Ingiunzioni e altre prescrizioni

Filtri attivi

Il pignoramento presso terzi

Cirillo Bruno
Maggioli Editore 2018

Disponibilità immediata

36,00 €
Aggiornato alle più recenti novità legislative e giurisprudenziali, il volume è una guida pratica per tutti i professionisti alle prese con le problematiche e le criticità relative ai pignoramenti. Con formulario e giurisprudenza, il testo affronta in maniera operativa, dando contezza dei "casi pratici risolti", non solo i temi "classici" della struttura del pignoramento presso terzi, quale fattispecie a formazione progressiva, ma anche alcune fattispecie particolari quali i crediti futuri e/o condizionati. In forma semplice ma rigorosa, l'opera rende conto di tutti gli interventi che recentemente hanno rimodulato la disciplina sia sostanziale sia processuale del recupero del credito, soprattutto nell'ottica della celerità delle procedure esecutive e dell'introduzione di ulteriori strumenti stragiudiziali per rafforzare la tutela delle pretese creditorie nei confronti del debitore.

Manuale pratico dell'esecuzione...

Sassano Francesca
Maggioli Editore 2018

Disponibilità immediata

69,00 €
Con formulario, giurisprudenza e schemi operativi, l'opera è uno strumento utile e operativo per i professionisti impegnati nell'ambito delle esecuzioni mobiliari e immobiliari. Il testo infatti, aggiornato alle tante novità intervenute negli ultimi anni e ai più recenti orientamenti giurisprudenziali, chiarisce criticità e problematiche, offrendo soluzioni chiare. Tutti gli istituti sono presi in esame in modo da evidenziare gli aspetti pratici e procedurali, tenendo costantemente in conto le modifiche intercorse con l'evolversi della disciplina. L'apparato di schemi e tabelle semplifica l'esposizione; ciascun capitolo è poi completato da una rassegna della giurisprudenza aggiornata sui relativi argomenti. Il volume affronta in tal modo tutti gli argomenti che interessano il processo di esecuzione.

Guida pratica al Decreto...

Sirotti Gaudenzi Enrico; Primiceri Salvatore
Primiceri Editore 2017

Disponibilità immediata

15,00 €
Il presente manuale pratico è uno strumento di immediata utilità per il professionista legale chiamato a intervenire nell'ambito del recupero crediti. Oltre ad una schematica e funzionale trattazione teorica, il volume propone un ampio formulario pronto all'uso. Inoltre viene analizzata la questione relativa al rapporto tra decreto ingiuntivo e tentativo di mediazione alla luce delle recenti pronunce giurisprudenziali in materia.

Il decreto ingiuntivo. Con CD-ROM

Caterbi Simona
Edizioni Giuridiche Simone 2013

Disponibilità immediata

70,00 €
Il procedimento per decreto ingiuntivo rappresenta, come noto, lo strumento più duttile per la definizione rapida ed efficace delle controversie di più semplice decisione. In tempi come gli attuali, in cui le croniche lentezze del processo civile, cui si è cercato, non sembra con fortuna, di ovviare con le numerose riforme del codice di rito poste in essere negli ultimi anni, non consentono di raggiungere la definizione dei procedimenti in tempi rapidi, l'utilizzo del detto procedimento appare soggetto ad una sempre maggiore espansione. Il frequente ricorso alla procedura in esame trova, infatti, giustificazione nell'innegabile snellezza che la caratterizza e lo stesso legislatore, in recenti interventi di modifica, ha dato ulteriore impulso all'attivazione di tale strumento processuale. Alla moltiplicazione dei procedimenti monitori fa poi da contraltare la proliferazione dei giudizi di opposizione, con i quali si cerca di paralizzare, ancorché, in molti casi, solo temporaneamente, le pretese del ricorrente. L'esperienza maturata nelle aule di giustizia consente di poter affermare, senza ombra di dubbio, che la gran parte dei procedimenti contenziosi in ambito contrattuale trae la propria origine dall'opposizione avanzata ex artt. 645 e seguenti c.p.c. Di qui l'esigenza di tornare sul testo, redatto alcuni anni orsono, con il quale si era sottoposta a particolare indagine la sola fase della opposizione al decreto.

I provvedimenti d'urgenza ex art....

Di Pirro Massimiliano
Edizioni Giuridiche Simone 2013

Disponibilità immediata

35,00 €
Nell'opera si analizzano gli aspetti sostanziali e processuali della tutela d'urgenza e la loro applicazione in un settore estremamente sensibile alla tutela d'urgenza, ovvero il rapporto di lavoro. La parte più consistente del volume riguarda l'individuazione degli interessi tutelabili in via d'urgenza e delle fattispecie più diffuse nella prassi. Tra le novità più rilevanti segnaliamo le ricadute, anche sul versante della tutela d'urgenza, della L. 219/2012 in materia di filiazione naturale e della L. 220/2012, che ha riformato l'intera disciplina del condominio, ma soprattutto le novità introdotte dal rito speciale per l'impugnativa dei licenziamenti ex L. 92/2012 e i suoi incerti confini con la tutela cautelare atipica. In ambito giurisprudenziale si segnalano i provvedimenti in materia di diagnosi preimpianto sugli embrioni, la responsabilità di Google per il servizio suggest search e la tormentata vicenda delle cure palliative con cellule staminali, conclusa con la "sanatoria" del D.L. 24/2013, convertito in L. 57/2013. Particolare attenzione è riservata alla sospensione d'urgenza del titolo esecutivo, alla tutela dei consumatori, alla responsabilità dell'intermediario finanziario, alla tutela dei diritti fondamentali (salute, onore, ecc.) e, sul versante processuale, ai numerosi aspetti problematici della disciplina.

Il pignoramento nel processo...

D'Aurora Arcangelo
Edizioni Giuridiche Simone 2017

Disponibile in 3 giorni

59,00 €
Questo manuale sul pignoramento nel processo esecutivo nasce con l'intento di esaminare le principali problematiche connesse all'istituto del pignoramento, non solo mediante l'esame della disciplina giuridica vigente, ma anche alla luce di una ricca casistica, frutto dell'esperienza pratica dell'autore, Arcangelo D'Aurora, ufficiale giudiziario. Il libro, quindi, costituisce uno strumento operativo per gli operatori del diritto e per chi intende approfondire lo studio di questa materia, in quanto non solo contiene un'analisi articolata delle diverse forme e fasi del processo esecutivo, ma è valorizzato da un taglio tecnico, che agevola la soluzione dei casi pratici che, quotidianamente, il giurista si trova a dover affrontare. A tal fine, nel manuale si tiene anche conto dei più rilevanti orientamenti giurisprudenziali. Oltre al pignoramento in generale, sono stati esaminati anche argomenti più specifici, come ad esempio: il titolo esecutivo europeo; il pignoramento di stipendi e di pensioni; il pignoramento di quote di società; il pignoramento contro la pubblica amministrazione; gli Istituti Vendite Giudiziarie. Il lavoro è aggiornato alle più recenti novità normative: sono state riportate anche alcune delle modifiche introdotte, recentemente, al Codice di procedura civile dal d.lgs. 13-7-2017, n. 116 (riforma organica della magistratura onoraria). Tuttavia, poiché le modifiche che interessava segnalare in questo manuale non sono ancora in vigore (alcune entreranno in vigore dal 31-10-2021, altre dal 31-10-2025), se ne è tenuto conto in nota, in corrispondenza degli articoli, di volta in volta, interessati. In questo modo il volume è destinato a risultare aggiornato anche nel prossimo futuro. Infine, il libro è completato da un formulario - con modelli di atto scaricabili tramite QR-Code e personalizzabili - e da un'appendice normativa, molto utile per l'approfondimento degli argomenti trattati.

Processo esecutivo. Guida...

Vitone Elisabetta; Zaccaro Stefano
StreetLib 2019

Non disponibile

22,99 €
I Vademecum di Diritto Avanzato: volumi dal taglio pratico-operativo volti ad illustrare, con stile espositivo chiaro e schematico, il funzionamento dell'istituto in studio alla luce dell'apparato normativo rilevante e delle prassi operative. L'aspetto grafico è pensato per agevolare l'identificazione dei concetti-chiave, per una piena fruibilità dei testi sia in formato cartaceo che e-book. Il Vademecum sul processo esecutivo costituisce una vera e propria guida pratico-operativa sulle esecuzioni civili, completa ed esaustiva, utile al professionista e dalla piena coerenza scientifica. Ogni enunciazione è motivata (argomentata e spiegata) a partire, innanzitutto, dal dato normativo, pur non mancando precisi riferimenti alla prassi e ai principali orientamenti giurisprudenziali sulle questioni di rilevante utilità pratica. L'Opera - aggiornata al d.l. 135/2018 conv., con mod., in l. 12/2019 - è corredata da formule e tabelle esplicative.

Esecuzioni civili: tutte le novità...

Giordano Rosaria
Giuffrè 2019

Non disponibile

19,00 €
Lo speciale "Esecuzioni civili: tutte le novità" analizza gli interventi legislativi adottati con il d.l. n. 135/2018 conv. con mod. in l. n. 12/2019, in vigore dal 13 febbraio 2019. L'opera affronta i seguenti temi: Art. 560: gli interventi normativi e il regime intertemporale; Ordine di liberazione: revoca, modifica e diritto di visita; Beni mobili estranei al rilascio dell'immobile oggetto di liberazione; Ruolo del custode dopo la riforma; Modifiche alla conversione del pignoramento.

Formulario dell'esecuzione forzata....

Soldi Anna Maria
CEDAM 2018

Non disponibile

100,00 €
Nel corso del biennio 2017-2018, si sono registrati una serie di ulteriori interventi legislativi, in esito ai quali è stato del tutto trasformato il procedimento con cui - nell'ambito della espropriazione forzata - dovrà svolgersi la fase liquidatoria dei beni sottoposti ad esecuzione. Il d.l. n. 59 del 2016 - convertito con modificazioni dalla legge n. 119 del 2016, che aveva imposto che la vendita forzata degli immobili debba aver luogo in forma telematica - ha trovato attuazione solo a decorrere dal 1 aprile 2018. Poco prima era stato modificato il regime degli adempimenti pubblicitari che impone, a far data dal 19 febbraio 2018, la pubblicazione di ogni avviso di vendita (mobiliare o immobiliare) sul Portale delle vendite pubbliche. Questa nuova edizione del "Formulario dell'esecuzione forzata" contiene l'analisi di tutte le predette novità legislative, l'esame del rapporto tra le disposizioni del codice di rito che regolano la vendita forzata e le disposizioni regolamentari (contenute nel d.m. 32/2015) che disciplinano lo svolgimento di quest'ultima quando espletata in forma telematica. Il Formulario reca, inoltre, l'illustrazione dei più recenti orientamenti giurisprudenziali e la elaborazione di nuove ed ulteriori formule dedicate espressamente allo svolgimento della vendita telematica dei beni mobili ed immobili. In particolare, è stato predisposto il modello dell'ordinanza di delega della vendita in forma telematica e sono stati elaborati i verbali relativi alle attività che il professionista delegato è chiamato a porre in essere durante l'espletamento della fase liquidatoria, secondo il modello introdotto dalle citate riforme.

Il decreto ingiuntivo. Il...

Ruscica Serafino; Lo Voi Valentina
La Tribuna 2018

Non disponibile

40,00 €
Il recupero del credito riveste un'importanza primaria per gli operatori economici. I ritardi di pagamento costituiscono infatti una delle principali cause di insolvenza che minacciano la sopravvivenza delle aziende, in particolare le piccole e medie imprese, e che è all'origine della perdita di numerosi posti di lavoro. II volume che ci si accinge a presentare prende le mosse da un'introduzione storico-comparatistica del procedimento monitorio e, dopo aver dedicato ampio spazio all'operatività dello stesso in ambito nazionale, si conclude con l'illustrazione del procedimento di ingiunzione europea di pagamento, attraverso cui si consente ai creditori di recuperare crediti civili e commerciali non contestati secondo una procedura uniforme, basata su moduli standard allegati al Regolamento 1896/2006. Il valore aggiunto di questo volume crediamo possa rinvenirsi negli schemi grafici e nelle tabelle che favoriscono una rapida comprensione, la memorizzazione e il recepimento delle questioni maggiormente controverse. Il manuale, peraltro, fornisce al lettore, per ciascun istituto trattato, le formule pratiche di riferimento. La presente opera è destinata sia agli studiosi che volessero approfondire, in maniera monografica, lo studio del decreto ingiuntivo, sia ai professionisti che volessero acquisire maggiore dimestichezza con quello che rappresenta uno strumento fondamentale per lo svolgimento della professione forense.

Espropriazione mobiliare presso il...

Marini Paolo; Pellegrinelli Piera
Utet Giuridica 2018

Non disponibile

40,00 €
Questo volume tratta di una parte significativa del processo esecutivo rappresentata dalle procedure di espropriazione forzata mobiliare presso il debitore e presso terzi. L'opera è divisa in due parti: - la prima dedicata all'espropriazione mobiliare "diretta" (presso il debitore): procedimento esecutivo giudiziario che ha ad oggetto i beni mobili di proprietà del debitore, sottratti coattivamente al possessore con il pignoramento al fine di soddisfare il creditore con la loro vendita o la loro assegnazione; - la seconda all'espropriazione mobiliare "indiretta" (presso terzi): atto notificato personalmente al terzo o al debitore con cui si procede al pignoramento di crediti del debitore verso terzi o di cose del debitore che sono in possesso di terzi. Lo sviluppo della trattazione procede per fasi ed è arricchita da formule, tabelle e schemi illustrativi di sintesi, riferimenti dottrinali e giurisprudenziali, con l'intento di coniugare inquadramento giuridico e indirizzo operativo. Le numerose formule presenti nel volume aiutano il professionista alla redazioni degli atti principali di un processo esecutivo.

L'esecuzione civile. Formulario...

Fanticini Giovanni; Ghiacci Filippo
Giappichelli 2018

Non disponibile

72,00 €
La scarsa attenzione riservata al processo esecutivo dalla dottrina (almeno sino a tempi recenti) e il limitato spazio che esso occupa nella formazione del giurista medio sono fatti tanto noti quanto sorprendenti e sono altresì fonte di problemi ogni qual volta occorra ottenere per via giurisdizionale ed in modo forzoso la concreta soddisfazione di un diritto. Di qui l'esigenza di strumenti che consentano di meglio padroneggiare i molteplici e talvolta complessi strumenti che l'ordinamento fornisce a tutela del creditore. Questo formulario vuole essere, appunto, un utile strumento di lavoro: non è un'ambizione da poco se si considera la varietà delle situazioni che nel corso del processo esecutivo può accadere di dovere affrontare e che - spesso - comportano la soluzione di problemi di diritto non solo processuale ma anche sostanziale, negli ambiti più disparati. Uno strumento, ovviamente, va usato con criterio: le formule qui raccolte sono proposte nate dall'esperienza e vanno comunque utilizzate adattandole alla concreta situazione, tenendo ben presenti, in particolare, i diversi orientamenti riscontrabili su parecchie questioni cruciali e la necessità di adottare soluzioni che - per quanto possibile - evitino lo stesso insorgere di problemi. Per questo motivo, il sintetico commento che accompagna le formule ha mirato ad evidenziare i punti maggiormente controversi e a dare il massimo spazio possibile alla giurisprudenza in argomento (specie a quella più recente), fornendo così materiale utile per scelte più consapevoli, magari diverse da quelle qui suggerite. Per far progredire più rapidamente e più efficacemente il processo esecutivo anche in periodo di crisi si sono succeduti interventi legislativi - nel 2006, nel 2009, nel 2013, nel 2014, nel 2015 e anche nel 2016 - che hanno riscritto buona parte del libro terzo del codice di procedura civile. La necessità di rincorrere le continue novità del legislatore - da ultimo, il d.l. n. 59 del 2016, convertito dalla I. n. 119 del 2016 (che segue di poco l'entrata in vigore del d.l. n. 83 del 2015, convertito dalla I. n. 132 del 2015, il quale faceva breve seguito al d.l. n. 132 del 2014, convertito dalla I. n. 162 del 2014) - comporta costanti aggiornamenti sulle innovazioni, non sempre e non tutte adeguatamente meditate. Sulle problematiche applicative delle novelle si esprimeranno la giurisprudenza e la dottrina; in questo testo sono state comunque analizzate ed illustrate le principali questioni allo scopo di individuare pratiche soluzioni interpretative.

Decreto ingiuntivo. Con Contenuto...

Natali A. I. (cur.)
Ipsoa 2017

Non disponibile

45,00 €
Il volume affronta l'istituto del decreto ingiuntivo sotto tutti gli aspetti procedurali: la prima parte lo analizza nei suoi elementi essenziali, con particolare riguardo al decreto ingiuntivo quale titolo esecutivo, alle condizioni di ammissibilità, alla notificazione, all'esecutività provvisoria inaudita altera parte e in pendenza di opposizione, al ricorso ed opposizione, all'eventuale sospensione dell'esecuzione provvisoria, fino alla dichiarazione di esecutività e alla sua esecuzione. Un capitolo è poi dedicato al decreto in forma telematica, in particolare alle modalità di redazione del decreto, alla nota di trascrizione e al contributo unificato, all'esecutorietà telematica, alla busta digitale, ai duplicati e copie informative. Infine l'ultima parte è dedicata al procedimento europeo di ingiunzione di pagamento, istituito con il regolamento n. 1896/2006, in vigore dal 12 dicembre 2008, al fine di consentire una più agevole procedura di recupero dei crediti pecuniari non contestati in caso di controversie transfrontaliere di natura civile e commerciale. Il Testo è aggiornato al D.L 3 maggio 2016, n. 59 - recante disposizioni urgenti in materia di procedure esecutive e concorsuali, nonché a favore degli investitori in banche in liquidazione - convertito con modificazioni dalla L. 30 giugno 2016, n. 119.

Il precetto requisiti e nullità

De Luca Maria Teresa
Maggioli Editore 2017

Non disponibile

25,00 €
La presente opera, con giurisprudenza e formulario, si propone di essere uno strumento essenzialmente pratico che, nell'ambito del processo di esecuzione, esamina le principali criticità relative all'atto di precetto e alle modalità con cui fare opposizione. L'analisi è condotta sia sul piano sostanziale sia su quello processuale: attraverso lo studio delle più significative sentenze della giurisprudenza di legittimità e di merito, il testo garantisce agli operatori un supporto per la soluzione pratica delle principali problematiche ricorrenti nelle aule dei Tribunali. In tal modo sono affrontati, tra gli altri, i seguenti argomenti: - forma, requisiti, notifica e vizi dell'atto di precetto; - sottoscrizione della parte e procura alle liti; - avvertimento al debitore sulla possibilità di rimediare alla situazione di sovraindebitamento; - spese di precetto; - atto di precetto contro terzo proprietario e precetto per consegna o rilascio; - opposizioni preventive e successive; - legittimazione attiva e passiva e regole applicabili al giudizio di opposizione; - fase decisoria e impugnazione della sentenza; - sospensione dell'efficacia del precetto per gravi motivi. Il volume è completato da un ricco formulario, riportato integralmente sul Cd-Rom allegato in formato editabile e stampabile. Maria Teresa De Luca, Avvocato cassazionista. Si occupa di diritto civile e, in particolare, di diritto bancario ed esecuzioni immobiliari. Svolge la funzione di Professionista delegato alle vendite immobiliari presso il Tribunale di Taranto. Autrice di volumi e contributi su riviste giuridiche e portali on line Requisiti minimi hardware e software - Sistema operativo Windows® 98 o successivi - Browser Internet - Programma in grado di editare documenti in formato RTF (es. Microsoft Word)

Le notificazioni civili. Profili...

Dotto Massimo F.
Dike Giuridica Editrice 2017

Non disponibile

18,00 €
L'opera: presenta un taglio molto pratico ed immediato, è ricca di schemi, tabelle e formule, è aggiornata alla giurisprudenza più recente, aiuta il professionista ad orientarsi tra le varie modalità di notificazione degli atti giudiziari, da quelle più tradizionali, che prevedono l'intervento dell'ufficiale giudiziario, a quelle più moderne e tecnologiche, quali la notifica diretta a mezzo del servizio postale o a mezzo pec., passa in rassegna tutte le tematiche relative alle notificazioni evidenziando vantaggi e svantaggi per ogni opzione di notifica, fornisce consigli ed indicazioni particolarmente utili per evitare qualsiasi profilo di irregolarità del procedimento.

Manuale dell'esecuzione forzata

Soldi Anna Maria
CEDAM 2017

Non disponibile

120,00 €
Il manuale, giunto con grande successo alla VI edizione, si pone l'obiettivo di rileggere la disciplina delle procedure esecutive alla luce delle nuove leggi di riforma entrate in vigore negli ultimi due anni. Nell'ultimo biennio è stato emanato il D.L. 3 maggio 2016, n. 59 convertito con legge 30 giugno 2016, n. 119, recante "disposizioni urgenti in materia di procedure esecutive" e sulla materia delle esecuzioni esattoriali hanno inciso altri rilevanti interventi legislativi tra i quali, in particolare, il D.L. 22 ottobre 2016, n. 193 convertito con modificazioni dalla l. 1 dicembre 2016, n. 225. > Leggi l'estratto "il pignoramento" Le più importanti modifiche apportate dalla legislazione recente riguardano: - l'individuazione del momento ultimo entro il quale si può proporre l'opposizione all'esecuzione nell'ambito della espropriazione - l'omologazione della disciplina dell'incanto per tutte le procedure esecutive - la definizione dell'esito delle procedure esecutive mobiliari in presenza di tre esperimenti di vendita negativi - la più dettagliata regolamentazione del procedimento di vendita, la previsione della possibilità per i terzi di conseguire l'assegnazione dei beni immobili - la previsione di una più incisiva riduzione del prezzo di vendita in caso di vendite immobiliari negative - la possibilità di emettere progetti di distribuzione parziali nelle procedure esecutive immobiliari Sono state, inoltre, modificate le disposizioni transitorie in materia di ricerca dei beni da pignorare, è stata messa a punto la disciplina dettata dall'art. 2929 bis c.c., si è introdotto l'istituto del pegno non possessorio e del finanziamento alle imprese garantito da trasferimento di bene immobile sospensivamente condizionato. Il testo opera, poi, una rilettura sistematica dell'intera materia delle esecuzioni esattoriali profondamente modificata anche dai nuovi orientamenti della giurisprudenza.

Esecuzioni immobiliari

Bartolini Francesco
Giuffrè 2016

Non disponibile

62,00 €
Il volume analizza l'espropriazione immobiliare come forma dell'esecuzione forzata, soffermandosi sul pignoramento, sul concorso dei creditori e la custodia dell'immobile pignorato, sulla vendita, i suoi effetti ed i provvedimenti alternativi ad essa e sull'espropriazione, con un accenno alle procedure speciali. Le modifiche apportate alla normativa concernente il processo esecutivo si sono susseguite nel tempo, numerose, e da ultimo sono intervenute con cadenza ravvicinata: dopo il D.L. n. 35/2005, e le immediate modifiche di cui alla L. n. 263/2005 e al D.L. n. 273/2006, hanno introdotto importanti mutamenti il D.L. n. 193/2009 e il D.L. 27 giugno 2015, n. 83. Più recentemente è sopraggiunto ancora il D.L. n. 59/2016, conv. in l. 119/2016, che ha completato una trasformazione del processo di espropriazione che lo vede affidato, quasi interamente, al custode, all'esperto stimatore e al professionista delegato alle operazioni di vendita. Nel volume si è dato atto del susseguirsi delle innovazioni e dei loro effetti sulla normativa vigente per offrire uno strumento di lavoro agevole, aggiornato e pratico all'operatore del diritto.

Esecuzioni civili: le novità del...

Giordano Rosaria
Giuffrè 2016

Non disponibile

19,00 €
Tutte le modifiche introdotte dal D.L. 59/2016, conv. con mod., in L. n.119/2016. Espropriazione forzata mobiliare: residualità della vendita all'incanto. Espropriazione immobiliare: decadenza dell'aggiudicatorio dal pagamento del prezzo ed "attuazione" dell'ordine di rilascio dell'immobile. Termine per la proposizione dell'opposizione all'esecuzione. Deposito telematico dei rapporti riepilogativi periodici dei professionisti delegati alle operazioni di vendita. Elenco dei professionisti che provvedono all'effettuazione delle operazioni di vendita pegno mobiliare non possessorio.

L'occupazione acquisitiva: origine...

Cardullo Norma
Edizioni Scientifiche Italiane 2016

Non disponibile

26,00 €
Il presente lavoro si propone di analizzare l'occupazione acquisitiva, la cui natura è stata a più riprese esaminata dal diritto pretorio. L'analisi dell'evoluzione normativa e giurisprudenziale costituisce oggetto del campo di indagine, finalizzato ad una ricognizione utile a cogliere le possibili prospettive ermeneutiche. L'argomento non può che essere affrontato nella cornice di quello che è ormai una sorta di "statuto europeo del diritto di proprietà". È di tutta evidenza, infatti, che l'occupazione acquisitiva si colloca in un quadro complessivo ricco di spunti tematici, tra i quali quello relativo alla nozione di proprietà ricavabile dai principi generali dell'ordinamento euro-unitario, come elaborata dalle Corti di Lussemburgo e Strasburgo in relazione - rispettivamente - alla Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea ed alla Convenzione dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali.

La nuova esecuzione civile. Dopo...

Dotto Massimo F.
Dike Giuridica Editrice 2016

Non disponibile

24,00 €
La L. 30 giugno 2016, n.119, entrata in vigore il 3 luglio 2016 e che ha convertito, con modifiche, il D.L. 59/2016, è l'ultimo, in ordine cronologico, di una serie di interventi legislativi che si sono susseguiti nel corso degli ultimi anni e che hanno profondamente modificato il processo dell'esecuzione al fine di agevolarne lo svolgimento e ridurne i tempi. La Legge 119/2016, in particolare, è destinata ad avere un ulteriore considerevole impatto sulle attività di avvocati, cancellieri, giudici e, in generale, degli operatori del diritto. Questo volume spiega in modo compiuto le principali modifiche introdotte dalla legge inserendole nel contesto generale dell'esecuzione civile, offrendo uno strumento dal taglio più che mai pratico che, con l'aiuto di schemi, tabelle e, soprattutto, formulari, agevola il lavoro di chi si occupa professionalmente del processo esecutivo e indirizza tutti coloro, creditori o debitori, che si trovano direttamente e personalmente coinvolti.

L'esecuzione civile. Formulario...

Fanticini Giovanni; Ghiacci Filippo
Giappichelli-Linea Professionale 2016

Non disponibile

69,00 €
La scarsa attenzione riservata al processo esecutivo dalla dottrina (almeno sino a tempi recenti) e il limitato spazio che esso occupa nella formazione del giurista medio sono fatti tanto noti quanto sorprendenti e sono altresì fonte di problemi ogni qual volta occorra ottenere per via giurisdizionale ed in modo forzoso la concreta soddisfazione di un diritto. Di qui l'esigenza di strumenti che consentano di meglio padroneggiare i molteplici e talvolta complessi strumenti che l'ordinamento fornisce a tutela del creditore. Questo formulario vuole essere, appunto, un utile strumento di lavoro: non è un'ambizione da poco se si considera la varietà delle situazioni che nel corso del processo esecutivo può accadere di dovere affrontare e che - spesso compor-tano la soluzione di problemi di diritto non solo processuale ma anche sostanziale, negli ambiti più disparati. Uno strumento, ovviamente, va usato con criterio: le formule qui raccolte sono proposte nate dall'esperienza e vanno comunque utilizzate adattandole alla concreta situazione, tenendo ben presenti, in particolare, i diversi orientamenti riscontrabili su parecchie questioni cruciali e la necessità di adottare soluzioni che - per quanto possibile - evitino lo stesso insorgere di problemi. Per questo motivo, il sintetico commento che accompagna le formule ha mirato ad evidenziare i punti maggiormente controversi e a dare il massimo spazio possibile alla giurisprudenza in argomento (specie a quella più recente).

Manuale delle esecuzioni. Con...

Abete Francesco; Peluso Roberto; Taraschi Cesare
Edizioni Giuridiche Simone 2016

Non disponibile

75,00 €
La materia delle esecuzioni civili, negli ultimi tempi, è stata oggetto di rilevanti modifiche legislative che hanno reso necessaria questa nuova edizione del volume la quale, come la precedente, si rivolge agli operatori del diritto che trattano la materia in esame. Il manuale costituisce un ottimo strumento di approfondimento e di risoluzione delle principali questioni ricorrenti nelle aule dei Tribunali presentando, allo stesso tempo, un taglio teorico e un taglio pratico. La prima parte del testo, che approfondisce i principi generali in materia di esecuzione forzata (titolo esecutivo e precetto; forme di espropriazione forzata; opposizioni esecutive e sospensione/estinzione del processo esecutivo) tiene conto delle più recenti modifiche legislative (da ultimo D.L. 59/2016, conv. con modif., dalla L. 119/2016) e dei più significativi orientamenti della dottrina e della giurisprudenza. La seconda parte è invece costituita da un formulario personalizzabile e da una ricca raccolta giurisprudenziale (sentenze integrali e massime), tutti i materiali scaricabili anche on line e utilizzabili liberamente nella pratica di studio.

Guida operativa al recupero crediti

De Giorgi Maurizio
Maggioli Editore 2016

Non disponibile

50,00 €
L'opera è uno strumento pratico e operativo che soddisfa le esigenze del professionista, chiamato quotidianamente, fuori e dentro le aule di giustizia, a orientarsi nel disarticolato insieme di disposizioni normative sul recupero del credito. Il volume risulta aggiornato alle più recenti novità legislative, tra le quali si segnala il D.L. 3 maggio 2016, n. 59, conv. con mod. in L. 30 giugno 2016, n. 119, che ha introdotto significative modifiche in materia, quali il pegno mobiliare non possessorio e il registro elettronico delle procedure di espropria- zione forzata immobiliari, delle procedure d'insolvenza e degli strumenti di gestione della crisi e, più in generale, è intervenuto al fine di snellire e velocizzare il processo esecutivo. L'analisi è costantemente arricchita dagli apporti chiarificatori della giurisprudenza. Il testo è strutturato in tre parti: profili sostanziali: pegno e ipoteca, istituti di autotutela del credito, titoli esecutivi, mezzi di conservazione della garanzia patrimoniale; profili processuali: espropriazione forzata, espropriazione presso terzi, espropriazione immobiliare, esecuzione forzata per consegna o rilascio, opposizioni del debitore e del terzo, esecuzione forzata degli obblighi di fare e di non fare, sospensione ed estinzione del processo esecutivo, esecuzione mobiliare e immobiliare nei confronti della P.A.; ricco formulario: schemi di immediata personalizzazione.

Precetto e pignoramento

Gualtieri Clara
Primiceri Editore 2016

Non disponibile

15,00 €
Il volume tratta in modo chiaro e completo la disciplina del pignoramento, dalla preparazione agli effetti, analizzandone tutte le forme previste dall'ordinamento. Il manuale, di taglio pratico, è utile sia al professionista legale che a cittadini e imprese che si trovino ad affrontare tale problematica.

Formulario dell'esecuzione forzata....

Soldi Anna Maria
CEDAM 2015

Non disponibile

90,00 €
L'opera è composta da più di 300 formule di atti processuali e di verbali inerenti al Processo di esecuzione. Ciascuna formula è commentata e corredata da note esplicative e riferimenti bibliografici e costituisce una guida all'intera materia dell'esecuzione forzata. Ogni formula è inoltre riportata, in versione lavorabile, all'interno del CD-ROM allegato. L'intero volume è aggiornato nei commenti e nelle formule, alla recenti riforme e giurisprudenza in materia di esecuzione e di opposizioni esecutive, ed ampliato con l'aggiunta di nuovi paragrafi e di nuovi capitoli.

L'espropriazione forzata

Coppola Adolfo
Dike Giuridica Editrice 2015

Non disponibile

75,00 €
Il professionista sceglie un "manuale operativo" per comprendere e agire: la comprensione si alimenta della contestualizzazione dei precedenti nel tema dell'istituto di volta in volta trattato, come oggi pervenuto anche grazie agli insegnamenti della migliore dottrina processualcivilistica; l'azione sarà poi fruttuosa solo se sostenuta dall'indicazione il più aderente possibile al caso concreto. Nel presente lavoro la trattazione organica della materia dell'espropriazione forzata è aggiornata alla recentissima riforma del 2014 che ha inciso, tra le altre, sulla disciplina della dichiarazione e partecipazione del terzo, sull'onere dell'iscrizione a ruolo a carico del creditore, introducendo i pignoramenti di beni individuati grazie agli strumenti informatici. L'opera dagli operatori proviene e agli operatori si offre, attraverso il costante richiamo sia alla più recente giurisprudenza sia alle formule e agli schemi tipici degli atti relativi.

Prescrizione e decadenza nel...

Gerardo Michele; Mutarelli Adolfo
Giappichelli-Linea Professionale 2015

Non disponibile

48,00 €
Il volume propone una ricostruzione degli istituti della prescrizione e della decadenza affrontando le relative problematiche in chiave istituzionale ponendo in evidenza le rilevanti implicazioni pratiche. Nel dichiarato obiettivo di offrire agli operatori del diritto un completo quanto agile supporto ricognitivo degli istituti, il lavoro si sofferma sui profili sia sostanziali sia processuali attraverso una trattazione che si sviluppa dall'inquadramento dogmatico alle concrete applicazioni giurisprudenziali. L'opera propone, così, un percorso ricognitivo e ricostruttivo che dà conto degli orientamenti dottrinali e giurisprudenziali mettendo in luce punti di criticità senza rinunziare a proporre originali soluzioni interpretative, anche di carattere compositivo. Lo studio è affiancato da un'ampia trattazione casistica che accompagna l'analisi degli istituti in modo da consentire al lettore di conseguire una visione completa delle diverse problematiche coinvolte.

Il decreto ingiuntivo telematico....

Santi Di Paola Nunzio
Maggioli Editore 2015

Non disponibile

34,00 €
Il testo, con formulario e giurisprudenza, analizza il procedimento informatizzato del decreto ingiuntivo telematico, ne individua le problematiche e illustra le soluzioni. L'informatizzazione del decreto è stata attivata dal 30 giugno 2014, ma non per tutti i processi l'obbligo di depositare telematicamente è partito da tale data. Nei processi esecutivi, solo per i depositi successivi a quello dell'atto con cui si inizia l'esecuzione, l'obbligo è sorto a partire dal 31 marzo 2015. Relativamente ai procedimenti civili, contenziosi o di volontaria giurisdizione innanzi alla Corte d'Appello il deposito telematico ha inizio a decorrere dal 30 giugno 2015. Dunque, salvo l'eventuale mal funzionamento dei sistemi informatici del dominio giustizia, che potrebbe giustificare la possibilità del Presidente del Tribunale di autorizzare i ricorrenti ad un deposito non telematico, il ricorso per decreto ingiuntivo si svolge ormai esclusivamente in forma telematica. Le nuove modalità di attivazione del ricorso e di deposito della totalità degli atti ad esso inerenti richiedono l'adozione da parte degli avvocati di ben precisi strumenti informatici, oltre che l'acquisizione di specifiche competenze e nozioni. A tal riguardo, in questo testo, sono delineate tutte le istruzioni necessarie alla realizzazione di un corretto ricorso per ingiunzione telematico sotto ogni profilo procedurale oltre che tecnico. Il Cd-Rom allegato contiene il Formulario compilabile e stampabile.

Il recupero del credito

Cusato Barbara
Giuffrè 2015

Non disponibile

52,00 €
Il recupero del credito è un tema per cui è di primaria importanza conoscere ed analizzare quali strumenti il sistema giuridico ritenga idonei, nei confini territoriali e in quelli comunitari, per il realizzo positivo della pretesa creditoria vantata da so

Manuale dell'esecuzione forzata

Soldi Anna Maria
CEDAM 2015

Non disponibile

120,00 €
La quinta edizione del manuale, interamente riveduta ed ampliata, opera una rilettura integrale della materia esecutiva alla luce delle importanti novità legislative, intervenute dopo l'uscita della precedente edizione, che hanno interessato tutte le forme di espropriazione forzata regolate dal codice di procedura civile. Il decreto legge 12 settembre 2014, n. 132 convertito con la legge 10 novembre 2014, n. 162 ed il successivo decreto legge 27 giugno 2015, n. 83 convertito con legge 6 agosto 2015, n. 132 hanno modificato profondamente la disciplina delle procedure esecutive.

Il recupero del credito

Cirillo B. (cur.)
CEDAM 2014

Non disponibile

82,00 €
Il testo è aggiornato all'ultimissimo Decreto Legge n. 132 del 12 settembre 2014 "Misure urgenti di degiurisdizionalizzazione ed altri interventi per la definizione dell'arretrato in materia di processo civile" che ha disposto, tra le altre, misure urgenti per la tutela del credito e la semplificazione e accelerazione del processo di esecuzione forzata. Tali misure si applicheranno ai procedimenti iniziati a decorrere dal trentesimo giorno successivo all'entrata in vigore della legge di conversione del decreto. Nel momento in cui il libro è andato in stampa per la pubblicazione la legge di conversione non è stata ancora approvata dal Parlamento ma si è ritenuto indispensabile oltre che utile aggiornare, in ogni caso, il testo alle nuove misure contenute nel decreto legge.

Responsabilità patrimoniale....

Cendon P. (cur.)
Giuffrè 2014

Non disponibile

129,00 €
Il "Trattario": un nuovo modello editoriale per valorizzare al meglio le opportunità e per sfuggire agli inconvenienti che sono propri dei due generi più diffusi nella tradizione letteraria del diritto privato, il Trattato e il Commentario. Ogni capitolo dell'opera si apre con rubriche (Inquadramento, Novità, Applicazioni, Profili processuali, Quesiti e soluzioni) che semplificano punto per punto l'approccio al testo, a beneficio del lettore. Segue il Commento di illustri autori, sempre aggiornato alle pronunce giurisprudenziali più significative e recenti, nonché alle novità normative. In particolare, il presente volume analizza in modo completo la complessa materia della responsabilità patrimoniale e della prescrizione.

La custodia giudiziaria e la delega...

Petteruti Andrea
Aracne 2014

Non disponibile

18,00 €
L'opera è divisa in due parti: la prima attiene alla custodia e prende in esame argomenti di indubbio rilievo, quali: le funzioni ed i compiti del custode, la responsabilità, gli adempimenti e la legittimazione processuale; la seconda, invece, attiene alla delega delle operazioni di vendita e tratta questioni, anche molto dibattute, quali: la natura del delegato, l'ambito della delega, le singole attività del delegato ed i reclami. Ampi spazi sono dedicati all'aspetto pratico di tali attività; a tal fine sono esaminate, anche in raffronto alla legge fallimentare, tutte le disposizioni di legge che devono costituire il patrimonio normativo indispensabile del custode-delegato alle vendite.

Il ruolo del CTU nel pignoramento...

Paglia Flavio
EPC 2014

Non disponibile

30,00 €
Nel pignoramento immobiliare il CTU e il CTP devono coniugare professionalità ed esperienza tecnica con precipue caratteristiche del rito processuale che impone percorsi metodologici standardizzati difficilmente riscontrabili in altri settori operativi. Il presente lavoro si propone quindi come vero e proprio manuale operativo capace di coniugare l'approfondimento dottrinale e la prassi operativa. L'ultra ventennale esperienza degli autori ha consentito di elaborare un volume pratico, di immediata comprensibilità, ricco di testi esemplificativi e schede operative precompilate. Il percorso di apprendimento si sviluppa attraverso il richiamo di tutte le necessarie e principali conoscenze dottrinali (diritto patrimoniale, urbanistica, matematica finanziaria) per poi approfondire, nel dettaglio, il pignoramento immobiliare e il centrale compito del consulente forense. L'ultima parte del libro è rivolta al ruolo principe dell'estimatore ovvero la valutazione immobiliare. Nel complesso si tratta di un libro semplice, pratico e di immediata leggibilità. Un equilibrato compendio di nozioni tecniche e giuridiche.

Esecuzioni immobiliari. Con...

Castello Graziano
Grafill 2014

Non disponibile

35,00 €
Il testo è principalmente rivolto all'esperto del giudice, il quale essendo estraneo per formazione professionale alle procedure legate alle "vendite forzate" è sicuramente colui che ha più necessità di conoscere gli aspetti normativi. Occorre, tuttavia, anche precisare che gli esperti in valutazione sono soliti utilizzare i moderni standard internazionali di stima (IVS) solo per le perizie richieste dalle istituzioni finanziarie: sia perché in questo campo comincia a esserci già una nutrita letteratura e sensibilità di merito e sia perché le stesse istituzioni finanziarie tendono a rivolgersi a esperti qualificati. Nel campo delle aste giudiziarie, invece, nonostante una recente e, peraltro, proficua riforma procedurale il problema degli standard di valutazione ancora non è stato adeguatamente affrontato. La riforma per quest'aspetto si è addentrata soltanto su questioni che prima erano completamente rimesse alle richieste formulate dal giudice dell'esecuzione come quelli della cosiddetta due diligence, vale a dire l'analisi degli aspetti di regolarità edilizia, urbanistica, catastale e i vincoli esistenti sul bene che, comunque, non saranno cancellati dalla stessa procedura. Per ciò che attiene agli aspetti di valutazione, invece, la legge rimanda, come accadeva nel passato, direttamente all'esperienza del perito quasi come se l'assimilazione degli standard internazionali fosse un dato di fatto.

Opposizione a decreto ingiuntivo

Ianni Giusi
Giuffrè 2013

Non disponibile

25,00 €
L'opera approfondisce la vasta tematica dell'opposizione a decreto ingiuntivo, con particolare attenzione alle problematiche di ordine pratico destinate a presentarsi nelle aule giudiziarie. Vengono esaminati tutti gli snodi del giudizio di opposizione, dalle modalità di introduzione, all'istruzione, ai possibili esiti definitori. Sono analizzate, inoltre, le principali questioni sottese agli istituti di cui agli artt. 648 e 649 c.p.c., che consentono alle parti del giudizio di opposizione di ottenere, rispettivamente, la concessione della provvisoria esecutorietà del decreto ingiuntivo opposto e la sospensione della provvisoria esecutorietà eventualmente concessa dal giudice del monitorio. Specifica attenzione è, infine, rivolta ad alcune peculiari ipotesi di opposizione a decreto ingiuntivo, quali l'opposizione all'ingiunzione europea; l'opposizione a decreto ingiuntivo in materia di onorari forensi; l'opposizione a decreto ingiuntivo per il pagamento di contributi condominiali ed infine l'opposizione a decreto ingiuntivo telematico.

Decreto ingiuntivo. Manuale con...

Amendolagine Vito
Giuffrè 2013

Non disponibile

52,00 €
Il volume costituisce una guida per il procedimento d'ingiunzione considerato in tutte le sue fasi, da quella a cognizione sommaria sino a quella (eventuale) a cognizione piena che ha luogo con l'inizio del giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo. L'opera oltre a contenere una vasta esposizione aggiornata della produzione giurisprudenziale, nella trattazione sistematica dei singoli argomenti, segue un itinerario improntato ad un percorso ragionato circa le numerose problematiche ed interferenze connesse al procedimento per decreto ingiuntivo, scoprendone tutti i principali aspetti e criticità, anche con riferimento ad istituti similari con la stessa materia qui considerata, in tale ottica spaziando dall'introduzione del procedimento monitorio sino alla sua completa definizione con provvedimento non più impugnabile. A tal fine si tiene conto sia dei variegati aspetti di diritto sostanziale che muovono anche dalla stessa considerazione della natura del credito azionato nella fase monitoria, sia delle numerosissime ed imprescindibili questioni di carattere processuale che a vario titolo possono comunque interessare la ulteriore fase di cui si compone il procedimento di ingiunzione, in particolare, per quanto attiene alla singola modalità rituale concretamente applicabile nella proposizione dell'eventuale giudizio di opposizione ed in quello ulteriore di appello. Il manuale ha un formulario ragionato ed una aggiornata selezione accurata di pronunce giurisprudenziali.

Il nuovo pignoramento presso terzi....

Cirillo Bruno
Maggioli Editore 2013

Non disponibile

34,00 €
L'opera, con formulario e giurisprudenza, aggiornata alla Legge di Stabilità 2013 (Legge 24 dicembre 2012, n. 228), si propone come strumento di ausilio per tutti i professionisti interessati da atti di espropriazione presso terzi. Nel libro si è affrontato con completezza e dando contezza dei "casi pratici risolti" non solo i temi classici della struttura del pignoramento presso terzi, quale fattispecie a formazione progressiva ovvero dei ruoli che assumono il terzo pignorato e il debitore esecutato, ma si è cercato di porre l'attenzione su alcune fattispecie particolari quali i crediti futuri e/o condizionati oltre che a vari casi di sospensione ex lege dei pignoramenti in particolar modo nei confronti della Pubblica Amministrazione. Un'attenzione particolare è stata rivolta alla modifica degli articoli 548 e 549 del codice di procedura civile operata dal Legislatore con la Legge di Stabilità per il 2013, entrata in vigore il primo gennaio di quest'anno. Il Cd-Rom allegato contiene la giurisprudenza in forma integrale e il formulario compilabile e stampabile.

Formulario dei procedimenti...

De Gioia Valerio; Spirito Giovanna; Trapuzzano Cesare
Neldiritto Editore 2013

Non disponibile

100,00 €
Il ricorso per decreto ingiuntivo è il procedimento più comune per il recupero dei crediti: si tratta di un procedimento speciale, caratterizzato dalla sommarietà della cognizione, al pari di quello di sfratto, ampiamente analizzato nel presente volume, che ha lo scopo di essere molto più veloce del giudizio ordinario che, come noto, è molto lento, nonostante i recenti sforzi del legislatore per renderlo più celere. Il presente Formulario, essendo il frutto di una felice combinazione tra gli aspetti caratteristici, da un lato, della tradizionale trattazione manualistica, di cui conserva la struttura e l'essenziale impostazione nozionistica, e, dall'altro volendo esser d'ausilio al professionista, propone una ricca enumerazione di formule e inquadra compiutamente le novità introdotte (si pensi a quella relativa ai compensi dei professionisti), raccordandole con il quadro normativo ed interpretativo previgente. La seconda edizione del codice dei procedimenti monitori (di ingiunzione e di sfratto), notevolmente ampliata e aggiornata, tiene conto dei più recenti interventi normativi e giurisprudenziali, sino a tutto il 2012, oltre che degli spunti critici espressi dalla dottrina su ciascun istituto processuale esaminato.

Il procedimento d'urgenza ex art....

Viola Luigi
Giuffrè 2013

Non disponibile

28,00 €
Il volume analizza l'istituto del provvedimento d'urgenza atipico ex art. 700 c.p.c., esaminandone il procedimento, dai presupposti giustificativi all'esecuzione. Si tratta di uno strumento fondamentale nella struttura del processo, di ampissima applicazione, nonché complesso, nascendo dalla commistione della normativa sul procedimento cautelare uniforme con quella specializzante di settore. L'opera aggiornata alle novità normative, quali la riforma sui parametri forensi e le relative tabelle approvate nel maggio 2013, tiene conto, altresì, delle posizioni assunte dalla dottrina e dalla giurisprudenza più rilevanti, ponendo particolare attenzione alle recenti tendenze evolutive in tema di scarto intollerabile e cancellazione di domande giudiziali ed ipoteche.

Il decreto ingiuntivo e l'opposizione

Valitutti Antonio; De Stefano Franco
CEDAM 2013

Non disponibile

45,00 €
Il decreto ingiuntivo e l'opposizione è un'opera suddivisa in due parti, la prima redatta da Antonio Valitutti, la seconda da Franco De Stefano, che si pone l'obiettivo di fare il punto, anche con riferimento alla giurisprudenza più recente, sul procedimento monitorio, operandone una complessiva rilettura e sottolineandone le potenzialità deflattive derivanti dalla sua attitudine alla definizione, in tempi rapidi e con efficacia di giudicato, di un rilevante numero di controversie, in attuazione del principio costituzionale del giusto processo in tempi ragionevoli. L'approfondimento delle tematiche del decreto ingiuntivo europeo, del nuovo codice del processo amministrativo e del procedimento per la determinazione dei compensi spettanti agli avvocati ne rendono particolarmente attuale il contenuto. Il testo non manca, poi, di fare il punto sulla complessa problematica della compatibilità del processo per decreto ingiuntivo con il procedimento sommario di cognizione, e con i riti speciali, anche come modificati dal d.lgs. n. 150/11 in tema di semplificazione.

Il procedimento monitorio. Decreto...

Diana Antonio Gerardo
CEDAM 2013

Non disponibile

90,00 €
L'opera ha per oggetto la materia del procedimento monitorio, dall'esame del decreto ingiuntivo alla fase processuale del giudizio di opposizione

Codice del recupero dei crediti

Pastore R. (cur.); Grasso M. (cur.)
La Tribuna 2013

Non disponibile

20,00 €
L'opera è aggiornata con: la L. 9 agosto 2013, n. 99, e la L. 6 giugno 2013, n. 64, recanti le norme per il recupero dei debiti scaduti della Pubblica Amministrazione; la L. 9 agosto 2013, n. 98, di modifica - fra l'altro - delle norme del Codice di procedura civile in materia di opposizione all'esecuzione.

Il decreto ingiuntivo e la nuova...

Iaselli Michele
CEDAM 2012

Non disponibile

37,00 €
Il 20 gennaio 2012 è entrato in vigore l'art. 1 della Legge 218/2011 che modifica l'art. 645 del Codice di procedura civile. La norma disciplina la materia e supera gli effetti di una decisione (19246/2010) delle Sezioni Unite civili della Cassazione, la quale contraeva alcune scadenze nei giudizi di opposizione a decreto ingiuntivo. Il legislatore, all'art. 2, è intervenuto con una disposizione di dichiarata natura interpretativa, con la quale si prevede quanto segue: "1. Nei procedimenti pendenti alla data di entrata in vigore della presente legge, l'art. 165, primo comma, del codice di procedura civile si interpreta nel senso che la riduzione del termine di costituzione dell'attore ivi prevista si applica, nel caso di opposizione a decreto ingiuntivo, solo se l'opponente abbia assegnato all'opposto un termine di comparizione inferiore a quello di cui all'art. 163-bis, primo comma, del medesimo codice". In sostanza, il legislatore ha imposto ex lege una interpretazione delle disposizioni vigenti prima della modifica prevista al primo articolo della legge in questione assolutamente aderente a quello che era il consolidato orientamento giurisprudenziale antecedente alla citata pronuncia delle Sezioni Unite. Il volume in esame riaffronta tutti i nodi caldi della opposizione a decreto ingiuntivo, con particolare riferimento a tutte le questioni pratiche operative che gli operatori dovranno affrontare.

Processo amministrativo e tutela...

Lumetti M. Vittoria
CEDAM 2012

Non disponibile

60,00 €
Il libro, alimentato dalla passione che il processo amministrativo è ancora in grado di suscitare ed arricchito dall'esperienza quotidiana nelle aule giudiziarie, si propone di offrire una visuale completa della tutela cautelare nel processo amministrativo, anche in raffronto con altri processi e alla luce delle innovazioni recate dal codice e dal diritto comunitario. Il lavoro dedica ampio spazio alle nuove regole della competenza contro il forum shopping, alla graduazione dell'urgenza e alla sua prognosi sommaria, ai casi Axfumus qualificato, di periculum bilaterale, all'efficacia ad tempus delle ordinanze cautelari, alla translatio iudicii, ai meccanismi di filtro e alla selezione del contenzioso operata dal giudice. Affronta altresì la sempre più emergente figura delle corsie acceleratorie dei nuovi e vecchi riti, nonché il legame rafforzato tra procedimento amministrativo e processo cautelare, percorrendo l'evoluzione dell'equilibrio tra fase cautelare e di merito. Il libro analizza anche come il rito cautelare, superando il limite suo proprio di strumentalità e provvisorietà, si attesti sempre più come il mezzo determinante per la soluzione definitiva e rapida della controversia, e dedica un ampio exscursus alla funzione nomofilattica del giudice cautelare, allo stile motivazionale delle pronunce, all'analisi economica e sociologia sistemica della tutela cautelare nonché alla gestione della complessità giuridica applicata al processo amministrativo in generale.

Tutela cautelare. Impostazione del...

Tricarico Vera
Giuffrè 2012

Non disponibile

33,00 €
Un volume pratico-operativo pensato per gli operatori del diritto chiamati all'applicazione della disciplina positiva in tema di tutela cautelare. Il testo approfondisce, alla luce dei più interessanti arresti della giurisprudenza sia di merito che di legittimità, i procedimenti cautelari in generale, il sequestro, la denunzia di nuova opera e di danno temuto, i procedimenti di istruzione preventiva, i provvedimenti di urgenza. Si offre, altresì, uno sguardo alla tutela cautelare nel giudizio amministrativo dopo l'entrata in vigore del D.Lgs. 2 luglio 2010, n. 104 (Codice del Processo Amministrativo), così come aggiornato al D.lgs. 15 novembre 2011, n. 195. L'opera si correda di un'ampia raccolta di decisioni giurisdizionali sui temi trattati che permette una pronta lettura delle soluzioni pretorie degli ultimi anni ai principali problemi interpretativi che si sono posti nella pratica delle aule di giustizia. Un indice analitico ed un indice delle questioni giurisprudenziali facilitano la ricerca dei temi di interesse nelle diverse parti del testo.

Commentario al codice di procedura...

Cendon P. (cur.)
Giuffrè 2012

Non disponibile

130,00 €
La trattazione di ogni articolo si apre con una breve descrizione degli istituti coinvolti per poi delineare l'importanza operativa della norma e delle relative fonti, le questioni principali e le sue applicazioni, anche alla luce delle pronunce giurisprudenziali più significative. Questo strumento associa alla versione cartacea una consultazione online arricchita da un archivio di formule. In particolare, il volume è aggiornato alle più recenti novità legislative in materia, quali: la l. n. 183/2011 (c.d. legge di stabilità), il d.l. n. 212/2011 (c.d. legge sull'efficienza della giustizia civile) e il d.l. 1/2012 (c.d. decreto liberalizzazioni).