Storia dell’ingegneria e della tecnologia

Filtri attivi

Orologi. Breve e appassionante...

Veroni Augusto
TAM

Disponibile in 3 giorni

9,50 €
Un orologio non è un semplice "misuratore di tempo", uno strumento necessario per scandire la nostra vita secondo parametri universali. È soprattutto cultura, civiltà, tecnologia. Questo piccolo libro attraversa tutta la storia degli orologi, dall'antichità al futuro, raccontando curiosità, magie, filosofia e tecnica. Il "romanzo" comincia da un relitto risalente al III secolo avanti Cristo, ai tempi di Archimede, recuperato al largo di un'isola del Peloponneso: un blocco di pietra che, dopo un'attenta analisi di laboratorio, si rivela un vero e proprio orologio. Da qui comincia una formidabile avventura, letteralmente senza tempo.

I segreti tecnologici delle antiche...

Russell Bertrand
Newton Compton

Disponibile in libreria  
STORIA ANTICA

12,00 €
All'uomo moderno piace pensare di essere particolarmente intelligente. Le scoperte scientifiche si susseguono ogni giorno; i viaggi nello spazio non sembrano più così impossibili e ci stiamo persino abituando all'idea delle auto con il pilota automatico. Siamo talmente abituati alla nostra tecnologia, che non sapremmo far-ne a meno. La verità è che non siamo più intelligenti dei nostri antenati, abbia-mo solo accumulato secoli di conoscenza più di loro. In questo libro vengono raccontate alcune delle scoperte più incredibili dell'antichità. Alcune di loro anticipavano in modo straordinario conoscenze attuali, dimenticate per intere epoche. Dalla neurochirurgia preistorica, al whisky cinese del VII secolo a.C., passando per l'acciaio di Damasco (uno dei metalli più resistenti al mondo, che purtroppo non sappiamo più produrre), questo libro racchiude le storie di centinaia di scoperte e invenzioni provenienti da tutto il mondo, in un affascinante viaggio che rivela come gli antichi fossero più tecnologicamente avanzati di quanto possiamo immaginare.

Oltre l'orizzonte. Dalle caverne...

Genta
Lindau 2019

Disponibile in 3 giorni  
BIOGRAFIE E RICERCHE

28,00 €
La tecnologia è antica quanto la specie umana e ci ha profondamente plasmato, influenzando la nostra evoluzione, tanto che non riusciamo neppure a immaginare come potrebbe essere la nostra vita in un mondo non trasformato dall'uomo. Fin dalla preistoria, in ogni angolo del pianeta l'homo sapiens ha agito sull'ambiente circostante, realizzando strumenti sempre più raffinati. Soltanto in Occidente, però, questo processo ha intrecciato il proprio cammino con quello della scienza, generando un rivoluzionario ciclo di innovazioni che ha letteralmente proiettato il genere umano «oltre l'orizzonte». Cos'ha reso possibile questa rivoluzione tecnologica? Secondo gli autori, a rivestire un ruolo decisivo è l'incontro tra filosofia greca e razionalismo spirituale giudaico-cristiano, verificatosi per la prima volta nel Medioevo europeo. A dispetto dei luoghi comuni, infatti, è da lì che il progresso tecnologico ha iniziato ad accelerare fino alla velocità vertiginosa dei nostri giorni, senza peraltro smettere di suscitare riflessioni e discussioni riguardo alle possibili ricadute sulla nostra vita e su quella del pianeta. Questo libro, accessibile anche ai lettori non specialisti, si inserisce autorevolmente nel dibattito sul valore e l'importanza della tecnologia per lo sviluppo umano e sul futuro della nostra civiltà.

L'unione tra scienza e la tecnica....

Micheli Gianni
Mimesis 2019

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Il libro parte da un'analisi rigorosamente storica del significato che, di volta in volta, gli operatori hanno dato ai termini scienza e tecnica. Nella lunga evoluzione storica di tali concetti si considerano solo i momenti in cui la natura della loro relazione emerge in modo significativo. Il rapporto è stato di esclusione di una componente, oppure d'inclusione di una nell'altra e viceversa, e, infine, di unione reciproca. Si è cercato d'individuare le ragioni delle difficoltà e delle fatiche che sono state necessarie per conseguire l'unione completa e sistematica delle due parti costituenti il nesso tra scienza e tecnica, realizzatosi nel corso del secolo XIX.

Le macchine nel mondo antico Dalle...

Di Pasquale Giovanni
Carocci 2019

Disponibile in libreria  
STORIA ANTICA

18,00 €
L'antichità è immaginata come un'epoca di straordinaria fioritura artistica e architettonica, letteraria e filosofica. La presunta marginalità delle conoscenze scientifiche, l'incapacità di porre in proficua relazione scienza e tecnica, oltre all'ampia disponibilità di schiavi, hanno costituito i pilastri della resistentissima tesi della "stagnazione tecnologica" del mondo antico. L'autore cerca di confutare tale ipotesi mettendo a frutto studi e ricerche degli ultimi anni. L'antichità, epoca in cui tutto venne ideato dal nulla, è caratterizzata dalla presenza di personaggi capaci di costruire e adoperare strumenti per portare a compimento sfide a lungo apparse come sogni impossibili. Vasche per la premitura delle uve, torchi, macine, gru, ruote idrauliche, dispositivi da guerra e per il teatro definiscono il paesaggio del Mediterraneo come un vero e proprio "paese delle macchine".

Uomini, tecniche, economie

Cipolla Carlo M.
Feltrinelli 2019

Disponibile in 3 giorni

9,00 €
Giorno per giorno il mondo diventa sempre più piccolo e società che da millenni si ignoravano si trovano all'improvviso a contatto, o in conflitto. Nel nostro modo di agire, sia nel campo politico che in quello economico, sia nel settore dell'organizzazione sanitaria che in quello della strategia militare, si impone un nuovo punto di vista. Nel passato l'uomo ha dovuto abbandonare il punto di vista cittadino o regionale per acquisirne uno nazionale. Oggi dobbiamo uniformare noi stessi e la nostra maniera di pensare a un punto di vista globale. Questo libro descrive da un punto di vista globale l'evoluzione del genere umano nel suo sviluppo numerico e nel progredire delle sue condizioni di vita. Un libro che affronta alcuni degli allarmanti problemi che l'umanità si trova oggi a dover risolvere, quali l'esplosione demografica, il crescente bisogno di risorse energetiche, la diffusione del sapere tecnico e il ruolo dell'istruzione.

Liquidi. Le sostanze che scorrono...

Miodownik Mark
Bollati Boringhieri 2019

Disponibile in libreria  
BIOGRAFIE E RICERCHE

23,00 €
Avevamo lasciato Mark Miodownik seduto al tavolino sul terrazzo della sua casa londinese, da dove ci ha stupito con i racconti incredibili dei materiali meravigliosi di cui è fatto il mondo. In "Liquidi", lo ritroviamo ai controlli di sicurezza di un aeroporto pronto a partire, amareggiato per aver dovuto abbandonare parte del suo bagaglio: un tubetto di dentifricio, un vasetto di pesto, del miele e soprattutto una bottiglia di ottimo whisky. È lo spunto scanzonato per iniziare una nuova avventura, questa volta nel mondo della materia allo stato liquido. Come in "La sostanza delle cose", Miodownik sceglie la via della quotidianità per raccontarci la composizione chimica e le peculiarità fisiche delle sostanze che via via incontra lungo il suo viaggio. E quindi tocca ovviamente all'acqua, al caffè, alla colla, all'inchiostro delle biro e al cherosene a passare sotto la sua lente, e di volta in volta a stupirci e a divertirci. Perché l'olio appiccica? Come fanno le onde a viaggiare così lontano sulla superficie marina? (e a formare gli tsunami) Come funzionano i liquidi che alimentano le nostre automobili e scorrono nei circuiti degli apparecchi elettronici che usiamo tutti i giorni? Quale strano collante ci permette di attaccare e staccare mille volte i Post-it? Esiste una procedura scientificamente studiata per ottenere la tazza di tè perfetta?

Il computer è donna. Eroine geniali...

Petrocelli Carla
Dedalo

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Attraverso le vicende di eroine geniali e visionarie, questo volume racconta la storia anomala dell'informatica, disciplina costellata da grandi sofferenze ed emarginazioni, soprattutto per quel che riguarda la collocazione femminile. Donne sconosciute al grande pubblico - e purtroppo, in molti casi, anche agli specialisti del settore - sono state le menti geniali che hanno posto le basi delle moderne tecnologie, senza però ricevere alcun riconoscimento, attribuito, il più delle volte, agli uomini con cui collaboravano. Carla Petrocelli porta finalmente alla luce i loro contributi determinanti e innovativi, facendo emergere, ad esempio, le grandi somiglianze fra il poeta George Byron e sua figlia Ada, prima programmatrice al mondo, ancor più stupefacenti se si pensa che in realtà i due non si sono mai conosciuti. Vedremo come la bellissima attrice Hedy Lamarr fosse anche, nell'ombra, una scienziata brillante, capace di brevettare un'idea oggi fondamentale per le telecomunicazioni. Scopriremo poi come il gracile tenente della Marina statunitense Grace Murray Hopper, con il suo spirito di inventiva e la sua meticolosità, ha perfezionato l'arte della scrittura del software, e conosceremo le straordinarie ENIAC Girls, donne coraggiose, forti, che hanno lottato contro il pregiudizio che le voleva solo mogli e madri. Queste donne non compaiono nei libri di storia, ma hanno indubbiamente cambiato la nostra quotidianità. Prefazione di Mario Tozzi.

CEP. La calcolatrice elettronica...

Mancino Otello Giacomo
Pisa University Press 2019

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
"Nel campo dell'informatica parlare degli anni cinquanta e sessanta è storia antica. Credo che pochissimi fra gli scienziati di allora avessero un'idea dello sviluppo incredibile che in pochi anni avrebbe avuto l'informatica, soprattutto con i personal computer e con internet. Eppure, come fanno notare gli autori, i principi di questa scienza erano già tutti presenti e il funzionamento dei moderni computer è basato sugli stessi principi della CEP: quella che invece è cambiata è la tecnologia, che ha permesso di costruire computer con potenza immensamente superiore e con dimensioni incomparabilmente inferiori. [...] Era quello il momento della crescita economica dell'Italia e non si temeva di fare scommesse sul futuro. Anche se i tempi sono purtroppo cambiati, credo che oggi valga ancora di più la pena di fare coraggiosamente scommesse sul futuro e l'esempio della CEP può valere da stimolo efficace." (Dalla Presentazione della prof N. De Francesco)

Vite straordinarie di uomini volanti

Buonanno Errico
Sellerio Editore Palermo 2018

Disponibile in 3 giorni  
BIOGRAFIE STORIA

13,00 €
«Questo sarà un manuale di volo. Però senza aerei, mongolfiere o elicotteri. Questo sarà il resoconto di un'arte che ha segnato un bel pezzo della storia del mondo. Questa sarà la cronaca autentica delle avventure straordinarie di un gruppo di eroi un po' trasognati che, senza accorgersene o volerlo, fecero ciò che a noi riesce impossibile: decollarono. Storie di uomini volanti. Circa duecento, solo quelli attestati. Duecento, fra principi, villani, dottori di chiesa o miscredenti, che solcarono i cieli di un'Europa bambina. Se oggi si fa fatica a crederci, è solo perché questo fenomeno pare che non esista più. O forse bisogna capovolgere tutto. Bisogna pensare che gli incanti ci furono solo finché la gente credette, cioè fino al Millesettecento». "Vite straordinarie di uomini volanti" è il sorprendente resoconto di quanto la capacità di volare fosse regolarmente presente dentro la realtà fantastica, ma è anche un «manuale sul volo umano» scritto abbracciando la trasognata visionarietà di quei levitanti personaggi. Tra questi Frate Giuseppe da Copertino, un sempliciotto, un «idiota», ma che, come giurano documenti e testimonianze, sapeva volare quando un'emozione o una gioia lo prendeva. Questo libro racconta l'intero arco delle cronache di persone volanti, mettendo insieme fonti storiche, pensieri sul volo e pagine letterarie; fino al trionfo, con la scienza e la tecnica, della «forza di gravità sulla levità», e anche dopo: il sarto volante che nel 1912 volò dalla Tour Eiffel.

Incontri con la macchina. Scritti...

Marchis V.
Mimesis 2018

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
La macchina, non tanto come oggetto tecnologico, ma come idea, pervade sempre più la nostra società con promesse meravigliose, talora inquietanti. I confronti avuti con numerosi giovani nel corso epistemologia della macchina, nella Scuola di dottorato del Politecnico di Torino, hanno prodotto una serie di brevi libere "scritture" che potremmo definire "ai confini della realtà", ma già ampiamente nei territori dei sogni, della fantasia, dell'arte, della paura, dell'amore. Gustabili da tutti, uomini di scienza o no, questi piccoli saggi sono la prova che solo superando i limiti imposti da rigide discipline, e accompagnati dal coraggio che affianca ogni entusiasmo giovanile, si può sperare di capire un po' di più il mondo, di scoprire ancora qualcosa di nuovo.

Space transportation system. La...

Di Leo Carlo
IBN 2018

Disponibile in 3 giorni

29,50 €
Il fatto che questo straordinario veicolo spaziale non sia più in servizio può costituire per certi versi uno svantaggio per altri un vantaggio. Lo svantaggio può essere costituito dal fatto che tra il pubblico di curiosi ed appassionati di temi astronautici cominci ad instaurarsi una sorta di disinteresse verso un argomento che dall'attualità sta ormai passando alla storia dell'astronautica. Per contro vi è il vantaggio che adesso, contrariamente a qualche anno fa, si può tracciare un bilancio globale, completo e definitivo sull'attività di questo mezzo di trasporto riutilizzabile alla luce di tutte le missioni da esso svolte, a partire dai voli planati dell'Enterprise, negli anni Settanta, fino agli ultimi voli nei quali le navette superstiti, Discovery, Atlantis ed Endeavour (con l'aggiunta dell'ormai storica navetta sperimentale Enterprise) a bordo di Boeing 747 della NASA, opportunamente modificati, sono state tradotte nei musei cui erano destinate.

Quando la radio non parlava. «La...

Bramanti Carlo
Sandit Libri 2018

Disponibile in 3 giorni

22,90 €
La mia raccolta di apparecchi radio realizzati dalle varie nazioni precedentemente (prebroadcasting) ed intorno all'avvento della radiodiffusione circolare, mi ha dato l'occasione di restaurarle e documentare ogni singolo pezzo, di studiarne i principi e la storia in modo che, ora, sono in grado di passare le mie esperienze ad altri. Questo libro comincia appunto dalla storia, dai principi della radio e delle sue tecniche, per poi passare ad una illustrazione degli apparecchi della raccolta stessa, seguita dai principi estetici degli apparecchi durante la loro evoluzione, fino ai tempi di oggi. Infine, una serie di articoli sull'apparecchio a galena, che pubblicai anni or sono, conclude l'opera.

Della misura dell'acque...

Castelli Benedetto
Morcelliana 2018

Disponibile in 3 giorni

26,00 €
"La prima delle opere presentate in questo volume, 'Della misura dell'acque correnti' (1628), segna l'inizio del periodo più importante della vita di Benedetto Castelli (1577/78-1643), il primo dei discepoli diretti di Galileo e fondatore di una scuola che ebbe tra i suoi allievi matematici e filosofi del calibro di Evangelista Torricelli, Bonaventura Cavalieri e Giovanni Alfonso Borelli. Originario di Brescia, dopo essere entrato nell'ordine benedettino cassinese Castelli si trasferì a Padova, dove conobbe il maestro e iniziò a collaborare con lui dapprima alle indagini astronomiche e successivamente agli studi sul galleggiamento dei solidi. Questi ultimi lo condussero ad approfondire le tematiche oggetto del trattato sulle acque correnti, la cui pubblicazione seguì di poco il suo trasferimento a Roma alle dipendenze dei Barberini e la nomina alla cattedra di matematica della Sapienza. Durante la lunga permanenza alla corte papale, durata pressoché fino alla morte, Castelli conservò sempre il desiderio di tornare in Toscana per riavvicinarsi a Galileo. Almeno in un caso agì concretamente in questa direzione, incontrando l'opposizione di Urbano VIII e soprattutto del potente cardinal nipote Francesco Barberini. 'Della misura dell'acque correnti' rappresenta un esempio particolarmente significativo dell'applicazione della matematica alla fisica posta da Galileo al centro della nuova scienza del moto, ma Castelli seguì il maestro anche sul versante più strettamente filosofico, condividendo con lui la concezione corpuscolare della materia e la nuova concezione delle qualità sensibili presente nel 'Saggiatore' (1623). Tematiche, queste, che trovano sviluppo negli 'Opuscoli filosofici', presentati qui in un'edizione critica. Scritti nella seconda metà degli anni Trenta e pubblicati postumi nel 1669 per iniziativa del principe Leopoldo de' Medici, essi testimoniano il tentativo del discepolo di ampliare l'orizzonte delle dottrine e del metodo del maestro, nonostante il particolare clima culturale instauratosi all'indomani del processo e della condanna del 1633." (Il curatore)

Leonardo da Vinci e i segreti del...

Navoni Marco
White Star 2018

Disponibile in 3 giorni  
MONOGRAFIE ARTE

29,90 €
Riconosciuto come genio indiscusso dal talento poliedrico, Leonardo da Vinci con la sua arte straordinaria e le sorprendenti intuizioni è capace di stupire e affascinare anche i lettori contemporanei. Alcuni elementi essenziali della sua opera - che spazia dalla pittura alla scultura, dall'ingegneria bellica all'architettura, dall'anatomia agli studi sul volo - sono stati raccolti nel Codice Atlantico, custodito presso la biblioteca Ambrosiana di Milano. Questo volume riproduce 100 fogli selezionati del Codice, illustrandone la storia e i contenuti, per offrire al lettore la percezione diretta della sconcertante modernità e all'assoluta grandezza del lavoro di Leonardo, sempre al limite tra elaborazione teorica e sperimentazione pratica.

Al Cineca. 50 anni da protagonisti...

Lanzarini Marco
Pendragon 2017

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Il volume ricostruisce la storia del Cineca, il più importante centro di calcolo italiano e fra i principali al mondo, in occasione del cinquantesimo anniversario dalla fondazione. L'autore, che ne ha visto la nascita e in seguito lo ha diretto per venticinque anni, narra l'evoluzione del Consorzio, uno degli attori della crescita scientifica e tecnologica del nostro Paese, che ha supportato la ricerca di punta e promosso il processo di informatizzazione nelle università e nella pubblica amministrazione. Il Cineca è stato tra l'altro tra i fondatori della Rete della ricerca italiana (GARR) e tra i primi a introdurre in Italia Internet e le sue più avanzate applicazioni. Così, da queste pagine emergono i nomi di personaggi importanti del panorama scientifico e accademico nazionale, ma ampio spazio è riservato anche a coloro che ne hanno permesso il funzionamento giorno dopo giorno.

150 (anni di) invenzioni italiane

Marchis Vittorio
Codice 2017

Disponibile in 3 giorni

29,00 €
Il racconto della storia d'Italia attraverso i brevetti depositati dai nostri concittadini presso il Patent Office degli Stati Uniti: una scelta originale da cui emerge il ritratto di una nazione vitale, industriosa e geniale, il quadro che nessun manuale di storia potrà mai restituire. Nei 150 brevetti presentati da Vittorio Marchis convivono premi Nobel, operai, capitani d'industria, ingegneri, soldati, campioni dello sport; trovano spazio la Programma 101 dell'Olivetti, un coltello da tavola a cinque lame, la pistola Beretta, un attrezzo da giardino per potatura, un "processo di produzione di sostanze radioattive" (titolare del brevetto, con altri, un certo Enrico Fermi...), una pompa da bicicletta installata direttamente tra i raggi delle ruote e tantissimi altri. Pagina dopo pagina prende forma il profilo sociale, industriale e culturale dell'Italia, profilo in cui la storia con la S maiuscola appare in controluce attraverso il genio degli uomini (conosciuti e meno conosciuti) che hanno contribuito a scriverla.

Transatlantici tra le due guerre....

Eliseo Maurizio
Hoepli 2017

Disponibile in 3 giorni

39,90 €
Il transatlantico è senz'altro una delle creazioni più paradigmatiche della storia moderna e in particolare del XX secolo. Pur nata, infatti, nell'Ottocento, la grande nave passeggeri conobbe l'apice della sua evoluzione nel secolo appena concluso e, in particolare, il periodo fra le due guerre mondiali, al quale è dedicato questo volume, è considerato dagli storici l'epoca d'oro delle unità di linea. La rotta più famosa, che vide protagoniste le navi più prestigiose in termini di dimensioni, lusso e velocità, è sempre stata quella tra i principali porti europei e New York; l'aggettivo transatlantico, riferito in origine ai piroscafi che attraversavano appunto l'oceano Atlantico tra Vecchio e Nuovo Mondo, divenne il sostantivo per indicare queste unità; l'immaginario collettivo avrebbe poi associato il termine alla grande nave di linea, indipendentemente dalla rotta percorsa. Anche in questo libro il termine transatlantico è stato utilizzato nella sua accezione più ampia e le oltre cento unità presentate sono una selezione rappresentativa delle circa seimila navi di linea intercontinentali che prestarono servizio in tutto il mondo tra il 1918 e il 1940. Le immagini di questi bastimenti, presentati in ordine cronologico, vogliono essere la principale chiave di lettura del volume; al di là dei transatlantici più famosi, che non potevano essere omessi, le unità 'minori' sono state spesso scelte sulla base dell'interesse storico ma anche della qualità delle fotografie disponibili. Si rende dunque omaggio indiretto ai molti fotografi di attualità o industriali dell'epoca per i quali riprendere 'la nave' e il suo mondo era una consuetudine, ma anche una specializzazione.

L'estinzione dei tecnosauri. Storie...

Nosengo Nicola
Sironi 2016

Disponibile in 3 giorni

13,50 €
È vero che le tecnologie vincenti sono sempre le migliori? 0 che le nuove tecnologie mandano in pensione quelle vecchie? Questo libro narra la sorte dei "tecnosauri", artefatti ormai obsoleti o invenzioni che, pur avendo potenziale, non si sono mai realmente affermate. Perché le cose sono andate così? La risposta, talvolta sorprendente, ce la raccontano le storie di questi protagonisti al contrario: le macchine volanti, il rullino fotografico, il sistema di videoregistrazione Betamax, la posta pneumatica, l'auto elettrica, il disco in vinile, il fax... Le vite dei tecnosauri sono interpretate in analogia con quelle delle specie biologiche, in vera e propria competizione per guadagnarsi la sopravvivenza: le loro vicende, affascinanti e talvolta persino commoventi, riscrivono i più diffusi luoghi comuni sulla tecnologia e suggeriscono diverse letture su ciò che la nostra società poteva diventare, e invece non è.

La conquista del tempo. La storia...

Fléchon Dominique
Marsilio 2015

Disponibile in 3 giorni

75,00 €
"La conquista del tempo" racconta la storia della misurazione del tempo, dalle origini dell'uomo fino ai giorni nostri. Determinanti per l'organizzazione della vita sociale, per la produzione agricola e industriale e per gli scambi commerciali, le invenzio

SIXXI. Storia dell'ingegneria...

Iori T.
Gangemi 2015

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
La ricerca SIXXI (Twentieth Century Structural Engineering: The Italian Contribution) ha lo scopo di ricostruire la storia dell'ingegneria strutturale in Italia. Una storia avvincente, a tratti gloriosa, e comunque singolare. Una storia, inopinatamente, di

Le ali di Icaro. Storia delle...

Molteni Mirko
Odoya 2015

Disponibile in 3 giorni

24,00 €
Una storia della scalata al cielo dell'umanità. Dai miti e sogni delle civiltà antiche agli studi di Leonardo, proseguendo coi primi efficienti palloni ad aria calda dei fratelli Montgolfier, che nel 1783 inaugurarono la prima forma di volo alla portata de

Al tempo dell'aerostatica. 250 anni...

Majrani Marco
LoGisma 2015

Disponibile in 3 giorni

35,00 €
Questo saggio vuole ripercorrere in modo organico e inedito la storia degli eventi che portarono all'evolversi della scienza aeronautica del nostro Paese, andando così a coprire una lacuna negli studi aeronautici. Assolutamente originale l'attenta ricostruzione cronologica, sviluppata nelle pagine dedicate a Milano e a Roma, come pure il lungo capitolo sull'evoluzione e sul futuro delle aeronavi dirigibili, i grandi "vascelli del cielo", che per decenni non si rassegnano alla scomparsa e tentano di riaffermarsi. Altrettanto singolare, infine, l'analisi degli aspetti che legano il volo all'arte, al costume e alle lettere.

Sempre in contatto. Storia sociale...

Agar Jon
Dedalo 2014

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
È innegabile: ormai il cellulare rappresenta un'estensione di chi lo possiede. Oltre a garantire un contatto costante con le persone che conosciamo, ci fa sentire partecipi del mondo, soprattutto da quando è diventato smartphone e ha fatto sue le caratteristiche un tempo esclusive dei computer. Grazie a uno stile fresco e scorrevole e a una spiccata capacità di analisi, Jon Agar ci conduce con disinvoltura attraverso le tappe della storia del telefonino, svelandoci i retroscena interessanti e curiosi della tecnologia dei dispositivi mobili. Dal telegrafo senza fili di Marconi alla svolta epocale dell'iPhone, dal ruolo del telefono cellulare nella storia del cinema agli scandali delle intercettazioni, l'autore offre un'acuta riflessione su un fenomeno tecnologico e sociale che ci riguarda tutti da vicino.

SIXXI. Storia dell'ingegneria...

Poretti S.
Gangemi 2014

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
La ricerca SIXXI (Twentieth Century Structural Engineering: The Italian Contribution) ha lo scopo di ricostruire la storia dell'ingegneria strutturale in Italia. Una storia avvincente, a tratti gloriosa, e comunque singolare. Una storia, inopinatamente, di

Storia dello spirito della tecnica

Blumenberg Hans
Mimesis 2014

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Nell'archivio di Hans Blumenberg è conservata una cartella recante la sigla "GT" e contenente alcuni brevi testi sul tema della storia dello spirito della tecnica (Geistesgeschichte der Technik). In essi Blumenberg illustra sinteticamente come una tale storia dovrebbe o potrebbe configurarsi, più precisamente come essa si distinguerebbe nettamente dalle storie della tecnica che si è soliti scrivere. In questo modo Blumenberg si profila come un anticipatore della storiografia degli sviluppi scientifici e tecnici. I testi, quasi tutti inediti, sono stati pubblicati nel 2009 dai curatori Alexander Schmitz e Bernd Stiegler per conto dell'editore Suhrkamp. Il titolo "Storia dello spirito della tecnica" ha indubbiamente un carattere provocatorio. Blumenberg è d'altra parte aduso alle provocazioni, o meglio alle formulazioni e riflessioni stridenti, che fanno stridere sia la lingua sia il pensiero. Ben lungi dal voler ripristinare la categoria del "Geist" hegeliano, egli è interessato a rilevare e mostrare i punti ove i vari discorsi sulla e della tecnica cigolano e vacillano, ove sono costretti a inventare soluzioni di continuità per assicurare una continuità che invece non è per niente data, ove la logica del flusso evolutivo viene meno e la descrizione e il pensiero vengono a trovarsi nelle secche della discontinuità.

I ponti di Leonardo. Straordinari...

Bernardoni Andrea
Leonardo3 2014

Disponibile in 3 giorni

26,90 €
Dieci progetti di Leonardo da Vinci per attraversare i corsi d'acqua raccontati con ricostruzioni tridimensionali. Affascinanti strutture come il ponte girevole, il ponte autoportante, il ponte d'attacco e tanti altri. Modello in scala in legno del ponte autoportante, un progetto che si sostiene da solo per il cui montaggio non occorre null'altro che i pezzi contenuti in questa confezione. Software 3D per PC (Windows e Mac) col quale montare e far funzionare virtualmente tre dei ponti più belli: il ponte autoportante, il ponte girevole, il ponte retrattile e il ponte a due piani.

AgustaWestland. Storia di...

Grampa Alberto
Macchione Editore 2014

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
A quasi cento anni dal suo certificato di nascita, al nome AgustaWestland vengono associate le più prestigiose e innovative realizzazioni nel settore elicotteristico. È come se la storia di questa azienda, che ha la sua sede natrurale a Cascina Costa nel Varesotto, fosse divisa in due parti, entrambe importanti. Nella prima si facevano volare gli aeroplani, nella seconda gli elicotteri. In entrambi i casi grazie a intere generazioni di ingegneri, tecnici e maestranze altamente preparati.

Dall'aritmometro al PC. La storia...

Cignoni G. A.
Pisa University Press 2014

Disponibile in 5 giorni

14,00 €
I tablet e i notebook che portiamo sempre con noi e che usiamo per tenere contatti con gli amici, cercare informazioni, giocare, anche lavorare, sono certamente strumenti personali. Sono il risultato di un percorso, molto più lungo di quanto si immagini, durante il quale gli strumenti per il calcolo sono sempre stati pensati come oggetti personali. La nuova sala del Museo degli Strumenti per il Calcolo presenta un viaggio che, idea dopo idea, ci porta dagli aritmometri dell'800 ai PC portatili, toccando eccellenze della storia tecnologica nazionale - per tutte l'Olivetti Programma 101, un punto di svolta epocale - e protagonisti di passioni collettive - i personal e gli home computer degli anni '80. Le schede informative delle macchine esposte sono accompagnate da tre approfondimenti: in primo luogo la storia del calcolo personale, raccontata in tutta la sua avvincente complessità per ricordare i tanti che l'hanno scritta, contribuendo chi con l'ingegno e chi con l'intuito imprenditoriale; poi un omaggio alla raffinatezza raggiunta dal calcolo meccanico prima dell'avvento dell'elettronica; infine, uno sguardo a quel che avrebbe potuto essere se alcune idee dell'800 fossero state portate a compimento.

Storia della comunicazione...

Tomassini Danilo
Sandit Libri 2014

Disponibile in 3 giorni

16,90 €
Il presente volume si propone di documentare gli eventi di rilievo che hanno caratterizzato da fine '800 alla fine del '900 uno degli scenari tecnologici più affascinanti al mondo: la comunicazione telefonica. Affascinante perché meno invasiva e appariscente rispetto ai risultati più visibili di altre tecniche. La comunicazione telefonica ha sempre rappresentato l'eccellenza dei risultati scientifici e tecnologici, perché su di essa è confluita la convergenza di tecnologie di differente natura (meccanica, telecomunicazioni, elettronica), che ha consentito la creazione di "saperi" integrati ed universali.

Bit Pop Revolution. Gli hippie che...

Walliser Tomaso
Hoepli 2013

Disponibile in 3 giorni

9,90 €
L'alba del personal computer non si poteva vedere dalle vetrate dei grandi edifici di IBM, Xerox o General Electric. L'inizio della rivoluzione digitale è senza brand e senza grandi investimenti, ma nasce semplicemente da un'idea: il potere del computer deve essere disponibile a tutti. I frequentatori dell'Home Computer Club di Menlo Park, nel cuore della Silicon Valley, erano talmente convinti di questo che erano disposti, pur di riuscirci, a costruirseli da soli. Lee Felsenstein, Fred Moore, Gordon French, ma anche Steve Jobs, Steve Wozniak e, almeno in spirito, Bill Gates, contribuirono alla realizzazione del sogno. Questo libro racconta la storia di hippie, attivisti, pacifisti, ingegneri, fuoricorso, ma soprattutto di nerd, che tra la fine degli anni '60 e la metà degli anni '70 dedicarono tutte le loro energie a liberare il potere del computer per renderlo disponibile al mondo. Il resto, come si dice, è storia.

Storia della tecnologia. Vol. 6/1:...

Bollati Boringhieri 2013

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
In questo sesto volume scopriamo un tema cruciale: l'energia. Dalle fonti naturali e i combustibili fossili all'energia atomica, l'estrazione dei metalli e il loro utilizzo nell'industria, l'elettricità e la siderurgia. Un altro passo in avanti nella narrazione che ci porterà alle soglie della contemporaneità. L'aspetto senza dubbio più stupefacente della "Storia della tecnologia" è, come scrive Gian Arturo Ferrari nella presentazione alla presente edizione, la sua felice longevità. Pubblicata in Italia a partire dal 1961, la "Storia della tecnologia" ha attraversato indenne mezzo secolo e rimane un punto fermo nel panorama della divulgazione scientifica grazie alla vastità, la completezza e il rigore assoluto con cui è stata condotta. L'idea di base che ha animato i quattro curatori, tra i più capaci storici della scienza della loro generazione, era di leggere la storia dell'umanità attraverso la tecnologia: è così che due millenni di invenzioni ed evoluzioni tecniche ci sono raccontati in brevi saggi in cui serietà, profondità d'argomentazione e chiarezza espositiva brillano tanto da rendere la lettura fruttuosa e piacevole.

Storia della tecnologia. Vol. 7/2:...

Bollati Boringhieri 2013

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Dopo aver attraversato i tempi primitivi, il Medioevo, il Rinascimento e la Rivoluzione industriale la "Storia della tecnologia" si concentra sui primi cinquant'anni del Ventesimo secolo e chiude la sua lunga cavalcata concentrandosi su due temi cruciali: la comunicazione e l'industria. Dalla nascita delle grandi industrie automobilistiche e aeronautiche fino all'esordio dell'esplorazione spaziale; dall'invenzione dei primi calcolatori alla fotografia e al cinema; dalle nuove tecniche di stampa al trionfo della medicina moderna. Come nei precedenti volumi, i curatori e gli autori sono riusciti a condensare l'essenza di un periodo storico complesso in brevi saggi.

Uomini, tecniche, economie

Cipolla Carlo M.
Il Mulino 2013

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Una sintesi della storia del genere umano, dell'evoluzione del suo rapporto con le risorse dai tempi preistorici, in cui l'uomo non era che un predatore, a quando nel corso dell'ottavo millennio a.C. divenendo agricoltore imparò ad aumentare lo stock di piante e animali a proprio uso, a quando con la Rivoluzione industriale del Settecento apprese a utilizzare le fonti di energia inanimate. Nelle due rivoluzioni, agricola e industriale, è scritta la vicenda della civiltà dell'uomo e della sua stessa espansione.

Attrezzature edili

Mercorella Giuseppe R.
EPC 2012

Disponibile in 5 giorni

10,00 €
Tutti gli strumenti di lavoro che l'uomo ha utilizzato per costruire raccolti in una piccola enciclopedia della cosiddetta cultura del fare. Un excursus storico che rivela anche il possesso di tecniche operative incredibilmente evoluto rispetto alle conoscenze da parte delle antiche civiltà. Non è difficile dedurre, che per realizzare le grandi opere del passato sia stato necessario l'utilizzo di attrezzi, sia pure rudimentali ma efficaci, nelle mani di maestranze assetate di quella "cultura del fare" che ha consentito di valorizzare in modo intelligente e razionale i materiali, le tecniche e, soprattutto, la manualità. Il libro, che contiene una raccolta illustrata degli attrezzi che l'uomo ha usato nel passato, vuole anche essere un strumento per non perdere la memoria storica degli strumenti che ancora oggi sono usati nei cantieri.

La cattedrale di Turing. Le origini...

Dyson George
Codice 2012

Disponibile in 3 giorni

24,90 €
"È possibile inventare una singola macchina che possa essere usata per calcolare qualsiasi sequenza computabile". Con queste parole Alan Turing, il leggendario matematico che riuscì a decrittare il codice enigma dei nazisti, immaginò nel 1936 l'esistenza di quello che per noi oggi è un oggetto quotidiano: il computer. Quasi vent'anni dopo, nel 1953, un gruppo di fisici e ingegneri guidati dal genio di John von Neumann diede forma alla profetica intuizione di Turing e costruì a Princeton il primo calcolatore programmabile, dedicato inizialmente all'industria militare. Con una potenza di calcolo di appena cinque kilobyte (la stessa che oggi serve a malapena a muovere il cursore sui nostri schermi) von Neumann e i suoi mossero i primi passi nel neonato universo digitale. E cambiarono il mondo, per sempre. Questa è la loro storia.

Il turco. La vita e l'epoca del...

Standage Tom
Nutrimenti 2011

Disponibile in 3 giorni

19,50 €
Per tre quarti di secolo, dal 1770, quando esordì al cospetto dell'imperatrice Maria Teresa d'Austria, fino all'incendio che lo ridusse in cenere a Filadelfia nel 1854, un automa in abito da turco sfidò in Europa e negli Stati Uniti tutti i maggiori scacch

Le macchine del tempo. L'orologio e...

Cipolla Carlo M.
Il Mulino 2011

Disponibile in libreria  
ANTROPOLOGIA SOCIALE

11,00 €
Queste pagine ripercorrono la storia dell'invenzione e della diffusione delle macchine del tempo, vale a dire gli orologi, i primi apparecchi di precisione che scandiscono e regolano i tempi della vita sociale. Richiamandosi al tema dei rapporti tra progresso tecnologico, cultura e strutture della società, l'autore spazia dalle fucine medioevali, dove i fabbri costruivano insieme orologi e bombarde, al laboratorio di orologi creato alla fine del Seicento nel palazzo imperiale di Pechino. Uno scenario cronologicamente e geograficamente vasto, nel quale vengono studiati in concreto i problemi come l'importanza della migrazione fra tecnica e scienza nel corso della rivoluzione scientifica.

Uomini e computer. Storia delle...

Casalegno Daniele
Hoepli 2010

Disponibile in 3 giorni

24,00 €
Il libro affronta la storia dell'informatica sia ricostruendo le tappe che hanno portato ai calcolatori odierni sia sotto il profilo dei meccanismi e in generale dell'hardware, sia dal punto di vista del software e delle applicazioni. Dopo una breve analisi dei primi passi compiuti dall'uomo nel campo della matematica e del calcolo assistito, si racconta la storia delle prime macchine da calcolo che hanno cominciato a fare la loro comparsa dal XX secolo. Partendo dai primi esperimenti meccanici si arriva alla scheda perforata e alle applicazioni meccanografiche per arrivare ai Personal Computer e a Windows, passando per il periodo bellico durante il quale sono stati compiuti i passi più importanti che hanno portato alla nascita del calcolatore elettronico. Uno sguardo particolare è dedicato a quanto avvenne in Italia nel secondo dopoguerra, con l'arrivo dei primi calcolatori, lo svilupparsi della via Italiana all'informatica, le vicissitudini Olivetti ma anche al Commodore 64, a Pong (il primo videogioco), a IBM, Microsoft e Apple.

L'uomo che amava la Cina

Winchester Simon
Adelphi 2010

Disponibile in 3 giorni

30,00 €
Ci sono biografie cui gli autori aggiungono robuste iniezioni di fatti più o meno avvenuti, nel tentativo, non sempre elegante, di farle assomigliare a romanzi: e ce ne sono altre in cui l'autore qualche fatto è costretto a toglierlo, perché il romanzesco non appaia inverosimile. A questa seconda categoria, non molto folta, appartiene la vita di Joseph Needham, brillante biochimico a Cambridge, nudista ante litteram, danzatore quasi professionale di balli folklorici dell'antica Inghilterra (con l'ausilio delle indispensabili cavigliere), comunista, marito esemplare di una biochimica inglese, Dorothy, e amante entusiasta di una biochimica cinese, Lu Guizhen ciascuna la migliore amica dell'altra. Una vita, quella di Needham, interamente sotto il segno dell'azione e del tumulto, che conosce il suo apice, ma non il suo epilogo, negli anni trascorsi in Cina, con complessi incarichi diplomatici, fra il 1943 e il 1946. Una vita nelle cui pause Needham trovò il modo e l'energia di curare diciotto volumi di un'opera capitale ancora oggi in corso di realizzazione, "Scienza e civiltà in Cina", straordinaria enciclopedia di una civiltà millenaria e al tempo stesso appassionante inchiesta sul cosiddetto "problema di Needham" - perché, se la Cina ha inventato quasi tutto (dalla polvere da sparo alla stampa), la scienza moderna si è sviluppata altrove, sulle sponde del Mediterraneo e dell'Atlantico?

1001 invenzioni che hanno cambiato...

Challoner J.
Atlante 2010

Disponibile in 3 giorni

23,50 €
Chi ha inventato il rossetto? Che cos'è una fibra ottica? Quale fu il primo popolo a usare la scrittura? Perché i blue jeans si chiamano così? Sono solo alcuni degli interrogativi che trovano risposta in 1001 invenzioni che hanno cambiato il mondo, un viaggio nel tempo attraverso i progressi della scienza e della tecnologia. Motori di ogni genere, attrezzature per la riproduzione acustica e visiva, microscopi e telescopi, farmaci e organi artificiali, computer e reti informatiche - ma anche armi sempre più letali contrassegnano l'avventuroso cammino dell'umanità e ne testimoniano l'inestinguibile curiosità e sete di conoscenza. A partire dalla scoperta del fuoco e dei primi utensili in pietra fino alle più recenti novità tecnologiche, 1001 invenzioni che hanno cambiato il mondo disegna uno straordinario spaccato di storia, accendendo una luce sul futuro della Terra e dei suoi abitanti.

Lavoro e tecnica nel Medioevo

Bloch Marc
Laterza 2009

Disponibile in 3 giorni

11,00 €
I nessi tra tecnica, economia, socialità e mentalità nel Medioevo: un grande libro di storia che esemplifica al meglio quali sono stati i nuovi temi di ricerca introdotti dalla Scuola delle "Annales". Dall'Indice del volume: Per una storia comparata delle società europee; Avvento e conquiste del mulino ad acqua; Il problema dell'oro nel Medioevo; I paesaggi agrari; Le "invenzioni" medievali; Come e perché finì la schiavitù antica. Nato a Lione nel 1886, Marc Bloch, uno dei più grandi storici del Novecento, si formò all'Ecole Normale Supérieure e completò gli studi in Germania.

Il libro del codice del volo....

Zanon Edoardo
Leonardo3 2009

Disponibile in 3 giorni

39,90 €
Compilato intorno al 1505, il "Codice del Volo" di Leonardo da Vinci presenta il più importante studio sul volo realizzato fino al XIX secolo. Nei suoi fogli compaiono analisi teoriche e sperimentali derivate dall'osservazione degli uccelli in volo. Ma c'è molto di più. I disegni e i testi sono proiettati verso la realizzazione del grande sogno: la macchina volante pilotata dall'uomo. Il Codice ne descrive le modalità di costruzione e le istruzioni per il suo pilotaggio. Questo libro descrive il progetto della macchina volante progettata da Leonardo e mai svelata prima: il Grande nibbio. I contenuti sono narrati con immagini 3D inedite e le spiegazioni di tutti i testi. Questo volume contiene inoltre: il fac-simile integrale, la trascrizione critica e semi-diplomatica di tutti i testi, la storia del volo prima e dopo Leonardo.

Storia della tecnologia

Dolza Luisa
Il Mulino 2008

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Fin dall'antichità l'uomo usa il fuoco, strappa alle viscere della terra i materiali che lavora, bagna il suolo con acqua portata da canali artificiali, lavora e si impone alla natura grazie all'ingegno tecnologico. La tecnica dà all'uomo un potere enorme, gli fa sollevare grandi pesi e vincere battaglie ma al tempo stesso crea meraviglia e paura perché sovverte e modifica. Il volume introduce il lettore nella storia della tecnologia e nel difficile e variegato rapporto tra tecnica e società, tra ingegno e potere politico ripercorrendone le tappe fondamentali: dalla legge veneziana del 1474, la prima a riconoscere la tecnica come ingegno e a stabilire la proprietà dell'inventore, fino al Settecento in cui banchieri e imprenditori mettono a disposizione i capitali per lo sviluppo della meccanizzazione e incoraggiano l'invenzione con premi e incentivi; dai brevetti dell'industrializzazione fino alla Prima guerra mondiale, in cui l'inventore diventa finalmente un eroe nazionale. Infine, uno sguardo all'oggi e all'attualissima controversia sui brevetti, nella quale si osservano contraddizioni che la tecnica e le invenzioni si portano dietro dall'antichità.

Hacker, scienziati e pionieri....

Gubitosa Carlo
Stampa Alternativa 2007

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Molti volumi di storia della tecnologia partono dall'invenzione dei primi computer, alcuni si spingono a ritroso fino alle prime macchine di calcolo meccanico. Questo libro si spinge ancora più indietro, rivelando che già nell'antica Grecia erano stati rea

Maestri d'ascia. Costruire barche a...

Marsilio 2005

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
La varietà e insieme la specificità delle imbarcazioni tradizionali della laguna veneta testimoniano la capacità tecnica e i progressi raggiunti dalla cantieristica veneziana nei secoli passati, e tuttora conservati. Questo libro è un affascinante percorso lungo le tradizioni dei costruttori di barche veneziani per ridisegnare il "ruolo" del maestro d'ascia.

L'evoluzione delle macchine. Da...

Dyson George
Cortina Raffaello 2000

Disponibile in 3 giorni

27,00 €
In questo libro l'autore sposa la causa dell'artificiale contro ogni timore che la tecnologia dei computer renda l'uomo "antiquato". Reinterpretando alcuni grandi pensatori (Hobbes, Darwin), analizzando le radici, vecchie di secoli, di innovazioni apparentemente moderne, Dyson racconta l'evoluzione dell'intelligenza meccanica collettiva. Oggi lo sviluppo della logica, dei grandi computer, della vita e dell'intelligenza artificiale consente di integrare le intuizioni del passato in una prospettiva, quella dell'"intelligenza globale", che non è solo umana né solo meccanica, costituendo una tappa inedita nell'evoluzione del nostro pianeta.

Nuovi incontri con la macchina....

Marchis Vittorio
Mimesis 2019

Non disponibile

26,00 €
I confronti avuti con numerosi giovani nel corso di Epistemologia della macchina, nella Scuola di Dottorato del Politecnico di Torino, da alcuni anni producono una serie di brevi libere "scritture" che potremmo definire "ai confini della realtà". I capitoli di questo libro sono il frutto di originali ed extravaganti elaborazioni realizzate da una quarantina di dottorandi che, pur provenendo dalle più disparate aree culturali (sempre afferenti alla cultura politecnica), hanno sperimentato l'avventura di valicare i confini delle proprie discipline. Parlare di fanta-scienza sarebbe inopportuno, perché invece è proprio l'immaginazione, a volte irriverente verso i dogmi della scienza, l'unico mezzo per mettere a fuoco ciò che ancora non è parte di una disciplina comprovata. E, sebbene alcune affermazioni faranno sorridere, basterà aspettare per poterne verificare la valenza, se non "scientifica", almeno utopistica. Perché le domande di fondo restano: Che cos'è la scienza? Che cos'è la tecnica? Quale sarà il nostro futuro?

Cinquant'anni fa la Luna

Luckyplane 2019

Non disponibile

20,00 €
La conquista della Luna è sinonimo di NASA, l'ente spaziale americano che organizzò e gestì l'impresa con abilità e incredibile rapidità. Nata in piena Guerra Fredda, la NASA dimostrò che il progresso non era necessariamente solo il frutto della ricerca militare e che questa, una realtà indiscutibile ma piagata da costi spesso fuori controllo e difficilmente monitorabili in nome della sicurezza nazionale, poteva essere orientata per raggiungere obiettivi ben più vasti della deterrenza o di un "semplice" dominio su un campo di battaglia. "Cinquant'anni fa la Luna" racconta, attraverso la raccolta di immagini della NASA e con l'aiuto delle testimonianze dei protagonisti, i sogni visionari degli ingegneri che hanno permesso la conquista dello spazio, le macchine che hanno portato l'uomo sulla Luna, la vita e l'addestramento dei cosmonauti e degli astronauti. In ogni capitolo brevi ma esaustivi testi accompagnano il lettore, dai primi esperimenti con i razzi compiuti da scienziati sconosciuti fino alle missioni lunari del programma Apollo.

Prima del radar

Alberghini Maltoni Luciano
Youcanprint 2019

Non disponibile

18,00 €
Perché i bombardamenti Alleati sul territorio italiano furono così efficaci e poco contrastati almeno sino al 1943? Con quali tecniche e strumenti era organizzato il sistema di avvistamento e difesa antiaerea italiana? L'autore racconta la storia dimenticata delle tecniche e degli apparati acustici come gli aerofoni, le tane e i muri d'ascolto di cui oggi si è persa ogni traccia cancellata dall'inesorabile progresso tecnologico del radar. Questo libro, frutto di una rigorosa ricerca d'archivio e sul campo in Italia, in Grecia e a Malta, è completato da un ricco apparato iconografico e fotografico. Il volume ha il pregio di trattare in modo divulgativo un argomento sinora ignorato dagli stessi specialisti di storia militare.

Macchine volanti. Da Leonardo alle...

Consorzio Culturale Monfalconese 2019

Non disponibile

22,00 €
"L'eterna aspirazione umana al volo" è il tema della mostra "Macchine volanti. Da Leonardo alle Frecce Tricolori", un viaggio nella storia dell'articolata evoluzione tecnologica, che dalle ali in cera e piume di Icaro ha portato l'umanità sino allo spazio. Il catalogo ne ripercorre le tappe, analizzando, come in un lungo viaggio, le tappe fondamentali della storia del volo umano.