Storia dell’ingegneria e della tecnologia

Filtri attivi

Orologi. Breve e appassionante...

Veroni Augusto
TAM 2019

Disponibile in 3 giorni

9,50 €
Un orologio non è un semplice "misuratore di tempo", uno strumento necessario per scandire la nostra vita secondo parametri universali. È soprattutto cultura, civiltà, tecnologia. Questo piccolo libro attraversa tutta la storia degli orologi, dall'antichità al futuro, raccontando curiosità, magie, filosofia e tecnica. Il "romanzo" comincia da un relitto risalente al III secolo avanti Cristo, ai tempi di Archimede, recuperato al largo di un'isola del Peloponneso: un blocco di pietra che, dopo un'attenta analisi di laboratorio, si rivela un vero e proprio orologio. Da qui comincia una formidabile avventura, letteralmente senza tempo.

Uomini, tecniche, economie

Cipolla Carlo M.
Feltrinelli 2019

Disponibile in 3 giorni

9,00 €
Giorno per giorno il mondo diventa sempre più piccolo e società che da millenni si ignoravano si trovano all'improvviso a contatto, o in conflitto. Nel nostro modo di agire, sia nel campo politico che in quello economico, sia nel settore dell'organizzazione sanitaria che in quello della strategia militare, si impone un nuovo punto di vista. Nel passato l'uomo ha dovuto abbandonare il punto di vista cittadino o regionale per acquisirne uno nazionale. Oggi dobbiamo uniformare noi stessi e la nostra maniera di pensare a un punto di vista globale. Questo libro descrive da un punto di vista globale l'evoluzione del genere umano nel suo sviluppo numerico e nel progredire delle sue condizioni di vita. Un libro che affronta alcuni degli allarmanti problemi che l'umanità si trova oggi a dover risolvere, quali l'esplosione demografica, il crescente bisogno di risorse energetiche, la diffusione del sapere tecnico e il ruolo dell'istruzione.

CEP. La calcolatrice elettronica...

Mancino Otello Giacomo; Sprugnoli Renzo
Pisa University Press 2019

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
"Nel campo dell'informatica parlare degli anni cinquanta e sessanta è storia antica. Credo che pochissimi fra gli scienziati di allora avessero un'idea dello sviluppo incredibile che in pochi anni avrebbe avuto l'informatica, soprattutto con i personal computer e con internet. Eppure, come fanno notare gli autori, i principi di questa scienza erano già tutti presenti e il funzionamento dei moderni computer è basato sugli stessi principi della CEP: quella che invece è cambiata è la tecnologia, che ha permesso di costruire computer con potenza immensamente superiore e con dimensioni incomparabilmente inferiori. [...] Era quello il momento della crescita economica dell'Italia e non si temeva di fare scommesse sul futuro. Anche se i tempi sono purtroppo cambiati, credo che oggi valga ancora di più la pena di fare coraggiosamente scommesse sul futuro e l'esempio della CEP può valere da stimolo efficace." (Dalla Presentazione della prof N. De Francesco)

L'unione tra scienza e la tecnica....

Micheli Gianni
Mimesis 2019

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Il libro parte da un'analisi rigorosamente storica del significato che, di volta in volta, gli operatori hanno dato ai termini scienza e tecnica. Nella lunga evoluzione storica di tali concetti si considerano solo i momenti in cui la natura della loro relazione emerge in modo significativo. Il rapporto è stato di esclusione di una componente, oppure d'inclusione di una nell'altra e viceversa, e, infine, di unione reciproca. Si è cercato d'individuare le ragioni delle difficoltà e delle fatiche che sono state necessarie per conseguire l'unione completa e sistematica delle due parti costituenti il nesso tra scienza e tecnica, realizzatosi nel corso del secolo XIX.

Leonardo da Vinci e i segreti del...

Navoni Marco
White Star 2018

Disponibile in 3 giorni

29,90 €
Riconosciuto come genio indiscusso dal talento poliedrico, Leonardo da Vinci con la sua arte straordinaria e le sorprendenti intuizioni è capace di stupire e affascinare anche i lettori contemporanei. Alcuni elementi essenziali della sua opera - che spazia dalla pittura alla scultura, dall'ingegneria bellica all'architettura, dall'anatomia agli studi sul volo - sono stati raccolti nel Codice Atlantico, custodito presso la biblioteca Ambrosiana di Milano. Questo volume riproduce 100 fogli selezionati del Codice, illustrandone la storia e i contenuti, per offrire al lettore la percezione diretta della sconcertante modernità e all'assoluta grandezza del lavoro di Leonardo, sempre al limite tra elaborazione teorica e sperimentazione pratica.

Incontri con la macchina. Scritti...

Marchis V. (cur.); Pozzi M. (cur.)
Mimesis 2018

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
La macchina, non tanto come oggetto tecnologico, ma come idea, pervade sempre più la nostra società con promesse meravigliose, talora inquietanti. I confronti avuti con numerosi giovani nel corso epistemologia della macchina, nella Scuola di dottorato del Politecnico di Torino, hanno prodotto una serie di brevi libere "scritture" che potremmo definire "ai confini della realtà", ma già ampiamente nei territori dei sogni, della fantasia, dell'arte, della paura, dell'amore. Gustabili da tutti, uomini di scienza o no, questi piccoli saggi sono la prova che solo superando i limiti imposti da rigide discipline, e accompagnati dal coraggio che affianca ogni entusiasmo giovanile, si può sperare di capire un po' di più il mondo, di scoprire ancora qualcosa di nuovo.

La bellezza del tempo. Ediz....

Chaille François; Fléchon Dominique
Marsilio 2018

Disponibile in 3 giorni

75,00 €
"La bellezza del tempo" raccoglie una ricca selezione di meraviglie dell'orologeria - segnatempo, pendole, orologi da tasca e da polso - e propone un viaggio nel tempo alla scoperta di pezzi magistrali, tra tecnica, estetica e abilità straordinarie, commentati da uno storico esperto di orologeria. Accompagnati da un testo che illustra l'ambiente culturale e artistico nel quale sono stati creati, vengono messi a confronto con capolavori dell'arte che li contestualizzano con i progressi tecnici di ogni periodo. Questo volume, che offre al lettore le chiavi per comprendere l'evoluzione del gusto estetico, è rivolto non solo agli appassionati di orologeria, ma anche a coloro che amano la storia, l'arte e le arti decorative, e ai collezionisti. Prefazione di Franco Cologni.

Vite straordinarie di uomini volanti

Buonanno Errico
Sellerio Editore Palermo 2018

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
«Questo sarà un manuale di volo. Però senza aerei, mongolfiere o elicotteri. Questo sarà il resoconto di un'arte che ha segnato un bel pezzo della storia del mondo. Questa sarà la cronaca autentica delle avventure straordinarie di un gruppo di eroi un po' trasognati che, senza accorgersene o volerlo, fecero ciò che a noi riesce impossibile: decollarono. Storie di uomini volanti. Circa duecento, solo quelli attestati. Duecento, fra principi, villani, dottori di chiesa o miscredenti, che solcarono i cieli di un'Europa bambina. Se oggi si fa fatica a crederci, è solo perché questo fenomeno pare che non esista più. O forse bisogna capovolgere tutto. Bisogna pensare che gli incanti ci furono solo finché la gente credette, cioè fino al Millesettecento». "Vite straordinarie di uomini volanti" è il sorprendente resoconto di quanto la capacità di volare fosse regolarmente presente dentro la realtà fantastica, ma è anche un «manuale sul volo umano» scritto abbracciando la trasognata visionarietà di quei levitanti personaggi. Tra questi Frate Giuseppe da Copertino, un sempliciotto, un «idiota», ma che, come giurano documenti e testimonianze, sapeva volare quando un'emozione o una gioia lo prendeva. Questo libro racconta l'intero arco delle cronache di persone volanti, mettendo insieme fonti storiche, pensieri sul volo e pagine letterarie; fino al trionfo, con la scienza e la tecnica, della «forza di gravità sulla levità», e anche dopo: il sarto volante che nel 1912 volò dalla Tour Eiffel.

150 (anni di) invenzioni italiane

Marchis Vittorio
Codice 2017

Disponibile in 3 giorni

29,00 €
Il racconto della storia d'Italia attraverso i brevetti depositati dai nostri concittadini presso il Patent Office degli Stati Uniti: una scelta originale da cui emerge il ritratto di una nazione vitale, industriosa e geniale, il quadro che nessun manuale di storia potrà mai restituire. Nei 150 brevetti presentati da Vittorio Marchis convivono premi Nobel, operai, capitani d'industria, ingegneri, soldati, campioni dello sport; trovano spazio la Programma 101 dell'Olivetti, un coltello da tavola a cinque lame, la pistola Beretta, un attrezzo da giardino per potatura, un "processo di produzione di sostanze radioattive" (titolare del brevetto, con altri, un certo Enrico Fermi...), una pompa da bicicletta installata direttamente tra i raggi delle ruote e tantissimi altri. Pagina dopo pagina prende forma il profilo sociale, industriale e culturale dell'Italia, profilo in cui la storia con la S maiuscola appare in controluce attraverso il genio degli uomini (conosciuti e meno conosciuti) che hanno contribuito a scriverla.

L'estinzione dei tecnosauri. Storie...

Nosengo Nicola
Sironi 2016

Disponibile in 3 giorni

13,50 €
È vero che le tecnologie vincenti sono sempre le migliori? 0 che le nuove tecnologie mandano in pensione quelle vecchie? Questo libro narra la sorte dei "tecnosauri", artefatti ormai obsoleti o invenzioni che, pur avendo potenziale, non si sono mai realmente affermate. Perché le cose sono andate così? La risposta, talvolta sorprendente, ce la raccontano le storie di questi protagonisti al contrario: le macchine volanti, il rullino fotografico, il sistema di videoregistrazione Betamax, la posta pneumatica, l'auto elettrica, il disco in vinile, il fax... Le vite dei tecnosauri sono interpretate in analogia con quelle delle specie biologiche, in vera e propria competizione per guadagnarsi la sopravvivenza: le loro vicende, affascinanti e talvolta persino commoventi, riscrivono i più diffusi luoghi comuni sulla tecnologia e suggeriscono diverse letture su ciò che la nostra società poteva diventare, e invece non è.

Tecnica curiosa. Dall'infanzia...

Portoghesi Paolo
Medusa Edizioni 2014

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Questo libro raccoglie una serie di riflessioni sulle macchine e la loro storia. La civiltà macchinista, ispiratrice delle avanguardie storiche dell'inizio del XX secolo, è ormai un'etichetta obsoleta, ma i problemi dell'intelligenza meccanica, dell'automazione, della crisi ambientale connessa agli sviluppi della meccanizzazione sono all'ordine del giorno e pongono interrogativi drammatici sul futuro del nostro pianeta. Il libro invita a riflettere sul modo discreto e fantasioso in cui la macchina è entrata in scena nel mondo antico, come ampliamento e raffinamento degli arnesi del vivere quotidiano, e sulla sua graduale trasformazione da oggetto funzionale al servizio dell'uomo in forza inesauribile di trasformazione e di cambiamento, fino ad acquistare la fisionomia di essere vivente capace di riprodursi e dotato, se non di una sua volontà, di un potere sorprendente di imporre all'umanità i suoi ritmi e le sue regole. Una ciclica alternanza di illusioni e delusioni caratterizza un decennio dopo l'altro la seconda metà del secolo XX e il primo decennio del XXI. Quando l'abbandono delle campagne e la rapida crescita urbana avevano accreditato l'ipotesi di un nuovo equilibrio sociale creato dalla piena occupazione, emerge la tecnica dell'automazione che sottrae spazio al lavoro industriale e innesca un processo di crescita smisurata del terziario e la conseguente elefantiasi della burocrazia.

Storia della comunicazione...

Tomassini Danilo
Sandit Libri 2014

Disponibile in 3 giorni

16,90 €
Il presente volume si propone di documentare gli eventi di rilievo che hanno caratterizzato da fine '800 alla fine del '900 uno degli scenari tecnologici più affascinanti al mondo: la comunicazione telefonica. Affascinante perché meno invasiva e appariscente rispetto ai risultati più visibili di altre tecniche. La comunicazione telefonica ha sempre rappresentato l'eccellenza dei risultati scientifici e tecnologici, perché su di essa è confluita la convergenza di tecnologie di differente natura (meccanica, telecomunicazioni, elettronica), che ha consentito la creazione di "saperi" integrati ed universali.

Storia della tecnologia. Vol. 5/1:...

Bollati Boringhieri 2013

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Il quinto volume di un classico della divulgazione del pensiero scientifico: "L'età dell'acciaio", dall'invenzione dell'esplosivo al primo volo, dai treni al cinema. Dopo aver attraversato i tempi primitivi, il Medioevo e il Rinascimento, la Storia della tecnologia giunge alla seconda fase della Rivoluzione industriale e ci racconta qui gli ultimi cinquant'anni dell'Ottocento: i nuovi rapporti tra scienza e tecnica, la nascita della lavorazione in serie e dell'automazione, l'esplosione dell'informazione di massa, i mutamenti sociali e le lotte sociali. I curatori e gli autori sono riusciti a condensare l'essenza di un periodo storico complesso in brevi saggi in cui invenzioni ed evoluzioni tecniche ci sono raccontati con chiarezza espositiva e profondità d'argomentazione.

Storia della tecnologia. Vol. 5/2:...

Bollati Boringhieri 2013

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Il quinto volume di un classico della divulgazione del pensiero scientifico: "L'età dell'acciaio", dall'invenzione dell'esplosivo al primo volo, dai treni al cinema. Dopo aver attraversato i tempi primitivi, il Medioevo e il Rinascimento, la Storia della tecnologia giunge alla seconda fase della Rivoluzione industriale e ci racconta qui gli ultimi cinquant'anni dell'Ottocento: i nuovi rapporti tra scienza e tecnica, la nascita della lavorazione in serie e dell'automazione, l'esplosione dell'informazione di massa, i mutamenti sociali e le lotte sociali. I curatori e gli autori sono riusciti a condensare l'essenza di un periodo storico complesso in brevi saggi in cui invenzioni ed evoluzioni tecniche ci sono raccontati con chiarezza espositiva e profondità d'argomentazione.

Storia della tecnologia. Vol. 6/1:...

Bollati Boringhieri 2013

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
In questo sesto volume scopriamo un tema cruciale: l'energia. Dalle fonti naturali e i combustibili fossili all'energia atomica, l'estrazione dei metalli e il loro utilizzo nell'industria, l'elettricità e la siderurgia. Un altro passo in avanti nella narrazione che ci porterà alle soglie della contemporaneità. L'aspetto senza dubbio più stupefacente della "Storia della tecnologia" è, come scrive Gian Arturo Ferrari nella presentazione alla presente edizione, la sua felice longevità. Pubblicata in Italia a partire dal 1961, la "Storia della tecnologia" ha attraversato indenne mezzo secolo e rimane un punto fermo nel panorama della divulgazione scientifica grazie alla vastità, la completezza e il rigore assoluto con cui è stata condotta. L'idea di base che ha animato i quattro curatori, tra i più capaci storici della scienza della loro generazione, era di leggere la storia dell'umanità attraverso la tecnologia: è così che due millenni di invenzioni ed evoluzioni tecniche ci sono raccontati in brevi saggi in cui serietà, profondità d'argomentazione e chiarezza espositiva brillano tanto da rendere la lettura fruttuosa e piacevole.

1001 invenzioni che hanno cambiato...

Challoner J. (cur.)
Atlante 2010

Disponibile in 3 giorni

23,50 €
Chi ha inventato il rossetto? Che cos'è una fibra ottica? Quale fu il primo popolo a usare la scrittura? Perché i blue jeans si chiamano così? Sono solo alcuni degli interrogativi che trovano risposta in 1001 invenzioni che hanno cambiato il mondo, un viaggio nel tempo attraverso i progressi della scienza e della tecnologia. Motori di ogni genere, attrezzature per la riproduzione acustica e visiva, microscopi e telescopi, farmaci e organi artificiali, computer e reti informatiche - ma anche armi sempre più letali contrassegnano l'avventuroso cammino dell'umanità e ne testimoniano l'inestinguibile curiosità e sete di conoscenza. A partire dalla scoperta del fuoco e dei primi utensili in pietra fino alle più recenti novità tecnologiche, 1001 invenzioni che hanno cambiato il mondo disegna uno straordinario spaccato di storia, accendendo una luce sul futuro della Terra e dei suoi abitanti.

Maestri d'ascia. Costruire barche a...

Marsilio 2005

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
La varietà e insieme la specificità delle imbarcazioni tradizionali della laguna veneta testimoniano la capacità tecnica e i progressi raggiunti dalla cantieristica veneziana nei secoli passati, e tuttora conservati. Questo libro è un affascinante percorso lungo le tradizioni dei costruttori di barche veneziani per ridisegnare il "ruolo" del maestro d'ascia.

Storia delle macchine. Tre millenni...

Marchis Vittorio
Laterza 2005

Disponibile in 3 giorni

38,00 €
Dall'aratro alla macchina a vapore, ai mulini, agli orologi, alle macchine per costruire macchine, fino alla conquista dello spazio e alle tecnologie informatiche dei nostri giorni. La nuova edizione di una storia della cultura tecnologica che si apre a numerosi approfondimenti tematici: tecnica e fantasia, scenari territoriali ed energetici, uomini e istituzioni, vere (e false) scienze.

L'evoluzione delle macchine. Da...

Dyson George
Cortina Raffaello 2000

Disponibile in 3 giorni

27,00 €
In questo libro l'autore sposa la causa dell'artificiale contro ogni timore che la tecnologia dei computer renda l'uomo "antiquato". Reinterpretando alcuni grandi pensatori (Hobbes, Darwin), analizzando le radici, vecchie di secoli, di innovazioni apparentemente moderne, Dyson racconta l'evoluzione dell'intelligenza meccanica collettiva. Oggi lo sviluppo della logica, dei grandi computer, della vita e dell'intelligenza artificiale consente di integrare le intuizioni del passato in una prospettiva, quella dell'"intelligenza globale", che non è solo umana né solo meccanica, costituendo una tappa inedita nell'evoluzione del nostro pianeta.

La rivoluzione industriale tra...

Detti T. (cur.); Gozzini G. (cur.)
Mondadori Bruno 2020

Non disponibile

19,00 €
Cesura storica fondamentale e origine della "grande divergenza" tra Occidente e resto del mondo, da oltre un secolo la rivoluzione industriale non cessa di alimentare un intenso dibattito storiografico. A lungo, tuttavia, il confronto tra le interpretazioni si è sviluppato entro una dimensione eurocentrica, dando sostanzialmente per scontato che la crescita moderna non potesse avviarsi in altri continenti o in altri paesi, dalla Cina, all'India, al Giappone. In linea con gli studi degli ultimi anni, il volume reimposta i termini del problema, affrontandolo in un'ottica comparativa globale, che porta a considerare da un punto di vista nuovo le cause dell'ascesa europea. L'introduzione dei curatori ripercorre criticamente la discussione storica contemporanea, ricostruendo il contesto entro il quale si collocano le analisi più significative e aggiornate e facendo da cornice ai testi di Patrick K. O'Brien, Kenneth Pomeranz, Joel Mokyr, Paolo Malanima, Ronald E. Findlay e Kevin H. O'Rourke.

Orologi solari antichi. Geometrie e...

Burin Carlo
Aracne 2020

Non disponibile

20,00 €
Tra il merkhet (Egitto, XV sec. a.C.) e il doppio stilo di Foster-Lambert (Germania, XVIII sec. d.C.) intercorrono circa trentaquattro secoli. Un arco di tempo che raccoglie tantissime vicende storiche: guerre, scoperte, invenzioni e ribaltamenti di regimi. Fatti che hanno maturato l'umanità. Nel corso della storia questa evoluzione ha interessato anche gli antichi strumenti di misura del tempo: gli orologi solari. Nel saggio vengono descritti i diversi modelli inventati attraverso la geometria, la matematica e il calcolo elettronico (cartella Excel, scaricabile dal sito). Un testo per chi vuole conoscere, studiare e riprodurre questi strumenti.

Prima del radar

Alberghini Maltoni Luciano
Youcanprint 2019

Non disponibile

18,00 €
Perché i bombardamenti Alleati sul territorio italiano furono così efficaci e poco contrastati almeno sino al 1943? Con quali tecniche e strumenti era organizzato il sistema di avvistamento e difesa antiaerea italiana? L'autore racconta la storia dimenticata delle tecniche e degli apparati acustici come gli aerofoni, le tane e i muri d'ascolto di cui oggi si è persa ogni traccia cancellata dall'inesorabile progresso tecnologico del radar. Questo libro, frutto di una rigorosa ricerca d'archivio e sul campo in Italia, in Grecia e a Malta, è completato da un ricco apparato iconografico e fotografico. Il volume ha il pregio di trattare in modo divulgativo un argomento sinora ignorato dagli stessi specialisti di storia militare.

Il calzare di piombo. Materiali di...

Lupo Maurizio
Franco Angeli 2018

Non disponibile

33,00 €
Grazie alla documentazione sulle privative industriali (brevetti) conferite nel Regno delle Due Sicilie, il volume prende in esame alcune caratteristiche del mutamento tecnologico nel più grande Stato preunitario. L'analisi si incentra su due aspetti. Il primo riguarda i motivi per cui certe innovazioni ebbero successo ed altre no, mettendo in luce il ruolo giocato da fattori come le dimensioni del mercato interno, la disponibilità di capitali, la presenza di competenze tecniche già consolidate, nonché la posizione e il potere contrattuale del Paese nelle gerarchie internazionali. Il secondo aspetto concerne i rapporti, spesso conflittuali, che si instaurarono tra potere politico e comunità scientifica: mentre il mondo della scienza, incline a giudicare positivamente la ricaduta sociale delle innovazioni, era propenso a conferire le privative con relativa facilità, le autorità politiche, non di rado preoccupate degli stravolgimenti che il mutamento tecnologico determinava sugli equilibri sociali, mantennero un contegno più prudente. Il quadro che emerge dall'interazione di questo insieme di elementi - economici, politici, culturali - mostra come una delle principali caratteristiche del mutamento tecnologico nel Regno delle Due Sicilie si trovi nella continua ricerca di un equilibrio tra opportunità teoriche e possibilità concrete.

Viaggio tra i dirigibili italiani...

Amoretti Carla; Zarantonello Gianluigi
Piazza D. 2018

Non disponibile

20,00 €
Il libro rappresenta il viaggio effettuato dall'autrice per ridare voce a 158 fotografie scattate negli anni 1915-18 dal prozio dirigibilista e raccolte nel Fondo Caprile dell'Associazione Archivio Amoretti. I dirigibili sono i dinosauri della Grande Guerra, con i loro scheletri metallici e la loro fragile maestosità ed imponenza. Erano destinati a scomparire per lasciare il passo al più pesante dell'aria.

Un lungo cammino. Cinquant'anni di...

Lotti Carlo
Hoepli 2017

Non disponibile

34,00 €
La storia dei primi 50 anni di vita di uno studio d'ingegneria, tra i primi e i più importanti d'Italia, lo Studio Lotti. Il libro si divide in tre parti. La prima è il racconto del "lungo cammino" che ispira il titolo dell'opera: una storia di uomini, protagonisti di mezzo secolo di ingegneria, dalla ricostruzione del dopoguerra, ai numerosi interventi nei Paesi in via di sviluppo, fino ai progetti in corso, proiettati verso il futuro, come il Mose di Venezia e i treni ad alta velocità. La seconda parte è un "giro del mondo" che tocca i vari Paesi in cui la Lotti ha operato in questi decenni, dalla Cina all'Africa, dall'Indonesia al Sudamerica, dalle Filippine ai Caraibi, partendo ovviamente dall'Italia. Dighe, strade, acquedotti e ferrovie sono descritte sullo sfondo di realtà geografiche e sociali diverse, che formano un mosaico di situazioni. La terza parte è un sintetico panorama sull'attività della Lotti nel mondo dell'arte (litografie, olio, sculture ecc.). Al centro di tutto ci sono le famose litografie ispirate all'acqua, che lo Studio ha commissionato ad artisti di rilievo.

L'istruzione tecnica negli istituti...

Bisenzi Lino
Nardini 2016

Non disponibile

6,00 €
"Durante la mia esperienza di lavoro come meccanico aggiustatore e tornitore un'attività che ho svolto per dodici anni dopo l'orario di scuola - mi sono a volte domandato, senza mai soddisfare appieno la mia curiosità, l'origine dell'uso di alcuni termini francesi con i quali i miei compagni di officina più anziani indicavano certi utensili o parti di macchine nel corso di alcune operazioni. Per essi la testa del tornio era il plateau, una guida di scorrimento era la coulisse, l'alesatore l'alésoir. Questi termini e altri ancora erano evidentemente tramandati da una generazione all'altra di meccanici. Credo di poter avanzare l'ipotesi che quei termini in lingua francese, tramandati da generazioni di operai e dimenticati con l'avvento di nuove tecniche, derivino proprio dall'influenza che tanti maestri francesi hanno avuto sulla formazione dei nostri meccanici e sull'istruzione tecnica in Italia in generale."

Invenzioni dalle origini...

Bisenzi Lino
Nardini 2016

Non disponibile

10,00 €
"Insieme all'amico Ing. Lazzaro Martini avevo progettato di pubblicare un libro sul vapore che includesse i brevetti storici relativi a varie utilizzazioni di questa fonte di energia e accompagnati dalla spiegazione del funzionamento di ogni singola applicazione. Il progetto poteva essere realizzato grazie alla raccolta di brevetti di tutte le epoche pazientemente ordinati in un archivio che costituisce un patrimonio di cultura su un aspetto affascinante della storia dell'umanità e in grado di arricchire la conoscenza dell'evoluzione della tecnologia. Questo libro si basa anche su una serie di appunti presi insieme al compianto Lazzaro sulla storia delle invenzioni utilizzanti la forza del vapore." (Lino Bisenzi)

La storia delle tecniche

Ghiglione Giovanni
Aracne 2016

Non disponibile

32,00 €
Il libro ripercorre la storia della tecnica, o meglio delle tecniche, oltre i consueti ambiti, evidenziando gli inevitabili e molteplici rapporti con altre discipline (archeologia industriale, cultura materiale, storia economica, epistemologia...). L'opera si pone un duplice intento: ripercorrere la storia del CSST CNR di Genova guardando all'esperienza intellettuale del Centro, che raggiunse notevoli risultati scientifici; evidenziare gli intrecci tra la storia delle tecniche e la storia, più generale, delle società umane, superando le barriere e le distinzioni delle varie discipline, nella speranza così di facilitare, la collaborazione e l'integrazione tra i saperi. Queste pagine esplorano un vastissimo campo dagli orizzonti infiniti, che porta a toccare con mano i limiti conoscitivi dell'uomo.

Laverda m. 60. Una piccola di...

Laverda Piergiorgio
Archivio Storico P. Laverda 2016

Non disponibile

18,00 €
60 anni fa veniva presentata al pubblico la prima mietitrebbia prodotta dalla Ditta Pietro Laverda: la M 60. Il libro racconta la storia del progetto e illustra le caratteristiche tecniche di questa macchina che può essere considerata la prima moderna mietitrebbia italiana prodotta in grande serie. Vengono poi svelate molte curiosità della sua produzione e della sua commercializzazione in Europa. Un capitolo è dedicato al confronto della M 60 con le concorrenti dell'epoca. Infine si parla della M 60 oggi, degli esemplari ancora conservati e del restauro di quello esposto nel Museo Laverda di Breganze. Il libro è riccamente illustrato con splendide immagini dei prototipi, delle varie versioni di serie, dei reparti di produzione e della macchina in lavoro.

Scienza, tecnica e industria...

Poggio P. (cur.); Zane M. (cur.)
Liberedizioni 2016

Non disponibile

18,00 €
Quattordici saggi che si soffermano su figure fondamentali della cultura tecnico-scientifica dell'epoca, sulle grandi industrie d'armi milanesi e bresciane, sul ruolo del Politecnico di Milano e Torino. Scritti di Emilio Chirone, Valerio Castronovo, Carlo G. Lacaita, Giovanni Paoloni, Paolo Bagnoli, Michela Minesso, Giovanni Battimelli, Luigi Pepe, Vittorio Marchis, Andrea Silvestri, Stefano Morosini, Nicoletta Nicolini, Marcello Zane, Fabrizio Trisoglio, Giorgio De Vecchi.

La conquista del tempo. La storia...

Fléchon Dominique
Marsilio 2015

Non disponibile

75,00 €
"La conquista del tempo" racconta la storia della misurazione del tempo, dalle origini dell'uomo fino ai giorni nostri. Determinanti per l'organizzazione della vita sociale, per la produzione agricola e industriale e per gli scambi commerciali, le invenzio

Leonardo da Vinci e i segreti del...

Navoni Marco
White Star 2015

Non disponibile

38,00 €
Questo volume riproduce alcune delle più interessanti e significative pagine del Codice e approfondisce l'interesse di Leonardo da Vinci per i campi più disparati, dalle fortificazioni militari all'anatomia, dalle macchine da guerra all'architettura civile, dagli studi sul volo all'ingegneria idraulica. Il Maestro toscano affronta queste tematiche seguendo la sua peculiare visione della realtà, alla ricerca di un equilibrio che unisce utile e bello, arte e scienza. Ecco allora che nascono dalla sua mente, e trovano forma sulle pagine del Codice, idee innovative per la realizzazione di strumenti, congegni e opere di ingegneria che sembrano anticipare i tempi. Sempre in bilico tra elaborazione teorica e intento pratico, il lavoro di Leonardo emerge dalle pagine di questo libro con tutta la sua forza visiva, offrendo al lettore un'ulteriore prova della modernità delle sue concezioni e fornendo il segno tangibile della grandezza di un genio senza tempo. L'alta qualità fotografica con cui sono state riprodotte le pagine del Codice permette di ammirare in questo libro dettagli fino a oggi accessibili ai soli studiosi. Nella sezione finale del volume, si trovano cinque codici QR che consentono di accedere a contenuti multimediali speciali, come ricostruzioni 3D delle macchine di Leonardo e disegni tecnici realizzati a partire dagli schizzi originali. Prefazione di Franco Buzzi.

L'ingegneria antisismica nel regno...

Ruggieri Nicola
Aracne 2015

Non disponibile

16,00 €
Gli scienziati del Regno di Napoli erano tra i massimi esperti d'Europa in campo ingegneristico e antisismico, sia dal punto di vista tecnologico che scientifico. Il loro atteggiamento, moderno e orientato alla ricerca, aveva prodotto già all'epoca numerose sperimentazioni. Un esempio emblematico è il sistema antisismico Borbonico che, in attuazione del primo Regolamento antisismico d'Europa redatto all'indomani del terribile terremoto del 1783, sintetizza i più avanzati principi della nascente scienza. Il lavoro, oltre ad un analisi storico costruttiva, riporta i risultati di una campagna sperimentale svolta nel 2013 nei laboratori del CNR, in cui la riproduzione di una parete Borbonica in scala 1:1 ha mostrato un appropriato comportamento durante test ciclici.

Piccole disattenzioni. Il...

Terenziani Mariagrazia
Imprimatur 2015

Non disponibile

9,50 €
Disattenzioni, dimenticanze, sottovalutazioni, errori di calcolo... sono le cause di curiosi ma purtroppo costosissimi fallimenti di imponenti opere sia pubbliche sia private. Alcuni esempi? Il traballante Millennium Bridge, le sonde aerospaziali che per errori di calcolo si sono disintegrate, il sottomarino che non riemerge, il grattacielo Walkie Talkie di Londra dal riflesso incendiario, i treni francesi troppo larghi che non riescono a entrare in stazione, l'aeroporto che sprofonda. "Errare humanum est, ci hanno sempre insegnato. Forse per non farci scoraggiare di fronte ai più stupidi errori che ricorrevano nei nostri quaderni scolastici, o forse per spingerci ad andare avanti e non mollare anche di fronte a palesi - e a volte davvero misere - difficoltà. La storia dell'uomo è piena di errori e "piccole disattenzioni": in opere monumentali così come in piccole costruzioni, in progetti che avrebbero dovuto testimoniare delle magnifiche sorti, e progressive, ma anche in banalità quotidiane. Questo libro nasce dalla volontà di raccogliere i casi più eclatanti delle moderne disattenzioni, senza pretendere di essere esaustivo (del resto, chi potrebbe esserlo in un tema così vasto?) e senza la volontà di insegnare ad architetti e progettisti il loro mestiere: a ciascuno il suo, a loro quello di costruire case, ponti e autostrade, a noi scrittori quello di raccontare storie." (Dall'Introduzione)

Leonardo da Vinci e i segreti del...

Navoni Marco
White Star 2015

Non disponibile

29,90 €
Questo volume riproduce alcune delle più interessanti e significative pagine del Codice e approfondisce l'interesse di Leonardo da Vinci per i campi più disparati, dalle fortificazioni militari all'anatomia, dalle macchine da guerra all'architettura civile, dagli studi sul volo all'ingegneria idraulica. Il Maestro toscano affronta queste tematiche seguendo la sua peculiare visione della realtà, alla ricerca di un equilibrio che unisce utile e bello, arte e scienza. Ecco allora che nascono dalla sua mente, e trovano forma sulle pagine del Codice, idee innovative per la realizzazione di strumenti, congegni e opere di ingegneria che sembrano anticipare i tempi. Sempre in bilico tra elaborazione teorica e intento pratico, il lavoro di Leonardo emerge dalle pagine di questo libro con tutta la sua forza visiva, offrendo al lettore un'ulteriore prova della modernità delle sue concezioni e fornendo il segno tangibile della grandezza di un genio senza tempo. L'alta qualità fotografica con cui sono state riprodotte le pagine del Codice permette di ammirare in questo libro dettagli fino a oggi accessibili ai soli studiosi. Nella sezione finale del volume, si trovano cinque codici QR che consentono di accedere a contenuti multimediali speciali, come ricostruzioni 3D delle macchine di Leonardo e disegni tecnici realizzati a partire dagli schizzi originali. Prefazione di Franco Buzzi.

Uomini e macchine. La sfida...

Pinna Lorenzo
Bollati Boringhieri 2014

Non disponibile

15,00 €
La disoccupazione tecnologica è vicenda di ogni giorno: congegni sofisticati compiono operazioni complesse fino a poco tempo prima appannaggio dell'uomo, con conseguente perdita di posti di lavoro difficilmente riassorbibili in altri settori. Una storia che si ripete in modi diversi dagli inizi della rivoluzione industriale, ma che ha conosciuto un'accelerazione esponenziale negli ultimi decenni. Dalla meccanizzazione si è passati all'automazione, mentre economisti, sociologi e scienziati non hanno smesso di discutere sui benefici o gli effetti distorsivi dell'innovazione tecnologica, chiamandola in causa anche per la recente crisi americana. Lorenzo Pinna vuole vederci chiaro, rifà il cammino dai telai settecenteschi alla robotica più avanzata, quella che non ha aspetto umanoide e appartiene ormai alla nostra vita quotidiana, e interpella in materia acuti osservatori di ieri e di oggi.

Storia dello spirito della tecnica

Blumenberg Hans
Mimesis 2014

Non disponibile

10,00 €
Nell'archivio di Hans Blumenberg è conservata una cartella recante la sigla "GT" e contenente alcuni brevi testi sul tema della storia dello spirito della tecnica (Geistesgeschichte der Technik). In essi Blumenberg illustra sinteticamente come una tale storia dovrebbe o potrebbe configurarsi, più precisamente come essa si distinguerebbe nettamente dalle storie della tecnica che si è soliti scrivere. In questo modo Blumenberg si profila come un anticipatore della storiografia degli sviluppi scientifici e tecnici. I testi, quasi tutti inediti, sono stati pubblicati nel 2009 dai curatori Alexander Schmitz e Bernd Stiegler per conto dell'editore Suhrkamp. Il titolo "Storia dello spirito della tecnica" ha indubbiamente un carattere provocatorio. Blumenberg è d'altra parte aduso alle provocazioni, o meglio alle formulazioni e riflessioni stridenti, che fanno stridere sia la lingua sia il pensiero. Ben lungi dal voler ripristinare la categoria del "Geist" hegeliano, egli è interessato a rilevare e mostrare i punti ove i vari discorsi sulla e della tecnica cigolano e vacillano, ove sono costretti a inventare soluzioni di continuità per assicurare una continuità che invece non è per niente data, ove la logica del flusso evolutivo viene meno e la descrizione e il pensiero vengono a trovarsi nelle secche della discontinuità.

Storia dell'ingegneria. Atti del 2°...

Cuzzolin 2014

Non disponibile

110,00 €
A quattro anni dalla fondazione dell'Associazione Italiana di Storia dell'Ingegneria (AISI) ed a due dalla prima edizione del Convegno, il volume raccoglie gli Atti del secondo Convegno nazionale di storia dell'ingegneria, evidente testimonianza della volontà dell'ingegneria italiana di voler approfondire con tenace costanza la conoscenza della propria storia. Direttrici culturali delle giornate, già presentate nella precedente edizione, sono: lo sforzo di rendere disponibili la conoscenza delle fonti di archivio; la necessità della promozione di una cultura umanistica presso la Facoltà di ingegneria che riapra l'ingegnere ai rapporti con tale cultura e con quella storico-sociale, che pure ne condiziona comportamenti e sviluppi; il contrasto di una distorta utilizzazione di parte della tecnologia contemporanea sostenuta dal sistema industriale e da quello commerciale che indicono diffidenza nell'opinione pubblica e negli ambienti culturali più consapevoli. In conclusione, la coscienza del ruolo fondamentale che l'ingegneria tutta è chiamata a svolgere nel mondo contemporaneo, ancora fortemente caratterizzato dal passaggio dalla civiltà industriale a quella informatizzata, indice viva preoccupazione per il reale pericolo che l'ingegnere italiano veda vanificare quelle funzioni dirigenziali e di essere ridotte a quello di tecnico esecutivo.

Radiotecnica a valvole. Teoria e...

Mureddu Leonardo
Xedizioni 2014

Non disponibile

16,90 €
Manuale per gli appassionati di radio d'epoca. Breve storia della radio a valvole; circuiti tipici della radio AM; guasti e riparazioni; ricevitori AM/FM mono e stereo; restauro dei mobili; utilizzo degli schemi elettrici.

Codice leonardesco

Edizioni Anordest 2014

Non disponibile

8,90 €
I piccolissimi made in Italy, libri fatti a mano.

Leonardo da Vinci. Tirari e alzari....

Bernardoni Andrea; Neuwahl Alexander
Ubi Maior 2014

Non disponibile

14,00 €
Con "Tirari" e "Alzari" vengono identificate, in epoca medievale i sistemi di sollevamento e spostamento di grossi manufatti quali alzacolonne e gru, spostaobelischi e argani, taglie e tutte quelle macchine conosciute e sviluppate dagli ingegneri per poter esercitare la propria professione. Gli autori intendono ripercorrere la storia di questi sistemi, partendo dall'Antichità, fino al Rinascimento offrendo una chiave di lettura che compenetra l'interpretazione filologica ad un'approfondita analisi fisico-matematica permettendo una visione più completa dei progetti di Leonardo. L'introduzione della grafica computerizzata, consente infatti, di studiare e verificare il funzionamento delle macchine di Leonardo, fornendo ipotesi basate su verità storico-scientifiche nel rigoroso rispetto delle fonti. Con tale consapevolezza, vengono presentate quindici schede tecniche in cui si integrano ricostruzioni digitali elaborate con tecnica 3D, a schemi di funzionamento che ne descrivono le caratteristiche di costruzione, funzionamento e utilizzo.

Leonardo da Vinci. Tirari e alzari....

Bernardoni Andrea; Neuwahl Alexander
Ubi Maior 2014

Non disponibile

14,00 €
Con "Tirari" e "Alzari" vengono identificate, in epoca medievale i sistemi di sollevamento e spostamento di grossi manufatti quali alzacolonne e gru, spostaobelischi e argani, taglie e tutte quelle macchine conosciute e sviluppate dagli ingegneri per poter esercitare la propria professione. Gli autori intendono ripercorrere la storia di questi sistemi, partendo dall'Antichità, fino al Rinascimento offrendo una chiave di lettura che compenetra l'interpretazione filologica ad un'approfondita analisi fisico-matematica permettendo una visione più completa dei progetti di Leonardo. L'introduzione della grafica computerizzata, consente infatti, di studiare e verificare il funzionamento delle macchine di Leonardo, fornendo ipotesi basate su verità storico-scientifiche nel rigoroso rispetto delle fonti. Con tale consapevolezza, vengono presentate quindici schede tecniche in cui si integrano ricostruzioni digitali elaborate con tecnica 3D, a schemi di funzionamento che ne descrivono le caratteristiche di costruzione, funzionamento e utilizzo.

Storia della tecnologia. Vol. 3/1:...

Bollati Boringhieri 2013

Non disponibile

15,00 €
In questo terzo volume scopriamo la nascita dei mulini a vento, la lavorazione del vetro, le innovazioni nella tecnologia militare e l'invenzione dell'arte della stampa. Un altro passo in avanti nella narrazione che ci porterà alle soglie della contemporaneità. L'aspetto senza dubbio più stupefacente della "Storia della tecnologia" è, come scrive Gian Arturo Ferrari nella presentazione alla presente edizione, la sua felice longevità. Pubblicata in Italia a partire dal 1961, la "Storia della tecnologia" ha attraversato indenne mezzo secolo e rimane un punto fermo nel panorama della divulgazione scientifica grazie alla vastità, la completezza e il rigore con cui è stata condotta.

Storia della tecnologia. Vol. 3/2:...

Bollati Boringhieri 2013

Non disponibile

15,00 €
In questo terzo volume scopriamo la nascita dei mulini a vento, la lavorazione del vetro, le innovazioni nella tecnologia militare e l'invenzione dell'arte della stampa. Un altro passo in avanti nella narrazione che ci porterà alle soglie della contemporaneità. L'aspetto senza dubbio più stupefacente della "Storia della tecnologia" è, come scrive Gian Arturo Ferrari nella presentazione alla presente edizione, la sua felice longevità. Pubblicata in Italia a partire dal 1961, la "Storia della tecnologia" ha attraversato indenne mezzo secolo e rimane un punto fermo nel panorama della divulgazione scientifica grazie alla vastità, la completezza e il rigore assoluto con cui è stata condotta.

Storia della tecnologia. Vol. 4/1:...

Bollati Boringhieri 2013

Non disponibile

15,00 €
"La Rivoluzione industriale" In questo quarto volume scopriamo la nascita della macchina a vapore, l'industria chimica, l'illuminazione a gas, le grandi opere di ingegneria stradale e navale e il telegrafo. Un altro passo in avanti nella narrazione che ci porterà alle soglie della contemporaneità. L'aspetto senza dubbio più stupefacente della "Storia della tecnologia" è, come scrive Gian Arturo Ferrari nella presentazione alla presente edizione, la sua felice longevità. Pubblicata in Italia a partire dal 1961, "La Storia della tecnologia" ha attraversato indenne mezzo secolo e rimane un punto fermo nel panorama della divulgazione scientifica grazie alla vastità, la completezza e il rigore assoluto con cui è stata condotta. L'idea di base che ha animato i quattro curatori, tra i più capaci storici della scienza della loro generazione, era di leggere la storia dell'umanità attraverso la tecnologia: è così che due millenni di invenzioni ed evoluzioni tecniche ci sono raccontati in brevi saggi in cui serietà, profondità d'argomentazione e chiarezza espositiva brillano tanto da rendere la lettura fruttuosa e piacevole.

Storia della tecnologia. Vol. 4/2:...

Bollati Boringhieri 2013

Non disponibile

15,00 €
Redatta da più di 150 autori, la Storia della tecnologia ricostruisce lo sviluppo delle civiltà dall'età della pietra al ventesimo secolo attraverso la descrizione accurata di come l'uomo ha manipolato la materia e l'ambiente. Offre così a ogni lettore un fondamento per capire il modo in cui l'uomo ha "costruito" se stesso. La tecnologia è vista sempre nella sua accezione più ampia e nelle sue implicazioni economiche, sociopolitiche e culturali: come un grande teatro della vita, in costante collegamento con ogni branca dello sviluppo umano.

Storia della tecnologia. Vol. 6/2:...

Bollati Boringhieri 2013

Non disponibile

15,00 €
In questo sesto volume scopriamo un tema cruciale: l'energia. Dalle fonti naturali e i combustibili fossili all'energia atomica, l'estrazione dei metalli e il loro utilizzo nell'industria, l'elettricità e la siderurgia. Un altro passo in avanti nella narrazione che ci porterà alle soglie della contemporaneità. L'aspetto senza dubbio più stupefacente della "Storia della tecnologia" è, come scrive Gian Arturo Ferrari nella presentazione alla presente edizione, la sua felice longevità. Pubblicata in Italia a partire dal 1961, la "Storia della tecnologia" ha attraversato indenne mezzo secolo e rimane un punto fermo nel panorama della divulgazione scientifica grazie alla vastità, la completezza e il rigore assoluto con cui è stata condotta. L'idea di base che ha animato i quattro curatori, tra i più capaci storici della scienza della loro generazione, era di leggere la storia dell'umanità attraverso la tecnologia: è così che due millenni di invenzioni ed evoluzioni tecniche ci sono raccontati in brevi saggi in cui serietà, profondità d'argomentazione e chiarezza espositiva brillano tanto da rendere la lettura fruttuosa e piacevole.