Diritto di famiglia: minori

Filtri attivi

La tutela giuridica del minore

Cerrai Cristina
Maggioli Editore 2019

Disponibile in libreria  
FAMIGLIA

34,00 €
Il volume si propone di offrire una panoramica della normativa nel particolare settore che riguarda il diritto minorile, con approfondimenti in ordine alle problematiche delle scelte dei genitori che si ripercuotono sulla vita dei figli. Nel manuale vengono affrontate le tematiche afferenti a quei diritti che affondano le radici nei principi della Convenzione Onu sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. Tali diritti vengono messi in serio pericolo quando padri e madri affrontano la fine del loro rapporto e dovrebbero mantenere un costruttivo rapporto genitoriale; purtroppo, invece, la realtà ci mostra quanto sia difficile preservare le relazioni familiari. Tale difficoltà è stata recepita anche dall'Autorità garante per l'infanzia e l'adolescenza che nella neonata "Carta dei diritti dei figli nella separazione dei genitori" prevede in apertura il diritto dei figli di continuare ad amare ed essere amati da entrambi i genitori e di mantenere i loro affetti. Secondo tale documento, bambini e adolescenti hanno il diritto di essere informati e aiutati a comprendere la separazione (o fine del rapporto) dei genitori, il diritto di essere ascoltati e quello di ricevere spiegazioni sulle decisioni che li riguardano, per giungere poi all'individuazione dei diritti come quello all'ascolto e alla partecipazione, del diritto a preservare le relazioni familiari, a non essere separati dai genitori contro la propria volontà, a meno che la separazione non sia necessaria nell'interesse preminente del minorenne. Ciò premesso, è doveroso evidenziare che i principi che regolano il diritto minorile sono materia d'interpretazione da parte dei magistrati, ma la loro conoscenza è necessaria anche nella formazione degli avvocati e in coloro che operano in questo settore.

Dalla tua parte. La voce del minore...

Benzoni S.
Erickson 2019

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
A partire dall'esperienza clinica, psicogiuridica e didattica degli autori, "Dalla tua parte" risponde alle numerose domande dei professionisti che svolgono il lavoro di curatore speciale. Un incarico che richiede competenze eclettiche, una sensibilità umana spiccata e una capacità «speciale» nel dar voce alla storia del minore, mediandone la relazione con il tribunale. Un libro incentrato sull'esperienza della difesa minorile, dedicato a tutti gli operatori che la vivono, dagli avvocati fino ai giudici.

La sottrazione internazionale di...

Cagnazzo Alessandra
Cacucci 2019

Disponibile in libreria  
FAMIGLIA

25,00 €
Il presente testo offre i riferimenti normativi necessari all'operatore o allo studioso ed insieme una serie di prassi applicative che indirizzino verso una migliore gestione dei casi di sottrazione internazionale di minori o una possibile prevenzione degli stessi. Il volume sfrutta le diverse professionalità dalla cui esperienza attingono i singoli Autori per indicare diverse direzioni possibili da seguire nelle varie vicende di sottrazione, alla luce della tutela del superiore interesse del minore e della sua priorità rispetto agli altri interessi coinvolti. L'opera è aggiornata alla Convenzione dell'Aja del 1980, alla Convenzione dell'Aja del 1996, al Regolamento Bruxelles II Bis e alle modifiche al Regolamento Bruxelles II Bis.

«Ho fiducia in loro». Il diritto di...

Toffano Martini E.
Carocci 2018

Disponibile in 3 giorni

50,00 €
Nel quadro dei diritti umani riconosciuti a bambini e adolescenti, il diritto di ascolto e di partecipazione - nucleo innovativo della Convenzione ONU del 1989 - costituisce il focus tematico del libro, che intende sollecitare un corale e concreto impegno a favore delle prime età. Il lavoro, affrontato secondo un'ottica pedagogica programmaticamente aperta alla multidisciplinarità, raccoglie le voci sia di adulti, della realtà accademica e del mondo educativo e di cura, sia di bambini e adolescenti, incontrati in luoghi deputati all'ascolto e nei contesti di vita. La riscoperta del legame di fiducia e reciprocità fra generazioni trova ideale ispirazione nella figura di Pavel A. Florenskij, il geniale matematico, fisico, filosofo, teologo russo, che dal gulag delle Solovki sa esemplarmente ascoltare da lontano e tener vivo il dialogo con i suoi fiali - sue le parole «Ho fiducia in loro» - e indicare al nostro tempo, nell'attuale disorientamento educativo, la giusta direzione.

Le nuove frontiere dell'affidamento...

Camerini Giovanni Battista
Maggioli Editore 2018

Disponibile in libreria  
FAMIGLIA

20,00 €
Questo libro si pone l'obiettivo di affrontare il tema dell'affidamento dei figli, nell'ambito dei contenziosi civili di separazione dei genitori, attraverso una prospettiva teorica e pratica che mette in primo piano il diritto dei figli a mantenere un effettivo rapporto equilibrato e continuativo con entrambi i genitori e con gli ascendenti e con i parenti di ciascun ramo genitoriale. Attualmente in Italia l'affidamento condiviso appare di fatto eccessivamente sbilanciato a favore del genitore "collocatario" il quale diventerà gradualmente quello privilegiato e di riferimento agli occhi del figlio a discapito dell'altro genitore, confinato ai margini di una relazione disfunzionale triadica. Il leit motiv degli Autori del libro è l'attuazione di un affidamento partecipato che riconosca "pari opportunità" per il figlio e per i genitori (affidamento materialmente condiviso), a partire dalle valutazioni svolte in sede di consulenza tecnica d'ufficio (CTU). Vengono inoltre presentati i piani genitoriali che consentono la realizzazione di queste soluzioni ed illustrati gli ambiti ed i limi- ti applicativi della cosiddetta "coordinazione genitoriale", chia- rendo come tutti gli interventi con finalità di mediazione non possano prescindere dal consenso informato dei destinatari.

I provvedimenti nell'interesse dei...

Donzelli Romolo
Giappichelli 2018

Disponibile in 3 giorni

37,00 €
Il volume, a carattere monografico, è dedicato allo studio dei provvedimenti assunti nell'interesse dei figli minori per risolvere le controversie relative all'esercizio della responsabilità genitoriale o alla corretta attuazione delle condizioni di affidamento a seguito della crisi familiare. La tematica pone delicate questioni, di ordine sia teorico che pratico. Si pensi, tra le tante, alla natura dell'attività giurisdizionale espletata nell'interesse del minore; questione, dalla cui soluzione derivano importantissime conseguenze di ordine processuale, quali ad esempio la partecipazione del minore al giudizio o un'ampia esperibilità dei mezzi di impugnazione. Si pensi ancora alle sanzioni che possono colpire il genitore inadempiente ed in particolar al risarcimento del danno che il giudice può disporre a favore del figlio minore o dell'altro genitore. Quest'ultima tematica, ad esempio, è fonte di numerose incertezze sul piano interpretativo, potendosi rilevare orientamenti della giurisprudenza di merito gravemente difformi, che espongono le parti e dei loro difensori a decisioni non sempre facilmente prevedibili.

La tutela del minore nella...

Consegnati Maria Rita
Franco Angeli 2018

Disponibile in 3 giorni  
FAMIGLIA PSICOLOGIA

34,00 €
Un manuale che propone la procedura corretta per il consulente tecnico di ufficio e di parte alla luce delle trasformazioni teoriche, culturali, sociali e legislative degli ultimi anni e che descrive e racconta, in maniera semplice e concreta, con l'aiuto di esempi e storie, schemi e strumenti, percorsi possibili. Il libro delinea il percorso della famiglia in cui i genitori agiscono, con modalità altamente conflittuali, attraverso il reciproco disconoscimento del valore genitoriale, l'evento separativo demandando all'istituzione giudiziaria le scelte per i fi gli. Il figlio e la tutela del suo benessere costituiscono dunque il nucleo centrale dell'intervento di CTU nell'ambito dei procedimenti di separazione e divorzio, ma la richiesta si è andata articolando prevedendo, oltre all'aspetto valutativo-diagnostico, anche quello trasformativo, inteso come percorso da sostenere "oltre la CTU" attraverso l'invio ad altri contesti. Dal progetto pensato per ogni singola famiglia sono nate negli anni proposte di intervento, di segno diverso, dalla mediazione familiare al più recente coordinamento genitoriale. L'attenzione alla procedura di valutazione, la presentazione dell'impianto metodologico, l'analisi del delicato ruolo del ctp e dei possibili errori del ctu (cosa fare e cosa non fare) rappresentano uno dei punti di forza di questo libro. Le autrici, impegnate da anni in questo settore, propongono assunti e prospettive attuali: la dimensione trasformativa che implica il passaggio dal conflitto distruttivo a quello costruttivo; la dimensione in cui la coppia separata si proietta nel futuro e si apre ad un progetto co-costruito con il ctu e i ccttpp.

Veridicità della filiazione ed...

Caggiano Ilaria Amelia
Pacini Editore 2018

Disponibile in libreria  
FAMIGLIA

27,00 €
Nello scenario dell'attuale sviluppo tecnologico che amplia i fenomeni legati alla procreazione, il giurista è chiamato a confrontarsi con i problemi connessi al governo di tali fenomeni, tra cui in primo luogo l'accertamento della genitorialità sulla base della razionalità propria dei criteri di interpretazione della legge. L'applicazione del principio di verità nella filiazione, se ricostruito sul tracciato di una vicenda solo genealogica, presenta il rischio di frantumazione della storia personale del figlio. D'altro canto, il dato biologico e genetico si presenta ancora come componente fondamentale dell'identità personale e del superiore interesse del minore. In questa prospettiva, la combinazione delle diverse istanze diviene sempre più complicata per il giurista positivo. Partendo dall'analisi di alcuni significativi arresti giurisprudenziali, vengono confrontati e integrati i risultati dell'interpretazione dei testi normativi di diritto italiano con i risultati di un'indagine che attinge alla corrente dottrinaria degli empirical legal studies. Le pieghe dell'attuale regime sono sviluppate con richiami comparatistici e prospettive de iure condendo, tenendo altresì conto delle possibili pretese patrimoniali dei soggetti coinvolti nei casi esemplari presi in esame.

La valutazione del minore nei casi...

Camerini G. Battista
Hogrefe 2018

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
I fenomeni del maltrattamento all'infanzia hanno visto un periodo in cui prevalevano una visione e una gestione emotiva per arrivare solo poi a una visione più tecnica e professionale. Tuttavia, l'accresciuta sensibilità sociale e l'aumento delle richieste di intervento e di valutazione da parte di professionisti avanzate dalla magistratura e dai servizi sociali, hanno creato una sorta di autonomia interpretativa e di conseguenza un'altrettanto pericolosa e spesso autoreferenziale metodologia nelle procedure di assessment. Questo vademecum risponde ai dubbi e alle domande che i professionisti potrebbero avere nel momento in cui si trovano ad affrontare situazioni di valutazione di minori maltrattati ed abusati, e a dover seguire metodologie condivise da protocolli nazionali ed internazionali. Il volume, svolto con la formula della domanda e risposta, fa chiarezza su procedure di assessment, contesti e modalità operative, sui rischi insiti in questo tipo di valutazione, sul ruolo atteso del professionista. Il testo è arricchito di riferimenti alle sentenze più significative e alle linee guida ufficiali, in particolare la Carta di Noto IV, qui riportata per intero.

Il minore vittima e autore di...

Macrillò Armando
Pacini Giuridica 2018

Disponibile in libreria  
REATI

39,00 €
Il volume, aggiornato alla legge 18 giugno 2017, n. 71 di contrasto al cyberbullismo e al d.lgs. l marzo 2018, n. 21 sulla riserva di codice nella materia penale, annovera contributi di studiosi del settore e di magistrati specializzati ed affronta il tema della tutela penale del soggetto di età minore, sia vittima che autore di reato, esaminando le principali fattispecie incriminatrici che coinvolgono il minore nonché il cyberbullismo regolato dalla l. n. 71 del 2017 ed alle misure (anche extra-penali) atte a prevenire e contrastare il fenomeno 'de quo' in crescente espansione. Apposita sezione del volume è dedicata al minore autore di reato, al sistema sanzionatorio ed ai profili processuali fra cui spicca la tutela del minore testimone nel rito penale. Il testo comprende riferimenti alla dottrina e alla più recente giurisprudenza di merito e legittimità ed è corredato da schemi e questioni giurisprudenziali.

Il curatore speciale del minore nel...

Grimaldi Ida
Dike Giuridica Editrice 2018

Disponibile in libreria  
DIRITTO

23,00 €
Il volume: analizza la figura del curatore speciale del minore, ovvero il soggetto che compie uno o più atti specifici in sostituzione e nell'interesse del minore nel caso in cui i genitori o gli esercenti la responsabilità genitoriale non possano espletarli; mette in evidenza la delicatezza e l'insostituibilità della funzione del curatore speciale; illustra i rapporti del curatore speciale con il tutore e il difensore, la nomina nelle questioni patrimoniali, nelle azioni di Stato, nei procedimenti di adottabilità e in quelli de potestate, nel processo penale minorile; pone unaparticolare attenzione sia all'analisi della giurisprudenza di merito e di legittimità, sia agli aspetti pratici ed applicativi.

I doveri di segnalazione nelle...

Lancellotti Riccardo
Primiceri Editore 2018

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Il saggio nasce dall'esigenza concreta di agire in maniera efficace, nella fase della segnalazione alle autorità competenti, di situazioni di presunto pregiudizio a carico di minori. Il saggio affronta a 360 gradi la complessa tematica della procedibilità d'ufficio in situazioni di abuso e maltrattamento dei minori, trattandone gli aspetti psicologici e giuridici e la loro interazione nella prassi operativa dei servizi socio-sanitari. Il testo si rivolge a tutti i professionisti dei servizi territoriali per la tutela dei minori e per la diagnosi e la cura del bambino e dell'adolescente. Per la sua struttura espositiva sistematica e dettagliata, costituisce uno strumento didattico per corsi universitari nel settore della Psicologia Giuridica. Ottimo per la sensibilizzazione e l'aggiornamento sulle tematiche trattate, risulta particolarmente indicato per dirigenti scolastici, insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado, personale parasanitario operante nel settore dell'età evolutiva e quanti vogliano approfondire l'argomento.

Figli minori in tempo di crisi

Pizzo Laura
Lombardi 2017

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Dall'esperienza sul campo, nasce la decisione etica dell'avvocatessa Laura Pizzo di essere sempre il difensore della parte più debole della famiglia; i minori. Potrebbe sembrare impossibile conciliare la difesa del proprio cliente con il bene di tutti i membri del gruppo familiare in via di disgregazione, lo si può fare offrendo un punto di vista diverso, una strada alternativa. Attraverso le pagine del libro, l'autrice riporta alcuni casi in cui la sinergia tra legale e assistito, insieme alla capacità di guardare alle potenzialità dei rapporti, hanno permesso di ritrovare punti di equilibrio in relazioni in crisi, a beneficio dei figli minori.

L'avventura dell'adozione

Benini Chiara
Alpes Italia 2016

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Il mondo dell'adozione è pieno di luoghi comuni e di idee nate spesso da realtà adottive ormai obsolete: le caratteristiche dell'adozione infatti mutano rapidamente e sono così variegate da essere difficilmente riunibili sotto un unico omogeneo denominatore. Questo lavoro, fatto di testi, vignette umoristiche e brevi casi concreti, prova a sorvolare, con la dovuta serietà ma anche con la necessaria leggerezza, questo universo multiforme e mutevole nelle sue diverse accezioni. Lungi dall'essere omnicomprensivi, o dal fornire verità universali, gli autori propongono una serie di dati, riflessioni ed esperienze sull'argomento, con i quali avvicinarsi in modo più ricco e consapevole alle forme ed ai momenti di cui l'adozione è fatta. Si tratta di un testo destinato sia a chi si sta accostando, per interesse personale o di un congiunto, all'esperienza adottiva, sia a chi cerca parole semplici in cui ritrovare la propria esperienza di operatore o genitore adottivo.

L'avvocato del minore. Professione...

Dosi Gianfranco
Giappichelli-Linea Professionale 2015

Disponibile in 5 giorni

40,00 €
Nei procedimenti civili le parti hanno tutte un loro difensore. Solo da pochi anni nell'ordinamento giuridico ha fatto il suo ingresso la figura dell'avvocato del minore, chiamato dal giudice - nella veste di curatore speciale - a difendere diritti che altrimenti potrebbero trovarsi privi di tutela autonoma, soprattutto nei casi in cui il minore si trova in conflitto con i suoi genitori. La figura dell'avvocato, in tutti i casi in cui il minore è parte processuale, assolve quindi ad una funzione di garanzia di diritti che altrimenti non troverebbero nel processo la loro tutela autonoma. Sono trattati in questo libro molti dei principali temi che negli ultimi anni hanno accompagnato il dibattito, nelle aule di giustizia, della difesa e della rappresentanza dei soggetti minori di età.

I diritti del minore e la tutela...

Macrillò A.
Maggioli Editore 2015

Disponibile in 5 giorni

89,00 €
Il testo, aggiornato alla recente giurisprudenza, analizza tutte le tematiche che sono di pertinenza del diritto minorile sia per quanto riguarda la materia civile, penale che per i rispettivi aspetti processuali. È stato strutturato in cinque parti: nella prima parte si illustra la tutela giurisdizionale del minore con l'indicazione di tutte le fonti nazionali, internazionali ed europee. L'analisi degli argomenti evidenzia come procedere con il riparto della competenza secondo la tipologia della normativa che viene applicata. Nella seconda parte, poi, si considera il rapporto con la famiglia indicandone i diritti e di doveri e soprattutto la responsabilità genitoriale. Vengono commentate anche novità recentemente riconosciute dal diritto, come la filiazione naturale e la procreazione medicalmente assistita. Non poteva mancare l'istituto dell'adozione con l'analisi della procedura e l'istituto dell'affidamento familiare nell'ordinamento italiano. Nella terza parte si affrontano le tematiche della curatela, tutela e affidamento del minore nelle situazioni di crisi familiari. Non vengono tralasciati gli aspetti sulla responsabilità civile per i danni causati dal minore. Infine si commenta anche la disciplina che regola la permanenza del minore straniero sul territorio nazionale. Nella quarta parte si affrontano le tematiche riguardanti il minore e il diritto penale. Vengono illustrate le problematiche riguardanti i reati contro il minore anche nell'ambito familiare...

Studi sulla tutela dei minori

Viarengo Gloria
Giappichelli 2015

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
In questo libro propongo i risultati raggiunti in anni di studio su singoli aspetti della tutela degli impuberi a partire dalla mia prima monografia "L'excusatio tutelae nell'età del Principato", dedicata all'origine delle esenzioni dalla tutela, alle cause di dispensa e alle categorie professionali esentate dall'onere. Proprio quel lavoro ha aperto la strada a nuove domande, a cui ho tentato di rispondere, sulla scia delle fonti antiche e di studi recenti. Come viene vissuto l'ufficio tutelare nella società romana del Principato e quali sono le cause del cambiamento rispetto all'età precedente? Perché lo Stato romano, rappresentato dall'imperatore, si occupa sempre più frequentemente di regolare questa materia, sia sotto il profilo delle competenze magistratuali, che sotto il profilo del controllo dell'operato dei tutori; sia nel sancire obblighi, che nel concedere esenzioni? La trasformazione degli istituti tutelari rappresenta una chiave di lettura dei cambiamenti della società e della famiglia romana del tempo.

La riforma della filiazione e della...

Figone Alberto
Giappichelli-Linea Professionale 2014

Disponibile in 5 giorni

19,00 €
Con il d.lgs. n. 154/2013 si è completata la riforma della filiazione, già intrapresa con la l. n. 219/2012. Si tratta, nel suo complesso, di un intervento molto incisivo, che ha novellato diverse norme del codice civile e degli altri codici, ma pure della legislazione speciale in materia, in nome dello "stato unico del figlio". Nel contempo, è stata introdotta una disciplina sostanziale uniforme, a fronte della crisi della coppia con figli (separazione, divorzio, controversie fra coppie non coniugate), in ossequio al principio della responsabilità genitoriale. Il volume offre una panoramica ragionata della nuova disciplina, confrontandola con quella previgente e con gli orientamenti giurisprudenziali già esistenti; fornisce in tal modo una guida ed un valido strumento per l'applicazione della novella.

La coppia e la famiglia di fatto...

Lovati Paola
Giappichelli-Linea Professionale 2014

Disponibile in 5 giorni

37,00 €
La famiglia ha acquisito una dimensione plurale sul piano sociale che il nostro ordinamento ancora oggi, purtroppo, non riconosce compiutamente, riservando una completa tutela e valore giuridico solo alle unioni fondate sul vincolo di coniugio: alla coppia e famiglia di fatto sono riservate limitate e parziali tutele in singoli ambiti che non assurgono a disciplina sistematica. In tale frazionato contesto giuridico normativo: quali diritti può vantare il convivente all'interno della coppia e verso i terzi durante la vita di relazione e quali nel corso della crisi? Permangono differenze tra i figli nati nel matrimonio e i figli nati fuori del matrimonio? Cosa è cambiato in ambito successorio e nei rapporti con i parenti per i figli nati fuori del matrimonio? Come opera oggi il riconoscimento? Quali sono i diritti dei figli durante la convivenza e dopo la separazione? Come si esercita la responsabilità genitoriale? Come si svolge il procedimento per l'affido e il mantenimento del figlio? Quale deve essere il ruolo dell'avvocato di famiglia e del minore? Quali azioni possono essere proposte in caso di sottrazione internazionale dei figli minori? A queste ed ad altre domande, di interesse cruciale per il vissuto quotidiano di tante coppie e famiglie, il volume si propone di offrire una risposta, illustrando i cambiamenti operati sul piano processuale e sostanziale dalla riforma sull'unificazione dello stato di figlio (legge n. 219/2012 e d.lgs. n. 154/2013).

Trattamento medico e lesioni...

Mastrangelo Gennaro
Maggioli Editore 2014

Disponibile in 5 giorni

32,00 €
Questo libro si rivolge a chi, magistrato, avvocato, medico, infermiere, assistente sociale, operatore di comunità o appartenente alle forze dell'ordine, voglia approfondire i tanti aspetti del consenso al trattamento sanitario su paziente minorenne e della disponibilità del suo corpo. La parte teorico-giuridica, completa e rigorosa, è stata resa accessibile in quanto propedeutica alla comprensione e soluzione dei numerosi casi pratici riportati nel volume, da quelli più classici - tossicodipendenza, contraccezione, I.V.G., aborto farmacologico, trapianti, H.I.V., emotrasfusioni per i figli dei Testimoni di Geova - ad altri più innovativi ma già verificatisi - cellule staminali, T.S.O., terapie sperimentali, terapia del dolore, test genetici, terapie alternative, anoressia, transessualismo, infibulazione. L'idea del minore quale soggetto giuridico è esaminata in rapporto alla responsabilità dei genitori e di tutti i soggetti che col corpo dell'infradiciottenne vengono in contatto, anche al di fuori dell'attività medica (piercing, tatuaggi, attività sportiva). Gli autori hanno illustrato anche i casi concreti che possono presentarsi agli operatori sociosanitari e alle forze dell'ordine. Il volume dedica un capitolo alla soluzione delle questioni trattate in riferimento alle vicende della responsabilità genitoriale: provvedimenti limitativi o ablativi, minori affidati ai servizi sociali, affidamento eterofamiliare, adozione, impedimento di uno dei genitori, genitore minorenne.

Il secolo dell'infanzia

Occhiogrosso Franco
la meridiana 2013

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
"Fare a lungo il giudice minorile è stata una occasione preziosa per occuparmi di bambini 'reali' protagonisti il più delle volte non solo di brutte vicende ma di retaggi culturali. Ricostruire gli anni di lavoro attraverso le loro storie e le leggi è forse il solo modo per continuare l'infanzia e i bambini, per essere ancora al servizio dei cittadini più piccoli."

Convivenze multietniche e...

Corbi Mariagrabriella
Tabula Fati 2013

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Garantire ai cittadini migranti pari opportunità di accesso ai servizi e un aiuto nella difficile fase dell'integrazione sociale richiede l'apporto di figure professionali ad hoc. Diverse Regioni d'Italia si stanno prodigando al fine di gestire la presenza di rilevanti rappresentanze multietniche sul loro territorio. La nostra Nazione è destinata sempre più a diventare multietnica e multiculturale; con il passare del tempo, le trasformazioni connesse all'interazione tra culture differenti, sia in ambito familiare sia nella rete sociale, diventano sempre più frequenti. Non è solo l'arrivo fisico di persone immigrate a dover essere rispettato, ma anche il loro bagaglio culturale, i loro costumi, le tradizioni, i valori. Per un'immigrata musulmana è preferibile essere visitata da un medico-donna, a maggior ragione in campo ginecologico. Analogo discorso vale per le abitudini alimentari, o l'uso della lingua, che già di per sé è discriminante e isolante. A ciò si aggiungono l'incomprensione e la scarsa conoscenza e educazione all'altro, scintilla di conflitti e dispute non solo culturali, ma anche di ordine religioso.

Il tribunale per i minorenni. Le...

Ciccarello Sergio
Maggioli Editore 2011

Disponibile in 5 giorni

24,00 €
L'opera, aggiornata con la giurisprudenza recente, analizza le problematiche di riferimento per i procedimenti riguardanti il settore civile in cui è chiamato a decidere il Tribunale per i minorenni. Si analizza in primis la struttura organizzativa di tale organo giudicante per meglio inquadrarlo nel settore della giustizia "sul campo", si passa poi ad un esame dettagliato dei singoli procedimenti di competenza, affrontando anche le questioni di rilevanza processuale. Si conclude l'analisi con le figure processuali del curatore speciale, del consulente tecnico e dei servizi sociali che di frequente vengono coinvolte nei processi.

L'avvocato del minore nei...

Dosi Gianfranco
Giappichelli 2010

Disponibile in 5 giorni

62,00 €
La legge 28 marzo 2001, n. 149, all'interno di una riforma più vasta della normativa sull'adozione, ha previsto l'assistenza legale obbligatoria per il minore nei procedimenti giudiziari rivolti alla dichiarazione di adottabilità e in quelli di limitazione e di decadenza della potestà. Nella parte in cui prevede queste misure processuali la riforma è entrata in vigore, in seguito ad una serie di rinvii, solo il 1° luglio 2007 e non ha ancora trovato compiuta applicazione nei tribunali per i minorenni un po' per la mancanza di norme di attuazione e un po' per lo scetticismo di chi la dovrebbe rendere operativa. L'obbligatorietà dell'assistenza legale per il minore (e per i genitori) valorizza il contraddittorio nei procedimenti civili minorili sulla base della previsione generale dell'art. 111 Cost. sul giusto processo secondo i principi che la stessa Corte costituzionale (sentenza n. 1/2002) ha fatto discendere in sede minorile da questa importante riforma della Costituzione. Il libro passa in rassegna i procedimenti civili e penali minorili in cui trova valorizzazione la nuova figura dell'avvocato del minore (le cui caratteristiche attingono a quelle storiche del curatore speciale, del difensore d'ufficio del minore nel processo penale e del difensore nella legge sul patrocinio a spese dello Stato) ed esamina insieme ai principi generali anche le questioni deontologiche e le norme sulla remunerazione del difensore.

Bambini e diritti. Una relazione...

Fanlo Cortès Isabel
Giappichelli 2008

Disponibile in 5 giorni

23,00 €
Ha senso parlare di diritti in relazione a pretese di soggetti, come i bambini piccoli, privi delle caratteristiche tipiche dell'agente morale, autonomo e razionale? È opportuno e/o utile il ricorso al linguaggio dei diritti per fondare argomentazioni etiche a favore dell'infanzia? Fino a che punto gli adulti possono legittimamente interferire nella sfera di libertà di un adolescente, in vista di proteggerlo da eventuali danni futuri? Come si concilia la recente ascrizione di diritti di libertà al minore con il "dogma" dell'incapacità di agire? E ancor prima, di che diritti si tratta rispetto al paradigma tradizionale di diritti umani? Sono queste alcune delle questioni affrontate dal libro, alla luce di un dibattito molto articolato, nel quale confluiscono non solo saperi specialistici eterogenei, ma anche dottrine e ideologie sui diritti di segno contrastante, così come rappresentazioni dell'infanzia e dell'adolescenza spesso distanti tra loro. Più che fornire risposte definitive, l'intento è quello di tracciare un quadro analitico dei principali problemi che investono la relazione tra bambini e diritti a diversi livelli: concettuale, eliconormativo, tecnico-giuridico. Questo nella consapevolezza che, a dispetto dell'ampio favore con cui i diritti dei bambini sono stati accolti nella cultura giuridica sia interna che esterna, essi rappresentano un fenomeno storico per molti aspetti controverso e meritevole di approfondimento sul piano teorico.

Manuale pratico delle adozioni

Fustinoni Ilaria
Primiceri Editore

Non disponibile  
FAMIGLIA

15,00 €
Il volume costituisce un completo e agevole strumento pratico sulla materia delle adozioni. Alla chiarezza dell'esposizione teorica si aggiunge un ampio formulario pronto all'uso, molto utile soprattutto per il professionista legale che opera nel campo del diritto di famiglia.

I minori stranieri non...

Triestina Bruno
La Tribuna

Non disponibile  
DIRITTO IMMIGRAZIONE

20,00 €
Quest'opera affronta la tematica delle misure di protezione dei minori stranieri non accompagnati, introdotta con la Legge 7 aprile 2017, n. 47. Le principali novità introdotte dalla legge possono essere identificate, da un lato nelle misure di accoglienza dei minori migranti che giungono in Italia lontano dalla tutela di adulti di riferimento, dall'altro nel rafforzamento delle tutele e dei diritti già previsti in favore degli stessi, quali, ad esempio, il diritto alla salute e all'istruzione, il diritto all'ascolto e il diritto di assistenza legale. Il volume è corredato da un'utile appendice normativa, che contiene il testo della Legge 7 aprile 2017, n. 47.

Le adozioni e gli adempimenti...

Berloco Donato
Sepel

Non disponibile

29,00 €
L'Opera traccia un quadro completo dei principali adempimenti a carico dell'ufficiale di stato civile e di anagrafe in materia di adozioni con particolare disamina condotta in ordine alla vexata quaestio del cognome che l'adottato dovrà assumere, al suo status civitatis, alla sua posizione nello status familiae, nei rapporti di parentela con i membri della famiglia adottiva, all'iscrizione anagrafica prima e dopo la sentenza di adozione, alla trascrizione dell'atto di nascita dell'adottato straniero, ecc. In questa seconda edizione dell'Opera si fa riferimento inoltre alla legge 219/2012 che sancisce l'eliminazione di ogni distinzione tra "figli legittimi" e "figli naturali", al D.Lgs n.154/2013, al DL. n.132 /2014 e legge di conversione n.162/2014 in materia di separazioni e divorzio, alla legge n.173/2015 sul diritto alla continuità affettiva dei bambini in affido familiare, alla legge n.75/2016 sulle unioni civili, al D.Lgs n. 101/2018 che, nel recepire le disposizioni del Regolamento Europeo GDPR, ha abrogato l'art. 177 del D.Lgs n.196/2003. Completano l'opera numerosi richiami a circolari e riferimenti giurisprudenziali.

I procedimenti civili minorili

De Angelis Claudio
Giuffrè 2019

Non disponibile

65,00 €
La ripartizione delle competenze in ordine ai procedimenti civili riguardanti i minori tra il tribunale per i minorenni, il tribunale ordinario e il giudice tutelare, mutevole nel tempo per le ricorrenti modifiche legislative, è talvolta di difficile lettura per gli stessi addetti ai lavori e costituisce spesso un ostacolo all'attività degli operatori giudiziari e sociali, oltre che alla piena realizzazione dei diritti dei minori e degli altri soggetti processuali. L'opera si propone di recuperare, attraverso una sistematica e ragionata ricognizione dell'esistente, utile ai pratici, l'unità della materia, rivisitando gli istituti processuali, riconducibili all'unico parametro dei procedimenti civili minorili, nella prospettiva puerocentrica della posizione del minore e della prioritaria realizzazione del suo superiore interesse, pur nel rigoroso rispetto dei principi del giusto processo, volti a tutelare anche i diritti dei genitori e degli altri soggetti adulti. La trattazione tiene conto, altresì, dei più recenti apporti della dottrina e della giurisprudenza interna ed europea, con particolare riguardo alle novità normative, alle questioni più complesse e controverse ed agli istituti emergenti.

I procedimenti civili minorili

De Angelis Claudio
Giuffrè 2019

Non disponibile

65,00 €
La ripartizione delle competenze in ordine ai procedimenti civili riguardanti i minori tra il tribunale per i minorenni, il tribunale ordinario e il giudice tutelare, mutevole nel tempo per le ricorrenti modifiche legislative, è talvolta di difficile lettura per gli stessi addetti ai lavori e costituisce spesso un ostacolo all'attività degli operatori giudiziari e sociali, oltre che alla piena realizzazione dei diritti dei minori e degli altri soggetti processuali. L'opera si propone di recuperare, attraverso una sistematica e ragionata ricognizione dell'esistente, utile ai pratici, l'unità della materia, rivisitando gli istituti processuali, riconducibili all'unico parametro dei procedimenti civili minorili, nella prospettiva puerocentrica della posizione del minore e della prioritaria realizzazione del suo superiore interesse, pur nel rigoroso rispetto dei principi del giusto processo, volti a tutelare anche i diritti dei genitori e degli altri soggetti adulti. La trattazione tiene conto, altresì, dei più recenti apporti della dottrina e della giurisprudenza interna ed europea, con particolare riguardo alle novità normative, alle questioni più complesse e controverse ed agli istituti emergenti.

Manuale di diritto minorile

Moro Alfredo Carlo
Zanichelli 2019

Non disponibile

62,50 €
Il "Manuale di diritto minorile" giunge alla sesta edizione. Il tessuto originario e originale dell'opera non è mutato: essa si presenta come un lavoro organico, che compone in una visione unitaria le molteplici, disperse e non sempre coerenti normative (in materia civile, penale, processuale, amministrativa, internazionale e comunitaria), che in tempi diversi sono state emanate per attuare i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza; approfondisce l'interpretazione della legislazione vigente attraverso un ampio ricorso alla giurisprudenza e alla dottrina; cerca di individuare le ragioni delle scelte legislative, i punti di forza e i punti deboli, nella prospettiva di offrire risposte sempre più adeguate alle esigenze della condizione minorile. Nel Manuale si cerca di ricostruire un sistema del diritto minorile, fatto di norme che riconoscono e disciplinano diritti e doveri, che predispongono strumenti e prevedono interventi a livello amministrativo, che forniscono tutela penale nei confronti delle molte violenze che possono abbattersi sul minore, e che, infine, si preoccupano del suo recupero sociale, quando è il minore a porre in essere comportamenti penalmente rilevanti, o devianti. Le guerre e i conflitti di vario genere, le crisi economiche e sociali fanno del mondo in cui oggi i bambini e i ragazzi sono destinati a vivere un luogo certamente non amichevole, e hanno reso sempre più complesso il compito di coloro che si occupano della loro vita e del loro benessere. Il Manuale vorrebbe rappresentare un piccolo contributo per la preparazione e per l'informazione degli operatori del diritto e degli operatori sociali che vogliono impegnarsi nel campo minorile.

Diventare genitori, diventare...

Trappolin Luca
CEDAM 2019

Non disponibile

20,00 €
Anche in Italia la genitorialità omosessuale occupa posizioni sempre più centrali nell'indagine sociologica, alimentando al tempo stesso il dibattito politico sulle trasformazioni della famiglia. Il libro si occupa di quella che possiamo definire come la «nuova generazione» di madri lesbiche e padri gay. Si tratta di donne e uomini che hanno progettato e realizzato la transizione alla genitorialità nell'ambito di una relazione di coppia omosessuale e non dentro convivenze - matrimoniali o meno - con partner dell'altro sesso, successivamente abbandonate. A fronte dell'innovazione delle loro esperienze di famiglia, l'analisi getta luce sulle strategie e sulle aspettative di normalizzazione di questi genitori, in un Paese dove l'inclusione di gay e lesbiche nel sistema dei diritti e nelle pratiche delle istituzioni sconta ancora forti ritardi rispetto ad altri contesti europei.

Il diritto del minore alla...

Gatto Alessandra
Giuffrè 2019

Non disponibile

18,00 €
Officina del diritto è uno strumento di lavoro e di studio pensato per arricchire le proprie conoscenze giuridiche attraverso un sistema di lettura strutturato su più livelli: uno più immediato che consente di focalizzare i concetti "guida" di una precisa fattispecie giuridica con l'utilizzo di esempi, tavole sinottiche, schemi, formule, quesiti, mappe giurisprudenziali, e un altro più approfondito che illustra organicamente la materia e nel quale si rinvengono informazioni puntuali e chiarimenti mirati di pronta fruibilità. L'opera "Il diritto del minore alla continuità degli affetti" affronta le seguenti tematiche: Procedimenti de potestate e diritto di visita dei nonni; La legittimazione a ricorrere del Pubblico Ministero Minorile; Lo stato di abbandono del minore straniero non accompagnato; La decadenza dalla responsabilità genitoriale del detenuto; Verifica delle capacità dei genitori appartenenti a sodalizi mafiosi; Il riconoscimento del figlio dell'interdetto giudiziale; Maternità surrogata: lo status filiationis acquisito all'estero.

Mediazione familiare e diritto del...

Giappichelli 2019

Non disponibile

27,00 €
La finalità dell'opera "Mediazione familiare e diritto del minore alla bigenitorialità", è per un verso, favorire una migliore conoscenza e diffusione della mediazione familiare come strumento di elezione per la pacifica risoluzione delle controversie di famiglia, nell'ottica specialmente della miglior tutela del preminente interesse del minore; per altro verso, offrire un contributo tecnico-scientifico che possa coadiuvare l'attività parlamentare di riforma in materia di affidamento condiviso e mediazione familiare, al fine di pervenire, auspicabilmente in tempi rapidi, all'approvazione di un testo unitario, equilibrato e condiviso.

Sindrome da alienazione...

Montedonico Paola
StreetLib 2019

Non disponibile

26,99 €
Il Volume affronta la tematica della sindrome da alienazione parentale (c.d. P.A.S.) nella convinzione che chi si occupa professionalmente delle questioni attinenti la famiglia (in primis l'avvocato) debba avere una preparazione ad ampio raggio, che prescinda dalle mere nozioni giuridiche. L'obiettivo è delineare le caratteristiche e la sintomatologia della sindrome (così come descritta dal suo teorizzatore, dott. Alan Gadner), per poi presentare vari approcci e rimedi al problema (non solo di natura legale), fornendo - anche alla luce degli orientamenti giurisprudenziali in materia - utili spunti di riflessione per combatterne la diffusione nel sistema italiano.

Filiazione. Status, diritti e...

Giuffrè 2019

Non disponibile

60,00 €
L'opera esamina la disciplina relativa alla filiazione, ossia la relazione intercorrente tra il nato e il genitore, nella quale si compone quel complesso di doveri, diritti, responsabilità e soggezione alla luce di un nuovo ruolo oggi qualificato come responsabilità genitoriale. Il volume si sofferma sulla genitorialità sociale, approfondendo i temi dell'affido condiviso ed esclusivo e seguendo il percorso intrapreso dalle relazioni familiari dopo la creazione di un unico status di figlio, a seguito della l. n. 219/ 2012 e del d.lgs. n. 154/2013, nel quadro delineato dalla dottrina più attenta e dalle recenti pronunce di legittimità e di merito, nonché degli orientamenti delle Corti di Strasburgo e Lussemburgo, nonché degli orientamenti delle Corti di Strasburgo e Lussemburgo. Si analizzano i conflitti della responsabilità genitoriale e tutti i corollari che ne derivano in tema di adozione, di maternità surrogata, di procreazione medicalmente assistita, ferma restando la necessità di assicurare al minore il diritto alla continuità affettiva e alla conoscenza delle proprie origini, sulla base dei più recenti arresti giurisprudenziali, ivi compresa la sentenza delle Sezioni Unite n. 12193/2019.

Scuola famiglia e minori. Profili...

Cerato M.
Pacini Editore 2018

Non disponibile  
FAMIGLIA PSICOLOGIA

44,00 €
Questo lavoro delinea i profili giuridici e psicologici del rapporto tra istituzione scolastica, famiglia e minori ed è destinato a quanti (magistrati, avvocati, insegnanti, psicologi, assistenti sociali, genitori, educatori, minori) per motivi professionali e/o familiari vivono ogni giorno la realtà delle relazioni scuola-famiglia, in un contesto caratterizzato da pluralità di stili familiari (matrimonio, convivenze, unioni civili) e di modelli educativi. Il libro si caratterizza, nel panorama editoriale, per l'apporto interdisciplinare e pratico. Gli autori, con una visione ampia e non settoriale, hanno analizzato, con un linguaggio chiaro, il complesso sistema scuola-famiglia con precisi riferimenti alla normativa vigente (civile, penale, internazionale), alle caratteristiche psicologiche delle relazioni e alle prassi più ricorrenti, specie nei casi di disagio familiare e irregolarità scolastiche del minore, offrendo anche proposte operative concrete. Al termine di ogni paragrafo, inoltre, sono indicati i riferimenti essenziali per approfondire gli argomenti (bibliografia, normativa, siti internet).

Cura dei legami e giurisdizione

De Marco
Franco Angeli 2018

Non disponibile

31,00 €
Come un legame si crei, indipendentemente da chi ci ha generato e da come siamo stati generati, se all'interno di una coppia eterosessuale o omosessuale, se da un rapporto sessuale o da una fecondazione medicalmente assistita omologa/eterologa o da una maternità surrogata; come un legame debba essere oggetto di "cura" per non inaridirsi e come e quando debba essere "sciolto" perché non diventi una gabbia; come vada supportato, sostenuto, corretto, rieducato, ricostituito, mantenuto, ridefinito, rescisso; quali possano essere gli strumenti per qualificarlo; quali sono le norme nazionali, le norme internazionali, le pronunce della Corte Costituzionale, della Cassazione, della Corte Europea dei Diritti Umani che debbono guidarci nella individuazione degli interventi sui legami. Una raccolta di insegnamenti, idee, sperimentazioni, suggerimenti ma portatrice anche di dubbi, provocazioni, domande.

Diritto e processo nelle...

Cecchella Claudio
Zanichelli 2018

Non disponibile

32,50 €
L'autore si occupa della tutela giurisdizionale dei diritti nelle controversie familiari e minorili, muovendo dai principi costituzionali e delle convenzioni internazionali ratificate dall'Italia, che rendono necessaria una disciplina del processo differenziata, coerente con le specialità delle situazioni soggettive che nascono nelle relazioni familiari fondate sul matrimonio, sull'unione civile o sulle convivenze e che sono per lo più nella titolarità di persone fragili e vulnerabili, come il coniuge, il partner dell'unione e il convivente economicamente debole, oppure il minore. A fronte di una vorticosa disciplina evolutiva della materia sul piano del diritto sostanziale, le competenze, i processi e le tutele - salvo sporadici interventi frammentari e casuali del legislatore - sono ancora oggi fondati su un sistema che ha la sua origine nella legge del 1934 sul tribunale per i minorenni e nei codici del 1940 e del 1942 sul procedimento di separazione; l'autore offre pertanto una lettura critica che individui le grandi categorie di tutela, dalle regole speciali sul piano ordinamentale, alla tutela anticipatoria e di merito, comprensiva delle impugnazioni, alla tutela attuativa delle misure e, infine, al nuovo ambito della tutela per accordo. Ne risulta un tentativo di lettura sistematica e razionale che muove dalla frammentarietà e, in alcuni casi, dalla vera e propria casualità degli interventi del legislatore sul piano processuale, nell'auspicio de iure condendo di una riforma del processo della famiglia.

Genitori separati e scelte...

Arena Massimiliano
Pacini Editore 2018

Non disponibile  
FAMIGLIA

19,00 €
Nell'immaginario collettivo di un cliente di uno studio legale di diritto di famiglia, la questione della gestione dei figli si esaurisce con la firma dei patti della separazione consensuale o, in caso di giudiziale, con l'emissione dell'ordinanza presidenziale. Nulla di più lontano dalla realtà di tutti i giorni. La pratica, infatti, dimostra come molti studi legali lavorino molto di più all'indomani dell'emissione dell'omologa o dell'ordinanza. Il concetto di bigenitorialità, nobilissimo principio giuridico, spesso tale rimane, tradito da una gestione unilaterale e non autorizzata del genitore prevalentemente collocatario, o messo in pericolo dall'altro genitore. Il testo offre una serie di spunti per potersi districare nella irta foresta delle scelte del quotidiano relative ai figli minori di età: la residenza, la scuola, la salute, la dieta, la religione, i nuovi partners dei genitori, le foto sui social. Analisi e rimedi alla portata sia dei liberi professionisti del settore, come pure, con linguaggio semplice, alla portata dei genitori interessati da queste problematiche.

Codice della separazione del...

Di Pirro M.
Edizioni Giuridiche Simone 2018

Non disponibile  
FAMIGLIA

69,00 €
La collana i Codici operativi costituisce una tappa evolutiva dei tradizionali Codici commentati. La semplice lettura del testo normativo permette, infatti, di inquadrare solo l'aspetto statico delle disposizioni di legge. Il Codice operativo, che appartiene all'ultima generazione dei codici commentati, consente, invece, grazie all'ausilio di originali rubriche e percorsi interpretativi, una lettura della dinamica applicativa delle singole norme. Di ogni articolo vengono commentate, con il conforto della dottrina più consolidata e della giurisprudenza più recente e significativa, le problematiche di maggior rilievo al fine di coadiuvare magistrati, avvocati ed operatori del diritto nell'attività professionale.

La cura dei legami. Normativa e...

Crocetta Christian
CLEUP 2018

Non disponibile

16,00 €
L'affido familiare realizza il diritto del minore a crescere in un ambiente familiare, quando la sua famiglia di origine non sia temporaneamente in grado di provvedere al suo "migliore interesse", e mette in moto relazioni, crea legami: fra il minore e i due mondi familiari che finiranno per appartenergli; fra l'affidatario, gli attori istituzionali e le reti di famiglie o volontari che supportano l'esperienza di affido in chiave solidale. Il presente volume intende offrire, dopo un primo inquadramento giuridico, alcuni spunti di riflessione sull'esperienza dell'affido eterofamiliare in ottica di diritto "in azione", a partire dai risultati di una ricerca qualitativa, denominata "Nodi da slegare, legami da stringere", condotta in Veneto coinvolgendo alcune famiglie affidatarie, attraverso interviste in profondità e focus group.

Percorsi giurisprudenziali in tema...

Salvi Gabriele
Edizioni Scientifiche Italiane 2018

Non disponibile

14,00 €
Il tema della genitorialità delle persone dello stesso sesso ha assunto nell'attuale panorama giurisprudenziale un indiscusso rilievo, stimolando l'approfondimento in ordine al riconoscimento giuridico della omogenitorialità. Seguendo le linee tracciate dalla Corti l'indagine si incentra sulla adozione in casi particolari in favore del partner biologico del minore nato dal ricorso all'estero alle tecniche di fecondazione assistita, nonché sui problemi connessi alla trascrizione in Italia degli atti di stato civile o dei provvedimenti giudiziali in cui è disposta la genitorialità in favore di coppie same sex. Il dato giurisprudenziale viene infine inserito nel tessuto normativo scaturente dall'introduzione della l. n. 76/2016 in materia di "Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze".

La tutela sociale e legale dei...

Ceccarelli Elisa
Franco Angeli 2018

Non disponibile

26,00 €
I principi che regolano il diritto minorile sono anzitutto materia d'interpretazione da parte dei magistrati ma la loro conoscenza è necessaria anche nella formazione degli operatori. Le storie problematiche dei minori e delle loro famiglie mettono infatti in luce l'importanza dell'interazione tra saperi diversi e funzioni distinte. Il libro si propone di fornire una panoramica delle norme, anche con casi esemplificativi e una lettura multidisciplinare, analizzando le difficoltà e le conseguenze della loro applicazione e mostrando cosa accade nella vita e nella mente dei bambini e dei loro genitori. Per questa ragione il testo ha adottato una forma originale rispetto ad altri manuali di diritto: espone i molteplici interventi che possono essere messi in atto tenendo conto della condizione esistenziale del bambino o dell'adolescente e le possibili diverse implicazioni. Il manuale si rivolge agli operatori che si occupano della tutela e della cura dei minorenni: assistenti sociali, educatori, psicologi e avvocati che, nella loro pratica professionale, si confrontano con situazioni complesse e con responsabilità gravose. Può interessare anche a tutti coloro che si occupano a vario titolo di bambini e ragazzi, in particolare gli insegnanti.

Promuovere e difendere i diritti...

Sbattella Fabio
Franco Angeli 2018

Non disponibile

25,00 €
Lavorare per la tutela e la promozione dei diritti dei minori significa pensare ai bambini e agli adolescenti come soggetti attivi, portatori di diritti specifici, non solo come a persone "incomplete", cariche di molti bisogni e alcuni desideri. Si tratta di una prospettiva originale e potenzialmente rivoluzionaria, che è contenuta in uno dei documenti che maggiormente hanno riscosso il consenso internazionale: la Convenzione per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. Anche in Italia questa prospettiva è stata scelta come prioritaria a partire dagli anni '90 e molte azioni sono state sviluppate per la sua implementazione. Un forte contributo hanno dato, nella costruzione di quest'opera, anche i professionisti e i ricercatori di area psicologica. Mancavano tuttavia ancora alcuni passi importanti. Questo testo mira dunque a colmare queste lacune. Innanzitutto, offrendo strumenti teorici e metodologici per impostare, realizzare e verificare interventi operativi efficaci per la difesa e la promozione dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. In secondo luogo, approfondendo in modo specifico alcuni esempi di progetti mirati: in particolare per la difesa e la promozione del diritto all'istruzione e al gioco, alla salute fisica e mentale, alla famiglia. Il volume si rivolge in primo luogo ai professionisti che desiderano formarsi come psicologi specializzati in questo ambito. Si propone, inoltre, come strumento utile anche a quanti sono interessati a comprendere come le conoscenze psicologiche possano contribuire alla realizzazione di azioni efficaci per la tutela e la promozione dei diritti dei minori e degli adolescenti.

Le spese ordinarie e straordinarie...

Rovacchi Marta
Giuffrè 2018

Non disponibile

18,00 €
"Officina del diritto" è uno strumento di lavoro e di studio pensato per arricchire le proprie conoscenze giuridiche attraverso un sistema di lettura strutturato su più livelli: uno più immediato che consente di focalizzare i concetti "guida" di una precisa fattispecie giuridica con l'utilizzo di esempi, tavole sinottiche, schemi, formule, quesiti, mappe giurisprudenziali, e un altro più approfondito che illustra organicamente la materia e nel quale si rinvengono informazioni puntuali e chiarimenti mirati di pronta fruibilità. L'opera "Le spese ordinarie e straordinarie per i figli" affronta le seguenti tematiche: spese prevedibili e imprevedibili, spese per i figli minori: scolastiche, mediche, sportive, abbigliamento, ludiche, baby sitter; esigibilità ed esecutività delle spese; accordo e preventiva concertazione delle spese; spese straordinarie per i figli maggiorenni; protocolli dei tribunali e linee guida per la prevenzione dei conflitti.

La messa alla prova per i minori:...

Di Gennaro Giacomo
Franco Angeli 2018

Non disponibile

38,00 €
Siamo a trent'anni dall'introduzione del d.P.R. 448 del 1998. Un impianto normativo che ha ispirato e regola il modo con il quale sono affrontati sul piano processuale giudiziario e trattamentale i problemi connessi alla devianza e ai diversi crimini minorili. Il libro affronta, alla luce di una estesa ricerca scientifica realizzata per la prima volta nel distretto giudiziario partenopeo, alcune delle questioni nodali che impongono una revisione dell'assetto normativo alla luce di differenti saperi disciplinari di tipo sociologico, criminologico, processuale penale. Considerata una emanazione del modello di juvenile probation, la "messa alla prova", su cui si concentra il lavoro, è trattata come un prisma per interrogarsi sugli esiti applicativi e sull'adeguatezza dell'intera normativa. Esposto all'interpolazione nella prassi applicativa e ad anomalie, il d.P.R. 448 esige ormai una revisione e un superamento dei limiti indicati come interni alla normativa e quelli esterni alle misure. Le questioni affrontate richiedono una profonda riflessività se si considera che a fronte del processo di smantellamento delle autonomie locali e dei loro strumenti di welfare e welfare penale si chiede, al contempo, alle stesse e al mondo del privato-sociale - al fine di spostare il baricentro della risposta sanzionatoria dalla pena detentiva alle sanzioni di comunità o ad altre misure alternative - di strutturare una rete di accompagnamento al recupero dei minori e oggi degli adulti, ai quali la legge n. 67 del 28 aprile 2014, sebbene con una fisionomia diversa, estende alcuni caratteri propri del d.P.R. 448. La tesi sostenuta nel libro è che il provvedimento di messa in prova minorile così come oggi lo conosciamo non ha ancora molto tempo innanzi a sé e che le prospettive per il futuro sono tutt'altro che rosee se non si lavora su una diversa concezione del reato e non si prende atto che la qualità della devianza minorile autoctona e straniera che dobbiamo fronteggiare è diversa da quella alla quale l'impianto normativo guardava nei decenni precedenti.