Diritto: tutela dei consumatori

Active filters

Class action e inibitoria...

Diana Antonio Gerardo
CEDAM

Disponibile in libreria

50,00 €
Con la legge n. 31 del 12 aprile 2019, pubblicata in G.U. n. 92 del 18 aprile 2019, il Legislatore ha disposto la Riforma dell'azione di classe, in precedenza regolata dalle norme presenti nel Codice del Consumo (d.lgs. 6 settembre 2005, n. 206). La Riforma riconduce la disciplina della materia nel Codice di procedura civile, disponendo l'inserimento in esso del nuovo Titolo VIII-bis relativo ai procedimenti collettivi (azione di classe e azione inibitoria collettiva) che si compone di ben quindici nuovi articoli (840-bis/840-sexiesdecies). Originariamente posticipata di dodici mesi (19 aprile 2019), rispetto alla data della sua pubblicazione in Gazzetta, l'entrata in vigore della nuova disciplina, dopo il varo del decreto «Milleproroghe» (d.l. 30 dicembre 2019, n. 162, in Gazzetta Ufficiale n. 305 del 31 dicembre 2019), è stata ulteriormente prorogata di altri sei mesi (19 ottobre 2020), essendo stata prevista la modifica del comma 1 dell'art. 7 della legge. La novella trova applicazione alle condotte illecite poste in essere successivamente alla sua entrata in vigore. Continuano, invece, ad applicarsi le regole dettate dal Codice del Consumo per quelle condotte illecite poste in essere precedentemente. La struttura dell'opera ha cognizione compiuta delle regole previgenti e di quelle introdotte con la legge di Riforma. Distribuito in due parti, il contenuto del volume esamina in pari tempo entrambe le discipline, ponendone in rilievo i singoli aspetti e le specifiche peculiarità.

Il contratto bancario e la tutela...

Giappichelli

Non disponibile

43,00 €
L'opera fornisce una panoramica completa sull'attivitbancaria e finanziaria soffermandosi sulle principali problematiche che la difesa del consumatore si trova ad affrontare. In primis, si voluto circoscrivere la materia trattata fornendo le necessarie definizioni in merito all'attivitdegli istituti di credito; alle fonti di diritto; all'attivitdi vigilanza e controllo e agli aspetti, sia generali sia propri, dei contratti bancari. Il libro si caratterizza per una lettura delle principali dottrine e delle consolidate prospettazioni giurisprudenziali comparate, sotto un profilo prettamente pratico, dalla personale esperienza che ogni autore vanta sia nei Tribunali che nell'attivitstragiudiziale e di consulenza. Accanto agli istituti tipici della prescrizione, della tutela consumeristica, della cartolarizzazione dei crediti e della mediazione sono riportati puntuali contributi sui profili di responsabilitdegli istituti di credito oltre ad essere ampiamente trattata, sotto gli aspetti civili e penali, la fattispecie dell'usura. Ampia illustrazione stata dedicata al contratto di mutuo nelle sue diverse forme, alle attuali questioni legate alle fideiussioni e alle problematiche legate ai contratti derivati. Il volume si chiude con un capitolo dedicato a questioni come i contratti indicizzati al tasso EURIBOR, gli NPL e la compravendita di pietre preziose. L'opera si completa con diverse disamine sui principali reati in materia bancaria e finanziaria sempre nell'ottica della tutela degli interessi dei consumatori.

Codice del consumo annotato con la...

134,00 €
L'opera, giunta alla seconda edizione, offre un quadro completo della disciplina del consumo ed è destinata a chi voglia conoscere lo stato della dottrina e della giurisprudenza sull'interpretazione delle disposizioni consumeristiche. La seconda edizione si è resa necessaria, in primo luogo, a séguito delle novità normative che hanno caratterizzato le disposizioni contenute nel Codice del consumo e, in secondo luogo, perché si è ritenuto opportuno includere disposizioni di settore strettamente collegate ai rapporti consumeristici.

Da sudditi a cittadini

Rubbettino

Non disponibile

8,00 €
Sudditi o cittadini? Consumatori forti e consapevoli, o vessati dai servizi pubblici? Viviamo in un Paese in cui i cittadini consumatori sono deboli e vessati così come deboli e vessati sono i Sud del Mondo, e tanto più lo sono rispetto ai vari fornitori d

Diritto dei consumatori

Il Mulino

Disponibile in libreria in 5 giorni

48,00 €
Il manuale offre una descrizione ordinata e critica del diritto dei consumatori, una materia complessa e tributaria di diverse branche del diritto. Gli autori fanno riferimento non solo alle situazioni soggettive riconosciute e garantite in capo ai soggetti qualificati come "consumatori", ma complessivamente alla disciplina del mercato, in cui operano imprese e istituzioni e in cui trovano composizione i diritti dei consumatori e dei "professionisti", cioè delle imprese che producono beni e servizi destinati al consumo in un regime di libero mercato e di concorrenza.

Codice del consumo

Giuffrè

Non disponibile

160,00 €
L'opera esce in concomitanza con i dieci anni del codice del consumo, emanato con il d.lgs. 6 settembre 2005, n. 206, ed offre un quadro completo della disciplina del consumo e degli strumenti posti a tutela del consumatore, accresciuto nell'ultimo biennio di nuove disposizioni, coerenti con l'evoluzione della normativa comunitaria. In particolare il d.lgs. 21 febbraio 2014, n. 21, dando attuazione alla direttiva 2011/83/UE sui diritti dei consumatori, ha apportato numerose modifiche all'impianto ed al contenuto del codice, così come il d.lgs. 6 agosto 2015, n. 130, adottato anch'esso in attuazione della direttiva 2013/11/UE, per la parte relativa alla risoluzione delle controversie. In questa nuova edizione, nella parte dedicata alla normativa collegata, le norme complementari, presenti in numero quantitativamente uguale se non superiore alle disposizioni del codice del consumo, sono state riunite per materia così da renderne più agevole la consultazione. Alle disposizioni che riguardano i contratti del turismo e del commercio elettronico, tradizionalmente e più direttamente affini alla materia del codice, si affiancano i testi unici TUB e TUF, identificati con gli acronimi ormai diffusi nella prassi come diffuse sono ormai le controversie che, attenendo ai contratti di bancari e di investimento, richiedono l'applicazione e la conoscenza delle normative specifiche.

Codice del consumatore

Montecovello

Non disponibile

22,00 €
Il testo normativo annotato e commentato, con le istruzioni per un uso consapevole dei Diritti dei Consumatori contro le vessazioni commerciali.

Tutela del consumatore nell'era...

Adornati Rita
Ecoistituto del Veneto

Non disponibile

5,00 €
Siamo nel pieno dell'era digitale; il computer non serve più solo per giocarci, scrivere lettere, archiviare documenti. Sta diventando un mezzo di informazione e di scambi, anche commerciali. La tendenza è molto più accentuata in altri paesi, comunque anche in Italia aumentano di anno in anno le persone che acquistano beni e servizi su internet. Nasce anche l'esigenza di tutela dei consumatori sul web ai quali questo libro dà alcune precise risposte.

Il private enforcement del divieto...

Febbrajo Tommaso
26,00 €
I 'private enforcement' del divieto di pratiche commerciali scorrette appare imprescindibile per garantire che l'applicazione della disciplina protettiva del consumatore soddisfi i requisiti di effettività, proporzionalità e dissuasività. Nell'individuare i rimedi che concretizzano il 'private enforcement' - rimedi che muteranno a seconda della pratica commerciale scorretta concretamente posta in essere, non essendo possibile individuare soluzioni generalizzanti -, l'interprete deve abbandonare la prospettiva della tradizione ed allargare l'orizzonte alla complessità del sistema delle fonti, il quale, pur conservando il proprio carattere unitario, non può più essere inteso come limitato alle previsioni codicistiche.

Recesso e autotutela nei rapporti...

D'Acunto Luciana
30,00 €
La crescente rilevanza assunta dall'autotutela privata nelle normative nazionali e sovranazionali, come nella pratica degli affari e nel diritto applicato, sollecita un ripensamento dell'idea, largamente dominante, dell'operativit nel nostro sistema ordinamentale, di un generale divieto di autotutela nei rapporti privati. In tale prospettiva, il lavoro affronta il fondamentale problema di ricostruire una procedimentalizzazione di esercizio dell'autotutela che consenta, al contempo, un controllo dell'attivitsvolta, al fine di contrastarne impieghi abusivi, e un efficiente bilanciamento dei contrapposti interessi delle parti.

Il controllo di abusivit? delle...

Viterbo Francesco Giacomo
33,00 €
Lo studio analizza il concreto modo di operare del controllo di abusivitdelle clausole nella contrattazione bancaria con i consumatori, in particolare nell'ambito della c.d. tutela individuale. Tale controllo - indirizzandosi non soltanto sull'atto, ma anche sulla "procedura negoziale" e sul "contesto giuridico" nel quale il rapporto asimmetrico si realizza - assume una peculiare autonomia, sotto il profilo teleologico e funzionale, rispetto ai controlli di liceite di meritevolezza degli atti e delle clausole negoziali. L'analisi evidenzia i criteri e i principi a tal fine elaborati dalla Corte di Giustizia e le relative ricadute applicative nella giurisprudenza interna, con particolare riguardo alla casistica esaminata negli ultimi anni dall'ABF. Si rilevano altresil lungo cammino che ancora deve essere compiuto nella prospettiva dell'armonizzazione e dell'uniformitdelle tutele, l'esigenza di un rapporto pidialogante tra le Corti e con i sistemi ADR, la centralitdel ruolo dell'interprete nel rendere effettiva la tutela del consumatore.

L'azione collettiva inibitoria....

Amadei Davide
Giappichelli

Non disponibile

42,00 €
La monografia "L'azione collettiva inibitoria. Sistema, tutele ed attuazione" di Davide Amadei propone una qualificazione sistematica dell'azione collettiva inibitoria delle associazioni dei consumatori, per vagliarne la funzionalità in termini di efficacia delle tutele che fornisce. Dalla osservazione degli strumenti di diritto positivo e da alcuni spunti di diritto comparato, si individua l'oggetto del processo in una situazione soggettiva sostanziale attribuita dalla legge alle associazioni legittimate ad agire; poi, stante la diversità oggettiva del giudizio individuale del singolo consumatore con il professionista, si esclude che in esso abbia effetti la sentenza collettiva inibitoria, ma questa, se attuata, produce una rilevante efficacia di fatto, in via preventiva e generale, per tutti coloro che entreranno in contatto con il professionista. In ciò si distingue dalla azione di classe, di cui si approfondisce la disciplina. Decisiva è quindi l'esecuzione dell'ordine inibitorio, con rilievo essenziale delle misure coercitive previste, stante la natura spesso infungibile delle prestazioni imposte al professionista. Completa la efficacia del sistema la possibilità di ottenere la tutela inibitoria in via cautelare anticipatoria d'urgenza.

Formulario dei diritti del...

Zedda Ilaria
La Tribuna

Non disponibile

5,00 €
Questo volume si inserisce a pieno titolo nella nuova collana "Formulari pocket", con la quale La Tribuna risponde all'esigenza - sempre più sentita tra i professionisti legali - di risolvere nel più breve tempo possibile gli innumerevoli quesiti di carattere procedurale e sostanziale che la pratica del diritto pone loro quotidianamente. Ispirandosi a fattispecie concrete e rifacendosi alla esperienza professionale dell'autrice, l'opera propone una agile, essenziale serie di tracce e di atti completi, tra richieste, istanze, ricorsi, opposizioni e impugnazioni, non solo di natura strettamente processuale ma anche stragiudiziale, dedicando una attenzione particolare a quelli di maggiore rilevanza e interesse. Ogni formula può essere personalizzata, adattandola così alle esigenze concrete del professionista, accedendo all'apposito archivio disponibile nella Banca dati LaTribuna Plus.

Music fruit

Rizzoli Nicola
Sensoinverso Edizioni

Disponibile in libreria in 10 giorni

11,00 €
Accurato e dettagliato saggio che affonda le sue radici nella normativa che regola i diritti dei fruitori di beni e servizi, e che amplia il suo raggio d'azione divenendo un irrinunciabile manuale a tutto tondo sul settore artistico italiano (e nello specifico su quello musicale, da cui prende il via), Music fruit è un prontuario fondamentale per il professionista e un testo gradevole per il semplice curioso. Viaggiando sul doppio binario della legislazione in materia e degli usi e costumi italiani, l'autore ci accompagna in un viaggio dal quale torneremo con un bagaglio di conoscenza notevolmente arricchito.

Commentario breve al Regolamento...

Labruna Luigi
10,00 €
In questa opera si esamina la disciplina del Reg. n. 261/2004/Ce che istituisce regole comuni in materia di compensazione ed assistenza ai passeggeri in caso di negato imbarco, di cancellazione del volo o di ritardo prolungato. Si trattano i suoi aspetti principali, mediante una ampia disamina della giurisprudenza comunitaria, di legittimità e di merito, formatasi in tema di ambito di applicazione, di negato imbarco, di cancellazione del volo e di ritardo, di obblighi di informazione posti in favore del passeggero, soffermandosi sulla nozione di circostanze eccezionali quale causa di esonero di responsabilità del vettore aereo.

Expo.eat. Il cibo ai tempi dell'Expo

Iemme Edizioni

Disponibile in libreria in 5 giorni

9,90 €
Il comparto agroalimentare è uno dei pochi settori della nostra economia in crescita ed è il primo, per numeri e fatturato, davanti a meccanica e tessile. Un settore dove non ci mancano le materie prime, di cui molte rappresentano vere e proprie eccellenze

Tutela del consumatore e azioni...

Logoluso Francesco
Dike Giuridica Editrice

Non disponibile

60,00 €
IL volume ha l'obiettivo di proporre un approccio non solo teorico, ma soprattutto pratico, alla sempre più corposa produzione normativa e giurisprudenziale che si è sviluppata in materia di tutela del consumatore a partire dai primi provvedimenti di matrice comunitaria fino ad arrivare all'emanazione del D. Lgs. n. 206/2005 (Codice del Consumo) e alle più recenti riforme in materia di class action, contenute nella Legge n. 99/2009 (il cui art. 49 ha novellato l'originaria formulazione dell'art. 140 bis del Codice), nel D.Lgs. n. 198/2009, che ha introdotto nel nostro ordinamento la class action contro la Pubblica Amministrazione e, da ultimo, nel D.Lgs. n. 28/2010, in materia di mediazione finalizzata alla conciliazione. Particolare attenzione si è voluto dare alle più recenti pronunce giurisprudenziali non soltanto della Corte di Cassazione, ma anche della Corte di Giustizia, che sembrano aprire nuove frontiere soprattutto in materia di risarcimento danni da prodotti difettosi e di violazione degli obblighi informativi da parte dell'imprenditore a danno del consumatore. Il volume si arricchisce di una consistente casistica giurisprudenziale. Un'altra sezione, a cui si è inteso dare molta attenzione, è quella che contiene un formulario essenziale sulla materia consumeristica e una significativa modulistica. Alcuni schemi sinottici sulle class action sono il preludio all'epilogo dell'opera, tutta dedicata ad una accurata scelta normativa sia nazionale che comunitaria.

Come difendersi dalla riscossione...

Mogorovich Sergio
Maggioli Editore

Non disponibile

39,00 €
Il manuale guida il lettore alla migliore interpretazione delle procedure di riscossione coattiva e alla più chiara conoscenza di quelli che sono gli strumenti, le attività e i poteri dell'agente della riscossione, in modo da poter predisporre le opportune contromosse difensive stragiudiziali e giudiziali e tutelare nel migliore dei modi la posizione del contribuente, oggetto di pretese da parte dell'Amministrazione Finanziaria. La trattazione si svolge in maniera schematica ma operativa, con il supporto dei richiami di giurisprudenza per ciascuna problematica, rappresentando una sorta di vademecum sintetico. Sul Cd-Rom allegato, un formulario personalizzabile con i fac-simili degli atti di più frequente utilizzo ed una raccolta della più recente normativa, prassi e giurisprudenza di settore. L'edizione è aggiornata con: il D.Lgs. n. 159/2015 (Misure per la semplificazione e razionalizzazione delle norme in materia di riscossione); il D.Lgs. n. 158/2015 (Revisione del sistema sanzionatorio); La Legge n. 208/2015 (Legge di stabilità per il 2016).

Il sovraindebitamento civile e del...

Sarcina Antonio
EuriConv

Non disponibile

45,00 €
L'ordinamento comunitario, nell'insieme e nel dettaglio delle singole legislazioni nazionali, è, allo stato attuale, investito da un certo deficit regolatorio nell'ottica della migliore tutela delle famiglie e dei consumatori indebitati in eccesso. Insufficienza che, insieme ad altre disfunzioni, influisce tuttora sul cedimento economico-finanziario dell'Europa, travolta da una eccezionale congiuntura economica di dimensioni ancora non esattamente apprezzabili. In Italia, con la legge 3/2012, succ. mod. integr., l'ordinamento è stato "arricchito" da nuovi dispositivi di regolazione e, anzi, di estinzione di tutte le obbligazioni del soggetto sovraindebitato normalmente escluso dall'ambito di applicabilità delle procedure concorsuali; nel solco delle moderne tendenze normative europee. In tale contesto di disciplina, l'esdebitazione si segnala come un importante strumento di protezione sociale di natura privatistica, di particolare rilevanza in un momento storico in cui i tradizionali ammortizzatori sociali pubblicistici si contraggono a causa dei programmi di austerità imposti per il controllo del debito pubblico.

Sobreendeudamiento de los...

Sarcina Antonio
EuriConv

Non disponibile

45,00 €
L'ordinamento comunitario, nell'insieme e nel dettaglio delle singole legislazioni nazionali, è, allo stato attuale, investito da un certo deficit regolatorio nell'ottica della migliore tutela delle famiglie e dei consumatori indebitati in eccesso. Insufficienza che, insieme ad altre disfunzioni, influisce tuttora sul cedimento economico-finanziario dell'Europa, travolta da una eccezionale congiuntura economica di dimensioni ancora non esattamente apprezzabili. In Italia, con la legge 3/2012, succ. mod. integr., l'ordinamento è stato "arricchito" da nuovi dispositivi di regolazione e, anzi, di estinzione di tutte le obbligazioni del soggetto sovraindebitato normalmente escluso dall'ambito di applicabilità delle procedure concorsuali; nel solco delle moderne tendenze normative europee. In tale contesto di disciplina, l'esdebitazione si segnala come un importante strumento di protezione sociale di natura privatistica, di particolare rilevanza in un momento storico in cui i tradizionali ammortizzatori sociali pubblicistici si contraggono a causa dei programmi di austerità imposti per il controllo del debito pubblico.