Diritto bancario

Filtri attivi

Casi pratici e tecniche difensive nel...

La Lumia Antonino
Primiceri Editore - 2018

Disponibilità Immediata

20,00 €
Il presente testo vuole rappresentare un sintetico prontuario, schematico e di agevole lettura, nel tormentato settore del contenzioso bancario: uno strumento nato dalla pratica quotidiana e così destinato alla pratica degli avvocati. La trattazione parte dai principi generali della materia per entrare poi nelle complesse dinamiche del rapporto conflittuale con le Banche, fissando le linee direttrici di una difesa quanto più possibile efficace, con l'obiettivo di condurre il lettore tra le innumerevoli (e il più delle volte contrastanti) pronunce della giurisprudenza e opinioni della dottrina.

Factoring. La circolazione delle posizioni...

Tencati Adolfo
Key Editore - 2018

Disponibilità Immediata

39,00 €
La cessione dei crediti è commentata assieme al factoring perché gli offre la disciplina suppletiva della regolamentazione contrattuale. Il filo conduttore del commento - che ne costituisce la principale originalità - consiste nel confronto costante tra la normativa codicistica sulla cessione dei crediti e le disposizioni contenute nella l. 52/1991, nella convenzione di Ottawa sul factoring internazionale, nella convenzione delle Nazioni Unite sulla cessione dei crediti nel commercio internazionale e nei principi europei per l'unificazione del diritto contrattuale. Il commento stesso è altresì originale perché si pone problemi operativi (cercando di risolverli) piuttosto che analizzare nel dettaglio le singole disposizioni o seguire la linea espositiva tracciata dal legislatore. La ricchezza dell'apparato bibliografico e degli indici ne fanno un utile strumento per gli studiosi e gli operatori che cercano nuove fonti di finanziamento per le imprese.

Le trasformazioni delle banche. Riforme, crisi...

Amorosino Sandro
Pacini Giuridica - 2018

Disponibilità Immediata

15,00 €
Le banche sono soggette a rapidissime trasformazioni, provocate da più fattori: la telematica, le turbolenze finanziarie, i rischi delle loro attività, sempre più finanziarie e meno creditizie. I poteri pubblici di regolazione "inseguono la realtà mutante", da un lato mediante riforme degli ordinamenti bancari - internazionali, europei e nazionali - dall'altro costruendo complessi sistemi di risoluzione delle crisi. In questo quadro è essenziale garantire le tutele dei cittadini, e delle stesse banche, nei processi di riforma, nelle procedure di crisi e, più in generale, anche nei confronti delle decisioni delle Autorità di vigilanza.

Il diritto delle banche

Brescia Morra Concetta
Il Mulino - 2016

Disponibilità Immediata

26,00 €
Le banche raccolgono risparmio ed erogano credito. Le loro crisi possono produrre esternalità negative per la collettività e hanno da tempo giustificato l'esistenza di controlli pubblici. La crisi finanziaria globale del 2007-2009 ha comportato un inasprimento delle regole di vigilanza. La crisi del debiti sovrani (2010-2012) ha dato origine a un cambiamento radicale degli assetti istituzionali europei: l'Unione bancaria. Il volume affronta questi temi, offrendo un panorama sistematico delle norme nazionali e Internazionali che governano l'attività delle banche. Particolare attenzione è rivolta al Meccanismo di vigilanza unico e al Meccanismo di risoluzione unico delle crisi In Europa.

Contratti di finanziamento bancario, di...

Ipsoa - 2016

Disponibilità Immediata

70,00 €
Riforma delle Banche di credito cooperativo, garanzia dello Stato sulle cartolarizzazioni dei crediti in sofferenza, clausola di bail-in e decreto mutui, sono solo le ultime novità contenute nella II edizione della Guida. Attraverso la partecipazione di un pool di autori con differenti competenze appartenenti ad uno degli Studi leader del settore, ciascun aspetto trattato nelle diverse sezioni è analizzato con approccio multidisciplinare al fine di offrire al lettore una panoramica completa e di agevole applicazione delle tematiche di diversa natura di cui tenere conto nella stesura e negoziazione degli accordi. La Guida è corredata, inoltre, da clausole contrattuali, case history, esempi, casistica, schemi riepilogativi e approfondimenti bibliografici.

Come rendere applicabile la legge anti-usura al...

Sorgentone Andrea
Revelino - 2018

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Il libro dimostra, mediante una attenta ricerca documentale culminata con il reperimento dei Bollettini Statistici editi dalla Banca d'Italia dal n. 1/1991 al n. 28/1997 e non disponibili se non in formato cartaceo, che i tassi medi pubblicati trimestralmente sui D.M. dal Ministero dell'Economia e Finanze sono errati in quanto frutto di errori metodologici ed interpretazioni contrarie alla L. 108/1996. Sono analizzate e commentate le sentenze della corte di Cassazione sezione penale e sezioni unite civili, con lo scopo di sanare il conflitto generatosi nella Suprema Corte e rendere applicabile la Legge anti usura.

Banche e intermediari finanziari. ABF e ACF

Sirotti Gaudenzi Enrico
Primiceri Editore - 2018

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
La presente opera vuole essere una sintetica guida per l'utilizzo degli strumenti ADR: in particolare viene esaminato l'Arbitrato Bancario Finanziario e l'Arbitrato per le Controversie Finanziarie. L'argomento trattato è di particolare attualità a causa del continuo aumento delle liti in ambito bancario e finanziario ed a seguito delle vicende che hanno coinvolto, negli anni passati, numerose realtà creditizie del nostro Paese. L'arbitrato per le Controversie Finanziarie, infatti, a differenza dell'Arbitrato Bancario Finanziario che è stato istituito nell'anno 2009, è uno strumento alquanto recente ed introdotto nel 2017. L'opera, dopo una sintetica analisi degli istituti sopra richiamati, analizza i singoli passaggi sullo svolgimento delle due procedure soffermandosi, inoltre, sui dati relativi all'attività svolta dai due strumenti. Viene presa in esame, poi, la direttiva sugli strumenti ADR per i consumatori e la piattaforma ODR per la risoluzione delle controversie on line dei consumatori. In ultimo vengono riportate alcune decisioni interessanti adottate dall'ABF e dall'ACF e vengono elencati gli intermediari inadempienti alle decisioni prese dai due strumenti di risoluzione delle controversie bancarie e finanziarie.

La perizia bancaria

Fontanelli Andrea
Maggioli Editore - 2016

Disponibile in 3 giorni

34,00 €
Il manuale si configura come strumento operativo per l'elaborazione di perizie econometriche sui rapporti bancari. La prima parte del volume è dedicata agli aspetti matematici-finanziari derivanti dalla rappresentazione del reale, come interpretata dalla posizione giuridica adottata dalla Suprema Corte di Cassazione. Di taglio pratico, la trattazione fornisce inoltre indicazioni sul migliore utilizzo degli strumenti informatici per le rilevazioni da effettuare nel corso delle perizie. La seconda parte esamina invece gli aspetti giuridici del rapporto tra banche e clienti, evidenziandone i profili a maggior rischio di contenzioso. Completato da esempi di perizia svolta - in particolare sui conti correnti bancari e sul leasing - il testo dedica una sezione ai casi pratici dell'attività del perito in questi ambiti: dai primi passi da compiere, fino all'esame delle situazioni più complesse, con il supporto della documentazione bancaria e contabile dei casi proposti. Questa seconda edizione è aggiornata con: il D.L. 14 febbraio 2016, n.18 convertito dalla Legge 8 aprile 2016, n. 49 (riforma delle BCC), che ha reintrodotto l'anatocismo, anche se su base annuale e non trimestrale; il D.Lgs. 21 aprile 2016, n. 72, che ha previsto modifiche e integrazioni del titolo VI-bis del T.U.B.; il D.M. 24 giugno 2016 (rilevazione dei tassi effettivi globali medi, ai sensi della legge sull'usura).

La trasparenza informativa. L'impatto delle...

Dell'Atti Stefano; Sylos Labini Stefania
EGEA - 2020

Non disponibile

22,00 €
Il volume intende fornire un quadro aggiornato e completo della disciplina sulla trasparenza in ambito bancario e finanziario e degli effetti che da essa discendono su banche, mercati e clienti. Il lavoro richiama l'attenzione del lettore sulle principali problematiche che si presentano agli intermediari finanziari, prospettando, laddove possibile, eventuali soluzioni. In tal senso, il libro, si rivolge innanzitutto agli operatori del settore che dalla lettura possono trarre utili suggerimenti, ma è destinato anche agli studenti e a quanti siano interessati alla tematica in oggetto. Emerge nel complesso un volume che combina la disamina degli interventi normativi con altrettanti aspetti di natura gestionale, analizzati con approcci di ricerca di natura quantitativa ed econometrica. Si auspica, pertanto, che tale lavoro possa contribuire a migliorare la conoscenza sulla tematica trattata e favorire un approccio più responsabile da parte di tutti gli operatori del mercato.

Le partecipazioni nelle banche

Rotondo Gennaro
Edizioni Scientifiche Italiane - 2020

Non disponibile

24,00 €
La rigida divisione tra banca e industria, caposaldo della riforma bancaria italiana degli anni '30 ha subito un progressivo affievolimento, soprattutto per effetto delle direttive comunitarie, in una logica di maggiore liberalizzazione e apertura ai mercati. La disciplina degli assetti proprietari delle banche è stata poi radicalmente riformata nel 2010 per dare attuazione alla direttiva comunitaria 2007/44/CE, sciogliendo definitivamente uno dei punti nodali dell'ordinamento bancario, che ha fortemente condizionato caratteristiche e sviluppo del sistema finanziario italiano. Tuttavia, il modello regolamentare vigente, approvato proprio nel mezzo dell'acuirsi della crisi finanziaria, presenta nuovi ed ulteriori profili problematici che il volume affronta sia in chiave di analisi critica della disciplina vigente sia prospettando alcune possibili "soluzioni" regolamentari de iure condendo.

La cooperazione di credito tra crisi e mutualità

Rotondo Gennaro
Edizioni Scientifiche Italiane - 2020

Non disponibile

26,00 €
Il credito cooperativo ha tradizionalmente svolto una funzione essenziale per lo sviluppo delle economie locali. Tuttavia, la tendenza, definitivamente affermatasi in Europa dopo la crisi del 2008, a parametrare la regolazione dei mercati bancari e finanziari sul modello prevalente di banca polifunzionale ha prodotto una forte spinta al cambiamento sul sistema del credito cooperativo, soprattutto ai fini di una sua omologazione ai criteri operativi previsti per gli altri intermediari.

L'obbligazione di rendere il conto

Ghidoni Luca
Edizioni Scientifiche Italiane - 2020

Non disponibile

24,00 €
Il libro indaga l'obbligazione di rendiconto, ricorrente nella prassi delle gestioni patrimoniali condotte nell'interesse altrui, di matrice legale e volontaria. Indipendentemente dalla fonte di legittimazione di tale intromissione, l'ordinamento giuridico riconosce, all'iniziativa privata, la possibilità di uscire dai confini classici di riferimento, dando forma ad articolazioni più elaborate, che rendono il binomio sfera giuridica individuale-capacità di agire del soggetto una linea di tendenza; una regola generale di riferimento, che ammette, di necessità, deviazioni. La gestione di situazioni giuridiche altrui, a ben vedere, non rappresenta un'eccezione agli assiomi privatistici, bensì, e più semplicemente, uno scostamento dalla dinamica di base che caratterizza le relazioni giuridico-economiche.

Usura bancaria

AssoCTU (cur.)
Edizioni Scientifiche Italiane - 2020

Non disponibile

75,00 €
Gli atti del Convegno "Usura bancaria: a vent'anni dall'introduzione del presidio di legge, aspetti amministrativi e penali" dello scorso novembre 2017 intendono illustrare un quadro aggiornato sulla tematica dell'usura bancaria alla luce della più recente evoluzione giurisprudenziale, qualificando l'impatto delle nuove Istruzioni della Banca d'Italia ed evidenziando i molteplici aspetti ancora controversi dopo vent'anni dall'effettiva entrata in vigore della legge 108/96. Ancora oggi l'usura è un tema cruciale nell'ambito del contenzioso bancario ed è divenuto negli ultimi anni ancor più centrale nell'alimentare le numerosissime cause tra banche clienti, con l'esito di intasare i Tribunali per controversie relative ai contratti bancari, sia relativi a finanziamenti in conto corrente sia a finanziamenti a rimborso rateale (mutui, leasing etc). I relatori dei quattro giorni di Convegno hanno composto con i propri interventi un mosaico che, partendo da un'analisi approfondita della legge n. 108 sull'usura e delle norme amministrative ad essa connesse, mostra come trascorsi venti anni dalla sua entrata in vigore, la stessa presenta profili problematici, criticità e debolezze, che spesso finiscono per pregiudicarne l'effettiva applicazione. Il volume è stato concepito come un utile strumento di consultazione e di studio oltre che per esperti della materia e per avvocati, anche per i magistrati chiamati a dirimere le controversie e per i politici ai quali vengono suggerite modifiche ed integrazioni migliorative della norma di legge.

Anatocismo, usura e Taeg/Isc nei mutui bancari

Fiorucci Fabio
Altalex - 2019

Non disponibile

30,00 €
L'opera offre a giuristi d'impresa, avvocati, consulenti tecnici e studiosi della materia, un'approfondita ricognizione di tematiche relative ai mutui bancari di ricorrente interesse pratico-professionale. In particolare, sono trattati: l'anatocismo (disciplina generale e problemi applicativi; ammortamento francese; differenza TAN e TAE); l'usura (trattamento di oneri e spese nel calcolo del tasso usurario (TEG); l'usura sopravvenuta, in concreto focus su interessi moratori, c.d. TEMO; aspetti di rilevanza processuale; il TAEG/ISC (conseguenze omessa o erronea indicazione in contratto). Di ogni questione sono illustrati e messi a confronto gli argomenti logico-giuridici che banche e clienti utilizzano a sostegno delle proprie ragioni nei rispettivi atti. Particolare attenzione è dedicata all'esame delle soluzioni giurisprudenziali (da ultimo, Cass. 30.10.2018, n. 27442), al fine di dotare i pratici del diritto bancario di validi strumenti professionali per una consapevole e proficua gestione delle controversie bancarie. Dal volume ogni lettore potrà ricavare, in completa autonomia, lo "stato dell'arte" della tematica di interesse, anche in termini di potenziale prevedibilità della decisione, nonché concreti spunti operativi.

Vigilare le banche in Europa. Chi controlla il...

Lucchini Stefano; Zoppini Andrea
Passigli - 2019

Non disponibile

24,00 €
Ripercorrendo la lunga serie delle pubblicazioni di Cesifin si è avuto modo di riscontrare come talune di esse, tra l'altro tutte edite da Passigli, non solo sono state scritte da grandi maestri del diritto, ma hanno avuto in comune una lettura dell' "europeizzazione" del nostro ordinamento secondo un'ottica all'un tempo costituzionalistica e realistica, nel senso che anzitutto vanno a misurare il rispetto dei nostri principi costituzionali (i quali non sono né possono essere "declassati"), e indi si caratterizzano perché non cedono a visioni formalistiche, in quanto ogni dato giuridico viene verificato e interpretato alla luce delle situazioni e delle esigenze concrete e in particolare di quelle sociali ed economiche. Da qui l'idea di creare una collana ad hoc denominata Percorsi e prospettive, per indicare che si tratta di contributi i quali da un lato costituiscono dei punti di riferimento della via italiana all'Europa (i "percorsi") e dall'altro sono strutturati in chiave costruttiva e delineante gli scenari che le soluzioni normative scrutinate andranno a determinare (le "prospettive").

Disciplina dei rapporti economici e tutela...

Di Rienzo Massimo
Cacucci - 2019

Non disponibile

15,00 €
Il senso degli scritti riuniti in questa opera è quello di affrontare alcune tematiche che, da differenti prospettive ed in relazione a taluni aspetti della disciplina dei rapporti economici, evidenziano come il refrain della tutela dell'affidamento - in presenza o senza contratto - dei soggetti che vi appaiono coinvolti, quando in tali contesti invocata, costituisca una spiegazione ricorrente ma non sempre esauriente delle soluzioni interpretative di volta in volta individuate nella giurisprudenza di legittimità e, per quanto concerne la tutela dei clienti/consumatori "bancari", anche in quella dell'Arbitro Bancario Finanziario istituito presso la Banca d'Italia (del cui Collegio Territoriale di Bari chi scrive è componente anche se naturalmente in questa sede le opinioni saranno espresse solo a titolo personale).

Metamorfosi della governance bancaria

Capriglione Francesco; Sacco Ginevri Andrea
Utet Giuridica - 2019

Non disponibile

22,00 €
Il volume affronta i cambiamenti della governance bancaria verificatisi dalla seconda metà del secolo scorso a oggi. Vengono quindi evidenziati i sostanziali limiti che circoscrivevano la governance al tempo della vigilanza strutturale per cui le imprese bancarie risultavano ingessate e condizionate dall'intervento pubblico nelle scelte gestionali e di politica creditizia. Il successivo avvento della vigilanza prudenziale ha interagito positivamente sulle possibilità, per gli operatori bancari, di vivere a pieno titolo un regime concorrenziale; donde il periodo di significativo sviluppo del settore riscontrabile agli inizi di questo millennio. La crisi finanziaria degli anni 2007 e seguenti ha interagito negativamente sulle modalità esplicative della governance bancaria in quanto le modifiche disciplinari introdotte dal regolatore europeo, soprattutto con riguardo alla problematica della risoluzione delle crisi bancarie, hanno mutato il tradizionale paradigma della governance ascrivendo specifiche responsabilità patrimoniali agli stakeholders, e finanche ai depositanti. Nel delineato contesto assume, poi, specifico rilievo la tendenza verso la grande dimensione bancaria che si traduce nell'affermazione di società a capitale diffuso e nel contestuale ridimensionamento di quelle medio-piccole. Si assiste, quindi, ad una mutazione genetica di alcune categorie bancarie in occasione della creazione, disposta da alcune recenti leggi, dei gruppi bancari cooperativi, destinati ad aggregare enti creditizi della categoria in vista di un agere comune e dell'applicazione di alcuni meccanismi di solidarietà infragruppo. Naturalmente un'analisi della metamorfosi della governance bancaria non poteva trascurare di esaminare l'incidenza dell'innovazione tecnologica in ambito finanziario; da qui il rilievo ascritto alla verifica dei profili caratterizzanti il fintech, indagine quest'ultima che affronta una delle più interessanti tematiche oggetto di dibattito a livello domestico e internazionale.

Lezioni sui contratti bancari

Cavalli Gino; Callegari Mia
Zanichelli - 2019

Non disponibile

40,00 €
Muovendo da una breve ricostruzione delle origini e delle fonti del diritto contrattuale bancario, l'opera espone i principi generali che ispirano l'attività degli esponenti creditizi e i rapporti banca-cliente, per passare all'analisi della disciplina sostanziale dei contratti e dei servizi bancari tipici (conto corrente di corrispondenza, deposito, apertura di credito, anticipazione, sconto, cassette di sicurezza, deposito titoli) rivisitata alla luce dei rilevanti mutamenti normativi, degli interventi giurisprudenziali e delle regole di condotta degli operatori. La seconda parte del volume dà conto delle evoluzioni più recenti sul fronte dei servizi d'investimento e dei mezzi di pagamento (cassa continua, bancomat, carte di credito), con un excursus sul comparto parabancario (leasing, factoring, bancassurance) e sulle nuove forme di esercizio sollecitate dalle pressanti esigenze del mercato e dalla crescente evoluzione tecnologica (banca online). Si tratta di un lavoro destinato agli studenti e agli operatori, attento alla disciplina positiva e alle problematiche più rilevanti emerse negli ultimi anni. La terza edizione, riveduta e approfondita, tiene conto degli interventi comunitari di fondamentale impatto sui mercati (MiFID 1 e Mi- FID 2, MiFIR, PSD1 e PSD2) e delle più recenti innovazioni normative. Tra queste viene dedicata particolare attenzione alle modifiche del TUB aggiornate alla l. n. 41/2019; all'attuale disciplina dell'intermediazione finanziaria, quale delineata dal TUF (come modificato dal d.lgs. n. 121/2017); al Regolamento Intermediari del 15 febbraio 2018; alla riforma a tutela del consumatore e della micro-impresa e in tema di credito ai consumatori, nonché alla disciplina antiriciclaggio. Nella ricostruzione degli istituti si è data ampia evidenza alla sempre più corposa disciplina regolamentare e secondaria e alle più significative evoluzioni dottrinali e giurisprudenziali (ad esempio, in tema di clausole vessatorie, forma e conclusione dei contratti, interessi usurari, anatocismo, commissioni bancarie, tutela degli investitori...): testimonianza continua della vivacità della materia.

Controversie bancarie. Casi e soluzioni...

Fiorucci Fabio
Giuffrè - 2019

Non disponibile

45,00 €
Il volume descrive lo "stato dell'arte" delle più attuali e dibattute questioni che animano il contenzioso bancario, attraverso l'illustrazione critica degli orientamenti giurisprudenziali di legittimità e di merito, con l'obiettivo di fornire agli operativi del diritto bancario (avvocati, giuristi d'impresa, consulenti tecnici) concreti e aggiornati riscontri operativi.

La consegna dei documenti bancari. Vademecum...

Foggia Alberto
Arancia Publishing - 2019

Non disponibile

29,00 €
Le controversie giudiziarie con le banche sono da anni in costante aumento. Elemento imprescindibile per la tutela del cliente è rappresentato dall'acquisizione della documentazione bancaria. Ecco che per la prima volta si contiene in una guida - di taglio agile e pratico - tutto quanto necessario per districarsi in questo ambito, con l'ausilio di riferimenti giurisprudenziali, normativi, dottrinali e modelli di atti giudiziari dedicati.

Manuale di diritto bancario e finanziario

Capriglione F. (cur.)
CEDAM - 2019

Non disponibile

46,00 €
Manuale Universitario che si occupa di affrontare l'ampia materia del diritto finanziario, degli intermediari e dei mercati. L'esigenza è quella di offrire al lettore un'opera che, pur nei ristretti ambiti della manualistica, gli fornisca un compiuto percorso ricognitivo delle problematiche dell'ordinamento finanziario; queste sono analizzate secondo una successione logico sistematica che aggiorna ed arricchisce l'iter già visionato nelle precedenti edizioni dell''Ordinamento finanziario italiano', curato dallo stesso autore. Il volume, che è il risultato del lavoro combinato di molti autori esperti nella materia, parte dalle fonti normative del diritto bancario, per affrontare poi l'evoluzione della disciplina di settore, la struttura ordinamentale del settore finanziario, l'attività bancaria, finanziaria e d'investimento, i soggetti (banche, soggetti operanti nel settore finanziario e imprese di investimento), i mercati e la loro disciplina.

il merito creditizio del consumatore

Liberati Buccianti Giovanni
Giuffrè - 2019

Non disponibile

21,00 €
Il volume affronta il merito creditizio del consumatore, cioè l'insieme delle attività che i finanziatori pongono in essere prima di concludere un contratto di credito al consumo. Il volume si richiama in particolare a due direttive: quella sul credito al consumo (dir. 2008/48/CE) e quella sul credito immobiliare al consumo (dir. 2014/17/UE). Si sofferma, poi, sull'attuazione delle stesse nell'ordinamento euro-unitario che ha creato una frammentazione di regole. Successivamente, l'autore elabora una teoria dei rimedi civilistici applicabili per i casi in cui la valutazione del merito creditizio sia condotta correttamente o scorrettamente: in particolare, il diniego di credito al meritevole e, di contro, la concessione di credito all'immeritevole. Viene affrontata poi la questione delle banche dati creditizie, strumenti tramite le quali i finanziatori raccolgono informazioni sulla storia creditizia del richiedente per la valutazione del merito creditizio. Il libro esamina, infine, i rapporti tra merito creditizio ed altre discipline: l'interruzione arbitraria di credito alle imprese, la composizione della crisi da sovraindebitamento, le polizze assicurative abbinate ai finanziamenti, le pratiche commerciali scorrette.

Il sistema dei controlli interni nelle banche...

Riganti Federico
Giappichelli - 2019

Non disponibile

25,00 €
"Nel contesto giuridico ed economico odierno, il tema della regolamentazione delle banche e, più nello specifico, del rapporto tra vigilanza esterna e sistema dei controlli interni societari ricopre particolare attualità ed è destinatario di notevole attenzione in ambito interno e comparato, con risvolti capaci di sconfinare in profili di policy generale. Le ragioni poste alla base del crescente riguardo indirizzato a una tale materia tanto da studiosi, quanto da operatori, hanno matrice complessa e si sostanziano in motivazioni di ordine sia teorico, sia pratico, di eguale importanza e centralità. Queste consistono, in estrema sintesi, nella necessità di realizzare - attraverso un difficile, e talvolta delicato, cammino di razionalizzazione di fonti di varia natura e distinto rango, oltreché di sintesi tra eteronomia pubblica ed autonomia privata - quella «sana e prudente» gestione delle banche, ritenuta chiave di volta di un sistema stabile e capace di bilanciare i molteplici interessi nello stesso coinvolti. Tale cammino ha condotto i legislatori sovranazionali e nazionali, così come, e per quanto di propria competenza e con distinte modalità applicative, le Authorities indipendenti di settore, a rielaborare e aggiornare, inter alia, taluni paradigmi tipici del diritto societario, anche in tema di meccanismi di controlli interni, tuttavia non senza alcune «frizioni» tra norma generale e previsioni settoriali, talvolta di elevata gravità. In particolare in merito a tale ultimo profilo, è necessario evidenziare che gli esempi del complesso dialogo sul punto intercorrente tra diritto societario «speciale» e diritto societario «comune» e così, più in generale, tra regolamentazione e vigilanza esterna per un verso, e previsioni codicistiche e di autonomia statutaria per l'altro verso, sono molteplici e meritevoli della massima attenzione." (dall'introduzione)

L'attività delle banche: operazioni e servizi

Proto A. (cur.)
Giappichelli - 2018

Non disponibile

18,00 €
Il libro esamina l'attività delle banche nella prospettiva delle relazioni con il mercato, attraverso l'analisi delle operazioni e dei servizi offerti alla clientela. Oltre alle operazioni di finanziamento e di raccolta e ai servizi di pagamento, sono illustrati i servizi di investimento e i servizi assicurativi, due aree di business in cui le banche operano con sempre maggiore intensità e che sono il risultato di una strategia di diversificazione produttiva. Sono inoltre trattati tre temi di particolare rilevanza per l'attività delle banche e propedeutici all'analisi delle operazioni e dei servizi: la trasparenza nei rapporti con la clientela, il conto corrente bancario e il processo di affidamento della clientela. Il libro è destinato agli studenti dei corsi di laurea in Economia aziendale ed Economia e commercio, ma si rivolge anche a tutti coloro che intrattengono rapporti con le banche (consumatori, professionisti e imprese) e vogliono acquisire conoscenze utili per un'efficace ed efficiente gestione di tali rapporti.

La dualità istituzionale del risparmio popolare

D'Ettore F. M. (cur.); Bucelli A. (cur.); Zatti F. (cur.)
Giappichelli - 2018

Non disponibile

35,00 €
L'art. 47 della Carta costituzionale contiene in sé un nucleo idoneo a resistere al processo economico, finanziario e istituzionale in atto? È il quesito che si pone Mariangela Atripaldi all'esito dei suoi studi dedicati al tema del "risparmio popolare" e che, con la sua partecipazione, viene qui raccolto da studiosi di discipline economiche, aziendali e giuridiche. I recenti accadimenti che hanno interessato, direttamente e indirettamente, il risparmio popolare, dall'esperienza delle crisi bancarie all'introduzione nell'ordinamento nazionale della regola del 'bail-in', segnalano che il risparmio configurato dalla disposizione costituzionale vive di una propria "dualità istituzionale" oscillante tra le due esigenze, egualmente rilevanti, della giustizia distributiva e di quella contrattuale. Esigenze che, come Alberto Bertolino osservava a pochi anni dall'approvazione della Costituzione, erano suggerite non soltanto dall'esperienza, già allora ben presente, «di svalutazioni monetarie, di giuochi borsistici e di deficienze del sistema bancario» che avevano ridotto e, talvolta, polverizzato i risparmi, ma anche dalla consapevolezza dell'indefettibile ruolo che il risparmio viene ad assumere nella realizzazione di una compiuta democrazia politica che, per definirsi tale, non può che essere inevitabilmente anche economica e sociale.

Crisi bancarie e tutela giurisdizionale. Studio...

Stella Marcello
Aracne - 2018

Non disponibile

16,00 €
L'opera esamina le questioni processualcivilistiche chiave del contenzioso tra risparmiatori, imprese e banche in crisi, quali: interruzione e riassunzione del processo; procedibilità della domanda; responsabilità di enti-ponte e cessionari d'azienda di banche in liquidazione; poteri dell'autorità di risoluzione; interesse a ricorrere contro gli atti di risoluzione; tutela indennitaria; sindacato del giudice amministrativo.

Commentario al Testo Unico delle leggi in...

Capriglione Francesco
CEDAM - 2018

Non disponibile

300,00 €
A distanza di cinque lustri dall'entrata in vigore del decreto n. 385 del 1993, più volte in seguito modificato, viene presentata la quarta edizione del Commentario al Testo Unico delle leggi in materia bancaria, opera nella quale accademici, studiosi, esponenti delle istituzioni finanziarie ed operatori del settore offrono una puntuale esegesi (spiegazione) della normativa in esso contenuta. I commenti, i contributi dei singoli autori, sono preordinati all'individuazione di elementi conoscitivi (anche di natura extra-giuridica) necessari per l'approfondimento - in campo professionale, ma anche teorico-scientifico - delle tematiche oggetto di trattazione. I commenti si caratterizzano per completezza d'analisi, aggiornamento normativo e ricerca di soluzioni tecniche che consentano di superare le difficoltà interpretative della complessa regolazione vigente, in gran parte di derivazione europea. La riflessione è condotta con rigore metodologico, vaglio giurisprudenziale e continuo riferimento ai risultati della dottrina. Da qui il pregio dell'opera in tre tomi che, da un quarto di secolo, si connota quale indispensabile strumento per affrontare l'esame delle numerose problematiche poste dalla disciplina bancaria. Questo commentario è aggiornato al decreto legislativo 15 dicembre 2017, n. 218 (in G.U. 13/01/2018, n. 10). Si tratta del recepimento della direttiva UE 2015/2366, relativa ai servizi di pagamento nel mercato interno, che modifica le direttive 2002/65/CE, 2009/110/CE e 2013/36/UE e il regolamento (UE) n. 1093/2010, e abroga la direttiva 2007/64/CE, nonché adeguamento delle disposizioni interne al regolamento (UE) n. 751/2015 relativo alle commissioni interbancarie sulle operazioni di pagamento basate su carta. (in G.U. Serie Generale n. 10 del 13-01-2018).

Regolazione e supervisione dei confidi

Siclari Davide
Utet Giuridica - 2018

Non disponibile

14,00 €
Il volume, dopo aver esaminato la funzione economica dei confidi nel mercato del credito nonché la natura giuridica della garanzia "mutualistica" rilasciata dai confidi, tratta la ratio della riforma della vigilanza pubblica contenuta nel d.lgs. n. 141 del 2010 e dà conto di talune prospettive di evoluzione della regolazione del settore anche a seguito della legge n. 150 del 2016, recante la delega legislativa al Governo per la riforma dei confidi, sebbene poi non esercitata. Vengono quindi esaminati gli aspetti relativi alla soggettività giuridica dei confidi, che si snoda tra lo scopo mutualistico e la disciplina di mercato, nonché l'attività tipica esercitata dai confidi, consistente nel rilascio di garanzie collettive dei fidi e nei servizi connessi o strumentali. Sono infine analizzati, nell'ambito dell'evoluzione delle forme di supervisione pubblica sui confidi "maggiori" e sui confidi "minori", le recenti forme di audited self-regulation, con i relativi vantaggi e limiti, nonché l'atteggiarsi in concreto del principio di proporzionalità, che vale a conformare le forme di supervisione "equivalente" a quella bancaria, con il presidio prudenziale dei relativi rischi.

Banche nuova «Equitalia», creditori:...

Chiodi Stefano
Dike Giuridica Editrice - 2018

Non disponibile

24,00 €
Il volume esamina in modo analitico e completo le aggressioni patrimoniali alle persone fisiche e alle famiglie perpetrate dai creditori in generale, dal sistema bancario, nonché dall'Agenzia delle Entrate-Riscossione. I rimedi "sistemici" rappresentati dal fondo patrimoniale, dai vincoli di destinazione e dal trust sono ancor oggi poco utilizzati, anche a causa di una presunta inefficacia dovuta a un uso scorretto di tali istituti, ma che dovrebbero, invece, essere oggetto di oculata analisi e programmazione. Vengono tratteggiate le evoluzioni più recenti in materia di contenzioso bancario, i rimedi specifici all'aggressione in generale e a quella dell'Agenzia delle Entrate-Riscossione. Il volume si chiude con l'analisi puntuale della legge sul sovrainde-bitamento: estremo ma apprezzabile rimedio per poter "ripartire" esdebitati.

Commentario alla riforma della normativa...

Lembo Massimo
Ecra - 2018

Non disponibile

30,00 €
Una disamina a 360° del Decreto legislativo n. 90 del 25 maggio 2017. Dopo aver affrontato la genesi della attuale disciplina antiriclaggio - nata all'inizio degli anni '90 e solo successivamente estesa anche alla lotta contro il finanziamento del terrorismo - Massimo Lembo, articolo dopo articolo, illustra il quadro normativo in vigore tramite commenti chiari ed esaustivi. Il volume è completato da un'appendice che comprende il Provvedimento della Banca d'Italia del 24 agosto 2010; i Principali schemi operativi emessi dall'UIF; le Linee guida per il monitoraggio finanziario delle grandi opere.

Contratti di deposito. I contratti tra banche e...

Tencati Adolfo
Key Editore - 2018

Non disponibile

42,00 €
Il codice civile contiene solo le regole essenziali sui contratti bancari, lasciando molto spazio all'autonomia privata. Questa si realizza attraverso le condizioni generali suggerite alle banche dalla loro Associazione di categoria (ABI). Negli ultimi decenni le disposizioni protettive dei clienti bancari si sono aggiunte all'originario nucleo di disciplina. La recente legislazione mira all'effettiva parità delle armi tra banche e clientela. Passando dai contenuti al metodo utilizzato nell'opera, la sua principale originalità consiste nel costante confronto tra le norme codicistiche sui contratti bancari e la disciplina speciale (testo unico bancario - TUB - ma non solo). Un'altra originalità di questo commento è la discussione sui più importanti problemi operativi delle singole disposizioni, preferita alla minuziosa analisi di ciascuna norma. Gli ampi indici sommario ed analitico, nonché la ricca bibliografia, rendono questo commento un importante strumento di documentazione ragionata per gli operatori bancari ed i loro clienti.

Il conto corrente bancario. I contratti tra...

Tencati Adolfo
Key Editore - 2018

Non disponibile

34,00 €
Il codice civile contiene solo le regole essenziali sui contratti bancari, lasciando molto spazio all'autonomia privata. Questa si realizza attraverso le condizioni generali suggerite alle banche dalla loro Associazione di categoria (ABI). Negli ultimi decenni le disposizioni protettive dei clienti bancari si sono aggiunte all'originario nucleo di disciplina. La recente legislazione mira all'effettiva parità delle armi tra banche e clientela. Passando dai contenuti al metodo utilizzato nell'opera, la sua principale originalità consiste nel costante confronto tra le norme codicistiche sui contratti bancari e la disciplina speciale (testo unico bancario - TUB - ma non solo). Un' altra originalità è la discussione sui più importanti problemi operativi delle singole disposizioni, preferita alla minuziosa analisi di ciascuna norma. Gli ampi indici sommario ed analitico, nonché la ricca bibliografia, rendono questo commento un importante ed aggiornatissimo strumento di documentazione ragionata per gli operatori bancari ed i loro clienti.

Il conto corrente. Artt. 1823-1833

Scarpa Dario
Giuffrè - 2018

Non disponibile

43,00 €
Il contratto di conto corrente, nella sua forma ordinaria, deve essere riletto e interpretato in funzione di chiarire i tratti tipologici dell'istituto a confronto con fattispecie contrattuali che presentano elementi di vicinanza giuridica. Lo studio del conto corrente ha portato ad analizzare gli elementi scriminanti della reciprocità, della facoltatività e della libertà delle rimesse in conto ad opera dei correntisti per, poi, trattare della compensabilità dei crediti quale tratto qualificante, in senso assiologico, il contratto di conto corrente. La trattazione del conto corrente ha, altresì, riguardato, a livello societario, il fenomeno del c.d. cash pooling all'interno della regolamentazione dei flussi finanziari di gruppi di società, con particolare attenzione alle dinamiche interne alle singole società partecipanti. Infine, lo studio ha ricompreso le tematiche della invalidità e delle garanzie delle rimesse, della approvazione e della chiusura del conto corrente, oltre che dell'ipotesi di recesso del correntista.

I crediti incorporati in titoli. Titoli di...

Tencati Adolfo
Key Editore - 2018

Non disponibile

40,00 €
Nel volume, attento ai profili operativi piuttosto che a quelli dogmatici, si analizzano congiuntamente le disposizioni generali sui titoli di credito e quelle sui titoli al portatore. Nonostante la loro ormai marginale importanza, il relativo esame è significativo sul piano sistematico perché l'incorporazione trasforma il credito, bene immateriale, in cosa fungibile, circolante come bene mobile. La consegna, legge di circolazione dei titoli al portatore, è dunque il modo più semplice e pratico per trasferire la ricchezza mobiliare. L'incorporazione caratterizza pure i titoli a legittimazione nominale, ma nei titoli al portatore la semplicità delle forme circolatorie fa apparire con maggiore evidenza tale requisito. Il commento - a carattere interdisciplinare - nasce per fare il punto sulle recenti elaborazioni dottrinali e giurisprudenziali, senza peraltro dimenticare gli antichi orientamenti interpretativi. La ricca bibliografia e gli indici accurati completano infine un prezioso strumento per gli studiosi e, soprattutto, per gli operatori.

Banche in «default» e tutela dei risparmiatori....

Chiodi Stefano
Dike Giuridica Editrice - 2018

Non disponibile

27,00 €
Il volume: analizza le conseguenze dei "default bancari"che, assieme alla crisi finanziaria e creditizia, hanno messo a dura prova i risparmiatori; esamina in modo analitico e completo l'evoluzione normativa partendo dalla Legge bancaria del '36 sino alla recente introduzione del "bail-in; ripercorre gli eventi che hanno contraddistinto i diversi "default" degli ultimi anni, evidenziandone le tipicità e le conseguenze, con taglio pratico; indica in modo chiaro ed esaustivo i rimedi a tutela degli investitori, con un'analisi ripartita "banche del centro Italia", il Monte dei Paschi di Siena e le "banche popolari venete" grazie al contributo di Giuristi impegnati in "prima linea"; delinea le dinamiche ancora in corso, il dibattito dottrinale e gli sviluppi giurisprudenziali più recenti.

La trasparenza bancaria venticinque anni dopo

Barenghi A. (cur.)
Editoriale Scientifica - 2018

Non disponibile

40,00 €
Il volume - nel venticinquennale della prima legge sulla trasparenza bancaria - affronta le questioni più attuali dei rapporti tra banche e clienti e dei rimedi, privatistici e amministrativi, di tutela del cliente e dell'integrità del mercato. Dalla forma alla disciplina di usura e anatocismo, dal controllo su spese e commissioni alla responsabilità per mancata verifica del merito creditizio, dalle pratiche commerciali alle clausole vessatorie e ai tassi negativi: con attenta osservazione delle dinamiche del settore vengono criticamente riesaminati i progressi, le contraddizioni, e l'articolazione della disciplina, nel quadro della vigilanza in materia di stabilità, di efficienza, e di correttezza dei comportamenti tenuti dagli operatori creditizi.

Le stagioni del diritto romano. Le prime...

Lipari Vito
Youcanprint - 2018

Non disponibile

30,00 €
La presente opera, frutto di ricerca e di paziente elaborazione testuale, si incentra sull'evoluzione dello ius commercii nelle varie epoche romane analizzando non solo alcuni istituti come il mutuum, depositum, commodatum, pignus e quelle obbligazioni letterali, importate dal mondo greco ed egiziano, come la singraphae e chirographum; ma anche sulla nascita delle prime banche. Fondamentale sarà lo studio sulla figura dell'argentarius e della sua responsabilità partendo proprio dall'edictum de rationibus argentariis edendis...

L'anatocismo bancario

Nannelli Roberto
ASB - 2018

Non disponibile

35,00 €
Inserto: mutuo francese e anatocismo, l'aspetto matematico di A. Fontanelli.

32 esperti Banca d'Italia. Profili C e D....

Edizioni Giuridiche Simone - 2018

Non disponibile

44,00 €
Nella G.U. del 5 gennaio 2018, n. 2 è stato pubblicato il bando di concorso per 76 posizioni suddivise in diversi profili, di Esperti presso la Banca d'Italia, tra cui 17 esperti con orientamento nelle discipline giuridiche (profilo C) e 15 esperti con orientamento nelle discipline giuridiche, per le esigenze delle Segreterie tecniche dell'Arbitro Bancario Finanziario (profilo D). Per ciascuno dei profili è prevista una prova preselettiva sulle materie della prova scritta e sulle competenze in lingua inglese, una prova scritta consistente nello svolgimento di quattro quesiti a risposta sintetica e di una prova in lingua inglese, oltre che una successiva prova orale. Questo volume, pensato per la preparazioni ai profili C e D, costituisce uno strumento di studio indispensabile in vista della prova preselettiva e della prima prova scritta in quanto approfondisce punto per punto, tutti gli argomenti del programma d'esame previsto dal bando, che affronta argomenti molto specifici e altamente professionalizzanti. A tal fine il testo, aggiornato alle più recenti novità normative, comprende una parte manualistica che sviluppa le seguenti materie: Diritto privato (civile e commerciale) Diritto amministrativo Legislazione bancaria, finanziaria e antiriciclaggio oltre che una ricca sezione con oltre 700 quiz a risposta multipla comprensivi di tutte le materie e di quelli in lingua inglese. Il volume si arricchisce di numerose espansioni online con provvedimenti e approfondimenti utili per la preparazione, nonché di un software, con centinaia di quiz per infinite simulazioni della prova preselettiva (accessibili tramite il QrCode posto all'interno del volume).

Contributo allo studio della disciplina della...

Rulli Edoardo
Giappichelli - 2017

Non disponibile

28,00 €
Il volume offre un contributo allo studio della complessa disciplina europea delle crisi bancarie. Una disciplina che ha introdotto nuovi istituti (la risoluzione), nuovi principi (condivisione degli oneri, trattamento non peggiore), nuove autorità (le autorità di risoluzione) e nuovi poteri in capo a queste ultime. Gli strumenti della risoluzione bancaria, tra i quali il "bail-in", sono esaminati nel primo capitolo con particolare riguardo ad alcune delle ricadute, sul piano definitorio e sistematico, che la nuova disciplina importa per gli istituti dell'ordinamento italiano della crisi. Nel secondo capitolo si affrontano alcune questioni poste dall'esercizio dei poteri di risoluzione con riguardo alla posizione di azionisti e creditori dell'impresa bancaria, facendo riferimento alla principale casistica europea. Il terzo capitolo si sofferma su uno dei nodi più problematici della disciplina: il finanziamento delle azioni di risoluzione. Nel quarto e ultimo capitolo si esaminano alcuni casi di applicazione della nuova disciplina europea, evidenziando come le norme introdotte nel corso degli ultimi anni non abbiano eliminato del tutto la discrezionalità politica e tecnica che dominava in passato la materia.

European banking law

De Poli Matteo
CEDAM - 2017

Non disponibile

28,00 €
L'opera rappresenta la prima esposizione sistematica del diritto bancario europeo post-Unione bancaria. Dopo aver illustrato i trattati caratterizzanti l'impresa bancaria, ampio spazio viene dato alle fonti del diritto bancario europeo; ai poteri di vigilanza; alla risoluzione delle banche in crisi; alla tutela dei depositi. L'opera si fa apprezzare non solo per la completezza dell'analisi, ma, particolarmente, per la scelta di conferire peculiare attenzione al dato normativo attraverso la continua ricerca ed indicazione della disposizione regolatrice dello specifico aspetto della materia. Circostanza particolarmente apprezzabile in un contesto normativo complesso, articolato su più livelli (europeo e nazionale; primario e secondario; di c.d. hard law e soft law).