Elenco dei prodotti per la marca EDUCatt Università Cattolica

EDUCatt Università Cattolica

Crashkurs deutsch. Con CD-Audio

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

33,00 €
Crashkurs Deutsch con CD audio permette di rielaborare le nozioni grammaticali imparate a lezione: dall'alfabeto alla fonetica, dai generi ai casi della lingua tedesca, dai verbi e i loro tempi agli aggettivi, dalle preposizioni alle frasi secondarie. L'uso delle immagini, delle grafiche e delle statistiche qui contenute catapulta lo studente nel mondo reale tedesco. Si propongono inoltre vari tipi di contratti del mondo lavorativo, per l'affitto di immobili e materiale autentico di uso quotidiano. Il CD audio di Crashkurs Deutsch, particolarmente indicato per lo studente principiante, permette di assimilare la fonetica tedesca, mette a disposizione un ricco materiale audio su cui esercitarsi e svariati esercizi di comprensione orale. Nella parte finale del volume sono inoltre contenuti vari esercizi di comprensione scritta (Leseverstehen 1-13) a risposta multipla. Alla fine del volume sono contenute schede di vocabolario per immagini sui principali ambiti lessicali (das Büro, die Bank, das Kino, das Obst...) per semplificarne l'apprendimento.

La cucina giapponese. Imparare la...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

7,00 €
La cucina giapponese è un volume pensato per tutti coloro che desiderano imparare la lingua giapponese attraverso la scoperta della cucina del Giappone. Il volume è suddiviso in lezioni e all'interno di ognuna ci sono due livelli: livello A e livello B. In ogni livello ci sono tre versioni differenti: 1) versione Hiragana (nelle pagine con numeri dispari, che si trovano solo nella parte sinistra del libro); 2) versione Romaji (nelle pagine con numeri pari, che si trovano solo nella parte destra del libro); 3) versione Kanji-Kana majiri (dopo le versioni Hiragana e Romaji, nelle pagine a seguire della stessa lezione).Tutte e tre le versioni hanno gli stessi contenuti, in modo che chi fatica a leggere in lettere Hiragana, che si trovano sempre nelle sezioni a sinistra del volume, può guardare la versione in Romaji nelle pagine a destra. Seguono le versioni Hiragana e Romaji le versioni in Kanji-Kana majiri che sono più difficili e che si trovano nelle pagine dispari e pari.

Il romanzo di una valle. Il caso...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

10,00 €
«Storie oscurate dalla Storia» hanno sempre interessato lo scrittore Sebastiano Vassalli che, dopo il Seicento della Chimera, sceglie nel 1992 l'epoca di Napoleone per raccontare la vicenda di Marco e Mattio tra le Dolomiti di Zoldo e Venezia. È il romanzo di una valle al centro di questo catalogo che illumina per la prima volta le carte preparatorie conservate nell'archivio dell'autore, tra abbozzi, foto, appunti di viaggio, libri consultati e corrispondenze epistolari. Val di Zoldo rende così omaggio, anche con un percorso letterario, a chi ha narrato la vicenda drammatica di Mattio Lovat, uno dei primi casi clinici della psichiatria moderna, mostrando luci e ombre della montagna e del carattere nazionale degli italiani e dando voce ai sogni di un folle e perdente eppure capace, nei momenti più difficili, di «alzare gli occhi verso il cielo stellato».

La seconda sofistica e la...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

9,00 €
Il sintetico quadro ricostruttivo di Gianluigi Tomassi, dedicato alla Seconda sofistica e alla declamazione greca di età imperiale, permette di far luce su un fenomeno storico-culturale che si puo tendere a considerare 'di nicchia', riservato a studiosi della cultura classica di età imperiale, e tardoantica, di poca utilita per l'insegnamento contemporaneo della retorica. Tomassi presenta un prezioso inquadramento storico del fenomeno declamatorio di ambito greco in età romana, che ne permette la contestualizzazione nel sistema della vita pubblica dell'impero, in cui prende gradualmente sempre più spazio il fenomeno della spettacolarizzazione dell'atto oratorio.

Dal testo alla scena nel teatro...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

15,00 €
Questo libro raccoglie i contributi di una giornata di studio ove sono intervenuti alcuni dei più esperti studiosi europei del gesto teatrale comico che ha nel teatro antico insuperati archetipi, affiancando queste riflessioni teoriche alle testimonianze di alcuni interpreti sulla scena teatrale di oggi e del mascheraio scozzese Malcolm Knight, a lungo impegnato nello studio della maschera teatrale comica a partire dai modellini trovati nella necropoli di Lipari con una delle prime sperimentazioni di ricostruzione in 3D per verificarne la validità anche sulla scena contemporanea. Nel loro insieme tutti gli articoli fanno emergere il valore aggiunto di un metodo transdisciplinare per studiare il fenomeno del teatro classico e in particolare della resa comica in scena. I testi si presentano con la freschezza della loro comunicazione orale nella giornata del 20 ottobre 2017.

Wirtschaftsdeutsch

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

6,00 €
Wirtschaftsdeutsch è dedicato a studenti che hanno già frequentato un corso di tedesco universitario e che possiedono una solida base grammaticale. Il volume fornisce agli studenti un lessico economico-aziendale e offre la possibilità di imparare a interpretare dati come fatturato, filiali, partecipazioni e titoli azionari di aziende tedesche. Inoltre Wirtschaftsdeutsch descrive i principali settori produttivi della Germania e propone esercizi relativi alla stesura di lettere aziendali (offerta, richiesta, ordine). Il volume delinea anche le caratteristiche delle più importanti forme societarie delle aziende tedesche, presentando inoltre le maggiori manifestazioni fieristiche in Germania a cui partecipano le imprese per promuovere i propri prodotti.

Il turismo in provincia di...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

50,00 €
Dodici anni dopo la pubblicazione del volume Territorio, risorse e dinamiche turistiche nel Verbano-Cusio-Ossola, viene data alle stampe questa nuova ricerca che ripropone una valutazione dello stato dell'arte del turismo in provincia di Verbania e la raffronta con i risultati dell'indagine precedente. Dodici anni sono infatti un lasso di tempo più che sufficiente per apprezzare i cambiamenti intervenuti, in termini di strutture, infrastrutture, attrattive e flussi, in una regione turistica e individuare in che direzione stia andando un sistema complesso che produce ricchezza ed assicura un'attività economica a centinaia di imprese e migliaia di addetti. Un'indagine sulle dimensioni attuali dei fenomeni e sulle loro tendenze evolutive può rivelarsi ancora una volta utile per supportare i responsabili delle imprese e i pianificatori dei sistemi turistici locali nella predisposizione di piani di intervento e di programmazione delle attività future che non potranno prescindere dalla conoscenza delle condizioni al contorno e delle tendenze dei mercati.

Photolangage. Un percorso per...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

10,00 €
La novità di questo testo consiste nell'introduzione del concetto di Resilienza in rapporto all'utilizzo d'immagini fotografiche seguendo la tecnica del Photolangage. È frutto di un lungo lavoro d'osservazione e ricerca di Maria Rosaria Mancinelli che è importante far conoscere ad operatori psico-sociali impegnati in contesti di vulnerabilità e agli studenti che si preparano a diventare "Tutori di Resilienza". La definizione, in senso psicologico, di questo concetto è la capacità della persona d'elaborare esperienze dolorose attraverso la consapevolezza delle proprie vulnerabilità ma anche delle proprie risorse, per riprendere in seguito il suo percorso evolutivo. Le attività di studio e di formazione, condotte dall'Unità di Ricerca sulla Resilienza RiRes e dalla onlus Francesco Realmonte in vari contesti d'emergenza dovuti a guerre, migrazione forzata e catastrofi naturali, ha dimostrato la possibilità di operazionalizzare il concetto di resilienza con la conseguente applicazione sul campo. Sono stati così realizzati interventi specifici che consentono alle persone di affrontare e superare le avversità e di limitare gli esiti negativi di eventi traumatici (es. PSD), facendo appello alla capacità di ciascun essere umano di resistere alle difficoltà e alle sofferenze della vita e, su questa base, progettare positivamente la loro esistenza futura. Educatori, psicologi, sociologi, medici, impegnati nell'ambito della resilienza, devono acquisire concetti teorici e modalità di lavoro specifici per realizzare interventi adatti al contesto e che siano di effettivo aiuto per le persone a cui sono rivolti. E i mezzi di espressione che l'arte mette a disposizione dell'uomo sono utili in tal senso.

Medicina del lavoro. Appunti delle...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

9,00 €
L'Italia è la seconda economia della Comunità Europea, dopo la Germania e prima della Francia, ed una delle maggiori nel mondo. Ha il vanto di avere dato i natali allo scienziato che ha dato origine alla medicina del lavoro, nonché quello di avere il maggior numero di leggi per la tutela del lavoro (circa un migliaio, considerando solo quelle nazionali) e di essere stato il primo Paese al mondo a rendere obbligatoria la prevenzione dei rischi nei luoghi di lavoro e la tutela assicurativa di questi rischi. Nonostante ciò, nel nostro Paese l'insegnamento della medicina del lavoro occupa uno spazio relativamente molto modesto nel curriculum formativo del medico e di quello dei laureati delle altre professioni sanitarie. Sono certamente pochi, infatti, gli studenti del corso di laurea in medicina e chirurgia che trovano il tempo di consultare un Trattato di Medicina del Lavoro. Questo opuscolo non ha, tuttavia, l'ambizione di sostituirsi ad un manuale completo di formazione specialistica, quanto il più modesto scopo di sollevare lo studente dalla fatica di prendere appunti durante le lezioni o, come avviene oggi sempre più spesso, di fotografare con lo smartphone le presentazioni proiettate in aula. Per tale motivo, esso cerca di fornire una serie di schemi che possano facilitare l'apprendimento e la memorizzazione degli elementi essenziali di medicina del lavoro da parte degli studenti, dopo la necessaria fase di analisi e studio. Per questo, lo stile è volutamente sintetico. Ci si augura, pertanto, che gli studenti trovino in queste brevi indicazioni lo stimolo per procedere al dovuto approfondimento di argomenti che, seppur schematizzati, sono in realtà assai complessi.

Rivoluzione, riforma, transizione....

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

77,50 €
Il volume raccoglie gli Atti della Summer School 2017 della Scuola di Dottorato in Studi Umanistici - Tradizione e contemporaneità della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università Cattolica di Milano. Il filo rosso che percorre l'intera pubblicazione è costituito dai concetti di "rivoluzione", "riforma" e "transizione" presentati a partire dal titolo del volume e raccontati da professori universitari in base al proprio ambito di specializzazione e di insegnamento.

Insegnare musica nella scuola...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

15,00 €
Questo testo - una raccolta di interventi che trattano argomenti diversi - è nato per una necessità didattica: offrire agli studenti del Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria alcuni strumenti di base ritenuti necessari per prepararsi all'insegnamento della musica. Grazie alla collaborazione di giovani docenti - laureati presso l'Università Cattolica - si è potuto costruire un percorso che cerca il più possibile di non trascurare gli aspetti operativi, di aiutare a comprendere "come si può fare, come si può insegnare", alla luce di fondamentali assunti teorici, di riflessioni e studi.

Il filo del palloncino. Idee e...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

5,00 €
Questo testo si propone con la funzione non di elaborare i concetti base della geografia - compito svolto egregiamente da altri e in altri contesti - ma di presentare proposte e modalità, facilmente realizzabili, con cui far accedere ai medesimi contenuti i bambini della scuola dell'infanzia e primaria. Le varie attività proposte fanno sempre riferimento ai due aspetti fondamentali della geografia: quello descrittivo che porta a conoscere come sono fatti i paesaggi, i territori, i luoghi; quello interpretativo che porta a domandarsi perché le "cose" di un territorio siano fatte cosi, perché stiano proprio li, a che cosa servano. Far "dialogare" tra di loro gli aspetti che via via vengono messi in evidenza attraverso l'attività didattica, aiuta a sviluppare nel bambino un modo critico di guardare al territorio e a realizzare quella "sintesi" tanto auspicabile per arrivare alla metabolizzazione dei contenuti. L'interdisciplinarietà e indispensabile, perché l'obiettivo generale della scuola dell'infanzia e della primaria non e preparare specialisti in miniatura, ma utilizzare il sapere per lo sviluppo globale dell'alunno. E infatti impossibile fare geografia senza toccare aspetti di lingua italiana e straniera, matematica, scienze naturali, storia, religione, informatica, musica, arte e immagine, scienze motorie; troviamo la geografia anche nella letteratura per l'infanzia, nei cartoni animati, nei disegni realizzati spontaneamente dai bambini. Insomma, parafrasando un celebre motto, tutti per la geografia e la geografia per tutti: la competenza dell'insegnante consiste anche nel saper riconoscere questa sua presenza diffusa e nel saperla utilizzare didatticamente in modo consapevole, con attività e percorsi mirati, prevedendo il ricorso agli strumenti più utilizzati nella ricerca geografica, quali l'osservazione diretta, l'utilizzo e la costruzione di carte geografiche a varie scale, i dati statistici, i documenti iconici e visuali.

The arabian city and its territory....

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

10,00 €
Il volume raccoglie una selezione di articoli relativi alla storia urbana della penisola arabica, dando una particolare attenzione ai Paesi in cui l'autrice ha condotto le sue ricerche sul campo. L'elemento urbano, trattato tramite un approccio interdisciplinare, diventa la chiave per comprendere sia il sistema politico della regione sia le sfide rappresentate dalla costruzione di uno stato democratico, dalla salvaguardia del patrimonio culturale e dallo sviluppo umano delle città arabe dei nostri giorni.

Libri tra i sassi. Matera e la...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

9,50 €
Per conoscere meglio Matera, Capitale europea della Cultura 2019, un viaggio negli angoli geografici e interiori della Basilicata attraverso gli sguardi letterari dei maggiori autori di ieri e oggi. Da Orazio a Carlo Levi, da Ernesto de Martino a Rocco Scotellaro, da Raffaele Nigro a Giuseppe Lupo i casi editoriali più significativi fanno emergere scorci rurali e urbani, tracce di migrazione e visioni di chi è lontano ma ha il cuore ancora nei Sassi, passando da guerre, terremoti e cambiamenti tra passato e futuro grazie al valore della memoria. L'antologia curata dal Laboratorio di editoria dell'Università Cattolica dimostra che Cristo non si ferma più a Eboli perché la Lucania è «una terra meravigliosa e sconosciuta dove è possibile imbattersi in tante diavolerie che hanno dell'incredibile».

Finanziare la sanità pubblica...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

10,50 €
L'attenzione sempre crescente nei confronti della tutela della salute costituisce ormai un dato comune dell'esperienza degli ordinamenti giuridici più evoluti nei termini di un valore obiettivo essenziale che appartiene ai principi dello Stato sociale. La predisposizione di forme adeguate di affermazione effettiva di tale valore è a sua volta considerata come un elemento strutturale del Welfare state, con il conseguente impegno degli organi politici di indirizzo rivolto a garantire un sistema diffuso di accesso ai servizi. Nel nostro ordinamento, la realizzazione dell'impianto volto ad assicurare il pieno soddisfacimento del diritto alle prestazioni sanitarie è il frutto di una evoluzione normativa, di cui si ripercorreranno i momenti fondamentali, e che, dopo una prima fase di intervento estremamente limitato, da parte del legislatore, ha trovato attuazione attraverso l'istituzione del Servizio sanitario nazionale (SSN) con la legge n. 833/1978, che è ispirata a principi quali la globalità delle prestazioni, l'universalità dei destinatari e l'uguaglianza di trattamento. In tal modo, il legislatore italiano ha optato per un sistema che garantisse le prestazioni sanitarie quale diritto a ricevere cure pagate in prevalenza con il denaro pubblico. La scelta politica del 1978 è rivolta a dare piena attuazione al dettato costituzionale, e appare dunque utile una breve descrizione di alcuni spunti che si possono ricavare dalla giurisprudenza della Corte Costituzionale in tema di attuazione del diritto della salute. Nel nostro ordinamento il bene della salute, come è noto, è tutelato espressamente dall'art. 32 Cost., e il giudice delle leggi ha messo in risalto che tale norma lo preveda "non solo come interesse della collettività, ma anche e soprattutto come diritto fondamentale dell'individuo" (Corte Cost., sent. 3561991) che impone piena ed esaustiva tutela (Corte Cost., sent. 307 e 455 del 1990).

L'educatore a domicilio. Tra...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

15,00 €
Il presente lavoro mira ad indagare il sostegno offerto alle famiglie attraverso gli interventi educativi a domicilio, ambito in cui si riscontra una costante richiesta da parte degli Enti locali. I servizi sociali territoriali ricorrono all'intervento domiciliare sia come forma preventiva sia come misura di sostegno alla famiglia, laddove vi siano elementi di pregiudizio o di disagio manifesti. In questa sede si è scelto di parlare di "intervento educativo a domicilio", definizione che apre lo sguardo all'intera storia familiare. La famiglia, seppur in difficoltà, è esperta della propria vita e, mediante un adeguato sostegno, può trovare in sé risposte efficaci e creative alle difficoltà che incontra. Il lavoro a domicilio assume, pertanto, funzione di supporto al nucleo che sta vivendo un momento di difficoltà, al fine di suscitare e favorire la messa in gioco delle risorse e delle potenzialità possedute. La ricerca si dipanerà nel tentativo di delineare gli elementi significativi per un'adeguata formazione dei professionisti che operano a domicilio, con l'auspicio di accrescere la consapevolezza sociale circa l'alta valenza preventiva di tali forme di sostegno alla famiglia.

Jazz. Musica improvvisata audiotattile

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

10,00 €
Nell'anno del 101° anniversario dell'incisione del primo disco di musica jazz, Guido Michelone pubblica una raccolta di undici saggi e articoli interamente dedicati a questo genere musicale. "Jazz musica improvvisata audiotattile" è infatti una selezione eterogenea di voci enciclopediche che ne ripercorrono la storia, di riflessioni di teorici della musica professionisti e di interviste a famosi musicologi, tutti accumunati dalla passione per quella che molti definiscono "la musica del XX secolo".

Gaetano Michetti a Pesaro. Un...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

10,00 €
"Gaetano Michetti a Pesaro. Un vescovo nella Chiesa del Concilio (1970-1998)" ripercorre la vita di monsignor Gaetano Michetti, il più giovane Vescovo del Concilio Ecumenico Vaticano II. Grazie a documenti d'archivio, alle testimonianze dirette di chi l'ha conosciuto e agli stessi scritti di Michetti - come omelie o lettere, il curatore Ernesto Preziosi ne ricostruisce le tappe fondamentali della vita apostolica. Il volume tocca infatti i periodi fondamentali del suo impegno ecclesiastico: gli studi a Roma, il sacerdozio a Fermo come parroco di Campofilone, l'elezione a vescovo a soli trentanove anni, il vescovado a Pesaro che durò ben ventisette anni, e, infine, il ritorno a Fermo.

Il tempo di Natale. I tradizionali...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

5,00 €
Il Natale come lo conosciamo oggi è essenzialmente una festa moderna: i giorni di vacanza, l'albero addobbato, lo scambio dei regali e l'arrivo di mitici personaggi che distrubuiscono doni non sono però invenzioni nate dal nulla, bensì rielaborazioni di diversi elementi di antiche celebrazioni, mescolati in formule inedite che gli donano nuova vita. In questo saggio l'indagine sulle radici delle moderne tradizioni prende avvio dall'analisi del loro «tempo» all'interno dell'anno e dei cicli della natura, un tempo che fin dall'antichità si caratterizza per l'offerta e lo scambio dei doni (strenae), gesti capaci di mettere in relazione grandi e piccoli, ma anche vivi e morti, e di sottolineare ruoli in campo sociale. Tra i tanti personaggi, sacri o inventati,che nelle diverse tradizioni culturali e regionali si fanno carico della distribuzione dei doni ai fanciulli, il più noto e diffuso è Babbo Natale, figura moderna e "meravigliosa" per eccellenza.

Fattorie didattiche e fattorie sociali

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

10,00 €
"Fattorie didattiche e fattorie sociali" presenta una serie di soluzioni di sviluppo del territorio tramite attività formative nell'ambito dell'agricoltura e dell'allevamento, in un'ottica attenta all'etica, alla cura della natura e degli animali e alla solidarietà. Nel contesto del Master in Interventi educativi e riabilitativi assistiti con gli animali, i percorsi educativi analizzati all'interno del volume descrivono varie possibilità di coinvolgere, attraverso le mansioni e la presenza degli animali da fattoria, giovani risorse e non solo. Viene sottolineata la necessità di realizzare un modello inclusivo, dove etica e solidarietà del lavoro svolto sono al primo posto. Il testo è organizzato in una prima parte di saggi di professionisti, mentre nella seconda vengono presentate due esperienze a modello dell'evoluzione pratica di quanto descritto in teoria; in allegato vengono riportate le leggi regionali su cui hanno base i saggi.

Lire, une historie simple

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

10,00 €
Frutto della ricerca condotta dalla professoressa Marisa Verna per il corso di Lingue, Letterature e Culture Straniere della Facoltà di Scienze linguistiche dell'U.C., il volume Lire, une histoire simple raccoglie le riflessioni di un gruppo di studentesse su un classico della lingua francese, Un coeur simple di Gustave Flaubert. Le loro voci, unite alle analisi letterarie di alcuni dei più grandi critici e intellettuali del Novecento (come Eco, Genette, Propp e Spitzer), vogliono fornire al lettore varie interpretazioni di una stessa opera, ponendo al centro la questione del testo letterario inteso come un oggetto in movimento ed evoluzione. Il libro fornisce strumenti pratici e teorici per l'analisi di testi per preparare all'insegnamento, alla traduzione e alla redazione di testi in lingua.

Corso di patologia generale e...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

27,00 €
Questo libro è indirizzato agli studenti del Corso di Laurea Triennale in Infermieristica e agli Operatori Sanitari, ha lo scopo di sintetizzare e schematizzare il complesso mondo della patologia e fisiopatologia generale al fine di favorire lo studente nell'apprendimento della materia. Sono presenti in questo libro, seppur in maniera concisa, le informazioni necessarie per comprendere i principali meccanismi patogenetici delle malattie. Il libro è ricco di schemi e materiale iconografico, che consentono di facilitare l'apprendimento dei concetti esposti. Lo stimolo a scrivere questo libro nasce dalla richiesta degli studenti che spesso trovano difficoltà a districarsi tra la mole di dati presenti nei più completi Trattati di Patologia e Fisiopatologia Generale, cui si rimanda per gli ulteriori approfondimenti.

I partiti: fantasmi incostituzionali

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

6,00 €
"Giuseppe Azzaro ha inteso trattare il tema della effettiva partecipazione dei cittadini alla vita pubblica previsto dall'articolo 49 della Costituzione dal punto di vista politico e non da quello del diritto costituzionale. Egli sostiene che la grave crisi della democrazia partecipativa trae origine in gran parte dalla mancata attuazione dell'art. 49 della Costituzione che ha escluso il popolo dalla partecipazione alla vita politica della Nazione e che testualmente recita: "Tutti i cittadini hanno il diritto di associarsi liberamente in partiti per concorrere con metodo democratico a determinare la politica nazionale." L'unica via da seguire per rendere fruibile questo diritto sarebbe stata - e ancora è - una legge che, riconoscendo la personalità giuridica al partito, ne garantisca con norme cogenti la corretta applicazione. L'esigenza pur essendo stata avvertita a partire dal dibattito nella Assemblea Costituente è stata successivamente e puntualmente negletta dall'intero mondo politico sia per motivi politici (contrarietà vincente di Palmiro Togliatti) che per comodità di finanziamento privato o pubblico dei partiti".

Paolo Taverna. Il conte amico dei...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

4,00 €
Nel 1854 fu inaugurato a Milano il "Pio Istituto Sordomuti poveri di campagna", primo ente del territorio a occuparsi gratuitamente dei sordi indigenti. Dopo più di 160 anni la Fondazione "Pio Istituto dei Sordi" opera ancora a favore delle persone con disabilità uditiva, collegando proficuamente lo spirito filantropico di antica memoria con le istanze socio-culturali contemporanee. Ben consapevole della ricchezza del proprio passato, la Fondazione si impegna a mantenerne costantemente vivo il ricordo. A ragione di ciò, il suo Consiglio di Amministrazione ha promosso una serie di ricerche storico-educative su alcune figure particolarmente significative per il processo di sviluppo dell'Ente. Dopo la pubblicazione dedicata al primo rettore, don Giulio Tarra (A. Debè, «Fatti per arte parlanti». Don Giulio Tarra e l'educazione dei sordomuti nella seconda metà dell'Ottocento, EDUCatt, Milano 2014), in questo volume è invece ricostruita la biografia del conte Paolo Taverna, di cui ricorre nel 2018 il 140° anniversario di morte. Nobile lombardo fortemente impegnato nel sociale, egli si distinse in particolare per il suo ruolo di promotore e primo benefattore del Pio Istituto.

La progettazione di un osservatorio...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

17,00 €
Quali sono le fasi di progettazione di un "Osservatorio permanente per il Turismo"? Quali gli strumenti operativi da utilizzare, gli obiettivi da porsi e i soggetti a cui rivolgersi? In questo volume Guido Lucarno e Paola Maria Rigobello rispondono a queste domande, fornendo a ricercatori e operatori del settore indicazioni, metodologie e schede pratiche e complete da poter compilare per le raccolte dati. Il volume si presenta quindi come uno strumento fondamentale per lo studio della valorizzazione delle risorse attrattive di un territorio (paesaggistiche, artistiche, storiche, ludiche...) e della attività turistiche ad esse correlate.

Delitto al monastero. Storie...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

17,00 €
"Siamo a Milano, metà XVIII secolo: un delitto, un monastero, una città; una piccola storia, drammatica come mille altre, si intreccia con gli eventi della "grande storia" che si svolge nelle stanze dei potenti e fa cambiare i destini del mondo. Protagonista: un uomo così fragile e solo al punto da commettere un delitto tanto efferato quanto inutile. C'è un'intera città che si muove dietro e sotto questa vicenda. Una vicenda che si svolge in un monastero, quello annesso alla Chiesa di Santa Maria della Passione oggi sede del Conservatorio, ma che tocca anche molti altri luoghi della città. L'idea di dare corpo a queste vicende nasce dal ritrovamento in archivio di un documento probabilmente non eccezionale nella sua evoluzione interna, ma che, trascritto minuziosamente per intero dall'amica Anna M. Bardazza restituisce con una straordinaria freschezza la vita quotidiana nella Milano di metà Settecento, nel bel mezzo della guerra di successione austriaca alla fine della quale la società milanese conoscerà uno dei più rapidi e grandiosi cambiamenti della sua storia meno recente." (Dall'introduzione di Cinzia Cremonini)

Quaderni del dipartimento di...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

15,00 €
Il numero 13 dei Quaderni di Scienze Politiche dell'Università Cattolica del Sacro Cuore pubblica, nella prima parte, gli Atti del seminario "La Rivoluzione russa del 1917 e le Chiese", seguono gli Atti del X Convegno di studio sull'Alleanza Atlantica "Il rapporto transatlantico dalla storia all'attualità: fasi e compiti della NATO". Nella sezione Miscellanea compare un intervento sull'insegnamento sociale della Chiesa, tra principi e storicità.

Principi di valutazione delle...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

6,00 €
L'aggregazione di fattispecie differenti di strumenti finanziari in sistemi strutturati di gestione composita dei flussi finanziari sembra essere una pratica in via di rafforzato consolidamento giustificata e/o proposta in un'ottica di continua modulazione delle strategie attivate verso la variazione degli andamenti di mercato. L'attività di "costruzione" di tali strategie e il loro continuo monitoraggio, implica, di conseguenza, la predisposizione in capo ad ogni struttura bancaria che intenda perseguire questo tipo di offerta verso la propria clientela, di un'attività specificamente preposta e altamente specializzata ai fini dell'identificazione delle differenti forme di strutturazione. Attività che, come è possibile immaginare, esclude qualsiasi forma di standardizzazione, in quanto i presupposti finanziari originari derivano dalle singole fattispecie in essere nella gestione finanziaria di ciascun specifico cliente, e che parimenti è sollecitata a individuare e a predisporre altrettante fattispecie di "varianti" atte a perseguire obiettivi di copertura e/o di riallineamento alle mutate condizioni di mercato. Tutto ciò, ovviamente, tenendo conto di tutte le fattispecie relative agli obblighi di informativa e di trasparenza che, alla base di qualsiasi tipologia di rapporto con la propria clientela come anche la introduzione della MIFIDII ne rafforza la valenza nell'identità stessa di ogni servizio in essere, costituiscono un'integrale espressione dell'operatività stessa e della propria evoluzione nell'ambito dell'orizzonte temporale nel quale la singola strutturazione viene configurata. Al fine di evidenziare quali siano le variabili primarie per un'analisi valutativa verso tipologie di prodotti strutturati, si è ritenuto rilevante presentare quale siano gli elementi rilevanti in un ambito di valutazione di una possibile fattispecie strutturata, partendo da una effettiva simulazione al fine di rendere evidenti aspetti di criticità da far emergere espressamente nel rapporto con la propria clientela, sia privata sia istituzionale.

Le trasformazioni delle nuove...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

3,00 €
Con il termine organizzazione 4.0 si intende il cambiamento dei modelli di business che il sistema produttivo, come quello dei servizi, adotta al fine di rispondere alle esigenze del sistema complessivo, che cambia con la globalizzazione dei mercati e le innovazioni tecnologiche. In alcuni settori, in particolare quello dell'ICT piuttosto che in quelli delle vendite on line, emergono sempre più diffusamente nuovi profili professionali. Di conseguenza si modificano anche le richieste sul mercato del lavoro, in ordine alle competenze necessarie: non soltanto competenze tecniche, le cosiddette Hard Skills, ma sempre di più competenze specifiche, le soft skills, legate non solamente a percorso di studio e titolo conseguito, ma anche e soprattutto ad attitudini e capacità personali. Occorre dunque approfondire i fattori da tenere in considerazione per garantire un approccio di tipo innovativo da parte dei singoli all'interno delle nuove tipologie del lavoro: il primo fattore da cui non si può prescindere è l'investimento nella formazione permanente, per consentire il costante aggiornamento e la continua acquisizione di competenze di tipo informale, da spendere nel mercato del lavoro.

Plurilinguismo e...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

6,00 €
Il plurilinguismo viene definito da Matteo Brivio come una "costante imprescindibile della società odierna". In particolare, la ricerca si sofferma sulle competenze linguistiche per riflettere sulla loro criticità e sull'importanza che queste rivestono nel momento in cui le imprese intendono affacciarsi sui mercati esteri. La progettazione e l'implementazione delle strategie di internazionalizzazione richiedono sforzi importanti di adattamento ad una realtà alquanto diversa da quella conosciuta e purtuttavia spesso la dimensione delle competenze linguistiche è trascurata. Nella seconda parte del saggio, l'autore presenta i risultati di una ricerca sul campo, svolta tramite questionari presso un numero considerevole di Piccole e Medie Imprese della Lombardia. Emerge che le PMI hanno urgente bisogno di acquisire competenze plurilingui, nel senso più drammatico dell'espressione: capacità di guardare se stesse dal di fuori e di percepirsi nel contesto del mondo globale e internazionale; capacità di entrare nel dialogo con altri mondi arrivando fino al merito delle questioni; capacità di riconoscere il proprio "valore" e di comunicarlo ad altre culture.

Voci dal sessantotto. Ritratti...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

8,00 €
L'eco delle contestazioni che hanno animato il Sessantotto cinquant'anni fa risuona ancora in questa antologia dei maggiori casi editoriali che delineano il ritratto delle generazioni giovanili scese in piazza per cambiare la società. I racconti di dibattiti politici, rivolte studentesche e critica sociale scelgono le parole di Pasolini e Malcolm X, Fallaci e Murakami, in pagine che vanno da "On the road" a "Mistero buffo", nell'idea di Martin Luther King che «una rivolta è in fondo il linguaggio di chi non viene ascoltato».

Il governo della moneta. Vol. 1: L'...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

6,00 €
Le scienze sociali comprendono un'ampia famiglia di discipline che ha per oggetto la società umana, le sue strutture e i suoi processi. Esse si articolano in tecniche di ricerca differenti volte ad indagare i motivi e le conseguenze dei comportamenti umani all'interno di un sistema di relazioni che costituisce un gruppo sociale. Studiare il funzionamento dell'economia significa indagare una particolare dimensione della società umana. L'economia, come ogni altra disciplina che fa parte delle scienze sociali (dall'antropologia alla sociologia, dalle scienze politiche alla psicologia), ha appunto per oggetto lo studio delle relazioni tra individui che formano una società. Pur condividendo con le altre discipline il medesimo oggetto di studio, l'economia si distingue per una sua particolare lente di lettura. A differenza degli altri scienziati sociali, l'economista si concentra su quel particolare tipo di relazioni sociali attraverso le quali un soggetto trasferisce un valore ad un altro soggetto nella forma di un diritto di proprietà o della fruizione di un servizio. L'atto di un soggetto che cede un valore ad un altro soggetto (che a sua volta lo acquisisce) stabilisce una relazione di tipo "economico" che influenza la sfera individuale di ciascuna delle parti coinvolte. Sebbene l'interesse per i fenomeni "economici" (come le regole del commercio, la determinazione dei prezzi, l'uso della moneta e dei rapporti di debito, o le cause della ricchezza nazionale) possa essere fatto risalire a civiltà e culture antiche, è nell'era moderna che si afferma gradualmente una demarcazione più specifica del campo d'indagine dell'economia. È nella sua denominazione originaria di "economia politica" che acquisisce, prima ancora delle altre scienze sociali, una propria autonoma fisionomia. Per quanto riguarda il progresso della scienza economica nella cultura occidentale nell'era moderna, è utile ricordare alcuni passaggi significativi: l'intuizione dei primi economisti fisiocratici francesi che illustrano l'attività economica come un processo di produzione e distribuzione della ricchezza, reso possibile dall'interazione di diversi attori sociali; la pubblicazione de La Ricchezza delle Nazioni (1776) in cui il filosofo morale scozzese Adam Smith riconduce la formazione della ricchezza nazionale al fattore fondamentale del capitale umano, vale a dire l'abilità e l'ingegno di chi lavora; l'istituzione, nel 1805, della prima cattedra di Economia Politica in Inghilterra, assegnata a Thomas Malthus; la pubblicazione, nel 1890, dei Principi di Economia di Alfred Marshall, che è considerato il primo manuale di economia; fino alla pubblicazione de La Teoria Generale dell'occupazione, dell'interesse e della moneta (1936) in cui John Maynard Keynes costruisce un linguaggio di analisi che condizionerà la macroeconomia contemporanea.

Questioni teologiche di morale...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

7,00 €
Il volume "Questioni teologiche di morale cristiana" di Emanuele Massimo Musso si apre con la trattazione di nozioni introduttive di morale cristiana: i termini "morale" ed "etica", la scienza morale, la riflessione filosofica morale e una breve storia della teologia morale. Seguono alcune questioni di teologia morale fondamentali, tra cui le fonti bibliche, la sequela e/o l'imitazione di Cristo nel Nuovo Testamento, la struttura dell'agire umano volontario, la morale e la questione della felicità, lo Spirito santo e la legge evangelica, i sacramenti e le istituzioni ecclesiali a servizio della legge evangelica, il concetto di "legge naturale". Il volume si conclude con una breve storia della dottrina sociale della chiesa cattolica e del concetto di persona.

La scuola confessionale. Temi di...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

55,00 €
Il trattamento giuridico da riservare nel nostro ordinamento alle scuole non statali rappresenta un tema di confronto ormai classico per dottrina e giurisprudenza e che sembra destinato a non vedere mai l'approdo di posizioni condivise e consolidate. La responsabilità di questa situazione di profonda incertezza è imputabile principalmente allo stesso legislatore che, spesso ansioso di rispondere ad istanze di tipo politico-ideologico di segno opposto, pone l'interprete dinnanzi al rapido susseguirsi di norme disorganiche o, addirittura, in aperto contrasto l'una con l'altra. Il confronto sulla condizione della scuola non statale si tramuta poi in acceso dibattito quando coinvolge la dimensione economica dell'attività scolastica svolta da soggetti non pubblici ed, in particolare, la possibilità di riservare a questa un trattamento fiscale di favore o di sostenerla direttamente con risorse provenienti dal bilancio pubblico. A ciò si aggiunga che la natura confessionale di molti degli attori del sistema scolastico del nostro Paese non consente, nella gran parte dei casi, di esprimere un giudizio autonomo su quest'ultima possibilità, ma impone di considerarla nell'ambito della più ampia «relazione economica» tra le istituzioni pubbliche e le confessioni religiose1, in particolare la Chiesa cattolica. Si consideri, infine, che nel dibattito sul trattamento economico della scuola non statale si sono inserite, quali autentiche protagoniste, anche le voci delle istituzioni europee e della crisi economica; l'una e l'altra si sono rivelate portatrici di nuovi e dirompenti elementi di diritto - la tutela della concorrenza e del mercato - e di fatto - le esigenze di contenimento della spesa pubblica - di cui oggi occorre necessariamente tener conto nell'esprimere qualsiasi valutazione in merito. Anche negli ultimi mesi, particolari eventi e circostanze hanno richiamato all'attenzione della scena giuridica del nostro Paese alcune questioni, in parte già note, che si collocano nel contesto di questo specifico dibattito: anzitutto, è stata impugnata dinnanzi alla Corte di Giustizia2 la sentenza del Tribunale dell'Unione europea del 15 settembre 2016, con la quale si era confermata la piena adeguatezza al diritto dell'Unione del sistema italiano di esenzioni I.m.u.-T.a.s.i. per gli enti non commerciali che svolgono attività scolastica3; in secondo luogo, il Consiglio di Stato, con la sentenza del 13 dicembre 2016, n. 52594, ha dichiarato inammissibile il ricorso per l'ottemperanza ad una sua precedente decisione5 e per l'annullamento di un decreto ministeriale6, che riconsideravano i criteri per l'assegnazione dei contributi alle scuole paritarie; da ultimo, l'entrata in vigore della riforma del Terzo settore nel luglio del 20177, ha inevitabilmente posto numerosi interrogativi sulle possibilità, i limiti e le condizioni di accesso alla nuova disciplina per gli enti gestori di scuole confessionali. A questi tre «temi di attualità giuridica» - l'esenzione dall'I.m.u.-T.a.s.i per gli immobili scolastici, i criteri ministeriali per l'assegnazione dei contributi alle scuole paritarie, gli «enti del Terzo settore» gestori di scuole confessionali - è dedicato il presente volume; senza pretesa di esaustività, queste pagine offrono una ricostruzione e propongono una lettura del contesto normativo e giurisprudenziale che riguarda ciascuno di essi.

I labirinti del mito. Viaggio...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

10,00 €
È davvero così lontano dall'oggi il mondo della mitologia? Da Tolkien alla Rowling e da Calvino a Baricco, passando per Agatha Christie e James Joyce, i libri dimostrano quanto la mitologia si intrecci con la fantasia degli scrittori contemporanei. In un viaggio attraverso il tempo e le leggende questa antologia propone casi editoriali alla scoperta di mondi in cui epiche lotte tra vita e morte, magie e profezie, amori e passioni anche politiche, divinità ed eroi rispecchiano da lontano i sentimenti e le attese dei lettori calati nell'attualità. Infatti la mitologia è una presenza costante nella nostra vita: la usiamo per comunicare, la banalizziamo, la deformiamo. In questo libro risuona un'eco lontana che persiste nel tempo, una voce che ancora ci parla: storie e figure del passato e del presente si incontrano in un labirinto di libri, da Hunger Games di Suzanne Collins a Il figlio del dio del tuono di Arto Paasilinna, per esprimere i valori di sempre. Sta a noi sfogliarne le pagine, scoprirle e riappropriarcene perché, come ha scritto Jung, "chi è privo di un mito è un uomo che non ha radici".

Il rinnovo urbano a Milano. Da...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

7,00 €
Nella seconda metà degli anni '80 del Novecento inizia a Milano un periodo, non ancora concluso, di grandi trasformazioni urbanistiche. Fra gli interventi, di carattere funzionale e architettonico, ai quali si associano profondi cambiamenti del paesaggio, ve ne sono alcuni, nel settore nord-occidentale della città, che emergono per la loro concentrazione territoriale: essi interessano la direttrice del Sempione, via di collegamento con l'Europa e asse di sviluppo consolidato, da CityLife a Cascina Merlata e, in prospettiva, all'area Expo.

Enlarging one's vision. Strumenti...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

10,00 €
Il secondo volume del progetto Enlarging One's Vision. Strumenti per la ricerca educativa in ambito internazionale raccoglie i risultati di due seminari che si sono svolti il 4/03/2016, presso l'Università di Roma Tre, e il 3/02/2017, presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Questi seminari sono stati progettati e realizzati dal gruppo di lavoro Siped per affrontare quelle tematiche che non erano state prese in esame durante i seminari nazionali del 2014-2015, come, per esempio, la questione dell'Open Access, dell'etica della ricerca e della disseminazione, della digitalizzazione delle fonti della storia italiana della pedagogia per favorirne la conoscenza all'estero. Accanto a questi temi, nei seminari hanno trovato posto riflessioni e approfondimenti sulle riviste in classe A in ambito pedagogico; sui centri di ricerca europei; sui cataloghi e archivi digitali; sulle raccolte di fonti disponibili on-line in ambito internazionale; sul campo della letteratura per l'infanzia, per il quale l'internazionalizzazione pone problemi peculiari dati dal diverso approccio tra studiosi italiani e stranieri e dalla diversa collocazione accademica della disciplina.

L'antiquariato Hoepli. Una prima...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

12,00 €
Fino a ora assai meno nota rispetto all'esperienza editoriale, la storia della Libreria Antiquaria Hoepli e dei suoi primi attori trova spazio nel volume L'antiquariato Hoepli, esito dello studio condotto da Luca Montagner, sotto la guida del professor Barbieri, per la tesi di laurea magistrale in Filologia moderna presso l'Università Cattolica di Milano. L'autore si sofferma sul caso del catalogo storico della collezione di romanzi cavallereschi appartenenti al Fondo Castiglioni e allestisce nell'ultimo capitolo un dettagliato censimento che fornisce una completa e affidabile bibliografia dei cataloghi della libreria Hoepli. Il volume offre così, come si legge nella presentazione di Giancarlo Petrella, «un limpido esempio della valenza storico-bibliografica dei cataloghi d'antiquariato per lungo tempo considerati, a torto, un prodotto editoriale la cui unica finalità commerciale-promozionale si esaurisce nel breve periodo e della necessità della loro conservazione e piena valorizzazione».

La nascita di uno scrittore....

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

8,00 €
«Un nulla pieno di storie» si è definito Sebastiano Vassalli, «viaggiatore nel tempo» in romanzi tradotti nel mondo come La chimera. Carte e documenti illuminano un periodo poco conosciuto - tra pittura, poesia d'avanguardia, insegnamento e prime prose narrative - nella biografia e bibliografia dello scrittore nato a Genova nel 1941 ma vissuto a Novara dai primi anni d'età fino all'improvvisa scomparsa nel 2015 in odore di premio Nobel. Da Narcisso alla Notte della cometa e all'Oro del mondo i primi venticinque anni di attività aiutano a ripensare il valore del patrimonio materiale e immateriale costituito dal «miracolo delle parole che trattengono la vita», capaci di «camminare da una generazione all'altra».

L'attore tragico. Giornata di studi...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

8,00 €
Il 2 giugno 2016 veniva a mancare Fernando Balestra, nato a Paternopoli (Avellino) il 25 febbraio 1952, è stato manager culturale, drammaturgo, regista, pedagogo, critico letterario, giornalista. L'idea di riunire i suoi amici e i colleghi attorno al festeggiamento del suo compleanno sembrava un'intenzione che ben interpretava un sentimento diffuso, così il 25 febbraio 2017 si sono incontrati in Università Cattolica amici, allievi e colleghi uniti da questa consapevolezza e da un condiviso sentimento di responsabilità. La giornata di studio che ne è conseguita ha avuto l'intenzione di mettere a tema la riflessione sull'attore tragico di età classica, tema molto caro a Fernando e proprio a questo proposito, egli aveva creato un workshop il 6-12 settembre 2014 presso il Teatro Mercadante di Altamura. Questa pubblicazione intende lasciare una memoria scritta dei diversi interventi della giornata, pur privi in questa sede della vivacità della comunicazione orale.

Effetto Trump? Gli Stati Uniti nel...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

15,00 €
Il volume propone una lettura non effimera delle possibili trasformazioni dello scenario internazionale indotte dall'elezione di Donald Trump a Presidente degli Stati Uniti, che restano pur sempre un attore globale, l'unico in grado di influenzare tutte le aree geopolitiche. Si inserisce quindi nella tradizione della "scuola storica di analisi delle relazioni internazionali" che ha il suo centro nel Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università Cattolica del Sacro Cuore e ha prodotto, tra l'altro, precedenti volumi di questa collana. In misura diversa secondo la disciplina di riferimento degli autori - storici delle relazioni internazionali, storici di specifiche aree geopolitiche, storici delle istituzioni politiche, scienziati della politica e cultori di studi strategici - la profondità storica dell'analisi è comunque presente. Parallelamente anche gli storici non rifuggono dall'uso di categorie politologiche. Si attua quindi non un'ibrida interdisciplinarietà, che talvolta si riscontra in opere di geopolitica ove si piega l'analisi storica al servizio di una tesi, ma un fecondo approccio multidisciplinare.

Una relazione di senso: patrimoni...

EDUCatt Università Cattolica

Non disponibile

12,00 €
Il volume nasce a compimento del seminario internazionale della Facoltà di Scienze di Formazione dell'Università Cattolica di Milano volto a indagare le modalità di fruizione dei beni artistici da parte di pazienti malati di Alzheimer. Come evidenzia il prorettore Francesco Botturi ad apertura del volume "L'idea umanistica era che in qualche modo ci fosse della verità nella demenza, un modo diverso, insolito, inaspettato, enigmatico di manifestare la verità, che costringe ad allargare la visione dell'umano rispetto ai suoi modelli correnti e la considerazione della mente rispetto alla ragione argomentativa e calcolante". Un concetto ripreso, oggi, e messo in dialogo con l'arte intesa quale forma espressiva fuori dai canoni del senso comune. Proprio a partire da questa simmetria "trasgressiva" si è pensato a proposte concrete che restituissero a malati e caregivers una relazione di senso nella fruizione quotidiana della bellezza. Un tentativo suffragato dalle numerose sperimentazioni di cultura accessibile testimoniate nel volume e pronte a essere diffuse anche nel territorio lombardo grazie al sostegno del mondo accademico cattolico.