitore. E in questo senso viene in supporto la modifica normativa avente ad oggetto il cosiddetto codice dell'insolvenza, grazie al quale verranno cancellate la parola di fallito e di fallimento, che cedono il passo a debitore e composizione della crisi da sovraindebitamento, sebbene in maniera differente. Indubbiamente, un nuovo approccio che richiederun cambiamento di punto di vista e di operativitda parte dei professionisti che, si troveranno a non dover trattare piil debitore come colui che ha sbagliato e va perseguito, ma come colui che in alcuni casi ha subito l'insolvenza e ha diritto a ripartire, a vive-re con serenit Le novit -Piano del consumatore, accordo con creditori, liquidazione del patrimonio per i soggetti non fallibili. -Procedure di alert, composizione della crisi e liquidazione per le societdi capitale -nuove misure e nuove tutela a favore di chi rischia di perdere immobili e le aziende -nuove misure di tutela a favore dei gruppi di impresa e in caso di insolvenza transfrontaliera Un'attenzione particolare, poi a quella categoria di debitori che, a causa di vicende di vita particolari e della criminalitsi sono trovati a combattere con l'usura e l'estorsione e non sanno a chi rivolgersi e per i quali, spesso i professionisti non sanno come agire.

Sostenibilit?. Profili giuridici,...

Massa F. (cur.)
Giappichelli 2020

In libreria in 3 giorni

27,00 €
In questo volume sono raccolti i risultati di uno studio interdisciplinare, svolto da un gruppo di ricerca del Dipartimento di Management e Diritto dell'Universitdegli Studi di Roma "Vergata", esito di un questionario rivolto ad un campione di Piccole e Medie Imprese (PMI) italiane aderenti alla Global Reporting Initiative. Lo studio ha rilevato ed analizzato atteggiamenti, attivited iniziative delle PMI italiane in tema di sostenibilit un argomento-scenario che costituisce sempre piil presente e il futuro orientamento nella strategia e nella gestione d'impresa. Il tema stato approfondito seguendo la necessitdi studiare le sue diverse declinazioni, dalle implicazioni giuridiche a quelle di marketing, e con particolare riguardo anche ai profili economici, tributari e lavoristici. Secondo il Commission Staff Working Document dell'Unione Europea del 20 marzo 2019, le azioni delle imprese hanno un impatto significativo sulla vita dei cittadini, non solo in termini di prodotti e servizi che offrono o di posti di lavoro e opportunitche creano, ma anche in termini di condizioni di lavoro, diritti umani, salute, ambiente, innovazione, istruzione e formazione. Il legislatore sia europeo sia nazionale ha infatti adottato da anni una strategia via via rinnovata e volta a fare in modo che le imprese tengano sempre piuna responsible business conduct e agiscano secondo una corporate social responsibility. L'ONU, peraltro, con la risoluzione generale del 25 settembre 2015 ha approvato la nuova Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e definito i 17 goals della sostenibilitsuddivisi in ben 169 obiettivi. In questo contesto, le Piccole e Medie Imprese - ed in particolare quelle italiane, quale modello di impresa pidiffuso nel Paese - avendo ontologicamente stretti rapporti con clienti e dipendenti, comunitlocali e stakeholders commerciali e istituzionali, possono davvero oggi giocare un ruolo determinante per il raggiungimento degli obiettivi globali. Il volume cerca di illustrare se e come le PMI italiane stiano declinando il nuovo orientamento alla sostenibilit modificando il loro approccio, la loro governance e le loro priorite attivitdi marketing, e se tutto questo stia avvenendo in maniera spontanea e profonda o se, e quanto invece, sia solo il frutto degli interventi legislativi effettuati dalle istituzioni, come spesso accade, dunque solo formale e non sostanziale. In altre parole se si agisca nell'ambito di una sostenibilitpicomunicata che vissuta. Le considerazioni qui sviluppate, con un approccio a volte anche critico ma sempre costruttivo, vogliono offrire alle imprese, e alle comunitin cui esse operano, spunti di riflessione e indicazioni utili sia in un'ottica di crescita sia di brand reputation. Prefazione di Enrico Giovannini.

Le societ? con azioni quotate nei...

Cera Mario
Zanichelli 2020

In libreria in 3 giorni

25,00 €
Questo manuale tratta della disciplina speciale delle societquotate ed destinato agli studenti dei corsi universitari specificamente dedicati alla materia. Tale finalitha comportato l'esigenza di una trattazione essenziale e quanto pipossibile snella e scorrevole, evitandosi approfondimenti problematici o diffusi sulle varie questioni. L'obiettivo di fornire una disamina sostanzialmente integrativa della disciplina codicistica comune delle s.p.a., che si presume conosciuta, valorizzando la specialitdelle norme del t.u.i.f. del 1998 e in particolare sottolineandone la valenza, di principio, imperativa. Tuttavia, vari e significativi sono i riferimenti alla prassi, volti a stimolare l'interesse alle implicazioni reali ed economiche della complessa normativa. Questa seconda edizione, mantenendo intatti impianto, taglio e articolazioni, apporta significativi interventi di aggiornamento, resi necessari da varie novitlegislative nel frattempo intervenute (in particolare il d.lgs. 10 agosto 2018, n. 107 e il d.lgs. 10 maggio 2019, n. 49) e altresdalla recentissima nuova revisione del Codice di autodisciplina o di corporate governance per le societquotate.

Operazioni straordinarie

Ceppellini Lugano & Associati (cur.)
Ipsoa 2020

In libreria in 3 giorni

135,00 €
Operazioni straordinarie analizza tutti gli elementi di cui bisogna tenere conto nella gestione delle operazioni straordinarie, nonchi vincoli e le complesse normative da tenere in considerazione per realizzarle. Per ogni operazione vengono analizzati tre diversi aspetti: - contabile - giuridico - fiscale. Il volume presenta inoltre i percorsi da seguire per fare confronti ed attuare scelte, anche di convenienza, tra operazioni societarie diverse. La materia suddivisa in parti logiche: elementi preliminari comuni a tutte le operazioni; operazioni sulle aziende; operazioni societarie; operazioni sulle partecipazioni; operazioni sul capitale.

Diritto ed economia di banche e...

Vella Francesco; Bosi Giacomo
Il Mulino 2019

In libreria in 3 giorni

37,00 €
Lo studio della disciplina delle banche e dei mercati finanziari non può più ormai prescindere da un approccio interdisciplinare che, attraverso un costante dialogo tra diritto ed economia, sappia cogliere il contesto nel quale le regole operano e i loro effetti. Procedendo sulla innovativa strada già intrapresa con i precedenti manuali, gli autori presentano i fondamenti giuridici ed economici della normativa dei mercati finanziari, illustrando l'evoluzione dell'ordinamento che nell'ultimo quinquennio ha ridisegnato l'assetto nazionale e comunitario. Istituti e regole sono analizzati seguendo un ordine dapprima orizzontale (attività, prodotti, intermediari, mercati), quindi verticale (disciplina di sistema e profili specifici). Particolare attenzione è dedicata non solo ad un inquadramento del Testo unico bancario, ma anche ai temi più complessi e dibattuti, quali i poteri delle autorità creditizie europee, l'attività di vigilanza micro e macro prudenziale, le misure per la gestione e il risanamento delle crisi finanziarie, la corporate governance e la disciplina del bilancio delle banche, la struttura dei gruppi cooperativi.

Le tutele aziendali. «Dal modello...

Scarpino Franco; Scarpino Andrea
Laruffa 2019

In libreria in 3 giorni

15,00 €
Il presente testo rappresenta uno strumento di consultazione per i liberi professionisti "giuristi ed economisti", nonché per gli studiosi e studenti universitari del diritto, su tematiche legate alla tutela dei patrimoni aziendali e personali. Vengono trattati argomenti utili all'individuazione delle numerose strategie attuabili in tema di "limitazione del rischio patrimoniale aziendalistico" nella gestione commerciale e societaria.

Consorzi e società consortili

De Stefanis Cinzia; Quercia Antonio
Maggioli Editore 2019

In libreria in 3 giorni

40,00 €
L'alleanza fra imprese permette di realizzare sinergie di gruppo ed economie di scala: per questo sono sempre più frequenti gli accordi di collaborazione, finalizzati a disciplinare i rapporti tra due o più aziende oppure a regolare lo svolgimento di determinate fasi dell'attività d'impresa. Il volume esamina tali accordi, privilegiando le tipologie più diffuse, ovvero i consorzi e le società consortili - di cui si forniscono indicazioni anche in merito alla disciplina tributaria - senza tuttavia tralasciare altre forme, di respiro più ampio e internazionale - come le ATI, il GEIE, le Joint Ventures e i Trust - ovvero di taglio nazionale e di sempre maggior diffusione, come la Srl semplificata. La trattazione - che tiene conto della più recente produzione giurisprudenziale in materia - è improntata alla praticità operativa, grazie alla presenza di schemi, tabelle, grafici e, soprattutto, di oltre 60 formule e facsimile degli atti menzionati, scaricabili anche online, per la personalizzazione e la stampa.

La liquidazione volontaria delle...

Dammacco Renato; Dammacco Salvatore
Maggioli Editore 2019

In libreria in 3 giorni

52,00 €
Il Manuale approfondisce le norme del Codice Civile attraverso gli orientamenti della dottrina e l'uso di tabelle di sintesi degli adempimenti civilistici, tenuto conto delle più recenti pronunce in tema di liquidazione. L'analisi fiscale verte soprattutto sulle problematiche connesse alle imposte dirette e indirette, risolte con il supporto della prassi ministeriale. Il volume dedica inoltre ampio spazio agli aspetti economico-patrimoniali delle operazioni liquidatorie ed alla loro rappresentazione nel bilancio di esercizio, fornendo numerosi esempi di scritture contabili. L'Opera è completata da uno Scadenzario, sia per le società di persone che di capitali, e dal Cd-Rom allegato, contenente un pratico Formulario personalizzabile, con esempi di atti, la principale normativa e prassi del settore e una corposa raccolta giurisprudenziale, consistente in: Massimario notarile, Massimario e sentenze con testo integrale della Corte di Cassazione, Ordinanze della Corte Costituzionale. Questa edizione è aggiornata Legge di bilancio 2019 e giurisprudenza 2018/2019.

Le fondazioni. Nascita, gestione e...

Guzzi Davide
FAG 2019

In libreria in 3 giorni

32,00 €
La crisi dello stato sociale ha stimolato anche in Italia un crescente interesse per gli enti senza scopo di lucro, che nel loro complesso rappresentano un'interessante alternativa ai modelli pubblicistici di intervento nel sociale. Esistono diverse tipologie di enti non-profit, ma una sola di esse vanta origini millenarie e, al contempo grandi potenzialità per il futuro: la fondazione. Questo volume, giunto alla nona edizione e completamente rivisto alla luce dell'attuale digital transformation, analizza le fondazioni con una chiave di lettura interdisciplinare, idonea a meglio comprendere i diversi profili di questi istituti. Gli aspetti giuridici, fiscali, organizzativi ed economici della nascita, crescita e gestione di una fondazione vengono esaminati con numerosi esempi e tabelle di sintesi, offrendo al lettore una guida pratica e di facile utilizzo per affrontare con successo le realtà più diverse. Il testo si rivolge sia alle persone intenzionate a costituire una fondazione sia a chi opera per conto di fondazioni già esistenti, o comunque voglia approfondirne il funzionamento.

Golden powers. Profili di diritto...

Donativi Vincenzo
Giappichelli 2019

In libreria in 3 giorni

32,00 €
Il volume è dedicato all'approfondimento dei risvolti societari della disciplina sui c.d. "golden powers", ovverosia i poteri speciali che il Governo può esercitare per porre il veto o per imporre condizioni a fronte di determinate deliberazioni o operazioni o di acquisti di partecipazioni o di assets rilevanti per la tutela della difesa o della sicurezza nazionale o in settori strategici per gli interessi nazionali. Il tema è in continua evoluzione ed è sempre più alla ribalta del dibattito anche politico, in ragione della intensificazione di investimenti esteri diretti (soprattutto, ma non solo, da parte di "fondi sovrani") che postulano una articolata valutazione dell'impatto sugli interessi strategici nazionali. La crescente attenzione dedicata al tema dei poteri speciali è testimoniata, tra l'altro, dal fatto che nel solo 2019 sono stati predisposti ben tre decreti legge, di cui uno convertito in legge (un altro non convertito e il terzo ancora in fase di conversione quando il presente lavoro era già in bozze), con lo scopo di rafforzare i poteri speciali e di perfezionare la disciplina in argomento. Sul piano dell'esercizio in concreto dei poteri, poi, è sufficiente rammentare l'enfasi che è stata attribuita, agli interventi (attuati o anche solo ventilati) del Governo relativamente ad operazioni, contratti e acquisizioni nel campo dei servizi di comunicazione elettronica a banda larga basati sulla tecnologia 5G e alle prospettate possibili acquisizioni del controllo di gestori di mercati finanziari regolamentati, con i connessi rischi sul piano della sicurezza delle "infrastrutture finanziarie".

Diritto dell'impresa e...

Vella Francesco; Bosi Giacomo
Il Mulino 2017

In libreria in 3 giorni

24,00 €
Nel fornire un quadro completo del diritto commerciale la seconda edizione aggiornata del manuale segue, come la prima, un'impostazione innovativa e interdisciplinare, basata sul dialogo costante tra diritto ed economia. Con questo approccio sono illustrati i fondamenti del diritto italiano dell'impresa e affrontate le tematiche di più recente evoluzione giuscommercialista, come le regole di trasferimento elettronico della ricchezza, la disciplina del contratto di rete, le relazioni tra rischio economico e rischio giuridico delle attività produttive e le responsabilità dell'impresa.

Dalla colpa grave alla...

Franzoni Massimo
Giappichelli 2017

In libreria in 3 giorni

33,00 €
Il saggio esamina le professioni intellettuali e osserva il modo in cui queste si sono trasformate nel corso del tempo. L'interesse dell'autore è rivolto ad evidenziare il modo in cui è cambiato nel corso del tempo il rapporto fra il cliente e il professionista. Questo mutamento dipende dalla evoluzione del rapporto fra lavoro intellettuale e lavoro manuale che ha portato ad avvicinare la prestazione intellettuale ad un servizio reso al proprio cliente. Nell'ambito di questo mutato rapporto c'è anche la trattazione del ed. Testamento biologico. Il saggio esamina le principali professioni intellettuali, fra le quali, per importanza, figura sicuramente quella sanitaria, ma ha lo scopo di fornire un catalogo abbastanza ampio, anche se non esauriente della gran parte delle prestazioni professionali. Proprio per questa ragione estende l'indagine anche a figure che tradizionalmente sono risultate estranee a questa trattazione, penso al banchiere e all'amministratore di società.

Il diritto dei gruppi di società....

Lemme Giuliano
Il Mulino 2013

In libreria in 3 giorni

14,00 €
La previsione di una disciplina per i gruppi di imprese, sulla scorta delle esperienze straniere, ha costituito uno dei punti qualificanti della riforma del diritto societario del 2003. Il volume ne illustra analiticamente le caratteristiche fondamentali, attraverso la ricostruzione della disciplina positiva e l'analisi puntuale delle norme degli artt. 2497 segg. ce. Particolare attenzione è dedicata all'analisi comparativa con le discipline di Germania, Francia, Inghilterra, Stati Uniti, Brasile e Giappone. Sono poi illustrate le peculiarità dei gruppi cosiddetti "speciali" (bancario, finanziario e assicurativo, ma anche cooperativo e no profit), per chiudere con la disciplina della crisi del gruppo, in modo da fornire una lettura organica di un settore fra i più importanti del diritto commerciale.

Fehlerhafte...

Mangano Renato
Torri del Vento 2013

In libreria in 3 giorni

20,00 €

Il diritto delle società

Associazione Disiano Preite (cur.)
Il Mulino 2012

In libreria in 3 giorni

33,00 €
Con questo volume l'Associazione Disiano Preite, da tempo attiva nel campo dello studio e della ricerca sui grandi temi del diritto dell'economia, offre un esaustivo compendio di diritto societario, aggiornato alla luce delle più recenti novità legislative

La fusione e la scissione di societ?

Serlenga Emmanuele
Key Editore 2020

In libreria in 5 giorni

28,00 €
La fusione e la scissione appartengono al novero delle operazioni societarie straordinarie atte a soddisfare la necessitdelle societmodificarsi e adeguarsi al variare della situazione economica, mutando il proprio assetto giuridico o patrimoniale, esigenza che si presenta con sempre maggiore frequenza nel mondo attuale connotato dalla continua mutevolezza degli scenari economici. Di qui il sempre maggiore utilizzo di tali strumenti, i quali tuttavia nella prassi, qualora non adoperati correttamente, possono essere forieri di problemi, specialmente qualora intervengano procedure concorsuali. L'opera si propone di analizzare le peculiarite le problematiche legate a tali operazioni, tentando di riassumerne le vicende mantenendo un equilibrio tra riflessioni dottrinali e contributi giurisprudenziali. Per ciche riguarda le societestere, si cercato di fornire un quadro completo degli approdi cui pervenuta la giurisprudenza della Corte di Giustizia Europea, che ha fornito i contributi maggiormente significativi allo sviluppo della materia. Il volume risulta aggiornato e implementato con le norme previste dal Decreto c.d. Cura Italia.

Societ? a partecipazione pubblica

Serlenga Emmanuele
Key Editore 2020

In libreria in 5 giorni

13,00 €
Le societa partecipazione pubblica costituiscono un argomento di particolare delicatezza, in quanto involgono il rapporto tra pubblico e privato, quindi tra Stato e mercato. L'evoluzione dell'intervento dello Stato o comunque di enti pubblici nell'economia ha comportato nel corso del tempo l'emergere della preferenza per la forma societaria, dando luogo al fenomeno di quelle che sono comunemente chiamate societpubbliche. Storicamente il fenomeno legato a tre principali fattori: l'affermarsi dello Stato imprenditore soprattutto a partire dagli anni Trenta del secolo scorso, la privatizzazione formale di enti pubblici e l'esternalizzazione di attivitche tradizionalmente erano affidate ad apparati della pubblica amministrazione. La necessitdi raccordare la scelta politica dello Stato di intervenire nell'economia ed il principio di libera concorrenza sancito dall'art. 101 del Trattato sul Funzionamento dell'Unione Europea (ex art. 81 del Trattato di Roma istitutivo della ComunitEuropea) ha comportato vari interventi dell'Unione Europea, sia tramite l'adozione di Direttive, sia attraverso l'emissione di sentenze da parte della Corte di Giustizia. Da ultimo il legislatore nazionale intervenuto con l'emanazione del D.Lgs. 175/2016, c.d. Testo Unico in materia di Societa Partecipazione pubblica, che ha tentato di riordinare il settore alla luce degli insegnamenti dell'Unione Europea. In parte il legislatore vi senz'altro riuscito, permangono tuttavia ancora alcuni coni d'ombra legati al mancato raccordo con la disciplina civilistica e processual civilistica.

Amministrazione della società per...

Calandra Buonaura Vincenzo
Giappichelli 2019

In libreria in 5 giorni

52,00 €
Il volume "L'amministrazione della società per azioni nel sistema tradizionale" tratta della disciplina che regola l'amministrazione della società per azioni nel sistema tradizionale che costituisce il sistema legale, e quindi quello più frequentemente adottato, e nello stesso tempo il "prototipo normativo" destinato ad applicarsi anche ai sistemi alternativi, dualistico e monistico, salvo che sia diversamente stabilito, sulla base del rinvio generale operato dall'art. 2380, comma 3°, c.c. e dall'art. 223-septies, comma 1°, disp. att. c.c. La maggior parte degli argomenti trattati presenta, pertanto, i medesimi contenuti e le medesime problematiche anche nei sistemi alternativi. Pur nella completezza dei temi trattati, i maggiori approfondimenti sono dedicati alle modifiche introdotte dalla riforma societaria del 2003 e alle soluzioni ed opzioni interpretative, ormai sufficientemente sedimentate, che ne sono derivate, alle questioni di maggiore attualità emerse dal dibattito dottrinale e dall'elaborazione giurisprudenziale e alle non poche novità legislative che hanno interessato la materia. Una particolare attenzione, testimoniata dalle dimensioni dei relativi capitoli, è stata dedicata ai doveri e alla responsabilità civile dei gestori per l'importanza delle relative tematiche nella ricostruzione dello "statuto" dell'amministratore e per la considerevole rilevanza applicativa delle questioni trattate, testimoniata dalla frequenza con cui vengono all'attenzione della giurisprudenza e dalle disomogeneità e dalle incertezze delle soluzioni proposte. L'attualità degli argomenti, dovuta alla maggiore sensibilità che sugli stessi si è recentemente manifestata nel dibattito interno ed internazionale, ha richiesto di dare il necessario spazio anche al tema degli obblighi degli amministratori al manifestarsi della crisi di impresa e a quello dei compensi amministrativi.

Le società di persone

Cottino Gastone
Zanichelli 2019

In libreria in 5 giorni

82,00 €
Più di 80.000 società semplici, 480.000 società in nome collettivo e altrettante in accomandita semplice: in Italia le società di persone rappresentano tuttora poco meno della metà delle società complessivamente esistenti, resistendo oltre ogni previsione al rapido avanzamento delle società a responsabilità limitata, a lungo rilanciate da riforme agevolatrici che ne hanno moltiplicato il numero nell'ambito delle società di capitali. Il libro ha quale baricentro la società semplice che, utilizzata soprattutto nel settore degli investimenti immobiliari e dell'economia agricola, costituisce il modello codicistico base, comune a tutte le società di persone e al contempo integrativo delle molte «zone d'ombra» che caratterizzano la disciplina delle società in nome collettivo e in accomandita semplice: di cui non si rinuncia tuttavia ad offrire, per la loro predominante rilevanza e diffusione, un'autonoma trattazione, sintetica ma esaustivamente organica. Delle società di persone si è da ultimo occupato il nuovo Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza, a esse estendendo il regime di assetti adeguati e modelli organizzativi finora previsto per le sole società di capitali. Il volume si completa con un'ampia trattazione riservata ai temi della morte del socio e della sua esclusione, del recesso e della liquidazione della quota e si conclude con un dettagliato capitolo su scioglimento, liquidazione ed estinzione delle società di persone.

Il diritto delle società...

Vella Francesca; Genco Roberto; Morara Pier Luigi
Il Mulino 2018

In libreria in 5 giorni

25,00 €
Il libro offre un compendio della società cooperativa, in una prospettiva giuridica come premessa per comprenderne la funzione economica. La presente edizione, interamente riveduta e aggiornata alle più recenti novità normative, delinea, anche attraverso un confronto con forme di impresa affini (impresa sociale e società benefit), i temi fondamentali del funzionamento delle imprese mutualistiche, come, ad esempio, governance aziendale, procedure di controllo e di crisi, struttura finanziaria. Il testo è corredato da utili materiali applicativi.

L'esercizio dell'attività d'impresa...

Ardizzone Luigi
EGEA 2018

In libreria in 5 giorni

34,00 €
Il fenomeno economico dei fondi di private equity si caratterizza frequentemente per l'interesse degli investitori a un comportamento da parte del gestore volto non solamente a individuare società target, ma altresì ad attuare azioni finalizzate a incrementarne il valore, al fine di una (auspicabilmente) lucrosa successiva vendita delle relative partecipazioni. In questa prospettiva, l'attività della società di gestione risulta composta non solo dall'esercizio del diritto di voto nelle assemblee delle società partecipate, ma potenzialmente anche dal coinvolgimento nell'amministrazione delle medesime società. Ciò può accadere, a maggior ragione, nel caso di assunzione del controllo. L'obiettivo di questa monografia consiste, quindi, nel valutare se il gestore di fondi di private equity possa esercitare attività di direzione e coordinamento delle società controllate, nell'interesse degli investitori. Dalla risposta affermativa consegue il posizionamento del fondo - pur privo di soggettività - al vertice di un gruppo di imprese, quale centro di imputazione degli effetti della gestione delle imprese stesse, in un contesto di equivalenza funzionale tra patrimonio autonomo e personalità giuridica. A tale risultato si perviene a fronte del generale processo di normazione di istituti caratterizzati dalla segregazione patrimoniale per perseguire una specifica destinazione. Il fondo di private equity, da mero mezzo di investimento, diventa, dunque, strumento per l'esercizio di un'attività di impresa di gestione delle partecipazioni, ulteriore e autonoma rispetto all'attività propria della società di gestione.

Il consigliere di amministrazione...

Mochet Jean-Claude
FAG 2017

In libreria in 5 giorni

22,00 €
Il volume esamina dettagliatamente la normativa civilistica, tributaria e previdenziale afferente l'incarico di consigliere di amministrazione nellle società per azioni e nelle società a responsabilità limitata. Il libro si prefigge una duplice finalità, la prima è quella di agevolare nella comprensione della complessa disciplina civilistica e fiscale i soggetti con un incarico di consigliere di amministrazione; la seconda è quella di fornire ai professionisti (avvocati, commercialisti, notai, ecc.) uno strumento operativo per la pratica professionale quotidiana aggiornato, ricco di casi risolti e con un formulario sui principali verbali.

Società in generale. Società di...

Cendon P. (cur.)
Giuffrè 2014

In libreria in 5 giorni

108,00 €
Il "Trattario": un nuovo modello editoriale per valorizzare al meglio le opportunità e per sfuggire agli inconvenienti che sono propri dei due generi più diffusi nella tradizione letteraria del diritto privato, il Trattato e il Commentario. Ogni capitolo dell'opera si apre con rubriche (Inquadramento, Novità, Applicazioni, Profili processuali, Quesiti e soluzioni) che semplificano punto per punto l'approccio al testo, a beneficio del lettore. Segue il Commento di illustri autori, sempre aggiornato alle pronunce giurisprudenziali più significative e recenti, nonché alle novità normative. In particolare, il presente volume analizza in modo completo la complessa materia delle società in generale e delle società di persone.

La liquidazione delle società

Moro Visconti Roberto
Buffetti 2012

In libreria in 5 giorni

44,00 €
La liquidazione delle società è una tematica sempre di grande attualità, soprattutto in periodi di crisi. Le novità più rilevanti sull'argomento si possono riscontrare nelle innovazioni in tema di procedure concorsuali, le quali spesso si intersecano con la liquidazione. Il volume affronta le problematiche societarie, fiscali, contabili (anche col principio OIC 5) e finanziarie con un taglio pratico ed interdisciplinare, ricco di esempi e casi concreti. Un approfondimento è inoltre dedicato alla liquidazione delle società di persone e delle società cooperative. L'esame di dottrina, giurisprudenza, prassi e massime notarili, assieme ad un formulario per gli adempimenti, contribuiscono ad impreziosire l'opera.

Le S.R.L. Strategie processuali e...

Di Amato A. (cur.)
CEDAM 2011

In libreria in 5 giorni

85,00 €
Il tema della società a responsabilità limitata costituisce uno degli argomenti più complessi nell'ambito del diritto delle società, quale risulta all'esito della riforma. In particolare, la duttilità della S.r.l., l'ampio margine attribuito alla autonomia privata, le frequenti incertezze circa la disciplina di riferimento con riguardo ai numerosi vuoti normativi, pongono problemi sia pratici e sia teorici di non agevole soluzione. Il presente lavoro costituisce l'espressione del tentativo di delineare le possibili soluzioni ai problemi interpretativi emersi, utilizzando la dottrina e la giurisprudenza che sono maturate con riferimento non solo alla nuova disciplina, ma anche alla vecchia, nella parte che può considerarsi ancora attuale. Lo scopo è quello di offrire una sistemazione degli istituti adeguatamente documentata, nella quale sono messi in rilievo i punti rispetto ai quali non sono state ancora raggiunte delle soluzioni definitive, e di offrire ai pratici uno strumento di consultazione che consenta di individuare rapidamente sia le soluzioni più convenienti e "sicure" e sia le fonti giurisprudenziali e dottrinali più significative. Il lavoro è completato da un ampio corredo di formule che hanno riguardo a tutti i passaggi che segnano la vita di una società a responsabilità limitata. Il volume è accompagnato da un Cd-Rom che contiene le formule personalizzabili e la giurisprudenza per esteso.

Governo, controllo e informazione...

Fallegara Anna M.
McGraw-Hill Education 2009

In libreria in 5 giorni

18,00 €
L'osservazione dei numerosi casi di dissesti aziendali che hanno prodotto, in anni recenti, effetti devastanti sui redditi e sui risparmi di molte famiglie, pone un quesito fondamentale: possono questi eventi essere studiati come casi eccezionali, isolati e circoscritti, conseguenza di azioni delittuose e fraudolente, attuate aggirando e contravvenendo a regole intrinsecamente corrette o, al contrario, cono comportamenti largamente diffusi e consolidati tra le imprese, consentiti e talora incentivati dalla mancanza di regole o dalla presenza di norme insufficienti o troppo lasse? Cosa non ha funzionato? Non sono adeguate e appropriate le regole stabilite o l'elemento di debolezza risiede nella loro difficile applicazione e nell'insufficienza dei controlli? Tutti i casi di dissesto hanno coinvolto società che fanno parte di gruppi aziendali. Ciò pone inevitabilmente un secondo ordine di interrogativi: esistono rapporti di causalità tra i caratteri propri delle aziende strutturate a gruppo e l'inadeguatezza o l'inefficacia del sistema di regole che ne governa le relazioni con gli investitori? Gli strumenti d'informazione, comunicazione e controllo tipici di queste aziende risentono negativamente dello "strabismo" normativo che ancora disconosce il gruppo e riconosce invece le società giuridicamente autonome?