Diritto ambientale

Filtri attivi

Reati contro l'ambiente e il...

Giappichelli 2019

Disponibile in 3 giorni

78,00 €
Argomenti trattati: La legge penale. Il reato. Il reo. La persona offesa; Le forme di manifestazione del reato; Le conseguenze sanzionatorie del reato; Reati contro la personalità dello Stato e contro l'ordine pubblico; Reati contro la pubblica amministrazione e contro l'amministrazione della giustizia; Reati contro la fede pubblica; Reati contro la persona e contro il patrimonio; Reati in materia economica; Reati in materia di immigrazione e di stupefacenti; Reati contro la salute e la dignità del lavoratore; Reati contro l'ambiente e il territorio; Legislazione penale in materia di criminalità organizzata; I reati tributari.

Foreste e filiere forestali

Key Editore 2019

Disponibile in libreria  
AMBIENTE

35,00 €
L'opera contiene il commento, dettagliato ed approfondito, al nuovo testo unico sulle foreste e sulle filiere forestali. È un "corpus" legislativo che stabilisce i princìpi relativi al patrimonio forestale, le norme fondamentali per l'indirizzo unitario, le finalità e le rilevanti definizioni e la programmazione e definizione forestale.

Foreste e filiere forestali

Key Editore 2019

Disponibile in libreria

35,00 €
L'opera contiene il commento, dettagliato ed approfondito, al nuovo testo unico sulle foreste e sulle filiere forestali. È un "corpus" legislativo che stabilisce i princìpi relativi al patrimonio forestale, le norme fondamentali per l'indirizzo unitario, le finalità e le rilevanti definizioni e la programmazione e definizione forestale.

Responsabile tecnico gestione...

Egaf 2019

Disponibile in libreria  
STRADA

47,00 €
Formazione per gli esami (verifiche) di idoneità alla gestione rifiuti delle categorie 1, 4, 5, 8, alla luce dei quiz del Comitato nazionale Albo gestori ambientali

La gestione documentale e la...

Sassone Stefano
EPC 2019

Disponibile in libreria  
AMBIENTE

21,00 €
Il volume si rivolge ad enti ed imprese chiamate a gestire i rifiuti, offrendo un panorama completo delle competenze, responsabilità, procedure ed operazioni, ed altre prescrizioni che essi devono attuare sotto il profilo documentale, richiamando la normativa vigente e la documentazione di riferimento. Al suo interno vengono illustrati, con chiarezza e rigore scientifico, i seguenti argomenti: Il quadro normativo comunitario sulla gestione dei rifiuti, dopo la pubblicazione delle Direttive comunitarie comprese nel c.d. pacchetto "circular economy", avvenuto nel Luglio 2018, per comprendere le direzioni del cambiamento che si prospetta negli anni a venire e che interesserà la disciplina legislativa e operativa italiana sul tema; il quadro normativo interno sulla gestione dei rifiuti, all'indomani dell'abrogazione del SISTRI, operata al termine del 2018, con il D.L. n. 135 del 14 Dicembre; il modello di tracciamento dei rifiuti "cartaceo", basato sulla compilazione del registro di carico e scarico, del formulario di identificazione dei rifiuti e del modello unico di dichiarazione, attualmente l'unico in vigore per delineare il ciclo di vita dei rifiuti prodotti.

Codice dell'ambiente

Maglia Stefano
La Tribuna 2019

Disponibile in libreria  
AMBIENTE

65,00 €
L'opera è aggiornata con: la L. 14 giugno 2019, n. 55 (Legge "sblocca cantieri") di conversione, con modificazioni, del D.L. 18 aprile 2019, n. 32; la Dir. UE 5 giugno 2019, n. 904, sulla riduzione dell'incidenza di determinati prodotti di plastica sull'ambiente; la L. 11 febbraio 2019, n. 12 (Legge "Semplificazioni") di conversione, con modificazioni, del D.L. 14 dicembre 2018, n. 135, che ha sancito lo "stop al SISTRI"; la L. 16 novembre 2018, n. 130 (Legge "Morandi") di conversione, con modificazioni, del D.L. 28 settembre 2018, n. 109, in materia di fanghi di depurazione.

Il «paesaggio» di Alberto Predieri....

Passigli 2019

Disponibile in 3 giorni

34,00 €
Il volume raccoglie gli Atti del Convegno organizzato dalla Fondazione CESIFIN col patrocinio dell'Università di Firenze e del Ministero per i beni e le attività culturali su Il "paesaggio" di Alberto Predieri e tenutosi a Firenze 1'11 maggio 2018. Una giornata di studi - a cinquant'anni dal saggio di Predieri sul "Significato della norma costituzionale sulla tutela del paesaggio", che ha cambiato il modo di concepire, vedere e amministrare il patrimonio paesaggistico - nella quale una riflessione giuridica sulle molteplici tematiche che compongono la nozione di paesaggio, e la sua evoluzione normativa e giurisprudenziale in prospettiva comparata, si è intrecciata con le molteplici angolazioni disciplinari nelle quali la "questione" del paesaggio può essere affrontata: raccogliendo così le sollecitazioni di quel saggio fondativo.

Paesaggio Costituzione cemento. La...

Settis Salvatore
Einaudi 2019

Disponibile in 3 giorni

12,50 €
Il paesaggio è il grande malato d'Italia: è devastato impunemente ogni giorno, sotto gli occhi di tutti, per il profitto di pochi. Ecco la diagnosi lucida e spietata da cui Salvatore Settis prende le mosse per analizzare il baratro che separa i principî di tutela del territorio, sanciti dalla Costituzione, dal degrado dello spazio che abitiamo. Un degrado che rappresenta anche una forma di declino complessivo nelle regole del vivere comune, reso possibile dall'indifferenza, dal malcostume diffuso e dalle leggi contraddittorie, aggirate con disinvoltura. Un'indagine che risale alle radici etiche e giuridiche del saccheggio del Bel Paese, per reagire e fare «mente locale» contro speculazioni, colpevole apatia e conflitti tra poteri. Una necessaria manifestazione di civiltà, per non sentirci fuori luogo nello spazio in cui viviamo. E per evitare che il cemento soffochi anche il nostro futuro.

Prontuario delle violazioni ambientali

Guagnini Giulia
La Tribuna 2019

Disponibile in libreria  
AMBIENTE

50,00 €
Questo volume rappresenta uno strumento di agevole consultazione e di facile comprensione, particolarmente utile per orientarsi nella complessa normativa ambientale, con particolare riguardo riservato agli aspetti sanzionatori. Il volume affronta ben trentadue materie, ognuna delle quali è analizzata attraverso l'esame della normativa, degli aspetti procedurali e della giurisprudenza, ed è arricchito da utili formule. Fra gli argomenti affrontati, si segnalano: Alimenti, Animali, Danno ambientale, Edilizia e urbanistica, Responsabilità ambientale, Rifiuti, Terre e rocce da scavo.

La clausola condizionale nei...

Frediani
Il Mulino 2019

Disponibile in 3 giorni

21,00 €
Il volume presenta un'analisi della clausola condizionale quale parte del contenuto dei provvedimenti amministrativi in materia ambientale. L'intera riflessione viene ricondotta dall'autore entro una cornice più ampia, rappresentata dal tradizionale modello di formazione delle decisioni pubbliche ambientali ispirato alla logica del command and contro!. In questo contesto il modello condizionale non rappresenta soltanto un «laboratorio» interessante per una rilettura di tale paradigma tradizionale, ma finisce per assumere un'ulteriore funzione. Esso viene a inquadrarsi in un percorso ascendente che, superato il riferimento all'idea di sviluppo sostenibile, giunge alla definizione di un equilibrio sistemico e integrato tra i diversi interessi in conflitto in una determinata vicenda decisionale. La clausola condizionale assume così la funzione di uno strumento di bilanciamento e integrazione reciproca tra una pluralità di interessi sensibili, in un contesto segnato dall'affermazione di un nuovo approccio cooperativo e dialogico nella definizione dei contenuti della stessa decisione ambientale.

Reati ambientali e indagini di...

Ramacci Luca
Maggioli Editore

Disponibile in libreria  
AMBIENTE

50,00 €
Il manuale illustra e spiega le attività di indagine della polizia giudiziaria nell'ambito del procedimento penale e rispetto all'applicazione specifica degli istituti processuali alle indagini di polizia ambientale. Oltre ad analizzare le varie discipline vigenti in materia di tutela dell'ambiente, alla luce di tutte le ultime novità normative, vengono forniti puntuali rifermenti alla giurisprudenza più recente, prospetti riepilogativi delle procedure e delle sanzioni, nonché esemplificazioni dei principali atti di P.G. Argomenti 1. Ruolo e attività della P.G. nell'ambito del procedimento penale 2. Indagini in materia ambientale 3. Inquinamento da rifiuti 4. Inquinamento idrico 5. Inquinamento atmosferico 6. Inquinamento acustico 7. Sostanze pericolose 8. Violazioni urbanistiche - edilizie e tutela del paesaggio 9. Indagini in materia di animali 10. I nuovi reati ambientali APPENDICE: Modulistica

I Bonfante. Una storia scientifica...

Piro
CEDAM 2019

Disponibile in libreria  
BIOGRAFIE E RICERCHE

28,00 €
Romanisti, storici dell'antichità, storici della cultura e della lingua hanno preso parte all'incontro imperniato sul contributo offerto da Pietro (1864 - 1932), Giuliano (1904 - 2005) e Larissa Bonfante (figlia di Giuliano e nipote di Pietro, classe 1931) alla cultura italiana ed internazionale. Il ruolo dei Bonfante nel contesto accademico, ma anche storico, sociale e politico in cui sono stati chiamati ad operare e gli intrecci fra le risultanze delle ricerche di settore di ciascuno di loro e le vicende private e familiari sono stati esaminati nel divenire complesso della storia fra il secolo scorso ed il successivo e fino ai nostri giorni. Sullo sfondo, i più importanti passaggi delle vicende storiche del nostro Paese, da cogliere fra contesti "accademici" e vicende "civili" e "politiche".

Scempi ambientali. Problemi...

Scelfo Ugo
Nardini 2018

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
La tutela e la conservazione dei beni culturali rimandano, inevitabilmente, alla cura del territorio e dell'ambiente nel suo complesso. Ma se le procedure strettamente di restauro e conservazione godono di un'attenzione teorica e metodologica ampiamente dibattuta, spesso l'ambiente è ancora sottoposto, invece, a pratiche di "scempio". Il libro di Ugo Scelfo presenta un'accurata panoramica giuridica del problema. L'approccia giuridico, cioè l'esame delle violazioni censite in rapporto alle norme vigenti che tutelano le varie eccezioni di ambiente con le previste sanzioni, si rivela di grande interesse, soprattutto se sviluppato in senso storicistica, in particolare se affrontato da chi, come Ugo Scelfo, ha avuto una lunga pratica giudiziaria militante. Tale approccio permette la ricostruzione dei criteri con i quali l'ambiente è stato percepito nel tempo dalle comunità fino alle concezioni attuali, fornendo indicazioni essenziali per attualizzare la determinazione dei valori ed elaborare strategie aggiornati di tutela e sviluppo.

Aqua aequa. Dispositivi giuridici,...

Louvin Roberto
Giappichelli 2018

Disponibile in 5 giorni

34,00 €
La monografia "Aqua aequa" avvicina il lettore anche non specialista alla complessa relazione tra acqua e diritto. Partendo dalla natura dell'acqua come formante e matrice culturale secondo le diverse tradizioni giuridiche, il libro ne compara l'influenza sulle strutture del potere politico, secondo le varie forme allocative, appropriative e di godimento del bene, fino alla nascita e costituzionalizzazione del diritto all'acqua. L'analisi delle tipologie di amministrazione e di giustizia della risorsa idrica si dipana lungo la linea di una continua oscillazione tra le opposte condizioni di bene comune extra commercium e di bene ricompreso nel perimetro del mercato e assoggettato alle sue regole. Sono infine trattati criticamente i profili innovativi del riconoscimento di una distinta personalità giuridica ai corpi idrici, l'impatto sul diritto delle smart water, gli strumenti delle acque virtuali e i servizi eco-sistemici come ausilio per superare i crescenti conflitti intorno a questo bene.

L'applicazione dei criteri...

Cellura Toni
Maggioli Editore 2018

Disponibile in libreria  
APPALTI

29,00 €
Con il "Collegato ambiente" alla legge di stabilità 2015, sono state introdotte nel nostro ordinamento una serie di novità in materia di appalti verdi e alcune modifiche al codice dei contratti pubblici. Le norme hanno previsto l'obbligo per le pubbliche amministrazioni, incluse le centrali di committenza, di contribuire al conseguimento degli obiettivi ambientali, attraverso l'inserimento nei documenti di gara delle specifiche tecniche e delle clausole contrattuali contenute nei decreti ministeriali sui CAM (Criteri Ambientali Minimi), adottati in attuazione del Piano di Azione Nazionale (PAN GPP). Ovviamente, tutte le disposizioni (sugli acquisti verdi e sulla obbligatorietà dei CAM) costituiscono una vera e propria rivoluzione nel mondo degli appalti e gli operatori pubblici e privati sono chiamati a conoscere ed utilizzare gli strumenti di gestione ambientale (EMAS e ISO 14001), le etichettature ecologiche (Ecolabel etc.), le dichiarazioni ambientali di prodotto (DAP), le metodologie di analisi del ciclo di vita (LCA) ed infine l'impronta ecologica dei prodotti (PEF) che, tra l'altro, sarà utilizzata per il nuovo marchio "Made Green in Italy", recentemente oggetto del Decreto 21 marzo 2018, n. 56 del Ministero dell'Ambiente di cui questa edizione tiene conto. Il focus del libro risulta concentrato sui Criteri Minimi Ambientali e sull'impatto che la loro applicazione avrà sul sistema attuale degli appalti pubblici. Un capitolo è dedicato alla conoscenza del GPP; vengono altresì illustrate alcune esperienze regionali riconosciute come virtuose. Oltre agli strumenti predetti, vengono analizzati i Manuali Europei sugli acquisti verdi e le varie direttive, la normativa nazionale, il Piano di Azione Nazionale (PAN GPP). Si illustreranno i CAM, sia quelli in vigore (ad oggi 18) che quelli in itinere, con commenti e valutazioni ed alcune schede operative. Tutti i contenuti del volume sono aggiornati e commentati con il D.Lgs. n. 56/2017. Inoltre, è stato introdotto un nuovo paragrafo sui "Criteri ambientali minimi per l'affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici pubblici" (G.U. serie generale n. 259 del 6 novembre 2017), entrati in vigore il 7 novembre 2017. Seguendo le istruzioni presenti in terza di copertina, si potrà consultare una selezione della normativa europea e nazionale in materia, i PAN GPP, i CAM attualmente in vigore e documentazione varia selezionata dalle esperienze regionali.

Storia del diritto ambientale

Berlenghi Tullio
Primiceri Editore 2018

Disponibile in libreria  
AMBIENTE

20,00 €
Il saggio ha l'obiettivo di ricostruire la storia del diritto ambientale partendo dalle primissime organizzazioni sociali fino ai giorni nostri. Dallo stile divulgativo, è destinato a chiunque sia interessato ai temi ambientali, anche senza avere una formazione giuridica. Il testo è diviso in quattro parti: un inquadramento complessivo di quella branca del diritto che si occupa della tutela dell'ambiente e degli ecosistemi; un excursus storico che individua, nell'evoluzione dei sistemi giuridici, gli ambiti di intervento che possano essere ricondotti nell'alveo del diritto ambientale; la storia del diritto ambientale a partire dalla nascita della Repubblica e dall'approvazione della Carta Costituzionale, tenendo conto dei rilevanti fattori che hanno determinato i molteplici cambiamenti registrati in materia; un'analisi su come l'esigenza di tutela ambientale abbia condizionato l'evoluzione del diritto internazionale e dell'UE. Si sottolinea l'importanza di alcuni summit internazionali, come la Conferenza di Stoccolma del 1972 e di Rio de Janeiro del 1992, che hanno impresso un'accelerazione alla costruzione di un quadro giuridico mondiale di tutela dell'ambiente e degli ecosistemi.

La tutela dell'ambiente nel diritto...

Giuffrida R.
Giappichelli 2018

Disponibile in 5 giorni

39,00 €
La questione ambientale si presta, e si presterà in futuro, ad essere affrontata in maniera frammentaria, mentre invece si dovrebbe sempre più sviluppare, sin da adesso, una visione unitaria dei fenomeni studiati e formulare nozioni giuridiche comuni universalmente applicabili. Nel presente volume collettaneo gli autori hanno cercato di evidenziare, in un quadro giuridico unitario, le principali tematiche che devono essere affrontate per preservare l'ambiente, inteso in senso ampio, e garantire uno sviluppo sostenibile nel nostro planeta. Così sono state analizzate le normative riguardanti sia i beni materiali e cioè le realtà biotiche e abiotiche, come le risorse e gli habitat naturali, la fauna, la flora, l'aria, l'acqua, il mare, lo spazio extra-atmosferico, i minerali e il suolo, e sia i beni immateriali come il patrimonio culturale e artistico e il risultato di pianificazioni territoriali e urbanistiche. Inoltre, un'attenzione particolare è stata riservata a quei diritti di solidarietà che consentono alla collettività sia di partecipare in sede decisionale e sia di svolgere una funzione di controllo diffuso per la tutela dell'ambiente. Il volume presenta in un unico contesto tutte le misure intraprese e gli strumenti adottati ai vari livelli, internazionale, europeo e nazionale, per consentire un'analisi comparata degli interventi, in modo da favorire la cooperazione tra gli Stati nella ricerca di soluzioni liberamente accettate dalla Comunità internazionale.

La legge sugli ecoreati due anni...

Ruga Riva C.
Giappichelli 2018

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
Il volume contiene gli Atti del Convegno tenutosi presso l'Università di Milano-Bicocca il 26 maggio 2017.

Riconoscibilità del precetto penale...

Rotolo Giuseppe
Giappichelli 2018

Disponibile in 3 giorni

40,00 €
Il volume offre un contributo allo studio del sistema del controllo dell'impresa bancaria come funzione in senso giuridico. L'evoluzione del sistema dei controlli con la previsione di controlli integrati, prudenziali, preordinati a garantire la solidità dell'intermediario conferma l'esigenza di costruire il procedimento in termini funzionali. La distribuzione interna delle competenze, in capo alle funzioni aziendali di controllo o agli organi sociali che svolgono funzione di controllo, rilevano solo conseguentemente; la permanenza della funzione, infatti, non solo consente di concepire unitariamente la funzione, ma, soprattutto, permette il superamento del compito. Tutti i controlli sono preordinati al rispetto del principio di sana e prudente gestione ed è esattamente l'esercizio nella prospettiva funzionale, come elemento di ricostruzione dei controlli, che consente l'emersione della permanenza della funzione e della funzionalizzazione alla protezione degli interessi dei soggetti destinatari dell'esercizio dell'attività.

La transizione energetica

Ammannati Laura
Giappichelli 2018

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
Il tema del cambiamento climatico ha condotto l'Unione Europea a discutere di politica energetica ad un diverso livello. L'integrazione tra energia ed ambiente ha contribuito ad una progressiva trasformazione. Il progetto dell'Unione di una politica integrata energia-clima pone come obiettivo prioritario una graduale ma costante transizione verso una economia sostenibile a basso contenuto di CO2. Il perseguimento di questo obiettivo coinvolge molti ambiti ampiamente differenziati come dimostrano i due momenti chiave della evoluzione verso una dimensione di 'sostenibilità': il pacchetto dell'Unione dell'energia del 2015 e il successivo pacchetto Clean energy for ali Europeans del 2016. Il volume vuole illustrare alcuni aspetti dì questo percorso verso la sostenibilità, dalla nuova governance multi-livello delle energie rinnovabili e dell'efficienza energetica, al rinnovamento dell'edilizia pubblica e privata, all'uso delle nuove tecnologie per la produzione e il consumo di energia così come al necessario mutamento dei comportamenti di utenti e cittadini e alle condizioni della nuova 'smartness' urbana.

Codice dell'ambiente

Laurus Robuffo 2018

Disponibile in libreria  
AMBIENTE

36,00 €
Il codice dell'Ambiente si presenta, in questa innovativa versione, oltre che completo ed aggiornato nei suoi contenuti, anche in edizione facilmente fruibile in sede di consultazione. E' arricchito da numerosi documenti consultabili attraverso i QR code. L'opera, curata dal dottor Alessio Scarcella, magistrato in servizio presso la Corte di Cassazione ed esperto della materia, è rivolta agli operatori del settore e consente l'immediata individuazione sia delle disposizioni normative di rango primario che della normativa secondaria richiamata dalle prime, così da agevolare nella ricerca del dato legislativo; ciò è ancora più importante, ove si consideri l'ampiezza e la consistenza delle modifiche legislative apportate.

Compendio di diritto dell'ambiente

Benacci Eugenio
Edizioni Giuridiche Simone 2018

Disponibile in libreria  
AMBIENTE

22,00 €
Il presente volume, giunto alla X edizione, lasciando inalterata la collaudata struttura dei Compendi Simone, tratta il diritto dell'ambiente, materia caratterizzata da una continua evoluzione normativa. Tra gli aggiornamenti di cui si è tenuto conto in questa edizione si segnalano: la dir 2018/851/UE del 30 maggio 2018, che modifica la dir. 2008/98/CE in materia di rifiuti; il D.Lgs. 1 marzo 2018, IL 21 che inserisce nel Codice penale il reato di attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti; il D.M. 1 marzo 2018 che trasferisce all'ISPRA funzioni in precedenza facenti capo ad organismi collegiali del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare; la L. 27 dicembre 2017, n. 205che istituisce l'Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente (ARERA) oltre a prevedere una proroga dei termini in materia di SISTRI. Per la rispondenza degli argomenti contenuti a quelli generalmente richiesti nei programmi d'esame dei principali Atenei il volume è particolarmente adatto allo studio in vista di esami universitari e rappresenta, al contempo, un ottimo strumento di consultazione e aggiornamento per concorsisti e tecnici della materia.

Vademecum dell'ambiente

Sassone Stefano
EPC 2018

Disponibile in libreria  
AMBIENTE

25,00 €
Il volume si rivolge a pubbliche amministrazioni, enti e imprese pubbliche e private nonché ai consulenti di settore e offre un panorama completo delle competenze, responsabilità, procedure, operazioni e altre prescrizioni da adottare in merito alle principali tematiche ambientali, richiamando la normativa vigente e la documentazione di riferimento. Numerose e rilevanti sono state le modifiche e le integrazioni apportate, in tempi recenti, alla legislazione ambientale che vengono riportate nel volume. Il vademecum illustra, con chiarezza e rigore scientifico, le recenti novità sulle procedure autorizzative ambientali (VIA, AIA, VAS e AUA), a seguito della riforma operata con il d.lgs. n. 104/2017, le modifiche alla disciplina sulla gestione dei rifiuti operate con la Legge di stabilità 2018 (l. n. 205/2017), la nuova disciplina delle emissioni in atmosfera (d.lgs. n. 183/2017), la disciplina del "danno ambientale" e gli "ecoreati". Una parte significativa del volume è dedicata ad altri temi di rilevanza ambientale: inquinamento acustico; radiazioni ionizzanti (IR) e non ionizzanti (NIR); emissioni di gas serra; impianti di incenerimento e coincenerimento; delitti ambientali (nuovo Titolo VI-bis del Codice Penale) introdotto con la l. n. 68/2015. Una vera e propria guida scritta in un linguaggio semplice lontano dai tecnicismi degli addetti ai lavori e con un taglio molto attento alle ricadute concrete delle disposizioni sulle imprese e gli enti pubblici.

Introduzione al diritto dell'ambiente

Crosetti Alessandro
Laterza 2018

Disponibile in libreria  
AMBIENTE

30,00 €
La tutela ambientale è oggi al centro dell'attenzione dell'opinione pubblica. Le istituzioni hanno preso consapevolezza dell'importanza della questione, varando una serie di norme che mirano a regolare l'uso del territorio, a prevenire e sanzionare l'inquinamento, a valorizzare il patrimonio paesaggistico. Questo libro presenta e discute la produzione legislativa e la prassi amministrativa in materia di diritto ambientale. Particolare attenzione viene dedicata alla 'riforma amministrativa' in corso e ai suoi esiti più recenti in materia di semplificazione amministrativa e di procedimenti di valutazione di impatto ambientale.

Il pozzo. Come orientarsi nell'iter...

Cecchi Valter
Vecchiarelli 2017

Disponibile in 3 giorni

30,00 €
Trattasi di una guida chiara e sintetica che si inserisce in un ambito tecnico giuridico complesso. Nel complesso mondo concernente l'iter burocratico che disciplina il procedimento per la richiesta di autorizzazione alla captazione di acque sotterranee, questa guida ha il pregio di indicare adempimenti e procedure da seguire. È corredato di una modulistica utile sotto forma di facsimile e del relativo vocabolario dei termini tecnici utilizzati in detti documenti.

Manuale di autodifesa ambientale...

Ramacci Luca
Franco Angeli 2017

Disponibile in libreria  
GREEN

22,00 €
Questo non è un libro che parla di diritto. Vuole invece essere un piccolo ausilio per il semplice cittadino che intende difendere il proprio diritto a vivere in un ambiente salubre. Si cerca di spiegare, con termini semplici e in modo operativo, come agire di fronte a determinate situazioni, come essere utili a chi deve effettuare i controlli e come sollecitarne l'intervento attraverso esposti, denunce, semplici segnalazioni, azioni in sede giudiziaria civile e amministrativa. Un'attenzione particolare è stata dedicata a quelle attività "collaterali" che consentono di informarsi e di informare l'opinione pubblica: esercizio del diritto di accesso alle informazioni ambientali, redazione di comunicati stampa, utilizzazione di Internet, organizzazione di manifestazioni etc. Aggiornato con le ultime novità normative e la legge 68 sugli ecoreati, il libro tocca diverse materie: urbanistica, difesa del paesaggio e delle aree protette, tutela delle acque, rifiuti e sostanze pericolose, rischi da incidente rilevante, inquinamento atmosferico, inquinamento da rumore, elettrosmog, caccia e tutela degli animali, delitti contro l'ambiente. Un libro che con i suoi format riproducibili è uno strumento immediato per tutti i cittadini responsabili e desiderosi di essere attivi nella difesa dell'ambiente.

Diritto dell'ambiente

Caravita B.
Il Mulino 2016

Disponibile in libreria  
AMBIENTE

32,00 €
Il manuale traccia un quadro chiaro, aggiornato e dettagliato, del diritto dell'ambiente tenendo conto delle più recenti modifiche del diritto comunitario e del diritto costituzionale italiano. Dopo aver definito i principi, le nozioni giuridiche fondamentali e le fonti della disciplina, esamina le competenze dei soggetti coinvolti - dagli organismi internazionali all'Unione europea, dallo stato alle regioni e agli enti locali - per poi concentrarsi sulle materie ambientali, sulle condizioni di utilizzazione e sui limiti dei principali strumenti di intervento.

Leggi tradotte della Repubblica...

Toti E.
Giappichelli 2016

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Il Decreto 6 aprile 1902, alla fine del periodo Qing, avviò in Cina un rinnovamento della legislazione, con l'invio di Shen Jiaben, noto giurista e storico del diritto, e Wu Tingfang in Inghilterra, Perù, Spagna e USA, a "esaminare le leggi dei Paesi stranieri": la Cina aveva deciso di aprirsi al dialogo con i grandi sistemi giuridici ed alla ricezione di quanto, di essi, avrebbe considerato buono. Ne scaturì l'orientamento a far proprio il sistema giuridico del diritto romano, come era già accaduto per il Giappone; fu promulgato il primo Codice civile cinese, in cui è riconoscibile un'attenzione privilegiata per i codici civili francese e tedesco. La Repubblica Popolare Cinese ha confermato l'appartenenza al sistema giuridico romanistico, sensibile a quella specifica innovazione di esso che veniva compiuta nell'Unione Sovietica, a Mosca, Terza Roma, e negli altri Paesi socialisti europei, con l'elaborazione di un sottosistema del sistema romanistico. Dopo il periodo del "nichilismo giuridico" (1958-1977) con gli anni '80, il diritto della RPC rinnova la sua appartenenza al sistema del diritto romano, considerato come "patrimonio comune dell'umanità" e vi affianca la considerazione di tutti i possibili contributi che possono derivare da qualsiasi esperienza giuridica per la costruzione del proprio ordinamento, di un grande Paese in profonda trasformazione. Fondamentale è la legge sui "Principi generali del diritto civile" (1986, in vigore 1/1/1987) e l'elaborazione in corso, del Codice civile, attraverso una serie di leggi relative a parti di esso. Fondamentale è lo sviluppo degli studi giuridici, particolarmente nelle Università, le quali compiono un grandioso sforzo di formazione di un nuovo ceto di giuristi. Con riferimento all'attività del Gruppo di Ricerca sulla Diffusione del Diritto Romano, dal 1988, presso l'Università di Roma "Tor Vergata" - Dipartimento di Storia e Teoria del Diritto, viene promosso un programma di collaborazione con l'Università della Cina di Scienze Politiche e Giurisprudenza (Pechino) aperto ad altre università e studiosi: vengono approfondite competenze in diritto romano e in diritto della RPC; vengono tradotti in cinese fonti del Diritto romano, i Codici italiani, opere di giuristi italiani.

La tutela penale dell'ambiente. I...

Telesca Mariangela
Giappichelli 2016

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
La riforma del diritto penale dell'ambiente di cui alla l. n. 68/2015 ha finito per porsi come l'ennesima occasione mancata. Dopo lustri di attesa ci si aspettava un provvedimento di più ampio respiro in grado di ridisegnare l'intero apparato sanzionatorio a tutela della matrici ambientali. La strutturazione delle nuove figure delittuose risulta inficiata da risalenti carenze consentanee all'uso di formule evanescenti che ipotizzano macro-eventi di difficile verificabilità e, soprattutto, di ardua dimostrabilità nel processo. Nonostante l'aggiramento dei principi costituzionali in materia penale - operazione già di per sé censurabile - l'intervento del legislatore appare inadeguato a soddisfare quelle esigenze di effettività della risposta che il settore da sempre lamenta.

I regolamenti REACH, CLP e la...

Cirillo Veronica
EPC 2015

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Il volume guida il lettore passo passo alla corretta applicazione dei criteri introdotti dai regolamenti REACH e CLP, per poter classificare, etichettare ed imballare correttamente i prodotti che vanno dalla chimica fine, ai detergenti, alle vernici, ecc. I regolamenti n. 1907/2006 (REACH) e 1272/2008 (CLP) hanno infatti introdotto importanti novità nella gestione delle sostanze chimiche e delle loro miscele. Ai sensi del regolamento REACH le sostanze presenti sul territorio comunitario devono essere conosciute per i loro potenziali effetti sulla salute umana e sull'ambiente. A tal fine, è fondamentale che le sostanze importate/prodotte in quantitativi uguali o superiori ad 1 tonnellata all'anno siano registrate. Il REACH prevede anche la valutazione, la restrizione e l'autorizzazione delle sostanze, che permetteranno nel tempo di sostituire le sostanze più pericolose con altre meno pericolose. Altro requisito fondamentale è la comunicazione dei rischi mediante la scheda dati di sicurezza, che subisce profondi cambiamenti per l'entrata in vigore del regolamento CLP e del Regolamento UE n. 2015/830.

Ambiente. Con aggiornamento online

DEI 2015

Disponibile in 3 giorni

55,74 €
AMBIENTE - Banche Dati DEI è il nuovo strumento, dedicato ad Architetti, Ingegneri, Geometri, Agronomi, Imprese e Tecnici della Pubblica Amministrazione che consente la consultazione di tutta l'indispensabile normativa in materia ambientale, nazionale ed europea, in continua evoluzione. Il sistema è composto da un volume, supporto alla consultazione, e da una banca dati su internet, per una ricerca semplice ed intuitiva di tutta la normativa di riferimento per i diversi settori, oltre che dei singoli provvedimenti, con possibilità di scaricare e stampare tutti i documenti. L'accesso, valido 12 mesi dalla prima attivazione, permette agli utenti di avere a disposizione tutti i principi del diritto ambientale assieme a tutte le norme che lo governano, con il vantaggio di un aggiornamento costante, effettuato da esperti in materia ambientale. Tutti i dettagli per l'attivazione della banca dati sono riportati all'interno della confezione. Ad ogni argomento sono collegate delle schede-dossier, preziose guide assieme all'indice analitico, per rintracciare la specifica norma ricercata. Le schede riassumono in un breve testo introduttivo tutto ciò che è necessario sapere per lo specifico argomento: le finalità ed i campi di applicazione delle norme, le definizioni estratte dalle norme stesse, gli indici legislativi generali o parziali, nonché la normativa integrativa e/o correlata e le sanzioni penali o amministrative.

Nuova normativa prevenzione...

DEI 2015

Disponibile in 3 giorni

38,00 €
Ottava edizione della raccolta normativa di prevenzione incendi, arricchita con la modulistica per la gestione dei procedimenti antincendio. Le novità contenute: DM Interno 19 marzo 2015 Aggiornamento della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l'esercizio delle strutture sanitarie pubbliche e private di cui al decreto 18 settembre 2002; DM Interno 14 luglio 2015 Disposizioni di prevenzione incendi per le attività ricettive turistico-alberghiere con numero di posti letto superiore a 25 e fino a 50; DM Interno 3 agosto 2015 Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi, ai sensi dell'art. 15 del DLgs 8 marzo 2006, n. 139 (in download). Principali argomenti: criteri generali di prevenzione incendi; nuove norme tecniche di prevenzione incendi per attività non normate; impianti e attrezzature antincendio; disciplina dei procedimenti relativi alla prevenzione degli incendi; visite e controlli di prevenzione incendi per: attività a rischio di incidenti rilevanti; aeroporti e interporti; alberghi e attività turistico-alberghiere; ascensori; attività non normate, autorimesse; biblioteche e archivi; campeggi e villaggi turistici; carico d'incendio; case di riposo per anziani, cinema; depositi di GPL; edifici civili; edilizia scolastica; impianti sportivi; locali di pubblico spettacolo; luoghi di lavoro; metropolitane; serre: strutture sanitarie pubbliche e private; teatri.

Produttori di rifiuti e SISTRI....

Carissimi Daniele
Ipsoa 2014

Disponibile in 5 giorni

25,00 €
L'introduzione del SISTRI ha posto in luce la centralità della figura del produttore dei rifiuti nella gestione degli stessi. Il volume è quindi una guida pratica ed operativa che accompagna il produttore dei rifiuti nei singoli adempimenti e nell'individuazione delle migliori pratiche da seguire, al fine di tenersi al riparo dalle delicate sanzioni previste dall'ordinamento. L'opera è frutto di un difficile lavoro anche di tipo tecnico-redazionale e vuole rispondere alla sempre più diffusa esigenza di chiarezza del dato normativo. Pertanto, all'interno del testo sono presenti mappe mentali, schemi di sintesi e tavole sinottiche, realizzate dall'Avv. Cristina Alvino, al fine di facilitare la comprensione intuitiva e la memorizzazione degli argomenti trattati.

Produzione, gestione, smaltimento...

Cerrina Feroni G.
Giappichelli 2014

Disponibile in 5 giorni

41,00 €
Il modello della zero waste economy - inteso come sistema nel quale le risorse sono utilizzate in maniera ecologica e, soprattutto, massimizzandone l'utilità - resta un obiettivo ancora lontano per molti Paesi dell'Unione europea, nonostante nel corso degli ultimi decenni siano state adottate normative complesse che coinvolgono attori pubblici (istituzioni europee, statali, regionali, locali) e soggetti privati nello sforzo di mettere in atto politiche e pratiche atte a ridurre, differenziare, riciclare i rifiuti ricorrendo alla loro eliminazione solo come extrema ratio. Il volume si propone di analizzare in chiave comparata e in una prospettiva interdisciplinare la complessa problematica della raccolta, gestione e smaltimento dei rifiuti, caratterizzata da una normativa in continuo divenire, da innovazioni tecnologiche di particolare rilevanza e da conflitti territoriali accesi, humus fertile per l'elaborazione e l'attuazione di processi partecipativi. Le esperienze analizzate sono quelle italiana, francese e tedesca. Ne esce un quadro composito dal quale emerge come, malgrado gli imperativi stringenti imposti dalla puntuale normativa dell'Unione europea recepita negli ordinamenti compulsati, le dinamiche sociali, politiche e culturali locali restino un fattore discriminante nella definizione della governance reale dei rifiuti.

Ambiente e democrazia. Il ruolo dei...

Feola Marcello
Giappichelli 2014

Disponibile in 5 giorni

35,00 €
È convinzione diffusa che il sistema rappresentativo sia una "forma" della democrazia divenuta, nell'attuale complessità sociale, priva di valore legittimante. Tuttavia, l'idea di una democrazia che, per via cibernetica, possa divenire un parossistico "potere di tutti", senza deleghe né mediazioni, appare illusoria e irrealistica. La democrazia non può essere un'assemblea permanente, né un sondaggio continuo. Occorre superare lo steccato dell'ortodossia rappresentativa, senza però perdersi dietro l'utopismo di chi "predica" un assolutismo democratico qualunquista e fondamentalista. Il campo sensibile delle politiche ambientali sembra offrire, all'attenzione dello studioso, spunti per ampliare il registro delle "forme" democratiche, portandole al di là del recinto della rappresentanza politica, per tentare di affermare un reale protagonismo degli "attori sociali".

Corso di formazione sul rischio...

D'Orsi Fulvio
EPC 2014

Disponibile in 3 giorni

50,00 €
La formazione professionale ha acquistato un posto centrale nella gestione della sicurezza sul lavoro. Non a caso, nel D.Lgs. n. 81/2008 sono fissati principi e norme ben precise. Il volume si inserisce proprio su questa scia per offrire tutti gli strumenti necessari per realizzare un corso sul rischio chimico e cancerogeno, aggiornato sia alla luce delle norme vigenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro che di quelle sull'etichettatura (Regolamenti REACH e CLP). La materia, infatti, ha subito recenti aggiornamenti e chiarimenti interpretativi che devono essere tenuti ben presenti dai formatori. Il libro fa parte di una collana che comprende l'esame dei principali aspetti di salute e sicurezza sul lavoro trattati con il coinvolgimento di professionisti esperti nelle specifiche materie oggetto di approfondimento. La collana risponde quindi all'esigenza di effettuare una raccolta sistematica delle informazioni necessarie per gli incontri di formazione e informazione. Un materiale che può essere facilmente adattato alle specifiche esigenze aziendali e incrementato al mutare delle condizioni e delle normative di riferimento. Nel testo vengono presentate le diapositive da proporre all'aula con le nozioni approfondite e pratiche sulla materia. Il relatore viene guidato passo passo al fine di formare l'aula al raggiungimento delle competenze necessarie per il rischio chimico e cancerogeno. Al testo è allegato un CD nel quale sono fornite le diapositive in formato PowerPoint.

Centrali termiche. Sicurezza...

Consorti Luciano
DEI 2013

Disponibile in 3 giorni

38,00 €
Il nuovo regolamento di semplificazione delle procedure di Prevenzione Incendi riserva ai tecnici e ai progettisti un ruolo di primaria importanza anche per quel che riguarda l'assunzione di responsabilità, viste le asseverazioni introdotte dalla recente normativa, prima esclusivamente demandata al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco. Questo volume, oltre a prendere in esame l'applicazione dell'attuale normativa di riferimento, ha le caratteristiche di un manuale operativo per la gestione delle procedure di Prevenzione Incendi, relativamente agli impianti per la produzione del calore, con specifico riferimento alle figure interessate nella gestione dell'iter progettuale, burocratico-amministrativo e nella esecuzione delle opere. L'opera è stata strutturata, inoltre, in modo tale da consentire l'individuazione della specifica procedura di interesse, sia per quanto concerne gli adempimenti burocratici da effettuare, sia, soprattutto, per gli aspetti strettamente tecnico-progettuali. Ogni procedura, pertanto, è descritta in modo completo, affinché il professionista possa facilmente individuare e seguire l'iter di proprio interesse: per ogni categoria (A, B, C) e relative sottoclassi così come definite dal DPR 151/2011 e dal DM 7 agosto 2012, sono illustrate, passo dopo passo, tutte le operazioni da espletare per l'attuazione del procedimento.

Corso di formazione sul rischio...

D'Orsi Fulvio
EPC 2013

Disponibile in 3 giorni

45,00 €
Secondo il Titolo IX del D.Lgs. 81/2008 s.m. e l'Accordo della Conferenza Stato-Regioni per la formazione del 21 dicembre 2011. La formazione professionale ha acquistato un posto centrale nella gestione della sicurezza sul lavoro. Non a caso, nel D.Lgs. n. 81/2008 sono fissati principi e norme ben precise. Il volume si inserisce proprio su questa scia per offrire tutti gli strumenti necessari per realizzare un corso sul rischio chimico e cancerogeno, aggiornato sia alla luce delle norme vigenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro che di quelle sull'etichettatura (Regolamenti REACH e CLP). La materia, infatti, ha subito recenti aggiornamenti e chiarimenti interpretativi che devono essere tenuti ben presenti dai formatori. Il libro fa parte di una collana che comprende l'esame dei principali aspetti di salute e sicurezza sul lavoro trattati con il coinvolgimento di professionisti esperti nelle specifiche materie oggetto di approfondimento. La collana risponde quindi all'esigenza di effettuare una raccolta sistematica delle informazioni necessarie per gli incontri di formazione e informazione. Un materiale che può essere facilmente adattato alle specifiche esigenze aziendali e incrementato al mutare delle condizioni e delle normative di riferimento. Vengono presentate le diapositive da proporre all'aula con le nozioni pratiche sulla materia. Con un CD con le diapositive in PowerPoint, i questionari di valutazione e il modello dell'attestato di formazione.

La gestione delle terre e rocce da...

Vanetti Federico
Wolters Kluwer Italia 2013

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Con il D.M. n. 161 del 10 agosto 2012 (in vigore dal 6 ottobre scorso), il legislatore ha approvato il regolamento per la gestione delle terre e rocce da scavo che abroga e sostituisce la disciplina prevista dall'art. 186 del D.Lgs. n. 152/2006 e s.m.i. La novità normativa è destinata ad avere un grande impatto sulla gestione dei cantieri edilizi e sulla realizzazione delle opere e delle infrastrutture in generale, sia in termini di procedure da seguire, sia in termini economici. La gestione dei materiali da scavo attraverso uno specifico Piano di Utilizzo permetterà, infatti, di riutilizzare tali materiali come sottoprodotti evitandone così l'avvio a smaltimento come rifiuti con conseguente riduzione di costi e di impatto ambientale. Il volume analizza il regolamento articolo per articolo e allegato per allegato, fornendo al lettore una prima indicazione interpretativa e applicativa della nuova disciplina. Mettendo a disposizione l'ampia esperienza maturata sulle problematiche rilevanti nelle attività di scavo e nella disciplina delle bonifiche e dei rifiuti, gli Autori offrono elementi tecnico-legali utili per risolvere, anche da un punto di vista pratico, le difficoltà che gli operatori potrebbero incontrare in sede di prima applicazione del regolamento.

Patrimonio culturale fra Chiesa e...

Morrone Alfredo
Prospettive Edizioni 2013

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Quando si parla di "patrimonio culturale nazionale" non s'intende far riferimento ai beni appartenenti allo Stato-Ente, bensì a "un complesso di risorse che sono proprie, anche se non appartengono in proprietà, ad una determinata comunità". I beni della Ch

Nuovo manuale di diritto e gestione...

Pierobon Alberto
Maggioli Editore 2012

Disponibile in 5 giorni

98,00 €
Il presente volume intende fornire una complessiva ed analitica lettura della disciplina ambientale rilevante per gli enti locali, aziende di settore e consulenti liberi professionisti, utilizzando un approccio multidisciplinare a più livelli, focalizzandosi sui nodi problematici e pratici, anzitutto proponendo metodi, interpretazioni, buone pratiche e teorie per una approfondita lettura del fatto normativo, con una ricostruzione valutativa-funzionale e dei fondamenti della materia. Il fine del libro è quello di consentire agli interessati di formarsi una propria autonomia di metodo e di giudizio su di una materia così complessa e magmatica: a tal fine i vari argomenti sono trattati utilizzando anche le casistiche quali "palestre" sulle quali applicarsi, oltre che soluzioni e percorsi concretamente riscontrati dagli autori nella loro esperienza e pratica professionale. L'approccio è, contemporaneamente, giuridico, tecnico, organizzativo ed economico in una visione gestionale e professionale ancorata ai necessari riferimenti dottrinari e giurisprudenziali. I 56 autori, riconosciuti esperti della materia trattata nei rispettivi commenti, hanno affrontato la tematica in modo completo e diretto, cosicché i contributi diventano importanti riferimenti cui attingere o da utilizzarsi nella quotidiana attività della pubblica amministrazione, dei controllori, dei professionisti, dei consulenti, dei periti giudiziali o di parte.

Guida alla stima della VAS....

Graziani A. Giacomo
Maggioli Editore 2012

Disponibile in 5 giorni

22,00 €
L'asincronia che si verifica in genere tra Piano e VAS rende la valutazione ambientale inefficace perché quasi sempre in ritardo rispetto ai tempi utili per proporre realistiche alternative al Preliminare di Piano: problema acuito dalla insufficienza delle strutture tecniche di molti Enti pubblici nel confronto con la flessibilità della nuova normativa. Elaborato sulla base di esperienze di lavoro sul territorio, questo nuovo volume a colori fornisce un metodo di prevalutazione del grado di sostenibilità dello stato di fatto e dei futuri assetti derivanti dalle previsioni di piano. L'utilizzo di indici quantitativi derivati da parametri di facile manovrabilità nell'ambito della disciplina urbanistica, rende agile il processo di valutazione. Nel dettaglio della seguente trattazione, la guida spiega come intervenire in tempo utile ai fini di una effettiva integrazione della VAS nel processo di Piano.

Il geologo ambientale. Guida...

Paternò Luigi M.
EPC 2012

Disponibile in 5 giorni

29,00 €
Dal primo sopralluogo alla certificazione e chiusura dell'iter amministrativo: il libro illustra, passo dopo passo, tutto il procedimento per la bonifica del suolo, sottosuolo e acque sotterranee così come è previsto dall'attuale normativa (Testo Unico Ambientale D.Lgs. 152/2006). Obiettivo dell'autore è stato quello di fornire tutti gli strumenti, sia di natura tecnica che quelli più squisitamente procedurale, per tutti coloro che voglio imboccare la professione del geologo ambientale. Per questo, insieme allo sviluppo teorico e pratico delle attività classicamente svolte (rilievo dei dati, elaborazioni, supervisione di cantiere, progettazione ed esecuzione delle prove, interpretazione e realizzazione di modelli concettuali) sono presentati alcuni principi fondamentali della gestione dei progetti (project management) applicati ai procedimenti di bonifica. A corollario è inoltre presentato lo stato attuale della normativa (e conseguente sviluppo tecnico del procedimento) relativa alle terre e rocce provenienti dagli scavi di fondazione, di gallerie, di trincee.

La nuova disciplina dei rifiuti

Giampietro F.
Ipsoa 2011

Disponibile in 5 giorni

36,00 €
Finalmente recepita anche in Italia con D.Lgs. 3 dicembre 2010, n. 205, la direttiva 2008/98/CE, che ha radicalmente modificato la Parte Quarta del D.Lgs. n. 152/2006 (c.d. T.U. Ambientale). Il presente volume, a cura del Prof. Franco Giampietro che ha coordinato un nutrito ed autorevole gruppo di Autori scelti tra i massimi esperti della materia offre un'approfondita analisi e notevoli spunti di riflessione sulla nuova disciplina in tema di rifiuti. Tra le moltissime novità introdotte dal decreto per gli operatori del settore ricordiamo: le disposizioni sul SISTRI (il nuovo sistema di tracciabilità dei rifiuti) e sulle relative sanzioni per le quali le imprese avevano invocato fino all'ultimo una proroga; l'inserimento nella norma dedicata ai "Criteri di priorità nella gestione dei rifiuti" (art. 179, TUA) della c.d. "gerarchia dei rifiuti" [la gestione dei rifiuti dovrà ora rispettare la migliore opzione ambientale secondo la seguente gerarchia: a) prevenzione; b) preparazione per il riutilizzo; c) riciclaggio; d) recupero di altro tipo; e) smaltimento)]; l'introduzione della responsabilità estesa del produttore del prodotto (nuovo art. 178-bis, TUA).

L'inquinamento elettromagnetico. Il...

Bevitori P.
Maggioli Editore 2011

Disponibile in 5 giorni

29,00 €
Poche tematiche ambientali hanno suscitato nei cittadini tanta attenzione, tante preoccupazioni e tante polemiche quanto il cd. inquinamento elettromagnetico o elettrosmog. Alla base di queste preoccupazioni vi è indubbiamente lo sconcerto dell'uomo comune di fronte alla proliferazione di nuove tecnologie e di nuove sorgenti di esposizione a un agente, come il campo elettromagnetico, che è assolutamente impercettibile ai nostri sensi e di cui, quindi, non possiamo nemmeno valutare il grado di presenza nell'ambiente. è quindi evidente la necessità di un'informazione corretta e completa sugli effetti sanitari dei campi elettromagnetici, come anche sulle misure da adottare per il loro controllo e per la protezione della popolazione e dei lavoratori esposti per motivi professionali. Sono presentati tutti i nuovi strumenti e metodi di misura che hanno fornito agli operatori nuovi mezzi per il controllo dei livelli ambientali e per il rispetto delle normative. Viene inoltre fatto il punto sulla normativa che a più riprese è stata emanata e sulle più importanti raccomandazioni da parte dell'unione europea. In conclusione un volume curato da un pool di esperti dei più importanti istituti di ricerca ed enti di controllo italiani, che fornisce un quadro aggiornato di tutta la problematica dedicato innanzitutto agli operatori del settore ma anche a chiunque desideri un'informazione esauriente, corretta ed aggiornata su questa complessa materia.

Manuale delle sanzioni...

Pallotta Stefania
Maggioli Editore 2011

Disponibile in 5 giorni

29,00 €
Negli ultimi tempi il sistema amministrativo sanzionatorio in materia ambientale ha subito profonde e repentine trasformazioni. Dapprima il D.Lgs. 29 giugno 2010, n. 128 ha inciso sul quadro amministrativo sanzionatorio relativo ad autorizzazione integrata ambientale ed emissioni in atmosfera; successivamente il D.Lgs. 3 dicembre 2010, n. 205 ha modificato l'impianto degli illeciti amministrativi in tema di rifiuti, introducendo le attese sanzioni a corredo del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (Sistri). Questo manuale affronta le principali questioni interpretative e risolve i più frequenti dubbi operativi, con accurata rassegna di orientamenti giurisprudenziali e ampia esemplificazione di casi pratici. Il volume, suddiviso in due parti, ripercorre le varie fasi del procedimento di applicazione delle sanzioni amministrative a tutela dell'ambiente: la prima parte esamina gli aspetti fondamentali della vigilanza ambientale, dall'effettuazione dell'accertamento (incluso quello analitico) alla stesura della contestazione; la seconda analizza la dinamica procedimentale dall'ingiunzione ambientale all'opposizione giudiziale, traducendo in termini pratici procedure e principi sostanziali. Specifici capitoli sono dedicati alle più significative novità introdotte dai recenti decreti legislativi in materia di autorizzazione integrata ambientale, inquinamento atmosferico e rifiuti.

La gestione della qualità delle...

Capra Alberto
Maggioli Editore 2011

Disponibile in 5 giorni

30,00 €
Il mare e le spiagge sono ormai da tempo sinonimo di vacanze, di turismo, oltre che di pesca. Ciò rappresenta una grande risorsa, che deve essere preservata, conservata e tutelata. La gestione della qualità delle acque di balneazione consiste non tanto nella frequenza di campionamento o nel numero di parametri da determinare ma nella ricerca delle cause dell'inquinamento stesso e nella predisposizione di un piano preventivo d'azione. Questo nuovo concetto trova sviluppo nella "Direttiva n. 2006/07/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 15 febbraio 2006 relativa alla gestione delle acque di balneazione" e che abroga la Direttiva 76/160/CEE. Tale nuova direttiva è stata recepita in Italia con il D.Lgs. 116/2008. Con il successivo decreto attuativo del 30 marzo 2010 ha avuto inizio nel nostro paese la prima applicazione di questa nuova normativa in tema di balneazione. Per valorizzare gli aspetti innovativi, si è ritenuto utile in questo volume confrontare le due principali direttive che a livello europeo hanno trattato il tema della balneazione con i recepimenti italiani, abbracciando un periodo di circa 30 anni. Vengono così affrontati i più importanti argomenti riportando integralmente la parte delle normative riguardante il tema in oggetto, avvalendosi dell'ausilio di tabelle, immagini, grafici e schemi a blocchi per una migliore "visualizzazione", il tutto commentato con note di approfondimento e osservazioni dell'autore.

SISTRI. Soggetti, procedure e...

Scardaci Chiara
DEI 2011

Disponibile in 3 giorni

34,00 €
Negli ultimi anni la normativa in materia di gestione dei rifiuti ha subito modifiche considerevoli, soprattutto in riferimento all'ideazione del Sistema di Tracciabilità dei Rifiuti, ovvero al SISTRI. Il volume rappresenta una guida operativa che consente ai soggetti interessati di: comprendere in quale tipologia rientrano; conoscere quali sono gli adempimenti a cui sono tenuti e in quali tempistiche. Uno strumento di lavoro ad uso del delegato d'impresa per capire cosa fare e quando in materia di SISTRI. Il volume contiene: il quadro normativo di riferimento: il Testo Unico e le novità introdotte dal DLgs 205/2010; i soggetti e gli adempimenti; il sistema sanzionatorio; il SISTRI e la previgente documentazione cartacea; come funziona il SISTRI; le modalità di iscrizione; come compilare e gestire le schede: Registro; Registro cronologico; Area Movimentazione, Area Conducente; quadro normativo di riferimento aggiornato al DLgs 205/2010 e Circolare 2 marzo 2011.

Aria ed emissioni in atmosfera. Con...

Cimellaro Antonino
DEI 2011

Disponibile in 3 giorni

38,00 €
Il Codice raccoglie il materiale normativo - comunitario e nazionale giurisprudenziale e della prassi in tema di procedimenti di: tutela dell'aria e riduzione delle emissioni; tutela dall'inquinamento acustico; tutela dall'inquinamento elettromagnetico; tutela dal danno ambientale. Questa seconda edizione è aggiornata e ampliata con le modifiche introdotte dal DLgs 128/2010 e dal DLgs 155/2010. Per agevolare la corretta interpretazione delle nuove norme il volume propone una versione analitica comparativa che consente di consultare il nuovo testo, avendo a fronte le precedenti indicazioni. Nel volume una raccolta completa e organizzata attraverso specifici indici di: normativa nazionale e comunitaria; circolari; giurisprudenza, che viene racchiusa tutta nell'allegato CD Rom, con una suddivisione per materia e, all'interno di ogni materia, per anno.

Rifiuti e bonifica dei siti...

Irenze Concetta
DEI 2011

Disponibile in 3 giorni

44,00 €
Il Codice raccoglie il materiale normativo, comunitario e nazionale, giurisprudenziale e della prassi in tema di procedimenti di: gestione dei rifiuti (disposizioni generali, sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti - SISTRI - competenze, servizio di gestione integrata, autorizzazioni e iscrizioni, procedure semplificate); gestione degli imballaggi; gestione di particolari categorie di rifiuti; tariffa per la gestione dei rifiuti urbani; bonifica dei siti inquinati; sistema sanzionatorio e disposizioni transitorie finali. Questa seconda edizione è aggiornata e ampliata con le modifiche introdotte dal DLgs 205/2010 (con testo a fronte delle modifiche apportate) e con il DM 52/2011 in materia di Regolamento SISTRI. Tutto il materiale di riferimento è organizzato e consultabile attraverso tre indici: generale, per argomento e cronologico.