Procedura e tribunali amministrativi

Filtri attivi

Guida pratica alla redazione della...

Giovagnoli Roberto
ITA 2018

Disponibile in libreria  
DIRITTO AMMINISTRATIVO

78,00 €
Ordine di esame delle questioni. Tecniche di redazione della sentenza. Rassegna ragionata di giurisprudenza. Tracce svolte

Tracce per il concorso referendario...

Corbi Christian
Neldiritto Editore 2018

Disponibile in libreria  
ESAMI DI STATO

48,00 €
Tanti i profili problematici presi in considerazione e analizzati, sempre seguendo un metodo semplice, che muove dall'inquadramento generale dei principi per giungere ad esaminare, in modo completo ed esaustivo, le spesso numerose correlazioni con istituti connessi oltre che le questioni applicative. Il metodo di analisi seguito consente, in particolare, a chi si sta preparando per l'impegnativo imminente concorso per 70 posti di magistrato Tar, non solo di mettere a fuoco tematiche "temibili", ma anche di far proprio un approccio "semplice" a problematiche anche esasperatamente complesse, con un ordinato e ragionato esame delle norme generali e settoriali che vengono in rilievo. Ogni trattazione si conclude con l'estratto delle pronunce giurisprudenziali rilevanti: la lettura della motivazione delle sentenze è, invero, un ausilio essenziale per consolidare la preparazione e meglio comprendere i percorsi logico-giuridici seguiti in giurisprudenza.

Manuale di giustizia amministrativa

Gallo Carlo Emanuele
Giappichelli 2018

Disponibile in 3 giorni

31,00 €
Il manuale di giustizia amministrativa, giunto ormai alla nona edizione, si propone di illustrare in modo completo la disciplina del processo amministrativo, alla luce del Codice approvato con decreto legislativo 2 luglio 2010, n. 104 e degli orientamenti della giurisprudenza anche costituzionale ed europea. L'opera è destinata agli studenti universitaria, ma può essere utile anche per gli operatori per un primo riscontro della problematica. Nel volume sono richiamati casi pratici per rendere più immediata la comprensione degli argomenti. La nona edizione si è resa necessaria per la continua attività interpretativa della giurisprudenza, che talvolta con sentenze della Corte Costituzionale ha anche modificato il Codice, che viene illustrata sino alle pronunzie intervenute a tutto il giugno 2018. Questa edizione è corredata di un indice analitico per una migliore individuazione dei singoli argomenti trattati.

Come si scrive la sentenza...

Cacucci 2018

Disponibile in libreria  
DIRITTO AMMINISTRATIVO

25,00 €
Il volume spiega come si scrive una sentenza amministrativa di primo e di secondo grado offrendo ai candidati per il concorso a Referendario di TAR e a Consigliere di Stato gli strumenti necessari per affrontare la quarta prova del concorso. Si compone di una Parte I dedicata alle indispensabili nozioni di diritto processuale amministrativo che il candidato deve imprescindibilmente conoscere per individuare e risolvere le questioni poste dalla traccia e di una Parte Il dedicata all'esplicazione ragionata delle tecniche di redazione della sentenza. Vengono esplicati, in particolare, il corretto iter logico argomentativo per districarsi tra eccezioni di rito e questioni di merito, il linguaggio da utilizzare (sempre uguale nelle sentenze amministrative) e il contenuto dei dispositivi riferiti ai diversi tipi di azione processuale. Attraverso l'elaborazione del metodo di analisi della traccia, il candidato acquisisce gli strumenti per la costruzione di schemi indispensabili ai fini della corretta redazione dell'elaborato. Completano la seconda parte del testo alcuni esempi di tracce, corredate dallo schema di svolgimento e dalla rassegna delle principali decisioni della giurisprudenza, che consentono al candidato di verificare il percorso argo-mentativo seguito nella redazione del proprio elaborato, in base al metodo acquisito, e la solidità delle relative conclusioni, ponendosi, dunque, come un indispensabile strumento di analisi ed autocorrezione.

Concorso TAR. Gli argomenti più...

Caringella Francesco
Dike Giuridica Editrice 2018

Disponibile in libreria  
CONCORSI VARI

30,00 €
Il volume dota i concorsisti di una bussola nella ricerca delle tematiche sulle quali possono essere chiamati a misurarsi nella prova teorica di diritto amministrativo e, soprattutto, in sede di redazione della sentenza. In particolare, focalizza l'attenzione su settori particolari trascurati dalla manualistica tradizionale, come gli enti locali, l'espropriazione, l'edilizia, i beni culturali e il paesaggio, l'ambiente, i contratti pubblici, l'immigrazione, il servizio elettrico, i concorsi e la concessione di beni e servizi pubblici.

La tutela del cittadino nei...

Goisis Francesco
Giappichelli 2018

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
A distanza di tre anni dalla seconda edizione, occorreva dare conto delle novità giurisprudenziali in sede europea e nazionale in punto di incidenza (sempre più evidente) dell'insegnamento CEDU sulla potestà sanzionatoria amministrativa e relative garanzie. In particolare, numerosi (per quanto non sempre condivisibili, almeno negli esiti) sono stati gli interventi della Corte costituzionale. Si è poi rafforzata quella linea giurisprudenziale inaugurata con il caso Placì del 2014 nel senso del contrasto con il principio della parità delle armi di una deference giudiziale rispetto alle scelte tecniche complesse. Il che costituisce la migliore risposta a certi discutibili sviluppi legislativi nazionali del 2017 nella direzione della limitazione del sindacato sulle scelte tecniche complesse in materia di sanzioni antitrust.

Cittadini, imprese e pubbliche...

Cacucci 2018

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
"Il tema dei rapporti fra cittadini, imprese e pubbliche funzioni è da sempre al centro delle riflessioni della dottrina giuspubblicistica e amministrativistica in particolare. Questo volume ha l'ambizione di fornire un possibile percorso di lettura di questi rapporti, seguendo il metodo storico e senza comunque limitare la riflessione al solo ordinamento nazionale. Ciò attraverso il confronto fra più 'voci' appartenenti a diverse generazioni di studiosi della medesima scuola. Così, il primo capitolo è costituito dagli scritti di Vittorio Ottaviano sul rapporto cittadino-amministrazione nello Stato liberale e nello Stato democratico. I contributi di Ignazio Maria Marino sui temi tra loro connessi del rapporto tra globalizzazione e democrazia nonché fra autonomie e democrazia compongono il secondo capitolo del volume. Il terzo capitolo è costituito dai saggi di Antonio Barone sull'amministrazione del rischio, sulla prevenzione della corruzione nella pubblica amministrazione e sul network della nomofilachia europea. Il quarto e il quinto capitolo sono dedicati ad analisi più di dettaglio del dato normativo, con alcuni lavori, realizzati da Antonio Barone e Raffaella Dagostino, sulla trasparenza amministrativa e sui contratti pubblici." (dalla premessa)

Codice del processo amministrativo....

La Tribuna 2018

Disponibile in libreria  
DIRITTO AMMINISTRATIVO

30,00 €
L'opera è aggiornata con: la L. 9 novembre 2018, n. 128, di proroga del termine per l'adozione di disposizioni sulla disciplina processuale relativa ai giudizi innanzi alla Corte dei conti; - il D.L. 5 ottobre 2018, n. 115, recante modifiche al Codice del processo amministrativo; il D.L.vo 10 agosto 2018, n. 101, Disposizioni per l'adeguamento della normativa nazionale sulla privacy alle disposizioni del Reg. UE 2016/679; il D.L. vo 3 agosto 2018, n. 105, nuove norme sul terzo settore. Contenuto dell'opera: nel volgere di un anno poche, ma significative, sono state le modifiche al codice del processo amministrativo e a quello di procedura civile. Quanto al primo, dobbiamo registrare soprattutto l'inclusione tra le materia di giurisdizione esclusiva (art. 133), ad opera del decreto-legge 5 ottobre 2018, n. 115, delle controversie relative ai provvedimenti di ammissione ed esclusione dalle competizioni professionistiche delle società o associazioni sportive professionistiche. Vanno inoltre sottolineate le declaratorie di parziale illegittimità costituzionale dell'articolo 44, comma 4-bis, c.p.a. (sent. n. 132 del 2018) e dell'art. 92, secondo comma, c.p.c. (sent. n. 77 del 2018). Quanto al codice di rito civile, vanno poi menzionate le modifiche processuali operate dal decreto legislativo 13 luglio 2017, n. 116, la cui entrata in vigore è tuttavia prevista soltanto per il 21 ottobre 2021. Numerosi sono stati invece gli aggiornamenti e le modifiche al sistema delle leggi complementari. Infine, come di consueto, è continuata l'opera di aggiornamento sia dei richiami di coordinamento interno, sia delle voci dell'Indice analitico.

Codice del processo amministrativo...

De Nictolis Rosanna
Ipsoa 2017

Disponibile in libreria  
DIRITTO AMMINISTRATIVO

180,00 €
Il Codice è articolato in 50 commenti relativi ad altrettanti istituti ricostruiti attraverso la dottrina e la giurisprudenza più recente. Gli articoli sono corredati di una serie di tabelle riassuntive degli atti processuali e dei relativi termini. La quarta edizione dedica uno specifico commento al processo telematico, operante dal 1° gennaio 2017 ed è aggiornata con il D.L. 168/2016 e il D.L. 13/2017. Il Codice tratta inoltre dei seguenti istituti: il regime fiscale del processo amministrativo; i ricorsi amministrativi ordinari; il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica; la tutela della privacy nel processo; la tutela indennitaria in caso di irragionevole durata del processo; gli strumenti precontenziosi di definizione delle liti. Completa il volume un dettagliato indice analitico. Il Codice mira quindi soddisfare sia le esigenze pratiche che l'esigenza di una conoscenza teorica dettagliata del processo amministrativo.

La «non contestazione» nel processo...

Romano Enza
Giappichelli 2016

Disponibile in 3 giorni

33,00 €
L'art. 64, comma 2, c.p.a. prevede che "salvi i casi previsti dalla legge, il giudice deve porre a fondamento della decisione le prove proposte dalle parti nonché i fatti non specificatamente contestati dalle parti costituite". La ricerca condotta mira a coordinare la "non contestazione" con gli altri istituti processuali e a verificare se e in quale misura la "non contestazione" dei fatti ex adverso allegati influenzi l'assetto dei poteri del giudice e delle parti. L'analisi della "non contestazione" nel processo si rivela osservatorio privilegiato di una serie di problematiche che con essa si intersecano.

Codice del processo amministrativo...

Caringella Francesco
Dike Giuridica Editrice 2015

Disponibile in 5 giorni

25,00 €
Il codice del processo amministrativo, annotato con la giurisprudenza, nel comodo formato tascabile, permette una facile consultazione, grazie ad un uso sapiente dei grassetti, e contiene le pronunce delle magistrature superiori (Corte costituzionale, Corte di Giustizia, Sezioni Unite della Corte di Cassazione, Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato), tra le quali la importantissima sentenza dell'Adunanza Plenaria, 25 giugno 2014, n. 15, in tema di astreinte.

Il ricorso straordinario al Capo...

Tanda P.
Giappichelli 2015

Disponibile in 3 giorni

27,00 €
La travagliata storia, che da circa trecento anni caratterizza l'istituto del ricorso straordinario al Capo dello Stato, è fatta di fasi fortemente altalenanti che, come un pendolo, sono oscillate tra una posizione favorevole all'ampliamento della portata del rimedio in esame ed una propensa addirittura alla sua totale eliminazione. Tali oscillazioni scaturiscono dai non pochi cambiamenti di orientamento determinatisi nel tempo soprattutto sulla natura giuridica del ricorso straordinario e, quindi, sul suo inquadramento sistematico. Nemmeno la recente convergenza, alquanto rara su problematiche di giustizia amministrativa, tra l'Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato e le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, in relazione alla cd. giurisdizionalizzazione del ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, ha posto fine alle molte problematiche relative a tale rimedio e, in particolare, alla questione sulla natura giuridica dello stesso.

Le nuove prospettive del ricorso...

Tanda Paolo
Giappichelli 2014

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
"Dalla nascita del ricorso straordinario al Capo dello Stato sono passati quasi trecento anni durante i quali si è assistito - tranne rari momenti di parziale inversione di tendenza - ad un lento declino di un istituto non sempre capace di dare risposte concrete sul piano dell'effettività della tutela. Un'impennata sotto questo profilo c'è stata con due fondamentali innovazioni legislative: la riforma attuata con la legge n. 69/2009 e l'introduzione del codice del processo amministrativo. A seguito di questi due importanti interventi si sono aperte per il ricorso straordinario prospettive prima impensabili. Certo, la fase che è in atto sembra ineluttabilmente proiettata verso un continuo avvicinamento tra l'istituto oggetto del presente studio ed il ricorso innanzi al giudice amministrativo. Tuttavia, tale fase ovviamente non potrà mai portare ad una commistione tra i due succitati istituti: il ricorso straordinario al Capo dello Stato deve conservare, rispetto al ricorso innanzi al giudice amministrativo, non solo la sua autonomia, ma anche e soprattutto la sua specialità. Infatti, come si cercherà di dimostrare, si può dire di essere in presenza, nell'ambito in esame, di un rito speciale in un unico grado incentrato sull'accordo delle parti, rispetto al quale non tutte le regole ed i principi del processo amministrativo risultano essere applicabili. Sotto questo profilo si può parlare del ricorso straordinario come di un "cantiere aperto".

L'informazione prefettizia nel...

Puzzo Carmela
Maggioli Editore 2014

Disponibile in 5 giorni

34,00 €
L'opera, con taglio operativo e aggiornata alla recente giurisprudenza, tratta del procedimento amministrativo per l'emissione dell'informazione prefettizia. Nell'analisi vengono presi in esame anche gli effetti dell'informazione antimafia interdittiva e la possibilità di non revocare il contratto. Non mancano le indicazioni degli strumenti di tutela per il destinatario della procedura in atto e l'individuazione della giurisdizione. Infine si analizza la casistica ricorrente e si completa il materiale con una specifica raccolta di giurisprudenza e un formulario inerente alla materia trattata.

Sanzioni amministrative in materia...

Giappichelli-Linea Professionale 2013

Disponibile in 5 giorni

50,00 €
L'opera raccoglie in uno spazio comune l'apparato di sanzioni amministrative previste dal nostro ordinamento in materia di usi civici. I diritti d'uso civico sono diritti originari che i cives (componenti un gruppo insediato stabilmente su un determinato territorio) esercitavano per soddisfare le esigenze di vita propria dei cives e della comunità di appartenenza (comunità di villaggio), indipendentemente dal concetto di proprietà della terra, che arriverà solo in epoca storica. Sono diritti esistenziali: essi erano funzionali alla sopravvivenza del singolo e della comunità residente (nec inermem vitam ducere). Caratteristica di questi antichi diritti è l'imputazione sia al singolo civis, che alla comunità: il civis agiva uti singulus et uti civis in una concezione solidaristica che è propria dei primi raggruppamenti sociali. È questa contestualità nell'utilizzo dei beni di dominio originario della comunità, da parte sia del singolo civis, che della comunità, che caratterizza il diritto di uso civico e lo distingue dagli altri diritti consimili per oggetto e natura giuridica. La prima parte dell'opera è dedicata appunto agli usi civici sotto l'aspetto dei suoi principi generali; la seconda tratta, più specificamente, delle singole sanzioni amministrative; la terza, invece, affronta la problematica circa l'occupazione e l'usurpazione di terreni vincolati.

L'azione di adempimento nel...

Carbone Andrea
Giappichelli 2012

Disponibile in 5 giorni

41,00 €
L'entrata in vigore del D.Lgs. n. 104 del 2 luglio 2010 ha segnato una tappa storica nella giustizia amministrativa italiana. L'appuntamento della codificazione, tuttavia, pur portando ad una razionalizzazione della disciplina processuale da molti auspicata, ha lasciato perplessi su più di un aspetto, in particolar modo per quanto concerne le tipologie di azioni proponibili. Tra queste, una posizione di rilievo merita senza dubbio l'azione di condanna dell'amministrazione ad un facere specifico avente ad oggetto un atto illegittimamente denegato, meglio conosciuta, con terminologia mutuata dall'ordinamento germanico, come azione di adempimento. Le incertezze che hanno accompagnato la sua previsione nella genesi del Codice del processo amministrativo, la svolta giurisprudenziale segnata dalle due Adunanze Plenarie nn. 3 e 15 del 2011, con i perduranti dubbi che si sono riscontrati in dottrina, pongono l'interprete di fronte alla necessità di chiarire la portata di tale strumento processuale, al fine di valutarne non solo e non tanto l'astratta ammissibilità, quanto piuttosto - questione ben più delicata - l'ambito e le modalità di applicazione in un rinnovato sistema processuale che, per la prima volta in maniera esplicita, risulta improntato al canone dell'effettività della tutela (art. 1 c.p.a.).

Nuovo codice processo amministrativo

DEI 2012

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Una riforma codicistica di portata storica: la prima codificazione del processo amministrativo nella storia d'Italia e dalla nascita del diritto amministrativo moderno. In questa nuova edizione del codice, le disposizioni correttive ed integrative apportate al DLgs 104/2010 dal DLgs 14 settembre 2012, n. 160 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 218 del 18 settembre 2012. Il DLgs 2 luglio 2010 n. 104 e s.m. e i. è un complesso lavoro di riforma della materia, volto a riordinare la normativa adeguandola ai moderni principi processuali: snellezza, garanzia della ragionevole durata del processo, concentrazione ed effettività della tutela, piena attuazione del contraddittorio. Il codice apporta modifiche alle principali norme di diritto amministrativo tra cui: DLgs 163/2006, DPR 380/2001, DPR 327/2001, Legge 241/1990Allegato 3: Norme transitorie.

Il nuovo diritto amministrativo...

Dike Giuridica Editrice 2012

Disponibile in 5 giorni

25,00 €
Il nuovo Diritto Amministrativo vuole intercettare i venti di cambiamento che spirano sull'administrative law, coglierne la reale portata riformatrice e analizzarne le implicazioni di fondo sia sul versante istituzionale che sul crinale schiettamente applicativo. La rivista intende, quindi, coniugare rigore scientifico e utilità pratica fungendo da strumento di aggiornamento e consultazione per quanti, teorici ed operatori del diritto, siano interessati ad un'informazione chiara sugli incessanti sviluppi normativi e giurisprudenziali. A tal fine si è ritenuto utile articolare la rivista in sette settori che corrispondono alle branche del diritto amministrativo che risultano di più spiccato interesse dogmatico e pratico: i principi generali, il diritto dei contratti pubblici, il diritto amministrativo del territorio, il diritto amministrativo del mercato, il pubblico impiego, la responsabilità della pubblica amministrazione la giustizia amministrativa. Le sette partizioni sono precedute da uno spazio dedicato ai grandi temi che ospita contributi di particolare prestigio scientifico su temi di rincarata rilevanza dogmatica. Un apposito osservatorio giurisprudenziale offre al lettore, infine, un monitoraggio rigoroso degli arresti pretori di maggiore importanza.

Il nuovo diritto amministrativo...

Dike Giuridica Editrice 2012

Disponibile in 5 giorni

25,00 €
Il nuovo Diritto Amministrativo vuole intercettare i venti di cambiamento che spirano sull'administrative law, coglierne la reale portata riformatrice e analizzarne le implicazioni di fondo sia sul versante istituzionale che sul crinale schiettamente applicativo. La rivista intende, quindi, coniugare rigore scientifico e utilità pratica fungendo da strumento di aggiornamento e consultazione per quanti, teorici ed operatori del diritto, siano interessati ad un'informazione chiara sugli incessanti sviluppi normativi e giurisprudenziali. A tal fine si è ritenuto utile articolare la rivista in sette settori che corrispondono alle branche del diritto amministrativo che risultano di più spiccato interesse dogmatico e pratico: i principi generali, il diritto dei contratti pubblici, il diritto amministrativo del territorio, il diritto amministrativo del mercato, il pubblico impiego, la responsabilità della pubblica amministrazione la giustizia amministrativa. Le sette partizioni sono precedute da uno spazio dedicato ai grandi temi che ospita contributi di particolare prestigio scientifico su temi di rincarata rilevanza dogmatica. Un apposito osservatorio giurisprudenziale offre al lettore, infine, un monitoraggio rigoroso degli arresti pretori di maggiore importanza.

Elementi di giustizia amministrativa

Tanda Paolo
CEDAM 2011

Disponibile in libreria  
DIRITTO AMMINISTRATIVO

38,00 €
Il volume "Elementi di giustizia amministrativa" tratteggia gli elementi di maggior rilievo del complesso sistema di "guarentigie" sostanziali e processuali predisposto dell'ordinamento giuridico per tutelare il cittadino nei confronti degli atti e dei comportamenti della P.A. Tale sistema ha ricevuto nuova linfa dalla recente introduzione del codice del processo amministrativo che ha costituito una vera e propria svolta epocale: infatti, per la prima volta nel campo del diritto amministrativo un codice processuale viene a collocarsi a fianco degli altri quattro codici dell'ordinamento italiano (civile, penale, di procedura civile e di procedura penale). Sul piano formale la codificazione tende a perseguire evidenti finalità di unificazione, chiarificazione e coordinamento. Sul piano sostanziale, invece, l'obiettivo del nuovo codice è quello di tradurre in disposizioni codificate i consolidati orientamenti giurisprudenziali, che hanno portato ad attribuire al giudice amministrativo strumenti di tutela assimilabili a quelli di cui dispone il giudice ordinario. Il volume cerca di dare un quadro generale del sopraindicato sistema con ampi richiami alla più recente dottrina e giurisprudenza.

Il codice del nuovo processo...

Zingales Umberto
Ipsoa 2011

Disponibile in 5 giorni

30,00 €
Il volume, riveduto ed aggiornato alla luce delle modifiche apportate dal "decreto correttivo" di cui al d.lgs. 15 novembre 2011, n. 195, costituisce un agile e completo strumento per una lettura guidata del codice del processo amministrativo

Formulario del nuovo processo...

Nigro Benito
Maggioli Editore 2010

Disponibile in 5 giorni

59,00 €
L'opera, aggiornata al D.Lgs. 104/2010 "Codice del processo amministrativo", si propone come strumento operativo per agevolare il lavoro per tutti gli operatori del diritto amministrativo sia processuale che sostanziale. Seguendo la struttura dei formulari giuridici commentati, troviamo la formula quale modello di esempio da adottare per le singole problematiche, segue il commento che coinvolge sia l'argomento di diritto che l'aspetto processuale conseguente. Infatti è stato inserito l'esplicito richiamo alle novità introdotte dal recente codice entrato in vigore il 16 settembre 2010. Infine si conclude con una specifica rassegna giurisprudenziale sull'argomento trattato. Oltre alle formule per il nuovo processo amministrativo sono presenti anche i modelli per i ricorsi alla Corte dei Conti che completano i materiali a disposizione dell'operatore del diritto. L'opera è di facile consultazione, perché è dotata di un indice sistematico ed uno analitico-alfabetico, che permettono di reperire immediatamente la formula desiderata. Il Cd-Rom allegato contiene il formulario compilabile e stampabile con la relativa giurisprudenza per ogni formula. Requisiti hardware e software: Sistema operativo: Windows 98 o successivi; browser Internet; programma capace di editare documenti in formato RTF (es. Microsoft Word).

Guida ragionata alla più recente...

Dike Giuridica Editrice 2009

Disponibile in 5 giorni

22,00 €
Anche per l'anno 2008 l'Ufficio studi e documentazione del Consiglio di Stato ha redatto una rassegna delle principali questioni esaminate in sede giurisdizionale e consultiva, segnalando anche quegli orientamenti, esterni alla giustizia amministrativa, di rilievo in relazione alle questioni esaminate. La rassegna confluisce nella presente pubblicazione monografica, arricchita da una cernita puntuale delle più significative decisioni dei primi due mesi dell'anno 2009 e da un'appendice che riporta per esteso le sentenze più importanti. Si vuole così mettere nelle mani dei giudici, dei professionisti, delle pubbliche amministrazioni e degli operatori tutti di questa affascinante branca dell'ordinamento giuridico, di una guida chiara e semplice, che centra il cuore dei problemi dando all'interprete un filo d'Arianna capace di orientarlo nella soluzione di nodi ancora sul tappeto. (Presentazione di Paolo Salvatore)

I riti speciali nel giudizio...

Corradino Michele
Giappichelli 2008

Disponibile in 5 giorni

68,00 €
I moduli processuali speciali nel giudizio amministrativo, così definiti perché contenenti delle rilevanti "alterazioni" rispetto al "giudizio ordinario", si sono moltipllcati - a partire dagli anni novanta dello scorso secolo - fino al punto di far perdere al "tradizionale" giudizio di stampo demolitorio l'originaria centralità, sia sul piano statistico sia su quello paradigmatico. L'approfondita analisi dei "moduli processuali speciali" del giudizio amministrativo, degli aspetti di criticità degli stessi insieme alla costante disamina dei contrasti giurisprudenziali e interpretativi concernenti i medesimi rendono l'opera "naturalmente" destinata ai magistrati e agli avvocati. L'intreccio - tipico del diritto amministrativo - fra i profili sostanziali e processuali, rende l'opera di valido ausilio per i dirigenti e i funzionari delle pubbliche amministrazioni. II volume è concepito a beneficio di quanti sono impegnati nella preparazione dei "concorsi di livello superiore", come i concorsi per l'accesso alle magistrature (ordinaria, amministrativa e contabile), e i concorsi per l'accesso alle più prestigiose carriere delle pubbliche amministrazioni. L'opera risulta utile anche per affrontare le prove scritte e orali per l'abilitazione alla professione forense.

Codice della giustizia...

De Nictolis Rosanna
EPC 2008

Disponibile in 5 giorni

25,00 €
Un libro che aiuta a non perdere mai la bussola quando si opera sul terreno sempre ostico della giustizia amministrativa. Un campo dove l'insieme delle norme è spesso frammentato e dispersivo, rendendo estremamente complesso il lavoro quotidiano di chi opera in questo settore. Questo codice raccoglie le disposizioni relative al processo amministrativo e agli altri istituti di giustizia amministrativa, con l'obiettivo di semplificare la complessa stratificazione normativa accumulata negli anni. Il risultato è una raccolta ragionata e sistematizzata, una codificazione "non ufficiale", che non segue l'ordine cronologico delle leggi né l'ordine degli articoli delle singole leggi, ma l'ordine logico degli argomenti secondo lo snodo del processo. Corredato di note, indice sommario, indice sistematico e indice analitico, è uno strumento fondamentale per tutti coloro che hanno a che fare con la giustizia amministrativa.

La nuova giurisdizione del giudice...

Quinto P.
Dike Giuridica Editrice 2008

Disponibile in 5 giorni

22,00 €
Sembra tornare di attualità un interrogativo non nuovo: è ancora attuale una giustizia amministrativa? L'interrogativo nasce alla constatazione - e questa è la singolarità della vicenda - che proprio grazie al Giudice Amministrativo, alla sua funzione intelligentemente esercitata si è giunti al superamento di quella situazione ordinamentale (stato-apparato di tipo ottocentesco) che rendeva indispensabile un Giudice speciale, e cioè il Giudice della legalità dell'agire amministrativo per il rafforzamento della garanzia della libertà dei cittadini. Se tutto ciò è vero, la conclusione non è ovviamente nel senso dell'avvenuto superamento della funzione di quel Giudice, ed anzi, proprio i risultati conseguiti ne confermano la indispensabilità e la essenzialità attraverso però una rimeditazione del ruolo del Giudice Amministrativo, quale Giudice della complessità della moderna società.

Gli illeciti disciplinari nel...

Tenore Vito
EPC 2007

Disponibile in 3 giorni

30,00 €
Un testo che offre ad avvocati, magistrati, dipendenti pubblici, sindacalisti, tutti gli strumenti per conoscere nei dettagli il procedimento disciplinare, soprattutto attraverso l'analisi effettuata dalla magistratura ordinaria e dalla Corte dei conti, in sede di controllo, sulle più diffuse carenze e i più frequenti errori commessi dagli uffici disciplinari. Un problema non raro, alimentato dalla complessa stratificazione normativa e dalla diffusa incertezza su alcune questioni nodali della materia, e frequentemente riscontrato e stigmatizzato, in sede di controllo gestionale, dalla Corte dei conti in alcuni eloquenti referti sulla pessima gestione del procedimento punitivo all'interno della pubblica amministrazione. Questo volume parte dalla considerazione che solo la conoscenza degli errori evidenziati dalla magistratura e l'esatta applicazione delle norme contrattuali e giurisprudenziali possono evitare la reiterazione dei medesimi errori in futuro.

Compendio di diritto processuale...

Locoratolo Beatrice
Edizioni Giuridiche Simone 2019

Non disponibile  
DIRITTO AMMINISTRATIVO

24,00 €
Il Codice del processo amministrativo, ormai prossimo al decennio, non sempre risulta di agevole applicazione e confacente alla finalità di «rendere giustizia». Come tutte le discipline che regolano una procedura, il Codice si compone di norme «tecniche» e specialistiche che, dovendo scandire i tempi del processo ed indicare le modalità di svolgimento dello stesso, non sempre rendono il testo lineare e pragmatico, ma lasciano veri e propri «vuoti» di disciplina, nei quali si insinuano interpretazioni arbitrarie e variabili delle disposizioni, che possono penalizzare gli utenti del sistema giustizia. A questo tecnicismo naturale del testo si aggiunge l'attività riformatrice del legislatore che, tramite interventi mirati, tende ad allineare la teoria alle situazioni reali, ricorrendo alla mediazione del giudice amministrativo, da sempre giudice naturale della legittimità del pubblico potere: si pensi, da ultimo, alla L. 145/2018, legge di bilancio 2019, che ha ampliato le ipotesi di giurisdizione esclusiva del G.A. In questo contesto un ruolo fondamentale è, dunque, svolto dalla giurisprudenza amministrativa che, spesso tra orientamenti contrastanti, indica la «strada da seguire», divenendo garante sia dell'effettività della tutela giurisdizionale che della legittimità dell'azione amministrativa. Questa XI edizione del volume è stata pensata per essere di ausilio a tutti gli «operatori della giustizia amministrativa», sia da un punto di vista pratico che teorico. A tal fine, all'aggiornamento legislativo si accompagna un corposo richiamo alla giurisprudenza, dando atto degli arresti intervenuti e delle più interessanti questioni affrontate. Inoltre, sono presenti approfondimenti sulle principali problematiche, accompagnati da una serie di quesiti e schemi riepilogativi che facilitano il ripasso e la preparazione in vista di esami e/o concorsi.

Il processo amministrativo a...

Libellula Edizioni 2019

Non disponibile

12,00 €
Atti del Convegno del 28 settembre 2018 organizzato dall'Ordine degli avvocati di Pavia.

Procedimento amministrativo,...

Edizioni Giuridiche Simone 2019

Non disponibile  
DIRITTO AMMINISTRATIVO

18,00 €
«Meno burocrazia, più efficienza: è questo il binomio che permea la nuova configurazione dell'attività amministrativa e, in particolare, dell'iter procedimentale, quale luogo e momento in cui vengono a comporsi interessi pubblici e privati. Le riforme legislative che, negli ultimi anni e tuttora in divenire, hanno mutato la fisionomia della pubblica amministrazione sono state, infatti, ispirate da diverse linee guida: trasparenza nell'organizzazione e nell'azione delle amministrazioni, semplificazione e digitalizzazione delle attività, esigenza di contenimento di costi e tempi, lotta e prevenzione dei fenomeni corruttivi. Di tali innovazioni tiene conto questa IX edizione del volume che, partendo dai principi - quelli tradizionali e quelli più "giovani" - dell'azione amministrativa, analizza il procedimento amministrativo nel suo complesso, soffermandosi su fasi e tempistica, partecipazione e semplificazione, atti, provvedimenti e patologia, accordi e sistema dei controlli. Ampio spazio è, poi, dedicato alle "discipline" sull'accesso nonché alla nuova privacy, rivoluzionata con l'entrata in vigore del Regolamento europeo 679/2016, che ha avuto decisivi riflessi anche sulla legislazione nazionale in tema di protezione dei dati personali. Dotato, inoltre, di numerosi box di approfondimento, di schemi esplicativi e di una serie di modelli di atti ed istanze, il libro è particolarmente adatto a studenti e concorsisti, che sempre più di frequente nei bandi di concorso devono confrontarsi con queste materie, e, al contempo, si pone come rapido strumento di aggiornamento e consultazione per gli operatori del settore.» (Dalla premessa)

Guida operativa al processo tributario

Mogorovich Sergio
Maggioli Editore

Non disponibile

59,00 €
L'opera guida il professionista nell'affrontare le problematiche connesse ad un atto impositivo ed ai suoi possibili rimedi, consentendo di conoscere a fondo i meccanismi su cui si avvia e si sviluppa l'intero procedimento contenzioso, dalla proposizione del ricorso alla costituzione in giudizio, dai motivi aggiunti fino alla trattazione, dai reclami alla notificazione della sentenza d'appello, ecc., per evitare di incorrere in errori fatali. Un manuale di utilità operativa, che evidenzia le singole fasi del processo ed i relativi atti, riportati anche online, in versione di formulario personalizzabile, con la documentazione normativa e tariffaria. Il volume contiene inoltre la rappresentazione tabellare dei vari adempimenti, utilissima per il coordinamento dell'attività dei collaboratori di studio e per la parcellazione delle prestazioni.

La de-strutturazione del...

Boschetti Barbara
ETS 2018

Non disponibile

26,00 €
L'analisi dei procedimenti amministrativi di settore, ovvero, del diritto di settore dei procedimenti amministrativi, ha restituito l'immagine di un universo procedurale in trasformazione, non decifrabile, almeno non completamente, attraverso le chiavi tradizionali (tra tutte, quelle legate all'esercizio della funzione e al provvedimento). In particolare, si è rivelato inadeguato un approccio di tipo atomistico e indifferente al contesto nel quale i procedimenti amministrativi, e il loro diritto, sono inseriti: il contesto dei sistemi di regolazione e governance contemporanei, con il loro carattere composito e reticolare, quello dell'innovazione tecnologica e dei nuovi scenari dell'informazione e della conoscenza. Proprio in questo più ampio e rinnovato contesto, il legislatore, a partire da quello dell'Unione europea, sembra guardare ai procedimenti amministrativi, rileggendone la dimensione funzionale e, soprattutto, strutturale. Da questa rilettura prendono vita nuove forme procedurali adattative e nuovi percorsi di intelligenza regolatoria che sfruttano, appunto, la dimensione di sistema e di processo. Al racconto e all'analisi di queste trasformazioni sono dedicate le riflessioni contenute in questo volume.

Appunti sulla riferibilità...

Varazi Filippo
Cacucci 2018

Non disponibile

22,00 €
Il presente lavoro ha a oggetto la riferibilità soggettiva delle sanzioni amministrative tributarie, prestando attenzione ad alcuni aspetti della responsabilità amministrativa tributaria degli enti collettivi in un'ottica sistematica rispetto al decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 231 e alle alle novità introdotte dal regime dell'adempimento collaborativo istituito con il decreto legislativo 5 agosto 2015, n. 128.

Il commissario ad acta nel quadro...

Pignataro Sergio
Cacucci 2018

Non disponibile  
DIRITTO AMMINISTRATIVO

36,00 €
Il presente volume affronta il tema del commissario ad acta nell'ambito del sistema di giustizia amministrativa italiano, partendo dalla giurisprudenza del Consiglio di Stato che lo aveva creato in epoca pre-repubblicana, nell'alveo del processo amministrativo e nel silenzio del legislatore, fino a pervenire gradualmente alla disamina della disciplina vigente, che lo canonizza e lo qualifica in via generale, e degli orientamenti dottrinali e giurisprudenziali che ne sono conseguiti. Lo studio dà ampio risalto alle diverse teorie sulla natura del soggetto in parola e delle funzioni da esso espletate nel quadro della attività sostitutiva esercitata nei confronti della pubblica amministrazione negligente, passando a scandagliare gli ambiti processuali in cui si inserisce la sua operatività e le criticità relative alla persona incaricata e agli atti da essa posti in essere. Presentazione di Enrico Follieri.