Precedenti legali

Filtri attivi

Il diritto privato delle sezioni...

Benedetti A. M.
La Tribuna 2015

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
Il diritto privato attuale non è più solo quello del Codice civile e delle leggi speciali. Le decisioni delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione sciolgono nodi, compongono contrasti, risolvono problemi, finendo così col porre una serie di "regole", di formazione giurisprudenziale, che concorrono a definire l'identità del diritto privato così come esso è oggi. Gli operatori del diritto - dallo studente al professionista - non possono così ignorare i contenuti di sentenze dalle quali i giudici, investiti di analoga questione, ben difficilmente potranno derogare. Questo volume comprende alcune delle principali decisioni delle Sezioni Unite in materia di contratto e responsabilità; ogni decisione, il cui testo è riportato per intero, viene commentata in modo chiaro ed esauriente, al fine di consentirne un'agile quanto esaustiva comprensione.

Massimario delle Sezioni Unite...

Il Sole 24 Ore 2012

Non disponibile

150,00 €
Il Massimario contiene una rassegna delle pronunce degli ultimi undici anni (2001-2011) delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione. Il volume cartaceo offre una ponderata selezione delle massime contenute nel CD, suddivise per argomenti organizzati in ordine alfabetico, con una particolare attenzione alle tematiche più ricorrenti nell'esercizio quotidiano della professione. Il Cd Rom allegato contiene l'archivio completo di tutte le pronunce (massime e testi integrali), consultabili attraverso una triplice chiave di accesso: ricerca per parola, per tipologia di documento, per estremi. Il progetto editoriale nasce dalla considerazione del notevole ruolo, oggi rafforzato nel settore civile dalla riforma de 2006, che tali pronunce assumono nel quadro della funzione di nomofilachia affidata alla Suprema Corte. Una funzione di importanza fondamentale in quanto, attraverso le sue pronunce, fissa un'interpretazione che deve avere valore persuasivo ed esemplare per tutti i giudici dell'ordinamento. La conoscenza di tali orientamenti giurisprudenziali, avendo efficacia di precedente nei confronti di futuri giudizi, risulta, quindi, essere indispensabile per il professionista.