Sicurezza e salute del lavoro e dell’industria

Filtri attivi

Il preposto, il datore di lavoro ed...

Porpora Antonio
EPC 2019

Disponibile in libreria  
SICUREZZA

20,00 €
Che cosa fare per essere in regola con le disposizioni previste dal D.Lgs. 81 del 9 aprile 2008 e s.m.i., il provvedimento-chiave per la sicurezza nel lavoro. Quali sono le funzioni che possono essere delegate. Da quali rischi occorre proteggere le persone che lavorano e che cosa rischia chi, sia persona fisica che società, non rispetta le norme sulla prevenzione degli infortuni. Una guida pratica sempre aggiornata con le ultime disposizioni di legge destinata a tutti i preposti, datori di lavoro e dirigenti che sono quotidianamente alle prese con i problemi relativi alla sicurezza, nei quali si muovono nuovi approcci al rischio (es. estero) e nuove modalità lavorative (es. Smart working). Partendo da una premessa fondamentale: il D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. ed il sistema prevenzionistico che da esso ha preso nuova forma (es. Provvedimenti attuativi del D.Lgs. 81/2008, quale il D.I. 22/01/2019 "Nuovo decreto segnaletica") non è un sistema di divieti, bensì un sistema di governo di tutte le attività lavorative per ridurre al minimo i rischi e che include il necessario corollario di controlli, vigilanza e sanzioni. Levento lesivo, sia della salute (la malattia, ivi incluso lo stress), sia della sicurezza (l'infortunio), sia della dignità (il disagio lavorativo, ad esempio), si può sempre realizzare dal momento che è strettamente connesso all'impiego delle risorse umane. Ma solo se si saranno rispettate tutte le norme destinate alla minimizzazione del rischio tali eventi saranno seriamente limitati e, ove si verificassero, non vi sarà responsabilità di preposti, datori di lavoro, dirigenti e committenti sia con riferimento alle risorse interne che ai fornitori. Di qui l'importanza di questa guida che non solo offre un quadro dettagliato e sempre aggiornato della normativa in vigore, ma spiega in che modo assolvere ai compiti previsti dalla legge per evitare le pesanti sanzioni previste in caso di inadempienza.

Il responsabile del servizio di...

Guerriero Giacomo
EPC 2019

Disponibile in libreria  
SICUREZZA

21,00 €
Un libro che esplora tutti gli aspetti della funzione di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione. Una figura chiave nel panorama della sicurezza che deve affrontare la sfida dell'aggiornamento e della formazione continua. E che si trova a fare i conti con settori di conoscenza differenziati e, spesso, molto distanti l'uno dall'altro. Il libro, partendo dal D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., che ha riordinato l'intero sistema normativo precisando i modelli organizzativi e le competenze professionali minime per svolgere questo ruolo, affronta tutte le problematiche che coinvolgono gli RSPP alla luce della più recente normativa e giurisprudenza. Il testo è aggiornato con le novità sulla formazione, sullo Smart working, sul rischio estero e sul nuovo decreto segnaletica. Di particolare interesse anche la sezione dedicata alle responsabilità di chi svolge questa delicata funzione e alle possibili tutele assicurative.

Questa capacità di sorridere e...

Ascione Maurizio
Pav Edizioni 2019

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
L'Autore, Maurizio Ascione, magistrato da anni impegnato nelle indagini sulle morti dei tanti lavoratori ripetutamente esposti alle fibre di amianto, fornisce un contributo che si sgancia dal suo mestiere di Pm, astraendo concetti e vicende narrate, per coniugare invece fattori collettivi ed altri individuali (se non addirittura intimi), nel tentativo, disperato, di dare un senso alle contraddizioni, che sono alla base di una morte bianca.

Sicurezza sul lavoro

Mugnieco Biagio
Seac 2019

Disponibile in libreria  
SICUREZZA

30,00 €
Il Testo unico sulla salute e sicurezza sul lavoro - Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81 - è stato fin quasi dalla sua entrata in vigore oggetto di modifiche ed integrazioni da parte del Legislatore. Il presente testo contiene, tra l'altro, le ultime modifiche apportate dal Legislatore in virtù dell'entrata in vigore della Legge 30/12/2018 n. 145 (Legge di Bilancio 2019) che ha modificato gli importi delle sanzioni legate al Testo unico sulla salute e sicurezza sul lavoro. In particolare il testo esamina le tematiche relative alle disposizioni legislative vigenti in materia, dedicando un apposito capitolo agli aspetti di maggior interesse quali: la valutazione dei rischi, compreso quello da stress lavoro correlato; la sorveglianza sanitaria; la formazione dei lavoratori; gli ambienti di lavoro; le attrezzature e D.P.I.; i cantieri edili; la gestione di lavori in appalto ed in subappalto. Nel capitolo finale vengono descritti gli enti preposti al controllo in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, i poteri e le sanzioni degli organi ispettivi, con la descrizione delle procedure per l'eliminazione delle irregolarità contestate; l'ultima parte, invece, è dedicata all'articolo 14 del Decreto Legislativo n. 81/2008 (provvedimento di sospensione dell'attività imprenditoriale per occupazione di personale irregolare o per reiterazione di gravi violazioni in materia di sicurezza) con la descrizione delle procedure per la revoca del provvedimento a seguito di regolarizzazione, ovvero per ricorrere giudizialmente. Infine, in appendice, vengono riportate delle schede utilizzabili, come tutto il testo pubblicato, per il controllo e la gestione delle procedure di sicurezza delle imprese, dei committenti, dei responsabili dei lavori e dei coordinatori per la sicurezza.

Dallo stress al technostress. Guida...

Servadio
EPC 2019

Disponibile in libreria  
SICUREZZA

15,00 €
La tecnologia ha cambiato solo il mondo? La tecnologia ha trasformato profondamente noi stessi e la nostra vita e, non solo in positivo! È necessario chiedersi se questo progredire incessante della tecnologia e, al contempo, il suo utilizzo spropositato celi un qualche tipo di effetto collaterale. Lo smartphone, ad esempio, è diventato ed è tuttora lo strumento pervasivo per eccellenza. Quando camminiamo per strada e non abbiamo gli occhi incollati sul nostro dispositivo mobile, notiamo come un'altissima percentuale di persone cammina guardando i social network, inviando messaggi o facendosi un selfie, il tutto mentre attraversa una strada trafficata da macchine, non curante del pericolo che corre. Spostandoci dal contesto sociale a quello organizzativo-lavorativo, nelle aziende oggi è indispensabile lavorare con l'ausilio di un computer, sia esso fisso o portatile. Attualmente, bisogna tenersi sempre aggiornati per poter lavorare al meglio ed essere produttivi al massimo, così come viene richiesto dall'azienda, e non sempre questo è possibile. Spesso ci si ritrova ad affrontare difficoltà relative all'utilizzo dei dispositivi digitali, perché non si riesce a stare al passo con gli aggiornamenti, perché ci si sente troppo vecchi e non tecnologici, perché altri possono essere più bravi, perché la tecnologia ci rende sempre reperibili anche al di fuori dell'orario lavorativo. Il fenomeno che è stato appena descritto è chiamato technostress e, oggi più che mai, tende a colpire ogni persona presente su questo pianeta ed è fondamentale porre attenzione su questa tematica. L'obiettivo di questo libro è quello di portare alla comprensione di questo fenomeno, di analizzarlo nelle sue singole parti e di osservarne le conseguenze da più punti di vista e adottare misure atte a prevenire quella che può divenire una patologia.

Legionella. Guida alla valutazione...

Ferraro
EPC 2019

Disponibile in libreria  
CONTROLLI AMMINISTRATIVI

20,00 €
Una guida completa per la valutazione del rischio derivante dalla presenza della Legionella negli ambienti di lavoro che definisce la potenziale esposizione dei lavoratori ed i possibili quadri patologici che potrebbero svilupparsi con i conseguenti aspetti medico-legali. I batteri del genere denominato "Legionella" sono ubiquitari nei corpi idrici naturali e con estrema facilità, grazie ai sistemi di raccolta, distribuzione e stoccaggio dell'acqua, possono trasferirsi negli impianti presenti nei luoghi di lavoro. Da questi possono arrivare fino agli alveoli polmonari umani mediante la respirazione di aerosol contaminati prodotti dal riscaldamento dell'acqua e dalla sua nebulizzazione nell'ambito dell'erogazione idrica a scopi sanitari, di stabilimenti termali e di attrezzature sanitarie. Nel libro si definisce la metodologia per l'analisi e la valutazione del rischio di contaminazione degli impianti e, da questi, la valutazione dell'esposizione sia dei lavoratori addetti alla manutenzione che dei lavoratori utenti degli impianti, analizzando tutte le misure per la minimizzazione del rischio come previsto dal Testo Unico sulla tutela della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro e dall'ultimo aggiornamento delle linee guida sulla prevenzione e sul controllo della legionellosi. Vengono illustrati i possibili quadri patologici, i dati epidemiologici, gli aspetti inerenti l'ambito della Medicina del Lavoro, l'obbligo di notifica, la definizione di malattia-infortunio.

Corso di formazione e aggiornamento...

Massera Stefano
EPC 2019

Disponibile in libreria  
SICUREZZA

45,00 €
Il D.Lgs. 81/08 attribuisce fondamentale importanza alla formazione nella gestione dell'igiene e della sicurezza sul lavoro. L'Accordo della Conferenza Stato Regioni 222/ESR del 21/12/11 e le successive modifiche e integrazioni hanno dettagliato i percorsi formativi dedicati alla figura del lavoratore, dei dirigenti e dei preposti. Nelle disposizioni che regolano la formazione è più volte ribadito che questa deve essere "specifica": disegnata quindi sul singolo ciclo produttivo e sulla realtà aziendale oggetto di intervento. Questo prodotto risponde all'esigenza di differenziare i percorsi didattici e contiene la traccia di un corso di formazione o aggiornamento per lavoratori del settore HORECA (bar - ristoranti - alberghi) secondo le indicazioni dell'art. 37 del D.Lgs. 81/08. Il percorso proposto contiene un modulo per rischi specifici per complessive 4 ore dedicati agli aspetti normativi ma, soprattutto, ai vari fattori di rischio riscontrabili in questi ambienti per un complesso di 148 slide commentate. Si tratta di un ulteriore testo che va ad arricchire una collana che comprende l'esame dei principali aspetti di salute e sicurezza sul lavoro trattati con il coinvolgimento di professionisti esperti nelle specifiche materie oggetto di approfondimento. Il materiale proposto può essere facilmente adattato alle specifiche esigenze aziendali e incrementato al mutare delle condizioni e delle normative di riferimento. Al testo è allegato un CD Rom nel quale sono fornite le diapositive in formato PowerPoint oltre che i questionari di valutazione e i modelli degli attestati di formazione.

I costi della sicurezza. Preziario...

Izzo
EPC 2019

Disponibile in libreria  
SICUREZZA

15,00 €
Il lavoro di analisi, revisione e valutazione delle voci e dei relativi prezzi che costituiscono il presente volume è stato condotto da un gruppo di esperti che opera quotidianamente nell'ambito della gestione e del coordinamento della sicurezza nei cantieri edili, sia in ambito di opere private che in ambito di appalti pubblici. La conoscenza profonda - da parte dei professionisti coinvolti - dei processi e delle procedure, oltre che dei materiali, degli strumenti e delle attrezzature necessarie al compimento delle lavorazioni, ha permesso di attuare un'analisi dettagliata, attenta all'evoluzione del mercato delle costruzioni. Il prodotto rispecchia dunque la reale situazione della valutazione dei costi necessari a definire una corretta gestione delle interferenze, nell'ottica di un'attenta e puntuale valutazione del rischio per quanto riguarda la progettazione delle misure di prevenzione.

Lavori in alta quota e cadute...

De Filippo Danilo
Maggioli Editore 2018

Disponibile in libreria  
TECNICO

26,00 €
La caduta dall'alto rappresenta indubbiamente una delle principali cause d'infortunio sul lavoro. Collegata alle cosiddette lavorazioni in quota, è certamente riscontrabile in tutte le attività industriali, ma diviene rischio "principe" quando si affronta il settore delle costruzioni e dell'ingegneria civile. L'abbattimento del rischio, in questo settore, si realizza spesso attraverso l'utilizzo di importanti apprestamenti (primo fra tutti il ponteggio fisso) che, una volta posti in opera, consentono di effettuare in sicurezza ogni tipo di lavorazione in quota. La peculiarità critica della caduta dall'alto, però, è che il rischio ad essa correlato viene a manifestarsi anche e soprattutto durante le fasi di realizzazione e assemblaggio degli stessi apprestamenti posti a presidio della sicurezza dei lavoratori.

Spazi confinanti. Formazione...

Sbocchi Christian
EPC 2018

Disponibile in libreria  
SICUREZZA

30,00 €
I lavori svolti in ambienti confinati e/o sospetti d'inquinamento sono certamente tra i più pericolosi. Il presente manuale ha lo scopo di evidenziare sinteticamente, attraverso indicazioni operative/procedurali, suggerimenti utili alla concretizzazione della maggior sicurezza possibile in tali luoghi. L'autore rivolge particolare attenzione a quanto sul piano pratico, nella quotidiana gestione del lavoro, costituisce importante elemento valutativo, secondo un'idea della sicurezza legata essenzialmente al "saper fare". Presupposta la necessaria, adeguata attività di formazione per tutti coloro che si confrontano con ambienti confinati e lavori pericolosi in genere (formazione per l'espletamento della quale sono date nel testo valide indicazioni di riferimento), si ritiene che il salto di qualità in termini di prevenzione dipenda principalmente dall'addestramento. Un "training" sul campo, appositamente costruito e costantemente ripetuto, nonché l'opportuna ed informata adozione di equipaggiamenti che il mercato, grazie alla moderna tecnologia, propone, rappresentano utili strumenti di salvaguardia della salute dell'individuo nell'esercizio della funzione lavorativa. Sulla base dell'esperienza maturata dall'autore, appare ancora molto radicata nelle aziende italiane la tendenza a far sicurezza attraverso "pezzi di carta", con grande attenzione rivolta agli adempimenti burocratico-formali piuttosto che alle effettive capacità/possibilità degli addetti a lavorare in condizioni sicure e con idonei dispositivi di protezione individuale. Questo libro vuole dare un contributo ad un auspicabile cambiamento culturale.

Manuale del direttore dei lavori

Pogliaghi Andrea
Vannini 2018

Disponibile in 3 giorni

64,00 €
Il manuale si propone come un valido e pratico strumento di consultazione per chi intende conoscere o approfondire la figura del Direttore Lavori a cui, generalmente, sono affidate le delicate mansioni di direzione, controllo della sicurezza, contabilità e collaudo dei lavori pubblici. Il volume si presenta come punto di approfondimento dello specifico campo dell'esecuzione dei lavori. Il libro è arricchito da modulistica scaricabile on line sul sito dell'editore che comprende modelli di lettere, documenti amministrativi e contabili, certificati e relazioni preimpostate e personalizzabili che rappresentano il valido sussidio operativo di un testo che sintetizza e riflette l'esperienza personale degli autori, proponendo le procedure di lavoro a livello teorico e i relativi esempi di contabilità a livello pratico. Il manuale è stato quindi approntato da esperti operatori del settore con l'intento di rivolgere il proprio bagaglio di conoscenze sia a chi muove i primi passi nella realizzazione di un lavoro pubblico, sia a chi intende approfondire il proprio addestramento operativo nello specifico ambito dell'esecuzione dei lavori. Aggiornato con il D.Lgs 50/2016, con il D.Lgs 56/2017, con il D.M. 49/2018. Arricchito con giurisprudenza. Esempi di contabilità.

Documentazione di cantiere e ruolo...

Semeraro Giuseppe
EPC 2018

Disponibile in libreria  
TECNICO

21,00 €
Una guida snella, rigorosamente pensata per gli addetti ai lavori, in particolar modo per le imprese, i coordinatori per la sicurezza nei cantieri e i consulenti in materia di salute e sicurezza nel lavoro. Nonostante il tentativo di farla apparire semplice adempimento burocratico, la documentazione di sicurezza è alla base della prevenzione infortuni nei cantieri, in quanto consente di stabilire a priori la conformità a requisiti legislativi e regolamentari di determinati aspetti del cantiere, di accertare l'adeguatezza dell'elemento al lavoro specifico e di prendere conoscenza delle regole prevenzionistiche a cui attenersi durante l'esecuzione dei lavori. In questa guida è presa in esame la documentazione di sicurezza che deve essere presente in cantiere, a seconda della sua tipologia, che all'occorrenza deve essere esibita agli organi di vigilanza. Sono stati considerati settantacinque documenti che variano dagli aspetti generali a quelli particolari del cantiere. La verifica di tutti questi documenti è attribuita, nelle diverse fasi preliminari e poi in itinere nel cantiere, in maniera differenziata ai diversi soggetti che hanno specifiche responsabilità in materia prevenzionistica. Molti dei documenti inseriti nel volume possono essere scaricati in formato .doc dagli acquirenti del volume.

Corso di formazione sui rischi...

Massera Stefano
EPC 2018

Disponibile in libreria  
SICUREZZA

59,00 €
Questo prodotto contiene la traccia di un corso di formazione con i moduli dei rischi specifici per lavoratori strutturato secondo le indicazioni dell'art. 37 del D.Lgs. 81/2008 e del citato Accordo Stato Regioni così come perfezionato dalle Linee applicative pubblicate il 25/07/2012 e dai successivi provvedimenti. Il percorso proposto contiene moduli per complessive 12 ore dedicate ai vari fattori di rischio compresi nell'Accordo, per un complesso di 345 diapositive commentate. È la quarta edizione del testo che comprende l'esame dei principali aspetti di salute e sicurezza sul lavoro trattati con il coinvolgimento di professionisti esperti nelle specifiche materie oggetto di approfondimento.

Guida operativa per la costruzione...

Foti Alessandro
EPC 2018

Disponibile in libreria  
SICUREZZA

35,00 €
Il volume mantiene l'obiettivo ambizioso di essere la guida pratica di riferimento del "mondo 231" per il "professionista tecnico" specialista o conoscitore delle tematiche di sicurezza, salute sul lavoro e ambiente, alternando aspetti descrittivi della legislazione e delle linee guida associative con aspetti pratici e operativi, inclusi numerosi esempi di best practice disponibili in formato elettronico.

I sistemi di gestione integrati....

Foti Alessandro
EPC 2018

Disponibile in libreria  
SICUREZZA

33,00 €
Dal 2012 i sistemi di gestione hanno conosciuto una profonda rivisitazione che ha coinciso con l'emissione dell'High Level Structure dell'ISO, avente l'intento di uniformare, rendere sinergiche e soprattutto completamente integrabili, le diverse norme volontarie al fine di facilitarne la costituzione di un unico Sistema di Gestione aziendale. Intento del volume è quello facilitare i Datori di Lavoro, i Responsabili e gli Addetti al servizio di prevenzione e protezione, i responsabili dei sistemi di gestione all'interno dell'Azienda, i consulenti e gli auditor nella implementazione, nel mantenimento e garanzia di attuazione di un Sistema di Gestione Integrato. Il volume prende a riferimento la norma UNI ISO 45001:2018, la norma UNI EN ISO 14001:2015 oltre al Regolamento EMAS, la norma UNI EN ISO 9001:2015 ed i Modelli Organizzativi di Gestione e Controllo ex D.Lgs. n. 231/01 e s.m.i.

Il sistema di gestione della...

Terracina Antonio
EPC 2018

Disponibile in libreria  
SICUREZZA

30,00 €
I Sistemi di Gestione della Sicurezza sul Lavoro rappresentano da anni strumenti organizzativo-gestionali utili a gestire il processo di valutazione dei rischi di origine lavorativa, garantendo al tempo stesso una forma di tutela dei lavoratori quanto mai efficace. La riconosciuta validità di tali sistemi ha peraltro trovato espressione nel D.Lgs. 81/08 che ne ha indicato la solidità, richiamandoli come strumenti atti a garantire una efficacia esimente della responsabilità amministrativa degli enti, disciplinata secondo quanto previsto dal D. Lgs. 231/01. Questo testo, presentato da Lorenzo Fantini, ha come obiettivo quello di avvicinare le organizzazioni ai SGSL, attraverso una lettura ragionata dell'impianto normativo affiancata dalla integrazione con i SGSL. Fa da chiave di lettura la norma UNI ISO 45001:2018, prima norma riconosciuta a livello internazionale sui SGSL, che gli autori sviscerano lungo tutto il percorso previsto dalla struttura di alto livello, tipica dei sistemi di gestione di ultima generazione. La trattazione degli aspetti tecnici connessi alla certificazione secondo la UNI ISO 45001:2018 o alla migrazione dalla OHSAS 18001 :2007 alla U N I ISO 45001:2018 stessa, rappresentano elementi aggiuntivi che arricchiscono ulteriormente l'analisi, utile a qualsiasi organizzazione, pubblica o privata, certificata o in via di certificazione, che ritenga l'adozione di un SGSL scelta economica strategicamente rilevante e di sicura efficacia prevenzionale. Giusto completamento l'approfondimento dei Modelli Organizzativi e Gestionali previsti dal citato D.Lgs. 231/01, che gli Autori riprendono per offrire un quadro di insieme, utile a tratteggiare l'opportunità di una integrazione fra sistemi di gestione differenti.

Amianto: dall'individuazione alla...

Massera Stefano
EPC 2018

Disponibile in libreria  
SICUREZZA

30,00 €
A oltre 25 anni dalle norme che hanno messo al bando l'amianto in Italia è ancora molto viva l'attenzione per questo particolare agente di rischio. Ampiamente utilizzato in applicazioni civili e industriali, l'amianto era descritto come un materiale prodigioso finché i suoi effetti sulla salute non sono diventati tristemente acclarati. Dal momento della messa al bando, con la L. 257/1992, il legislatore ha dato indirizzi per la gestione dell'enorme quantità di materiali in opera nel Paese. Basti pensare che sono stati stimati in 18 milioni le unità immobiliari italiane al cui interno sono installati materiali che contengono amianto. La normativa applicabile è evoluta in modo spesso confuso di pari passo con l'aumentata percezione del rischio da parte di lavoratori e cittadini. Nell'impossibilità di rimuovere in breve tempo tutti questi materiali, l'impegno massimo deve essere volto a gestire al meglio i materiali in opera mentre il lavoro di bonifica procede. Con questo testo si intende dare una panoramica degli obblighi applicabili a questa spinosa materia in ambienti di lavoro e di vita. Sono forniti indirizzi applicativi ed esempi pratici così da rendere il testo un vero e proprio manuale tecnico operativo. Nel testo, arricchito dalla prefazione di Massimiliano Oggiano, si riportano schede di censimento amianto per assistere chi intenda intraprendere questa attività nel complicato compito di riconoscere i numerosi e diffusissimi materiali in opera. I numerosi inserti integrati nel testo come riquadri di approfondimento, alla luce dell'esperienza degli autori, danno risposta e'indirizzi agli inevitabili dubbi interpretativi che investono la materia.

Tutto 81. Il testo unico di salute...

Talarico
EPC 2018

Disponibile in libreria  
SICUREZZA

35,00 €
Cercare una risposta a tutte le domande è,da sempre una sfida per l'essere umano, proprio come ragione della sua stessa natura/esistenza. Nasce così un "manuale" che, raccogliendo ed ascoltando la voce dei protagonisti della prevenzione, dei professionisti e dei cultori della materia, persegue l'obiettivo di fornire informazioni che possano rendere più agevole la realizzazione di un compiuto sistema di prevenzione nei luoghi di lavoro. Una versatilità non solo per gli "addetti ai lavori" - per un uso pratico e quotidiano - ma anche per coloro che, a vario titolo o a differenti livelli, si affacciano in questo mondo. Quindi, non una semplice raccolta di norme, che peraltro si sono stratificate negli anni creando, talvolta, difficoltà nell'armonizzazione dei precetti, ma uno strumento di consultazione e approfondimento. Approfondimenti che, a partire dalle semplici citazioni di norme correlate, si compendiano con analisi delle attuali strategie per la sicurezza e salute sul lavoro, con estratti di giurisprudenza, dottrina, regolamenti, buone prassi, linee guida, per completarsi con quadri sinottici riepilogativi delle sanzioni, delle diverse norme di attuazione, della formazione, della sorveglianza sanitaria e così per gli altri adempimenti previsti. Il tutto, completato da diverse tipologie di indici che agevolano la consultazione di ciascuna sezione, si traduce in una valida e importante risorsa nella direzione del contenimento degli infortuni e delle malattie professionali. Perché, ancor prima dell'incidente, la prevenzione, attraverso la consapevolezza del pericolo, deve concretizzarsi in quelle misure necessarie alla tutela e alla promozione della salute e della sicurezza della popolazione.

Safety risk management. ISO 31000,...

Blasizza Erica
Wolters Kluwer Italia 2018

Disponibile in libreria  
SICUREZZA

27,00 €
In un mondo sempre più complesso, le aziende quotidianamente affrontano scelte rischiose e prendono decisioni difficili.I rischi tuttavia non nascondono solo lati negativi, essi offrono anche opportunità. La scelta per le aziende è tra governare ed essere governate dai rischi. Con questa consapevolezza molte organizzazioni scelgono di dotarsi di strumenti per un'appropriata e attiva gestione del rischio, non solo per fronteggiare gli esistenti obblighi normativi ma anche per migliorare la propria efficienza nel raggiungimento degli obiettivi.

Sicurezza sul lavoro nella scuola....

Testa Coalberto
EPC 2018

Disponibile in libreria  
SICUREZZA

18,00 €
Affrontare il tema sicurezza nel mondo scolastico risulta piuttosto complesso in quanto si tratta di un'attività che non può essere paragonata a nessun altro comparto lavorativo. Un primo problema è rappresentato dalla presenza di due soggetti destinatari degli obblighi: il Dirigente Scolastico e l'Ente Locale proprietario. Questa "dualità" di ruoli genera spesso grandi equivoci, creando problemi di responsabilità di fronte alle quali i due soggetti chiamati a risponderne risultano spesso in contrapposizione. La scuola inoltre ricopre un doppio ruolo sotto il profilo della sicurezza: il personale e gli allievi da tutelare durante il periodo scolastico (obbligo giuridico) e gli allievi visti come futuri lavoratori (obbligo morale). A questo occorre aggiungere numerosi fattori di rischio, talvolta paragonabili a quelli di settori produttivi (Istituti Edili, Istituti Agrari...) a causa dell'uso di macchine, attrezzature e sostanze. Il volume è rivolto a tutti i soggetti che, a vario titolo, lavorano nel mondo della scuola: docenti, dirigenti scolastici, preposti, personale ausiliario o studenti degli istituti professionali. È rivolto anche a tecnici, consulenti, RSPP.

Safety talks. Storie che vale la...

EPC 2018

Disponibile in libreria  
SICUREZZA

18,00 €
Un libro scritto a quaranta mani. Storie, riflessioni e idee che hanno il potere di aprirti a nuove possibilità e prospettive sui temi di prevenzione, salute e sicurezza. Il primo libro collettivo di Italia Loves Sicurezza, tutto da leggere e da condividere.

Testo unico per la salute e...

EPC 2018

Disponibile in libreria  
SICUREZZA

15,00 €
Un manuale che consente, in modo rapido ed efficace, di orientarsi nella sicurezza sui luoghi di lavoro. Un testo agile studiato proprio per venire incontro alle esigenze di quanti hanno necessità di consultare velocemente il testo di legge aggiornato o ricercare adempimenti e sanzioni. Il punto di forza del libro, infatti, è nei quadri sinottici che riorganizzano tutta la materia. Le utili tabelle permettono infatti di avere ben chiari il quadro sanzionatorio completo di obbligo e soggetto sanzionato, natura e misura della sanzione e gli adempimenti con l'indicazione del soggetto obbligato. Infine l'indice analitico facilita la lettura del D.Lgs. 81/2008. Il volume è aggiornato con il decreto direttoriale n. 12 del 6 giugno 2018 in materia di "Rivalutazione sanzioni concernenti violazioni in materia di salute e sicurezza".

Camicette bianche. Oltre l'8 marzo

Rizzo Ester
Navarra Editore 2018

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Il 25 marzo 1911 centoventisei operaie rimasero uccise nell'incendio della Triangle Waist di New York, la "fabbrica delle camicette bianche". Trentotto italiane, ottantotto tra russe, americane, ungheresi e austriache. A partire dalle precedenti indagini condotte da Michael Hirsch e Leon Stein, Ester Rizzo è riuscita a trasformare questi numeri nelle concrete sembianze di quelle donne, diverse per età, provenienza geografica e religione, ma accomunate dal coraggio dell'espatrio, dalla condizione di operaie in terra straniera, e purtroppo anche dalla stessa morte. Ester Rizzo ne ha ricostruito il profilo, a partire dagli atti di nascita, visitando i loro paesi di origine, seguendole nel viaggio verso gli Stati Uniti, fino a un attimo prima della tragedia. Con l'intento di riportare a galla un episodio gravissimo della nostra storia, in cui confluiscono diritti dei lavoratori e diritti delle donne. Contestualmente a questo lavoro di ricerca, Maria Pia Ercolini, ideatrice del progetto "Gruppo Toponomastica Femminile", e Navarra Editore hanno lanciato una petizione rivolta alle istituzioni comunali dei paesi di provenienza delle vittime italiane, per intitolare loro un luogo di pubblico interesse. Prefazione di Giuseppina Tripodi.

Camicette bianche. Oltre l'8 marzo

Rizzo Ester
Navarra Editore 2018

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Il 25 marzo 1911 centoventisei operaie rimasero uccise nell'incendio della Triangle Waist di New York, la "fabbrica delle camicette bianche". Trentotto italiane, ottantotto tra russe, americane, ungheresi e austriache. A partire dalle precedenti indagini condotte da Michael Hirsch e Leon Stein, Ester Rizzo è riuscita a trasformare questi numeri nelle concrete sembianze di quelle donne, diverse per età, provenienza geografica e religione, ma accomunate dal coraggio dell'espatrio, dalla condizione di operaie in terra straniera, e purtroppo anche dalla stessa morte. Ester Rizzo ne ha ricostruito il profilo, a partire dagli atti di nascita, visitando i loro paesi di origine, seguendole nel viaggio verso gli Stati Uniti, fino a un attimo prima della tragedia. Con l'intento di riportare a galla un episodio gravissimo della nostra storia, in cui confluiscono diritti dei lavoratori e diritti delle donne. Contestualmente a questo lavoro di ricerca, Maria Pia Ercolini, ideatrice del progetto "Gruppo Toponomastica Femminile", e Navarra Editore hanno lanciato una petizione rivolta alle istituzioni comunali dei paesi di provenienza delle vittime italiane, per intitolare loro un luogo di pubblico interesse. Prefazione di Giuseppina Tripodi.

Rischio atmosfere esplosive ATEX

Marigo Marzio
Ipsoa 2017

Disponibile in 5 giorni

45,00 €
La terza edizione del manuale Rischio Atmosfere Esplosive ATEX, così come le precedenti, è rivolta alle professionalità coinvolte sia nel processo di valutazione del rischio di esplosione sia in quello di individuazione delle misure di prevenzione e protezione. In particolare, si ritiene possa essere uno strumento utile per i responsabili del servizio di prevenzione e protezione, i consulenti tecnici in materia di sicurezza e salute sul lavoro, i progettisti di impianti di processo, i tecnici di prevenzione incendi e gli organismi statali di vigilanza e controllo. Nella presente edizione il volume è stato integralmente revisionato e aggiornato alla luce dei profondi cambiamenti avvenuti in questi anni, tra cui le novità introdotte nella normativa tecnica 1, le nuove disposizioni legislative dettate dal T.U. di Prevenzione Incendi e il recepimento della Direttiva 2014/34/UE.

Morire a Marcinelle. Storia di un...

Corocher Emanuele
Tra le righe libri 2017

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Il soldato Giuseppe Corso, dopo tanti scontri combattuti tra le fila del reggimento cavalleggeri "Alessandria" in Jugoslavia e dopo sette anni di guerra, riesce a salvarsi dalla fucilazione da parte dei titini. È Sonja, un'infermiera slava che amerà per tutta la vita, a salvarlo. Giuseppe, tornato in Italia, spera di essere utile alla ripresa della sua patria lavorando nelle miniere del Belgio. Parte con tanti altri in carri ferroviari malandati per andare a vivere in campi di baracche. Sarà uno dei 262 morti nella tragedia di Marcinelle avvenuta l'8 agosto 1956. Il libro racconta le vicende di guerra intrecciate con l'amore per Sonja e la difficile vita in Belgio, dove nei locali pubblici era proibito l'ingresso ai cani e agli italiani. Sopravvissuto agli orrori della guerra in Jugoslavia fatta di assalti, esecuzioni sommarie, deportazioni, lager, tradimenti e vendette, Giuseppe Corso cerca di costruire la propria vita ma in Belgio tutto finisce mostrando ancora una volta la faccia mostruosa del genere umano.

Il dirigente e il preposto....

Bernardini Camillo
Panda Edizioni 2017

Disponibile in 3 giorni

12,90 €
Il Testo Unico D. Lgs. 81-08 ha letteralmente rivoluzionato il mondo della salute e sicurezza sul mondo del lavoro, e attraverso la sua ramificata struttura sta consolidando una vera cultura della sicurezza aziendale, pur nella sua complessità. Questo libro costituisce un valido supporto per comprendere e attuare al meglio le prescrizioni ivi contenute, ovvero la struttura del quadro normativo, vengono spiegate le definizioni e i soggetti coinvolti, con particolare riguardo alle figure del Dirigente e del Preposto, con i relativi obblighi e i documenti da produrre. Il tutto corredato da un'aggiornata giurisprudenza in materia per chiarire eventuali dubbi, le note per approfondire e i diagrammi per dare un'idea immediata e visiva delle disposizioni in parola. È inoltre definito puntualmente il sistema sanzionatorio, in modo chiaro ed esaustivo. Una pubblicazione che fa della sua comprensibilità un punto di forza, in un ambito in cui la chiarezza è davvero preziosa.

Concetta. Una storia operaia

Lerner Gad
Feltrinelli 2017

Disponibile in 3 giorni  
INCHIESTE

15,00 €
27 giugno 2017: nella sede dell'Inps di Torino Nord, in corso Giulio Cesare 290, una donna si cosparge di alcol e si dà fuoco. È Concetta Candido, di mestiere faceva l'addetta alle pulizie in una grande birreria di Settimo Torinese, inquadrata in una cooperativa inventata e presieduta dagli stessi titolari della birreria. Da sei mesi Concetta è stata licenziata. Così, senza lavoro, senza liquidazione e con il sussidio di disoccupazione che per un disguido burocratico non arriva, Concetta giunge all'apice della disperazione. Per questo sceglie il fuoco come forma di pubblica protesta. Si procurerà ustioni di terzo grado sul 27% del corpo e lotterà tra la vita e la morte per mesi. La attende un percorso di lenta e dolorosa riabilitazione. Intorno a lei si forma spontaneamente una rete di sostegno affettuoso, che non riesce però a infrangere il muro di imbarazzo con cui il suo gesto è stato rimosso dai concittadini e dai politici della comunità operaia di Settimo Torinese. Trent'anni dopo il suo libro-inchiesta «Operai», Gad Lerner torna negli stessi luoghi a raccontare il mutamento brutale delle condizioni di lavoro. Un'inchiesta che, a partire dalla testimonianza di Concetta, darà voce a tutti i protagonisti di questa tragedia: i primi soccorritori, i datori di lavoro, i funzionari dell'Inps, le colleghe licenziate, la sinistra cittadina, i familiari di Concetta tra i quali spicca l'impegno appassionato del fratello Giuseppe. Emerge così una storia esemplare che ha a che fare con tutti noi molto più di quanto siamo disposti a credere. Gli uomini e le donne come Concetta sono i nuovi operai, senza sindacati né tutele, protagonisti involontari di una corsa al ribasso nel precariato, nel lavoro nero e nelle retribuzioni. Ed è forse significativo che il fuoco di Concetta sia divampato nella stessa città marchiata dal rogo della ThyssenKrupp, che anticipò la metamorfosi sociale dell'ultimo decennio narrata in questo libro.

Ispettore Felicino. Storie a colori...

Sgrò Pasquale
Pacini Fazzi 2017

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Ispettore Felicino è un progetto innovativo, volto a divulgare la materia della sicurezza e della salute nei luoghi di lavoro in una forma facile e accessibile. Attraverso cinquanta storie illustrate da Riccardo Pieruccini, il personaggio dell'Ispettore Felicino proietterà il lettore nel mondo produttivo italiano con le sue luci e le sue ombre in materia di salute e sicurezza. Promuovere la cultura della sicurezza significa fare anche educazione alla convivenza civile colmando quel gap lasciato dalla mancanza della "vecchia educazione civica"».

Errare humanum est. Il fattore...

Restina Ferdinando
StreetLib 2017

Disponibile in 3 giorni

21,99 €
Guida alle competenze non-tecniche per le professioni ad alto rischio storia, sviluppo e diffusione del crew resource management nei contesti lavorativi complessi: aviazione, sanità, nucleare, ferrovie, marina, petrolchimico, ecc.  Cosa hanno in comune la morte di un paziente in sala operatoria, l'incidente di Chernobyl e il naufragio di Costa Concordia? Si può pensare alla fatalità, ad apparecchiature difettose, a guasti improvvisi... a punizioni divine. Come prevenire l'errore umano. Come gestirlo, come ridurre gli effetti è il tema di questo saggio che indaga nel mondo delle professioni ad alto rischio.

Manuale operativo per la sicurezza...

Grandi Marco
Ipsoa 2017

Disponibile in libreria  
SICUREZZA

85,00 €
Il "Manuale operativo per la sicurezza nei cantieri edili" è un indispensabile strumento di pratica consultazione per tutti i soggetti operanti nel settore delle costruzioni; in particolare: datori di lavoro, dirigenti e preposti, responsabili e addetti del servizio di prevenzione e protezione, rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, coordinatori per la sicurezza, medici competenti e consulenti. Il libro fornisce infatti a tutti gli operatori del settore costruzioni le nozioni tecnico-pratiche fondamentali per svolgere con competenza e efficacia il proprio ruolo nella sicurezza sul cantiere. Presenta un ricco apparato di tabelle, schemi e disegni - sempre utili per verificare la corretta applicazione delle normative e delle procedure relative alla sicurezza nei cantieri edili - e in appendice modelli di comunicazione e modulistica indispensabile. > Leggi il capitolo "Rischio elettrico nei cantieri" Questa seconda edizione del volume, oltre ad essere completamente aggiornata negli aspetti tecnico-normativi, contiene un nuovo ampio capitolo dedicato ai coordinatori per la sicurezza, nel quale vengono illustrati i compiti e le responsabilità dei coordinatori per la progettazione e per l'esecuzione dei lavori nella gestione di cantieri, precisando passo-passo tutti gli adempimenti derivanti dal Titolo IV del D.Lgs. n. 81/2008. Oltre a costituire un completo prontuario per l'attività professionale, può costituire un testo di riferimento nei percorsi formativi per coordinatori della sicurezza e R.S.P.P., nonché nei corsi di laurea in ingegneria, architettura, scienze geologiche ed agrarie. STRUTTURA DEL VOLUME Capitolo 1 - Principi giuridici comunitari e nazionali Capitolo 2 - Legislazione generale e speciale in materia di salute e sicurezza sul lavoro Capitolo 3 - I principali soggetti della sicurezza sul lavoro Capitolo 4 - Definizione e individuazione dei fattori di rischio Capitolo 5 - Valutazione dei rischi e individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione Capitolo 6 - Compiti e responsabilità dei coordinatori per la sicurezza Capitolo 7 - Tecniche di comunicazione. Formazione, informazione e addestramento dei lavoratori Appendice - Formulario

La manutenzione del verde urbano

Baldini Sanzio
Edagricole-New Business Media 2016

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
L'impianto, la cura e la manutenzione del verde urbano devono tenere in considerazione che il contesto urbano costringe le piante a vivere in ambienti molto differenti dai loro habitat naturali per suolo, clima e sollecitazioni ambientali. Conoscere la fisiologia degli alberi, le distanze d'impianto, la gestione delle chiome è fondamentale per avere piante sane e quindi stabili e sicure che assolvano appieno il loro ruolo. Naturalmente le tecniche descritte possono essere applicate anche alle operazioni boschive di ripristino nella manutenzione agricola e dei castagneti da frutto. Gli autori descrivono inoltre gli impatti negativi causati da una errata gestione o uso improprio di macchine ed attrezzature e per supportare il lavoro degli operatori si sono inserite in fondo al libro schede staccabili schematiche di pronto utilizzo.

Uso in sicurezza della motosega...

Baldini Sanzio
Edagricole-New Business Media 2016

Disponibile in 3 giorni

24,00 €
II manuale è una guida pratica all'uso in sicurezza ed alla manutenzione della motosega. Le tecniche di lavoro, i dispositivi anti infortunistici ed i vari attrezzi da usare nella fase di abbattimento degli alberi e del loro allestimento sono trattati attraverso schemi e disegni per presentare gesti, posture, tagli nelle diverse situazioni concrete che gli operatori si trovano ad affrontare, non solo in bosco. Gli autori, a conclusione, prendono in considerazione anche l'ergonomia, la legislazione di riferimento e gli impatti negativi che si vengono a creare per un uso scorretto della macchina o la limitata professionalità degli operatori accennando i rimedi. Nella sezione dedicata all'ergonomia e alla sicurezza sul lavoro in bosco, il volume è corredato da tabelle e tavole illustrate di sintesi. Per supportare il lavoro degli operatori si sono inserite in fondo al libro schede staccabili schematiche di pronto utilizzo.

Marcinelle, 1956. Quando la vita...

Ricciardi Toni
Donzelli 2016

Disponibile in 3 giorni

24,00 €
Marcinelle è comunemente riconosciuta come la catastrofe per antonomasia degli italiani all'estero. Non fu la prima né l'ultima, ma rappresenta uno dei tasselli più dolorosi del variegato mosaico della migrazione italiana nel mondo. L'incendio nella miniera di Marcinelle, avvenuto l'8 agosto 1956 - nel quale morirono 262 lavoratori di dodici nazionalità, tra cui 136 italiani -, non costituì solo l'ennesimo tributo di migranti allo sviluppo economico europeo, ma anche il momento più drammatico di un'intera epopea migratoria. Alla faticosa ricerca di un nuovo assetto istituzionale e in una condizione di incertezza totale sul proprio futuro, l'Italia, fin dal 1946, aveva gettato le basi organizzative di uno dei più imponenti sistemi di esportazione di manodopera che la recente storia occidentale ricordi. Le piazze e i bar dei paesini, da Nord a Sud, furono tappezzati di manifesti rosa che incitavano a partire per le miniere del Belgio. Parallelamente ai centri di emigrazione, si sviluppò anche la rete dei trafficanti di migranti. Regolari o irregolari, l'importante era che fossero tanti, un esercito chiamato a combattere la "battaglia del carbone", scavando nelle viscere della terra quella risorsa necessaria al rilancio economico dell'Europa. Molti, dopo i primi mesi, rimpatriarono o furono arrestati per il rifiuto di sottostare alle condizioni disumane su cui Bruxelles e Roma si erano accordate.

Safety coaching. Comunicare in...

Fiocco Matteo
EPC 2016

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Come fanno le aziende a gestire efficacemente il rischio? Che cosa fa veramente la differenza nell'attuazione dei programmi di Safety? Come si può ridurre il gap tra ciò che si dovrebbe fare e ciò che realmente si fa? Certe domande nascono spontanee in chi si occupa di sicurezza sul lavoro nelle aziende, che rischia, in molte occasioni, di trasformarsi in un mare di documenti e procedure "teoriche". Che siate Responsabili del Servizio Prevenzione e Protezione, Formatori o Consulenti per la sicurezza, una delle difficoltà che incontrerete maggiormente è quella di far accettare e attuare le vostre proposte e le vostre indicazioni nella prevenzione dei rischi. Ecco dunque lo scopo di questo libro: fornire strumenti pratici per coinvolgere attivamente le persone e le organizzazioni nell'attuazione delle procedure di sicurezza e prevenzione. Grazie ai più moderni processi di Coaching e Comunicazione contenuti in questo libro, riuscirete a incrementare la vostra capacità di guida e leadership, ottenendo risultati pratici e cambiamenti duraturi in tutte le realtà in cui vi troverete a operare.

Guida alla valutazione dei rischi....

Gallo Mario
Tecniche Nuove 2015

Disponibile in 3 giorni

39,90 €
Una guida di riferimento che permette una veloce e sistematica consultazione dei diversi e problematici profili tecnico-giuridici applicativi inerenti al processo di valutazione dei rischi e vuole essere, così, un compagno "fedele" per i datori di lavoro, i dirigenti, gli incaricati che ricoprono ruoli nell'ambito della sicurezza sul luogo di lavoro (RSPP, ASPP, RLS), i medici competenti e per tutti gli altri professionisti e consulenti del settore. Nei 16 capitoli, in oltre 400 pagine complessive, sono affrontati con un taglio prettamente operativo e con il contributo di esperti i vari aspetti di carattere metodologico nonché quelli relativi alla corretta stesura e aggiornamento del ed. "DVR" nella versione ordinaria e semplificata. Si esaminano inoltre le criticità nella valutazione dei diversi rischi per la salute e la sicurezza anche con riferimento agli appalti. L'opera è poi arricchita da numerose tabelle e formule e da un pratico prontuario composto di schede operative relative a numerose attività, sui profili di rischio tipici e le informazioni utili per adempiere correttamente ad alcuni dei collegati obblighi fondamentali (es. per la formazione dei lavoratori, dei preposti e dei dirigenti).

POS semplificato. Guida alla redazione

Caroli Massimo
DEI 2015

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
Con la pubblicazione del Decreto Interministeriale 9 settembre 2014, (GU n. 212 del 12 settembre 2014), sono stati definiti i modelli semplificati per la redazione di POS, PSC, PSS e FO, in ottemperanza a quanto già sancito da precedenti disposizioni legislative, quali: legge 98/2013, di conversione del DL 69/2013 (Semplificazioni del quadro amministrativo e normativo); art. 104 bis del Titolo IV del DLgs 81/2008 e smi (Misure di semplificazione nei cantieri temporanei o mobili); art. 131, comma 2 bis del DLgs 163/2006 e smi (Piani di Sicurezza). I Datori di Lavoro delle Imprese, i Coordinatori per la Sicurezza e gli Appaltatori possono quindi avvalersi della facoltà di redigere questi documenti, strutturati in quadri già predisposti per essere compilati, che contemplano tutti i contenuti minimi previsti negli Allegati XV e XVI del DLgs 81/2008 e smi. Questo testo è dedicato esclusivamente alla redazione del modello semplificato di Piano Operativo di Sicurezza riportando un esempio, completamente svolto, per la costruzione di un immobile da destinare a civile abitazione, composto da tre piani (seminterrato, rialzato e primo piano). L'esempio scaricabile dal nostro sito, è rieditabile in formato testo e facilmente adattabile per la compilazione di ulteriori Piani Operativi semplificati, sia per opere di nuova costruzione che per lavori di ristrutturazione su edifici esistenti. All'interno di ogni quadro del modello sono state inserite una serie di risposte precompilate da selezionare.

PSS semplificato. Guida alla redazione

Caroli Massimo
DEI 2015

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
Un esempio di PSS - Piano di Sicurezza Sostitutivo - redatto secondo il nuovo modello semplificato introdotto con l'Allegato III del Decreto Interministeriale 9 settembre 2014, in riferimento, principalmente, alla legge 98/2013 (di conversione del Decreto del Fare, DL 69/2013 sulle semplificazioni). L'esempio, svolto in ogni parte indicata dal decreto, si riferisce ai lavori di manutenzione di un fabbricato ove è prevista la presenza di una sola Impresa affidataria ed esecutrice che garantisce l'esecuzione di tutte le fasi senza l'ausilio di subappaltatori e/o fornitori in opera, rendendo non indispensabile la redazione del PSC. Il documento proposto è facilmente adattabile per la compilazione di ulteriori PSS, relativi a lavori di dimensioni ridotte ed effettuati da una singola impresa che dovrà autogestirsi nella programmazione e attuazione della sicurezza in cantiere senza la presenza del Coordinatore per l'Esecuzione. Nel download vengono forniti gli esempi di valutazione di sostanze e preparati pericolosi, le schede di sicurezza dei gruppi omogenei di Lavoratori e delle macchine ed attrezzature e l'elenco dei documenti, a cura dell'impresa, da mettere a disposizione degli organi di vigilanza e del Committente e/o Responsabile dei Lavori.

PSC semplificato. Guida alla redazione

Caroli Massimo
DEI 2015

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
Una guida alla redazione del modello semplificato del Piano di Sicurezza e di Coordinamento, introdotto dal Decreto Interministeriale 9 settembre 2014, Allegato II, che ridisegna la "forma" di presentazione di tutti i contenuti minimi previsti nell'Allegato XV.2 del DLgs 81/2008 e smi in quadri e tabelle già predisposti. I Coordinatori per la Sicurezza in fase di Progettazione potranno avvalersi della facoltà di redigere il PSC semplificato compilando le tabelle concernenti l'identificazione dell'opera, delle Imprese esecutrici e dei Lavoratori Autonomi, l'organigramma del cantiere. L'esempio riportato, disponibile in formato testo rieditabile per essere facilmente adattabile alla compilazione di ulteriori PSC semplificati, si riferisce a lavori di manutenzione di un fabbricato, piuttosto semplici e lineari come esecuzione, con la presenza di più Imprese (affidataria e subappaltatrici). In appendice alla pubblicazione viene fornito un elenco di documenti, da redigere a cura dell'Impresa, che devono essere messi a disposizione: degli Organi di Vigilanza; del Committente e/o del Responsabile dei Lavori; del Coordinatore in fase di Esecuzione.

Documentazione per la sicurezza in...

Caroli Massimo
DEI 2015

Disponibile in 3 giorni

38,00 €
Una guida pratica, giunta alla sua terza edizione, ad uso di Coordinatori CSP/CSE, Committenti, Responsabili dei lavori e Imprese, che devono adempiere agli obblighi di produzione della documentazione necessaria in cantiere ai fini delle verifiche previste dal DLgs 81/2008 e dalla successive modifiche e integrazioni. Il formulario, personalizzabile, è un supporto indispensabile per la corretta redazione della documentazione e della gestione della sicurezza in fase di esecuzione.

Tecnica della sicurezza in cantiere

Falsini Luigi
DEI 2015

Disponibile in 3 giorni

34,00 €
Il volume esamina, nel dettaglio, quelle fasi del processo edilizio per le quali è necessario programmare specifici interventi per assicurare la sicurezza dei Lavoratori (demolizioni, prefabbricazioni, ristrutturazioni) in accordo con le diverse disposizioni legislative e le regole della buona tecnica, il controllo dei costi e della qualità degli interventi, affrontando in particolare: la programmazione delle attività; il monitoraggio delle realtà lavorative; i costi della sicurezza; l'impiego delle macchine e delle attrezzature. Esempi elementari di redazione dei Piani di Sicurezza, schede informative, esercizi di autovalutazione completano le informazioni raccolte nel volume, che espone argomenti di interesse attuale, riassunti oggi, per la materia della Sicurezza in Cantiere, ai sensi del DLgs 81/2008 e le molte e successive modifiche ed integrazioni.

Valutazione rischi e malattie...

Giovannelli Luca
DEI 2015

Disponibile in 3 giorni

24,00 €
Un volume per i professionisti che operano nel campo della sicurezza sul lavoro. L'opera descrive le metodologie da utilizzare nella valutazione di rischi di infortuni e di malattie professionali nei luoghi di lavoro, alla base della corretta redazione di qualsiasi documento della sicurezza (DVR e DUVRI ma anche PSC e POS) per diverse complessità. La corretta valutazione dei rischi, come indicato dal DLgs. 81/2008, prevede un'analisi preliminare, consistente nell'elaborazione statistica di dati ricavati dal registro infortuni, seguita da una disamina successiva, più approfondita, in ragione della tipologia e della dimensione aziendale. Nel testo vengono descritti alcuni metodi di valutazione, sia con l'uso di formule standard proposte dal Legislatore sia tramite l'utilizzo di formule alternative e/o integrative alle precedenti (metodo E.T.A., metodo matriciale e metodo di analisi dei "mancati infortuni"), al fine di rendere la valutazione dei rischi sempre più aderente alle complesse realtà analizzate. Nella seconda parte del volume vengono indicati i metodi di valutazione dei rischi legati alle malattie professionali, in considerazione dei diversi fattori interagenti nello sviluppo delle diverse patologie. Unitamente all'opera viene fornito un foglio di calcolo in formato excel che contiene i principali concetti descritti nella prima parte del volume, relativamente alle metodologie di valutazione dei rischi citate.

Norme tecniche prevenzione incendi

DEI 2015

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Il testo del Decreto Ministero dell'Interno 3 agosto 2015, si configura come Regola Tecnica Orizzontale (RTO), ovvero una Regola Tecnica che definisce i criteri di progettazione antincendio, applicabili alle diverse tipologie di attività, nuove ed esistenti alla data di entrata in vigore del Decreto, soggette ai controlli di prevenzione incendi (Allegato I del DPR 151/2011), in particolare quelle definite come "attività non normate", poiché non dotate attualmente di specifiche regole tecniche attuative. Le nuove norme tecniche di prevenzione incendi, inoltre, potranno essere applicate in alternativa e/o ad integrazione alle disposizioni specifiche per le attività già normate, con l'obiettivo di consentire ai Progettisti un approccio graduale al metodo prestazionale di prevenzione incendi, tramite l'applicazione dei principi dell'Ingegneria della Sicurezza Antincendio. L'entrata in vigore del decreto è fissata al 18 novembre 2015.

Allestire palchi e fiere in...

Confessore Lucio
EPC 2015

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Lo svolgimento di una trasmissione televisiva, di uno spettacolo musicale o teatrale, di una fiera o le riprese di un film, richiedono spesso l'allestimento di strutture temporanee molto complesse che "nascono e muoiono" in tempi brevissimi, in luoghi ristretti o vincolati e grazie al lavoro di una moltitudine di aziende e di lavoratori. Questo scenario comporta la presenza di tutta una serie di criticità e di rischi per la sicurezza tipici di un cantiere che sussistono però all'interno di un mondo ad oggi ancora poco abituato ad adattarsi alle dinamiche delle leggi vigenti in materia. Un mondo in cui si muovono numerosi personaggi di diversa estrazione culturale che necessariamente si trovano a dover operare nello stesso contesto, ognuno con le proprie esigenze. Questo libro vuole essere una guida per gli operatori della sicurezza per definire il giusto approccio alla gestione della tutela della sicurezza sul lavoro in questo tipo di allestimenti, anche alla luce dei recenti sviluppi della normativa stabiliti dall'uscita del "Decreto Palchi e Fiere" (D.l. del 22/07/2014) nato dall'esigenza di specificare la corretta applicazione del Titolo IV del Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81 a tale particolare settore. Nelle appendici del presente volume sono riportate alcune tabelle che definiscono i flussi documentali sulla sicurezza tra i vari soggetti coinvolti ed una tabella di comparazione tra il DLgs 81 e le modifiche e le integrazioni introdotte dal Decreto Palchi e Fiere.

Libro trainer per la sicurezza. 8...

Bianchini Federico
EPC 2015

Disponibile in 3 giorni

55,00 €
I processi di apprendimento hanno bisogno, oltre che di un livello di comprensione prettamente cognitivo, anche dell'attivazione di processi emotivi e somatici. Ecco perché diventa necessario individuare forme alternative di formazione e di valutazione che coinvolgano il più possibile il discente e pongano al centro della lezione, più il lavoratore stesso che le norme, gli obblighi o i rischi. I racconti-gioco proposti in questo libro e nel CD-Rom allegato, permettono al formatore della sicurezza di guidare ogni singolo partecipante ad immedesimarsi nella persona incaricata di eseguire i controlli e le ispezioni della sicurezza, consentendogli così di avere un punto di vista esterno, e quindi completamente nuovo, sulla sicurezza.

Corso di formazione per preposti....

Massera Stefano
EPC 2015

Disponibile in 3 giorni

40,00 €
Il D.Lgs. 81/08 attribuisce fondamentale importanza alla formazione nella gestione dell'igiene e della sicurezza sul lavoro. Il legislatore ha disciplinato questa attività nei confronti dei soggetti che a vario titolo sono coinvolti nella gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro. L'Accordo della Conferenza Stato Regioni del 21/12/11 ha dettagliato, tra l'altro, i percorsi formativi dedicati alla fondamentale figura del preposto. Questo prodotto contiene la traccia di un corso di formazione per preposti strutturato secondo le indicazioni dell'art. 37 del D.Lgs. 81/08 e del citato Accordo Stato Regioni così come perfezionato dalle Linee applicative pubblicate il 26/06/2012. Si tratta di un ulteriore testo che va ad arricchire una collana che comprende l'esame dei principali aspetti di salute e sicurezza sul lavoro trattati con il coinvolgimento di professionisti esperti nelle specifiche materie oggetto di approfondimento. La collana risponde quindi all'esigenza di effettuare una raccolta sistematica delle informazioni necessarie per gli incontri di formazione e informazione. Un materiale che può essere facilmente adattato alle specifiche esigenze aziendali e incrementato al mutare delle condizioni e delle normative di riferimento. L'utente potrà quindi adattare ogni prodotto alle specifiche esigenze dell'azienda in esame. Nel CD allegato sono fornite le diapositive in formato power point oltre che i questionari di valutazione e i modelli degli attestati di formazione.

Corso di formazione per addetti...

Fattori Lucio
EPC 2015

Disponibile in 3 giorni

55,00 €
Il D.Lgs. 81/08 attribuisce fondamentale importanza alla formazione nella gestione dell'igiene e della sicurezza sul lavoro. L'uso di attrezzature da lavoro che richiedano conoscenze o responsabilità particolari rende necessaria una specifica abilitazione. Il legislatore ha disciplinato in tal senso nei confronti dei soggetti che a vario titolo sono coinvolti nella gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro. L'Accordo della Conferenza Stato Regioni del 22/02/12 ha dettagliato le attrezzature da lavoro che richiedono specifiche abilitazioni, i percorsi formativi per gli operatori, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi e i requisiti minimi di tale formazione. Questo prodotto contiene la traccia di un corso di formazione per i lavoratori addetti alla conduzione di gru mobili, nella parte relativa al modulo giuridico-normativo e modulo tecnico, strutturato secondo le indicazioni dell'Allegato VII del citato Accordo Stato Regioni. Il percorso proposto contiene quindi i 2 moduli, il primo della durata di 1 ora e il secondo di 6 ore, dedicati agli aspetti giuridici e normativi, all'illustrazione del funzionamento e dell'uso in sicurezza della gru mobile, dei vari tipi di allestimento e accessori, per un complesso di oltre 200 slide commentate. Si tratta di un ulteriore testo che va ad arricchire una collana che comprende l'esame dei principali aspetti di salute e sicurezza sul lavoro trattati con il coinvolgimento di professionisti esperti nelle specifiche materie oggetto di approfondimento. Con CD-ROM.

La valutazione del rischio chimico....

D'Orsi Fulvio
EPC 2015

Disponibile in 3 giorni

40,00 €
Un testo dal taglio pratico, per la valutazione del rischio chimico negli ambienti di lavoro aggiornata alle norme tecniche e alla classificazione delle sostanze/miscele. Obiettivo: fornire tutti gli strumenti per la corretta identificazione, valutazione e gestione dei rischi traducendoli in un metodo e in un linguaggio semplice che consenta di adempiere appieno agli obblighi di legge. Il volume è aggiornato all'emanazione delle nuove norme di classificazione degli agenti chimici pericolosi (Reg. CE/1272/2008 - CLP), alle più recenti indicazioni tecniche della Commissione Consultiva Permanente e alle indicazioni tecniche dell'igiene del lavoro. Offre tutte le informazioni per incidere sui comportamenti dei lavoratori al fine di adottare procedure sicure e in grado di ridurre l'esposizione ad agenti chimici pericolosi.

I regolamenti REACH, CLP e la...

Cirillo Veronica
EPC 2015

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Il volume guida il lettore passo passo alla corretta applicazione dei criteri introdotti dai regolamenti REACH e CLP, per poter classificare, etichettare ed imballare correttamente i prodotti che vanno dalla chimica fine, ai detergenti, alle vernici, ecc. I regolamenti n. 1907/2006 (REACH) e 1272/2008 (CLP) hanno infatti introdotto importanti novità nella gestione delle sostanze chimiche e delle loro miscele. Ai sensi del regolamento REACH le sostanze presenti sul territorio comunitario devono essere conosciute per i loro potenziali effetti sulla salute umana e sull'ambiente. A tal fine, è fondamentale che le sostanze importate/prodotte in quantitativi uguali o superiori ad 1 tonnellata all'anno siano registrate. Il REACH prevede anche la valutazione, la restrizione e l'autorizzazione delle sostanze, che permetteranno nel tempo di sostituire le sostanze più pericolose con altre meno pericolose. Altro requisito fondamentale è la comunicazione dei rischi mediante la scheda dati di sicurezza, che subisce profondi cambiamenti per l'entrata in vigore del regolamento CLP e del Regolamento UE n. 2015/830.

Safety leadership e comunicazione...

Servadio Massimo
EPC 2015

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Oggi gli addetti ai lavori ritengono unanimemente che l'influenza dell'uomo sulla sicurezza nei luoghi di lavoro sia uno dei fattori più importanti a gravare sul fenomeno infortunistico. La giusta attenzione e importanza conferite ai fattori umani che le attuali norme richiedono e, prima di esse, che la cultura e la pratica sottendono, obbliga a riprogettare, individuare e attuare, in un'ottica nuova, le capacità e i requisiti professionali che tutti coloro che sono coinvolti in un'organizzazione devono avere, apprendere e sviluppare per attuare un'attività armonizzata e sinergica nel campo della prevenzione. Educare le persone ad adottare comportamenti sicuri nel loro ambiente di lavoro può essere un fine raggiungibile attraverso più strategie comunicative, Ad un leader oggi si chiede, non solo di far fronte al malessere organizzativo, ma di essere promotore di benessere, per sé, per i propri collaboratori e per l'intero sistema nel quale è inserito: ciò significa saper rispondere adeguatamente ai bisogni e alle aspettative di chi vi lavora.

Guida alla sicurezza delle...

Galli Luigi
Phasar Edizioni 2015

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
La sicurezza degli impianti di immagazzinamento viene per la prima volta trattata sistematicamente in 20 capitoli dedicati agli aspetti più specifici: sicurezza strutturale, elettrica, antincendio, visiva, di uso, nelle molteplici configurazioni.Basandosi sui principi del D.Lgs. 81/2008, Galli spiega come rendere conformi alla legge sistemi complessi di scaffalature, eliminando ogni incertezza interpretativa.Propone inoltre un innovativo sistema di "progettazione integrata con la valutazione dei rischi" come chiave di volta del processo di ottimizzazione gestionale del magazzino, in termini di costi operativi, manutenzione e investimento. Il libro contiene esempi scelti tra le esperienze quotidiane del mercato, e riepiloghi sugli obblighi di progettisti, committenti, fornitori, installatori, collaudatori e gestori del magazzino. La bibliografia commentata è un ulteriore strumento per approfondire la materia. Luigi Galli, ingegnere civile, è stato per 23 anni ispettore tecnico presso il Ministero del Lavoro. È stato tra i redattori dei DLgs 626/94 e 494/96 e del DM 10/3/1998. Collabora come docente con le facoltà di Ingegneria e Architettura dell'Università di Roma.

Morire a Mattmark. L'ultima...

Ricciardi Toni
Donzelli 2015

Disponibile in 3 giorni

27,00 €
A Mattmark non ci si fermava mai, si lavorava giorno e notte per costruire un'imponente diga capace di produrre l'energia necessaria a un paese, la Svizzera, che stava vivendo una crescita economica senza precedenti. Nel cantiere lavoravano più di mille persone, in maggioranza straniere e provenienti soprattutto dalla provincia italiana. La "piccola" Svizzera accoglieva da sola quasi il 50 per cento dell'intero flusso migratorio italiano, dando occupazione a operai impegnati in grandi opere, come la diga di Mattmark. Ma il 30 agosto 1965, in pochi secondi, accadde l'irreparabile: "Niente rumore. Solo, un vento terribile e i miei compagni volavano come farfalle. Poi ci fu un gran boato, e la fine. Autocarri e bulldozer scaraventati lontano". A parlare è uno dei sopravvissuti intervistati nel libro, uno dei testimoni della valanga di più di 2 milioni di metri cubi di ghiaccio che seppellì 88 lavoratori. Di questi, 56 erano italiani. Come a Marcinelle, la tragedia rappresentò una cesura nella lunga e travagliata storia dell'emigrazione italiana, segnando un punto di non ritorno. Inoltre, suscitò molto scalpore in tutta Europa: per la prima volta, stranieri e svizzeri morivano l'uno a fianco all'altro. Nei giorni successivi si scavò senza sosta con la speranza di trovare ancora vivi amici, padri, fratelli, figli. Ci vollero più di sei mesi per recuperare i resti dell'ultima salma.

Criticità relative alla dismissione...

De Clemente Isabella M.
Giappichelli 2014

Disponibile in 5 giorni

10,00 €
Il fermento che negli ultimi anni si è diffuso nella pubblica opinione intorno al problema "amianto" e la consapevolezza che la mancanza di una corretta informazione fa perdere un'obiettività di giudizio, ci hanno indotto a preparare il presente manuale. Organizzato sotto forma di linee guida riteniamo che esso possa soddisfare sia l'esigenza di aggiornamento di una didattica, che fornire un semplice e razionale aiuto a chiunque sia direttamente o indirettamente coinvolto dal problema; può costituire altresì un punto di riferimento per quelle aziende sia esse di servizio che di produzione interessate. Gli argomenti trattati sono stati inquadrati secondo uno schema che prevede inizialmente una disamina dei materiali a base di amianto, i loro settori di applicazione e le patologie connesse. Successivamente abbiamo preso in considerazione le normative derivate dalla necessità di dismettere tali materiali e dalla necessità di prevenire e proteggere i lavoratori dai rischi di esposizione. Ampio risalto viene dato quindi alle tecnologie di bonifica di ambienti, impianti e macchinari contenenti amianto, prendendo in rassegna la possibilità di impiego di materiali alternativi. L'ultima parte è dedicata allo stato dell'arte di un sito complesso, inserito da tempo tra quelli da bonificare: si tratta dell'area di Bagnoli, delle ex aree industriali Italsider ed Eternit, nonché di Città della Scienza.

DVR, DUVRI, piano delle emergenze...

Caroli Massimo
DEI 2014

Disponibile in 3 giorni

39,00 €
DVR, DUVRI, Piano delle Emergenze è una guida completa per la redazione di tutta la documentazione necessaria per la valutazione e la gestione dei rischi di ogni tipo di azienda, con un compendio delle numerose disposizioni integrative e correttive apportate al DLgs 81/2008 fino alle più recenti modifiche, introdotte con la legge 98/2013, di conversione del "Decreto del Fare". I vari esempi svolti, personalizzabili a seconda del contesto aziendale a cui devono essere applicati, sono un notevole supporto a Datori di Lavoro, RSPP e Professionisti che si occupano di sicurezza e che devono adeguarsi alle novità e agli aggiornamenti imposti dalla norma per quanto concerne la stesura di questi documenti. Completano il testo anche le tabelle riepilogative degli obblighi da rispettare, la modulistica per le nomine e gli attestati di formazione dei vari soggetti incaricati ed un'ampia raccolta dei rischi tipici presenti nelle piccole-medie aziende. II testo, inoltre, si configura anche come un appropriato supporto da adottare per i corsi di abilitazione e aggiornamento degli RSPP e dei Datori di Lavoro che vogliono svolgere direttamente questo ruolo.