Diritto civile, diritto codificato

Filtri attivi

Domande d'esame più frequenti....

De Gioia Valerio
Dike Giuridica Editrice 2019

Disponibile in libreria  
DIRITTO CIVILE

14,00 €
Il presente Volume agevola lo studente nella preparazione dell'esame di diritto civile, considerato universalmente lo "scoglio" della facoltà di giurisprudenza, dando risposta alle domande più frequenti poste dai docenti delle principali università italiane. Alla risposta - in linea con le indicazioni fornite dai più diffusi manuali e dalla giurisprudenza di legittimità -, seguono due livelli di approfondimento (facoltativi) che danno, allo studente più diligente, la possibilità di puntare ad un voto più alto. L'Opera - la cui finalità squisitamente didattica è attestata, peraltro, dal rilievo dato, all'interno del testo (tramite un sapiente ricorso al grassetto), a una parola chiave - si rivolge sia a chi intenda conseguire una rapida preparazione dell'esame (avendo a disposizione poco tempo) sia a chi, invece, voglia completare la preparazione, conseguita sul manuale adottato dalla propria facoltà, "allenandosi" a dare le risposte alle domande presenti nel testo così da verificare il proprio livello di preparazione e acquisire una maggiore sicurezza in vista dell'esame.

Codice civile. Annotato con la...

Garofoli Roberto
Neldiritto Editore 2019

Disponibile in libreria  
DIRITTO CIVILE

105,00 €
"I Codici Superiori" annotati con giurisprudenza si presentano come uno strumento indispensabile per la professione e la redazione di atti e pareri. L'opera è il frutto di un lavoro meticoloso teso a conferirle omogeneità e uniformità e ad agevolare il professionista nella consultazione della medesima. Il Codice è aggiornato alle più recenti novità legislative introdotte e alle questioni giurisprudenziali emerse. Il Codice presenta aspetti qualificanti quali: l'aggiornamento completo dell'intero apparato normativo; la completezza e ricchezza delle questioni trattate; la particolarissima attenzione dedicata alla elaborazione dei sommari sotto le singole disposizioni; l'articolata e funzionale struttura dei sommari e la trattazione dei singoli profili che consentono di individuare agevolmente gli orientamenti giurisprudenziali sul tappeto e di ricostruire i percorsi logici agli stessi sottesi; la struttura grafica che favorisce un'agevole consultazione; la particolare visibilità data alle decisioni più recenti e a quelle delle Sezioni Unite della Cassazione; il costante aggiornamento giurisprudenziale; l'attenzione dedicata anche alla giurisprudenza di merito; gli indici dettagliatissimi che consentono l'immediata individuazione delle questioni su cui si intende svolgere la ricerca.

Diritto civile italiano. Due secoli...

Alpa Guido
Il Mulino 2018

Disponibile in libreria  
DIRITTO CIVILE

35,00 €
Prima delle codificazioni la storia della cultura giuridica italiana si confondeva con la storia del diritto europeo e anche dopo le codificazioni, lungi dal rinchiudersi nei confini nazionali, è stata vivificata dalle esperienze straniere. Il libro segue le trasformazioni del diritto civile italiano sullo sfondo delle vicende politiche e sociali succedutesi nel nostro paese e ne traccia il percorso evolutivo. Oltre all'influenza della cultura francese e di quella austro-tedesca, vengono analizzati i dibattiti del primo Novecento, il ruolo dei diversi organi di informazione e di discussione, la storia dell'avvocatura e dell'ingresso delle donne nella professione forense. Sono inoltre approfonditi i temi relativi ai rapporti tra legislatori e giudici, al diritto coloniale, ai primi tentativi di ricodificazione dopo la codificazione unitaria del 1865, per giungere ai nuovi confini del diritto civile contemporaneo nel quadro più ampio della cultura giuridica europea.

Dagli eroi alle celebrità. Icone e...

Tafaro Laura
Cacucci 2018

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Nell'antichità gli eroi diventavano tali grazie alle loro qualità e virtù umane. La loro fama ne determinava l'assurgere a modelli da seguire ed imitare. Non la stessa cosa può dirsi oggi, con riferimento alle persone celebri. La celebrità non sempre discende dal compimento di imprese eroiche, da meriti guadagnati "sul campo" (come per gli sportivi, i musicisti, gli scienziati) o, comunque, appartenenti alla sfera dell'essere. Ha sempre più a che fare con la sfera dell'apparire. La celebrità può finanche discendere da gesta poco nobili o addirittura moralmente riprorevoli; può derivare da circostanze accidentali o costituire il risultato di un investimento finalizzato al suo acquisto e accrescimento. La riflessione sulla celebrità conduce alla rielaborazione della categoria dei diritti della personalità, crocevia tra istanze personalistiche e logiche patrimoniali, da riferire all'ordinamento vigente e alla sua assiologia, in primis al valore normativo della dignità umana. Il contenuto complesso, anche patrimoniale, della celebrità non deve infatti far perdere di vista il fondamentale valore della personalità coinvolto. Nella persona celebre, i segni distintivi ed evocativi della celebrità si oggettivizzano e distaccano dalla persona reale, assurgono a sua icona. Il personaggio famoso diviene un idolo, costituisce egli stesso un simbolo, un segno avente valore commerciale. Interessi patrimoniali ed esistenziali si fondono in tutt'uno inscindibile, strumentale alla realizzazione del valore della personalità. La celere circolazione della celebrità nella new economy, il diritto allo sfruttamento esclusivo del suo valore economico, la tutela dalle utilizzazioni abusive, l'accostamento con il "right of publicity", l'incidenza della celebrità sopravvenuta sui rapporti contrattuali, le situazioni strumentali al suo acquisto e mantenimento sono solo alcuni degli aspetti indagati, espressioni della rilevanza trasversale del bene-celebrità nel sistema italo-europeo.

La maternità tra regole, divieti e...

Vesto Aurora
Giappichelli 2018

Disponibile in 3 giorni

30,00 €
La monografia scientifica "La maternità tra regole, divieti e plurigenitorialità. Fecondazione assistita, maternità surrogata, parto anonimo" individua e ricostruisce le problematiche che scaturiscono dall'osservazione delle modalità procreative realizzate con metodiche non naturali, le quali possono spingersi fino a determinare un conflitto tra la verità storica e la verità biologica in tema di filiazione e attribuzione dello status. L'indagine giuridica, eseguita percorrendo criticamente l'itinerario indicato dalla più recente giurisprudenza e confrontando alcune esperienze normative straniere, è stata avviata dall'autrice soffermandosi inizialmente sulla genesi del fenomeno della procreazione medicalmente assistita, fino ad approdare alla sua più recente evoluzione (l'illegittimità del divieto di fecondazione assistita eterologa, nonché la possibilità di concepimento "post mortem"), per poi esaminare e approfondire la tematica della maternità surrogata e del parto anonimo. Nell'analisi delle nuove forme di genitorialità, per bilanciare le situazioni giuridiche coinvolte, l'autrice utilizza il criterio assiologico del "prevalente e superiore interesse del minore" relazionandolo alla responsabilità genitoriale. L'applicabilità di questo interesse diventa più complessa e dimostra le sue potenzialità in ipotesi come la stepchild adoption, lo scambio di embrioni, l'ammissibilità del certificato di nascita conseguito all'estero con forme di surrogazione materna, la posizione del figlio alla conoscenza delle proprie origini in caso di parto anonimo.

Codice civile e identità giuridica...

Cazzetta Giovanni
Giappichelli 2018

Disponibile in 3 giorni

27,00 €
"Ponendo in primo piano il ruolo svolto dal codice civile come simbolo dell'identità giuridica nazionale, questi Appunti s'interrogano sulla cultura dei giuristi nella fase del Nation-building e del consolidamento dello Stato unitario. Le strategie argomentative di ricerca, costruzione e mitizzazione del diritto comune a tutti gli italiani sono utilizzate come osservatorio privilegiato per tracciare percorsi tra le fonti giuridiche dell'età della codificazione, dall'affermarsi della centralità 'solare' del codice civile al suo progressivo tramonto." (Dalla Prefazione)

Le notifiche in sede civile....

Razzini Roberto
Primiceri Editore 2018

Disponibile in libreria  
DIRITTO CIVILE

15,00 €
Il presente volume affronta il tema delle notifiche in sede civile, sottolineandone gli aspetti prettamente pratici e problematici derivanti dall'applicazione quotidiana delle disposizioni. Particolare attenzione viene prestata alle modalità di notifica in proprio a mezzo PEC e a quelle verso l'estero.

L'oggetto del contratto

Mancarelli Pietro
Key Editore 2018

Disponibile in libreria  
CONTRATTI

12,00 €
L'oggetto del contratto ha rappresentato e rappresenta uno dei temi più dibattuti della dottrina civilistica, la quale ha, in gran parte, rimproverato al legislatore una condotta non sempre univoca nella redazione dell'articolato del codice civile, che ha di fatto reso impossibile l'enucleazione di una definizione soddisfacente. Invero, dalla lettura delle norme, il redattore del '42 talvolta pare riferirsi al bene dedotto nel contratto, talaltra alla prestazione, altre ancora al suo contenuto. Pur non tralasciando le questioni accademiche più degne di nota, l'autore ha inteso esporre le questioni maggiormente rilevanti in riferimento ai principali istituti di diritto interno con uno sguardo ai principi della contrattualistica di matrice comunitaria. Sono state inoltre oggetto di trattazione alcune specifiche figure contrattuali che hanno alimentato la discussione sulla problematica in esame.

Procuratore dello Stato 2019. Gli...

Caringella Francesco
Dike Giuridica Editrice 2018

Disponibile in 3 giorni

40,00 €
Le prove scritte del concorso da procuratore dello stato sono imminenti. L'aspirante procuratore dello stato si trova, così, costretto a selezionare gli argomenti sui quali focalizzare la propria preparazione di diritto e procedura civile, diritto e procedura penale, amministrativo. A tal fine il volume dota i concorsisti di una bussola nella ricerca delle tematiche sulle quali vi è una maggiore fibrillazione normativa e giurisprudenziale e sulle quali è possibile che possano essere chiamati a misurarsi in sede di prova scritta. Per una migliore analisi delle questioni, gli argomenti sono esaminati in schede articolate in tre voci: introduzione, in cui si evidenziano, in modo plastico, i principali tratti morfologici dell'istituto; dibattito giurisprudenziale, in cui sono riportate le decisioni più attuali che hanno composto contrasti giurisprudenziali o ne hanno generati di nuovi, a maggiore sensibilità concorsuale; profili sostanziali e processuali, che consentono di cogliere immediatamente le possibili connessioni, essenziali per il tipo di prova, tra il diritto sostanziale e quello processuale.

Il modello di Civil Law

Monateri Pier Giuseppe
Giappichelli 2016

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
Parlare di un modello di civil law, utilizzare cioè una denominazione inglese per designare i sistemi romanisti, è un'aperta provocazione. Il volume si sofferma infatti più sulle rotture con il passato che sulle continuità con il diritto romano: a differenza della famiglia di common law, quella di civil law è stata una famiglia rivoluzionaria. Si considera quindi come la famiglia di civil law sia sorta, a partire dal XII secolo, come una vera e propria nuova organizzazione giuridica eurocontinentale, nonostante i richiami di continuità con il diritto romano. Il modello di civil law sarebbe, rispetto ad un alto medioevo comune al modello di common law, la particolare forma culturale assunta sul continente dalla Tradizione giuridica occidentale. Le sue caratteristiche profonde sarebbero da rintracciare nell'opera della dottrina e dei Grandi tribunali, che non nei Codici, i quali sono stati un'innovazione recente che, pur marcando la teoria delle fonti, non ne hanno sconvolto i caratteri principali. Due rotture con il passato caratterizzano anche il modello di civil law nelle forme assunte dopo l'età delle codificazioni. La prima si è compiuta con le dittature fasciste, che hanno affossato le libertà politiche e riformato quelle economiche in senso ordoliberale. La seconda si è realizzata con l'affermazione del patrimonio costituzionale europeo a partire dalla conclusione del secondo conflitto mondiale.

Corso di diritto civile. Vol. 2: La...

Caringella Francesco
Dike Giuridica Editrice 2013

Disponibile in 5 giorni

22,00 €
Il corso di diritto civile è uno strumento, insieme di approfondimento e di aggiornamento, che intende percorrere l'intero programma di questa materia affascinante facendo il punto sulle questioni giurisprudenziali e dottrinali più attuali e rilevanti. In altre parole un vero e proprio corso in sei fascicoli, che completa e aggiorna i manuali istituzionali, offrendo al lettore la marcia in più in vista delle prove d'esame. L'attento aggiornamento giurisprudenziale ne fa anche un utile strumento di consultazione da parte dei professionisti.

Corso di diritto civile. Vol. 3: Il...

Caringella Francesco
Dike Giuridica Editrice 2013

Disponibile in 5 giorni

22,00 €
Il corso di diritto civile è uno strumento, insieme di approfondimento e di aggiornamento, che intende percorrere l'intero programma di questa materia affascinante facendo il punto sulle questioni giurisprudenziali e dottrinali più attuali e rilevanti. In altre parole un vero e proprio corso in sei fascicoli, che completa e aggiorna i manuali istituzionali, offrendo al lettore la marcia in più in vista delle prove d'esame. L'attento aggiornamento giurisprudenziale ne fa anche un utile strumento di consultazione da parte dei professionisti.

Corso di diritto civile. Vol. 4: I...

Caringella Francesco
Dike Giuridica Editrice 2013

Disponibile in 5 giorni

22,00 €
Il corso di diritto civile è uno strumento, insieme di approfondimento e di aggiornamento, che intende percorrere l'intero programma di questa materia affascinante facendo il punto sulle questioni giurisprudenziali e dottrinali più attuali e rilevanti. In altre parole un vero e proprio corso in sei fascicoli, che completa e aggiorna i manuali istituzionali, offrendo al lettore la marcia in più in vista delle prove d'esame. L'attento aggiornamento giurisprudenziale ne fa anche un utile strumento di consultazione da parte dei professionisti.

La responsabilità civile dello...

Sciarrino Vera
Ipsoa 2012

Disponibile in 5 giorni

37,00 €
Il volume, dopo un primo capitolo sull'evoluzione storica della giurisprudenza della Corte di giustizia che ha portato all'affermazione della responsabilità civile dello Stato per violazione del diritto comunitario ed all'identificazione dei suoi presupposti (diversi da quelli del nostro illecito aquiliano di cui all'art. 2043 c.c.), affronta la questione della natura giuridica di questa responsabilità.

Corso di diritto civile. Vol. 1: Le...

Caringella Francesco
Dike Giuridica Editrice 2012

Disponibile in 5 giorni

22,00 €
"Il corso di diritto civile" è uno strumento, insieme di approfondimento e di aggiornamento, che intende percorrere l'intero programma di questa materia affascinante facendo il punto sulle questioni giurisprudenziali e dottrinali più attuali e rilevanti. In altre parole un vero e proprio corso in sei fascicoli, che completa e aggiorna i manuali istituzionali, offrendo al lettore la marcia in più in vista delle prove d'esame. L'attento aggiornamento giurisprudenziale ne fa anche un utile strumento di consultazione da parte dei professionisti.

Sport e diritti della persona

Parisi Annamaria Giulia
Giappichelli 2009

Disponibile in 5 giorni

45,00 €
Lo sport, sorto come gioco, da tempo si atteggia a istituzione, si configura dunque come diritto, anzi, nella prospettiva costituzionale, come diritto fondamentale della persona. Negli ordinamenti di "civil law", il fenomeno sportivo - specialmente nelle attività di tipo professionistico o gestionale rinviene il principale riferimento nella disciplina del danno e della responsabilità. Nel "common law", invece, l'attenzione prevalente è rivolta alla prevenzione dei reati. Lo straordinario sviluppo del mercato comunitario, europeo e globale - investe anche il diritto dello sport, ampliandone i contini normativi e giurisprudenziali.

I cinque codici. Civile e di...

Alibrandi Luigi
La Tribuna 2019

Non disponibile  
DIRITTO

65,00 €
Questo volume fornisce ai lettori il testo aggiornato dei Codici istituzionali: ai tradizionali "quattro codici", civile e di procedura civile, penale e di procedura penale, si aggiunge ora il Codice del processo amministrativo (Decreto Legislativo 2 luglio 2010, n. 104) che è ormai assurto a rango di vero e proprio Codice istituzionale. Il volume è corredato dalla Costituzione italiana, dalle principali norme di Diritto dell'Unione Europea e dalle più significative norme di diritto amministrativo. Per le sue caratteristiche, l'opera - che riporta esclusivamente testi di legge vigenti, senza alcun commento dottrinale o giurisprudenziale - è perfettamente in grado di soddisfare sia le esigenze di coloro i quali siano chiamati a sostenere le prove scritte nei concorsi pubblici, sia le esigenze di consultazione e studio del professionista. La raccolta normativa è realmente aggiornatissima, avendo recepito le modifiche legislative costituite dal Decreto Legge "sblocca cantieri" (D.L. 18 aprile 2019, n. 32) e dalle norme sull'inapplicabilità del giudizio abbreviato ai delitti puniti con la pena dell'ergastolo (L. 12 aprile 2019, n. 33).

Cos'è la responsabilità civile

Visintini Giovanna
Edizioni Scientifiche Italiane 2019

Non disponibile

37,00 €
Il presente volume mira a far conoscere, in linea con le finalità della collana, un istituto del diritto civile in grande espansione, non solo a coloro che studiano diritto, ma anche a lettori non necessariamente addetti ai lavori e versati in discipline giuridiche. L'opinione pubblica infatti è sempre più coinvolta dai Mass Media ad interessarsi di fatti rilevanti penalmente, mentre non si dà alcun rilievo alla circostanza che i reati contro le persone e i patrimoni sono al contempo fatti illeciti rilevanti sul terreno del diritto civile. Il termine 'responsabilità civile' evoca l'idea di un danno subito da qualcuno e l'obbligo di ripararlo a carico di qualcun altro, ma la relativa disciplina ha un ambito di applicazione più vasto di quello della responsabilità penale.

La rotta dei codici: orizzonte...

Carbone Paolo L.
Edizioni Scientifiche Italiane 2019

Non disponibile

38,00 €
Il volume ricostruisce, nell'ambito del civil law, la rotta seguita dalle codificazioni: dal modello delle prime raccolte post-giustinianee (codex), a quello delle codificazioni borghese di tipo francese (code), fino a quelle del terzo millennio, come il codice brasiliano del 2002 (código). Testa le scelte di ciascun modello attraverso macrotemi come soggetti destinatari, ambito di applicazione, interpretazione, in un quadro ricco di nuances storiche, economiche, sociali. Ciò consente di cogliere i tratti peculiari nonché gli aspetti di continuità, innovazione o ritorno al passato. Ne emerge come i codici del terzo millennio impongano una riflessione profonda sulla funzione del diritto ed un radicale cambio di prospettiva rispetto a quelli borghesi, recuperando anche qualcosa dal passato.

Codice civile e leggi complementari

Corbetta F. G.
Neldiritto Editore 2018

Non disponibile  
DIRITTO CIVILE

17,00 €
L'opera è aggiornata a: L. 11 gennaio 2018, n. 5 - Nuove disposizioni in materia di iscrizione e funzionamento del registro delle opposizioni e istituzione di prefissi nazionali per le chiamate telefoniche a scopo statistico, promozionale e di ricerche di mercato; L. 11 gennaio 2018, n. 4 - Modifiche al codice civile, al codice penale, al codice di procedura penale e altre disposizioni in favore degli orfani per crimini domestici; L. 27 dicembre 2017, n. 205 - Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2018 e bilancio pluriennale per il triennio 2018-2020; L. 22 dicembre 2017, n. 219 - Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento; D. M. 13 dicembre 2017 - Modifica del saggio di interesse legale; L. 4 dicembre 2017, n. 172, di conv. del D.L. 16 ottobre 2017, n. 148 - Disposizioni urgenti in materia finanziaria e per esigenze indifferibili; L. 20 novembre 2017, n. 167 - Disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea - Legge europea 2017,

Il manuale del custode e del...

Angeli Francesco
Primiceri Editore 2018

Non disponibile

15,00 €
L'Avvocato, il Dottore Commercialista ed il Notaio sono stati deputati dal legislatore a sostituire, limitatamente ad alcuni incombenti, il Giudice dell'Esecuzione attribuendogli, mediante una delega, attività delicate e cruciali nonché singole fasi del processo esecutivo immobiliare come, ad esempio, la fase dell'aggiudicazione dell'immobile. Il manuale offre una soluzione teorico-pratica alle problematiche che quotidianamente il professionista si trova ad affrontare nello svolgimento dell'attività di custodia e dell'attività relativa alla vendita delegata.

Il legato di contratto. Fattispecie...

Mazzamuto Pierluigi
Giappichelli 2018

Non disponibile

26,00 €
Nell'assenza di uno specifico dato positivo, lo studio del legato di contratto non può che muovere dall'accezione comune e tralaticia affermatasi nella prassi testamentaria, che lo intende come quel legato avente ad oggetto l'obbligo dell'onerato - erede o legatario - di concludere con il beneficiario - legatario o sublegatario - un contratto predeterminato dal testatore. Il legato di contratto è, pertanto, figura ascrivibile all'ars stipulatoria privatorum, che nell'esperienza giuridica contemporanea tende ad ulteriori sviluppi di strutture, funzioni ed effetti entro un sistema successo-rio in via di trasformazione dal "diritto moderno" dell'originario impianto codicistico del 1942 ad un "diritto postmoderno" del terzo millennio, nel quale si stanno rimodulando pressoché tutti gli istituti fondamentali del diritto privato e pressoché tutte le triangolazioni di sistema un tempo consolidate, come quella soprattutto della 'proprietà, famiglia e successioni'. L'istituto si pone, nell'esperienza italiana, a cavallo tra due "continenti" in movimento a doppia velocità: l'uno, quello delle successioni mortis causa, che ha avuto una più lenta evoluzione con poche eccezioni, quali ad esempio il progressivo ampliamento della categoria dei successibili o l'introduzione del così detto "patto di famiglia", e l'altro, quello del contratto, che ha visto negli anni della Repubblica un rapidissimo sviluppo.

La responsabilità sanitaria civile...

Brusco Carlo
Giappichelli 2018

Non disponibile  
RESPONSABILITA DANNO

40,00 €
L'opera affronta il tema della responsabilità medica e delle strutture sanitarie, pubbliche e private, di recente interessato da due riforme legislative (d.l. 13 settembre 2012 n. 158 convertito nella l. 8 novembre 2012 n. 189, c.d. decreto Balduzzi; l. 8 marzo 2017 n. 24, c.d. legge Gelli-Bianco) che ne hanno profondamente mutato la disciplina creando anche problemi interpretativi di non facile soluzione. L'autore (già componente e poi presidente della quarta sezione penale della Corte di cassazione che si occupa dei reati colposi in materia sanitaria) ha ricostruito l'evoluzione della disciplina normativa, sia in materia civile che penale, con vari richiami sia ai precedenti giurisprudenziali che ai numerosissimi contributi dottrinari a commento delle due leggi. Nell'opera viene dato in particolare un ampio spazio alla disciplina penale contenuta nella l. Balduzzi perché da molti ritenuta più favorevole rispetto a quella successiva (con la conseguenza che dovrà essere applicata per tutti i fatti commessi prima del 1° aprile 2017, data di entrata in vigore della l. Gelli-Bianco) e viene dato ampio conto del vivace dibattito, seguito ad un ambiguo accenno che la l. Balduzzi fa alla natura della responsabilità civile. Dopo aver ricordato i passaggi principali dei lavori preparatori l'autore affronta gli aspetti penali della l. Gelli-Bianco - in particolare il nuovo art. 590 sexies c.p. - illustrando i termini del contrasto verificatosi all'interno della quarta sezione penale e analizzando la sentenza delle sezioni unite che tale contrasto ha risolto. Illustra poi le più rilevanti innovazioni introdotte nella disciplina civilistica della responsabilità sanitaria con particolare riferimento alla trasformazione in extracontrattuale di quella degli operatori da tali strutture dipendenti. Completano il volume alcuni capitoli dedicati, tra l'altro, all'accertamento dei danni risarcibili e alla liquidazione del danno, agli obblighi assicurativi, all'azione diretta del danneggiato, agli oneri probatori delle parti e ad altre rilevanti questioni processuali.

Retroattività e diritti reali

Bona Carlo
Editoriale Scientifica 2018

Non disponibile

18,00 €
Tema d'antica tradizione, la retroattività deve fare i conti con impianti teorici che soffrono di una crisi ripetutamente denunciata dalla dottrina più accorta. Teorie come quelle del diritto acquisito, del fatto compiuto, dei gradi di retroattività, oltre a peccare di eccessiva generalità e astrattezza, risentono del contesto sociale ed economico in cui furono formulate e faticano a rapportarsi con i profondi cambiamenti, anche di assetto di ordine mentale, che hanno caratterizzato la riflessione civilistica dell'ultimo secolo. Indagando l'atteggiarsi della retroattività in relazione ai diritti reali, si cerca da una parte di esplorare i limiti delle teorie tradizionali, dall'altra di sviluppare un criterio di soluzione dei conflitti di leggi nel tempo che, aderendo al loro nucleo strutturale, sfugga sia alle chimere di un'irraggiungibile certezza, sia ai pericoli di un sostanziale arbitrio giurisprudenziale.

L'accertamento convenzionale...

Follieri Luigi
Edizioni Scientifiche Italiane 2018

Non disponibile

32,00 €
Nell'estate del 2013 il legislatore ha novellato il codice civile introducendo nell'art. 2643 il n. 12 bis, a tenore del quale sono ora soggetti a trascrizione anche "gli accordi di mediazione che accertano l'usucapione". Tra gli atti di acquisto a titolo derivativo ha dunque trovato posto l'accordo accertativo dell'intervenuta usucapione raggiunto all'esito di un procedimento di media-conciliazione: da qui delicati problemi di ordine sistematico, la soluzione dei quali comporta ricadute pratiche ed applicative di non poco momento.

Prestazioni gratuite di fare e...

Gazzara Massimo
Edizioni Scientifiche Italiane 2018

Non disponibile

14,00 €
Diverse norme del codice civile fissano per alcuni contratti tipicamente gratuiti o per la variante gratuita di contratti oggi essenzialmente onerosi - ma storicamente gratuiti - come il mandato ed il deposito la regola in virtù della quale l'inadempimento o l'inesatto adempimento della parte obbligata ad effettuare una certa prestazione è valutato con minor rigore; sposata l'opzione interpretativa che il regime di minor rigore attenga alla valutazione della diligenza e della perizia adoperate nell'esecuzione della prestazione piuttosto che al quantum del risarcimento, l'indagine si propone di verificare se tale regime possa estendersi, in quanto espressione di un principio di portata più generale, a tutte le fattispecie, anche atipiche, di contratti gratuiti aventi ad oggetto prestazioni di fare.

Sostenibilità e ordinamento civile....

Caterini Enrico
Edizioni Scientifiche Italiane 2018

Non disponibile

19,00 €
Il giurista non può più eludere il tema della sostenibilità. L'ordinamento italoeuropeo e le sue partizioni devono essere sostenibili. È sostenibile ciò che supera l'egoità e la coniuga con l'altruità, che riappacifica e riduce a sintesi il conflitto generazionale, ciò che esalta la doverosità senza la quale non può esservi socialità, ciò che spiega lo sviluppo (e non la soluzione) tra status personae e status civitatis, che afferma la continuità tra le libertà individuali e i diritti sociali, che persegue l'effettività del minimo vitale alla persona quale garanzia dell'ordinamento. Mutato il sestante assiologico e con esso l'apparato regolativo e culturale, il diritto metabolizza la persona quale hub del sistema giuridico. Essa è numero primo, dunque, all'eguaglianza giustappone la differenziazione, la quale rompe l'omologazione quantitativa del mercato.

Maternità surrogata, assenza di...

Serravalle Serena
Edizioni Scientifiche Italiane 2018

Non disponibile

16,00 €
La maternità surrogata, fuoriuscendo dalla logica e dai tradizionali criteri di attribuzione dello status filiationis, continua ad alimentare questioni e soluzioni non univoche in merito alla liceità e alla meritevolezza della pratica e all'ammissibilità, nel nostro ordinamento, di una genitorialità priva di legame biologico. Il lavoro prende spunto dalla giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell'uomo relativa alla nota vicenda Paradiso e Campanelli c. Italia e dalla sua comparazione con gli indirizzi interpretativi delle Corti nazionali in merito agli effetti delle surrogazioni compiute all'estero in violazione della disciplina italiana.

Introduzione alla storia del...

Mannino Vincenzo
Giappichelli 2018

Non disponibile

45,00 €
"Nel licenziare per la stampa la terza edizione di questo manuale, ritengo di dovere ribadire quanto già evidenziato all'inizio di quelle che l'hanno preceduta. Il manuale è rivolto chi inizia a studiare il diritto. Essi, però, leggendo il titolo del manuale e cominciandone a scorrere l'indice, si chiederanno perché proporre, oggi, a livello didattico, lo studio della storia di un diritto che fu utilizzato nell'antica Roma per regolare i rapporti tra privati. Le risposte all'interrogativo possono essere molteplici. Tra di esse, però, spicca certamente una prioritaria esigenza culturale. In sostanza, l'esigenza di dare una risposta al generale bisogno di conoscenza, cui non può sfuggire neppure lo studente di diritto. Sotto questo punto di vista, va detto che la storia del diritto privato dei Romani costituisce una "vicenda" con caratteri tali da renderla ancora assai importante nel patrimonio di conoscenze, cui deve attingere chi si accosta allo studio del fenomeno giuridico e chi domani sarà chiamato a svolgere la propria attività nelle varie professioni giuridiche. In particolare, perché quella vicenda, come si vedrà, ha segnato profondamente il modo di essere della giuridicità dall'età medievale e moderna fino ai nostri giorni. D'altra parte, va tenuto presente che la coscienza della dimensione culturale del diritto, se conserva un generale rilievo nel nostro contemporaneo, presenta una più specifica utilità a fronte delle problematiche poste dall'emersione di un diritto uniforme europeo. A quest'ultimo proposito, rileva la circostanza che lo sviluppo dell'Unione europea si è tradotto e si traduce anche nella nascita di una normazione sovranazionale, la cui sostanza, però, è destinata a impattare con il diritto degli Stati membri, indirizzandolo verso una configurazione uniforme. [...]". (dalla nota introduttiva)

Il principio di tipicità dei negozi...

Damiani Enrico
Edizioni Scientifiche Italiane 2018

Non disponibile

20,00 €
Il principio di tipicità dei negozi giuridici unilaterali è stato sottoposto, negli ultimi decenni, a numerose critiche e ritenuto ormai superato da altri principi: quello dell'economia degli atti giuridici; dell'intangibilità solo in peius delle sfere giuridiche individuali; della variabilità della struttura dei negozi giuridici. Un'analisi completa del profilo delle funzioni ascrivibili all'atto unilaterale mostra, invero, una realtà ben diversa: alcune funzioni richiedono necessariamente una struttura bilaterale ed altre sono già svolte da atti unilaterali tipici. L'attualità del principio di tipicità di cui all'art. 1987 c.c., al di là di ogni pregiudizio di tipo dogmatico, deve essere riaffermata alla luce della valutazione degli interessi concretamente perseguibili mediante l'atto unilaterale.

Principio di responsabilità e...

Gambini Marialuisa
Edizioni Scientifiche Italiane 2018

Non disponibile

20,00 €
Lo scritto esamina il modello speciale di responsabilità da trattamento di dati personali disciplinato dall'art. 82 del nuovo «Regolamento generale sulla protezione dei dati» (reg. UE 2016/679), soffermandosi, in particolare, sul profilo strutturale e teleologico-funzionale e facendo luce sul ruolo della tutela aquiliana all'interno del sistema di protezione dei dati personali disegnato dalla normativa europea di recente emanazione. I caratteri peculiari dell'ipotesi di responsabilità civile in parola - che si esprimono principalmente nella puntuale regolamentazione degli obblighi comportamentali a carico del titolare e del responsabile del trattamento dati, con una nuova attenzione al profilo della gestione dei rischi, in specie connessi all'utilizzo dell'innovazione tecnologica - consentono di garantire l'effettività del rimedio risarcitorio, adeguandolo alle specificità dell'attività di trattamento dei dati personali e alle esigenze di tutela che essa presenta.

Diritti personali di godimento

Gigliotti Fulvio
Edizioni Scientifiche Italiane 2018

Non disponibile

62,00 €
I «diritti personali di godimento» - espressamente contemplati, nella versione originaria del codice del 1942, nel solo art. 1380 - formano oggetto, ormai, di specifica regolamentazione normativa in numerosi testi di diritto positivo, i quali confermano senz'altro l'autonoma considerazione della categoria nell'ambito del genus «diritto soggettivo». Occorre domandarsi, peraltro, se il riferimento normativo ai «diritti personali di godimento» sia da intendere alla stregua dell'impiego, da parte del legislatore, di una formula riassuntiva, idonea ad esprimere volta per volta - quale mera sintesi verbale - il riferimento a situazioni soggettive positivamente determinate; o se, al contrario, si sia con ciò voluto rinviare ad una struttura «astratta» (intesa come categoria aperta) di situazione soggettiva...

Codice civile. Con le massime...

Romano
Neldiritto Editore 2018

Non disponibile  
DIRITTO CIVILE

88,00 €
Con questo nuovo codice si è inteso offrire uno strumento volto a segnalare e trattare le questioni più importanti e recenti emerse in giurisprudenza. A tal fine, le massime pretorie sono indicate con l'intento di evidenziare le differenti posizioni assunte dai Giudici di legittimità e di merito sui singoli profili, nonché di porre a disposizione dei lettori i principali approcci a sostegno delle contrapposte opzioni ermeneutiche. L'obiettivo è quello di permettere all'operatore di cogliere con immediatezza e completezza lo stato del diritto vivente, superando i limiti di un tradizionale repertorio, mediante massime che lasciano trasparire le ragioni delle decisioni. I profili qualificanti il Codice sono i seguenti: raccoglie, articolo per articolo, le massime integrali più significative delle recenti sentenze delle Sezioni Unite e comunque di quelle considerate maggiormente rilevanti, che abbiano attinenza con l'articolo in questione, offrendo al lettore anche le massime di pronunce contrarie, tutte esposte in maniera ragionata e critica; specifica gli indirizzi interpretativi consolidati o comunque prevalenti nella più recente giurisprudenza di legittimità; raccoglie per massime una selezione mirata delle principali pronunce della Corte Costituzionale e delle Corti sovranazionali, mettendole criticamente in correlazione con la giurisprudenza interna.

Diritto pubblico

Amato Rosa
Youcanprint 2018

Non disponibile

16,00 €
Questo libro nasce con lo scopo di aiutare tutti quegli studenti ai quali risulta ostico lo studio del diritto pubblico e, in più, dare una mano a coloro i quali, per ragioni personali, sono - per così dire - "obbligati" a entrare in contatto con un mondo sconosciuto come quello del diritto. Tale pubblicazione ha l'obiettivo di esporre una disciplina da un lato complessa ma dall'altro lato molto interessante e viva, coinvolgente e attualissima. Tutti, dagli studenti ai professori, dagli operai alle casalinghe, dai disoccupati agli impiegati parlano spesso e inconsapevolmente di diritto. Il libro è strutturato in capitoli-lezioni cui seguono schemi e mappe concettuali che nascono dalle conoscenze apprese da diversi manuali e dagli approfondimenti derivati dalle letture di pagine internet dedicate al diritto pubblico. Un libro, questo, che può essere utilizzato per ripassare in vista di una interrogazione ma anche di un esame, nonché per fissare schematicamente alcuni concetti prima di affrontare un concorso o un colloquio di lavoro. Un valido strumento per lo studio è rappresentato anche dal glossario dei termini giuridici posto in appendice al testo.

Il consulente tecnico d'ufficio nel...

Pagani Franco
Argo Editore 2018

Non disponibile

30,00 €
Il volume fa riferimento molto ampio alle funzioni del consulente tecnico d'ufficio nell'ambito del processo civile. L'autore delinea chiaramente le funzioni assegnate a questa figura professionale che sovente si rivela centrale rispetto al procedimento ed al suo esito. In modo analogo vengono esaminate le attività connesse alle consulenze tecniche per le quali l'autore fa riferimento alle esperienze svolte.