Diritto degli approvvigionamenti e delle forniture di beni e servizi

Filtri attivi

Codice dei contratti pubblici

Bardelloni Samuel
Maggioli Editore 2019

Disponibile in libreria  
APPALTI

85,00 €
Il presente volume si propone di offrire un ausilio alla faticosa attività di ricognizione delle varie previsioni cogenti e di "soft law" connesse alla disciplina dell'evidenza pubblica, raccogliendo al proprio interno tutti gli atti di regolazione e attuazione fino ad oggi adottati (tra cui in particolare le linee guida dell'ANAC e i decreti ministeriali), unitamente al testo delle altre disposizioni complementari e transitorie, per consentire al lettore di disporre di tutto il materiale normativo rilevante e sollevarlo dall'incombenza di dover utilizzare strumenti differenti per consultare le disposizioni che a diverso titolo completano la disciplina di riferimento. Lo sviluppo logico del volume, nato per assicurare al professionista e ai funzionari pubblici coinvolti nel procedimento negoziale un agile strumento di lavoro, completo e aggiornato, è articolato nelle seguenti sezioni: Codice dei contratti pubblici con relative note; Linee guida dell'ANAC (dalla n. 1 alla n. 15 del 2019); Decreti ministeriali attuativi (numerati in ordine cronologico); Altri atti attuativi (numerati in ordine cronologico); Disposizioni complementari (numerate in ordine cronologico); Disposizioni transitorie (del D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207). Il volume è integrato da oltre 160 codici QR, ovvero codici a barre bidimensionali che permettono in pochi istanti di visualizzare sul proprio tablet o smartphone (gratuitamente e senza alcuna registrazione) la documentazione più significativa richiamata nelle annotazioni a piè di pagina. Il codice si completa con un indice generale della normativa allegata, disposta in ordine cronologico, e con un indice analitico-alfabetico attinente alle medesime disposizioni, idoneo a garantire il rapido orientamento del lettore nella ricerca degli istituti giuridici più significativi dell'evidenza pubblica.

Servizi e forniture. Manuale per la...

Biancardi Salvio
Maggioli Editore 2019

Disponibile in libreria  
APPALTI

96,00 €
Il manuale - aggiornato al D.L. 32/2019 (Decreto Sblocca Cantieri), alle Linee guida ANAC n. 13 (Clausole sociali negli appalti), al D.Lgs. 12 gennaio 2019, n. 14 (Codice della crisi d'impresa), alla Legge 30 dicembre 2018, n. 145 (Legge di bilancio 2019), al D.L. 14 dicembre 2018, n. 135 (D.L. Semplificazione) conv. in Legge 11 febbraio 2019, n. 12 - intende fornire agli operatori che si occupano di appalti di servizi e forniture una guida per il corretto svolgimento delle procedure di gara in linea con la nuova disciplina vigente. Gli argomenti trattati nel manuale sono articolati in tre parti che ripercorrono le fasi salienti dell'attività di approvvigionamento di una pubblica amministrazione. Nello specifico, la prima parte è dedicata agli adempimenti concernenti la fase di gara, la seconda all'eventuale richiesta di accesso agli atti e al contenzioso che potrebbe insorgere tra imprese e stazione appaltante, la terza alle problematiche inerenti alla corretta gestione del contratto stipulato. Una particolare attenzione viene dedicata agli aspetti preparatori della gara, dato che questi rivestono una rilevanza preponderante per il successo dell'intera procedura di approvvigionamento. La trattazione degli argomenti è spesso corredata da schemi esemplificativi e riassuntivi. Viene, infine, allegata la modulistica necessaria per un esaustivo espletamento della procedura di gara. La modulistica è suddivisa in singole sezioni, corrispondenti alle principali procedure che la stazione appaltante può decidere di intraprendere, e contiene, inoltre, i facsimili utilizzabili per assolvere gli oneri imposti dalle disposizioni di legge comuni a tutte le procedure d'appalto. Tra questi, la determina di revoca o di annullamento di una gara e i modelli relativi a: tracciabilità, DURC, anomalia dell'offerta, comunicazioni dell'esito della gara, esclusioni, applicazione penali e cessione del credito d'appalto.

Il nuovo rito appalti

Guarnaccia Elio
Maggioli Editore

Disponibile in libreria  
APPALTI

25,00 €
1. Introduzione 2. Rito accelerato ex art. 119 e 120 CPA 3. il rito super accelerato 4. il contenzioso sull'esecuzione 5. Gli strumenti ANAC di soluzione delle controversie 6. Arbitrato

Gli appalti pubblici dopo il...

Massari Alessandro
Maggioli Editore 2019

Disponibile in libreria  
APPALTI

32,00 €
Il volume intende offrire agli operatori uno strumento di aggiornamento sulle numerose e assai significative introdotte dai recenti provvedimenti di fine 2018 e inizio 2019: legge di bilancio 2019 (L.145/2018, con le novità sulle procedure sotto-soglia), Decreto "Semplificazione" (DL 133/2018 conv. L.12/2019, che modificato la disciplina dei gravi illeciti professionali), Decreto "Sicurezza" (DL 113/2018 conv. L. 132/2018, con le modifiche in tema di subappalto), Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza (Dlgs. 14/2019, che ha modificato diversi articoli del Codice per allinearli alle nuove procedure concorsuali) e nuove Linee guida Anac n. 4. Sono inoltre riportate le modifiche introdotte ai bandi-tipo ANAC, e si è esaminata la procedura di infrazione UE in relazione alla possibile disapplicazione di alcune norme del Codice. È inoltre presente un primo commento al Disegno di Legge delega del Codice dei contratti pubblici. Completano il volume un'utile appendice sulla giurisprudenza più recente in materia di gare telematiche e il testo aggiornato e coordinato del Codice dei contratti pubblici.

Le riserve nell'ambito dei lavori...

Berloco Rosamaria
Grafill 2019

Disponibile in libreria  
APPALTI

35,00 €
Il volume è il frutto di un'attenta ed efficace ricostruzione sistematica dell'istituto delle riserve, con il quale l'Autrice da tempo si confronta sia in sede professionale che in sede formativa. In tal senso si rivolge tanto ai professionisti che affrontano, anche per la prima volta, la materia delle riserve, quanto agli operatori dall'approccio pratico che necessitano di indicazioni tecniche per la formulazioni delle loro richieste. Le recenti modifiche introdotte dal D.M. 7 marzo 2018, n. 49 hanno di fatto rimesso al momento negoziale le regole per la formulazione delle pretese dell'appaltatore. Il mutato quadro normativo impone una nuova riflessione analitica su quelle che possono essere definite Riserve 2.0 nella consapevolezza di una continua tensione tra due modelli, quello in cui può ritenersi che le riserve abbiano natura negoziale in senso stretto e quello maggiormente teso a valorizzare la natura funzionale delle riserve come strumento di controllo dei costi dell'appalto, consentendo quindi all'Amministrazione di verificare fatti suscettibili di determinare un incremento di costo dell'appalto, di avere una continua evidenza della spesa pubblica occorrente per la realizzazione dell'appalto e quindi di valutare eventualmente l'opzione del recesso per eccessiva onerosità dell'appalto. L'opera evidenzia come nell'esecuzione dell'appalto di opere pubbliche la formulazione da parte dell'appaltatore di pretese nei confronti dell'Amministrazione debba rispettare regole relative al tempo e alla forma; analizza i contenuti di esse, i presupposti delle riserve tecnico-contabili, le riserve di natura risarcitoria, arrivando nell'ultimo capitolo a legare il tema di indagine a quello più generale delle alternative dispute resolutions. Il volume è corredato di utili schemi (schema di riserva, schema di certificato di ultimazione dei lavori, schema di verbale di sospensione dei lavori, schema di atto aggiuntivo, schema di verbale di concordamento nuovi prezzi e atto di sottomissione) che concretizzano la ricostruzione teorica.

Il decreto sblocca cantieri....

Caringella Francesco
Dike Giuridica Editrice 2019

Disponibile in libreria  
APPALTI

29,00 €
Il presente volume analizza, con chiarezza espositiva e completezza argomentativa, tutte le innovazioni che il decreto "sblocca-cantieri" ha apportato al Codice dei contratti pubblici di cui al d.lgs. n. 50/2016 e all'intero sistema delle commesse pubbliche, offrendone una prima e utilissima lettura all'indomani dell'entrata in vigore della riforma. La disamina viene condotta illustrando singolarmente le modifiche di ciascun articolo, con l'ausilio di tabelle di comparazione che consentono al lettore di fotografare con immediatezza le differenze tra le disposizioni previgenti e quelle di nuovo conio. Di ogni novella vengono puntualmente evidenziate la genesi, la ratio, il dettaglio precettivo, le ricadute operative e gli eventuali rilievi critici. I curatori e gli autori, avvalendosi della loro esperienza e sulla scorta di un'approfondita analisi dei lavori parlamentari e dei testi normativi, hanno elaborato un solido quadro ricostruttivo delle molteplici novità recate da questa (ennesima) riforma della contrattualistica pubblica. Il volume si rivolge a tutti gli operatori del settore (avvocati, giuristi d'impresa, funzionari pubblici, magistrati amministrativi, docenti universitari, ricercatori e semplici studiosi della materia), offrendo un sicuro e pratico supporto per comprendere e assimilare la nuova disciplina.

Codice dei contratti pubblici

Caringella Francesco
Dike Giuridica Editrice 2019

Disponibile in libreria  
APPALTI

40,00 €
Il Codice dei contratti pubblici è giunto al suo terzo tagliando annuale e in coincidenza del primo triennio di applicazione viene pubblicata questa raccolta normativa in nuovi formato e veste grafica con la finalità di agevolarne la lettura e la fruizione da parte dei diversi operatori del settore. Questo codice normativo è aggiornato alle ultime modifiche apportate alla legislazione in materia di contrattualistica pubblica dal c.d. Decreto Sblocca cantieri (D.L 18 aprile 2019, n. 32, conv. L. 14 giugno 2019, n. 55), nonché dalla Legge Concretezza (L. 19 giugno 2019, n. 56) e dal Decreto Crescita (D.L. 30 aprile 2019, n. 34, conv. L. 28 giugno 2019, n. 58). L'architettura sistematica dell'opera si compone del testo in vigore del Codice dei contratti pubblici (d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50) e delle principali discipline attuative, approvate da ANAC e MIT, e complementari in materia di: anticorruzione, antimafia, appalti nel settore della difesa, centrali di committenza, disabili, diritto penale e divieti, D.U.R.C., G.E.I.E. e reti di impresa, pagamenti e tracciabilità, procedimento amministrativo, processo, società a partecipazione pubblica e vocabolario comune per gli appalti. L'opera si completa con i testi della previgente disciplina (d.lgs. n. 163/2016 e d.P.R. n. 207/2010) e con una sintetica Tabella di corrispondenza tra le disposizioni del vecchio e del nuovo Codice.

Progettazione, verifica,...

Agliata Marco
Maggioli Editore 2019

Disponibile in libreria  
TECNICO

24,00 €
La legge 14 giugno 2019, n. 55 (c.d. Sblocca Cantieri) ha introdotto importanti novità in materia di appalti e, in modo particolare, sulle attività da svolgere nelle varie fasi della progettazione e affidamento delle opere pubbliche, che vengono puntualmente analizzate e illustrate in questo nuovo quaderno tecnico, che conferma le caratteristiche della serie a cui appartiene, distinguendosi per il contenuto fortemente operativo, semplice, chiaro rivolto in particolare ai professionisti tecnici e a coloro che non hanno una specifica competenza giuridica. Attraverso schemi e tabelle che semplificano l'individuazione dei vari elementi, per ogni ambito di maggiore rilevanza sono state predisposte delle schede con le informazioni sugli aspetti di ciascuna attività e delle analisi specifiche di supporto allo svolgimento delle azioni da intraprendere, con l'indicazione degli elementi normativi di riferimento per ciascun aspetto. La struttura dell'opera include anche analisi dettagliate degli argomenti trattati, per chiarire gli elementi e le criticità che caratterizzano i vari ambiti. È stata inserita anche un'appendice che riporta una tabella contenente tutti i 122 provvedimenti (decreti, linee guida, atti normativi) di attuazione al codice dei contratti: uno strumento per avere sotto controllo l'impressionante mole di documenti collegati al d.lgs. n. 50/2016 e s.m.i.

La legge sblocca cantieri

Giappichelli-Linea Professionale 2019

Disponibile in libreria  
APPALTI

36,00 €
Questo lavoro è il frutto dell'attività coordinata di un nutrito gruppo di operatori del diritto (magistrati, avvocati, docenti universitari, funzionari pubblici) esperti nella materia dei contratti pubblici. Ciascuno degli articoli del Codice dei contratti pubblici modificati dalla Legge 14 giugno 2019, n. 55 (cd. "sblocca cantieri), che ha convertito con modificazioni il D.L. 18.4.2019, n. 32, è corredato da un commento teorico-pratico. Completano il volume una prefazione di Filippo Patroni Griffi (Presidente del Consiglio di Stato) e una postfazione sul D.D.L. 28.2.2019 - delega al Governo per la riforma complessivo del Codice dei contratti all'esame del Parlamento - curata da Giancarlo Montedoro (Presidente di sezione del Consiglio di Stato).

I contratti pubblici dopo la...

Storto Alfredo
La Tribuna 2019

Disponibile in libreria  
APPALTI

20,00 €
Questo Dossier illustra, con taglio prettamente operativo, le nuove norme in materia di contratti pubblici così come introdotte dal recente decreto legge 18 aprile 2019, n. 32, convertito con modificazioni dalla legge 14 giugno 2019, n. 55. In particolare il volume analizza, anche attraverso la predisposizione di utili schemi e tabelle, tutte le novità introdotte dalla suddetta legge che riguardano i seguenti argomenti: l'attuazione del Codice dei contratti pubblici tra Linee Guida e Regolamento; il "pacchetto" di correttivi per accelerare le procedure di gara: progettazione, consorzi stabili, commissioni giudicatrici, qualificazione degli esecutori di lavori pubblici dopo lo Sblocca-cantieri; le nuove procedure di affidamento e gara: modifica delle "soglie", dei criteri di aggiudicazione e della valutazione delle offerte anomale; crisi d'impresa e contratti pubblici; partenariato pubblico privato, contraente generale e governance; il rito cosiddetto superveloce per i giudizi riguardanti i contratti pubblici; disposizioni sulla risoluzione dei conflitti nelle procedure di gara; norme di sospensione o a carattere temporaneo; commissioni straordinarie e interventi sostitutivi. Sono riportati inoltre, in apposite rubriche, i più recenti orientamenti interpretativi della giurisprudenza in materia.

Nuova guida al codice degli appalti...

Macrina Giuseppe
Pacini Giuridica 2019

Disponibile in libreria  
APPALTI

28,00 €
Soft law che prende il posto del regolamento che aveva accompagnato il vecchio codice de Lise, preferenza per l'offerta economicamente più vantaggiosa in luogo del minor prezzo quale criterio di aggiudicazione, introduzione del rito processuale super speciale: cadono quelli che erano stati tra i principi qualificanti del codice appalti (d.lvo 50/2016), su cui - dopo il correttivo del 2017 -erano già intervenuti il decreto "semplificazioni" e la legge di bilancio 2019, solo per citare gli emendamenti più significativi. A compiere l'opera di "ristrutturazione" del codice, il decreto c.d. sblocca cantieri e la legge di conversione (la n. 55/2019). E con tale nuova normativa si va oltre le modifiche al codice: si effettua una sospensione a titolo "sperimentale" fino al 31 dicembre 2020 di talune disposizioni e se ne aggiungono altre, sempre a titolo "sperimentale", fino al 31 dicembre 2020. Queste ed altre le cause di una stratificazione normativa che rischia di disorientare gli operatori del settore. In continuità con il nostro precedente libro del 2017, la Nuova guida al codice degli appalti pubblici si propone di fornire un quadro organico della materia, anche alla luce dei rilievi recentemente mossi all'Italia dalle sedi europee. Orientamenti giurisprudenziali e tabelle comparative completano il lavoro.

La fase di esecuzione dell'appalto...

Cancrini Arturo
EPC 2018

Disponibile in libreria  
APPALTI

35,00 €
Le direttive europee dedicano poche norme alla fase di esecuzione del contratto pubblico; la disciplina, pertanto, è di quasi esclusiva competenza della legislazione nazionale. Attualmente, però, il nuovo quadro delle fonti regolatrici la gestione e la realizzazione della commessa è ancora "in itinere", in attesa dei decreti ministeriali e degli altri interventi di soft law. In questo scenario, si ritiene indubbiamente utile proporre un manuale interamente dedicato alla fase esecutiva, mai come ora bisognosa di guida e orientamento. Il libro esamina i cardini della disciplina mediante l'approfondimento dei singoli istituti, anche di quelli per i quali ancora non sussiste un regime giuridico positivo; infatti, in attesa del completamento della soft law, giunta nemmeno ad un quarto del suo cammino, si rende necessario offrire agli operatori della contrattualistica pubblica spunti, indirizzi, osservazioni, chiarimenti finalizzati a garantire un sostegno teorico e pratico. Aggiornato al D.M. 49/2018 sulla direzione lavori

L'applicazione dei criteri...

Cellura Toni
Maggioli Editore 2018

Disponibile in libreria  
APPALTI

29,00 €
Con il "Collegato ambiente" alla legge di stabilità 2015, sono state introdotte nel nostro ordinamento una serie di novità in materia di appalti verdi e alcune modifiche al codice dei contratti pubblici. Le norme hanno previsto l'obbligo per le pubbliche amministrazioni, incluse le centrali di committenza, di contribuire al conseguimento degli obiettivi ambientali, attraverso l'inserimento nei documenti di gara delle specifiche tecniche e delle clausole contrattuali contenute nei decreti ministeriali sui CAM (Criteri Ambientali Minimi), adottati in attuazione del Piano di Azione Nazionale (PAN GPP). Ovviamente, tutte le disposizioni (sugli acquisti verdi e sulla obbligatorietà dei CAM) costituiscono una vera e propria rivoluzione nel mondo degli appalti e gli operatori pubblici e privati sono chiamati a conoscere ed utilizzare gli strumenti di gestione ambientale (EMAS e ISO 14001), le etichettature ecologiche (Ecolabel etc.), le dichiarazioni ambientali di prodotto (DAP), le metodologie di analisi del ciclo di vita (LCA) ed infine l'impronta ecologica dei prodotti (PEF) che, tra l'altro, sarà utilizzata per il nuovo marchio "Made Green in Italy", recentemente oggetto del Decreto 21 marzo 2018, n. 56 del Ministero dell'Ambiente di cui questa edizione tiene conto. Il focus del libro risulta concentrato sui Criteri Minimi Ambientali e sull'impatto che la loro applicazione avrà sul sistema attuale degli appalti pubblici. Un capitolo è dedicato alla conoscenza del GPP; vengono altresì illustrate alcune esperienze regionali riconosciute come virtuose. Oltre agli strumenti predetti, vengono analizzati i Manuali Europei sugli acquisti verdi e le varie direttive, la normativa nazionale, il Piano di Azione Nazionale (PAN GPP). Si illustreranno i CAM, sia quelli in vigore (ad oggi 18) che quelli in itinere, con commenti e valutazioni ed alcune schede operative. Tutti i contenuti del volume sono aggiornati e commentati con il D.Lgs. n. 56/2017. Inoltre, è stato introdotto un nuovo paragrafo sui "Criteri ambientali minimi per l'affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici pubblici" (G.U. serie generale n. 259 del 6 novembre 2017), entrati in vigore il 7 novembre 2017. Seguendo le istruzioni presenti in terza di copertina, si potrà consultare una selezione della normativa europea e nazionale in materia, i PAN GPP, i CAM attualmente in vigore e documentazione varia selezionata dalle esperienze regionali.

Gli appalti di servizi sociali e...

Gallo L.
Maggioli Editore 2018

Disponibile in libreria  
APPALTI

35,00 €
Il volume affronta due temi di grande interesse ed attualità per gli operatori del settore, sia appartenenti alle amministrazioni pubbliche, che riconducibili agli enti del Terzo settore; da un lato, la materia degli affidamenti dei servizi sociali e, dall'altro, l'inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati. L'analisi svolta dagli autori tiene conto del vigente quadro normativo introdotto dal Codice dei contratti pubblici, nel quale i servizi sociali "entrano" a pieno titolo, seppur conservando alcune specificità di disciplina, correlate alla peculiarità dei servizi da affidare. Il volume esamina le disposizioni del Codice dei contratti specifiche della materia, ma coordinandole con i principi e gli altri istituti, per così dire generali, che trovano applicazione per tutti gli affidamenti di contratti pubblici (e significativamente la nuova disciplina sulla qualificazione delle stazioni appaltanti, sulla programmazione dei servizi, sull'obbligo della redazione del progetto dei servizi, sulle varie fasi delle procedure, sui requisiti di partecipazione e sulle cause di esclusione, sulla valutazione delle offerte, sull'esecuzione contrattuale e, infine, sui rimedi giurisdizionali e sui procedimenti di competenza dell'ANAC). Nel lavoro vengono esaminate, con la dovuta sinteticità, anche le modalità di affidamento dei servizi previsti dal recente Codice del Terzo settore, che si pongono in continuità con molte leggi regionali dello stesso ambito. Infine, i contributi contengono numerosi riferimenti alla giurisprudenza formatasi in sede di prima applicazione del Codice dei contratti pubblici e - soprattutto - alle Linee guida ANAC nn. 4, 5 e 9 che trovano diretta applicazione alla materia trattata. Un volume, teorico e pratico al tempo stesso.

Le concessioni di lavori e di...

Costantini Alberto
Maggioli Editore 2018

Disponibile in libreria  
APPALTI

40,00 €
L'oramai cronico stato di crisi della finanza pubblica rende inevitabile la crescita dell'interesse verso forme contrattuali che prevedono l'intervento di capitali privati; tra queste, la concessione, tanto di lavori che di servizi, sembra l'unica ad aver raggiunto un sufficiente grado di sviluppo della relativa disciplina, che poco o nulla dipende da ulteriori interventi regolatori del Governo e/o dell'ANAC, ai quali resta invece subordinato il completamento della disciplina del contratto di appalto. Pertanto, da modello quasi residuale, utilizzato da pochi "grandi committenti" per operazioni di grande rilievo economico- sociale, la concessione si sta diffondendo presso le amministrazioni locali, anche di dimensioni modeste, come risposta al fabbisogno di servizi pubblici essenziali, quali i servizi scolastici, i servizi sportivi e quelli cimiteriali, solo per citarne alcuni. Tanto comporta la necessità di indagare approfonditamente le peculiarità del modello negoziale della concessione di lavori e di servizi, soprattutto al fine di evitare che la sua indubbia attrattività non faccia perdere di vista le insidie che lo stesso nasconde e le difficoltà che incontra chi voglia assicurargli la capacità di resistere nel tempo alla inevitabile mutevolezza del ciclo economico. Aggiornato con: D.Lgs. 19 aprile 2017, n. 56 (Correttivo al Codice dei contratti pubblici); Linee guida ANAC n. 9 per i Contratti di Partenariato Pubblico Privato (Delibera ANAC 28 marzo 2018, n. 318).

I pacchetti turistici dopo la...

Venditti Primula
Dike Giuridica Editrice 2018

Disponibile in libreria  
MARKETING TERRITORIALE

22,00 €
Il volume offre un primo commento organico al recentissimo D. lgs. del 21 maggio 2018, n. 62, attuativo della Direttiva Europea n. 2015/2302, relativa ai pacchetti turistici e ai servizi turistici collegati, che ha rivisitato il codice del turismo. A tal fine analizza con completezza argomentativa le innovazioni introdotte dalla riforma nel più generale quadro dei diritti e della tutela del consumatore-turista, con riferimenti di dottrina e giurisprudenza, anche comunitaria. Inoltre, per consentire di cogliere immediatamente le modifiche apportate, contiene un prezioso quadro di confronto tra il nuovo e il vecchio articolato in chiusura di ciascun paragrafo. Si tratta pertanto, di un'opera per giuristi e operatori turistici, che fungerà da guida nella comprensione del nuovo quadro normativo, all'indomani della novella del 2018.

Diritto del turismo

Santagata Renato
Utet Giuridica 2018

Disponibile in libreria  
MARKETING TERRITORIALE

30,00 €

Commentario breve alla legislazione...

Carullo Antonio
CEDAM 2018

Disponibile in libreria  
APPALTI

160,00 €
Con l'entrata in vigore del nuovo codice dei contratti pubblici (D.LGS. 18 APRILE 2016, N. 50 in Attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE con il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture), la terza edizione del Commentario breve alla legislazione sugli appalti di fatto rappresenta un'opera completamente rinnovata. Pur mantenendo la bipartizione in disciplina privata (artt. 1655-1677 del Codice Civile, con le sentenze più recenti in tema di vizi dell'opera e di recesso) e disciplina pubblicistica, con nuovo codice degli appalti pubblici, il volume è stato arricchito con i commenti alla più importante disciplina complementare, come ad esempio alle norme procedurali e al codice antimafia in tema di appalto. Le norme e i commenti sono aggiornate ai seguenti provvedimenti: l'avviso di Rettifica in G.U. 15 luglio 2016, n. 164; D.l. 30 dicembre 2016, n. 244; d.lgs. 19 aprile 2017, n. 56: D.l. 24 aprile 2017, n. 50, conv. con mod. dalla L. 21 giugno, n. 96; la L. 27 dicembre, n. 205 legge di Stabilità 2018. Tra le novità e gli istituti di nuova introduzione spiccano: l'abrogazione parziale e differita del Regolamento n. 207/2010, contenente le modalità di attuazione del vecchio Codice, in risposta alle osservazioni del Consiglio di Stato che aveva chiesto gradualità nell'introduzione delle nuove norme, sicché la norma del vecchio regolamento viene sorpassata man mano che si approva quella nuova (provvedimenti attuativi del Ministero e dell'ANAC); il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa come criterio 'preferenziale' nella scelta del contraente ed 'obbligatorio' nei campi ove è fondamentale l'utilizzo di manodopera (es. servizi di pulizia, servizi sociali ed assistenziali, ristorazione ospedaliera e per i servizi scolastici); il principio di trasparenza nella partecipazione dei portatori di interessi e lo strumento del dibattito pubblico; la qualificazione delle stazioni appaltanti, con l'introduzione di un nuovo sistema premiante; la reintroduzione della definizione di manutenzione ordinaria e straordinaria; il rating di impresa (con indici qualitativi e quantitativi, per descrivere i comportamenti dell'operatore in precedenti contratti, per es. rispetto della tempistica, mancanza di contenzioso in fase di esecuzione del contratto ecc.); gli affidamenti diretti e gli affidamenti sotto-soglia; il soccorso istruttorio gratuito; il partenariato pubblico-privato (art.180): il recupero degli investimenti effettuati e dei costi sostenuti dall'operatore economico, per eseguire il lavoro o fornire il servizio, dipende dall'effettiva fornitura del servizio o utilizzabilità dell'opera o dal volume dei servizi realmente erogati; il nuovo potere di raccomandazione attribuito all'ANAC, che prevede la legittimazione ad agire in giudizio per l'impugnazione di atti e provvedimenti viziati da violazioni della normativa in materia di contratti pubblici e il potere di adottare pareri motivati, qualora reputi che la stazione appaltante abbia adottato provvedimenti viziati da gravi violazioni del Codice dei contratti pubblici; infine, riduzione dei tempi di pagamento ai fornitori della PA da 45 gg. a 30, riduzione affidamento in-house al 20%, 2% per il finanziamento dei Tecnici della PA.

Il codice dei contratti pubblici...

Maggioli Editore 2017

Disponibile in 3 giorni  
APPALTI

19,00 €
Il codice dei contratti pubblici tascabile si conferma strumento di grande utilità per gli operatori che desiderano avere sempre a portata di mano il testo del D.Lgs. 50/2016, aggiornato con le oltre 300 modifiche non solo formali, ma di ampia portata e sostanza, introdotte dal Decreto Correttivo, finalizzate a migliorare l'omogeneità, la chiarezza e l'adeguatezza del suddetto decreto.

La gara d'appalto nel nuovo codice...

Cancrini Arturo
EPC 2017

Disponibile in libreria  
APPALTI

25,00 €
Il volume affronta le problematiche sottese alla corretta ed efficiente gestione della gara d'appalto nel sistema normativo di cui al D.Lgs. n. 50/2016, analizzando gli istituti più problematici come le nuove procedure di gara, la qualificazione delle stazioni appaltanti e delle imprese, l'attuale configurazione dell'in house providing e le opere di urbanizzazione a scomputo. L'approfondimento è aggiornato al D.Lgs. 56/2017 (cd. decreto correttivo) che ha modificato incisivamente alcuni istituti, come ad esempio in materia di appalto integrato. Analizzando i principali istituti che vengono in rilievo nella fase di gara anche alla luce degli interventi dell'ANAC e dei principali approdi della giurisprudenza, il libro si propone quale strumento che possa agevolare gli operatori del settore nella ricostruzione della nuova disciplina, operando efficacemente nell'inedito contesto normativo.

I servizi idrici. Dimensione...

Caporale Federico
Franco Angeli 2017

Disponibile in 3 giorni

48,00 €
Lo stato degli acquedotti italiani è critico: il quaranta per cento dell'acqua si disperde e più del due per cento non raggiunge standard minimi di potabilità. La condizione delle altre reti, fognaria e di depurazione, appare ancor più precaria, per la tecnologia usata e per la qualità del servizio erogato. Come è possibile che più di vent'anni di riforme continue e radicali abbiano condotto a risultati così insoddisfacenti? Il volume vuole rispondere a questo interrogativo attraverso un'analisi sistematica della disciplina nazionale, che muove da riflessioni di carattere storico e comparatistico per giungere a collocare il tema nel contesto europeo e globale. L'autore ricostruisce la qualificazione giuridica del servizio idrico, prestando attenzione costante, da un lato, al bilanciamento tra dimensione socio-sanitaria ed economica del servizio stesso, dall'altro, all'attuazione del diritto umano fondamentale di accesso all'acqua. Attraverso tale percorso, le contemporanee contraddizioni e tendenze della disciplina giuridica e della regolazione del servizio idrico divengono crocevia per interpretare le prospettive future del settore.

L'esecuzione dei contratti...

Meschino Maurizio
Dike Giuridica Editrice 2017

Disponibile in libreria  
APPALTI

38,00 €
L'opera offre alle stazioni appaltanti, alle imprese e agli operatori del diritto una guida, sistematica e pratica, per lo studio e la migliore applicazione della normativa. Esamina ed esplica le norme sull'esecuzione, specifiche e spesso innovative, sia sul piano sostanziale che per i mezzi di tutela, non sempre di facile interpretazione, dettate dal nuovo codice dei contratti pubblici, come modificato dal recente correttivo del 2017.

Diritto pubblico del turismo

Vipiana Piera Maria
Pacini Editore 2017

Disponibile in libreria  
MARKETING TERRITORIALE

18,00 €
Il testo affronta, in maniera critica, la complessa normativa in tema di turismo, in tutti i suoi molteplici livelli. Si occupa altresì dell'ampia - e talvolta contraddittoria - giurisprudenza in materia che ha avuto modo, in relazione a rilevanti casi concreti, di interpretare la normativa e contribuire alla creazione del diritto vivente. Vengono effettuate sintetiche ma esaurienti trattazioni dei correlati temi di diritto pubblico, costituzionale o amministrativo, le quali serviranno come agevole strumento di ripasso per chi già le conosce, oppure come mezzo fondamentale per lo studente per comprendere gli istituti del diritto del turismo.

Appalti privati e outsourcing

Pototschnig P.
Ipsoa 2016

Disponibile in 3 giorni

70,00 €
Questo volume si inserisce nella sezione "Contratti d'impresa" ed è suddiviso in due parti principali: appalti privati e outsourcing. La prima parte dell'opera è dedicata all'istituto dell'appalto come tipica figura contrattuale prevista dal nostro codice civile. La trattazione dell'istituto è stata affrontata dagli anche l'evoluzione dell'appalto nella prassi applicativa derivante, tra l'altro, dalle implicazioni interdisciplinari, specie in materia giuslavoristica. La seconda parte della guida è dedicata alle figure di c.d. outsourcing, che presentano caratteri di stretta affinità strutturale con il contratto d'appalto, caratterizzandosi per essere rappresentate da rapporti negoziali mediante i quali, nell'ambito di scelte riconducibili all'organizzazione aziendale, le imprese affidano a soggetti esterni determinate attività o servizi necessari per il loro ciclo produttivo.

Società pubbliche e servizi locali

Vigneri A.
Maggioli Editore 2016

Disponibile in 3 giorni

32,00 €
Due temi si intersecano in questo volume: l'assetto dei servizi pubblici locali e il tentativo di darvi una disciplina razionale e duratura, superando disordine e carenze o incertezze normative, e il controllo degli strumenti societari utilizzati dalla pubblica amministrazione e dagli enti locali in particolare. Il gruppo di Astrid che ha condotto questa ricerca comprende molti dei più autorevoli esperti del settore, protagonisti delle riforme degli ultimi anni; riforme di cui sta per essere scritto l'ultimo capitolo con i due testi unici, sulle partecipazioni societarie e sui servizi pubblici locali di interesse economico, adottati nell'ambito della riforma Madia. I loro contributi consentono di comprendere e inquadrare, anche nei loro aspetti più problematici, i nodi che la riforma sta tentando di sciogliere. Si discute qui di adeguatezza del quadro giuridico e regolamentare, dell'efficienza e qualità dei servizi, dell'apertura alle forme possibili di concorrenza, del riordino territoriale, del completamento del sistema indipendente di regolazione, del finanziamento pubblico, dei processi di trasformazione industriale, realizzati in altri Paesi europei, non ancora in Italia. Con il rigore della scienza, ma anche con l'attenzione alla realtà dei processi economici e produttivi.

Codice contratti pubblici & nuovo...

DEI 2015

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
Il Codice dei Contratti Pubblici di lavori, servizi e forniture, il DLgs 12 aprile 2006 n. 163 ed il suo Regolamento di attuazione, il DPR 5 ottobre 2010, n. 207, in un'edizione tascabile aggiornata ed integrata con le più recenti ed importanti modifiche.

Appalti e concessioni. Le nuove...

Contessa Claudio
DEI 2015

Disponibile in 3 giorni

29,00 €
Gli appalti pubblici costituiscono, nella strategia comunitaria, lo strumento fondamentale per il miglioramento qualitativo e quantitativo degli investimenti pubblici e privati in infrastrutture e servizi, strategici per una crescita economica intelligente, rispettosa dell'ambiente ed in grado di favorire la coesione sociale. Le nuove direttive europee su appalti e concessioni recano numerosi obblighi e prescrizioni direttamente riferiti alle stazioni appaltanti, ma favoriscono procedure più semplici e flessibili per agevolare l'accesso alle imprese, in particolare alle medie e piccole, stimolando interventi a favore della libera concorrenza. Il Legislatore europeo, con l'emanazione delle direttive, ha inteso responsabilizzare direttamente l'apparato amministrativo coinvolto nel procurement management (gestione degli appalti). Alle stazioni appaltanti è rimessa infatti la scelta sui procedimenti realizzativi più consoni alle esigenze richieste. Le direttive, che devono essere recepite entro il 18 aprile 2016 dagli Stati membri, producono, già nell'immediato, effetti obbligatori nei confronti dei Paesi dell'UE. Inoltre, il nuovo Codice degli appalti pubblici e delle Concessioni, in corso di elaborazione, non potrà introdurre livelli di regolazione superiori a quelli minimi imposti dalle direttive. Da questo quadro di riferimento è emersa l'esigenza di una guida alle nuove direttive europee, imprescindibile supporto per giuristi e operatori del settore.

Lavori e opere pubbliche....

Olivotti Federico
Maggioli Editore 2015

Disponibile in 5 giorni

80,00 €
I recenti interventi legislativi hanno enfatizzato al massimo livello il profilo delle responsabilità che incombono in capo al responsabile del procedimento alle altre figure coinvolte nel complesso ciclo realizzativo dei lavori pubblici. In attesa di una stabilizzazione del sistema, affinché su di esso si possano innestare una solida e matura giurisprudenza e gli insegnamenti della dottrina, per giungere ad una prassi stabile e non incline interpretazioni diverse, il presente volume si rivolge agli operatori (responsabili del procedimento), ma anche ai direttori dei lavori e a tutte quelle figure (tecnici ed amministrativi) che operano nelle stazioni appaltanti in un oscuro ma fondamentale ruolo di supporto nella gestione dei procedimenti stessi, per fornire loro una guida ragionata per la corretta conduzione delle singole fasi dell'ampio e articolato iter procedimentale. La pubblicazione propone infatti un insieme di formule, corredate da utili riferimenti operativi, da utilizzare nell'impostazione e nella redazione degli atti amministrativi e tecnici pertinenti a ciascuna delle fasi in cui si articola il complesso procedimento di realizzazione dei lavori pubblici (e delle opere pubbliche). Sostanzialmente il volume si articola in otto parti: programmazione, progettazione, scelta del contraente, consegna ed esecuzione dei lavori, ultimazione e collaudo, varianti, contenzioso, procedure in economia. Ciascuna parte è corredata da diagrammi di flusso che riproducono l'articolazione dei singoli sub-procedimenti e gli step endoprocedimentali che li contraddistinguono, riportando pure, per gli aspetti di maggior complessità, alcune tabelle di sintesi. Ciascuno step reca l'evidenza del relativo riferimento normativo (nel Codice e nel Regolamento) e quello utile per reperire nel volume la formula collegata. Tutte le formule sono contenute anche nel Cd-Rom allegato e saranno costantemente aggiornate e in linea con la normativa vigente fino al 31 dicembre 2015.

Appalti pubblici

Ipsoa 2015

Disponibile in 5 giorni

85,00 €
Il volume tratta il diritto dei contratti pubblici, considerando il complesso delle disposizioni, di fonte e rango diversi, che regolano l'attività negoziale di Pubbliche amministrazioni e soggetti a queste ultime assimilati, per la realizzazione di lavori ovvero per l'acquisizione di beni e servizi. Contiene la regolamentazione sia della fase di scelta del contraente che di quella di esecuzione del contratto. Sul piano oggettivo, prende in esame una pluralità di fattispecie negoziali (appalti di lavori, di servizi e di forniture; concessioni di lavori pubblici o di servizi pubblici; leasing immobiliare, ecc.); sul piano soggettivo supera i tradizionali confini della nozione di Pubblica amministrazione considerando anche soggetti aventi forma e natura privatistica.

Il servizio pubblico di...

Ferla Stefano
Maggioli Editore 2015

Disponibile in 5 giorni

78,00 €
Il settore della distribuzione del gas naturale giunge all'appuntamento con le nuove gare per l'affidamento delle concessioni (che dovranno prossimamente essere indette in tutto il territorio nazionale) con un quadro di regole notevolmente rinnovato, che - fermo restando l'impianto del d.lgs. n. 164/2000 - riguarda sia la dimensione territoriale di erogazione del servizio (nuovi ambiti), sia la proprietà delle reti e i rimborsi ai gestori uscenti, sia, più in generale, ogni aspetto delle procedure selettive da espletare. Il presente volume costituisce il necessario aggiornamento della precedente edizione del 2012, alla luce delle importanti innovazioni nel frattempo intervenute, sia sul piano normativo, sia sul piano regolatorio-tariffario. Il testo, interamente rivisto e arricchito da apposite appendici contenenti le norme di settore e i provvedimenti dell'AEEGSI, si propone: - di ricostruire organicamente la nuova disciplina, particolarmente complessa e frutto di successive e non sempre lineari "stratificazioni"; - di analizzare sistematicamente tale disciplina, portando alla luce ed affrontando le maggiori problematiche interpretative e applicative.

La programmazione e la...

De Finis Pantaleo
Maggioli Editore 2014

Disponibile in 5 giorni

38,00 €
Una guida ragionata a tutti gli adempimenti previsti dalla normativa per la programmazione e la progettazione di un'opera pubblica. Il manuale è suddiviso in due parti: la prima considera tutta l'attività di programmazione, partendo dalla disamina dell'amb

Pubblica amministrazione....

Della Porta Pierfrancesco
DEI 2014

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
L'attività dì progettazione, per l'Amministrazione Pubblica, coincide in larga misura con la pianificazione e la programmazione amministrativa. La progettazione di servizi e forniture, in particolare, evidenzia la qualità della programmazione nell'amministrazione attiva. La recente determinazione dell'AVCP 6 novembre 2013 n. 5, e le analisi di questo volume, offrono spunti per ripensare nuovi moduli di organizzazione, orientati al ripristino di un corretto equilibrio fra attribuzioni e responsabilità nelle dinamiche di funzionamento della Pubblica Amministrazione italiana, a garanzia dei principi fondamentali che ne governano l'azione. Il testo, attraverso una ricostruzione storica del Design Industriale, espone, inoltre, una breve panoramica sul "design dei servizi", offrendo spunti per sinergie professionali e culturali anche nel panorama del "social design".

Subappalti e subcontratti pubblici....

Miguidi Michele
Maggioli Editore 2013

Disponibile in 5 giorni

42,00 €
La disciplina del subappalto, pur oggetto di numerose modifiche normative, manifesta le principali criticità in relazione ad aspetti che il legislatore non ha mai affrontato organicamente, lasciando all'interprete e agli operatori, di volta in volta, il compito di districarsi. Il subappalto e i subcontratti "pubblici" sono tali non perché la pubblica amministrazione ne sia parte, ma in quanto il contratto d'appalto pubblico, che ne sta alla base, si riverbera procedimentalmente e, in una certa misura, negozialmente, sul contratto figliato. Il tentativo è quello di proporre un testo che consenta molteplici letture, da quella di inquadramento a quella di approfondimento e critica, segnalando via via i punti oscuri, fornendo il panorama delle interpretazioni dottrinarie e giurisprudenziali. L'opera è aggiornata sino al DPR 18 aprile 2013 in materia di White List. Completa il volume un Cd-Rom contenente degli schemi di atti compilabili e personalizzabili che si propongono agli operatori, oltre ad un corposo apparato di sentenze, circolari, documenti prassi e normativa.

La progettazione negli appalti...

Della Porta Pierfrancesco
DEI 2013

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
Il volume ricostruisce, attraverso moduli organici, la disciplina della progettazione prevista dal Codice dei Contratti Pubblici e dal Regolamento di attuazione. Nel proporre una visione sistematica della materia, il testo coniuga l'analisi della normativa con l'esperienza pratica e la casistica, mettendone in luce tanto i canoni generali quanto le possibili criticità. Una ricognizione della prassi e della giurisprudenza di settore integra l'esame degli istituti, offrendo al lettore una visione, per quanto possibile, orientata alla concretezza.

Il project financing. Analisi...

Mariani M.
Giappichelli 2012

Disponibile in 5 giorni

88,00 €
Il volume contiene l'esposizione e una rilettura critica della disciplina della finanza di progetto contenuta nel Codice degli appalti pubblici e nel Regolamento attuativo, con finalità teorico-pratiche. In modo originale si è privilegiato un approccio multidisciplinare per inquadrare la multiformità di questo particolare istituto di partenariato pubblico-privato, evidenziandone il carattere "reticolare" connesso alla sua natura di fattispecie complessa a formazione progressiva. Il lavoro è aggiornato alla "Legge di stabilità 2012".

Profili di diritto fallimentare,...

Capuzza Vittorio
Giappichelli 2012

Disponibile in 5 giorni

24,00 €
Il lunario dei contratti pubblici si è manifestato in tutto il suo dinamismo nell'art. 38 del relativo codice: dal 2006, le cause escludenti sono state in parte modificate e in parte ampliate, fino a rendere sempre più viva l'immagine prismatica della disciplina dei requisiti di ordine generale. E la metafora del prisma ha due significati: il primo è quello, appunto, delle diversissime modifiche operate nell'art. 38 del d.lgs. n. 163/2006 da altrettante molteplici fonti normative; il secondo, e più importante, riguarda la caratteristica delle singole cause, che abbracciano diversissimi settori dell'ordinamento e, raccogliendone i tratti di interesse, li riuniscono, trasportandoli nel mondo dell'evidenza pubblica e della contrattualistica. In questo mare magnum di introduzioni e modifiche, la scelta operata nella presente monografia è consistita nel muovere l'analisi lungo tre matrici che si sono ritenute di maggiore complessità rispetto ai loro effetti nella gara ad evidenza pubblica e nella fase dell'esecuzione contrattuale; sono stati esaminati, in quest'ottica di incidenza unidirezionale verso l'art. 38, l'ambito fallimentare, la sfera penale (procedurale, della prevenzione, anche antimafia, della responsabilità ai sensi del d.lgs. n. 231/2001) e quella negoziale, intendendo, in particolare, per quest'ultima la rilevanza ai fini della valutazione dell'elemento fiduciario, di precedenti rapporti contrattuali dell'impresa con l'amministrazione pubblica.

I contratti pubblici. Nuovo...

Nardocci F.
Maggioli Editore 2012

Disponibile in 5 giorni

110,00 €
L'opera si sviluppa in dieci distinte parti, privilegiando un commento per insieme di argomenti piuttosto che una disamina sui singoli articoli del Codice dei Contratti pubblici (D.Lgs. n. 163/2006) e del Regolamento (d.P.R. n. 207/2010). Si è preferito, quindi, operare una lettura che abbracciasse tutte le tematiche di interesse per gli operatori adottando un approccio di sistematizzazione della materia con il vantaggio di consentire ai fruitori dell'opera un'immediata ricognizione delle fonti unitamente al richiamo delle principali interpretazioni dottrinali e giurisprudenziali sul tema.

I servizi pubblici locali di...

Bassi Giuseppe
Maggioli Editore 2012

Disponibile in 5 giorni

29,00 €
Il volume intende fornire un'analisi del nuovo ordinamento generale sui servizi pubblici locali di rilevanza economica, evidenziando i profondi cambiamenti indotti dalla stagione delle «liberalizzazioni», che metterà a dura prova la capacità delle amministrazioni locali di valutare strategicamente e con lungimiranza politico-istituzionale i grandi fattori del cambiamento che dominano, con potenti effetti di turbolenza, l'attuale grave momento di crisi economica internazionale. Ancora una volta si assiste ad un tentativo di ricondurre i momenti decisionali ed organizzatori a dimensioni economiche ed istituzionali più efficienti ed ottimizzate, assegnando, a tal fine, al livello di governo regionale, competenze e decisioni che finiscono per mettere in discussione un secolo di incontrastato dominio municipale in materia di servizi pubblici locali. Le sfide che la riforma pone agli enti interessati, anche e soprattutto in termini di preliminare verifica delle capacità di liberalizzazione della gestione ed organizzazione dei servizi, rinunciando ad ogni privilegio di esclusività produttiva, o comunque limitando pesantemente le forme di gestione diretta o in house, se da un lato possono esser viste come fonti di spropositata ingerenza nell'autonomia dei comuni, dall'altro potrebbero aprire, in favore delle amministrazioni più lungimiranti, interessanti spazi d'impostazione di diverse e qualificanti strategie di impulso allo sviluppo economico locale.

Il direttore dell'esecuzione nei...

Crocitto Giuseppe
DEI 2012

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Il Codice dei Contratti Pubblici (DLgs 163/2006) e il Regolamento di attuazione (DPR 207/2010) hanno introdotto, nell'ambito degli appalti pubblici di servizi e forniture, la figura del Direttore dell'esecuzione del contratto. Questo volume affronta, con taglio pratico, la disciplina di tale figura, analizzandone in dettaglio ruolo e compiti, illustra la normativa specifica e descrive tutte le fasi, dall'inizio delle lavorazioni fino al collaudo. Completano l'opera gli schemi degli atti che, a norma del Regolamento, devono essere redatti durante l'esecuzione contrattuale di servizi e forniture e un'appendice con le norme più rilevanti sull'argomento.

Lavori pubblici. Gestione del...

Barbieri Domenico E.
DEI 2012

Disponibile in 3 giorni

39,00 €
Il testo fornisce gli strumenti fondamentali per la migliore gestione del contratto d'appalto, con particolare attenzione alle modalità di formulazione e controdeduzione delle riserve e, più in generale, delle eventuali controversie. Aggiornato al Regolamento di esecuzione ed attuazione del Codice dei Contratti - DPR 207/2010 - e secondo le recenti modifiche introdotte in materia dal Decreto Sviluppo (DL 70/2011), questo volume supporta sia i tecnici delle imprese appaltataci sia il personale tecnico della Pubblica Amministrazione che, a vario titolo, gestisce le commesse, sia i legali che si occupano della fase esecutiva dei contratti d'appalto. Per agevolare la comprensione della materia, gli argomenti trattati sono illustrati con l'ausilio di apposite schede, nonché di modulistica di riferimento.

Il partenariato pubblico-privato....

Cerrina Feroni G.
Giappichelli 2011

Disponibile in 5 giorni

19,00 €
Nell'ultimo decennio il fenomeno del partenariato pubblico privato (PPP) ovvero di tutte quelle forme di cooperazione tra le autorità pubbliche e le imprese private finalizzate al finanziamento, alla costruzione, al rinnovamento, alla gestione o alla manutenzione di un'infrastruttura o alla fornitura di un servizio - ha avuto notevole impulso nei Paesi europei, dovuto in larga parte all'esigenza di sopperire alle croniche carenze di finanziamento da parte dello Stato. Del resto lo sviluppo dei PPP si inquadra in quella evoluzione più generale del rapporto tra Stato e sfera economica che vede lo Stato passare da un ruolo operativo diretto a quello di mero organizzatore, regolatore e controllore. Il PPP rappresenta dunque un fenomeno di grande attualità. Tuttavia esso è caratterizzato, in Italia come negli altri Paesi della UE, da una grande molteplicità di forme giuridiche che ne rendono difficile una classificazione sistematica. Inoltre, i PPP finora realizzati non hanno avuto sempre buoni esiti, ma hanno talora fatto emergere, nelle diverse fasi di realizzazione, aspetti critici che devono essere attentamente valutati. I saggi contenuti nel volume analizzano il fenomeno del partenariato pubblico-privato e tracciano un quadro esaustivo dei diversi modelli di PPP, degli strumenti di coordinamento e promozione e delle problematiche connesse alla loro realizzazione, in Italia e in alcune esperienze europee.

Il contenzioso nell'esecuzione dei...

Santi Di Paola Nunzio
Maggioli Editore 2011

Disponibile in 5 giorni

78,00 €
L'opera, aggiornata al regolamento di esecuzione e attuazione del codice dei contratti pubblici (D.P.R. 207/2010 in G.U. 10 dicembre 2010 n. 288), si pone come strumento di lavoro per il professionista, tecnico o giurista, per la risoluzione delle problematiche connesse alle clausole presenti nei contratti di appalto. Durante l'esecuzione delle opere pubbliche, analogamente a quanto si verifica negli appalti privati, possono generarsi controversie fra la committente e l'appaltatore. Il contenzioso può instaurarsi per i motivi più vari e, in particolare, per la diversa interpretazione di prescrizioni contrattuali, per una illegittima sospensione dei lavori, per i nuovi prezzi concordati, per le varianti alle opere appaltate, ecc. Il contenuto del volume ricostruisce non solo tutti i passaggi fondamentali ma anche gli aspetti particolari derivanti dal "lavoro sul campo" per risolvere le difficoltà interpretative e applicative delle clausole contrattuali nell'esecuzione dei lavori pubblici. Dalla normativa generale si passa a quella speciale della regione Sicilia che con modifiche ed integrazioni obbliga gli operatori del settore dei lavori pubblici (responsabili del procedimento degli enti per i quali sono applicabili le norme speciali sui lavori pubblici) ad intervenire direttamente nel merito di controversie. Il Cd-Rom allegato contiene la Normativa di riferimento e la Giurisprudenza.

Regolamento di attuazione del...

DEI 2011

Disponibile in 5 giorni

48,00 €
Una guida per orientarsi nelle nuove regole per gli appalti e i contratti pubblici di: lavori, servizi e forniture. Il volume fornisce un'analisi dettagliata - corredata da indicazioni applicative - del Regolamento di esecuzione e attuazione al Codice dei Contratti (DPR 207/2010) e ne esamina gli istituti principali, mettendone in risalto le novità e le problematiche che potrebbero sorgere in fase di applicazione. Alla redazione dell'opera hanno partecipato professionalità esperte della materia, che operano quotidianamente nell'applicazione della normativa sui contratti pubblici. Completano questo strumento di lavoro: il testo integrale del Regolamento; il quadro sinottico di raffronto tra vecchie e nuove disposizioni regolamentari.

Gara d'appalto. Requisiti per la...

Abrate Simone
DEI 2011

Disponibile in 3 giorni

29,00 €
Il manuale fornisce una dettagliata analisi dei requisiti generali di partecipazione alle gare di appalto, secondo il Codice dei Contratti recentemente modificato dal Decreto Sviluppo (Legge 106/2011). I professionisti, le imprese ed i tecnici della Pubblica Amministrazione trovano in quest'opera le indicazioni che consentono una corretta applicazione della disciplina vigente, evitando così cause implicite ed esplicite di esclusione dalle gare. II volume parte da un inquadramento giuridico generale dei requisiti, passando poi ad un'analisi dettagliata di ciascuna causa di esclusione, evidenziandone le principali difficoltà operative e le modalità di dimostrazione e verifica.

La riforma dei contratti pubblici....

Caringella Francesco
Dike Giuridica Editrice 2011

Disponibile in 5 giorni

38,00 €
Le modifiche apportate dal cd. decreto Sviluppo (d.l. 13 maggio 2011, n. 70 conv. con l. 12 luglio 2011, n. 106) si differenziano dai tre precedenti "decreti correttivi". Questi ultimi erano infatti volti a "perfezionare" il codice in ragione soprattutto delle lacune e delle questioni esegetiche emerse nella prima applicazione. Le odierne modifiche hanno invece finalità diverse dalla mera correzione del codice e si inseriscono in una più ampia politica di rilancio dell'economia e di contenimento della spesa pubblica.La portata dell.intervento normativo ha spinto alla realizzazione di uno strumento utile per gli operatori che si incarichi principalmente di evidenziare le novità, inserendole nell'ambito di un commento complessivo agli articoli del Codice e del Regolamento oggetto di modifica.

L'avvalimento nei contratti...

Balocco Giovanni
Dike Giuridica Editrice 2009

Disponibile in 5 giorni

23,00 €
Nel libro si prende in esame, in chiave critica, la tematica deU'avvalimento, ossia di quel nuovo istituto, di origine comunitaria, per la prima volta disciplinato dalle direttive 17 e 18 del 2004 e recepito dal legislatore italiano nel 2006. La sua introduzione nel nostro ordinamento ha ingenerato non pochi problemi, in quanto l'eccessivo allargamento della platea di imprese che, in omaggio ai principi concorrenziali, possono partecipare alle gare d'appalto avvalendosi dei requisiti di altri soggetti, si pone in insanabile contrasto con le rigide procedure di qualificazione, poste a tutela delle amministrazioni committenti per una corretta esecuzione dell'opera, del servizio o della fornitura. In considerazione delle evidenti finalità pratiche dell'opera, che è soprattutto rivolta agli operatori del settore, ossia alle amministrazioni ed alle imprese, si è mantenuto un approccio legato alla risoluzione delle concrete problematiche che possono insorgere sia in sede di partecipazione alle gare che di esecuzione del contratto.

Gli appalti telematici. Profili...

Mangiaracina Francesco
Dike Giuridica Editrice 2008

Disponibile in 5 giorni

23,00 €
Il volume affronta il recente fenomeno del c.d. (public) e-procurement, ovvero lo svolgimento telematico delle gare pubbliche di appalto - previsto da ultimo dal D.Lgs 163/2006 - a cui sempre più spesso le stazioni appaltanti stanno ricorrendo per semplificare e velocizzare l'aggiudicazione dei contratti pubblici. Oltre che per l'attenta analisi della disciplina di settore, affrontata anche in un'ottica evolutiva, l'opera intende fornire al lettore non solo una panoramica dei principi giuridici in materia di pubblici appalti applicabili e/o richiamati, ma spiegare altresì il funzionamento di due strumenti necessari per accedere all'e-procurement: la firma digitale e la posta elettronica certificata (PEC). La concretezza caratterizza la trattazione dei profili pratici del fenomeno e nel corredo di schemi ed appendici operative, concepiti in maniera diversificata per la Pubblica Amministrazione e per le imprese concorrenti. La completezza e concretezza rendono il presente volume uno strumento valido per una platea eterogenea di lettori: per gli operatori, pubblici o privati, che si avvicinano per la prima volta all'e-procurement o che vogliono approfondirne alcune tematiche, oppure per gli studiosi del diritto mossi da finalità scientifico-accademiche.

I contratti pubblici dopo il terzo...

Giani Riccardo
Dike Giuridica Editrice 2008

Disponibile in 5 giorni

29,00 €
Il volume commenta tutte le novità contenute nel terzo decreto correttivo al Codice degli appalti al fine di offrire a chi, per ragioni di lavoro e di studio si occupa di contratti pubblici, una pronta interpretazione delle nuove disposizioni appena entrate in vigore. Il testo non si ferma all'esegesi atomistica delle nuove disposizioni normative ma fa il punto su ciascun istituto toccato dal terzo correttivo, ripercorrendo la strada compiuta nelle tappe fondamentali sia normative (legge Merloni - Codice - e i successivi primi due decreti correttivi) che giurisprudenziali, con il risultato di offrire al lettore l'interpretazione delle novità dell'ultima ora, colte nella loro dimensione più ampia e profonda, quale portato di un originale percorso esegetico e attuativo. Tra le novità più profondamente scandagliate si segnalano il nuovo volto del Project financing, lo scomputo dei contributi di urbanizzazione, la verifica di anomalia sotto soglia ed il ruolo della commissione giudicatrice nelle gare rette dal criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa.