Psicologia criminale e legale

Active filters

Test grafici in ambito clinico e...

Abazia Leonardo
Franco Angeli

Disponibile in libreria

36,00 €
Un manuale utile per comprendere e approfondire non solo l'importanza e la pregnanza che i test grafici proiettivi hanno assunto in ambito forense e peritale ma anche il ruolo che potranno avere in futuro. L'autore esamina in maniera critica ed esaustiva le cinque prove grafiche più frequentemente utilizzate nel settore: il Disegno della Figura Umana, il Disegno della Famiglia, il Test Congiunto della Famiglia, il Test dell'Albero e, infine, il Disegno della Persona sotto la Pioggia. Partendo dalle analisi degli autori che li hanno ideati e/o maggiormente approfonditi, pone quindi l'accento sull'importanza dell'inquadramento epistemologico di ciascun test per poterne comprendere i criteri di campionamento, la validità e l'attendibilità finalizzata al loro utilizzo in ambito clinico, forense e peritale. Successivamente, riporta e commenta i reattivi grafici di sedici casi reali. È un testo che si pone come compendio critico e introduttivo ai test grafici, utilizzabile sia dai neolaureati in psicologia che iniziano a interfacciarsi con tali strumenti, così come da colleghi psicologi che già se ne avvalgono nella pratica clinica e in quella giuridico-peritale. Può risultare utile inoltre sia per le indicazioni sulla modalità di somministrazione sia per l'interpretazione e la strutturazione della relazione psicodiagnostica del caso.

Imputabilità e carcere

Estavio Roberto
libreriauniversitaria.it

Non disponibile

9,90 €
"Imputabilità e carcere" analizza alcune tematiche che da sempre impegnano gli studiosi in ambito giuridico e psicologico forense: l'imputabilità e la pericolosità sociale di un soggetto. A seconda di come viene valutata in sede di processo, una persona può essere consegnata a numerosi anni di reclusione. Se, invece, è considerata inferma o seminferma di mente, lo scenario cambia e l'imputato va incontro a un percorso diverso. Qualora si accerti infatti la sua pericolosità sociale, egli viene sottoposto a misure di sicurezza pensate per difendere la società da un potenziale pericolo. In questo modo, egli subisce però una forma di controllo che non è altro che una forma di reclusione più subdola: il soggetto viene infatti consegnato a una struttura dalla quale potrebbe non uscire più. Esistono alternative? In quale misura sono praticabili? Roberto Estavio analizza il problema con sguardo acuto, avanzando proposte interessanti.

Psichiatria forense

Nivoli Giancarlo
Piccin-Nuova Libraria

Non disponibile

50,00 €
"La Società Italiana di Psichiatria (SIP) presenta in questo volume l'approfondimento di quattro temi molto rilevanti nel settore della salute mentale: il suicidio, il comportamento violento, i comportamenti rivendicativi e la perizia psichiatrica in tema di capacità di intendere e di volere. L'intento principale degli Autori è fornire sia uno strumento di approfondimento e aggiornamento per gli operatori della salute mentale che un testo di riferimento per la magistratura e l'avvocatura. Il contenuto dei vari capitoli è l'espressione finale di un lavoro di consenso tra psichiatri coinvolti nella pratica forense e nella ricerca. La nascita dei vari documenti di lavoro, poi confluiti nel testo, si deve all'impegno della Scuola di Psichiatria Forense di Sassari nelle persone di Giancarlo Nivoli, Liliana Lorettu, Paolo Milia, Alessandra Nivoli, che hanno profuso un grandissimo impegno nel promuovere e stimolare il dibattito sui temi trattati all'interno della Società Italiana di Psichiatria Forense (SIPF) e più in generale della SIP".

HCR-20 V3. Checklist per la...

Douglas Kevin S.
Hogrefe

Disponibile in libreria in 3 giorni

66,00 €
L'HCR-20 V3 è tra gli strumenti più diffusi al mondo per la valutazione del rischio di recidiva in popolazioni carcerarie, forensi e cliniche adulte. Si tratta di una checklist basata su un modello di giudizio professionale strutturato, un metodo analitico che viene utilizzato per comprendere e limitare il rischio di violenza interpersonale e recidiva criminale posto dai singoli individui. Tale giudizio mantiene le basi discrezionali della valutazione clinica, ma si fonda su linee guida basate sull'evidenza per sistematizzare l'esercizio della discrezione del professionista.

Dall'antropologia criminale alla...

Russo Fabrizio
10,00 €
Fin dal primo omicidio che la storia ricordi, quello compiuto da Caino nei confronti di Abele così come descritto dalla Genesi nel Vecchio Testamento, gli esseri viventi si sono interrogati sull'origine della violenza. Diversi studiosi hanno cercato di dare delle spiegazioni sulle cause che portano gli uomini ad uccidere altri uomini, tra questi Cesare Lombroso, medico italiano, che nel XIX secolo focalizzò la sua attenzione sul cervello del delinquente e ai correlati fisiognomici che anomalie strutturali di quell'organo potevano provocare sulla persona che ne era portatore, portandolo così a compiere dei crimini violenti. Più di un secolo dopo l'attenzione dei ricercatori si sposta dal cervello del criminale alla sua mente, tra questi studiosi ci sono John Douglas e Robert Ressler, agenti speciali appartenenti alla Behavioral Science Unit (B.S.U.), l'Unità di Scienze Comportamentali dell'Federal Bureau of Investigation (F.B.I.), che studiando il comportamento sulla scena del delitto degli autori di crimini violenti cercarono di tracciarne il loro profilo psicologico, gettando così le basi per la nascita della psicologia criminale e investigativa.

Tracce cerebrali....

Cioni Paolo
ETS

Disponibile in libreria in 3 giorni

12,00 €
La psichiatria e la psicologia clinica sono state da sempre carenti di validatori esterni che supportino con elementi oggettivi le proprie valutazioni. I sistemi classificativi dei disturbi mentali comunemente accettati (DSM dell'APA) sono caduti nel vicolo cieco della moltiplicazione di etichette di dubbia validitclinica, tanto che il maggior centro mondiale di ricerca in materia, il NIMH, propone oggi sistemi diversi per tenere il passo dei progressi della neuroscienza. Nel contempo il sistema legale ha sempre pibisogno di appoggiarsi ad evidenze affidabili nell'acceso contraddittorio tra le parti. Scopo del libro di mostrare, anche attraverso la proposizione di casi concreti tratti dalla propria esperienza professionale, come i travolgenti sviluppi della psicofisiologia, in particolare con i sistemi QEEG, possano ampiamente contribuire a soddisfare le esigenze del settore. Solo l'approfondimento della conoscenza delle possibilitofferte pufar vincere le resistenze professionali a confinarsi in prassi consolidate.

L'attentato. Critica della ragione...

Schneider Manfred
Neri Pozza

Disponibile in libreria in 3 giorni

30,00 €
L'8 gennaio del 2011, a Tucson, in Arizona, un ventiduenne di nome Jared Lee Loughner spara da corta distanza a Gabrielle Gifford, deputata del Congresso degli Stati Uniti d'America, ferendola gravemente alla nuca e uccidendo altre sei persone. La Gifford è miracolosamente sopravvissuta, ma se l'opinione pubblica, dinanzi all'orrore della violenza, ha condannato per l'ennesima volta la follia di un simile gesto, il libro di Manfred Schneider - prendendo le mosse dal presupposto che l'attentato come modalità di azione politica, a partire dalla tragedia dell'11 settembre, ha ormai assunto un'evidenza non più trascurabile - ci dimostra come la mente di un assassino non è obnubilata della pazzia ma è in realtà governata da una lucida forma di iper-razionalità. Ogni assassino è un fine osservatore, un acuto interprete di eventi e segnali, e agisce sotto l'impulso di un sincero ethos morale. Per lui nulla succede per caso: il mondo è una foresta di intenzioni minacciose da decodificare, una serie di indizi che messi a sistema tracciano l'inequivocabile quadro di una cospirazione. L'attentatore - scrive Schneider in un libro che non rappresenta semplicemente un avvincente trattato di psicologia criminale ma un saggio sulle forme del terrorismo contemporaneo - entra in azione per salvare il mondo da una minaccia; nel suo ferreo sistema di interpretazione egli non ammette perturbazioni: esclude ogni irregolarità ed elimina con ogni mezzo tutto quello che si frappone tra lui e l'ordine da ristabilire.

Fatti di sangue. Delitti, peccati e...

John Bo
Yume

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Quali tragici fatti hanno segnato la storia del Piemonte? Questo libro analizza alcune delle vicende più conosciute del passato e delinea i caratteri dei personaggi che si sono macchiati di colpe terribili, finendo loro malgrado nelle cronache e creando dei precedenti che sarebbero stati studiati in seguito per delineare gli studi di criminologia. Briganti, poeti, assassini, storie di uomini che non si dimenticano e che ancora oggi stupiscono per l'efferatezza degli atti compiuti.

La perizia psicologica. Prospettive...

Sammicheli
Il Mulino

Disponibile in libreria

20,00 €
Nell'attività di consulenza tecnico-scientifica che lo psicologo (e il medico) forniscono all'interno dei processi, una delle esigenze più avvertite è quella di costruire perizie corrette ed efficaci. Questo volume traccia una utile guida pratica del corretto modo di operare in ambito forense, basata su una lettura analitica delle norme processuali. Nel far ciò si prefigge di gettare un ponte tra le discipline del diritto e della psicologia, che presentano presupposti e sistemi di riferimento diversi. Tra i suoi fini vi è anche quello di smascherare gli usi manipolatori della psicologia nel processo, richiamando i punti cardinali del ragionare giuridico.

I figli nelle separazioni...

Franco Angeli

Non disponibile

27,00 €
Questo libro, evoluzione dei libri dedicati agli abusi all'infanzia che lo hanno preceduto, offre una attenta ed originale osservazione clinica del funzionamento emotivo dei bambini coinvolti nelle separazioni ad alta conflittualità e nella cosiddetta PAS;

I giorni dell'ira. Storie di matricidi

Crepet Paolo
Feltrinelli

Disponibile in libreria in 3 giorni

6,50 €
La scelta del matricidio come campo d'indagine e filo conduttore delle vicende narrate non aveva certo la pretesa premonitrice di qualche pur visibile sciagurata trasformazione sociale. Queste storie cercano, più modestamente, di segnalare qualche elemento

Manuale di psicologia giuridica

Curcio

Non disponibile

40,00 €
Il volume analizza da varie prospettive i temi della psicologia giuridica e della criminologia, dagli atti criminologici sino alle tecniche di intervento delle scienze investigative e li analizza partendo dall'esperienza diretta dei coautori del testo. Vengono analizzate le Sindromi collegate a manifestazioni violente, a partire dal semplice maltrattamento che assume aspetti da "patologia sindromica" nella quale sono già presenti evoluzioni di storie familiari al limite della psicopatologia, per proseguire all'analisi delle personalità più a rischio, sino agli aspetti giuridici e tecnici di intervento pratico-applicativo.

Dai maltrattamenti all'omicidio. La...

Baldry Anna Costanza
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

29,50 €
La cronaca in Italia ci ricorda che in media ogni quattro giorni una donna viene uccisa da un partner o ex partner. L'omicidio di queste donne, la recidiva dei maltrattamenti che subiscono e lo stalking possono essere prevenuti? È giusto presentare questi delitti come fatti rari e imprevedibili, o è possibile, invece, conoscere i fattori di rischio e di vulnerabilità della vittima e valutare il rischio di recidiva per poter intervenire? Questo libro fornisce un quadro sul fenomeno dei maltrattamenti all'interno della coppia o IPV (Intimate Partner Violence), della valutazione del rischio di recidiva della violenza di coppia e dell'uxoricidio. In particolare, l'Autrice introduce alla valutazione del rischio di recidiva attraverso il metodo SARA (Spousal Assault Risk Assessment), in uso da parte di forze di polizia, magistratura e centri antiviolenza, operatori socio-sanitari. Questo manuale accompagna il lettore nella prassi attraverso la presentazione di casi, la spiegazione del metodo SARA e altri formulari ad esso connessi, illustrando i risultati sull'efficacia predittiva della valutazione della recidiva e la sua validità operativa e scientifica. L'Autrice permette ai professionisti e operatori che si occupano di questi problemi di apprendere il metodo della valutazione del rischio di recidiva e dell'uxoricidio, scientificamente valido per la prevenzione della violenza reiterata dei cosiddetti femminicidi annunciati attraverso l'attuazione di prassi utili a tutela delle vittime.

I serial killer. Il volto segreto...

Mastronardi Vincenzo Maria
Newton Compton Editori

Non disponibile

5,00 €
I serial killer sono sempre pipresenti ormai nel nostro immaginario collettivo, come inquietanti "mostri" al centro di film o romanzi, che ne danno perspesso una rappresentazione distorta, incentrata sulla morbosite la perversione. Questo libro intende mostrare al lettore il volto reale dei serial killer: chi sono, perchuccidono, cosa contraddistingue la loro "umanit, quali sono le strategie per catturarli e i possibili trattamenti di riabilitazione. Per illustrare la loro psicologia, nella prima parte riportata una raccolta di brani di diari, lettere e interviste. La seconda parte del volume entra nello specifico delle efferatezze compiute dagli assassini seriali: dalle donne; in Italia; in ambito sanitario; adescando le vittime su internet; in gruppo, in guerra o in connessione con la mafia. Analizzando un campione di 2230 assassini identificati, provenienti da tutto il mondo, gli autori coniugano la trattazione teorica alla rivisitazione dei casi pieclatanti in 207 schede informative; propongono inoltre una inedita classificazione motivazionale dell'omicidio seriale e una nuova ipotesi di trattamento per i colpevoli, Questo volume si presenta quindi come uno strumento operativo per psicologi, psichiatri, criminologi, investigatori, avvocati, magistrati e per tutti gli altri operatori che, in qualche modo, entrano in contatto con questo tipo di crimine (ad esempio, scrittori, sceneggiatori e attori).

Il crime analyst. Le nuove...

Federici Fabio
Oligo

Disponibile in libreria

14,00 €
Di fronte a scenari criminali viepiù complessi e non raramente di matrice internazionale, il cui contrasto richiede una sempre maggiore trasversalità di competenze, cosa possono proporre oggi le scienze crimino-investigative? Per rispondere a tale domanda viene in aiuto questo libro che presenta, con puntuale sintesi, il Crime Analyst, una innovativa figura nel panorama del mondo accademico delle scienze criminologiche ed investigative: un professionista che rinvigorisce la nuova scuola "olistica" che sta crescendo attorno agli autori, i quali - provenendo da ambiti professionali assai differenti - rappresentano al meglio quella trasversalità dei saperi che oggi appare di centrale rilievo per vincere la grande battaglia contro il crimine.

Innocenza e colpevolezza sul banco...

Gulotta Guglielmo
Giuffrè

Non disponibile

43,00 €
Quest'opera costituisce la più alta espressione del connubio tra attività forense e psicologia nelle sue varie espressioni, quali quella cognitiva, sociale, neuro, della comunicazione ed interpersonale. Si svolge come commento alle Linee Guida elaborate da un gruppo di studiosi, accademici e professionisti del diritto e delle scienze psicosociali che le hanno redatte con l'intento di limitare i numerosi errori giudiziari - sia nel senso dell'assoluzione di un colpevole che della condanna di un innocente - che affliggono il nostro Paese. Tutto l'iter processuale, dalla investigazione al giudizio, sempre in materia penale, viene vagliato per contrastare gli errori, gli inciampi e i preconcetti che possono inquinare l'azione forense con l'obiettivo di raggiungere una vigilanza cognitiva informata e critica.