Medicina del lavoro

Filtri attivi

I videoterminali negli ambienti di...

FerrariSinibaldi 2018

Disponibile in 3 giorni

24,00 €
Negli ultimi anni si è assistito ad un sempre più pervasivo ingresso delle attrezzature informatiche nel mondo del lavoro e nella vita di tutti i giorni e a un contestuale cambiamento delle postazioni di lavoro al videoterminale. Oggi i lavoratori utilizzano più spesso attrezzature digitali (desktop, laptop, tablet, computer portatili), non sempre hanno una postazione assegnata e possono operare, nel corso della giornata di lavoro, su più postazioni; il lavoro non è più confinato all'interno degli uffici ma può essere svolto a casa o addirittura in viaggio. Le attrezzature di recente introdotte (le cui caratteristiche e potenzialità variano continuamente) e le postazioni di utilizzo non hanno di certo ridotto le richieste visive e posturali; per questo è particolarmente importante aiutare gli utilizzatori ad allestire correttamente la propria postazione di lavoro con indicazioni agili che, se necessario, possano essere aggiornate costantemente.Purtroppo, le linee guida delle società scientifiche (e ancor più le leggi e le direttive ministeriali) richiedono un lungo processo di aggiornamento, mentre la tecnologia immette sul mercato strumenti di lavoro sempre più innovativi.

Medicina del lavoro pratica....

Ipsoa 2018

Disponibile in 3 giorni

45,00 €
Il presente Manuale nella sua ottima articolazione rappresenta un importante strumento per iniziare un moderno percorso che porta a fare del "benessere lavorativo" l'elemento cardine per migliorare sia la salute dei dipendenti sia i risultati economici dell'azienda. Per il medico competente è fondamentale mantenersi continuamente aggiornato sul ciclo produttivo e sull'ambiente di lavoro migliorando le proprie competenze tecnico-scientifiche sui fattori di rischio professionali e sulle misure più efficaci per eliminare o ridurre i rischi. Ecco quindi l'utilità di questo libro che, passo dopo passo, e facendo ampio ricorso a schemi, moduli e casi di studio, affronta, con uno stile semplice e chiaro i principali problemi pratici che si pongono al medico competente nell'attività di sorveglianza sanitaria nel nostro paese e nel contempo fornisce ai medici competenti le indicazioni più appropriate per svolgere un ruolo da protagonista in un mondo proiettato all'azienda che mette al primo posto i propri dipendenti con il risultato di una forza-lavoro più produttiva, motivata, sana e serena. Il manuale è diviso in 4 parti che focalizzano i momenti fondanti del percorso in azienda del medico competente, ognuna suddivisa in capitoli che chiariscono ed approfondiscono gli argomenti alla base delle buone prassi che consentono di raggiungere gli obiettivi della moderna medicina del lavoro. Completa l'opera l'appendice con la principale modulistica di settore.

Annotazioni al trattato delle...

Carnevale Francesco
Polistampa 2016

Disponibile in 3 giorni

32,00 €
Il De Morbis Artificum Diatriba, pubblicato per la prima volta da Bernardo Ramazzini nel 1700, è un testo fondamentale per la medicina del lavoro. Il volume offre una versione italiana "distillata" del trattato, ridotta alla sostanza del suo rivoluzionario messaggio scientifico e socio-politico. Da esso risulta una galleria che mostra lavoratori con tratti ora satirici, ora fatti segno di simpatia, personaggi che appaiono spesso come automi, affaticati, ora disincantati, con qualche stigmate, comunque compresi del ruolo che il destino ha loro assegnato, e quindi con una chiara identità professionale e sociale, meritevoli quasi sempre di rispetto. Al testo italiano, con a fronte l'originale latino, fanno seguito le "annotazioni" di carattere tecnico, scientifico e "sociologico". Ognuno dei 54 capitoli si avvale di un corredo iconografico, costituito da opere di grandi artisti dal Rinascimento al Settecento, che rappresenta un inventario di quasi tutti i mestieri allora conosciuti. Completano il volume un apparato critico e bibliografico e un saggio di Roberta Turchi sul significato letterario e culturale della più famosa opera di Ramazzini.

Alimentazione funzionale e...

Simone Adriana
FerrariSinibaldi 2016

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Gli alimenti funzionali rappresentano la nuova frontiera della corretta alimentazione, quella capace di fornire all'organismo le energie di cui ha quotidianamente bisogno e di prevenire l'insorgere di patologie o di contribuire a curarle. Le due valenze sono di particolare importanza per chi è destinato ad attività delicate ed impegnative, come quelle degli operatori di polizia, che richiedono efficienza fisica, lucidità mentale e serenità di spirito anche in situazioni di forte criticità. Condizioni queste che sono compatibili solo con uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale, al quale concorre in maniera rilevante la corretta alimentazione. Come gli eserciti, che da sempre hanno visto nella corretta alimentazione, mirata alla specificità dell'impegno, una condizione di efficienza funzionale, anche le forze di polizia possono ricercare nella alimentazione, mirata all'impegno di lavoro, momenti di particolare valenza educativa a stili di vita salutari, di sicura utilità, per la tutela della salute e per la sicurezza sul lavoro, che coincide con la professionalità e con l'efficienza funzionale.

Malati di lavoro. Artigiani e...

Baldasseroni Alberto
Polistampa 2015

Disponibile in 3 giorni

30,00 €
Da una parte si erge il colosso Bernardino Ramazzini, dall'altra si tratta di riconoscere la gestazione della medicina del lavoro modernamente intesa. Nel mezzo si situa una fitta trama di personaggi, medici perlopiù, ma anche precoci sociologi, economisti, a caratterizzare eventi e storie che parlano di salute persa, guadagnata, sempre contrastata, dei lavoratori italiani. È lo spazio tra i due termini scelti, il Settecento e l'Ottocento, indagato perché pressoché muto in quanto a conoscenze e letteratura specifiche.

Corso di formazione sul primo...

Sacco Angelo
EPC 2013

Disponibile in 3 giorni

55,00 €
Il volume, in maniera pratica e completa, contiene tutto quello che serve per organizzare un corso di formazione in primo soccorso, anche alla luce degli innovativi contenuti in tema di emergenza sanitaria delle linee guida 2010 per la rianimazione cardiopolmonare dell'European Resuscitation Council (ERC). Un nuovo approccio addestrativo che, in considerazione dei tempi assai contenuti previsti per la formazione dei lavoratori addetti al pronto soccorso aziendale, rappresenta un indubbio vantaggio. Il volume nasce dalle conoscenze teoriche e dall'esperienza pratica maturata in anni di formazione sulle tematiche del primo soccorso ed è destinato ad essere utilizzato da medici, medici del lavoro e competenti interessati a gestire la formazione nelle aziende.

Guida all'attività del medico...

Sacco Angelo
EPC 2012

Disponibile in 3 giorni

29,00 €
Una guida completa per orientarsi nel ginepraio delle norme e delle infinite acrobazie interpretative che regolano, in Italia, la figura e il ruolo del medico competente. L'obiettivo del testo, è di fare chiarezza su un'attività che - a prescindere dai costrutti interpretativi delle norme ma nel rispetto dei diritti dei soggetti coinvolti - ha il compito di promuovere la salute e la sicurezza dei lavoratori. Un ruolo delicato che si esercita anche stimolando costantemente gli attori aziendali della sicurezza a progettare, realizzare e mantenere ambienti di lavoro confortevoli, salubri e sicuri. L'opera è rivolta principalmente ai medici competenti, ma contiene informazioni preziose anche per i datori di lavoro, i dirigenti, i preposti, i lavoratori, i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, gli addetti e i responsabili dei servizi di prevenzione e protezione. La prima parte è dedicata alla discussione delle funzioni e delle responsabilità del medico competente, mentre la seconda descrive l'approccio ai rischi specifici. Completano l'opera alcune informazioni utili per il lavoro di tutti i giorni: il riferimento agli enti che si occupano di medicina del lavoro, le società scientifiche, le riviste scientifiche nazionali e internazionali. Nel CD-Rom allegato al volume una ricca raccolta di modulistica direttamente utilizzabile e la normativa di riferimento.

La tutela delle malattie...

De Angelis Luigi
Il Raggio Verde 2006

Disponibile in libreria  
PREVIDENZA

8,50 €
Il volume tratta del fenomeno delle malattie professionali in Italia, a partire dal giudizio che il Comitato paritetico delle Commissioni Lavoro del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati, presieduto dal Senatore Smuraglia negli anni 1996-1997 ha espresso sul fenomeno delle malattie professionali: un fenomeno nascosto che offre un quadro "così imponente e così carico di rischiosità" rispetto al quale non riesce ancora a decollare un'adeguata protezione del lavoratore. Il percorso argomentativo è sempre sorretto dalle analisi statistiche elaborate dall'Inail in materia di malattie professionali.

Manuale di medicina del lavoro

Tantimonaco Eric Alexander
Accademia It. Medici Spec. 2019

Non disponibile

39,00 €
Il "Manuale di Medicina del Lavoro" fa parte della collana enciclopedica BiblioAIMS - Enciclopedia della Medicina AIMS e tratta gli argomenti in modo schematico, sintetico e aggiornato in base alle più recenti linee guida, consentendo uno studio rapido della disciplina. L'intera Opera Enciclopedica è corredata da una grande varietà di immagini e schemi, pensati per facilitare la comprensione e la memorizzazione degli argomenti trattati.

Medicina del lavoro. Appunti delle...

Magnavita Nicola
EDUCatt Università Cattolica 2019

Non disponibile

9,00 €
L'Italia è la seconda economia della Comunità Europea, dopo la Germania e prima della Francia, ed una delle maggiori nel mondo. Ha il vanto di avere dato i natali allo scienziato che ha dato origine alla medicina del lavoro, nonché quello di avere il maggior numero di leggi per la tutela del lavoro (circa un migliaio, considerando solo quelle nazionali) e di essere stato il primo Paese al mondo a rendere obbligatoria la prevenzione dei rischi nei luoghi di lavoro e la tutela assicurativa di questi rischi. Nonostante ciò, nel nostro Paese l'insegnamento della medicina del lavoro occupa uno spazio relativamente molto modesto nel curriculum formativo del medico e di quello dei laureati delle altre professioni sanitarie. Sono certamente pochi, infatti, gli studenti del corso di laurea in medicina e chirurgia che trovano il tempo di consultare un Trattato di Medicina del Lavoro. Questo opuscolo non ha, tuttavia, l'ambizione di sostituirsi ad un manuale completo di formazione specialistica, quanto il più modesto scopo di sollevare lo studente dalla fatica di prendere appunti durante le lezioni o, come avviene oggi sempre più spesso, di fotografare con lo smartphone le presentazioni proiettate in aula. Per tale motivo, esso cerca di fornire una serie di schemi che possano facilitare l'apprendimento e la memorizzazione degli elementi essenziali di medicina del lavoro da parte degli studenti, dopo la necessaria fase di analisi e studio. Per questo, lo stile è volutamente sintetico. Ci si augura, pertanto, che gli studenti trovino in queste brevi indicazioni lo stimolo per procedere al dovuto approfondimento di argomenti che, seppur schematizzati, sono in realtà assai complessi.

Promuovere la salute dei lavoratori...

FerrariSinibaldi 2018

Non disponibile

34,00 €
Dal 1960 l'età media della popolazione è in aumento in tutti i Paesi europei. Nonostante ciò, molti paesi hanno realizzato e mantenuto a lungo politiche per facilitare l'uscita precoce dal mercato del lavoro. La brusca inversione di questa tendenza negli ultimi anni ha determinato un improvviso aumento dell'età della forza lavoro,alla quale non ha corrisposto un cambiamento di modi e posti di lavoro. Molti anziani quindi sono chiamati a svolgere lavori progettati per i giovani e ciò rende la promozione della salute non più un'opzione, ma un obbligo sociale. L'analisi delle esperienze di promozione della salute per i lavoratori anziani condotte in 10 Paesi europei tra il 2000 e il 2015, indica che tali iniziative sono distribuite in modo molto eterogeneo, non solo per il numero ma anche per la qualità dei progetti. La maggior parte delle iniziative ha riguardato l'Europa Centrale, segue l'Europa dell'Est e infine i Paesi del Mediterraneo. L'analisi di dettaglio degli studi indica che la maggior parte degli interventi ha seguito un modello tradizionale, basato sulla ricerca di sintomi e segni di malattia piuttosto che su indicatori positivi di salute.

Medicina del lavoro. Manuale per le...

Sacco Angelo
EPC 2018

Non disponibile  
DIRITTO DEL LAVORO

18,00 €
La medicina del lavoro ha ormai acquisito un peso e un ruolo ben definito nel bagaglio conoscitivo degli operatori sanitari, tant'è che il suo insegnamento è stato inserito da tempo all'interno dei corsi di Laurea delle professioni sanitarie. La guida, destinata agli studenti delle professioni sanitarie (infermieri, ostetrici, fisioterapisti, tecnici di laboratorio, tecnici di radiologia medica, tecnici della prevenzione, tecnici audio protesisti ecc.) offre un panorama completo della disciplina, tiene conto degli indirizzi scientifici più recenti e consente un aggiornamento sui contenuti innovativi in materia di tutela e promozione della salute negli ambienti di lavoro maturati negli ultimi decenni. Innovazioni tradotte in norme con il T.U. 81/2008. Ma il libro ha anche l'ambizione di offrire uno strumento pratico e di rapida consultazione agli operatori del settore. Al termine di ogni capitolo vengono presentati, oltre alla sintesi di quanto trattato, una serie di quesiti con l'obiettivo di permettere al lettore di ripercorrere sinteticamente il percorso formativo, di fissare gli argomenti più importanti e di chiarire eventuali dubbi. Segue, al termine del volume, un'ampia rassegna bibliografica sulle tematiche trattate per gli eventuali approfondimenti, una ricca rassegna normativa e un elenco con una breve descrizione degli Enti nazionali e internazionali che si occupano di prevenzione dei rischi professionali. Chiude il libro un glossario che riporta, in ordine alfabetico, i principali concetti trattati nel volume per una rapida consultazione.

Idoneità lavorativa, ergonomia e...

Universitalia 2018

Non disponibile

12,00 €
Nel 2013 sono state pubblicate, a cura dell'Istituto Superiore di Sanità, le Linee guida su "Diagnosi e terapia nella malattia di Parkinson". Questo documento risponde ai più importanti quesiti inerenti la malattia, dando evidenze scientifiche tratte da migliaia di articoli pubblicati su riviste internazionali. Malgrado ciò, in Italia è ancora disomogenea la modalità di presa in carico della persona parkinsoniana, sia perché ogni Sistema Sanitario Regionale definisce per proprio conto l'offerta socio assistenziale, sia per la scarsa pianificazione di PDTA riservati alla malattia di Parkinson. Inoltre è ancora sbilanciato verso settentrione l'impiego di risorse economiche per l'organizzazione di centri di riferimento e di cura, i quali sono comunque presenti nelle regioni a più alta densità demografica. Da sottolineare che delle quasi 300.000 persone attualmente affette da malattia di Parkinson, il 5% hanno un età inferiore ai 50 anni e le diagnosi di Parkinson giovanile sono in netto incremento.

Manuale medicina del lavoro 2016

Campura Gabriele
Ipsoa 2016

Non disponibile

95,00 €
"Medicina del lavoro" è un manuale interdisciplinare che affronta tanto gli aspetti operativi quanto quelli organizzativi della sorveglianza sanitaria in azienda, offrendo a tutte le figure di riferimento, in primis medico competente e Datore di lavoro, una guida completa e di facile consultazione. Il volume è diviso in tre parti. La prima è dedicata agli obblighi inerenti la sorveglianza sanitaria nelle unità produttive, (soluzioni operative e organizzative e strumenti per impostare l'attività in ogni azienda). La seconda illustra il supporto della Medicina del lavoro in azienda, con particolare riguardo all'igiene del lavoro. La terza descrive i singoli rischi lavorativi: rischi chimici, cancerogeni, fisici, biologici, ecc. In particolare, per le diverse attività lavorative, vengono analizzati i principali disturbi o patologie correlati e le conseguenti indagini mediche consigliate.

Il know-how del medico competente....

Mancini Giovanni
EPC 2016

Non disponibile  
SICUREZZA

35,00 €
"Cecì n'estpas un livre!"avrebbe commentato Monsieur Magritte prendendo in mano questo materiale. "Questo non è un libro!" ed in parte avrebbe avuto ragione. Infatti non è un testo didattico ma una "cassetta degli attrezzi" per i medici competenti, messa a punto in 30 anni di esperienza sul campo. Contiene la modulistica iniziale necessaria per impostare la sorveglianza sanitaria in una nuova azienda, le procedure per l'organizzazione del servizio di primo soccorso, i protocolli sanitari e la modulistica completa per effettuare le visite mediche. Il materiale per la collaborazione del medico alla valutazione dei rischi, le schede per la gestione dei rischi specifici presenti nel posto di lavoro e le schede di informazione e formazione ai lavoratori, progettate dal punto di vista del medico del lavoro, che possono essere utilizzate durante la visita medica anche come "spot" sulla prevenzione dei disturbi. Sono infine presenti schede pratiche e procedure per la collaborazione del medico all'attuazione di programmi volontari di promozione della salute utili anche per la domanda di riduzione delle tariffe dei premi INAIL. Una raccolta di strumenti pratici che permette al medico competente di avere più tempo per fare il suo mestiere e contribuire a rendere il suo ruolo più incisivo nella sicurezza aziendale. Tutto il materiale è contenuto nel CD Rom allegato ed è direttamente utilizzabile e personalizzabile.

Medicina del lavoro e idoneità...

Ferrari Giuseppe
FerrariSinibaldi 2016

Non disponibile

20,00 €
Il giudizio di idoneità alla mansione specifica si complica allorché affrontiamo la dimensione psichica del lavoratore, tuttavia diventa oggi sempre più importante disporre di conoscenze approfondite circa i limiti imposti dalle inabilità di tipo psichico sia per tutelare al meglio la salute dei lavoratori che quella degli ambienti di lavoro. Esistono inoltre mansioni a rischio che richiedono uno specifico approfondimento sull'assetto psichico del lavoratore (Lavoratore Rischio per gli Altri). Il libro fornisce indicazioni utili per la valutazione della parte psichica dell'idoneità per categorie di lavoratori a rischio e per tutte quelle situazioni in cui l'assetto psichico di un lavoratore può aggravarsi se adibito ad una specifica mansione. Attraverso la presentazione di casi e di studi vengono indagati gli elementi che consentono di "allarmare" il medico circa una possibile limitazione di carattere psichico del lavoratore. Verrà inoltre chiarito di volta in volta quale sia il quadro di riferimento normativo a cui fare riferimento nei sospetti casi di rischio e quali siano le possibili azioni di presidio e di intervento.

Manuale medicina del lavoro 2015....

Campurra Gabriele
Ipsoa 2015

Non disponibile

95,00 €
Si tratta di un manuale interdisciplinare che affronta tanto gli aspetti operativi quanto quelli organizzativi della sorveglianza sanitaria in azienda, offrendo a tutte le figure di riferimento, in primis medico competente e datore di lavoro, un testo di facile consultazione e una guida per la valutazione e risoluzione dei problemi. L'opera analizza gli obblighi inerenti la sorveglianza sanitaria nelle unità produttive e delle regole in tema di igiene del lavoro. L'ultima parte descrive i singoli rischi lavorativi: rischi chimici, cancerogeni, fisici, biologici, ecc. In particolare, per le diverse attività lavorative, vengono analizzati i principali disturbi o patologie correlati e le conseguenti indagini mediche consigliate. Molti gli aggiornamenti dell'edizione 2015: l'analisi dei rischi derivanti da esposizione ad agenti chimici e cancerogeni sulla base del Regolamento CLP; le fibre artificiali vetrose in riferimento alle nuove Linee Guida approvate dalla Conferenza Stato-Regioni del 25/3/2015; l'inserimento del titolo X-bis su ferite da taglio e da punta in ambito sanitario e il fattore di rischio per infezione da legionella; l'approfondimento dei capitoli su Movimentazione manuale dei carichi e Movimenti ripetitivi sulla base delle più recenti Linee Guida e Norme ISO.

Valutazione e gestione dello stress...

Giorgi I.
Aracne 2015

Non disponibile

20,00 €
Il volume raccoglie il contributo di diversi operatori attivi sul campo che condividono l'impegno di dare forma, sostanza e fattibilità a un progetto, in accordo con la campagna europea "Insieme per la prevenzione e la gestione dello stress lavoro correlato". Oltre a chi volesse saperne di più in merito ai rischi psicosociali in ambito lavorativo, generale e sanitario, il libro è rivolto principalmente agli addetti ai lavori, ai quali viene offerta una sintesi delle principali metodiche di valutazione e di gestione dello stress. Non viene presentato un unico modello, ma teorie ed approcci diversi che si affiancano e che costituiscono la complessità di una problematica molto attuale ma da sempre connaturata all'Uomo e agli ambienti di vita.

Lavorare in polizia: stress e burnout

Carrer Francesco
Franco Angeli 2015

Non disponibile  
DIRITTO DEL LAVORO

30,00 €
Lo stress e le patologie che ne derivano rappresentano una delle principali caratteristiche della nostra epoca. Alcune categorie professionali sono poi particolarmente esposte a queste situazioni a causa delle specifiche caratteristiche del loro lavoro: gli operatori di polizia vi rientrano a pieno titolo. Il volume prende in esame i problemi legati allo stress lavoro-correlato e lo fa grazie a un osservatorio privilegiato: quello del medico della polizia, ricercatore, che vive a contatto ogni giorno con il disagio dei poliziotti, che ne raccoglie le impressioni più intime, le sistematizza rendendole fruibili e analizzabili da un punto di vista scientifico per poi trarne strumenti di prevenzione e di caregivers appropriati da proporre a chi dispone e organizza la loro attività lavorativa. La stretta collaborazione fra il medico-ricercatore e il criminologo ha prodotto la rilettura originale del vissuto dei poliziotti, dello stress correlato al loro lavoro e dell'impatto che questo ha sulla loro vita. Il testo è arricchito dal confronto dell'esperienza italiana con le modalità di intervento messe in atto in altri Paesi e da un allegato con note di pronto impiego relative a norme igienico-comportamentali, fisiche, psichiche e nutrizionali finalizzate a facilitare la vita quotidiana di chi possa essere colpito dallo stress lavorativo e dalla sue conseguenze.

Manuale per il corretto uso degli...

Tramontano I.
Ediesse 2014

Non disponibile

10,00 €
L'utilità di questo manuale sta nell'aver predisposto una raccolta ragionata degli elenchi delle malattie di probabile origine lavorativa per cui vige l'obbligo della segnalazione. Uno strumento che vuole rendere più facile il compito dei delegati sindacal

L'analisi e la gestione del rischio...

Colombini D.
Franco Angeli 2014

Non disponibile

52,00 €
Il volume è focalizzato sulla checklist OCRA e sulle sue diverse "varianti": la mini-checklist, la checklist classica, la checklist analitica e per compiti con cicli lunghi. Uno spazio è dedicato alle modalità di analisi preliminare, anche da parte di non esperti, del lavoro manuale ripetitivo. Un approfondimento riguarda l'indice OCRA, il metodo di studio originale, sicuramente complesso ma ora reso ancora più orientato alla (ri)progettazione dei cicli lavorativi, in particolare industriali. Viene diffusamente affrontato il complesso problema dell'analisi "multi-compiti", in presenza di rotazioni, su diversi lavori, sia giornaliere che secondo cicli settimanali, mensili o annuali. Un apposito capitolo è dedicato allo studio di alcuni lavori complessi per tipologia organizzativa (pulizie, mense, assistenza ospedaliera, lavanderie industriali, agricoltura). In tutti i passaggi vengono presentati esempi applicativi, attraverso l'uso di fogli di calcolo predisposti da EPM e scaricabili gratuitamente dal sito www.epmresearch.org. Il volume si completa con alcuni indirizzi sulle procedure, le metodiche e l'uso dei risultati della sorveglianza sanitaria per una completa ed efficace gestione del rischio, visto che le malattie professionali che ad esso conseguono sono ormai notoriamente ai primi posti tra i problemi di salute occupazionale pressoché in tutto il mondo.

Elementi di medicina del lavoro

Imbriani Marcello
Aracne 2014

Non disponibile

12,00 €
Questa II edizione rappresenta l'aggiornamento del precedente volume pubblicato nel 2007, reso necessario dell'evoluzione della normativa con la promulgazione del D.Lgs. 81 del 2008 e dei successivi Decreti integrativi in attuazione delle Direttive Comunit

Manuale medicina del lavoro 2013....

Campurra Gabriele
Ipsoa 2013

Non disponibile

95,00 €
Il manuale affronta tutti gli aspetti operativi ed organizzativi della medicina e dell'igiene del lavoro. Allegato al volume il Cd-rom con la normativa e la modulistica.

Malattie da amianto. Danni alla...

Moro G.
Ediesse 2012

Non disponibile

13,00 €
Esiste e funziona egregiamente in Francia un Fondo vittime di amianto che indennizza indistintamente tutti i lavoratori affetti da malattie da asbesto, senza la necessità per questi di dover dimostrare la colpa del datore di lavoro. L'indennizzo viene così erogato sul solo presupposto del nesso tra esposizione ad asbesto e malattia anche ai lavoratori che, ad esempio, sono stati dipendenti di aziende non più esistenti o non solvibili. Anche in Italia esiste un Fondo vittime di amianto, che però, pur essendo stato istituito, non è mai decollato compiutamente. A differenza della Francia, infatti, il tema della "riparazione economica" per i lavoratori ammalati o per le famiglie dei lavoratori deceduti è stato integralmente devoluto al sistema giudiziario con una conseguente miriade di controversie giudiziali, civili e penali. Intanto agiscono in giudizio solo quei lavoratori che possono farlo nei confronti di aziende tuttora esistenti e soprattutto solvibili. Inoltre ad essi, per ottenere il risarcimento del danno, compete l'onere di provare non solo il nesso tra l'esposizione e la malattia, ma anche la colpa del datore di lavoro. I contributi di medici e giuristi raccolti nel volume fanno quindi il punto sullo stato della giurisprudenza, sul diritto sostanziale e sugli aspetti processuali, in tema di patologie da amianto e diritto al risarcimento.

Storia/storie di amianto

Verrocchio A.
Ediesse 2012

Non disponibile

12,00 €
Attraverso un fitto intreccio di fonti e di linguaggi, di sguardi e di approcci il volume dà vita ad una narrazione sull'uso industriale dell'amianto in Italia capace di restituirne tanto la storia che le storie. La prima è ripercorsa attraverso il filtro della medicina del lavoro, dalle prime scoperte sulla nocività del minerale d'inizio Novecento ad oggi, offrendo una ricostruzione di lungo periodo degli avanzamenti scientifici e delle loro ricadute e applicazioni sia in Italia che in altri paesi europei. A dar voce alle storie sono invece le memorie raccolte da storici ed oralisti tra coloro che hanno vissuto il problema sulla propria pelle, per aver lavorato in porti e cantieri navali, in fabbriche e grandi aziende italiane. Ma sono anche i racconti di medici, di avvocati, di psicoterapeuti, di sindacalisti, di persone che lo hanno variamente conosciuto nella sua dimensione esistenziale per aver portato aiuto, assistenza, tutela, solidarietà ai lavoratori colpiti dal male e alle loro famiglie. In questa molteplicità di sguardi e di approcci il volume trova un filo unificante nella scelta di centrare l'attenzione sulla percezione che gli operai avevano dei rischi derivanti dall'esposizione, sugli strumenti, sulle capacità, sulle risorse di cui disponevano per tutelare loro stessi. Guardata in questa prospettiva, la vicenda amianto rappresenta anche l'occasione per riflettere sulla cultura della salute nei luoghi di lavoro nei suo complesso rapporto con la soggettività operaia di ieri e di oggi.

Amianto: responsabilità civile e...

Maggioli Editore 2012

Non disponibile

54,00 €
L'opera, aggiornata con la giurisprudenza e le indagini scientifiche, vuole essere uno strumento di ausilio per il professionista che si trova a dover trattare forme di risarcimento dei danni da amianto. Sembra un argomento lontano dai nostri giorni invece oggi amianto vuol dire, per l'approfondimento tematico che questo volume si propone, anche presenza di eternit nelle abitazioni civili, nell'impiego industriale ed edilizio, vuol dire tematiche legate alla sicurezza sul lavoro nella attività di smaltimento. L'obbiettivo di quest'opera è quello di offrire al lettore un approfondimento multidisciplinare. Di grande interesse è l'approfondimento circa gli aspetti medico legali del problema, affrontato sia in un contesto generale che sotto l'aspetto legato alla correlatività causale e alla valutazione delle malattie professionali. La tutela civilistica del danneggiato, poi, fornisce al lettore gli strumenti di inquadramento della disciplina ordinamentale per impostare una domanda di risarcimento del danno, sotto gli aspetti costitutivi del diritto e dell'azione giudiziaria. Non meno importanti sono gli aspetti assicurativi legati al "rischio amianto", in quanto l'amianto è anche e soprattutto un problema economico, perché patrimoniale è lo strumento di ristoro dei danni subiti nel tempo dalle vittime, come pure la disciplina delle coperture assicurative eventualmente demandate a fornire la riserva economica per la compensazione dei danni.

Condizioni igieniche e sanitarie...

Volante Giuseppe
Lampi di Stampa 2012

Non disponibile

15,00 €
Un documento scientifico e umano per comprendere il sorgere della moderna medicina del lavoro nella Milano d'inizio Novecento.

Disfunzioni sistemiche nelle...

Palminteri G.
Mattioli 1885 2012

Non disponibile

49,00 €
Questa trattazione di Medicina del Lavoro e patologia cutanea è finalizzata al rilievo di disfunzioni sistemiche in gran parte correlate a manifestazioni cutanee. "Di indubbio interesse nell'ambito della Medicina del Lavoro il rapporto con la medicina generale, è il rinnovato e approfondito studio sulla predisposizione individuale per i significativi riflessi sugli aspetti di ordine diagnostico-differenziale, prognostico, medicolegale, terapeutico che ne scaturiscono. Questi approfondimenti consentono ad una scienza di base come la dermatologia di farsi interprete di situazioni cliniche interessanti, come già detto, sul piano clinico-patogenetico, sperimentale e classificativo, la qual cosa è servita a considerare questa patologia del lavoro nell'ambito della medicina generale, non solo per gli aspetti legati al lavoro, ma anche per la patogenesi iniziale di esposizione ambientale (più spesso professionale ma anche occasionale) e di numerosi altri fattori, che attentamente valutati, permettono una più scientifica e umana protezione del lavoratore".

Cartella sanitaria e di rischio

D'Orsi Fulvio
EPC 2012

Non disponibile

4,00 €
La cartella sanitaria e di rischio (CSR) costituisce un documento di valore medico-legale che deve soddisfare ai requisiti di unicità, identità, inalterabilità e conservazione delle modifiche. Quando viene istituita e aggiornata su supporto cartaceo deve essere costituita da un documento unico, con fogli legati e numerati progressivamente. La CSR proposta rispetta le caratteristiche indicate dall'allegato 3A del D.Lgs. 81/08 così come sostituito dal Decreto 9 luglio 2012, presentando un'organizzazione delle informazioni più funzionale alla pratica quotidiana del medico del lavoro. Nel contempo risponde anche ai requisiti previsti dal D.I. 12/07/07 n. 155 sugli agenti cancerogeni e mutageni, consentendo, in tale caso, l'istituzione di un'unica cartella. La CSR contiene comunque, per ogni visita medica, una preventiva e tre periodiche, il giudizio di idoneità in forma staccabile che deve, per legge, essere consegnato al datore di lavoro e al lavoratore.

Medicina del lavoro per le...

Ciavarella Matteo
EPC 2011

Non disponibile

15,00 €
La medicina del lavoro ha ormai acquisito un peso e un ruolo ben definito. E il suo insegnamento è stato inserito da tempo all'interno dei corsi di Laurea delle professioni sanitarie. La guida, destinata agli studenti delle professioni sanitarie (infermieri, ostetrici, fisioterapisti, tecnici di laboratorio, tecnici di radiologia medica, tecnici della prevenzione, tecnici audio protesisti ecc.) offre un panorama completo della disciplina, tiene conto degli indirizzi scientifici più avanzati e consente un aggiornamento sui contenuti innovativi in materia di tutela e promozione della salute negli ambienti di lavoro maturati negli ultimi decenni. Innovazioni tradotte in norme con il T.U. 81/2008. Il libro è uno strumento pratico e di rapida consultazione agli operatori del settore. Al termine di ogni capitolo vengono presentati, oltre alla sintesi di quanto trattato, una serie di quesiti con l'obiettivo di permettere al lettore di ripercorrere sinteticamente il percorso formativo e di fissare gli argomenti più importanti. Segue, al termine del volume, un'ampia rassegna bibliografica sulle tematiche trattate per gli eventuali approfondimenti della medicina del lavoro, una ricca rassegna normativa e un elenco con una breve descrizione degli Enti nazionali e internazionali che si occupano di prevenzione dei rischi professionali. Chiude il libro un glossario che riporta, in ordine alfabetico, i principali concetti trattati nel volume per una rapida consultazione.

Medico competente. Compiti,...

Masciocchi Pierpaolo
Il Sole 24 Ore 2010

Non disponibile

42,00 €
La sorveglianza sanitaria è quell'insieme di misure volte a garantire la salute dei lavoratori in presenza di rischi dovuti all'utilizzo di sostanze chimiche (solventi, detergenti, vernici ecc.), all'esposizione ad agenti cancerogeni, a rumore, a vibrazioni, a temperature alte o basse oppure nel caso in cui i lavoratori siano impiegati nella movimentazione manuale dei carichi o utilizzino videoterminali. Il Medico Competente ha un ruolo fondamentale nella definizione dei provvedimenti per l'attuazione della sorveglianza sanitaria. Tra i compiti previsti dalla legge si può segnalare: (insieme al datore di lavoro) la valutazione dei rischi; la predisposizione e attuazione delle misure per la tutela della salute; l'attività di informazione e formazione dei lavoratori; l'organizzazione del servizio di primo soccorso; l'attuazione del controllo dell'esposizione. Con lo scopo di offrire una chiave di lettura organica e di facile comprensione sui principali aspetti organizzativi e di gestione di azienda, la Guida Pratica Medico Competente è suddivisa in tre parti. Nella prima vengono trattati tutti gli aspetti normativi concernenti la gestione delle emergenze, la sorveglianza sanitaria, la formazione e l'informazione ai lavoratori; inoltre vengono Illustrati in dettaglio i vari profili di responsabilità e le sanzioni previste dal Dlgs 81/08.

Il giudizio di idoneità. Esperienze...

Magnavita Nicola
EPC 2010

Non disponibile

23,00 €
Il giudizio di idoneità non è altro che l'aspetto emergente dell'attività di sorveglianza sanitaria, la punta di un iceberg, il coronamento di una azione preventiva che prevede l'identificazione e la valutazione dei rischi da parte di un medico consulente del datore di lavoro, il controllo continuo delle condizioni di lavoro, la raccolta e l'elaborazione di dati epidemiologici da usare nella gestione del rischio, nella verifica della validità delle attività di prevenzione, protezione e formazione, infine la diffusione di informazioni sul rischio e sulle migliori modalità per prevenirlo. Dietro l'apparente facciata di un'attività di routine l'espressione del giudizio di idoneità presenta non pochi aspetti critici. Di qui l'importanza di questo volume che, oltre ad una analisi comparativa delle modalità di gestione dei giudizi in aziende diverse e alle indicazioni condivise sui principi per la formulazione dei giudizi di idoneità, offre per la prima volta in un testo scientifico, un nutrito insieme di storie lavorative e dei relativi giudizi di idoneità. Si tratta di giudizi formalmente validi ma non "corretti", nel senso che risultava possibile formulare indicazioni diverse, meglio atte a contemperare le diverse legittime esigenze previste dalle norme in vigore.

Corso di formazione sul primo soccorso

Ciavarella Matteo
EPC 2010

Non disponibile

35,00 €
Il decreto interministeriale 388 del 2003 prevede l'obbligo di designare e formare i lavoratori addetti al primo soccorso. Un'attività di fondamentale importanza e che presuppone un'adeguata preparazione dei dipendenti selezionati a ricoprire questo incarico. Il volume contiene tutto quello che serve per organizzare un corso di formazione in primo soccorso, anche alla luce degli innovativi contenuti in tema di emergenza sanitaria delle linee guida 2005 per la rianimazione cardiopolmonare dell'European Resuscitation Council (ERC). Il Cd allegato al volume, nasce dalle conoscenze teoriche e dall'esperienza pratica maturata in anni di formazione sulle tematiche del primo soccorso ed è destinato ad essere utilizzato da medici, medici del lavoro e competenti interessati a gestire la formazione nelle aziende. Tutto è esposto con un approccio pratico, enfatizzando le procedure organizzative per fornire un adeguato primo soccorso ai lavoratori feriti o colti da malessere. Al termine di ogni modulo verranno presentati una serie di quesiti e di situazioni pratiche che hanno l'obiettivo di permettere al discente di ripercorrere sinteticamente il percorso formativo e di dipanare eventuali dubbi. Nel CD-rom allegato: - 246 diapositive in PowerPoint personalizzabili; - note e istruzioni per il docente; - test di apprendimento ed attestati di partecipazione.

La sorveglianza sanitaria dei...

EPC 2010

Non disponibile

35,00 €
Un manuale completo e di facile consultazione per chi, datori di lavoro, responsabili del servizio di prevenzione e protezione, medici competenti e operatori dei servizi ispettivi delle ASL e degli altri organi di vigilanza, debba affrontare il complesso aspetto della sorveglianza sanitaria. Scritto da medici del lavoro con l'intento di arrivare a condividere modelli operativi efficaci e concretamente attuabili all'interno delle aziende. Il D.Lgs. 81/08 ha profondamente innovato il ruolo del medico competente all'interno del sistema della prevenzione aziendale, migliorando la qualità della sorveglianza, assicurando maggiori tutele al lavoratore inidoneo e, in generale, disciplinando in maniera chiara ed univoca molti aspetti che risultavano ambigui e controversi nella precedente legislazione. Il D.Lgs. 106/09 ha ulteriormente rafforzato questi aspetti. Oggi la prevenzione delle malattie da lavoro si fonda, quindi, sul coinvolgimento del medico nel percorso di valutazione dei rischi, la sua conoscenza diretta degli ambienti di lavoro, tramite i sopralluoghi, e il possibile utilizzo dei risultati della sorveglianza sanitaria come strumento di valutazione e verifica dei rischi lavorativi e delle relative misure di tutela messe in atto. Nel CD Rom allegato sono contenute le norme di riferimento in formato integrale, i questionari di buona pratica, i modelli per le certificazioni di malattie professionali e i protocolli sanitari di comparto.