Diritto medico e della sanità

Active filters

Macrolesioni e macrodanno

Maggioli Editore

Disponibile in libreria

36,00 €
La valutazione dei singoli casi di macrodanno un'attivitcomplessa che puavvalersi di alcuni criteri guida orientativi, in assenza di una normativa ad hoc di riferimento. Il presente lavoro, che vede la collaborazione di diversi esperti della materia, tratta la complessa casistica del danno biologico permanente di marcata entit il quale rischia di essere valutato in modo non congruo nell'ambito del risarcimento da responsabilitcivile. Il volume introduce infatti, con sintetica chiarezza, i principi generali e medico-giuridici che regolano l'accertamento della macrolesione e la valutazione del macrodanno, con una serie varia di contributi tecnici che affrontano temi diversi, ma sempre molto pertinenti: dal problema del timing della sopravvivenza, della riduzione della capacitlavorativa specifica, delle spese sanitarie e socio-assistenziali, a quello della rivalsa INAIL ed INPS, degli elementi probatori e del loro nesso causale, del danno da morte, con dettaglio e puntuale bibliografia, fornendo peraltro un'utile carrellata clinica in alcuni ambiti (traumatologico, neurologico, infettivologico, di chirurgia plastica) di frequente e concreto interesse. Ne scaturisce un'opera pragmatica, di agevole consultazione per gli addetti ai lavori.

Accertamenti e trattamenti sanitari...

Giannetta Domenico
Maggioli Editore

Disponibile in libreria

42,00 €
Guida normativa e pratica per affrontare il delicato tema del rapporto tra intervento di polizia e intervento medico durante l'esecuzionedi un trattamento o accertamento sanitario obbligatorio. In materia quantomai indispensabile che ogni intervento venga eseguito con competenza e professionalit secondo procedure convalidate, al fine di salvaguardare la sicurezza delle forze di polizia, del personale medico e del malato. Presupposto indispensabile la piena sinergia operativa, attraversoun protocollo d'intesa condiviso, fra tutti gli operatori coinvolti. La presente guida, pertanto, cerca di mettere a sistema un modus operandi che sia rispettoso dei diritti della persona costituzionalmente tutelati e che, al tempo stesso, sia in grado di garantire l'esatta applicazione della legge da parte delle autoritdirettamente coinvolte (Sindaco e Polizia Locale). A tal fine, l'opera contiene tutte le necessarie indicazioni operativee procedurali, schemi e schede di sintesi, esempi di modulisticada utilizzare, i riferimenti di normativa, prassi e giurisprudenza. Questa terza edizione stata ampliata con le nuove disposizioni in materia di trattamento dei dati sensibili e tutela della privacy, nonchriveduta e aggiornata in modo da tenere in debito conto, nella definizione delle procedure di intervento,delle pirecenti indicazioni della giurisprudenza in materia.

Codice della responsabilit?...

Tramontano Luigi
Pacini Giuridica

Disponibile in libreria

55,00 €
L'opera riporta tutti gli articoli della Legge Gelli-Bianco, l'art. 3 della Legge Balduzzi e gli articoli estratti del codice civile e del codice penale corredati con la giurisprudenza pisignificativa ed attuale, ordinata alfabeticamente e cronologicamente. Il volume contiene, altres la disciplina codicistica processuale civile e penale, la pisignificativa disciplina sovranazionale, una essenziale appendice normativa che racchiude - in specifiche voci ordinate alfabeticamente - le piimportanti e ricorrenti norme in materia di diritto e responsabilitsanitaria (ad es. Aborto e procreazione assistita, Assicurazione, Deontologia medica, Depenalizzazione, Privacy, Salute e sistema sanitario, Testamento biologico). Lo scopo che il volume si prefigge quello di consentire agli operatori del settore, nonchagli avvocati, ai magistrati, ai notai, ai docenti universitari e a tutti coloro i quali si approcciano alla materia, di comprendere e memorizzare il percorso normativo-giurisprudenziale che contraddistingue le questioni trattate, individuandone anche le soluzioni adottate ovvero gli approdi ermeneutici sinora raggiunti.

Le sentenze di San Martino 2019....

Vinci Paolo
Revelino

Disponibile in libreria

20,00 €
Il testo commenta le 10 sentenze della Corte di cassazione emesse in data 11 novembre 2019. Parliamo delle problematiche relative alla responsabilità medica e ai diversi aspetti particolari di evoluzione interpretativa riguardo ad alcuni concetti fondamentali per la richiesta dei danni a seguito di una responsabilità professionale medica.

La responsabilit? medica. Aspetti...

Dottorini Monia
Primiceri Editore

Disponibile in libreria

18,00 €
Il volume offre una puntale panoramica sul tema della responsabilitmedica alla luce dei pirecenti interventi legislativi. Il testo analizza, inoltre, le sentenze della Corte di Cassazione, cosiddette San Martino 2. Con tali pronunce, la Corte di Cassazione ha rielaborato l'assetto normativo della responsabilitmedico-sanitaria con evidenti riferimenti a tematiche afferenti a profili prettamente risarcitori. Le dieci pronunce della giurisprudenza di legittimit costituiscono uno dei pigrandi e solidi pilastri su cui si fonda tutto il sistema della responsabilitcivile medica ed i relativi aspetti risarcitori.

Azienda Ospedaliera Sant'Anna e San...

Edizioni Giuridiche Simone

Non disponibile

51,00 €
L'Azienda Ospedaliera Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta ha bandito il concorso pubblico, per titoli e esami, per la copertura a tempo indeterminato, di 29 posti di assistente amministrativo - Categoria C. Il Kit comprende: "Collaboratore e assistente amministrativo nelle Aziende Sanitarie Locali" e "Quiz per i concorsi nelle aziende sanitarie locali con risposte commentate. Ruolo amministrativo".

Consenso informato e disposizioni...

36,00 €
Il presente volume raccoglie i contributi di specialisti fra i più stimati in materia, che ora si sono cimentati nel commento alla legge 22 dicembre 2017, n. 219, recante norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento. L'Italia arriva in Europa in grande ritardo con la sua legge, essendovi state qui in precedenza norme varie, insufficienti a porre in essere una reale disciplina. Sui meriti e demeriti della legge e, soprattutto, sull'approccio da seguire e sugli aspetti ermeneutici, gli autori hanno recato, ciascuno dalla prospettiva loro propria, un contributo che dovrebbe pesare nel contesto medico e giuridico, sia nel versante dottrinario che in quello applicativo, perché non si è di certo arrestati alla sola teoria, nel senso che avrebbe gradito Angelo Sraffa. Un impegno importante che dovrebbe consentire un dialogo non solo domestico, ma anche con i nostri colleghi e interlocutori di altre giurisdizioni, come spetterebbe in un mondo che, sul piano scientifico, dovrebbe essere soltanto un virtuoso villaggio.

Il danno all'autodeterminazione...

Emiliozzi Enrico Antonio
20,00 €
L'opera tratta del danno patrimoniale e del danno alla persona (danno non patrimoniale) che deriva dalla lesione del diritto alla autodeterminazione diagnostica e terapeutica. Il diritto alla autodeterminazione diagnostica e terapeutica è alla base del consenso informato del paziente che deve essere ottenuto dall'esercente la professione sanitaria prima dell'inizio di qualsiasi trattamento sanitario. Il consenso informato è stato disciplinato, per la prima volta, dall'art. 1, l. 22 dicembre 2017, n. 219, la quale prevede anche le norme in materia di disposizioni anticipate di trattamento (D.A.T.). La esecuzione di trattamenti sanitari, senza la preventiva informazione ed autorizzazione da parte del paziente, rende la condotta dell'esercente la professione sanitaria, illecita. Proprio da tale premessa deriva la pretesa per il paziente di ottenere il risarcimento del danno per la lesione del proprio diritto alla autodeterminazione diagnostica o terapeutica, il quale è indipendente dalla lesione del diritto alla salute, tant'è che il primo sussiste anche se il trattamento sanitario non ha prodotto alcun danno alla integrità psico-fisica del destinatario e finanche se ha cagionato un vantaggio in termini di guarigione rispetto a una patologia di cui era affetto il paziente.

Libert? condizionata

Ferri Alessia
People

Disponibile in libreria

14,00 €
La libertdi scelta di una donna rispetto al portare avanti o meno una gravidanza regolata in Italia dalla legge 194, entrata in vigore nel 1978 a seguito di lunghe lotte, guidate prima di tutti dal Partito Radicale. Dopo oltre quarant'anni, per la battaglia per il pieno riconoscimento di questo diritto pudirsi tutt'altro che vinta, visto che ancora troppe sono le criticitnel Paese. Alessia Ferri parte da una puntuale ricostruzione dei fatti, che poi arricchisce con le testimonianze dirette dei protagonisti di quella rivoluzione culturale - tra cui quella della senatrice Emma Bonino - e di chi ogni giorno lavora nei reparti di ginecologia e ostetricia, ma soprattutto delle molte donne che di quei luoghi sono state protagoniste e talvolta vittime. Tra obiettori di coscienza, stigmi sociali e arretratezze culturali e sanitarie, l'Italia attualmente tra i fanalini di coda d'Europa: ferma da troppo tempo a un palo issato da quell'ideologia patriarcale ancora dura da scalfire.

Cartella clinica

Chiriatti Giuseppe
Giuffrè

Non disponibile

18,00 €
L'opera approfondisce i seguenti temi: documentazione sanitaria e gestione del rischio clinico, compilazione, conservazione e contenuto della cartella clinica, responsabilità connesse alla tenuta della cartella clinica, cartella clinica e danno erariale, impiego della cartella clinica in ambito assicurativo, accesso alla cartella clinica.

Ars medica e tutela del paziente

Carimini Francesca
24,00 €
Lo sviluppo delle conoscenze scientifiche e il perfezionamento delle competenze tecniche hanno determinato un processo di oggettivazione in campo medico, sì che risulta mutata l'anima stessa della medicina. Ciò impone una riflessione sulla responsabilità medica in generale e, in special modo, sulle raccomandazioni contenute nelle linee guida; con riguardo alle quali si discute della loro presunta, ma tuttavia non comprovata vincolatività. In ossequio al criterio di ragionevolezza e alla tecnica del bilanciamento dei valori, la responsabilità del medico può essere misurata in termini di sintesi tra le prove che derivano dalla ricerca e le specifiche caratteristiche cliniche comprensive delle aspettative personali del paziente. Ciò consente, da un lato, la (ri)valutazione dell'autonomia (responsabile) del medico e della tutela della salute della «persona» malata e, dall'altro, l'umanizzazione imprescindibile del rapporto medico-paziente.

Servizio Sanitario Regione Emilia...

Edizioni Giuridiche Simone

Non disponibile

51,00 €
Il kit raccoglie i seguenti volumi: Collaboratore e Assistente Amministrativo nelle Aziende Sanitarie Locali. Manuale completo con rassegna di esercitazioni; Quiz per i Concorsi nelle Aziende Sanitarie Locali con risposte commentate Ruolo Amministrativo.

Legislazione e organizzazione del...

Giorgetti Raffaella
Maggioli Editore

Disponibile in libreria

42,00 €
Al confine tra un manuale didattico e un volume di aggiornamento specifico, il testo uno strumento pratico per conoscere cambiamenti ed evoluzione del Servizio sanitario, dalla sua istituzione alle ultime tendenze in atto. Con oltre 570 norme trattate, suddivise in 57 argomenti, offre un quadro completo dell'organizzazione in sanit analizzata in modo trasversale e accurato. Utile a chi vuole conoscere la storia dell'organizzazione sanitaria passo dopo passo, approfondire particolari tematiche in un unico quadro d'insieme, restare aggiornato sulle novitche coinvolgono amministrazioni centrali e locali. Parte integrante dell'opera sono le appendici on line disponibili su https://www.maggiolieditore.it/approfondimenti, grazie al codice riportato in fondo al volume.

Riserva di scienza e tutela della...

Servetti
Pacini Giuridica

Non disponibile

28,00 €
Quando il legislatore o il giudice siano chiamati a esercitare le proprie funzioni alla luce di cognizioni e valutazioni tecnico-scientifiche, essi sono tenuti ad attingerle presso fonti qualificate, tanto sotto il profilo della competenza quanto sotto quello della affidabilità, e non possono contare meramente sull'esercizio delle rispettive forme di discrezionalità. Può così intendersi, in prima approssimazione, il nucleo essenziale di un principio di riserva di scienza, fondato su di una pluralità di norme costituzionali, per come esso emerge da una articolata giurisprudenza della Corte costituzionale avente ad oggetto la tutela della salute. Dallo studio di questa giurisprudenza, che disegna nel suo insieme un modello costituzionalmente orientato di rapporti tra scienza, diritto e politica, nonché tra legislazione, amministrazione e giurisdizione in ambiti scientificamente caratterizzati, muove l'indagine presentata in questo volume, la quale si propone di esaminare analiticamente i principi costitutivi di un simile modello e di discutere alcuni dei problemi sottesi alle vicende giunte all'attenzione del giudice costituzionale: dalla complessa condizione (di soggezione, ma anche di dominio) della legge di fronte all'esigenza di produrre norme science-related, fino ai criteri che guidano le diverse giurisdizioni alla soluzione di questioni scientifiche controverse, passando per il ruolo degli organi tecnico-scientifici dell'amministrazione quali soggetti principalmente (pur se non esclusivamente) responsabili dei processi di validazione della conoscenza a fini pubblici. La ricerca, che si avvale anche di uno studio in profondità di due casi di "pseudomedicina" (Di Bella e Stamina) emblematici dei cortocircuiti in cui possono incorrere legislazione e giurisdizione in presenza di forti istanze individuali di accesso a innovazioni scientifiche (o presunte tali), propone di leggere entro coordinate unitarie i predetti problemi e di adottare il principio della riserva di scienza quale risorsa ermeneutica in grado di individuare soluzioni soddisfacenti da un punto di vista sistemico, capaci in ultima analisi di bilanciare la tensione ad una tutela piena ed effettiva dei diritti con quella alla certezza dell'ordinamento giuridico.

Istituto Ortopedico Rizzoli...

Edizioni Giuridiche Simone

Non disponibile

51,00 €
Il kit comprende i seguenti volumi: Collaboratore e assistente amministrativo nelle Aziende Sanitarie Locali. Manuale completo con rassegna di esercitazioni; Quiz per i Concorsi nelle Aziende Sanitarie Locali con risposte commentate. Ruolo Amministrativo In appendice: rassegna di esercitazioni e glossario dei termini specialistici.

La nuova responsabilità medica dopo...

Montanari Vergallo Gianluca
Dike Giuridica Editrice

Non disponibile

25,00 €
La legge Gelli-Bianco, approvata il 28 febbraio, modifica notevolmente la responsabilità penale, civile ed amministrativa degli esercenti le professioni sanitarie. Il volume analizza compiutamente le nuove norme, coordinandole sia con le altre regole della responsabilità sanitaria, sia con il complessivo quadro giurisprudenziale della materia. Particolare attenzione è inoltre dedicata anche alle tesi di autorevole dottrina, puntualmente citate in nota. Vengono in tal modo individuate un numero significativo di questioni che la novella pone, offrendo le possibili soluzioni e proponendo un quadro di motivi che possono essere addotti dalle parti a sostegno delle rispettive azioni e difese. Con queste caratteristiche, il volume si pone, dunque, innanzitutto come ausilio indispensabile per avvocati, medici legali e giudici nella prima fase di comprensione delle nuove regole, nonché come strumento di studio e di più ampia e duratura riflessione critica sulle questioni, anche di legittimità costituzionale, poste dalla riforma.

Il «nuovo» modello di...

Tortorano Paolo
Libellula Edizioni

Non disponibile

10,00 €
Lo scorso 17 marzo è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge n. 24 dell'8 marzo 2017, recante "disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie". Tale norma pone le basi per la costruzione di un vero e proprio "sistema" della responsabilità sanitaria, il cui scopo precipuo è quello di prevenire e gestire il rischio legato all'attività medico-sanitaria attraverso la predisposizione di nuovi modelli organizzativi, fino a ridurre il rimedio risarcitorio - negli ultimi anni senz'altro abusato - a una extrema ratio".

La condizione del concepito...

Caramico Annarita
15,00 €
Il lavoro si propone di definire la condizione giuridica del concepito alla luce dei valori e dei principi fondamentali dell'ordinamento i quali suggeriscono una vera e propria rivoluzione copernicana rispetto alla logica prettamente patrimoniale propria del codice civile. In particolare, una puntuale ed attenta lettura di non poche disposizioni contenute nella Carta Costituzionale come anche nella Convenzione Europea dei Diritti Umani nonché nella Carta dei Diritti Fondamentali dell'UE sospinge, nei primi due saggi in cui si snoda il lavoro, non soltanto a rimarcare la rilevanza giuridica e la soggettività del concepito ma anche a porre l'accento sulla necessità di una decisa rivisitazione della normativa codicistica in materia.

Cure palliative L. 38/2010. Scelta...

Tempesta Cristiana
Youcanprint

Non disponibile

13,00 €
Il testo presenta le principali novità introdotte dalla Legge 38/2010 ponendole in prospettiva rispetto a un'evoluzione storico-sociale e legislativa cominciata con il movimento Hospice e ancora non conclusa a fronte dei quesiti posti dalla bioetica con cui l'assistente sociale professionale - nonché l'intera equipe di cure palliative - deve confrontarsi.

La nuova disciplina della...

Bononia University Press

Non disponibile

25,00 €
Capitolo 1 Riflessioni sulla nuova disciplina della responsabilità sanitaria Carlo Bottari 1. Introduzione al governo del rischio clinico 2. L'inquadramento generale della disciplina della responsabilità medica Capitolo 2 Dalla multidisciplinarità alla complessità clinica: I presupposti per una sanità "giuridicamente" a misura d'uomo Claudio Borghi 1. Premessa 2. Il dinamismo della medicina 3. L'attivazione del pensiero 4. La essenza e la sostanza 5. Il sapere multidisciplinare e la modernità 6. L'avvento della complessità 7. Il potere delle "linee guida" 8. Il mondo degli esclusi 9. La eredità consapevole 10. Il ruolo delle moderne applicazioni e della sanità digitale Capitolo 3 La nuova disciplina della responsabilità sanitaria. Il punto di vista dell'azienda ospedaliero-universitaria di Bologna Alessandra De Palma, Antonella Messori 1. Lo scenario attuale 2. L'errore nella responsabilità medica 3. La gestione del rischio 4. Le principali criticità analizzate dal punto di vista del sanitario Capitolo 4 Il claims made Maria Cristina Salvadori 1. Il modello civilistico ex art. 1917 c.c. e la sua inadeguatezza nelle ipotesi di attività professionali con sinistri "silenziosi" e danni lungo latenti 2. Le varie tipologie di clausola claims made 3. Validità e meritevolezza della clausola claims made 4. Effetti della nullità della clausola claims made immeritevole di tutela 5. I possibili vuoti di copertura del sistema claims made 57 6. Dopo la legge Gelli Capitolo 5 L'assicurazione nella nuova responsabilità sanitaria Federico Laus 1. Premessa 2. L'evoluzione normativa dell'obbligo assicurativo 3. Profili assicurativi nella riforma Gelli-Bianco Capitolo 6 Il ruolo delle linee guida nella evidence based medicine Susi Pelotti Capitolo 7 Introduzione alla responsabilità amministrativa del medico alla luce della legge 8 marzo 2017, N. 24 e valutazione della condotta rispetto alle linee guida Alberto Rigoni 1. Introduzione 2. La valutazione e rilevanza del grado di colpa dell'operatore sanitario 3. La responsabilità amministrativa dell'operatore sanitario Capitolo 8 Aporie concettuali e difficoltà pratiche nella gestione dello strumento delle linee guida: le esigenze del caso concreto nello scenario della sanità di Massa Natale Callipari Capitolo 9 La responsabilità professionale del medico tra evidenze cliniche e standard tecnici 99 Enrico Al Mureden, Matteo de Pamphilis 1. L'evoluzione normativa e giurisprudenziale in tema di responsabilità civile del medico 2. L'attività del medico tra standardizzazione ed evidenze cliniche del caso concreto Capitolo 10 Professioni sanitarie infermieristiche e profili di responsabilità Paco D'Onofrio 1. Inquadramento storico della figura infermieristica 2. Evoluzione normativa del ruolo professionale dell'infermiere 3. Profili specifici di responsabilità professionale: il triage.

Diritto sanitario

Cilione Giampiero
Maggioli Editore

Disponibile in libreria

40,00 €
Il sistema di tutela della salute si regge su una cornice costituzionale ancor oggi all'avanguardia, che ha consentito di sviluppare nel tempo assetti e regole preposti a garantire le prestazioni di cura e presa in carico in favore delle persone e della collettivit nell'ambito dei quali gli operatori, le strutture ed i diversi livelli di competenza istituzionale provvedono all'esercizio delle funzioni e delle attivitnecessarie a dare copertura ai bisogni della popolazione. Il volume ricostruisce in maniera chiara e sintetica le norme fondamentali di tale sistema. Illustra innanzitutto le responsabilitdello Stato, delle Regioni, degli Enti locali e delle Aziende Sanitarie nei servizi sanitari, per poi descrivere le caratteristiche organizzative della sanitpubblica e le prestazioni considerate essenziali per l'utente e ripercorrere, infine, le regole dell'esercizio professionale. Alla ricostruzione organica degli elementi fondamentali, si accompagnano l'illustrazione delle pirecenti tendenze di mutamento del sistema, valutazioni critiche e le indicazioni giurisprudenziali pisignificative intervenute in materia. L'opera risulta cosdi particolare interesse e attualitsia per gli operatori del Servizio Sanitario Nazionale, sia per tutti coloro che a vario titolo sono chiamati a conoscere il diritto sanitario e puessere utilizzata nell'ambito dei diversi corsi di formazione che aspirano a fornire ai partecipanti un quadro organizzativo del sistema.

Finanziare la sanità pubblica...

Manzin Serena
10,50 €
L'attenzione sempre crescente nei confronti della tutela della salute costituisce ormai un dato comune dell'esperienza degli ordinamenti giuridici più evoluti nei termini di un valore obiettivo essenziale che appartiene ai principi dello Stato sociale. La predisposizione di forme adeguate di affermazione effettiva di tale valore è a sua volta considerata come un elemento strutturale del Welfare state, con il conseguente impegno degli organi politici di indirizzo rivolto a garantire un sistema diffuso di accesso ai servizi. Nel nostro ordinamento, la realizzazione dell'impianto volto ad assicurare il pieno soddisfacimento del diritto alle prestazioni sanitarie è il frutto di una evoluzione normativa, di cui si ripercorreranno i momenti fondamentali, e che, dopo una prima fase di intervento estremamente limitato, da parte del legislatore, ha trovato attuazione attraverso l'istituzione del Servizio sanitario nazionale (SSN) con la legge n. 833/1978, che è ispirata a principi quali la globalità delle prestazioni, l'universalità dei destinatari e l'uguaglianza di trattamento. In tal modo, il legislatore italiano ha optato per un sistema che garantisse le prestazioni sanitarie quale diritto a ricevere cure pagate in prevalenza con il denaro pubblico. La scelta politica del 1978 è rivolta a dare piena attuazione al dettato costituzionale, e appare dunque utile una breve descrizione di alcuni spunti che si possono ricavare dalla giurisprudenza della Corte Costituzionale in tema di attuazione del diritto della salute. Nel nostro ordinamento il bene della salute, come è noto, è tutelato espressamente dall'art. 32 Cost., e il giudice delle leggi ha messo in risalto che tale norma lo preveda "non solo come interesse della collettività, ma anche e soprattutto come diritto fondamentale dell'individuo" (Corte Cost., sent. 3561991) che impone piena ed esaustiva tutela (Corte Cost., sent. 307 e 455 del 1990).

Rischio sanitario. Disegno di un...

Cascini
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 5 giorni

18,00 €
I cambiamenti introdotti dalla Legge n. 24/2017 rafforzano il mandato delle organizzazioni sanitarie di promuovere la tutela della salute attraverso una maggiore attenzione alle prerogative di sicurezza e qualità delle cure. La centralità del paziente è riconosciuta fondamentale per promuovere l'evoluzione del sistema sanitario fronteggiando mutate esigenze demografiche, culturali, sociali ed economico-finanziarie. È fatto, altresì, obbligo di rispettare regole di monitoraggio e di trasparenza delle informazioni riguardanti i sinistri sanitari, per migliorare l'erogazione delle prestazioni sanitarie e il funzionamento del sistema di cure controllando il fenomeno del contenzioso medico-legale. Con la prospettiva di rispondere alle richieste del legislatore, il volume propone un modello organizzativo per la gestione del rischio sanitario e per la prevenzione dei sinistri, quale sistema di supporto alle decisioni dei professionisti legato al percorso intraospedaliero del paziente e basato sulla registrazione delle tappe intermedie del percorso stesso. L'approccio delineato ben si integra con i percorsi clinico-assistenziali codificati secondo Linee Guida e può favorire l'elaborazione di modelli organizzativi sempre più evoluti, adatti a condizioni cliniche particolarmente difficili come nei casi dei pazienti complessi.

Collaboratore e assistente...

Edizioni Giuridiche Simone

Non disponibile

35,00 €
Il manuale, giunto alla XXIV edizione, propone un'approfondita trattazione delle principali materie oggetto delle prove concorsuali per i profili amministrativi nelle aziende sanitarie. In particolare, si analizzano gli istituti delle discipline di base, diritto costituzionale e diritto amministrativo, per poi passare alla disamina degli argomenti specialistici della legislazione sanitaria, come l'organizzazione del Servizio sanitario nazionale, le prestazioni garantite, la sanitdigitale, il rapporto di lavoro, la contabilitdelle ASL, il regime dei contratti pubblici. Il volume, inoltre, riserva particolare attenzione all'aggiornamento alle pirecenti novitlegislative. Nello specifico, i singoli aspetti del diritto amministrativo sono esaminati alla luce delle trasformazioni intervenute nella Pubblica amministrazione, ispirate alle esigenze di semplificazione e di digitalizzazione, e si affrontano i temi "trasversali" dell'anticorruzione e della trasparenza, fino alla privacy, nel contesto europeo e nazionale, innovata con il Regolamento UE 2016/679, operativo dal maggio 2018. In ambito pistrettamente sanitario, tra gli aggiornamenti, segnaliamo il nuovo Piano nazionale delle liste d'attesa per il triennio 2019-2021, strumento di contenimento delle stesse, che prevede i tempi massimi per le prestazioni di ricovero e ambulatoriali. La trattazione calibrata sul livello di preparazione richiesto a quanti debbano affrontare esami e/o concorsi presso aziende sanitarie locali nel ruolo amministrativo e, a tal fine, il volume corredato di una rassegna di esercitazioni, diretta alla prova teorico-pratica che tale tipo di procedura concorsuale prevede.

La dirigenza delle professioni...

Universitalia

Non disponibile

12,00 €
Da tempo ormai viene segnalata la costante diminuzione delle risorse economiche, umane e professionali destinate al Servizio Sanitario Nazionale, giustificata dalla necessità di ridurre e razionalizzare la spesa pubblica con conseguenti effetti negativi sull'erogazione di adeguati interventi di prevenzione ed assistenza nonché di servizi e diritti nei confronti della cittadinanza.