Diritto della proprietà intellettuale

Active filters

Manuale pratico dei marchi e dei...

Sirotti Gaudenzi Andrea
Maggioli Editore

Disponibile in libreria

66,00 €
Questa nuova edizione dell'opera analizza in modo completo la disciplina dei marchi, dei segni distintivi, dei brevetti per invenzioni e modelli e degli altri diritti di privativa industriale, tenuto conto dei più recenti indirizzi giurisprudenziali e delle numerose novità legislative, in larga parte derivanti dalla necessità di adeguare il sistema nazionale alle disposizioni dettate dall'Unione europea. Il volume è aggiornato agli ultimi interventi normativi, che hanno modificato in maniera rilevante il codice della proprietà industriale. In particolare, vengono esaminati e commentati i seguenti testi normativi: d.lgs. 11 maggio 2018, n. 63, in tema di segreti commerciali; d.lgs. 20 febbraio 2019, n. 15, che ha aggiornato la disciplina dei marchi commerciali; d.l. 30 aprile 2019, n. 24 (c.d. «decreto crescita»), che ha apportato varie modifiche al codice, istituendo il «marchio storico» e introducendo nuove modalità di contrasto alla contraffazione. Caratterizzato da un taglio sistematico e operativo, il testo affronta i principali temi legati alla proprietà industriale, affrontando le fonti nazionali, dell'Unione europea e sovranazionali. Ampio spazio viene dedicato alle strategie processuali utilizzabili in difesa dei diritti di privativa dinanzi alle Sezioni specializzate in materia di impresa. La trattazione approfondisce, inoltre, i fenomeni connessi alla Società dell'Informazione e alla tutela dei segni d'impresa in Internet, analizzando in maniera completa le fonti internazionali ed europee che hanno disciplinato la materia.

Ordine pubblico e buon costume nel...

Sanseverino Giuseppe
Cacucci

Disponibile in libreria in 10 giorni

16,00 €
La formula dell'ordine pubblico e del buon costume, così come pensata dai compilatori napoleonici, e da allora in poi nella codicistica europea, assume un significato funzionale: al centro dell'ordinamento si stagliano la libertà, l'individuo e i rapporti tra privati, e se ne riconosce il loro primato; alla clausola generale è invece attribuito il compito di essere un limite non solo esterno, esprimendo interessi generali della comunità sociale, ma anche interno, come presidio a protezione della proprietà e della stessa autonomia dell'iniziativa privata, nella sua espressione più ampia. Essa rappresenta il dispositivo tecnicogiuridico diretto (e pensato) per sanzionare, anche in assenza di norme espresse, la violazione della generale visione liberale dell'attuazione giuridico-economica dei rapporti tra gli individui, qualificandosi come principio generale di tutela delle libertà economiche.

Il governo delle aziende...

Trequattrini Raffaele
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 5 giorni

31,00 €
Il volume analizza i profondi cambiamenti apportati dalla digitalizzazione e dalle nuove tecnologie alla gestione delle copyright-based company. L'analisi intende fornire un'approfondita comprensione dell'Intellectual Property Management con particolare riferimento alla gestione del diritto d'autore, nella triplice prospettiva strategica, contabile e valutativa. Il lavoro analizza i profondi cambiamenti apportati dalla digitalizzazione e dalle nuove tecnologie alla gestione delle aziende copyright-based. L'analisi intende fornire un'approfondita comprensione dell'Intellectual Property Management con particolare riferimento alla gestione del diritto d'autore, nella triplice prospettiva strategica, contabile e valutativa. Nel testo si esaminano le principali modifiche intervenute nel sistema giuridico italiano, in seguito alla profonda evoluzione della disciplina sul copyright a livello internazionale, anche allo scopo di fronteggiare le sfide derivanti dal progresso tecnologico. Al fine di comprendere l'evoluzione dei modelli di business delle aziende copyright based, l'analisi completata con approfondimenti sui temi delle collecting society e dei nuovi player delle industrie culturali per effetto dell'emergere dei paradigmi propri dell'era digitale. Cinella convinzione degli Autori che la necessitdi ottimizzare lo sfruttamento delle risorse creative disponibili, determinata dall'esigenza di competere nel nuovo mercato dei contenuti digitali, richiedersempre pialle aziende copyright-based di dotarsi di nuovi modelli di business, ponendo inevitabilmente all'attenzione della dottrina i temi, non sempre adeguatamente trattati, della valutazione economica e del trattamento contabile del diritto d'autore.

PI-Avantgarde. Il futuro della...

SPRINT Soluzioni Editoriali

Non disponibile

19,00 €
«Avant-garde, dal francese "advance guarde", è la denominazione storicamente attribuita ai movimenti, soprattutto artistici e letterari, più estremisti, audaci, innovativi, in anticipo sui tempi. Per traslato metaforico sta per predizione di un futuro prossimo e immanente, ed è in questo senso più generale che ho preso questo termine a filo conduttore di questa raccolta di contributi monotematici di Proprietà Intellettuale, improntati alla novità, attualità ed impredittibilità. Per la verità, è il secondo termine del sintagma, intellettuale, che mi ha sempre intrigato, sia per mia naturale predisposizione alle forme creative, sia perché, in fondo, con marchi, disegni, invenzioni opere d'autore e quant'altro, parliamo sempre dei risultati della creazione mentale degli umani. Questo aspetto della questione mi ha indotto a privilegiare nelle mie indagini e studi della materia, la mobilità, o meglio la vitalità dinamica della Proprietà Intellettuale, la P.I., che la proietta sempre verso nuovi orizzonti e progettualità.»

Delle opere dell'ingegno

Cusato Barbara
Key Editore

Disponibile in libreria

13,00 €
In un sistema commerciale ed industriale moderno non può mancare l'esaltazione della genialità individuale e/o collettiva di soggetti che, o per passione o per lavoro, mettono a disposizione di altri i risultati di quella inventiva, meritevole di tutela in maniera sempre più crescente ed insistente. In sommi capi si vuole offrire una visione generale delle opportunità che ciascuno di noi può avere sviluppando le proprie potenziali genialità e dei limiti che oggi sempre più riconosce la legge all'uso improprio dei diritti altrui.

Orfeo tra biocapitalismo e...

Editoriale Scientifica

Non disponibile

12,00 €
Questo volume nasce dall'esigenza di indagare la vocalità artistica e l'interpretazione vocale da più punti di vista e attraverso uno sguardo comune a più ambiti della conoscenza. La crisi, che interessa l'interprete vocale da ormai un secolo, non si è risolta con la pluralità di linguaggi che ha caratterizzato il ventesimo secolo, al contrario e in aggiunta, risente di tutte le dinamiche che interessano la società attuale: liquidità moderna, non luoghi, non tempo, riproducibilità tecnica, geometria del desiderio, economie moderne, estetica delle relazioni, biocapitalismo, proprietà intellettuale, ecc. La riforma dei conservatori, la frammentazione e la segmentazione dei piani di studi, la proporzione maestro/allievo che va via via perdendosi e l'utilizzo della tecnologia che condiziona le modalità di interazione fra individui, l'avanzamento di campo dell'intelligenza artificiale applicata agli strumenti di uso comune, interessano il sistema neurofisiologico degli individui e di conseguenza l'ascolto di ognuno.

Das italienische Gesetzbuch für das...

Giappichelli

Non disponibile

55,00 €
Il volume in lingua tedesca, "Das italienische Gesetzbuch für das gewerbliche Eigentum-Codice della proprietà industriale italiano" a cura di Angelo Venchiarutti oltre a fornire la traduzione in tedesco del Codice della Proprietà Industriale sviscera argomenti quali le Norme relative all'esistenza, all'ambito e all'esercizio dei diritti di proprietà industriale , la tutela giurisdizionale dei diritti di proprietà industriale, l'acquisto e mantenimento dei diritti di proprietà industriale e relative procedure, le procedure speciali, l'ordinamento professionale, la gestione dei servizi e diritti, le disposizioni transitorie e finali."

Manuale del diritto d'autore

Jarach Giorgio
Ugo Mursia Editore

Non disponibile

38,00 €
Sin dalla prima edizione questo manuale, di cui fu autore Giorgio Jarach, si è fatto apprezzare per il linguaggio semplice e lo stile piano col quale sono affrontati molti problemi del diritto d'autore: essi rendono accessibile la materia non soltanto agli

Codice della proprietà industriale

Giuffrè

Non disponibile

150,00 €
Questa edizione del Codice della proprietà industriale, commentato articolo per articolo, è il frutto di un'approfondita analisi del testo normativo, che ha tenuto conto: - della giurisprudenza nazionale e comunitaria, ampiamente richiamata e citata perseg

Editoria. Aspetti giuridici...

Monfredini
EGEA

Disponibile in libreria in 10 giorni

55,00 €
Il volume analizza gli aspetti giuridici, contabili e fiscali del settore editoriale e delle comunicazioni. La prima parte è dedicata al diritto d'autore, interessato dall'approvazione della Direttiva UE sul copyright, giunta dopo una lunga gestazione e un aspro confronto che ha visto contrapporsi, da un lato, i sostenitori della cosiddetta "libertà di internet" (open source) e, dall'altro, i difensori del copyright. Particolare attenzione è riservata all'analisi della tassazione diretta e indiretta dei compensi percepiti dagli autori. La seconda parte si concentra sugli operatori del settore editoriale e sulle problematiche di maggiore interesse per ciascuno dei soggetti coinvolti: dalla natura giuridica dei rapporti tra editori, distributori e rivenditori alle rilevazioni contabili, dalla redazione dei bilanci alle imposte dirette sui redditi, dall'imposta sul valore aggiunto alle altre imposte indirette. Specifico approfondimento è riservato alla normativa nazionale e dell'Unione europea in materia di aliquote IVA ridotte. La terza parte esamina il comparto dell'editoria multimediale, del commercio elettronico offline e online e delle nuove professioni digitali includendo gli aspetti di natura fiscale sia ai fini dell'imposta sul valore aggiunto che ai fini delle imposte dirette. Il volume si conclude con l'analisi della legislazione del settore, in particolare con riferimento al pluralismo dell'informazione, alle misure di sostegno economico e di sviluppo dell'editoria, al ruolo dell'Autorità per le Garanzie nelle comunicazioni e infine alla diffusione dei prodotti editoriali.

Il messaggio estetico del prodotto....

Sanna Fabrizio
Giappichelli

Non disponibile

28,00 €
"La forma dell'articolo industriale è peculiare in quanto la creatività orienta il processo produttivo di un oggetto di uso comune e ne è a sua volta influenzata. Tanto comporta la necessità di bilanciare gli interessi dell'autore e dell'impresa che investe nella riproduzione seriale dell'opera con quelli dell'impresa concorrente e dell'utilizzatore. Nella prima sezione di questo capitolo si vedrà che questo bilanciamento è delegato dalle convezioni internazionali ai legislatori degli stati aderenti. Esse hanno lentamente e cautamente incluso la forma industriale nell'ambito della tutela d'autore quali opere dell'arte applicata e disegni e modelli, prevedendo poche regole di armonizzazione, in alcuni casi di applicazione facoltativa, e lasciando per il resto un ampio margine di libertà ai legislatori nazionali."

Le creazioni intellettuali derivate...

Sbarbaro Eleonora
Eurilink

Non disponibile

18,00 €
L'intento del presente contributo è quello di individuare la linea di confine tra l'esclusiva dell'autore sulla propria creazione e la libertà dei terzi di utilizzare, in tutto o in parte, il medesimo lavoro per la realizzazione di nuove opere dell'ingegno e dunque per "produrre" nuova cultura.

Confini e intersezioni della...

Romano R.
Cacucci

Disponibile in libreria in 10 giorni

15,00 €
"Negli ultimi decenni il diritto della proprietà intellettuale è stato modificato attraverso molteplici interventi legislativi, che ne hanno ridisegnato i confini, determinandone l'intersezione e spesso la sovrapposizione con altri sistemi ed altre regole. A questo tema è stata dedicata la giornata di studi svoltasi a Pescara il 21 aprile 2015 presso l'Università G. d'Annunzio alla quale hanno partecipato, stando all'ordine degli interventi, Jane Ginsburg, Mario Stella Richter, Gustavo Olivieri, Marialuisa Gambini, Fiona Macmillan, Stefania Ercolani, Giuseppe Contissa, Giovanna Bilò e Paolo Spada. L'interrogativo dal quale muove la riflessione è - si diceva - quello relativo al divenire complessivo di un sistema di regole, aspetto questo già di per sé rilevante, ma che appare ancor più meritevole di osservazione per il suo frequente intrecciarsi ad altre regole, per il suo confrontarsi con altri sistemi, che a loro volta ne condizionano letture ed interpretazioni." (Dall'introduzione)

Il diritto d'autore. Storia...

Lo Foco Michele
Gennarelli Bideri Editori

Non disponibile

16,00 €
Diritto d'autore è un testo che vuole rinnovare gli studi sulla materia in due direzioni: la prima esplicitando anche in modo letterario la nascita del diritto sia in Europa sia nei paesi anglosassoni in modo da far realmente comprendere quali siano stati i motivi dei ritardi e delle accelerazioni della normativa e come interessi contrastanti tra mercato e censura abbiano portato a svolte e pregiudizi. È suggestivo in tal senso intuire come diritto d'autore e copyright abbiano percorso due ellissi diverse per poi lentamente confluire verso lo stesso punto. La seconda ampliando il cammino del diritto nella direzione che la tecnica non impone ma suggerisce o stimola con l'improvvisa quanto tumultuosa moltiplicazione delle possibilità di utilizzo delle opere tramite internet. Il tentativo è stato quello di realizzare un'opera non pedante né professorale ma pedagogica nel senso positivo del termine, critica ove necessario, aperta al futuro con tutte le incertezze del caso, ma capace ove possibile di appassionare il lettore con storie, aneddoti, verità scomode e verità nascoste.

Artists' archives and estates:...

35,00 €
Gestione, tutela e valorizzazione dell'eredità culturale e patrimoniale di un artista sono temi al centro del dibattito storico, artistico e giuridico del mondo dell'arte e coinvolgono anche interessi economici di grande rilievo. Il testo affronta, anche in ambito internazionale, le complesse problematiche della gestione degli archivi d'artista, del valore della certificazione dell'autenticità delle opere d'arte e della redazione dei cataloghi ragionati, coinvolgendo le riflessioni di artisti, loro eredi, fondazioni, storici dell'arte, archivisti, musei, collezionisti, galleristi, case d'asta e giuristi, al fine di elaborare e trattare organicamente linee guida e principi di buone pratiche per la tutela e la valorizzazione dell'artista e della sua opera e favorirne la diffusione. Si afferma l'importanza di fondare una nuova disciplina, anche giuridica, degli Archivi di Artista.

Il nuovo diritto d'autore. La...

Sirotti Gaudenzi Andrea
Maggioli Editore

Disponibile in libreria

62,00 €
Con formulario e giurisprudenza, l'opera rappresenta lo strumento più completo per la risoluzione delle problematiche riguardanti il diritto d'autore. Il testo è aggiornato alla L. 4 dicembre 2017, n. 172, di conversione del D.L. 148/2017, con cui è stato eliminato il monopolio della S.I.A.E. in tema di intermediazione dei diritti d'autore, e al D.Lgs. 15 marzo 2017, n. 35 di attuazione della direttiva 2014/26/UE in tema di gestione collettiva dei diritti d'autore e connessi, oltre che alla più recente giurisprudenza sia nazionale sia europea.

Dagli eroi alle celebrità. Icone e...

Tafaro Laura
Cacucci

Disponibile in libreria in 10 giorni

20,00 €
Nell'antichità gli eroi diventavano tali grazie alle loro qualità e virtù umane. La loro fama ne determinava l'assurgere a modelli da seguire ed imitare. Non la stessa cosa può dirsi oggi, con riferimento alle persone celebri. La celebrità non sempre discende dal compimento di imprese eroiche, da meriti guadagnati "sul campo" (come per gli sportivi, i musicisti, gli scienziati) o, comunque, appartenenti alla sfera dell'essere. Ha sempre più a che fare con la sfera dell'apparire. La celebrità può finanche discendere da gesta poco nobili o addirittura moralmente riprorevoli; può derivare da circostanze accidentali o costituire il risultato di un investimento finalizzato al suo acquisto e accrescimento. La riflessione sulla celebrità conduce alla rielaborazione della categoria dei diritti della personalità, crocevia tra istanze personalistiche e logiche patrimoniali, da riferire all'ordinamento vigente e alla sua assiologia, in primis al valore normativo della dignità umana. Il contenuto complesso, anche patrimoniale, della celebrità non deve infatti far perdere di vista il fondamentale valore della personalità coinvolto. Nella persona celebre, i segni distintivi ed evocativi della celebrità si oggettivizzano e distaccano dalla persona reale, assurgono a sua icona. Il personaggio famoso diviene un idolo, costituisce egli stesso un simbolo, un segno avente valore commerciale. Interessi patrimoniali ed esistenziali si fondono in tutt'uno inscindibile, strumentale alla realizzazione del valore della personalità. La celere circolazione della celebrità nella new economy, il diritto allo sfruttamento esclusivo del suo valore economico, la tutela dalle utilizzazioni abusive, l'accostamento con il "right of publicity", l'incidenza della celebrità sopravvenuta sui rapporti contrattuali, le situazioni strumentali al suo acquisto e mantenimento sono solo alcuni degli aspetti indagati, espressioni della rilevanza trasversale del bene-celebrità nel sistema italo-europeo.

Fondamenti di diritto d'autore...

Dell'Arte Salvo
Key Editore

Non disponibile

23,00 €
Si propone di ripercorrere in maniera sistematica il quadro normativo relativo al diritto d'autore alla luce dell'evoluzione costante delle nuove tecnologie con un confronto tra l'interpretazione del diritto positivo e l'applicazione nella più recente giurisprudenza. Il volume si rivolge non solo agli studenti del corso bensì anche agli operatori del settore ed ai giuristi che si avvicinano alla materia. Introduzione di Massimo Farina.

Opere dell'ingegno e modelli di...

Giannone Codiglione Giorgio
Giappichelli

Non disponibile

48,00 €
L'evoluzione delle tecnologie digitali e l'effetto disseminativo e incentivante favorito dallo sfruttamento intensivo delle comunicazioni elettroniche conducono ad un costante processo di adeguamento e rilettura del sistema dei diritti d'autore. L'indagine comparatistica delle esperienze statunitense e comunitaria rimarca la progressiva affermazione per via volontaria o giudiziale di nuove facoltà di accesso libero alle opere, ove esse si concretizzino in un uso trasformativo e non contrastante con il loro normale sfruttamento economico. A tale fenomeno si accosta poi un rinnovato approccio al tema dell'effettività dei rimedi, teso a garantire un intervento tempestivo sulla disponibilità e l'ulteriore diffusione dei contenuti non autorizzati, attraverso l'imposizione di regole di condotta estese non solo ai ed. internet service provider, ma anche agli utenti in qualche misura coinvolti nel processo di circolazione delle informazioni in rete.

Ipercompendio diritto penale

Edizioni Giuridiche Simone

Non disponibile

16,00 €
Gli ipercompendi, strumenti didattici di ultima generazione, costituiscono pratiche guide che, affiancate allo studio, consentono di ripercorrere in forma sintetica e sistematica le linee espositive del programma. L'ipercompendio è una opportunità per fuggire dalla monotonia di pagine tutte uguali del manuale: grazie all'uso del colore, del neretto, delle mappe concettuali che permettono di «navigare» nella materia, delle schede ... è possibile orientarsi, tenere viva la curiosità, lo spirito di osservazione e, soprattutto, migliorare l'apprendimento. Terminata la lettura del testo ufficiale, inizia la delicata fase del ripasso dove occorre concentrarsi sugli argomenti più ostici, sulle domande più «gettonate», allenandosi a rispondere in modo sintetico e completo come se si fosse già al cospetto del docente. L'ipercompendio offre poi in appendice, un glossario dei concetti principali, dei lemmi più tecnici degli argomenti d'esame con gli opportuni richiami e rinvii. Basta una scorsa al glossario per fugare gli ultimi dubbi terminologici, colmare possibili lacune, ordinare il pensiero perfezionando la preparazione e dormire più tranquilli la notte che precede l'esame. L'ipercompendio ha così compiuto la sua missione!

Il nuovo diritto d'autore

Sirotti Gaudenzi Andrea
Maggioli Editore

Non disponibile

59,00 €
L'opera, aggiornata al recente dibattito legato al futuro della S.I.A.E., anche alla luce della direttiva 2014/26/UE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 26 febbraio 2014 in tema di gestione collettiva dei diritti d'autore e connessi, oltre che alla recente giurisprudenza sia nazionale sia europea, rappresenta lo strumento picompleto per la risoluzione delle problematiche riguardanti il diritto d'autore. Oltre alle evoluzioni giurisprudenziali sulla legittimitdel contrassegno S.I.A.E., sono trattate le tematiche legate alla protezione della proprietintellettuale in considerazione delle nuove funzioni attribuite all'AGCOM. Il volume, arricchito con un formulario sia per i contratti sia per il contenzioso e un massimario giurisprudenziale di merito, legittimite comunitario suddiviso per argomento, rappresenta per il professionista il miglior ausilio di taglio operativo per la soluzione immediata delle questioni riguardanti il diritto d'autore. Il Cd-Rom allegato contiene una ricca raccolta normativa nazionale e comunitaria, una raccolta di giurisprudenza e un formulario compilabile e stampabile.

Anticopyright. Breve storia della...

Fogel Karl
Bepress

Non disponibile

9,00 €
Karl Fogel analizza la storia del copyright e spiega come esso sia nato per proteggere un modello di business e non gli interessi degli artisti/autori. E sia stato originato dalla censura. "C'è un gruppo di persone che non sono sorprese dalla recente decisione dell'industria discografica di andare in giudizio contro utilizzatori scelti a caso del file sharing: gli storici del copyright. Essi già sanno ciò che tutti gli altri stanno scoprendo lentamente: che il copyright non ha mai riguardato il pagamento degli artisti per il loro lavoro; il copyright, più che essere pensato per aiutare gli inventori, è stato pensato da e per i distributori. Ma ora che internet ci ha dato un mondo senza costi di distribuzione, non ha più senso restringere la condivisione delle opere per pagare una distribuzione centralizzata, non solo è possibile abbandonare il copyright, ma anche desiderabile". Una breve storia della proprietà intellettuale e dei meccanismi di controllo da parte dei grandi gruppi di distribuzione e delle lobby dell'industria culturale.