Diritto bancario

Active filters

La perizia bancaria

Fontanelli Andrea
Maggioli Editore

Disponibile in libreria

36,00 €
Il manuale si configura come strumento operativo per l'elaborazione di perizie econometriche sui rapporti bancari. La prima parte del volume è dedicata agli aspetti matematici-finanziari derivanti dalla rappresentazione del reale, come interpretata dalla posizione giuridica adottata dalla Suprema Corte di Cassazione. Di taglio pratico, la trattazione fornisce inoltre indicazioni sul migliore utilizzo degli strumenti informatici per le rilevazioni da effettuare nel corso delle perizie. La seconda parte esamina invece gli aspetti giuridici del rapporto tra banche e clienti, evidenziandone i profili a maggior rischio di contenzioso. Completato da esempi di perizia svolta - in particolare sui conti correnti bancari e sul leasing - il testo dedica una sezione ai casi pratici dell'attività del perito in questi ambiti: dai primi passi da compiere, fino all'esame delle situazioni più complesse, con il supporto della documentazione bancaria e contabile dei casi proposti. In questa nuova edizione, sono stati introdotti tre capitoli su problematiche che stanno acquisendo importanza crescente: contenzioso sugli interest rate swaps (IRS) alla luce della recentissima sentenza Cass. Sezioni Unite n. 8770/2020 e di come debba cambiare la strategia di difesa dell'intermediario; anatocismo nei piani d'ammortamento a rata costante (c.d. francese); criticità ultimamente emerse nei metodi correntemente usati dai CTU per calcolare la decorrenza della prescrizione. Andrea Fontanelli Dottore Commercialista in Milano, Presidente dell'Associazione "Studi Bancari".

Concorso Banca d'Italia. 10...

Edizioni Giuridiche Simone

Disponibile in libreria

38,00 €
Con bando pubblicato nella G.U. 6-3-2020, n. 19, la Banca d'Italia ha indetto un concorso per 10 Assistenti (profilo amministrativo) con orientamento nelle discipline giuridiche. Questo Manuale, costruito seguendo il programma del bando, rappresenta, pur nella sua impostazione sintetica, una valida base per prepararsi sia alla prova scritta, che consiste nella risoluzione di tre quesiti a risposta sintetica, sia alla prova orale del concorso. In particolare, il testo presenta la trattazione teorica delle seguenti materie: Diritto privato e commerciale; Diritto amministrativo; Diritto dell'Unione europea; Diritto del lavoro. Il Manuale inoltre, arricchito da espansioni online di approfondimento.

Usura bancaria SPA. Il «prezzo»...

Maritato Michel Emi
Maritato Group

Non disponibile

19,00 €
Quando pensiamo ai "poteri forti", vengono subito in mente le banche. Ultimamente, nonostante questa "forza", il sistema bancario italiano sta incassando una serie di sconfitte giudiziarie molto gravi, che aprono la porta a una grande massa di richieste di risarcimento. Dopo una serie di pronunce favorevoli ai correntisti bancari, dall'inizio del 2013 la Corte di Cassazione si è interessata ai contratti di mutuo ipotecario, che riguardano milioni di privati cittadini. Cosa sta accadendo?

Il sistema dei controlli interni...

Riganti Federico
Giappichelli

Non disponibile

25,00 €
"Nel contesto giuridico ed economico odierno, il tema della regolamentazione delle banche e, più nello specifico, del rapporto tra vigilanza esterna e sistema dei controlli interni societari ricopre particolare attualità ed è destinatario di notevole attenzione in ambito interno e comparato, con risvolti capaci di sconfinare in profili di policy generale. Le ragioni poste alla base del crescente riguardo indirizzato a una tale materia tanto da studiosi, quanto da operatori, hanno matrice complessa e si sostanziano in motivazioni di ordine sia teorico, sia pratico, di eguale importanza e centralità. Queste consistono, in estrema sintesi, nella necessità di realizzare - attraverso un difficile, e talvolta delicato, cammino di razionalizzazione di fonti di varia natura e distinto rango, oltreché di sintesi tra eteronomia pubblica ed autonomia privata - quella «sana e prudente» gestione delle banche, ritenuta chiave di volta di un sistema stabile e capace di bilanciare i molteplici interessi nello stesso coinvolti. Tale cammino ha condotto i legislatori sovranazionali e nazionali, così come, e per quanto di propria competenza e con distinte modalità applicative, le Authorities indipendenti di settore, a rielaborare e aggiornare, inter alia, taluni paradigmi tipici del diritto societario, anche in tema di meccanismi di controlli interni, tuttavia non senza alcune «frizioni» tra norma generale e previsioni settoriali, talvolta di elevata gravità. In particolare in merito a tale ultimo profilo, è necessario evidenziare che gli esempi del complesso dialogo sul punto intercorrente tra diritto societario «speciale» e diritto societario «comune» e così, più in generale, tra regolamentazione e vigilanza esterna per un verso, e previsioni codicistiche e di autonomia statutaria per l'altro verso, sono molteplici e meritevoli della massima attenzione." (dall'introduzione)

Metamorfosi della governance bancaria

Capriglione Francesco
Utet Giuridica

Disponibile in libreria in 3 giorni

22,00 €
Il volume affronta i cambiamenti della governance bancaria verificatisi dalla seconda metà del secolo scorso a oggi. Vengono quindi evidenziati i sostanziali limiti che circoscrivevano la governance al tempo della vigilanza strutturale per cui le imprese bancarie risultavano ingessate e condizionate dall'intervento pubblico nelle scelte gestionali e di politica creditizia. Il successivo avvento della vigilanza prudenziale ha interagito positivamente sulle possibilità, per gli operatori bancari, di vivere a pieno titolo un regime concorrenziale; donde il periodo di significativo sviluppo del settore riscontrabile agli inizi di questo millennio. La crisi finanziaria degli anni 2007 e seguenti ha interagito negativamente sulle modalità esplicative della governance bancaria in quanto le modifiche disciplinari introdotte dal regolatore europeo, soprattutto con riguardo alla problematica della risoluzione delle crisi bancarie, hanno mutato il tradizionale paradigma della governance ascrivendo specifiche responsabilità patrimoniali agli stakeholders, e finanche ai depositanti. Nel delineato contesto assume, poi, specifico rilievo la tendenza verso la grande dimensione bancaria che si traduce nell'affermazione di società a capitale diffuso e nel contestuale ridimensionamento di quelle medio-piccole. Si assiste, quindi, ad una mutazione genetica di alcune categorie bancarie in occasione della creazione, disposta da alcune recenti leggi, dei gruppi bancari cooperativi, destinati ad aggregare enti creditizi della categoria in vista di un agere comune e dell'applicazione di alcuni meccanismi di solidarietà infragruppo. Naturalmente un'analisi della metamorfosi della governance bancaria non poteva trascurare di esaminare l'incidenza dell'innovazione tecnologica in ambito finanziario; da qui il rilievo ascritto alla verifica dei profili caratterizzanti il fintech, indagine quest'ultima che affronta una delle più interessanti tematiche oggetto di dibattito a livello domestico e internazionale.

il merito creditizio del consumatore

Liberati Buccianti Giovanni
Giuffrè

Non disponibile

21,00 €
Il volume affronta il merito creditizio del consumatore, cioè l'insieme delle attività che i finanziatori pongono in essere prima di concludere un contratto di credito al consumo. Il volume si richiama in particolare a due direttive: quella sul credito al consumo (dir. 2008/48/CE) e quella sul credito immobiliare al consumo (dir. 2014/17/UE). Si sofferma, poi, sull'attuazione delle stesse nell'ordinamento euro-unitario che ha creato una frammentazione di regole. Successivamente, l'autore elabora una teoria dei rimedi civilistici applicabili per i casi in cui la valutazione del merito creditizio sia condotta correttamente o scorrettamente: in particolare, il diniego di credito al meritevole e, di contro, la concessione di credito all'immeritevole. Viene affrontata poi la questione delle banche dati creditizie, strumenti tramite le quali i finanziatori raccolgono informazioni sulla storia creditizia del richiedente per la valutazione del merito creditizio. Il libro esamina, infine, i rapporti tra merito creditizio ed altre discipline: l'interruzione arbitraria di credito alle imprese, la composizione della crisi da sovraindebitamento, le polizze assicurative abbinate ai finanziamenti, le pratiche commerciali scorrette.

La consegna dei documenti bancari....

Foggia Alberto
Arancia Publishing

Non disponibile

29,00 €
Le controversie giudiziarie con le banche sono da anni in costante aumento. Elemento imprescindibile per la tutela del cliente è rappresentato dall'acquisizione della documentazione bancaria. Ecco che per la prima volta si contiene in una guida - di taglio agile e pratico - tutto quanto necessario per districarsi in questo ambito, con l'ausilio di riferimenti giurisprudenziali, normativi, dottrinali e modelli di atti giudiziari dedicati.

Fideiussioni bancarie nulle. Come...

Mandico Monica
Maggioli Editore

Disponibile in libreria

21,00 €
Il volume si pone quale strumento pratico, articolato in domande e risposte, utile al professionista per affrontare le questioni relative allâ'istituto della fideiussione bancaria. In particolare, viene analizzata un'ampia casistica in materia di nullità della fideiussione, ponendo al centro la figura del garante; sono infatti analizzate le diverse modalità di tutela del soggetto "debole", che si trovi a subire l'invalidità dell'atto fideiussorio. La trattazione sostanziale di casi pratici viene completata dall'analisi degli aspetti procedurali.

Il diritto delle banche. Le regole...

Brescia Morra Concetta
Il Mulino

Disponibile in libreria

26,00 €
Le banche raccolgono risparmio ed erogano credito. Le loro crisi possono produrre esternalitnegative per la collettivit per contrastare questo rischio le banche sono soggette a controlli pubblici. Il libro offre un panorama sistematico delle norme che governano l'attivitbancaria e fa il punto sull'interpretazione e sull'applicazione delle due piimportanti novitdegli ultimi anni: l'Unione bancaria, che ha dato vita a un Meccanismo di vigilanza unico e a un Meccanismo di risoluzione unico fra i paesi dell'area dell'euro; le norme europee sulla risoluzione delle banche in crisi. In particolare, il capitolo dedicato alla gestione delle crisi analizza i primi casi affrontati, in Italia e in Europa, applicando le nuove regole.

Controversie bancarie. Casi e...

Fiorucci Fabio
Giuffrè

Non disponibile

45,00 €
Il volume descrive lo "stato dell'arte" delle più attuali e dibattute questioni che animano il contenzioso bancario, attraverso l'illustrazione critica degli orientamenti giurisprudenziali di legittimità e di merito, con l'obiettivo di fornire agli operativi del diritto bancario (avvocati, giuristi d'impresa, consulenti tecnici) concreti e aggiornati riscontri operativi.

Lezioni sui contratti bancari

Cavalli Gino
Zanichelli

Non disponibile

40,40 €
Muovendo da una breve ricostruzione delle origini e delle fonti del diritto contrattuale bancario, l'opera espone i principi generali che ispirano l'attività degli esponenti creditizi e i rapporti banca-cliente, per passare all'analisi della disciplina sostanziale dei contratti e dei servizi bancari tipici (conto corrente di corrispondenza, deposito, apertura di credito, anticipazione, sconto, cassette di sicurezza, deposito titoli) rivisitata alla luce dei rilevanti mutamenti normativi, degli interventi giurisprudenziali e delle regole di condotta degli operatori. La seconda parte del volume dà conto delle evoluzioni più recenti sul fronte dei servizi d'investimento e dei mezzi di pagamento (cassa continua, bancomat, carte di credito), con un excursus sul comparto parabancario (leasing, factoring, bancassurance) e sulle nuove forme di esercizio sollecitate dalle pressanti esigenze del mercato e dalla crescente evoluzione tecnologica (banca online). Si tratta di un lavoro destinato agli studenti e agli operatori, attento alla disciplina positiva e alle problematiche più rilevanti emerse negli ultimi anni. La terza edizione, riveduta e approfondita, tiene conto degli interventi comunitari di fondamentale impatto sui mercati (MiFID 1 e Mi- FID 2, MiFIR, PSD1 e PSD2) e delle più recenti innovazioni normative. Tra queste viene dedicata particolare attenzione alle modifiche del TUB aggiornate alla l. n. 41/2019; all'attuale disciplina dell'intermediazione finanziaria, quale delineata dal TUF (come modificato dal d.lgs. n. 121/2017); al Regolamento Intermediari del 15 febbraio 2018; alla riforma a tutela del consumatore e della micro-impresa e in tema di credito ai consumatori, nonché alla disciplina antiriciclaggio. Nella ricostruzione degli istituti si è data ampia evidenza alla sempre più corposa disciplina regolamentare e secondaria e alle più significative evoluzioni dottrinali e giurisprudenziali (ad esempio, in tema di clausole vessatorie, forma e conclusione dei contratti, interessi usurari, anatocismo, commissioni bancarie, tutela degli investitori...): testimonianza continua della vivacità della materia.

Nuove opportunità e sfide per le...

Giappichelli

Non disponibile

46,00 €
"Il presente lavoro raccoglie gli interventi che sono stati presentati nel Convegno organizzato dall'Unità di Ricerca Led del dipartimento di Scienze giuridiche dell'Università del Salento su 'Nuove opportunità e sfide per le banche di credito cooperativo - la riforma del 2016', il 16 e 17 dicembre 2016. Led è un acronimo - per law and economics for local development - che individua un gruppo di ricercatori di differenti formazioni e settori scientifico-disciplinari che si sono riuniti condividendo il tema di ricerca su 'lo sviluppo delle PMI e i nuovi strumenti di finanziamento'. La caratteristica che il gruppo intende fare propria è la interdisciplinarietà della riflessione e il costante confronto sia con gli ordinamenti di altri paesi, sia con la realtà delle imprese. Infatti, l'indagine di tipo economico, basata sui dati forniti da operatori quali le Camere di Commercio, la Confindustria, la Banca d'Italia, la Federazione delle Banche di credito cooperativo di Puglia e Basilicata, consentirà di verificare il grado di diffusione dei nuovi processi e strumenti di finanziamento nel settore delle PMI; questa analisi, interagendo con l'indagine giuridica, garantirà un risultato sia sul piano scientifico che applicativo. L'ambizione dei ricercatori del LED è quella di avviare un dialogo, il più partecipato possibile, sull'impatto delle normative sugli equilibri economico-patrimoniali delle PMI per offrire alle stesse strumenti concreti per migliorare la governance, l'assetto organizzativo e consentire, quindi, delle scelte consapevoli. La riforma delle banche di credito cooperativo, d.l. 14 febbraio 2016, n. 16, convertito con modifiche con l. 8 aprile 2016, n. 8, ha offerto la prima occasione di confronto. Le Bcc sono, da sempre, interlocutori e finanziatori privilegiati per le PMI. Del resto, se, come è stato rilevato da molti autorevoli studiosi, il vantaggio mutualistico dei soci di questi enti consiste nell'accesso agevolato al credito, è evidente come queste banche rappresentino un canale importante per quelle imprese. Naturalmente, ciò non significa asserire un diritto al credito, magari a condizioni agevolate, ma piuttosto constatare l'attenzione particolare che le Bcc hanno sempre prestato allo sviluppo del territorio la cui forza trainante è rappresentata dalle PMI." (Dall'introduzione)

L'unione bancaria europea. Profili...

Ibrido Renato
Giappichelli

Non disponibile

42,00 €
Nel quadro delle misure di risposta alla crisi finanziaria e dei debiti sovrani, l'Eurozona ha aVViato un complesso processo di condivisione delle competenze in materia di vigilanza e gestione delle crisi bancarie. Le riforme in atto hanno segnalato la crescente complessità della dialettica fra autonomia degli operatori economici ed eteronomia del controllo politico, evidenziando altresì un mutamento di ruolo delle banche centrali e un inedito equilibrio fra tecnica e politica. Alla luce di una panoramica storico-comparativa sulla evoluzione della libertà di banca, il volume esamina i profili costituzionali connessi all'istituzione dell'Unione bancaria e le sue ricadute sull'ordinamento italiano. Da qui, in particolare, alcuni interrogativi su potenzialità e limiti del controllo parlamentare su autorità sganciate dal circuito democratico-rappresentativo, nonché sulle prospettive dell'integrazione costituzionale in Europa.

Banche. Good bank o bad bank?

Sirotti Gaudenzi Enrico
Primiceri Editore

Non disponibile

25,00 €
Il volume offre un definitivo e completo quadro delle riforme attuate negli ultimi anni nel settore bancario. Dopo un'ampia analisi di tutti i provvedimenti che hanno interessato la materia, il testo si correda di una dettagliata appendice legislativa. Vengono affrontati: La riforma delle banche popolari; Il bail in (il d.lgs. n. 180 e 181/2015); La riforma delle BCC (l. n. 49/2016); Lo sconto sui trasferimenti immobiliari; L'anatocismo; Il fondo Atlante; La vicenda MPS; La crisi delle popolari Venete; Il procedimento di mediazione, ex d.lgs. n. 28/2010, nei confronti degli istituti di credito.

Disciplina dei rapporti economici e...

Di Rienzo Massimo
Cacucci

Non disponibile

15,00 €
Il senso degli scritti riuniti in questa opera è quello di affrontare alcune tematiche che, da differenti prospettive ed in relazione a taluni aspetti della disciplina dei rapporti economici, evidenziano come il refrain della tutela dell'affidamento - in presenza o senza contratto - dei soggetti che vi appaiono coinvolti, quando in tali contesti invocata, costituisca una spiegazione ricorrente ma non sempre esauriente delle soluzioni interpretative di volta in volta individuate nella giurisprudenza di legittimità e, per quanto concerne la tutela dei clienti/consumatori "bancari", anche in quella dell'Arbitro Bancario Finanziario istituito presso la Banca d'Italia (del cui Collegio Territoriale di Bari chi scrive è componente anche se naturalmente in questa sede le opinioni saranno espresse solo a titolo personale).

Soggettività bancaria. Assistenti...

Supino Camillo
Utet Giuridica

Non disponibile

13,00 €
L'opera analizza l'evoluzione della regole finanziarie (nazionali e sovranazionali) alla luce dei cambiamenti intervenuti negli ultimi anni in materia prudenziale. L'obiettivo è quello di individuare il punto di intersezione tra profili strutturali, normativi e soggettivi dell'attività bancaria, proponendo una chiave di lettura inedita incentrata sulla identificazione di nuovi canoni interpretativi. La trattazione si snoda attraverso passaggi molteplici che scandiscono l'avvicendarsi delle misure assunte dal legislatore in epoca recente; misure che, insistendo sul capitale delle banche come presidio indispensabile della stabilità sistemica, legano la sana e prudente gestione degli intermediari finanziari alla solidità patrimoniale ed organizzativa dei medesimi.

Nuova regolazione delle crisi bancarie

Rossano Diego
Utet Giuridica

Non disponibile

15,00 €
A seguito del dibattito sulla regolazione in materia di gestione delle crisi bancarie, ci si pone il problema di verificare la possibilità di perseguire gli obiettivi previsti dal legislatore europeo. L'indagine, pertanto, si propone di analizzare in chiave critica le articolate tecniche interventistiche predisposte dalla direttiva 2014/59/UE e dal Regolamento n. 806 del 2014 i quali delineano un quadro normativo che inevitabilmente interagisce con la disciplina in materia di aiuti di Stato al settore bancario. L'opera, pertanto, è destinata all'ampia platea di studiosi e operatori del settore finanziario interessati all'analisi della complessa regolazione che ora disciplina la gestione delle crisi bancarie.

Vigilare le banche in Europa. Chi...

Lucchini
Passigli

Disponibile in libreria in 3 giorni

24,00 €
Ripercorrendo la lunga serie delle pubblicazioni di Cesifin si è avuto modo di riscontrare come talune di esse, tra l'altro tutte edite da Passigli, non solo sono state scritte da grandi maestri del diritto, ma hanno avuto in comune una lettura dell' "europeizzazione" del nostro ordinamento secondo un'ottica all'un tempo costituzionalistica e realistica, nel senso che anzitutto vanno a misurare il rispetto dei nostri principi costituzionali (i quali non sono né possono essere "declassati"), e indi si caratterizzano perché non cedono a visioni formalistiche, in quanto ogni dato giuridico viene verificato e interpretato alla luce delle situazioni e delle esigenze concrete e in particolare di quelle sociali ed economiche. Da qui l'idea di creare una collana ad hoc denominata Percorsi e prospettive, per indicare che si tratta di contributi i quali da un lato costituiscono dei punti di riferimento della via italiana all'Europa (i "percorsi") e dall'altro sono strutturati in chiave costruttiva e delineante gli scenari che le soluzioni normative scrutinate andranno a determinare (le "prospettive").

L'arbitro bancario finanziario

Primiceri Editore

Non disponibile

10,00 €
Questo volume si propone come strumento di divulgazione di conoscenza della struttura e del funzionamento dell'arbitro bancario finanziario. Si rivolge a cittadini, professionisti, operatori del credito e imprese e propone l'ambizioso obiettivo di colmare

I contratti bancari

Giappichelli

Non disponibile

45,00 €
Quello attuale è senza alcun dubbio il tempo dei contratti bancari. Negli ultimi anni alle tradizionali figure regolate dal codice civile se ne sono aggiunte di nuove, quali, su tutti: il prestito vitalizio ipotecario, il microcredito, il contratto di locazione finanziaria per l'acquisto di beni immobili da adibire ad abitazione principale (ed. leasing abitativo). A ciò si aggiunga che, sotto lo stimolo del legislatore europeo, tipi contrattuali tradizionali hanno ricevuto una rinnovata e assai articolata disciplina. Il caso più emblematico è costituito, ovviamente, dal mutuo, modificato dalla direttiva 2014/17/UE (ed. mortgage credit directive), di recente attuazione nell'ordinamento italiano (v. d.lgs. 21 aprile 2016, n. 72). Il volume mira ad offrire un quadro aggiornato dell'evoluzione dei contratti bancari alla luce delle più recenti ricostruzioni offerte dalla dottrina e degli orientamenti della giurisprudenza e dell'Arbitro Bancario Finanziario.

Antiriciclaggio

Lembo Massimo
Maggioli Editore

Non disponibile

44,00 €
L'opera esamina la disciplina antiriciclaggio alla luce delle pirecenti novitlegislative e regolamentari, che ne hanno notevolmente ampliato i destinatari. Si infatti passati da una legge rivolta essenzialmente al sistema bancario, ad una normativa complessa che investe importanti settori del commercio e delle libere professioni, travalicando il comparto dell'intermediazione finanziaria, che rimane pur sempre il campo di riferimento principale. La parte iniziale del volume dedicata all'analisi dei caratteri peculiari della cosiddetta "criminalitorganizzata", ed il fenomeno connesso del riciclaggio dei proventi di questa attivit in seguito viene analizzata la Legge n. 197/1991 e l'evoluzione che essa ha subito; viene poi esaminata la disciplina concreta, i diversi obblighi che sorgono dalle disposizioni legislative e le conseguenti modalitoperative con le quali tali adempimenti vanno eseguiti. Infine, dopo una breve e schematica esposizione degli istituti normativi contenuti nel D.Lgs. n. 231/2007, si analizzano i reati fiscali ed i rapporti dell'antiriciclaggio con la cartolarizzazione dei crediti e con l'operativitdel collegio sindacale. L'aggiornamento giurisprudenziale tiene conto delle pirecenti sentenze del 2013 e 2014. L'edizione riporta le pirecenti novit