Diritto: tutela dei consumatori

Filtri attivi

Il contratto bancario e la tutela...

Tanza A. (cur.); Ruberti S. (cur.)
Giappichelli

Disponibilità immediata

43,00 €
L'opera fornisce una panoramica completa sull'attivitbancaria e finanziaria soffermandosi sulle principali problematiche che la difesa del consumatore si trova ad affrontare. In primis, si voluto circoscrivere la materia trattata fornendo le necessarie definizioni in merito all'attivitdegli istituti di credito; alle fonti di diritto; all'attivitdi vigilanza e controllo e agli aspetti, sia generali sia propri, dei contratti bancari. Il libro si caratterizza per una lettura delle principali dottrine e delle consolidate prospettazioni giurisprudenziali comparate, sotto un profilo prettamente pratico, dalla personale esperienza che ogni autore vanta sia nei Tribunali che nell'attivitstragiudiziale e di consulenza. Accanto agli istituti tipici della prescrizione, della tutela consumeristica, della cartolarizzazione dei crediti e della mediazione sono riportati puntuali contributi sui profili di responsabilitdegli istituti di credito oltre ad essere ampiamente trattata, sotto gli aspetti civili e penali, la fattispecie dell'usura. Ampia illustrazione stata dedicata al contratto di mutuo nelle sue diverse forme, alle attuali questioni legate alle fideiussioni e alle problematiche legate ai contratti derivati. Il volume si chiude con un capitolo dedicato a questioni come i contratti indicizzati al tasso EURIBOR, gli NPL e la compravendita di pietre preziose. L'opera si completa con diverse disamine sui principali reati in materia bancaria e finanziaria sempre nell'ottica della tutela degli interessi dei consumatori.

Mai più vacanze rovinate

Spirito Giovanna
Foschi 2017

Disponibile in 3 giorni

9,50 €
Il "Codice del turismo" è un pacchetto di norme entrato in vigore il 21 giugno 2011 con lo scopo di dare maggiore tutela ai consumatori e agli operatori del settore. Tutta la materia viene riorganizzata in modo preciso e dettagliato: quali informazioni deve dare il tour operator al cliente? Che cosa deve prevedere il contratto di vendita del pacchetto turistico? Quali informazioni devono contenere gli opuscoli informativi? Quali sono i diritti del turista in caso di annullamento del servizio? Che caratteristiche devono avere gli alloggi locati ad uso turistico? A queste e tante altre domande risponde, sulla base della nuova normativa in vigore, questo volume.

Codice dei diritti del consumatore

Rolli R. (cur.)
La Tribuna 2017

Disponibile in 3 giorni

30,00 €
L'Opera è aggiornata con: la Legge concorrenza 4 agosto 2017, n. 124, che ha recato profonde e significative modifiche alla disciplina dei diritti dei consumatori in materia di assicurazioni, commercio elettronico, servizi pubblici, turismo; il D.L.vo 3 agosto 2017, n. 129, di attuazione della direttiva Mifid 2.

Assicurazione a delinquere....

Quezel Massimo
Chiarelettere 2016

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
È la prima volta che un ex manager assicurativo, oggi tra i più affermati esperti d'infortunistica in italia, racconta tutto: segreti, trucchi, bugie di una lobby potentissima. Con questa testimonianza dall'interno che lascia sgomenti, Massimo Quezel rompe finalmente il silenzio prodotto da un'informazione falsa e paludata, imbastita a suon di campagne pubblicitarie milionarie. La verità è un'altra. Otto volte su dieci le compagnie non riconoscono il giusto risarcimento. I costi delle polizze sono i più cari d'Europa perché devono anche coprire inefficienze e comportamenti scorretti delle assicurazioni. Esiste un ente di vigilanza che ogni anno commina multe per milioni di euro alle compagnie. Il mantra delle assicurazioni è "il miglior guadagno è il risparmio". Peccato che dietro quel risparmio ci siano persone vittime di gravi incidenti stradali, pazienti costretti a convivere con lesioni permanenti a causa di trattamenti sanitari errati e molto altro. Dopo vent'anni di esperienza sul campo, Quezel mette a disposizione del lettore un patrimonio unico di conoscenze, casi e storie, svela i dieci comandamenti da osservare per non essere fregati, racconta le trattative che ha affrontato e le battaglie che ha combattuto.

La tutela degli acquisti

Stilo Leo
Foschi 2008

Disponibile in 3 giorni

7,90 €
Orientarsi fra saldi, televendite e offerte speciali può essere complicato e talvolta anche rischioso. Spesso il semplice acquirente è confuso da messaggi pubblicitari fuorvianti o da prezzi esposti poco chiari. Come tutelare tutti i propri acquisti, dalla semplice spesa quotidiana al tanto desiderato viaggio "tutto compreso"? In maniera semplice ed esauriente il libro risponde ad ogni dubbio e illustra con chiarezza i diritti dei consumatori.

La nuova class action alla luce...

Brazzini Sara; Muià Pier Paolo
Giappichelli 2019

Non disponibile

20,00 €
Il 18 aprile 2019 è stata pubblicata in G.U. la legge n. 31 del 12 aprile 2019, contenente le nuove disposizioni sull'azione di classe che entreranno in vigore decorsi dodici mesi dalla pubblicazione. Si tratta di un intervento epocale, il quale introduce nel nostro ordinamento giuridico la class action come istituto di carattere generale, ovvero come strumento esperibile da chiunque per la tutela dei propri diritti (fino ad oggi, infatti, l'azione di classe, era ammessa soltanto per la protezione di alcuni diritti dei consumatori). Il volume fornisce un primo commento agli articoli della legge, illustrando accuratamente la nuova normativa, affrontando le principali problematiche interpretative e cercando di offrire le possibili soluzioni, anche attraverso il confronto con la disciplina dell'azione di classe attualmente contenuta nel Codice del consumo (di prossima abrogazione con l'entrata in vigore della nuova legge n. 31/2019) e con le interpretazioni che ne hanno dato fino ad oggi la dottrina e i giudici di merito. In tal modo, l'opera intende offrire un ausilio agli operatori del diritto nella lettura della nuova disciplina e nell'interpretazione dei termini, delle finalità e degli istituti, in parte del tutto innovativi ed in parte mutuati o comunque collegati alla normativa dell'azione di classe contenuta nel Codice del consumo.

La tutela del risparmio nel settore...

CEDAM 2019

Non disponibile

20,00 €
La recente crisi finanziaria globale pone l'attenzione generale sulla necessità di individuare soluzioni volte a rafforzare il sistema normativo di protezione del consumatore-risparmiatore. Il volume vuole rappresentare un contributo alla trattazione della materia della tutela del risparmio, al fine di prevenire il fenomeno crescente del sovraindebitamento dei consumatori e per favorire, nell'era della Internet Economy, politiche che aiutino un corretto funzionamento dei mercati, presupposto per lo sviluppo degli Stati.

Codice del consumo annotato con la...

Capobianco E. (cur.); Mezzasoma L. (cur.); Perlingieri G. (cur.)
Edizioni Scientifiche Italiane 2019

Non disponibile

134,00 €
L'opera, giunta alla seconda edizione, offre un quadro completo della disciplina del consumo ed è destinata a chi voglia conoscere lo stato della dottrina e della giurisprudenza sull'interpretazione delle disposizioni consumeristiche. La seconda edizione si è resa necessaria, in primo luogo, a séguito delle novità normative che hanno caratterizzato le disposizioni contenute nel Codice del consumo e, in secondo luogo, perché si è ritenuto opportuno includere disposizioni di settore strettamente collegate ai rapporti consumeristici.

Concorrenza, mercato e diritto dei...

Cassano Giuseppe; Clarizia Renato; Catricalà Antonio
Utet Giuridica 2018

Non disponibile

165,00 €
Il volume analizza in modo completo e approfondito la disciplina della concorrenza e quella relativa alla tutela del consumatore. L'originalità del volume è data dal fatto che sono ricondotti ad una visione unitaria temi che per lungo tempo sono stati affrontati con diversa incisività dal legislatore: la tutela della concorrenza e la tutela dei consumatori, riuniti finalmente all'interno dell'universo 'mercato' in cui operano le imprese e i cittadini consumatori. La prima parte del volume è dedicata alla concorrenza: dopo un'introduzione di carattere generale, ci si sofferma sui temi di maggior interesse, in particolare su diritto industriale e imprese (i comportamenti anticompetitivi; le concentrazioni; i servizi di interesse economico generale), sulla concorrenza sleale nell'ambito nazionale e comunitario e, infine, vengono analizzate le fattispecie riguardanti lo stato e le procedure applicative: controllo dei giudici, analisi economica, rapporti con le altre Authorities, programmi di Compliance. La seconda parte sui consumatori propone un'esposizione sistematica e sintetica del diritto dei consumatori, che, oltre a una dettagliata illustrazione delle fonti e delle materie tipiche, comprende una trattazione specifica della responsabilità del produttore, della trasparenza bancaria e della tutela dei risparmiatori nei contratti con gli intermediari finanziari. Non ultime le tematiche delle garanzie e del commercio elettronico ed una analisi dettagliata dei profili penalistici. L'inquadramento sistematico della materia, l'impostazione dei temi, l'elaborazione critica, l'apparato di note offrono un quadro di spunti, riflessioni e riferimenti indispensabili per la pratica quotidiana.

Il private enforcement del divieto...

Febbrajo Tommaso
Edizioni Scientifiche Italiane 2018

Non disponibile

26,00 €
I 'private enforcement' del divieto di pratiche commerciali scorrette appare imprescindibile per garantire che l'applicazione della disciplina protettiva del consumatore soddisfi i requisiti di effettività, proporzionalità e dissuasività. Nell'individuare i rimedi che concretizzano il 'private enforcement' - rimedi che muteranno a seconda della pratica commerciale scorretta concretamente posta in essere, non essendo possibile individuare soluzioni generalizzanti -, l'interprete deve abbandonare la prospettiva della tradizione ed allargare l'orizzonte alla complessità del sistema delle fonti, il quale, pur conservando il proprio carattere unitario, non può più essere inteso come limitato alle previsioni codicistiche.

L'azione collettiva inibitoria....

Amadei Davide
Giappichelli 2018

Non disponibile

42,00 €
La monografia "L'azione collettiva inibitoria. Sistema, tutele ed attuazione" di Davide Amadei propone una qualificazione sistematica dell'azione collettiva inibitoria delle associazioni dei consumatori, per vagliarne la funzionalità in termini di efficacia delle tutele che fornisce. Dalla osservazione degli strumenti di diritto positivo e da alcuni spunti di diritto comparato, si individua l'oggetto del processo in una situazione soggettiva sostanziale attribuita dalla legge alle associazioni legittimate ad agire; poi, stante la diversità oggettiva del giudizio individuale del singolo consumatore con il professionista, si esclude che in esso abbia effetti la sentenza collettiva inibitoria, ma questa, se attuata, produce una rilevante efficacia di fatto, in via preventiva e generale, per tutti coloro che entreranno in contatto con il professionista. In ciò si distingue dalla azione di classe, di cui si approfondisce la disciplina. Decisiva è quindi l'esecuzione dell'ordine inibitorio, con rilievo essenziale delle misure coercitive previste, stante la natura spesso infungibile delle prestazioni imposte al professionista. Completa la efficacia del sistema la possibilità di ottenere la tutela inibitoria in via cautelare anticipatoria d'urgenza.

Il danno da alimenti tra...

Magli Carolina
CEDAM 2018

Non disponibile

33,00 €
Frequenti episodi concernenti danni derivanti dal consumo di alimenti (per es. la c.d. mucca pazza, l'influenza aviaria e, da ultimo, le uova contaminate) nonché, più in generale, l'esigenza di proteggere la salute del consumatore con riguardo ai prodotti alimentari di cui fa uso hanno determinato la necessità di predisporre regole uniformi finalizzate principalmente a rafforzare la garanzia di sicurezza degli alimenti posti sul mercato. Nel nostro ordinamento, la tutela pubblicistica del consumatore di alimenti ha subito un forte incremento soprattutto a partire dagli inizi degli anni Duemila. L'indagine avrà come finalità quella di accertare se - ed in quali termini - il produttore di generi alimentari si trova effettivamente ad essere sempre più responsabilizzato anche sotto il profilo civilistico. Si è inteso capire se si vuole responsabilizzare il consumatore nei confronti delle decisioni inerenti i regimi alimentari dallo stesso autonomamente compiute, oppure, invece, se le conseguenze derivanti dall'adozione di stili di vita imprudenti e sconsiderati debbano inesorabilmente continuare ad essere sostenuti dal produttore che pone sul mercato alimenti potenzialmente (ma notoriamente) dannosi per la salute del consumatore stesso. Proprio in tale ottica, pertanto, si è voluto verificare se il rafforzamento della normativa diretta ad informare ed educare il consumatore con riguardo agli alimenti abbia di fatto comportato un ampliamento della responsabilità del consumatore che oggi si trova ad essere sempre più in grado di operare delle scelte libere e consapevoli anche con riferimento alle scelte alimentari da adottare.

Commentario breve al Regolamento...

Labruna Luigi
Edizioni Scientifiche Italiane 2017

Non disponibile

10,00 €
In questa opera si esamina la disciplina del Reg. n. 261/2004/Ce che istituisce regole comuni in materia di compensazione ed assistenza ai passeggeri in caso di negato imbarco, di cancellazione del volo o di ritardo prolungato. Si trattano i suoi aspetti principali, mediante una ampia disamina della giurisprudenza comunitaria, di legittimità e di merito, formatasi in tema di ambito di applicazione, di negato imbarco, di cancellazione del volo e di ritardo, di obblighi di informazione posti in favore del passeggero, soffermandosi sulla nozione di circostanze eccezionali quale causa di esonero di responsabilità del vettore aereo.

Lezioni di diritto del consumo

Ziviz Patrizia
Amon 2017

Non disponibile

18,00 €
Nell'ambito di un generale processo rivolto a riconoscere la tutela del consumatore, l'Italia rappresenta un'eccezione. Difatti scarsa è risultata la pressione sul fronte giuridico ai fini dell'adozione di regole protettive. Il principale elemento propulsivo, in questo settore, deriva dalla legislazione comunitaria orientata a garantire la diffusione di quei sistemi di protezione che risultano essere stati adottati, all'interno di vari ordinamenti, in una prospettiva di garanzia di una sempre più diffusa protezione per la categoria dei consumatori. Difatti il relativo nostro corpo normativo, inizialmente scarso e frammentato, è venuto man mano ad essere arricchito da discipline sempre più ampie ed articolate.

Consumer protection, standards and...

Spitzmiller Rebecca
Il Sirente 2017

Non disponibile

30,00 €
Il presente saggio si muove all'interno di un panorama comparatistico delle strutture europee e statunitensi che stabiliscono e coordinano i vari standard. Vi si affrontano il recente sviluppo e le emergenti politiche interne a questo ampio settore, e altresì gli effetti che ne seguono per la disciplina volta alla protezione del consumatore, nonché a quella della concorrenza. Nel saggio vengono altresì presentati i risultati, gli ostacoli e le sfide dei processi di armonizzazione degli standard, anche alla luce dei recenti sviluppi nel settore, come la negoziazione del TTIP (Trattato transatlantico sul commercio e gli investimenti). Non manca poi un riferimento specifico alle principali organizzazioni mondiali impegnate nella definizione degli standard con il fine precipuo di superarne i punti critici e raggiungere, nel processo di standardizzazione, importanti obiettivi. Vengono inoltre prese in considerazione le modalità attraverso le quali, nel sistema statunitense ed europeo, i problemi relativi alla protezione del consumatore sono influenzati dall'applicazione di leggi sulla concorrenza nelle materie regolate da standard.

Formulario dei diritti del...

Zedda Ilaria
La Tribuna 2017

Non disponibile

15,00 €
Questo volume si inserisce a pieno titolo nella nuova collana "Formulari pocket", con la quale La Tribuna risponde all'esigenza - sempre più sentita tra i professionisti legali - di risolvere nel più breve tempo possibile gli innumerevoli quesiti di carattere procedurale e sostanziale che la pratica del diritto pone loro quotidianamente. Ispirandosi a fattispecie concrete e rifacendosi alla esperienza professionale dell'autrice, l'opera propone una agile, essenziale serie di tracce e di atti completi, tra richieste, istanze, ricorsi, opposizioni e impugnazioni, non solo di natura strettamente processuale ma anche stragiudiziale, dedicando una attenzione particolare a quelli di maggiore rilevanza e interesse. Ogni formula può essere personalizzata, adattandola così alle esigenze concrete del professionista, accedendo all'apposito archivio disponibile nella Banca dati LaTribuna Plus.

Codice del consumatore

Pacenti Tosti-Mariotti R. (cur.)
Montecovello 2017

Non disponibile

22,00 €
Il testo normativo annotato e commentato, con le istruzioni per un uso consapevole dei Diritti dei Consumatori contro le vessazioni commerciali.

Music fruit

Rizzoli Nicola
Sensoinverso Edizioni 2017

Non disponibile

11,00 €
Accurato e dettagliato saggio che affonda le sue radici nella normativa che regola i diritti dei fruitori di beni e servizi, e che amplia il suo raggio d'azione divenendo un irrinunciabile manuale a tutto tondo sul settore artistico italiano (e nello specifico su quello musicale, da cui prende il via), Music fruit è un prontuario fondamentale per il professionista e un testo gradevole per il semplice curioso. Viaggiando sul doppio binario della legislazione in materia e degli usi e costumi italiani, l'autore ci accompagna in un viaggio dal quale torneremo con un bagaglio di conoscenza notevolmente arricchito.

Diritto dei consumatori

Barenghi Andrea
CEDAM 2017

Non disponibile

48,00 €
Il volume propone un'esposizione sistematica e sintetica del diritto dei consumatori, che, oltre a una dettagliata illustrazione delle fonti e delle materie tipiche (informazione, pratiche commerciali scorrette, formazione del contratto e recesso, contratti a distanza e contratti negoziati fuori dai locali commerciali, clausole vessatorie, contratti di viaggio, multiproprietà, garanzie nella vendita di beni di consumo), comprende una trattazione specifica della responsabilità del produttore, della trasparenza bancaria e della tutela dei risparmiatori nei contratti con gli intermediari finanziari. Testo di consultazione e di riflessione, si rivolge all'ambiente accademico e all'insegnamento universitario, ma anche ai professionisti e agli operatori, per l'impostazione dei temi, l'amplissimo apparato di riferimenti, e l'elaborazione critica, con un quadro di spunti, di riflessioni e di riferimenti indispensabili per l'impostazione del discorso e per i suoi svolgimenti successivi.

Onere della prova nel contenzioso...

Agnese Andrea
Maggioli Editore 2017

Non disponibile

24,00 €
Questo nuovissimo manuale esamina l'onere della prova nell'ambito della complessa materia del contenzioso bancario e la diversa funzione, a seconda che riguardi la banca o il correntista, alla luce della più recente giurisprudenza di settore e delle ultime decisioni del Collegio di coordinamento. Di taglio operativo, il testo chiarisce l'onere probatorio che deve essere soddisfatto in giudizio per provare il proprio credito, sia che riguardi la banca che il correntista e fornisce risposte ai problemi pratici e alle questioni giuridiche, come ad esempio le patologie che danno luogo a nullità ed azionano il meccanismo ripetitorio. Nel caso di onere probatorio della banca, la trattazione esamina la regola del saldo zero, in considerazione della necessità dell'istituto bancario di fornire la prova del proprio credito, tipicamente in un giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo; nel caso del correntista, il volume ricostruisce la disciplina sostanziale e processuale dell'azione di indebito oggettivo esperita dal cliente bancario nei confronti del proprio istituto di credito. In tal senso, si esaminano i motivi di censura che il correntista può rivolgere alla banca, come anatocismo, usura, giochi valuta.

Studi sulla tutela dei consumatori

Marinelli Damiano
Libellula Edizioni 2016

Non disponibile

29,90 €
Dall'analisi dell'attuale ordinamento giuridico e delle sue fonti emerge il riconoscimento dello stato di debolezza contrattuale o di disparità di potere contrattuale, non solo tra professionisti e consumatori, ma anche tra professionisti che appartengono ad una categoria imprenditoriale più debole. Per molto tempo la disparità di potere contrattuale è rimasta ancorata al fenomeno della tutela della posizione contrattuale del consumatore, contraente debole per eccellenza, lasciando un ruolo soltanto residuale alla situazione giuridica di disparità di potere contrattuale per le imprese. La sempre più numerosa normativa posta a tutela di soggetti in posizione di debolezza contrattuale e comparsa di princìpi, come il divieto di abuso di dipendenza economica, comportano il dovere di una profonda revisione del ruolo e della funzione tradizionalmente assegnati alla autonomia privata, che, relazionandosi con i valori costituzionali, appare sempre meno concepibile come valore in sé, in quanto deve conformarsi alle scelte di fondo che caratterizzano l'ordinamento giuridico.

I sistemi di risoluzione...

Licci Paola
Key Editore 2016

Non disponibile

12,00 €
Il volume analizza, in modo puntuale e dettagliato, gli strumenti per la risoluzione alternativa delle controversie. Attraverso l'approccio teorico pratico che contraddistingue la collana "Il diritto dei consumatori", l'autrice esamina i modelli alternativi per la risoluzione delle liti, la mediazione civile e commerciale, la conciliazione amministrata dalle Camere di Commercio e la conciliazione nel codice del consumo.

Lo status giuridico di consumatore...

Graziuso Emilio
Key Editore 2016

Non disponibile

14,00 €
L'autore analizza in modo dettagliato e preciso lo status giuridico di consumatore mettendo in evidenza le luci e le ombre che la definizione offerta dall'art. 3 del codice del consumo presenta nonché le singole accezioni di essa. Sono, altresì, esaminati gli altri soggetti del rapporto di consumo (professionista, associazioni di consumatori, associazioni di professionisti e Camere di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura).

Come difendersi dalla riscossione...

Mogorovich Sergio
Maggioli Editore 2016

Non disponibile

39,00 €
Il manuale guida il lettore alla migliore interpretazione delle procedure di riscossione coattiva e alla più chiara conoscenza di quelli che sono gli strumenti, le attività e i poteri dell'agente della riscossione, in modo da poter predisporre le opportune contromosse difensive stragiudiziali e giudiziali e tutelare nel migliore dei modi la posizione del contribuente, oggetto di pretese da parte dell'Amministrazione Finanziaria. La trattazione si svolge in maniera schematica ma operativa, con il supporto dei richiami di giurisprudenza per ciascuna problematica, rappresentando una sorta di vademecum sintetico. Sul Cd-Rom allegato, un formulario personalizzabile con i fac-simili degli atti di più frequente utilizzo ed una raccolta della più recente normativa, prassi e giurisprudenza di settore. L'edizione è aggiornata con: il D.Lgs. n. 159/2015 (Misure per la semplificazione e razionalizzazione delle norme in materia di riscossione); il D.Lgs. n. 158/2015 (Revisione del sistema sanzionatorio); La Legge n. 208/2015 (Legge di stabilità per il 2016).

Diritto dei consumatori

Alpa G. (cur.); Catricalà A. (cur.)
Il Mulino 2016

Non disponibile

48,00 €
Il manuale offre una descrizione ordinata e critica del diritto dei consumatori, una materia complessa e tributaria di diverse branche del diritto. Gli autori fanno riferimento non solo alle situazioni soggettive riconosciute e garantite in capo ai soggetti qualificati come "consumatori", ma complessivamente alla disciplina del mercato, in cui operano imprese e istituzioni e in cui trovano composizione i diritti dei consumatori e dei "professionisti", cioè delle imprese che producono beni e servizi destinati al consumo in un regime di libero mercato e di concorrenza.

I sistemi di protezione...

Grassi Ugo
Edizioni Scientifiche Italiane 2015

Non disponibile

13,00 €
L'opera tenta di conciliare le esigenze didattiche con quelle speculative. Lo studio dei principi a fondamento delle azioni a protezione degli interessi dell'acquirente postula la comprensione di alcuni principi generali. A questo scopo è destinato il primo capitolo nel quale vengono approfonditi temi peculiari alle istituzioni di diritto civile. I capitoli successivi conducono il lettore a confrontarsi con i problemi teorici sottesi alla vendita di cosa altrui, alla garanzia per evizione, ed alla garanzia per difformità del bene compravenduto, mostrando le conseguenze applicative della tesi di volta in volta indicata come preferibile. L'analisi include anche il contratto preliminare, colto nelle sue ben distinte configurazioni, ora quale Vorvertrag, ora quale vera e propria vendita stipulata in deroga al principio consensualistico. Il volume si chiude soffermandosi sull'inesatto adempimento, proponendone una ricostruzione coerente con la teoria generale delle obbligazioni.

La tutela del consumatore in ambito...

Palombella Donato
Legislazione Tecnica 2015

Non disponibile

45,00 €
Quest'Opera tratta le forme di tutela che l'ordinamento pone a garanzia del corretto svolgimento di compravendite e transazioni immobiliari, con particolare riguardo ai rapporti tra acquirenti ed imprese di costruzione ed agli immobili in corso di realizzazione o di ristrutturazione.

Il regolamento CE n. 261/2004....

Palmigiano Alessandro
Key Editore 2015

Non disponibile

12,00 €
Il presente esamina il Regolamento (CE) n. 261 dell'11 febbraio 2004, il quale ha provveduto a rinnovare la disciplina comunitaria in materia di negato imbarco, cancellazione e ritardo nel settore del trasporto aereo, rafforzando in modo sostanziale la tutela del passeggero viaggiatore sia in termini di risarcimento pecuniario che in termini di assistenza da parte del vettore. Al testo di legge vengono altresì affiancate le sentenze più significative emesse dalla Corte di Giustizia europea che, investita a più riprese, in via pregiudiziale, dell'interpretazione delle norme del regolamento maggiormente controverse, ha offerto una serie di soluzioni che hanno consentito di colmare alcune significative lacune.

La tutela penale del consumatore....

Baj Luca
Key Editore 2015

Non disponibile

14,00 €
Il volume analizza in modo dettagliato, attraverso un approccio teorico pratico estremamente utile per l'operatore del diritto, la tutela penale del consumatore avverso le frodi informatiche e la tutela penale del risparmiatore, alla luce, in particolare,

Le clausole abusive nei contratti...

Rescio Federica
Key Editore 2015

Non disponibile

14,00 €
Il volume analizza in modo dettagliato, attraverso un approccio estremamente pratico ed efficace, i criteri per l'individuazione dell'abusività delle clausole contenute nei contratti stipulati tra professionista e consumatore nonché la potenziale abusività di numerose pattuizioni negoziali.

Diritto dei consumi. Soggetti,...

Rossi Carleo L. (cur.)
Giappichelli 2015

Non disponibile

29,00 €
II manuale, muovendo dal dato positivo rappresentato dal codice del consumo, illustra le regole dell'attività d'impresa nei suoi riflessi sui consumatori con particolare riferimento alla disciplina del rapporto di consumo e ai meccanismi di enforcement. II testo intende rappresentare uno strumento agile per guidare l'interprete tra molteplicità delle regole e unità del sistema. A tal fine, in una visione attenta al rinnovato sistema delle fonti, ripercorre il disegno legislativo nella dialettica tra diritto interno e diritto europeo.

La tutela del consumatore...

Ferretti Andrea
Youcanprint 2015

Non disponibile

10,00 €
Il presente lavoro intende fornire uno spaccato del processo di armonizzazione del disposto di derivazione comunitaria relativo al Diritto dei contratti nell'ottica della tutela del consumatore-contraente debole, attraverso un'attenta analisi della produzione normativa dell'Unione Europea in materia.

Consumatori. Risoluzione...

Calabrese Alfonso U.
Youcanprint 2015

Non disponibile

18,00 €
Il presente lavoro illustra la normativa europea, (direttiva ADR e regolamento ODR) e la regolamentazione nazionale in tema di risoluzione alternativa delle controversie in materia di vendita di beni e servizi tra professionisti e consumatori.

Expo.eat. Il cibo ai tempi dell'Expo

Iemme Edizioni 2015

Non disponibile

9,90 €
Il comparto agroalimentare è uno dei pochi settori della nostra economia in crescita ed è il primo, per numeri e fatturato, davanti a meccanica e tessile. Un settore dove non ci mancano le materie prime, di cui molte rappresentano vere e proprie eccellenze

Codice del consumo

Cuffaro V. (cur.)
Giuffrè 2015

Non disponibile

160,00 €
L'opera esce in concomitanza con i dieci anni del codice del consumo, emanato con il d.lgs. 6 settembre 2005, n. 206, ed offre un quadro completo della disciplina del consumo e degli strumenti posti a tutela del consumatore, accresciuto nell'ultimo biennio di nuove disposizioni, coerenti con l'evoluzione della normativa comunitaria. In particolare il d.lgs. 21 febbraio 2014, n. 21, dando attuazione alla direttiva 2011/83/UE sui diritti dei consumatori, ha apportato numerose modifiche all'impianto ed al contenuto del codice, così come il d.lgs. 6 agosto 2015, n. 130, adottato anch'esso in attuazione della direttiva 2013/11/UE, per la parte relativa alla risoluzione delle controversie. In questa nuova edizione, nella parte dedicata alla normativa collegata, le norme complementari, presenti in numero quantitativamente uguale se non superiore alle disposizioni del codice del consumo, sono state riunite per materia così da renderne più agevole la consultazione. Alle disposizioni che riguardano i contratti del turismo e del commercio elettronico, tradizionalmente e più direttamente affini alla materia del codice, si affiancano i testi unici TUB e TUF, identificati con gli acronimi ormai diffusi nella prassi come diffuse sono ormai le controversie che, attenendo ai contratti di bancari e di investimento, richiedono l'applicazione e la conoscenza delle normative specifiche.

La riforma del codice del consumo

D'Amico G. (cur.)
CEDAM 2015

Non disponibile

40,00 €
Il volume intende offrire un commento rigoroso e sistematico alla normativa contenuta nel d.lgs. 21 febbraio 2014 n. 21, emanato in attuazione della direttiva 2011/83/UE sui «diritti dei consumatori», ed entrato in vigore il 13 giugno 2014. La nuova normativa (che novella il Codice del consumo) interviene su punti centrali della disciplina dei contratti dei consumatori (obblighi di informazione precontrattuale, diritto di recesso, contratti conclusi mediante comunicazione telefonica, disciplina della consegna e del passaggio del rischio, forniture non richieste, tutela amministrativa e giurisdizionale dei diritti dei consumatori; per citare solo alcuni dei contenuti della Novella), introducendo alcune novità di rilievo, destinate ad avere un notevole impatto sulle prassi contrattuali e bisognose pertanto di una valutazione puntuale che cominci a dare risposta ai principali dubbi interpretativi che la disciplina esaminata prospetta.

Concorrenza, consumatori e...

Pisani Nicola
CEDAM 2015

Non disponibile

18,00 €
L'adozione di un modello interno per assicurare la condotta degli affari in conformità con le norme che tutelano il mercato viene valutata come circostanza attenuante idonea a ridurre significativamente l'importo della sanzione pecuniaria applicata dall'Autorità Garante della Concorrenza e Mercato. Il volume affronta la rilevanza del diritto della concorrenza e della disciplina a protezione del consumatore. Viene illustrato, con taglio pratico, l'impatto della normativa antitrust e a difesa dei consumatori e alle pratiche commerciali, ai comportamenti unilaterali delle imprese che detengono potere di mercato, alle operazioni societarie di acquisizione, fusione o costituzione di joint ventures, alle modalità di promozione presso il pubblico dei consumatori dell'immagine e dei prodotti dell'impresa. Si pone poi l'accento sull'importanza dei programmi di conformità antitrust quale strumento idoneo a diffondere, all'interno delle imprese, la consapevolezza della necessità di condurre gli affari nel rispetto della normativa posta a tutela della concorrenza e dei diritti dei consumatori.

Il risarcimento del danno al...

Cendon P. (cur.); Poncibò C. (cur.)
Giuffrè 2014

Non disponibile

86,00 €
Il volume esamina la tutela risarcitoria dei consumatori e degli utenti nell'ordinamento italiano ed europeo, approfondendo tanto gli aspetti di diritto sostanziale, quanto quelli di diritto processuale. L'opera analizza la disciplina del codice di consumo e dei codici di settore, con attenzione particolare all'attuazione nel nostro ordinamento della direttiva sui diritti dei consumatori (D.lgs. 21 febbraio 2014, n. 21), agli ultimi interventi europei in materia di risoluzione alternativa delle controversie nei rapporti di consumo (Regolamento (UE) n. 524/2013 e Direttiva 2013/11/UE), nonché all'interpretazione di tali norme da parte della giurisprudenza europea e nazionale. Sono oggetto di trattazione: la figura del consumatore e i relativi diritti, i contratti in Internet, le garanzie dei beni di consumo, la responsabilità del produttore, il rapporto tra diritto dei consumi e diritto della concorrenza, il principio di precauzione, la tutela dei dati personali, le pratiche commerciali scorrette, la figura dell'utente dei servizi pubblici, la tutela civile, penale ed amministrativa del consumatore. Infine, si dà rilievo al ruolo delle associazioni nella giustizia civile e al ricorso alle forme alternative di risoluzione delle controversie e, in particolare, alla mediazione.

La vendita fuori dei locali...

Tripodi Enzo Maria
Altalex 2014

Non disponibile

27,00 €
Il fenomeno del consumerism sta catturando sempre più l'attenzione del legislatore nazionale e comunitario. Il presente volume ha l'obiettivo di facilitare la conoscenza del diritto dei consumatori, ormai consegnato ad una molteplicità di fonti, adoperando una formulazione stilistica "immediata". Il testo è suddiviso in due parti. In primis è offerto un breve inquadramento generale sulla normativa a tutela del consumatore, anche alla luce delle novità apportate al Codice del consumo dal D.Lgs. n. 21/2014; è dunque analizzata la modalità di vendita conclusa fuori dei locali commerciali ed a distanza fornendo indicazioni sulla disciplina applicabile e sulla tutela esperibile dal consumatore; nella seconda parte, invece, sono esaminati argomenti strettamente collegati ma disciplinati da norme speciali, quali: televendite, vendite a domicilio, vendite piramidali, commercio elettronico. Il manuale è corredato di un pratico formulario, scaricabile in formato word dalla sezione Altalex Update nella pagina dedicata al volume, disponibile sul sito altalexeditore.it.

Il procedimento di distruzione...

Antinucci M. (cur.)
Pisa University Press 2014

Non disponibile

20,00 €
Il volume, risultato di una ricerca scientifica del Dipartimento degli Studi Giuridici, Economici e Filosofici della facoltà di Giurisprudenza dell'Università Sapienza di Roma nel campo della giustizia penale patrimoniale diretta da Alfredo Gaito e Giorgio Spangher, è un'opera collettiva di autori italiani e stranieri a cura di Mario Antinucci, promotore del progetto. Il procedimento di distruzione delle merci illegali e contraffatte, nuovo ed inedito caso di distruzione di res illegali oggetto di confisca obbligatoria, rientra tra gli accertamenti complementari attivi nella fase delle indagini preliminari del processo penale. In chiave di sistema il tema solleva questioni di bruciante attualità, dal paradigma di minima interferenza del procedimento incidentale al polimorfismo del procedimento di distruzione nella giustizia patrimoniale penale; le nuove forme di confisca nella tutela penale dei diritti di proprietà industriale e le questioni di coordinamento con gli effetti della distruzione di merci illegali sui rapporti tra azione civile e azione penale. In tempi di giusto processo europeo i protagonisti della giurisdizione penale, a tutti i livelli di specializzazione, sono chiamati ad applicare il recente Codice doganale dell'Unione in vigore dal 1 gennaio del 2014 nonché il nuovo Regolamento relativo alla tutela dei diritti di proprietà intellettuale e distruzione delle merci contraffatte da parte delle autorità doganali, introdotti dal legislatore europeo.

I nuovi diritti dei consumatori....

Gambino A. M. (cur.); Nava G. (cur.)
Giappichelli-Linea Professionale 2014

Non disponibile

50,00 €
Il volume costituisce una guida agile e di immediata utilità pratica per orientarsi nel nuovo contesto giuridico disegnato dal recente d.lgs. n. 21/2014, che ha modificato il Codice del Consumo alla luce della direttiva 2011 /83/UE, imponendo alle imprese e ai professionisti di ogni settore un ripensamento profondo dei propri rapporti commerciali con i consumatori. Dagli obblighi di informazione precontrattuale alla vendita di contenuti digitali sui marketplace online, dal diritto di recesso alle tariffe per l'utilizzo di mezzi di pagamento, dalla disciplina della consegna e del passaggio del rischio fino alle modalità di comunicazione telefonica tra professionista e utenti, ai pagamenti supplementari e alla tutela amministrativa e giurisdizionale dei diritti dei consumatori: sono soltanto alcuni dei contenuti nei quali le novità introdotte dal nuovo d.lgs. n. 21/2014 risultano di ampia portata. Le nuove disposizioni, definitivamente in vigore dal 13 giugno 2014, sono qui analizzate da esponenti del mondo accademico e professionale allo scopo di offrire ai lettori un agile vademecum per la soluzione dei più frequenti problemi interpretativi e applicativi posti dalla quotidianità della pratica commerciale.

Come difendersi dalla riscossione...

Mogorovich Sergio
Maggioli Editore 2014

Non disponibile

34,00 €
L'autore guida il lettore alla migliore interpretazione delle procedure di riscossione coattiva e alla più chiara conoscenza di quelli che sono gli strumenti, le attività e i poteri dell'agente della riscossione, in modo da poter predisporre le opportune contromosse difensive - stragiudiziali e giudiziali - e tutelare nel migliore dei modi la posizione del contribuente, oggetto di pretese da parte dell'Amministrazione Finanziaria. La trattazione si svolge in maniera schematica ma operativa, con il supporto dei richiami di giurisprudenza per ciascuna problematica, rappresentando una sorta di vademecum sintetico. Sul Cd-Rom allegato, un formulario personalizzabile con i fac-simile degli atti di più frequente utilizzo ed una raccolta della più recente normativa, prassi e giurisprudenza di settore.

Liti con le banche e prove in giudizio

Agnese Andrea
Maggioli Editore 2014

Non disponibile

28,00 €
L'opera, aggiornata alla recente giurisprudenza, tratta delle rispettive incombenze cliente-banca per provare in giudizio l'oggetto del contendere. Si illustrano, tramite l'analisi delle interpretazioni giurisprudenziali, gli oneri probatori per il credito bancario. Nel caso in cui sia l'istituto di credito ad avanzare le pretese, in mancanza di prove utili a fornire una compiuta ricostruzione in dare e in avere dei movimenti del conto corrente, la giurisprudenza ricorre al metodo del c.d. saldo zero. Esso nasce dall'esigenza dei giudici di ricostruire il rapporto contabile tra la banca e il correntista. Nel caso, invece, che sia il correntista, nella parte di attore, egli deve soddisfare i requisiti di prova che gli sono imposti dall'art. 2697 c.c., ossia nel caso di specie, deve produrre gli estratti conto nella loro interezza. Con il sistema dei quesiti pratici a cui si risponde con le interpretazioni della giurisprudenza si illustrano con completezza le procedure e le strategie processuali utili al professionista.

Il sovraindebitamento civile e del...

Sarcina Antonio
EuriConv 2014

Non disponibile

45,00 €
L'ordinamento comunitario, nell'insieme e nel dettaglio delle singole legislazioni nazionali, è, allo stato attuale, investito da un certo deficit regolatorio nell'ottica della migliore tutela delle famiglie e dei consumatori indebitati in eccesso. Insufficienza che, insieme ad altre disfunzioni, influisce tuttora sul cedimento economico-finanziario dell'Europa, travolta da una eccezionale congiuntura economica di dimensioni ancora non esattamente apprezzabili. In Italia, con la legge 3/2012, succ. mod. integr., l'ordinamento è stato "arricchito" da nuovi dispositivi di regolazione e, anzi, di estinzione di tutte le obbligazioni del soggetto sovraindebitato normalmente escluso dall'ambito di applicabilità delle procedure concorsuali; nel solco delle moderne tendenze normative europee. In tale contesto di disciplina, l'esdebitazione si segnala come un importante strumento di protezione sociale di natura privatistica, di particolare rilevanza in un momento storico in cui i tradizionali ammortizzatori sociali pubblicistici si contraggono a causa dei programmi di austerità imposti per il controllo del debito pubblico.

Sobreendeudamiento de los...

Sarcina Antonio
EuriConv 2014

Non disponibile

45,00 €
L'ordinamento comunitario, nell'insieme e nel dettaglio delle singole legislazioni nazionali, è, allo stato attuale, investito da un certo deficit regolatorio nell'ottica della migliore tutela delle famiglie e dei consumatori indebitati in eccesso. Insufficienza che, insieme ad altre disfunzioni, influisce tuttora sul cedimento economico-finanziario dell'Europa, travolta da una eccezionale congiuntura economica di dimensioni ancora non esattamente apprezzabili. In Italia, con la legge 3/2012, succ. mod. integr., l'ordinamento è stato "arricchito" da nuovi dispositivi di regolazione e, anzi, di estinzione di tutte le obbligazioni del soggetto sovraindebitato normalmente escluso dall'ambito di applicabilità delle procedure concorsuali; nel solco delle moderne tendenze normative europee. In tale contesto di disciplina, l'esdebitazione si segnala come un importante strumento di protezione sociale di natura privatistica, di particolare rilevanza in un momento storico in cui i tradizionali ammortizzatori sociali pubblicistici si contraggono a causa dei programmi di austerità imposti per il controllo del debito pubblico.

Codice dei diritti del consumatore

Rolli R. (cur.)
La Tribuna 2014

Non disponibile

25,00 €
L'Opera è aggiornata con: - il D.L. vo 21 febbraio 2014, n. 21, che reca profonde e significative modifiche al Codice del consumo, in materia di diritto di recesso dei consumatori; La L. 2 maggio 2014, n. 68, nuove norme su TARI e TASI. Argomenti affrontati: assicurazioni, associazioni dei consumatori, class action, clausole vessatorie nei contratti, commercio elettronico, contratti bancari, garanzie del venditore, immobili e disciplina tributaria, mediazione e procedure di ADR, mercato interno, norme generali dell'Unione Europea, pubblicità ingannevole, servizi pubblici, sovraindebitamento, turismo, vendita a domicilio e vendite piramidali, vendita di prodotti finanziari, vendita televisiva e telefonica.

Commentario breve al diritto dei...

Zaccaria Alessio; De Cristofaro Giovanni
CEDAM 2013

Non disponibile

150,00 €
Il Commentario breve al diritto dei consumatori è un unicum nel panorama, perché rispetto alle altre opere in commercio, le penne dei massimi esperti hanno saputo analizzare in modo puntuale tutte le discipline extra codice del consumo, che devono essere tenute in conto dagli Avvocati, per il successo della causa o della consulenza al cliente.

I contratti a distanza nel codice...

Bravo Fabio
Giuffrè 2013

Non disponibile

43,00 €
L'opera analizza in maniera dettagliata e organica la disciplina sui contratti a distanza contenuta nel codice del consumo, offrendo al contempo una lettura sistematica comparata con la nuova disciplina delineata nella direttiva 2011/83/UE (contenente la clausola di armonizzazione massima, che priva gli Stati membri, in sede di recepimento, della facoltà di operare scelte diverse da quelle indicate nel testo comunitario). L'opera si presenta utile non solo per approfondire l'analisi della disciplina attuale dei contratti a distanza e per cogliere l'evoluzione degli istituti, ma anche per analizzare compiutamente i tanti elementi di novità che la nuova disciplina presenta, tra i quali sono da annoverare: tipizzazione del contratto di vendita e del contratto di servizi in ambito europeo; introduzione di norme specifiche uniformi sul contratto di vendita (passaggio del rischio di perdita o danneggiamento dei beni; obbligo di consegna; etc.), che trascendono l'ambito applicativo dei contratti a distanza; armonizzazione e omogeneizzazione tra disciplina dei contratti a distanza e quella dei contratti negoziati fuori dei locali commerciali; modifiche alla disciplina degli obblighi informativi; contrattualizzazione ex lege delle informazioni precontrattuali; modifica della disciplina in materia di diritto di recesso e introduzione di moduli tipo; introduzione di nuove norme in materia di commercio elettronico e di contenuti digitali; modifiche alla disciplina sulle aste on-line; e così via.