Popolazione e demografia

Active filters

Pianeta vuoto. Siamo troppi o...

Bricker Darrell
ADD Editore

Disponibile in libreria

18,00 €
A lungo, statistici, demografi e politici ci hanno detto che la situazione di crescita incontrollata della popolazione mondiale avrebbe portato a un sovrappopolamento non gestibile. Oggi, invece, sono molti gli esperti che raccontano uno scenario diverso: la popolazione globale sta andando incontro a un rapido declino che in molti Paesi, come l'Italia, è già ampiamente iniziato. Con questa indagine John Ibbitson e Darrell Bricker dimostrano come, decrescendo, le ricadute sulla qualità della vita di tutti non sono solo positive. Gli effetti si vedono già in Europa e in alcune parti dell'Asia, dove l'invecchiamento della popolazione e la scarsità di lavoratori indeboliscono l'economia e impongono scelte paralizzanti in materia di sanità, sicurezza, assistenza. Continente per continente, gli autori studiano le realtà demografiche, entrano nella vita delle persone, soprattutto delle donne, per capire cosa le spinge ad avere o non avere figli, come incide la decrescita sulla quotidianità e cosa succede quando la popolazione invecchia senza un adeguato ricambio generazionale. "Pianeta vuoto" ci offre una visione su un futuro che non possiamo impedire ma che, se davvero volessimo, potremmo gestire in modo più saggio.

Il concorso nei servizi...

Cecchini Catia
Maggioli Editore

Disponibile in libreria

34,00 €
Il volume si indirizza a quanti intendono partecipare ai concorsi banditi negli enti locali per l'assunzione di personale addetto ai servizi demografici. Il testo, aggiornato ai più recenti provvedimenti normativi, offre una vasta selezione di quesiti a risposta multipla con soluzione ampiamente commentata. L'opera è strutturata in tre parti: una parte generale, avente per oggetto le nozioni essenziali delle discipline giuridiche maggiormente richieste in sede di prove concorsuali; una parte specifica, relativa alle tematiche peculiari degli operatori addetti ai servizi demografici; una terza parte dedicata alla modulistica comprendente gli schemi degli atti amministrativi tipici degli enti locali, gli atti di stato civile, di anagrafe, le certificazioni ecc. Tale raccolta di atti consente agli utenti di calarsi nella realtà operativa della P.A. locale e di acquisire familiarità con la redazione dell'elaborato pratico.

Elementi di campionamento e stima...

Dickson
Pearson

Disponibile in libreria in 3 giorni

34,00 €
L'attivitdidattica e di apprendimento del corso proposta all'interno di un ambiente digitale per lo studio, che ha l'obiettivo di completare il libro offrendo risorse didattiche fruibili in modo autonomo o per assegnazione del docente. Il codice presente sulla copertina di questo libro consente l'accesso per 18 mesi a MyLab, una piattaforma digitale interattiva specificamente pensata per accompagnare e verificare i progressi durante lo studio. MyLab offre la possibilitdi accedere al manuale online: l'edizione digitale del testo arricchita da funzionalitche permettono di personalizzarne la fruizione, attivare la lettura audio digitalizzata, inserire segnalibri anche su tablet e smartphone. Le attivitformative e valutative sono dettagliate nella pagina di catalogo dedicata al libro, consultabile all'indirizzo link.pearson.it tramite QR code.

L'anemìa demografica

Coccia Cristina
Edizioni di AR

Disponibile in libreria

10,00 €
Questo studio conferma una tendenza: l'esiziale declino demografico dell'Italia e dell'Europa. La questione demografica, analiticamente esposta in questo saggio e proiettata negli sviluppi che potrà avere nel prossimo futuro, è la vera, primaria questione politica attuale. Non ve ne sono di più urgenti, perché essa investe direttamente la nostra sopravvivenza e la continuità nel tempo della forma genetica e culturale che ci contraddistingue.

Territorio, insediamento e...

Patruno Giovanna
Edipuglia

Non disponibile

40,00 €
Partendo da una concezione dell'insediamento come fenomeno dinamico e relazionale, definito dai rapporti conflittuali o negoziali fra gruppi sociali localizzati e poteri sovralocali, questo libro indaga i repertori di centri abitati costruiti dalla Chiesa nel mezzogiorno di età moderna, comparandoli con quelli di natura fiscale prodotti dallo Stato meridionale - in particolare le liste delle 'università' chiamate a gestire e pagare le imposte sui 'fuochi'. La ricerca, concentrata sui decenni che seguono il Concilio di Trento e in quelli del riformismo tardo-settecentesco, si fonda su un'analisi puntuale delle Relationes ad limina, nelle quali i vescovi, ogni tre anni a partire dal 1585, mettono sotto osservazione la dotazione di enti e di personale della propria diocesi ed i risultati conseguiti nell'opera di inquadramento e cristianizzazione delle popolazioni urbane e rurali. Ne emerge una visione dei quadri dell'insediamento che, oltre a non rispecchiare la geografia materiale degli addensamenti edilizi, non coincide con quella statale.

Locus Sepulturae. Il valore...

Francisci Denis
Quasar

Non disponibile

60,00 €
Nel mondo romano la collocazione dei siti sepolcrali era in stretta connessione con le altre componenti del paesaggio: situate fuori dagli abitati, allineate lungo le vie, dislocate ai bordi delle proprietà fondiarie, le sepolture costituivano dei marcatori indiretti dell'ubicazione di insediamenti, strade e confini. Di conseguenza, l'analisi topografica della loro posizione e la definizione "topologica" delle relazioni con gli altri elementi del paesaggio forniscono un formidabile strumento per comprendere la distribuzione e la tipologia degli abitati, la struttura e l'evoluzione della rete viaria, l'organizzazione agraria delle campagne. Spostando dunque l'attenzione dalla sepoltura in senso stretto al locus sepulturae, questo lavoro si pone l'obiettivo di sfruttare il potenziale topografico dell'evidenza funeraria utilizzandola come strumento diagnostico per ricostruire popolamento, viabilità e assetti agrari nell'attuale Trentino-Alto Adige tra I e III secolo d.C.

Storia minima della popolazione del...

Livi Bacci Massimo
Il Mulino

Non disponibile

16,53 €
Perché la popolazione della terra supera oggi i 6 miliardi di individui? Per molte migliaia di anni la popolazione mondiale è stata mille volte inferiore al livello attuale; d'altra parte, c'è chi sostiene che il nostro pianeta potrebbe comodamente ospitare una popolazione 10 volte più numerosa di quella presente. Livi Bacci descrive e spiega la storia della popolazione mondiale dal neolitico ai nostri giorni, lasciando uno scandaglio verso un futuro che potrebbe riservarci il disastro ambientale e il collasso demografico.

La popolazione italiana verso il...

Baldi Stefano
Il Mulino

Non disponibile

9,30 €
La società italiana ha attraversato questo secolo con la velocità della storia d'Europa e con le accelerazioni e i ritardi tipici del nostro paese. Dalla fine della seconda guerra mondiale il popolo italiano ha vissuto esperienze di radicale cambiamento nella vita economica e politica, passando da una società agricola, sostanzialmente povera, organizzata politicamente come monarchia a una società postindustriale fra le più ricche del mondo.

La popolazione del pianeta

Golini Antonio
Il Mulino

Non disponibile

7,23 €
Sei miliardi di persone vivono oggi sulla Terra: un successo della specie o una catastrofe per il pianeta? Su tutto ciò fa il punto questo libro in un'ottica che, al di là delle cifre, sottolinea gli aspetti delle politiche, i temi dello sviluppo sostenibile, i risvolti sociali e psicologici di una struttura demografica così modificata.

Il pianeta del futuro. Dal baby...

Pearce Fred
Mondadori Bruno

Non disponibile

12,00 €
Gli abitanti del pianeta si avvicinano ai 7 miliardi, quattro volte quelli di un secolo fa. Ma ciche dobbiamo temere per il prossimo futuro non un mondo sovrappopolato, brulicante di vecchi e di poveri, bensil gigantismo dei consumi e la loro sproporzione. Lo documenta Fred Pearce, attraverso un'analisi storica (dagli incubi di Malthus al baby boom) e una vastissima inchiesta sul campo, che racconta vite vissute e politiche demografiche, scelte ambientali e pericoli ecologici tra Europa ed Estremo Oriente, tra paesi africani e centri di ricerca statunitensi.

Elementi di demografia

Edizioni Giuridiche Simone

Non disponibile

8,00 €
Obiettivo del volume è illustrare i contenuti essenziali, gli strumenti e le leggi fondamentali dell'analisi demografica. Il testo si articola in 10 capitoli, ognuno dei quali è corredato di numerosi esempi di dati tratti dalla realtà nazionale e di un glossario costituito da voci propedeutiche di matematica o di statistica. I primi capitoli sono destinati allo studio della popolazione, in particolare, della sua consistenza numerica e della sua morfologia. I capitoli dal quinto all'ottavo analizzano, con l'ausilio degli strumenti studiati, gli aspetti che concorrono a definire l'evoluzione strutturale delle popolazioni umane: mortalità, nuzialità, fecondità, mobilità e migrazioni. Il nono capitolo è dedicato alla specificazione di modelli di popolazione e alla quantificazione delle relazioni esistenti tra gli indicatori caratteristici di tali popolazioni. L'ultimo capitolo, infine, si propone di spiegare le tecniche di previsione della dinamica della popolazione. Il testo si indirizza a studenti dei corsi di Demografia e a quanti devono utilizzare le statistiche al fine dello studio delle caratteristiche evolutive delle popolazioni.

Storia minima della popolazione del...

Livi Bacci Massimo
Il Mulino

Non disponibile

25,00 €
Come si determina, nelle varie epoche, la dinamica demografica? Come influiscono su di essa mutamenti climatici e catastrofi naturali, epidemie e guerre, migrazioni e sviluppo economico, tecnologia e cultura? La scomparsa di interi popoli nel corso della storia dimostra che non esiste un meccanismo di regolazione automatica tra il livello delle risorse e quello della popolazione. Nel tracciare la storia della popolazione mondiale dal neolitico ai nostri giorni, Livi Bacci delinea, per il futuro, un percorso in cui si dovrà cercare un prudente equilibrio tra vincoli ambientali e risorse limitate.

Demografia

De Santis Gustavo
Il Mulino

Disponibile in libreria in 3 giorni

30,00 €
Questo manuale mostra come le cose fondamentali di cui si occupa la demografia non sono né noiose, né riservate a pochi iniziati: sono invece patrimonio comune di tutti coloro che si interessano alla società che li circonda. Parlare di eventi comuni come n

Storia minima della popolazione del...

Livi Bacci Massimo
Il Mulino

Non disponibile

21,00 €
Questa nuova edizione del volume contiene molti aggiornamenti e diversi approfondimenti, necessari per meglio comprendere direzione e conseguenze dei formidabili cambiamenti in corso. Nell'ultimo decennio, infatti, il controllo delle nascite si è rapidamen

La popolazione italiana. Storia...

Baldi Stefano
Il Mulino

Disponibile in libreria in 5 giorni

12,50 €
Il volume illustra il profondo cambiamento che ha subito il nostro paese negli ultimi cinquant'anni, caratterizzato soprattutto da un netto calo della natalità, dal progressivo invecchiamento della popolazione e dall'aumento dei flussi immigratori. Non tra

Demografia. Con aggiornamento online

Rosina Alessandro
EGEA

Disponibile in libreria in 3 giorni

10,90 €
Obiettivo di questo agile volume non è quindi quello di raccontare in modo esaustivo metodi e modelli della disciplina, ma di far appassionare il lettore e di trasmettergli l'idea che la demografia è sia interessante sia utile per vivere meglio e capire meglio il mondo in cui vive. Ha quindi l'ambizione di rivolgersi a tutti. Non solo a studenti universitari, come i classici manuali, non solo agli studiosi di altre discipline, ai policy maker, ai manager pubblici e privati, agli opinion leader, ma a chiunque voglia conoscere la società in cui vive, i mutamenti che la attraversano e le loro implicazioni, senza fermarsi alle cronache sui giornali.

Il responsabile dei servizi...

Marcella Angelina
Maggioli Editore

Disponibile in libreria

68,00 €
I Servizi Demografici hanno il delicato compito di rilevare gli eventi piimportanti della vita delle persone, eventi in grado di incidere sul riconoscimento di diritti fondamentali dell'individuo costituzionalmente tutelati. Proprio in considerazione della centralitdelle funzioni assegnate, queste ultime rientrano tra quelle fondamentali svolte per conto dello Stato, come previsto dall'art. 14 del d.lgs. n. 267/2000: "Il Comune gestisce i servizi elettorali, di stato civile, di anagrafe, di leva militare e di statistica". Al Responsabile dei Servizi Demografici si chiede, pertanto, oltre ad una preparazione e una professionalitspecifica, ottenibile tramite appositi percorsi formativi abilitanti, di attuare gli obiettivi e i programmi dell'Amministrazione, di dirigere l'ufficio o il servizio secondo criteri e modalitfissati da leggi, statuto e regolamenti, gli si affida la gestione amministrativa, tecnica e finanziaria delle risorse, compresa l'organizzazione e la gestione delle risorse umane. Il volume intende proporsi come supporto al lavoro del Responsabile dei Servizi Demografici nella complessa gestione e organizzazione delle risorse, anche umane, oltre che come strumento per risolvere le numerose questioni pratiche e operative che quotidianamente gli si presentano, avendo sempre come riferimento la normativa vigente e le piimportanti pronunce giurisprudenziali.

La popolazione dell'Umbria nei...

Bussini Odoardo
Morlacchi

Non disponibile

14,00 €
Si presenta qui una ricostruzione dell'evoluzione della popolazione dell'Umbria - ai confini attuali - fino al termine del secolo XIX, con l'obiettivo di ampliare la conoscenza dei meccanismi demografici del passato, come è noto assai diversi rispetto a quelli delle popolazioni contemporanee. Nonostante la quantità di dati disponibili e rilevati in occasione di precedenti ricerche non si raggiungeva un'adeguata copertura dell'insieme regionale; perciò si è deciso di ripiegare su un'area più piccola ritenuta rappresentativa: il territorio della diocesi di Perugia, per il quale si avevano più numerosi dati disponibili e fonti ecclesiastiche certe. Si tratta di una realtà molto consistente: al censimento pontificio del 1853 comprendeva oltre il 36% della popolazione della Provincia e presentava struttura economica e contesto ambientale simili a quelli di altre zone dell'Umbria.